SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO"

Transcript

1 SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO PROGETTO/EVENTO FORMATIVO AZIENDALE FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO LAVORI IN QUOTA CON AUSILIO DI DPI DI 3^ CATEGORIA ANTICADUTA. FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO CON EVACUATORE E RECUPERATORE PER EVACUAZIONE E RECUPERO DI EMERGENZA DI LAVORATORE IN QUOTA a) Corso di addestramento 1. TIPOLOGIA DI CORSO Obiettivi formativi generali del corso 2. PREMESSA Il corso di formazione ha come obiettivo di trasferire conoscenze e competenze tecniche specifiche a lavoratori che, per effettuare le loro attività lavorative in quota, debbano indossare DPI di 3^ categoria anticaduta, con conseguente necessità di pianificazione di un sistema di recupero di emergenza e di evacuazione. OBIETTIVO FORMATIVO NAZIONALE: Sicurezza negli ambienti e nei luoghi di lavoro e/o patologie correlate 3. OBIETTIVI DIDATTICI OB1 - Fare acquisire conoscenze teoriche ed aggiornamenti OB 2 - Fare acquisire abilità manuali, tecniche e pratiche OB4 Far acquisire competenze per l analisi e la risoluzione dei problemi nei vari contesti 4. METODOLOGIA DIDATTICA A DIDATTICA FRONTALE A2 Lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore (l esperto risponde) C DIDATTICA ATTIVA C1 Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche 5. MATERIALE DIDATTICO Copia cartacea o su CD con delle diapositive delle relazioni 1

2 SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO 6. DESTINATARI L evento è riservato ai soli dipendenti dell Azienda Sanitaria U.L.S.S. n.3 NUMERO TOTALE PARTECIPANTI : 25 Medico Chirurgo Specialista in Medicina del lavoro Infermiere Tecnico della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Altre professioni non obbligate ECM 7. SEDE E TEMPI Il corso si svolgerà presso: Aula informatica, piano 1, Ospedale di Rete Bassano, via dei Lotti 40, Bassano del Grappa (Vicenza) nelle seguenti DATE: 27 e 28 novembre 2014 EDIZIONE 1 8. RESPONSABILE SCIENTIFICO, DOCENTI/SUPPLENTI Responsabile scientifico Cognome: Bazzan Nome: Emiliano Codice fiscale: BZZMLN71B08H620J Qualifica: Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione Azienda ULSS n. 3 COGNOME DOCENTE NOME DOCENTE TIPOLOGIA DOCENTE Catana Roberto Esperto professionale COGNOME SOSTITUTO NOME SOSTITUTO TIPOLOGIA SOSTITUTO Linfazzi Sebastiano Esperto professionale Dalle Molle Gabriele Animatore 9. SEGRETERIA ORGANIZZATIVA 2

3 SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO Cognome: Scremin Nome: Maria Codice fiscale: SCRMRA58P66B354F Telefono: 0424/ Cellulare: 0000 E mail: Firma di presenza Sistema elettronico a badges 10. MODALITA PER LA VERIFICA DELLA PRESENZA 11. STRUMENTI FINALI PER LA VERIFICA DELL APPRENDIMENTO Questionario 12. ATTIVITA DI SUPPORTO AL PROCESSO DI APPRENDIMENTO SUCCESSIVA ALL EVENTO Nessuna 13. COSTI Eventuale quota di iscrizione a carico dei partecipanti: 0,00 Autofinanziamento in percentuale sul totale 100 % 14. MODALITA DI FINANZIAMENTO. 3

4 SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO 16. PROGRAMMA GIORNATA 1 : 27 NOVEMBRE 2014 SESSIONE 1 Obiettivi educativi della sessione Al termine del percorso formativo il lavoratore conoscerà tutti gli aspetti giuridico-normativi riferiti al lavoro in quota con utilizzo di DPI di terza categoria anticaduta; sarà in grado di leggere una nota informativa di un costruttore di DPI di 3^ categoria anticaduta, di effettuare controlli di pre utilizzo e di fine lavori, indossare e posizionare correttamente una imbracatura e conoscere e utilizzare un sistema anticaduta Accoglienza dei partecipanti, presentazione del corso. 09,00/09,15 Test di ingresso pre- teoria ******************* 9,15/11,00 Teoria in aula Lavori in quota con utilizzo di DPI di 3^ categoria anticaduta, normative di riferimento, diritti e doveri del DL e del Lavoratore Docente Catana Roberto A2 - Lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore (l esperto risponde) Pausa (Coffee break) ***************** 11,30/13,15 Norme tecniche di riferimento, tipologie di cadute, distanza cadute, fattore caduta, manutenzione e individuazione dati tecnici nella nota informativa Docente Catana Roberto A2 - Lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore (l esperto risponde) 13,15/14,15 Pausa Pranzo ********************** 14,15/17,15 Prova pratica di applicazione sistemi anticaduta in lavori in quota C1 Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche 17,15/17,45 Test post- teoria ******************** 4

5 SERVIZIO PREVENZIONE 5 E PROTEZIONE in collaborazione con SERVIZIO QUALITA FORMAZIONE COMUNICAZIONE ED ACCREDITAMENTO GIORNATA 2 : 28 NOVEMBRE 2014 Sessione 1 Obiettivi educativi della sessione Al termine del percorso formativo il lavoratore conoscerà tutti gli aspetti giuridici normativi riferiti ai sistemi di evacuazione e recupero di emergenza applicabili al lavoro in quota con utilizzo di DPI di terza categoria anticaduta, sarà in grado di leggere una nota informativa di un costruttore di evacuatore/recuperatore, di effettuare controlli di pre utilizzo e di fine lavori, di recuperare un suo collega o di evacuare personalmente da ambiente di lavoro in quota, con il sistema utilizzato. Sarà altresi in grado di utilizzare il sistema di recupero di emergenza/evacuazione utilizzato per le esercitazioni, conoscerà il sistema utilizzato e saprà metterlo in esercizio se necessario Accoglienza dei partecipanti, presentazione del corso. 09,00/09,15 Test di ingresso pre teoria ******** 9,15/11,00 Teoria in aula, normative legislative e tecniche di riferimento, specifiche tecniche del sistema MILAN utilizzato per la specifica attività di evacuazione e recupero Docente Catana Roberto Pausa (Coffee break) *********** 11,30/13,15 Prove pratiche, conoscenza del sistema adottato, attività di recupero attiva e passiva Docente Catana Roberto A2 - Lezione frontale standard con dibattito tra discenti ed esperto/i guidato da un conduttore (l esperto risponde) C1 Esecuzione diretta da parte di tutti i partecipanti di attività pratiche o tecniche 13,15/14,15 Pausa Pranzo ************ 14,15/17,15 Prova pratica di applicazione del sistema con simulazione C1 Esecuzione diretta da di recupero di emergenza ed evacuazione parte di tutti i partecipanti di attività Docenti Catana - Dalle Molle pratiche o tecniche 17,15/17,45 Prova pratica finale di verifica dell apprendimento ************** 5

6 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI (Dati obbligatori) Cognome e Nome Bazzan Emiliano Indirizzo VIA DEI LOTTI, 40 Città Provincia BASSANO DEL GRAPPA (VI) VICENZA Telefono/Fax 0424/ Codice Fiscale Eventuale partita IVA ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) GIUGNO 2004 AD OGGI Nome e indirizzo del datore di lavoro AZIENDA SANITARIA ULSS 3 VIA DEI LOTTI, 40 BASSANO DEL GRAPPA (VI) Tipo di azienda o settore SANITA SICUREZZA Principali mansioni e responsabilità RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE Date (da a) AGOSTO Nome e indirizzo del datore di lavoro AZIENDA SANITARIA ULSS 3 VIA DEI LOTTI, 40 BASSANO DEL GRAPPA (VI) Tipo di azienda o settore SANITA SERVIZIO TECNICO Principali mansioni e responsabilità RESPONSABILE UFFICIO IMPIANTI ELETTRICI E APPARECCHIATURE Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DI TRENTO A.P.S.S. Tipo di azienda o settore SANITA SERVIZIO TECNICO Principali mansioni e responsabilità RESPONSABILE IMPIANTI ELETTRICI OSPEDALE SANTA CHIARA Date (da a) < 1999 Nome e indirizzo del datore di lavoro AMAG AZIENDA MUNICIPALIZZATA ACQUA GAS Tipo di azienda o settore SERVIZI SETTORE ILLUMINAZIONE PUBBLICA Principali mansioni e responsabilità TECNICO ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 31 MAGGIO 2012 Nome e tipo di istituto di istruzione o UNIVERSITA DEGLI STUDI G. M. - ROMA formazione Principali materie / abilità SICUREZZA INGEGNERIA NUCLEARE - ENERGETICA professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita LAUREA MAGISTRALE INGEGNERIA ENERGETICA E NUCLEARE Livello nella classificazione nazionale LM 30 (se pertinente) Pagina 1 - Curriculum vitae di [ BAZZAN,EMILIANO ]

7 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. ISCRIZIONE ORDINE INGEGNERI PROV. ROVIGO - SEZIONE A SETTORE INDUSTRIALE. ISCRIZIONE PROFESSIONISTI ABILITATI LEGGE 818 MINISTERO INTERNO CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO - MADRELINGUA [ ITALIANO ] ABILITAZIONE COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE D.LGS. N. 81/2008 E S.M.I. (Ex 494/96). ABILITAZIONE RESPONSABILE SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE MACRO SETTORI 7-8 D.LGS. N. 81/2008 E S.M.I. ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. [ INGLESE ] [ BUONO] [ BUONO] [BUONO] GESTIONE RELAZIONI AZIENDALI CON FIGURE DIVERSE, DATORE DI LAVORO, MEDICO COMPETENTE, DIRIGENTI, PREPOSTI, LAVORATORI, RLS. GESTIONE RELAZIONI EXTRA AZIENDALI IMPRESE, DITTE CHE LAVORANO ALL INTERNO DELL AZIENDA SANITARIA ULSS 3. RESPONSABILE SCIENTIFICO E DOCENTE DEI CORSI IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO - AZIENDA ULSS 3. COORDINAMENTO - REFERENTE GRUPPO DI LAVORO REGIONALE COORDINAMENTO RSPP AZIENDE SANITARIE REGIONE VENETO PROCEDURA DUVRI. COORDINAMENTO REFERENTE PER SVILUPPO PIATTAFORMA FAD REGIONE VENETO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI. MEMBRO GRUPPO DI LAVORO COORDINAMENTO RSPP REGIONE VENETO SU VALUTAZIONE DEL RISCHIO TOSSICOLOGICO DA USO DI AGENTI CHIMICI PERICOLOSI. SOFTWARE SCRITTURA E CALCOLO: POWERPOINT, WORD, EXCEL; SOFTWARE GESTIONE DATI : ACCESS PROGRAMMAZIONE: VISUAL BASIC - C / C++ DISEGNO: AUTOCAD UTILIZZO STRUMENTAZIONE DI MISURA: FONOMETRO, LUXMETRO, INDAGINI AMBIENTALI - WIPTEST, PAD, MISURAZIONE MICROCLIMA - ESPOSIZIONE GAS ANESTETICI MONITOR. Pagina 2 - Curriculum vitae di [ BAZZAN,EMILIANO ]

8 CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] PUBBLICAZIONI SU PERITI INDUSTRIALI - PROGETTARE - DIRIGERE - COSTRUIRE COLLAUDARE N. 4/2010 UN ESEMPIO PRATICO DI SICUREZZA ANTINCENDIO - PUBBLICAZIONI PROCEDURA PER LA GESTIONE DEGLI OBBLIGHI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA CONNESSE AI CONTRATTI D'APPALTO O D'OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE. SITO REGIONE VENETO. PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI B [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] ALLEGATI [ Se del caso, enumerare gli allegati al CV. ] Dichiaro di essere informato ai sensi e per gli effetti dell art. 13 del D.lgs 196/2003, che il presente curriculum verrà allegato ai programmi di formazione programmati dal provider ECM Veneto VEN- ORG180 Azienda ULSS n. 3 di Bassano del Grappa (VI) e pubblicato nella banca dati presente nel sito a tal fine presto il consenso al trattamento dei dati personali ivi contenuti. Firma Pagina 3 - Curriculum vitae di [ BAZZAN,EMILIANO ]

9 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CATANA ROBERTO VIA DEGLI ARTIGLIERI, MALO - VI Telefono/Fax / Cod. Fiscale CTNRRT64P20G478Y P.Iva ESPERIENZA LAVORATIVA Data 1982 Data Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Data Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Data Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Servizio di leva nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco 1983 Bianchi Aldo: Azienda di autotrasporti e lavorazioni con macchine movimento terra Operatore addetto all utilizzo 1984 F.lli Tini Snc: Azienda di noleggio autogrù e gru per l edilizia Operatore addetto all utilizzo S.I.A.M. Azienda agricola e allevamento bestiame Addetto alla movimentazione prodotti per l alimentazione del bestiame con ausilio di trattori agricoli e autoarticolati Data Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Aeroporto Addetto antincendio aeroportuale per aeroporti di 3^ categoria ICAO, utilizzo di specifiche attrezzature aeroportuali e sviluppo di protocolli di intesa ai fini della sicurezza, tra compagnie aeree. Pagina 1 - Curriculum vitae di CATANA Roberto

10 Date ( da - a ) Tipo di azienda o settore Principali mansioni e Responsabilità Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dipartimento Protezione Civile servizi Antincendio, sede di servizio: Vicenza Vigile del Fuoco effettivo, agente di Polizia Giudiziaria, gestione parco mezzi e relative verifiche ministeriali, conducente mezzi terrestri 4^ categoria, conducente mezzi nautici anfibisti, istruttore mezzi terrestri in soccorso. Date ( da - a ) Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Date ( da - a ) Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità LDS Noleggio Snc: Noleggio, con o senza autista, vendita e assistenza, di sistemi di elevazione in genere, permanenti o mobili, macchine agricole, attrezzature di sollevamento, macchine operatrici ed autogrù. Socio, Amministratore, RSPP, Direttore Tecnico e Responsabile del Servizio Tecnico per l Italia del partner tedesco, costruttore di sistemi di elevazione LDS Srl: Noleggio, con o senza autista, vendita e assistenza, di sistemi di elevazione in genere, permanenti o mobili, macchine agricole, attrezzature di sollevamento, macchine operatrici ed autogrù. Socio, Amministratore, RSPP, Direttore Tecnico e Responsabile del Servizio Tecnico per l Italia del partner tedesco, costruttore di sistemi di elevazione. Date ( da - a ) Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità 2009 AD OGGI SETIF: Centro di Formazione autorizzato IPAF, attività di Informazione, Formazione, Addestramento, Consulenza ed Assistenza tecnica, inerenti: lavori in quota, sistemi di elevazione ed attrezzature di lavoro specifiche, ai fini della sicurezza. Titolare, Istruttore qualificato IPAF/AIAS Skylotec SYAM Distribution, Tecnico specializzato per assistenza elevatori, Consulente, Progettista. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Nome e tipo di Istituto di istruzione o formazione Nome e tipo di Istituto di istruzione o formazione Istituto Tecnico per Geometri G. Papi : diploma di geometra Istituto Professionale Statale per l Industria e l Artigianato: operatore di laboratorio chimico biologo Corso per allievi Vigili del Fuoco ausiliari, durata 4 mesi Specializzazione per addetti antincendio aeroportuali, per aeroporti di 3^ categoria ICAO Specializzazione addetti servizi RAMPA aeroportuali Corso Vigili del Fuoco effettivi, durata 6 mesi, con prima specializzazione su mezzi terrestri di 3^ categoria e conseguimento qualifica di agente di Polizia Giudiziaria Pagina 2 - Curriculum vitae di CATANA Roberto

11 Corso prevenzione incendi Corso gestione parco mezzi con relative verifiche ministeriali Corso di specializzazione e utilizzo D.P.I. di 3^ categoria (protezione vie respiratorie) Specializzazione per conducenti mezzi terrestri di 4^ categoria (autoscale, autogrù, autopompe, PLE speciali con pompa inserita) Specializzazione per conducenti mezzi nautici e anfibi Corso istruttori di mezzi terrestri in soccorso Pagina 3 - Curriculum vitae di CATANA Roberto 2002: corso installatore-manutentore sistemi di elevazione a pignone/cremagliera e sistemi di sospensione su fune, presso GEDA Gmbh. 2003: specializzazione su sistemi di elevazione a pignone/cremagliera e fune, presso GEDA Gmbh. 2003: specializzazione tecnica e corso istruttore sistemi di elevazione a pignone/cremagliera e fune, presso GEDA Gmbh. 2003: corso di formazione per operatori di elevatori a fune per traslochi, presso GEDA Gmbh 2004: corso tecnico piattaforme autosollevanti a pignone/cremagliera, presso GEDA Gmbh 2005: corso tecnico e di aggiornamento per istruttori di elevatori a fune/cremagliera, presso GEDA Gmbh 2005: corso tecnico per manutentori ed istruttori di PLE, presso BRAVIISOL Srl 2006: specializzazione ponteggi sospesi motorizzati, presso GEDA Gmbh 2006: corso tecnico ponteggi sospesi motorizzati, presso GEDA Gmbh 2006: specializzazione ponteggi sospesi motorizzati permanenti, presso GEDA Gmbh 2007: corso di specializzazione elevatori a cremagliera/fune, presso GEDA Gmbh 2007: corso tecnico per montaggio e assistenza piattaforme autosollevanti, presso ALIMAK HEK 2008: corso istruttore IPAF per piattaforme autosollevanti 2009: specializzazione elevatori a fune, presso GEDA Gmbh 2009: corso di formazione per sistemi di linee vita orizzontali e sistemi di scale anticaduta, presso KIEPE ELECTRIC S.p.A. 2009: corso verificatori linee vita e D.P.I., presso NEW FOL di Liquorini Otello 2010: corso istruttore IPAF per Piattaforme di Lavoro Elevabili, D.P.I. di 3^ categoria e sollevatori telescopici integrati. 2010: corso di formazione ed addestramento sull utilizzo di D.P.I. di 3^ categoria anticaduta per istruttori, presso JLG Industries Srl 2010: corso tecnico di specializzazione per installatori e manutentori di ponteggi sospesi motorizzati, presso FIXATOR SAS

12 Pagina 4 - Curriculum vitae di CATANA Roberto 2010: corso di specializzazione attrezzature specifiche per nuovo sistema di pulizia facciate High Rise, presso IP Cleaning S.p.A. 2010: 4 seminario di Sviluppo Professionale IPAF per Istruttori e Coordinatori di PLE 2010: Seminario IPAF sull uso sicuro ed efficace di PLE e PLAC nei lavori in quota 2010: 5 seminario di Sviluppo Professionale IPAF per Istruttori e Coordinatori di PLE 2011: corso tecnico di specializzazione per la revisione e il controllo di Dispositivi di Protezione Individuale anticaduta, trattenuta e soccorso, presso Skylotec GmbH 2011: Seminario IPAF sulla manutenzione delle PLE e sui dispositivi di protezione anticaduta da utilizzare nelle PLE 2011: Seminario IPAF sui cedimenti strutturali delle PLE, verifica e vita residua 2011: Seminario IPAF sulle verifiche periodiche delle piattaforme di lavoro autosollevanti e degli acensori da cantiere. Focus sugli apparecchi di sollevamento 2011: Seminario IPAF sulla comunicazione efficace dei rischi 2011: Seminario tecnico Opere Provvisionali e Ponteggi, c/o Scuola Edile di Reggio Emilia 2011: Seminario IPAF sulle nuove tecnologie e normative riguardanti PLE e PLAC 2012: 6 seminario di Sviluppo Professionale IPAF per Istruttori e Coordinatori di PLE 2012: corso per Addetti al montaggio/smontaggio/trasformazione dei ponteggi, realizzato da PAO.MAR. Soc. Coop. In convenzione con C.L.A.A.I. 2012: corso tecnico di specializzazione Istruttori per il salvataggio, la discesa di emergenza e la revisione e il controllo di dispositivo di recupero di emergenza tipo Milan, presso Skylotec GmbH 2012: corso di utilizzo del defibrillatore semiautomatico presso SST e Azienda Sanitaria Firenze 2012: corso di formazione per Istruttori per l utilizzo di speciale sistema di ancoraggio mobile per lavori in quota, SYAM, erogato da AMS per SYAM Distribution 2013: 7 seminario di Sviluppo Professionale IPAF per Istruttori e Coordinatori 2013: incontro formativo organizzato da AIFOS Attrezzature di Lavoro - 7 ore 2013: Workshop tecnico Lo sbarco in quota da una piattaforma aerea: Stato dell Arte dei lavori del Gruppo D.A.CH.S. 2013: corso di formazione Ruolo e qualificazione dei formatori aziendali per la sicurezza AIAS Academy, erogato da AIAS ACADEMY Srl 2013: corso di formazione e addestramento per Addetti al primo soccorso per aziende del gruppo A 16 ore, presso Setif, erogato da M.L.C. Dott.ssa Lucia Minniti 2014: 8 seminario di Sviluppo Professionale IPAF per Istruttori e Coordinatori 2014: lezione interattiva Manovre Disostruzione Pediatriche Salva Bimbi secondo nuove linee guida internazionali, presso Salvamento Academy S. Gennaro Vesuviano (NA) 2014: corso di formazione operatore BLS-D Adulto Bambino Infante presso Salvamento Academy Portoferraio (LI)

13 2014:corso di specializzazione per la revisione e la riparazione di dispositivo di evacuazione e discesa Milan Skylotec, autorizzato ed erogato da Skylotec Gmbh 2014: corso di specializzazione per la revisione e la riparazione di dispositivo di discesa Swiss Roll / Safety Roll Skylotec, autorizzato ed erogato da Skylotec Gmbh 2014: corso di formazione ed addestramento per formatori/istruttori Skylotec all utilizzo di dispositivo di evacuazione e discesa Milan Skylotec, autorizzato ed erogato da Skylotec Gmbh 2014:corso di formazione per lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi - modulo base e modulo specifico - erogato da Aifos ALTRI PERIODI FORMATIVI EFFETTUATI 2006: corso per RSPP datori di lavoro 2007: corso per Addetti al Primo Soccorso, 16 ore, aziende gruppo A 2010: corso di AGGIORNAMENTO per Addetti al Primo Soccorso 2011: corso per Dirigenti e Preposti CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA ALTRE LINGUE ITALIANO INGLESE: livello elementare; buona conoscenza terminologia tecnica CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI. A SEGUITO DELL ESPERIENZA NEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO Buona e veloce capacità di adattamento all ambiente circostante e alle persone. Sviluppata capacità di focalizzare in tempi brevissimi la situazione e l eventuale modalità d intervento, anche a livello di rapporti interpersonali. Elevata capacità di percezione ed ascolto dei soggetti con cui si entra in relazione, al fine di sviluppare un ottimo lavoro di squadra. Spiccato senso del rispetto della gerarchia, delle regole, leggi e procedure, in particolare relative all ambiente di lavoro, ai fini di salute e sicurezza comuni. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE. Discreta conoscenza di base dell aspetto amministrativo e contabile aziendale. Elevata predisposizione allo sviluppo di processi e procedure di lavorazione tecniche, anche applicate alle singole attività. Buone capacità organizzative e logistiche, acquisite durante l esperienza di gestione parco mezzi per il Corpo dei Vigili del Fuoco, e a seguito della gestione tecnica di cantieri nella veste di RSPP e Responsabile del Servizio Tecnico. Capacità di coordinamento e controllo del personale tecnico interno all azienda, e gestione della relativa formazione. Pagina 5 - Curriculum vitae di CATANA Roberto

14 CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE COMPETENZE INFORMATICHE Utilizzo Windows Office completo, in particolar modo Power Point, al fine della realizzazione della presentazione dei periodi formativi. Utilizzo programmi di disegno tecnico e progettazione in 3D, quali Autocad e Autocad 3D. Navigazione in rete e gestione sistemi di archiviazione della posta elettronica. COMPETENZE TECNICHE Conoscenza approfondita riguardante installazione, utilizzo e relative procedure, manutenzione elettrica e meccanica, dei sistemi di elevazione persone e materiali per cantieri mobili temporanei e sistemi di elevazione permanenti su fune di manutenzione edifici. Conoscenza approfondita, acquisita al fine del conseguimento del patentino da istruttore IPAF, di Piattaforme di Lavoro Elevabili, Piattaforme autosollevanti su colonna, sollevatori telescopici integrati e Dispositivi di Protezione Individuale di 3^ categoria anticaduta. Conoscenze tecniche al fine della realizzazione di Dispositivi di Protezione Collettiva anticaduta, quali le linee vita, e di utilizzo e verifica dei Dispositivi di Protezione Individuale anticaduta. Conoscenza approfondita, capacità di interpretazione ed applicazione della legislazione, italiana ed europea, in materia di sicurezza nell ambiente di lavoro, nello specifico in relazione al D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Spiccata capacità di mediazione tra ente e soggetto privato, data dalla duplice esperienza lavorativa nei settori pubblico e privato. Elevato grado di versatilità, flessibilità ed adattamento alle più svariate condizioni di viaggio; prontezza e reattività di fronte alle necessità di spostamento. PATENTE O PATENTI In possesso di patente per le categorie: A / B / C / E, Nautica. ULTERIORI INFORMAZIONI COLLABORAZIONI E CLIENTI DI RILIEVO R.C.S. Quotidiani S.p.A., Pirelli R.E. Agency S.p.A., FASTWEB S.p.A., C.N.S. S.p.A., Armani Hotel Milano, I.P.Cleaning S.p.A., Nestlè S.p.A., 3M Italia S.p.A., Permasteelisa S.p.A., Trevi S.p.A., Adecco S.p.A. Divisione Formazione, AFV Acciaierie Beltrame S.p.A., Grandi Lavori Fincosit S.p.A. (Mose Venezia), American Express Italia, Astaldi S.p.A. (Metropolitana di Brescia), Marietta S.p.A. (Diga Lago di Teleccio), Coopsette Soc. Coop. Divisione Teleya ( Comune di Bologna), Vodafone Milano, Nuovo Ospedale di Bergamo, Azienda U.L.S.S. n. 6 Vicenza. Dichiaro di essere informato ai sensi e per gli effetti dell art. 13 del D.lgs 196/2003, che il presente curriculum verrà allegato ai programmi di formazione programmati dal provider ECM 20 Azienda Sanitaria ULSS n. 3 di Bassano del Grappa (VI) e pubblicato nella banca dati presente nel sito a tal fine presto il consenso al trattamento dei dati personali ivi contenuti. Malo, 02 ottobre 2014 Firma: Pagina 6 - Curriculum vitae di CATANA Roberto

15

16

17

18 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo LINFAZZI SEBASTIANO VIA MARIO CATILINA, INVORIO (NO) Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 09 APRILE 1963 ESPERIENZA LAVORATIVA Date Dal 2014 Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità SETIF di Catana Roberto Docente istruttore, tecnico specializzato manutenzione macchine sollevamento persone e materiali Assistenza tecnica, manutenzione di macchine per il sollevamento di persone e materiali (montacarichi, piattaforme di trasporto e ascensori da cantiere, unità permanenti BMU), attività di docenza/istruttore tecnico sulle attrezzature di lavoro (PLE, carrelli elevatori) e DPI di 3^ categoria anticaduta per i lavori in quota. Date 2013 Tipo di azienda o settore Principali mansioni e responsabilità Libero professionista (Perito Industriale spec. Elettrotecnica) Responsabile dello studio tecnico Consulenze, progettazioni, verifiche, direzione lavori, assistenza tecnica, manutenzione. In collaborazione con la ditta SETIF di Catana Roberto: attività di docenza/istruttore tecnico sulle attrezzature di lavoro (PLE, carrelli elevatori) e DPI anticaduta per i lavori in quota. Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Pagina 1 - Curriculum vitae di [ LINFAZZI,Sebastiano ] Date apr 2004 dic 2012 LMR Impianti Settore impiantista elettrico e progettazione impianti Titolare - amministratore - Principali mansioni e responsabilità Progettazione impianti elettrici, consulenze tecniche, calcoli illuminotecnici, progettazione impianti domotici, calcoli probabilistici scariche atmosferiche, verifiche impianti di terra, realizzazione impianti elettrici civili ed industriali. Operatore all utilizzo di attrezzature di lavoro quali: gru per autocarro, gru a torre, piattaforme di lavoro elevabili, carrello elevatore.

19 Fino al 2009: in collaborazione con LDS Srl attività di manutenzione di macchine per il sollevamento persone e materiali (montacarichi, piattaforme di trasporto e ascensori da cantiere, unità permanenti BMU). Date nov 1988 mar 2004 Nome e indirizzo del datore di Coemi S.p.A. (Siracusa) lavoro Tipo di azienda o settore Impianti elettro-strumentali e progettazione impianti Gen 2000 mar 2004 : Responsabile di cantiere Principali mansioni e responsabilità Manutenzione impianti AT/MT c/o lo stabilimento Isab Energy di Priolo G. Formazione dipendenti Coemi S.p.A., in carico al cantiere, per l utilizzo delle attrezzature da lavoro: gru per autocarro, gru a torre, piattaforme di lavoro elevabili, macchine movimento terra, carrello elevatore, strumenti di misura per impianti. Dic 2000 : Responsabile di cantiere - Principali mansioni e responsabilità Verifica impianto elettrico alla legge 46/90 del c/o l Hotel S. Tecla di Acireale. Principali mansioni e responsabilità Giu 2000 : Responsabile di cantiere Responsabile di cantiere per l alimentazione delle nuove centraline oleodinamiche reparto CR27 c/o l Agip di Priolo G. Operatore all utilizzo di attrezzature quali: gru per autocarro, gru a torre, piattaforme di lavoro elevabili, macchine movimento terra, carrello elevatore, strumenti di misura per impianti. Mar 2000 mag 2000 : Responsabile di cantiere - Principali mansioni e responsabilità Adeguamento degli impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o gli uffici ed officine meccaniche della Marina Militare di Messina. Nov 1997 gen 2000 : Responsabile di cantiere Principali mansioni e responsabilità Realizzazione del nuovo impianto AT/MT c/o lo stabilimento Isab Energy di Priolo G. Operatore all utilizzo di attrezzature quali: gru per autocarro, gru a torre, piattaforme di lavoro elevabili, macchine movimento terra, carrello elevatore, strumenti di misura per impianti. Docente di riferimento per il percorso formativo degli addetti ai lavori elettrici norma CEI 11-27, Lavori in prossimità di impianti elettrici e Lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT in conformità al Testo Unico sulla Sicurezza e successivi aggiornamenti. Il corso è stato frequentato dai dipendenti della società Coemi S.p.A.. Principali mansioni e responsabilità Mar 1999 ott 1999 : Responsabile di cantiere Responsabile di cantiere per la modifica di arrivo ENEL in sottostazione 150kV c/o lo stabilimento Condea di Augusta. Operatore all utilizzo di attrezzature quali: gru per autocarro, gru a torre, piattaforme di lavoro elevabili, macchine movimento terra, carrello elevatore, strumenti di misura per impianti. Pagina 2 - Curriculum vitae di [ LINFAZZI,Sebastiano ]

20 Apr 1997 ott 1997 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Redazione offerte, progettazione, verifiche impianti elettrici civili, terziario ed industriali. Gen 1997 sett 1997 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Progettazione per adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o gli uffici e laboratori del stabilimento farmaceutico Cyanamid di Catania. Ago 1996 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Verifica, adeguamento e misure strumentali impianto di terra e scariche atmosferiche c/o Deposito Avio Esso di Catania. Mar 1996 giu 1996 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Verifica, adeguamento e misure strumentali impianto di terra e scariche atmosferiche c/o Deposito costiero Esso di Palermo. Mag 1995 giu 1996 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o gli uffici dello stabilimento Agip di Priolo G.. Apr 1995 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o il deposito di stoccaggio gas della Jonica Gas di Augusta. Mar 1995 apr 1995 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o gli uffici del deposito carburanti Iciom di Catania. Feb 1995 mar 1995 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Verifica, adeguamento e misure Adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o la mensa dello stabilimento Enichem Augusta Industriale. Ott 1993 feb 1994 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Adeguamento impianti elettrici ad uso civile in conformità alla legge 46/90 del c/o gli uffici della Raffineria Isab Erg Petroli di Priolo G.. Gen 1991 giu 1991 : Responsabile dei lavori - Principali mansioni e responsabilità Verifica, adeguamento e misure strumentali impianto di terra e scariche atmosferiche cabine elettriche c/o Raffineria Esso di Augusta. Principali mansioni e responsabilità Nov 1988 dic 1990 : Operaio specializzato Realizzazione impianti MT/BT, comandi e strumentazione c/o la raffineria Esso di Augusta. Avviamento impianto FCCU ed Alkylazione c/o la raffineria Esso di Augusta. Realizzazione impianti MT/BT, comandi e strumentazione c/o stabilimento Condea di Augusta. Realizzazione rete Ethernet, con ausilio fibre ottiche c/o l Anic di Gela. Pagina 3 - Curriculum vitae di [ LINFAZZI,Sebastiano ]

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione

tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro,

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!!" "

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!! Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Procedure di sicurezza per l installazione e la manutenzione di pannelli fotovoltaici Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Realizzazione

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto:

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto: PREMESSA La riforma del sistema di classificazione del personale civile del Ministero della difesa è stata realizzata in applicazione del CCNL 2006/2009. Nel quadro di adeguamento delle competenze e delle

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013 Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Comando Provinciale Vigili del fuoco SIENA "Noctu et Die Vigilantes" LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO l dilucarossi, Ricercatore, Dipartimento Tecnologie di Sicurezza, ex-ispesl Osservatorio a cura dell Ufficio Relazioni con il Pubblico

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI

DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA VISTO il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni e, in particolare,

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli