IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO"

Transcript

1 Cremona, lì 13/01/2014 DECRETO N. 13 / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Formazione Professionale Oggetto:CATALOGO PROVINCIALE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI INTEGRATI PER L'APPRENDISTATO PERIODO FORMATIVO 2012/2013. INDIVIDUAZIONE DEL BENEFICIARIO E CONTESTUALE LIQUIDAZIONE ALL'OPERATORE CE.SVI.P. LOMBARDIA SOCIETA' COOPERATIVA - SEDE OPERATIVA DI CREMA - PER MODULO ID 1022 ED (SERV. A) REALIZZATO NELL'AMBITO DEL PROGETTO N. CR IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO Visto il decreto n. 478 del 30/09/2011 con il quale il Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali ha conferito l'incarico di Posizione Organizzativa del Servizio Istruzione, Formazione Professionale e Orientamento alla dipendente Paola Alessandra Feriancich, con decorrenza dall'1/10/2011 e fino al termine del mandato amministrativo in corso e con il quale sono state delegate le relative competenze, responsabilità e poteri di firma; Richiamati: i decreti regionali D.D.U.O. n del 05/12/2011 e n del 17/04/2012 con i quali sono state approvate le modalità per la programmazione provinciale delle attività di formazione degli apprendisti assunti in Lombardia con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere anno formativo , ed assegnate le relative risorse che, per la Provincia di Cremona, ammontano a complessivi ,00; la deliberazione della Giunta Provinciale n. 158 del 24/04/2012 con la quale, in ottemperanza alle indicazioni regionali di cui sopra, si sono approvate le Linee di indirizzo provinciali per la programmazione dei servizi formativi per l'apprendistato 2012/2013, allocando la somma di ,88, quale prima tranche di finanziamento riconosciuta dalla Regione Lombardia, da erogare attraverso lo strumento della dote-apprendistato ; il decreto del Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali n. 250 del 27/04/2012 con il quale è stato emanato l Avviso per la predisposizione del Catalogo provinciale dell offerta dei servizi integrati per l apprendistato. Periodo formativo 2012/2013, elaborato nel rispetto di quanto previsto dalle suddette indicazioni regionali e dalla deliberazione di Giunta Provinciale n. 158/2012; 35_13 1 di 5

2 il decreto del medesimo Dirigente n. 296 del 22/05/2012, con il quale si è provveduto a validare le candidature e le proposte progettuali presentate ai sensi dell'avviso provinciale sopra richiamato, e ad approvare il Catalogo provinciale dei servizi integrati per l apprendistato professionalizzante Periodo Formativo 2012/2013 ; la deliberazione della Giunta Provinciale n. 486 del 14/12/2012 con la quale è stata allocata sulla corrente programmazione provinciale 2012/2013 la somma pari a ,12, liquidata dalla Regione Lombardia a titolo di saldo spettante alla Provincia di Cremona, prevedendo, inoltre, l'opportunità di aggiornare il Catalogo provinciale dell offerta dei servizi integrati per l apprendistato periodo formativo 2012/2013 mediante la presentazione: di nuovi moduli formativi da parte degli Operatori già presenti nel Catalogo stesso, di nuove candidature e dei relativi progetti da parte di nuovi Operatori, singoli o in partenariato; Richiamato, altresì, il decreto della Regione Lombardia DDUO n del 21/12/2012 con il quale sono state apportate modifiche ed integrazioni ai già citati decreti regionali di approvazione delle indicazioni per la programmazione provinciale, variando, in particolare, le modalità di accesso all'offerta formativa pubblica da parte di apprendisti assunti ai sensi dell'art. 49 del d.lgs. 276/2003; Richiamato, quindi, il decreto del Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali n. 13 del 10/01/2013 con il quale è stato emanato, in ottemperanza a quanto previsto dai sopra menzionati DGP n. 486/2012 e DDUO n /2012, l' Avviso per l'aggiornamento del Catalogo provinciale dell'offerta dei servizi integrati per l'apprendistato. Periodo formativo 2012/2013 ; Visto il decreto dirigenziale n. 123 del 22/02/2013, con il quale, a seguito della validazione delle candidature degli Operatori e delle proposte progettuali da questi presentati a valere sull'avviso di cui sopra, si è provveduto ad approvare l'aggiornamento del Catalogo Provinciale dei servizi integrati per l'apprendistato professionalizzante Periodo Formativo 2012/2013, nel quale rientra l Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa con il progetto n. CR ; Dato atto che, per la realizzazione dei servizi integrati per l apprendistato previsti dalla programmazione provinciale in parola, si è provveduto: con determinazione dirigenziale n. 413/Settore 35 del 01/06/2012 ad impegnare la somma complessiva di ,88, quale prima tranche di finanziamento erogata dalla Regione Lombardia, con deliberazione giuntale n. 407 del 30/10/2012 ad impegnare la somma complessiva di ,37 derivante da residui finanziari relativi alla precedente programmazione provinciale in materia di apprendistato, con la citata deliberazione giuntale n. 486 del 14/12/2012 ad impegnare la somma complessiva di ,12 erogata dalla Regione Lombardia a titolo di saldo del finanziamento riconosciuto alla Provincia di Cremona, 35_13 2 di 5

3 rinviando a successivi ed ulteriori atti: - la validazione dei Piani di Intervento Personalizzato (PIP) presentati dagli Operatori; - l individuazione degli Operatori che procederanno all effettiva erogazione dei servizi di cui si compone ciascuna dote e prenotati attraverso i PIP stessi, nonché del relativo finanziamento, nei limiti delle risorse disponibili sopra evidenziate; - la liquidazione delle doti agli Operatori, previa acquisizione dei necessari documenti comprovanti l avvenuta erogazione dei servizi, nel rispetto del numero massimo di doti finanziabile per ciascun gruppo classe così come previsto dalle linee d indirizzo regionali già citate; Richiamati i propri decreti n. 497 del 14/09/2012, n. 547 del 09/10/2012 e n. 565 del 16/10/2012 con i quali si è provveduto a validare i PIP presentati dall Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, per la sede operativa di Crema, relativamente al modulo ID 1022 (servizio A) rientrante nel citato progetto n. CR ; Dato atto che il suddetto modulo ID 1022 (servizio A) risulta, dalla documentazione in atti, regolarmente avviato e concluso, con l'edizione n ; Vista la fattura n. 551/A del 22/10/2013 per un importo pari a 2.100,00 fuori campo IVA ai sensi dell' art. 4, DPR 633/1972, presentata dall Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, con sede legale in Via Salvemini 6/a, Lodi (C.F. - Partita IVA ), pervenuta in data 09/12/2013 (protocollo provinciale n del 11/12/2013), relativa al suddetto modulo ID edizione (servizio A), realizzato, nell'ambito del progetto n. CR , presso la sede operativa di Crema; Ricordato che, ai sensi dell Avviso per la predisposizione del catalogo provinciale dell offerta dei servizi integrati per l apprendistato. Periodo formativo 2012/2013 di cui al decreto dirigenziale n. 250/2012, in relazione alla partecipazione degli apprendisti ai diversi servizi, il complessivo costo riconosciuto del servizio viene proporzionalmente riparametrato come segue: per i servizi di tipo D, E ed F previsti nel Catalogo provinciale dei servizi integrati per l apprendistato Periodo Formativo 2012/2013 vengono liquidate le ore effettivamente erogate e fruite da parte dei destinatari; per i servizi di tipo A e B previsti nel suddetto Catalogo la liquidazione viene effettuata proporzionalmente alla percentuale di frequenza di ciascun modulo formativo, secondo i seguenti criteri: frequenza effettiva minore o uguale al 20% della frequenza prevista: non viene riconosciuto alcun costo frequenza effettiva maggiore del 20% e minore del 50% della frequenza prevista: riconoscimento del 50% del valore complessivo del modulo frequenza effettiva uguale o maggiore del 50% e minore dell'80% della frequenza prevista: riconoscimento dell 80% del valore complessivo del modulo frequenza effettiva uguale o maggiore dell 80% della frequenza prevista: riconoscimento del 100% del valore complessivo del modulo. Ricordato, altresì, che nella fattispecie per il servizio A è possibile riconoscere fino ad un massimo di 12 doti del valore di 200,00 ciascuna; 35_13 3 di 5

4 Visti gli elenchi degli apprendisti titolari di dote riportati nella richiesta di liquidazione presentata dall Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, relativi al citato modulo ID 1022 edizione (servizio A) e verificato, dalla documentazione in atti, che dieci nominativi indicati risultano aver frequentato un monte ore uguale o superiore all 80% della frequenza prevista e che un nominativo indicato risulta aver frequentato un monte ore pari al 40% della frequenza prevista; Preso atto che l'operatore in parola ha provveduto ad effettuare la corretta riparametrazione per il suddetto modulo; Accertato, altresì, che tutta la documentazione prodotta dall Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, a corredo della richiesta di liquidazione in parola, risulta corretta e coerente con quanto richiesto nell' Avviso per la predisposizione del catalogo provinciale dell offerta dei servizi integrati per l apprendistato. Periodo formativo 2012/2013 ; Preso atto che ai sensi della Circolare INPS n. 122 del 30/12/2005 e della Circolare n. 05/2008 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale è stato rilasciato il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) in data 24/10/2013, dal quale l'operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa risulta in regola con gli obblighi contributivi INPS e INAIL; Ritenuto, pertanto, di provvedere alla liquidazione della fattura n. 551/A del 22/10/2013 dell'importo di 2.100,00, presentata dall'operatore sopra menzionato, relativa al modulo ID 1022 edizione (servizio A) realizzato, nell'ambito del progetto n. CR , presso la sede operativa di Crema; Accertato che la somma di 2.100,00 rientra nei limiti della spesa impegnata con la citata determinazione n. 413 dell'01/06/2012, all'impegno n. 2012/2728 del capitolo 18386; Dato atto che il presente provvedimento, ai fini della sua efficacia, verrà pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente del sito internet della Provincia, ai sensi degli artt. 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33; DECRETA 1. di individuare l'operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, con sede legale in Via Salvemini 6/a, Lodi (C.F. - Partita IVA ) quale beneficiario della somma di 2.100,00 relativa al modulo ID 1022 edizione n (servizio A), realizzato presso la sede operativa di Crema nell ambito del progetto n. CR rientrante nel Catalogo provinciale dell'offerta dei servizi integrati per l apprendistato Periodo Formativo 2012/2013 approvato con il decreto del Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali n. 296 del 22/05/2012 e successivamente aggiornato con decreto del medesimo Dirigente n. 123 del 22/02/2013; 2. di liquidare, pertanto, la fattura n. 551/A del 22/10/2013 dell'importo di 2.100,00 fuori campo IVA ai sensi dell'art. 4, DPR 633/1972, presentata dall Operatore CE.SVI.P. LOMBARDIA Società cooperativa, con sede legale in Via Salvemini 6/a, Lodi (C.F. - Partita IVA ), pervenuta in data 09/12/2013 (protocollo provinciale n del 11/12/2013), relativa al modulo ID _13 4 di 5

5 edizione n (servizio A) realizzato, nell'ambito del progetto n. CR , presso la sede operativa di Crema; 3. di dare atto che la spesa di 2.100,00 risulta imputata ai residui 2012 del capitolo Tit. 1 - Funzione 02 - Servizio 03 - Intervento 05 del Bilancio Provinciale (imp. 2012/2728); 4. di creare, ai fini della liquidazione di cui al presente decreto, un sub-impegno per l'importo complessivo di 2.100,00 sull'impegno sopra citato; 5. di inviare al Settore Risorse Economiche e Finanziarie il presente decreto per gli adempimenti di competenza; 6. di dare atto che il presente provvedimento, ai fini della sua efficacia, verrà pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente del sito internet della Provincia, ai sensi ai sensi degli artt. 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO (Paola Feriancich) ================================================== - Al Dirigente Settore Risorse Economiche e Finanziarie - Sede Documento informatico firmato digitalmente ai sensi dell'art. 21 D.Lgs 82/2005 e successive modifiche ed integrazioni. 35_13 5 di 5

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA N. d'ord.486 reg deliberazioni GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA Estratto dal verbale delle deliberazioni assunte nell'adunanza del 14/12/2012 L'anno duemiladodici, questo giorno quattordici del mese di dicembre

Dettagli

AVVISO DOTE APPRENDISTATO

AVVISO DOTE APPRENDISTATO AVVISO DOTE APPRENDISTATO PREDISPOSIZIONE DEL CATALOGO PROVINCIALE DELL OFFERTA DEI SERVIZI INTEGRATI PER L APPRENDISTATO - PERIODO FORMATIVO 2012-2013 In rosso sono riportate le modifiche apportate dai

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 9936 27/10/2014 Identificativo Atto n. 1029 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE ELENCO CORSI DI PRIMA E SECONDA ANNUALITÀ IEFP A.F. 2014/2015 E PRESA ATTO ASSEGNAZIONE DOTI.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sport, Caccia e Pesca

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sport, Caccia e Pesca Registro generale n. 1228 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi Servizio Sport, Caccia e Pesca Oggetto SERVIZIO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O.

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O. REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL Proposta nr. 178 del 07/08/2013 - Determinazione nr. 1971 del 08/08/2013 OGGETTO: L. 68/99, art.

Dettagli

Regione Lazio. DIREZIONE LAVORO Atti dirigenziali di Gestione. 17/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 14 Pag.

Regione Lazio. DIREZIONE LAVORO Atti dirigenziali di Gestione. 17/02/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 14 Pag. 17/02/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 14 Pag. 235 di 326 Regione Lazio DIREZIONE LAVORO Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 10 febbraio 2015, n. G01085 D.G.R. del 3 febbraio

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 946 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT Oggetto Servizio

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016 Determinazione Dirigenziale N. 296 del 01/03/2016 Classifica: 013.05.02 Anno 2016 (6703332) Oggetto IMPEGNI A SEGUITO DD 1395/15, 169/16 SUCCESSIVE VARIAZIONI DI BILANCIO, RELATIVAMENTE AI BANDI: ADDETTO

Dettagli

GURI n. 284 del periodico (Parte Seconda) Regione Emilia-Romagna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 NOVEMBRE 2012, N.

GURI n. 284 del periodico (Parte Seconda) Regione Emilia-Romagna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 NOVEMBRE 2012, N. GURI n. 284 del 19.12.2012 periodico (Parte Seconda) Regione Emilia-Romagna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 NOVEMBRE 2012, N. 1716 Approvazione dell'"avviso per la presentazione e la presa d'atto

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 67 DEL 02/07/2013 Settore: AREA AMMINISTRATIVA Servizio: OGGETTO INTERVENTO SOSTITUTIVO DI CUI ALL'ART. 4 DEL D.P.R. N. 207/2010 PER D.U.R.C.

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO Determinazione nr. 2246 Trieste 05/09/2013 Proposta nr. 671 Del 02/09/2013 Oggetto: Avviso pubblico per la presentazione di domande di contributo destinate

Dettagli

DECRETO N Del 18/05/2015

DECRETO N Del 18/05/2015 DECRETO N. 4009 Del 18/05/2015 Identificativo Atto n. 480 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA ATTUATIVO DOTE COMUNE 2015 PRESENTATO DA ANCI LOMBARDIA,

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.1597/2014 del 17/02/2014 Prot. n.36488/2014 del 17/02/2014 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto: Piano

Dettagli

PIANO DI ZONA. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 748 Del 03/06/2016 REGISTRO SETTORE N 65 DEL 30/05/2016

PIANO DI ZONA. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 748 Del 03/06/2016 REGISTRO SETTORE N 65 DEL 30/05/2016 REGISTRO GENERALE N 748 Del 03/06/2016 PIANO DI ZONA REGISTRO SETTORE N 65 DEL 30/05/2016 PROGRAMMA NAZIONALE SERVIZI DI CURA ALL INFANZIA E AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI I RIPARTO. AFFIDAMENTO DI SERVIZI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 7 del 04/02/2013 - Determinazione nr. 448 del 15/02/2013 OGGETTO: Procedura

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL Proposta nr. 71 del 19/03/2013 - Determinazione nr. 722 del 19/03/2013 OGGETTO: Fondo provinciale

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette Registro generale n. 2166 del 2012 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Aree Protette Oggetto SERVIZIO

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO DECRETO N. 4018 Del 18/05/2015 Identificativo Atto n. 455 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OFFERTA FORMATIVA FINALIZZATA

Dettagli

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE. Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE. Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016 AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016 Oggetto: Corso "La previdenza pubblica del 2016 e il fondo PERSEO

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 93 del 16-02-2016 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 83 del 10-02-2016 Determinazioni n. 26 del 08-02-2016 Settore

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 204 del 01/02/2017 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Fornitura

Dettagli

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1405 DEL 21/08/2015 AREA II - SETTORE 2 - POLITICHE DELLE ENTRATE - SERVIZI INFORMATICI- PARTECIPATE Responsabile dell'istruttoria: MANUELA COLACCHI OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 456 del 13/04/2012 Codice identificativo

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 456 del 13/04/2012 Codice identificativo COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 456 del 13/04/2012 Codice identificativo 797457 PROPONENTE Servizi educativi - Sociale OGGETTO CONVENZIONE TRA I COMUNI DI PISA, CASCINA,

Dettagli

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3 Richiamata la Deliberazione n. 5450 del 25/07/2016, ad oggetto: Approvazione di interventi volti al contenimento dell emergenza abitativa ed azioni rivolte al sostegno del mantenimento dell abitazione

Dettagli

Rinnovo adesione ad associazione "Donne di carta" anno 2016 e contestuale liquidazione

Rinnovo adesione ad associazione Donne di carta anno 2016 e contestuale liquidazione DETERMINAZIONE N 300 del 08/04/2016 OGGETTO: Rinnovo adesione ad associazione "Donne di carta" anno 2016 e contestuale liquidazione IMPORTO: Euro 100,00 BENEFICIARIO: Associazione culturale Donne di carta,

Dettagli

DIREZIONE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE POLITICHE GIOVANILI, PER LA FAMIGLIA E PER LO SPORT GARVIN PAOLA

DIREZIONE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE POLITICHE GIOVANILI, PER LA FAMIGLIA E PER LO SPORT GARVIN PAOLA REGIONE TOSCANA DIREZIONE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE SETTORE POLITICHE GIOVANILI, PER LA FAMIGLIA E PER LO SPORT Il Dirigente Responsabile: GARVIN PAOLA Decreto soggetto a controllo di

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 3 : Area Socio-Culturale FONDO SOSTEGNO GRAVE DISAGIO ECONOMICO ANNO 2015 - ALL. 1) D.G.R. N. 3495 DEL 30/04/2015:

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Patrimonio

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Patrimonio Registro generale n. 138 del 2012 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizio Patrimonio Oggetto Servizio Patrimonio Interventi

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1020 DEL 18/12/2014 PERSONALE SUPPLENTE ASSUNTO PER SOPPERIRE AD ASSENZE DI PERSONALE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE - LIQUIDAZIONE

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Agricoltura, Protezione Civile e Turismo Politiche Turistiche - Settore LA GIUNTA REGIONALE

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Agricoltura, Protezione Civile e Turismo Politiche Turistiche - Settore LA GIUNTA REGIONALE OGGETTO : APPROVAZIONE PROGETTI PRESENTATI DALL' STL RIVIERA DEI FIORI E IMPEGNO DI EURO 1.374.200,00 AI FINI DEL COFINANZIAMENTO REGIONALE AI SENSI DELL'ART. 15, COMMA 1 DELLA L.R. 28/2006 E SS.MM. N.

Dettagli

Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata anno 2009.

Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata anno 2009. REGIONE PIEMONTE BU32 11/08/2016 Codice A1704A D.D. 6 giugno 2016, n. 417 Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 231 DEL 27 DICEMBRE 2010

DETERMINAZIONE N. 231 DEL 27 DICEMBRE 2010 COMUNE DI LONGI Provincia di Messina AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE N. 231 DEL 27 DICEMBRE 2010 SERVIZIO AFFARI GENERALI E SEGRETERIA Ufficio per gli adempimenti amministrativi della Polizia Municipale

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE OGGETTO: Approvazione dell elenco dei tirocinanti in merito alla realizzazione di interventi finalizzati alla formazione e al potenziamento delle competenze di soggetti in condizione di svantaggio appartenenti

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO Pag. 1 / 5 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CITTA' E TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE ED ENERGIA PO AMBIENTE UFFICIO ZOOFILO REG. DET.

Dettagli

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE COMUNE di MAROPATI Provincia di Reggio Calabria C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1402 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 159 DEL 23/12/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA.2.400,00 QUALE PARTECIPAZIONE FINANZIARIA

Dettagli

DIREZIONE GENERALE OCCUPAZIONE E POLITICHE DEL LAVORO

DIREZIONE GENERALE OCCUPAZIONE E POLITICHE DEL LAVORO 12551 21/12/2012 Identificativo Atto n. 973 DIREZIONE GENERALE OCCUPAZIONE E POLITICHE DEL LAVORO MODIFICHE E INTEGRAZIONI AL D.D.U.O DEL 17 APRILE 2012 N. 3322 MODIFICHE E INTEGRAZIONI AL D.D.U.O DEL

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 447 DEL 10/08/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica - 4^ erogazione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO POLITICHE DI SOLIDARIETA' SOCIALE E INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA SETTORE POLITICHE DI WELFARE REGIONALE,

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA

COMUNE DI TREVISO. codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI, SCUOLA E CULTURA Registro determinazioni n. 1496 Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 076 SETTORE SERVIZI SOCIALI E DEMOGRAFICI,

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N del 14/10/2014

Determinazione Dirigenziale N del 14/10/2014 Determinazione Dirigenziale N. 1527 del 14/10/2014 Classifica: 014.06 Anno 2014 (5749218) Oggetto DD N. 2346/2010"SERVIZIO DI TUTORAGGIO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI ED I TIROCINI FORMATIVI AI SENSI

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 177 DEL 18 OTTOBRE Timbro dell UffIcio

DETERMINAZIONE N. 177 DEL 18 OTTOBRE Timbro dell UffIcio COMUNE DI LONGI Provincia di Messina AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE N. 177 DEL 18 OTTOBRE 2010 Timbro dell UffIcio LA RESPONSABILE DELL UFFICIO POLITICHE COMUNITARIE E PROGRAMMAZIONE (D.ssa Patrizia

Dettagli

n. 308 del 17/10/2014

n. 308 del 17/10/2014 D E T E RMINAZI ONE DEL DIRIGENTE n. 308 del 17/10/2014 SETTORE IV ISTRUZIONE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO AREA ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE, BORSE LAVORO, SOSTEGNOIMPRESA Oggetto: F.P. -

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 4051 del 2012 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff Acquisti e Gare DETERMINAZIONE N. 229 DEL 11/07/2016

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff Acquisti e Gare DETERMINAZIONE N. 229 DEL 11/07/2016 COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna Area di Staff Acquisti e Gare DETERMINAZIONE N. 229 DEL 11/07/2016 OGGETTO: ACQUISTO SPAZIO SU PAGINE BIANCHE ATTRAVERSO LA SOCITA SEAT PAGINE GIALLE.

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile dell' Area O.

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile dell' Area O. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G07929 del 30/05/2014 Proposta n. 9416 del 27/05/2014 Oggetto: Autorizzazione regionale all'istituto Poligrafico e Zecca

Dettagli

CITTÀ DI CASELLE TORINESE

CITTÀ DI CASELLE TORINESE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI CASELLE TORINESE SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 501 DEL 14-11-2011 OGGETTO: Affidamento alla Cooperativa Sociale O.R.So. di Torino della gestione del progetto

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA DETERMINAZIONE N IN DATA

PROVINCIA DI BIELLA DETERMINAZIONE N IN DATA PROVINCIA DI BIELLA Formazione, Pol. del Lavoro e Pari Opportunità -DT Dirigente / Resp. P.O.: FERRAROTTI STEFANIA Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1078 IN DATA 30-04-2012 Oggetto: P.O.R. 2007/2013, Obiettivo

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA' DELL'UMBRIA Servizio Istruzione, università e ricerca DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2727 DEL 29/04/2015

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N del 14/10/2015

Determinazione Dirigenziale. N del 14/10/2015 Determinazione Dirigenziale N. 1395 del 14/10/2015 Classifica: 013.05.02 Anno 2015 (6449947) Oggetto PROGETTI FSE POR 2007-2013:RIDUZIONE IMPEGNI ED ACCERTAMENTI PER SPOSTAMENTO A BILANCIO PLURIENNALE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 24 DEL 05-02-2013 Reg. Gen. 40 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: PROSECUZIONE INSERIMENTO PRESSO

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Patrimonio e Impianti Tecnologici DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 179 del 30/03/2015 registro generale N. 54 del 14/04/2015 registro del

Dettagli

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE ENTRATE E SPORT. Determinazione. Registro Generale. N. 994 del 23/12/2014

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE ENTRATE E SPORT. Determinazione. Registro Generale. N. 994 del 23/12/2014 COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente 047013 SETTORE ENTRATE E SPORT Determinazione Registro Generale N. 994 del 23/12/2014 Registro del Settore N. 22 del 23/12/2014 Oggetto: Liquidazione

Dettagli

COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, Santadi

COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, Santadi COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi D E T E R M I N A Z I O N E n. 116 del 23/05/2016 Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURA ALLA COOP. SOC. ADEST ONLUS GESTIONE STRUTTURA

Dettagli

AVVISO PER I DESTINATARI DOTE APPRENDISTATO. Anno Formativo 2008/2009

AVVISO PER I DESTINATARI DOTE APPRENDISTATO. Anno Formativo 2008/2009 AVVISO PER I DESTINATARI DOTE APPRENDISTATO 1. PREMESSA Anno Formativo 2008/2009 La Provincia di Mantova con il presente avviso promuove e finanzia, nei limiti delle risorse rese disponibili dalla Regione

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLATO

COMUNE DI FONTANELLATO DETERMINAZIONE DEL SETTORE FINANZIARIO E DEL PERSONALE N 254 OGGETTO: del 04/07/2013 RIMBORSO SPESE DI TRASFERTA AL PERSONALE DIPENDENTE E AMMINISTRATORI. IMPEGNO DI SPESA PER IL 2013 E LIQUIDAZIONE PRIMO

Dettagli

DIREZIONE MANUTENZIONI E SVILUPPO DEI MUNICIPI - SETTORE SPAZI URBANI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE MANUTENZIONI E SVILUPPO DEI MUNICIPI - SETTORE SPAZI URBANI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE MANUTENZIONI E SVILUPPO DEI MUNICIPI - SETTORE SPAZI URBANI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2016-173.2.0.-25 L'anno 2016 il giorno 14 del mese di Settembre il sottoscritto Gatti Gian

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA FORMAZIONE PROFESSIONALE

PROVINCIA DI FERRARA FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DI FERRARA FORMAZIONE PROFESSIONALE DETERMINAZIONE Determ. n. 3734 del 12/06/2014 Oggetto: PIANO DELLE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE PROFESSIONALE APPROVAZIONE OPERAZIONE RIF.PA 1538/14 (CENTRO STUDI

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D1 - DIPARTIMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI E RISORSE FINANZIARIE 1 - SERVIZIO AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D1 - DIPARTIMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI E RISORSE FINANZIARIE 1 - SERVIZIO AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA D1 - DIPARTIMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI E RISORSE FINANZIARIE 1 - SERVIZIO AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 403 DEL 09.08.2013 OGGETTO: Rimborso di Euro

Dettagli

Determinazione Area Amministrativa

Determinazione Area Amministrativa Comune Di Travaco' Siccomario Provincia di Pavia 27020 - Via Marconi, 37 - C. F. e P. IVA 00468090188 0382-482003/482230-0382-482303 info@comune.travacosiccomario.pv.it Determinazione Area Amministrativa

Dettagli

LA DIRIGENTE Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale

LA DIRIGENTE Sezione Politiche Giovanili e Innovazione Sociale Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 18 del 9-2-2017 8983 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE POLITICHE GIOVANILI E INNOVAZIONE SOCIALE 1 febbraio 2017, n. 6 PO Puglia 2014-2020 Asse VIII Azione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Città di Manfredonia Provincia di Foggia 4 Settore Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 1372 del 21.10.2016 OGGETTO: Campagna pubblicitaria pro-adozioni cani estate 2016 denominato CAMPAGNA ADOZIONI

Dettagli

Il Direttore del Servizio programmazione e gestione interventi formativi

Il Direttore del Servizio programmazione e gestione interventi formativi Decreto n 8500/LAVFORU del 11/11/2016 Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL. IOG FVG FVG Progetto giovani FVG Progetto occupabilità. Approvazione operazioni relative a Operazioni

Dettagli

COMUNE DI LONGANO N. 1 DEL

COMUNE DI LONGANO N. 1 DEL COMUNE DI LONGANO REGIONE MOLISE PROVINCIA DI ISERNIA GEMELLATO CON LA CITTA DI BRIDGEPORT PENNSYLVANIA - USA C.a.p. 86090 Cod. Fiscale 90000650946 Part.Iva 00089890946 Tel-Fax 0865-57135 COPIA DETERMINAZIONE

Dettagli

al Museo Genti d Abruzzo di Pescara la concessione in uso dell Auditorium Leonardo Petruzzi per un importo di 366,00 IVA inclusa;

al Museo Genti d Abruzzo di Pescara la concessione in uso dell Auditorium Leonardo Petruzzi per un importo di 366,00 IVA inclusa; DIREZIONE AFFARI DELLA PRESIDENZA E LEGISLATIVI Servizio Affari Istituzionali ed Europei DETERMINAZIONE nr. 126 OGGETTO: L.R. 30.11.1973, n. 43 Programma delle manifestazioni ed eventi organizzati direttamente

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 624 DEL 14/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica 8^ erogazione

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO AMMINISTRATIVO COMUNALE Dott. Luca Murgia COPIA DETERMINAZIONE N. 605 DEL 25/10/2016 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 609 DEL 25/10/2016

Dettagli

COMUNE DI PREVALLE AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI PREVALLE AREA SERVIZI SOCIALI COMUNE DI PREVALLE AREA SERVIZI SOCIALI Registro Generale Segreteria N. 52 del 22/03/2016 Determinazione Settoriale N. 18 del 22/03/2016 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa per erogazione servizi di assistenza

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 529 del 11/09/2015 del registro generale OGGETTO: AIRCLIMA

Dettagli

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI DETERMINAZIONE n 24 del 24.03.2015 Oggetto LIQUIDAZIONE FATTURA N 850 DEL 04.03.2015 SERVIZIO SUPPORTO RISCOSSIONE CANONE IDRICO (SOLLECITI) 2012. CAPITOLO DI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/09/2012. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/09/2012. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1535 10/09/2012 OGGETTO: Liquidazione fatture a favore della Ditta Tecnocasic SpA Cagliari

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Istruzione Registro generale n. 4645 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro Servizio Istruzione Oggetto Servizio Istruzione. Treno

Dettagli

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE N.152 di data 27.10.2015 OGGETTO: Approvazione della contabilità finale inerente i lavori di ripristino

Dettagli

DECRETO N Del 28/10/2015

DECRETO N Del 28/10/2015 DECRETO N. 8989 Del 28/10/2015 Identificativo Atto n. 896 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto RIFINANZIAMENTO DOTAZIONE FINANZIARIA FASCIA 4 - AVVISO DOTE UNICA LAVORO DI CUI AL

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Turismo - Politiche Europee

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Turismo - Politiche Europee REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Turismo - Politiche Europee Proposta nr. 11 del 15/05/2014 - Determinazione nr. 1261 del 22/05/2014 OGGETTO: Incarico

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff. Uffici del Consiglio Registro generale n. 4162 del 2011 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Unità Organizzative di Staff Uffici del Consiglio Oggetto Unita Organizzative di Staff.

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 23 DEL 15/01/2010 SETTORE Attività Economiche, Formazione Professionale, Politiche Attive del Lavoro e Università, Istruzione OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI

C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZI FINANZIARI C.F. e P.I. 00312730807 Oggetto SERVIZI FINANZIARI DETERMINAZIONE n 24 del 08.04.2016 LIQUIDAZIONE FATTURA N 2016400110 DEL 29.03.2016 SERVIZIO DI STAMPA E SPEDIZIONE AVVISI DI PAGAMENTO TARI ANNO 2015

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Risorse Umane

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Risorse Umane Registro generale n. 1895 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie Servizio Gestione Risorse Umane Oggetto Rimborso competenze e oneri

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 30 DEL 22/02/2016 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO DELL'AUTORITA' DI BACINO DELLA

Dettagli

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Determinazione n. 453 del 20/04/2015 Oggetto: CONCESSIONE ALL F.C. FARNESIANA ASD ORA U.S.D. SAN LAZZARO A.FARNESIANA,

Dettagli

o con Determinazione n. 399 del è stata impegnata, ai fini dell attuazione del suddetto bando, la somma di

o con Determinazione n. 399 del è stata impegnata, ai fini dell attuazione del suddetto bando, la somma di REGIONE PIEMONTE BU26 30/06/2016 Codice A1905A D.D. 23 maggio 2016, n. 284 P.O.R. FESR 2007/2013 Asse II - Attivita' II.1.3 "Riqualificazione energetica di edifici di proprieta' pubblica in disponibilita'

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU4 29/01/2015

REGIONE PIEMONTE BU4 29/01/2015 REGIONE PIEMONTE BU4 29/01/2015 Codice DB0803 D.D. 26 novembre 2014, n. 648 PAR FSC 2007-2013 - Asse IV - Linea d'azione IV.1 - Social Housing. Reimpegno della somma di euro 283.842,45 sul capitolo 256644/2014

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Bilancio DETERMINAZIONE N. 200 DEL 28/06/2016

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Bilancio DETERMINAZIONE N. 200 DEL 28/06/2016 COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna Bilancio DETERMINAZIONE N. 200 DEL 28/06/2016 OGGETTO: PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA PER IL SERVIZIO DI TARIFFAZIONE RICETTE PER LA FARMACIA

Dettagli

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 044 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE

Dettagli

DECRETO N Del 13/05/2015

DECRETO N Del 13/05/2015 DECRETO N. 3858 Del 13/05/2015 Identificativo Atto n. 456 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AI CONTRATTI DI SOLIDARIETA IN ATTUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CORTE DE CORTESI CON CIGNONE PROVINCIA DI CREMONA AREA AMMINISTRATIVA CENTRO DI RESPONSABILITA N. 2 SETTORE FINANZIARIO

COMUNE DI CORTE DE CORTESI CON CIGNONE PROVINCIA DI CREMONA AREA AMMINISTRATIVA CENTRO DI RESPONSABILITA N. 2 SETTORE FINANZIARIO Imputazione capitolo 01-11-1-03-2348/2016 gestione competenza 1.342,00= imp. 19986 Imputazione capitolo 01-11-1-03-2348/2017 gestione competenza 122,00= imp. 19986 DETERMINAZIONE N 113 DEL 04.08.2016 COMUNE

Dettagli

DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. n. 119 del 27/01/2016

DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. n. 119 del 27/01/2016 COMUNE DI SANT ANTONIO ABATE - PROVINCIA DI NAPOLI Piazza Don Mosè Mascolo C.a. p. 80057 C.F.82007270638 tel. 081/3911211 - fax 081/8797793 ************************** DIRIGENTE SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE SETTORE POLITICHE DEL LAVORO - RISORSE UMANE

DETERMINAZIONE SETTORE POLITICHE DEL LAVORO - RISORSE UMANE Registro generale n. 3558 del 14/07/2009 DETERMINAZIONE SETTORE POLITICHE DEL LAVORO - RISORSE UMANE Oggetto: Attività formative per l apprendistato professionalizzante. Approvazione e pubblicazione Avviso

Dettagli

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Appalti ed Economato 2015 03411/005 Servizio Economato e Fornitura Beni CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 29 luglio 2015 DETERMINAZIONE: 005/301G - SERV. PULIZIA

Dettagli

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria ORIGINALE REG. SETTORIALE N. 254 REG. GENERALE N. 939 DEL 16/09/2013 Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria SETTORE SOCIO CULTURALE DETERMINAZIONE OGGETTO: LIQUIDAZIONE FATTURA DITTA AMICI IN TOUR

Dettagli

PIANO DI ZONA. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1052 Del 20/07/2016 REGISTRO SETTORE N 90 DEL 18/07/2016

PIANO DI ZONA. Il Responsabile REGISTRO GENERALE. N 1052 Del 20/07/2016 REGISTRO SETTORE N 90 DEL 18/07/2016 REGISTRO GENERALE N 1052 Del 20/07/2016 PIANO DI ZONA REGISTRO SETTORE N 90 DEL 18/07/2016 ASSISTENZA DOMICILIARE DISABILI SOCIALE ED INTEGRATA NEI COMUNI DELL'AMBITO S3 (EX S5). LIQUIDAZIONE, ALLA COOP.

Dettagli

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Determinazione nr. 814 Trieste 20/03/2014 Proposta nr. 281 Del 20/03/2014 Oggetto: Programma per la Cooperazione Transfrontaliera

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore V Responsabile: Fontana Alessandro DETERMINAZIONE N. 519 in data 03/06/2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER IL NOLEGGIO DI N.1 TRATTRICE CON TRINCIA BASCULANTE CON

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie /019 Servizio Anziani e Tutele Tel

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie /019 Servizio Anziani e Tutele Tel Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2016 04191/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 211 approvata il 21 settembre

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 65 del 21-01-2013 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 67 del 18-01-2013 Determinazione n. 8 del 16-01-2013 Settore

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Viale della Repubblica, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fax 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GAMBATESA (Provincia di Campobasso)

COMUNE DI GAMBATESA (Provincia di Campobasso) COMUNE DI GAMBATESA (Provincia di Campobasso) UFFICIO TECNICO COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA DETERMINAZIONE N. 217 Del 23-09-16 Gambatesa, lì 23-09-16 Il Responsabile

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 25 DEL 10/01/2017

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 25 DEL 10/01/2017 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 25 DEL 10/01/2017 SETTORE SOCIO SANITARIO E SERVIZI ALLA PERSONA OGGETTO: AMBITO TERRITORIALE DI ANDRIA - LIQUIDAZIONE MENSILITA' DI DICEMBRE 2016 RELATIVA AL CANTIERE DI

Dettagli

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter.

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter. Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale n 1393 /10/ Reg. Deter. Data 27 /04/2012 Oggetto: Presa d atto delle risultanze della relazione di verifica

Dettagli