REGOLAMENTO ALBO FORNITORI FRANCIGENA S.R.L.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO ALBO FORNITORI FRANCIGENA S.R.L."

Transcript

1 Pag. : 1 di 39 REGOLAMENTO ALBO FORNITORI FRANCIGENA Art. 1 ISTITUZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI E DEI PRESTATORI DI SERVIZI DI FRANCIGENA Ai fini dell attivazione delle procedure di affidamento previste dall art. 125 del D.Lgs. 163/06 (d ora in poi Codice Unico), è istituito presso Francigena s.r.l. l Elenco dei Fornitori e/o dei Prestatori di Servizi di cui al comma 12 del predetto art.125. L elenco ha lo scopo di definire un numero di operatori economici (Fornitori o Prestatori di Servizi) per i quali risultano preliminarmente comprovati i requisiti di capacità economica e finanziaria nonché i requisiti di capacità tecnica e professionale di cui agli artt. 39, 41 e 42, del Codice Unico e dichiarati, ai sensi del D.P.R. 445/2000, i requisiti di carattere morale di cui all art. 38 del Codice Unico. Nell ambito dell elenco Francigena può individuare, ove consentito dalle norme vigenti, i Soggetti da invitare alle singole procedure di affidamento di servizi (di seguito anche "Servizi") o di forniture (di seguito anche "Forniture ") Il presente documento, con i relativi allegati che ne formano parte essenziale ed integrante, costituisce il Regolamento per la formazione e la gestione dell elenco. Il Regolamento ha lo scopo di definire i requisiti che devono essere posseduti dai prestatori di servizi o dai fornitori al fine di ottenere l iscrizione, nonché l idonea documentazione comprovante il possesso dei predetti requisiti. Le disposizioni del Regolamento debbono intendersi sostituite, modificate, abrogate ovvero disapplicate automaticamente, ove il relativo contenuto sia incompatibile con sopravvenute inderogabili disposizioni legislative o regolamentari. Art. 2 ISCRIZIONE. L iscrizione: a) è riservata agli operatori economici (impresa individuale/societaria o altra forma legalmente riconosciuta) legalmente costituiti; b) viene effettuata per categorie merceologiche; c) è subordinata al possesso da parte delle imprese richiedenti dei requisiti di ordine generale e speciale indicati nei successivi articoli del presente Regolamento che dovranno perdurare per tutta la durata dell'iscrizione. d) viene concessa per anni tre rinnovabili salvo la verifica annuale dei requisiti che hanno dato luogo all iscrizione. Art. 3 MODALITA L iscrizione ha luogo su domanda, presentata tramite apposita dichiarazione, rilasciata in carta libera, secondo l'allegato fac simile (allegato n 1), debitamente compilato, firmato dal titolare o legale rappresentante dell'impresa, corredato dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore, con il quale l'impresa attesti, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, il possesso dei requisiti di cui all art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e essenziali ai fini dell ammissione all albo e degli altri requisiti necessari, ai fini dell iscrizione. Nel caso in cui l interessato non utilizzi il facsimile di cui sopra predisposto da Francigena s.r.l., la dichiarazione dovrà in ogni caso contenere quanto previsto ed elencato nell'allegato stesso. I soggetti interessati dovranno allegare alla predetta dichiarazione la copia dichiarazione IVA ultimo triennio. L impresa iscritta dovrà inoltre produrre, in caso di variazione dei dati anagrafici e societari (ad es: ragione sociale, indirizzo, numero telefono/fax, PEC ecc.), apposita dichiarazione in carta libera, rilasciata nelle forme previste dal DPR 445/2000 e s.m.i. (con allegata fotocopia documento d identità) attestante le variazioni successive alla prima domanda di iscrizione. Rev.Giugno

2 Pag. : 2 di 39 Inoltre gli interessati dovranno produrre, ogni tre anni, tutti i dati forniti ai fini dell iscrizione al presente albo, corredati da copia delle dichiarazioni IVA relative all ultimo triennio successivo a quello presentato con la precedente domanda di iscrizione. Resta inteso comunque che la stessa ditta dovrà produrre ogni documentazione integrativa, sempre nelle medesime modalità, in caso di modifica dei suddetti dati. Art. 4 CASI DI NON ACCETTAZIONE a) documentazione incompleta o non aggiornata; b) l attività per la quale si chiede l iscrizione non risulti fra quelle indicate nel certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A.; c) l accertamento della sussistenza di una delle cause di esclusione ex art. 38 del D.Lgs. 163/2006. Art. 5 CASI DI SOSPENSIONE DELL ISCRIZIONE. L efficacia dell iscrizione delle imprese all albo può essere sospesa per un periodo di tempo a discrezione dell Azienda e comunque non inferiore ad un anno, qualora: a) l operatore economico, a seguito di una valutazione dell Azienda, comunque basata su riscontri oggettivi dei requisiti per l idoneità a svolgere i lavori, servizi o forniture richieste, venga considerato non conforme ed invitato a mettere in atto azioni riparatrici o correttive della contestata non conformità; b) nei confronti dell operatore economico siano in corso, procedimenti per la dichiarazione dello stato di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione controllata o di concordato preventivo. Art. 6 CANCELLAZIONE DALL ALBO L iscrizione all albo decade automaticamente in conseguenza di fallimento, liquidazione o cessione di attività. Le imprese possono essere cancellate dall albo fornitori a discrezione dell azienda qualora si verifichi una sola delle seguenti eventualità: l'accertamento di dichiarazioni non veritiere; l accertamento della sussistenza sopravvenuta di una delle cause di esclusione ex art. 38 del D.Lgs. 163/2006; siano divenute carenti, a giudizio dell azienda e comunque in base ad oggettivi riscontri, dei requisiti per l idoneità a svolgere i lavori, servizi o forniture richieste. Art. 7 TRATTAMENTO DATI PERSONALI In ottemperanza a quanto disposto dall art.13 del D.Lgs. 30/6/2003, n.196, denominato Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che Francigena gestirà l archivio di dati personali dei soggetti che si candideranno per l iscrizione all elenco fornitori. I dati personali saranno trattati nel rispetto delle norme vigenti con l adozione delle misure di protezione necessarie ed adeguate per garantire la sicurezza e la riservatezza delle informazioni. Il trattamento dei dati potrà comprendere le seguenti operazioni: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, selezione, estrazione, raffronto, comunicazione, cancellazione. Dette operazioni saranno effettuate nel rispetto delle norme vigenti, con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e con l adozione delle misure di protezione necessarie ed adeguate a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati trattati. L'iscrizione richiede necessariamente sia fornito il consenso al trattamento dei dati personali. Rev.Giugno

3 Pag. : 3 di 39 Allegato n. 1 FAC SIMILE MODULO DA COMPILARSI A CURA DELLE SOCIETÀ CHE FACCIANO RICHIESTA DI INCLUSIONE NELL ALBO FORNITORI Spett.le Francigena s.r.l. Via S. Biele, Viterbo Fax 0761/ Oggetto: Domanda di iscrizione all Albo Fornitori di Francigena s.r.l. Il sottoscritto nato a il, nella sua qualità di dell operatore economico (denominazione e ragione sociale) con sede in via n, tel., fax, posta elettronica certificata,codice fiscale e partita I.V.A. ai fini dell iscrizione all Albo di cui all oggetto, ai sensi dell art.76 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati non più rispondenti a verità, dichiara: 1. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO È REGOLARMENTE ISCRITTO NEL REGISTRO DELLE IMPRESE ISTITUITO PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA E ARTIGIANATO, O ANALOGO REGISTRO IN AMBITO COMUNITARIO, DI COME SEGUE: NUMERO DI ISCRIZIONE ; DATA DI ISCRIZIONE ; SEDE ; FORMA GIURIDICA ATTUALE ; COSTITUITA CON ATTO IN DATA ; CAPITALE SOCIALE IN EURO ; DURATA DELLA SOCIETÀ ; OGGETTO SOCIALE ; RAPPRESENTANTI LEGALI E ALTRI TITOLARI DELLA CAPACITÀ DI IMPEGNARE L IMPRESA VERSO TERZI: COGNOME / NOME NATO A IL CODICE FISCALE CARICA SOCIALE COGNOME / NOME NATO A IL CODICE FISCALE Rev.Giugno

4 Pag. : 4 di 39 CARICA SOCIALE COGNOME / NOME NATO A IL CODICE FISCALE CARICA SOCIALE COGNOME / NOME NATO A IL CODICE FISCALE CARICA SOCIALE COGNOME / NOME NATO A IL CODICE FISCALE CARICA SOCIALE (In particolare per le società in nome collettivo dovranno risultare tutti i soci, per le società in accomandita semplice i soci accomandatari, per le altre società tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione, i legali rappresentanti ed i procuratori); 2. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON SI TROVA IN STATO DI FALLIMENTO, DI LIQUIDAZIONE COATTA, DI AMMINISTRAZIONE CONTROLLATA O DI CONCORDATO PREVENTIVO E CHE NON SONO IN CORSO PROCEDIMENTI PER LA DICHIARAZIONE DI UNA DI TALI SITUAZIONI; 3. CHE NEI PROPRI CONFRONTI NON E PENDENTE PROCEDIMENTO PER L'APPLICAZIONE DI UNA DELLE MISURE DI PREVENZIONE DI CUI ALL'ARTICOLO 3 DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 1956, N O DI UNA DELLE CAUSE OSTATIVE PREVISTE DALL'ARTICOLO 10 DELLA LEGGE 31 MAGGIO 1965, N. 575 (la dichiarazione va resa dai soggetti indicati alla lett. b) dell art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e nel rispetto di quanto disposto dal comma 2 dell art. 38 del decreto medesimo); 4. CHE, ANCHE IN ASSENZA NEI PROPRI CONFRONTI DI UN PROCEDIMENTO PER L APPLICAZIONE DI UNA MISURA DI PREVENZIONE O DI UNA CAUSA OSTATIVA IVI PREVISTE, PUR ESSENDO STATO VITTIMA DEI REATI PREVISTI E PUNITI DAGLI ARTICOLI 317 E 629 DEL CODICE PENALE AGGRAVATI AI SENSI DELL ARTICOLO 7 DEL DECRETO LEGGE 13 MAGGIO 1991, N. 152, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 12 LUGLIO 1991, N. 203, NON HA OMESSO, FUORI DAI CASI PREVISTI DALL ARTICOLO 4, PRIMO COMMA, DELLA LEGGE 24 NOVEMBRE 1981, N. 689, DI AVER DENUNCIATO I FATTI ALL AUTORITÀ GIUDIZIARIA, COME RISULTANTE DAI DATI IN POSSESSO DELL'OSSERVATORIO DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, SERVIZI E FORNITURE (la dichiarazione va resa dai soggetti indicati alla lett. b) dell art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e nel rispetto di quanto disposto dal comma 2 dell art. 38 del decreto medesimo); 5. CHE NEI PROPRI CONFRONTI NON E STATA PRONUNCIATA SENTENZA DI CONDANNA PASSATA IN GIUDICATO, O EMESSO DECRETO PENALE DI CONDANNA DIVENUTO IRREVOCABILE, OPPURE Rev.Giugno

5 Pag. : 5 di 39 SENTENZA DI APPLICAZIONE DELLA PENA SU RICHIESTA, AI SENSI DELL'ARTICOLO 444 DEL CODICE DI PROCEDURA PENALE, PER REATI GRAVI IN DANNO DELLO STATO O DELLA COMUNITÀ CHE INCIDONO SULLA MORALITÀ PROFESSIONALE (la dichiarazione va resa dai soggetti indicati alla lett. c) dell art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e nel rispetto di quanto disposto dal comma 2 dell art. 38 del decreto medesimo); 6. CHE NEI PROPRI CONFRONTI NON E STATA PRONUNCIATA SENTENZA DI CONDANNA, CON SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO, PER UNO O PIÙ REATI DI PARTECIPAZIONE A UN'ORGANIZZAZIONE CRIMINALE, CORRUZIONE, FRODE, RICICLAGGIO, QUALI DEFINITI DAGLI ATTI COMUNITARI CITATI ALL'ARTICOLO 45, PARAGRAFO 1, DIRETTIVA CE 2004/18 (la dichiarazione va resa dai soggetti indicati alla lett. c) dell art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e nel rispetto di quanto disposto dal comma 2 dell art. 38 del decreto medesimo); 7. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON HA VIOLATO IL DIVIETO DI INTESTAZIONE FIDUCIARIA POSTO ALL ARTICOLO 17 DELLA LEGGE , N. 55; 8. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON HA COMMESSO GRAVI INFRAZIONI DEBITAMENTE ACCERTATE ALLE NORME IN MATERIA DI SICUREZZA E AD OGNI ALTRO OBBLIGO DERIVANTE DAI RAPPORTI DI LAVORO, RISULTANTI DAI DATI IN POSSESSO DELL'OSSERVATORIO DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, SERVIZI E FORNITURE; 9. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON HA COMMESSO GRAVE NEGLIGENZA O MALAFEDE NELL ESECUZIONE DI APPALTI AFFIDATI DA FRANCIGENA O UN ERRORE GRAVE NELL'ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE; 10. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO E IN REGOLA CON GLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE E DELLE TASSE, SECONDO LA LEGISLAZIONE ITALIANA O SECONDO QUELLA DEL PAESE DI APPARTENENZA; 11. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON HA RESO, NELL'ANNO ANTECEDENTE LA DATA DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI FRANCIGENA, FALSE DICHIARAZIONI IN MERITO AI REQUISITI E ALLE CONDIZIONI RILEVANTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLE PROCEDURE DI GARA, RISULTANTI DAI DATI IN POSSESSO DELL'OSSERVATORIO DEI CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI, SERVIZI E FORNITURE; 12. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO E IN REGOLA CON GLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI A FAVORE DEI LAVORATORI, SECONDO LA LEGISLAZIONE ITALIANA O QUELLA DEL PAESE DI APPARTENENZA; 13. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON E INCORSO IN SANZIONI INTERDITTIVE DI CUI ALL'ARTICOLO 9, COMMA 2, LETTERA C), DEL DECRETO LEGISLATIVO DELL'8 GIUGNO 2001 N. 231 O ALTRA SANZIONE CHE COMPORTA IL DIVIETO DI CONTRARRE CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COMPRESI I PROVVEDIMENTI INTERDITTIVI DI CUI ALL'ARTICOLO 36 BIS, COMMA 1, DEL DECRETOLEGGE 4 LUGLIO 2006, N. 223, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 4 AGOSTO 2006 N. 248; Rev.Giugno

6 Pag. : 6 di CHE NEI CONFRONTI DELL OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON E STATA APPLICATA LA SOSPENSIONE O LA DECADENZA DELL'ATTESTAZIONE SOA PER AVER PRODOTTO FALSA DOCUMENTAZIONE O DICHIARAZIONI MENDACI, RISULTANTI DAL CASELLARIO INFORMATICO; 15. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO NON SI E RESO GRAVEMENTE COLPEVOLE DI FALSE DICHIARAZIONI NEL FORNIRE INFORMAZIONI; 16. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO È IN REGOLA CON LE NORME CHE DISCIPLINANO IL DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI IN QUANTO: (barrare l opzione ai sensi dell art.17 della legge 12 marzo 1999 n.68) ha un organico inferiore a 15 dipendenti. ha un organico compreso tra 15 e 35 dipendenti, ovvero superiore a 35 dipendenti, e non ha effettuato nuove assunzioni dopo il ha un organico compreso tra 15 e 35 dipendenti, ovvero superiore a 35 dipendenti, ed ha effettuato nuove assunzioni dopo il nel pieno rispetto delle prescrizioni normative che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili. non è tenuto all'osservanza delle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi dell art. 5 della l. 68 del CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO RISPETTA LE CONDIZIONI ECONOMICHE E NORMATIVE PREVISTE DAI VIGENTI E APPLICABILI CCNL DI CATEGORIA; 18. CHE L OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO E IN POSSESSO DEI TITOLI (LICENZE, CONCESSIONI, AUTORIZZAZIONI, PERMESSI O ALTRI TITOLI) EVENTUALMENTE NECESSARI PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ OGGETTO DI ISCRIZIONE; 19. DICHIARA IN NOME E PER CONTO DELL OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO: (completare il caso che ricorre per l operatore economico) 1. POSIZIONE INPS (barrare la casella corrispondente e compilarne il contenuto) Imprese con lavoratori dipenden Matricola Sede Imprese individuali P.I. Coll. Fam. Imprese artigiane in forma societaria P.A. P.A. 2. POSIZIONE INAIL Cod. Cliente PAT. 3. POSIZIONE CASSA EDILE N. di iscrizione c/o Cassa Edile di DICHIARA INOLTRE: DI APPLICARE IL SEGUENTE CONTRATTO COLLETTIVO DI PROPRI DIPENDENTI SETTORE DI APPARTENENZA ; Rev.Giugno

7 Pag. : 7 di 39 CHE NELL ULTIMO TRIENNIO NON È STATA OGGETTO DI VERBALI DI ACCERTAMENTO DA PARTE DELLE AUTORITÀ PREPOSTE (INAIL INPS DPL ASL G.D.F.); CHE NELL ULTIMO TRIENNIO NON HA IN CORSO VERIFICHE DA PARTE DELLE AUTORITÀ PRIMA PREPOSTE (INAIL INPS DPL ASL G.D.F.); OVVERO, IN ALTERNATIVA AL PUNTO PRECEDENTE SPECIFICARE L ESITO O L AUTORITÀ CHE HA IN CORSO ACCERTAMENTI 20. DICHIARA IN NOME E PER CONTO DELL OPERATORE ECONOMICO RAPPRESENTATO: (barrare il caso che ricorre per l operatore economico) DI AVER DESIGNATO IL PROPRIO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE, DI CUI AL D.LGS 81/08 CON ASSOLTI GLI OBBLIGHI FORMATIVI NECESSARI; DI AVER NOMINATO, NEI CASI PREVISTI, IL MEDICO COMPETENTE DI CUI AL D.LGS 81/08; DI AVER EFFETTUATO LA VALUTAZIONE DEI RISCHI, AI SENSI DELL D.LGS. 81/08, RIFERITA ALL ATTIVITÀ CHE L OPERATORE ECONOMICO SVOLGE; DI AVER EFFETTUATO L INFORMAZIONE, LA FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO DEI PROPRI LAVORATORI IN MATERIA DI TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO; 21. DI AVER CONSEGUITO PER GLI ULTIMI TRE ANNI I SEGUENTI FATTURATI (riportare il dato volume d affari nella dichiarazione iva): Anno Euro Anno Euro Anno Euro 22. CHE I FATTURATI DI CUI SOPRA SI RIFERISCONO ALLE SEGUENTI PRINCIPALI ATTIVITA SVOLTE (indicare sinteticamente le principali attività cui sono associati i fatturati dichiarati): Anno attività svolte Anno attività svolte Anno attività svolte Richiede pertanto l iscrizione all albo per la/e seguente/i categoria/e merceologica/he (da scegliere nell allegato 2): Data... Timbro e Firma del legale rappresentante... Rev.Giugno

8 Pag. : 8 di 39 Allegato n. 2 LLI ISSTA CATEEGORI IEE 01 FORNITURA BENI 02 SERVIZI S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI RICAMBI PER AUTOBUS RICAMBI PER MACCHINE DI SERVIZIO ACQUISTO MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI ACQUISTO MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA ACQUISTO MACCHINE/MACCHINE ELETTRONICE D'UFFICIO ED ATTREZZATURE PER UFFICIO RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO MASSA VESTIARIO CARBURANTI, LUBRIFICANTI E GAS ACQUISTO FARMACI, PARAFARMACI E PRODOTTI IN VENDITA PRESSO FARMACIA ACQUISTO AUTOBUS ED AUTOVEICOLI NUOVI ACQUISTO CALDAIE, POMPE E MATERIALE TERMOIDRAULICO ACQUISTO ATTREZZATURE, IMPIANTI E MATERIALI DI CONSUMO PER LA GESTIONE DELLA SOSTA A PAGAMENTO Rev.Giugno

9 Pag. : 9 di RICAMBI PER AUTOBUS MECCANICI MARMITTE E CATALIZZATORI RADIATORI NUOVI FRENI E FRIZIONI TAMBURI FRENO MOTORE TESTA MONOBLOCCO BASAMENTO ALBERI MOTORE PISTONI, CAMICIE E FASCE ELESTICHE CAMBI INGRANAGGI DIFFERENZIALI ALBERI TRASMISSIONE CROCERE CINGHIE TRAPEZOIDALI TACHIMETRI AMMORTIZZATORI GIUNTI CUSCINETTI TUBI E MANICOTTI GUARNIZIONI ANELLI TENUTA ARIA COMPRESSA FILTRI MATERIALE INIEZIONE IDROGUIDE RICAMBI CIRCUITI FRENANTI AD ARIA RICAMBI PER CAMBI AUTOMATICI CARROZZERIA PARAURTI PORTIERE FINESTRINI LAMINATI E LAMIERE SEDILI RIVESTIMENTI INTERNO ED ESTERNO INDICATORI DI PERCORSO CRISTALLI E PARABREZZA CONDIZIONAMENTO AUTOBUS RISCALDATORI PER AUTOBUS Rev.Giugno

10 Pag. : 10 di ELETTRICI BATTERIE MOTORINI AVVIAMENTO DINAMO FARI, PROIETTORI, FANALINI, SPECCHI E LAMPADINE SEGNALI ACUSTICI INTERMITTENZE, INTERRUTTORI, RELAIS, RIDUTTORI E REGOLATORI ALTERNATORI RADIOTELEVISORI BUS COMFORT MOTORINI, CINEMATISMI, BRACCI E SPAZZOLE OSLV CONVERTITORE PER LAMPADE FLUORESCENTI 12 24VCC ALTRI (SPECIFICARE) PNEUMATICI CERCHI E CERCHIONI COMPRESSORI Rev.Giugno

11 Pag. : 11 di RICAMBI PER MACCHINE DI SERVIZIO MECCANICI CARROZZERIA ELETTRICI PNEUMATICI TRAFILATI IN GOMMA PER GUARNIZIONI AUTORADIO ANTIFURTI RADIOMOBILI RICAMBI CONDIZIONATORI ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

12 Pag. : 12 di ACQUISTO MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI CONDIZIONAMENTO, RISCALDAMENTO E REFRIGERAZIONE IMPIANTI TERMICI CONDIZIONATORI ELETTRONICI, ELETTROTECNICI STRUMENTI DI MISURA GRUPPI ELETTROGENI VIBROMETRI ANALIZZATORI RUMOROSITÀ, FUMI E CONSUMO CARBURANTI INSEGNE LUMINOSE MOTORI ELETTRICI OBLITERATRICI ED EMETTITRICI GRUPPI CONTINUITÀ ANTINCENDIO ESTINTORI GRUPPI DI PRESSURIZZAZIONE ATTREZZATURE VARIE IDRAULICI, SANITARI DEPURAZIONE ACQUA, ARIA SERRAMENTI FISSI ED ELETTROCOMANDATI SCALE E PONTEGGI ARIA COMPRESSA POMPE PNEUMATICHE E AD IMMERSIONE TELEFONICI RISPONDITORE AUTOMATICO PORTE TAGLIAFUOCO MENSA BANCHI DA LAVORO IGIENE, PROFILASSI AUTOMAZIONI STAZIONI SERVIZIO Rev.Giugno

13 Pag. : 13 di RILEVAMENTO PRESENZE MOTOSPAZZATRICI PORTONI MOTORIZZATI SISTEMI DI PERSONALIZZAZIONE CARTE PLASTICHE E BADGES DI IDENTIFICAZIONE IMPIANTI DI ASPIRAZIONE IMPIANTI DI AUTOLAVAGGIO BARRIERE ANTIRUMORE INSONORIZZAZIONE CONTROSOFFITTI E MATERIALI FONOASSORBENTI INDICATORI DI PERCORSO CONTAPASSEGGERI, CHILOMETRI PERCORSI ED INFORMAZIONE UTENZA CABINA TRASFORMAZIONE MT BT APPARECCHIATURE PER RICARICA BATTERIE PULIZIA, RICICLO, RICARICA GAS REFRIGERANTI MONTACARICHI SERBATOI IN ACCIAIO PER CARBURANTI SERVIZI IGIENICI AUTOPULENTI CONTROLLO ACCESSI SISTEMI INTEGRATI DI GESTIONE EDIFICI ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

14 Pag. : 14 di ACQUISTO MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA SALDATURA IMPIANTI ED UTENSILI AD ARIA COMPRESSA PULIZIA AUTOBUS APPARATI SOLLEVAMENTO VEICOLI FORNI PER VERNICIATURA CARRELLI SOLLEVATORI CARICA BATTERIA TAGLIERINA E PIEGATRICE PER METALLI MACCHINE UTENSILI MACCHINE PORTATILI PER CARROZZERIA SMONTAGOMME PRESSE IDRAULICHE SCAFFALATURE MACCHINE MANUTENZIONE IMPIANTI CONDIZIONAMENTO AUTOBUS RIBALTAMOTORI (BANCHI ROTATIVI) COLONNE MOBILI ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

15 Pag. : 15 di ACQUISTO MACCHINE/MACCHINE ELETTRONICHE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO CALCOLATRICI FOTOCOPIATRICI PC DISTRUZIONE DOCUMENTI STAMPANTI STAMPA OFFSET ARREDI E MOBILI SCAFFALATURE TENDAGGI ARMADI SICUREZZA E CASSEFORTI SISTEMI ARCHIVIAZIONE SISTEMI DI LETTURA OTTICA SOFTWARE SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE FAX TVC VIDEO TELEFONI GSM TECNOLOGIE PER ARTI GRAFICHE APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE PRESSORI PER CHIUSURA MODULI AUTOSIGILLANTI ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

16 Pag. : 16 di RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI EDILI ELETTRICI ELETTRONICI CARPENTERIA IDRAULICI VERNICI E SMALTI FERRAMENTA E MESTICHERIA VETRERIA E CRISTALLERIA SICUREZZA ED ANTINFORTUNISTICA RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER I SISTEMI DI LETTURA OTTICA DETERSIVI, DETERGENTI, CERE DISINFETTANTI, DISINFESTANTI, INSETTICIDI E RATTICIDI ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

17 Pag. : 17 di RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA ANTINFORTUNISTICA MECCANICI CUSCINETTI GUARNIZIONI ANELLI TENUTA OLIO IDRAULICO VARIE ELETTRICI ELETTRONICI CENTRALINE PER COLONNE MOBILI UTENSILERIA BULLONERIA, VITI MOLLE CHIAVI E CACCIAVITI VARIE STRACCI BIANCHI E COLORATI SPUGNE SCOPE CARTA INDUSTRIALE SALDATURA SAPONI DISINFETTANTI, DISINFESTANTI E RATTICIDI CARTA ASCIUGAMANO IN ROTOLI MASCHERINE ANTIPOLVERE, ANTIACIDI, ANTIVAPORI GUANTI, INSERTI AURICOLARI, OCCHIALI, TUTE Rev.Giugno

18 Pag. : 18 di RICAMBI E MATERIALI DI CONSUMO PER MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO CANCELLERIA MODULISTICA CARTA NASTRI INCHIOSTRATORI E TONER INFORMATICI TIMBRI CARTELLE PER ARMADI E CLASSIFICATORI MATERIALI DI CONSUMO PER I SISTEMI DI LETTURA OTTICA ETICHETTATRICE MATERIALI DI CONSUMO PER FOTOCOPIATORI, FAX E MULTIFUNZIONE SOFTWARE FISCALE ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

19 Pag. : 19 di MASSA VESTIARIO DIVISE SCARPE CAMICIE GOLFS GIACCONI, GIUBBOTTI E CAPPOTTI IMPERMEABILI BERRETTI ABITI DA LAVORO DISPOSITIVI PREVENZIONE INDIVIDUALE CRAVATTE STIVALI IN GOMMA ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

20 Pag. : 20 di CARBURANTI, LUBRIFICANTI E GAS BENZINA E GASOLIO PER AUTOTRAZIONE GASOLIO RISCALDAMENTO OLIO LUBRIFICANTE OLIO IDRAULICO ADDITIVI BOMBOLE, GAS E GPL AZOTO, ACETILENE, OSSIGENO E ANIDRIDE CARBONICA ANTIFREEZE BIODIESEL METANO RISCALDAMENTO Rev.Giugno

21 Pag. : 21 di ACQUISTO FARMACI, PARAFARMACI E PRODOTTI IN VENDITA PRESSO FARMACIA FARMACI CON SENZA OBBLIGO DI PRESCRIZIONE MEDICA PRODOTTI DI ERBORISTERIA PRODOTTI DI FITOTERAPIA PRODOTTI DIETETICI E PER INTOLLERANTI AL GLUTINE INTEGRATORI ALIMENTARI PRODOTTI PER L ENERGIA E LA FORMA FISICA PRODOTTI PER L IGIENE PRODOTTI PER LA CURA DEL CORPO E DEI CAPELLI PRODOTTI PER LA BELLEZZA PRODOTTI DI PROFUMERIA COSMETICA PRODOTTI PER BAMBINI ARTICOLI SANITARI PRODOTTI DA MEDICAZIONE APPARECCHI ELETTROMEDICALI PRODOTTI VETERINARI PREPARAZIONI GALENICHE ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

22 Pag. : 22 di ACQUISTO AUTOBUS ED AUTOVEICOLI NUOVI AUTOBUS NORMALI/LUNGHI (SOPRA GLI 8MT) AUTOBUS ELETTRICI AUTOBUS A METANO AUTOBUS CORTI/CORTISSIMI (FINO A 8MT) AUTOCARRO PER MAGAZZINO ACQUISTO CALDAIE, POMPE E MATERIALE TERMOIDRAULICO MATERIALE TERMOIDRAULICO VARIO POMPE IDRAULICHE CALDAIE ACQUISTO ATTREZZATURE, IMPIANTI E MATERIALI DI CONSUMO PER LA GESTIONE DELLA SOSTA A PAGAMENTO FORNITURA PARCOMETRI E IMPIANTI AUTOMATIZZATI PER IL CONTROLLO DELLA SOSTA FORNITURA PEZZI RICAMBIO PARCOMETRI ED IMPIANTI AUTOMATIZZATI FORNITURA ROTOLI DI CARTA TERMICA PER PARCOMETRI E CASSE AUTOMATICHE FORNITURA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE Rev.Giugno

23 Pag. : 23 di 39 S O M M A R I O 02 SERVIZI MANUTENZIONE AUTOBUS MANUTENZIONE MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI MANUTENZIONE MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA MANUTENZIONE MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO PULIZIA TIPOGRAFICI RITIRO, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI GRAFICI PUBBLICITARI FOTOGRAFICI INFORMATICI TRASPORTO VARIE LAVORI ED OPERE EDILI Rev.Giugno

24 Pag. : 24 di MANUTENZIONE AUTOBUS LAVORAZIONI MECCANICHE RADIATORI MOTORI IDROGUIDE CAMBI INIEZIONE AMMORTIZZATORI BALESTRE TESTINE STERZO COMPRESSORI DIFFERENZIALI RIGENERAZIONE ALTERNATORI E MOTORINI AVVIAMENTO LAVORAZIONI CARROZZERIA PARAURTI PORTIERE FINESTRINI SEDILI RIVESTIMENTI INDICATORI PERCORSO RISCALDATORI PER AUTOBUS LASTRATURE ESTERNE CARROZZERIA, PAVIMENTI IN LEGNO E RIVESTIMENTO RICOSTRUZIONE PNEUMATICI SERVICE BATTERIE BUS ELETTRICI RICONDIZIONAMENTO APPARECCHIATURE PNEUMATICHE SISTEMI FRENANTI IMPIANTI ELETTRICI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

25 Pag. : 25 di MANUTENZIONE MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER IMPIANTI ELETTRICI ED ELETTRONICI TELEFONICI E RADIOTELEFONICI RISCALDAMENTO, CONDIZIONAMENTO E REFRIGERAZIONE ASCENSORI IDRAULICI ANTINCENDIO MOTOSPAZZATRICI SICUREZZA ARIA COMPRESSA RIAVVOLGIMENTI MOTORI ELETTRICI IMPIANTI ELETTRICI OBLITERATRICI ED EMETTITRICI TELEVIDEO A CIRCUITO CHIUSO LAVAGGIO DEPURAZIONE PRESSURIZZAZIONE MANUTENZIONE PER I SISTEMI DI LETTURA OTTICA MANUTENZIONE MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER MENSA SISTEMA DI RACCOLTA DATI DI PRESENZA, ACCESSI MENSA MANUTENZIONE IMPIANTO AUTOMATIZZATO DISTRIBUZIONE CARBURANTE MOVIMENTAZIONE PORTE E CANCELLI Rev.Giugno

26 Pag. : 26 di LINEE TRAZIONE ELETTRICA RILEVAMENTO FUMI IMPIANTI MECCANICI IMPIANTI PARCHEGGIO PARCOMETRI CASSE AUTOMATICHE PARCHEGGI IMPIANTI DI SICUREZZA ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

27 Pag. : 27 di MANUTENZIONE MACCHINARI ED ATTREZZATURE PER OFFICINA PRESSE IDRAULICHE PONTI SOLLEVATORI CARRELLI MOTOCOMPRESSORI ARIA COMPRESSA MACCHINE PER CARROZZERIA MACCHINE SMONTAGOMME MACCHINE UTENSILI RIBALTATORI (BANCHI ROTATIVI) ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

28 Pag. : 28 di MANUTENZIONE MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO INFORMATICHE MACCHINE UFFICIO STAMPA OFFSET ALTRI (SPECIFICARE) Rev.Giugno

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

0101 RICAMBI PER AUTOBUS 010101 MECCANICI 01010101 MARMITTE E CATALIZZATORI 01010102 RADIATORI NUOVI AA12 01010103 FRENI E FRIZIONI AA17 01010104

0101 RICAMBI PER AUTOBUS 010101 MECCANICI 01010101 MARMITTE E CATALIZZATORI 01010102 RADIATORI NUOVI AA12 01010103 FRENI E FRIZIONI AA17 01010104 0101 RICAMBI PER AUTOBUS 010101 MECCANICI 01010101 MARMITTE E CATALIZZATORI 01010102 RADIATORI NUOVI AA12 01010103 FRENI E FRIZIONI AA17 01010104 TAMBURI FRENO AA25 01010105 MOTORE AA05 01010106 TESTA

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F.

ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F. ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA Largo Luigi Daga, 2 00164 ROMA Tel.06/665911 fax 06/66165233 C.F. 96154220584 BANDO PER ISTITUZIONE ELENCO IMPRESE DA INVITARE ALLE

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C

Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C Procedura aperta per l affidamento della fornitura di disinfestanti e derattizzanti. ALLEGATO C ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE La dichiarazione che segue deve essere resa dall Impresa concorrente completa

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA AL COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 - OLGIATE MOLGORA (LC) GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti soggettivi 1

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti soggettivi 1 Spett.le VERITAS SPA APPROVVIGIONAMENTI BENI E SERVIZI Via Porto di Cavergnago 99 30173 MESTRE VE acquisti@cert.gruppoveritas.it DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA D ATTO NOTORIO Autodichiarazioni a comprova requisiti

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA. All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA All Università degli Studi di Bari ALDO MORO Piazza Umberto I n. 1 70121 Bari CIG: 55637729E4 Procedura aperta per l affidamento del servizio di raccolta,

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

AL COMUNE DI CARPENEDOLO SERVIZI ALLA PERSONA PRESENTAZIONE DELL OFFERTA

AL COMUNE DI CARPENEDOLO SERVIZI ALLA PERSONA PRESENTAZIONE DELL OFFERTA AL COMUNE DI CARPENEDOLO SERVIZI ALLA PERSONA Mod. PRES 1. PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Per la pubblica gara avente ad oggetto Procedura aperta per l affidamento del servizio di assistenza ad personam Periodo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA L Istituto dell Addolorata di Foggia ha istituito un albo

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28.12.2000, N. 445) ------ OGGETTO: CONTRATTO AI SENSI DELL ART. 153, COMMI 1-14, DEL D.LGS. N. 163/2006 (FINANZA DI PROGETTO) DI COSTRUZIONE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a

Il/la sottoscritto/a, nato/a a ALLEGATO A.2 MODULO DI ISCRIZIONE ELENCO OPERATORI ECONOMICI PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/2006 Il/la sottoscritto/a, nato/a a

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE Prot. n. 25161 del 21/05/2012 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Fornitura di Prodotti Disinfestanti e Derattizzanti

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5 L. 25 gennaio 1994, n. 82 (G.U. n. 27 del 3 febbraio 1994): Disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione. Art. 1 (Iscrizione delle imprese

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale

Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale Da riportare su carta intestata Mod. 1 sez A Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ENTI DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 14 PER

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ARTT. 46 E 47 D.P.R. 445/2000 (possesso requisiti d ordine generale e speciale)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ARTT. 46 E 47 D.P.R. 445/2000 (possesso requisiti d ordine generale e speciale) mod. dichiarazione sostitutiva possesso requisiti d ordine generale e speciale DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ARTT. 46 E 47 D.P.R. 445/2000 (possesso requisiti d ordine generale e speciale) OGGETTO PROCEDURA

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Guida alla compilazione dei modelli di denuncia di inizio attività

Guida alla compilazione dei modelli di denuncia di inizio attività CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI SALERNO 84100 Salerno Via Roma, 29 (Sede di Rappresentanza) - Via S. Allende, 19/21 (Sede Operativa) - Telefono 089.30.68.111 - Telefax 089.33.48.65

Dettagli

MODALITÀ DI DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI CUI AGLI ARTICOLI 78 E 79 DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207

MODALITÀ DI DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI CUI AGLI ARTICOLI 78 E 79 DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207 MODALITÀ DI DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI CUI AGLI ARTICOLI 78 E 79 DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. 207 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 182 del 6 agosto 2011) In occasione dell entrata in vigore

Dettagli

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione Scheda 2.4 Imprese di, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione SOGGETTI RICHIEDENTI/AMBITO DI APPLICAZIONE La presente scheda riguarda unicamente soggetti ricadenti nella qualifica

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso LETTERA INVITO A TRATTATIVA PRIVATA APERTA per Fornitura di Servizi di TRASLOCO di mobili e documenti da ufficio da Roma, Via Cristoforo Colombo 283/A (8 piano) a Roma, Quintino Sella, 42, CIG: Z9C0C2C891

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

PROVINCIA di GORIZIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

PROVINCIA di GORIZIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI PROVINCIA di GORIZIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI Deliberazione Consiliare n. 18 del 12 aprile 2010 In vigore dal 2 maggio 2010 PREMESSA L albo dei fornitori di beni

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

C O M U N E D I M O D I C A

C O M U N E D I M O D I C A C O M U N E D I M O D I C A XI SETTORE Sezione 1 a - Manutenzione Strade e Illuminazione BANDO DI GARA Ai fini del presente bando-disciplinare si intende per: - CODICE : il D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990)

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990) Scia/82 ¹ Segnalazione certificata di inizio dell attività pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (Legge n. 82 del 25/1/94) La/il sottoscritta/o nata/o a (Prov. ) il in

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. MODELLO 2 Parte A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. DEL CONCORRENTE Stazione appaltante: Azienda Ospedaliera

Dettagli

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34 TIMBRO PROTOCOLLO MODULO DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (SUBINGRESSO NUOVA APERTURA (di cui art. 4 comma 5^ L.R. 14/2003) - CESSAZIONE VARIAZIONI

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDILIZIA RESIDENZIALE

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDILIZIA RESIDENZIALE ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO Manifestazione di interesse alla presentazione di progetti, iniziative e misure da inserire nella proposta di Accordo di Programma della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 Disciplinare di gara pubblica per l affidamento dei servizi di trasporto funzionali all espletamento

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

DECRETO 26 ottobre 2011

DECRETO 26 ottobre 2011 DECRETO 26 ottobre 2011 Modalita' di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attivita' di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate dalla legge 3 maggio 1985, n. 204, in attuazione degli

Dettagli

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA00 Informatica e ufficio FOA01 Personal computer, sportelli automatici FOA02 Mainframe, sito internet FOA03 Stampanti, plotter FOA04 Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA05 Altre attrezzature informatiche,

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli