PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI, 29 BANDO DI GARA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI, 29 BANDO DI GARA"

Transcript

1 Settore Contratti e Appalti Tel per info. tecniche Tel Fax per inf. amministrat. (bandi di gara) PALAZZO BROLETTO PIAZZA PAOLO VI, 29 BANDO DI GARA In esecuzione della Determinazione Dirigenziale RV 96/2013, esecutiva dal giorno 14/02/2013, questa provincia intende appaltare, mediante procedura aperta ai sensi del combinato disposto dell art. 3 p.to 37 e dell art. 55 del D. Lgs. 163/06, il SERVIZI VARI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO E DI OPERE DI PICCOLA FALEGNAMERIA PER 3 ANNI, suddiviso in 2 lotti da aggiudicare con il criterio del prezzo più basso ai sensi dell art. 82, punto 2 lettera a) del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.. All'aggiudicazione del servizio/lavoro si procederà con l affidamento di 2 distinti lotti. Si procederà all'aggiudicazione di ciascun lotto ed è in facoltà degli operatori economici presentare offerta per uno o entrambi i lotti. Ogni partecipante si aggiudicherà il lotto per il quali risulterà miglior offerente. Lotto 1 PRESTAZIONI DI TRASLOCO E DI FACCHINAGGIO Lotto 2 OPERE DI PICCOLA FALEGNAMERIA Si procederà all esclusione automatica dalla gara delle offerte anomale, ai sensi degli artt. 124, comma 8 (LOTTO N. 1) e 122, comma 9 (LOTTO N. 2), del D.Lgs 163/06 e s.m.i.. In presenza di un numero di offerte valide inferiore a dieci, non si procederà all esclusione automatica delle offerte, fermo restando il potere da parte della Stazione Appaltante di applicare l art. 86 comma 3 D.Lgs 163/2006. La stazione appaltante effettuerà il controllo sul possesso dei requisiti ex art. 48 primo comma del D.Lgs 163/2006. I concorrenti sorteggiati dovranno comprovare quanto dichiarato al Paragrafo REQUISITI DI CAPACITA ECONOMICO - FINANZIARIA E TECNICO PROFESSIONALE del presente bando. Il sorteggio non sarà effettuato per le imprese ammesse alla gara qualificate come micro, piccole e medie imprese ai sensi dell art. 13, comma 4, Legge n. 180/2011. La gara avrà luogo il giorno di MARTEDÌ 09 APRILE 2013 alle ore presso la sala gare in Palazzo Martinengo, via Musei, 32, I piano Brescia, in seduta pubblica. 1

2 In tale seduta la Commissione di gara verificherà la regolarità dei plichi pervenuti entro i termini stabiliti dal bando di gara e procederà alla verifica della documentazione ai fini dell ammissibilità alla gara. TERMINE PRESENTAZIONE OFFERTE: ORE 12,00 DI GIOVEDÌ 04 APRILE 2013 SOGGETTI AMMESSI ALLA PROCEDURA Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento i soggetti di cui all art. 34 del D.Lgs. n. 163/2006. La gara è aperta a tutti i soggetti regolarmente iscritti al registro delle imprese presso la competente CCIAA o analogo registro di Stato Europeo. Il bando è disponibile sul sito internet e sul sito La graduatoria provvisoria sarà pubblicata, entro un termine non superiore a 5 giorni, sul sito internet Nella home page selezionare il link BANDI DI GARA (a destra); dopodiché selezionare AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA in basso a destra. REQUISITI DI CAPACITA ECONOMICO - FINANZIARIA E TECNICO PROFESSIONALE ATTESTAZIONE SOA I LOTTO: Il concorrente dovrà: 1. allegare alla documentazione amministrativa la dichiarazione di almeno due istituti bancari, in originale, attestanti la solvibilità dell impresa, con specifico riferimento alla gara di cui al presente bando; 2. elencare i principali servizi prestati negli ultimi tre anni, per un importo complessivo non inferiore alla base d asta ( ,00), con l indicazione degli importi, dell anno di riferimento e dei committenti pubblici o privati (per questa dichiarazione utilizzare l allegato Mod. A - Lotto 1 ). II LOTTO: I lavori rientrano nella categoria OS6. Il concorrente in possesso dell attestazione SOA nella categoria sopra indicata dovrà presentare il certificato, in originale o copia conforme, di attestazione rilasciato dalla SOA in corso di validità. E ammessa anche la fotocopia dell attestato rilasciato dalla SOA, timbrata e firmata da un legale rappresentante, corredata di documento di identità del sottoscrittore, oppure dichiarazione sostitutiva dell attestato S.O.A., ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000, in carta semplice sottoscritta dal titolare o legale rappresentante dell impresa, riportante tutte le indicazioni contenute nel certificato di attestazione rilasciato dalla SOA, corredata da fotocopia di documento di identità del sottoscrittore. 2

3 Il concorrente privo della suddetta attestazione dovrà possedere i requisiti di cui all art. 90 del D.P.R. 207/2010. Pertanto, dovrà dichiarare nell allegato modello A Lotto 2 quanto di seguito specificato: a) aver eseguito direttamente, nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del bando, lavori per un importo non inferiore a quello a base d'asta ( ,00) ed ascrivibili alla tipologia dell'appalto in oggetto; b) aver sostenuto per il personale dipendente un costo complessivo non inferiore al 15% dell'importo dei lavori eseguiti nel quinquennio antecedente la pubblicazione del bando; c) possedere le attrezzature e i mezzi necessari per l'esecuzione delle opere. TITOLO I IMPORTO E DURATA DEL SERVIZIO/LAVORO L importo triennale dell appalto ammonta a ,00 (IVA esclusa) così suddiviso: LOTTO 1: ,00(Iva esclusa) LOTTO 2: ,00(Iva esclusa). Le suddette opere sono espletate all interno dei fabbricati provinciali, pertanto, sono soggette alla valutazione dei rischi da interferenze (art. 26 comma 5 del D. Lgs. 81/2008 e determinazione Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici di lavoro, servizi e forniture n. 3 del 5/03/2008 sicurezza nell esecuzione degli appalti relativi a servizi e forniture). TITOLO II - CRITERIO E PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE La gara è esperita con il criterio del prezzo più basso ai sensi dell art. 82, punto 2, lettera a) del D.Lgs 163/2006. E prevista l esclusione automatica dalla gara delle offerte anomale di cui agli artt. 122, comma 9 e 124 comma 8 del D.Lgs 163/06 e s.m.i.. In presenza di un numero di offerte valide inferiore a dieci, non si procederà all esclusione automatica delle offerte, fermo restando il potere da parte della Stazione Appaltante di applicare l art. 86 comma 3 D.Lgs 163/2006. Le medie e la soglia di anomalia saranno calcolate fino alla sesta cifra decimale, arrotondata all unità superiore qualora la settima cifra decimale sia pari o superiore a cinque. In caso di offerte uguali, si procede all aggiudicazione mediante sorteggio. Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. L Ente si riserva il diritto, sospendere o annullare la gara, nonché di prolungarne i termini di scadenza. In ogni caso i concorrenti non hanno diritto a compensi, indennizzi, rimborsi spese o altro. L Ente si riserva la facoltà di non procedere ad aggiudicazione qualora ritenga, a suo insindacabile giudizio, che nessuna delle offerte presentate sia rispondente alle proprie esigenze. L'offerta presentata non potrà essere ritirata una volta scaduto il termine ultimo fissato nel bando per la sua presentazione e non è consentita, in sede di gara, la presentazione di altra offerta. Gli offerenti avranno la facoltà di svincolarsi dalla propria offerta decorso il termine di 180 giorni dalla data della gara d appalto. 3

4 La Stazione appaltante non procederà in alcun caso alla restituzione della documentazione presentata dalle ditte in sede di gara. TITOLO III INFORMAZIONI SUI DOCUMENTI DI GARA - SOPRALLUOGO Il bando di gara e gli elaborati tecnici sono disponibili sul sito internet Per quanto non espressamente indicato nel presente bando, si applicano le disposizioni contenute nei documenti di gara e nella vigente normativa, in particolare il D.Lgs. 163/2006 e relativo Regolamento di esecuzione e attuazione. Gli operatori economici, sia per il lotto 1 che per il lotto 2 potranno effettuare il sopralluogo nei luoghi di lavoro che saranno interessati dallo svolgimento dell attività, al fine di completare le proprie valutazioni sui rischi specifici esistenti nei vari ambienti di lavoro. Il sopralluogo dovrà essere concordato contattando, non oltre i cinque giorni lavorativi antecedenti la chiusura del bando, la Dott.ssa Daniela Mazzeo tel o il Dott. Faustino Buzzoni tel fax , che rimangono a disposizione anche per eventuali informazioni e/o chiarimenti di natura tecnica relativa alla gara. I chiarimenti di carattere amministrativo potranno essere richiesti al Settore Contratti e Appalti della Provincia di Brescia per telefono al numero o via fax al numero non oltre i cinque giorni lavorativi antecedenti la chiusura del bando. TITOLO IV - SCADENZA E MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA I soggetti che intendono partecipare alla gara, dovranno far pervenire, a pena di esclusione, all Ufficio Protocollo della Provincia di Brescia (se consegnato a mano osservando gli orari sotto riportati) - P.zza Paolo VI n.29 piano terra - entro le ore del giorno di GIOVEDÌ 04 APRILE 2013, un plico contenente: DOCUMENTI AMMINISTRATIVI LOTTO 1 - Garanzia provvisoria Lotto 1; - certificato di qualità (solo ai fini della riduzione della cauzione); - (Mod. A Lotto 1); - (Mod. B); - (Mod. C); - (Mod. D); - mod. GAP; - eventuale procura; - eventuale atto costitutivo nel caso di Consorzio; - eventuale documentazione prevista dall art. 49 D.Lgs. 163/06; - informativa sulla privacy; - dichiarazione, in originale, di almeno due istituti bancari; - copia del capitolato d appalto, sottoscritto in calce; BUSTA OFFERTA ECONOMICA Offerta economica da redigere su apposito schema allegato al capitolato d appalto (Schema di Offerta Lotto n. 1). 4

5 DOCUMENTI AMMINISTRATIVI LOTTO 2 - garanzia provvisoria Lotto 2; - certificato di qualità (solo ai fini della riduzione della cauzione); - (Mod. A Lotto 2); - (Mod. B); - (Mod. C); - (Mod. D); - mod. GAP; - eventuale procura; - eventuale atto costitutivo nel caso di Consorzio; - eventuale documentazione prevista dall art. 49 D.Lgs. 163/06; - informativa sulla privacy; - copia del capitolato d appalto, sottoscritto in calce; - attestazione SOA (per i concorrenti che ne siano in possesso). BUSTA OFFERTA ECONOMICA Offerta economica da redigere su apposito schema allegato al capitolato d appalto (Schema di Offerta Lotto n. 2). Nel caso di partecipazione a entrambi i lotti, il concorrente dovrà presentare un plico distinto per ciascun lotto di partecipazione. I plichi, distinti per ciascun lotto di partecipazione, contenenti la documentazione di cui sopra dovranno essere opportunamente sigillati e controfirmati o timbrati sui lembi di chiusura e dovranno riportare all esterno le seguenti indicazioni: denominazione della ditta mittente completa di indirizzo, P.I. e C.F. (nel caso di R.T.I. tutte le ditte in raggruppamento con la specificazione della capogruppo); numero telefonico, numero di fax ed indirizzo di posta elettronica al quale far pervenire le eventuali comunicazioni; oggetto della gara: SERVIZI VARI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO E DI OPERE DI PICCOLA FALEGNAMERIA PER 3 ANNI LOTTO.. (specificare il lotto di partecipazione); indirizzo: Provincia di Brescia Ufficio Protocollo - Palazzo Broletto Piazza Paolo VI, Brescia. Per la spedizione dei plichi potrà essere utilizzata un unica busta contenente all interno i plichi sigillati e distinti per ogni lotto di partecipazione. Sulla busta dovrà essere indicato: BUSTA APRIBILE CONTIENE N PLICHI LOTTI N. Oggetto: SERVIZI VARI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO E DI OPERE DI PICCOLA FALEGNAMERIA PER 3 ANNI. Il plico potrà essere consegnato direttamente a mano all Ufficio Protocollo della Provincia di Brescia - P.zza Paolo VI n.29 piano terra (dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore e dalle ore alle ore ed il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00), o inviato a mezzo del Servizio di Poste Italiane SpA (posta celere compresa) o tramite agenzie di recapito autorizzate. (SI INVITANO LE DITTE A PINZARE LA RICEVUTA DELLE AGENZIE DI RECAPITO SUL RETRO DELLA BUSTA PER NON COPRIRE I DATI 5

6 UTILI PER LA PARTECIPAZIONE GARA). L'invio del plico avverrà ad esclusivo rischio del mittente ed i plichi, anche se sostitutivi o integrativi di offerte già pervenute, che perverranno per qualsiasi motivo dopo la scadenza sopra specificata, saranno considerati pervenuti, a tutti gli effetti, fuori termine anche se postalizzati entro le ore del giorno di giovedì 04 APRILE DOCUMENTI AMMINISTRATIVI 1) GARANZIA PROVVISORIA: ai sensi dell art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006, i concorrenti dovranno produrre una cauzione, provvisoria, a pena di esclusione, di 2.400,00 (lotto n. 1) e di 1.200,00 (lotto n. 2) pari al 2% dell importo complessivo dell appalto, da presentare in uno dei seguenti modi: 1. fideiussione bancaria o polizza assicurativa o polizza rilasciata da intermediari finanziari, iscritti nell elenco speciale di cui all art. 107 del D.Lgs. 1/9/93 n.385, che svolgono in via esclusiva attività di rilascio garanzie, a ciò autorizzate dal Ministero dell Economia e delle Finanze. 2. versamento presso il Tesoriere Provinciale Banca Popolare di Sondrio Società Cooperativa per Azioni - Succursale di Brescia - Via Benedetto Croce, Brescia (ABI CAB C/C 13340/48 IBAN IT 68 C X48). Le concorrenti che effettueranno il versamento della cauzione tramite bonifico, dovranno allegare alla documentazione di gara copia, rilasciata dalla propria banca, dell avvenuta esecuzione del bonifico sul conto succitato, fermo restando che l effettivo introito da parte della Tesoreria Provinciale dovrà avvenire entro e non oltre il termine ultimo per la presentazione delle offerte, nonché indicare le proprie coordinate bancarie. 3. titoli del debito pubblico garantiti dallo Stato al corso del giorno del deposito, presso una sezione di Tesoreria Provinciale a favore della Provincia di Brescia. Qualora il deposito cauzionale venga costituito nei modi di cui ai punti 2) e 3), gli offerenti dovranno produrre una dichiarazione di istituto bancario o compagnia di assicurazioni o intermediario finanziario, iscritto nell elenco speciale di cui all art. 107 del D. Lgs 1/9/93 n. 385, contenente l impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione dell appalto, e a richiesta del concorrente, una fideiussione bancaria o polizza assicurativa, come cauzione definitiva, in favore della stazione appaltante, valida sino all approvazione del certificato di regolare esecuzione. La garanzia dovrà prevedere espressamente l impegno a rilasciare la cauzione definitiva, la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art comma 2 del Codice Civile, nonché l operatività della garanzia medesima entro 15 giorni a semplice richiesta scritta della Provincia di Brescia ed avere validità per almeno 180 giorni, a decorrere dalla data di scadenza prevista dal bando di gara. I concorrenti potranno beneficiare della riduzione del 50% ( 1.200,00 per il lotto n ,00 per il lotto n. 2) dell importo cauzionale, ai sensi dell art. 75 comma 7 del D.Lgs 163/2006. Si precisa che, in caso di R.T.I., la riduzione della garanzia sarà possibile solo se tutte le imprese costituenti sono in possesso della certificazione di cui sopra. Per i Raggruppamenti Temporanei di Imprese, già costituiti, la cauzione, pena l esclusione, deve essere unica, emessa a nome dell impresa capogruppo e prestata ai sensi dell art. 128 D.P.R. 207/2010. Per i Raggruppamenti Temporanei di Imprese non ancora costituiti, la cauzione, pena l esclusione, deve essere unica, emessa e cointestata a tutti i componenti del Raggruppamento. 6

7 Le suddette garanzie potranno essere conformi allo schema tipo 1.1 previsto dal Decreto 12/03/2004 n. 123 del Ministero delle Attività Produttive. I partecipanti interessati alla restituzione della cauzione provvisoria devono allegare alla documentazione per la gara, di seguito specificata, una busta adeguatamente affrancata per la restituzione. Si precisa che in mancanza di detta busta non si provvederà all invio della cauzione provvisoria e, in caso di affrancatura insufficiente della stessa, la Provincia non risponderà del mancato recapito della busta da parte degli uffici postali. 2) CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ UNI EN ISO 9001:2000: la suddetta Certificazione viene richiesta solo ai fini della riduzione del 50% dell importo cauzionale e dovrà essere prodotta in originale o in copia conforme. 3) DICHIARAZIONE RELATIVA AI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE (Mod. A Lotto 1): in carta semplice, sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa, concernente l inesistenza delle cause di esclusione dalle gare di appalto per l esecuzione dei lavori pubblici di cui all art. 38, comma 1, lett. a), d), e), f), g), h) i), l), m), ed m-quater) del predetto D.Lgs. n. 163/2006, redatta preferibilmente utilizzando l allegato Mod. A Lotto 1 ; 3) bis DICHIARAZIONE RELATIVA AI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE (Mod. A Lotto 2): in carta semplice, sottoscritta dal legale rappresentante dell impresa, concernente l inesistenza delle cause di esclusione dalle gare di appalto per l esecuzione dei lavori pubblici di cui all art. 38, comma 1, lett. a), d), e), f), g), h), i), l), m), m-bis, m -quater) e comma 2 del D.Lgs. 163/2006, del predetto D.Lgs. n. 163/2006, redatta preferibilmente utilizzando l allegato Mod. A Lotto 2 ; 4) DICHIARAZIONE (Mod. B): sostitutiva in carta semplice ai sensi dell art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 (redatta preferibilmente utilizzando l'allegato Mod. "B") ed accompagnata da fotocopia del documento di identità del sottoscrittore, concernente l'inesistenza di cause di esclusione dalle gare d'appalto di cui alle lettere b) c) ed m-ter) del comma 1 dell'articolo 38 del D.Lgs. n. 163/2006, relativa ai sotto elencati soggetti: - titolare e direttore/i tecnico/i per le imprese individuali; - tutti i soci e il direttore/i tecnico/i per le società in nome collettivo; - solo i soci accomandatari e direttore/i tecnico/i per le società in accomandita semplice; - tutti gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza, i direttore/i tecnico/i, il socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società; - institore e/o procuratore/i con poteri di rappresentanza. 5) DICHIARAZIONE (Mod. C): sostitutiva in carta semplice ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 (redatta preferibilmente usando l'allegato Mod. "C") ed accompagnata dalla fotocopia del documento di identità del sottoscrittore, concernente l inesistenza delle cause di esclusione dalle gare d'appalto di cui alla lettera c), comma 1 dell'articolo 38 del D. Lgs. n. 163/2006, relativa ai soggetti cessati dalla carica nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara. Il modello dovrà essere compilato per tutti i soggetti elencati al precedente punto 4. La dichiarazione potrà essere resa dal legale rappresentante dell'impresa o personalmente da ciascuno dei predetti soggetti interessati. 7

8 Qualora sia stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'articolo 444 c.p.c., ai sensi della lett. c), comma 1, art. 38, del D.Lgs. 163/2006, nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando, il concorrente dovrà dimostrare di aver adottato atti o misure di completa dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata. A tale proposito si considera il verbale del C.d.A. da cui si evince che il soggetto è cessato dalla carica e l esperimento di un azione giudiziaria nei confronti dello stesso soggetto. 6) DICHIARAZIONE (Mod. D): attinente i dati per la richiesta del documento unico di regolarità contributiva; 7) MODELLO GAP da compilare in ogni sua parte; 8) EVENTUALE PROCURA: in originale o copia conforme a sensi di legge nell eventualità che l offerta economica e/o la documentazione presentata sia sottoscritta da un Procuratore. 9) DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE NEL CASO DI CONSORZI DI CUI ALL ART. 34 COMMA 1, LETT. B) E C): I Consorzi di cui all art. 34, comma 1 lett. b) e c) del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., devono dichiarare in sede di offerta, ai sensi dell art. 36 comma 5 e dell art. 37, comma 7 del D.Lgs. suddetto, per quali consorziate concorrono e, quindi, deve essere compilato l allegato modello A di autodichiarazione. Devono altresì indicare se intendono eseguire il servizio/lavoro direttamente con la propria organizzazione consortile o se ricorrono ad uno o più operatori consorziati e, in quest ultimo caso, devono indicare il consorziato o i consorziati esecutori per i quali il Consorzio concorre. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare in qualsiasi altra forma alla medesima gara. Gli stessi dovranno inoltre, presentare copia conforme ai sensi di legge, ovvero autocertificazione completa di tutti gli elementi dell atto costitutivo, dal quale risultino tutti gli operatori economici facenti parte del consorzio. Il consorziato o i consorziati indicato/i nel modello A come esecutori devono possedere i requisiti di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e presentare le dichiarazioni previste ai punti 3/ 3 bis, 4, 5, e 6. In materia di requisiti per la partecipazione dei Consorzi alle gare, si richiama quanto stabilito all art. 35 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. 10) IN CASO DI AVVALIMENTO, dovrà essere prodotta la documentazione ai sensi dell art. 49 del D.Lgs 163/2006 così come specificato al Titolo VI del presente bando di gara. 11) INFORMATIVA SULLA PRIVACY; 12) LOTTO N. 1: DICHIARAZIONE, in originale, di almeno due Istituti bancari attestanti la solvibilità dell Impresa. 13) COPIA DEL CAPITOLATO D APPALTO sottoscritto in calce dal Legale Rappresentante. Nel caso di Raggruppamento Temporaneo, esso dovrà essere sottoscritto da tutte le partecipanti il raggruppamento; 14) LOTTO N. 2: se in possesso, attestazione SOA da redigere secondo le modalità sopra indicate. 8

9 OFFERTA ECONOMICA La gara verrà aggiudicata per ogni lotto al prezzo più basso ai sensi dell art. 82 p.to 2 lettera a) del D.Lgs. 163/06, come segue: LOTTO 1: ribasso sul corrispettivo orario posto a base di gara pari a 18,80 comprensivo di ogni onere e dell uso dell automezzo, per l esecuzione delle prestazioni di trasloco e di facchinaggio, di cui 0,80 oneri della sicurezza per rischi da interferenze non ribassabili; LOTTO 2: ribasso sull elenco prezzi posto a base di gara per l esecuzione di opere di piccola falegnameria; La Provincia di Brescia ha facoltà di procedere all assegnazione di ogni lotto anche in presenza di una sola offerta valida. L offerta economica dovrà contenere: - LOTTO 1: sconto sul compenso orario, per le prestazioni di trasloco e di facchinaggio, comprensive dell uso dell automezzo; - LOTTO 2: sconto unitario sull elenco prezzi, per le opere di piccola falegnameria. L offerta economica, per ciascun lotto, dovrà essere redatta tramite la compilazione e sottoscrizione della scheda economica allegata al capitolato d appalto. Il valore economico dell offerta deve riportare il costo relativo alla sicurezza, il quale deve essere specificamente indicato e risultare congruo rispetto all'entità e alle caratteristiche dei lavori. Non sono ammesse in nessun caso, a pena di esclusione, offerte condizionate o espresse in modo indeterminato e con riferimento ad altra offerta propria o di altri. L'offerta economica, redatta in lingua italiana e sottoscritta, a pena di esclusione, dal Titolare della ditta o dal Legale Rappresentante della società o ente cooperativo, con apposto il timbro dell impresa, deve essere contenuta in apposita busta chiusa opportunamente sigillata e controfirmata o timbrata sui lembi di chiusura. L offerta dovrà essere in regola con l imposta di bollo (va applicata una marca da bollo di 14,62). Non saranno accettate offerte pari o superiori al limite dell importo a base di gara, pena l esclusione dalla gara. TITOLO V - RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI CONCORRENTI E CONSORZI ORDINARI DI CONCORRENTI Le imprese riunite in RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO devono eseguire il servizio/lavoro nella percentuale corrispondente alla quota di partecipazione al raggruppamento. Tale quota dovrà essere indicata nel mandato conferito alla capogruppo. L impresa capogruppo dovrà eseguire la prestazione in misura maggioritaria. Le dichiarazioni previste ai punti 3/ 3 bis, 4, 5 e 6 devono essere presentate sia per la capogruppo che per le mandanti. È consentita la presentazione di offerta da parte di raggruppamenti temporanei di imprese, ai sensi dell art. 37, comma 8 del D. Lgs n. 163/2006, anche se non ancora costituiti. In tal caso l offerta economica, deve essere sottoscritta da tutti gli operatori economici che costituiranno il 9

10 raggruppamento e la documentazione amministrativa deve contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad una di esse, da indicare in sede di offerta e indicata come capogruppo, la quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e delle mandanti. E vietata qualsiasi modificazione della composizione del raggruppamento temporaneo rispetto a quella risultante dall impegno presentato in sede di offerta. I CONSORZI di cui all art. 34, comma 1 lett. b) c) ed e) del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., devono dichiarare nel modello A allegato al presente bando, per quali consorziate concorrono, ai sensi dell art. 36 comma 5 e dell art. 37, comma 7 del D.Lgs. suddetto. Devono altresì indicare il consorziato o i consorziati esecutori per i quali il Consorzio concorre. A questi ultimi è fatto divieto di partecipare in qualsiasi altra forma alla medesima gara. Il consorziato o i consorziati indicato/i nel modello A come esecutori devono possedere i requisiti di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e presentare le dichiarazioni previste ai punti /3 bis, 4, 5 e 6. In materia di requisiti per la partecipazione dei Consorzi alle gare, si richiama quanto stabilito all art. 35 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. Per i consorzi non ancora costituiti, l offerta deve essere sottoscritta da tutti gli operatori economici che costituiranno il consorzio e dovrà essere presentata specifica dichiarazione sottoscritta da tutte le imprese che intendono consorziarsi, contenente l impegno a costituire il consorzio in caso di aggiudicazione, l indicazione della quota di partecipazione di ciascuna impresa al costituendo consorzio, nonché l individuazione dell impresa consorziata con funzioni di capogruppo. È fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio, ovvero di partecipare alla gara anche in forma individuale qualora partecipi alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti. TITOLO VI - AVVALIMENTO In attuazione dei disposti dell'art. 49 del D.L.vo n. 163/06 ss.mm.ii., il concorrente - singolo o consorziato o raggruppato - può dimostrare il possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e organizzativo avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto, ed è ammesso l avvalimento di più imprese ausiliarie. Ai fini di quanto sopra dovrà essere fornita tutta la documentazione prevista al comma 2 del suddetto articolo oltre alle dichiarazioni previste ai punti 3/3bis, 4 e 5 della documentazione amministrativa. Il concorrente può avvalersi di una sola impresa ausiliaria per ciascun requisito. Il concorrente e l impresa ausiliaria sono responsabili in solido nei confronti della stazione appaltante in relazione alle prestazioni oggetto del contratto. Non è consentito, a pena di esclusione, che della stessa impresa ausiliaria si avvalga più di un concorrente, e che partecipino alla gara sia l impresa ausiliaria che quella che si avvale dei requisiti. 10

11 TITOLO VII - ESCLUSIONE DALLA GARA Tutte le clausole del presente bando di gara sono da ritenersi assolutamente inderogabili. Pertanto l inosservanza sostanziale delle loro prescrizioni darà luogo all esclusione del concorrente dalla gara. La stazione appaltante si riserva, altresì, di escludere dalla gara imprese che si trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all articolo 2359 del codice civile e le imprese per le quali si accerti che le relative offerte siano imputabili ad un unico centro decisionale, sulla base di univoci elementi. Inoltre, ai sensi dell art. 36 comma 5 del D.Lgs. n. 163/2006 è vietata la partecipazione alla medesima gara del consorzio stabile e dei consorziati; in caso di inosservanza di detto divieto si applica l art. 353 del Codice Penale. TITOLO VIII ACCESSO AGLI ATTI Le eventuali richieste di accesso agli atti di gara potranno essere accolte, secondo quanto disposto dall art. 13 del D.Lgs. 163/2006 e dalla normativa vigente in materia. L accesso è sempre consentito al concorrente che lo chiede in vista della difesa in giudizio dei propri interessi in relazione alla procedura di affidamento del contratto nell ambito della quale viene formulata la richiesta di accesso. (Art. 13, comma 6, D.Lgs. 163/2006) Si precisa, ai sensi dell art. 13, comma 2 c-bis) del Codice, che il diritto all esercizio dell accesso alla documentazione relativa al procedimento di verifica di anomalia dell offerta è esercitabile solo dopo l aggiudicazione definitiva. TITOLO IX REGOLAMENTAZIONE DEL SUBAPPALTO L'affidamento in subappalto è disciplinato dall'art. 118 del D.Lgs. n. 163/2006 ed è subordinato a quanto previsto dal capitolato speciale d appalto ed alle seguenti condizioni: a) che i concorrenti abbiano indicato le parti del servizio/lavoro da subappaltare all atto dell offerta. La mancata indicazione produce la non autorizzazione al subappalto; b) che il contratto di subappalto venga depositato almeno venti giorni prima della data di effettivo inizio dell'esecuzione delle relative lavorazioni; c) che al momento del deposito del contratto venga trasmessa la certificazione attestante il possesso da parte del subappaltatore dei requisiti necessari per l'esecuzione delle lavorazioni; d) che l'affidatario del subappalto possegga i requisiti di legge richiesti dalla vigente normativa; e) che non sussista nei confronti del subappaltatore alcuno dei divieti di cui alla Legge n.575 e successive modificazioni. E' fatto obbligo all appaltatore di trasmettere copia delle fatture quietanzate relative ai pagamenti corrisposti al subappaltatore o al cottimista con l indicazione delle ritenute di garanzia effettuate, entro 20 giorni dalla data di ciascun pagamento eseguito dalla Stazione appaltante, ai sensi dell art Qualora gli affidatari non trasmettono le fatture quietanziate del subappaltatore o del cottimista 11

12 entro il predetto termine, la stazione appaltante sospende il successivo pagamento a favore degli affidatari. I controlli, al fine di verificare il possesso dei requisiti, verranno effettuati anche nei confronti delle imprese subappaltatrici, antecedentemente alla autorizzazione del subappalto da parte del Dirigente responsabile. La Provincia non procederà ai pagamenti diretti nei confronti di eventuali subappaltatori o cottimisti. La parte del servizio/lavoro affidato in subappalto non potrà formare oggetto di un ulteriore subappalto. L impresa è comunque responsabile, in rapporto all Ente appaltante, delle disposizioni di cui all art. 2 quinquies della Legge n.726. TITOLO X ADEMPIMENTI PER LA STIPULA DEL CONTRATTO La procedura di gara si conclude con l aggiudicazione provvisoria dichiarata in sede di gara. L aggiudicazione definitiva diventa efficace dopo la verifica del possesso dei prescritti requisiti. Il soggetto aggiudicatario dovrà, su richiesta della stazione appaltante, presentare con tempestività tutti i documenti necessari per il perfezionamento del contratto. Entro dieci giorni dall aggiudicazione dovrà presentare una dichiarazione con la quale indica le modalità di riscossione e designa le persone autorizzate a riscuotere, ricevere e quietanzare le somme ricevute in acconto o a saldo anche per effetto di cessioni di credito preventivamente riconosciute dalla stazione appaltante. Il concorrente aggiudicatario ha l obbligo di costituire una garanzia fideiussoria definitiva ai sensi dell art. 113 del D.Lgs. n. 163/2006 e dell art. 123 del DPR 207/2010. Il contratto sarà stipulato, in formato elettronico, non prima di trentacinque giorni dall ultima comunicazione di cui all art. 79 del Dlgs. 163/2006 e sottoscritto digitalmente dalle parti, ai sensi dell art. 11 comma 13 del Dlgs. 163/2006. Pertanto, il soggetto deputato alla sottoscrizione del contratto dovrà essere munito di firma digitale. La Provincia di Brescia, in caso di fallimento dell appaltatore o di risoluzione del contratto per grave inadempimento del medesimo, eserciterà la facoltà di cui all'art. 140, del D.L.vo n. 163/2006. TITOLO XI DISPOSIZIONI FINALI In relazione al D.Lgs 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, si rimanda all informativa allegata al bando di gara. Per quanto non previsto dal presente bando si fa riferimento e si intende richiamato il vigente Regolamento dei Contratti della Provincia di Brescia. L avviso di gara è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Il responsabile del procedimento: Dott. Dario Fenaroli Brescia, 06/03/2013 IL DIRETTORE DEL SETTORE CONTRATTI E APPALTI (Dott. Ivano Corini) 12

13 Allegati: - modello A Lotto 1 - modello A Lotto 2 - modello B ; - modello "C"; - modello D ; - modello GAP; - Informativa sulla Privacy; 13

14 MODELLO A Lotto 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000 Il/La sottoscritto/a nato/a a il , in qualità di: Legale Rappresentante Procuratore (come da allegata procura in data avanti al Notaio... con Studio in N.di repertorio.. della Ditta con sede legale in via n cap P.Iva. Codice fiscale.. iscritta alla C.C.I.I.A.A. con oggetto sociale inerente alla tipologia dell appalto, di. numero di iscrizione al registro delle imprese data di iscrizione.., in nome e per conto della stessa, consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace, DICHIARA che l impresa partecipa alla gara (barrare l ipotesi che interessa): Come Concorrente singolo In R.T.I.: di tipo orizzontale di tipo misto di tipo verticale di cooptazione Capogruppo... quota di partecipazione pari al % Mandante.... quota di partecipazione pari al % Mandante.... quota di partecipazione pari al % Mandante.... quota di partecipazione pari al % Per Avvalimento: impresa avvalente:.. impresa ausiliaria:... Come Consorzio: consorzio stabile consorzio ordinario consorzio tra imprese artigiane consorzio fra cooperative di produzione e lavoro indica, quale/i consorziata/e esecutrice/i: 14

15 .... intende eseguire in proprio l appalto di cui trattasi. Inoltre, DICHIARA che, ai sensi e per gli effetti dell art comma 1, lett. a), d), e), f), g), h), i), l), m), m- quater) e comma 2 del D.Lgs. 163/2006, l impresa stessa e/o il sottoscritto e/o ogni altro soggetto munito dei poteri di rappresentanza: lett. a) non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo e nei suoi riguardi non è in corso alcun procedimento per la dichiarazione di una delle situazioni succitate; lett. d) non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all art. 17 della legge n. 55, che comporta l esclusione per un anno, decorrente dall accertamento definitivo della violazione e va comunque disposta solo se la violazione non è stata rimossa; lett. e) non ha commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e ad ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell Osservatorio; lett. f) non ha commesso grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la presente gara; non ha inoltre commesso un errore grave nell esercizio della propria attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della Provincia di Brescia; lett. g) non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello stato in cui sono stabiliti; lett. h) non risulta avere a proprio e a loro carico, ai sensi del comma 1-ter del citato art. 38, l'iscrizione nel casellario informatico di cui all'articolo 7, comma 10, del codice dei contratti, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito ai requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l'affidamento dei subappalti; lett. i) non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o quella dello stato in cui sono stabiliti; lett. l) con riguardo agli obblighi di cui alla legge 68/1999, si trova nella seguente situazione: è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili e non è assoggettabile agli obblighi di assunzione obbligatoria di cui alla L. 68/99 (imprese con meno di n. 15 dipendenti e quelle da n. 15 a n. 35 dipendenti che non hanno effettuato nuove assunzioni dopo il ); è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed ha ottemperato alle norme di cui all art. 17 della legge 68/1999 (imprese con più di n. 35 dipendenti e quelle che occupano da n. 15 a n. 35 dipendenti e che hanno effettuato una nuova assunzione dopo il ); lett. m) non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all'articolo 9, comma 2, lettera c), del D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la P.A., compresi i provvedimenti interdittivi di cui all art.14 del DLgs n. 81/2008; 15

16 lett m-quater e comma 2 ) (barrare l ipotesi che interessa): non essere in una situazione di controllo ex art 2359 del c.c. con alcun partecipante alla procedura e di aver formulato autonomamente l offerta; non essere a conoscenza della partecipazione alla procedura di soggetti che si trovano, rispetto alla scrivente, in una situazione di controllo ex art 2359 del c.c. e di aver formulato autonomamente l offerta; trovarsi in una situazione di controllo ex art 2359 del c.c., nei confronti del/dei concorrente/i., ma di aver formulato autonomamente l offerta; che la composizione societaria dei soggetti attualmente in carica con poteri di rappresentanza è la seguente: Legali rappresentanti: cognome e nome nato a data carica ricoperta Procuratori e/o institori (eventuali): cognome e nome nato a data carica ricoperta Direttori tecnici (eventuali): cognome e nome nato a data carica ricoperta che nel corso dell anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara (barrare ipotesi che interessa): non vi sono soggetti cessati dalla carica di legale rappresentante, di direttore tecnico, di socio unico o di socio di maggioranza (in caso di società di capitale con meno di quattro soci); sono cessati dalla carica i seguenti soggetti (in questo caso va compilato anche il Mod.C): cognome e nome nato a data carica ricoperta cessato in data 16

17 Infine, DICHIARA 1) di avere esaminato tutta la documentazione di gara e di accettare, in ogni sua condizione e senza riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel bando di gara, nel capitolato speciale d appalto e nei relativi elaborati; 2) di aver tenuto conto nella preparazione dell'offerta, degli oneri previsti per i piani di sicurezza; 3) di avere effettuato una verifica della disponibilità della mano d'opera necessaria per l'esecuzione del servizio/lavoro, nonché della disponibilità di attrezzature adeguate all'entità e alla tipologia del servizio/lavoro in appalto. 4) di applicare tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro di categoria e nei relativi accordi integrativi, in vigore nel tempo e nella località ove si svolge il servizio/lavoro, e di impegnarsi all osservanza di tutte le norme anzidette anche da parte degli eventuali subappaltatori nei confronti dei loro rispettivi dipendenti; 5) di non essersi avvalsi di piani individuali di emersione oppure di essersi avvalsi di piani individuali di emersione di cui alla legge n. 383 del 2001, come modificato dalla legge n. 266 del di conversione del D.L n. 210, ma che il periodo di emersione si è concluso; 6) di impegnarsi ad assolvere a tutti gli obblighi previsti dall art. 3 della L. 136/2010 Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia al fine di assicurare la tracciabilità dei movimenti finanziari relativi all appalto in questione; 7) che in caso di aggiudicazione dell appalto intende subappaltare, ai sensi dell art. 118 del D.Lgs. 163/2006, le seguenti parti del servizio/lavoro: a) b) 8) di essere in regola su tutto il territorio nazionale con la posizione contributiva relativa all INPS, INAIL e (per le imprese iscritte) alla CASSA EDILE: INAIL sede di Posizione n INPS sede di Matricola n CASSA EDILE di Codice impresa n Altro: 9) l'avvenuto adempimento, all'interno della propria azienda, degli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente, D.Lgs. 81/08; 10) che le informazioni fornite nell ambito dell offerta o a giustificazione della medesima (barrare ipotesi che interessa): non costituiscono segreti tecnici o commerciali ai sensi delll art. 13 del dlgs 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni; 17

18 costituiscono segreti tecnici o commerciali ai sensi delll art. 13 del dlgs 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni, come da dettagliata motivazione allegata alla presente; 11) di autorizzare la Stazione Appaltante all utilizzo del fax, dell , ovvero della posta elettronica certificata se posseduta, per l invio di ogni comunicazione, con particolare riferimento alle comunicazioni di cui all art. 79 dlgs 163/2006, con pieno effetto di legge: Referente: Indirizzo al quale far pervenire eventuali comunicazione: Numero di telefono / cellulare: Numero di fax: Indirizzo Indirizzo di posta elettronica certificata 12) che l operatore economico (barrare ipotesi che interessa): impiega meno di 250 persone ed ha un fatturato annuo non superiore a ,00 di euro (o in alternativa al fatturato, ha un totale di bilancio non superiore a ,00di euro) per cui rientra nella definizione di micro, piccola o media impresa; non rientra, per numero di persone impiegate e/o per fatturato o bilancio, nella definizione di micro, piccola o media impresa; 13) di avere effettuato, negli ultimi tre anni, servizi analoghi per un importo complessivo non inferiore alla base d asta, con l indicazione degli importi, delle date e dei destinatari pubblici o privati di seguito riportati: OGGETTO DEL SERVIZIO NOMINATIVO DEL COMMITTENTE ANNO DI RIFERIMENTO IMPORTO 14) di essersi recato sui luoghi dove deve essere eseguito il servizio e di aver preso visione di tutte le condizioni locali che possono influire sulla esecuzione dell'appalto di aver giudicato il servizio stesso realizzabile, gli elaborati progettuali adeguati ed i prezzi nel loro complesso remunerativi e tali da consentire il ribasso offerto. Data,.. FIRMA (leggibile e per esteso) Allegato (in caso di firma non autenticata): - fotocopia documento d identità del dichiarante. (carta di identità, patente di guida o passaporto, ecc ) 18

19 Nota: la firma in calce alla presente dichiarazione può essere non autenticata ai sensi dell articolo 38 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n In tal caso va allegata copia di un documento d identità in corso di validità del sottoscrittore, pena l esclusione dalla gara. 19

20 MODELLO A Lotto 2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000 Il/La sottoscritto/a nato/a a il , in qualità di: Legale Rappresentante Procuratore (come da allegata procura in data avanti al Notaio... con Studio in N.di repertorio.. della Ditta con sede legale in via n cap P.Iva. Codice fiscale.. iscritta alla C.C.I.I.A.A. con oggetto sociale inerente alla tipologia dell appalto, di. numero di iscrizione al registro delle imprese data di iscrizione.., in nome e per conto della stessa, consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace, DICHIARA che l impresa partecipa alla gara (barrare l ipotesi che interessa): Come Concorrente singolo In R.T.I.: di tipo orizzontale di tipo misto di tipo verticale di cooptazione Capogruppo... quota di partecipazione pari al % Mandante.... quota di partecipazione pari al % Mandante.....quota di partecipazione pari al % Mandante.... quota di partecipazione pari al % Per Avvalimento: impresa avvalente:.. impresa ausiliaria:... Come Consorzio: 20

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n.

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n. n.1 Marca da Bollo 14,62 x la sola parte dell istanza ALLEGATO 1 - (da compilare e inserire nella busta A) Al COMUNE DI DICOMANO Ufficio Protocollo P.zza della Repubblica, 3 50062 DICOMANO (FI) ISTANZA

Dettagli

REALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDI I N L O C A L I T A ' S. A N T O N I O - CIG: 5632084EBB - CUP: I99D10000360006

REALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDI I N L O C A L I T A ' S. A N T O N I O - CIG: 5632084EBB - CUP: I99D10000360006 Schema di domanda di partecipazione e dichiarazioni per l ammissione alla gara d appalto Modello A Stazione appaltante: Comune di Ponza REALIZZAZIONE DI MARCIAPIEDI I N L O C A L I T A ' S. A N T O N I

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero)

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero) MODELLO 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. Stazione appaltante: Azienda

Dettagli

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine

di essere ammesso alla gara di cui in oggetto come impresa singola mandatario mandante in raggruppamento temporaneo o in consorzio di e a tal fine marca da bollo 14,62 Al Sindaco Comune di San Raffaele Cimena Via Ferrarese 16 10090 SAN RAFFAELE CIMENA Oggetto LAVORI DI BANDO DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID CONNECTED INSTALLATO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO

Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO Marca da bollo Euro 14,62 Spett. COMUNE DI RUFINA (Provincia di Firenze) Oggetto: DALL INFORMAZIONE ALLA DOCUMENTAZIONE I LOTTO REALIZZAZIONE NUOVO ARCHIVIO STORICO Il sottoscritto nato a il nella sua

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA.

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. ISTANZA E RELATIVE DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA SOCIETA STRUTTURA VALLE D AOSTA S.R.L. PERIODO 01/10/2014 01/10/2017

Dettagli

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA Modulo B Avvertenze Nel caso di R.T.I. di cui all art. 34, comma 1, lett. d), del D.Lgs. 163/2006, di consorzi di cui all art. 34, c. 1, lett. c) ed e) del decreto citato, nonché di Geie di cui all art.

Dettagli

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS.

DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. (Modello Allegato A) (regolarizzare con marca da Euro 14,62) DOCUMENTO DI CUI AL PUNTO N. 10.1 DEL BANDO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER I SOGGETTI DI CUI ALLA LETTERA A) B) E C) ART. 34 D.LGS. 163/2006

Dettagli

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:...

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:... PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A FAVORE DELLA SOCIETÀ MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI SICILIA S.C.P.A. CIG: 6237839B93 DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE

Dettagli

ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI)

ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI) ALLEGATO A2 PER R.T.I. COSTITUITO (ART. 34, COMMA 1, LETTERA D DEL CODICE DEI CONTRATTI) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art. 47 D.P.R. 445 del 28 dicembre

Dettagli

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV)

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) A.1.1 LAVORI PUBBLICI ORDINARI - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON AUTO CERTIFICAZIONI 1 2 Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in (Allegato A) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (resa ai sensi degli artt. 46 e 47, del D.P.R. 445/2000) Spett.le Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, in relazione alla: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

- RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE CON (SPECIFICARE LE IMPRESE CHE FARANNO PARTE DEL RAGGRUPPAMENTO E INDICARE QUELLA CHE VERRA DESIGNATA CAPOGRUPPO):

- RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE CON (SPECIFICARE LE IMPRESE CHE FARANNO PARTE DEL RAGGRUPPAMENTO E INDICARE QUELLA CHE VERRA DESIGNATA CAPOGRUPPO): (ALLEGATO 1) MARCA DA BOLLO 14,62 DICHIARAZIONE DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DEL CANDIDATO SECONDO QUANTO PREVISTO DAL BANDO DI GARA. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER L APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445 AL COMUNE DI IMPERIA Viale Matteotti, 157 IMPERIA Bollo OGGETTO SISTEMAZIONE DEGLI SPAZI APERTI IN BORGO FOCE TRA LA FOCE DEL TOR- RENTE CARAMAGNA E LARGO VARESE IMPORTO IN. 787.952,95 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA NECESSARIA PER L AMMISSIONE ALLA GARA. Il sottoscritto, nato il

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA NECESSARIA PER L AMMISSIONE ALLA GARA. Il sottoscritto, nato il Allegato 3) ALLA COMUNITA MONTANA DELL ESINO FRASASSI VIA DANTE, 268 60044 FABRIANO (AN) OGGETTO: SERVIZIO DI PULIZIA e SANIFICAZIONE DEGLI UFFICI E DEI LOCALI DI COMPETENZA DELLA COMUNITA MONTANA DELL

Dettagli

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente)

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente) ALL. A1 Procedura di gara in economia per la fornitura di n. 6 autovetture nuove con doppia alimentazione benzina/gpl ed il contestuale ritiro di n. 6 autovetture di proprietà dell Ente, da destinare alla

Dettagli

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV)

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) A. Istanza di partecipazione con auto certificazioni 1 2 Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) OGGETTO: Lavori di ripristino sezione

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A)

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) in bollo Euro 16,00 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) Fac-simile istanza / dichiarazione sostitutiva ai sensi degli

Dettagli

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI VIDDALBA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI VIDDALBA Provincia di Sassari Ufficio Amministrativo Contabile LL.PP Via Giovanni Maria Angioy 5 - Tel. 079.5808020 fax 079.5808022 P.E.C. comune.viddalba@legalmail.it Prot. 2648 Viddalba 12/06/2014

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva unica

Dichiarazione sostitutiva unica Dichiarazione sostitutiva unica Al. 1 Oggetto: CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TREVISO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano

COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano COMUNE DI QUILIANO PROVINCIA DI SAVONA Località Massapè, 21 17047 Quiliano Servizio Lavori Pubblici Igiene Ambiente Protezione Civile - Agricoltura SOGGETTO REALIZZATORE Allegato A - 1 MODULO DI ISTANZA

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI - GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO CULTURALE II LOTTO_ (GARA N. 469). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA C.U.P.: I61B07000340005 C.I.G.: 0438423619 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste SCHEDE FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA Scheda 1 - Soggetto concorrente ; Scheda 1 bis - Associazioni

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006 E DI ALTRE CAUSE DI ESCLUSIONE

DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006 E DI ALTRE CAUSE DI ESCLUSIONE Gara per l'affidamento del servizio di pulizia aeromobili, carico/scarico bagagli e merci, movimentazione carrelli, pulizia piazzale aeromobili e aree a verde (air-side)presso l aeroporto G.Galilei di

Dettagli

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in A TPER SPA APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI PULIZIA LOCALI AD USO UFFICIO, SERVIZI IGIENICI, OFFICINA, AREE ESTERNE, PIAZZALI E RELATIVE PERTINENZE DA SVOLGERSI PRESSO I DEPOSITI OFFICINA DI TPER

Dettagli

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA SCHEMA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Spett. Tea S.p.A. Via Taliercio n.3 46100 MANTOVA OGGETTO: Procedura aperta per la selezione del socio privato di Tea Reteluce S.r.l. con attribuzione di compiti

Dettagli

MODELLO B (in carta semplice)

MODELLO B (in carta semplice) MODELLO B (in carta semplice) ENTE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DEL PIEMONTE Ufficio Tecnico via Madama Cristina n. 83-10126 Torino - C.F. 97547570016 - P.I. 06440290010 - telefono 011.653.1023

Dettagli

MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI. Al Comune di Brembio

MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI. Al Comune di Brembio MODULO ESEMPLIFICATIVO DI ISTANZA IN AUTOCERTIFICAZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI Al Comune di Brembio Oggetto: Richiesta partecipazione a gara mediante procedura aperta

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P. A TPER SPA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.A., NELLE AZIENDE DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI PERSONE

Dettagli

sottoscritto nato in qualità di titolare / legale rappresentante della Ditta con sede in via C.F.: P.lva N tel. n Fax CHIEDE

sottoscritto nato in qualità di titolare / legale rappresentante della Ditta con sede in via C.F.: P.lva N tel. n Fax CHIEDE AL COMUNE DI MAGIONE AREA SOCIO EDUCATIVA Piazza Frà Giovanni da Pian di Carpine, 16 06063 - MAGIONE (PG) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO

Dettagli

Unico Azionista. Dichiarazione unica. (ai sensi dell'art.47 D.P.R n.445/2000)

Unico Azionista. Dichiarazione unica. (ai sensi dell'art.47 D.P.R n.445/2000) Dichiarazione unica Ente aggiudicatore: Carbosulcis S.p.A Ufficio Appalti Miniera Monte Sinni c.a.p. 09010 Nuraxi figus (Gonnesa) (ai sensi dell'art.47 D.P.R n.445/2000) OGGETTO: Realizzazione Piano operativo

Dettagli

AL COMUNE di BARI RIPARTIZIONE

AL COMUNE di BARI RIPARTIZIONE Ragione sociale della Ditta concorrente Allegato SUB A) ad Avviso di gara (utilizzare esclusivamente questo modulo) Domanda di partecipazione con autocertificazioni e dichiarazioni richieste all offerente

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA DEGLI IMMOBILI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA DEGLI IMMOBILI COMUNALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA DEGLI IMMOBILI COMUNALI Codice CIG: Z8D0225B8D IL SOTTOSCRITTO Cognome: Nome: Data di nascita: Luogo di nascita: Codice

Dettagli

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria)

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) il sottoscritto Dichiarazioni dell impresa ausiliaria articolo

Dettagli

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa MODELLO 1 DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Allegato C) Spett.le COMUNE DI TORRE DI MOSTO Piazza Indipendenza, 1 330020 TORRE DI MOSTO (VE) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Gara per l'affidamento in Concessione del servizio delle pubbliche affissioni,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta, mediante la piattaforma SINTEL, per l affidamento del servizio di copertura assicurativa All Risks (Anni 2014-2019).

OGGETTO: Procedura aperta, mediante la piattaforma SINTEL, per l affidamento del servizio di copertura assicurativa All Risks (Anni 2014-2019). ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa

Dettagli

(utilizzare esclusivamente questo modulo) Importo complessivo del servizio posto a base d asta: 88.014,37, oltre IVA 21%.

(utilizzare esclusivamente questo modulo) Importo complessivo del servizio posto a base d asta: 88.014,37, oltre IVA 21%. Ragione sociale della Ditta concorrente Allegato SUB A) al bando di PROCEDURA APERTA (utilizzare esclusivamente questo modulo) Domanda di partecipazione con autocertificazioni e dichiarazioni richieste

Dettagli

Allegato 1 al bando di gara ISTANZA E DICHIARAZIONE REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA GARA PER CONCORRENTI INDIVIDUALI I

Allegato 1 al bando di gara ISTANZA E DICHIARAZIONE REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA GARA PER CONCORRENTI INDIVIDUALI I Allegato 1 al bando di gara ISTANZA E DICHIARAZIONE REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA GARA PER CONCORRENTI INDIVIDUALI I bollo 16,00 Al Comune di Loiri Porto San Paolo V.le Dante n 28 07020 Loiri Porto San

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO SERVIZI MULTISETTORIALE E TECNOLOGICO (C.S.M.T) VIA BRANZE, 43/45 BRESCIA. 1. Modalità di

Dettagli

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA (R.T.I.)/IMPRESE DI RETE

Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA (R.T.I.)/IMPRESE DI RETE Fac-simile MODELLO. n. 4 (Busta A) Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA (R.T.I.)/IMPRESE DI RETE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA Viale Regina Elena n. 299. 00161 - Roma OGGETTO:

Dettagli

MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto...

MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... MODULO A COMUNICAZIONI E DICHIARAZIONI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... Codice

Dettagli

PER CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE. Presentata dal Consorzio di Cooperative. (ovvero) Presentata dal Consorzio Stabile.

PER CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE. Presentata dal Consorzio di Cooperative. (ovvero) Presentata dal Consorzio Stabile. PER CONSORZIO DI COOPERATIVE/CONSORZIO STABILE Allegato 2 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA APERTA n.41/2013 PER L AFFIDAMENTO, IN N.2 LOTTI, DEI SERVIZI DI VIGILANZA, PORTIERATO/RECEPTION E TRASPORTO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI:

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI: MOD. A da inserire nella Busta A Documentazione DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Marca da Bollo 14,62 Spett.le PROVINCIA DELL OGLIASTRA Servizio Viabilità, Trasporti e Infrastrutture Via Pietro Pistis snc 08045

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ufficio Appalti Allegato A al disciplinare ISTANZA DI AMMISSIONE Nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà ai sensi degli artt.

Dettagli

MODELLO A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (articolo 47 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Fac - Simile. Spett.le

MODELLO A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (articolo 47 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Fac - Simile. Spett.le MODELLO A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ (articolo 47 D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Fac - Simile Allegato 2 Spett.le EQUITALIA ESATRI S.p.A. c/o EQUITALIA ETR S.p.A. Direzione Organizzazione,

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERVENTI SULLA RETE STRADALE PRINCIPALE. Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da compilare e sottoscrivere da parte dell offerente

Dettagli

MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE

MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE Il sottoscritto in qualità di (titolare, legale rappresentante, procuratore, altro ) della società sede (comune italiano

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

La DICHIARAZIONE sostitutiva deve essere resa dal rappresentante legale dell Impresa o da un suo procuratore legale.

La DICHIARAZIONE sostitutiva deve essere resa dal rappresentante legale dell Impresa o da un suo procuratore legale. Allegato A alla determinazione n. 175/SA del 09.06.2015 1 MODELLO A) La DICHIARAZIONE sostitutiva deve essere resa dal rappresentante legale dell Impresa o da un suo procuratore legale. Spett.le Ex Provincia

Dettagli

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:...

Il sottoscritto.. codice fiscale n. nato a provincia di...stato. il.autorizzato, nella qualità di. a rappresentare legalmente l'impresa:... allegato A. Alla Fondazione Montagna sicura - Montagne sûre Villa Cameron Località Villard de La Palud, 1 11013 Courmayeur (Ao) Oggetto: AVVISO DI INTERPELLO PER L AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO, MEDIANTE

Dettagli

SERUSO S.p.A. MODELLO A

SERUSO S.p.A. MODELLO A Modello A) Tale dichiarazione deve essere resa dal Legale Rappresentante o dal Titolare o dal Procuratore. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi, la medesima dichiarazione

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Puglia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA procedura: art. 3, comma 38 e art. 55, comma 6, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:

Dettagli

Allegato 1 da includere nella Busta A

Allegato 1 da includere nella Busta A All Amministrazione Via MODELLO A - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELL IMPRESA (Avvertenza: si raccomanda di avere la massima cura nella compilazione del

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IGEA SPA BANDO DI GARA - ALLEGATO B.2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (Resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000) APPALTO RELATIVO ALLA FORNITURA E POSA IN OPERA DI MEMBRANA IN POLIOLEFINE, SCOSSALINA

Dettagli

CHIEDE DI PARTECIPARE ALLA GARA IN OGGETTO COME (1)

CHIEDE DI PARTECIPARE ALLA GARA IN OGGETTO COME (1) Al Sig. Sindaco del Comune di PATERNO MORRA DA DESTINARE AD ATTIVITA SOCIALI - Istanza di ammissione alla gara. Il sottoscritto.. nato il....a... in qualità di (titolare, legale rappresentante,

Dettagli

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via Pietro Stazzi n. 2 22100 COMO CO OGGETTO: PROCEDURA APERTA (ART. 3, COMMA 37, DEL D.LGS. 12/04/2006,

Dettagli

PAG. 1 PAG. 2 PAG. 3 PAG. 4 PAG. 5 PAG. 6 PAG. 7 PAG. 8 PAG. 9 PAG. 10 PAG. 11 PAG. 12 PAG. 13 11084788 PAG. 14 PAG. 15 Allegato B Gara informale per l affidamento della fornitura di contenitori di acqua

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in con codice fiscale n e con partita IVA n CHIEDE 1 ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N 445 A CORREDO DELL OFFERTA AL COMUNE DI PRIZZI Corso Umberto I n 56 90038 PRIZZI

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000

Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Ragione Sociale della Ditta Alla Siena Casa Via B. di Montluc n.2 53100 SIENA Allegato A Dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 Il sottoscritto nato il a in qualità

Dettagli

MODULO B e MODULO C COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE

MODULO B e MODULO C COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI IMPRUNETA PROVINCIA DI FIRENZE PROCEDURA APERTA PER REALIZZAZIONE DI UN AREA DESTINATA AD ATTREZZATURE SPORTIVE NEL PARCO URBANO DEI SASSI NERI AD IMPRUNETA (Project Financing) - CIG 255074093A

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare Allegato A/1 Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare (Distretto Socio-Sanitario di Tempio Pausania) Piano Unitario Servizi alla Persona (PLUS 2010/2012) DOMANDA

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2020

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2020 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2020 Allegato A) Fac-simile istanza / dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46, 47 e 48 del DPR 445/2000

Dettagli

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822

Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 SCHEMA di DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Gara, con procedura aperta, servizio di gestione Elisuperficie S.Maria Goretti di Latina CIG 5811731822 Il sottoscritto nato il a... in qualità di. (eventualmente giusta

Dettagli

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede N.B.: Assolvere imposta di bollo ALLEGATO A COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI MODELLO DI DICHIARAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Il sottoscritto1

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI AZIENDALI

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI AZIENDALI A.M.A. S.p.A. - Via E. Bellia 214 95047 Paternò Telefono 095 7973011 Fax 095 7973033 Cod.Fisc.93033840872 Partita IVA 04017080872 Capitale sociale 641.622 Iscr. REA n 268986/CT E-mail: amaspa@amapaterno.it

Dettagli

ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa

ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa ALLEGATO 4/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa da inserire nella Busta Documentazione Amministrativa La presente dichiarazione deve essere resa e sottoscritta singolarmente da: A)

Dettagli

(SU CARTA INTESTATA) CHIEDE. di partecipare alla procedura di cottimo fiduciario previa gara informale esplorativa indicata in oggetto come:

(SU CARTA INTESTATA) CHIEDE. di partecipare alla procedura di cottimo fiduciario previa gara informale esplorativa indicata in oggetto come: F A C S I M I L E D E L L A D O M A N D A D I P A R T E C I P A Z I O N E E D I C H I A R A Z I O N E S O S T I T U T I V A D I C E R T I F I C A Z I O N E E D E L L A T T O D I N O T O R I E T A 1 ALLEGATO

Dettagli

Dichiarazioni CIG 5806770A2F.

Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Il sottoscritto Nato il a In qualità di Dell Impresa Con sede legale in Tel. n. Fax n. Con codice fiscale n Con partita IVA n ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28

Dettagli

MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto...

MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... MODULO A COMUNICAZIONE E DICHIARAZIONE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE CHE SOTTOSCRIVE L'OFFERTA (DA PRESENTARE NELLA BUSTA A ). Il sottoscritto... in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'impresa... Codice

Dettagli

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE II ACQUISIZIONE IN ECONOMIA COTTIMO FIDUCIARIO PER SERVIZIO DI PULIZIA DEL PALAZZO COMUNALE. ALLEGATO A L offerta, da cui si evinca il ribasso percentuale

Dettagli

Importo del servizio. 2.343.276,00 IVA esclusa comprensivo di 7.500,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Il/la sottoscritto/a, nato/a

Importo del servizio. 2.343.276,00 IVA esclusa comprensivo di 7.500,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Il/la sottoscritto/a, nato/a Istanza di ammissione alla gara Legalizzare con marca da bollo da 14.62 Pagina 1 di 9 Spett.le Università degli Studi di Parma via Università n. 12 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, SORVEGLIANZA

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PUBBLICO INCANTO E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA Alla Provincia Regionale di Palermo Direzione Gare e Contratti Via Maqueda, 100 90133 PALERMO Oggetto: acquisizione

Dettagli

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE AL COMUNE DI CASTENASO Via XXI Ottobre 1944 n. 7 40055 CASTENASO

Dettagli

Allegato 1 MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

Allegato 1 MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Allegato 1 MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Oggetto: GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E CUSTODIA DEGLI IMMOBILI SEDI DI ATTIVITA ISTITUZIONALI ED

Dettagli

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio,

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio, COMUNE DI GREVE IN CHIANTI -Provincia di Firenze - Servizio lavori Pubblici - Progettazione ALLEGATO A al disciplinare MARCA DA BOLLO DA. 14,62 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN PROJECT FINANCING DELLA

Dettagli