Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL"

Transcript

1 Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL OGGETTO: APPROVAZIONE ELENCHI RELATIVI ALL EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI CITTADINI/E ECONOMICAMENTE DISAGIATI/E RELATIVI ALL ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF - TARI TASI DI CUI AL BANDO APPROVATO CON DET. 697 DEL Documento informatico sottoscritto digitalmente da D'Amore Simonetta ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. n. 82 del e successive modificazioni ed integrazioni.

2 1 n. P1085 data Struttura: RESP. POLITICHE SOCIALI ABITATIVE E DELLA COESIONE Oggetto: APPROVAZIONE ELENCHI RELATIVI ALL EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DI CITTADINI/E ECONOMICAMENTE DISAGIATI/E RELATIVI ALL ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF - TARI TASI DI CUI AL BANDO APPROVATO CON DET. 697 DEL Responsabile procedimento: OLIVATO ROBERTA IL DIRIGENTE - Visto che con Delibera Consiglio Comunale n. 173 del , esecutiva, è stata definita la disciplina generale del fondo da destinarsi ai/alle cittadini/e economicamente disagiati/e, residenti nel Comune di Imola, stabilendo i requisiti di accesso ai contributi commisurati all addizionale comunale IRPEF TARI TASI, relativi all anno 2014, fissando i seguenti punti: a. entità complessiva di un fondo annuale fissata in ,00 al quale verrà detratto l importo relativo ai contributi dell addizionale comunale IRPEF e la somma residua verrà destinata all abbattimento, nell ordine, delle imposte TARI e TASI; b. definizione dei beneficiari: cittadini residenti nel territorio comunale con Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore o pari a ,00 per TARI e TASI e di per l addizionale IRPEF. Il contributo compete a condizione che il richiedente ed i componenti del proprio nucleo familiare non siano proprietari di immobili diversi dall abitazione di residenza comprensiva della prima pertinenza (il contributo non sarà, comunque, concesso qualora l abitazione di residenza appartenga alle categorie A1, A8, A9); situazioni particolari, legate allo stato degli immobili diversi dall abitazione di residenza, potranno essere valutate in sede di esame della domanda; c. entità del contributo corrispondente al totale di quanto versato nell anno fiscale di riferimento ai fini dell addizionale comunale IRPEF versata al Comune di Imola dai cittadini residenti; d. l entità del contributo TARI versata nell anno di riferimento da proprietari, inquilini e comunque intestatari di denuncia TARI per utenze domestiche relative all immobile dove risiedono anagraficamente, verrà calcolata secondo le seguenti modalità ed importo: 1) per i nuclei familiari composti da n. 5 persone ed oltre, un contributo di 0,50 al mq. di superficie dichiarata quale utente domestico residente; 2) per i nuclei familiari composti da n. 3 o 4 persone, un contributo di 0,40 al mq. di superficie dichiarata quale utente domestico residente; 3) per i nuclei familiari composti da 1 o 2 persone, un contributo di 0,30 al mq. di superficie dichiarata quale utente domestico residente;

3 4) condizioni vincolanti per la concessione del contributo sono che il richiedente sia intestatario dell utenza TARI, risultino regolari i versamenti della TARI e la composizione del nucleo familiare dichiarata a fini ISEE coincida con quella registrata agli archivi anagrafici comunali e alla dichiarazione resa al Gestore (Hera Spa) ai fini del calcolo del tributo. e. l entità del contributo TASI versata nell anno di riferimento verrà calcolato secondo le seguenti modalità: 1. prioritariamente 50,00 per ogni figlio di età inferiore a 26 anni che risulti totalmente o parzialmente a carico fiscale del genitore richiedente per l anno di imposta di riferimento; 2. dopo aver assegnato la quota di cui al punto 1, il fondo residuo verrà assegnato a tutti gli aventi diritto; qualora il fondo residuo non sia sufficiente a liquidare per intero tutti gli aventi diritto, il contributo verrà riproporzionato fino ad esaurimento del fondo stesso; 3. il contributo compete a condizione che l intero nucleo familiare abbia la residenza in alloggio ad uso abitazione con titolarità, anche pro quota, di diritti reali, di proprietà, uso, usufrutto, sito nel Comune di Imola; 4. presupposto per la concessione del contributo è che risultino regolari i versamenti della TASI; 5. il contributo non potrà comunque eccedere la TASI versata. f. gestione amministrativa, comprendente l elaborazione e la pubblicazione del bando, la ricezione delle istanze, l iter istruttorio, la determinazione, l assegnazione del contributo ed i successivi controlli, è in capo all Amministrazione Comunale, demandando a successivi atti di competenza del Dirigente la puntuale definizione delle modalità procedurali inerenti, in particolare: la documentazione da presentare, la gestione del fondo, le modalità ed i tempi di erogazione; - preso atto: - della determinazione dirigenziale n. 697 del di approvazione del bando per l erogazione di contributi a favore di cittadini/e economicamente disagiati/e relativi all addizionale comunale Irpef - TARI - TASI, Anno Fiscale 2014; - dell istruttoria effettuata sulle n. 271 domande, relative ai contributi individuali commisurati all addizionale comunale IRPEF, TARI e TASI a favore dei cittadini economicamente disagiati, pervenute nei termini e conservate agli atti, degli accertamenti eseguiti e delle integrazioni documentali richieste agli interessati; - considerato: - che n. 1 soggetto ha successivamente ritirato, con mail dell , la domanda relativa ai contributi TARI e TASI a favore dei cittadini economicamente disagiati; - che dalla stessa istruttoria emerge che sono ammessi complessivamente al contributo IRPEF n. 167 soggetti (Allegato 1), al contributo TARI n. 227 soggetti (Allegato 2), al contributo TASI n. 42 soggetti (Allegato 3), tutti collocati secondo il valore crescente

4 dell ISEE relativo all anno fiscale 2014 e, a parità di questo, secondo la numerosità dei componenti il nucleo familiare; - che dalla stessa istruttoria emerge che sono ammessi con riserva complessivamente al contributo IRPEF n. 3 soggetti (Allegato 4), al contributo TARI n. 8 soggetti (Allegato 5); - che agli stessi sono state richieste integrazioni documentali da presentare entro il termine di 10 giorni; - che non risultano ammessi al contributo IRPEF n. 35 soggetti (Allegato 6), al contributo TARI n. 3 soggetti (Allegato 7), soggetti, come risulta dalle motivazioni indicate nei relativi Allegati; - ritenuto, quindi: - considerato: - di procedere all approvazione degli elenchi dei soggetti che, in possesso dei requisiti previsti nel bando approvato con la citata determinazione dirigenziale, sono ammessi all erogazione del contributo IRPEF (Allegato 1), al contributo TARI (Allegato 2), al contributo TASI (Allegato 3), dando atto che lo stanziamento di bilancio è sufficiente per la successiva liquidazione; - di assegnare ai soggetti di cui agli Allegati 4 e 5 un termine di 10 giorni per l integrazione della documentazione e/o per la presentazione di eventuali osservazioni; - di impegnare una somma pari a ,49 per corrispondere i contributi a favore dei cittadini economicamente disagiati ai soggetti indicati negli elenchi degli ammessi per il pagamento del contributo individuale commisurato all addizionale comunale IRPEF (Allegato1), del contributo TARI (Allegato 2), del contributo TASI (Allegato 3); - di impegnare una somma pari a 648,34 per corrispondere i contributi a favore dei cittadini economicamente disagiati ai soggetti indicati negli elenchi degli ammessi con riserva per l eventuale pagamento del contributo individuale commisurato all addizionale comunale IRPEF (Allegato 4), del contributo TARI (Allegato 5); - che con deliberazione C.C. n. 57 del , dichiarata immediatamente eseguibile, è stato approvato il Bilancio di previsione per l esercizio 2015, il Bilancio pluriennale 2015/2017 e la relativa relazione previsionale e programmatica; - che con deliberazione G.C. n. 109 del , esecutiva, è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per l anno 2015 e che con successive deliberazioni, tutte esecutive, il medesimo è stato aggiornato recependo le variazioni al bilancio 2015, previamente deliberate dagli organi competenti; - che con la Delibera di Giunta n. 217 del , esecutiva, la responsabile del Servizio Politiche Sociali, Abitative e della Coesione ha modificato il proprio PEG; - visto l art. 107, comma 3, del D.Lgs n. 267 sulla base del quale spettano ai Dirigenti gli atti di gestione finanziaria, ivi compresa l assunzione di impegni di spesa; - vista la proposta del Responsabile del Procedimento, Dott.ssa Olivato Roberta; D E T E R M I N A

5 1) di approvare l elenco dei soggetti ammessi al contributo individuale commisurato all addizionale comunale IRPEF a favore dei cittadini economicamente disagiati, con indicazione dell importo, come definito nell Allegato 1, parte integrante e sostanziale del presente atto; 2) di approvare l elenco dei soggetti ammessi al contributo individuale TARI a favore dei cittadini economicamente disagiati, con indicazione dell importo, come definito nell Allegato 2, parte integrante e sostanziale del presente atto; 3) di approvare l elenco dei soggetti ammessi al contributo individuale TASI a favore dei cittadini economicamente disagiati, con indicazione dell importo, come definito nell Allegato 3, parte integrante e sostanziale del presente atto; 4) di approvare gli elenchi dei soggetti ammessi con riserva al contributo individuale commisurato all addizionale comunale IRPEF e TARI, a favore dei cittadini economicamente disagiati, con indicazione della motivazione, come definito negli Allegati 4 e 5, parte integrante e sostanziale del presente atto, assegnando un termine di 10 giorni per la presentazione di osservazioni corredate da eventuali documenti; 5) di approvare gli elenchi dei soggetti non ammessi al contributo individuale commisurato all addizionale comunale IRPEF e TARI, a favore dei cittadini economicamente disagiati, con indicazione della motivazione, come definito negli Allegati 6 e 7, parte integrante e sostanziale del presente atto; 6) di impegnare la somma complessiva a ,83 al Titolo 1, Funzione 10, Servizio 04, Intervento 05, Capitolo Contributi per sostegno in situazioni di disagio Art Altri trasferimenti a famiglie N.A.C., del Bilancio 2015, impegno n. 2397; 7) di dare atto che gli elenchi allegati verranno pubblicati all Albo Pretorio del Comune; 8) di dare atto che con successivo provvedimento si procederà alla liquidazione dei contributi concessi ai soggetti degli elenchi degli ammessi (Allegato ) nelle modalità previste al punto 4 del Bando per l erogazione di contributi a favore di cittadini/e economicamente disagiati/e relativi all addizionale comunale IRPEF, TARI e TASI; 9) di dare atto che, con successiva determina dirigenziale, si provvederà in via definitiva in merito ai soggetti di cui al punto 4, in esito all acquisizione e all esame della documentazione eventualmente trasmessa. Documento informatico sottoscritto digitalmente da D'Amore Simonetta ai sensi degli art. 20 e 24 del D.Lgs. 82 del e successive modificazioni ed integrazioni.

6 1 REGOLARITA' CONTABILE Si appone il visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi dell'art. 153, comma 5, del D.Lgs n. 267 e dell art. 21 del vigente Regolamento Comunale di Contabilità. Imola, il 30/12/2015 Documento informatico sottoscritto digitalmente, ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. 82 del e successive modificazioni ed integrazioni, dalla Dott.ssa Bruna Gualandi

7 Pubblicazione ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Si attesta che copia della presente determinazione viene pubblicata all'albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi dal al Imola, il Documento informatico sottoscritto digitalmente ai sensi dell art. 20 del D.Lgs. 82 del e successive modificazioni ed integrazioni da Selleri Rossana

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 380 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 380 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 380 DEL 13-07-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNI DI SPESA PER ATTIVITA DIDATTICHE E LABORATORI ESTIVI DELLA NUOVA SCUOLA DI MUSICA VASSURA BARONCINI Documento informatico

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 678 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 678 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 678 DEL 23-11-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE DELLA SPESA E AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO PER AUTISTA SCUOLABUS ASCRIVIBILE ALLA CATEGORIA "B3" COMPARTO

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 468 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 468 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 468 DEL 30-08-2013 OGGETTO: RINNOVO ABBONAMENTI A RIVISTE E PERIODICI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE DI IMOLA E SUE SEZIONI ANNO 2013 - II TRANCHE Documento informatico

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 574 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 574 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 574 DEL 21-10-2013 OGGETTO: RIPARAZIONE DI APPARECCHIATURA E ACQUISTO DI MATERIALE PER LA BIBLIOTECA COMUNALE TRAMITE ADESIONE AL ME.PA Documento informatico sottoscritto

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 590 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 590 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 590 DEL 05-10-2015 OGGETTO: INCARICO A BERTOZZI PER PRESTAZIONE PROFESSIONALE RIGUARDANTE LA SISTEMAZIONE DI CAMPIONI DI INVERTEBRATI CONSERVATI IN VITRO. Documento

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO Copia Albo COMUNE DI BRICHERASIO PROVINCIA DI TO C.A.P. 10060 - TEL. (0121) 59.105 - FAX (0121) 59.80.42 Reg. generale n. 360 DATA 29/09/2014 DETERMINAZIONE N 64 DEL 29/09/2014 IMPEGNO DI SPESA SI (x )

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 271 DEL OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2015: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 271 DEL OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2015: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 271 DEL 26-05-2015 OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2015: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA Documento informatico sottoscritto digitalmente da Benni Franco ai sensi dell

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL 04-10-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ADESIONE DEL COMUNE DI IMOLA, IN QUALITA DI SOCIO FONDATORE, ALLA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE MECCANICA,

Dettagli

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE

COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE C O P I A COMUNE DI SANT'AGATA BOLOGNESE Provincia di Bologna DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA Area: Servizio: AREA SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SOCIALE NR. Progr. 34 Data 26/02/2016 APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 60 DEL 23/03/2016

UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 60 DEL 23/03/2016 UNIONE TERRED'ACQUA Costituita fra i Comuni di: Anzola dell Emilia Calderara di Reno Crevalcore Sala Bolognese San Giovanni in Persiceto Sant Agata Bolognese UFFICIO DI PIANO DISTRETTUALE SERVIZIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 268 DEL OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2016: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 268 DEL OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2016: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 268 DEL 27-05-2016 OGGETTO: IMOLA IN MUSICA 2016: INCARICO PER PRESTAZIONE ARTISTICA Documento informatico sottoscritto digitalmente da Benni Franco ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N. 519 DEL 01/07/2013 Settore N.6 - Pubblica Istruzione, Cultura Servizio Pubblica Istruzione, Cultura REGISTRO DI SETTORE

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 162 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 162 DEL CITTÀ DI IMOLA Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 162 DEL 30-04-2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO AL DOTT. MARCO CASTELLANI DELLO STUDIO ASSOCIATO CASTELLANI-GATTI DI INCARICO PROFESSIONALE DI DOCENZA PER

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 34 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 34 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 34 DEL 08-02-2014 OGGETTO: PROGETTO AGE FINANZIATO DAL PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER TERZA E QUARTA CONFERENZA INTERNAZIONALE

Dettagli

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 702 DEL

Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 702 DEL Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 702 DEL 10-11-2015 OGGETTO: EVENTO FINALE DI RESTITUZIONE DEI RISULTATI DELLA RICERCA NELLA CITTA DI IMOLA STEREOTIPI, PREGIUDIZI SESSISTI E PERCEZIONE DELLA VIOLENZA

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE SETTORE ENTRATE E PROMOZIONE ECONOMICA SERVIZIO ENTRATE E TRIBUTI DETERMINAZIONE N. 60 DEL 01-10-2012 OGGETTO: Affidamento servizio a Unione Nazionale Inquilini Ambiente e Territorio per verifica corrispondenza

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. V Dipartimento Servizi alla Persona DETERMINAZIONE N. 274/V DEL 29/09/2014

COMUNE DI GAETA. Provincia di Latina. V Dipartimento Servizi alla Persona DETERMINAZIONE N. 274/V DEL 29/09/2014 COMUNE DI GAETA Provincia di Latina V Dipartimento Servizi alla Persona DETERMINAZIONE N. 274/V DEL 29/09/2014 OGGETTO: Fondo regionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione ex art.

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO Copia COMUNE DI BRICHERASIO PROVINCIA DI TO C.A.P. 10060 - TEL. (0121) 59.105 - FAX (0121) 59.80.42 Reg. generale n. 210 DATA 14/07/2015 DETERMINAZIONE N 9 DEL 13/07/2015 IMPEGNO DI SPESA SI ( ) NO ( X

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE n. 16 del 10 MAGGIO 2013 (ASSUNTA CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Legge 9 Dicembre 1998 n. 431 - Fondo

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO Copia COMUNE DI BRICHERASIO PROVINCIA DI TO C.A.P. 10060 - TEL. (0121) 59.105 - FAX (0121) 59.80.42 Reg. generale n. 86 DATA 22/03/2016 DETERMINAZIONE N 14 DEL 10/03/2016 IMPEGNO DI SPESA SI ( X ) NO (

Dettagli

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali RINNOVO DEL CANONE DI GESTIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA (P.E.C.). Nr. Progr : Proposta 41 15/06/2016 Copertura

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F Tel Fax URL:

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F Tel Fax URL: COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 244 ANNO 2013 Registro Generale Data : 13/12/2013 N 609

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 100 del 07/03/2016 del registro generale OGGETTO:

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA WELFARE E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 231 / 2016 OGGETTO: APPROVAZIONE PRIMA GRADUATORIA E.R.P. MESE DI SETTEMBRE 2016 DELL'UNIONE DEI COMUNI TERRE

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA PER L'EROGAZIONE DI BUONI LAVORO

Dettagli

COMUNE DI SORISO Provincia di Novara

COMUNE DI SORISO Provincia di Novara COMUNE DI SORISO Provincia di Novara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 5 DEL 22 GENNAIO 2014 OGGETTO: BANDO DI CONCORSO PER ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI AFFITTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N DEL 30/12/2014

DETERMINAZIONE N DEL 30/12/2014 DETERMINAZIONE N. 1018 DEL 30/12/2014 ORIGINALE DETERMINAZIONE AREA PATRIMONIO E LAVORI PUBBLICI - AREA PATRIMONIO E LAVORI PUBBLICI OGGETTO: COMUNI DI AGNA ARRE - BAGNOLI DI SOPRA - BOVOLENTA - CANDIANA

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 83 DEL 21/07/2015 REPERTORIO GENERALE N. 522 DEL 28/07/2015 OGGETTO: liquidazione fatture Enel Servizio Elettrico 155,07

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: IMPEGNI DI SPESA FATTURE AZIENDA ASL PER VISITE MEDICO FISCALI

Dettagli

Determina Servizi Sociali - Servizi educativi scuole/ del 07/09/2016

Determina Servizi Sociali - Servizi educativi scuole/ del 07/09/2016 Comune di Novara Determina Servizi Sociali - Servizi educativi scuole/0000034 del 07/09/2016 Area / Servizio Servizio Istruzione e Formazione Professionale (11.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio

Dettagli

SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI. REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015

SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI. REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 1132 del 02/07/2015 - Pagina 1 di 5 Determina n. 1132 del 02/07/2015 SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1553 DEL 21/12/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUMERO 1553 DEL 21/12/2016 Piazza Broletto, 1-26900 Lodi Sito Istituzionale: www.comune.lodi.it - PEC: comunedilodi@legalmail.it Centralino 0371.4091 C.F. 84507570152 - P.I. 03116800156 Settore SETTORE 5 - POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE ENTRATE

IL RESPONSABILE DEL SETTORE ENTRATE PROVINCIA DI VERONA REGIONE VENETO COPIA SETTORE ENTRATE SERVIZIO INTERVENTI SOCIALI DEPOSITATO IN SEGRETERIA IL 13.07.2012 DETERMINAZIONE R.G. N 599 DATA 10-07-12 OGGETTO: APERTURA DI UN AMBULATORIO PER

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport DIRETTORE TONINELLI DOTT.SSA SILVIA Numero di registro Data dell'atto 26 18/01/2016 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI POVOLETTO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI POVOLETTO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI POVOLETTO PROVINCIA DI UDINE COPIA DETERMINAZIONE N. 365 del 29-09-2014 UFFICIO: SERVIZI SOCIALI Oggetto: L.R. 1/2007, ART. 4, COMMI DA 22 A 25. PRESTAZIONI ANMIL - ACCOGLIMENTO DOMANDE DI CONTRIBUTO

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 980 in data 20/10/2015 OGGETTO: EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN FAVORE DI CITTADINI IN CONDIZIONE DI DISAGIO

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Patrimonio e Impianti Tecnologici DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 179 del 30/03/2015 registro generale N. 54 del 14/04/2015 registro del

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 390 del 13.12.2013 OGGETTO: L. 10/03/2000, n. 62 - Assegnazione borse di studio a sostegno

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 234 DEL 24/04/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO:Affidamento in concessione della gestione dei servizi

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 563 in data 17/06/2015 OGGETTO: EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN FAVORE DI CITTADINI IN CONDIZIONE DI DISAGIO

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COPIA DETERMINA n. 664 AREA 2 - SERVIZI ALLA PERSONA E GESTIONE DEL TERRITORIO Interventi Sociali e settore Casa OGGETTO: "FONDO PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA REGISTRO GENERALE N 5 COPIA DETERMINAZIONE DEL SETTORE 2 ECONOMICO FINANZIARIO - WELFARE SERVIZI SOCIALI N 17 del 22-01-2016 Oggetto: Avviso Pubblico per la concessione di contributi integrativi per il

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 ORIGINALE AREA SERVIZI ALLA CITTA Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTI VARI CORRELATI ALLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI PRIMO TRIMESTRE ANNO 2014 Dalla

Dettagli

10/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

10/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali GESTIONE SERVIZIO CORRISPONDENZA - PROVVEDIMENTI. Nr. Progr : Proposta 3 Copertura Finanziaria Visto definitivo: IL

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un genitore

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 564 DEL 28/10/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO: Servizi cimiteriali. Rimborso per rinuncia a concessioni

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 792 DEL 19-11-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Scambio socio/culturale tra la città di Mogliano Veneto

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 173 DEL 28-04-2015

CITTÀ DI IMOLA. Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 173 DEL 28-04-2015 Frontino DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 173 DEL 28-04-2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER PROMOZIONE DELLA FESTA DEI VICINI DI CASA ANNO 2015 Documento informatico sottoscritto digitalmente da D'AMORE SIMONETTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D STRUTTURA PROPONENTE COD. N 80D/ 2015 /D.016 DEL 13/02/2015 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 252 del 12/03/2015 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 1 del 11/03/2015 9.17 PO - ATTIVITA SERVIZI SOCIALI OGGETTO: Avviso Pubblico

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIDARDO

COMUNE DI CASTELFIDARDO RACC. UFFICIALE N. / SETTORE 05: SVILUPPO ECONOMICO - PROMOZIONE DEL TERRITORIO U n. 05/9 del 20/01/2016 OGGETTO: POLITICHE GIOVANILI. RINNOVO ABBONAMENTO RAI TV CASA DELLA MUSICA ON STAGE. L'anno Duemilasedici

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2015 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 40

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 40 126 DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITÀ DELL UMBRIA - SERVIZIO POLITICHE DELLA CASA E RIQUALIFICAZIONE URBANA - DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 5 agosto 2015, n. 5660. D.G.R. n.

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 63 DEL 09/06/2015 REPERTORIO GENERALE N. 362 DEL 09/06/2015 OGGETTO: liquidazione fattura Soc. Duferco Energia n. 00115FT00078978

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 99/1383 del 24/12/2015. Oggetto: APPROVAZIONE RUOLI VIOLAZIONI POLIZIA AMMINISTRATIVA ANNO 2014.

DETERMINAZIONE N. 99/1383 del 24/12/2015. Oggetto: APPROVAZIONE RUOLI VIOLAZIONI POLIZIA AMMINISTRATIVA ANNO 2014. Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 99/1383 del 24/12/2015 Ufficio: Polizia Municipale Oggetto: APPROVAZIONE RUOLI VIOLAZIONI POLIZIA AMMINISTRATIVA ANNO 2014. Città

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: dott. Francesco Goldaniga COPIA DETERMINAZIONE N. 10 DEL 04/02/2016 OGGETTO: CONVENZIONE CON

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del 29-11-2016 OGGETTO: L.R. 2/4/1991 n. 14 Norme integrative

Dettagli

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029 COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029 DETERMINAZIONE N. 165 DEL 30.12.2014 OGGETTO: ACCERTAMEMTO E LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO GRAVE DISAGIO ECONOMICO ANNO

Dettagli

COMUNE DI COLLEPASSO Prov. di Lecce

COMUNE DI COLLEPASSO Prov. di Lecce COMUNE DI COLLEPASSO Prov. di Lecce DETERMINAZIONE N. 28 1 SETTORE SERV. AMM.VI AA.GG. E ISTITUZIONALI SERVIZI SOCIALI PUBBLICA ISTRUZIONE CULTURA DEL 20.02.2014 DETERMINAZIONE N. 79 GENERALE OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1030 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 236 DEL 16/09/2015 OGGETTO: CONTRIBUTO AI SENSI DELLA D.G.R. N. 1194 DEL 27/05/15, DECRETO MINISTERO

Dettagli

DECRETO N Del 20/04/2017

DECRETO N Del 20/04/2017 DECRETO N. 4498 Del 20/04/2017 Identificativo Atto n. 90 DIREZIONE GENERALE CASA, HOUSING SOCIALE, EXPO 2015 E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Oggetto ASSEGNAZIONE DEL COFINANZIAMENTO REGIONALE RELATIVO

Dettagli

COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO

COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia C.A.P. 27020 Tel. 0382/818105 Fax 0382/818141 N. 24 Reg. Del. COPIA del 29/01/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO OGGETTO : RETRIBUZIONE DI RISULTATO AI RESPONSABILI

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 528 DEL 28/08/2015 II Settore: Pianificazione e gestione del territorio, opere e strutt. pubbliche, viabilità e ambiente, sviluppo economico

Dettagli

COMUNE DI VILLASANTA

COMUNE DI VILLASANTA COMUNE DI VILLASANTA (Provincia di Monza e Brianza) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE NUMERO 382 DEL 26/10/2015 OGGETTO: MANIFESTAZIONE 'VILLE APERTE IN BRIANZA - ANNO 2015' COMUNE DI VILLASANTA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 447 DEL 10/08/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica - 4^ erogazione

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO AMMINISTRATIVO COMUNALE Dott. Luca Murgia COPIA DETERMINAZIONE N. 605 DEL 25/10/2016 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 609 DEL 25/10/2016

Dettagli

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale

CITTA' DI LADISPOLI Città Metropolitana di Roma Capitale DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1252 DEL 20/07/2016 AREA II - SETTORE 2 - POLITICHE DELLE ENTRATE - SERVIZI INFORMATICI - SPORT Responsabile dell'istruttoria: SABRINA BODÒ OGGETTO: LIQUIDAZIONE IN FAVORE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 624 DEL 14/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica 8^ erogazione

Dettagli

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE ENTRATE E SPORT. Determinazione. Registro Generale. N. 994 del 23/12/2014

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE ENTRATE E SPORT. Determinazione. Registro Generale. N. 994 del 23/12/2014 COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente 047013 SETTORE ENTRATE E SPORT Determinazione Registro Generale N. 994 del 23/12/2014 Registro del Settore N. 22 del 23/12/2014 Oggetto: Liquidazione

Dettagli

ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE

ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE C O M U N E D I T U R I P R O V I N C I A D I B A R I ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE SETTORE 3 ECONOMICO FINANZIARIO UFFICIO: TRIBUTI Registro Settore 3 REPERTORIO GENERALE Determinazione

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DELLE SPILLE ACCORDO DI COLLABORAZIONE EXPO BIENNIO 2014-2015 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA

Dettagli

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE

C.F. e P.I SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE COMUNE di MAROPATI Provincia di Reggio Calabria C.F. e P.I. 00312730807 SERVIZIO 1: AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - AMMINISTRATIVI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE

Dettagli

AREA: Settore Amministrativo - Area 2 Servizio Protocollo - Messi DETERMINAZIONE n.74/2015 del TELEFONICHE ANNO 2015 CIG Z4113D9748

AREA: Settore Amministrativo - Area 2 Servizio Protocollo - Messi DETERMINAZIONE n.74/2015 del TELEFONICHE ANNO 2015 CIG Z4113D9748 PUBBLICAZIONE La presente determinazione è stata pubblicata all'albo Pretorio del Comune il 02/04/2015 e vi rimarrà fino al 12/04/2015. Comune di Mottola Provincia di Taranto Lì 02/04/2015 IL RESPONSABILE

Dettagli

Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE

Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE Proposta n. SRFORLIS 26/2016 Determ. n. 22 del 19/01/2016 Oggetto: L. 12.03.99 N. 68 ART.

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 1134 Del 29/12/2015 Welfare Locale Richiamate: IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO la delibera della Giunta dell'unione n.99 del 15/10/2015, avente ad oggetto: "Fondo per il sostegno all'accesso

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno AREA 3 PROMOZIONE SOCIALE E CULTURALE Servizio Politiche Sociali e della Casa

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno AREA 3 PROMOZIONE SOCIALE E CULTURALE Servizio Politiche Sociali e della Casa BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE UTENZE DOMESTICHE E SPESE FARMACEUTICHE. ANNO 2005. In riferimento al protocollo d intesa tra l Amministrazione Comunale di Castagneto

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: PIANI E PROGRAMMI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: PIANI E PROGRAMMI DI EDILIZIA RESIDENZIALE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 366 21/07/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 9641 DEL 18/06/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: PIANI E

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 91 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 24 DEL 12/02/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE E DI MATERNITÀ A DIVERSI RICHIEDENTI

Dettagli

I L D I R I G E N T E

I L D I R I G E N T E CITTÀ DI MANFREDONIA Settore V Servizio Attuazione Politiche Sociali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1694 DEL 22.12.2014 OGGETTO: CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1350 DEL 15/12/2011 U.O.A. PROVVEDITORATO/ECONOMATO ATTO N. Y484 DEL 15/12/2011 OGGETTO: SERVIZI TELEFONICI DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE - ADESIONE

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE FAMIGLIA e SOLIDARIETA SOCIALE SERVIZIO 3310P - SERVIZIO SOLIDARIETA SOCIALE N DETERMINAZIONE 522 OGGETTO: concessione assegni di maternità e assegni al nucleo familiare

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 939 DEL 23-12-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Iniziative a favore dei giovani. Incarico alla Servire

Dettagli

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3 Richiamata la Deliberazione n. 5450 del 25/07/2016, ad oggetto: Approvazione di interventi volti al contenimento dell emergenza abitativa ed azioni rivolte al sostegno del mantenimento dell abitazione

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia REGISTRO GENERALE N. 409 DEL 22.11.2013 Determina settoriale N. 92 del 22.11.2013 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: LIQUIDAZIONE AL PERSONALE DIPENDENTE DEL PREMIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1908 del 07/12/2015.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1908 del 07/12/2015. Città di Manfredonia 4 Settore "Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N.1908 del 07/12/2015. Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURE UTILIZZO DI TELEPASS E PEDAGGI AUTOSTRADALI TELEPASS S.p.A. - AUTOSTRADE

Dettagli

16/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

16/01/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali ACQUISTO MATERIALE PER MENSA SCOLASTICA E PULIZIA UFFICI COMUNALI. ORDINE DIRETTO MEPA NR. 3438160. Nr. Progr : Proposta

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Servizi Sociali SETTORE SERVIZI ALLE PERSONE COPIA n. Generale 145 del 22/03/2013 DETERMINA N. 56 DEL 22/03/2013 Oggetto: INSERIMENTO PRESSO LA RESIDENZA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 706 DEL 17-10-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Servizio di sviluppo e stampa e fornitura materiale fotografico.

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA SETTORE 01: SEGRETERIA COMUNE DI CASTELFIDARDO RACC. UFFICIALE N. 000478/2016 G n. 01/113 del 04/05/2016 OGGETTO: DIRITTI DI ROGITO AL VICE SEGRETARIO COMUNALE - IMPEGNO DI SPESA E LIQUIDAZIONE COMPETENZE

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 3 : Area Socio-Culturale FONDO SOSTEGNO GRAVE DISAGIO ECONOMICO ANNO 2015 - ALL. 1) D.G.R. N. 3495 DEL 30/04/2015:

Dettagli

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a

C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a C O M U N E D I B A R G A P r o v i n c i a d i L u c c a {rima} D E T E R M I N A Z I O N E D E L R E S P O N S A B I L E A. CULTURA TURISMO TEATRI CONTRATTI APPALTI\\U. Contratti e Appalti N. 133 del

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 1326 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1056 / 2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO LAVORO SERVIZIO DI INFORMAZIONE

Dettagli

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT.

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT. COMUNE DI BUDONI Provincia di Olbia-Tempio SETTORE CULTURA,PUBBLICA ISTRUZIONE, SPORT,SPETTACOLO,POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI,BIBLIOTECA,TURISMO E FORMAZIONE. e-mail: servizisociali@comune.budoni.ot.it

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 521 del 19-06-2015 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 533 del 18-06-2015 Determinazione n. 47 del 16-06-2015 Settore

Dettagli

SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N SETTORE COORDINAMENTO PROCESSI E INNOVAZIONE PER LO SVILUPPO DEI MUNICIPI MUNICIPIO LEVANTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2012-170.9.0.-101 L'anno 2012 il giorno 29 del mese di Novembre, la sottoscritta

Dettagli

Comune di Piacenza Direzione Operativa Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Servizi educativi, Formazione e Giovani A.P.

Comune di Piacenza Direzione Operativa Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Servizi educativi, Formazione e Giovani A.P. Comune di Piacenza Direzione Operativa Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Servizi educativi, Formazione e Giovani A.P. Formazione DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 1285 del 02/10/2015 DETERMINAZIONE

Dettagli

22/08/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

22/08/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali FORNITURA GRATUITA LIBRI DI TESTO SCUOLA PRIMARIA A.S. 2016/2017. Nr. Progr : Proposta 59 18/08/2016 Copertura Finanziaria

Dettagli

AREA: Settore Tecnico - Area 1 Servizi lavori pubblici DETERMINAZIONE n.94/2015 del ENEL ENERGIA S.p.A.

AREA: Settore Tecnico - Area 1 Servizi lavori pubblici DETERMINAZIONE n.94/2015 del ENEL ENERGIA S.p.A. PUBBLICAZIONE La presente determinazione è stata pubblicata all'albo Pretorio del Comune il 09/04/2015 e vi rimarrà fino al 19/04/2015. Comune di Mottola Provincia di Taranto Lì 09/04/2015 IL RESPONSABILE

Dettagli