QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI"

Transcript

1 ALLEGATO n 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI ( ) Il presente questionario è anonimo per dare una maggiore libertà di espressione ed ha lo scopo di individuare meglio le priorità o le cose più importanti per un genitore che iscrive il proprio figlio alla Scuola Calcio Ostiamare. Meglio comprendiamo le aspettative dei genitori e i bisogni dei ragazzi e meglio possiamo aiutare. 1. Lei in passato ha fatto sport? a) NO Padre - Madre di PICCOLI AMICI PULCINI ESORDIENTI b) SI a livello amatoriale o dilettantistico SI a livello agonistico SI e lo faccio tuttora (sottolineare una delle tre voci) 2. Secondo lei quali sono le finalità di suo figlio nel frequentare la scuola calcio? \ / Solo per divertirsi; \ / Per divertirsi e poi eventualmente diventare un professionista \ / Perché è già un piccolo campione

2 3. Perché come genitore ha scelto di iscrivere suo figlio alla scuola calcio? \ / Per seguire una sua inclinazione e farlo divertire; \ /Per il suo futuro; \ /Perché ha la stoffa del campione; \ / \ / 4. Secondo lei quali dovrebbero essere i compiti di un allenatore per suo figlio? \ / Aiutare la crescita dei ragazzi; \ / Aumentare la conoscenza teorica e pratica del calcio; \ / Incrementare la passione per il calcio; \ / L integrazione in un gruppo; \ / Poter contare su un adulto di fiducia;

3 \ / Rinforzare l autostima e la socializzazione; _ 5. Al termine di questa stagione sportiva quali risultati vorrebbe apprezzare in suo figlio? \ / Un miglioramento tecnico nel gioco del calcio; \ / Una maggiore integrazione nel gruppo; \ / Una maggiore autostima; \ / Un miglior rapporto con l allenatore; \ / Un suo maggiore entusiasmo per il calcio \ / Maggiori successi sportivi 6. Quali sono le principali difficoltà finora incontrate con: a) 6-1) Gli allenatori

4 b) 6-2) Lo staff dirigenziale a) b) 6-3) Con gli altri genitori a) b) 6-4) con i ragazzi

5 a) b) 7. La collaborazione tra allenatore e psicologo potrebbe aiutare a: \ / Raggiungere gli obiettivi prefissati dall allenatore. \ / Migliorare il rapporto con i ragazzi tra di loro e farli divertire. \ / Gestire le problematiche dei ragazzi compresi i problemi in famiglia. \ / Migliorare il rapporto tra ragazzi ed allenatore per capirli di più. \ / Migliorare la comunicazione tra ragazzi e genitori. \ / Migliorare la comunicazione tra genitori ed allenatori.

6 8. Che cosa uno psicologo dovrebbe capire dei genitori: \ / La loro mancanza di tempo \ / La difficoltà nel rapportarsi con il figlio \ / La difficoltà a rapportarsi con l allenatore \ / 9. Che cosa uno psicologo dovrebbe capire dei ragazzi: \ / Le loro difficoltà sportive \ / Le loro difficoltà sportive, scolastiche, tra amici e familiari \ / Il rapporto con l allenatore \ / I suoi problemi di crescita e la sua autostima 10. Rapporto sportivo genitore - figlio: a) Quando parlo con lui del suo impegno per il calcio, lui mi sembra:

7 insoddisfatto più o meno molto b) Quando sono presente agli allenamenti, lui mi sembra: insoddisfatto più o meno molto Quando gli faccio il tifo durante la partita, lui mi sembra: insoddisfatto più o meno molto Quando gli parlo dopo la partita, lui mi sembra: insoddisfatto più o meno molto Le informazioni desunte dal presente questionario potranno costituire una parte del programma nella supervisione dello psicologo con gli allenatori, con i genitori, con i ragazzi (eventualmente) e con lo staff dirigenziale, GRAZIE Prof. Aureliano Pacciolla

RISULTATI QUESTIONARIO ANONIMO DI GRADIMENTO SCUOLA CALCIO LIBERTAS GHEPARD

RISULTATI QUESTIONARIO ANONIMO DI GRADIMENTO SCUOLA CALCIO LIBERTAS GHEPARD RISULTATI QUESTIONARIO ANONIMO DI GRADIMENTO SCUOLA CALCIO LIBERTAS GHEPARD 2014-2015 QUESTIONARI TOTALI DISTRIBUITI 125 QUESTIONARI TOTALI RICEVUTI 52 41,6% DOMANDA 1 PICCOLI AMICI PULCINI ESORDIENTI

Dettagli

QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI 09 10 (sommatoria delle risposte)

QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI 09 10 (sommatoria delle risposte) 1 QUESTIONARIO CONOSCITIVO PER GENITORI 09 10 (sommatoria delle risposte) (ALLEGATO N 2) Sono pervenuti 90 questionari compilati ma non tutti completi. Non è stata prevista una differenziazione per categorie

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO STAGIONE 2016/17

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO STAGIONE 2016/17 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO STAGIONE 2016/17 Gent.mo genitore/tutore, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per rispondere ad alcune domande sul funzionamento della nostra Scuola Calcio. Le Sue valutazioni,

Dettagli

ASD VIMERCATESEORENO Centro di formazione ATALANTA BC

ASD VIMERCATESEORENO Centro di formazione ATALANTA BC ASD VIMERCATESEORENO Centro di formazione ATALANTA BC ATTIVITA' UFFICIALE CATEGORIE DI BASE Noi siamo qui Prima Squadra Juniores Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini Primi Calci ATTIVITA' UFFICIALE

Dettagli

PROGETTO SCUOLA CALCIO TUTTI INSIEME NEL PALLONE: COMUNICAZIONE, COLLABORAZIONE E RISOLUZIONE DEI CONFLITTI NEI GIOVANI CALCIATORI

PROGETTO SCUOLA CALCIO TUTTI INSIEME NEL PALLONE: COMUNICAZIONE, COLLABORAZIONE E RISOLUZIONE DEI CONFLITTI NEI GIOVANI CALCIATORI PROGETTO SCUOLA CALCIO TUTTI INSIEME NEL PALLONE: COMUNICAZIONE, COLLABORAZIONE E RISOLUZIONE DEI CONFLITTI NEI GIOVANI CALCIATORI Dott. Aldo Grauso, psicologo dello sport PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Questo

Dettagli

IL RUOLO DEI GENITORI

IL RUOLO DEI GENITORI IL RUOLO DEI GENITORI Come aiutare i propri figli a diventare campioni nello sport e nella vita Relatore: Prof. Giuseppe Vercelli COME? ASPETTATIVE RUOLI OBIETTIVI MODELLO FEEDBACK ASPETTATIVE Le aspettative

Dettagli

OBIETTIVI E FINALITA della SCUOLA CALCIO QUALIFICATA Abano Calcio 1950 S.r.l. A.s

OBIETTIVI E FINALITA della SCUOLA CALCIO QUALIFICATA Abano Calcio 1950 S.r.l. A.s OBIETTIVI E FINALITA della SCUOLA CALCIO QUALIFICATA Abano Calcio 1950 S.r.l. A.s. 2015 16 Società Sportiva fondata nel 1950 oggi conta: oltre 300 atleti tesserati 50 dirigenti tesserati 14 squadre tutta

Dettagli

MOTIVAZIONE E SODDISFAZIONE DI ATLETI ED ALLENATORI

MOTIVAZIONE E SODDISFAZIONE DI ATLETI ED ALLENATORI MOTIVAZIONE E SODDISFAZIONE DI ATLETI ED ALLENATORI Daniele BISAGNI e Michele BISAGNI Motivazione e soddisfazione nel mondo del calcio I S AT AL C 1 AUTORI DELLA RICERCA Dott. Daniele BISAGNI danielebisagni@tiscali.it

Dettagli

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2016/2017

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2016/2017 Premessa Orientamenti Indicare il numero di sedute settimanali consigliate per aumentare la quantità della pratica sportiva, che di conseguenza porta ad un aumento sostanziale dell esperienza e della capacità

Dettagli

Più Sport a Scuola «Diritto allo Sport» Progetto sportivo gratuito per i ragazzi delle scuole elementari di Asiago

Più Sport a Scuola «Diritto allo Sport» Progetto sportivo gratuito per i ragazzi delle scuole elementari di Asiago Progetto sportivo gratuito per i ragazzi delle scuole elementari di Asiago La società attuale è cambiata molto rispetto al passato, le abitudini e il modo di essere sono completamente diverse rispetto

Dettagli

GIORNALISTI SPORTIVI E COMPILIAMO LO SCHEMA CHE SEGUE. GENITORI E FIGLI: VIVERE INSIEME IL MONDO DEL TENNIS Dubbi e/o certezze del proprio ruolo

GIORNALISTI SPORTIVI E COMPILIAMO LO SCHEMA CHE SEGUE. GENITORI E FIGLI: VIVERE INSIEME IL MONDO DEL TENNIS Dubbi e/o certezze del proprio ruolo 1 GENITORI E FIGLI: VIVERE INSIEME IL MONDO DEL TENNIS Dubbi e/o certezze del proprio ruolo Importanza dello sport per l educazione del figlio. Un genitore indirizza un figlio verso lo sport per educarlo

Dettagli

Lo sport e l abbandono giovanile: Ascoli Piceno, 22 marzo L abbandono: ricercare perché Prof. Mancini Roberto

Lo sport e l abbandono giovanile: Ascoli Piceno, 22 marzo L abbandono: ricercare perché Prof. Mancini Roberto Lo sport e l abbandono giovanile: ricerche, analisi e proposte Ascoli Piceno, 22 marzo 2014 L abbandono: ricercare perché Prof. Mancini Roberto 1 Come è nata la nostra ricerca? I numeri Le storie Ciò che

Dettagli

PROGETTO ISOLE DEL BASKET UISP MODENA 2014/2015

PROGETTO ISOLE DEL BASKET UISP MODENA 2014/2015 PROGETTO ISOLE DEL BASKET UISP MODENA 2014/2015 Il progetto ISOLE DEL BASKET che viene presentato in questo documento ha come finalità primaria la diffusione del Basket nel nostro territorio. Con lo scopo

Dettagli

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2015/2016

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2015/2016 Premessa Orientamenti Indicare il numero di sedute settimanali consigliate per aumentare la quantità della pratica sportiva, che di conseguenza porta ad un aumento sostanziale dell esperienza e della capacità

Dettagli

Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero

Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero Chi è il bambino? NON E UN UOMO IN MINIATURA Aspetto anatomo-fisiologico Aspetto Emotivo e psicologico Il modo di apprendere

Dettagli

Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero

Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero Apprezziamo i bambini per quello che sono e non per come vorremmo che fossero Chi è il bambino? NON E UN UOMO IN MINIATURA Aspetto anatomo-fisiologico Aspetto Emotivo e psicologico Il modo di apprendere

Dettagli

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2017/2018

ALLEGATO 2 - RIEPILOGO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO stagione sportiva 2017/2018 Premessa Orientamenti Indicare il numero di sedute settimanali consigliate per aumentare la quantità della pratica sportiva, che di conseguenza porta ad un aumento sostanziale dell esperienza e della capacità

Dettagli

IO CALCIO A 5 Fabio Ferrari Roberto Menichelli Carmine Tarantino Nicola Bianco

IO CALCIO A 5 Fabio Ferrari Roberto Menichelli Carmine Tarantino Nicola Bianco IO CALCIO A 5 Responsabile Progetto Fabio Ferrari Responsabile Tecnico Roberto Menichelli Referente per l attività agonistica Carmine Tarantino Referente per l attività di base Nicola Bianco PROGETTO

Dettagli

AFSW Associazione Famiglie Sindrome di Williams

AFSW Associazione Famiglie Sindrome di Williams AFSW Associazione Famiglie Sindrome di Williams L AUTONOMIA POSSIBILE Nel 1996 nasce L'Associazione Italiana Sindrome di Williams (AISW) per volontà di un gruppo di genitori di varie parti d'italia. Dal

Dettagli

A.s.d. Nuova Lodi Oratorio Santa Francesca Cabrini. Programmazione Stagione 2012/13

A.s.d. Nuova Lodi Oratorio Santa Francesca Cabrini. Programmazione Stagione 2012/13 Programmazione Stagione 2012/13 1 Piccoli Amici 1 DE SANTIS MARCO Istruttore CONI FIGC 2 VERGNAGHI GRAZIANO 3 FENOCCHI PIERANGELO 4 PARABIAGHI ANDREA Istruttore responsabile Piccoli Amici: Marco De Santis

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE Società Delegazione Provinciale Comitato Regionale Stagione Sportiva 2014/2015 Pagina 1 di

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELLA POLISPORTIVA

REGOLAMENTO INTERNO DELLA POLISPORTIVA L Associazione dilettantistica Volley Albano riconoscere la pallavolo come un Occasione di Crescita e Sviluppo Umano e Sportivo di ragazzi e ragazze La Volley Albano si basa sull impegno volontario di

Dettagli

Sport: chi abbandona chi?

Sport: chi abbandona chi? Sport: chi abbandona chi? Lavorare con i ragazzi da adulti scenario obiettivi strategia metodo 2 Scenario: cominciamo da qui 42 Questionari 21 Dirigenti (5 comitato 16 società sportiva) 21 Allenatori Quanto

Dettagli

Collettivi: vincere il maggior numero di partite! Chiunque scende in campo, bambino o adulto che sia, lo fa per VINCERE.

Collettivi: vincere il maggior numero di partite! Chiunque scende in campo, bambino o adulto che sia, lo fa per VINCERE. LEZIONE 8 CALCIO LA PROGRAMMAZIONE Approfondimento: Il prepartita PROGRAMMAZIONE Cosa significa? Stabilire gli obiettivi da raggiungere e pianificare il percorso per farlo Obiettivi: Individuali (personali)

Dettagli

La Scuola Educa allo Sport

La Scuola Educa allo Sport La Scuola Educa allo Sport Marco Romoli Responsabile Tecnico Scuola Calcio Accademia Bastia EDUCARE Far crescere e maturare qualcuno dal punto di vista MORALE ed INTELLETTUALE OBIETTIVO SCUOLA CALCIO:

Dettagli

Questionario di soddisfazione per le famiglie

Questionario di soddisfazione per le famiglie Questionario di soddisfazione per le famiglie 1 risposte Istituto Comprensivo Coldigioco Apiro Anno scolastico 15/1 Soddisfazione per il livello di apprendimento raggiunto. 5 15 1 5 Questa scuola prepara

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO PROGRAMMA DI FORMAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE Società Delegazione Provinciale Comitato Regionale Stagione Sportiva 2014/2015 Pagina 1 di

Dettagli

Firenze 09/11/2016 PERCHÉ ABBIAMO FATTO UNA SCUOLA CALCIO?

Firenze 09/11/2016 PERCHÉ ABBIAMO FATTO UNA SCUOLA CALCIO? Announcement n. 6/2016 Firenze 09/11/2016 Come ben sapete, il Centro Storico Lebowski è una società sportiva dilettantistica che intende lo sport come veicolo di conoscenza, solidarietà e trasformazione

Dettagli

Architetto ed educatore insieme per lo sport

Architetto ed educatore insieme per lo sport Architetto ed educatore insieme per lo sport Sandro Paglia Facoltà di Architettura Corso di Laurea Magistrale in Progettazione architettonica Valentina Rinaldi Facoltà di Scienze della Formazione Corso

Dettagli

P R O G E T T O A U R O R A

P R O G E T T O A U R O R A PROGETTO AURORA CALCIO PALLACANESTRO PALLAVOLO SCIMONTAGNA GINNASTICA Introduzione Il Gruppo Sportivo Aurora San Francesco (che attualmente comprende le sezioni: calcio, pallacanestro, pallavolo, sci montagna,

Dettagli

QUESTIONARIO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME. Professione

QUESTIONARIO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME. Professione DOCENTE TUTOR Il docente tutor è una figura prevista nelle classi prime per aiutare il Cdc e la classe stessa a raggiungere il successo scolastico. In quanto non docente di classe, il docente tutor dovrebbe

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti ASD FUTSAL LAZIO ACADEMY

Associazione Sportiva Dilettantistica. Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti ASD FUTSAL LAZIO ACADEMY Associazione Sportiva Dilettantistica Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti ASD FUTSAL LAZIO ACADEMY PROGETTO ROGETTO DI CONVENZIONE STAGIONE SPORTIVA 2016 2017 CRAL AMA Viale Tito

Dettagli

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO Centro AP - Psicologia e Psicosomatica Piazza Trasimeno, 2-00198 Roma - Tel: 06 841.41.42 - www.centroap.it 1 Studiare non è tra le attività preferite dei figli

Dettagli

A.C. PERUGIA FOOTBALL ACADEMY. Stagione Sportiva 2015/2016

A.C. PERUGIA FOOTBALL ACADEMY. Stagione Sportiva 2015/2016 A.C. PERUGIA FOOTBALL ACADEMY Stagione Sportiva 2015/2016 UNICO GRANDE AMORE La Football Academy dell A.C. Perugia Calcio ti permettere di vivere a pieno l esperienza di entrare nella famiglia Perugia.

Dettagli

Programma Sportivo Ternate Agosto 2015

Programma Sportivo Ternate Agosto 2015 Programma Sportivo 2013-2016 Ternate Agosto 2015 Agenda Gli Obiettivi Generali Gli Organi d Informazione I Ruoli Il Programma 2 Gli Obiettivi Generali 3 Obiettivi Generali 1/3 Porsi nuovi obiettivi di

Dettagli

dal FEBBRAIO

dal FEBBRAIO Calendario Piccoli amici 0-0 Allenatori: Canosci - Dossini - Monnanni Piccoli amici 0 Allenatori: Bettoni - Bulletti dal GENNAIO FEBBRAIO 0 0 Formazione giovanile Via Ville, - Terranuova Bracciolini tel.

Dettagli

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni 2 Percorso scolastico.. chiaro e lineare 3 complessità ed intersezione di percorsi 4 Complessità Caratteristiche fisiche Modi di apprendere Personalità Vissuti Aspetti sociali Relazioni tra pari e con

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE

PRESENTAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE ALLEGATO -1- FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Stagione Sportiva 2017/2018 PRESENTAZIONE DEL SETTORE GIOVANILE Società Delegazione Provinciale Comitato Regionale Stagione

Dettagli

"Ruolo del dirigente a supporto dello staff tecnico" Trento, 5 giugno 2009

Ruolo del dirigente a supporto dello staff tecnico Trento, 5 giugno 2009 "Ruolo del dirigente a supporto dello staff tecnico" Trento, 5 giugno 2009 Il ruolo del Dirigente sportivo Il ruolo del Dirigente sportivo è in costante evoluzione, soprattutto nel periodo attuale in cui

Dettagli

Applicazioni Pratiche del Questionario sulla Motivazione

Applicazioni Pratiche del Questionario sulla Motivazione Applicazioni Pratiche del Questionario sulla Motivazione Arezzo, 9 Novembre 2012 Dr. Mirko Dai Prà. Associazione Nuovo Laboratorio di Psicologia Arezzo Il questionario Il questionario può essere somministrato

Dettagli

A Scuola di Sport! Dott. Francesco Valente. A cura dello psicologo prof.francesco Valente. 24 Novembre 2011 Palavela Torino

A Scuola di Sport! Dott. Francesco Valente. A cura dello psicologo prof.francesco Valente. 24 Novembre 2011 Palavela Torino A Scuola di Sport! dello psicologo Dott. Francesco 24 Novembre 2011 Palavela Torino 1 2 Un pezzo di marmo?!? 3 Non capisco! 4 Questo lo conosco: è il DAVID 5 Ti piace il mio David? Si, mi piace molto.

Dettagli

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE PILLOLE DI CONOSCENZA categoria: categorie correlate: SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE titolo / oggetto: autore / docente / tutor: COME ORGANIZZO E SVOLGO IL MIO LAVORO: INTERVISTA A FRANCESCO

Dettagli

INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA PRIMARIA

INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA PRIMARIA Centro Territoriale per l Integrazione Treviso Centro INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA PRIMARIA N. DI QUESTIONARI 40 35 30 5 0 15 36 5 0 Scuola primaria TIPI DI

Dettagli

Attività sportiva Siete tutti invitati al CRE SPORTIVO in Oratorio dall 1 al 7 settembre 2014 calcio, pallavolo, basket, ping pong

Attività sportiva Siete tutti invitati al CRE SPORTIVO in Oratorio dall 1 al 7 settembre 2014 calcio, pallavolo, basket, ping pong SOCIETÀ SPORTIVA O.S.G. DAL M INE Attività sportiva 2014-2015 Oratorio San Giuseppe Dalmine Siete tutti invitati al CRE SPORTIVO in Oratorio dall 1 al 7 settembre 2014 calcio, pallavolo, basket, ping pong

Dettagli

A SCUOLA DI... SPORT

A SCUOLA DI... SPORT A SCUOLA DI... SPORT POTENZIALITA DELL ESPERIENZA SPORTIVA: IL POSITIVO ED IL NEGATIVO Relatore: Paolo ANSELMO PERSONE RESPONSABILI PER EDUCARE AD UNO SPORT A MISURA DI GIOVANI E NON DI ADULTI BISOGNA

Dettagli

IL COACHING PER L ORIENTAMENTO SCOLASTICO. Dott.ssa Sara Macario-Gioia Counselor & Life Coach. lunedì 23 febbraio 15

IL COACHING PER L ORIENTAMENTO SCOLASTICO. Dott.ssa Sara Macario-Gioia Counselor & Life Coach. lunedì 23 febbraio 15 IL COACHING PER L ORIENTAMENTO SCOLASTICO Dott.ssa Sara Macario-Gioia Counselor & Life Coach IL COACHING PER L ORIENTAMENTO SCOLASTICO Dott.ssa Sara Macario-Gioia Counselor & Life Coach Cos è il Coaching?

Dettagli

SCUOLA CALCIO MASSIMO CIOCCI P.O.F. Piano dell Offerta Formativa. Stagione Sportiva 2015/16

SCUOLA CALCIO MASSIMO CIOCCI P.O.F. Piano dell Offerta Formativa. Stagione Sportiva 2015/16 SCUOLA CALCIO MASSIMO CIOCCI P.O.F. Piano dell Offerta Formativa Stagione Sportiva 2015/16 - I Valori Il progetto di lavoro della U.S. Filottranese è finalizzato innanzitutto alla crescita delle qualità

Dettagli

PRONTI A GIOCARE? Scuola 2014/15 TENNIS

PRONTI A GIOCARE? Scuola 2014/15 TENNIS Scuola 2014/15 PRONTI A GIOCARE? TENNIS STRUTTURA 6 campi da tennis in terra rossa di cui 2 coperti 1 campo da tennis in super cie sintetica coperto da una tenso-struttura 1 campo da calcetto 1 palestra

Dettagli

POL VAREDO MINIBASKET

POL VAREDO MINIBASKET POL VAREDO MINIBASKET 2013-14 TERZO ANNO DI UN PROGETTO TRIENNALE : DIFFICOLTA' DOVUTE ALLA MANCANZA DI SPAZI (PALAZZETTO NUOVO), PER CREARE UN POLO RICONOSCIBILE E DI RIFERIMENTO PER L'ATTIVITA' MINIBASKET.

Dettagli

SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO

SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO SCHEDA DI ISCRIZIONE SCUOLA CALCIO Stagione Sportiva 2012/2013 IN QUALITÀ DI ESERCENTE LA PATRIA POTESTÀ: Il/La Sottoscritto/a residente in c.a.p. via n Codice Fiscale Telefono Casa Cellulare e-mail Obbligatoria:

Dettagli

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente).

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente). QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO Gentile genitore, le sottoponiamo il presente questionario anonimo al termine dell incontro a cui ha partecipato. La valutazione da lei espressa ci aiuterà a capire

Dettagli

A.S.D. LEONE XIII CALCIO (settore agonistico) Milano, maggio 2012

A.S.D. LEONE XIII CALCIO (settore agonistico) Milano, maggio 2012 PULCINI Dopo tale data non si garantisce il posto in squadra. Posti disponibilin 18 All atto dell iscrizione (o qualche giorno prima dell inizio degli allenamenti) i ragazzi nati negli anni 2003/2002 RINUNCE

Dettagli

INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO Centro Territoriale per l Integrazione Treviso Centro INDAGINE SUI BISOGNI DELLE FAMIGLIE DI RAGAZZI DIVERSAMENTE ABILI SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO N. DI QUESTIONARI 35 30 5 0 15 31 10 5 0 Scuola secondaria

Dettagli

LA SQUADRA E LA MIA SALUTE promozione della salute e del benessere dei giovani sportivi

LA SQUADRA E LA MIA SALUTE promozione della salute e del benessere dei giovani sportivi Si inserisce tra le finalità di promozione di stili di vita favorevoli alla salute attraverso strategie di rete e di collaborazione tra partner nei confronti di target specifici e setting opportunistici

Dettagli

P r o g r a m m a d i v a l o r i z z a z i o n e d e l c a l c i o g i o v a n i l e

P r o g r a m m a d i v a l o r i z z a z i o n e d e l c a l c i o g i o v a n i l e CENTRI FEDERALI TERRITORIALI P r o g r a m m a d i v a l o r i z z a z i o n e d e l c a l c i o g i o v a n i l e PREMESSA Partendo dall analisi delle esperienze sviluppate dalle principali Federazioni

Dettagli

COSTRUIRE ESERCIZI E ALLENAMENTO

COSTRUIRE ESERCIZI E ALLENAMENTO PGS Comitato Regionale Piemonte COSTRUIRE ESERCIZI E ALLENAMENTO Corso II livello Commissione Formazione sett. pallavolo GLI ESERCIZI GRANDI CATEGORIE GENERALI Derivanti da altri sport SPECIFICI Contengono

Dettagli

G.V.A.C. GRUPPO VARESINO ALLENATORI DI CALCIO

G.V.A.C. GRUPPO VARESINO ALLENATORI DI CALCIO SCUOLA ALLENATORI Corsi centrali Corso per Allenatori Professionisti di 1a Categoria UEFA PRO Il Corso UEFA PRO viene svolto centralmente a Coverciano una volta all anno, nel periodo compreso tra ottobre

Dettagli

Pianificazione annuale di una Scuola Calcio: periodizzazione ciclica del. e motorio. Corso CONI FIGC Como Prof. William Palazzo

Pianificazione annuale di una Scuola Calcio: periodizzazione ciclica del. e motorio. Corso CONI FIGC Como Prof. William Palazzo Pianificazione annuale di una Scuola Calcio: periodizzazione ciclica del fattore tecnico-coordinativo, tattico e motorio Corso CONI FIGC Como Prof. William Palazzo Essa può essere definita come ilsistema

Dettagli

CORSO ISTRUTTORI TRENTO 2016

CORSO ISTRUTTORI TRENTO 2016 CORSO ISTRUTTORI TRENTO 2016 Quando vi siete impegnati al massimo in allenamento e in gara, quando avete dato tutto voi stessi sempre, allora l importante è partecipare. Pierre de Coubertain PERCHE SIETE

Dettagli

Club dei giovani dello Chervò Golf 2016

Club dei giovani dello Chervò Golf 2016 Club dei giovani dello Chervò Golf 2016 PRESENTAZIONE DEL CORSO AUTUNNALE E DELLO STAFF SABATO 10 SETTEMBRE ORE 17.00 IN CHERVÒ SAN VIGILIO GOLF ACADEMY La stagione JUNIORS 2016 è composta da diversi corsi

Dettagli

Unione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Ciampino

Unione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Ciampino Unione Sportiva Dilettantistica Pallavolo Ciampino USD Pallavolo Ciampino Via Mura dei Francesi 172, 00043 Ciampino p.iva 05149931007 codice FIPAV 120.600.340 www.pallavolociampino.it - www.facebook.com/usdpallavolo.ciampino

Dettagli

SORBOLO BASKET 2010-2014. Diventa GRANDE CON NOI! DIVENTA GRANDE CON IL BASKET

SORBOLO BASKET 2010-2014. Diventa GRANDE CON NOI! DIVENTA GRANDE CON IL BASKET SORBOLO BASKET 2010-2014 Diventa GRANDE CON NOI! DIVENTA GRANDE CON IL BASKET OPPORTUNITA! IL PROGETTO BASKET SORBOLO STAGIONI 2010-2014 Crescere vivendo il basket: trasmettere, condividere dei valori,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA RISULTATI RILEVAZIONE DEI BISOGNI EDUCATIVI-FORMATIVI PER L ELABORAZIONE DEL POF TRIENNALE 2016/2019 SCUOLA DELL INFANZIA 1. Quali attività svolte in passato, oltre alle normali lezioni, ritenete siano

Dettagli

VALORI IN RETE. Scuola e Calcio: un alleanza educativa Risultati e Progettualità. Luglio 2017

VALORI IN RETE. Scuola e Calcio: un alleanza educativa Risultati e Progettualità. Luglio 2017 VALORI IN RETE Scuola e Calcio: un alleanza educativa Risultati e Progettualità Luglio 2017 2 Scuola Primaria 9 > 10 anni VALORINRETE a.s.2016/17 Scuola Secondaria 1 grado 11 > 13 anni Scuola Secondaria

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ATTIVITA' DI BASE

CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ATTIVITA' DI BASE CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO ATTIVITA' DI BASE RELATORI: ADRIANO TERRONI Allenatore di base UEFA B MASSIMO GERVASONI Allenatore di base UEFA B Preparatore dei portieri Iscritto A.I.A.P. Novara

Dettagli

S.M.S. Durazzo - GENOVA -

S.M.S. Durazzo - GENOVA - Scuola Regionale dello Sport Coni Liguria Via Ippolito d'aste 3/4 sc. sx 16121 Genova Tel 010581166 - fax 010592298 srdsliguria@coni.it http://sds.coniliguria.it ESITI RICERCA DISPERSIONE SPORTIVA IN LIGURIA

Dettagli

Parrocchia Gesù a Nazaret. Gruppo Sportivo G. a N.

Parrocchia Gesù a Nazaret. Gruppo Sportivo G. a N. Parrocchia Gesù a Nazaret Linee Guida Stagione Sportiva 2004 /2005 Milano Ottobre 2004 Revisione 1.2 Finale Email :grupposportivo@gan.mi.it http // www.gan.mi.it/grupposportivo.asp TESTIMONIAL La presenza

Dettagli

programma Udinese Academy Stagione

programma Udinese Academy Stagione programma Udinese Academy Stagione 2017-2018 una promessa...è una promessa Hs football ti regala un sogno, Quello di entrare nelle giovanili dell udinese calcio HS Football è lo sponsor tecnico che ti

Dettagli

COMUNE di ORISTANO COMUNI de ARISTANIS

COMUNE di ORISTANO COMUNI de ARISTANIS COMUNE di ORISTANO COMUNI de ARISTANIS REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ORDINARI PER LE SOCIETA SPORTIVE. Allegato alla delibera di C.C. n. 87 del 29.07.2016. Art. 1: PRINCIPI Il Comune di

Dettagli

INSIEME PER IL CALCIO

INSIEME PER IL CALCIO INSIEME PER IL CALCIO A.S.D S.D.S ARCOBALENO A.S.D. CASSINA CALCIO LA GUIDA COMPLETA A.S.D. CASSINA CALCIO & A.S.D. S.D.S. ARCOBALENO, LA GUIDA ALLA SCUOLA CALCIO - 1 CARI GENITORI Questa guida è stata

Dettagli

Seminario Dott.sa Benvenuto Sabrina. DALL INFANZIA ALL ADOLESCENZA Un percorso di crescita sportiva IO E IL GRUPPO, IO E IL GRUPPO SPORTIVO

Seminario Dott.sa Benvenuto Sabrina. DALL INFANZIA ALL ADOLESCENZA Un percorso di crescita sportiva IO E IL GRUPPO, IO E IL GRUPPO SPORTIVO Seminario Dott.sa Benvenuto Sabrina DALL INFANZIA ALL ADOLESCENZA Un percorso di crescita sportiva - - - IO E IL GRUPPO, IO E IL GRUPPO SPORTIVO SdS Coni Liguria - Genova, 03 dicembre 2011 Dott.sa Sabrina

Dettagli

IL RUOLO DELL ALLENATORE NELLA SCUOLA CALCIO

IL RUOLO DELL ALLENATORE NELLA SCUOLA CALCIO IL RUOLO DELL ALLENATORE NELLA SCUOLA CALCIO (Dott.ssa Cristina Marinelli) L istruttore è un facilitatore di apprendimenti. Si deve chiedere che cosa è riuscito a trasmettere agli allievi E deve Concettualizzare

Dettagli

COMUNE di VILLA DEL CONTE Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione. in collaborazione con

COMUNE di VILLA DEL CONTE Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione. in collaborazione con COMUNE di VILLA DEL CONTE Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione in collaborazione con Invita tutti i bambini delle SCUOLE ELEMENTARI di Villa del Conte e di Abbazia Pisani ed i

Dettagli

Diceva Nelson Mandela lo sport ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani una lingua che comprendono.

Diceva Nelson Mandela lo sport ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani una lingua che comprendono. Diceva Nelson Mandela lo sport ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani una lingua che comprendono. Quel concetto, racchiuso in quella frase, è la prima

Dettagli

RUGBY SAINTS. Sostegno, Solidarietà, Territorio. I nostri progetti per le scuole

RUGBY SAINTS. Sostegno, Solidarietà, Territorio. I nostri progetti per le scuole RUGBY SAINTS Sostegno, Solidarietà, Territorio I nostri progetti per le scuole PERCHE IL RUGBY? Il Rugby sviluppa competenze sociali come il lavoro di gruppo, la solidarietà, la tolleranza e favorisce

Dettagli

Psicologia della prestazione applicata allo sport. Alberto Cei Università di Tor Vergata Cei Consulting

Psicologia della prestazione applicata allo sport. Alberto Cei Università di Tor Vergata Cei Consulting Psicologia della prestazione applicata allo sport Alberto Cei Università di Tor Vergata Cei Consulting Eccellenza: 10% Talento! 90% Sudore! L Allenamento Motivazione S i t u a z i o n i Intuizione Atleta

Dettagli

LA MAPPA CONCETTUALE CALCIO 4D

LA MAPPA CONCETTUALE CALCIO 4D CALCIO 4D è un nuovo modello formativo promosso da Roberto Baggio, ex Presidente del Settore Tecnico della FIGC, e Adriano Bacconi, allenatore e preparatore atletico professionista e Campione del Mondo

Dettagli

PERCHE questi incontri

PERCHE questi incontri 20 Febbraio 2015 PERCHE questi incontri La vita di un individuo e della sua famiglia è fatta di momenti, passaggi, trasformazioni. I ragazzi stanno crescendo e a volte, per non dire spesso, i genitori

Dettagli

A cura di Ilde Gallinari (docente dell Istituto Funzione strumentale Area 3 Sez. Tutoraggio sportivo)

A cura di Ilde Gallinari (docente dell Istituto Funzione strumentale Area 3 Sez. Tutoraggio sportivo) A cura di Ilde Gallinari (docente dell Istituto Funzione strumentale Area 3 Sez. Tutoraggio sportivo) ~ Ottenere risultati positivi sia a scuola che nello sport. ~ Evitare che la pratica dello sport diventi

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI SOCIETA DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI 2010/2011 (per ogni iscrizione indicare le annate o specificare se annate miste) iscrizioni dal 02 al 31 agosto 2010 - Il sottoscritto nato il Presidente

Dettagli

eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, diritto d informazione, efficienza ed efficacia

eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, diritto d informazione, efficienza ed efficacia La seguente carta dei diritti e dei doveri si ispira ai principi di : eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, diritto d informazione, efficienza ed efficacia A chi è rivolta: a genitori,

Dettagli

Il mio lavoro, Tra counselling e pedagogia

Il mio lavoro, Tra counselling e pedagogia Il momento del cambiamento è l unica poesia. A. Rich Il mio lavoro, Tra counselling e pedagogia conosciamoci! Mi chiamo Alessia e sono una pedagogista e counsellor. Scopo del mio lavoro è aiutarti a stare

Dettagli

International Junior Sailing Academy: Programma College Placement

International Junior Sailing Academy: Programma College Placement International Junior Sailing Academy: Programma College Placement Marzo 2016 / Dicembre 2016 Il programma annuale IJSA College Placement consiste in: a) consulenze a distanza (e-mail, videoconferenze,

Dettagli

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare NUCLEI FAMILIARI CON ENTRAMBI I GENITORI E ALMENO UN FIGLIO MINORE IN CUI NON SIANO PRESENTI COMPONENTI INABILI TAB. 11 di riferimento valido dal 1 luglio 2012 fino a 13.784,93 137,50 258,33 375,00 500,00

Dettagli

WORKSHOP FORMATIVO PER PSICOLOGI LO SPORTELLO DI ASCOLTO A SCUOLA Metodologia e ambiti di applicazione 5/6 maggio 2012

WORKSHOP FORMATIVO PER PSICOLOGI LO SPORTELLO DI ASCOLTO A SCUOLA Metodologia e ambiti di applicazione 5/6 maggio 2012 1 WORKSHOP FORMATIVO PER PSICOLOGI LO SPORTELLO DI ASCOLTO A SCUOLA Metodologia e ambiti di applicazione 5/6 maggio 2012 PRESENTAZIONE Da diversi anni la scuola ha aperto le proprie porte al mondo della

Dettagli

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2013. Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2013. Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare NUCLEI FAMILIARI CON ENTRAMBI I GENITORI E ALMENO UN FIGLIO MINORE IN CUI NON SIANO PRESENTI COMPONENTI INABILI TAB. 1 fino a 14.198,48 137,50 258,33 375,00 500,00 625,00 773,75 922,50 1.071,25 1.220,00

Dettagli

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare

Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare NUCLEI FAMILIARI CON ENTRAMBI I GENITORI E ALMENO UN FIGLIO MINORE IN CUI NON SIANO PRESENTI COMPONENTI INABILI TAB. 11 fino a 12.712,50 137,50 258,33 375,00 500,00 625,00 773,75 922,50 1.071,25 1.220,00

Dettagli

1 TORNEO CORSO DEI FIORI

1 TORNEO CORSO DEI FIORI 1 TORNEO CORSO DEI FIORI 10 11 GIUGNO 2017 La Tradizionale manifestazione notturna estiva del Corso dei Fiori di San Giorgio di Piano diventa un opportunità per organizzare un torneo minibasket, riservato

Dettagli

COMUNE DI BASILIANO PERCORSO COMUNALE DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI PROGRAMMAZIONE ANNO 2006

COMUNE DI BASILIANO PERCORSO COMUNALE DI INTERVENTI E SERVIZI SOCIALI PROGRAMMAZIONE ANNO 2006 PROGRAMMAZIONE ANNO Punto Giovani Obiettivi Promozione di una comunità solidale e consapevole Dare un servizio ai giovani per renderli cittadinanza attiva e dare loro risposte concrete. Collegamento tra

Dettagli

A.S.D. F.C. MARMIROLO

A.S.D. F.C. MARMIROLO A.S.D. F.C. MARMIROLO Settore Giovanile 2015/2016 siamo bravi quando riusciamo a riconoscere il talento ed a non causargli danno. il talento è nullo senza applicazione, senza regole, senza una condizione

Dettagli

VIA NICCOLO DA TOLENTINO, 13, 50141, FIRENZE, ITALIA Data di nascita 04/09/1988 Nazionalità ITALIANA

VIA NICCOLO DA TOLENTINO, 13, 50141, FIRENZE, ITALIA Data di nascita 04/09/1988 Nazionalità ITALIANA INFORMAZIONI PERSONALI CARLO POLLASTRO VIA NICCOLO DA TOLENTINO, 13, 50141, FIRENZE, ITALIA 3339091869 Carlopollastro88@gmail.com Data di nascita 04/09/1988 Nazionalità ITALIANA OCCUPAZIONE PER LA QUALE

Dettagli

La scuola come luogo di crescita e di benessere. Un progetto contro la dispersione scolastica

La scuola come luogo di crescita e di benessere. Un progetto contro la dispersione scolastica La scuola come luogo di crescita e di benessere Un progetto contro la dispersione scolastica LE ATTIVITA PROGETTO TUTORING SPAZIO GENITORI PUNTO DI ASCOLTO PROGETTO TUTORING TUTORAGGIO CLASSE STUDENTI

Dettagli

PROGRAMMA PROPEDEUTICO ALLO SPORT

PROGRAMMA PROPEDEUTICO ALLO SPORT PROGRAMMI SKI TEAM JOUVENCEAUX STAGIONE 2017 / 2018 PROGRAMMA PROPEDEUTICO ALLO SPORT Formula studiata appositamente per i più piccoli, con requisiti di un minimo di autonomia, in grado di sciare su piste

Dettagli

PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE Stagione Sportiva 2015/2016

PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE Stagione Sportiva 2015/2016 PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE Stagione Sportiva 2015/2016 Si comunica che nell ambito del Progetto Scuole Calcio Qualificate, la Società EDELWEISS JOLLY ha organizzato un incontro, che si è tenuto

Dettagli

SPONSOR. indice MAGGIO 2014

SPONSOR. indice MAGGIO 2014 MAGGIO 2014 LA TORRE VOLLEY SPONSOR indice PAG 1 e 2 NOVITA IN CAMPO PAG 3 3 DIVISIONE PAG 4 ALLIEVE GIALLE PAG 5 ALLIEVE ROSSE PAG 6 MINI ALLIEVE PAG 7 AMATORIALE MISTO PAG 8 CORSO AMATORIALE PAG 9 ESORDIENTI

Dettagli

- J TEAM MUMMY& &DADDY, ideato per i genitori che

- J TEAM MUMMY& &DADDY, ideato per i genitori che 1 Amici dello J TEAM!! Pronti per la prossima stagione invernale?...noi sì!! L organizzazione della nostra attività prevede di soddisfare le esigenze di ognuno di voi: - J TEAM ZERO, per i bambini dai

Dettagli

INDAGINE SUI DOPOSCUOLA

INDAGINE SUI DOPOSCUOLA INDAGINE SUI DOPOSCUOLA Il seguente questionario viene somministrato allo scopo di poter predisporre una mappatura aggiornata dei doposcuola della Diocesi Ambrosiana, che abbiano qualche legame con la

Dettagli

SUBBUTEO IN BLACK TOUR OSTIA (RM) - SABATO 6 LUGLIO 2013 OSTIA (RM) PORTO TURISTICO DI ROMA

SUBBUTEO IN BLACK TOUR OSTIA (RM) - SABATO 6 LUGLIO 2013 OSTIA (RM) PORTO TURISTICO DI ROMA SUBBUTEO IN BLACK TOUR OSTIA (RM) - SABATO 6 LUGLIO 2013 OSTIA (RM) PORTO TURISTICO DI ROMA Prosegue l attività promozionale dell Associazione Sportiva Dilettantistica Table Soccer Club Black Rose 98 Roma,

Dettagli

Match Ball Firenze Country Club Accademia del Tennis Settore Agonistico Stagione

Match Ball Firenze Country Club Accademia del Tennis Settore Agonistico Stagione Match Ball Firenze Country Club Accademia del Tennis Settore Agonistico Stagione 2014-15 Settore Agonistico Lo Staff Tecnico Maurizio Ciruolo,Francesco Caforio, Antonio Padovani,Lapo Becherini Keywords

Dettagli

Il Movimento Femminile nella società e nelle scuole.

Il Movimento Femminile nella società e nelle scuole. Comitato Regionale Emilia Romagna CESENATICO 7 GENNAIO 2006 Comitato Regionale Emilia Romagna Il Movimento Femminile nella società e nelle scuole. Come poter modificare oggi l intervento l al femminile

Dettagli