RESOCONTO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Adunanza dell 8 ottobre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RESOCONTO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Adunanza dell 8 ottobre 2008"

Transcript

1 RESOCONTO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Adunanza dell 8 ottobre 2008 L anno 2008 il giorno otto del mese di ottobre alle ore 9,30, in seguito a regolare convocazione, si riunisce, presso i locali del Rettorato di Via Diana n. 3 in Reggio Calabria, il Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Sono presenti e assenti giustificati: p a ag 1. Prof. Massimo GIOVANNINI Rettore X 2. Prof. Vincenzo TAMBURINO Prorettore Vicario X 3. Dott. Antonio ROMEO Direttore Amministrativo X 4. Prof. Antonino MARINO Rappr. Proff. I fascia X 5. Prof. Giacomo MESSINA Rappr. Proff. I fascia X 6. Prof. Luigi CHIES Rappr. Proff. II fascia X 7. Prof. Nicola MORACI Rappr. Proff. II fascia X 8. Dr.ssa Antonella SARLO Rappr. Ricercatori X 9. Dott. Giuseppe TROPEA Rappr. Ricercatori X 10. Dr.ssa Amelia CANALE Rappr. Pers. Tecn.Amm. X 11. Sig. Pasquale SPERANZA Rappr. Pers. Tecn.Amm. X 12. Sig. Rocco ADDESI Rappr. Studenti X 13. Dr. Pasquale Antonio MALLONE Rappr. Studenti X 14. Sig. Giovanni TRAPANI Rappr. Studenti X Presiede il Rettore Prof. Massimo Giovannini il quale, accertata la presenza del numero legale, dichiara aperta e valida la seduta. Per il Collegio dei Revisori sono presenti: i Componenti Dr. Rosario Chinè, Dr.ssa Loredana Leuzzi e Dr.ssa Luciana Minniti. Svolge le funzioni di Segretario verbalizzante il Direttore Amministrativo Dr. Antonio Romeo. E inoltre presente la Dirigente Dr.ssa G. Santamaria, Responsabile del Servizio Speciale Organi Collegiali, che assiste e coadiuva il Direttore Amministrativo nella verbalizzazione. Discussione dei punti all OdG. 1. APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA 17 LUGLIO 2008 Approvato 2. COMUNICAZIONI 2.1 Assemblea CRUI Mozione del 25 settembre 2.2 Evento Un logo Mediterranea per i 60 anni della Costituzione Italiana 2.3 Incontri di studio per la presentazione dell'opera La Scienza nel Mezzogiorno dopo l'unità d'italia 2.4 Rettifica importo scarico beni inutilizzati Dipartimento PAU 2.5 Immatricolazioni a.a Polo didattico a Siderno Università Telematica delle Scienze Umane UNISU 3. RICERCA 3.1 Assegnazione Fondi Progetti PRIN 2007 cofinanziati MIUR - Approvata l assegnazione delle sotto riportate quote, quale cofinanziamento di Ateneo dei Progetti di Rilevante Interesse Nazionale da accreditarsi presso i rispettivi Dipartimenti ai docenti di seguito indicati, titolari dei progetti o facenti parte dei gruppi di ricerca di progetti cofinanziati dal MiUR: DIMET : quota Ateneo Prof. Riccardo Carotenuto 4.086,00 De Capua Claudio ,00 Antonio Iera ,00 Pagina 1 di 7

2 Tommaso Isernia 8.989,00 Russo Francesco ,00 Antonino Vitetta ,00 Vittoria Bonazinga partecipante a gruppo di ricerca 2.977,00 coordinato dall Università di Catania MECMAT Rosario Pietropaolo partecipante al gruppo di ricerca coordinato dall Università di Napoli Federico II 8.738,00 STAFA Lorenzo Abenavoli Matteo Bognanno ,00 Capra Antonina ,00 Salvatore Di Fazio ,00 Zimbone Santo Marcello ,00 Agata Nicolosi partecipante a gruppo di ricerca 2.200,00 coordinato dall Università di Sassari GESAF Gilioli Gianni ,00 DASTEC Ettore Rocca partecipante a gruppo coordinato dall Università di Roma La Sapienza 2.900,00 OASI Franco Zagari AACM Massimo Giovannini ,00 - Autorizzata la Macroarea Risorse Finanziarie all adozione dei consequenziali provvedimenti amministrativo-contabili relative al trasferimento delle somme sopra riportate presso i rispettivi Dipartimenti per un totale di ,00 quale quota parte da assicurare su fondi del Bilancio di Ateneo e, inoltre a procedere al trasferimento della quota di cofinanziamento ministeriale di ,00 secondo le informazioni per singolo Progetto che il Servizio Autonomo Ricerca curerà di trasmettere. 3.2 Attivazione assegni di ricerca A) Approvata l attivazione di n. 2 assegni di ricerca proposti dal Dipartimento AACM come di seguito - n. 1 Settore disciplinare ICAR/14 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria- Responsabile Scientifico. Prof. Renato Nicolini importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma Laboratorio di città e progetto urbano sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo 2008; - n. 1 Settore Disciplinare ICAR/21 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma Osservatorio sui sistemi di valutazione della qualità urbana in ambito Mediterraneo sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo 2008; Pagina 2 di 7

3 B) Approvata l attivazione di n. 2 assegni di ricerca proposti dal Dipartimento PAU come di seguito - n. 1 Settore disciplinare ICAR/19 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria- Responsabile Scientifico. Prof. Simonetta Valtieri importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma L uso e l abuso dei materiali innovativi per la conservazione e la scurezza del patrimonio architettonico storico Analisi delle metodologie d intervento in rapporto ai materiali e alla concezione costruttivo-strutturale dei manufatti storici sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo 2008; - n. 1 Settore disciplinare ICAR/18 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria- Responsabile Scientifico. Prof. Enzo Bentivoglio importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma La ricostruzione virtuale delle città di Reggio Calabria e Messina e di alcune significative realtà minori prima del terremoto del 1908 attraverso il restauro digitale sulla base delle fonti iconografiche sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo 2008; C) Approvata l attivazione di n. 1 assegno di ricerca proposto dal Dipartimento OASI come di seguito - n. 1 Settore disciplinare ICAR/15 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria- Responsabile Scientifico. Prof. Giampiero Donin - importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma Il progetto di paesaggio nel contesto Mediterraneo Processi formativi nei paesi Nord Africani sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo 2008; D) Approvata l attivazione di n. 1 assegno di ricerca proposto dal Dipartimento GESAF come di seguito - n. 1 Settore disciplinare AGR/03 durata annuale rinnovabile in presenza di copertura finanziaria- Responsabile Scientifico. Prof. Rocco Zappia importo annuale ,00 al netto degli oneri a carico Ente ,07 oneri previdenziali a carico dell amministrazione, per lo svolgimento del seguente programma Aspetti bioagronomici ed ecofisiologici della coltivazione del lampone e del mirtillo sui fondi per l attivazione di assegni di ricerca del bilancio di Ateneo E) autorizzata la Macroarea Risorse Finanziarie all adozione dei consequenziali provvedimenti per il trasferimento degli importi sottoriportati, derivanti da fondi del bilancio di Ateneo destinati al conferimento di assegni di ricerca, ripartiti tra i Dipartimenti con delibera del Consiglio di Amministrazione del 4 giugno 2008: Dipartimento Euro numero AACM ,14 2 PAU ,14 2 OASI ,07 1 GESAF , CONTRATTI, CONVENZIONI E PROTOCOLLI D INTESA 4.1 Convenzione Ateneo MIP Polimi per Piano strategico Approvata la stipula di una convenzione con il MIP School of Management (Politecnico di Milano), per una spesa pari a , oltre IVA, finalizzata al supporto per l attuazione operativa del Piano Strategico di Ateneo 2008/2012, anche in attuazione dell art. 1-ter, comma 2, del D.L. 31/01/2005, n. 7, convertito in legge 31 marzo 2005, n. 43. La spesa pari a ,00 oltre IVA, graverà sul Titolo 1, categoria 02, capitolo 43, codice impegno 1405 del bilancio Contratti di comodato d'uso Ateneo, Ditte Pizzi ed Ortogel e CERTA Pagina 3 di 7

4 Autorizzato il Rettore, alla stipula di n 2 comodati d uso gratuiti con le Ditte Ditte Ortogel di Caltagirone (CT) e Pizzi di Condofuri (RC) per l utilizzo di strutture e locali di proprietà delle stesse ditte nell ambito del progetto Costituzione ed avvio dei CEntri Regionali per le Tecnologie Agroalimentari realizzato dalla S.C. a r.l. CERTA; Autorizzato il Rettore a sub comodare gli stessi beni, ai sensi degli articoli 1803 e seguenti del Codice Civile, alla S.C. a r.l. CERTA ai fini della realizzazione del progetto Costituzione ed avvio dei CEntri Regionali per le Tecnologie Agroalimentari ; Espressa la raccomandazione al Servizio Autonomo Ricerca di acquisire il parere positivo del Servizio Affari Legali sui schemi di contratto di comodato e subcomodato d uso in questione prima di sottoporre gli stessi alla firma del Rettore. 4.3 Schema quadro Protocollo di Intesa per Riconoscimento CFU per attività di Servizio Civile- Legge n. 64/2001 Presa d atto dell approvazione da parte del Senato Accademico dello schema del Protocollo di Intesa, con relativi Allegati A e B, da stipulare con Enti/Organizzazioni - accreditati presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio Nazionale per il Servizio Civile - per il riconoscimento di CFU, ai sensi della legge 64/2001 e in conformità alle indicazioni ministeriali e regolamentari di Ateneo. Autorizzato il Rettore alla relativa stipula. 5. CONSORZI 5.1 Modifica Statuto Consorzio PIER (Polo Innovazione Energie Rinnovabili) Approvate le modifiche dello Statuto del Consorzio PIER (Polo Innovazione Energie Rinnovabili) proposte dal Rappresentante dell Ateneo in seno al medesimo Consorzio. 5.2 Dipartimento DIMET - Utilizzazione contributo annuale Consorzio CREATE Approvato l ampliamento delle possibilità di utilizzazione dei fondi, ottenuti dal trasferimento del contributo annuale da parte del CREATE, anche per l attivazione da parte del DIMET di contratti di collaborazione esterna sulle attività inerenti le tematiche della fusione termonucleare controllata. 6. Tariffario Dipartimento PAU Laboratorio M.A.Re. Approvati i tariffari relativi alle prestazioni in conto terzi della Sezione SIS e della Sezione SIL del Laboratorio di ricerca sperimentale M.A.Re (Materiali e Analisi per il Restauro) del Dipartimento Patrimonio Architettonico e Urbanistico (PAU). 7. Studenti - Rimborso tasse beneficiari borse di studio ARDIS a.a. 2006/2007 Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Autorizzato il rimborso della tassa di iscrizione e dei contributi agli studenti iscritti per l a.a alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali beneficiari delle borse di studio ARDIS per un importo complessivo pari a 7.649,30. Autorizzati gli Uffici competenti ai conseguenti incombenti. La spesa graverà sul Tit. I, ctg. 8, cap.1 impegno n. 06/1712 del Bilancio universitario. 8. Provvedimenti per il patrimonio - Scarico per fuori uso beni mobili di Ateneo Autorizzato lo scarico per fuori uso dalle scritture inventariali di Ateneo dei beni, indicati nell elenco allegato al verbale quale parte integrante, per il valore di Euro , Lavori e Forniture 9.1 Procedura aperta appalto servizio pulizie Ateneo - Dato mandato al Rettore, recepite eventuali osservazioni e proposte da parte dei Consiglieri di Amministrazione nel termine massimo di dieci giorni, per l approvazione del capitolato per l esperimento di una procedura aperta così come definita all art. 3 e ai sensi dell art. 55 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i. per l appalto del servizio di pulizia dell Ateneo, per una durata triennale, da aggiudicare con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa di cui all art. 83 del predetto decreto e del D.P.C.M. 13 marzo 1999 n. 117; Pagina 4 di 7

5 - La spesa presunta annua pari a ,71 oltre IVA oltre 3.299,80 quali oneri per l attuazione dei piani di sicurezza, graverà sul bilancio di previsione Il contributo all Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art. 1 commi 65 e 67 della legge 266/05 pari a 500,00 graverà sul tit. I ctg. 6 cap Progetto preliminare impianto fotovoltaico cittadella universitaria Presa d atto del progetto preliminare dell impianto fotovoltaico da realizzarsi sugli spazi esterni di proprietà dell Ateneo. Dato mandato agli Uffici ed alla Commissione Energia, nell ambito delle rispettive competenze, di avviare, sulla base del progetto preliminare, sia le procedure di scelta del contraente senza oneri per l Amministrazione, che i contatti con la Regione Calabria per l accertamento della possibilità di accesso a cofinanziamento per la realizzazione dell intervento. 9.3 Lavori di risistemazione e manutenzione straordinaria stazione pozzi di sollevamento e serbatoi di accumulo rete idrica cittadella universitaria Presa d atto del progetto esecutivo relativo all intervento di manutenzione straordinaria della stazione pozzi di sollevamento e serbatoi di accumulo della cittadella universitaria ai sensi dell art. 49 comma 2) del DPR 554/99 e dell art. 24 comma 3d) dello Statuto di autonomia dell Ateneo. Nominato responsabile del Procedimento l Ing. Tripodi del Servizio Autonomo Tecnico. Rinviata ad una successiva seduta del Consiglio di Amministrazione l approvazione dell avvio delle procedure di scelta del contraente con il sistema della procedura negoziata ai sensi dell art. 122 co 7) Del Dlgs 163/ Trasloco arredi e attrezzature Facoltà di Agraria Sede di Gallina Dato mandato al Rettore di chiedere all Amministrazione Comunale di Reggio Calabria un cospicuo contributo finanziario per le spese da sostenere per il trasloco e lo sgombero del plesso di Gallina. Approvata la spesa complessiva di ,44 relativa agli oneri inerenti il servizio di trasloco e sgombero di attrezzature ed arredi del plesso di Gallina e di parte del plesso di Feo di Vito della Facoltà di Agraria dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria; Imputata la relativa spesa di ,44 sul Tit. I, Cat. 3, Cap. 10, dell esercizio finanziario Approvato il capitolato Speciale di Appalto elaborato dal Servizio Autonomo Tecnico relativo all affidamento del Servizio di trasloco e sgombero di attrezzature ed arredi del plesso di Gallina e di parte del plesso di Feo di Vito della Facoltà di Agraria dell Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria un importo a base d asta soggetto a ribasso pari ad ,53, oltre IVA (20%), imprevisti (tra cui gli oneri di discarica) ed oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso), per un impegno economico complessivo pari ad ,46; Approvato di rimborsare, nell ambito della somma complessiva di ,98, ai Dipartimenti BIOMAA, GESAF e STAfA, nonché al CenSA, le spese sostenute e debitamente rendicontate a consuntivo per le procedure di trasloco degli arredi negli uffici dei plessi innanzi menzionati e le minute lavorazioni connesse con tali procedure, secondo aliquote che saranno concordate successivamente tra l Amministrazione ed i Direttori delle suddette strutture; Approvato l esperimento dell appalto con il sistema del pubblico incanto; Nominato Responsabile del Procedimento l Ing. Alessandro Taverriti; Approvata l utilizzazione di eventuali economie di scala per il trasloco della Biblioteca della Facoltà di Ingegneria. 9.5 Approvazione prezzario di riferimento lavori di edilizia universitaria Approvata l adozione del prezzario Regionale della Regione Calabria 2003, di cui alla deliberazione della Giunta Regionale 17 dicembre 2002 n 1176, per tutti gli interventi di edilizia universitaria edili o impiantistici. 9.6 Procedura aperta affidamento servizi di cassa, di custodia e amministrazione beni Ateneo Autorizzata la durata quinquennale dell affidamento del servizio di cassa e di custodia e amministrazione dei titoli pubblici e privati di proprietà dell Ateneo. Approvata nel dettaglio l attribuzione complessiva dei 100 punti utilizzati ai fini della valutazione dell offerta economicamente più vantaggiosa nonché la ripartizione dei criteri di valutazione. Pagina 5 di 7

6 Il contributo all Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art. 1 commi 65 e 67 della legge 266/05 pari a 500,00 graverà sul tit. I ctg. 6 cap COOPERAZIONE INTERUNIVERSITARIA INTERNAZIONALE - MASTER INTERNAZIONALE DI PRIMO LIVELLO IN INNOVAZIONE TECNOLOGICA E SOSTENIBILITÀ DELL'OLIVICOLTURA MEDITERRANEA Approvata la proposta di progetto, ai fini della presentazione al MIUR nell ambito del programma di Cooperazione interuniversitaria internazionale A.F (scadenza 10 ottobre 2008), relativa alla seconda edizione del Master Internazionale Innovazione Tecnologica e Sostenibilità dell Olivicoltura Mediterranea Coordinatore Responsabile Prof. Giuseppe Zimbalatti; Parere favorevole al cofinanziamento del progetto da parte dell Ateneo attraverso la destinazione allo stesso dell introito derivante dalle tasse di iscrizione degli studenti italiani al Master nella misura complessiva di ,00 (n. 10 studenti); Dato mandato al Rettore per i successivi incombenti ed in particolare per la stipula delle convenzioni con i partners stranieri del progetto e per l individuazione della struttura incaricata della gestione didattica e amministrativo-contabile del Progetto. 11. CONTRIBUTI ATTIVITÀ CULTURALI 1) Approvata, la richiesta della Prof.ssa Laura Thermes per l organizzazione del 7 L IDA (Laboratorio Internazionale di Architettura) dedicato al Progetto dell esistente e il restauro del paesaggio. Reggio Calabria e Messina: L area dello stretto svoltosi nella Facoltà di Architettura dal 19 settembre al 4 ottobre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 3.000,00. 2) Approvata la richiesta della Prof.ssa Luisa Fattorusso, tendente ad ottenere un cofinanziamento di Ateneo per l organizzazione di giornate di studio Sulla regolarità delle soluzioni di problemi ellittici e parabolici da svolgere nell arco di un semestre presso la Facoltà di Ingegneria. Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 1.500,00 3) Approvata la richiesta dello studente Vincenzo Mallemace, rappresentante in seno al Consiglio di Corso di Classe n 9 della Facoltà di Ingegneria e membro dell associazione studentesca EUReCa (Engineers Union of Reggio Calabria), per la realizzazione di un viaggio di studio alla Fiera di Bologna con visita presso l Istituto di Radioastronomia dell INAF e il CNR per gli studenti della Facoltà di Ingegneria di Reggio Calabria, per il periodo ottobre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 1.800,00. 4) Approvata la richiesta dello studente Antonino Lo Faro, componente del Consiglio degli studenti tendente ad ottenere un cofinanziamento di Ateneo per l organizzazione di due eventi finalizzati alla divulgazione del Progetto pilota Aubay della Facoltà di Ingegneria che prevede l apertura di una nuova sede dell AUBAY S.p.A. a Reggio Calabria nel periodo 30 settembre -1 ottobre e ottobre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 1.500,00. 5) Approvata la richiesta dello studente Marco Schirripa, rappresentante degli studenti presso il Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza e membro dell Associazione Ius Rhegium Onlus, per la realizzazione di un viaggio di studio a Cracovia per gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza di Reggio Calabria, per il periodo novembre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 2.000,00. 6) Approvata la richiesta dello studente Adriano Ganino, presidente dell associazione studentesca F.A.G. (Forest And Agricolture Goup) e rappresentante degli studenti della Facoltà di Agraria, per la realizzazione del viaggio a Taormina in occasione del Terzo Convegno Nazionale di Selvicoltura che si terrà a Taormina dal 16 al 19 ottobre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 1.500,00. Pagina 6 di 7

7 7) Approvata la richiesta del prof. Franco Cardullo tendente ad ottenere un cofinanziamento di Ateneo per l organizzazione dell iniziativa intitolata Il Memoriale alle vittime dei terremoti di Messina e Reggio Calabria da svolgere a Reggio e Messina nel mese di Dicembre Il cofinanziamento di Ateneo accordato è pari ad Euro 1.500,00. La spesa complessiva pari a ,00 graverà sul tit. I ctg. 2 cap. 15 del Bilancio universitario. La seduta è tolta alle ore 12,00. Pubblicato in data 11 ottobre 2008 Fonte: Segreteria Organi Collegiali Pagina 7 di 7

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

g"+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014

g+/\'-t 'i.-1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA ee-go~. - 8 APR. 2014 UNIVERSITÀ DI ROMA Consigl io di Amministrazione - 8 APR. 2014 Nell'anno duemilaquattordici, addì 8 aprile alle ore 15.55, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS...

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS... SAPIENZA 1 7 FEB. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 17 febbraio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0009903 del 12.02.2015, per

Dettagli

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI,

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI, Delibera n. SCCLEG/16/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato presieduta dal Presidente

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COPIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO N. 66 DEL 02/08/2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI addì DUE del mese di AGOSTO Oggetto: Aggiudicazione provvisoria del 1 Lotto per

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

STATUTO TITOLO 1 IDENTITÀ, MISSIONE, OGGETTO DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA.

STATUTO TITOLO 1 IDENTITÀ, MISSIONE, OGGETTO DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA. STATUTO DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA TITOLO 1 IDENTITÀ, MISSIONE, OGGETTO DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA Definizioni 1. Ai fini dello Statuto, dei Regolamenti e degli atti dell Ateneo

Dettagli

La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria

La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria La riforma del sistema universitario nel contesto delle Facoltà di Ingegneria Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri 5 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA - 00186

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli