dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence"

Transcript

1 dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1

2 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema Informativo Aziendale Controllo di Gestione e impatto sull organizzazione Centri di Costo, Commesse, Costi Std, Budget e strumenti per la sua realizzazione Dimostrazione Cognos BI Applications 16:00 Break ETL, Data Warehouse e Data Quality Reporting Aziendale e le BI Applications Dimostrazione Cognos BI Applications Quesiti e dibattito 17:30 Fine Lavori 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 2 >

3 I numeri di CITIEMME Informatica Specialisti nel settore della consulenza e dei servizi IT per le aziende System Integrator di soluzioni complete per Sistemi Informativi Aziendali Società certificata UNI-EN-ISO milioni di Euro di fatturato 180 clienti 40 collaboratori diretti Società collegate a livello nazionale con consulenti e tecnici specializzati Socio fondatore del Consorzio ISA (30 aziende Partner di IBM)... 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 3 >

4 I numeri di CITIEMME Informatica ANNI DI ATTIVITA 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 4 >

5 - 1 - il Sistema Informativo Aziendale 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 5 >

6 Il Sistema Informativo Aziendale Il sistema informativo aziendale è l'insieme delle attività, dei processi, delle risorse tecnologiche (hardware e software) e delle persone preposte alla gestione del dato e dell'informazione. Attività strategiche Attività tattiche Attività operative La piramide di Anthony individua tre categorie di attività aziendali collegate ai diversi attori dell organizzazione aziendale: Attività strategiche in carico all Alta Direzione Attività tattiche in carico alle Direzioni Funzionali Attività operative in carico al personale esecutivo 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 6 >

7 Classificazione delle attività aziendali 1. Attività strategiche (in carico all'alta direzione): consistono nella definizione degli obiettivi e delle politiche aziendali volte al loro raggiungimento (es: scelta dei mercati, scelta dei prodotti) 2. Attività tattiche (in carico alle direzioni funzionali): consistono nella allocazione efficace ed efficiente delle risorse aziendali al fine di conseguire gli obiettivi posti dal management strategico, oltre alla attività di controllo del raggiungimenti degli obiettivi (es: budget, programmazione della produzione) 3. Attività operative (in carico al personale esecutivo): rappresentano l'operatività corrente (es: gestione ordini, magazzino, fatturazione) 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 7 >

8 Le applicazioni software abbinate alle attività aziendali Sottosistema direzionale (attività strategiche + tattiche): KMS (Knowledge Management System) sistemi di gestione della conoscenza: per la ricerca, identificazione e strutturazione delle informazioni legate alle attività aziendali (es: e-learning, PDM, gestione documentale) BI ( ) insieme di strumenti software che forniscono un supporto alle decisioni, tramite la trasformazione dei dati aziendali in informazioni; quindi software che rende fruibili le imformazioni archiviate. Sottosistema operativo (attività operative): ERP (Enterprise Resource Planning) per tutte le aree aziendali SCM (Supply Chain Management) per acquisti e vendite CRM (Customer Relationship Management) gestione dei clienti BI-reporting ( ) per supportare le attività operative 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 8 >

9 - 2 - il Controllo di Gestione 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 9 >

10 Il Controllo di Gestione Il controllo di gestione è il sistema interno ad una impresa, formato dall insieme di strumenti e tecniche, in grado di fornire al Management ed alla Proprietà, attraverso la misurazione di appositi indicatori, tutte le informazioni ritenute utili per comprendere al meglio l andamento del proprio business, la realtà aziendale ed essere da supporto ad assumere decisioni più veloci e razionali interno ad una impresa appositi indicatori Ogni sistema Parametri, di controllo variabili, UM di gestione specifiche è specifico per la tipologia per la singola di business azienda o indagine o informazione ricercata insieme di strumenti ritenute utili e tecniche da chi ha la responsabilità Strumenti e metodologie dell interpretazione di delle rilevamento proprie informazioni; presuppone dell azienda un processo decisionale 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 10 >

11 Le informazioni che può fornire il Controllo di Gestione Il Controllo di Gestione di per sé non fornisce soluzioni ma evidenzia problematiche ed aiuta ad assumere decisioni in modo razionale. Determina il costo di produzione di beni e servizi permettendone la fissazione dei prezzi ed il calcolo dei margini Evidenzia quelle aree di attività che necessitano di particolare attenzione Attraverso il budgeting favorisce il corretto utilizzo delle risorse aziendali Permette l analisi degli scostamenti fra previsioni e consuntivi, o consuntivi di periodi diversi, oppure tra performance aziendali e la concorrenza Fornisce informazioni utili per le decisioni di «make or buy» Può contribuire ad incrementare la motivazione in azienda Regola: Le informazioni prodotte sono utili quando permettono di assumere decisioni razionali e non in base al solo istinto; sarebbe opportuno produrre una informazione quando il beneficio di averla supera il costo per ottenerla. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 11 >

12 Impatto sull Organizzazione Il Controllo di Gestione incide in maniera determinante sul modo di lavorare in azienda Perché: Necessita di una adeguata struttura dei dati aziendali Necessita degli strumenti aziendali atti alle rilevazioni Necessita di procedure e flussi informativi ben definiti e rispettati Necessita di adeguate rilevazioni contabili ed extracontabili Definisce competenze e responsabilità all interno dell azienda Il grado di incidenza sull organizzazione aziendale dipende da: Status organizzativo iniziale Grado di analisi richiesto e obiettivo finale programmato Profondità di cambiamento degli strumenti 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 12 >

13 Amministrazione + Controllo di Gestione = Sistema Informativo Aziendale 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 13 >

14 Processo di implementazione del Sistema di Controllo 1 - Determinazione del risultato Cosa tenere sotto controllo? Quali indicatori? Quali periodi? Quali report? 2 Predisporre strumenti e risorse adeguate Analisi dei flussi Analisi delle procedure Strutturazione della base dati Formazione del personale Verifica dell adeguatezza degli strumenti 3 Controllo e verifica continua Osservanza delle procedure Adeguatezza dei dati Aderenza dei risultati all obiettivo Flessibilità del processo 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 14 >

15 - 3 - gli elementi del Controllo di Gestione 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 15 >

16 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Elementi transazionali di natura Economica: Costi e Ricavi analisi economiche (margini etc.) di natura Finanziaria: Entrate ed Uscite analisi di flussi monetari (bdgf) di natura Patrimoniale: Debiti e Crediti redditività del capitale investito Ricavi: Generalmente la loro attribuzione è abbastanza semplice e viene effettuata in base alle scelte di base (luogo prod o divisione, mercato vendita, tipo prodotto) Costi: assumono rilevanza fondamentale nell ambito delle rilevazioni e misurazioni di efficienza di gestione, redditività dei prodotti e servizi offerti. la loro natura è un elemento fondamentale per la ripartizione dei costi aziendali nel calcolo dei margini di contribuzione non è sempre agevole la loro attribuzione a specifiche produzioni/reparti sono spesso oggetto di stima nel tempo e di criteri di distribuzione 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 16 >

17 Le classificazioni dei Costi in base alla loro Natura Diretti Si riferiscono in modo certo ed univoco ad un solo oggetto (stabilimento, prodotto, servizio etc) Materie prime, Materiali di consumo, Lavoro (in parte), Energia (in parte) Indiretti Sono riferibili a più oggetti di costo; generalmente vengono ripartiti in base a parametri o coefficienti prestabiliti. Costi di struttura o generali 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 17 >

18 Le classificazioni dei Costi in base alla Produzione Variabili Direttamente commisurati alle quantità prodotte; il loro uso è direttamente connesso alla presenza di una produzione o vendita Materie prime, Materiali di consumo, Trasporti, Commissioni, Lav.esterno Fissi Sono indipendenti dalla produzione (non dipendono da quantità prodotte o servizi resi); la loro incidenza sul costo diminuisce con l aumentare delle quantità prodotte/vendute. Costo del lavoro, Ammortamenti, Affitti, etc. Semi-variabili Sono composti da una parte fissa e una parte variabile. Il loro costo cresce con l aumentare della produzione, ma non si annulla in casi di fermo. Energia elettrica, Logistica, Manutenzioni 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 18 >

19 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Centri di Ricavo (Profitto) sono raggruppamenti di attività che, oltre ad avere costi propri o trasferiti da altri centri, generano ricavi interni (produz. di beni propri) o esterni producono reddito, quindi generano un margine operativo possono esistere strutture di centri di ricavo su livelli diversi 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 19 >

20 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Centri di Costo sono unità organizzative aziendali alle quali vengono attribuiti costi e spese sostenuti per la realizzazione dei prodotti e servizi offerti dall impresa. la griglia dei CdC descrive i flussi operativi dell intera azienda l insieme dei CdC possono definire sia strutture di livello generale (funzioni, linee di produzione) che di estremo dettaglio (singolo macchinario) possono essere reali (locazioni fisiche) oppure fittizi (di comodo per la effettuazione di calcoli e per la gestione dei costi da ripartire con regole) molti CdC possono appartenere ad un Centro di Ricavo (esempio: Stabilimento -> Linee di Produzione) 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 20 >

21 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Classificazione dei Centri di Costo Centri Produttivi: i CdC che coincidono con le unità aziendali che trasformano le materie prime in prodotti finiti (linea A, linea B, etc.) Centri Ausiliari: i CdC che forniscono servizi ai vari centri produttivi anche se non intervengono nei processi (centrale elettrica, centrale prod.calore) Centri Comuni: CdC che forniscono prestazioni ai vari centri produtivi ma sono di difficile misurazione (ufficio collaudi, officina di manutenzione, laboratorio, trasporti interni, ecc.) Centri Funzionali: CdC rappresentativi delle funzioni aziendali (Uff.Personale, Marketing, Amministrazione, ecc.) 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 21 >

22 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Esempio di Centri di Costo in una Azienda Produtiva CdC Produttivi CdC Ausiliari CdC Comuni CdC Funzionali 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 22 >

23 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Progetti e Commesse Sono essenzialmente processi produttivi di beni o servizi singoli e ben individuati (normalmente da un contratto specifico) Il ciclo produttivo globale si svolge in uno specifico periodo di tempo; le date di inizio e fine possono trovarsi in uno o più esercizi fiscali) Le fasi temporali intermedie sono individuate da stati di avanzamento (SAL) Sono processi caratteristici di specifiche tipologie di aziende (Consulenza, Cantieristica, Costruzioni, Impiantistica, Costruzioni Meccaniche) 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 23 >

24 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Costi Standard sono costi attesi di beni o servizi con cui valorizzare le transazioni quantitative in continuo, rilevandone gli scostamenti rispetto ai riscontri effettivi. l utilizzo dei costi standard è molto diffuso nei sistemi anglosassoni la determinazione dei Costi Standard è propria di ogni azienda (determinato a budget, costo medio ponderato degli ultimi n acquisti, ecc.) 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 24 >

25 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Il Budget Aziendale è il principale strumento/documento di programmazione ed indirizzo di un impresa; racchiude tutti gli elementi di politica economica del mgmt e fissa gli obiettivi da perseguire (liv.prezzi, politiche mkt, investimenti, ) il processo di formazione del budget coinvolge tutti i reparti aziendali; il documento finale (Budget Aziendale) rappresenta la sintesi dei budget delle singole funzioni (Vendite, Produzione, Personale, Finanziario, ecc.) il documento di Budget ha lo stesso formato del Bilancio Gestionale (sia nella forma che nelle voci) e rappresenta il termine di confronto continuo per il controllo dell attività aziendale. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 25 >

26 Gli elementi tipici del Controllo di Gestione Il processo di formazione del Budget Aziendale 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 26 >

27 - 4 - la 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 27 >

28 La La è un sistema di modelli, metodi, processi, persone e strumenti che rendono possibile la raccolta regolare e organizzata del patrimonio dati generato da una azienda. Inoltre, attraverso elaborazioni, analisi o aggregazioni, ne permettono la trasformazione in informazioni, la loro conservazione, reperibilità e presentazione in forma semplice, flessibile ed efficace, tale da costituire un supporto alle decisioni strategiche, tattiche ed operative Quindi: la legge dati già rilevati ed archiviati in modo appropriato all interno del database. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 28 >

29 La L evoluzione verso la BI I primi Fogli di calcolo (Lotus, Multiplan, Visicalc, ) ed i report statici emessi dai programmi di contabilità I primi software gestionali che tramite query personalizzate producevano report statici per alcune aree aziendali (essenzialmente vendite) Avvento di Windows con la possibilità di import/export dei dati e quindi la loro elaborazione tramite fogli di calcolo evoluti (Excel) Avvento dei software gestionali evoluti e nascita dei primi tools dedicati alla elaborazione dei dati per la BI Nascita dei software specifici di BI di semplice uso ed a basso costo 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 29 >

30 La IBM Cognos BI : gli strumenti tipici di un sistema di BI Cognos BI è uno strumento di reportistica e di analisi dei dati aziendali è il prodotto di di IBM (*) con le ACG Vision4 le licenze d uso per l utilizzo di Cognos sono comprese Strumento Funzione Viewer Query Studio Report Studio Analisi Studio Event Studio Go! Office View reports Create queries Create reports Analyze your business Monitor events Work with IBM Cognos in Microsoft Office 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 30 >

31 La La Tecnologia 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 31 >

32 - 5 - dimostrazione Controllo di Gestione e 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 32 >

33 Controllo Gestione Contabilità Distinta base e cicli Il Controllo di Gestione e la BI nelle ACG Vision4 Sistemi di Obiettivo: studiare i fenomeni aziendali dell area contabile/analitica, per comprenderli, analizzarli e costruire modelli di riferimento al fine di prendere decisioni mirate e tempestive. Aree: - consuntivazione - previsione Strumenti: - bilancio - budget Cespiti Document Management Incontact CRM Vendite Magazzino Acquisti Service Bus MPS MRP CRP Produzione e c/lavoro 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 33 >

34 ACG Vision4 Controllo di Gestione - Entità Schema di riclassifica: rappresentazione dei dati, valido per più aziende 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 34 >

35 ACG Vision4 Contabilità Analitica Strutture gerarchiche 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 35 >

36 - 6 - gli elementi della 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 36 >

37 Elementi di un sistema di Sistemi di 1. Database Aziendale (ERP) ETL System BI Applications Back Room 2. Data Warehouse Front Room Metadata Packages 3. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 37 >

38 La separazione tra gli ambienti OLTP e OLAP OLTP on line transaction processing < transazioni < utenti finali OLAP on line analytical processing < query complesse < analisti I requisiti tra OLTP e OLAP sono contrastanti, come si può evincere dalla seguente tabella: 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 38 >

39 Sottosistema ETL Extract Transform and Load L'acronimo ETL è utilizzato per descrivere i processi con cui i dati sono estratti dai sistemi sorgente, sono trasformati attraverso operazioni di "pulizia", uniformazione, formattazione e in fine sono caricati all'interno del data warehouse. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 39 >

40 Sottosistema ETL La Data Quality La data quality è un requisito fondamentale per l intero sistema informativo. Se i sistemi operazionali contengono errori, questi sono propagati nei livelli successivi del sistema di BI, finendo con il produrre analisi inaccurate, che a loro volta danno luogo a decisioni errate, causando un peggioramento delle performance aziendali. Le possibili cause di errore nelle basi dati sono: > errori manuali > errori nel software di gestione dei dati > errori di progettazione delle basi dati > errori nei processi di gestione dei dati 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 40 >

41 Sottosistema ETL La Data Quality Per individuare e porre rimedio agli errori presenti nelle basi dati è necessario misurare la qualità dei dati, tenendo presente che dipende da numerosi fattori: > Fattori di qualità intrinsechi del dato: accuratezza, completezza, consistenza. > Fattori di qualità del servizio dati: accessibilità, disponibilità. > Fattori di qualità della struttura dei dati: metadati, modello dati, documentaz. MDM Master Data Management Il Master Data Management è l'insieme degli strumenti e dei processi utilizzati per creare e mantenere in modo consistente e accurato i "master data", entità importanti per il business (es: anagrafici di clienti, prodotti ) e sono utilizzati nei sistemi all'interno dell'azienda; inoltre riguardano generalmente entità complesse (con molti attributi descrittivi) ed entità con una cardinalità elevata. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 41 >

42 Il Data Warehouse e i Data Mart Il data warehouse è una base dati che contiene dati integrati, consistenti e certificati afferenti a tutti i processi di business dell'azienda e che costituisce il punto di partenza per le attività analitiche che fanno parte della BI. Accanto ad dw esiste un'altra forma di base dati orientata alle analisi: i data mart. I Data Mart sono database tematici, che riguardano un solo processo di business all'interno dell'azienda. Se in azienda il dw è uno solo, i data mart sono molteplici. Alcuni esempi di data mart modellati nel sistema DWH_ETL di Citiemme sono: - Vendite_Ordini - Vendite_Fatture - Acquisti_Ordini - Acquisti_Fatture - Inventari - Dati Tecnici - Produzione_Ordini - Produzione_Wip 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 42 >

43 Dimensioni e Misure del Data Warehouse Il dw è composto da due tipi di tabelle: Tabelle dei fatti (fact tables): contengono le misurazioni degli eventi che si vogliono analizzare, per esempio la quantità venduta, l'importo della vendita, la quantità movimentata in magazzino, il valore dei movimenti di c/c, i costi di produzione e cosi via. Tali valori sono detti misure. Tabelle delle dimensioni (dimension tables): Le tabelle delle dimensioni forniscono un contesto analitico alle misure. Nelle tabelle dei fatti ci sono le foreign key che legano le tabelle delle dimensioni. Una dimensione è una entità di business, cioè un elemento importante dell'attività aziendale (cliente, prodotto,...). Anche il calendario (tempo o data) è una dimensione con molti attributi (settimana, mese, trimestre, anno, giorno feriale o festivo e altro). 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 43 >

44 Il modello dimensionale Il modello dimensionale viene espresso attraverso una matrice fatti-dimensioni, con la descrizione degli attributi dimensionali e delle loro gerarchie. 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 44 >

45 Il risultato finale in Cognos BI Tramite le procedure di ETL, Framework Manager, Transformer, i metadati vengono passati alla che li presenta agli utenti in modo semplice e rispondente ai requisiti di business BUSINESS INTELLIGENCE ETL 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 45 >

46 - 7 - Reporting aziendale e le BI applications 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 46 >

47 Come sta andando il business? Scorecard Fornisce informazioni immediate Mostra velocemente come si sta andando a fronte degli obiettivi Comunica la strategia e gli obiettivi Aiuta a collegare meglio i diversi reparti Dashboard Traduce informazioni complesse in grafica ad alto impatto visivo Permette di individuare subito le variazioni E altamente intuitivo Aiuta ad allineare i decision-makers 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 47 >

48 Perchè sta andando così? Reporting Supporta diversi tipi di report (Production, Managed, Adhoc, Financial, etc) E adattabile ad ogni fonte dati Opera con un singolo layer di metadati Può essere personalizzato Si può distribuire via , portale, applicazioni MS-Office, applicazioni di Search e device mobili Analisi Dati Esplorazione guidata delle informazioni lungo tutte le dimensioni del business Facilita e velocizza le analisi complesse e la modellazione dello scenario Mette in luce le ragioni di un evento 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 48 >

49 Modalità di sviluppo delle Cognos BI Applications 100% Web-based per qualsiasi tipologia di reports Tutte le necessità di reportistica in un solo prodotto Ad-hoc query Personalized Dashboard Production 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 49 >

50 Creazione di portali personalizzati Vista d insieme e personalizzata su tutte le informazioni di BI Nel portale si possono facilmente integrare: Report di overview Lista dei report di dettaglio Metriche chiave Analisi Gli utenti possono accedere alle informazioni di cui hanno bisogno con una notevole autonomia 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 50 >

51 Dashboards in real time Cruscotti che si auto-aggiornano Utile per monitorare processi operazionali in continuo cambiamento Facile da usare e da personalizzare tramite la definizione di soglie ed alert 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 51 >

52 Query Strumento web di reportistica dedicato agli utenti che vogliono creare i report in autonomia per poi condividenderli con altri 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 52 >

53 Reporting e Dashboarding Possibilità di creare qualsiasi tipo di report: di business, di produzione, dashboard e personalizzati 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 53 >

54 Analisi Navigazione muldimensionale guidata ed intuitiva: drill-down, drill-up 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 54 >

55 Scorecarding Migliora le capacità di controllo delle performance aziendali: vista d insieme ed interattiva delle scorecard, analisi d impatto per determinare la causa iniziale, reporting sulle metriche 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 55 >

56 Event Management Possibilità di collegare azioni specifiche al raggiungimento di valori di soglia: mail, report, alert... 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 56 >

57 - 8 - dimostrazione Reporting e BI applications 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 57 >

58 Conclusioni 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 58 >

59 Quali i costi per dotarsi del Controllo di Gestione e della BI Consulenza iniziale per la progettazione ed assistenza nella implementazione del sistema Investimento negli strumenti necessari (Software specifico, sviluppo del gestionale, sviluppo del sistema ETL, sviluppo reporting e analisi. Formazione del personale Adattamento dell azienda al cambiamento 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 59 >

60 Quali benefici dal Controllo di Gestione e dalla BI Sistemi di Comprendere l evoluzione della situazione Patrimoniale, Reddituale dell azienda in modo più approfondito rispetto ai bilanci civilistici e fiscali Utilizzare in modo più efficiente tutte le risorse a disposizione (tecnologiche, umane, finanziarie) Prendere decisioni sulla base di dati quantitativi e non solo grazie all istinto imprenditoriale Reagire più velocemente al cambiamento Migliorare l immagine del Management e dell Azienda all interno ed all esterno 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 60 >

61 Grazie per l attenzione 29/10/2012 dal Controllo di Gestione alla < 61 >

CONTROLLO DI GESTIONE E BUSINESS INTELLIGENCE. Strumenti attivi per la gestione dell impresa

CONTROLLO DI GESTIONE E BUSINESS INTELLIGENCE. Strumenti attivi per la gestione dell impresa AGENDA - Significato di Controllo di Gestione e impatto sull organizzazione aziendale - Centri di Costo, di Profitto, Costi Standard e Progetti - Il Budget Aziendale - La Business Intelligence e gli strumenti

Dettagli

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI

Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Riccardo Paganelli Analisi, Reporting, Dashboard, Scorecard per prendere le migliori decisioni: Cognos 8 BI Information On Demand Business Optimization Strumenti per comprendere meglio le informazioni

Dettagli

Sistemi Informativi. Catena del valore di PORTER

Sistemi Informativi. Catena del valore di PORTER Sistemi Informativi Catena del valore di PORTER La catena del valore permette di considerare l'impresa come un sistema di attività generatrici del valore, inteso come il prezzo che il consumatore è disposto

Dettagli

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo

Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Sistemi per le decisioni Dai sistemi gestionali ai sistemi di governo Obiettivi. Presentare l evoluzione dei sistemi informativi: da supporto alla operatività a supporto al momento decisionale Definire

Dettagli

PBI Passepartout Business Intelligence

PBI Passepartout Business Intelligence PBI Passepartout Business Intelligence TARGET DEL MODULO Il prodotto, disponibile come modulo aggiuntivo per il software gestionale Passepartout Mexal, è rivolto alle Medie imprese che vogliono ottenere,

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2008-2009 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 1 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

Economia e gestione delle imprese

Economia e gestione delle imprese Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 1 Organizzazione e Sistema

Dettagli

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI

INDICE CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI INDICE PREMESSA...1 PARTE PRIMA CONROLLO DI GESTIONE E SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI CAPITOLO PRIMO IL CONTROLLO DI GESTIONE E GLI ALTRI MECCANISMI OPERATIVI 1. I concetti di pianificazione strategica

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione Claudio Lattanzi More Controllo Performance: i dati transazionali ed aggregati in un unico progetto di modellazione Le informazioni sono in continua crescita ma non sempre questo patrimonio aziendale viene

Dettagli

Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo

Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo Utilizzo professionale di Excel per il controllo di gestione Moduli formativi teorico-pratici per l area amministrazione, finanza e controllo Introduzione Tutte le aziende, anche di medie o piccole dimensioni,

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO

SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO LA SUITE JSIDIC La soluzione proposta, identificata da JSIDIC SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO, si presenta come un sistema capace di misurare le performance aziendali, con una soluzione unica

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Economia e. Prof. Arturo Capasso

Economia e. Prof. Arturo Capasso Anno accademico 2007-2008 Economia e gestione delle imprese Prof. Arturo Capasso 1 2 Ciclo dell informazione PROGRAMMAZIONE Decisioni ESECUZIONE Informazioni CONTROLLO Risultati 3 Organizzazione e Sistema

Dettagli

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese SAP Business One è la soluzione di gestione aziendale completa, accessibile e di facile implementazione. Pensata specificatamente per le piccole e medie imprese, ne assicura la crescita aiutandole a incrementare

Dettagli

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING MIGLIORI INFORMAZIONI OGNI GIORNO COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE La Business Intelligence consiste

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI. Definizione, classificazioni

SISTEMI INFORMATIVI. Definizione, classificazioni SISTEMI INFORMATIVI Definizione, classificazioni IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE A cosa serve una definizione? a identificare i confini del SI a identificarne le componenti a chiarire le variabili progettuali

Dettagli

www.mbm.it MBM Italia S.r.l. - Via L. Pellizzo 14/A - 35128 Padova Tel.+39.049.2138422 - Fax +39.049.2106668 - E-mail marketing@mbm.

www.mbm.it MBM Italia S.r.l. - Via L. Pellizzo 14/A - 35128 Padova Tel.+39.049.2138422 - Fax +39.049.2106668 - E-mail marketing@mbm. 1 APACHE V4 è la soluzione ERP (Enterprise Resource Planning) di MBM Italia per le aziende di produzione. È un software integrato e modulare, che fornisce gli strumenti gestionali alle aree operative di

Dettagli

Il Cambiamento e l Innovazione nella Professione: il Controllo Direzionale

Il Cambiamento e l Innovazione nella Professione: il Controllo Direzionale Il Cambiamento e l Innovazione nella Professione: il Controllo Direzionale La contabilità analitica e la misurazione degli oggetti di calcolo Prof. Cattaneo Cristiana Bergamo, 15 Ottobre 2010 ARGOMENTO

Dettagli

SOLUZIONI PER LA PMI myjob.e&c qualificata mysap All-in-One

SOLUZIONI PER LA PMI myjob.e&c qualificata mysap All-in-One SOLUZIONI PER LA PMI myjob.e&c qualificata mysap All-in-One La Soluzione per le piccole e medie imprese di impiantistica e macchinari myjob.e&c è la soluzione qualificata mysap All-in-One basata su mysap

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP ALL AVANGUARDIA CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è una soluzione di gestione

Dettagli

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto La conoscenza del Cliente come fonte di profitto Giorgio Redemagni Responsabile CRM Convegno ABI CRM 2003 Roma, 11-12 dicembre SOMMARIO Il CRM in UniCredit Banca: la Vision Le componenti del CRM: processi,

Dettagli

Mexal Controllo di Gestione e Gestione Commesse

Mexal Controllo di Gestione e Gestione Commesse Mexal Controllo di Gestione e Gestione Commesse Controllo di Gestione e Gestione Commesse TARGET DEL MODULO Il modulo Controllo di Gestione e Gestione Commesse di Passepartout Mexal è stato progettato

Dettagli

II Modulo Organizzazione dei Sistemi Informativi

II Modulo Organizzazione dei Sistemi Informativi II Modulo Organizzazione dei Sistemi Informativi DA CHE COSA E COMPOSTO COME SI ACCEDE CHI LO USA A CHE COSA SERVE Risorse hardware e software: - Server - LAN (router, HUB Firewall,..) - Storage - pacchetti

Dettagli

Data Warehousing e Data Mining

Data Warehousing e Data Mining Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Sistemi e Informatica A.A. 2011-2012 I primi passi Data Warehousing e Data Mining Parte 2 Docente: Alessandro Gori a.gori@unifi.it OLTP vs. OLAP OLTP vs.

Dettagli

L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP I MODULI TECNOLOGICI

L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP I MODULI TECNOLOGICI L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP Euro-E3 è il software per la gestione aziendale semplice, potente ed integrato. La procedura è sviluppata in ambiente Microsoft.NET, che rappresenta il riferimento

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Sistemi informativi aziendali Lezione 12 prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone Sistemi informatici = informazioni+hardware+software

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia. Giovanni Carbonetti ACG Business&Marketing

Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia. Giovanni Carbonetti ACG Business&Marketing Efficienza, crescita, risparmi. Esploriamo il pianeta tecnologia Giovanni Carbonetti ACG Business&Marketing ACG UNA REALTA CONSOLIDATA ACG oggi: 5.500 clienti Una recente indagine di IDC ci attribuisce:

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

Report e Analisi dei dati.

Report e Analisi dei dati. Report e Analisi dei dati. Introduzione al Sistema IBM Cognos Lo scopo di questa guida è quello di far capire con esempi semplici ed esaustivi, cosa si può ottenere con il sistema IBM Cognos, presentando

Dettagli

Lezione 4. Controllo di gestione. Il controllo direzionale

Lezione 4. Controllo di gestione. Il controllo direzionale Lezione 4 Il controllo direzionale Sistema di pianificazione e controllo PIANIFICAZIONE STRATEGICA PIANO 1 2 OBIETTIVI OBIETTIVI ATTIVITA 3 DI LUNGO PERIODO DI BREVE PERIODO OPERATIVA 5 BUDGET FEED-BACK

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE. Definizione, classificazioni

SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE. Definizione, classificazioni SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Definizione, classificazioni IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE A cosa serve una definizione? Esistono diverse prospettive tecnica, organizzativa, della comunicazione e quindi

Dettagli

www.mbm.it APACHE V4 è la soluzione ERP di MBM per le a- ziende di produzione.

www.mbm.it APACHE V4 è la soluzione ERP di MBM per le a- ziende di produzione. APACHE V4 è la soluzione ERP di MBM per le a- ziende di produzione. È un software integrato e modulare, che fornisce gli strumenti gestionali alle aree operative di un azienda manifatturiera (definizione

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Passepartout Mexal è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano

Dettagli

Dove grande è l impresa

Dove grande è l impresa Dove grande è l impresa Per l informatizzazione della media e grande impresa italiana Business Concept è una suite di soluzioni gestionali ad alto valore aggiunto per aziende con esigenze organizzative

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni significative

Dettagli

Chemical Field Solution

Chemical Field Solution ABACUS Chemical Field Solution Soluzione verticale per il settore Chimico Chemical Field Solution Chemical Field Solution: il software che combina le esigenze della produzione e dei laboratori di analisi

Dettagli

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics ST 24/04/2014 ANALYST Business Software Control Panoramica Il business di oggi

Dettagli

Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0. Giulia Caliari Software IT Architect

Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0. Giulia Caliari Software IT Architect Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0 Giulia Caliari Software IT Architect Business Intelligence: la nuova generazione Infrastruttura Flessibilità e rapidità di

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence Introduzione Definizione di Business Intelligence: insieme di processi per raccogliere

Dettagli

Proteggendo gli investimenti di oggi

Proteggendo gli investimenti di oggi ACG Vision4: L ERP che apre al domani Proteggendo gli investimenti di oggi ACG Vision4 è l ERP di IBM per la PMI IBM ha deciso di investire in modo significativo sulla piattaforma ACG realizzando Vision4

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Operatore giuridico d impresa Informatica Giuridica A.A 2002/2003 II Semestre Sistemi informativi aziendali prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone

Dettagli

Sistemi informativi aziendali

Sistemi informativi aziendali Sistemi informativi aziendali Lezione 12 prof. Monica Palmirani Sistemi informativi e informatici Sistemi informativi = informazioni+processi+comunicazione+persone Sistemi informatici = informazioni+hardware+software

Dettagli

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8 E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries Quick-EDD/ DR-DRm ETL 1/8 Sommario ETL... 3 I processi ETL (Extraction, Transformation and Loading - estrazione, trasformazione e caricamento)... 3 Cos è l

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007 Data warehousing Introduzione A partire dalla metà degli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa

Dettagli

AMMINISTRARE I PROCESSI

AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI AXIOMA PER LE AZIENDE DI SERVIZI AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Axioma Value Application Servizi Axioma, che dal 1979 offre prodotti software e servizi per le azienda italiane, presenta Axioma

Dettagli

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management Business Intelligence a new one technology world All in & One Performance one product one vision Management 1 The new world of BI and CPM Andrea Maderna Sales Director BOARD Italia Milano, 8 Marzo 2012

Dettagli

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study Il Gruppo ALFA REFRATTARI, attivo nel settore dell edilizia dagli anni 70, è leader nel campo dei prodotti refrattari (caminetti, barbecue, forni, malte, rivestimenti, ecc.). E un gruppo in costante espansione

Dettagli

TARGET DEL PRODOTTO. www.passepartout.net

TARGET DEL PRODOTTO. www.passepartout.net PRESENTAZIONE TARGET DEL PRODOTTO 1 he cos è Il ontrollo di Gestione è un processo direzionale che permette di sviluppare le strategie aziendali e offrire al management informazioni precise e soprattutto

Dettagli

S P A P Bus Bu in s e in s e s s s O n O e n 9 e.0 9 p.0 e p r e r S A S P A P HAN HA A Gennaio 2014

S P A P Bus Bu in s e in s e s s s O n O e n 9 e.0 9 p.0 e p r e r S A S P A P HAN HA A Gennaio 2014 SAP Business One 9.0 per SAP HANA High Performance Analytical Appliance I progressi nella tecnologia HW hanno permesso di ripensare radicalmente la progettazione dei data base per servire al meglio le

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO Premessa ALLEGATO A del Capitolato Speciale d Appalto DISCIPLINARE TECNICO L Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro (di seguito anche ), con la presente procedura intende dotarsi di un Sistema

Dettagli

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager è una soluzione completa

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

SIGIC - Sistema Informativo Gestione Imprese di Costruzioni Un software gestionale integrato: la mossa giusta per la tua impresa

SIGIC - Sistema Informativo Gestione Imprese di Costruzioni Un software gestionale integrato: la mossa giusta per la tua impresa SIGIC - Sistema Informativo Gestione Imprese di Costruzioni Un software gestionale integrato: la mossa giusta per la tua impresa In 30 di esperienza sul campo maturata grazie alla stretta collaborazione

Dettagli

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo

ALTA GAMMA. business intelligence. il software per pilotare la tua Azienda con successo ALTA GAMMA business intelligence il software per pilotare la tua Azienda con successo Chi è TeamSystem Da venticinque anni presente sul mercato del SW gestionale italiano. Oltre 44 milioni di EURO di fatturato

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM Definio Reply è una piattaforma tecnologica in grado di indirizzare le esigenze di gestione, analisi e reporting su portafogli di strumenti finanziari (gestiti, amministrati,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Le soluzioni Axioma per l'industria Le soluzioni di Axioma per l'industria rispondono alle esigenze di tutte le aree funzionali dell azienda industriale.

Dettagli

Il Reporting Direzionale

Il Reporting Direzionale L offerta di consulenza di Professionisti per l Impresa www.piconsulenza.it A cosa serve il controllo individuare i fattori che determinano le performance misurare le performance informare i responsabili

Dettagli

Per capire meglio l ambito di applicazione di un DWhouse consideriamo la piramide di Anthony, L. Direzionale. L. Manageriale. L.

Per capire meglio l ambito di applicazione di un DWhouse consideriamo la piramide di Anthony, L. Direzionale. L. Manageriale. L. DATA WAREHOUSE Un Dataware House può essere definito come una base di dati di database. In molte aziende ad esempio ci potrebbero essere molti DB, per effettuare ricerche di diverso tipo, in funzione del

Dettagli

K Venture Corporate Finance. Self Control. Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

K Venture Corporate Finance. Self Control. Il futuro che vuoi. Sotto controllo! K Venture Corporate Finance Self Control K Venture Corporate Finance K Venture Corporate Finance è una società di consulenza direzionale specializzata nel controllo di gestione, nella contabilità industriale,

Dettagli

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA

MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA MICROSOFT DYNAMICS: SOLUZIONI GESTIONALI PER L AZIENDA Microsoft Dynamics: soluzioni gestionali per l azienda Le soluzioni software per il business cercano, sempre più, di offrire funzionalità avanzate

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

Una Formula riuscita. Ibm: un offerta articolata

Una Formula riuscita. Ibm: un offerta articolata Dopo aver visto le principali dinamiche che caratterizzano il mercato della Business Intelligence, i possibili scenari futuri e il ruolo giocato dal Corporate Performance Management, in questa parte i

Dettagli

CAPITOLO 9 Piattaforme di Business Intelligence e DSS

CAPITOLO 9 Piattaforme di Business Intelligence e DSS CAPITOLO 9 Piattaforme di Business Intelligence e DSS Lucidi di Gianmario Motta 2010 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Identificare quali sono le applicazioni d uso dei sistemi di BI Spiegare quali sono le caratteristiche

Dettagli

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Dynamics NAV: ERP Solution Leader Mondiale OGGI PIU DI 300.000 CLIENTI IN 42 PAESI UTILIZZANO MICROSOFT DYNAMICS NAV APPROCCIO S.O.F.T. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Strategico: Innovazione

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Data Mining a.a. 2010/2011

Data warehousing Mario Guarracino Data Mining a.a. 2010/2011 Data warehousing Introduzione A partire dagli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa lezione vedremo

Dettagli

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA piccola media azienda 6 ad hoc revolution Zucchetti è il software gestionale su misura per le piccole e medie imprese. Ad Hoc Revolution gestisce in modo integrato tutti

Dettagli

ACG Enterprise. Il nuovo gestionale aziendale: evoluzione, rinnovamento, performance. L innovazione ACG TeamSystem su tecnologia IBM Power Systems

ACG Enterprise. Il nuovo gestionale aziendale: evoluzione, rinnovamento, performance. L innovazione ACG TeamSystem su tecnologia IBM Power Systems ACG Enterprise Il nuovo gestionale aziendale: evoluzione, rinnovamento, performance L innovazione ACG TeamSystem su tecnologia IBM Power Systems 1 Indice TeamSystem 2 ACG 4 POLYEDRO 6 ACG Enterprise 10

Dettagli

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002

MARKETING (3 DI 3) R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS. ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 R i v i s t a in t e r n a z i o n a l e d e l G r u p p o B a i n RESULTS MARKETING (3 DI 3) ANNO VIII NUMERO 2 (3 A parte ) Dicembre 2002 Bain & Company RESULTS Dopo la prima e la seconda parte di questo

Dettagli

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence Overview Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence La strategia Microsoft per la BI Improving organizations by providing business insights to all employees leading to better, faster, more relevant

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Solgenia Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni

Dettagli

DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE

DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Ingegneria di Enzo Ferrari Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (270/04) DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE Relatore

Dettagli

HBS Soluzione per il settore Noleggi

HBS Soluzione per il settore Noleggi HBS Soluzione per il settore Noleggi HBS - Hire Business Solution Soluzione per il settore Noleggi HBS è una soluzione gestionale per le aziende che lavorano nel mondo del noleggio. Nato da esigenze di

Dettagli

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità Wally indice 1 ci presentiamo 2 panoramica 3 principali funzionalità 1 ci presentiamo 1 soluzioni informatiche e-learning consulenza direzionale soluzioni informatiche 1 Gestionali web Mobile Business

Dettagli

Mercato: Produzione su Commessa

Mercato: Produzione su Commessa Una serie di soluzioni pensate in modo specifico per tutte le imprese specializzate nella produzione su commessa, alle quali garantisce un abbattimento dei tempi e dei costi di gestione valorizzando nel

Dettagli

Quando si opera in un mercato

Quando si opera in un mercato Controllo ALLA RICERCA DELL EFFICIENZA: UN SISTEMA INTEGRATO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Quando si opera in un mercato competitivo, attraverso un organizzazione complessa, è fondamentale disporre di

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda. enter >

BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda. enter > BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda enter BUSINESS GARANZIA DI UN SERVIZIO PUNTUALE E COMPLETO L attuale mercato del software gestionale ricerca soluzioni specifiche che rispondano

Dettagli

Sistemi Informativi Direzionali

Sistemi Informativi Direzionali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Sistemi Informativi Direzionali 1 Architettura per la Business Intelligence KPI DSS MKT CRM HR Datamart-1 Datamart-2 Datamart-3

Dettagli

BUSINESS COMPACT MESONIC. Business Compact. La soluzione intelligente per le aziende medie e piccole

BUSINESS COMPACT MESONIC. Business Compact. La soluzione intelligente per le aziende medie e piccole Un gestionale ERP compatto, sicuro e all avanguardia alla portata di tutti. MESONIC BUSINESS COMPACT La soluzione intelligente per le aziende medie e piccole MESONIC MESONIC, una soluzione ERP a portata

Dettagli

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Avete lavorato molto per costruire una visione per la vostra azienda. Con Microsoft Dynamics NAV potrete trasformare questa

Dettagli

LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI

LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI A cura di Giorgio Giussani Milano, 16.06.2010 Fonte: Internet Cos'è il Business Intelligence? Il termine business intelligence si applica ai prodotti che hanno come

Dettagli

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA piccola media azienda 6 ad hoc revolution è il software gestionale su misura per le piccole e medie imprese. Ad Hoc Revolution gestisce in modo integrato tutti i processi

Dettagli

Glossario. Termini tecnici. Termini di business. Acronimi

Glossario. Termini tecnici. Termini di business. Acronimi Glossario Il glossario è suddiviso in tre sezioni: la prima riporta i termini tecnici più frequentemente utilizzati in tutti i progetti di Data Warehouse la seconda è specifica di progetto e tratta i termini

Dettagli

Daywork è il nome della piattaforma proposta da Dún Soluzioni Informatiche a supporto dei sistemi di Programmazione e Controllo di Gestione

Daywork è il nome della piattaforma proposta da Dún Soluzioni Informatiche a supporto dei sistemi di Programmazione e Controllo di Gestione Daywork Daywork è il nome della piattaforma proposta da Dún Soluzioni Informatiche a supporto dei sistemi di Programmazione e Controllo di Gestione FPI Variance SPI Budget Manager Cost Il software si compone

Dettagli

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti *oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti significa soprattutto un supporto professionale concreto!

Dettagli

Cover. La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo.

Cover. La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo. Cover La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo. Tempi e Metodi Realizzato sull esperienza vissuta in prima persona all interno delle

Dettagli

La suite Pentaho Community Edition

La suite Pentaho Community Edition La suite Pentaho Community Edition GULCh 1 Cosa è la Business Intelligence Con la locuzione business intelligence (BI) ci si può solitamente riferire a: un insieme di processi aziendali per raccogliere

Dettagli

Analisi funzionale della Business Intelligence

Analisi funzionale della Business Intelligence Realizzazione di un sistema informatico on-line bilingue di gestione, monitoraggio, rendicontazione e controllo del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Francia Marittimo finanziato dal

Dettagli

Data warehouse Introduzione

Data warehouse Introduzione Database and data mining group, Data warehouse Introduzione INTRODUZIONE - 1 Pag. 1 Database and data mining group, Supporto alle decisioni aziendali La maggior parte delle aziende dispone di enormi basi

Dettagli

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione La missione Affiancare le aziende clienti nello sviluppo e controllo del loro business Servire il suo Cliente con una offerta illimitata e mirata a risolvere le Sue principali esigenze Selezionare Partners

Dettagli

SOGGETTI, RUOLI E STRUMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA. Autore: Dott. Francesco Rhodio

SOGGETTI, RUOLI E STRUMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA. Autore: Dott. Francesco Rhodio SOGGETTI, RUOLI E STRUMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA SOGGETTI STATO REGIONI AZIENDE STATO Ruolo: individua la missione del Sistema Sanitario, ne definisce i principi e gli assetti istituzionali,

Dettagli

Corso di. Analisi e contabilità dei costi

Corso di. Analisi e contabilità dei costi Corso di Analisi e Contabilità dei Costi Prof. 1_I costi e il sistema di controllo Perché analizzare i costi aziendali? La CONOSCENZA DEI COSTI (formazione, composizione, comportamento) utile EFFETTUARE

Dettagli