RICERCA MULTICLIENT SECONDA EDIZIONE Luglio 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RICERCA MULTICLIENT SECONDA EDIZIONE Luglio 2014"

Transcript

1 Segmento fleet Le auto ʺEcoʺ e le imprese "green oriented" acquirenti di auto nuove nei prossimi 12 mesi RICERCA MULTICLIENT SECONDA EDIZIONE Luglio 2014

2 2 Perché questa ricerca Drive Eco fleet arriva quest anno alla seconda edizione. Consente alla Sua casa automobilistica di vendere di più e meglio tutti i modelli ʺEcoʺ (auto a basso impatto con alimentazione: elettrica, ibrido benzina, ibrido diesel, GPL o metano), conoscendo in anticipo le esigenze delle imprese acquirenti di auto nuove nei prossimi 12 mesi e la loro propensione all acquisto di vetture a basso impatto ambientale: Il premio di prezzo attribuito alle auto ʺEcoʺ rispetto ai modelli tradizionali; Lecaratteristiche vincenti percepite p dagli acquirenti; Indicazioni su cosa comunicare nelle pubblicità, nelle promozioni, nei punti vendita; anche attraverso un benchmark con i modelli ʺEcoʺ concorrenti. Per auto Eco ai fini di questa ricerca si intendono le auto con emissioni di Co2 non superiori a 120g/km, soglia per il segmento fleet individuate dalla normativa sugli incentivi eco.

3 3 Universo. Metodo. Campione. Tempi. L universo è rappresentato dai responsabili di acquisto di imprese "green oriented". La metodologia prevede interviste on-line con sistema CAWI realizzate attraverso una nostra piattaforma su un campione di 100 imprese "green oriented" interessate all acquisto di auto nuove nei prossimi 12 mesi, selezionate attraverso uno screening su circa imprese. I risultati della ricerca saranno presentati a ciascuna impresa sottoscrittrice dal 15 settembre 2014 nel corso di una presentazione ad hoc. Le imprese interessate hanno tempo per sottoscrivere la ricerca fino al 31 luglio Per ricevere il modulo di adesione:

4 I numeri essenziali della ricerca 4 4 Da imprese "green oriented" contattate * Selezione di imprese "green oriented" acquirenti di auto nuove dei prossimi 12 mesi Che valutano 82 modelli di auto ʺEcoʺ * fonte: database Green Intelligence su imprese "green oriented"

5 Le interviste 5 Gli intervistati saranno 100 responsabili di acquisto di imprese "green oriented" intenzionati ad acquistare nuove ecoauto nei prossimi 12 mesi, selezionati attraverso uno screening su circa imprese "green oriented".* Ciascun intervistato parteciperà ad un percorso di ricerca articolato in: PARTE 1 Esigenze che l auto dovrà soddisfare: utilizzo; guidatori; valori (materiali e simbolici) associati; incidenza del rapporto costo del modello/consumi e costo del modello/emissioni: quanto concretamente l impresa acquirente è disposta a spendere in più per avere un auto che consuma meno e/o ha emissioni i i inferiori? i i? PARTE 2 Scelta, e ragioni di scelta, per l acquisto di uno o più tra i segmenti automobilistici oggetto della ricerca (A-mini car, B-small car, C- compact car, C-compact car SW, D-medium car, categorie superiori) e i tipi di alimentazione proposti (ibrido diesel, ibrido benzina, elettriche, GPL, metano). Percezione delle diverse marche: quanto sono eco-oriented? * fonte: database Green Intelligence su imprese "green oriented"

6 Le interviste 6 PARTE 3 All intervistato verrà chiesto di selezionare,, dopo isegmenti e i tipi di alimentazione (parte 2), le caratteristiche che ritiene più rilevanti per l acquisto dell auto. Le caratteristiche per valutare le diverse auto sono: tipo di carrozzeria, numero di porte, numero di posti, dimensioni, bagagliaio, cambio, coppia, trazione, cilindrata, potenza, silenziosità, consumi, emissioni CO 2, sicurezza, prezzo, garanzia, tassa di possesso, costo di esercizio, servizio post vendita, possibilità di circolare nelle ZTL, possibilità di circolare durante il blocco del traffico, possibilità di parcheggiare gratuitamente t nelle strisce blu e per le vetture elettriche anche l autonomia. PARTE 4 Scelta dell auto di maggior interesse tra 82 modelli di eco-auto" in base alle variabili selezionate nelle parti precedenti (segmento, alimentazione, caratteristiche: parte 2 e 3). PARTE 5 Stratificazione dei risultati in base a: dimensioni imprese per numero di dipendenti, settore di attività, area geografica, numero di auto possedute, numero di auto che si intendono acquistare.

7 7 Il percorso delle interviste Campione iniziale (imprese "green oriented" acquirenti di auto nuove nei prossimi 12 mesi) 1 livello: Definizione delle esigenze fondamentali delle imprese "green oriented" Due categorie di intervistati Imprese non interessate all acquisto di auto "Eco" 100 imprese interessate all acquisto di auto "Eco" Termine intervista (intervista non valida) 2 livello: Definizione dei segmenti automobilistici e delle alimentazioni di interesse; percezione delle marche 3 livello: Scelta delle caratteristiche rilevanti per l acquisto 4 livello: Selezione dell auto in base alle scelte fatte in precedenza 5 livello: stratificazione dei risultati

8 Le marche oggetto della ricerca 8 Alimentazione: Benzina, Diesel, GPL, Metano, Elettrica

9 Segmenti e tipi di alimentazione oggetto della ricerca 9 SEGMENTI: A Mini Car B Small Car C C D Compact Car SW Compact Car Medium Car Superiori ALIMENTAZIONE: Ibrido Ibrido Benzina Diesel GPL Metano Elettrica

10 10 Green Intelligence Green Intelligence è una organizzazione indipendente da gruppi industriali e finanziari, pubblici e privati, con una specifica vocazione verso progetti a favore dell ambiente. Nasce dall impulso di professionisti che hanno sviluppato un percorso di lavoro comune in iniziative "green oriented" come Ecoshow ( e Premio Natura ( persone unite dal comune impegno professionale nel mondo del marketing, della comunicazione e della formazione. Per contattarci: Green Intelligence Viale Monza 1, Milano it Bruno Patierno Presidente Green Intelligence

GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA

GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA GLI ITALIANI E L AUTO ELETTRICA Metodologia Field: 22 aprile 07 maggio 2010 Raccolta dati: interviste online CAWI (Computer Aided Web Interviewing) agli appartenenti al panel proprietario Interactive.

Dettagli

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory

Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility: survey e trend di Impresa Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Sostenibilità ambientale Il

Dettagli

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013 LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE Pietro Teofilatto Milano, 23 ottobre 2013 Agenda Scenario del mercato dell auto e del noleggio Nuovo ruolo del Fleet manager: car

Dettagli

La percezione del metano nei trasporti

La percezione del metano nei trasporti La percezione del metano nei trasporti Awareness e opinioni degli automobilisti italiani RISULTATI DELL INDAGINE DEMOSCOPICA In collaborazione con Verona, 28 maggio 2014 Premesse In linea con i trend su

Dettagli

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI IL D.L. 10 FEBBRAIO 2009 N. 5 ( PUBBLICATO NELLA G.U. N.34 DEL 11.02.2009) IN VIGORE DALL' 11 C.M., ALL'ARTICOLO 1 RECA INCENTIVI AL RINNOVO DEL PARCO CIRCOLANTE

Dettagli

VIETATA LA RIRPODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI CONTENUTI E GRAFICA SENZA SPECIFICA AUTORIZZAZIONE DA PARTE DI ARVAL CON IL PATROCINO DI

VIETATA LA RIRPODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI CONTENUTI E GRAFICA SENZA SPECIFICA AUTORIZZAZIONE DA PARTE DI ARVAL CON IL PATROCINO DI L utilizzo dei veicoli a metano e GPL nelle flotte aziendali Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Il contesto di mercato: Barometro 2013 La ricerca: L utilizzo dei veicoli a metano e GPL nelle

Dettagli

L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI

L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI L UTILIZZO DI VEICOLI A METANO E GPL NELLE FLOTTE AZIENDALI 1 L utilizzo dei veicoli a metano e GPL nelle flotte aziendali Gli argomenti: Il Corporate Vehicle Observatory Il contesto di mercato: Barometro

Dettagli

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011

UNRAE. Conferenza Stampa. Milano, 15 dicembre 2011 UNRAE Conferenza Stampa Milano, 15 dicembre 2011 Mercato italiano delle autovetture 2011/2010 1.961.472 1.750.000 2010 2011 * - 10,8% Elaborazioni Centro Studi UNRAE * stime Mercato europeo delle autovetture

Dettagli

Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica

Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica Indagine su opinioni e atteggiamenti verso l auto elettrica Report dei risultati Documento predisposto per: ITA10040 Maggio 2010 Metodologia Field: 22 aprile 07 maggio 2010 Raccolta dati: interviste online

Dettagli

FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE?

FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE? CORSO DI FORMAZIONE PERMANENTE FLEET MANAGER: SVILUPPO DI CAPACITA MANAGERIALI QUANTO COSTA L AUTO AZIENDALE? Gian Primo Quagliano docente di comunicazione all Università di Bologna docente di economia

Dettagli

VIETATA LA RIRPODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI CONTENUTI E GRAFICA SENZA SPECIFICA AUTORIZZAZIONE DA PARTE DI ARVAL

VIETATA LA RIRPODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI CONTENUTI E GRAFICA SENZA SPECIFICA AUTORIZZAZIONE DA PARTE DI ARVAL Car Sharing, una nuova mobilità per le aziende Gli argomenti Il Corporate Vehicle Observatory Il contesto di mercato: Barometro 2013 Il Car Sharing: Le esperienze europee Il Car Sharing una nuova mobilità

Dettagli

GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana

GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana Rimini, 8 novembre 2013 GPL, Metano e Biometano: il futuro nell'automobile italiana Intervento di Rita Caroselli, Direttore Assogasliquidi/Federchimica Produzione del GPL da raffinazione e da gas naturale

Dettagli

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Roma Capitale, nell ambito del PAES, ha definito le linee di azione per la sua

Dettagli

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Decreto Legislativo 30 maggio 2005, n. 128 Attuazione della direttiva 2003/30/CE relativa alla

Dettagli

Indagine Novembre 2015

Indagine Novembre 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Novembre 2015 Dati rilevati nel mese di Ottobre 2015 Milano, 2 novembre Comunicato

Dettagli

Intervento Trenitalia. Roma, 13 Luglio 2005

Intervento Trenitalia. Roma, 13 Luglio 2005 Intervento Trenitalia Roma, 13 Luglio 2005 1 Il gruppo FS e Trenitalia SpA Trenitalia Spa nasce il 1 giugno 2000 dal processo d i societarizzazione del gruppo FS. La mission della Div, Passeggeri è di

Dettagli

Electric City Transport Ele.C.Tra Italian National Support Group I risultati dell indagine ante-operam: Focal points ed elementi di dettaglio

Electric City Transport Ele.C.Tra Italian National Support Group I risultati dell indagine ante-operam: Focal points ed elementi di dettaglio Electric City Transport Ele.C.Tra Italian National Support Group I risultati dell indagine ante-operam: Focal points ed elementi di dettaglio Contract N : IEE/12/041/SI2.644730 1st July 2013 31st December

Dettagli

MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE

MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE Corso di formazione in Fleet Management Lezione di Gian Primo Quagliano su MERCATO E SOLUZIONI PER L AUTO AZIENDALE Verona, 21 ottobre 2014 LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ AZIENDALE TRAVEL MANAGEMENT FLEET

Dettagli

Conferenza Stampa. Gianni Filipponi Direttore Generale. Milano, 16 dicembre 2010. Milano, 16 dicembre 2010. Analisi e previsioni di mercato

Conferenza Stampa. Gianni Filipponi Direttore Generale. Milano, 16 dicembre 2010. Milano, 16 dicembre 2010. Analisi e previsioni di mercato Conferenza Stampa Milano, 16 dicembre 2010 Analisi e previsioni di mercato Gianni Filipponi Direttore Generale Milano, 16 dicembre 2010 Agenda Il mercato 2010 Le previsioni UNRAE per il mercato 2011 L

Dettagli

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato Convegno Direzione Futuro Mobilità Elettrica e Autoriparazione 18 maggio 2013 ore 15.00 CROWNE PLAZA, via Po 197 -

Dettagli

SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO.

SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO. SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO. LA VERITÀ SULL IBRIDO. In natura ibrido significa unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per le auto ibride, che hanno due motori: uno elettrico e uno

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri UNRAE: INGIUSTO PENALIZZARE I DIESEL EURO 4 NEI CENTRI URBANI Le auto diesel Euro 4 di

Dettagli

Gianni Filipponi Segretario Generale. Come si legge il mercato auto. Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008

Gianni Filipponi Segretario Generale. Come si legge il mercato auto. Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008 Gianni Filipponi Segretario Generale Come si legge il mercato auto My Special Car Show Giornata di studio UIGA Rimini, 29 Marzo 2008 Le fonti dei dati sul mercato auto a) MINISTERO dei TRASPORTI: - prime

Dettagli

GRUPPO QUATTRO RUOTE. Alessandro Tondo 19632 Laura Lavazza 19758 Matteo Scordo 19813 Alessandro Giosa 19894. Gruppo Quattro Ruote 1

GRUPPO QUATTRO RUOTE. Alessandro Tondo 19632 Laura Lavazza 19758 Matteo Scordo 19813 Alessandro Giosa 19894. Gruppo Quattro Ruote 1 GRUPPO QUATTRO RUOTE Alessandro Tondo 19632 Laura Lavazza 19758 Matteo Scordo 19813 Alessandro Giosa 19894 Gruppo Quattro Ruote 1 2. ANALISI BIVARIATA 3.1. RISULTATI (continua) 2.1 Consumi ridotti (variabile

Dettagli

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A.

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Perché passare all auto elettrica: le amministrazioni pubbliche Il problema Inquinamento acustico e dell aria a causa delle auto con conseguenti costi sociali

Dettagli

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE)

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) INTRODUZIONE In concomitanza con l avvio dei lavori del 17esimo Forum Internazionale sull

Dettagli

Circolare N. 136 del 17 Ottobre 2014

Circolare N. 136 del 17 Ottobre 2014 Circolare N. 136 del 17 Ottobre 2014 L ecoincentivo auto dopo il DL Sblocca Italia Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che a partire dallo scorso 01.10.2014 è stata riattivata la piattaforma

Dettagli

Analisi del Mercato Italiano

Analisi del Mercato Italiano Analisi del Mercato Italiano 2012 Mercato italiano delle autovetture Andamento storico del Mercato Italiano 3.000.000 2.500.000 2.000.000 1.500.000 1.000.000 500.000 1.194.424 1.397.039 1.530.488 1.808.476

Dettagli

CARLA BRIGHENTI dottore commercialista (carla.brighenti@studiobrighentirappini.com)

CARLA BRIGHENTI dottore commercialista (carla.brighenti@studiobrighentirappini.com) Newsletter 12 marzo 2013 Dal 14 marzo entraranno in vigore i nuovi incentivi per l acquisto di autoveicoli a basse emissioni di cui potranno usufruire anche le società e gli altri operatori economici.

Dettagli

20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist. Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica

20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist. Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica 20 Marzo, 2014 / Gianluca Donato, Marketing Specialist Interventi della PA e sinergie con gli investimenti privati per la mobilità elettrica Incidenza sull efficienza energetica Secondo una recente analisi

Dettagli

Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) Proroga Incentivi Rottamazione 2008

Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) Proroga Incentivi Rottamazione 2008 Roma, 10 gennaio 2008 Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) - Proroga Incentivi Rottamazione 2008 Introduzione Nel Consiglio dei Ministri del 28 dicembre scorso, è stato approvato il cosiddetto Milleproroghe

Dettagli

WORKSHOP ANFIA. Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni

WORKSHOP ANFIA. Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni WORKSHOP ANFIA I Vantaggi dei Servizi Telematici per le flotte Roma, 30 marzo 2010 Il settore delle flotte: i numeri, le problematiche cui la telematica può offrire soluzioni 1 Mercato autovetture Immatricolazioni

Dettagli

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY I carburanti alternativi nella Direttiva UE "combustibili alternativi", combustibili

Dettagli

Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali

Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali Assolombarda, 7 febbraio 2011 Honorati Ranieri Fiat Group Automobiles Marketing Fleet 20 Novembre, 2010 L approccio

Dettagli

Le nuove frontiere della gestione della mobilità aziendale

Le nuove frontiere della gestione della mobilità aziendale Le nuove frontiere della gestione della mobilità aziendale Andrea Solari Direttore Corporate Vehicle Observatory di Arval Italia Company Car Drive 17 Aprile 2013 1 Il Corporate Vehicle Observatory di Arval

Dettagli

Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management

Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management Presidente Dir. Master Luiss Business School in Eco Mobility Management INDICE - L'Eco mobilita in Italia tra eccellenze e incongruenze scenario aspettative limiti - Una best practice di successo I primi

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

TOYOTA E LEXUS hybrid.

TOYOTA E LEXUS hybrid. TOYOTA E LEXUS hybrid. È tempo di passare all ibrido. La verità sull ibrido. In natura ibrido significa unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per le auto ibride, che hanno due motori: uno elettrico

Dettagli

Un mercato in divenire

Un mercato in divenire Auto elettriche: le aziende locali e le infrastrutture per la ricarica Un mercato in divenire Sintesi dell indagine realizzata da Un mercato in divenire Il quadro che si delinea attraverso le risposte

Dettagli

280 aziende associate

280 aziende associate Convegno Centro Studi Promotor Università di Bologna L auto a metà del guado nell anno orribile 2009 Guido Rossignoli Roma, 28 Maggio 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

AREA AMBIENTE QUALITÀ DELL ARIA A TORINO

AREA AMBIENTE QUALITÀ DELL ARIA A TORINO AREA AMBIENTE QUALITÀ DELL ARIA A TORINO Maggio 2015 1 ARIA IN EUROPA 2 La qualità dell aria della nostra città dipende da: quantità di inquinanti emessi dalle varie attività umane; conformazione geografica

Dettagli

ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico

ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico ll costo privato e sociale dell automobile elettrica: un confronto tra modelli appartenenti ai diversi segmenti del mercato automobilistico Andrea Rusich, Romeo Danielis DEAMS, Dipartimento di Scienze

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.213 Ottobre 214 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza 1 Nel 213 parco

Dettagli

We ReFeel The World. ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013

We ReFeel The World. ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013 We ReFeel The World ReFeel emobility 28-29 Ottobre 2013 ReFeel ReFeel è un operatore energetico integrato e indipendente, esperto in sostenibilità energetica e presente in Italia, Svizzera, Est Europa

Dettagli

Mercato dell auto & ecologia

Mercato dell auto & ecologia Mercato dell auto & ecologia Tommaso Tommasi Direttore di InterAutoNews Sondaggio InterAutoNews H2Roma Roma, 5 novembre 2009 Chi ha risposto 774 CONCESSIONARI Pari al 18,24% dell universo dei concessionari

Dettagli

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

disciplinare 2008.doc

disciplinare 2008.doc Comune di Pontedera DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E LA TRASFORMAZIONE A GAS DI VEICOLI INQUINANTI Anno 2008 1 Settore Pianificazione

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

INQUINAMENTO: QUALCOSA DI PIÙ DELLA DANZA DELLA PIOGGIA di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza

INQUINAMENTO: QUALCOSA DI PIÙ DELLA DANZA DELLA PIOGGIA di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza IEFE Centre for Research on Energy and Environmental Economics and Policy INQUINAMENTO: QUALCOSA DI PIÙ DELLA DANZA DELLA PIOGGIA di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza Un inizio d inverno senza piogge

Dettagli

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI)

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) GLI ITALIANI, LA MOBILITA E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) Le aree metropolitane Per la prima volta, la ricerca si concentra anche sulle grandi aree metropolitane, oltre che sull intera popolazione

Dettagli

Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti

Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti Ai gentili clienti Loro sedi Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti Premessa Per effetto di un emendamento introdotto con la legge di conversione del Decreto

Dettagli

Normative per l acquisto di beni ecologici

Normative per l acquisto di beni ecologici ITALIA Normative per l acquisto di beni ecologici I provvedimenti governativi per l acquisto di auto, moto ed elettrodomestici di classe A+ e A++. Focus sull impatto degli incentivi sulle vendite di frigoriferi

Dettagli

La mobilità sostenibile in Italia. Fabio Di Giuseppe Head of Product Marketing Volkswagen

La mobilità sostenibile in Italia. Fabio Di Giuseppe Head of Product Marketing Volkswagen La mobilità sostenibile in Italia Fabio Di Giuseppe Head of Product Marketing Volkswagen Il mercato HEV Una realtà in forte crescita 21.387 15.171 4.845 5.165 6.839 2010 2011 2012 2013 2014 Pagina 2 15.

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 Il Decreto Legge n. 248/2007 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre 2007 estende al 2008 le agevolazioni per l acquisto di veicoli a basso impatto

Dettagli

Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014 Valeria Evangelista Sustainable Mobility Sintesi delle ricerche del Corporate Vehicle Observatory Sustainable Mobility: survey e trend di Impresa

Dettagli

UN SISTEMA INTEGRATO DI INDICATORI PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NELLE AREE URBANE ITALIANE

UN SISTEMA INTEGRATO DI INDICATORI PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NELLE AREE URBANE ITALIANE UN SISTEMA INTEGRATO DI INDICATORI PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NELLE AREE URBANE ITALIANE Silvia Brini Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) silvia.brini@isprambiente.it

Dettagli

lotte aziendali: un mercato in continua evoluzione

lotte aziendali: un mercato in continua evoluzione lotte aziendali: un mercato in continua evoluzione assimiliano Luigi Gardoni Responsabile Flotte Mercedes-Benz talia Milano, 23 Ottobre 2013 Spending Review e Downsizing Governo e Legge di Stabilità Crisi

Dettagli

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione Costo per il Paese 225 gco2/km CO2 Attuali c.i. Elettrici Metano c /km Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli

Dettagli

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS agosto 2013 L auto non si cambia, si va dal meccanico Boom di impianti a gas L auto che si cambia a ogni

Dettagli

RENAULT CLAS CECINA via Aurelia Sud, 28 Tel. + 39 0586 661565

RENAULT CLAS CECINA via Aurelia Sud, 28 Tel. + 39 0586 661565 CONCESSIONARIA DACIA EASYBUSINESS, CLAS: IL MOTORE DELLA TUA ECONOMIA DESIDEROSI DI CRESCERE La CONCESSIONARIA CLAS S.p.A. nasce ufficialmente nel 1980. Da allora diventa una tra le più grandi concessionarie

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2014 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.214 Settembre 215 Capo Area Programmazione Controlli e Statistica: Gianluigi Bovini Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura

Dettagli

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico

PER IL CLIENTE. Possibilità di circolare anche nelle giornate di blocco del traffico 1. COS E E un servizio che permette di avere a disposizione un auto e pagarla solo per il suo reale utilizzo a tariffa predefinita. Auto di diverse tipologie sono a disposizione dei city users dislocate

Dettagli

Linee guida. per la stesura dei Piani di. Azione e dei Piani di. Risanamento

Linee guida. per la stesura dei Piani di. Azione e dei Piani di. Risanamento Linee guida per la stesura dei Piani di Azione e dei Piani di Risanamento 1 Il Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera, approvato dal Consiglio Regionale con deliberazione n. 57 dell'11

Dettagli

enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014

enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014 enjoy, una nuova idea di movimento Simone Serafini Roma, 10.12.2014 la sharing economy Il 2015 sarà l anno della sharing economy. La sharing economy si propone come un nuovo modello economico, capace di

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Dati rilevati nel mese di maggio 2010 Milano, 3 giugno 2010 Comunicato stampa La crescita della fiducia è bloccata dalla crisi

Dettagli

Al via il bonus per l acquisto di auto verdi

Al via il bonus per l acquisto di auto verdi Periodico informativo n. 29/2013 Al via il bonus per l acquisto di auto verdi Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che a partire dal prossimo

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche 1. FINALITÀ DEL BANDO... 2 2. OGGETTO DEL BANDO... 2 3. SOGGETTI BENEFICIARI...3

Dettagli

Legge Finanziaria anno 2007 - Agevolazioni e contributi collegati alla tassa automobilistica

Legge Finanziaria anno 2007 - Agevolazioni e contributi collegati alla tassa automobilistica Legge Finanziaria anno 2007 - Agevolazioni e contributi collegati alla tassa automobilistica 1. Agevolazioni per la rottamazione di un veicolo per trasporto promiscuo immatricolato euro 0 o euro 1 senza

Dettagli

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA. Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA. Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY BENEFICI PER LE AZIENDE E VANTAGGI DELLA TELEMATICA Pietro Teofilatto, Direttore NLT ANIASA Agenda Mercato auto aziendale e noleggio veicoli Nuovo ruolo dei

Dettagli

QUALI PROPOSTE E COMPORTAMENTI GREEN SI ATTENDONO I CLIENTI DALLA PROPRIA BANCA.

QUALI PROPOSTE E COMPORTAMENTI GREEN SI ATTENDONO I CLIENTI DALLA PROPRIA BANCA. TI DICE PERCHE QUALI PROPOSTE E COMPORTAMENTI GREEN SI ATTENDONO I CLIENTI DALLA PROPRIA BANCA. P R O G E T T O D I R I C E R C A P E R B A N C H E S O S T E N I B I L I ABOUT US Siamo gli ideatori e gli

Dettagli

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014

Scenari e prospettive del settore auto Roma, 18 Dicembre 2014 Scenari e prospettive del settore auto Cristiana Petrucci Responsabile Centro Studi e Statistiche Unione Petrolifera L UNRAE in numeri Auto, Commerciali, Industriali, Bus, Caravan, Autocaravan, Assistenza,

Dettagli

Il ruolo del programma di ISPEZIONE e MANUTENZIONE dei veicoli circolanti BOLLINO BLU a MILANO

Il ruolo del programma di ISPEZIONE e MANUTENZIONE dei veicoli circolanti BOLLINO BLU a MILANO VI incontro EXPERT PANEL EMISSIONI DA TRASPORTO SU STRADA Il ruolo del programma di ISPEZIONE e MANUTENZIONE dei veicoli circolanti BOLLINO BLU a MILANO EMISSIONI DA TRAFFICO E QUALITA DELL ARIA: ELEMENTI

Dettagli

Circolare N.123 del 7 Settembre 2012

Circolare N.123 del 7 Settembre 2012 Circolare N.123 del 7 Settembre 2012 Auto elettriche e ibride. Arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti

Dettagli

ECO-INCENTIVI STATALI 2008 per la sostituzione o trasformazione di veicoli inquinanti e altri contributi a favore della mobilità sostenibile

ECO-INCENTIVI STATALI 2008 per la sostituzione o trasformazione di veicoli inquinanti e altri contributi a favore della mobilità sostenibile ECO-INCENTIVI STATALI 2008 per la sostituzione o trasformazione di veicoli inquinanti e altri contributi a favore della mobilità sostenibile Il decreto milleproroghe (D.L. 248/2007) varato dal Consiglio

Dettagli

Mercato in caduta libera e contromisure necessarie

Mercato in caduta libera e contromisure necessarie Mercato in caduta libera e contromisure necessarie Roma, 2 Marzo 2012 Romano Valente Direttore Generale Roma, 2 Marzo 2012 Salone Ginevra Risultati mercato 2012 vs. 2011 febbraio 180.000 160.000 140.000

Dettagli

Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013

Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013 CIRCOLARE A.F. N. 8 del 15 Gennaio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013 Premessa Per effetto di un emendamento introdotto con la legge di conversione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri Analisi UNRAE delle immatricolazioni 2008 AUMENTA DI OLTRE 3 PUNTI LA QUOTA DI CITY CAR

Dettagli

30-12-2014. Supplemento straordinario n. 16 alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 301

30-12-2014. Supplemento straordinario n. 16 alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 301 964 965 966 967 968 969 { [ ]} = { [ ]} = 970 . 971 972 . 973 [2 x soglia massima x ( Costo del venduto e per la produzione di servizi (2 x soglia massima + 365) Rimanenzefinali) - ( Esistenzeiniziali

Dettagli

DALLA REGIONE LOMBARDIA --------

DALLA REGIONE LOMBARDIA -------- DALLA REGIONE LOMBARDIA -------- CONTRIBUTI PER L' ACCESSO E IL RECUPERO DELLA PRIMA CASA D'ABITAZIONE - DECIMO BANDO - 2010 Il 3 novembre 2010, la Giunta ha approvato la Dgr 738 " Decimo Bando per l Acquisto

Dettagli

HOWMOVE HOME-WORK MOBILITY EVALUATION TOOL SUITE

HOWMOVE HOME-WORK MOBILITY EVALUATION TOOL SUITE STRUMENTI SOFTWARE PER LA VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI ENERGETICO- AMBIENTALI ED ECONOMICI DEGLI SPOSTAMENTI CASA-LAVORO HOWMOVE HOME-WORK MOBILITY EVALUATION TOOL SUITE IL CASO STUDIO DEL CENTRO ENEA CASACCIA

Dettagli

Conoscere dove siamo per sapere dove andare

Conoscere dove siamo per sapere dove andare Studio ad hoc Confartigianato Veneto Studio ad hoc per Conoscere dove siamo per sapere dove andare Copyright GiPA Italia 1 Presentazione GiPA 2014 Metodologia delle Banche Dati ATO e PAD Banca Dati Automobilisti

Dettagli

BMW i. COMPANY CAR DRIVE 2014.

BMW i. COMPANY CAR DRIVE 2014. BMW i. BMW i. COMPANY CAR DRIVE 2014. Page 2 Agenda. BMW i. BMW i3. BMW i8. Page 3 Approccio olistico alla sostenibilità. Progettazione e Design. Tecnologie e materiali innovativi. Produzione. Utilizzo.

Dettagli

Il contributo per l'acquisto degli eco-veicoli

Il contributo per l'acquisto degli eco-veicoli Numero 45/2013 Pagina 1 di 8 Il contributo per l'acquisto degli eco-veicoli Numero : 45/2013 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : AGEVOLAZIONI CONTRIBUTO ECO-VEICOLI ARTT. DA 17-BIS A 17-TERDECIES LEGGE

Dettagli

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso

Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso Il mercato italiano dell auto è stato caratterizzato negli ultimi35annida3profondecrisi.nel1983,acausadella stagnazione economica e di un alto tasso di inflazione, il mercato ha avuto un calo improvviso

Dettagli

Autoveicoli in noleggio 10bis - Criteri di sostenibilità

Autoveicoli in noleggio 10bis - Criteri di sostenibilità Autoveicoli in noleggio 10bis - Criteri sostenibilità 1. Oggetto dell iniziativa La Convenzione ha come oggetto la prestazione del servizio noleggio a lungo termine senza conducente, dei servizi connessi

Dettagli

Il Digital Divide nella micro e piccola impresa italiana. Milano, 20 Marzo 2007 1

Il Digital Divide nella micro e piccola impresa italiana. Milano, 20 Marzo 2007 1 Il Digital Divide nella micro e piccola impresa italiana Valeria Severini, Freedata S.r.l. Milano, 20 Marzo 2007 1 La Ricerca Obiettivo definire le caratteristiche del divario digitale in Italia nelle

Dettagli

Finanzia - Energia Strumenti di finanziamento tradizionali ed innovativi per interventi di efficienza e risparmio energetico nelle imprese

Finanzia - Energia Strumenti di finanziamento tradizionali ed innovativi per interventi di efficienza e risparmio energetico nelle imprese Finanzia - Energia Strumenti di finanziamento tradizionali ed innovativi per interventi di efficienza e risparmio energetico nelle imprese Larofiere Erba, 3-4 Novembre 2009 A passion to perform Indice

Dettagli

Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1

Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1 Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1 Introduzione Il traffico è la causa principale dell inquinamento urbano. Nelle aree urbane e metropolitane si sviluppa circa il 70 per cento di

Dettagli

STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie

STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie INDICE STATISTICHE ITALIA Produzione Nazionale Immatricolazioni Export-Import Circolazione Varie STATISTICHE INTERNAZIONALI Produzione Mondiale Immatricolazioni Export Circolazione Varie STATISTICHE ITALIA

Dettagli

ANALISI DI MARKETING Il mercato dell energia in Italia post-liberalizzazione. 22 Gennaio 2008

ANALISI DI MARKETING Il mercato dell energia in Italia post-liberalizzazione. 22 Gennaio 2008 ANALISI DI MARKETING Il mercato dell energia in Italia post-liberalizzazione 22 Gennaio 2008 1 L indagine L indagine che oggi presentiamo è dedicata alla liberalizzazione del mercato dell energia, avvenuta

Dettagli

Scenari di penetrazione di mercato di automobili con differenti tipologie di alimentazioni

Scenari di penetrazione di mercato di automobili con differenti tipologie di alimentazioni Scenari di penetrazione di mercato di automobili con differenti tipologie di alimentazioni Romeo Danielis, Eva Valeri, Lucia Rotaris Università di Trieste Agenda Introduzione Obiettivi Metodologia Il caso

Dettagli

I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni

I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni RisorseComuni Le politiche locali per la diffusione dei veicoli a basso impatto ambientale Milano 16 febbraio 2006 I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni Pietro Menga Presidente CIVES

Dettagli

SMOG IN Val Padana. 25 febbraio 2010

SMOG IN Val Padana. 25 febbraio 2010 SMOG IN Val Padana 25 febbraio 2010 Risultati dell'indagine realizzata da Cittalia e SWG su un campione di 1000 cittadini, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente nelle regioni del Nord

Dettagli

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno.

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. SCHEDA. ECOPASS DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. GIORNI E ORARI APPLICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO Dopo il 15 aprile è previsto il nuovo orario

Dettagli

Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano

Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano Intervento Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano Sala Falck Assolombarda 29 gennaio 2007 Convegno MUOVERE PERSONE E MERCI: LE POLITICHE E I PROGETTI PER LA COSTRUZIONE DELLA CITY LOGISTICS

Dettagli

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683

Natale. Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006. Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Natale Gli italiani e i regali di Natale: scelte e tendenze per il 2006 Milano, 12 ottobre 2006 Lavoro n 25600683 Marketing background e obiettivi della ricerca Fondato nel settembre del 1995, ebay è un

Dettagli

INDAGINE ITALIANA 2015 SUL MARCHIO FSC (relativa ai consumatori italiani) SC)

INDAGINE ITALIANA 2015 SUL MARCHIO FSC (relativa ai consumatori italiani) SC) INDAGINE ITALIANA 2015 SUL MARCHIO FSC (relativa ai consumatori italiani) SC) OBIETTIVI DELLA RICERCA 1- Percezione e notorietà del marchio FSC 2- Acquisto consapevole o inconsapevole del marchio FSC 3-

Dettagli