Scavolini Siviglia Vs Otto Caserta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scavolini Siviglia Vs Otto Caserta"

Transcript

1 409 del 03/03/2012 anno XXIV direttore: Marco Bedinotti Pesaro - Via Parigi, 8 - tel Pesaro - Via Parigi, 8 tel Tel.0721/ TRATTORIA ADRIATICA Sports Magazine è on line: Scavolini Siviglia Vs Otto Caserta La Dal Monte Band deve cancellare la debacle di Treviso. Con i Campani è d obbligo ricominciare a fare punti per non perdere il contatto con le prime; ma attenzione: la Otto Caserta è alla ricerca della rivincita! Insieme per centrare l obiettivo CUCINA CASALINGA ROMAGNOLA Specialità di Pesce Strada Statale Adriatica, 61 PESARO Tel.0721/22210 Via Abeti, Pesaro tel TRADIZIONE & PROFESSIONALITÁ PANETTERIA BISCOTTERIA TORTE DI PRODUZIONE PROPRIA PASTICCERIA PUNTI VENDITA - Tel PESARO Via Andreani, 3 - Tel PESARO Via Castelfidardo, 65/67 - Tel PESARO Via Scialoia, 62 ( parallela V. Lubiana )

2 Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Med a Serv ce Sports Magazine Diffusione Gratuita Numero 409 del 03/03/2012 Alé Vis - Quindicinale Sportivo Reg.Tribunale di Pesaro al N 297 Anno XXIII Dir. Responsabile Marco Bedinotti Composizione Grafica Matteo Bedinotti Stampa La Pieve - V. Verucchio Impianti Linotipia - Rimini Sports Magazine, TVRS, TV Centro Marche: MediaService s.r.l. Via Hermada n Pesaro Tel. 0721/ Fax Cell.329/ PUSH UP JEANS COLLECTION Rimini, Via A. Argentina, 1 Tel SCAVOLINI SIVIGLIA: QUQ Improvvisamente molli dopo la presenza in Coppa Italia, i pesaresi rischiano di mettere in discussione i play off Il caso della Settimana Nembo Kid ha fatto 50 e Petrucci dirà no Antonello Nembo Kid Riva è uno di quei personaggi che il basket ha messo troppo presto in secondo piano e del quale - al contrario - avrebbe una straordinaria necessità perché racchiude in se stesso una carriera agonistica di primissimo livello (con i club in cui ha giocato, Pesaro compreso, e con la nazionale), mai macchiata da situazioni dubbie o antisportive, e perché ha tante storie da raccontare. Ci piace ricordarlo oggi, a cinque giorni di distanza dal suo cinquantesimo compleanno e nella settimana in cui si torna a parlare della presidenza della federazione pallacanestro. La nostra posizione su questo argomento è nota: Meneghin si sarebbe dovuto dimettere il giorno dopo l uscita del libro della sua biografia, nel quale racconta la verità sulla monetina che costò lo scudetto alla Scavolini. Per cui - oggi - raccogliamo con piacere il suo desiderio a non ricandidarsi alla presidenza, esprimendo qualche dubbio sul fatto che questo buon proposito possa durare fino alla data di scadenza delle candidature. I presidenti regionali - una sorta di lobby all interno delle federazioni sportive - ha scritto al presidente (uscente) del Coni, Gianni Petrucci, pregandolo di tornare alla guida del suo vecchio amore. Anche qui, esprimiamo qualche dubbio: la richiesta arriva all indomani del progetto di Petrucci di dare un taglio alle spese azzerando i comitati provinciali (decisione che avrà un peso Antonello Riva sul riequilibrio delle poltrone a livello regionale) e sembra piuttosto... interessata; inoltre, come si può pensare che un presidente del Coni accetti di tornare indietro alla guida di una federazione? Per Petrucci, invece, il futuro sembra avviarsi verso un incarico più propriamente politico. E allora, chi ci mettiamo alla guida della Fip? Renzi è il nostro candidato (ma, ahimè, non andiamo a votare, né spostiamo voti), per cui ci limitiamo a spingere per un identikit preciso: deve venire dal basket di vertice, per averlo giocato e per essere stato dirigente; deve avere una carriera limpida e l armadio di casa libero da spettri; deve possedere capacità progettuali e di mediazione, perché la pallacanestro italiana - così com è - non reggerà ancora a lungo. Marco Bedinotti Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Diciamolo subito: oggi Caserta si gioca quasi tutte le sue speranze di accedere ai play-off. Per i campani è una stagione complicata e le speranze di inizio campionato erano tutte proiettate a confermare le buone cose fatte vedere l anno precedente. Ma le stagioni possono storcersi anche cammin facendo ed ora la squadra di Sacripanti è costretta ad inseguire quel sogno che sembrava assolutamente raggiungibile qualche mese fa. Un concetto che ha espresso anche Andre Collins, che torna a Pesaro con la voglia matta di dare una svolta alla stagione della sua attuale società, facendo il più classico dei dispetti da ex. Non voglio e non posso giocare da solo, ha detto in settimana alla Gazzetta di Caserta. Anche perché - se facesse diversamente - darebbe più grattacapi ai suoi compagni di squadra che agli avversari. E stato così anche quando aveva la canottiera biancorossa addosso: ogni volta che ha pensato di vincere una partita contando solo su se stesso ha finito per fare limitare irrimediabilmente il potenziale della sua squadra. A proposito, Charlie Bell sembra tornato ad essere un giocatore vero e decisivo per la sua squadra e questa non è una bella notizia per i pesaresi che - anche loro - hanno bisogno di invertire immediatamente la rotta per non essere risucchiati sul fondo, tra le squadre che giocano per gli ultimi due posti della griglia che porta allo scudetto. Sì, perché la Coppa Italia (ma qualcosa si era vista anche a Torino con Cantù) e il turno di forzato riposo, hanno restituito una squadra molle, nelle gambe e nel carattere, capace di una straordinaria partita anonima domenica sera con Venezia. Qual è la vera Scavolini Siviglia: quella che si è meritata il secondo posto alla fine del girone di andata, con un colpo di reni splendido che l ha messa dietro Siena, o quella che ha perso per strada (contro avversarie sulla carta meno dotate) un patrimonio di punti che oggi le consentirebbero di restare saldamente al secondo posto? Certo, la Andre Jerome Collins Pag.2

3 AL È IL VERO VOLTO? Oggi, anche Caserta prova a rendere positiva la stagione: e con l ex Collins prova a riaccendere anche Charlie Bell Final Eight è arrivata dopo un tour de force sfiancante, con le Stefano Sacripanti rotazioni ridotte all essenziale per via degli infortuni e di un roster non lunghissimo, per cui va messo in preventivo un calo di rendimento, ma non certo la resa completa vista la scorsa domenica. Nella settimana in cui Pianigiani ha diramato le convocazioni per l Italia che - proprio a Pesaro - giocherà l All Star Game 2012, l attenzione si rivolge al terzetto pesarese che vestirà l azzurro: Cavaliero, Cusin e Hackett. La chiamata in azzurro, infatti, non può essere considerata un semplice passaggio obbligato, ma il riconoscimento ad una condizione migliore rispetto a quella dei rispettivi concorrenti Le partite di oggi alle stesse maglie. Come dire che, oggi più che mai, il formidabile terzetto di italiani di Pesaro dovrà confermare ancora una volta di meritare la maglia dell Italia portando un mattoncino per rendere solidi il prossimo obiettivo del club: arrivare nei play-off e, possibilmente, in una posizione non di retroguardia. Bisognerà farlo contro Scavolini Siviglia Otto Caserta Benetton Tv Novipiù Casale Banca Tercas Te Umana Venezia Sidigas Av Bennet Cantù Montepaschi Si EA7 Emp. Milano Caserta e da oggi fino alla fine, con una consapevolezza (suggerita da Collins): mai pensare di Cimberio Va Canadian Solar Bo essere eroi solitari. Ma.Be. Angelico Bi Fabi Shoes M.gr. VanoliBragaCr Acea Roma Riposa Dinamo Sassari Foto accaventiquattro Luca Dalmonte La nuova concezione del benessere Via Divisione Acqui, PESARO Tel.(0721) Fax Scavolini Siviglia La Squadra 4 James White 5 Daniele Cavaliero 7 Richard Hickman 9 Mirza Alibegovic 11 Matteo Cercolani 12 Marco Cusin 13 Lorenzo Tortù 14 Simone Flamini k 15 Daniel Hackett 16 Tautvydas Lydeka 23 Arminas Urbutis 33 Jumaine Jones Capo All. Luca Dalmonte Ass. All. Umberto Badioli Ass. All. Andrea Turchetto Mass. G. Serafini R.Tamburini Prep. Atl. Roberto Venerandi Medici Soc. P. Benelli M. Mancino La classifica Montepaschi Siena EA7 Emp. Armani Canadian Solar Bo Dinamo Sassari Umana Venezia Bennet Cantù Scavolini - Siviglia Sidigas Avellino Cimberio Varese Angelico Biella Acea Roma Otto Caserta Benetton Treviso Fabi Shoes M.gr. Banca Tercas Te Vanoli - Braga Cr. Novipiu Casale M Prossimo turno 07/03/2012 Benetton Tv Scavolini Siviglia Acea Roma Otto Caserta Vanoli Braga Cr Dinamo Sassari Bennet Cantù BancaTercas Te CanadianSolar Bo FabiShoes M.gr. Novipiù Casale Sidigas Av Umana Venezia Angelico Bi Otto Caserta La Squadra 7 Giuliano Maresca 8 Jakub Kudlacek 9 Alex Righetti 10 Domenico Marzaioli 11 Andre Collins 12 Andre Smith 13 Andrija Stipanovic 14 Charlie Bell 16 Dario Cefarelli 17 David Loncarevic 20 Aaron Doornekamp 42 Kevin Fletcher Capo All. Stefano Sacripanti Ass. All. Massimiliano Oldoini Ass. All. Sergio Luise Mass. A. Umberto Marino PrepAtl. Domenico Papa Medici G. Barone - A. Sauro Cimberio Va Montepaschi Si Riposa EA7 Emp. Milano Tutte le trasferte della Scavolini Sivigli in diretta sulle nostre frequenze alle ore 18:15. Tutti i luned alle ore 21 differita di tutte le gare Telecronache di Marco Bedinotti VISTI DAL BASSO Storie di tifo e di gente alta due metri di Jack Marriott Calma e gesso, ragazzi. Non è che adesso che abbiamo preso venticinque punti a Venezia siamo diventati di botto dei brocchi assoluti, e quando invece la settimana prima con Cantù un paio di fischi ci toglievano la vittoria e la finale di Coppa Italia eravamo i Lakers reincarnati. Certo, l ultima uscita dei nostri eroi ha lasciato l amaro in bocca a tutti, visto che proprio con la Reyer si era fatto il partitone che si era fatto nei quarti di finale di Coppa a Torino. Però, delle due, nessuno di noi avrebbe fatto a cambio di risultato. Ora, è chiaro che con lo 0-2 negli scontri diretti tocca tenersi i nostri amici gondolieri lontani in classifica, onde evitare scomode parità che ci farebbero scivolare indietro. Ma giocare come si è giocato alle Final Eight ci ha riportato finalmente sulla bocca di tutti, e pazienza che poi la semifinale è andata così, contro una squadra tutto sommato più lunga e solida, ma che avremmo potuto anche battere, se le cose fossero andate in un certo modo (e poteva succedere). Insomma, se il prezzo per arrivare a pochi passi da una finale di un trofeo che conta dopo secoli era il prendere il classico ventello in trasferta la partita dopo, io personalmente lo pago volentieri. Basta che poi questo non diventi un vizio: c è una regular season da onorare, e pazienza se lo strabiliante secondo posto del girone di andata diventerà un più realistico quarto, quinto o sesto. Quello che conta, ovviamente, è non uscire dalle prime otto e, possibilmente, riuscire ad evitare Siena. D accordo che l abbiamo battuta a casa loro, ma quelli sono gli eventi imponderabili che capitano una volta ogni secolo: la pioggia nel Sahara, il passaggio della cometa di Halley, la neve a Pesaro. Meglio chiunque altro, perché con chiunque altro forse ce la possiamo giocare. Personalmente, eviterei anche Cantù e Milano, ma non si può avere tutto, me ne rendo conto. Eviterei, già che ci siamo, di metterci a fare i cacadubbi su una squadra che dieci giorni fa esaltavamo come un dono del cielo. Non erano fenomeni, ma non sono nemmeno un bluff. Mettetevi nei panni di Venezia, a parti invertite: a Torino fecero ridere, a Treviso è andata in maniera leggermente diversa. La nostra squadra è buona, e in un campionato di livello medio non stratosferico può dire la sua fino in fondo. Per ciò che ha fatto sin qui, merita di essere lasciata lavorare con tranquillità e fiducia: erano anni che la Gazzetta non parlava così bene di noi. regalati 2 ore di benessere e relax con soli 25 euro tel Pesaro Via Parigi, 8 Pag.3

4 Ci sono stagioni indecifrabili, ci sono stagioni che non hanno un verso, oppure lo cambiano in corso d opera più volte. E questo l aggettivo per descrivere la situazione attuale della Scavolini Volley, capace di partire male in campionato, poi riprendersi giocando una grande coppa, per poi inchinarsi a Bergamo, e poi...poi nuovamente in campionato, lottando e vincendo partite tiratissime al tie break, crescendo come individualità e come gruppo, per poi perdere la prima delle tre importantissime tre trasferte consecutive per cercare a tutti i costi di raggiungere il miglior piazzamento in classificaapaviacontroil fanalino di coda. Partita brutta, a tratti inguardabile, con le nostre ragazze che Pedullà e le ragazze preparano la vittoria con Urbino non sembrano essere neppure l ombra di quella bella squadra che il giovedì prima aveva vinto e strapazzato Novara. Cosa ci puoi dire di questa tua prima fase di campionato con il Montegranaro Volley? -Io sono molto soddisfatta, anche se devo dire che la squadra è cambiata dallo scorso anno e di conseguenza secondo me pecchiamo ancora di quella giusta continuità che, sono sicura, se arriverà ci potrà fare il salto di qualità Quest anno grazie anche all impegno e alla sinergia con solovolley.it si sono organizzate diverse cose davvero simpatiche per gli utenti delle rete e non, a partire dal calendario, diversi servizi fotografici con delle vostre atlete e per ultimo anche il video auguri dello scorso Natale che sulla rete ha spopolato, che ne pensi al riguardo? -Sono molto contenta, sia di queste cose che grazie a solovolley ci hanno permesso di avere visibilità ulteriore anche fuori dalla palestra, e ciò dimostra che siamo tutte ragazze molto tranquille e conosciute in città, e la risposta positiva degli utenti, a dimostrazione che apprezzano il nostro essere alla mano e tranquille. Allo stesso tempo sono anche orgogliosa di poter, assieme alle mie compagne, proiettare al di fuori delle Kennedy un immagine ulteriore della pallavolo femminile che, con rispetto parlando, magari fuori è legata solo alla Scavolini di A1 e alla Snoopy di B1. Torniamo a te, quest anno è il secondo anno al Montegranaro -Si, mi sono trovata molto bene il primo anno, sia dentro il campo che soprattutto fuori e ho voluto riconfermare il mio impegno anche per questa stagione La Mulazzani Montegridolfo supera in trasferta (0-2) il Salerno e vola solitaria in testa alla classifica, grazie al pareggio della Virtus L Aquila a Montegranaro. Il campionato riprenderà Sabato 10 Marzo con il recupero della III giornata con lo scontro scudetto tra Virtus L Aquila e Mulazzani Montegridolfo. La Mulazzani Montegridolfo si impone in casa del Salerno e grazie al concomitante nulla di fatto tra Montegranaro e Virtus L Aquila, resta sola in vetta, quando mancano soltanto 5 giornate al termine. Si mantengono frattanto saldamente al terzo posto i romani della Pinetina, corsari in casa dei modenesi della Rinascita, mentre sale in quarta posizione il Colbordolo, vincente sulla ormai rassegnata Tritium. Nella trasferta campana, biancoazzurri mai sotto sulle difficili corsie di Salerno. Come lo scorso week-end il team del presidente Mulazzani ha prevalso in ben sei degli otto incontri, fissando il punteggio finale sul 2-0 grazie alle vittorie nei due incontri di singolo con Alfonso Nanni e il capitano Paolo Signorini. Il Campionato riprenderà Sabato 10 Marzo con il recupero della 12esima Alfonso Nanni le ragazze del volley BIANCOROSSE ALLA RICERCA DI UN POSTO AL SOLE NEI PLAY OFF Archiviata cosi mestamente la trasferta di Pavia, la band di Luciano Pedullà, mentre Sports Magazine è in stampa, affronterà la bestia nera di sempre alle ore sul nuovo campo di Treviglio la Norda Foppapedretti Bergamo, e anche se il risultato sembra essere scontato a favore delle Bergamasche, mai dire mai, perché quest anno lo stesso gruppo è riuscito a vendere cara la pelle e vincere in più occasioni, anche quando il pronostico era nettamente sfavorevole. Detto questo, ricordiamo ai tifosi della pallavolo pesarese che la prossima gara dopo quella di Bergamo...pardon Treviglio sarà ancora una volta una trasferta per la Colibrì del volley, questa volta a Chieri, ultima di campionato. Dopo la quale si vedrà da che piazzamento partire nelle griglia play off. foto Danilo Billi Villa è battuta, ma Pavia è in agguato! testo Rosalba Angiuli INTERVISTA A GIULIA MATELICANI, UNA RAGAZZA TRANQUILLA In campo parli molto con Gabriela cha vi dite? -A parte le solite stupidate fra compagne, ci incoraggiamo a vicenda, e francamente sfrutto questa intervista per dirle che deve osare di più in partita Tornando a te? -Cosa vuoi sapere? Ma solito, ovvero hobby, musica, amore -Hobby non ne ho tanti a parte passeggiare, anche perché oltre alla pallavolo faccio la baby sitter e alleno il mini volley al Montegranaro, quest anno mi sono fidanzata, e per quanto riguarda la musica mi piace davvero spaziare su tutto, dalla drum bass alla house, e come avevo affermato nelle vecchia intervista tutto tranne la musica anni 80 ecc.. Infine dopo un anno ti chiediamo nuovamente cosa ne pensi di solovolley? -Penso che il progetto è cresciuto tanto, ed sempre più nel cuore della pallavolo pesarese, grazie alle sue numerose iniziative mirate anche alle squadre non di vertice come ad esempio il sondaggio e vota la miss una trovata simpatica per tenere vivo anche lo spirito goliardico che spesso si perde foto e testo di Danilo Billi BOCCE SERIE A: LA VITTORIA A SALERNO PROIETTA LA MUL AZZANI AL PRIMO POSTO giornata con la Mulazzani Montegridolfo in trasferta nello scontro scudetto con la Virtus L Aquila. Lo score dell incontro: Salerno - Mulazzani Montegridolfo 0-2 Mauro-Mauro-Laezza Paolucci-Signorini-Moretti 3-8, 8-5; Pappacena Nanni 2-8, 1-8; Mauro Alfonso Signorini 2-8, 0-8; Mauro Domenico- Laezza Paolucci-Nanni 2-8, 8-5. Gli altri risultati: Monastier-Fontespina 3-0; Rinascita-La Pinetina 0-2; Colbordolo-Tritium 2-0; Montegranaro-Virtus 1-1. Classifica: Mulazzani Montegridolfo 29 punti; Virtus (Aq) 27; La Pinetina (Rm) 26 punti; Colbordolo (Pu) 24; Montegranaro (Ap) 23; Monastier (Tv) 20; Rinascita (Mo) 18; Fontespina (Mc) 7; Salerno 5; Tritium (Bg) 3. Prossimo turno: (recupero 12esima giornata III di ritorno Sabato 10/03, ore 14.30): Virtus L Aquila - Mulazzani Montegridolfo; Salerno Fontespina; Colbordolo-La Pinetina; Rinascita-Monastier; Montegranaro-Tritium. Fabio Berardi Pag 4

5 CONFINDUSTRIA PESARO URBINO CONFINDUSTRIA PESARO URBINO La formazione finanziata da FOR.TE La formazione è il fattore competitivo necessario per lo sviluppo. Lo hanno capito bene le 70 imprese e i 680 lavoratori della provincia di Pesaro e Urbino che nello scorso anno hanno aderito alla formazione finanziata dal fondo For.Te (il più importante tra i fondi interprofessionali per la formazione continua e per numero di aziende che lo hanno scelto). Ieri un seminario tenutosi nella sede pesarese di Confcommercio ne ha ribadito l importanza attraverso la diffusione dei risultati delle attività formative svolte. La formazione può essere usufruita attraverso l utilizzo di svariati strumenti e metodologie ha esordito il responsabile del Piano Gabriele Marchetti ciò che conta è che le aziende ne colgano l importanza e che la programmino. Siamo qui perché riteniamo che essa sia una delle leve fondamentali per lo sviluppo delle piccole e medie imprese. Dello stesso avviso il presidente di Formaconf, Lorenzo Paolini: La tendenza del mercato oggi è quella di allargare l apertura di nuove attività spesso in modo indiscriminato, si rischia così incompetenza ed è per questo che numerose aziende chiudono i battenti poco dopo la loro apertura, perché non adeguatamente preparate. Il direttore della Confcommercio di Pesaro e Urbino Amerigo Varotti, ha posto l accento sulla dimensione Un momento del seminario-all estrema sx nella foto si riconosce Luca Dolcini, amm. del. del Gruppo Diba della crisi economica: Il 97% delle imprese italiane ha meno di 9 dipendenti ed è compreso tra i servizi e l artigianato. E qui che dobbiamo puntare se vogliamo rilanciare il mercato, perché sono queste le imprese che non delocalizzano, che fanno unico il nostro territorio. Brave le aziende della nostra Provincia che in un momento difficile come questo, hanno utilizzato sapientemente il calo delle ore lavorative in senso stretto scegliendo di investirle in formazione finanziata dal For.Te, che alle imprese non costa nulla e che consente ai lavoratori di aggiornarsi continuamente. Durante l incontro si è parlato anche di bilateralità, intesa come scambio proficuo tra lavoratori e imprese, in un ottica collaborativa tesa a migliorare le condizioni di entrambi i soggetti: Ci portiamo ancora dietro un retaggio culturale che vuole aziende e lavoratori contrapposti tra loro ha spiegato Leonardo Piccinno, segretario generale Fisascat Cisl di Pesaro e questo è un male, è segno che spesso il sistema culturale italiano resta indietro ai cambiamenti. La formazione può fare allora la differenza, diventando la chiave di volta di tutta l economia. Tante le testimonianze dei rappresentanti di quelle aziende che hanno scelto il For.Te Marco Baffoni, titolare del Ristorante Taverna del Pescatore di Casteldimezzo; Campanelli Sonia, titolare dell agenzia di viaggi Enterprise Srl di Pesaro; Luca Dolcini, direttore generale del Gruppo DI.BA; Giovanni Iori, Amministratore della ditta Bonci Srl di Fossombrone - tutti d accordo sulla ricchezza di contenuti proposti da docenti qualificati e sulla flessibilità in termini di orario e sedi per lo svolgimento delle lezioni. Dalle lingue straniere alla contabilità, dai corsi di vendita e marketing a quelli di cucina e sala, tante le aree formative toccate e modulate secondo la tipologia di attività dell impresa. La chiusura è andata a Gabriella Acerbi, docente: Le imprese le fanno le persone che vogliono crescere culturalmente e professionalmente. E queste sono coloro che continuano a formarsi, a studiare, a capire. La formazione aiuta le persone a rimotivarsi, a riposizionarsi, ad assumersi la responsabilità di crescere continuamente. Nardo Filippetti neo presidente APA Matteo Ricci si congratula con Nardo Filippetti: Sono certo che la sua professionalità, l intraprendenza, la passione e le felici intuizioni potranno rivelarsi delle carte vincenti a beneficio di tutto il territorio Soddisfazione è stata espressa dal presidente della Provincia Matteo Ricci per l elezione di Nardo Filippetti a presidente dell Associazione pesarese Albergatori. Sono certo evidenzia Ricci - che la professionalità, l intraprendenza, la passione e le felici intuizioni che hanno sempre guidato con successo la sua attività imprenditoriale, saranno delle carte vincenti anche in questo incarico, a beneficio di tutto il territorio. La Provincia di Pesaro e Urbino sta puntando molto sul turismo come azione anticrisi ed i buoni risultati ottenuti in questi ultimi anni sono frutto del sistema di rete e del connubio pubblico privato messo in campo, con l obiettivo di far convergere gli sforzi verso obiettivi comuni, senza disperdere risorse ed energie. Formulo dunque a Filippetti gli auguri di buon lavoro, con l auspicio di una sempre maggiore collaborazione, ringraziando al tempo stesso Roberto Signorini per il lavoro portato avanti fino ad oggi. Intervento di Gabriele Marchetti Oggi l obiettivo di questo nostro incontro è quello di porre una evidenza decisiva a ciò che noi riteniamo una delle leve fondamentali per il consolidamento e lo sviluppo delle PMI e delle imprese in genere, la formazione, cioè lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze che sono vitali per gli imprenditori che vogliono resistere e rilanciare la propria azienda in questo momento di crisi e per i dipendenti che devono consolidare il loro posizionamento nel mercato del lavoro e nell impresa attraverso il potenziamento della propria professionalità. Ovviamente quando noi parliamo di formazione parliamo di tutte le forme che essa rappresenta: aziendale e non aziendale, di base e professionalizzante, tecnica e relazionale, teorica ed esperenziale. Il punto non è a quale tipo di formazione si aderisce, ma ritenere che la formazione sia centrale nella programmazione annuale e pluriennale per lo sviluppo dell impresa. Alcuni temi centrali che vengono ripetutamente proposti da noi e richiesti dalle imprese sono considerati fondamentali, la capacità di organizzare la propria azienda quanto il proprio lavoro, la capacità di relazionarsi correttamente con il proprio collega di lavoro e con il cliente, la capacità di approfondire le competenze tecniche sui temi dell innovazione, quelle che guardano al futuro e non al presente. Noi crediamo che, attraverso la disponibilità offerta dal fondo For.te, da Confcommercio e da Formaconf, le aziende che hanno aderito a questo progetto abbiano avuto l occasione di misurarsi nei contenuti che sono propri dei temi sopra illustrati e di altri che troverete evidenziati nel volume la conoscenza forma il futuro, con professionisti del settore al fine di migliorare le performance professionali. Alcune osservazioni, pervenute da parte delle imprese, le abbiamo raccolte nel volume che oggi presentiamo, noi crediamo non ci sia migliore testimonianza a favore di ciò che stiamo affermando. In conclusione vogliamo solo ribadire che anche in futuro il nostre impegno e le nostre capacità saranno interamente dedicate a promuovere l importanza della conoscenza che come evidenzia anche il titolo del volume pubblicato forma il nostro futuro. WPI nuovo nato in Confcommercio E stata costituita l Unione WPI Wedding Planner Italia Nei giorni 21 e 22 Febbraio 2012, nella redazione della prestigiosa rivista White Sposa a Milano, si è formalmente costituita l Unione WPI (Wedding Planner Italia) aderente alla Confcommercio di Pesaro e Urbino. L Unione è nata dalla necessità, in un momento di confusione per chi lavora nel comparto, di individuare le peculiarità del Wedding Planner e di regolamentarne la figura, la cui attività di base si può distinguere nella ideazione, progettazione e realizzazione di un evento. Per far parte quindi dell Unione bisogna rispettare e possedere alcuni requisiti fondamentali come svolgere l attività in forma imprenditoriale ed in via principale, che la stessa sia ben identificabile da un sito internet dedicato, infine rispettare un codice deontologico di cui gli stessi fondatori dell Unione hanno ritenuto indispensabile dotarsi. Durante la riunione costitutiva di Milano alla presenza di 15 agenzie provenienti da tutta Italia è stato eletto all unanimità il pesarese Stefano Pinto dell Agenzia 360 Wedding Planner che opera nel settore già da anni dopo aver maturato solide esperienze nell attività familiare di Villa Serena dell indimenticato Renato Pinto. Escluso il Presidente quindi tutta la squadra dell Unione è al femminile infatti Presidente Vicario è Ilaria Badalotti, Simona Failli e Stefania Severino saranno Vice Presidenti così come tutto il Consiglio Direttivo che sarà composto da. Laura Cetti, Ilaria Badalotti ed Eleonora Planeta per le regioni del Nord; Simona Failli e Giulia Bertuccelli per il Centro e Stefania Severino e Patrizia Romagno per il Sud. Come da programma di presidenza sono poi state costituite anche varie Commissioni di lavoro per la migliore operatività dell Unione ed il maggior coinvolgimento de gli aderenti. Segreteria Generale WPI: strada delle Marche, Pesaro Telefono: Fax: mail: Pag.5

6 Moda, cresce il fenomeno del falso in provincia - la denuncia di CNA La denuncia di CNA FederModa Molti capi di brand del territorio che vengono contraffatti Cresce il fenomeno della contraffazione anche in provincia di Pesaro e Urbino. Lo afferma la CNA che indica come il settore dell abbigliamento, del tessile e della pelletteria, già duramente provato dalla crisi e dalla concorrenza dei Paesi asiatici, sia ora sotto attacco anche nel nostro territorio. Si moltiplicano infatti casi di produzione di capi di noti brand taroccati o di intere linee di prodotti copiati. La denuncia arriva da CNA FederModa, l associazione che riunisce le imprese del tessile e dell abbigliamento della provincia. L Unione delle imprese della moda - dice il responsabile della categoria, Moreno Bordoni (foto) - denuncia questo fenomeno che coinvolge anche il nostro territorio ed in particolare la jeans valley. Non è difficile ipotizzare che anche da noi ci siano lavoratori stranieri che operano in scantinati, garage o capannoni e che producono merce in nero facendo concorrenza sleale alle nostre imprese. Ma in questi ultimi tempi, sulla base delle segnalazioni di nostri associati, assistiamo anche ad un altro odiosissimo fenomeno. Ci sono ditte italianissime, anche di fuori provincia e regione, che stanno clonando intere linee di prodotti di aziende del territorio. Capi che solo all aspetto sembrano identici ma che non rispettano la qualità delle lavorazioni e dei tessuti e che però vengono proposte a prezzi nettamente inferiori. La contraffazione, come noto, produce enormi danni al sistema economico. Il falso non danneggia solo i prodotti copiati spiega il presidente provinciale di CNA-FederModa, Michele Ferrato - ma anche i non-marchiati a causa dell ingenerarsi di una concorrenza economica scorretta e culturalmente malsana. Danneggia inoltre quel sistema fatto da imprese contoterziste (molte nella nostra provincia), che operano in Sulle tavole dei consumatori sta prendendo sempre più piede, complice la crisi, il pane low-cost. Ma attenzione. In molti casi si tratta di quello precotto proveniente dalla Romania. CNA Alimentare di Pesaro e Urbino lancia l allarme sulle ciabatte e michette made in Romania: un prodotto low-cost che sfrutta i vantaggi economici della delocalizzazione. E un pane surgelato che viaggia in frigorifero su tir o aerei, attraverso la Croazia e l Adriatico. In alcune zone d Italia il prodotto, come ha segnalato recentemente l inchiesta di un noto quotidiano, viene importato dalla camorra per andare a rifornire addirittura alcune mense scolastiche. Molto spesso però lo stesso prodotto viene venduto nei supermercati e negli iper delle grandi catene di distribuzione. Il costo del pane d importazione - denuncia la CNA di Pesaro e Urbino - è meno della metà di quello italiano. Dura due anni, e produce un giro d affari da 500 milioni. In molti casi, e come ha evidenziato l inchiesta, scatta anche il raggiro per i consumatori. A fianco della data di scadenza è riportata infatti la dicitura Prodotto sfornato e confezionato in questo punto vendita. Ma in realtà il prodotto è stato fatto ben lontano dal luogo in cui viene sfornato, e più esattamente lungo il Danubio in Transilvania, a Cluj, Costanza, Timisoara, dove ormai ci sono più imprese italiane che romene. maniera trasparente e rispettosa delle regole. Inoltre - continuano Bordoni e Ferrato - quando si parla di merci contraffatte il pensiero inevitabilmente va a prodotti che recano marchi riproduzioni di marchi d impresa registrati o a prodotti che sono copie perfette di quelli coperti da brevetti o copyright. Esiste però un altra contraffazione che è quella del marchio di origine o dell indicazione geografica di provenienza delle merci. Per Bordoni si tratta di un danno grandissimo quello derivante alle nostre imprese dalla indebita, o falsa, indicazione Made in Italy; specie nelle esportazioni, poiché alle lavorazioni italiane viene riconosciuto dai mercati un valore aggiunto. Il falso non danneggia solo i prodotti copiati, genera una concorrenza scorretta, che colpisce anche le imprese contoterziste. Grandissimo, poi, il danno della falsa indicazione Made in Italy. La sensibilizzazione deve partire dai giovani e dalle scuole. Per Cna Federmoda, questa problematica deve essere affrontata e combattuta, senza se e senza ma, dalle Istituzioni, sistema delle rappresentanze e cittadini. E necessaria quindi, da parte delle istituzioni di una forte e continua azione di sensibilizzazione sul consumatore. Occorre un azione decisa, partendo specialmente dai giovani, perché si perda nel consumatore la percezione diffusa secondo cui la contraffazione è da un lato un problema limitato alle griffe più famose e all industria dell audiovisivo, e dall altro una forma di sostentamento di immigrati e disoccupati. È necessario far comprendere che la contraffazione è in realtà un fenomeno criminale al pari di altri; un fenomeno molto ampio, complesso e gestito in modo imprenditoriale da gruppi criminali organizzati in grado di muoversi abilmente sia nel mercato illegale sia nell economia legale e capaci di gestire un universo di persone, e tra queste anche bambini, impiegate in un lavoro totalmente al di fuori delle regole, che spesso è più vicino a forme di schiavitù che di sfruttamento dei lavoratori. È necessario - concludono Bordoni e Ferrato - far comprendere che le produzioni contraffatte mettono a serio rischio la salute del consumatore perché spesso prodotte al di fuori del rispetto di ogni regola, contengono sostanze nocive per l uomo. Merci che non rispettano nel loro ciclo produttivo le norme di tutela per l ambiente. È necessario far comprendere che non sono secondarie le implicazioni determinate dalla stretta correlazione tra il fenomeno della contraffazione e le attività del crimine organizzato; infatti la casistica internazionale conferma il legame tra la contraffazione e il riciclaggio di denaro sporco. Crisi anche a tavola, dilaga il pane low coast della Romania Puoi leggere Sports Magazine anche on line: Pesaro - via Hermada, 7 Michele Ambrosini verso la riconferma alla guida di Banca delle Marche Rete Imprese Italia (Cna, Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, CasaArtigiani), Coldiretti e Cia della provincia di Pesaro e Urbino, intendono esprimere vivo apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni dall avvocato Michele Ambrosini alla presidenza di Banca delle Marche. Rete Imprese Italia e le associazioni del mondo agricolo intendono sottolineare il Si tratta - come ha evidenziato l inchiesta - di una filiera unica con due linee produttive: una moderna, tecnologicamente all avanguardia. Come quella di Campia Turzii, a qualche decina di chilometri da Cluj. La Lorraine, frutto di una joint venture belga-romena per un impianto modello costato 14 milioni (di cui 5 dall Unione europea) che produce 1250 kg di pane all ora. Quelle tonnellate di pane vengono cotte e 205 gradi, poi congelate, immediatamente, a meno 25. Ma se l impianto di Campia Turzii è un gioiellino, ben diversi sono altri impianti. Come quelli della periferia di Bucarest. Forni a gestione familiare che si servono, per cuocere il pane, di legna provenienti da bare, residui di fabbriche abbandonate e resti di traslochi, e addirittura anche da pneumatici. Il risultato è un chilo di pane da centesimi. Un vero e proprio scandalo legalizzato dalle leggi della libera circolazione delle merci nei paesi della Ue ma che ripropone il problema dei controlli e dei pochi scrupoli di molte reti commerciali. Per questo ribadisce la responsabile di CNA Alimentare, Luciana Nataloni ribadiamo l importanza di acquistare pane e prodotti da forno da e laboratori e forni artigiani che garantiscono sempre freschezza, qualità, genuinità dei prodotti e corretto procedimento di tutte le fasi di lavorazione. prezioso lavoro svolto in questi anni da Ambrosini; un uomo che ha saputo coniugare la guida del più grande istituto creditizio delle Marche al sostegno ed alla crescita del tessuto economico-imprenditoriale della provincia. Una sua riconferma alla presidenza di Banca delle Marche rappresenterebbe un segnale importante all insegna della continuità e della collaborazione con il mondo del lavoro e delle imprese, soprattutto in un momento particolarmente delicato e critico per l economia del territorio. In questo momento serve infatti una collaborazione stretta tra mondo del credito ed attività produttive. Per questo Rete Imprese Italia, Cia e Coldiretti auspicano una riconferma di Michele Ambrosini alla guida di Banca delle Marche. Sede Provinciale: Pesaro Strada Statale Adriatica, 35 Tel_ Telefax_ Posta Elettronica: Sito Internet: Pag 6

7 2011 chiusura negativa. Pagliano: In calo produzione e vendite Le industrie pesaresi hanno chiuso il 2011 con nuove contrazioni di produzione e fatturato: si conferma così il perdurare di una situazione incerta e difficile, che avrà riflessi nel 2012, anche alla luce dei danni procurati dal maltempo di inizio febbraio. Lo ha detto il presidente di Confindustria Pesaro Urbino, Claudio Pagliano (foto), commentando i dati del centro studi dell Associazione relativi al quarto trimestre dello scorso anno. Secondo l indagine congiunturale, nel periodo ottobre-dicembre, sono risultati in calo la sia la produzione (-16%), che i fatturati (- 0,5%), condizionati dal segno negativo delle esportazioni (-6,1%). La previsione degli imprenditori sulle vendite ha aggiunto Pagliano sono orientate al peggioramento dell attuale quadro congiunturale, in modo particolare sul mercato interno. E stato positivo, invece, l andamento della cassa integrazione che ha registrato una riduzione delle ore utilizzate (-18,6%), anche se va evidenziato che è aumentata la richiesta della cig ordinaria (+20%) a fronte di una diminuzione di quella straordinaria (-29,4%). Tutti i settori, ad eccezione di gomma-plastica e - in parte - abbigliamento, hanno registrato contrazioni. Secondo Filippo Antonelli, presidente del gruppo Mobile, i fatturati del settore sono in calo e il portafoglio ordini va dal mese al mese e mezzo. Siamo costretti a navigare a vista. Dal punto di vista commerciale, il mobile pesarese ha registrato una diminuzione delle vendite sul mercato interno (-11,4%), che ha accentuato le variazioni riscontrate sul Un solo tavolo, molti attori. Commercianti, dipendenti della grande distribuzione, associazioni di categoria e sindacati, che ne sono stati promotori, e rappresentanti politici degli enti locali hanno partecipato, lunedì mattina, alla riunione svoltasi nella sala del consiglio comunale contro le liberalizzazioni selvagge del Governo Monti. Il commercio è in ginocchio _ ha affermato Roberto Borgiani, direttore Confesercenti della Provincia di Pesaro e Urbino _ non soltanto per la deregulation che lo affligge da anni, ma perché paga lo scotto della crisi economica e della diminuzione dei consumi e della concorrenza della grande distribuzione. A questo ora si aggiungono la liberalizzazione totale degli orari e delle aperture domenicali contenuta nel decreto Monti. Motivo principale dell incontro è stata la richiesta, promossa dalle associazioni di categoria (Confesercenti e Confcommercio) e dai sindacati (Simone Paolucci per Filcams Cgil, Leonardo Piccino per Fisascat Cisl e Fabrizio Bontà per Uiltucs - Uil), di impugnazione della legge nei punti in cui fa riferimento alle liberalizzazioni selvagge, di fronte alla Corte Costituzionale da parte della Regione Apprendiamo con grande soddisfazione che le nostre richieste di una proroga per l installazione dei filtri antiparticolato nelle attività che utilizzano forni a legna (pizzerie, panifici, ristoranti) sono state accolte. Così Giuseppe Cofano (foto) presidente Fiepet Confesercenti di Pesaro e Urbino commenta l esito dell incontro avvenuto lunedì tra il direttore Confesercenti Marche Ilva Sartini, l ingegnere Guido Muzzi dirigente del servizio ambiente Regione Marche e il dott. Leonardo Virgili componente della segreteria tecnica dell assessore regionale all ambiente Sandro Donati, durante il quale è stata individuata nel prossimo 14 settembre -e non più il 31 marzo come previsto inizialmente- la nuova scadenza per l installazione dei filtri antiparticolato. Una decisione importante aggiunge Cofano- che permette agli operatori di avere più tempo per organizzare un adeguamento delle proprie strutture, che risulta, come è comprensibile, particolarmente complesso e gravoso. A tal proposito, Confesercenti informa gli operatori di aver stipulato un accordo di convenzione a livello regionale con una delle più importanti aziende produttrici di filtri antiparticolato. Le imprese che dovessero per legge installare uno di questi filtri all interno del proprio esercizio, possono, quindi, contattare fin da ora le nostre sedi per informazioni ed eventualmente per prenotare un primo sopralluogo. Al fine di far fronte agli oneri economici di installazione dei filtri, la Confesercenti in collaborazione con la Cooperativa Fimcost ha predisposto un apposita linea di finanziamento che consentirà agli imprenditori di pagare l intervento in tempi medio - lunghi. mercato estero (-7,1%). Anche l edilizia ha mostrato segni negativi, sotto il profilo produttivo ed occupazionale. A Pesaro chiudono 18 imprese al mese perché non c è mercato ha sottolineato Gianfranco Santilli, presidente dell Ance provinciale e di conseguenza il settore perde manodopera, anche qualificata. Gli appalti pubblici sono leggermente aumentati, ma richiedono il 40% di ribassi. E poi le aree da acquistare hanno un costo molto elevato rispetto al costruito. Antonio Delli Carpini, presidente delle Public utilities, ha segnalato una contrazione dei consumi di energia elettrica più significativa rispetto al resto della regione, in particolare perché i cantieri aperti nella nostra provincia sono molto pochi. L estrattivo è in grave difficoltà ha aggiunto Giampiero Casavecchia, presidente del Gruppo - e non siamo in grado di fornire gli inerti per la terza corsia in quanto non sono stati indetti i bandi. Inoltre, la riscossione per i lavori è arrivata a mesi. Problematico è stato anche l andamento del settore della meccanica, con una produzione in calo (-4,3%), tranne che per il comparto dei casalinghi, e un fatturato con evidenti criticità (-11,3%) per la diminuzione delle vendite, molto accentuata sul mercato interno, ma riscontrabile anche su quello estero. Per uscire da questo periodo critico - ha sostenuto Chiara Andreani, presidente del gruppo della Meccanica le PMI lamentano la pesantezza della burocrazia e la necessità di avere più servizi per crescere. E non va dimenticata l importanza che rivestono la flessibilità e anche una migliore conoscenza della fiscalità internazionale. Una nota positiva arriva dal settore dei produttori di sacchi e sacchetti. Bianca Fiorini, presidente del settore, ha fatto sapere che neanche in questi momenti particolarmente difficili la produzione è stata in calo. La difficoltà di accesso al credito, però, ha concluso il presidente Pagliano continua ad essere un tema molto avvertito da tutto il settore industriale, che soffre anche del ritardo dei pagamenti da parte della clientela, in particolare della pubblica amministrazione. Commercianti e lavoratori dipendenti contro le liberalizzazioni Forni a legna: proroga per installazione filtri Marche. Ci impegniamo a portare il provvedimento all attenzione della Giunta regionale in questa stessa settimana _ ha confermato il consigliere Luca Acacia Scarpetti _ in modo da accorciare i tempi ed intervenire prima che sia troppo tardi. Non possiamo continuare a fare regali alla grande distribuzione _ ha aggiunto Amerigo Varotti, direttore Confcommercio di Pesaro e Urbino _ colpevole di tanti dei problemi del piccolo commercio negli ultimi anni. Ci si deve rimboccare le maniche, è vero, ma è vero anche che il tessuto commerciale del nostro territorio, fatto al 90% di piccole e medie imprese, deve lottare, non solo per conquistare, ma almeno per mantenere una serie di diritti che il governo centrale e le altre forze sembrano volergli sottrarre. Non dimentichiamo _ ha aggiunto Fabrizio Bontà in rappresentanza dei sindacati di categoria e dei dipendenti del commercio _ che queste liberalizzazioni minano anche valori indiscutibili: aperture liberalizzate senza limiti relativi neanche alle domeniche si costringono i dipendenti a rinunciare al loro tempo libero, alla cura di sé e della famiglia. E questo, a lungo andare non potrà che rivelarsi deleterio per la qualità della vita di tutti. Non solo, ma va tenuto in considerazione che la liberalizzazione delle aperture domenicali e festive degli esercizi commerciali è un vantaggio per quelle aziende che non rispettano le regole previste dai contratti nazionali e le leggi sul lavoro, tra le quali anche una parte della grande distribuzione organizzata. La mobilitazione continuerà con l invio di un ordine del giorno alla Regione Marche e all Associazione dei Comuni delle Marche affinché si adoperino per tornare ad essere protagonisti della programmazione delle aperture domenicali. Emergenza neve, Ricci ringrazia gli uomini Li ha riuniti nella sala del consiglio provinciale, per «ringraziarli uno ad uno». Agli uomini in trincea nei giorni dell emergenza, «anche se le parole non bastano», Matteo Ricci si è rivolto così: «Siamo orgogliosi di voi e del vostro lavoro. Con grande dedizione e senso di responsabilità avete aiutato la provincia a resistere nella nevicata più grande della nostra storia. Vi siete rimboccati le maniche, interpretando in prima linea le caratteristiche che contraddistinguono il territorio, la cultura del fare e della solidarietà. E in momenti di difficoltà come questi che emerge il vero carattere di una comunità». Con il presidente, in sala Pierangeli, anche gli assessori Massimo Galuzzi, Tarcisio Porto e Alessia Morani. «La collaborazione tra tutti è stata incredibile ha aggiunto Ricci -. Questa calamità naturale ha sovvertito le priorità di un semplice piano neve: il problema non era liberare le strade, ma salvare le persone. E il vostro contributo è stato provvidenziale». Inciso: «Ancora una volta, in una situazione del genere, si è visto il ruolo delle Province, per l area vasta e il territorio». Ricci ha ringraziato anche gli autisti dei mezzi pubblici che nei giorni dell emergenza hanno garantito i trasporti. E ha concluso: «Ora si è aperta la partita della conta dei danni. Abbiamo definito nei giorni scorsi gli obiettivi in modo unitario, con tutte le forze politiche. Siamo determinati, perché questa volta deve scattare il meccanismo di solidarietà nazionale. Se non otterremo segnali dal governo porteremo a Roma il nostro orgoglio, che voi avete ben rappresentato». Pag.7

8

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

LOTTA A CONTRAFFAZIONE

LOTTA A CONTRAFFAZIONE LOTTA A CONTRAFFAZIONE ED ABUSIVISMO COMPRI FALSO? MA LO SAI CHE VADEMECUM2012 FEDERAZIONEMODAITALIA Via Durini, 14 20122 Milano www.federazionemodaitalia.it COMPRI FALSO? MA LO SAI CHE 1. Chi produce

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI

ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI ACCORDO QUADRO SINDACALE PROVINCIALE SULLA MATERIA DEI CONTRATTI PART TIME INTEGRATIVO AL CCNL TURISMO PARTE SPECIALE PUBBLICI ESERCIZI Il giorno 4 Febbraio 2003 presso la sede dell Ascom Provinciale in

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ALLE IMPRESE

CARTA DEI SERVIZI ALLE IMPRESE PROVINCIA DI FERRARA PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Patto per Ferrara Un progetto di cittadinanza sociale delle imprese

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli