Il nuovo Studio di Settore VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il nuovo Studio di Settore VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator"

Transcript

1 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo Studio di Settore VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator Pierluigi Fiorentino

2 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le caratteristiche generali

3 Introduzione (1/2) Attività economiche oggetto dello studio: AGENZIE di VIAGGI e TURISMO (Codice ATECO 2007: ) TOUR OPERATOR (Codice ATECO 2007: ) ALTRI SERVIZI di PRENOTAZIONE e ASSISTENZA TURISTICA (Codice ATECO 2007: ) Lo studio di settore si applica alle imprese che dichiarano un ammontare di ricavi non superiore a (art. 85, c. 1, lettere a) e b) del TUIR) L'applicazione dello studio di settore attribuisce ai contribuenti un ricavo potenziale, stimato tenendo conto sia di variabili contabili sia di variabili strutturali che influenzano il risultato economico dell impresa anche con riferimento al contesto territoriale in cui la stessa opera (Allegato 15 della Nota Tecnica e Metodologica in Supplemento straordinario n. 17 alla GAZZETTA UFFICIALE ) 3

4 Introduzione (2/2) Lo studio di settore VG78U sostituisce il precedente UG78U La revisione, prevista ogni tre anni, è basata sui dati dello studio di settore UG78U relativi al periodo di imposta 2010 L evoluzione dello studio di settore è finalizzata a cogliere i cambiamenti strutturali, le modifiche dei modelli organizzativi e le variazioni di mercato, presuppone un attività di analisi e ricerca economica, che viene condotta attingendo a fonti informative pubbliche e private (Allegato 15 Nota Tecnica e Metodologica in Supplemento straordinario n. 17 alla GAZZETTA UFFICIALE ) La principale fonte per l elaborazione delle informazioni è costituita dal quadro Z per rilevare le nuove tendenze del mercato turistico. 4

5 Le principali novità dello studio VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator 5

6 Sintesi delle principali novità Introduzione di nuovi cluster e modifiche a quelli preesistenti. Le principali variabili sono: le dimensioni dell impresa calcolate in base: numero degli addetti superficie dei locali volume d affari intermediato ricavi d organizzazione la tipologia commerciale e quindi se agenzie in franchising, aderenti a gruppi di acquisto/network o consorzi, specializzazione dell attività: organizzazione di vacanze incoming viaggi di lavoro turismo scolastico e religioso Aumento della deduzione forfait su pacchetti Tour Operator Introduzione di coefficienti correttivi per compravendite al netto Introduzione di un coefficiente correttivo congressi 6

7 I 13 Cluster nell UG78U - dati 2007 (7.535 ADV al netto degli scarti) Agenzie intermediarie 12% Agenzie con attività mista di or ganizzazi one e intermediazione 16% Tour operator che vendono tramite agenzie intermediarie 5% Agenzie intermediarie operanti in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network 5% Agenzie ader enti a consorzi 3% Agenzie specializzate in attività di bi glietteri a 6% Agenzie di grandi dimensioni con attività mista di organizzazione e intermediazione 4% Agenzie specializzate in viaggi di lavor o 4% Agenzie specializzate in turismo incoming 10% Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite internet e call centre 3% Agenzie specializzate in turismo outgoing 18% Agenzie in franchising o affiliate a gr uppi di acquisto/network 11% Agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming 3% 7

8 I 13 Cluster nel VG78U - dati 2010 (8.536 ADV al netto degli scarti) Ex to e adv specializzate In turismo outgoing Agenzie specializzate in attività di bigl ietteria 4% Agenzie con attività di organi zzazione 19% Agenzie specializzate in turismo scolastico e religioso 2% Nuovi Agenzie che vendono ad agenzie di viaggio e tour operator 7% Agenzie intermediarie 9% Risultato della fusione di cluster esistenti Agenzie specializzate in turismo incoming 9% Agenzie in franchising o affiliate a network/gruppi di acquisto o aderenti a consorzi 15% Ex Adv in franchising e ad. a consorzi Agenzie intermediarie special izzate in turismo incomi ng 3% Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione 18% Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite internt e call center 4% Agenzie di grandi dimensioni 2% Agenzie specializzate in viaggi di lavoro Agenzie intermediarie operanti in 3% franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network o aderenti a consor zi 5% Ex Adv intermediarie in franchising e ad a consorzi 8

9 Deduzione forfait su pacchetti Tour Operator Aumento, dal 6,6% al 13%, dell abbattimento forfetario per maggiore incidenza delle quote non commissionabili (es. tasse aeroportuali) inclusi nel corrispettivo globale della vendita di pacchetti/servizi turistici dei Tour Operator: l abbattimento evita che si producano distorsioni fiscali nel calcolo dell'effettivo margine di intermediazione commerciale delle Agenzie di Viaggi: la variabile produttiva del ricavo potenziale sarà data pertanto dal volume d affari intermediato dei pacchetti organizzati dai tour operator al netto del 13% È stato comunque richiesto l inserimento di una voce per la rilevazione analitica delle quote non commissionabili che dovrebbe essere inserita nel nuovo quadro Z (modello 2014) 9

10 Coefficienti correttivi per compravendite al netto Introduzione coefficienti correttivi per l attività di compravendita di pacchetti/servizi turistici a quotazioni cosiddette "nette Marginalità più vicina a quella che l'agenzia di Viaggi avrebbe conseguito se avesse fiscalmente gestito l'operazione in regime di pura intermediazione Si applica alle imprese: del cluster n. 2 Agenzie che vendono ad agenzie di viaggio e tour operator (- 2,76% della variabile D05 x (D14 + D15) costi di acquisto di pacchetti e servizi turistici organizzati da terzi), del cluster n. 4 Agenzie in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network o aderenti a consorzi (- 1,95%), del cluster n. 9 Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione (- 3,35%) del cluster n. 13 Agenzie con attività di organizzazione (-1,34%) 10

11 Coefficiente correttivo congressi Introduzione coefficiente correttivo per l organizzazione di congressi, convegni ed eventi similari Si applica al cluster n. 7 Agenzie specializzate in viaggi di lavoro (- 2,76% alla variabile del costo di acquisto sostenuti per l organizzazione di congressi D05 x D11) La marginalità di tale attività è diversa rispetto alla tradizionale attività di organizzazione di pacchetti turistici leisure Le imprese che organizzano congressi agiscono in un mercato a forte competitività con altri operatori del settore Nel marketing mix del prodotto un aspetto decisivo è dato dalla componente del prezzo proprio per contrastare la concorrenza e soddisfare le specifiche esigenze della clientela business 11

12 Variazioni al modello VG78U (1/2) Quadro D 12

13 Variazioni al modello VG78U (2/2) Sistemazioni grafiche nel nuovo modello VG78U per rilevare distintamente: il volume d'affari business travel (D39) la vendita di biglietteria aerea low cost (D27 quale di cui del D26); la tipologia commerciale e cioè se l'agenzia è aderente, da un lato, a network/gruppi di acquisto o a consorzi oppure, dall altro, se è affiliata in franchising (D42, D43 e D44) 13

14 Controlli e riconciliazioni 14

15 Controlli interni al quadro D (1/2) L AMMONTARE INDICATO IN D03 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di pacchetti e servizi turistici dei Tour Operator (dato extra contabile) DEVE ESSERE CORRISPONDENTE al PRODOTTO DELLE PERCENTUALI INDICATE NEI RIGHI D22 + D23 (intermediazione di pacchetti e servizi turistici dei Tour Operator incoming e outgoing) MOLTIPLICATE PER IL VOLUME INTERMEDIATO COMPLESSIVO REALIZZATO DALL AGENZIA di VIAGGI (D03 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di pacchetti e servizi turistici dei Tour Operator + D04 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di biglietterie ed altri servizi turistici (ad es. prenotazioni hotel, autonoleggi, ecc.) 15

16 Controlli interni al quadro D (2/2) L AMMONTARE INDICATO IN D04 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di biglietterie ed altri servizi turistici (ad es. prenotazioni hotel, autonoleggi, ecc.) DEVE ESSERE CORRISPONDENTE al PRODOTTO DELLE PERCENTUALI INDICATE NEI RIGHI da D24 fino a D38 (in percentuale sul volume intermediato sono indicate le vendite di biglietteria aerea, ferroviaria, marittima, prenotazioni hotel, prenotazioni escursioni, noleggio auto, ecc.) MOLTIPLICATE PER IL VOLUME INTERMEDIATO COMPLESSIVO REALIZZATO DALL AGENZIA di VIAGGI (D03 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di pacchetti e servizi turistici dei Tour Operator + D04 Ammontare del volume intermediato realizzato dalla vendita di biglietterie ed altri servizi turistici (ad es. prenotazioni hotel, autonoleggi, ecc.) 16

17 RICONCILIAZIONE TRA QUADRO D e QUADRO F (1/2) RICAVI e ALTRI PROVENTI ATTIVITA CARATTERISTICA dell Agenzia di Viaggi (F01 + F02) VERIFICA CORRISPONDENZA CON TOTALE RICAVI DA QUADRO D (D01 ricavi di organizzazione pacchetti e servizi turistici + D02 ricavi vendita di servizi singoli + D07 ricavi di intermediazione vendita di pacchetti e servizi turistici dei tour operator + D08 ricavi di intermediazione vendita di biglietterie ed altri servizi) 17

18 RICONCILIAZIONE TRA QUADRO D e QUADRO F (2/2) COSTI PER LA PRODUZIONE di SERVIZI (F15) VERIFICA CORRISPONDENZA CON D05 + D06 COSTI di ACQUISTO RELATIVI ALL ATTIVITA di ORGANIZZAZIONE di PACCHETTI E SERVIZI TURISTICI E PER SERVIZI SINGOLI 18

19 Congruità e coerenza 19

20 VARIABILI FUNZIONE di REGRESSIONE (1/2) costi per la produzione di servizi (F15) incidenza media del 70% di quota teorica del ricavo stimato da GE.RI.CO se l Agenzia di Viaggi svolge prevalentemente attività di organizzazione e/o compravendita di pacchetti e servizi turistici spese per acquisti di servizi (F16) meno compensi ai soci per l attività di amministratore (società ed enti soggetti all IRES) (F16 campo 2) spese per lavoro dipendente ed altre prestazioni afferenti l attività dell Agenzia di Viaggi (F19) meno compensi ai soci per l attività di amministratore (società di persone) (F19 campo 5) incidenza media del 10% di quota teorica del ricavo stimato da GE.RI.CO altri costi per servizi (F17) canoni di leasing per beni mobili (F18 campo 3) abbonamenti a riviste e giornali, libri, cancelleria (F22 campo 2) Omaggi (F22 campo 3) 20

21 VARIABILI FUNZIONE di REGRESSIONE (2/2) volume d affari intermediato (pacchetti/servizi turistici dei Tor Operator (D03) al netto deduzione forfetaria del 13% (applicazione automatica in GE.RI.CO. 2013) Volume d affari intermediato nella vendita di biglietteria aerea (D03 + D04) X (D24 + D25 + D26) al netto delle quote non commissionabili (D59 + D60) Volume d affari intermediato nella vendita di biglietterie marittime (D03 + D04) x D29 al netto quote non commissionabili (D61) Volume d affari intermediato nella vendita di biglietteria ferroviaria (D03 + D04) x D28 Volume d affari intermediato nelle prenotazioni hotel (D03 + D04) x (D31 + D32) numero dei soci, collaboratori familiari e associati in partecipazione (numero normalizzato) escluso il primo socio (da quadro A: A07 ad A11) valore dei beni strumentali (F29) 21

22 Indicatore di coerenza n. 1: valore aggiunto per addetto VALORE AGGIUNTO LORDO PER ADDETTO (in migliaia di euro) E PARI AL RAPPORTO TRA RICAVI DIMINUITO DEI SEGUENTI COSTI: COSTO DEL VENDUTO + COSTI PER LA PRODUZIONE di SERVIZI + SPESE PER ACQUISTI di SERVIZI + ALTRI COSTI PER SERVIZI + ONERI DIVERSI di GESTIONE + ALTRI COMPONENTI NEGATIVI MARGINE COSI OTTENUTO / NUMERO di ADDETTI 22

23 Valori di soglia minima per cluster del valore aggiunto per addetto (in migliaia di euro): Tabella Cluster n. 1 Agenzie specializzate in turismo scolastico e religioso 18,38 21,92 Cluster n. 2 Agenzie che vendono ad Agenzie di Viaggio e Tour Operator 18,00 23,23 Cluster n. 3 Agenzie intermediarie 13,03-15,19 Cluster n. 4 Agenzie in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network 16,80 19,95 o aderenti a consorzi Cluster n. 5 Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite 17,47 21,46 internet e call center Cluster n. 6 Agenzie di grandi dimensioni 29,57 32,64 Cluster n. 7 Agenzie specializzate in viaggi di lavoro 18,00 23,58 Cluster n. 8 Agenzie intermediarie operanti in franchising o affiliate a 12,73 16,72 gruppi di acquisto/network o aderenti a consorzi Cluster n. 9 Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione 16,00 19,08 Cluster n. 10 Agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming 10,98 13,38 Cluster n. 11 Agenzie specializzate in turismo incoming 17,00 21,62 Cluster n. 12 Agenzie specializzate in attività di biglietteria 14,68 16,32 Cluster n. 13 Agenzie con attività di organizzazione 15,10 20,55 23

24 Indicatore di coerenza n. 2 MARGINE di INTERMEDIAZIONE commerciale relativo alla VENDITA PACCHETTI E SERVIZI TURISTICI E uguale a RICAVI di INTERMEDIAZIONE diviso VOLUME d AFFARI INTEMEDIATO PACCHETTI / SERVIZI TURISTICI DEI TO 24

25 Valori soglia minima per cluster del margine di intermediazione commerciale vendita pacchetti e servizi turistici Tabella Cluster n. 1 Agenzie specializzate in turismo scolastico e religioso 8 % Cluster n. 2 Agenzie che vendono ad Agenzie di Viaggio e Tour Operator 8 % Cluster n. 3 Agenzie intermediarie 9 % Cluster n. 4 Agenzie in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network 8,50 % o aderenti a consorzi Cluster n. 5 Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite 8 % internet e call center Cluster n. 6 Agenzie di grandi dimensioni 9 % Cluster n. 7 Agenzie specializzate in viaggi di lavoro 8 % Cluster n. 8 Agenzie intermediarie operanti in franchising o affiliate a 9 % gruppi di acquisto/network o aderenti a consorzi Cluster n. 9 Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione 8 % Cluster n. 10 Agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming 9 % Cluster n. 11 Agenzie specializzate in turismo incoming 8 % Cluster n. 12 Agenzie specializzate in attività di biglietteria 8 % Cluster n. 13 Agenzie con attività di organizzazione 8 % 25

26 Indicatore di coerenza n. 3 MARGINE di INTERMEDIAZIONE commerciale relativo alla vendita di BIGLIETTERIE E ALTRI SERVIZI TURISTICI (al netto quote non commissionabili) E uguale a RICAVI di INTERMEDIAZIONE diviso VOLUME d AFFARI INTEMEDIATO BIGLIETTERIE E ALTRI SERVIZI TURISTICI (meno quote non commissionabili) 26

27 Valori soglia minima per cluster del margine d intermediazione commerciale relativo alla vendita di biglietterie ed altri servizi turistici Tabella Cluster n. 1 Agenzie specializzate in turismo scolastico e religioso 3,75 % Cluster n. 2 Agenzie che vendono ad Agenzie di Viaggio e Tour Operator 3,75 % Cluster n. 3 Agenzie intermediarie 4,20 % Cluster n. 4 Agenzie in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network 3,75 % o aderenti a consorzi Cluster n. 5 Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite 3,75 % internet e call center Cluster n. 6 Agenzie di grandi dimensioni 4,00 % Cluster n. 7 Agenzie specializzate in viaggi di lavoro 3,75 % Cluster n. 8 Agenzie intermediarie operanti in franchising o affiliate a 4,00 % gruppi di acquisto/network o aderenti a consorzi Cluster n. 9 Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione 4,20 % Cluster n. 10 Agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming 4,20 % Cluster n. 11 Agenzie specializzate in turismo incoming 3,50 % Cluster n. 12 Agenzie specializzate in attività di biglietteria 4,20 % Cluster n. 13 Agenzie con attività di organizzazione 3,50 % 27

28 Indicatore di coerenza n. 4 RICARICO PER L ATTIVITA di ORGANIZZAZIONE E uguale a RICAVI DI ORGANIZZAZIONE PACCHETTI TURISTICI E SERVIZI SINGOLI diviso COSTI DI ACQUISTO PER L ATTIVITA DI ORGANIZZAZIONE DI PACCHETTI TURISTICI E VENDITA DI SERVIZI SINGOLI (E IN PRATICA IL MARK-UP SUI COSTI) 28

29 Valori soglia minima del ricarico per l attività di organizzazione Tabella Cluster n. 1 Agenzie specializzate in turismo scolastico e religioso 1,06 1,08 Cluster n. 2 Agenzie che vendono ad Agenzie di Viaggio e Tour Operator 1,08 1,10 Cluster n. 3 Agenzie intermediarie 1,08 1,10 Cluster n. 4 Agenzie in franchising o affiliate a gruppi di acquisto/network 1,08 1,10 o aderenti a consorzi Cluster n. 5 Agenzie che vendono al pubblico prevalentemente tramite 1,08 1,10 internet e call center Cluster n. 6 Agenzie di grandi dimensioni 1,10 Cluster n. 7 Agenzie specializzate in viaggi di lavoro 1,08 1,10. Cluster n. 8 Agenzie intermediarie operanti in franchising o affiliate a 1,06 1,08 gruppi di acquisto/network o aderenti a consorzi Cluster n. 9 Agenzie con attività mista di organizzazione e intermediazione 1,08 1,10 Cluster n. 10 Agenzie intermediarie specializzate in turismo incoming 1,06 1,08 Cluster n. 11 Agenzie specializzate in turismo incoming 1,08 1,10 Cluster n. 12 Agenzie specializzate in attività di biglietteria 1,06 1,08 Cluster n. 13 Agenzie con attività di organizzazione 1,08 1,10 29

30 Grazie per la Vostra attenzione 30

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG78U ATTIVITÀ 79.11.00 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR ATTIVITÀ 79.90.19 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ALTRE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TURISTICA

Dettagli

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti 03 79..00 - Attività delle agenzie di viaggio 79..00 - Attività dei tour operator 79.90.9 - Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca

Dettagli

giornate retribuite Personale

giornate retribuite Personale 79.11.00 - Attività delle agenzie di viaggio 79.12.00 - Attività dei tour operator 79.90.19 - Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio

Dettagli

giornate retribuite Personale

giornate retribuite Personale 0 BOZZA INTERNET del 3/0/0 79..00 - Attività delle agenzie di viaggio 79..00 - Attività dei tour operator 79.90.9 - Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG78U ATTIVITÀ 79.11.00 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR ATTIVITÀ 79.90.19 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ALTRE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TURISTICA

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG78U

STUDIO DI SETTORE UG78U ALLEGATO 16 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'obiettivo dell'applicazione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ 79.90.19 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR

STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ 79.90.19 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR STUDIO DI SETTORE UG78U ATTIVITÀ 79.11.00 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO ATTIVITÀ 79.12.00 ATTIVITÀ DEI TOUR OPERATOR ATTIVITÀ 79.90.19 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ALTRE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TURISTICA

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR

STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR STUDIO DI SETTORE TG78U ATTIVITÀ 63.30.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR Settembre 2006 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore SG78U - Attività delle agenzie di viaggio

Dettagli

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti 04 79..00 - Attività delle agenzie di viaggio 79..00 - Attività dei tour operator 79.90.9 - Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG78U

STUDIO DI SETTORE VG78U ALLEGATO 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG78U ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO E DEI TOUR OPERATOR CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

VG78U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

VG78U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2013 VG78U 79.11.00 Attività delle agenzie di viaggio; 79.12.00 Attività

Dettagli

Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator

Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator Manuale pratico a cura di Pierluigi Fiorentino Roma, 31 dicembre 2015 Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator CARATTERISTICHE

Dettagli

VG78U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

VG78U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2013 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2014 VG78U 79.11.00 Attività delle agenzie di viaggio; 79.12.00 Attività

Dettagli

NOTA INFORMATIVA AGENZIA DELLE ENTRATE UFFICIO STUDI DI SETTORE

NOTA INFORMATIVA AGENZIA DELLE ENTRATE UFFICIO STUDI DI SETTORE NOTA INFORMATIVA AGENZIA DELLE ENTRATE UFFICIO STUDI DI SETTORE (Rif. Nota dell Agenzia delle Entrate prot. 2009/116053) Parere sui risultati derivanti dalla cluster analysis studio di settore evoluzione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG78U

STUDIO DI SETTORE SG78U ALLEGATO 8 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SG78U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG78U ATTIVITÀ 63.30.01 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (TOUR OPERATOR)

STUDIO DI SETTORE SG78U ATTIVITÀ 63.30.01 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (TOUR OPERATOR) STUDIO DI SETTORE SG78U ATTIVITÀ 63.30.01 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (TOUR OPERATOR) Settembre 2002 1 STUDIO DI SETTORE SG78U Numero % sugli invii Invii 5.299 Ritorni 3.364 63,5 Distribuzione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG81U

STUDIO DI SETTORE VG81U A L L E G AT O 54 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VG81U ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VG81U sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG53U

STUDIO DI SETTORE UG53U ALLEGATO 9 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG53U ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI ED ATTIVITA DI TRADUZIONI ED INTERPRETARIATO CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'obiettivo dell'applicazione

Dettagli

REVISIONE CONGIUNTURALE SPECIALE DEGLI STUDI DI SETTORE PER IL PERIODO DI IMPOSTA 2013 ROMA, 3 APRILE 2014

REVISIONE CONGIUNTURALE SPECIALE DEGLI STUDI DI SETTORE PER IL PERIODO DI IMPOSTA 2013 ROMA, 3 APRILE 2014 REVISIONE CONGIUNTURALE SPECIALE DEGLI STUDI DI SETTORE PER IL PERIODO DI IMPOSTA 2013 TITOLO CONVEGNODELLA UTIFARPRESENTAZIONE Inserisci RICCIONE 2 il APRILE sottotitolo 2011 ROMA, 3 APRILE 2014 Crisi

Dettagli

,00 Altre attività soggette a studi Altre attività non soggette a studi Aggi o ricavi fissi Ricavi,00

,00 Altre attività soggette a studi Altre attività non soggette a studi Aggi o ricavi fissi Ricavi,00 04 74.30.00 - Traduzione e interpretariato 8.30.00 - Organizzazione di convegni e fiere barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente (vedere istruzioni) ALTRE ATTIVITÀ ALTRI DATI

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG79U

STUDIO DI SETTORE UG79U ALLEGATO 17 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG79U NOLEGGIO DI AUTOVETTURE, ALTRI MEZZI DI TRASPORTO TERRESTRE E MEZZI DI TRASPORTO MARITTIMI E FLUVIALI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO

Dettagli

Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator. A cura di Pierluigi Fiorentino Responsabile dei Servizi fiscali della FIAVET Nazionale

Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator. A cura di Pierluigi Fiorentino Responsabile dei Servizi fiscali della FIAVET Nazionale Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour operator A cura di Pierluigi Fiorentino Responsabile dei Servizi fiscali della FIAVET Nazionale Lo studio di settore per le agenzie di viaggi e tour

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG39U

STUDIO DI SETTORE VG39U A L L E G AT O 8 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG39U A G E N Z I E D I M E D I A Z I O N E I M M O B I L I A R E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG40U

STUDIO DI SETTORE VG40U ALLEGATO 4 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG40U LOCAZIONE, VALORIZZAZIONE, COMPRAVENDITA DI BENI IMMOBILI 227 CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG51U

STUDIO DI SETTORE UG51U ALLEGATO 9 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG51U CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG72B

STUDIO DI SETTORE UG72B ALLEGATO 16 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG72B CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM39U

STUDIO DI SETTORE UM39U ALLEGATO 14 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UM39U COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COMBUSTIBILE PER USO DOMESTICO E PER RISCALDAMENTO CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'obiettivo

Dettagli

,00 Altre attività soggette a studi Altre attività non soggette a studi Aggi o ricavi fissi Ricavi,00

,00 Altre attività soggette a studi Altre attività non soggette a studi Aggi o ricavi fissi Ricavi,00 03 74.30.00 - Traduzione e interpretariato 8.30.00 - Organizzazione di convegni e fiere barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente (vedere istruzioni) ALTRE ATTIVITÀ ALTRI DATI

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG82U

STUDIO DI SETTORE VG82U ALLEGATO 18 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG82U SERVIZI PUBBLICITARI, RELAZIONI PUBBLICHE E COMUNICAZIONE CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di

Dettagli

CIRCOLARE N. 29 /E Roma, 18 giugno 2009. OGGETTO: Studi di settore. Periodo d'imposta 2008.

CIRCOLARE N. 29 /E Roma, 18 giugno 2009. OGGETTO: Studi di settore. Periodo d'imposta 2008. Direzione Centrale Accertamento CIRCOLARE N. 29 /E Roma, 18 giugno 2009 OGGETTO: Studi di settore. Periodo d'imposta 2008. 1. Premessa... 3 2. Le novità normative degli studi di settore per il 2009...

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG87U

STUDIO DI SETTORE VG87U ALLEGATO 21 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG87U CONSULENZA FINANZIARIA, AMMINISTRATIVO-GESTIONALE E AGENZIE DI INFORMAZIONI COMMERCIALI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG82U

STUDIO DI SETTORE VG82U ALLEGATO 18 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG82U SERVIZI PUBBLICITARI, RELAZIONI PUBBLICHE E COMUNICAZIONE 862 CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

Studio di settore (3) ,00. Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti

Studio di settore (3) ,00. Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti 0 Modello UG9U DOMICILIO FISCALE 4 5 69.0. - Servizi forniti da revisori contabili, periti, consulenti ed altri soggetti che svolgono attività in materia di amministrazione, contabilità e tributi Comune

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG61F

STUDIO DI SETTORE VG61F A L L E G AT O 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG61F I N T E R M E D I A R I D E L C O M M E R C I O D I M A T E R I E P R I M E A G R I C O L E, A N I M A L I V I V I, M A T E R I E P

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG87U

STUDIO DI SETTORE UG87U ALLEGATO 22 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG87U CONSULENZA FINANZIARIA, AMMINISTRATIVO- GESTIONALE E AGENZIE DI INFORMAZIONI COMMERCIALI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WG39U

STUDIO DI SETTORE WG39U A L L E G AT O 9 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG39U A G E N Z I E D I M E D I A Z I O N E I M M O B I L I A R E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG34U

STUDIO DI SETTORE UG34U ALLEGATO 5 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG34U CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG44U

STUDIO DI SETTORE VG44U A L L E G AT O 9 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG44U E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I, A F F I T T A C A M E R E E C A S E P E R VA C A N Z E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO

Dettagli

52.29.21 - Intermediari dei trasporti 53.20.00 - Altre attività postali e di corriere senza obbligo di servizio universale

52.29.21 - Intermediari dei trasporti 53.20.00 - Altre attività postali e di corriere senza obbligo di servizio universale 0 5.9.0 - Spedizionieri e agenzie di operazioni doganali 5.9. - Intermediari dei trasporti 5.0.00 - Altre attività postali e di corriere senza obbligo di servizio universale barrare la casella corrispondente

Dettagli

46.49.40 - Commercio all'ingrosso di articoli sportivi (incluse le biciclette) 46.69.11 - Commercio all'ingrosso di imbarcazioni da diporto

46.49.40 - Commercio all'ingrosso di articoli sportivi (incluse le biciclette) 46.69.11 - Commercio all'ingrosso di imbarcazioni da diporto 04 Modello VM5B 46.49.40 - Commercio all'ingrosso di articoli sportivi (incluse le biciclette) 46.69. - Commercio all'ingrosso di imbarcazioni da diporto barrare la casella corrispondente al codice di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG53U

STUDIO DI SETTORE VG53U ALLEGATO 8 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG53U SERVIZI LINGUISTICI E ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI E FIERE CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG93U

STUDIO DI SETTORE UG93U A L L E G AT O 5 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG93U A T T I V I T À D E G L I S T U D I D I D E S I G N CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di

Dettagli

45.40.11 - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40.12 - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori

45.40.11 - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40.12 - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori 04 45.40. - Commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori 45.40. - Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VM48U

STUDIO DI SETTORE VM48U A L L E G AT O 21 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VM48U ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VM48U sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

VG76U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

VG76U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2013 VG76U 56.21.00 Catering per eventi, banqueting; 56.29.10 Mense;

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. giornate retribuite Personale 05 Modello WM9U QUADRO B Unità locali destinate all attività di vendita A B00 47.59.0 - Commercio al dettaglio di mobili per la casa 47.59.9 - Commercio al dettaglio di articoli in legno, sughero, vimini

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG91U

STUDIO DI SETTORE VG91U A L L E G AT O 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG91U A T T I V I T À A U S I L I A R I E D E I S E R V I Z I F I N A N Z I A R I E A S S I C U R A T I V I CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO

Dettagli

47.78.40 - Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento

47.78.40 - Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento 04 47.78.40 - Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento = inizio di attività entro sei mesi dalla data di cessazione nel corso dello stesso periodo d imposta; = cessazione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG53U

STUDIO DI SETTORE VG53U A L L E G AT O 45 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VG53U ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VG53U sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

PARTICOLARITA DEL SETTORE E LE START-UP INNOVATIVE NEL TURISMO

PARTICOLARITA DEL SETTORE E LE START-UP INNOVATIVE NEL TURISMO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO PARTICOLARITA DEL SETTORE E LE START-UP INNOVATIVE NEL TURISMO BENEDETTI DOTT. GIULIO Programma Digit Tax Credit Gestione IVA 74ter Consulenza Fiscale per

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VM40B

STUDIO DI SETTORE VM40B A L L E G AT O 15 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VM40B ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VM40B sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WK21U

STUDIO DI SETTORE WK21U ALLEGATO 12 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WK21U ATTIVITÀ DEGLI STUDI ODONTOIATRICI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce ai

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG39U ATTIVITÀ 68.31.00 ATTIVITÀ DI MEDIAZIONE IMMOBILIARE Aprile 2010 Documento non definitivo PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore UG39U Agenzie di mediazione immobiliare -

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG88U

STUDIO DI SETTORE UG88U ALLEGATO 23 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG88U AUTOSCUOLE, SCUOLE DI PILOTAGGIO E NAUTICHE, RICHIESTA CERTIFICATI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'obiettivo dell'applicazione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG52U

STUDIO DI SETTORE VG52U ALLEGATO 7 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG52U CONFEZIONAMENTO DI GENERI ALIMENTARI E NON CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce

Dettagli

UD14. La ripartizione dei costi comuni. obiettivi

UD14. La ripartizione dei costi comuni. obiettivi _ MODULO 5 la gestione economica _ I UD14 La ripartizione dei costi comuni obiettivi Vedremo come si forma il costo e con quale metodologia i costi indiretti possono essere ripartiti tra i settori aziendali

Dettagli

Percorso formativo Riflessioni sul sistema contabile delle Agenzie di Viaggi e Turismo. A cura di Caterina Claudi. I INCONTRO Organizzato da

Percorso formativo Riflessioni sul sistema contabile delle Agenzie di Viaggi e Turismo. A cura di Caterina Claudi. I INCONTRO Organizzato da Percorso formativo Riflessioni sul sistema contabile delle Agenzie di Viaggi e Turismo ANALISI REGIMI IVA APPLICABILI AL SETTORE DELLE AGENZIE DI VIAGGIO A cura di I INCONTRO Organizzato da FIAVET LAZIO

Dettagli

AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali

AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali GIULIO BENEDETTI S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Argomenti: - Adempimenti

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG93U

STUDIO DI SETTORE VG93U A L L E G AT O 5 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG93U A T T I V I T À D E G L I S T U D I D I D E S I G N CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG70U

STUDIO DI SETTORE VG70U ALLEGATO 14 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG70U SERVIZI DI PULIZIA CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce ai contribuenti un

Dettagli

Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara

Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara STUDI DI SETTORE E SCELTE STRATEGICHE BASE DI PARTENZA??? STUDI DI SETTORE E SCELTE STRATEGICHE VERIFICHE

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi

,00 3 Altre attività soggette a studi 04 5.0.0 - Magazzini di custodia e deposito per conto terzi 5.4.30 - Movimento merci relativo a trasporti ferroviari 5.4.40 - Movimento merci relativo ad altri trasporti terrestri barrare la casella corrispondente

Dettagli

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti 0 50.0.00 - Trasporto marittimo e costiero di passeggeri 50.0.00 - Trasporto marittimo e costiero di merci 50.0.00 - Trasporto di passeggeri per vie d'acqua interne (inclusi i trasporti lagunari) 50.40.00

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WG79U

STUDIO DI SETTORE WG79U ALLEGATO 16 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG79U NOLEGGIO DI AUTOVETTURE E ALTRI MEZZI DI TRASPORTO TERRESTRE CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM09A

STUDIO DI SETTORE UM09A ALLEGATO 6 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UM09A CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti

Dipendenti a tempo pieno Dipendenti a tempo parziale, assunti con contratto di lavoro intermittente, di lavoro ripartito Apprendisti 0 DOMICILIO FISCALE QUADRO A Personale addetto all attività A0 A0 A0 A0 56..00 - Catering per eventi, banqueting 56.9.0 - Mense 56.9.0 - Catering continuativo su base contrattuale barrare la casella corrispondente

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WG74U

STUDIO DI SETTORE WG74U A L L E G AT O 21 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG74U A T T I V I T À F O T O G R A F I C H E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG44U

STUDIO DI SETTORE UG44U ALLEGATO 9 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG44U CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

Studio di settore (2) Ricavi (2) Studio di settore (3) Ricavi (3) Studio di settore (4) Ricavi (4) ,00

Studio di settore (2) Ricavi (2) Studio di settore (3) Ricavi (3) Studio di settore (4) Ricavi (4) ,00 Modello UG73B 5.9.0 - Spedizionieri e agenzie di operazioni doganali 5.9. - Intermediari dei trasporti 53.0.00 - Altre attività postali e di corriere senza obbligo di servizio universale barrare la casella

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VK23U

STUDIO DI SETTORE VK23U A L L E G AT O 36 NOTA INTEGRATIVA (NUOVI INDICATORI DI COERENZA ECONOMICA) STUDIO DI SETTORE VK23U ANALISI DELLA COERENZA Per lo studio di settore VK23U sono previsti ulteriori specifici indicatori di

Dettagli

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale

,00 3 Altre attività soggette a studi. Numero giornate retribuite Personale 04 Modello VM9U A04 47.59.0 - Commercio al dettaglio di mobili per la casa 47.59.9 - Commercio al dettaglio di articoli in legno, sughero, vimini e articoli in plastica per uso domestico barrare la casella

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 238. Aggiornamento delle analisi della territorialità

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 238. Aggiornamento delle analisi della territorialità SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2014 pag. 238 16 luglio 2014 89/FS/om Studi di settore Periodo di imposta 2013 Circolare dell'agenzia delle Entrate del 4 luglio 2014, n. 20 Sintesi L Agenzia delle Entrate ha fornito

Dettagli

IL NETWORK ACI TRAVEL VENTURA

IL NETWORK ACI TRAVEL VENTURA IL NETWORK ACI TRAVEL VENTURA Ventura: un identità distintiva per un partner affidabile STORIA Il gruppo Ventura opera nel settore travel da oltre 25 anni. PROFESSIONALITÀ Il gruppo Ventura può contare

Dettagli

47.74.00 - Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

47.74.00 - Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati 05 Modello VM4U 47.74.00 - Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati = inizio di attività entro sei mesi dalla data di cessazione nel corso dello stesso periodo

Dettagli

EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG87U

EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG87U ALLEGATO 21 NOTA TECNICA E METODOLOGICA EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG87U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di

Dettagli

Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna

Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna Giulio Benedetti dottore commercialista e revisore contabile lun 2 / mer 4 / gio

Dettagli

VG76U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

VG76U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2013. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2013 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2014 VG76U 56.21.00 Catering per eventi, banqueting; 56.29.10 Mense;

Dettagli

CONVENZIONE Associati Bergamo

CONVENZIONE Associati Bergamo CONVENZIONE Associati Bergamo CHI SIAMO: AGENZIA VIAGGI E TURISMO e formata da professionisti che mettono a disposizione la loro esperienza nel mondo dei viaggi, per soddisfare le esigenze e le aspettative

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG96U

STUDIO DI SETTORE VG96U ALLEGATO 2 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG96U ALTRE ATTIVITÀ DI MANUTENZIONE AUTOVEICOLI E DI SOCCORSO STRADALE CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio

Dettagli

EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG42U

EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG42U ALLEGATO 5 NOTA TECNICA E METODOLOGICA EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TG42U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WG51U

STUDIO DI SETTORE WG51U ALLEGATO 8 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG51U CONSERVAZIONE E RESTAURO DI OPERE D ARTE CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WM10U

STUDIO DI SETTORE WM10U ALLEGATO 8 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WM10U COMMERCIO DI PARTI E ACCESSORI DI AUTOVEICOLI E MOTOVEICOLI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di

Dettagli

Programma svolto di Economia Aziendale

Programma svolto di Economia Aziendale Classe 1 E SISTEMA AZIENDA L azienda come sistema Le varie categorie di aziende I soggetti che operano nelle imprese CALCOLI AZIENDALI I calcoli percentuali I calcoli sopracento e sottocento L euro e il

Dettagli

Numero giornate retribuite Personale

Numero giornate retribuite Personale 04 74.0.9 - Altre attività dei disegnatori grafici 74.0.30 - Attività dei disegnatori tecnici barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente (vedere istruzioni) DOMICILIO FISCALE ALTRE

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TK16U

STUDIO DI SETTORE TK16U ALLEGATO 7 NOTA TECNICA E METODOLOGICA EVOLUZIONE STUDIO DI SETTORE TK16U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine

Dettagli

47.61.00 - Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati

47.61.00 - Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati Modello UMU 47.6.00 - Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati Imprese multiattività QUADRO A Personale addetto all'attività = inizio di attività entro sei mesi dalla data di cessazione

Dettagli

Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività

Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività Percorso A ndimento 5 Un it à di re p p A Le imprese di viaggi Le imprese di viaggi: norme regolatrici e loro attività All interno della legge-quadro 135 del 29 marzo 2001 sul turismo non c è una precisa

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG41U

STUDIO DI SETTORE UG41U A L L E G AT O 1 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG41U R I C E R C H E D I M E R C A T O E S O N D A G G I D I O P I N I O N E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG94U

STUDIO DI SETTORE UG94U A L L E G AT O 6 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UG94U P R O D U Z I O N I E D I S T R I B U Z I O N I C I N E M A T O G R A F I C H E E D I V I D E O, A T T I V I T À R A D I O T E L E V

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM05U

STUDIO DI SETTORE UM05U ALLEGATO 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UM05U CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

A L L E G AT O 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA

A L L E G AT O 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA A L L E G AT O 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG61E I N T E R M E D I A R I D E L C O M M E R C I O D I M A C C H I N A R I, I M P I A N T I I N D U S T R I A L I, N AV I E A E R O M

Dettagli

STUDIO DI SETTORE WG34U

STUDIO DI SETTORE WG34U ALLEGATO 5 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG34U SERVIZI DI ACCONCIATURA CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce ai contribuenti

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG89U

STUDIO DI SETTORE VG89U ALLEGATO 23 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG89U SERVIZI DI FOTOCOPIATURA, PREPARAZIONE DI DOCUMENTI E ALTRE ATTIVITÀ DI SUPPORTO CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM80U

STUDIO DI SETTORE UM80U A L L E G AT O 2 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE UM80U C O M M E R C I O A L D E T T A G L I O D I C A R B U R A N T E P E R A U T O T R A Z I O N E CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO

Dettagli

STUDIO DI SETTORE VG81U

STUDIO DI SETTORE VG81U ALLEGATO 17 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE VG81U NOLEGGIO DI MACCHINE E ATTREZZATURE PER L'EDILIZIA CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore

Dettagli

NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG72B

NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG72B ALLEGATO 15 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE WG72B ALTRI TRASPORTI TERRESTRI DI PASSEGGERI CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L'applicazione dello studio di settore attribuisce

Dettagli

UM85U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore

UM85U. ntrate. genzia PERIODO D IMPOSTA 2012. Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore genzia ntrate PERIODO D IMPOSTA 2012 Modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell applicazione degli studi di settore 2013 UM85U 47.26.00 - Commercio al dettaglio di generi di monopolio

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG91U

STUDIO DI SETTORE TG91U ALLEGATO 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE TG91U CRITERI PER L EVOLUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE L evoluzione dello Studio di Settore ha il fine di cogliere i cambiamenti strutturali, le

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG88U ATTIVITÀ 82.99.40 RICHIESTA CERTIFICATI E DISBRIGO PRATICHE ATTIVITÀ 85.32.03 SCUOLE DI GUIDA PROFESSIONALE PER AUTISTI, AD ESEMPIO DI AUTOCARRI, DI AUTOBUS E DI PULLMAN ATTIVITÀ

Dettagli

AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali

AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO AGENZIE VIAGGI e TOUR OPERATOR Economia, Gestione ed aspetti fiscali GIULIO BENEDETTI S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Definizioni di base 1

Dettagli