RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA"

Transcript

1 COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA TRIENNIO 2011/2013 Delibera di Giunta Municipale n.174 del 11/11/2010 Avente ad oggetto: APPROVAZIONE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA BOZZA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2011 E BILANCIO PLURIENNALE

2

3 COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PERIODO I N D I C E CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI DELL ENTE Pag. 7 ANALISI DELLE RISORSE Pag. 23 PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTO Pag. 29 PROGRAMMA VENDITE Pag. 37 SPESA NUOVI MUTUI IN AMMORTAMENTO Pag. 41 PREVISIONE TRIENNALE SPESE DI PERSONALE Pag. 47 BILANCIO PLURIENNALE Pag. 59 ELENCO CAPITOLI PARTE CORRENTE VINCOLATI ALL ENTRATA Pag. 81 PROGRAMMI E PROGETTI Pag ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI, RELAZIONI CON IL PUBBLICO, BIBLIOTECA, POLITICHE GIOVANILI; TARIFFE DIRITTI SEGRETERIA, RIMBORSO SPESE E DIRITTI VISURA. Pag. 99 Pag. 87 RISORSE CORRENTI ED IN CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA Pag GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE, CONTROLLO DI GESTIONE, TRIBUTI, ECONOMATO, INFORMATICA, PERSONALE, ATTIVITA PRODUTTIVE; ALIQUOTE TRIBUTI COMUNALI Pag. 139 Pag. 109 RISORSE CORRENTI ED IN CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA Pag. 146

4 COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PERIODO I N D I C E 3. INTERVENTI STRAORDINARI SULLA VIABILITA E RIQUALIFICAZIONE STRADE COMUNALI RISORSE CORRENTI ED IN CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA.. Pag. 155 Pag URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO TARIFFE PERMESSI DI COSTRUZIONE.. Pag. 169 RISORSE CORRENTI ED IN CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA... Pag. 178 Pag POLIZIA LOCALE, COMMERCIALE, AMMINISTRATIVA, PROTEZIONE CIVILE E RELATIVE GESTIONI ASSOCIATE TARIFFA PER RINUNCIA A PROPRIETA DI CANE...Pag. 195 ELENCO SPESE FINANZIATE CON I PROVENTI DELLE SANZIONI DEL CODICE DELLA STRADA. Pag. 198 CORPO INTERCOMUNALE POLIZIA MUNICIPALE ALTO FERRARESE BILNACIO DI PREVISIONE 2011 Pag. 199 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA.Pag. 213 Pag SCUOLA, ASSISTENZA SCOLASTICA TARIFFE SERVIZI SCOLASTICI Pag. 233 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA Pag. 244 Pag PROMOZIONE DEL TERRITORIO E BENI CULTURALI PREZZI VENDITA PUBBLICAZIONI.. Pag. 261 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA.. Pag. 264 Pag SERVIZI SOCIALI TARIFFE SERVIZI SOCIALI... Pag. 287 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA. Pag. 290 Pag SPORT TARIFFE UTILIZZO IMPIANTI SPORTIVI Pag. 297 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA.. Pag. 300 Pag. 291

5 COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PERIODO I N D I C E 11. GESTIONE E MANUTENZIONE CORRENTE STRADE E FABBRICATI TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI....Pag. 311 ALIQUOTE N.CIVICI, TABELLE DIVIETI DI SOSTA E FORNITURA ACQUA. Pag. 315 RISORSE CORRENTI ED I N CONTO CAPITALE E SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA.. Pag. 318 Pag. 301 QUADRO GENERALE DEGLI IMPIEGHI PER PROGRAMMA Pag. 319 ELENCO DELLE OPERE PUBBLICHE LAVORI IN CORSO DI ESECUZIONE; STATO ATTUAZIONE ED EVOLUZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE AL 30/9/2010 Pag. 323 RILEVAZIONE PER IL CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PUBBLICI Pag. 327 CONSIDERAZIONI FINALI DELLA PROGRAMMAZIONE Pag. 335

6 6

7 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL ECONOMIA E DEI SERVIZI DELL ENTE 7

8 8

9 POPOLAZIONE Popolazione legale al censimento (2001) n Popolazione residente 31/12/2009 n di cui maschi n Femmine n nuclei familiari n comunità/convivenze n 8 Popolazione all'1 gennaio 2009 n Nati nell'anno 2009 n 110 Deceduti nell'anno 2009 n 219 saldo naturale n -109 Immigrati nell'anno 2009 n 429 Emigrati nell'anno 2009 n 344 saldo migratorio n +85 Popolazione al 31 dicembre 2009 n di cui: In età prescolare (0/6 anni) n 777 In età scuola obbligo (7/14 anni) n 831 In forza lavoro prima occupazione (15/29 anni) n In età adulta (30/65 anni) n In età senile (oltre 65 anni) n Tasso di natalità ultimo quinquennio Anno Tasso ,74% ,61% ,76% ,67% ,71% Tasso di mortalità ultimo quinquennio Anno Tasso ,32% ,40% ,46% ,29% ,42% Bilancio demografico anno 2009 e popolazione residente al 31 Dicembre Comune: Bondeno Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 Gennaio Nati Morti Saldo Naturale Iscritti da altri comuni Iscritti dall'estero Altri iscritti Cancellati per altri comuni Cancellati per l'estero Altri cancellati Saldo Migratorio e per altri motivi

10 Maschi Femmine Totale Popolazione residente in famiglia Popolazione residente in convivenza Unit in pi /meno dovute a variazioni territoriali Popolazione al 31 Dicembre Numero di Famiglie 6739 Numero di Convivenze 8 Numero medio di componenti per famiglia 2.28 Cittadini Stranieri. Bilancio demografico anno 2009 e popolazione residente al 31 Dicembre - Tutti i paesi di cittadinanza Comune: Bondeno Maschi Femmine Totale Popolazione straniera residente al 1º Gennaio Iscritti per nascita Iscritti da altri comuni Iscritti dall'estero Altri iscritti Totale iscritti Cancellati per morte Cancellati per altri comuni Cancellati per l'estero Acquisizioni di cittadinanza italiana Altri cancellati Totale cancellati Popolazione straniera residente al 31 Dicembre Minorenni Nati in Italia Famiglie con almeno uno straniero 528 Famiglie con capofamiglia straniero

11 Cittadini Stranieri. Popolazione residente per sesso e cittadinanza al 31 Dicembre 2009 Comune: Bondeno - Tutti i Paesi Maschi Femmine Totale Marocco Romania Cina Rep. Popolare Albania Moldova Tunisia India Polonia Ucraina Macedonia Turchia Bosnia-Erzegovina Bielorussia Spagna Algeria Pakistan Slovacchia Senegal Ungheria Russia Federazione Ghana Filippine Brasile Lituania Somalia Rep. Ceca Croazia Colombia Francia Germania Egitto Nigeria Afghanistan Austria Lettonia Kenya Stati Uniti Cuba Rep. Dominicana Cile TOTALE ZONA

12 TERRITORIO Superficie in Kmq 175,17 RISORSE IDRICHE * Laghi n. 0 *Fiumi e torrenti n 2 STRADE * Statali Km. *Provinciali Km.57,80 *Comunali Km.173,214 *Vicinali Km.28,430 *Autostrade Km. // PIANI E STRUMENTI URBANISTICI VIGENTI Piano regolatore adottato Piano regolatore approvato Programma di fabbricazione Piano edilizia economica e popolare PIANO INSEDIAMENTI PRODUTTIVI Industriali Artigianali Commerciali Altri strumenti (specificare) SI SI SI SI SI SI SI SI x NO NO NO NO NO NO NO Se si data ed estremi del provvedimento di attuazione D.G.R del 4/4/1995 Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 38 del 29/06/2010 è stato adottato il Piano Strutturale Comunale in forma associata fra i Comuni di Bondeno, Cento, Mirabello, Poggio Renatico, Sant Agostino e Vigarano ai sensi L. R. 20 Art. 32. E stato depositato dal 13/10/2010 per 60 giorni consecutivi, entro i quali possono essere presentate le osservazioni. A decorrere dalla data di adozione di tutti gli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica disciplinati dalla presente legge e delle relative varianti, le amministrazioni pubbliche sospendono ogni determinazione in merito: a) all'autorizzazione di interventi di trasformazione del territorio che siano in contrasto con le prescrizioni dei piani adottati o tali da comprometterne o renderne più gravosa l'attuazione; b) all'approvazione di strumenti sottordinati di pianificazione territoriale e urbanistica che siano in contrasto con le previsioni del piano adottato. 2. Salvo diversa previsione di legge, la sospensione di cui al comma 1 opera fino alla data di entrata in vigore del piano e comunque per non oltre tre anni dalla data di adozione ovvero cinque anni se lo strumento, entro un anno dall'adozione, è trasmesso ai fini della formulazione delle riserve o delle osservazioni: a) alla Provincia, nel caso di piani comunali; b) alla Regione, nel caso di piani provinciali. Esistenza della coerenza delle previsioni annuali e pluriennali con gli strumenti urbastici vigenti (art. 170, comma 7, D.L.vo 267/2000) SI NO 12

13 SERVIZI PERSONALE Q.F. Previsti in pianta organica In servizio Q.F. Previsti in pianta organica In servizio A1 1 1 D B D3 8 8 B DIR. 5 4 C comando Totale personale al 31 dicembre 2009 Di ruolo n comando Fuori ruolo n 5 Posti totali in dotazione organica n 112 Q.F. A1 B1 B3 QUALIFICA PROF.LE Cantoniere manovale Esecutore operaio specializzato Collaboratore professionale AREA TECNICA N. PREV. P.O. N. IN SERVIZIO Q.F. 0 0 B3 AREA ECONOMICA-FINANZIARIA QUALIFICA PROF.LE Collaboratore Professionale N. PREV. P.O. 1 (p.t.30/36) 2 2 C1 Istruttore contabile (di cui 1 p.t.12/36) D1 Istruttore direttivo 5 N. IN SERVIZIO comando (di cui 1 p.t.30/36) 5 (di cui 1 p.t.30/36) C1 Istruttore tecnico 7 7 D3 Funzionario 2 2 D1 D3 Istruttore direttivo Funzionario amministrativo 4 3 Dir Dirigente B1 Dir. Dirigente 1 1 Esecutore att.ausiliarie 2 2 (di cui 1 p.t. a 22 ore) Q.F. AREA DI VIGILANZA QUALIFICA PROF.LE N. PREV. P.O. N. IN SERVIZIO Q.F. C1 Vigile urbano 10 9 B3 D1 Specialisti di vigilanza DIR Dirigente 1 D3 B1 B1 B1 Comandante VV.UU Esecutore servizi amm.vi Messo notificatore Esecutore attività ausiliarie 2 2 C1 0 (art.110, 267/00) AREA DEMOGRAFICA-STATISTICA QUALIFICA PROF.LE Collaboratore Professionale Istruttore demografico N. PREV. P.O. 3 N. IN SERVIZIO 3 (di cui 1 p.t.30/36) D3 Istruttore direttivo DIR Dirigente (p.t.30/36) 1 0 A1 Esecutore D1 Istruttore Direttivo 6 5 B1 Esecutore amm.vo (p.t.20/36) 1 13

14 STRUTTURE TIPOLOGIA ESERCIZIO IN CORSO PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Asili nido n. 1 Posti n. 48 Posti n. 48 Posti n. 48 Posti n. 48 Scuole materne n. 2 Posti n. 135 Posti n. 135 Posti n. 135 Posti n. 135 Scuole n. 5 Posti n. 470 Posti n. 470 Posti n. 470 Posti n. 470 elementari Scuole medie n. 1 Posti n. 249 Posti n. 249 Posti n. 249 Posti n. 249 Strutture n. 1 Posti n. 42 Posti n. 42 Posti n. 42 Posti n. 42 residenziali per anziani Rete fognaria in Km. 83,35 83,35 83,35 83,35 Esistenza depuratore SI NO SI NO SI NO SI NO Rete acquedotto in Km. 228,65 228,65 228, Attuazione servizio idrico integrato Aree verdi parchi e giardini in mq. SI NO SI NO SI NO SI NO , , , ,00 Punti luce illuminazione n n n n pubblica Rete gas in Km. 140, , , ,346 Raccolta rifiuti in quintali: Civile Industriale Racc.ta differenziata SI NO SI NO SI NO SI NO Esistenza discarica SI NO SI NO SI NO SI NO Mezzi operativi n. 5 n. 5 n. 5 n. 5 Veicoli n. 39 n. 42 n. 42 n. 42 Centro elborazioni dati Personal computer SI NO SI NO SI NO SI NO n. 95 n. 95 n. 95 n

15 ORGANISMI GESTIONALI CONSORZI E AGENZIE Quota nel Consorzio Ferrara Ricerche ( 1.549,37) pari al 3,86%, capitale sociale Quota nella società consortile mista Nuova Quasco scarl specializzata nell offrire consulenze relative agli appalti pubblici ,00 (0,305% del capitale). Quota nella s.c.a r.l. Parco Scientifico Tecno agro-industriale per 1.000,00 per incentivare studi e ricerche nel settore dell agricoltura pari allo 0,9346 del capitale sociale di Quota Agenzia Mobilità Impianti 3.060,00 pari allo 0,054 del capitale sociale. Quota in ATO6 Ferrara del 3,82% PARTECIPAZIONI IN SOCIETA Il Comune di Bondeno attualmente possiede n azioni Hera S.p.A. pari allo 0,06% del Capitale Sociale pari a ,00 Sono sottoposte a sindacato di blocco fino al 31/12/2011 n (n sono libere). Il Comune di Bondeno possiede inoltre attualmente il 5,20% di Acosea Impianti SRL pari ad un valore nominale di ,20, il capitale sociale della società è pari a E socio di CMV S.r.l. servizi con una quota attuale pari al 1,087% pari ad un valore nominale di ,27 Il Comune possiede una partecipazione in LEPIDA SPA, che sviluppa servizi informatici per la Pubblica Amministrazione, di cui socio di maggioranza è la Regione Emilia Romagna. La quota attuale è pari allo 0,05% del capitale sociale di ALTRE PARTECIPAZIONI IN SOCIETA : Matilde di Canossa Spa Quota associativa 5.732,64, corrispondente al 0,22% del Capitale Sociale (il capitale versato dal Comune di ,71 è stato ridotto) Sipro S.p.A. 250 azioni valore nominale di 51,65 euro totale ,50, che corrisponde 0,22663% del capitale sociale Scuola di Polizia Locale trasformata in fondazione a partire dal 18/10/07 - ( 1.500,00) MPS Merchant Bank ( 54,00) Ente Fiera S.r.l. 52,63% ( ,00) FUNZIONI E SERVIZI DELEGATI Edilizia residenziale pubblica Gestione degli edifici dei bandi e assegnazioni per edilizia residenziale pubblica ad ACER affidato con DCC n. 6 del 9/3/2010 quadriennio FUNZIONI E SERVIZI IN ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTO FERRARESE SOTTOSCRITTA IN DATA 26/11/2001 Gestione associata paghe e personale quinquennio (rinnovata con DCC n. 123 del 20/12/2005) verrà rinnovata entro fine anno Dal 1 gennaio 2001 gestione associata del servizio paghe e giuridico del personale con i Comuni di Vigarano Mainarda, Sant Agostino, Mirabello per la gestione del personale- Dall anno 2002 è entrato a far parte del suddetto servizio anche il Comune di Poggio Renatico. Il Comune di Bondeno per la gestione economica e giuridica del personale è comune capofila. 15

16 E stata costituita l associazione intercomunale alto ferrarese che comprende i Comuni di Cento Bondeno, Vigarano Mainarda, Poggio Renatico, Sant Agostino, Mirabello. Gestione associata ufficio di piano quinquennio (DCC n. 25 del 17/3/2008) Dal 1/4/2003 è attivo l ufficio di piano per l edilizia sempre fra i suddetti Comuni. Nel 2008 è stata rinnovata per un ulteriore quinquennio fino al 31/12/2012. Corpo Unico di Polizia Municipale (DCC 13 del 17/3/2008) e protezione civile (DCC 77 del 30/9/2008) Al 1/1/2005 è stato potenziato il progetto Polizia Locale Alto Ferrarese relativo alla gestione associata delle attrezzature e dei verbali di Polizia Municipale di cui il Comune di Bondeno svolge la funzione di coordinamento. Il Comune di Bondeno è inoltre capofila per la protezione civile e per il Corpo Unico di Polizia Municipale si rimanda alle relative convenzioni per i contenuti Gestione associata dei sistemi informativi Con delibera di consiglio comunale n. 76 del 24/10/2006 è stata approvata la convenzione di cui il Comune di Cento è capofila durata della convenzione dal 1/1/ /12/2011 Gestione associata ufficio Difensore Civico periodo (DCC 76 del 30/9/2008) Il Comune di Cento è il comune capofila Polo Catastale Alto Ferrarese (DCC 78 del 30/9/2008) Il Comune di Sant Agostino è il comune capofila ACCORDI DI PROGRAMMA Programma d Area Alto Ferrarese - Sistema viario in relazione alla Cispadana - Area artigianale sovracomunale - Integrazione di servizi Programma speciale d area Cispadano 27/11/2003 (RER, Comuni) - Fondi regionali per la rete di Piste ciclabili denominata dal Po al Reno DocupOb. 2 Asse 2, Progr. Negoziata per lo sviluppo locale Attuazione primo triennio (Rer, Comuni, Sipro, Parco del Delta) DocupOb. 2 Asse 2, Progr. Negoziata per lo sviluppo locale Attuazione secondo triennio (Rer, Comuni, Sipro, Parco del Delta, Università di Ferrara, Delta 2000, Ciras) Patto territoriale per Ferrara (Rer, Comuni, Associazioni categoria, Sindacati, Istituti di Credito). Accordo territoriale per la redazione Piano Strutturale Comunale Associato zona occidentale DCC n. 79 del 6/9/2005 (Comuni Cento, Vigarano, Mirabello, Sant Agostino, Bondeno, Poggio Renatico, Provincia di Ferrara) Concertazione interventi sistema scolastico provinciale, Comuni). (Autonomie Scolastiche, Ufficio scolastico Integrazione degli alunni disabili nelle scuole provincia di Ferrara (Autonomie scolastiche, Ufficio scolastico provinciale, Comuni, A.U.S.L.) Piani di zona (Comuni, A.U.S.L, Provincia ) Intesa piano immigrazione (Comuni, A.U.S.L, Provincia ) 16

17 Accordo per la riconversione produttiva dell ex stabilimento saccarifero di Bondeno Regione Emilia-Romagna, provincia di Ferrara, CCIAA, Università di Ferrara, SIPRO, Italia Zuccheri e Comune di Bondeno. Accordo di programma di cui all art. 9 della L.R. 19/1998 realizzazione del contratto di quartiere 2 nel Comune di Bondeno Regione Emilia Romagna, ACER Comune di Bondeno Servizi in concessione e in appalto: SERVIZIO DI IGIENE AMBIENTALE E RELATIVA GESTIONE DELLA TARIFFA (raccolta e smaltimento rifiuti): a CMV di Cento Società partecipata dal Comune dal 1/1/2004. L approvazione della tariffa avviene a livello provinciale in sede ATO con atto della Conferenza dei Sindaci GAS Localita Zerbinate, Ponti Spagna e Pilastri alla Metanodotti Padani Spa (servizio in concessione) Frazioni di Settepolesini e Salvatonica all HERA SPA (ex AGEA SPA) - (servizio in appalto) Restante territorio del Comune di Bondeno all HERA SPA (ex AGEA SPA) -(servizio in concessione) SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Hera spa GESTIONE CASA PROTETTA E ASSISTENZA DOMICILIARE In Cammino SCRL Faenza e Coop Serena Ferrara SCRL rinnovata fino al 30/12/2012 GESTIONE CIMITERIALE La gestione dei cimiteri comunali è stata affidata a Consorzio Baias fino al 31/7/2011 GESTIONE E CONDUZIONE IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE La gestione è stata affidata ad ENEL SOLE fino a 30/9/2027 con DCC n. 64 del luglio 2007 MANUTENZIONE E CONDUZIONE IMPIANTI TERMICI Affidamento a C.&C. Idrotermic fino al 31/8/2013 PULIZIE LOCALI COMUNALI Affidamento a Consorzio Nazionale Servizi fino al 31/12/2010 TRASPORTO ALUNNI Affidamento ATI di cui la mandataria è la Soc. Cornacchini Egidio e Mario snc Fino al 30/6/2011 FORNITURA PASTI E DERRATE Affidamento a CIR fino al 30/06/2015 SOSTEGNO SCOLASTICO Affidamento ATI CIDAS CAMELOT E LE PAGINE fino al 30/6/2015 APPALTO DEL SERVIZIO BUONI PASTO Affidamento a Accor Service Italia SrL fino al 1/2/

18 ECONOMIA INSEDIATA L economia del Comune di Bondeno è caratterizzata da una limitata presenza di attività industriali e da una consistente presenza di piccole imprese, in buona parte artigiane. Al 31/12/2009 risulta la seguente consistenza e movimentazione delle sedi d impresa: TOTALE Registrate Attive Iscriz. Cessazioni IMPRESE INDIVIDUALI 70,3% Registrate Attive Iscriz. Cessazioni SOCIETA DI PERSONE 19,5% Registrate Attive Iscriz. Cessazioni SOCIETA DI CAPITALE 8,4% Registrate Attive Iscriz. Cessazioni ALTRE NATURE GIURIDICHE 1,8% Registrate Attive Iscriz. Cessazioni Le unità locali per attività economica risultano essere la seguente: ATTIVITA ECONOMICA ANNO 2007 ANNO 2008 ANNO 2009 Agricoltura caccia foreste Pesca Estrazione di minerali Attività manifatturiere Produzione e distribuzione di energia Costruzioni Commercio

19 Alberghi e ristoranti Trasporti magazzini e comunicazioni Intermediari monetari e finanziari Attività immobiliari noleggio e ricerca Pubblica amministrazione Istruzione Sanità Altri servizi sociali pubblici, domestici Senza codice Totale Le aziende agricole, le attività manifatturiere, il commercio e le costruzioni, risultano sicuramente le più importanti sia per il numero di aziende, che per il numero di addetti. Accanto alla meccanica agricola e industriale, all interessante comparto delle materie plastiche e relativa attività manifatturiera, la classe di attività più rappresentativa è costituita da aziende impiantistiche. In questo ramo operano aziende con una solida tradizione, che hanno saputo creare con la committenza un ottimo rapporto tanto da diventarne fornitori abituali e spesso collaboratori insostituibili. Continue innovazioni di un processo unitamente a certificazione di qualità per gli impianti, impongono investimenti costanti nell ambiente di lavoro, nella formazione professionale delle maestranze e nelle tecnologie utilizzate. Il territorio del Comune di Bondeno mantiene tuttavia una spiccata vocazione agricola; si assiste peraltro ad un progressivo invecchiamento degli agricoltori, confermato dal calo anche a livello provinciale di imprese agricole. Gli orientamenti della politica agricola in ambito nazionale ed europeo promuovono in misura crescente l applicazione di nuove tecnologie e di prassi intese alla protezione ed al miglioramento dell ambiente, nonché alla conservazione dello spazio naturale. Bondeno, per il comparto agricolo, rappresenta un territorio con buone possibilità di rilancio, ha una superficie agricola di ha e 797 aziende agricole con una SAU (superficie agricola utilizzata) di ha e quindi una media aziendale di 15,15 ha. Dopo aver creato le premesse per incentivare l insediamento delle attività produttive anche con la realizzazione dello scalo merci a Bondeno, con la redazione del Piano Strutturale Comunale, si vuole creare un nuovo assetto territoriale, che accanto alle attività produttive, definisca le linee di sviluppo basate anche sulla qualità della vita e della residenza. Attualmente sono stati avviati o realizzati alcuni importanti progetti di insediamento nel territorio comunale: 1) Realizzazione di nuovo allevamento suinicolo (circa capi) e realizzazione l impianto biogas in Burana Via Piretta Rovere 19

20 2) Nuovo stabilimento industriale per impianti refrattari nell area in via per Zerbinate: già in funzione da settembre 2007; 3) Impianto ecologico funzionante con trinciato di mais, per la produzione di energia elettrica nell area in via per Zerbinate Società Energy Renew già autorizzato 4) Centro commerciale Girasole nel quartiere zona Ovest: la parte alimentare già funzionante, la parte non alimentare ancora da realizzare. 5) Nuova Galleria Commerciale e Supermercato Lidl in centro storico; nella galleria si stanno autorizzando un ristorante-pizzeria e uno studio professionale medico. 6) Nella frazione di Stellata sono in corso di realizzazione due nuove strutture ricettive all aperto. 7) E in previsione l ampliamento della ex Maref ora Linco Baxo per mq ,00 di superficie produttiva su ,00 mq di area. 8) Per le nuove attività permane la riduzione dell I.C.I. al 2 per mille, la riduzione della TARSU (ora tariffa rifiuti) al 50%. Lo Sportello Unico delle Imprese, è uno strumento amministrativo che facilita ed agevola le procedure di insediamento delle aziende. Sicuramente sull economia insediata ha inciso profondamente la chiusura dello Zuccherificio, ma sull area interessata l Amministrazione comunale in concertazione con gli altri enti ha già avviato una fase di programmazione che prevede la riconversione della stessa. 20

21 Le misure del Comune di BONDENO Codice ISTAT: Provincia: FERRARA (FE) Regione: EMILIA ROMAGNA (Nuova ricerca) POPOLAZIONE Indicatore Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti Superficie territoriale 2004 Kmq Istat Popolazione residente 2005 N Istat Densità demografica 2005 Ab./Kmq Elaboraz. Variazione pop. anno prec. Saldo movimento naturale Saldo movimento migratorio 2005 % Elaboraz 2005 N Istat 2005 N Istat Famiglie 2005 N Istat Componenti per famiglia 2005 N Elaboraz. Popolazione attiva 2001 N Istat Popolaz. attiva/ pop. totale 2001 % Istat Indice di vecchiaia 2004 N Elaboraz. ABITAZIONI CENSITE Indicatore Occupate dai residenti Occupate dai non residenti Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti 2001 N Istat 2001 N Istat Vuote 2001 N Istat Totale 2001 N Istat STRUTTURA PRODUTTIVA CENSITA Indicatore Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti Aziende agricole 2000 N Istat Superficie agricola 2000 Ha Istat Superficie/aziende 2000 Ha Istat Unità locali totali 2001 N Istat Unità locali/abitanti 2001 % Istat Addetti totali 2001 N Istat Addetti/unità locali 2001 N Istat Addetti/abitanti 2001 % Istat 21

22 INDICATORI SOCIO ECONOMICI Indicatore Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti Abbonati televisione 2002 N Rai-Tv Abbonati televisione/famiglie 2002 % Elaboraz. Autovetture immatricolate 2005 N Aci Autovetture circolanti 2004 N Aci Autovett. circol./abitanti 2004 % Elaboraz. Sportelli bancari 2004 N N Depositi bancari/sportelli 2004 Migl. Euro Banca d'italia Impieghi bancari/sportelli 2004 Migl. Euro Banca d'italia Posti letto alberghieri 2004 N Istat Posti letto extralberghieri 2004 N Istat INDICATORI MONETARI Indicatore Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti Valore medio pensioni INPS 2004 Euro Min. finanze Imponibile IRPEF/contribuenti 2002 Euro Elaboraz. Imposta IRPEF 2002 Migl. Euro Min. finanze Aliquota IRPEF 2002 % Elaboraz. Reddito disponibile / abitanti 2002 Euro Sist FINANZA LOCALE Indicatore Anno Unità di misura Comune Provincia Regione Italia Fonte Confronti Entrate correnti 2003 Min. Interno Migl. Euro Entrate conto capitale 2003 Min. Interno Migl. Euro Entrate da prestiti 2003 Min. Interno Migl. Euro Totale entrate 2003 Min. Interno Migl. Euro Spese correnti 2003 Min. Interno Migl. Euro Spese conto capitale 2003 Min. Interno Migl. Euro Spese per rimborso di prestiti 2003 Min. Interno Migl. Euro Totale spese 2003 Min. Interno Migl. Euro Autonomia finanziaria 2003 Elaboraz % Rigidità strutturale 2003 Elaboraz % 22

23 ANALISI DELLE RISORSE 23

24 24

25 FONTI DI FINANZIAMENTO DATI IN UNITA' DI EURO QUADRO RIASSUNTIVO TREND STORICO Assestato programmazione annuale % scostamento PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE ENTRATE Tributarie ,05% Contributi e trasferimenti correnti ,71% Extratributarie ,63% TOTALE TITOLO I-II-III - ENTRATE CORRENTI ,51% Proventi oneri di urbanizzazione destinati a manutenzione ordinaria del patrimonio ,00% Avanzo amministrazione applicato per spese correnti e una tantum Avanzo applicato al fondo svalutazione crediti Avanzo di competenza proveniente da assestamento Alienazioni applicate alla parte corrente Proventi cava destinati alla parte corrente Concessioni cimiteriali applicate alla parte corrente AVANZO DI COMPETENZA DERIVANTE DA RINEGOZIAZIONE MUTUI TOTALE ENTRATE UTILIZZATE PER SPESE CORRENTI E RIMBORSO PRESTITI Acc. Previsti Alienazioni, trasferimenti capitale e riscossione di crediti Proventi oneri di urbanizzazione destinati a investimenti Accensione mutui passivi e devoluzione mutui Altri accensioni di prestiti 0 0 Avanzo di amm.ne applicato per: 0 0 fondo ammortamento finanziamento investimenti Avanzo di competenza applicato per investimenti TOTALE ENTRATE C/CAPITALE DESTINATE A INVESTIMENTI Riscossione di crediti Anticipazioni di cassa TOTALE GENERALE ENTRATE ANALISI DELLE RISORSE PIU' SIGNIFICATIVE % scostamento PROGRAMMAZIONE PLURIENNALE I.C.I (competenza e recuperi) ,89% I.C.I.A.P (competenza e recuperi) TASSA RIFIUTI (competenza e recuperi) TOSAP (permanente e temporanea) ora COSAP ,00% INVIM ,00% ADDIZ. CONSUMO ENERGIA ELETTRICA ,00% IMPOSTA SULLA PUBBLICITA' - CANONE PUBBLICITA' ,00% ADDIZIONALE ERARIALE SULLA TASSA RIFIUTI ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF ,10% COMPARTECIPAZIONE IRPEF ,00% TARIFFA RIFIUTI RECUPERO EVASIONE IRPEF 25

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Acquisto arredamenti e attrezzature reinvestimento quote ammort. 0004 Magnani Fabrizio 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13 Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE GESTIONE E DI CONTROLLO Servizio 101 - Organi Istituzionali Acquisto arredamenti e attrezzature 0001 Moretti Antonella 500,00 avanzo 500,00 avanzo 13

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0,00 33.001,17 0,00-33.001,17 0,00 0.00.0000

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA CITTA' DI NARDO' Provincia di LECCE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER L'ESERCIZIO 2015 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL'ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

Gestire la programmazione finanziaria, la funzione amministrativa-contabile e l'economato

Gestire la programmazione finanziaria, la funzione amministrativa-contabile e l'economato FUNZIONE SERVIZIO PROCESSO ORGANI ISTITUZIONALI PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E ORGANIZZAZIONE 24 Servizi di supporto interno: Gestire Segreteria, Protocollo, Servizi informativi

Dettagli

CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013

CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013 CODICE ENTE 1 0 1 0 8 1 1 7 0 0 COMUNE OSASCO UNIONE DI COMUNI SIGLA PROV. TO CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013 Pag. 3 CODICE ENTE 1 0 1 0 8 1 1 7 0 0 COMUNE o UNIONE DI COMUNI DI OSASCO SIGLA

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 999999 10 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0.00.0000 999999 20 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 PARTE I - ENTRATA 22/06/2011 9:15 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 314.100,35 34.790,99

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2014 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI

Dettagli

COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE USCITA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE USCITA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio Stampa per Codice di Bilancio TITOLO 1 SPESE CORRENTI FUNZIONE 1 FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE E DI CONTROLLO SERVIZIO 1 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 1010103

Dettagli

Comune di SENEGHE. Prov. () RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - Anno 2015 PER SPESE CORRENTI. Interessi passivi.

Comune di SENEGHE. Prov. () RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - Anno 2015 PER SPESE CORRENTI. Interessi passivi. PER SPESE CORRENTI Personale di consumo e/o di materie prime Prestazioni di servizi Utilizzo di beni di terzi Trasferimenti Interessi passivi e oneri Imposte e tasse finanziari diversi Oneri straordinari

Dettagli

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI

SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI Interventi per rimborso Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, personale e organizzazione Gestione economica,

Dettagli

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA 1 TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE 1 1 Categoria 01 - IMPOSTE 1010020 I.C.I 354.100,00 374.003,00 6.731,37 367.271,63 1010021

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 Provincia di NAPOLI BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 PARTE I - ENTRATA 14/05/2009 :00 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 1.147.632,00 1.698.132,00

Dettagli

COMUNE DI GALATONE CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

COMUNE DI GALATONE CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

CITTA' DI NARDO' BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

CITTA' DI NARDO' BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA)

REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA) REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA) INDICE INTRODUZIONE AL REFERTO PARTE PRIMA: CARATTERISTICHE GENERALI DELL ENTE PARTE SECONDA: ANALISI DELLA GESTIONE FINANZIARIA PARTE

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

COMUNE DI GALATONE BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI GALATONE BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

COMUNE DI MOLITERNO CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

COMUNE DI MOLITERNO CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse

Dettagli

COMUNE DI MELFI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

COMUNE DI MELFI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 61.562,42 61.562,42 61.562,42 di cui: VINCOLATO 61.562,42 NON VINCOLATO 61.562,42

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

ORDINAMENTO CONTABILE E FINANZIARIO DEI COMUNI DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE

ORDINAMENTO CONTABILE E FINANZIARIO DEI COMUNI DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE REGIONE AUTONOMA TRENTINO ALTO ADIGE Ripartizione II Affari Istituzionali, competenze ordinamentali e previdenza AUTONOME REGION TRENTINO SÜDTIROL Abteilung II Institutionelle Angelegenheiten, Ordnungsbefugnisse

Dettagli

COMUNE DI ISCHIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2010 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI ISCHIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2010 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

SPESE IN CONTO CAPITALE

SPESE IN CONTO CAPITALE Utilizzo mobili, Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, sonale e organizzazione Gestione economica, finanziaria,

Dettagli

COMUNE DI GALATONE ELENCO RESIDUI PASSIVI AL 31/12/2014

COMUNE DI GALATONE ELENCO RESIDUI PASSIVI AL 31/12/2014 Pag. 1 1 SPESE CORRENTI 1.01 FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE E DI CONTROLLO 1.01.01 ORGANI ISTITUZIONALI, PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO 1.01.01.03 PRESTAZIONI DI SERVIZI 12.152,45 1.01.01.07

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

COMUNE DI MONTALBANO JONICO BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI MONTALBANO JONICO BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: 65.000,00 39.448,06 - Fondi Vincolati 8.418,25 - Finanziamento Investimenti - Fondo

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino Comune di Vicopisano Il Bilancio di Previsione per il Cittadino 2014 PREMESSA La riduzione ormai costante della contribuzione dello Stato nei confronti degli enti locali e l'avvio del cosiddetto "federalismo

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI INDENNITA' A Acquisto di Interessi Oneri L SINDACO beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2011 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione di cui Vincolato

Dettagli

COMUNE DI MELFI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI MELFI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

La gestione finanziaria 1

La gestione finanziaria 1 CAPITOLO 6 BILANCIO COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 La gestione finanziaria 1 Le risultanze finali del conto di bilancio dell esercizio finanziario 2007 sono riportate nella Tavola

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

Comune di GUARDIA SANFRAMONDI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

Comune di GUARDIA SANFRAMONDI BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi-

Dettagli

COMUNE DI TREMESTIERI ETNEO BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI TREMESTIERI ETNEO BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI

CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2008 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IMPEGNI PER SPESE CORRENTI IMPEGNI PER SPESE CORRENTI INTERVENTI Personale Acquisto di Prestazioni Utilizzo di Trasferi- Interessi Imposte e Oneri Ammortamenti Fondo Fondo di TOTALE beni di di beni di menti passivi e tasse straordinari

Dettagli

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA. Pag. BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI MONGHIDORO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali, partecipazione

Dettagli

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI)

COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA. Pag. 1 BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) COMUNE DI PETTINEO PROVINCIA DI MESSINA BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007

RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 PARABIAGO P.ZA VITTORIA 7-0331/406011-20015 - MI C.F.: 01059460152 P. I.V.A.: 01059460152 RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2007 Riepilogo generale delle spese - Impegni per spese in conto Pag. 1 FUNZIONI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2010 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2010 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Personale Acquisto di Prestazioni Utilizzo di Trasferi- Interessi Imposte e Oneri Ammortamenti Fondo Fondo di TOTALE beni di di beni di menti passivi e tasse straordinari di svalutazione

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA

COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA PROVINCIA DI BRINDISI BILANCIO COMPETENZA ANNO 2014 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi istituzionali,

Dettagli

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2011 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2011 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri e tasse della di

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - COMPETENZA TITOLO I - SPESE CORRENTI

STAMPA CONTO CONSUNTIVO RIEPILOGO GENERALE DI CLASSIFICAZIONE DELLE SPESE - COMPETENZA TITOLO I - SPESE CORRENTI 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI ORGANI ISTITUZIONALI, PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E ORGANIZZAZIONE GESTIONE ECONOMICA, FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE, PROVVEDITORATO E CONTROLLO

Dettagli

L ARMONIZZAZIONE DELLA CONTABILITA PUBBLICA COME STRUMENTO DI GOVERNANCE TRA I DIVERSI LIVELLI ISTITUZIONALI

L ARMONIZZAZIONE DELLA CONTABILITA PUBBLICA COME STRUMENTO DI GOVERNANCE TRA I DIVERSI LIVELLI ISTITUZIONALI L ARMONIZZAZIONE DELLA CONTABILITA PUBBLICA COME STRUMENTO DI GOVERNANCE TRA I DIVERSI LIVELLI ISTITUZIONALI Gli schemi del bilancio «armonizzato». La Classificazione delle entrate e delle spese. Le variazioni.

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

COMUNE DI MACERATA FELTRIA

COMUNE DI MACERATA FELTRIA COMUNE DI MACERATA FELTRIA PROVINCIA DI PESARO E URBINO BILANCIO COMPETENZA ANNO 2012 - RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE (IMPEGNI) FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, DI GESTIONE Organi

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI Comune di Roseto degli Abruzzi 3.1 - Considerazioni generali e motivata dimostrazione delle variazioni rispetto all'esercizio

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PER L' ESERCIZIO 2014

BILANCIO DI PREVISIONE PER L' ESERCIZIO 2014 COMUNE DI GRIZZANA MORANDI PROVINCIA DI BOLOGNA GRIZZANA MORANDI VIA PIETRAFITTA, 52 01043110376 00530321207 BILANCIO DI PREVISIONE PER L' ESERCIZIO 2014 BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO. (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE

COMUNE DI LUISAGO. (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE COMUNE DI LUISAGO (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE ANNO 202 INDICE - Introduzione - Territorio - Popolazione - Strutture - Personale - Struttura: dati economico-patrimoniali organizzazione -

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

COMUNE DI MACERATA CAMPANIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI MACERATA CAMPANIA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione BILANCIO CONSUNIVO PER L'ANNO 2013 GESIONE DELLA ENRAA Conto esoreria Riscossioni Accertamenti otale otale al 31/12 Accert. al 31/12 Maggiori o minori Entrate Avanzo di Amministrazione 152.989,91-152.989,91

Dettagli

IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI

IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI IL PIANO DEI CENTRI DI COSTO ELEMENTARI E RELATIVI RESPONSABILI 50 CITTA di SEREGNO Piazza Martiri della Libertà, 1 20831 Seregno (MB) Piano dei Centri di costo elementari - Anno 23 1 Organi istituzionali,

Dettagli

Comune di Quadrelle BILANCIO DI PREVISIONE

Comune di Quadrelle BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO DI PREVISIONE Bilancio di previsione - Parte I Entrata Risorsa Accertamenti Previsioni per l'esercizio al quale si riferisce il presente bilancio Annotazioni Codice Denominazione ultimo esercizio

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2008 Spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2008 Spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 Spese correnti Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Segreteria generale, personale e organizzazione Gestione economica, finanziaria, programmazione, Gestione beni demaniali e patrimonili

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE

RENDICONTO DELLA GESTIONE Allegato A) alla delibera consiliare n. 18 del 28.4.2014 COMUNE DI BOMPORTO (Modena) RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2013 Approvata dalla Giunta Comunale con

Dettagli

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati BILANCIO 2015 Comune di Scanzorosciate CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015 Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati IL TERRITORIO Superficie complessiva Kmq 11 Strade Km 70 Numero

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO

STAMPA CONTO CONSUNTIVO C O M U N E D I A R Z I G N A N O CONTO CONSUNTIVO Esercizio finanziario CONTO CONSUNTIVO - ENTRATE COMUNE DI ARZIGNANO Pagina 1 STAMPA CONTO CONSUNTIVO GESTIONE DELLE ENTRATE- ANNO conservati Conto del

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

Comune di Frassinello Monferrato

Comune di Frassinello Monferrato Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 36.600,00 36.600,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 36.600,00 36.600,00 Entrate Tributarie

Dettagli

!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%

!#$%&'()4%EE,)F%>'(#&% GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%!"#$%&'()'"(*+',"( (-./012 3#4(3% &#'% imposta comunale sugli immobili 3111 imposta comunale sulla pubblicità 3112

Dettagli

COMUNE DI PIRAINO - Provincia di Messina - PIANO DELLA PERFORMANCE ANNO 212 Approvato con la deliberazione di Giunta Municipale n 275 del 27/11/212 OBIETTIVO STRATEGICO Obiettivo strategico DIRIGENTI E

Dettagli

Comune di Almese BILANCIO CONSUNTIVO PER L'ANNO 2014 GESTIONE DELLA ENTRATA. Res. Conservati e Stanziamenti def. di bilancio Residui Competenza

Comune di Almese BILANCIO CONSUNTIVO PER L'ANNO 2014 GESTIONE DELLA ENTRATA. Res. Conservati e Stanziamenti def. di bilancio Residui Competenza BILANCIO CONSUNIVO PER L'ANNO 2014 GESIONE DELLA ENRAA Conto esoreria Riscossioni Accertamenti otale otale al 31/12 Accert. al 31/12 Maggiori o minori Entrate Avanzo di Amministrazione 117.00-117.00 Fondo

Dettagli

COMUNE DI MONTALBANO JONICO CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 16/04/2015 10:28 Pag. 1

COMUNE DI MONTALBANO JONICO CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 16/04/2015 10:28 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 16/04/2015 10:28 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE

BILANCIO DI PREVISIONE Comune di Cernusco Lombardone BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 al 19 maggio 2015 www.comune.cernuscolombardone.lc.it BILANCIO COME FUNZIONA Il bilancio di previsione del Comune risulta in pareggio: il

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO

STAMPA CONTO CONSUNTIVO C O M U N E D I A R Z I G N A N O CONTO CONSUNTIVO Esercizio finanziario CONTO CONSUNTIVO - ENTRATE COMUNE DI ARZIGNANO Pagina 1 STAMPA CONTO CONSUNTIVO GESTIONE DELLE ENTRATE- ANNO 1000000 conservati

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO

STAMPA CONTO CONSUNTIVO C O M U N E D I A R Z I G N A N O CONTO CONSUNTIVO Esercizio finanziario CONTO CONSUNTIVO - ENTRATE COMUNE DI ARZIGNANO Pagina 1 STAMPA CONTO CONSUNTIVO GESTIONE DELLE ENTRATE- ANNO 1000000 Residui conservati

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI Personale Acquisto di Prestazioni Utilizzo di Trasferi- Interessi Imposte e Oneri Ammortamenti Fondo Fondo di TOTALE beni di di beni di menti passivi e tasse straordinari di svalutazione

Dettagli

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO PROVENTI CONCESSIONI EDILIZIE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO MONETIZZAZIONI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: ALIENAZIONI

Dettagli

Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017

Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017 Comune di Scandicci PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2015-2017 Piano Triennale Investimenti 2015-2017 RIEPILOGO PER TIPO DI FINANZIAMENTO CODICE TIPO FINANZIAMENTO 2015 2016 2017 Totale 2015-2017 1 LEGGE

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni come

Dettagli

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Provincia di Foggia. In quale settore saranno realizzati gli investimenti?

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Provincia di Foggia. In quale settore saranno realizzati gli investimenti? In quale settore saranno realizzati gli investimenti? Amministrazione generale - Organi istituzionali, Ufficio tecnico, Servizio anagrafe e Stato civile. Giustizia - Uffici giudiziari. Sicurezza Pubblica

Dettagli