PRESENTAZIONE. Uno tra gli sport più praticati al mondo in ambito sia maschile che femminile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRESENTAZIONE. Uno tra gli sport più praticati al mondo in ambito sia maschile che femminile"

Transcript

1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL Disciplina Olimpica PROGETTO Il Progetto è dedicato alle Scuole Secondarie di II Grado edizione 2016/2017

2 PRESENTAZIONE La Pallamano è una disciplina olimpica molto diffusa a livello mondiale con oltre 19 milioni di giocatori e giocatrici in tutto il mondo. Questi numeri fanno sì che la pallamano sia Uno tra gli sport più praticati al mondo in ambito sia maschile che femminile La Federazione Italiana Giuoco Handball presenta il progetto dedicato alle Scuole Secondarie di II Grado: La Pallamano a Scuola obiettivo Arbitro Scolastico Il progetto tende a promuovere strategie utili alla valorizzazione del ruolo arbitrale come strumento educativo e di crescita dello studente, con l obiettivo di potenziare l organizzazione delle attività sportive della pallamano. Gli scopi del reclutamento di alunni interessati ad un ruolo così importante e la formazione della figura dell Arbitro Scolastico sono molteplici: indirizzare i protagonisti del progetto all imparzialità a prendere decisioni tempestivamente a controllare la propria personalità ad assumersi delle responsabilità Il tutto diventa un eccellente opportunità di crescita per gli studenti stessi

3 A CHI E RIVOLTO IL PROGETTO A tutte le Scuole Secondarie di II Grado, ivi compresivi gli Istituti Omnicomprensivi nel cui ambito operano le Scuole Secondarie di II Grado Agli Insegnanti di Educazione Fisica che verranno opportunamente formati A tutti gli studenti che frequentano la Scuola Secondaria di II grado aderente al Progetto, che hanno compiuto il 15 anno di età entro il 31 dicembre 2016 OBIETTIVI Formazione di arbitri che sappiano, attraverso un accurata specializzazione, dirigere incontri sportivi scolastici Costituire un nuovo vivaio per la costruzione delle carriere di arbitri federali Offrire un nuovo progetto che possa, attraverso la promozione all interno delle istituzioni scolastiche, divulgare sempre di più lo sport della pallamano, disciplina olimpica ORGANIZZAZIONE ED OFFERTA DEL PROGETTO Il progetto prevede l organizzazione di corsi per Arbitri Scolastici attraverso i seguenti percorsi: 1) Sottoscrizione dell apposita CONVENZIONE con la F.I.G.H., debitamente firmata in ORIGINALE con allegate le SCHEDE di ADESIONE degli INSEGNANTI e degli STUDENTI, da inviare a FIGH Ufficio Scuola, Università e Promozione Stadio Olimpico ( Curva Nord ) Roma

4 2) Iscrizione minima di 20 allievi/e, che frequentano l istituto. 3) Partecipazione degli Insegnanti di Educazione Fisica dell istituto, ( almeno 2 ), al corso di Istruttore Scolastico di base (Liv.1). L iscrizione è completamente GRATUITA, così come lo svolgimento del corso. I corsi saranno tenuti da Tecnici Federali FIGH. Gli insegnanti al termine del corso dovranno garantire, entro il 31 marzo 2017, complessive n 20 ore di lezioni, utili per la formazione degli studenti interessati all acquisizione della qualifica di Arbitro Scolastico 4) Fornitura di n 10 palloni e di materiale didattico 5) Gli studenti partecipanti saranno sottoposti ad una Verifica finale a cura dei docenti qualificati, affiancati da esperti FIGH. Al superamento della verifica finale sarà rilasciato il titolo di Arbitro scolastico FIGH oltre ad un attestato utile alla partecipazione ai percorsi di formazione per Arbitri Federali FIGH MONITORAGGIO L Ufficio Scuola, Università e Promozione FIGH sarà a disposizione dei docenti impegnati nel progetto. Ogni informazione potrà essere richiesta al recapito telefonico e/o all indirizzo di posta elettronica Per avere altre notizie è possibile visitare il sito internet NOTA BENE A conclusione dell attività, prima della verifica finale, il docente qualificato dovrà inviare il Registro debitamente compilato alla Federazione Nazionale da cui risulteranno le date di svolgimento delle attività, la frequenza di ogni studente alle lezioni, gli argomenti trattati durante il corso.

5 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL CONVENZIONE TRA (ISTITUTO) E LA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL PREMESSA AVUTO riguardo alle norme, alle direttive, alle circolari, ai regolamenti vigenti in materia di attività sportiva/scolastica; VISTO il vigente Protocollo d Intesa tra il MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE e il CONI; CONSIDERATO che le norme e direttive autorizzano le istituzioni scolastiche ad organizzare autonomamente attività integrative e complementari nonché a stipulare convenzioni per l'attuazione di iniziative non gestite direttamente dalla scuola o fatte in collaborazione con il corpo docente; CONSIDERATO che la Federazione Italiana Giuoco Handball sul territorio nazionale organizza, programma ed attua iniziative volte alla promozione della pallamano, avuto particolare riguardo allo sviluppo funzionale della prestazione correlato ai diversi periodi evolutivi, rivolgendosi per tali obiettivi anche ai circuiti scolastici di ogni ordine e grado; VISTO il Progetto La Pallamano a Scuola obiettivo Arbitro Scolastico Edizione 2016/2017 presentato e promosso dalla Federazione Italiana Giuoco Handball rivolto alla Scuola Secondaria di II Grado; CONSIDERATI gli obiettivi comuni per la promozione e lo sviluppo in ambito scolastico delle attività motorie e pre-sportive nonché la realizzazione di percorsi formativi; CONSIDERATO che tali comuni finalità concorrono a potenziare le iniziative in ambito scolastico quale parte integrante del progetto educativo e formativo contenuto nei programmi ministeriali;

6 TUTTO CIÒ PREMESSO TRA L Istituto con sede legale in qui di seguito denominata Scuola in persona del Dirigente Scolastico pro-tempore per la sua carica ed agli effetti della presente Convenzione domiciliato presso la sede della Scuola. E la FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL con sede legale in Roma, Stadio Olimpico (Curva Nord), qui di seguito F.I.G.H. in persona del Presidente pro-tempore per la sua carica ed agli effetti della presente Convenzione domiciliato presso la sede della F.I.G.H. in data SI CONVIENE QUANTO SEGUE 1. Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente atto convenzionale. 2. I due Enti dichiarano di volersi reciprocamente impegnare a dare attuazione, ciascuno per la parte di propria competenza e responsabilità, a quanto riportato nel Progetto denominato La Pallamano a Scuola obiettivo Arbitro Scolastico Edizione 2016/ Le parti si danno atto dell esigenza di tutelare e promuovere l immagine dell iniziativa comune e quella di ciascuna di essa. 4. La F.I.G.H. all atto della ricezione della presente Convenzione debitamente sottoscritta dalla Scuola, provvederà a tutti gli adempimenti previsti dal Progetto La presente convenzione, che entra in vigore a decorrere dalla data di sottoscrizione, ha la durata di un anno e si intende tacitamente rinnovata alle medesime condizioni in assenza di comunicazioni scritte da inviare all altra parte entro il 30 Giugno 2017, fatte salve le procedure di rinnovo dell adesione che saranno per tempo comunicate dalla F.I.G.H. Letto, approvato e sottoscritto. La Scuola Timbro e firma La Federazione Italiana Giuoco Handball * * * * * * * La F.I.G.H. darà comunicazione dell avvenuta stipula della presente Convenzione alle Autorità Scolastiche di competenza (Ufficio Scolastico Regionale, Ufficio Scolastico Provinciale ed al CONI Regionale). N.B. Compilare a cura dell Istituto ed inviare debitamente sottoscritta in originale in duplice copia, a mezzo posta, alla Federazione Italiana Giuoco Handball Stadio Olimpico (Curva Nord) Roma. 1

7 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL Edizione 2016/2017 SCHEDA DI ADESIONE CORSO DI FORMAZIONE INSEGNANTI Istituto Tipologia Indirizzo Città Prov. Cap Tel. FAX Indirizzo web Mail INSEGNANTI: 1) Cognome Nome Cellulare 2) Cognome Nome Cellulare 3) Cognome Nome Cellulare 4) Cognome Nome Cellulare (Da compilare e rispedire, vidimata e firmata dal Dirigente Scolastico, all indirizzo FIGH Ufficio Scuola Università e Promozione - Stadio Olimpico ( Curva Nord ) Roma, entro il 31 ottobre 2016) Data Timbro Istituto Firma del Dirigente Scolastico 2

PRESENTAZIONE. uno tra gli sport più praticati al mondo in ambito sia maschile che femminile

PRESENTAZIONE. uno tra gli sport più praticati al mondo in ambito sia maschile che femminile FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO HANDBALL Disciplina Olimpica PROGETTO Il Progetto è dedicato alle Scuole Secondarie di II Grado edizione 2015/2016 PRESENTAZIONE La Pallamano è una disciplina olimpica molto

Dettagli

Anno scolastico 2015/2016 Bagheria, lì 20 /06/2016. Circolare n. 570 Ai Docenti di Educazione Fisica Agli Studenti

Anno scolastico 2015/2016 Bagheria, lì 20 /06/2016. Circolare n. 570 Ai Docenti di Educazione Fisica Agli Studenti Anno scolastico 2015/2016 Bagheria, lì 20 /06/2016 Circolare n. 570 Ai Docenti di Educazione Fisica Agli Studenti Plesso A e B Oggetto: La Pallamano a scuola obiettivo Arbitro Scolastico 2016/17. Organizzazione

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano Disciplina Olimpica

Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano Disciplina Olimpica Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano Disciplina Olimpica PROGETTO A Scuola di.. Pallamano EDIZIONE 2006-2007 1 PREMESSA La Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano rivolge ormai da anni

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2016/2017

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2016/2017 Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica PROGETTO PER LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO EDIZIONE 2016/2017 PREMESSE La Federazione Italiana Giuoco Handball continua a rivolgere

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2014/2015

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2014/2015 Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica PROGETTO PER LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO EDIZIONE 2014/2015 PREMESSE La Federazione Italiana Giuoco Handball continua a rivolgere

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano. Disciplina Olimpica. PROGETTO La Pallamano nella scuola primaria

Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano. Disciplina Olimpica. PROGETTO La Pallamano nella scuola primaria Federazione Italiana Giuoco Handball Pallamano Disciplina Olimpica PROGETTO La Pallamano nella scuola primaria PREMESSE La Federazione Italiana Giuoco Handball rivolge particolare attenzione ed impegno

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 83/2017 Roma, 4 ottobre 2017 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2015/2016

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2015/2016 Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica PROGETTO PER LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO EDIZIONE 2015/2016 PREMESSE La Federazione Italiana Giuoco Handball continua a rivolgere

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 14/2016 Roma, 25 marzo 2016 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

CARTA INTESTATA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA

CARTA INTESTATA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA CARTA INTESTATA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO GIOCO-SPORT CALCIO TRA L ASSOCIAZIONE SPORTIVA.. avente sede a.... in via c.f.. rappresentata dal Presidente pro-tempore..

Dettagli

Gioca in difesa fin da piccolo per vincere in attacco da grande.

Gioca in difesa fin da piccolo per vincere in attacco da grande. !!!!! Progetto dal gioco al gioco sport per arrivare al mini handball e al mini hockey Per la Scuola Primaria e Secondaria Anno scolastico 2013-2014 Gioca in difesa fin da piccolo per vincere in attacco

Dettagli

Settore Giovanile Minibasket Scuola

Settore Giovanile Minibasket Scuola Settore Giovanile Minibasket Scuola Tel. +39 06 3685 6780 Fax +39 06 3685 6624-06 6227 6235-06 6227 6236 E-mail: settore.giovanile@fip.it; minibasket@fip.it MB/ga Prot.n.0001083/10 feb.2010 Agli Uffici

Dettagli

Progetto Arbitri Scolastici PALLAVOLO e BEACH VOLLEY

Progetto Arbitri Scolastici PALLAVOLO e BEACH VOLLEY Progetto Arbitri Scolastici PALLAVOLO e BEACH VOLLEY a.s. 2013-2014 PRESENTAZIONE Uno degli obiettivi dell'area scuola è il potenziamento dell'organizzazione dei Giochi Sportivi Studenteschi di pallavolo.

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 9/2017 Roma, 3 marzo 2017 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Prot. n Roma, 9 novembre 2005

Prot. n Roma, 9 novembre 2005 Prot. n. 16439 Roma, 9 novembre 2005 Ai Comitati Regionali Coni p.c. Ai Comitati Provinciali Coni Alle Federazioni Sportive Nazionali Alle Discipline Sportive Associate Agli Enti di Promozione Sportiva

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 19/2013 Roma, 20 maggio 2013 Alle Società Affiliate Ai tecnici di livello 1B Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 12/2017 Roma, 3 marzo 2017 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE Allegato 5 CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE Uno dei requisiti richiesti ad una Società Sportiva per ottenere il riconoscimento quale Scuola di Calcio Elite è costituito dalla stipula

Dettagli

ALLEGATO A Dgr n. 446 del 04/04/2014 pag. 1/5

ALLEGATO A Dgr n. 446 del 04/04/2014 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 446 del 04/04/2014 pag. 1/5 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA In tema di collaborazione educativa scolastica per la promozione, la diffusione e la pratica

Dettagli

AIDA di Giuseppe Verdi

AIDA di Giuseppe Verdi MODULO DI ISCRIZIONE EDIZIONE 2017/2018 AIDA di Giuseppe Verdi Il costo del progetto SCUOLA INCANTO è di 18,00 ad alunno e comprende gli incontri preparatori per i docenti, 2 incontri di canto per gli

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Coazze, 18-10138 Torino tel. 011 4404311 - fax 011 4330465 e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Prot. n.11701/p/c32 Circ. n.566 Torino, 20 ottobre 2010 AI DIRIGENTI

Dettagli

Oggetto: Fase Provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi 2010/11 di TRIATHLON Scuole secondarie di I e II grado

Oggetto: Fase Provinciale dei Giochi Sportivi Studenteschi 2010/11 di TRIATHLON Scuole secondarie di I e II grado UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 4797/P/C32 Torino, 23 maggio 2011 Circ. n. 296 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 20/2016 Roma, 6 aprile 2016 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

11. ARBITRI CIRCOLARE INFORMATIVA s.s. 2017/

11. ARBITRI CIRCOLARE INFORMATIVA s.s. 2017/ 11. ARBITRI 92 11. ARBITRI AUSILIARI DI GARA Ex Arbitro Derogato Al fine di promuovere l esercizio dell attività arbitrale, il Consiglio Federale, su proposta del Consiglio della C.N.Ar., potrà attribuire

Dettagli

PROGETTO F-2 (FOGGIA) CORSO DI FORMAZIONE SULLE ATTIVITA MOTORIE IN ETA EVOLUTIVA IN AMBITO SCOLASTICO

PROGETTO F-2 (FOGGIA) CORSO DI FORMAZIONE SULLE ATTIVITA MOTORIE IN ETA EVOLUTIVA IN AMBITO SCOLASTICO PROGETTO F-2 (FOGGIA) CORSO DI FORMAZIONE SULLE ATTIVITA MOTORIE IN ETA EVOLUTIVA IN AMBITO SCOLASTICO Enti proponenti: Soggetti organizzatori: Soggetti destinatari: Finalità: Sede delle lezioni: Durata

Dettagli

Oggetto: Sperimentazione didattica studente-atleta di alto livello (D.M /12/2015).

Oggetto: Sperimentazione didattica studente-atleta di alto livello (D.M /12/2015). Nota n. 8605-23.11.16 Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti agli Uffici Scolastici Regionali Al Dipartimento istruzione Provincia Autonoma di Trento Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia

Dettagli

Fib Junior: tutti in gioco

Fib Junior: tutti in gioco PROPOSTA ATTIVITÀ SCOLASTICA F.I.B. 2016/2017 Fib Junior: tutti in gioco La F.I.B. Federazione Italiana Bocce Commissione Giovanile propone anche per l A.S. 2016/17 un programma volto alla conoscenza dello

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U).0010213.14-09-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 782 del 14 maggio 2015 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 782 del 14 maggio 2015 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 782 del 14 maggio 2015 pag. 1/5 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA In tema di collaborazione educativa scolastica per la promozione, la diffusione e la

Dettagli

Programma di incentivazione per progetti educativi in ambiente scolastico: tennistavolo per la Scuola. Bando Selezione domande

Programma di incentivazione per progetti educativi in ambiente scolastico: tennistavolo per la Scuola. Bando Selezione domande Programma di incentivazione per progetti educativi in ambiente scolastico: tennistavolo per la Scuola. Bando Selezione domande Dedicato alle Associazioni e Società Sportive del territorio del Comitato

Dettagli

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI e Associazioni No Profit note preliminari

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI e Associazioni No Profit note preliminari CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI e Associazioni No Profit note preliminari a) La convenzione dovrà essere sottoscritta dal Dirigente dell Istituzione Scolastica e dal Presidente dell Associazione interessata,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MIUR. L Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (nel seguito denominata AIIG, rappresentata dal Presidente

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MIUR. L Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (nel seguito denominata AIIG, rappresentata dal Presidente PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MIUR E L Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (nel seguito denominata AIIG, rappresentata dal Presidente Ministero dell Istruzione,dell Università e della Ricerca Dipartimento

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 9/2010 Roma, 20 aprile 2010 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Campionati Studenteschi

Campionati Studenteschi PROGETTO Il Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, Il Consiglio Superiore della Magistratura al fine di sviluppare momenti di approfondimento

Dettagli

PROGETTO DI INCLUSIONE NELL'ATTIVITA MOTORIA: IL MINIBASKET E IL BASKET IN CARROZZINA NELLE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

PROGETTO DI INCLUSIONE NELL'ATTIVITA MOTORIA: IL MINIBASKET E IL BASKET IN CARROZZINA NELLE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ASD POLISPORTIVA I BRADIPI CIRCOLO DOZZA Via San Felice 11/D 40122 Bologna Tel. 051 231003 Fax. 051 222165 PROGETTO DI INCLUSIONE NELL'ATTIVITA MOTORIA: IL MINIBASKET E IL BASKET IN CARROZZINA NELLE SCUOLA

Dettagli

PER LA COSTITUZIONE DI UNA RETE DI COORDINAMENTO INTERISTUZIONALE PER L OFFERTA FORMATIVA TERRITORIALE

PER LA COSTITUZIONE DI UNA RETE DI COORDINAMENTO INTERISTUZIONALE PER L OFFERTA FORMATIVA TERRITORIALE ISTITUTO per l ISTRUZIONE SUPERIORE G. NATTA - G.V. DEAMBROSIS!"#$#!"#%&!"#!! "#$$##%!!" & '(((!! PER LA COSTITUZIONE DI UNA RETE DI COORDINAMENTO INTERISTUZIONALE PER L OFFERTA FORMATIVA TERRITORIALE

Dettagli

PROT. N.807/ IF Taranto 12 febbraio 2016 RIAPERTURA TERMINI

PROT. N.807/ IF Taranto 12 febbraio 2016 RIAPERTURA TERMINI Liceo Statale Archita Taranto Corso Umberto I, 106/B 74123 Taranto Tel. 099/4533527- Sito Web www.liceoarchita.it Pec: tapc10000q@pec.istruzione.it Peo: tapc10000q@istruzione.it TEST CENTER Accreditato

Dettagli

TRA. le istituzioni scolastiche firmatarie

TRA. le istituzioni scolastiche firmatarie ALLEGATO 3 ACCORDO DI RETE DI SCOPO REGIONALE PER LA REALIZZAZIONE DI UN PIANO PLURIENNALE DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI, INSEGNANTI E PERSONALE ATA DI SCUOLE AD ALTA INCIDENZA DI ALUNNI STRANIERI TRA le

Dettagli

C.O.N.I. Comitato Regionale Puglia Scuola Regionale dello Sport. Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Puglia Gennaio 2011

C.O.N.I. Comitato Regionale Puglia Scuola Regionale dello Sport. Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Puglia Gennaio 2011 C.O.N.I. Scuola Regionale dello Sport Federazione Scacchistica Italiana SCACCHI: CORSO DI FORMAZIONE PER NOMINA A TECNICO DI 1 LIVELLO 8-9 - 15-16 Gennaio 2011 SCACCHI: CORSO DI FORMAZIONE PER NOMINA A

Dettagli

Remare a Scuola. Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto. Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale

Remare a Scuola. Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto. Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale Remare a Scuola Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale Settore Scuola Relatore Luigi Manzo Trieste, 10 11 Dicembre 2010 Agenda il Progetto

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball

Federazione Italiana Giuoco Handball Federazione Italiana Giuoco Handball PALLAMANO DISCIPLINA OLIMPICA Segreteria Generale Circolare n. 3/2014 Roma, 4 aprile 2014 Alle Società Affiliate Agli atleti e tecnici Ai Signori Consiglieri Federali

Dettagli

Prot. n Pescara, 3 aprile Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Secondari di 1 e 2 grado aderenti ai G.S.S. di Nuoto

Prot. n Pescara, 3 aprile Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Secondari di 1 e 2 grado aderenti ai G.S.S. di Nuoto Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per l Abruzzo UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE PESCARA Ufficio del Coordinatore di Educazione Fisica e Sportiva (tel. e fax 085/4246242 e-mail:

Dettagli

CONVENZIONE. Premesso

CONVENZIONE. Premesso delibera n. 34 Giunta Nazionale del 7 luglio 015 CONVENZIONE La ( 1 fsn/dsa ) (di seguito: ( ) ), con sede in, Via Codice Fiscale, nella persona del Presidente pro tempore, (nome e cognome), domiciliato

Dettagli

IO CALCIO A 5 Fabio Ferrari Roberto Menichelli Carmine Tarantino Nicola Bianco

IO CALCIO A 5 Fabio Ferrari Roberto Menichelli Carmine Tarantino Nicola Bianco IO CALCIO A 5 Responsabile Progetto Fabio Ferrari Responsabile Tecnico Roberto Menichelli Referente per l attività agonistica Carmine Tarantino Referente per l attività di base Nicola Bianco PROGETTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio V

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio V Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio V INTERVENTI PER LA VALORIZZAZIONE E IL POTENZIAMENTO DELL'EDUCAZIONE

Dettagli

Si riepilogano di seguito gli elementi essenziali per la convenzione:

Si riepilogano di seguito gli elementi essenziali per la convenzione: Nel rispetto dell autonomia delle Istituzioni Scolastiche, il Settore Giovanile e Scolastico intende proporre, facilitandone la realizzazione sul territorio, forme di collaborazione tra Istituzioni Scolastiche

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale MIUR.AOODRMA.REGISTRO DECRETI.0000102.17-02-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DDG 102 17 febbraio 2017. VISTO il Programma regionale Dalle Scuole che promuovono salute alle

Dettagli

Via Coazze, Torino Tel Fax

Via Coazze, Torino Tel Fax UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 109/P/C32 Torino, 10 gennaio 2011 Circ. n. 7 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

-Compilare in stampatello ed in modo leggibile-

-Compilare in stampatello ed in modo leggibile- Da compilare a cura dell Istituzione Scolastica Denominazione Scuola di Estremi di acquisizione della domanda: Prot. n. del All Ufficio Scolastico Regionale Ufficio VI - Ambito Territoriale Per la provincia

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE, in prosieguo denominata Autorità, con sede legale in Roma (00187), Via M.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE, in prosieguo denominata Autorità, con sede legale in Roma (00187), Via M. ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE, in prosieguo denominata Autorità, con sede legale in Roma (00187), Via M. Minghetti, 10, Codice fiscale n. 97584460584, in persona del

Dettagli

CENTRO SPORTIVO Liceo F. Scaduto Bagheria

CENTRO SPORTIVO Liceo F. Scaduto Bagheria CENTRO SPORTIVO Liceo F. Scaduto Bagheria Progetto per le libere attività complementari: attività sportiva 2012/13 Il Liceo Classico F. Scaduto di Bagheria, al fine di costruire un circuito strutturato

Dettagli

Federazione Italiana Badminton FIBa Delegato Provinciale di Milano

Federazione Italiana Badminton FIBa Delegato Provinciale di Milano IBF EBU Milano, 25 settembre 2006 Al Comitato Regionale Lombardo FIBa A tutte le ASA della Provincia di Milano Al CONI Ai Referenti dei Gruppi Sportivi affiliati FIBa Ai Coordinatori di Educazione Fisica

Dettagli

Linee generali attività anno scolastico 2011/2012. Progetti riservati alle classi in regola con l Adesione Scuola al FAI 1

Linee generali attività anno scolastico 2011/2012. Progetti riservati alle classi in regola con l Adesione Scuola al FAI 1 Linee generali attività anno scolastico 2011/2012 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e corpo docenti. Realizzare

Dettagli

Ancona, marzo e marzo 2012

Ancona, marzo e marzo 2012 Ancona, 23-24 marzo e 30-31 marzo 2012!"## $%"## $&"## $'"##()*+!"## $%"##,-*+*.&+/ +(+0(*-**-*+.12+-.3-**++4.(4-+/ 5.+..- (.(+ 6+.!7## $%7## $&7## $'7##. ()*+!7## $%7##/ +(+(..+ 6" - -*.2+*.*.,,,+4-4+4+(-.6.(*-2*.

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. 1. L anno 201_, il giorno del mese di in ( ), residente ad, in Via, C.F.

VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE. 1. L anno 201_, il giorno del mese di in ( ), residente ad, in Via, C.F. VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE 1. L anno 201_, il giorno del mese di in ( ), via n., alle ore. si sono riuniti i signori: _. Tra i presenti, di comune accordo, viene

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA l Università Telematica Pegaso, istituita con Decreto Ministeriale 20 aprile 2006 (GU n. 118 del 23.5.2006 - Suppl. Ordinario n. 125), con

Dettagli

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE Allegato. 5 CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE Uno dei requisiti richiesti ad una Società Sportiva per ottenere il riconoscimento quale Scuola di Calcio Elite è costituito dalla stipula

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 720 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 720 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 720 del 22-9-2016 O G G E T T O Convenzione con la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Dinamica Integrata del

Dettagli

Prot C/34 Potenza, 15 aprile 2003 AI DIRIGENTI SCOLASTICI AI DOCENTI DEGLI ISTITUTI SECONDARI SUPERIORI

Prot C/34 Potenza, 15 aprile 2003 AI DIRIGENTI SCOLASTICI AI DOCENTI DEGLI ISTITUTI SECONDARI SUPERIORI Ministero Dell Istruzione, dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Direzione Generale Via Mazzini, 80-85100 Potenza Prot. 1467 C/34 Potenza, 15 aprile 2003 Oggetto:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE E FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE (di seguito denominato MPI) e FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

Dettagli

Alla Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale PUGLIA. OGGETTO: Iscrizione al Corso di Formazione per Motostaffette e autocertificazione

Alla Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale PUGLIA. OGGETTO: Iscrizione al Corso di Formazione per Motostaffette e autocertificazione Corsi di Formazione per Motostaffette Alla Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale PUGLIA AlIegato 2 OGGETTO: Iscrizione al Corso di Formazione per Motostaffette e autocertificazione Il Sottoscritto

Dettagli

l esperienza di tirocinio può svolgersi in più settori operativi della medesima organizzazione lavorativa;

l esperienza di tirocinio può svolgersi in più settori operativi della medesima organizzazione lavorativa; 2150 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 8 del 21 01 2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2013, n. 2558 Tirocinio di formazione ed orientamento Convenzione tra la Regione Puglia

Dettagli

Ufficio Benemerenze Roma, 12 febbraio 2014 AR/ Società affiliate

Ufficio Benemerenze Roma, 12 febbraio 2014 AR/ Società affiliate Ufficio Benemerenze Roma, 12 febbraio 2014 AR/ Società affiliate CIRCOLARE 13/2014 Comitati e Delegazioni Regionali e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Stelle al Merito Sportivo CONI anno

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO

CORSO DI AGGIORNAMENTO Ai Sigg. Dirigenti Scolastici A tutti gli Insegnanti delle Scuole ed Istituti di ogni ordine e grado Il Comitato Regionale F.I.S.O Friuli Venezia Giulia, di concerto con l Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

ACCORDO QUADRO TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE E L ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI

ACCORDO QUADRO TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE E L ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI ACCORDO QUADRO TRA IL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE E L ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI IL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE, con sede in Roma 00185, Piazzale Aldo Moro n 7, C.F. 80054330586, P.

Dettagli

Consulta Studentesca della provincia di Cagliari

Consulta Studentesca della provincia di Cagliari Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA DIREZIONE REGIONALE Ufficio 5 - Ambito Territoriale per la Provincia di Cagliari Consulta Studentesca della provincia

Dettagli

F.I.G.C. Delegazione Provinciale di FERRARA

F.I.G.C. Delegazione Provinciale di FERRARA F.I.G.C. Delegazione Provinciale di FERRARA e-mail: info@figcferrara.it web: www.figcferrara.it TERMINE IMPROROGABILE ISCRIZIONE Campionato Regionale di 2ª Categoria : 25.07.2008 Campionato Provinciale

Dettagli

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE

CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE CONVENZIONI TRA ISTITUTI SCOLASTICI E SOCIETÀ SPORTIVE Nell evidenziare che uno dei requisiti richiesti ad una Società Sportiva per ottenere il riconoscimento quale Scuola di Calcio Qualificata è costituito

Dettagli

RETE DI SCUOLE per. Sport e cittadinanza: for Rio 2016

RETE DI SCUOLE per. Sport e cittadinanza: for Rio 2016 RETE DI SCUOLE per l internazionalizzazione dell offerta formativa lo sport come veicolo di cittadinanza Sport e cittadinanza: dre@ming for Rio 2016 ACCORDO NAZIONALE DI RETE TRA ISTITUZIONI SCOLASTICHE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO. Progetto Arbitri Scolastici. Area Scuola

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO. Progetto Arbitri Scolastici. Area Scuola FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Progetto Arbitri Scolastici Area Scuola A.S. 2012-2013 Il Consiglio Federale FIPAV, in collaborazione con il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, ha

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA CONFCOOPERATIVE TOSCANA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA CONFCOOPERATIVE TOSCANA PROTOCOLLO DI INTESA tra UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA (di seguito denominato USR) e CONFCOOPERATIVE TOSCANA (di seguito denominata CONFCOOPERATIVE) Rafforzare il rapporto tra scuola e mondo

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Cagliari Protocollo d intesa tra Università degli Studi di Cagliari e Teatro Stabile della L Università degli Studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, partita iva 00443370929,

Dettagli

Dipartimento di Giurisprudenza

Dipartimento di Giurisprudenza Dipartimento di Giurisprudenza CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (ai sensi dell art. 4, 5 comma, D.M. 25.3.1998, n. 142) tra il Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli

Dettagli

Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE

Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE per il riconoscimento di crediti formativi per le attività svolte all'interno dei progetti di Servizio civile nazionale dagli studenti iscritti a Ca Foscari L UNIVERSITÀ

Dettagli

SPORTIVA-mente Attività sportiva giovanile

SPORTIVA-mente Attività sportiva giovanile SPORTIVA-mente Attività sportiva giovanile Progetto sostenuto dalla Modulo di richiesta bonus per assegnazione materiale sportivo e sanitario sezione SETTORE GIOVANILE (under 18) Richiesta FSN Richiesta

Dettagli

SCHEMA Convenzione per l attivazione di un percorso formativo di apprendistato di alta formazione ex art. 5 D. Lgs n. 167/2011 TRA

SCHEMA Convenzione per l attivazione di un percorso formativo di apprendistato di alta formazione ex art. 5 D. Lgs n. 167/2011 TRA SCHEMA Convenzione per l attivazione di un percorso formativo di apprendistato di alta formazione ex art. 5 D. Lgs n. 167/2011 TRA L università degli Studi di Napoli Parthenope, con sede in Napoli, Via

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. MIUR Ministero dell Istruzione Università e Ricerca. AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue

PROTOCOLLO D INTESA. MIUR Ministero dell Istruzione Università e Ricerca. AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue PROTOCOLLO D INTESA MIUR Ministero dell Istruzione Università e Ricerca AVIS Associazione Volontari Italiani del Sangue VISTA la Legge quadro sul Volontariato 11 agosto 1991, n.266 ed in particolare l

Dettagli

Corso di Formazione Tecnici di Scacchi di 1 e 2 livello

Corso di Formazione Tecnici di Scacchi di 1 e 2 livello FSI DELEGAZIONE TRENTINO SCACCHI in collaborazione con CONI TRENTINO e SCUOLA REGIONALE DELLO SPORT PAT- COORDINAMENTO ATTIVITA SPORTIVE organizza Corso di Formazione Tecnici di Scacchi di 1 e 2 livello

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado.

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado. Comitato Regionale Toscana Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado anno scolastico 2013/2014 PREMESSA La Federazione Italiana

Dettagli

TESSERAMENTO ARBITRALE 2017/2018

TESSERAMENTO ARBITRALE 2017/2018 CIRCOLARE Protocollo n: 1468 del 09/05/2017 NUMERO: 10 ANNO SPORTIVO: 2017/2018 PROPONENTE CIA Comitato Italiano Arbitri CAN Comitato Arbitrale Nazionale FINALITA ISTITUZIONALE Sono regolate le modalità

Dettagli

ALLEGATO D. Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato

ALLEGATO D. Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato ALLEGATO D Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato Approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 398 del 11/10/2011 INDICE Articolo 1: Principi Generali Articolo 2: Definizioni

Dettagli

ATTO AGGIUNTIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "TOR VERGATA" E #ENTE PER IL FUNZIONAMENTO DEL #MASTER - ANNO PREMESSA

ATTO AGGIUNTIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E #ENTE PER IL FUNZIONAMENTO DEL #MASTER - ANNO PREMESSA ATTO AGGIUNTIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "TOR VERGATA" E #ENTE PER IL FUNZIONAMENTO DEL #MASTER - ANNO ACCADEMICO #ANNOACCADEMICO. PREMESSA CONSIDERATO che in data

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETANTISTICA RUGBY ETRUSCHI LIVORNO GIOCHIAMO CON LA PALLA OVALE

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETANTISTICA RUGBY ETRUSCHI LIVORNO GIOCHIAMO CON LA PALLA OVALE ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETANTISTICA RUGBY ETRUSCHI LIVORNO Proposta di progetto formativo del tecnico Prof. STEFANO BIAGI Il progetto è al terzo anno ed è la continuazione di quello svolto negli ultimi

Dettagli

Federazione Italiana Vela. Normativa 2017 Centri di Istruzione Nautica

Federazione Italiana Vela. Normativa 2017 Centri di Istruzione Nautica Federazione Italiana Vela Normativa 2017 Centri di Istruzione Nautica APPROVATA nel Consiglio Federale n. XXX del 15 Dicembre 2016 Sommario Introduzione... 3 Art. 1 Finalità della Norma.3 Art. 2 Requisiti

Dettagli

Durata del corso 2 giorni (ISO 9001) 5 giorni (40 ore AUDITOR/LEAD AUDITOR CORSO BUREAU VERITAS QUALIFICATO CEPAS AL REGI- STRO N 133)

Durata del corso 2 giorni (ISO 9001) 5 giorni (40 ore AUDITOR/LEAD AUDITOR CORSO BUREAU VERITAS QUALIFICATO CEPAS AL REGI- STRO N 133) Durata del corso 2 giorni (ISO 9001) 5 giorni (40 ore AUDITOR/LEAD AUDITOR CORSO BUREAU VERITAS QUALIFICATO CEPAS AL REGI- STRO N 133) Dipartimento di Scienze Veterinarie, Messina 22, 23, 29 e 30 settembre

Dettagli

MODULO ISCRIZIONE CORSO

MODULO ISCRIZIONE CORSO MODULO ISCRIZIONE CORSO Rif.: Nome Corso ALTA FORMAZIONE PER INVESTIGATORE PRIVATO (D.M. 269/2010) Valore individuale del corso 574,00 iva inclusa DATI ANAGRAFICI Limite max. di iscrizioni - n. 30 partecipanti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. del Piemonte_ Ufficio V A.T. di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Torino -

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. del Piemonte_ Ufficio V A.T. di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Torino - Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. del Piemonte_ Ufficio V A.T. di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Torino - Via Coazze 18 10138 Torino Prot. n. 1104/U/C32a Torino,

Dettagli

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato IO NON ABBOCCO!

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato IO NON ABBOCCO! Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Progetto scuola in collaborazione con il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IO NON ABBOCCO! 2 Bando di concorso nazionale Per le

Dettagli

Settore Istruzione Tecnica

Settore Istruzione Tecnica Settore Istruzione Tecnica Modalità e procedure per l organizzazione di Corsi di Formazione FITRI LINEE GUIDA 2017 Federazione Italiana Triathlon: Settore Istruzione Tecnica Pagina 0 Richiesta di autorizzazione

Dettagli

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNO SCOLASTICO 2007/2008 OGGETTO: PROPOSTE DIDATTICHE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER L ANNO SCOLASTICO 2007/8

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNO SCOLASTICO 2007/2008 OGGETTO: PROPOSTE DIDATTICHE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER L ANNO SCOLASTICO 2007/8 Al dirigente scolastico della scuola in indirizzo si prega cortesemente di inoltrare la presente comunicazione AGLI INSEGNANTI DI TUTTI I PLESSI OGGETTO: PROPOSTE DIDATTICHE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER

Dettagli

CONSIDERATO che l Accordo quadro prevede la collaborazione nei seguenti settori... (specificare);

CONSIDERATO che l Accordo quadro prevede la collaborazione nei seguenti settori... (specificare); PROTOCOLLO ATTUATIVO DELL ACCORDO QUADRO... (titolo dell Accordo-quadro) TRA L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA E... (indicare l Università/Istituto partner) PER LA COOPERAZIONE NEL CAMPO DEGLI SCAMBI CULTURALI

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI SOCIETA DOMANDA DI ISCRIZIONE AL TORNEO ESORDIENTI 2010/2011 (per ogni iscrizione indicare le annate o specificare se annate miste) iscrizioni dal 02 al 31 agosto 2010 - Il sottoscritto nato il Presidente

Dettagli

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi di Tennis Tavolo Scuole Secondarie di 1 2 Grado.

Oggetto: Giochi Sportivi Studenteschi di Tennis Tavolo Scuole Secondarie di 1 2 Grado. Prot. 40/EF/17 Foggia 1 aprile 2017 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO AL PRESIDENTE C.L. SCIENZE MOTORIE FOGGIA Al C.P. FITeT di Foggia Alla Delegazione. CONI di Foggia Ai referenti

Dettagli

ECOWATT VIDARDO srl. Concorso per le Scuole. Energia nelle Scuole. riservato agli studenti degli Istituti di Istruzione Primaria.

ECOWATT VIDARDO srl. Concorso per le Scuole. Energia nelle Scuole. riservato agli studenti degli Istituti di Istruzione Primaria. Via Cartiera n. 16 26866 CASTIRAGA VIDARDO (LODI) www.ecowattvidardo.it ECOWATT VIDARDO srl Concorso per le Scuole Energia nelle Scuole riservato agli studenti degli Istituti di Istruzione Primaria Regolamento

Dettagli

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria 1,2,3 Minivolley! IL PROGETTO Il progetto 1,2,3 minivolley si propone di incrementare la pratica delle attività motorie nella scuola

Dettagli

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEGLI INSEGNANTI REFERENTI PER I PROGETTI DI SCUOLA PRIMARIA

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEGLI INSEGNANTI REFERENTI PER I PROGETTI DI SCUOLA PRIMARIA Istituto Comprensivo Tortoreto Da: acquamicarena [acquamicarena@arenaitalia.it] Inviato: venerdì 6 novembre 2015 17:26 A: acquamicarena Oggetto: Ancora aperte le iscrizioni ad arena acquamica - c.a. referenti

Dettagli

ACCORDO DI RETE DI SCOPO

ACCORDO DI RETE DI SCOPO ACCORDO DI RETE DI SCOPO Fra le istituzioni scolastiche:..., con sede a ", C.F. L'anno duemila, addì., del mese di con ilpresente atto, da valere a tutti gli effetti di legge,in allavia, presso la sede

Dettagli

Settore Giovanile Minibasket e Scuola

Settore Giovanile Minibasket e Scuola FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Italia medaglia d argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004 Settore Giovanile Minibasket e Scuola Scuola/GM/adg Roma, 22 Settembre 2005 Prot. n 290 - Agli Uffici Scolastici

Dettagli

Risorse Umane e Formazione

Risorse Umane e Formazione Obiettivi Il corso intende offrire una panoramica generale sulle strategie e le attività proprie della Funzione del personale trasmettendo ai partecipanti competenze e sensibilità nella gestione dei processi

Dettagli