Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso"

Transcript

1 A09

2

3 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso

4 Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. via Quarto Negroni, Ariccia (RM) (06) isbn I diritti di traduzione, di memorizzazione elettronica, di riproduzione e di adattamento anche parziale, con qualsiasi mezzo, sono riservati per tutti i Paesi. Non sono assolutamente consentite le fotocopie senza il permesso scritto dell Editore. I edizione: gennaio 2015

5 a Max, vero esempio di dedizione

6

7 E il re risponderà loro: In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l avete fatto a me. Mt 25,40

8

9 Indice 15 Prefazione a cura di Massimiliano Manzetti 17 Presentazione a cura di Nicola Rosso 19 Introduzione 23 Capitolo I ICT e Sanità, saper prendere decisioni 1.1. Le scelte in ICT dell aziende sanitarie in Italia, I domini di valutazione dell HTA e il Core Model di EUnetHTA, Creazione di un modello HTA per la valutazione di un progetto di e- health, Risultati attesi per un analisi HTA in un progetto di e-health, Capitolo II L introduzione di una nuova tecnologia 2.1. Problema di salute e analisi delle tecnologie, Analisi HTA: descrizione del problema di salute e l utilizzo corrente della tecnologia, Analisi HTA: descrizione e caratteristiche tecniche, Capitolo III La valutazione della Sicurezza 11

10 12 Indice 3.1. La valutazione della sicurezza, definizione e attori coinvolti, Il rapporto tra Dispositivi Medici e i Sistemi Informativi, La sicurezza informatica, La sicurezza degli operatori che utilizzano VDT, Analisi HTA: la valutazione della sicurezza per un progetto ICT, Capitolo IV La valutazione dell Efficacia Clinica 4.1. Il rapporto tra l Efficacia Clinica e un Sistema Informativo, Le caratteristiche di un Electrical Medical Record, Analisi HTA: la valutazione dell efficacia clinica in un EMR, Capitolo V La valutazione Economica e dei Costi 5.1. Principi per la valutazione economica di una tecnologia sanitaria, Principi per la valutazione economica di un progetto ICT, La valutazione Costi Benefici per un sistema informativo, Analisi HTA: la valutazione economica e dei costi, Capitolo VI La valutazione Etica e Legale. L Analisi degli Aspetti Sociali 6.1. L ICT non è solo tecnologia, La valutazione Etica nel campo delle tecnologie sanitarie, Questioni etiche applicate alle tecnologie informatiche, Analisi HTA: il dominio dell Etica, I principi sulla valutazione degli aspetti legali, I principali aspetti legali per un sistema informativo, Analisi HTA: gli aspetti Legali, Gli aspetti sociali nella valutazione di una tecnologia sanitaria, Analisi HTA: gli aspetti Sociali, Capitolo VII La valutazione dell Impatto Organizzativo 7.1. Le dimensioni di valutazione dell Impatto Organizzativo: processo, gestione, cultura e struttura, Analisi HTA: l impatto organizzativo, 80

11 Indice Capitolo VIII HTA per l ICT, un metodo applicabile 8.1. Un nuovo modello di valutazione ICT per la sanità, Bibliografia

12

13 Prefazione Caro Lettore, sono lieto di avere la possibilità di poterti brevemente parlare di questo bel libro scritto da Enrico Fontana. Non farti ingannare dal tema apparentemente un po ostico: l Health Tecnology Assessment applicato ai sistemi informativi sanitari. Sarà una lettura interessante e stimolante. Di capitolo in capitolo ho avuto occasione e, sono certo, l avrai anche tu- di riflettere, approfondire e avere evidenze dell impatto positivo che può avere l approccio multidisciplinare e multidimensionale dell HTA nell introduzione di una nuova tecnologia informatica in sanità. Ciò non solo nei termini più evidenti di valutazione, appropriatezza, progettualità, tecnologia, ottimizzazione delle risorse, security, safety, gestione del cambiamento tutti fattori determinanti per il successo di un progetto. L esito più importante è il contributo concreto al miglioramento dello stato di salute e della qualità di vita delle persone, che è il solo e vero compito dei sistemi sanitari. La tecnologia alcune volte riesce a cambiare solo il modo di fare le cose; altre volte riesce davvero a cambiare le cose che si possono fare, aprendo orizzonti inaspettati. Ti auguro una buona lettura. Dott. Massimiliano Manzetti, Dirigente Servizio Sistemi Informativi e Telematici Ospedale Pediatrico Bambino Gesù 15

14

15 Presentazione L Health Technology Assesment è un approccio relativamente nuovo nel mondo delle tecnologie sanitarie ed ancora non completamente assimilato nel variegato e frammentario microcosmo della sanità italiana. Spostare l attenzione di questo approccio dal consueto ambito degli strumenti diagnostici, delle apparecchiature e dei dispositivi a quello dell Information Technology (IT) è certamente una sfida interessante e, si direbbe in questo caso, vinta. Certamente la strada per arrivare ad un consolidamento della visione multidimensionale e multidisciplinare anche in ambito IT è lunga e irta di ostacoli, cionondimeno la sensibilità del CIO dovrebbe essere sollecitata da questo stimolante esercizio. Perché? La risposta è l etica. Se questa risposta poteva già avere un valore assoluto in un epoca in cui spendere più che investire non era un problema, nel contesto socioeconomico dei nostri anni, deve diventare il leitmotiv che governa le scelte di qualsiasi decisore: dove è eticamente giusto collocare le risorse limitate di cui il sistema sanitario dispone? Il percorso per applicare l HTA in ambito IT, come si diceva, non è semplice per un numero consistente di motivi: gli investimenti in information technology portano spesso benefici intangibili e su periodi abbastanza lunghi, è complesso legare l efficienza e soprattutto l efficacia clinica ad un investimento IT ed in molti casi la spesa IT in ambito sanitario è legata ad esigenze di carattere amministrativo ancor prima che clinico. Dobbiamo ricordare però che un CIO declinato nel nostro contesto diventa un responsabile IT e la responsabilità che ha non è esclusivamente quella di far sì che i servizi informatici funzionino e siano di supporto all ambito clinico, ma anche di verificare congiuntamente con gli altri stakeholder, la validità delle scelte strategiche. 17

16 18 Presentazione L approccio HTA ci chiede di affrontare un investimento aprendo il nostro orizzonte, valutando quali effetti hanno le nostre scelte sulle performance complessive della struttura sanitaria per cui lavoriamo e più in generale sull organizzazione sanitaria locale, regionale e nazionale, considerando i benefici per i pazienti, per i care givers, per i medici in termini di qualità delle prestazioni e supporto alle decisioni. In alcuni casi valutare in modo corretto ed esaustivo tutti i fattori determinanti per una scelta è tutt altro che banale. Giusto per citare un esempio i progetti di telemedicina le cui linee guida nazionali sono state pubblicate da pochi mesi spesso ci danno la sensazione di poter migliorare la qualità della vita dei pazienti, di poter fornire loro un assistenza più immediata, puntuale e continuativa, ma altrettanto spesso ci pongono nella situazione di doverci chiedere: come lo dimostriamo con i numeri? Come dimostrare, in un sistema complesso, che la cura domiciliare attraverso tecnologie innovative riduce i ricoveri inappropriati? Come dimostrare il migliore outcome clinico di questi pazienti? Come, in fin dei conti, dimostrare ai decisori regionali e nazionali che questo approccio è economicamente sostenibile e vantaggioso? Questioni complesse, a volte prive di una risposta precisa, dietro le quali però non possiamo nasconderci: dobbiamo essere in grado di valutare le nostre scelte prima di compierle e di monitorare in modo obiettivo e serio il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti. Questo volume ci dimostra che con l impegno e la dedizione che devono caratterizzare il nostro lavoro questo è possibile, basta volerlo. Ing. Nicola Rosso Responsabile Sistemi Informativi e Telematici Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

17 Introduzione Negli ultimi decenni i Sistemi Informativi hanno guadagnato un ruolo strategico e fondamentale nei diversi settori aziendali, garantendo al contenuto informativo una rapida ed efficace struttura comunicativa, che ne consente la raccolta, la conservazione e la gestione. Da misure e dati si passa alla condivisione di informazioni che contribuiscono alla conoscenza. La tecnologia a sostegno non è più vista solo come semplice strumento informatico, ma è opportuno parlare di Information and Communication Tecnology (ICT), dove informazione e comunicazione viaggiano sullo stesso binario. In sanità l impatto dell ICT è notevole, tanto da coniare intorno agli anni Duemila il termine di e-health, come modello di sanità elettronica a supporto: dei processi aziendali (sia sanitari che amministrativi) delle relazioni tra tutti gli stakeholder del Sistema Sanitario (pazienti, terzo pagante, mercato, industria, terzo settore) dei flussi informativi complessivi (clinici, epidemiologici, statistici, economico-finanziari). L ICT in sanità ha una sua elevata complessità, che richiede un management specifico e costante, da coordinare con le altre dinamiche del settore. Una gestione superficiale può determinare il fallimento di progetti ICT, sottovalutando l impatto che l uso della tecnologia ha sull organizzazione e sui soggetti 1. 1 A titolo di esempio uno studio effettuato negli Stati Uniti dimostra come su progetti di ICT, in meno del 20% dei casi si effettua una valutazione prima dell introduzione. Inoltre solo il 34% viene completato nei tempi previsti, determinando nel 43% costi superiori al budget. Confrontare [11] 19

18 20 Introduzione Il fattore principale di insuccesso è dato dal sottoutilizzo degli utenti finali dei nuovi sistemi, portando al così detto IT productivity paradox, per cui si registra un mancato ritorno di investimento a fronte di spese molto ingenti 2. Il limite di questo paradosso sta nel considerare solo il fattore finanziario come discriminante per la valutazione. Studi recenti hanno criticato questo metodo, dimostrando che i benefici di un sistema informativo richiedono un orizzonte temporale vasto per essere apprezzati, nonché molti di essi sono intangibili 3. Per questo è necessario un sistema di valutazione multilivello, che ampli l analisi costobeneficio, aiutando a prendere decisioni in modo corretto. Un analisi multidisciplinare non è una novità in sanità, anzi esiste una disciplina specifica, l Health Tecnology Assessment (HTA), che è ormai consolidata e universalmente riconosciuta dalla comunità scientifica. L HTA rappresentata il ponte tra il mondo tecnico-scientifico e quello dei decisori 4 e, avvalendosi di framework di valutazione, realizza prospetti di sintesi utili per prendere delle scelte. Un modello di HTA sembra aiutare a superare i limiti evidenziati dal paradosso dell IT, completando lo spettro delle possibili valutazioni tecnologiche che L Office of Tecnology Assessment (OTA) 5 fornisce. Secondo l OTA infatti la tecnologia sanitaria include non solo tutti gli aspetti clinici (strumenti, apparecchiature, farmaci, procedure medico/chirurgiche), ma anche i sistemi organizzativi e di supporto attraverso i quali l assistenza sanitaria viene fornita. Tra questi si può annoverare l ICT, quindi è interessante provare ad utilizzare un framework di HTA per la sua valutazione. A sostegno di questa ipotesi viene il Terzo Programma UE sulla Salute , che indica come prioritari, al contributo per l innovazione, l efficienza e la sostenibilità dei sistemi sanitari, l HTA e l ICT. Abbinare i due aspetti può essere una mossa vincente. Partiamo dunque da un framework HTA già esistente e vediamo come si coniuga con un progetto di e-health. In questo libro viene pre- 2 Articoli sul tema sono disponibili in [5] e [24] 3 Si veda ad esempio [23] 4 Definizione data da Battista in [3] 5 L OTA è stato un ufficio del Congresso degli Stati Uniti ( ) che ha fornito linee guida per la valutazione delle tecnologie nei diversi ambiti del sapere. Anche se la sua attività è ormai interrotta da decenni rimane un riferimento metodologico per chi affronta il tema della valutazione tecnologica. 6 Vedere

19 Introduzione 21 so come riferimento il Core Model di EUnetHTA 7, un metodo comunemente utilizzato nella valutazione di pratiche clinico-sanitarie e farmacologiche molto diffuso in Europa. Quello che verrà fatto è partire da alcuni criteri per la valutazione dei sistemi informativi, ampliandoli successivamente con i domini proposti da EUnetHTA. L obiettivo sarà quello di creare una corrispondenza tra il Core Model e le tecnologie informatiche, evidenziando come fattori spesso non considerati sono fondamentali per i sistemi sanitari. Il modello, seppur affronterà questioni di dettaglio, dovrà essere portabile, generico e indipendente dalla tecnologia in esame. Per questo non si farà mai riferimento a casi particolari, salvo che considerare il quadro normativo italiano e le direttive UE per le questioni legali. 7 European Network for Health Tecnology Assessment EUnetHTA è un progetto di collaborazione tra i paesi dell Unione Europea per fornire un sistema di valutazione HTA con principi condivisi e sovranazionali.

20

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 5 Direttore Roberto Chionne Professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Lingua e Cultura Italiana Università per Stranieri di Perugia Comitato

Dettagli

Il caso del Passante di Mestre

Il caso del Passante di Mestre A13 Luciano Bologna Schemi interpretativi per calmierare l entropia nel sistema di realizzazione delle opere pubbliche alla luce delle odierne tendenze di esternalizzazione Il caso del Passante di Mestre

Dettagli

La Chimica nella Scuola. a cura della

La Chimica nella Scuola. a cura della A03 La Chimica nella Scuola a cura della Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-xxxx-x

Dettagli

HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE?

HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE? Dott. GEORGES PAIZIS Health Policy Director sanofi - aventis HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE? L Health Technology Assessment (HTA) è un processo multidisciplinare con ben documentate

Dettagli

La Chimica nella Scuola. a cura di

La Chimica nella Scuola. a cura di A03 La Chimica nella Scuola a cura di Copyright MMXIV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-xxxx-x

Dettagli

UN SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE MODERNO, EQUO, SOSTENIBILE E UNIVERSALE

UN SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE MODERNO, EQUO, SOSTENIBILE E UNIVERSALE UN SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE MODERNO, EQUO, SOSTENIBILE E UNIVERSALE - 1 - Il SSN è un valore per tutti gli italiani. Concorrere a migliorarlo continuamente è un impegno di tutti: Medici, Pazienti,

Dettagli

SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE

SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE SALUS COLLANA DI SCIENZE DELLA SALUTE 8 Direttore Rossana ALLONI Università Campus Bio Medico di Roma Comitato scientifico Paola BINETTI Università Campus Bio Medico di Roma Laura DE GARA Università Campus

Dettagli

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari Michele Galeotti Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga,

Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga, Saggistica Aracne Il libro vuole invitare i giovani che ancora cercano il loro cammino ad una conoscenza più intima e approfondita della vita di padre Mario Borzaga, missionario Oblato di Maria Immacolata.

Dettagli

ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA

ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA ALLEGATO N. 1 LINEE ATTUATIVE E METODOLOGICHE DELLA RETE REGIONALE HTA 1. Definizione di Health Technology Assessment (HTA). L HTA si basa su attività scientifiche multidisciplinari rivolte alla continua

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 6 Direttore Roberto Chionne Professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Lingua e Cultura Italiana Università per Stranieri di Perugia Comitato

Dettagli

Servizi integrati di ingegneria clinica, e-health & e-government. Il Progetto. a project of TBS Group. www.tbsgroup.com

Servizi integrati di ingegneria clinica, e-health & e-government. Il Progetto. a project of TBS Group. www.tbsgroup.com Servizi integrati di ingegneria clinica, e-health & e-government Il Progetto a project of TBS Group www.tbsgroup.com Il contesto di riferimento È da tempo in atto un progressivo spostamento del baricentro

Dettagli

Determinanti, modelli di diffusione e impatto di medical device cost saving nel Servizio Sanitario Nazionale

Determinanti, modelli di diffusione e impatto di medical device cost saving nel Servizio Sanitario Nazionale Determinanti, modelli di diffusione e impatto di medical device cost saving nel Servizio Sanitario Nazionale Documento elaborato dall Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari Nell ambito

Dettagli

Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici

Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici Il ruolo degli ingegneri clinici sulla sicurezza dei dispositivi medici Dott. Ing. PAOLA FREDA Direttore S.C. Ingegneria Clinica S. Giovanni Battista AO Città della Salute e della Scienza di Torino Coordinatore

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Il FSE e la Telemedicina Dott.ssa Lidia Di Minco Direttore Ufficio Coordinamento, Sviluppo e Gestione del NSIS Direzione Generale

Dettagli

Alessandro Tomaselli La tutela dei beni culturali nel diritto dell Unione Europea

Alessandro Tomaselli La tutela dei beni culturali nel diritto dell Unione Europea A12 Alessandro Tomaselli La tutela dei beni culturali nel diritto dell Unione Europea Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040

Dettagli

IL diabetico. Gestione condivisa. Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini

IL diabetico. Gestione condivisa. Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini IL diabetico anziano Gestione condivisa Claudio Marengo Marco Comoglio Andrea Pizzini SEEd srl C.so Vigevano, 35-10152 Torino Tel. 011.566.02.58 - Fax 011.518.68.92 www.edizioniseed.it info@seed-online.it

Dettagli

INFORMATICA GIURIDICA collana del C.I.R.S.F.I.D.

INFORMATICA GIURIDICA collana del C.I.R.S.F.I.D. INFORMATICA GIURIDICA collana del C.I.R.S.F.I.D. 1 Direttori Monica PALMIRANI Alma Mater Studiorum Università di Bologna Giovanni SARTOR Alma Mater Studiorum Università di Bologna Comitato scientifico

Dettagli

Il ruolo dell Health Technology Assessment (HTA) nell allocazione delle risorse

Il ruolo dell Health Technology Assessment (HTA) nell allocazione delle risorse AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL Abteilung 23 - Gesundheitswesen Amt 23.0.2 Operative Einheit Clinical Governance (Akkreditierung, Qualität, Risk Management und HTA) PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO

Dettagli

Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per

Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per A03 Immagine di copertina tratta dal web (http://goldmuseumballarat.wordpress.com). L autore si dichiara disponibile a regolare eventuali spettanze, per gli stralci di alcuni articoli (ed immagini) riportati

Dettagli

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Copyright 2015 Edizioni del Faro Gruppo

Dettagli

Vincenzo Urciuoli Angelo Troiani Le Riserve Tecniche Life sotto Statutory Accounting Local, IAS/IFRS e in ottica Solvency II

Vincenzo Urciuoli Angelo Troiani Le Riserve Tecniche Life sotto Statutory Accounting Local, IAS/IFRS e in ottica Solvency II A13 Vincenzo Urciuoli Angelo Troiani Le Riserve Tecniche Life sotto Statutory Accounting Local, IAS/IFRS e in ottica Solvency II Metriche valutative a confronto Copyright MMXIV ARACNE editrice int.le

Dettagli

Giuseppina Anatriello Matteo Allegro Tavole di Calcolo con GeoGebra

Giuseppina Anatriello Matteo Allegro Tavole di Calcolo con GeoGebra A01 Giuseppina Anatriello Matteo Allegro Tavole di Calcolo con GeoGebra Copyright MMXIV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni,15 00040Ariccia (RM)

Dettagli

Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici. Commissione 12 Igiene e Sanità. 8 luglio 2014, Roma

Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici. Commissione 12 Igiene e Sanità. 8 luglio 2014, Roma Audizione dell Associazione Italiana Ingegneri Clinici Commissione 12 Igiene e Sanità 8 luglio 2014, Roma Oggetto: Esame del Disegno di legge n 1324 Deleghe al Governo in materia di sperimentazione clinica

Dettagli

L Ingegnere Clinico nella Sanità Italiana. Lorenzo Leogrande Presidente AIIC

L Ingegnere Clinico nella Sanità Italiana. Lorenzo Leogrande Presidente AIIC L Ingegnere Clinico nella Sanità Italiana Lorenzo Leogrande Presidente AIIC 1 L AIIC ASSOCIAZIONE ITALIANA INGEGNERI CLINICI Fondata nel 1993 MISSION: Promuovere l'ingegnere Clinico e l'ingegneria Clinica

Dettagli

Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione

Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione A13 Andrea Quintiliani L impresa di assicurazione Profili di rischio e di solvibilità Prefazione di Antonio Minguzzi Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it

Dettagli

La salute psicomotoria

La salute psicomotoria A06 La salute psicomotoria Manuale di rilevazione delle competenze avanzate e delle criticità nei diversi aspetti della crescita del bambino da 0 a 52 mesi a cura di Enzo Grossi, Gaetana Mariani, Marina

Dettagli

Health Technology Assessment

Health Technology Assessment Health Technology Assessment Strumento strategico per la valutazione delle Tecnologie Sanitarie 1 Tecnologia e Sanita Lo sviluppo di spazi e strutture a supporto dei percorsi assistenziali deve tenere

Dettagli

TEMPUS PECUNIA EST COLLANA DI MATEMATICA PER LE SCIENZE ECONOMICHE FINANZIARIE E AZIENDALI

TEMPUS PECUNIA EST COLLANA DI MATEMATICA PER LE SCIENZE ECONOMICHE FINANZIARIE E AZIENDALI TEMPUS PECUNIA EST COLLANA DI MATEMATICA PER LE SCIENZE ECONOMICHE FINANZIARIE E AZIENDALI 7 Direttore Beatrice VENTURI Università degli Studi di Cagliari Comitato scientifico Umberto NERI University of

Dettagli

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare

Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare A12 Fabrizio Minniti Il regime di non proliferazione nucleare Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040 Ariccia (RM) (06) 93781065

Dettagli

TECNOLOGIE SANITARIE

TECNOLOGIE SANITARIE Corso di aggiornamento in cardiologia nucleare ULSS n.6 Vicenza, 18 settembre 2004 Technology assessment: aspetti metodologici Paolo Spolaore Regione Veneto Definizioni TECNOLOGIE SANITARIE Dispositivi

Dettagli

Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea. Istituzioni, norme, politiche

Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea. Istituzioni, norme, politiche Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea Istituzioni, norme, politiche Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040 Ariccia

Dettagli

Analisi dei brevetti nell agricoltura italiana durante il periodo 1970 2003

Analisi dei brevetti nell agricoltura italiana durante il periodo 1970 2003 Lucia Baldi Analisi dei brevetti nell agricoltura italiana durante il periodo 1970 2003 ARACNE Copyright MMV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133

Dettagli

IL RUOLO DELL INFERMIERE

IL RUOLO DELL INFERMIERE A06 152 Maria Grazia Belvedere Paolo Ruggeri IL RUOLO DELL INFERMIERE NELL ASSISTENZA AL PAZIENTE AFFETTO DA IPERTENSIONE ARTERIOSA POLMONARE ANALISI DI UN CASO CLINICO E REVISIONE DELLA LETTERATURA Copyright

Dettagli

Paolo Di Sia Elementi di Didattica della matematica I. Laboratorio

Paolo Di Sia Elementi di Didattica della matematica I. Laboratorio A01 Paolo Di Sia Elementi di Didattica della matematica I Laboratorio Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Dettagli

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia Integrazione dei sistemi locali Regione Lombardia Descrizione Popolazione servita Ospedali pubblici/medici specialisti Visione sanità integrata Obiettivo chiave dell iniziativa Architettura Finanziamento

Dettagli

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma 1 L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA I Cittadini debbono

Dettagli

L IMPRESA PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA

L IMPRESA PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA L IMPRESA PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA a cura di Roberto Cafferata Saggi di Gianpaolo Abatecola, Alessandro Giosi, Sara Poggesi, Francesco Scafarto, Silvia Testarmata ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice

Dettagli

Stefano Iuliani Non tutte le vittime sono uguali

Stefano Iuliani Non tutte le vittime sono uguali DIRITTO DI STAMPA 69 DIRITTO DI STAMPA Il diritto di stampa era quello che, nell università di un tempo, veniva a meritare l elaborato scritto di uno studente, anzitutto la tesi di laurea, di cui fosse

Dettagli

Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali

Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali A13 494 Luigi Lepore Loris Landriani Alessandro Scaletti I costi standard delle aziende dei trasporti pubblici locali Stato dell arte e problematiche aperte verso il federalismo fiscale Copyright MMXII

Dettagli

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità:

Stato dell arte. Il Piano operativo del Programma SIRSE (DGR 29 giugno 2009 n. 24-11672) ha individuato tre priorità: Sanità digitale Il completamento dell informatizzazione dell area clinico-sanitaria, la dematerializzazione della documentazione clinica e l accessibilità alle informazioni ed ai servizi da qualsiasi punto

Dettagli

HTA. Il protagonista del mese Nicola Laforgia Direttore della Sezione di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Bari

HTA. Il protagonista del mese Nicola Laforgia Direttore della Sezione di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Bari 38 giugno 2015 corso di perfezionamento in HTA ISSN 2038-4238 Mensile - Anno VII - Poste Italiane S.p.A. Sped. in Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1 Comma 1 - DCB Roma contiene

Dettagli

Mirco Magnani Modelli di HTA nell'acquisizione dei sistemi digitali Loreto (AN) 19 Novembre 2011

Mirco Magnani Modelli di HTA nell'acquisizione dei sistemi digitali Loreto (AN) 19 Novembre 2011 Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011: Fare sistema L amministrazione dei sistemi complessi di diagnostica per immagini nei contesti aggiornati e le nuove tecnologie Mirco Magnani Modelli di

Dettagli

BANDO PER L ISCRIZIONE ALLA SUMMER SCHOOL PER LEADER CIVICI SULL HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT (HTA)

BANDO PER L ISCRIZIONE ALLA SUMMER SCHOOL PER LEADER CIVICI SULL HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT (HTA) BANDO PER L ISCRIZIONE ALLA SUMMER SCHOOL PER LEADER CIVICI SULL HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT (HTA) Premessa L Health Tecnology Assessment è la complessiva e sistematica valutazione multidisciplinare (descrizione,

Dettagli

Piano degli studi. Master Universitario di II Livello in. (Valutazione e gestione delle tecnologie sanitarie) Roma, 18 gennaio 2010

Piano degli studi. Master Universitario di II Livello in. (Valutazione e gestione delle tecnologie sanitarie) Roma, 18 gennaio 2010 Master Universitario di II Livello in Health Technology Assessment & Management (Valutazione e gestione delle tecnologie sanitarie) Piano degli studi Roma, 18 gennaio 2010 Master Universitario di II Livello

Dettagli

Health technology assessment sul dolore da cancro

Health technology assessment sul dolore da cancro RASSEGNA STAMPA aggiornata al 29 Maggio 2012 Rassegna stampa HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT: UN PROGRAMMA DI FORMAZIONE ILLUSTRA LE BUONE PRATICHE PER COMBATTERE IL DOLORE EPISODICO INTENSO Roma, 9 Maggio

Dettagli

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione

Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione CIRPA / 10 Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione Master di II livello in Direzione delle Aziende e delle Organizzazioni Sanitarie DAOSan

Dettagli

Orlando Allocca Regolatori standard

Orlando Allocca Regolatori standard A09 159 Orlando Allocca Regolatori standard Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-4882-7

Dettagli

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico

Vito Di Gioia Il sito web come strumento di promo commercializzazione del prodotto turistico DIRITTO DI STAMPA 61 DIRITTO DI STAMPA Il diritto di stampa era quello che, nell università di un tempo, veniva a meritare l elaborato scritto di uno studente, anzitutto la tesi di laurea, di cui fosse

Dettagli

Umberto Torchio Maria Grazia Santini Sistemi di gestione in sanità

Umberto Torchio Maria Grazia Santini Sistemi di gestione in sanità A09 Umberto Torchio Maria Grazia Santini Sistemi di gestione in sanità Accreditamento, certificazione ed audit clinico in strutture sanitarie e socio-sanitarie Risoluzioni test prove di esami Copyright

Dettagli

Antonino Maria Ferro Moto perpetuo o future fonti energetiche?

Antonino Maria Ferro Moto perpetuo o future fonti energetiche? Saggistica Aracne Antonino Maria Ferro Moto perpetuo o future fonti energetiche? Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040

Dettagli

La paura delle biotecnologie

La paura delle biotecnologie Francesca Ceradini La paura delle biotecnologie storia di una crisi di rapporto tra scienza e società ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

Antonella Laino Il monopolio naturale

Antonella Laino Il monopolio naturale A13 477 Antonella Laino Il monopolio naturale Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-4809-2

Dettagli

sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord

sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord sponsor unico econilpatrociniodi Comune di Pesaro Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord PREMESSA Il quadro economico, sociale e demografico attuale è caratterizzato in maniera oramai strutturale

Dettagli

Valerio Cellini Il falso in bilancio. Aspetti economico-aziendali e giuridici

Valerio Cellini Il falso in bilancio. Aspetti economico-aziendali e giuridici A13 Valerio Cellini Il falso in bilancio Aspetti economico-aziendali e giuridici Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173

Dettagli

Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende

Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende A13 Raffaele Fiorentino Il change management nei processi d integrazione tra aziende Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B

Dettagli

8 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidence, Governance, Performance

8 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidence, Governance, Performance 8 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidence, Governance, Performance Bologna, 15 marzo 2013 Il diritto alla Salute tra tagli e riforme E possibile salvare il SSN? Nino Cartabellotta Fondazione GIMBE Outline

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO: tecnologia sanitaria e strategia globale

GESTIONE DEL RISCHIO: tecnologia sanitaria e strategia globale Arezzo, Centro Affari e Convegni 28 novembre 1 dicembre 2007 II FORUM RISK MANAGEMENT IN SANITÀ GESTIONE DEL RISCHIO: tecnologia sanitaria e strategia globale C. Favaretti Presidente SIHTA Direttore Generale

Dettagli

Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning. Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010

Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning. Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010 Convegno Risk Management vs Health Technology Assessment&Horizon Scanning Ottobre/ Novembre/ Dicembre 2010 Il Mattino 25 ottobre 2010 Giornale di Napoli 25 ottobre 2010 Corriere del Mezzogiorno 27 ottobre

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

organizzazione sanitaria

organizzazione sanitaria Gianfranco Damiani Walter Ricciardi Manuale di programmazione e organizzazione sanitaria II Edizione IDELSON-GNOCCHI Gianfranco Damiani Walter Ricciardi Manuale di programmazione e organizzazione sanitaria

Dettagli

Saggistica Aracne 183

Saggistica Aracne 183 Saggistica Aracne 183 Claudio Berretta Professore lei è felice? Per una scuola di tutti: racconti e riflessioni Copyright MMXI ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù

www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù www.ospedalebambinogesu.it il Portale Sanitario Pediatrico dell Ospedale Bambino Gesù Massimiliano Manzetti Direzione Sistemi Informativi e Organizzazione Ospedale Pediatrico Bambino Gesù I Seminario Sicurezza

Dettagli

CApitolo 7 la ricerca nel CAmpo delle scienze della vita

CApitolo 7 la ricerca nel CAmpo delle scienze della vita Capitolo 7 La ricerca nel campo delle scienze della vita 7. la ricerca nel campo delle scienze della vita Promozione e valorizzazione della ricerca per il Sistema sanitario regionale In ambito di promozione

Dettagli

Direttore. Comitato scientifico. Paolo FOIS. Carlo Alberto GRAZIANI. Alfred REST. Comitato redazionale. Università degli Studi di Pavia

Direttore. Comitato scientifico. Paolo FOIS. Carlo Alberto GRAZIANI. Alfred REST. Comitato redazionale. Università degli Studi di Pavia DIRITTO E AMBIENTE 9 Direttore Giovanni CORDINI Università degli Studi di Pavia Comitato scientifico Carlo DESIDERI Consiglio Nazionale delle Ricerche Paolo FOIS Professore Ordinario Università degli Studi

Dettagli

HTA e farmaci: il ruolo dell AIFA

HTA e farmaci: il ruolo dell AIFA HTA e farmaci: il ruolo dell AIFA Simona Montilla 12 luglio 2013 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono personali e non impegnano in alcun modo l AIFA

Dettagli

Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi

Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi A12 407 Federico Maurizio d Andrea La società per azioni e il suo sistema di controllo interno e di gestione dei rischi Gli attori che presidiano la control governance Copyright MMXII ARACNE editrice

Dettagli

Secondo il Patto per la Salute 2014-2016

Secondo il Patto per la Salute 2014-2016 CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE Standard Generali di Qualità per l Assistenza Ospedaliera Secondo il Patto per la Salute 2014-2016 Bologna, settembre 2015 febbraio 2016 MANAGEMENT & policy making Il Patto

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO IN HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT - COPHTA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO IN HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT - COPHTA CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO IN HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT - COPHTA QUARTA EDIZIONE 2015/2016 CON IL PATROCINIO DI: 1 INTRODUZIONE I servizi sanitari dei Paesi evoluti stanno assistendo a tre

Dettagli

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma

Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE. Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Importanza dei fattori non-tecnologici per la diffusione del FSE Angelo Rossi Mori Istituto Tecnologie Biomediche, CNR, Roma Mattone Patient File 19 giugno 2007 Principi generali sul Fascicolo Sanitario

Dettagli

TEORIA E RICERCA IN EDUCAZIONE / 13 Collana del Dipartimento di Scienze dell Educazione e della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO A11 573

TEORIA E RICERCA IN EDUCAZIONE / 13 Collana del Dipartimento di Scienze dell Educazione e della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO A11 573 TEORIA E RICERCA IN EDUCAZIONE / 13 Collana del Dipartimento di Scienze dell Educazione e della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO A11 573 Emanuela Maria Torre STRATEGIE DI RICERCA VALUTATIVA

Dettagli

Beatrice Orlando Slack organizzativo e shadow options

Beatrice Orlando Slack organizzativo e shadow options A13 Beatrice Orlando Slack organizzativo e shadow options L influenza della path dependency sulle potenzialità di sviluppo Prefazione di Antonio Renzi Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BUSTACCHINI SILVIA Indirizzo VIA DELLE BENEDETTINE 25-00135 ROMA Telefono 0718004627-8 - 0630342683 CELL: 3477838025 Fax 0718004833-0630342683

Dettagli

Fondazione Pinna Pintor sabato 17 novembre 2007

Fondazione Pinna Pintor sabato 17 novembre 2007 Fondazione Pinna Pintor sabato 17 novembre 2007 L errore medico Alla ricerca delle procedure di provata efficacia per prevenirlo Dr.ssa Grace Rabacchi Agenzia Regionale per i Servizi Sanitari (A.Re.S.S.)

Dettagli

U.O.C. Ingegneria Clinica e Health Technology Assessment (HTA)

U.O.C. Ingegneria Clinica e Health Technology Assessment (HTA) 2014 U.O.C. Ingegneria Clinica e Health Technology Assessment (HTA) Ing. Salvatore Flaminio Direttore U.O.C. Ingegneria Clinica e Health Technology Assessment (HTA) 19/02/2014 L'avvento dei primi computer

Dettagli

Passione per ciò che conta kpmg.com/it

Passione per ciò che conta kpmg.com/it HEALTHCARE Passione per ciò che conta kpmg.com/it Chi siamo Global Reach, Local Knowledge KPMG è uno dei principali Network di servizi professionali alle imprese, leader nella revisione e organizzazione

Dettagli

L analisi dei dati qualitativi con Atlas.ti

L analisi dei dati qualitativi con Atlas.ti Agnese Vardanega L analisi dei dati qualitativi con Atlas.ti Fare ricerca sociale con i dati testuali ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ

FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ FILOSOFIA DELLA SCIENZA CERVELLO, COMPORTAMENTO, SOCIETÀ 1 Direttore Silvano TAGLIAGAMBE Università degli Studi di Sassari Comitato scientifico Giovanni BIGGIO Università degli Studi di Cagliari Francesco

Dettagli

Catania 14 Febbraio 2014 Franco Astorina. Mail: astorinaf@gmail.com Franco.astorina@aspct.it

Catania 14 Febbraio 2014 Franco Astorina. Mail: astorinaf@gmail.com Franco.astorina@aspct.it Catania 14 Febbraio 2014 Franco Astorina Mail: astorinaf@gmail.com Franco.astorina@aspct.it Assicurare l attività clinica garantendo Farmaci devices e tecnologie con caratteristiche più complete ed innovative

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE PER LA SALUTE: UN LAVORO DI RETE

CONSULTA PROVINCIALE PER LA SALUTE: UN LAVORO DI RETE CONSULTA PROVINCIALE PER LA SALUTE: UN LAVORO DI RETE CONSULTA PROVINCIALE PER LA SALUTE ORGANISMO DI RAPPRESENTANZA DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO SANITARIO ISTITUITO DALL ART. 5 della LEGGE PROVINCIALE

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario Innovation Management in Telemedicina Mariano Corso Responsabile

Dettagli

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità 16 ottobre 2015 Indice dei contenuti La sostenibilità

Dettagli

CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA

CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA CONVEGNO E-ONCOLOGY: L INFORMATIZZAZIONE IN ONCOLOGIA L innovazione Francesca Verbacci Trento, 22 ottobre 2010 1 Chi siamo: Visione, missione, management e azionisti soci Vision Azionisti Operare per contenere

Dettagli

Federico Sorrentino Il marchio d impresa. Prefazione di Giuliana Scognamiglio

Federico Sorrentino Il marchio d impresa. Prefazione di Giuliana Scognamiglio A12 Federico Sorrentino Il marchio d impresa Prefazione di Giuliana Scognamiglio Copyright MMXIV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040

Dettagli

HTA e screening. Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia

HTA e screening. Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia HTA e screening Paolo Giorgi Rossi AUSL Reggio Emilia L Aquila 20 Giugno 2012 Perchè? Obiettivi di un Sistema Sanitario Dare una risposta alle aspettative dei cittadini fornendo servizi di altà qualità

Dettagli

SANITA e ICT. DISRUPTING IDEAS for FRIULI VENEZIA GIULIA. Conservatori quanto necessario, innovativi il più possibile

SANITA e ICT. DISRUPTING IDEAS for FRIULI VENEZIA GIULIA. Conservatori quanto necessario, innovativi il più possibile DISRUPTING IDEAS for FRIULI VENEZIA GIULIA Conservatori quanto necessario, innovativi il più possibile SANITA e ICT Polo Tecnologico di Pordenone, 26 giugno 2015 Fulvio Sbroiavacca direttore Divisione

Dettagli

La soluzioneper il governo clinico e gestionale dei centri di riabilitazione. In collaborazione con

La soluzioneper il governo clinico e gestionale dei centri di riabilitazione. In collaborazione con La soluzioneper il governo clinico e gestionale dei centri di riabilitazione In collaborazione con Sommario 1. Chi siamo 3 2. Il progetto H2O Riabilita 6 3. A chi si rivolge 10 4. Con quale obiettivo 12

Dettagli

PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA

PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA 23 Direttore Rosario DI SAURO Università degli Studi di Roma Tor Vergata Centro Ricerche e Interventi in Psicologia Applicata (Ce- RIPA) di Latina Scuola Internazionale

Dettagli

1. C è spazio, e quanto, per l adozione locale di linee-guida e raccomandazioni

1. C è spazio, e quanto, per l adozione locale di linee-guida e raccomandazioni VII PRESENTAZIONE Le linee-guida e le raccomandazioni scientifiche nella vita vera del Servizio Sanitario Nazionale, ovvero come creare un clima che ne favorisca l adozione sul campo Qualche mese fa sono

Dettagli

Antonio De Blasiis Modelli matematici per l ingegneria nucleare

Antonio De Blasiis Modelli matematici per l ingegneria nucleare A09 Antonio De Blasiis Modelli matematici per l ingegneria nucleare Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06)

Dettagli

Percorsi della formazione in ambito di gestione del rischio e sicurezza del paziente

Percorsi della formazione in ambito di gestione del rischio e sicurezza del paziente Convegno Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: progetto di integrazione fra Sistemi di Gestione Verona, 15 dicembre 2008 Percorsi della formazione in ambito di gestione del rischio

Dettagli

INCONTRO ALLA VITA FORMAZIONE E RICERCA

INCONTRO ALLA VITA FORMAZIONE E RICERCA INCONTRO ALLA VITA FORMAZIONE E RICERCA 6 Direttore Ermanno D ONOFRIO Fondazione Internazionale Il Giardino delle Rose Blu INCONTRO ALLA VITA FORMAZIONE E RICERCA La collana Incontro alla Vita costituisce

Dettagli

Principi e metodi di valutazione delle tecnologie in

Principi e metodi di valutazione delle tecnologie in Principi e metodi di valutazione delle tecnologie in ambito biomedico in sanità. Enrico M. Staderini Presentazione didattica intesa per una classe di studenti di laurea specialistica di area medica. Non

Dettagli

Osvaldo Maria Grasselli Sergio Galeani Controllo di sistemi a più ingressi e più uscite. Volume 1

Osvaldo Maria Grasselli Sergio Galeani Controllo di sistemi a più ingressi e più uscite. Volume 1 A09 158 Osvaldo Maria Grasselli Sergio Galeani Controllo di sistemi a più ingressi e più uscite Volume 1 Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele

Dettagli

Gestione del rischio e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico

Gestione del rischio e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico Gestione del e Sicurezza del Paziente Risk Management and Patient Safety (II edizione) Livello II CFU 60 Direttore del corso Prof. Gabriele Romano Comitato Scientifico Direttore: Prof. Gabriele Romano,

Dettagli

Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda

Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda Roberto Candiotto Il Six Sigma per la gestione della qualità in azienda ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B 00173

Dettagli

La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo

La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo La nuova Architettura della Sanità Le idee che cambiano il mondo Cos è L architettura di ArchiMed supporta lo sviluppo di un nuovo modello di Sanità. Un Servizio di formazione e assistenza medica in mobilità,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCACCI LINDA E-mail linda.marcacci@sssup.it Nazionalità italiana Data di nascita [ 27, 08, 1975 ] ESPERIENZA

Dettagli

Management della Farmacia Ospedaliera

Management della Farmacia Ospedaliera - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ & NON

Dettagli