LA DONNA PERFETTA È UNA STRONZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA DONNA PERFETTA È UNA STRONZA"

Transcript

1 LA DONNA PERFETTA È UNA STRONZA

2

3 Anne-Sophie Girard & Marie-Aldine Girard LA DONNA PERFETTA È UNA STRONZA Traduzione di Paola Lanterna

4 Titolo originale: La femme parfaite est une connasse! Editions J ai lu, 2013 La versione originale del libro è stata adattata al pubblico italiano per rendere comprensibili espressioni e riferimenti a personaggi o situazioni prettamente francesi. Realizzazione editoriale: Conedit Libri Srl Cormano (MI) ISBN I Edizione Edizioni Piemme Spa, Milano Anno Edizione

5 Prefazione Buongiorno, sarò diretta: non sapete quanto siete state fortunate ad aver trovato questo libro, esattamente come io sono stata fortunata la sera in cui ho incontrato le sorelle Girard. Era al Pranzo, un posto dove può accadere di tutto. La prova è che avevano messo gli abba. Quella fatidica sera in cui me ne stavo lì tutta sola soletta, qualcuno mi porse una mano: quella mano apparteneva ad Anne-Sophie che mi disse, con lo stesso entusiasmo di un adolescente in crisi: «Vieni! Balliamo!». Non conoscevo quella ragazza, né la sua gemella Marie-Aldine, che avrei incontrato subito dopo ma, da allora, non ci siamo più lasciate. È innegabile che con questo libro le sorelle Girard apporteranno un significativo contributo alla società, poiché sotto l apparente leggerezza degli argomenti trattati, qui si arriva all essenziale! Accettarsi imperfette, infatti, significa avvicinarsi alla pienezza. 9

6 Significa ringraziare tutte le donne che hanno lottato per i nostri diritti, portando avanti la loro opera con audacia e sincerità. È ammettere che talvolta c è tanta posta in gioco nella stesura di un sms quanto in quello di un messaggio di pace al mondo. Credetemi, questo libro è un primo passo verso una vita migliore. Forse vi starete domandando chi sono. Nessuno in particolare, sono solo un amica di Marie- Aldine e di Anne-Sophie. Mi hanno proposto di firmare la prefazione perché mi rodeva di non avere pensato io per prima a scrivere questo libro. Però io posso dirvi una cosa che qui dentro non c è: ho una formula magica per voi. Se siete giù, se la vostra vita è allegra come Brest in una giornata di pioggia, guardatevi allo specchio, tendetevi la mano e dite: «Vieni! Balliamo!». Funziona. Promesso. Christine Berrou 10

7 Introduzione Questo libro è un manuale per la donna imperfetta. La donna che tutte noi siamo. Una donna normale, con difetti, bizzarrie e nevrosi (sì, sì... avete afferrato alla perfezione! Nevrosi!). In effetti, abbiamo passato la vita a voler assomigliare alle donne delle riviste, della tv, delle commedie romantiche, o più semplicemente alle donne che incrociamo ogni giorno e che ci trasmettono la sensazione di riuscire in tutto meglio di noi, facendoci sentire delle nullità... Eppure, facciamo tanti sforzi! Tanti sacrifici! Intere ore passate a tentare di essere migliori... Ed è proprio questo l errore, il voler essere perfette a ogni costo! Perché è ora che lo sappiate, la donna perfetta è una stronza. Lo scopo di questo libro è di liberarvi dal senso di colpa! Qui troverete alcuni spunti per perfezionare la vostra imperfezione. (E se questo potesse anche aiutare gli uomini a comprenderci meglio, be... sarebbe ora!) Non è detto che vi riconoscerete in tutti i capitoli... 11

8 Ma fidatevi che vi riconoscerete! Eccome! Non saremo mai la donna perfetta. Meglio per noi! 12

9 Regola 1 «Smettiamola di mostrare al nostro parrucchiere la foto di una modella bionda e boccolosa se noi siamo castane e lisce.»

10

11 La teoria del «tanto ormai...» Come ogni lunedì, il proposito è: «Okay, questa settimana sto attenta!». E poi, la mattina al lavoro, ecco che delle brioche al cioccolato ci fanno l occhiolino. E lì succede la tragedia! Voi direte: «Che sarà mai una brioche al cioccolato? Mica è una catastrofe». Vero. Il fatto è che, nella nostra mente malata, scatta automatica la teoria del «tanto ormai...»: «Quasi quasi mi sparo un altra brioche al cioccolato, tanto ormai...» «Posso finire le tue patatine fritte?! Cosa dici? La dieta? Ma sì, tanto ormai...» «Accidenti, ho zuccherato il caffè! Be, a questo punto mi ordino una Banana Split *. Tanto ormai...» Ripetetevi che la teoria del «tanto ormai» non vi è nemica! Al contrario, vi aiuterà a vacillare di tanto in tanto senza aizzare il vostro senso di colpa. E non è forse questo che conta? * Vedi il capitolo Siamo tutte bulimiche, pag

12 La teoria del «tanto ormai» può essere usata come vi pare «Arriverò al lavoro con un ora di ritardo... Tanto ormai mi prendo una giornata di ferie.» «Non sono andata in palestra questa settimana... Tanto ormai per quest anno non ci andrò più.» «Ho comperato un vestito anche se sono al verde... Tanto ormai tanto vale che comperi anche le scarpe e la borsa da abbinarci.» «Ho sbirciato sul telefono del mio ragazzo mentre lui non c era, per sapere di chi era la chiamata... Tanto ormai già che ci sono, leggo anche tutti i suoi sms.» «Mi sono rotta un unghia... Tanto ormai mi rosicchierò anche tutte le altre.» «Ho baciato un ragazzo... Tanto ormai tanto vale che ci vada a letto.» 16

13 «Ho fatto un tiro di sigaretta... Tanto ormai quasi quasi mi finisco il pacchetto.» «Ho mandato un sms da stalker a quel tipo, mi prenderà per una psicopatica... Tanto ormai gli lascio anche un messaggio sulla segreteria e un post-it sulla porta di casa sua.» 17

14 Il «caso frangia» La vita di una donna è ritmata da differenti tappe e il passaggio all età adulta è il risultato di molteplici riti iniziatici. Il più celebre è conosciuto con il nome di: Tappa 1 Tappa 2 Tappa 3 Tappa 4 Tappa 5 Tappa 6 «Rito della frangia» scoprire in una rivista che Kate Moss si è fatta la frangia. munirsi di forbici e dirigersi convinte verso il bagno. tagliarsi la frangia. piangere disperatamente dopo aver scoperto il risultato. prendersela con il fidanzato/la sorella/la migliore amica: «Come avete potuto lasciarmelo fare!». postare uno stato su Facebook. Nota delle autrici: un emergenza chioma è classificata come «Emergenza di categoria 1». 18

15 Regola 2 «Non faremo più finta di essere incinte per ottenere un posto sull autobus.»

16

17 Lista delle canzoni imbarazzanti, ma che ci piacciono lo stesso *! Wannabe, Spice Girls E mi manchi tanto, Alunni del sole Resta con noi Signore la sera, imparata all oratorio Ti amo, Umberto Tozzi Fame, Irene Cara Portami con te, Gigi D Alessio Vivimi, Laura Pausini Baby one more time, Britney Spears Piccola Katy, Pooh Cervo a primavera, Riccardo Cocciante The time of my life, Dirty Dancing Occhi neri, Mal Pour que tu m aime encore, Céline Dion Su di noi, Pupo Tell me more, Grease e la più celebre: Se mi lasci non vale, Julio Iglesias * Lista non esaustiva che ha scatenato una polemica animata tra le autrici. Ai posteri l ardua sentenza... 21

18 Regole da seguire quando si ascolta una di queste canzoni Urlare: «Adoro questa canzone!». Alzare le braccia gridando: «Woww!!». Salire su una sedia/tavolo/palco. Chiamare l amica del cuore per fargliela ascoltare dicendole: «Haaaaaa!!! La riconosci *??!...». Tenersi per mano saltando freneticamente. Cantare a squarciagola solo la fine delle parole. Postare su Facebook: «Ho appena sentito (titolo della canzone). Incredibile!!!». Lanciarsi in un playback davanti allo specchio. Andare dal dj per dirgli che è trooooppo forte!!! Saltare tra le braccia dell amica del cuore, commossa perché è «la nostra canzone». Attaccare con «la nostra famosa coreografia» (provata nel salone di un amica, con tanto di spaccata, e/o ogni forma di volteggio). * Uno studio i cui risultati sono rimasti confidenziali rivela che «nessuno ha mai riconosciuto quella canzone!». 22

19 Il regalo di addio di Michel Tutti hanno un collega, che qui chiameremo Michel (classico nome da collega). Ebbene, per il nostro caro Michel è giunto il momento della sospirata pensione... Trucchi e astuzie per il regalo di addio: offrirsi di raccogliere la colletta, così nessuno saprà che non avete partecipato; prendere i 30 euro di Sandrine, aggiungerne 5 e dare i 35 euro dicendo: «Da parte mia e di Sandrine». Con la stessa disposizione d animo: pensate di fare dei regali di compleanno unicamente alle persone che ricambiano. Al momento del conto al ristorante, prendete l iniziativa di raccogliere i soldi degli altri perché, se avete fortuna, con le mance e quelli che arrotondano, potreste ritrovarvi con la vostra parte pagata! Ma state all occhio! Se qualcuno dimentica di pagare il vino e i caffè rischiate di ritrovarvi sul groppone un conto più salato del previsto. 23

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Tu sol pensando o ideal, sei vero

Tu sol pensando o ideal, sei vero Tu sol pensando o ideal, sei vero Nella semplicità del mio cuore lietamente Ti ho dato tutto di Enzo Piccinini La notte del 26 maggio è morto Enzo Piccinini, chirurgo e responsabile di Comunione e Liberazione,

Dettagli

LE LEGGI SPIRITUALI. Vicent Guillem

LE LEGGI SPIRITUALI. Vicent Guillem LE LEGGI SPIRITUALI Vicent Guillem Titolo originale: Las Leyes Espirituales Autore: Vicent Guillem N di registro della proprietà intellettuale: V-2095-08 (Valenza, Spagna) Traduzione dallo spagnolo: Flavia

Dettagli

Il giardino degli aranci

Il giardino degli aranci Ilaria Pasqua Il giardino degli aranci Il mondo di nebbia I edizione digitale: maggio 2014 Nativi Digitali Edizioni snc Via Broccaindosso n.16, Bologna ISBN: 978-88-98754-10-6 Collana: NSL Non Solo Fantasy

Dettagli

Paulo Coelho lo Zahir. Traduzione di Rita Desti. Oh Maria concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi. Amen.

Paulo Coelho lo Zahir. Traduzione di Rita Desti. Oh Maria concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a Voi. Amen. Paulo Coelho lo Zahir Traduzione di Rita Desti "Chi di voi avendo cento pecore ne perde una, non lascia le altre novantanove nel deserto e va in cerca di quella smarrita, finché non la ritrova?" Luca 15,

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

LA VITA: UN DONO DA SCOPRIRE CON GESÙ

LA VITA: UN DONO DA SCOPRIRE CON GESÙ TEMPI E UNITÀ TEMI DEGLI INCONTRI OBIETTIVI RIFERIMENTI BIBLICI RIFERIMENTI AL ICFR 4 pp. 58-71 CELEBRAZIONI Cammino di catechesi per fanciulli e ragazzi Quinta tappa LA VITA: UN DONO DA SCOPRIRE CON GESÙ

Dettagli

Nonna, ti spiego la crisi economica.

Nonna, ti spiego la crisi economica. Nonna, ti spiego la crisi economica. (Il Più Grande Crimine spiegato agli anziani, agli adolescenti e a persone del tutto digiune di economia) di Paolo Barnard 1 Loro sanno che tutto è innocuo al mondo

Dettagli

STA ZITTO, SMETTILA DI LAMENTARTI E DATTI UNA MOSSA

STA ZITTO, SMETTILA DI LAMENTARTI E DATTI UNA MOSSA STA ZITTO, SMETTILA DI LAMENTARTI E DATTI UNA MOSSA Larry Winget STA ZITTO, SMETTILA DI LAMENTARTI e DATTI UNA MOSSA UN APPROCCIO FUORI DAL COMUNE PER AVERE UNA VITA MIGLIORE L autore di questo libro

Dettagli

DALL ILLUSIONE ALLA VERITA

DALL ILLUSIONE ALLA VERITA DALL ILLUSIONE ALLA VERITA Testimonianza dal vivo di Gloria Polo, medico dentista, in una chiesa di Caracas, Venezuela, il giorno 5 maggio 2005. Sono stata alle porte del cielo e dell inferno DICHIARAZIONE

Dettagli

Marta, una vera discepola di Gesù. Prof.ssa Nuria Calduch-Benages, MN

Marta, una vera discepola di Gesù. Prof.ssa Nuria Calduch-Benages, MN Marta, una vera discepola di Gesù Prof.ssa Nuria Calduch-Benages, MN La nostra protagonista è Marta di Betania. Come mai questa scelta? La risposta si trova in Gv 11,27, dove Marta confessa la sua fede

Dettagli

Vivere più lenti, essenziali, consapevoli 4. Il quotidiano nell'essenziale 12. L'ultimo posto di fratello Charles. Al cuore del Natale Pubblicazioni

Vivere più lenti, essenziali, consapevoli 4. Il quotidiano nell'essenziale 12. L'ultimo posto di fratello Charles. Al cuore del Natale Pubblicazioni Tariffa Assoc. Senza Fini di Lucro: Poste Italiane S.P.A - In A.P -D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/ 2004 n 46) art. 1, comma 2, DCB/43/2004 - Arezzo - Anno IX n 4/2005 1 3 Primapagina Vivere più lenti,

Dettagli

Figli con disabilità Esperienze e testimonianze per genitori di bambini con disabilità

Figli con disabilità Esperienze e testimonianze per genitori di bambini con disabilità Figli con disabilità Esperienze e testimonianze per genitori di bambini con disabilità seconda edizione INDICE Prefazione Ombretta Fortunati...................................... 5 Ezio Casati............................................

Dettagli

Percorsi interculturali di apprendimento linguistico. Io e gli Altri...... In viaggio insieme

Percorsi interculturali di apprendimento linguistico. Io e gli Altri...... In viaggio insieme Percorsi interculturali di apprendimento linguistico Io e gli Altri...... In viaggio insieme 18 Io e gli Altri Attività rivolte a studenti di livello A1 1. PRESENTIAMOCI! Obiettivi generali: conoscenza

Dettagli

QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO

QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO QUELLA VOLTA IN CUI SONO STATO CONTENTO PROPRIO CONTENTO Nel Natale 2005, quando avevo quattro anni, ho ricevuto la mia prima moto. I miei genitori avevano chiamato un signore di Gatteo che si era travestito

Dettagli

Io Una, Noi Tutti ovvero: meccanismi psicotici nell adduzione Di Corrado Malanga

Io Una, Noi Tutti ovvero: meccanismi psicotici nell adduzione Di Corrado Malanga Io Una, Noi Tutti ovvero: meccanismi psicotici nell adduzione Di Corrado Malanga Introduzione. Il soggetto addotto che esce dal problema adduttivo ha sovente delle ricadute. Si fa in qualche modo riprendere

Dettagli

E-Book Va tutto bene così com è!

E-Book Va tutto bene così com è! E-Book Va tutto bene così com è! di Eleonora Brugger Va tutto bene così com è! Da molti anni ormai sono impegnata nell ambito della dottrina cosmica dove ho avuto la possibilità di intravedere e scoprire

Dettagli

Una cosa piccola ma buona

Una cosa piccola ma buona Una cosa piccola ma buona La scrittura che non finisce di Raymond Carver Il processo della narrativa di Carver è quello di trasformare il nostro modo di percepire la realtà Marylinne Robinson Ci sono persone

Dettagli

CHE BELLO ESSERE NOI

CHE BELLO ESSERE NOI CHE BELLO ESSERE NOI Lella Costa CHE BELLO ESSERE NOI Realizzazione editoriale: Conedit Libri Srl Cormano (MI) ISBN 978-88-566-3564-5 I Edizione 2014 2014 - Edizioni Piemme Spa, Milano www.edizpiemme.it

Dettagli

Incontro di lunedì 23 febbraio 2009 S.Maria Regina Feriole

Incontro di lunedì 23 febbraio 2009 S.Maria Regina Feriole Incontro di lunedì 23 febbraio 2009 S.Maria Regina Feriole 0) Auguri alla Francy I) Annuncio dell incontro del Primo Marzo, ore 15, con possibilità di cenare, sul Bene Comune, giornata mondiale del Bene

Dettagli

Se un genitore si ammala di cancro

Se un genitore si ammala di cancro Se un genitore si ammala di cancro Come parlarne con i figli? Una guida della Lega contro il cancro per le famiglie Impressum _Editore Lega svizzera contro il cancro Effingerstrasse 40 Casella postale

Dettagli

Verifica del cammino di coppia per non scoppiare

Verifica del cammino di coppia per non scoppiare Stefano Grandi Dieci passi per non fallire in Amore Verifica del cammino di coppia per non scoppiare Introduzione Una parte importante della vita della coppia è il suo inizio. Il detto Chi ben inizia

Dettagli

Chi educa, si consuma ma non si perde!

Chi educa, si consuma ma non si perde! #3 Periodico mensile -Sped. in A.P. Art.2 comma 20/C 662/96 - Filiale di Cremona Chi educa, si consuma ma non si perde! Gennaio 2010 anno XXII n. 4 Intorno alla tomba dell Apostolo delle genti a San Paolo

Dettagli

100 modi per abbattere lo stress e recuperare energia. A cura di Helga Ogliari e le assistenti di direzione della community Secretary.

100 modi per abbattere lo stress e recuperare energia. A cura di Helga Ogliari e le assistenti di direzione della community Secretary. 100 modi per abbattere lo stress e recuperare energia A cura di Helga Ogliari e le assistenti di direzione della community Secretary.it Indice Introduzione Cosa, come e perché questo ebook Breve premessa

Dettagli