Ticino for Finance: un opportunità per il rilancio della piazza finanziaria ticinese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ticino for Finance: un opportunità per il rilancio della piazza finanziaria ticinese"

Transcript

1 Ticino for Finance: un opportunità per il rilancio della piazza finanziaria ticinese Un approccio personale e di qualità. Questi gli elementi alla base di Ticino for Finance, l Associazione frutto della collaborazione tra il Dipartimento delle Finanze e dell Economia e l Associazione Bancaria Ticinese. I suoi obiettivi? Attirare operatori finanziari stranieri sulla piazza finanziaria ticinese e favorire al suo interno lo sviluppo di nuove competenze. Pressioni internazionali sul segreto bancario, crisi dell eurozona, incertezze normative, concorrenza globale: la nostra piazza finanziaria si trova ad attraversare acque burrascose che rischiano di metterne a repentaglio il futuro. Ciò nonostante, la crisi finanziaria internazionale sta confermando l importanza e il valore di alcuni Stati, in primis la Svizzera, in grado di garantire stabilità politica e crescita economica. Un vantaggio competitivo importante per la Confederazione e difficilmente replicabile, che non consente tuttavia di stare a guardare. La concorrenza tra le piazze finanziarie mondiali si inasprisce, a colpi di agevolazioni fiscali e imponenti campagne di marketing. In questo contesto anche il Ticino ha deciso di scendere in campo con la creazione di Ticino for Finance, l associazione per la promozione della piazza finanziaria creata su iniziativa del Dipartimento delle Finanze e dell Economia del Canton Ticino e dall Associazione Bancaria Ticinese. Il recente primo compleanno dell associazione è l occasione per fare il punto su e attività con il suo Presidente Franco Citterio, e con il Vice-Presidente Stefano Rizzi. «Il nostro obiettivo» afferma Citterio, che è anche Direttore dell Associazione Bancaria Ticinese, «è quello di presentare e far conoscere la piazza finanziaria al fine di favorire l insediamento di attività finanziarie ad alto valore aggiunto». Per attività ad alto valore aggiunto si intendono in particolare gestori di fondi tradizionali e alternativi (hedge fund e private equity), family office e società di commodity trading. Realtà non nuove alla piazza ticinese che, ad esempio, già conta circa 70 società attive nel commodity trading e una consolidata comunità di asset manager ma che Ticino for Finance vuole veder crescere ulteriormente. «Nel contesto attuale non è più sufficiente» prosegue Citterio «cercare di attrarre banche o il classico gestore di patrimoni. La piazza finanziaria ticinese ha bisogno di valore aggiunto e di nuove competenze per poter crescere». Il desiderio di valore e know-how non è prerogativa del Ticino. Da tempo diverse piazze finanziarie stanno adottando un approccio molto aggressivo per attrarre un target simile. Nell impossibilità di competere solo sul piano fiscale con alcune realtà nazionali e internazionali, Ticino for Finance ha deciso di puntare sugli elementi che rendono il nostro Cantone un luogo ideale non soltanto per fare finanza ma anche per vivere. «Prima di costituire Ticino for Finance» spiega Citterio «abbiamo condotto un analisi per comprendere quali fossero le esigenze degli operatori finanziari quando si parla di location ideale per insediare un attività finanziaria e abbiamo riscontrato che, pur rilevante, la fiscalità non è l unico fattore di scelta. Servizi accessori di alto livello, infrastrutture adeguate, rapidità amministrativa ma anche sicurezza, qualità della vita e i rapporti personali sono considerati elementi altrettanto fondamentali». È proprio sull equilibrio tra tutti questi fattori che Ticino for Finance vuole fare leva per lo svolgimento delle proprie attività, cercando

2 da un lato di informare gli operatori potenzialmente interessati a rilocalizzare il proprio business in Canton Ticino e dall altro di essere il punto di contatto tra questi ultimi e i partner pubblici e privati che seguiranno poi concretamente il processo. «Avremmo potuto» continua il Presidente «seguire un approccio commerciale e di marketing molto più aggressivo, come altre piazze finanziarie mondiali stanno facendo. Tuttavia abbiamo preferito adottare una strategia coerente con i punti di forza del nostro cantone, un luogo in cui si può fare finanza ad alti livelli dove il rapporto personale è ancora importante. Sicuramente è un approccio che porta meno visibilità rispetto ad alcuni nostri competitor ma che dal nostro punto di vista risulta essere oltre che più efficiente anche molto più efficace». Ticino Swiss Tailor Made Finance è l identità che Ticino for Finance ha scelto per veicolare al meglio le caratteristiche della piazza finanziaria ticinese, una piazza caratterizzata da una lunga storia, integrata a livello globale dove l attenzione alle esigenze del singolo è massima. Swiss Made è garanzia di qualità, valori e di una tradizione sicuramente più solida rispetto ad altre piazze finanziarie offshore, Tailor Made è la sintesi di un rapporto personale, diretto e flessibile tra gli operatori difficilmente riscontrabile su altre piazza finanziarie di grandi dimensioni. Per tradurre i buoni propositi in realtà, Ticino for Finance ha deciso di concentrarsi inizialmente su operatori italiani attivi sulla piazza italiana o su Londra, per i quali l attrattività del Canton Ticino potrebbe essere amplificata da fattori quali la prossimità geografica, la lingua, il clima e l italianità dello stile di vita. In questo modo, oltre a razionalizzare gli sforzi su un pubblico ben definito, l associazione vuole valutare se estendere in un secondo momento le proprie attività su altri mercati. Stefano Rizzi, Vice-presidente di Ticino for Finance nonché Direttore della divisione economia del Dipartimento delle finanze racconta cosa è stato fatto nel primo anno di vita della nuova realtà di promozione economica: «dopo una fase iniziale di set up, dove oltre alle riflessioni strategiche abbiamo definito una corporate identity per l associazione e sviluppato alcuni strumenti di comunicazione, lo scorso novembre abbiamo organizzato la nostra prima attività, una conferenza a Lugano, rivolta agli operatori italiani per illustrare loro i vantaggi della location Ticino». Più che di una semplice conferenza, l obiettivo dell associazione è stato quello di creare una vera e propria piattaforma per generare relazioni one-to-one. In quest ottica, per individuare i soggetti interessati, si è cercato di coinvolgere i player già presenti sulla piazza ticinese. «Solo grazie al network e alla testimonianza di chi opera ogni giorno a stretto contatto con la piazza italiana e quella londinese» continua Rizzi «siamo in grado di far arrivare i messaggi giusti alle persone giuste. Ticino for Finance deve essere un progetto della piazza finanziaria per la piazza finanziaria. È nell interesse di tutti veder crescere il numero di operatori di alto livello presenti e il ruolo di Lugano e del Ticino a livello internazionale. Certo, il coinvolgimento diretto degli operatori richiede un notevole sforzo dal punto di vista di gestione delle relazioni. Negli ultimi mesi abbiamo svolto oltre cinquanta incontri con gli operatori ticinesi, inviamo una newsletter periodica per tenerli aggiornati sulle nostre attività. Siamo convinti che questa sia la strada più efficace: vogliamo individuare ed incontrare le persone giuste, comprendere le loro esigenze e indirizzarle al meglio per poterle soddisfare». Sono ormai trascorsi 5 mesi dalla conferenza di Lugano. L evento ha riscosso un ottimo successo ed ha visto la partecipazione di un considerevole numero di addetti ai lavori provenienti dal nord Italia, prevalentemente dall area milanese. A partire dai giorni successivi alla conferenza si è iniziato a prendere contatto e ad incontrare alcuni di questi

3 operatori potenzialmente interessati a rilocalizzare il proprio business in Ticino. Questi colloqui hanno confermato come l approccio tailor made oltre ad essere molto apprezzato, rappresenti uno degli aspetti chiave su cui investire. «Non ci sono ancora state rilocalizzazioni la cui idea sia nata con la conferenza di Lugano e portate a termine» spiega Rizzi «dopotutto rilocalizzare non è un attività semplice, devono essere valutati tutta una serie di aspetti e le decisioni non vengono di certo prese in poche settimane. Ciononostante abbiamo ricevuto richieste di informazione da parte di diversi soggetti, che abbiamo anche incontrato e con cui abbiamo avviato un dialogo interessante». Alle richieste che passano attraverso Ticino for Finance, vanno poi aggiunti tutti quei contatti e relazioni che pur beneficiando dell attività di Ticino for Finance si concretizzano direttamente attraverso fiduciari, studi legali e società di consulenza presenti sul territorio che seguono i canali privati. «Per sua natura, l attività di promozione economica genera esternalità positive su tutto il territorio, anche se difficilmente misurabili nel breve periodo. Per questo è importante l impegno delle istituzioni in questo tipo di progetto» Un processo lungo quello della promozione della piazza finanziaria, che ha vissuto nelle scorse settimane a Londra un altro momento importante. La conferenza Ticino for Finance: living and doing financial business in Switzerland è stata l occasione per far conoscere la piazza finanziaria ticinese agli operatori finanziari britannici che hanno potuto ascoltare di persona che cosa significhi vivere e fare business in Ticino, avere una panoramica sulle sue peculiarità fiscali e giuridiche e ascoltare la viva voce di chi ha scelto il Ticino come sede delle proprie attività. Una scelta che può essere vincente, anche e soprattutto in un periodo come questo.

4 BOX: Ticino for Finance: una piattaforma per creare relazioni Ticino for Finance, l Associazione per la promozione della piazza Finanziaria nasce nei primi mesi del 2011 dalla stretta collaborazione tra il Dipartimento delle Finanze e dell Economia del Canton Ticino e l Associazione Bancaria Ticinese. L Associazione ha immediatamente raccolto il consenso e la partecipazione da parte di diversi partner istituzionali del settore pubblico e privato. Oltre ai due enti promotori hanno fin deciso di dare il loro contributo all iniziativa le città di Lugano, Chiasso, Locarno e Bellinzona e differenti rappresentanti del mondo imprenditoriale ticinese quali la Camera di Commercio, dell Industria, dell Artigianato e dei servizi, l Associazione Svizzera dei Gestori di Patrimoni, la Federazione Ticinese delle Associazioni di Fiduciari, l ordine degli Avvocati del Canton Ticino e la Camera dei fiduciari: un mix in grado di esprimere quelle che sono le diverse anime, le diverse competenze ed esperienze della piazza finanziaria ticinese. Obiettivo di Ticino for Finance è quello di informare e accompagnare operatori finanziari interessati a rilocalizzare la propria attività in Canton Ticino operando come un sorta di trait d union tra operatori finanziari e partner pubblici e privati presenti sul territorio. L iniziativa, in questa fase iniziale del progetto, si rivolge a un gruppo ben definito di operatori: gestori di fondi tradizionali e non, family office e società di commodity trading. Le linee guida strategiche dell associazione fanno riferimento ad un approccio mirato e non estensivo, al coinvolgimento diretto degli operatori già presenti sulla piazza finanziaria e all utilizzo di eventi come piattaforma per generare contatti e relazioni. Ticino Swiss Tailor Made Finance è appunto l identità in grado di veicolare al meglio i valori dell associazione che si basano su di un rapporto personale e di qualità. I primi passi svolti fino ad ora comprendono la realizzazione del sito e delle brochure informative, più di 50 incontri per sensibilizzare la piazza finanziari ticinese e l organizzazione di eventi a Lugano e a Londra per incontrare direttamente gli operatori finanziari.

5 Il Ticino è attrattivo a livello internazione? Swissness, tradizione finanziaria, dialogo con le autorità, snellezza amministrativa, infrastrutture adeguate, qualità della vita e posizione geografica favorevole. Sono questi per gli operatori che già lavorano in Ticino i suoi veri punti di forza e sono questi i fattori su cui Ticino for Finance vuole fare affidamento per far conoscere ed apprezzare la piazza finanziaria ticinese. Non sempre è facile dare concretezza alle parole, far comprendere ad operatori stranieri quelli che sono i vantaggi del vivere e fare business in Ticino. È quello che Ticino for Finance ha cercato di fare lo scorso 18 aprile a Londra di fronte ad una platea di realtà potenzialmente interessate a considerare il nostro Cantone come possibile location per insediare la propria attività finanziaria ad alto valore aggiunto. Ai presenti a quella conferenza abbiamo chiesto se la nostra piazza finanziaria ha qualche carta da giocare per essere attrattiva in un contesto internazionale sempre più competitivo. Un primo elemento su cui il Ticino deve puntare è l importanza della cosiddetta Swissness che come sottolinea Stefano Rizzi, Direttore della divisione economia del Dipartimento delle finanze, «rimane un valore anche sui nuovi mercati globalizzati, perché espressione non solo di competenze consolidate in campo economico, ma anche e soprattutto perché riflesso di un insieme di fattori strutturali che creano una forte identificazione territoriale e culturale». Di conseguenza, prosegue Rizzi, il Canton Ticino che «fa parte di questo variegato sistema-paese politicamente e socialmente contraddistinto da grande stabilità, con un sistema fiscale equo e molto concorrenziale e un amministrazione pubblica snella e capace di rispondere tempestivamente alle richieste dei cittadini e delle imprese» deve essere in grado di sfruttare al meglio questi punti di forza. Non si può poi dimenticare la solida tradizione finanziaria di Lugano che rappresenta il terzo centro finanziario elvetico. Come evidenzia infatti Franco Citterio, Direttore dell Associazione Bancaria ticinese «sono presenti settanta banche e circa mille società finanziarie che danno lavoro a oltre 11'000 persone. È evidente come il private banking internazionale sia uno dei nostri punti di forza ma sta crescendo di anno in anno il numero di società attive nella gestione di fondi d investimento, di hedge funds, di private equity e di commodity trading». Il tema della fiscalità e in particolare «La possibilità di godere di una pressione fiscale competitiva e di instaurare un dialogo diretto con le autorità fiscali» come ribadisce Ferdinando Mercuri Corporate Partner di Deloitte, è un elemento che differenzia la piazza finanziaria ticinese rispetto ad esempio ad altri importanti centri europei. Ci sono poi una serie di fattori che riguardano la vita di tutti i giorni che testimoniano cosa significhi concretamente lavorare nel nostro Cantone. «Ho vissuto 14 anni anni a Londra» spiega Luca Frontini, Director di Abraxas Capital Advisors, «ed è una città che offre tantissimo. In Ticino, e in particolare a Chiasso dove si trova il nostro ufficio, abbiamo però trovato un contesto lavorativo a misura

6 d uomo in cui è facile lavorare. Il set-up della nostra società è avvenuto in due mesi, le procedure amministrative sono snelle e, cosa non da poco, è possibile avere un dialogo diretto con le autorità. L altro aspetto non indifferente è la qualità della vita, in ufficio ho una bici da corsa e spesso in pausa pranzo vado a farmi un giro, cosa che altrove non sarebbe possibile». Dello stesso avviso anche Tristan M. Brenner, COO di Arkos Capital SA, «Il Ticino presenta un framework normativo adeguato e una fiscalità molto vantaggiosa se confrontata con altri centri finanziari europei. Le procedure amministrative sono snelle e pertanto ci possiamo concentrare unicamente sul nostro business senza inutili perdite tempo». Thomas Patrick, CFO di Duferco SA, che nel corso della propria carriera ha lavorato presso i principali centri finanziari mondiali racconta come «In Ticino ho trovato un posto ideale per lavorare e per vivere con la mia famiglia. Per il nostro business poi ci sono competenze giuste, provider di servizi adeguati, una tassazione competitiva e infrastrutture all altezza, viaggio infatti moltissimo e Lugano è molto comoda per spostarsi ovunque». Giancarlo D Oria, Managing partner di AD Capital Partners che da qualche anno ha trasferito la propria attività da Londra a Lugano «Concordo pienamente con quanto affermato dai miei colleghi. Il Ticino è in grado di offrire a diversi livelli una dimensione a misura d uomo che altrove non sarebbe replicabile. Il clima e la posizione geografica sono poi due aspetti che non possono passare in secondo piano. Certo Londra presenta opportunità uniche, ma grazie anche al contributo di Ticino for Finance la piazza finanziaria ticinese può crescere ulteriormente». Emerge quindi tra i fattori critici di successo anche il ruolo di Ticino for Finance come piattaforma relazionale perché «per noi operatori» continua D Oria «è molto importante potersi confrontare e lavorare insieme». Dello stesso parere anche Stefano Ruggiero, Director insieme a Frontini di Abraxas Capital Advisors SA, «Collaborare con Ticino for Finance è stato ed è per noi molto positivo. Abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con diversi nostri colleghi e di poter dialogare con le istituzioni e con esperti del settore» Oltre all aspetto relazionale emerge la criticità della promozione della piazza finanziaria ticinese «è molto importante» afferma Marianne Volonté Rüeger «che il Ticino si presenti all estero e faccia parlare di sé. Bisogna sia fare attività di promotion all estero che instaurare al nostro interno un networking positivo. Ritengo infatti sia fondamentale che gli operatori già presenti sulla piazza facciano sistema e divulghino verso l esterno un immagine positiva della piazza finanziaria». Anche Tristan Brenner sottolinea come «L evento di Londra e quello di Lugano sono stati fondamentali per fare networking e conoscere direttamente diversi nostri colleghi. Certo un compito e una sfida molto importante di Ticino for Finance deve essere quello di far conoscere i meriti e i vantaggi di Lugano e della piazza finanziaria ticinese a livello internazionale». Swissness, tradizione finanziaria, snellezza amministrativa, qualità della vita, infrastrutture adeguate, dialogo con le autorità sono gli elementi che mostrano come la risposta alla domanda iniziale il Ticino è attrattivo a livello internazionale? possa

7 essere affermativa. In un contesto globale in continua evoluzione tuttavia, affinché questi fattori continuino a costituire un vantaggio competitivo, è fondamentale impegnarsi costantemente per migliorare le condizioni quadro per gli operatori, dal quadro fiscale a quello regolamentativo. Una sfida complessa, cui la Svizzera e il Ticino non si possono però sottrarre.

Presentazione attività Ticino for Finance. Ottobre 2011

Presentazione attività Ticino for Finance. Ottobre 2011 Presentazione attività Ticino for Finance Ottobre 2011 Indice Chi siamo Contatti Obiettivi progetto Agenda evento Lugano Cosa facciamo Evento Lugano Chi siamo Ticino Swiss Tailor Made Finance è la piattaforma

Dettagli

18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano

18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano 18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano PROGRAMMA Una volta all anno fermiamoci e riflettiamo. Dove siamo e dove vogliamo andare? Produrre idee innovative, sapersi reinventare, correre in avanti

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

REPUTATION FORUM ITALIA

REPUTATION FORUM ITALIA Reputation Institute Barilla REPUTATION FORUM ITALIA Parma, 11 settembre 2012 La Reputazione è il #1 Driver di Valore Per quale motivo la Reputazione è il primo driver di valore per un azienda? Quali sono

Dettagli

Sostegno alle attività economiche

Sostegno alle attività economiche Sviluppo economico Comprende tutte le attività per favorire l economia cantonale Politica economica regionale: strumenti che agiscono in ambito precompetitivo e di messa in rete. Strumenti a diretto sostegno

Dettagli

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen.

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen. Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico Presentazione Franchising www.sargreen.com info@sargreen.com 1 Sommario Il Franchising... 2 Mission Franchising... 2 Il settore

Dettagli

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 !1 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 22 July 2014 Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 Onorevole Presidente, Onorevoli Membri della Commissione, Sono

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città.

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città. Milano, novembre 2005 Chi Siamo Studio Materia è un agenzia di comunicazione urbana che nasce con l obiettivo di sviluppare un sistema di comunicazione specifico per il contesto urbano milanese. Per raggiungere

Dettagli

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU PROFILO AGENZIA Maste Eventi è un agenzia di servizi dinamica ed innovativa che si propone come partner ideale nella realizzazione di soluzioni personalizzate per tutte

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DELLE PMI - PROCESSO D INTERNAZIONALIZZAZIONE - SVIZZERA

RISTRUTTURAZIONE DELLE PMI - PROCESSO D INTERNAZIONALIZZAZIONE - SVIZZERA RISTRUTTURAZIONE DELLE PMI - PROCESSO D INTERNAZIONALIZZAZIONE - SVIZZERA In questi ultimi anni la crisi economica, in particolare europea, ha inferto colpi durissimi alle PMI. Alcune piccole e medie imprese

Dettagli

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI CHI SIAMO La CercoCasaLugano opera nella realtà immobiliare ticinese specializzandosi nelle locazioni quindi negli affitti con il suo dinamico e motivato team impegnato nella costante ricerca della tua

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com

CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com CHI SIAMO CFO è una società di consulenza che opera dal 1993 nel campo dello

Dettagli

Labour market intelligence in Europa

Labour market intelligence in Europa Labour market intelligence in Europa di Mara Brugia* e Antonio Ranieri** Dal nostro punto di osservazione che è quello di chi guarda all insieme del sistema europeo della formazione professionale e del

Dettagli

Obiettivi di sviluppo economico

Obiettivi di sviluppo economico Obiettivi di sviluppo economico Aumento della capacità innovativa e della concorrenzialità delle PMI orientate all'esportazione tramite il sostegno a settori prioritari, il trasferimento del sapere e il

Dettagli

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM INTERVENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DEL TURISMO E DELLA MONTAGNA DELLA REGIONE

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Il fare impresa dei migranti in Italia

Il fare impresa dei migranti in Italia Il fare impresa dei migranti in Italia Natale Forlani direttore generale immigrazione ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali L Italia è stata per quasi un secolo e mezzo un Paese a forte emigrazione.

Dettagli

Marketing Multimedia Innovative Communication Technology

Marketing Multimedia Innovative Communication Technology Marketing Multimedia Innovative Communication Technology Chi siamo Marketing Multimedia nasce nel 1993, dall idea e dall entusiasmo di Roberto Silva Coronel. Roberto Silva Coronel, classe 1969, ha fatto

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Economic and Social Council ECOSOC. United Nations

Economic and Social Council ECOSOC. United Nations Economic and Social Council ECOSOC United Nations 2010 Coordination segment New York, 6 July Address by Antonio MARZANO, President of AICESIS International Association of Economic and Social Councils and

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

Aiutiamo le aziende a comprendere l innovazione, interpretare i segnali di mercato, adottare modelli vincenti di business e competere attraverso la

Aiutiamo le aziende a comprendere l innovazione, interpretare i segnali di mercato, adottare modelli vincenti di business e competere attraverso la Aiutiamo le aziende a comprendere l innovazione, interpretare i segnali di mercato, adottare modelli vincenti di business e competere attraverso la comunicazione. ADV srl - edizione dicembre 2010 Siamo

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding 1) Chi parla? 2) Partiamo dalla fine: kickended.com - Silvio Lorusso 2014 3) Tema: Cosa è il Crowdfunding dal punto di vista di un Fundraiser

Dettagli

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza.

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza. INSIEME PER L IMPRESA La forma e la sostanza. 2 La cultura d impresa è un patrimonio prezioso come i capitali e le buone consulenze. BANCA D IMPRESA SI NASCE ESPERIENZA, SPECIALIZZAZIONE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

www.mauriziovinci.it

www.mauriziovinci.it www.mauriziovinci.it Il mercato impone decisioni rapide ed efficaci, obiettivi chiari e sostenibili, strategie ben strutturate che non lasciano spazio all improvvisazione. Studio di consulenza integrata

Dettagli

SONO I DETTAGLI A FARE LA DIFFERENZA

SONO I DETTAGLI A FARE LA DIFFERENZA Marcel Duchamp, L.H.O.O.Q., 1919 Marcel Duchamp, L.H.O.O.Q., 1919 SONO I DETTAGLI A FARE LA DIFFERENZA Quest opera paradigmatica, capitale non solo per lo sviluppo dell arte moderna, ma anche e soprattutto

Dettagli

Tavolo La qualità del prodotto e dell esperienza turistica

Tavolo La qualità del prodotto e dell esperienza turistica Provincia Autonoma di Trento Dipartimento turismo, commercio, promozione e internazionalizzazione tsm Trentino School of Management SMT Scuola di Management del Turismo CONFERENZA PROVINCIALE DEL TURISMO

Dettagli

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere MultiPiani si occupa dal 1994 di Comunicazione e Marketing strategico, rivolgendosi

Dettagli

IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA

IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA IL PERCHE DI UN CONGRESSO STRAORDINARIO DELL AEDE EUROPEA L AEDE E LA CRISI DELL UNIONE EUROPEA Silvano MARSEGLIA E per me un grande piacere ed un onore aprire i lavori di questo nostro Congresso Straordinario

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

PREMIO CASINO DI SANREMO-CONFINDUSTRIA CENTO ANNI DA QUI

PREMIO CASINO DI SANREMO-CONFINDUSTRIA CENTO ANNI DA QUI PREMIO CASINO DI SANREMO-CONFINDUSTRIA CENTO ANNI DA QUI LA GLOBALIZZAZIONE NEL TERZO MILLENNIO: LA SFIDA DELLE ECCELLENZE (SANREMO, 18 OTTOBRE 2008) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON.

Dettagli

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura

Capitolo 12. La strategia di espansione globale. Caso di apertura EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO Capitolo 12 La strategia di espansione globale Caso di apertura 12-3 La Wal-Mart si è rivolta verso altri paesi per tre ragioni - Le opportunità di crescita interna stavano

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà. CONVEGNO IL FUTURO DEL LAVORO SI CHIAMA FORMAZIONE Roma, 19 aprile, Auditorium Parco della Musica RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA Sono diversi anni che la nostra economia attraversa

Dettagli

La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*)

La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*) La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*) Claudio SCAJOLA È la prima volta che ho l occasione di incontrare tutti i Prefetti della Repubblica e ritengo

Dettagli

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PER UNA RESPONSABILITA SOCIALE D IMPRESA CHE SIA ELEMENTO STRUTTURALE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE PREMESSA Per la prima volta quest anno la responsabilità sociale in Italia diventa un tema diffuso di dibattito

Dettagli

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI ComeCercareClienti.com ComeCercareClienti.com Copyright Matteo Pasqualini Vietata la Autore: Matteo Pasqualini 1 ComeCercareClienti.com

Dettagli

Un Direttore Finanziario per la tua Impresa

Un Direttore Finanziario per la tua Impresa Un Direttore Finanziario per la tua Impresa Nelle imprese italiane la Direzione Finanza è gestita personalmente dall imprenditore e solo poche realtà hanno la possibilità di permettersi un Direttore Finanziario.

Dettagli

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Fiera del Levante La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 L agenzia E tra le prime 10 del mercato secondo la classifica Assorel, la seconda

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

Presentazione. del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.)

Presentazione. del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.) Presentazione del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.) Roma, 18 luglio 2002 Il Forum delle imprese regolate, che oggi viene inaugurato, vuole essere un luogo permanente di consultazione e scambio

Dettagli

Creazione di valore. di Massimo Lazzari (*)

Creazione di valore. di Massimo Lazzari (*) Il settore delle telecom, tra crescita e creazione di valore di Massimo Lazzari (*) Prosegue con questo contributo il filone dedicato all analisi di una serie di settori industriali tipicamente Business

Dettagli

Soluzioni per il Futuro

Soluzioni per il Futuro srls Soluzioni per il Futuro IL NOSTRO IMPEGNO In un sistema economico sempre più complesso, ed in continua e rapida evoluzione, la capacità per l Impresa di operare con successo sul mercato dipende, in

Dettagli

Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi

Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi Risoluzione in commissione n. 7/00574 in tema di reti di impresa Roma, 7

Dettagli

Newsletter 8/2015. Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it

Newsletter 8/2015. Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it Newsletter 8/2015 Via Ovidio, 20-00193 Roma tel. 06.684094201 www.fonservizi.it segreteria@fonservizi.it Legge Madia: il commento del Presidente di ASSTRA Massimo Roncucci Finanziamenti FONSERVIZI: la

Dettagli

Promuovere il territorio per promuovere il turismo

Promuovere il territorio per promuovere il turismo Promuovere il territorio per promuovere il turismo Da territorio a destinazione turistica Dare risposte alla domanda di sviluppo di un territorio A livello nazionale A livello locale Per uno sviluppo a

Dettagli

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana)

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) FICTION DI PROTOTIPI Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) Le location ed i poli produttivi della serialità televisiva in Italia: un sistema romanocentrico

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING CREARE OPPORTUNITÀ PER COMPETERE Oggi le imprese di qualsiasi settore e dimensione devono saper affrontare, singolarmente o in rete, sfide impegnative sia

Dettagli

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio.

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Una realtà solida e affidabile con oltre 25 anni di esperienza. A tu per tu, personalmente.

Dettagli

COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE

COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE 75 i dossier www.freefoundation.com COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE NEL RAPPORTO CONCLUSIVO DELLA MISSIONE IN ITALIA DEL 3-16 MAGGIO 17 maggio 2012 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE

Dettagli

M U L T I F A M I L Y O F F I C E

M U L T I F A M I L Y O F F I C E MULTI FAMILY OFFICE Un obiettivo senza pianificazione è solamente un desiderio (Antoine de Saint-Exupéry) CHI SIAMO MVC & Partners è una società che offre servizi di Multi Family Office a Clienti dalle

Dettagli

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014

SURVEY. Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto. 17 Luglio 2014 SURVEY Credito e private equity: il punto di vista delle imprese e le tendenze in atto 17 Luglio 2014 Il CLUB FINANCE La mission Il Club rappresenta a livello nazionale un centro di riferimento, di informazione

Dettagli

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi

Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi Pure Performance Una direzione chiara per raggiungere i nostri obiettivi 2 Pure Performance La nostra Cultura Alfa Laval è un azienda focalizzata sul cliente e quindi sul prodotto con una forte cultura

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2014

RASSEGNA STAMPA 2014 RASSEGNA STAMPA 2014 Indice: 10.01.2014 LegaCoop Fundraising strumento su misura per la cooperazione 3 06.02.2014 Tiscali Social Il fundraiser figura chiave del non profit e non solo 4 07.02.2014 Avvenire

Dettagli

Nel seguito, viene presentato il punto di vista di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE sul tema new business model Articolazione dell intervento

Nel seguito, viene presentato il punto di vista di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE sul tema new business model Articolazione dell intervento MODELLI DI BUSINESS E MACCHINE UTENSILI UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE 1 Razionale Nel seguito, viene presentato il punto di vista di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE sul tema new business model Articolazione dell

Dettagli

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide Umberto Guidoni Servizio Auto Agenda Focus sulla raccolta premi in Italia Il mercato

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto Elena Giusta 1 Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto La politica di comunicazione dell Unione Europea La comunicazione dei fondi strutturali Il piano di comunicazione di progetto

Dettagli

Servizi sociali per tutti

Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti 4 Una voce che conta per i lavoratori e le lavoratrici dei servizi sociali d Europa La FSESP è la Federazione sindacale europea dei lavoratori dei servizi

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

23 Febbraio 2016. State Street Asset Owners Survey

23 Febbraio 2016. State Street Asset Owners Survey 23 Febbraio 2016 State Street Asset Owners Survey Introduzione Il sistema pensionistico globale si trova di fronte a sfide di enorme portata I fondi pensione devono evolversi e svilupparsi per riuscire

Dettagli

Excellsium Leading Dental Clinics

Excellsium Leading Dental Clinics Excellsium Leading Dental Clinics La rete di Studi odontoiatrici d eccellenza L iniziativa odontoiatrica 2014 da non perdere Voce all odontoiatria di qualità La visione di Excellsium Proprio mentre il

Dettagli

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Mercato delle fonti energetiche rinnovabili INVESTIMENTI CAPITALE / CREDITO? INVESTITORI QUALIFICATI PLAYER INDUSTRIALI CARATTERIZZATI

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI LA STRATEGIA La comunicazione di CONCORD ITALIA è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza sulle attività, l impatto e la sostenibilità delle nostre azioni nell ambito degli interventi realizzati dai

Dettagli

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno?

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno? Lo sviluppo dei Talenti per la crescita. Un confronto tra aziende e istituzioni ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano L Italia cerca talenti. Sembra incredibile, ma in uno scenario di crisi del mercato

Dettagli

Gruppo Helvetia. Il nostro profilo aziendale

Gruppo Helvetia. Il nostro profilo aziendale Gruppo Helvetia Il nostro profilo aziendale Il nostro motto Primi per crescita, redditività e lealtà dei clienti. Il profilo aziendale del Gruppo Helvetia definisce la missione e i valori fondamentali

Dettagli

In collaborazione con We Sport S.s.d.r.l. e Ferretti Consulenze S.r.l. WE SPORT CONSULTING

In collaborazione con We Sport S.s.d.r.l. e Ferretti Consulenze S.r.l. WE SPORT CONSULTING In collaborazione con We Sport S.s.d.r.l. e Ferretti Consulenze S.r.l. WE SPORT CONSULTING IL NETWORK DI CONSULENZE PER SOCIETA SPORTIVE E CENTRI FITNESS IMPRESA MODERNA OPPURE PALESTRA TRADIZIONALE? CHI

Dettagli

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life COMPANY PROFILE Adecco better work, better life Adecco è il leader in Italia e nel mondo nei servizi per la gestione delle risorse umane. Nato nel 1996 in seguito alla fusione tra Adia (Svizzera) ed Ecco

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

,17(59(172 'U*LXVHSSH=$'5$ 'LUHWWRUH*HQHUDOH $VVRFLD]LRQH%DQFDULD,WDOLDQD

,17(59(172 'U*LXVHSSH=$'5$ 'LUHWWRUH*HQHUDOH $VVRFLD]LRQH%DQFDULD,WDOLDQD ,17(59(172 'U*LXVHSSH=$'5$ 'LUHWWRUH*HQHUDOH $VVRFLD]LRQH%DQFDULD,WDOLDQD La capacità di crescere e creare valore per le banche nell ambito della new economy passa attraverso una serie di scelte strategiche

Dettagli

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index

CFA Italy Financial Business Survey. CFA Italy Sentiment Index CFA Italy Financial Business Survey CFA Italy Sentiment Index LUGLIO 15 CFA Italy Financial Business Survey Luglio 15 Al sondaggio, svolto da CFA Italy in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor presso

Dettagli

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014

www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keironetwork.it AFFILIATI - EDIZIONE 2014 www.keirone cos è KÉIRON NETWORK Investire in tempo di crisi è come mettere le ali mentre gli altri precipitano. (Steve Jobs, fondatore Microsoft) Per tutte

Dettagli

L approccio modulare al cliente

L approccio modulare al cliente Q A fronte dei bisogni sempre più sofisticati e variegati dei clienti, le banche usano la tecnologia per instaurare, migliorare e creare una relazione più stabile e duratura che tenga conto della necessità

Dettagli

Intervento di Anna Maria Artoni Spunti di discussione

Intervento di Anna Maria Artoni Spunti di discussione Lo sviluppo asiatico e il business logistico Roma, 24 gennaio 2007 Intervento di Anna Maria Artoni Spunti di discussione Il Mediterraneo torna al centro del mondo Nel mercato globale - e nella Grande Europa

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Comunicato stampa EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Le imprese associate a Eurogroup sono quasi 37 mila (+8,6% rispetto al 2006) L avanzo di gestione ante imposte è di 6,3

Dettagli

Banca e cliente cavalcano l onda del Mobile

Banca e cliente cavalcano l onda del Mobile Saldo/lista movimenti c/c Ricarica cellulare Ricerca sportelli Bancomat/ATM più Ricerca filiali più vicine Bonifici e giroconti Saldo/lista movimenti conto Ricarica carta di credito prepagata Informazioni

Dettagli

Semplificati la vita. manuale d uso

Semplificati la vita. manuale d uso Semplificati la vita manuale d uso Introduzione. Nel mondo del lavoro rendere le cose semplici è uno degli obiettivi più complicati da perseguire. La complessità dei problemi è una costante che scoraggia

Dettagli

A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma

A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma A CASA CON SOSTEGNO Un progetto rivolto alle famiglie con figli e figlie con deficit (in età 0 14) realizzato nella città di Parma ( ) Per affrontare i problemi sociali non possiamo fare a meno di ascoltare

Dettagli

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Il programma di Sviluppo Italia

Dettagli

RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione degli espositori ESPOPROFESSIONI 2012. agosto 2012. www.espoprofessioni.

RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione degli espositori ESPOPROFESSIONI 2012. agosto 2012. www.espoprofessioni. Comitato d organizzazione Espoprofessioni 2012 c/o Divisione della formazione professionale cp 367, 6932 Breganzona (Lugano) ESPOPROFESSIONI 2012 RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione

Dettagli

Da Manager a Consulente

Da Manager a Consulente Da Manager a Consulente Valutare in modo consapevole un opportunità Pianificare l avvio professionale Elisabetta Castagneri - Tullio Miscoria elisabetta.castagneri@formatelier.it - t.miscoria@harrisitalia.it

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

1. Comitato consultivo del CSDU

1. Comitato consultivo del CSDU Centro svizzero di competenza per i diritti umani (CSDU) Fase pilota 2011 2015 Parere e raccomandazioni del Comitato consultivo del CSDU del 29 aprile 2015 Compendio La valutazione conferma quanto sostenuto

Dettagli

OPPORTUNITÀ DI COLLABORAZIONE

OPPORTUNITÀ DI COLLABORAZIONE OPPORTUNITÀ DI COLLABORAZIONE Perché diventare Partner de il Circolo dei lettori Nato a Torino nell ottobre del 2006, il Circolo dei lettori è il primo spazio pubblico italiano dedicato ai lettori e alla

Dettagli

COMMISSIONE CGIE DEI GIOVANI ITALIANI DI SVIZZERA, CROAZIA E SAN MARINO

COMMISSIONE CGIE DEI GIOVANI ITALIANI DI SVIZZERA, CROAZIA E SAN MARINO COMMISSIONE CGIE DEI GIOVANI ITALIANI DI SVIZZERA, CROAZIA E SAN MARINO Contiamo sul vostro attaccamento alle radici italiane delle vostre famiglie perché vi facciate promotori, in diversi continenti e

Dettagli

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante Comunicare le regole del gioco del sistema premiante HR 2008 Banche e Risorse Umane I. Pinucci 8 maggio 2008 Cinque punti da ricordare Comunicare conviene a tutti Conosciamo meglio i nostri clienti: preferiscono

Dettagli