Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana intitolate a Francesco Nullo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana intitolate a Francesco Nullo"

Transcript

1 ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT E TEMPO LIBERO DIREZIONE SERVIZI SOCIALI ED EDUCATIVI Servizio Amministrativo e Diritto allo Studio Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana intitolate a Francesco Nullo PREMESSA In occasione della ricorrenza a maggio 2013 per il 150 anniversario morte di Francesco Nullo, l Amministrazione Comunale di Bergamo con l Assessorato all Istruzione e l Assessorato alla cultura, la Fondazione Bergamo nella storia onlus - Museo storico di Bergamo e l Ufficio Scolastico Territoriale, hanno operato in stretta coordinazione per promuovere diverse iniziative, sia per l ovvia importanza dell anniversario, sia per la concomitanza con il percorso di candidatura a Capitale europea della cultura 2019 intrapreso dalla città. In questa prospettiva, l Assessorato all Istruzione del Comune di Bergamo ha promosso un gemellaggio tra l Istituto Comprensivo Francesco Nullo di Bergamo e l Istituto Comprensivo Polacco a Krzykawka dedicato a Francesco Nullo. La prima fase del gemellaggio tra gli studenti della scuola F. Nullo di Bergamo e gli studenti della scuola Polacca a Krzykawka dedicato a F. Nullo, è stato realizzato nel corso del 2013, tramite un concorso di disegno che evidenziò la figura di Francesco Nullo. I disegni sono stati molto apprezzati durante la celebrazione del 5 maggio 2013 al Teatro Donizetti di Bergamo e sono stati valorizzati anche attraverso un album CD multimediale, come testimonianza dell esperienza svolta. Breve presentazione prima fase: Gemellaggio - concorso disegno con tema Francesco Nullo Breve presentazione scuola polacca Istituto Comprensivo a Krzykawa in Polonia intitolato a Francesco Nullo L istituto Comprensivo a Krzykawa intitolato a Francesco Nullo è formato da una scuola elementare e da una scuola media. Il nome di Francesco Nullo per i polacchi è molto importante, perché considerato un grande eroe italiano che ha combattuto in Polonia per la nostra e la vostra libertà. Un impegno fisso e nobile degli studenti a Krzykawa, è la cura del monumento dedicato a Nullo sul campo a Krzykawka. Ogni anno gli allievi con la direzione e il corpo insegnanti insieme alle autorità locali partecipano nelle celebrazioni dedicate alle commemorazioni della eroica morte del gen. Francesco Nullo a Krzykawka - 5 maggio Breve presentazione concorso di disegni L Istituto a Krzykawa ha accolto molto volentieri la proposta del gemellaggio e della partecipazione al concorso di disegno dedicato a Nullo rivolto a tutti gli studenti. Hanno partecipato al concorso gli allievi in un età compresa tra i 7 e i 15 anni, sviluppando due categorie tematiche: 1 - Francesco Nullo nel ritratto e nella caricatura disegno e pittura. 2 - So mort la morte eroica del gen. Nullo nella battaglia a Krzykawka pittura. La presentazione contiene sia i lavori degli allievi che le immagini dedicate alla vita della scuola e ai dintorni ricchi nei luoghi pieni di memoria storica. 1

2 INTRODUZIONE Ipotesi di progetto della seconda fase del gemellaggio In particolare la seconda fase del gemellaggio, oltre all importanza della figura di Francesco Nullo, si arricchisce di nuove progettualità ed iniziative, perché la scuola bergamasca si prepara all esposizione universale di Expo 2015 e con il progetto Mangio locale e penso universale gli studenti approfondiscono la riflessione sul rapporto uomocibo che porta a meglio comprendere il tema di EXPO 2015 Nutrire il Pianeta: Energia per la vita. L Assessorato all Istruzione del Comune di Bergamo intende in collaborazione con le istituzioni locali cittadine, dar seguito al gemellaggio con la prosecuzione della seconda fase che riguarda un viaggio-studio in Polonia, città di Krzykawka, per una delegazione di studenti bergamaschi, seguito da un viaggio-studio in Italia, città di Bergamo, da una delegazione di studenti Polacchi, da attuarsi nell anno scolastico Il viaggio-studio con finalità formative, culturali, artistiche e gastronomiche è stato pensato come seconda fase del progetto gemellaggio tra gli studenti della scuola Nullo di Bergamo e quelli della scuola di Krzykawa che godrebbero, vicendevolmente, dell accoglienza da parte delle autorità istituzionali, delle famiglie degli studenti secondo un ampio programma da concordare: 1) Viaggio studio - Krzykawa ospita: Promuovere un viaggio-studio in Polonia a Krzykawa, luogo di morte di Nullo, che coinvolga gli studenti della scuola Francesco Nullo di Bergamo da effettuarsi tra la fine di aprile e/o l inizio di maggio Il viaggio, da Bergamo alla Polonia in aereo o in pullman (necessita di prevedere i costi di viaggio, vitto e alloggio) della durata di tre giorni, oltre ad approfondire la figura di Nullo, è un occasione per conoscere la città ospitante e collegare così il passato storico al tempo presente dei ragazzi. Il viaggio-studio sarebbe preceduto da un percorso di ricerca che le classi della scuola secondaria di primo grado di Bergamo svolgerebbero con gli operatori didattici del Museo storico, volto ad approfondire la figura di Francesco Nullo attraverso i documenti conservati negli archivi del museo ed esposti nelle vetrine dello stesso (dicembre-gennaio). Gli studenti si cimenteranno nella lettura ed interpretazione di lettere, proclami, dispacci, fotografie, mappe catastali inerenti la vita pubblica e privata di Nullo, unendo le informazioni tratte dai documenti alle tracce ancora presenti sul territorio della città, utilizzando il metodo proprio dello storico. La delegazione di studenti Bergamaschi (il numero degli studenti + accompagnatori accolti sarà proporzionato al budget messo a disposizione), usufruirebbero dell accoglienza da parte delle autorità istituzionali, della scuola polacca secondo un programma da concordare che includerà la partecipazione alle iniziative in favore di F. Nullo, la visita ai luoghi più significativi e ai musei che espongono testimonianze del periodo. 2

3 2 Viaggio studio Bergamo ospita: Una delegazione di studenti polacchi che hanno ospitato precedentemente gli studenti bergamaschi (il numero degli studenti + accompagnatori accolti sarà proporzionato al budget messo a disposizione) usufruirebbero dell accoglienza da parte delle autorità istituzionali, secondo un programma da concordare che includerà la visita alla città di Bergamo, ai luoghi risorgimentali più significativi e ai musei che espongono testimonianze del periodo. Il viaggio dalla Polonia a Bergamo, con relativo soggiorno della durata di tre giorni, oltre ad approfondire la figura di Nullo, sarebbe un occasione per conoscere la città ospitante e collegare così il passato storico al tempo presente dei ragazzi. Il progetto, così strutturato, prevede oltre al coinvolgimento delle famiglie degli alunni anche il coinvolgimento del personale delle istituzioni culturali ed educative (Assessorati, biblioteche, musei e scuole), di quegli studenti che hanno già lavorato in occasione dei 150 anni dell unità d Italia su tematiche risorgimentali che potranno accompagnare i ragazzi polacchi alla scoperta della città di Bergamo, nonché di tutti quei partner che possono agevolare l ospitalità e arricchire culturalmente la permanenza degli studenti. Tra le finalità formative, culturali e gastronomiche legate al tema di EXPO 2015 Nutrire il Pianeta: Energia per la vita, concretamente gli studenti polacchi potranno visitare nell ambito del progetto scolastico Mangio locale e penso universale la realizzazione di orti scolastici e gustare ottimi alimenti locali bergamaschi. PROGRAMMAZIONE RISORSE REFERENTI Tramite il consolato polacco di Milano e della referente Marta Zagorowoska Addetta Culturale del Consolato Generale di Polonia si è individuata la scuola polacca intitolata ad Francesco Nullo e che ha aderito alla prima fase del gemellaggio-concorso con l Istituto Comprensivo Francesco Nullo di Bergamo (dall anno scolastico , l Istituto Comprensivo è denominato I.C. Savoia - Nullo di Bergamo). Per la seconda fase del gemellaggio è necessario procedere con: a) La costituzione un gruppo di lavoro con i partner, individuando i referenti operativi per l avvio concreto del programma e successivamente l adesione sottoscritta degli impegni dalle istituzioni locali cittadine per la realizzazione della seconda fase del progetto di gemellaggio viaggio-studio; b) La condivisione della seconda fase del progetto di gemellaggio e relativi contatti con tutti i vari partner e referenti istituzionale del progetto, in particolare l adesione della scuola polacca alla seconda fase del gemellaggio; c) La presentazione agli studenti della scuola Nullo di Bergamo del lavoro della prima fase del gemellaggio, in particolare attraverso la documentazione fotografica e multimediale della scuola polacca e attuazione del progetto di ricerca con il Museo storico, inerente Francesco Nullo sulle classi coinvolte. Le scuole, inoltre individuano la delegazione di studenti per il viaggio-studio: ordine di scuola, età,..); 3

4 d) La definizione della Proposta del programma visite e relativi costi viaggio, vitto e alloggio per la realizzazione del livello 1) Viaggio studio - Krzykawa ospita e livello 2) Viaggio studio Bergamo ospita; e) Il Servizio Amministrativo e Diritto allo Studio del Comune di Bergamo, mette a disposizione una risorsa linguistica e relative traduzioni dall inglese/francese all italiano e dall italiano all inglese/francese, aggiornamento sito in bilingue (italiano e inglese). IMPEGNI ENTI Il Comune di Bergamo si impegna a: Promuovere la seconda fase del progetto e coordinare il gruppo di lavoro operativo; Aprire i canali comunicativi con il consolato polacco di Milano, tramite la referente dott.ssa Marta Zagorowoska, Addetta Culturale del Consolato Generale di Polonia; Fornire la documentazione completa di presentazione della scuola polacca, in aggiunta al CD multimediale, predisposto come sintesi nella prima fase del gemellaggio; Individuare un referente come risorsa linguistica e per le eventuali traduzioni dall inglese/francese all italiano e dall italiano all inglese/francese con aggiornamento del sito del Comune di Bergamo, inerente il progetto di gemellaggio in bilingue (italiano e inglese). Le scuole si impegnano a: Ri-aprire e proseguire i contatti intrapresi nella prima fase del gemellaggio; Aderire e sottoscrivere formalmente alla seconda fase del progetto di gemellaggio; Approfondire le comunicazioni di conoscenza tra gli insegnanti, gli alunni, le famiglie delle scuole coinvolte nel gemellaggio; Organizzare il viaggio Italia-Polonia: l organizzazione a cura dell I.C. Savoia- Nullo, prevede il costo del viaggio, il soggiorno in Polonia, comprensivo di vitto, alloggio, visite, spostamenti, eventuale interprete in italiano-polacco e sono previsti nel budget stanziato dalla Fondazione ASM direttamente all I.C. Savoia- Nullo, fino ad un massimo di 3.100,00 euro. L organizzazione della proposta del programma visite in Polonia sono a carico dell I.C. polacco in stretto raccordo con l I.C. Savoia-Nullo; Organizzare il soggiorno Polonia-Italia: l organizzazione ed il costo del viaggio in Italia sono a carico dell I.C. polacco. Il costo del soggiorno a Bergamo degli studenti polacchi, comprensivo di vitto, alloggio, visite, spostamenti in pullman, eventuale interprete in polacco-italiano, sono previsti nel budget stanziato da Sercar, direttamente all I.C. Savoia-Nullo, fino ad un massimo di 2.000,00 euro. L organizzazione della proposta del programma visite in Italia è a carico del gruppo di lavoro operativo in raccordo con l I.C. polacco. 4

5 Il museo storico si impegna a: Promuovere un percorso di ricerca per le classi della scuola Nullo, volto ad approfondire la figura di Francesco Nullo attraverso i documenti conservati ed esposti negli archivi del museo; Collaborare attivamente nella definizione della proposta formativa, culturale, gastronomica del soggiorno a Bergamo e accompagnando nelle visite guidate i ragazzi polacchi alla scoperta della città di Bergamo; Garantire l assegnazione del budget stanziato dalla Fondazione ASM direttamente sul c/c dell I.C. Savoia-Nullo. La Sercar si impegna a: Partecipare al tavolo operativo, anche in rappresentanza dei partner promotori del progetto Mangio locale e penso universale e progetto un Orto a scuola a.s ; Collaborare attivamente nella definizione della proposta formativa, culturale e gastronomica del soggiorno a Bergamo, accompagnando i ragazzi polacchi nelle visite guidate e all approfondimento sul significato del rapporto uomo-cibo, i menù scolastici, gli orti scolastici e gustare ottimi alimenti locali bergamaschi, legati al tema di EXPO 2015 Nutrire il Pianeta: Energia per la vita ; Garantire l assegnazione del budget stanziato direttamente sul c/c dell I.C. Savoia- Nullo. COMUNE DI BERGAMO MUSEO STORICO per I.C. SAVOIA-NULLO SERCAR 5

6 IPOTESI TEMPI E FASI DI LAVORO TEMPI INIZIATIVA PROMOTORI E ORGANIZZATORI BUDGET MASSIMO Dicembre 2013 Gennaio 2014 Gennaio aprile 2014 Incontro gruppo di lavoro: presentazione e approvazione e sottoscrizione bozza seconda fase del progetto gemellaggio Percorso di ricerca per le classi della scuola Nullo, volto ad approfondire la figura di Francesco Nullo attraverso i documenti conservati ed esposti negli archivi del museo Scambio lettere di presentazione delle rispettive scuole, classi, alunni, insegnanti con foto, video,... Assessorato all Istruzione e Assessorato alla cultura, Fondazione Bergamo nella storia - Museo storico di Bergamo, Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, Sercar Spa, Coldiretti, Bergamo Servizi Pubblici Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, A cura degli operatori didattici del Museo storico Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, Istituto Comprensivo polacco ZESPÓŁ SZKÓŁ IM.PŁK.FR.NULLO 3.100,00 Costo viaggio, vitto e alloggio,... (stanziato dalla Fondazione ASM direttamente sul c/c dell I.C. Savoia-Nullo) 2.000,00 Costo vitto e alloggio, visite, pullman, accompagnamento interprete,... (stanziato da SERCAR direttamente sul c/c dell I.C. Savoia-Nullo) Maggio 2014 Viaggio studio Krzykawa ospita Ipotesi 3 gg da venerdì 2 a domenica 4 maggio 2014 Proposta del programma visite da definire Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, Istituto Comprensivo polacco ZESPÓŁ SZKÓŁ IM.PŁK.FR.NULLO Costo viaggio e intero soggiorno in Polonia a carico alla scuola bergamasca, tramite stanziamento Fondazione ASM Maggio 2014 Viaggio studio Bergamo ospita Ipotesi 3 gg da venerdì 9 a domenica 11 maggio 2014 Proposta del programma visite da definire Assessorato all Istruzione e Assessorato alla cultura, Fondazione Bergamo nella storia - Museo storico di Bergamo, Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, Sercar Spa, Coldiretti, Bergamo Servizi Pubblici Costo viaggio a Bergamo a carico alla scuola polacca Costo soggiorno in Italia a carico della scuola bergamasca, tramite stanziamento SERCAR Giugno 2014 Verifica e Valutazione dell esperienza Assessorato all Istruzione e Assessorato alla cultura, Fondazione Bergamo nella storia - Museo storico di Bergamo, Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, Sercar Spa, Coldiretti, Bergamo Servizi Pubblici 6

7 Eventi Culturali, Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano Corso Vercelli 56, Milano tel.: , fax: Consolato Polacco a Milano: Dott.ssa Marta Zagorowska FONDAZIONE BERGAMO NELLA STORIA piazza Mercato del fieno 6/a - Bergamo t ; f Direttore prof Claudio Visentin - Responsabile Servizi Educativi dott.ssa Silvana Agazzi Istituto Comprensivo Savoia-Nullo, dedicato a Francesco Nullo via Rossini 10 - Bergamo, Dirigente Scolastica prof.ssa Orietta Beretta e Insegnante referente prima fase del gemellaggio profssa Maria Caruso l Istituto Comprensivo polacco a Krzykawka dedicato a Francesco Nullo. NOME ISTITUTO: ZESPÓŁ SZKÓŁ IM.PŁK.FR.NULLO INDIRIZZO: KRZYKAWA 54; BOLESŁAW CITTA: BOLESŁAW POLONIA Preside: dott.ssa Marta Zelazna TEL FAX: preside dott.ssa Magdalena Wozniczko Assessorato all Istruzione, politiche giovanili, sport e tempo libero - DIREZIONE SERVIZI SOCIALI ED EDUCATIVI dott Angelo Brolis tel presso Servizio Amministrativo e Diritto allo Studio, via T. Tasso 2 Bergamo. Servizio Amministrativo e Diritto allo Studio - risorsa linguistica per interpretariato e traduzioni dall inglese/francese all italiano e dall italiano all inglese/francese, aggiornamento sito in bilingue (italiano e inglese) a cura della dott.ssa Laura Gualandris. Assessorato all Istruzione in collaborazione con Sercar Spa, Coldiretti, Bergamo Servizi Pubblici, per il progetto Mangio locale e penso universale - Expo 2015 Bergamo Servizi Pubblici (www.bergamoservizipubblici.it), Coldiretti Bergamo (www.bergamo.coldiretti.it) e Ser Car s.p.a (www.sercar.it). Presidente Stefano Rovetta di Bergamo Servizi Pubblici, Presidente Alberto Brivio di Coldiretti Bergamo, Dott Marco Carrara, titolare di Ser Car Spa. Sercar Spa - ref. Dott.ssa Chiara Gritti

8 Fac-simile SCHEDA DI PARTECIPAZIONE AL GEMELLAGGIO Seconda fase:viaggio - STUDIO A.S NOME ISTITUTO: ORDINE: INDIRIZZO: CITTA : PROV. CAP: TEL: FAX: CLASSE: SEZIONE: LINGUA STRANIERA: NUMERO STUDENTI: ETA STUDENTI: DOCENTE DI RIFERIMENTO: MATERIA: REPERIMENTO: (Giorno, ora, recapito telefonico, fax, del docente di riferimento) DISPONIBILITA COMPUTER E ACCESSO RETE INTERNET: ALTRO 8

ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT. Funzione Strumentale Area 1

ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT. Funzione Strumentale Area 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ANAGNI 1 REPORT Funzione Strumentale Area 1 Coordinamento delle attività didattico-progettuali interne: scuola primaria P.O.F. Ins. Maria Caterina Maliziola Al Dirigente Scolastico

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

Prot. n.1502/c2b Bergamo, 06/02/2015 Circ. n. 192 Agli studenti Ai Docenti Tutte le classi p.c. al Personale ATA

Prot. n.1502/c2b Bergamo, 06/02/2015 Circ. n. 192 Agli studenti Ai Docenti Tutte le classi p.c. al Personale ATA Prot. n.1502/c2b Bergamo, 06/02/2015 Circ. n. 192 Agli studenti Ai Docenti Tutte le classi p.c. al Personale ATA Oggetto: A 100 anni dalla Grande Guerra. Caccia alla memoria Si segnala l'iniziativa di

Dettagli

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative Iniziative didattiche Delegazione di Roma a.s. 2012/2013 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e corpo docenti.

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus EXPO VILLAGE EXPO 2015 Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus Ente proponente Fondazione PIME Onlus è un ente senza scopo di lucro, legato

Dettagli

Obiettivi delle iniziative

Obiettivi delle iniziative Iniziative didattiche FAI Scuola D elegazione di Roma a.s. 2014/2015 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S.

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. 2014/2015 La scuola bergamasca si prepara all Expo 2015 (esposizione universale) imparando a conoscere i prodotti a Chilometro

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CALVAGESE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CALVAGESE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI BEDIZZOLE VIA MONS. A. BONTACCHIO, 4 25081 BEDIZZOLE (BS) TEL. 030 / 67.40.36 FAX 030 / 687.17.71 C.F. 93014390178 Indirizzo e-mail: bsic81300b@istruzione.it - Sito web:

Dettagli

ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013

ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013 ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013 LINGUE Lettori, Certificazioni, Scambi Culturali e Soggiorni Linguistici - Progetto N 8 1.Denominazione del

Dettagli

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche.

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche. PROGETTO PIETRE DELLA MEMORIA CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA Anno Scolastico 2013/14 Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione

Dettagli

Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone

Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone Giosue Carducci: audioguida on line per smartphone Istituzione scolastica capofila: Istituto comprensivo 12 di Bologna Scuola secondaria di primo grado Luigi Carlo Farini Museo: Biblioteca-archivio Casa

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA - ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO DI SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO Francesco D Este MASSA LOMBARDA (RA) PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA Il PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA è un documento che viene deliberato

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA

PROTOCOLLO DI INTESA PROTOCOLLO DI INTESA fra la Città di Torino e l Ufficio scolastico territoriale di Torino per lo sviluppo dei tirocini formativi e l avvicinamento all attività di alternanza scuola-lavoro L Ufficio scolastico

Dettagli

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

Scuola Food Concorso Didattico per le Scuole Paritarie Istituto Comprensivo Serve di Maria verso EXPO 2015

Scuola Food Concorso Didattico per le Scuole Paritarie Istituto Comprensivo Serve di Maria verso EXPO 2015 e di Prato temurlo xpo 2015 Scuola Food Concorso Didattico per le Scuole Paritarie Istituto Comprensivo Serve di Maria verso EXPO 2015 di Prato di Prato Frutta e verdura in grandi quantità. Un po di pasta

Dettagli

In viaggio col treno

In viaggio col treno Concorso per gli studenti delle scuole primarie, secondarie e superiori statali e paritarie In viaggio col treno Regolamento Art.1 Finalità Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA

CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA CITTÀ DI IMOLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE PER ATTIVITA PARTIGIANA REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CONSULTA DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DELLA CITTÀ DI IMOLA Approvato con deliberazione C.C.

Dettagli

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Sintesi del Piano Dell offerta Formativa A.S. 2014-2015 16 gennaio 2015: presentazione delle scelte educativo-didattiche ai genitori (ore 18.00) 17 gennaio 2015: scuola

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI "L. EINAUDI"

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI E TURISTICI L. EINAUDI PROPOSTA ATTIVITA A.S. 2008-09 M1/PA08 CURRICOLARE EXTRACURRICOLARE ALTRO Titolo del Progetto Accoglienza- Alfabetizzazione,- Educazione interculturale Responsabile del Progetto Prof. ssa Colombo Lidia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E L'ATTUAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE

REGOLAMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E L'ATTUAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE REGOLAMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E L'ATTUAZIONE DEI VIAGGI D ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE 1. Natura e finalità: I viaggi d istruzione e le visite guidate sono finalizzati ad integrare la normale

Dettagli

Richiamata la funzione attribuita alla Provincia nel campo delle politiche sociali prevista dalla legge n. 328 del 8 novembre 2000;

Richiamata la funzione attribuita alla Provincia nel campo delle politiche sociali prevista dalla legge n. 328 del 8 novembre 2000; PROTOCOLLO D INTESA PROGRAMMA DI ASSISTENZA SPECIALISTICA A SUPPORTO DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA E SOCIALE DEGLI ALUNNI SORDI DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Richiamata la funzione attribuita alla Provincia

Dettagli

Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà

Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà Comune di Padova Ufficio Diritti Umani Pace Soldiarietà CONCORSO DICIAMOLO CON ARTE LA DIVERSITA E UNA RICCHEZZA IV Edizione Anno Scolastico 2011-12 In concomitanza con l avvio delle attività scolastiche

Dettagli

Alla cortese Attenzione del Dirigente Scolastico. Roma, 11 novembre 2014. Egregio Dirigente,

Alla cortese Attenzione del Dirigente Scolastico. Roma, 11 novembre 2014. Egregio Dirigente, Alla cortese Attenzione del Dirigente Scolastico Roma, 11 novembre 2014 Egregio Dirigente, siamo lieti di informarla che l Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, con la collaborazione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO»

LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO» LICEO SCIENTIFICO «MARIO PAGANO» anno scolastico 2012/2013 PROGETTO GIORNALINO DI ISTITUTO DOCENTI REFERENTI DESTINATARI FINALITA' prof.sse Maria-Eleonora De Nisco Claudia Liberatore Alunni di tutte le

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DON STURZO CESARO PROGETTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO DON STURZO CESARO PROGETTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DON STURZO CESARO PROGETTO VISITE GUIDATE E VIAGGI D ISTRUZIONE Anno Scolastico 2012/13 2013/14 2014/15 Il docente referente ( Ins. Giorgio Lipari ) PROGETTO VISITE GUIDATE E VIAGGI

Dettagli

Solidarietà e ambiente

Solidarietà e ambiente Incontro del 15/04/2011 Solidarietà e ambiente sui banchi di scuola Relatore: Giuliana Scarpa Fd Federazione Trentina della Cooperazione Ufficio Educazione Cooperativa 1 Museo Tridentino di Scienze Naturali

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2015 Linee programmatiche Il 2014 ha rappresentato, così come nelle intenzioni del Consiglio, un anno di forte rilancio delle attività della Fondazione e conseguentemente di ampliata

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia

BANDO DI CONCORSO. Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Venezia. Assessorato all Istruzione della Provincia di Venezia 1 BANDO DI CONCORSO MAV IL MUSEO DI ALTINO CHE VERRÀ Concorso per le scuole di ogni ordine e grado del Veneto Il concorso, promosso dal Museo Archeologico Nazionale di Altino, dai Servizi Educativi della

Dettagli

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa

Giunta Regionale del a Campania - Ufficio Stampa Promozione dei percorsi inerenti l educazione alla legalità, alla democrazia, alla cittadinanza responsabile, al contrasto della criminalità organizzata per il triennio 2013-2015 PREMESSO CHE: La Regione

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado.

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado. Offerta formativa L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado Vi operano Il dirigente scolastico La collaboratrice del

Dettagli

Allievi e docenti delle scuole primarie afferenti alla rete. RSdS.

Allievi e docenti delle scuole primarie afferenti alla rete. RSdS. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE DI STATO Umberto I - A L B A Alba e Verzuolo: Tecnico Agrario, Agroalimentare e Agroindustria Fossano e Grinzane C.: Professionale Servizi per l Agricoltura e lo sviluppo

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Lotto 1) SPAGNA CIG: 5989074436

Lotto 1) SPAGNA CIG: 5989074436 Lotto 1) SPAGNA CIG: 5989074436 Si richiede il preventivo per il seguente Stage Linguistico: SPAGNA nel periodo marzo (fine)/aprile 2015 (8gg/7notti) per il quale preveda: La sistemazione in hotel/residencia

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Vederci Chiaro!

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Vederci Chiaro! ADM Associazione Didattica Museale Progetto Vederci Chiaro! Chi siamo? Dal 1994 l'adm, Associazione Didattica Museale, è responsabile del Dipartimento dei Servizi Educativi del Museo Civico di Storia Naturale

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA Allegato 4 PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI DI LINGUA NON ITALIANA IL protocollo d accoglienza è un documento deliberato dal Collegio Docenti che contiene principi, indicazioni riguardanti l iscrizione

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO PROGETTO SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI All interno del Regolamento per i viaggi di istruzione, il progetto Scambi Culturali e Soggiorni Linguistici presenta i seguenti aspetti specifici: 1.

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) I dati si riferiscono all anno scolastico 2014/2015 Approvato nel Collegio dei Docenti del 12 giugno 2015 Gli alunni certificati in base alla Legge 104/1992 Tabella

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016

Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di Cadelbosco Sopra Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli anno scolastico 2015/2016 http://iccadelbosco.sopra-re.gov.it La nostra struttura La scuola secondaria di primo

Dettagli

Istituto Capofila della RSdS. PROGETTO DI ACCOGLIENZA - ISTRUZIONE PER L UTENZA DELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO RSdS.

Istituto Capofila della RSdS. PROGETTO DI ACCOGLIENZA - ISTRUZIONE PER L UTENZA DELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO RSdS. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE DI STATO Umberto I - A L B A Alba e Verzuolo: Tecnico Agrario, Agroalimentare e Agroindustria Fossano e Grinzane C.: Professionale Servizi per l Agricoltura e lo sviluppo

Dettagli

nutrizione, cibo, sicurezza alimentare e sostenibilità

nutrizione, cibo, sicurezza alimentare e sostenibilità MIUR - UFFICIO X AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI AGRIGENTO Comitato Tecnico Educazione alla Salute ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.G. RONCALLI - BURGIO (AG) nutrizione, cibo, sicurezza alimentare

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

PROGETTO di ATTIVITÀ INTERCULTURALI

PROGETTO di ATTIVITÀ INTERCULTURALI ISTITUTO COMPRENSIVO di OSIO SOTTO (BG) a. s. 2010-2011 PROGETTO di ATTIVITÀ INTERCULTURALI ACCOGLIENZA ITALIANO L2 DIDATTICA INTERCULTURALE FORMAZIONE Referenti Prof.ssa Alessandra Maiotti Prof. Salvatore

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO VISITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE SOMMARIO Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4 - Art. 5 - Art. 6 - Art. 7 - Art. 8 - Art. 9 - Art.10 - Art.11 - Art.12 - Art.13 - Art.14 - Allegati - Premessa Tipologie

Dettagli

avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani il percorso di preparazione degli articoli di un quotidiano

avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani il percorso di preparazione degli articoli di un quotidiano Il Campionato di giornalismo promosso da Il Giorno si prefigge l obiettivo di avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani attraverso una competizione stimolante e coinvolgente. La nostra

Dettagli

Convenzione. per la realizzazione del progetto didattico denominato ...

Convenzione. per la realizzazione del progetto didattico denominato ... Prot.n. Luogo, data Convenzione tra l'istituto Scolastico... rappresentato dal Dirigente Scolastico, prof.... con sede in... Prov... cap... Via... tel...fax...e mail... (di seguito indicato come l Istituto

Dettagli

Orientamento scolastico

Orientamento scolastico Istituto Comprensivo Statale Quartucciu Orientamento scolastico S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O R E F E R E N T E : P R O F. S S A S I L V A N A F A D D A A N N O S C O L A S T

Dettagli

BIBLIOTECAMENTE Comune di Caprie Istituto di Istruzione Superiore Des Ambrois

BIBLIOTECAMENTE Comune di Caprie Istituto di Istruzione Superiore Des Ambrois Progetto Ente promotore Sede di attuazione del progetto e numero volontari Settore e area di intervento Numero volontari Orario di servizio dei volontari Obiettivi Generali BIBLIOTECAMENTE Istituto di

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014

Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014 Prot. n. AOODRPI /U/C27c/1 TORINO 29 SETTEMBRE 2014 CONCORSO A PREMI DEDICATO AL SINDACALISTA PINO VIRGILIO SUL TEMA INFORTUNI, SICUREZZA E PREVENZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI COME DEFINITI NELL

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA. tra L UNIONE TERRE D ARGINE, I COMUNI DI CAMPOGALLIANO, CARPI, NOVI DI MODENA E SOLIERA

PROTOCOLLO D'INTESA. tra L UNIONE TERRE D ARGINE, I COMUNI DI CAMPOGALLIANO, CARPI, NOVI DI MODENA E SOLIERA PROTOCOLLO D'INTESA RELATIVO AL SERVIZIO DI MEDIAZIONE LINGUISTICO- CULTURALE NEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DIREZIONI DIDATTICHE DELL UNIONE TERRE D ARGINE tra L UNIONE TERRE D ARGINE, I COMUNI DI CAMPOGALLIANO,

Dettagli

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE)

REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) REGOLAMENTO USCITE ORARIE VISITE GUIDATE VIAGGI D ISTRUZIONE - SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI (STAGE) 1) USCITE ORARIO Le uscite orario sono per lo più finalizzate ad eventi culturali e sportivi.

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Museo

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Museo SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Museo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure per l erogazione del servizio visite guidate Oggetto del Servizio: servizi di gestione

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Termini presentazione domande di partecipazione: 28 febbraio 2015 Termini presentazione elaborati: 30 aprile

Dettagli

Milano, 12 ottobre 2015. Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm.

Milano, 12 ottobre 2015. Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm. Milano, 12 ottobre 2015 Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm. Centro Studi Ana Prot. N. CS 98_2015 Oggetto: concorso per le scuole Il

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 5 Nuova adozione RELAZIONE DI PROPOSTA PER LA SCELTA E L ADOZIONE DEL/I LIBRO/I DI TESTO PER LE CLASSI PRIMA A, B, C, D (ANNI SCOLASTICI 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018) Le sottoscritte insegnanti

Dettagli

AFTER X 2015. B(eat)

AFTER X 2015. B(eat) 1 AFTER X 2015 B(eat) Be eat, beat, to beat Il progetto After X 2015 del Centro Didattico produzione Musica Europe per Onlus Robur Solidale in collaborazione con l Istituto Comprensivo di Verdellino e

Dettagli

Istituto comprensivo Arbe - Zara

Istituto comprensivo Arbe - Zara Istituto comprensivo Arbe - Zara Viale Zara n. 96-20125 MILANO - C.F. 80124730153 - Cod. mecc. MIIC8DG00L Milano tel 6080097 - fax 02 60730936 sito scuola: www.icarbezara.gov.it e-mail : SEGRETERIA : segreteria.arbezara@tiscali.it

Dettagli

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione:

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: SITO PORTALE TURISMO IN RUSSO WWW.ITALIAGODTURISMA.COM Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Mosca Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cons. Amb. Samuela Isopi - samuela.isopi@esteri.it

Dettagli

Progetto Non uno di meno per l integrazione positiva delle ragazze e dei ragazzi immigrati

Progetto Non uno di meno per l integrazione positiva delle ragazze e dei ragazzi immigrati Ministero della Pubblica Istruzione Osservatorio nazionale per l integrazione degli alunni stranieri e per l educazione interculturale Progetto Non uno di meno per l integrazione positiva delle ragazze

Dettagli

LABORIAMO INSIEME 2013-14

LABORIAMO INSIEME 2013-14 ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI A. OLIVETTI Progetto di laboratori per la continuità e l orientamento formativo Scheda descrittiva LABORIAMO INSIEME 203-4 Presentazione Il progetto si propone di realizzare

Dettagli

SINTESI DEI CONTRIBUTI RICEVUTI DALLE ASSOCIAZIONI SUL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE IN TEMA DI POLITICHE DEL LAVORO E DELL INTEGRAZIONE

SINTESI DEI CONTRIBUTI RICEVUTI DALLE ASSOCIAZIONI SUL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE IN TEMA DI POLITICHE DEL LAVORO E DELL INTEGRAZIONE SINTESI DEI CONTRIBUTI RICEVUTI DALLE ASSOCIAZIONI SUL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE IN TEMA DI POLITICHE DEL LAVORO E DELL INTEGRAZIONE 2015-2020 PREMESSA Il documento è stato inviato alle Associazioni

Dettagli

LIVORNO IN CONTEMPORANEA E

LIVORNO IN CONTEMPORANEA E Percorsi didattici LIVORNO IN CONTEMPORANEA E un iniziativa realizzata con la collaborazione del Centro per l Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato nell ambito del progetto regionale: Cantiere Toscana

Dettagli

Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile. Comune Capofila: Albino (Bg)

Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile. Comune Capofila: Albino (Bg) ALLEGATO B PROGETTO ESECUTIVO Nome del Progetto: Volontario Volentieri: interventi a favore del volontariato giovanile Comune Capofila: Albino (Bg) 1 1. DATI PROGETTO Nome del Progetto: Volontario Volentieri:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI DIANO MARINA ANNO SCOLASTICO 2008/09

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI DIANO MARINA ANNO SCOLASTICO 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI DIANO MARINA ANNO SCOLASTICO 2008/09 SINTESI PROGETTO / ATTIVITÀ PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2008/2009 DATI IDENTIFICATIVI Denominazione del progetto: SCUOLE APERTE Papà

Dettagli

LINEE GUIDA a.s. 2013/2014

LINEE GUIDA a.s. 2013/2014 LINEE GUIDA a.s. 2013/2014 L istituto Comprensivo 2 Anagni elabora percorsi formativi funzionali alla realizzazione del diritto ad apprendere che ogni alunno ha e alla crescita educativa di tutti gli alunni,

Dettagli

il milite...non più ignoto

il milite...non più ignoto il milite...non più ignoto concorso nazionale anno scolastico 2015-16 1 ottobre 2015-31 marzo 2016 www.milite.ana.it IL MILITE... NON PIÙ IGNOTO L Associazione Nazionale Alpini, in collaborazione con Ministero

Dettagli

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO

QUESTIONARIO DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 24124 Bergamo C.F. 95118530161 Tel 035243373 Fax: 035270323 e-mail: segreteria@darosciate.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado Classe: Sezione: Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado PROGETTAZIONE CURRICOLARE Approvazione del Consiglio di Classe in data: Coordinatore:Prof.

Dettagli

C I T T A DIN I. ( Percorsi educativi per una città vivibile)

C I T T A DIN I. ( Percorsi educativi per una città vivibile) A P P R E N D I S T I C I T T A DIN I ( Percorsi educativi per una città vivibile) Le virtù le acquistiamo esercitando prima le opere.diventiamo giusti facendo cose giuste, temperanti facendo cose temperate,

Dettagli

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Oggetto: Partecipazione al percorso sperimentale propedeutico alla formale organizzazione

Dettagli

IMPARIAMO A CONOSCERCI

IMPARIAMO A CONOSCERCI Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria I grado ISTITUTO COMPRENSIVO CESARE CANTÙ Via Dei Braschi 12 Milano 0288448318 026468664 Codice fiscale 80124430150 Codice meccanografico MIIC8CF006

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 AREA SERVIZI ALLO STUDENTE Divisione Orientamento e Diritto allo Studio Ufficio Orientamento e Tutorato PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 Tutte

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE All. A CITTÀ DI ALBANO LAZIALE Provincia di Roma Assessorato alla Pubblica Istruzione BANDO DI CONCORSO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Camminiamo InSieme IV EDIZIONE Riservato agli studenti della scuola

Dettagli

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA mediante momenti di raccordo pedagogico, curriculare e organizzativo fra i tre ordini di scuola, promuove la continuità del processo educativo, condizione essenziale per

Dettagli

C.M. LTPC06000V - C. F. 90046120599 via P. Gobetti, 2 04022 Fondi - tel/fax 0771 / 501616 - e-mail ltpc06000v@istruzione.it BANDO

C.M. LTPC06000V - C. F. 90046120599 via P. Gobetti, 2 04022 Fondi - tel/fax 0771 / 501616 - e-mail ltpc06000v@istruzione.it BANDO BANDO Il Liceo Classico Piero Gobetti di Fondi, a testimonianza e conferma dell importante e significativo interesse di cui tuttora gode l insegnamento del greco presso i giovani alunni, indice la seconda

Dettagli

Avviso pubblico per il reperimento di esperti esterni

Avviso pubblico per il reperimento di esperti esterni Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale S.Lucia Via Cadorna, 9/b - 24128 Bergamo Tel: 035 260085 Fax: 035 264728 bgic80800b@istruzione.it - www.icsantalucia.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni, via Castellino da Castello, 10, Milano

Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni, via Castellino da Castello, 10, Milano Istituto Comprensivo Rinnovata Pizzigoni, via Castellino da Castello, 10, Milano Scuole primarie Rinnovata Pizzigoni, Dante Alighieri, scuola secondaria di primo grado Puecher PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA

Dettagli

L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola. Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie

L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola. Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie Provincia Autonoma di Trento Dipartimento Istruzione L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie Modulo

Dettagli

Liceo Classico Galileo. Via Martelli 9 50129 FIRENZE SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016. Sintesi Progetto/Attività

Liceo Classico Galileo. Via Martelli 9 50129 FIRENZE SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016. Sintesi Progetto/Attività Liceo Classico Galileo Via Martelli 9 50129 FIRENZE SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Sintesi Progetto/Attività Sezione 1 Descrittiva 1.1 Denominazione progetto Comunicating Art 1.2 Responsabile

Dettagli

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013.

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. La scuola rappresenta un campo privilegiato per la formazione dei cittadini di domani.

Dettagli

XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design

XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design XXI Triennale International Exhibition 2016 2 April 12 September 21 st Century. Design After Design 21 CONCORSO PER LE SCUOLE Triennale di Milano è consapevole che in questi mesi è in corso un delicato

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE CENTRO DI ALFABETIZZAZIONE IN ITALIANO L2 Istituto Comprensivo C. Angiolieri Siena Centro di Alfabetizzazione Italiano L2 C. Angiolieri Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Scuola

Dettagli

Prot. n. 15633 Treviso, 8 febbraio 2012. Bando di concorso La scuola va in città, a.s. 2011/2012

Prot. n. 15633 Treviso, 8 febbraio 2012. Bando di concorso La scuola va in città, a.s. 2011/2012 Prot. n. 15633 Treviso, 8 febbraio 2012 Bando di concorso La scuola va in città, a.s. 2011/2012 Premessa La Provincia di Treviso, tramite il Laboratorio Territoriale Nodo Provinciale IN.F.E.A., intende

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n ASSOCIAZIONE PROVINCIALE STATISTICI della Provincia di Messina Sede legale: Via San Giovanni, 42 98057 MILAZZO e.mail: s.smedili@libero.it Sede operativa: Via Umberto I, 55 98057 MILAZZO tel. 090.9223565

Dettagli

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA Istituto Tecnico Statale L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ STUDENTESCA Linee guida per l implementazione delle seguenti forme di mobilità studentesca

Dettagli

Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA

Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA ALLEGATO A Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA 1. Titolo del progetto NON DIMENTICHIAMO! 2. Dati della scuola Denominazione: ISTITUTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Protocollo d Intesa per la tutela dei minori Rom, Sinti e Camminanti tra Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca e Opera Nomadi VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo

Dettagli

Regolamento del Concorso

Regolamento del Concorso Regolamento del Concorso Articolo 1-Finalità Il Consiglio Nazionale Forense (di seguito CNF), in collaborazione con la Direzione generale dello studente, per l integrazione e la partecipazione del Ministero

Dettagli

Prot. n 5701/C24e Bologna, 23 ottobre 2015

Prot. n 5701/C24e Bologna, 23 ottobre 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 17 Codice Fiscale: 91313540378 Cod. Mecc. BOIC87600X Scuola Secondaria di I Grado G.B. GANDINO BOMM876011 Scuola Primaria T. GUIDI BOEE876012- Scuola Infanzia T. GUIDI BOAA87600Q

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: Laboratorio Multimediale Prof. Natalia Mazzoleni Prof. Daniela Giussani A. Modigliani Giussano Mod.: dir.14 Rev.: 2,0 Data 10/10/2014

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere PROGETTO CONTINUITÀ Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini [Plesso di Arbostella, Plesso di Fuorni, Plesso di Mariconda, Plesso di Mercatello] Una scuola da scoprire e da vivere icritalevimontalcini.gov.it

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI

PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI Inserire il Logo del Comune PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO CITTA SOSTENIBILI E AMICHE DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI Seconda annualità 2014/15 Premesso che i diritti dell Infanzia e dell Adolescenza sono

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua

Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Istituto Comprensivo Cardarelli-Massaua Organizzazione oraria delle classi prime 8,25 Ingresso 8,30 10,15 Attività didattica 10,15 10,30 Pausa merenda e ricreazione 10,30-12,00 Attività didattica 12,00

Dettagli

Commissione Informatica/Multimedialità

Commissione Informatica/Multimedialità Quando un uomo siede un'ora in compagnia di una bella ragazza, sembra sia passato un minuto. Ma fatelo sedere su una stufa per un minuto e gli sembrerà più lungo di qualsiasi ora. Questa è la relatività.

Dettagli