REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO. Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche:"

Transcript

1 REGOLAMENTO Art. 1 - Il 49 TROFEO TOPOLINO SCI è una gara internazionale F.I.S. di slalom, slalom gigante e combirace riservata alle categorie Children (Allievi e Ragazzi) delle Federazioni Nazionali. Lo slalom e lo slalom gigante, per gli Allievi, sono disputati su due manches; lo slalom gigante e la combirace, per i Ragazzi, su una manche. Il TROFEO TOPOLINO SCI è organizzato dall Associazione Sportiva TROFEO TOPOLINO SCI. Art. 2 - Rientrano nelle categorie, maschili e femminili, per il 2010: RAGAZZI: i nati negli anni 1997/98 ALLIEVI: i nati negli anni 1995/96 Art. 3 - I percorsi, tracciati in conformità alle disposizioni vigenti, hanno le seguenti caratteristiche: SLALOM: Allievi: n. 2 PROVE dislivello max m. 160 Numero cambi di direzione: min. 30% ( + 3) - max. 35% ( + 3) del dislivello SLALOM GIGANTE: Ragazzi: Allievi - 1 PROVA - dislivello m. 250 max. - Numero cambi di direzione: 13-15% del dislivello - n. 2 PROVE - dislivello: m. 250 max - Numero cambi di direzione: 13-15% del dislivello COMBIRACE (ad orientamento tecnico SL/GS) Ragazzi: n. 1 tracciato dislivello fra m. 140 e m. 200 Per questo tipo di Combirace sono raccomandati gli sci da slalom. Art. 4 - Possono partecipare al TROFEO TOPOLINO SCI rappresentative ufficiali designate dalle singole Federazioni. Ogni squadra può partecipare con un massimo di 10 atleti di cui 6 per la categoria Allievi e 4 per la categoria Ragazzi. Nell ambito di ciascuna categoria non potranno essere iscritti più di 4 atleti di uno stesso sesso. La Nazione ospitante può partecipare con 2 squadre (1a e 2a squadra in un massimo di 10 atleti per squadra). Le 2e squadre concorreranno separatamente alla conquista della classifica per Nazioni. Tutti i partecipanti debbono essere tesserati per la propria Federazione, essere assicurati, in possesso di autorizzazione scritta firmata dai genitori e di un documento personale. La Federazione di appartenenza deve autorizzare la partecipazione ed è garante per l osservanza delle norme di cui sopra. Durante le gare di tutte le specialità è obbligatorio l uso del casco di protezione omologato con certificazione europea EN1077 rilasciata da Ente autorizzato. Art. 5 - Per ogni prova e categoria vengono redatte classifiche individuali, maschili e femminili. È inoltre redatta una classifica per Nazioni, stabilita per somma dei punti attribuiti ai singoli atleti, classificati in ciascuna delle gare in programma, sia maschili che femminili, secondo la seguente tabella: 1 classificato/a punti classificato/a punti 7 2 classificato/a punti classificato/a punti 6 3 classificato/a punti classificato/a punti 5 4 classificato/a punti classificato/a punti 4

2 5 classificato/a punti classificato/a punti 3 6 classificato/a punti classificato/a punti 2 7 classificato/a punti classificato/a punti 1 8 classificato/a punti 08 In caso di parità è dichiarata vincitrice la Nazione i cui atleti hanno ottenuto il maggior numero di vittorie o piazzamenti. Art. 6 - Vengono assegnati titoli individuali per lo slalom, lo slalom gigante, combirace, maschile e femminile. MEDAGLIA DI ORO al 1 classificato di ogni categori a MEDAGLIA DI ARGENTO al 2 classificato di ogni cate goria MEDAGLIA DI BRONZO al 3 classificato di ogni categ oria Art. 7 - Il TROFEO TOPOLINO SCI è assegnato alla Nazione che risulta prima nella classifica combinata. Art. 8 - Il Comitato Organizzatore è affiancato dai delegati F.I.S. e F.I.S.I. Art. 9 - Le iscrizioni devono essere indirizzate, redatte sugli appositi moduli a: 49 TROFEO TOPOLINO SCI 39 CRITERIUM INTERNAZIONALE GIOVANI F.I.S. Strada delle Tabarelle, fraz. Villazzano Trento (Italy) e devono pervenire entro e non oltre le ore del 28 febbraio Dato l elevato numero dei concorrenti la Giuria osserva scrupolosamente tale termine, salvo disguidi postali documentati. Per esigenze organizzative, deve essere comunicata dalle singole Federazioni la partecipazione di massima entro il 7 febbraio Le iscrizioni devono pervenire esclusivamente tramite le rispettive Federazioni. Le Federazioni, mancando i punteggi F.I.S. per le categorie children, devono elencare gli iscritti secondo una valutazione di merito: il migliore al primo posto e successivamente gli altri in scala di valori decrescenti. Sulla base di tale segnalazione, la giuria stabilisce i gruppi di merito. Art Poiché il sorteggio verrà eseguito per mezzo di un computer, è assolutamente necessario che gli atleti vengano elencati all atto dell iscrizione nell ordine in cui si desidera che vengano ammessi al sorteggio: non saranno ammesse variazioni durante la riunione dei capisquadra. È altresì necessario che i nomi dei concorrenti vengano scritti in forma leggibile (a macchina o in stampatello) con indicazione prima del cognome e poi del nome. In autunno 2009 il C.O. Trofeo Topolino Sci è stato autorizzato dalla FIS ad introdurre come test, un nuovo sistema di sorteggio per formare l ordine di partenza. La ragione è effettuare un sorteggio degli atleti che permetta in primo luogo una maggiore sicurezza nell effettuazione della gara per tutti gli atleti con qualsiasi grado di preparazione tecnica ed il rispetto della partecipazione internazionale che è un aspetto importante nelle competizioni FIS Children. Di seguito i punti principali del nuovo tipo di sorteggio: 1. Vengono creati gruppi di merito con un atleta per ogni nazione partecipante fino ad esaurimento della quantità di atleti iscritti. Nel caso di doppia quota della nazione organizzatrice, gli atleti della nazionale B partiranno alla fine di ogni categoria ; 2. I gruppo di merito di ogni atleta viene indicato dalla Federazione Nazionale di appartenenza nel modulo di iscrizione; 3. All interno del 1 gruppo di merito, che sarà co mposto da un atleta per ognuna delle nazioni iscritte alla gara, viene creato un sottogruppo composto dagli atleti delle nazioni che si sono qualificate ai primi 15 posti nell edizione precedente. 4. Per questo sottogruppo verrà fatto il sorteggio che darà i primi 15 atleti partenti del 1 gruppo di merito; 5. L altro sottogruppo, che completerà il 1 gruppo di merito, sarà composto dagli atleti delle nazioni restanti; 6. Anche per questo 2 sottogruppo verrà fatto il s orteggio che darà la rimanenza degli atleti partenti nel 1 gruppo di merito.

3 7. La stessa procedura verrà fatta per il 2, per i l 3 e per gli altri gruppi fino all esaurimento degli iscritti. Nell ultimo gruppo figureranno, scelti mediante sorteggio, gli atleti facenti parte della doppia quota del Paese organizzatore. Qualora il Paese organizzatore mettesse in campo, oltre la doppia quota, un numero di concorrenti aggiuntivo, il Paese in questione sarà sorteggiato in un gruppo speciale dopo tutti gli altri gruppi, con la stessa procedura del gruppo Ovviamente questo metodo viene fatto per ogni categoria (CHI1_F, CHI1_M, CHI2_F, CHI2_M) Per aumentare ancora di più la sicurezza, nell ordine di partenza delle varie gare la giuria può prevedere un intervallo di tempo più lungo nella partenza fra l ultimo concorrente di ogni gruppo ed il primo del gruppo successivo. Allo stesso modo potrebbe prevedere, nel caso di ripetizione della prova di un atleta ostacolato, di avere un intervallo di tempo maggiore per la partenza di questo atleta e per la partenza dell atleta successivo. DI SEGUITO VIENE RIPORTATO UN ESEMPIO DELL ESTRAZIONE Art Eventuali reclami devono essere presentati con le modalità degli art del R.I.S. - edizione Essi devono essere redatti per iscritto e indirizzati al Presidente della Giuria. Art Le rappresentative nazionali sono ospitate a cura del Comitato Organizzatore con le seguenti modalità: squadra al completo: 1 responsabile e 3 accompagnatori; squadra con meno di 10 partecipanti: 1 responsabile e 2 accompagnatori; squadra con meno di 5 partecipanti: 1 responsabile e 1 accompagnatore. L ospitalità comprende: il soggiorno dal giorno 4 marzo (sera) al 7 marzo 2010 (mattina) con sistemazione in albergo, camere a non più di tre/quattro letti; pasti comprensivi di una bevanda analcolica per gli atleti e alcolica per gli accompagnatori, tessere di libera circolazione sugli impianti. Le spese di viaggio sono a carico della Federazione partecipante, compreso, per chi arriva in aereo, il trasferimento dall aeroporto all albergo e viceversa. Art Per quanto non contemplato nel presente regolamento, vigono i regolamenti tecnici della F.I.S. Riunioni tecniche Le informazioni sulle riunioni tecniche, sia del Comitato che della Giuria, sono comunicate con un programma-calendario, diramato nella giornata del 4 marzo Trasporti Per i concorrenti sprovvisti di automezzo proprio, il Comitato Organizzatore mette giornalmente a disposizione uno o più autobus per il trasferimento ai campi di gara, in ore fisse, in determinati luoghi.

4

5

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects

«Championnat d Europe des douanes alpines» Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects «Championnat d Europe des douanes alpines» Regolamente del campionato Direction Générale des Douanes et des Droits Indirects http://www.douane.gouv.fr/ TAVOLA DEI CONTENUTI Articolo 1 Delegazioni sportive

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -. Brescia, Novembre 2012 Ai Presidenti degli Sci Club Signori allenatori cat. giovanili E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine

Dettagli

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 Centro Ippico Lo Scoiattolo SPECIFICHE TECNICHE CAMPIONATO PONY ESORDIENTI Riservato patenti A con almeno sei mesi di anzianità 1PROVA categoria

Dettagli

TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE

TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE JUMP ITALIA SRL AREZZO 09-11 LUGLIO 2010 ISCRIZIONI Le iscrizioni ai Trofei dovranno

Dettagli

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016

Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Coppa delle Regioni Pony Verona 12/13 novembre 2016 Si comunica con la presente che in occasione della gara Pony Coppa delle Regioni, come da programma del Dipartimento Pony Club 2016, che si svolgerà

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO . 16 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 26/02/17 12/03/17 02/04/17 01/05/17 CATEGORIE Da RAGAZZI a MASTER OVER Esordienti A B C* *gare come

Dettagli

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015 Approvazione con delibera del Presidente n.47 del 16.06.2015 Edizione 2015 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTERS Norme generali... 1 Circuiti nazionali... 2 Circuiti nazionali individuali, regole comuni...

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico:

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: Seguendo le linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2016, si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere tutti i Comitati/Delegazioni

Dettagli

CAVALLI. 31 maggio giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE

CAVALLI. 31 maggio giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE FISE CAMPIONATI TOSCANI SALTO OSTACOLI 2012 CRT CAVALLI 31 maggio - 01 02-03 giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE Possono parteciparvi tutti gli atleti che hanno residenza sportiva in Toscana. Tutti i cavalli

Dettagli

TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO 1 GRADO DEBUTTANTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE

TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO 1 GRADO DEBUTTANTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI TROFEO 1 GRADO DEBUTTANTI TROFEO BREVETTI DI EQUITAZIONE TROFEO 1 GRADO E 2 GRADO DI EQUITAZIONE VALDERA EQUITAZIONE SCOIATTOLO PONTEDERA 08-10 LUGLIO

Dettagli

BREVETTI - CAVALLI NORME DI AMMISSIONE

BREVETTI - CAVALLI NORME DI AMMISSIONE FISE CAMPIONATI TOSCANI SALTO OSTACOLI 2011 CRT BREVETTI - CAVALLI 02 03 04 05 2011 NORME DI AMMISSIONE Possono parteciparvi tutti gli atleti che hanno residenza sportiva in Toscana. Tutti i cavalli devono

Dettagli

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 CAMPIONATI DI SOCIETA' 1) Il Comitato Regionale FIDAL dell'emilia Romagna indice i seguenti Campionati

Dettagli

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO Secondo lo schema di seguito riportato, la FIC, richiamato il Codice di Gara e le normative connesse in vigore, annualmente indice regate di Fondo.

Dettagli

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO

XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO XXXVIII TROFEO DOZZA REGOLAMENTO 2016 Art. 1 - PARTECIPAZIONE Il Trofeo è riservato: specialità SINGOLO: ad atleti di ambo i sessi che negli anni precedenti non abbiano mai fatto gare di campionato a qualsiasi

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE

SETTORE GIOVANILE REGIONALE Comitato Regionale Valle d Aosta Comité Régional Vallée D Aoste SETTORE GIOVANILE REGIONALE Grand Prix Vallée D Aoste 2016 NORME ATTUATIVE TRANSITORIE REGIONALI Campionato Regionale Attività Fuoristrada

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2011/2012.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2011/2012. Brescia, 20 Novembre 2011 Ai Presidenti degli Sci Club E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2011/2012.

Dettagli

M O D U L O D I I S C R I Z I O N E A T L E T I C A

M O D U L O D I I S C R I Z I O N E A T L E T I C A M O D U L O D I I S C R I Z I O N E A T L E T I C A 2005-2006 F I N A L E ATLETICA LEGGERA Trasmettere entro il 10 marzo 2006 completo dei nominativi degli alunni FAX MIUR 080/5477309 Fax 080/5021483 Fax

Dettagli

2. NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI

2. NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI 2. NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI 2.1 - CIRCOSCRIZIONALI CUCCIOLI e BABY (PI_PUL) P1 / Punti organizzazione = 1000 Valevoli quali qualificazione ai CP_PUL (Campionati Regionali Pulcini) Ogni

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2016

ATTIVITA INVERNALE 2016 ATTIVITA INVERNALE 2016 ATTIVITA INDOOR CALENDARIO 2016 9-10 gennaio Aosta Camp. Reg. Assoluti, A/J/P m/f alto, asta, peso 10 gennaio - Bra (CN) - Camp. Reg. Assoluti m/f 60 e 60 hs 16 gennaio - Torino

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI 2016

CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAMPIONATI REGIONALI 2016 CAVALLI Salto Ostacoli Individuali 1-4 giugno G2 Assoluto - G2 Juniores - G1 Juniores Criterium G1 Juniores Emergenti - G1 Juniores Trofeo Children G1 G1 Seniores Esperti - G1

Dettagli

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI:

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: 4 YOUTH GAMES GARA APERTA AI TIRATORI DEL SETTORE GIOVANILE (2001 1994) DELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA, LOMBARDIA,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO Viale della Repubblica, 22 31020 Villorba TV Tel. e Fax 0422-412313 - P.I. 01384571004 REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE

Dettagli

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016

World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 World Master Mountain Running Championship Susa 27/28 agosto 2016 Informazioni concorrenti Premessa La 16 edizione del World Master Mountain Running Championship si terrà nei giorni 27/28 agosto 2016 a

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI MASTER

CAMPIONATI ITALIANI MASTER FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI COMITATO REGIONALE VENETO FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO CAMPIONATI ITALIANI MASTER > sci alpino > FALCADE 13/14/15 FEBBRAIO 2015

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato Provinciale di Parma TENNIS TAVOLO Campionato Provinciale di Singolo 2011/2012 COMUNICAZIONE Nel regolamento del Gran Premio Nazionale di Tennis Tavolo al comma 2 e inserita

Dettagli

CENTRO IPPICO LO SCOIATTOLO luglio 2016 CAMPIONATI TOSCANI A SQUADRE OUTDOOR ASSOLUTI CAVALLI BREVETTO CAVALLI PONY

CENTRO IPPICO LO SCOIATTOLO luglio 2016 CAMPIONATI TOSCANI A SQUADRE OUTDOOR ASSOLUTI CAVALLI BREVETTO CAVALLI PONY CENTRO IPPICO LO SCOIATTOLO 30-31 luglio 2016 CAMPIONATI TOSCANI A SQUADRE OUTDOOR ASSOLUTI CAVALLI BREVETTO CAVALLI PONY Tel /fax 0587-476432 E/mail: info@scoiattolovalderaequitazione.it NORME GENERALI

Dettagli

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO 22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO ATTENZIONE: Tutte le Società ospitanti la manifestazione dovranno mettere a disposizione il defibrillatore con il personale addetto. Riservato alle seguenti categorie:

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

2. NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI

2. NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI 2. NORME DI ALLE GARE REGIONALI 2.1 - CIRCOSCRIZIONALI CUCCIOLI e BABY (PI_PUL) P1 / Punti organizzazione = 1000 Valevoli quali qualificazione ai CP_PUL (Campionati Regionali Pulcini) Ogni circoscrizione,

Dettagli

Manifestazione Provinciale di Corsa di Orientamento - venerdì 4 maggio 2012 Parco di Rimigliano (Livorno) REGOLAMENTO.

Manifestazione Provinciale di Corsa di Orientamento - venerdì 4 maggio 2012 Parco di Rimigliano (Livorno) REGOLAMENTO. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XII Ambito territoriale della provincia di Livorno Ufficio Educazione Fisica Piazza Vigo,1

Dettagli

M O D U L O D I I S C R I ZI O N E N U O T O

M O D U L O D I I S C R I ZI O N E N U O T O M O D U L O D I I S C R I ZI O N E N U O T O F I N A L E NUOTO Compilare e trasmettere entro il 18 febbraio 2006 FAX MIUR 080/5477243- FIN 080/5043807 ISTITUZIONE SCOLASTICA _ 1 Gr. 2 Gr. TEL FAX CITTA

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2015

ATTIVITA INVERNALE 2015 ATTIVITA INVERNALE 2015 ATTIVITA INDOOR CALENDARIO 2015 17-18 gennaio Aosta Camp. Reg. Assoluti, A/J/P m/f alto, asta, peso, alto e asta S35+ 18 gennaio - Bra (CN) - Camp. Reg. Assoluti, A/J/P e Masters

Dettagli

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)

A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) A.S.D. ROLLER SCHOOL PATTINO D ORO CERVIGNANO DEL FRIULI Piazzale Lancieri d Aosta - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD) Oggetto: regolamento 7 Trofeo Internazionale Pattino d Oro La Roller School Pattino

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS

CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS CENTRO PROVINCIALE SPORTIVO LIBERTAS PORDENONE REGOLAMENTO 41 CAMPIONATI NAZIONALI LIBERTAS DI SCI 2016 Il Centro Nazionale Libertas, il Centro Provinciale Libertas di Pordenone, A.S.D. SAFARI EXPERIENCE

Dettagli

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 26 gennaio 2017 CIRCOLARE 17/2017 Società affiliate Comitati Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia Centri Giovanili - Normativa

Dettagli

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO REGOLAMENTO NUOTO Pag. 1 / 5 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO. 13 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 23/02/2014 16/03/2014 30/03/2014

Dettagli

Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016.

Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016. Cagliari, 19 gennaio 2016 Spett.le Società Oggetto: REGOLAMENTO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI ITALIANI 2016 1 Si comunicano le date e le modalità per le iscrizioni ai Campionati Italiani 2016. Le quote saranno

Dettagli

Comitato Regionale Fise Toscana SALTO OSTACOLI PONY GIUGNO 2016 SPECIFICHE TECNICHE

Comitato Regionale Fise Toscana SALTO OSTACOLI PONY GIUGNO 2016 SPECIFICHE TECNICHE SALTO OSTACOLI PONY 03 05 GIUGNO 2016 SPECIFICHE TECNICHE CRITERIUM PONY ESORDIENTI Riservato ad Allievi in possesso della patente A da almeno 6 mesi Percorso di 8 ostacoli altezza cm 60 1^ PROVA cat.

Dettagli

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA

REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 10-11 dicembre 2016 REGOLAMENTI E PROGRAMMA DI GARA CAMPIONATO D INVERNO 2016 REGOLAMENTO FINALI INDIVIDUALI L'Unione

Dettagli

MANIFESTAZIONI FEDERALI, DATE E LUOGO DI SVOLGIMENTO. Data Tipo Manifestazione Comitato Organizzatore giugno luglio 2015

MANIFESTAZIONI FEDERALI, DATE E LUOGO DI SVOLGIMENTO. Data Tipo Manifestazione Comitato Organizzatore giugno luglio 2015 Manifestazioni Federali, Disposizioni Tecniche e Norme per lo svolgimento e la partecipazione degli atleti ai Campionati Italiani e Nazionali Anno agonistico 2015 - Specialità raffa Nell anno agonistico

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO C.R. Campania / Direzione Tecnica Regionale Via Capodimonte, Napoli Napoli, 06/01/2016 - Spettabili: - Comitati territoriali C.S.I. Campania; - Direzioni tecniche territoriali C.S.I. Campania; - Gruppo giudici / arbitri C.S.I. Campania - e p. c. - Società / Associazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE

REGOLAMENTO PROVINCIALE REGOLAMENTO PROVINCIALE ATTIVITA SETTORE PROMOZIONALE 2016 Comitato FIDAL di Treviso Categoria ESORDIENTI M/F C e B - Esordienti C nati negli anni 2010 2009 - Esordienti B nati negli anni 2008 2007 (*)

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETAʹ ALLIEVI/E (GIOVANILE) SU PISTA 1. La FIDAL indice il Campionato Italiano di Società Allievi/e valido per i titoli di Campione Italiano di Società Allievi su Pista Maschile

Dettagli

Trofeo C.O.N.I. 2015

Trofeo C.O.N.I. 2015 Trofeo C.O.N.I. 2015 Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Via G.B. Piranesi 46 20137 Milano Trofeo CONI 2015 (Regolamento fase Regionale) Il Trofeo CONI 2015 è classsificato come gara promozionale,

Dettagli

CATEGORIA GRUPPI GARE x100 (cambio libero) Peso gomma 2 kg - Vortex Marcia (solo a titolo individuale) 1500m Ragazze m Ragazzi

CATEGORIA GRUPPI GARE x100 (cambio libero) Peso gomma 2 kg - Vortex Marcia (solo a titolo individuale) 1500m Ragazze m Ragazzi Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XII Ambito territoriale della provincia di Livorno Ufficio Educazione Fisica Prot. N.1875

Dettagli

Tutte le categorie del campionato sono OPEN

Tutte le categorie del campionato sono OPEN CAMPIONATO REGIONALE SALTO OSTACOLI 2014 PROGRAMMA Tutte le categorie del campionato sono OPEN Venerdì 30 Maggio Premio n 1 Campionato Assoluto (2 Gr) Categoria a tempo tab. C (n. 4 PF) ostacoli H. 140

Dettagli

Trofeo C.O.N.I. 2016

Trofeo C.O.N.I. 2016 Trofeo C.O.N.I. 2016 Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Via G.B. Piranesi 46 20137 Milano Trofeo CONI 2016 (Regolamento fase Regionale) Il Trofeo CONI 2016 fase Regionale, è classificato come

Dettagli

NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014

NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014 NORME ATTIVITA PROVINCIALE PROMOZIONALE 2014 Approvato Consiglio Provinciale del 24/03/2014 Attività Esordienti (6-11 anni) Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema:

Dettagli

TROFEO BREVETTI EMERGENTI

TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI EMERGENTI TROFEO BREVETTI ESORDIENTI ASD PLAYHORSE CLUB UMBRIA ALVIANO (TR) 12-14 LUGLIO 2013 Iscrizioni Le iscrizioni ai Trofei dovranno essere inviate entro il 01 luglio 2013 al Comitato

Dettagli

1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013

1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013 Fondo Europeo di Sviluppo Regionale A.s.d. MSP ABRUZZO 1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013 11-12 MAGGIO 2013 PISCINA COMUNALE MONTORIO AL VOMANO (TE) Vasca 25 metri x 6 corsie 0861-592587 327-7792859 Fondo

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

TROFEO DEI TRE MARI ^ EDIZIONE INDOOR. Barletta (BT) 23 e 24 maggio Basilicata Calabria Campania Molise Puglia.

TROFEO DEI TRE MARI ^ EDIZIONE INDOOR. Barletta (BT) 23 e 24 maggio Basilicata Calabria Campania Molise Puglia. TROFEO DEI TRE MARI 2015 11^ EDIZIONE INDOOR Basilicata Calabria Campania Molise Puglia Barletta (BT) 23 e 24 maggio 2015 Pagina 1 di 6 PARTECIPAZIONE Al Torneo prenderanno parte 8 squadre, ammesse secondo

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Federazione Italiana Sport Equestri CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Coppa delle Regioni, Trofeo Allievi, Trofeo Allievi Emergenti, Campionato Children Dipartimento Dressage CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE Prot. N 574 FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE COMPLETO RESPONASABILI DI SETTORE: Responsabile Settore Nuoto Assoluti: Consigliere Regionale Prof. Mario Ciavarella Responsabile Settore

Dettagli

TROFEO PONY PIEMONTE 2016

TROFEO PONY PIEMONTE 2016 TROFEO PONY PIEMONTE 206 Il Trofeo Pony Piemonte è un trofeo articolato in più prove che ha come obbiettivo la crescita sportiva per i ragazzi che montano pony attraverso un programma di gare inserite

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO COMPLETO DI EQUITAZIONE 2016

REGOLAMENTO CONCORSO COMPLETO DI EQUITAZIONE 2016 Settore Sport Equestri REGOLAMENTO CONCORSO COMPLETO DI EQUITAZIONE 2016 Aggiornato al 06/02/2016 ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane Sede Nazionale: Via Capo Peloro, 30-00141 Roma Info line:

Dettagli

IPPODROMO MILITARE TOR DI QUINTO Viale Tor di Quinto n 118, Roma CODICE AZIENDALE: IT091EI011

IPPODROMO MILITARE TOR DI QUINTO Viale Tor di Quinto n 118, Roma CODICE AZIENDALE: IT091EI011 IPPODROMO MILITARE TOR DI QUINTO Viale Tor di Quinto n 118, 00191 Roma CODICE AZIENDALE: IT091EI011 CAMPIONATI REGIONALI S.O. 2014 31 Maggio 02 Giugno 2014 Montepremi:da 13.000 a 20.000 (Variabile in funzione

Dettagli

REGOLAMENTO IRON BIKE PUGLIA 2014

REGOLAMENTO IRON BIKE PUGLIA 2014 REGOLAMENTO IRON BIKE PUGLIA 2014 PARTECIPAZIONE E aperta a tutti i ciclisti Italiani ed Esteri d ambo i sessi di tutte le categorie, aderenti agli enti della consulta nazionale del ciclismo in regola

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Regionale Campania Via Capodimonte, Napoli Napoli, 09/11/2015 - Ai Comitati territoriali di: - Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno, Ariano Irpino, Cava dé Tirreni, Aversa, Sessa A. - Direzioni tecniche di: - Napoli, Avellino, Benevento,

Dettagli

via F. De Lemene MILANO Tel. 02/ r.a. Fax 02/

via F. De Lemene MILANO Tel. 02/ r.a. Fax 02/ IN COLLABORAZIONE CON ORGANIZZA CIRCUITO REGIONALE di BEACH VOLLEY INDOOR MASCHILE e FEMMINILE UNDER 19 (nati dal 1 gennaio 1999) UNDER 21 (nati dal 1 Gennaio 1997) "OPEN BEACH VOLLEY" Via Lorenteggio,

Dettagli

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013 COMITATO PROVINCIALE DI VARESE via San Francesco, 15-21100 Varese tel.: 0332/239126 fax: 0332/240538 email: postmaster@csivarese.it sito internet: www.csivarese.it TENNISTAVOLO 4 Trofeo Provinciale di

Dettagli

Oggetto: 48 Campionato Nazionale AICS di Corsa Campestre - 8 Marzo 2015 Senigallia (AN)

Oggetto: 48 Campionato Nazionale AICS di Corsa Campestre - 8 Marzo 2015 Senigallia (AN) Roma, 09.01.2015 Prot. n.18 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Atletica Leggera e Podismo AICS Loro indirizzi Oggetto: 48 Campionato Nazionale AICS di Corsa

Dettagli

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto.

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto. Catania, 23.04.2013 Ai Dirigenti Scolastici Istituti di I e II Grado Statali e Non Statali di Catania e provincia L O R O S E D I OGGETTO: G. S. S. 2012/2013 - Fase provinciale di Nuoto. In allegato alla

Dettagli

PROGETTO TROFEO CONI 2016

PROGETTO TROFEO CONI 2016 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO PROGETTO TROFEO CONI 2016 Regolamento Calcio I. REGOLE GENERALI ARTICOLO 1 Il Trofeo CONI per il CALCIO è organizzato da FIGC - SETTORE

Dettagli

PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE!

PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! PALIO DELLE BORGATE SULLA NEVE! Regolamento BORGATE E PARTECIPANTI 1) Il Palio delle Borgate edizione invernale si disputa nel weekend 8-10 febbraio 2013 tra le squadre rappresentanti le 6 Borgate di Garessio

Dettagli

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO

CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO CHALLENGE PROGETTO DEI TRE MARI 2015 BASILICATA CALABRIA CAMPANIA MOLISE PUGLIA REGOLAMENTO Art. 1. I Comitati Regionali della F.C.I. Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, indicono una Challenge

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE INDIZIONE Circuito Regionalee GIOVANILE UNDER 19 di Beach Volley 2016 Fipav Emilia Romagna Pag. 1 Art. 1 - Introduzione 1. Il Comitato Regionale Emilia Romagna indice, in collaborazione con i Comitati

Dettagli

QUOTE - ANNO SPORTIVO

QUOTE - ANNO SPORTIVO QUOTE - ANNO SPORTIVO 2016 2017 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2016 (in seguito denominato ECS16) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate sul territorio

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi 2010/ Fase Regionale Sci Nordico Abetone (Pistoia): 17 febbraio 2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XVI Ambito territoriale della provincia di Pistoia Prot. n. AOOUSPPT 0000499 1 febbraio 2011

Dettagli

ORARIO GARE ritrovo giurie e concorrenti e conferma iscrizioni 9.20 Prom/Sen M = 10 km Jun M + Prom/Sen F = 8 km 11.

ORARIO GARE ritrovo giurie e concorrenti e conferma iscrizioni 9.20 Prom/Sen M = 10 km Jun M + Prom/Sen F = 8 km 11. Regolamenti Attività Invernale 2016 CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETA DI CORSA CAMPESTRE Regolamento Il Comitato Regionale Pugliese FIDAL indice il Campionato di Società di Cross 2016, riservato agli atleti

Dettagli

NORME ATTUATIVE BMX 2010 CATEGORIE GIOVANISSIMI. (Approvate dal Consiglio Federale del 25 novembre 2009)

NORME ATTUATIVE BMX 2010 CATEGORIE GIOVANISSIMI. (Approvate dal Consiglio Federale del 25 novembre 2009) NORME ATTUATIVE BMX 2010 CATEGORIE GIOVANISSIMI (Approvate dal Consiglio Federale del 25 novembre 2009) PREMESSA Gli articoli sotto riportati integrano le Norme Attuative relative all attività fuoristrada

Dettagli

CAMPIONATI REGIONALI VENETI DI SALTO OSTACOLI 2015

CAMPIONATI REGIONALI VENETI DI SALTO OSTACOLI 2015 CAMPIONATI REGIONALI VENETI DI SALTO OSTACOLI 2015 31 MAGGIO 1 2 GIUGNO 2015 SPORTING CLUB PARADISO HORSE & PONY Caselle di Sommacampagna (VR) TITOLI DA ASSEGNARE II GRADO ASSOLUTO I GRADO ASSOLUTO JUNIORES

Dettagli

UFFICIO XIII di VICENZA

UFFICIO XIII di VICENZA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO XIII di VICENZA Borgo Scroffa, 2 36100 Vicenza PEC: uspvi@postacert.istruzione.it - PEO: usp.vi@istruzione.it

Dettagli

FIPAV Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

FIPAV Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE 2013 INDIZIONE Pagina 1 Circuito Regionale di Beach Volley Emilia Romagna Winter Cup Art.1 - Introduzione 1. Il Comitato Regionale Fipav Emilia Romagna, indice la realizzazione di un Circuito Regionale

Dettagli

Modifiche regolamentari con effetto dal

Modifiche regolamentari con effetto dal Modifiche regolamentari con effetto dal 01.01.2017 TITOLO 9: CAMPIONATI DEL MONDO CAPITOLO 2: PARTECIPAZIONE AI CAMPIONATI DEL MONDO 2 Selezione dei partecipanti BMX (parte introdotta il 30.01.09) 9.2.046

Dettagli

m. 50 dorso m. 50 stile libero m. 50 rana staffetta 4 x 50 stile libero m. 50 farfalla staffetta 4 x 50 mista stile libero ( 2m + 2 f )

m. 50 dorso m. 50 stile libero m. 50 rana staffetta 4 x 50 stile libero m. 50 farfalla staffetta 4 x 50 mista stile libero ( 2m + 2 f ) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio XII Ambito territoriale della provincia di Livorno Ufficio Educazione Fisica Prot. 66 Livorno,

Dettagli

Indizione PROGRAMMA DEL TORNEO:

Indizione PROGRAMMA DEL TORNEO: Indizione Il POOL PATAVIUM nato dall unione di intenti delle società ELITE VOLLEY e VINTAGE VOLLEY indice ed organizza, con la collaborazione della Federazione Italiana Pallavolo Comitato Provinciale di

Dettagli

ATLETICA LEGGERA PORTOO TORRES - Codice F.I.D.A.L. SS-059 Anno di affiliazione 1985 mail:

ATLETICA LEGGERA PORTOO TORRES - Codice F.I.D.A.L. SS-059 Anno di affiliazione 1985 mail: ATLETICA LEGGERA PORTO TORRES ANNO DI FONDAZIONE ED AFFILIAZIONE F.I..D.A.L. 1985 TROFEO MARTIRI TURRITANI Porto Torres Sabato 21 Maggio 2016 La Società Sportiva Dilettantistica ATLETICA LEGGERA PORTO

Dettagli

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio.

I non dipendenti universitari potranno partecipare, esclusivamente alla prova di cicloturismo e senza diritto di punteggio. REGOLAMENTO GENERALE RADUNO CICLOTURISTICO (Approvato dall Assemblea di Trento dell 1-2 dicembre 2006) Ai sensi dell art.4 del Regolamento Generale dell A.N.C.I.U., alla gara possono partecipare i Circoli

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS. REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR. C.I.S. - Commissione Italiana Senior

FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS. REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR. C.I.S. - Commissione Italiana Senior FEDERAZIONE ITALIANA SPORT BOWLING RTS REGOLAMENTO TECNICO SPORTIVO 2017 Settore SENIOR C.I.S. - Commissione Italiana Senior Consiglio Federale Quadriennio 2017/2020 1 INDICE PAG Art. 1 Qualifica di Atleta

Dettagli

REGOLAMENTO DEL TORNEO

REGOLAMENTO DEL TORNEO REGOLAMENTO DEL TORNEO L affiliato A.S.D. BEACH TENNIS LATINA in collaborazione con l A.S.D. PRESTIGE BEACH, indìce ed organizza il torneo ( PRESTIGE BEACH INDOOR ) per il giorno 23 NOVEMBRE 2014, presso

Dettagli

26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores. Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso

26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores. Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso Sabato 19 Marzo 2016 Roccaraso 26 Trofeo Emilio Buccafusca R.I. Allievi-Ragazzi L2GS_R-R2 Giovani-Seniores Gara valida per l assegnazione del Trofeo challenge Pino Perrone Capano riservato agli sci club

Dettagli

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi:

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 15 Aprile ai seguenti indirizzi: NORME GENERALI - Le scuole si dovranno presentare all incontro con il Modello B/1 generato dalla piattaforma Campionati Studenteschi firmato dal dirigente scolastico - Gli studenti dovranno essere muniti

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI juniores ragazzi allievi ROMA 14-15-16-17 luglio 2016 REGOLAMENTO FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI 2016 REGOLAMENTO L'Unione indice

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA SETTORE ARTISTICO COMUNICATO N. 14/A/15 Trieste, 26/03/2015 Alle Società di Artistico F.V.G. Al Presidente Reg. F.I.H.P. / F.V.G. AI Delegati Territoriali F.I.H.P. Al C.U.G. - Regionale F.V.G. Al G.U.R. - F.V.G. Oggetto:

Dettagli

Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Ufficio Scolastico Provinciale - Cagliari Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Prot. n - 24458/4 Cagliari, 29 Febbraio 2008 Ai Dirigenti Scolastici Scuole ed Istituti di I e II Grado loro sedi e, p.c.

Dettagli

IL CRAL PROPONE SETTIMANA BIANCA

IL CRAL PROPONE SETTIMANA BIANCA Circolare n 85/14 Torino, 19/11/2014 Sezione Sportiva Nel corso della settimana si svolgerà il 47 TROFEO ASSICURATORI al Passo S. Pellegrino IL CRAL PROPONE SETTIMANA BIANCA A MOENA (TN) da sabato 7 a

Dettagli

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE

Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE 1 2 Criterium Universitario 2016 TIRO A VOLO MASCHILE SPECIALITA DOUBLE TRAP REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE ORGANIZZAZIONE. Il Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI) in collaborazione con la Federazione

Dettagli

Il Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo

Il Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo Circolare di indizione del TROFEO DELLE PROVINCE "MIKASA" BEACH VOLLEY 2015 Domenica 28 giugno 2015 - "ARENA BEACH" - Cellatica (BS) Il Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo

Dettagli

Rimini 2015 Meeting nazionale Ciclismo su strada e MTB Dal 12 al 14 Giugno 2015

Rimini 2015 Meeting nazionale Ciclismo su strada e MTB Dal 12 al 14 Giugno 2015 Rimini 2015 Meeting nazionale Ciclismo su strada e MTB Dal 12 al 14 Giugno 2015 Organizzazione: Cral START ROMAGNA di RIMINI per ANCAM e FITeL Edizione Meetting strada 43 Mtb 20 CICLISMO MTB PROGRAMMA

Dettagli

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI

REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI REGOLAMENTO CAT. ALLIEVI ART. 1 ORGANIZZAZIONE LA SOCIETÀ A.C.FIORANO SRL INDICE ED ORGANIZZA UN TORNEO A CARATTERE INTERNAZIONALE DENOMINATO 26 MEMORIAL CLAUDIO SASSI IN COLLABORAZIONE CON: ASSOCIAZIONE

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2017 Salsomaggiore Terme - Palazzo dei Congressi; marzo 2017

CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2017 Salsomaggiore Terme - Palazzo dei Congressi; marzo 2017 CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE DI SOCIETA OPEN 2017 Salsomaggiore Terme - Palazzo dei Congressi; 23-26 marzo 2017 Per tutte le Serie le conferme di presenza dovranno essere effettuate di persona in sede

Dettagli

REGOLAMENTO DEL TORNEO

REGOLAMENTO DEL TORNEO REGOLAMENTO DEL TORNEO L affiliato A.S.D. BEACH TENNIS LATINA in collaborazione con l HAKUNA MATATA, indìce ed organizza il torneo ( Aspettando i Regionali ) per il giorno 26 LUGLIO 2014, presso la spiaggia

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi di TENNIS a.s. 2010/2011.

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi di TENNIS a.s. 2010/2011. UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 1052/P/C32 Torino, 02 febbraio 2011 Circ. n. 66 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA

DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITA AGROALIMENTARE E DELL IPPICA PQAI VII Ufficio programmazione

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO ESORDIENTI FAIR PLAY ANNO 2003

REGOLAMENTO TORNEO ESORDIENTI FAIR PLAY ANNO 2003 REGOLAMENTO TORNEO ESORDIENTI FAIR PLAY ANNO 2003 Norme Generali (estratto delle Norme regolamentari categorie di base del C.U. n. 1 S.G.S, a cui si dovrà fare riferimento per quanto non indicato in merito

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA P.le G. Matteotti n 9 43125 Parma Tel. 0521281226 289870 Fax 0521236626 E-mail: csi@csiparma.it http: www.csiparma.it 7º CIRCUITO PROVINCIALE di

Dettagli

1 a giornata (100hs alto giavellotto) 2 a giornata (lungo )

1 a giornata (100hs alto giavellotto) 2 a giornata (lungo ) CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETÀ RAGAZZI/E CADETTI/E FASE PROVINCIALE il 26-27/04/2014 (sedi varie) FASE REGIONALE 24-25/05/2014 BARI BELLAVISTA 1. Il C.R. Pugliese FIDAL indice i Campionati Regionali di

Dettagli