Programmazione di Storia per la classe terza H

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programmazione di Storia per la classe terza H"

Transcript

1 LICEO SCIENTIFICO STATALE Piero GOBETTI Succursale Segrè C.so Alberto Picco, 14 Torino Anno Scolastico Filosofia e Storia prof. Prospero Argena Programmazione di Storia per la classe terza H

2 COMPETENZE GENERALI DELLA DISCIPLINA STORICA Conoscere e utilizzare il lessico disciplinare Localizzare eventi e fenomeni nello spazio e nel tempo (periodizzazione) Cogliere i nessi tra eventi e tra fenomeni (causa/effetto; continuità/discontinuità) Cogliere la dimensione geografica dei fenomeni storici Analizzare diversi tipi di fonti storiche Analizzare e confrontare interpretazioni storiografiche Cogliere la significatività del passato per la comprensione del presente Mettere in connessione storia, cittadinanza e Costituzione COMPETENZE TRASVERSALI Sintetizzare e schematizzare i contenuti (in forma orale e scritta) Rielaborare criticamente i contenuti (in forma orale e scritta) Effettuare collegamenti interdisciplinari Utilizzare gli strumenti della ricerca e della divulgazione (libri, siti web) Unità 1 Cristianità ed Europa, Tempi: settembre-ottobre CONTENUTI Capitolo 1 L Europa feudale 1 Europa e Impero carolingio 2 Un di invasioni e insicurezza 3 Dal vassallaggio al feudalesimo 4 Signoria e feudalesimo 5 La cavalleria e la chiesa Capitolo 2 Il governo dell Europa cristiana 1 Papato e impero: un doppio potere per la cristianità 2 La lotta per le investiture 3 Le monarchie feudali 4 L Europa mediterranea STRUMENTI DIGITALI PPT L Alto Medioevo CARTA ATTIVA L impero di Carlo Magno spartizione dell Impero carolingio FONTE VISIVA Il rituale del vassallaggio MAPPA Contadini, servi e schiavi SLIDESHOW Il mestiere del cavaliere SLIDESHOW Donne e potere nel Medioevo CARTA ATTIVA L Europa all inizio dell XI FONTE VISIVA L arazzo di Bayeux MAPPA Crociate e Riconquista CONOSCENZE E COMPETENZE storico-sociali: vassallo, feudo, cavaliere, feudalesimo. Collocare nello spazio e nel tempo l impero carolingio. Cogliere gli elementi di continuità e discontinuità fra Impero carolingio e Impero romano Analizzare il nesso fra vassallaggio e feudalesimo Comprendere la genesi e i caratteri distintivi del sistema feudale. Comprendere le ragioni e le conseguenze della cristianizzazione della cavalleria storico-sociali: riforma della chiesa, investiture, Riconquista. Collocare nel tempo la lotta fra impero e papato. Cogliere le ragioni fondamentali della lotta per le investiture Comprendere i caratteri distintivi della monarchia feudale. Collocare nello spazio e nel tempo la Riconquista 1

3 Unità 1 Cristianità ed Europa, Tempi: novembre-dicembre Capitolo 3 L espansione europea 1 Crescita demografica e nuove terre 2 Le città e l economia urbana 3 Strade, viaggiatori e merci 4 Pellegrinaggio armato e guerra santa: la crociata in Palestina 5 I principati crociati in Terrasanta 6 L Impero mongolo e l Europa 7 La rivoluzione commerciale Capitolo 4 L Italia comunale e il Regno di Sicilia 1 I comuni e l impero 2 La formazione delle due Italie 3 Il papato, la dinastia sveva e l Italia 4 Governi popolari e signorili negli stati cittadini italiani PPT La rivoluzione agricola dopo il Mille LINEA DEL TEMPO L evoluzione e l espansione dell Europa medievale FONTE VISIVA L aratro pesante FONTE VISIVA Le università medievali CARTA ATTIVA Le vie dei pellegrini CARTA ATTIVA Le vie dei mercanti MAPPA Le motivazioni della crociata VIDEO Gerusalemme città santa FONTE ATTIVA Munqidh, I racconti arabi delle crociate CARTA ATTIVA Itinerari delle crociate divisione dell Impero mongolo CARTA ATTIVA L impero commerciale di Genova costruzione dello spazio europeo (XI-XIII ) PPT I comuni MAPPA Il comune italiano CARTA ATTIVA L Italia al tempo di Barbarossa CARTA ATTIVA L Italia del Sud tra XI e XII FONTE VISIVA L incoronazione di Ruggero II LINEA DEL TEMPO L età di Federico II MAPPA Guelfi e ghibellini LINEA DEL TEMPO L Italia fra XI e XIII FONTE ATTIVA Compagni, Magnati e popolo a Firenze storicosociali: aratro pesante, rotazione delle colture, crociata. Comprendere le cause della crescita demografica dopo l anno Mille. Cogliere i tratti distintivi dell espansione europea. (colonizzazione di nuove terre, crociate del nord e crociate in Palestina, scambi e commerci internazionali). Comprendere i caratteri distintivi della città medievale e della economia urbana. Collocare nello spazio e nel tempo le crociate Analizzare le ragioni politiche, economiche e culturali delle crociate. Confrontare diverse interpretazioni storiografiche delle crociate (Dibattito storiografico). Comprendere il contesto storicogeografico e i tratti distintivi della rivoluzione commerciale. storicosociali: comune. Confrontare le diverse caratteristiche dei comuni in Italia e in Europa. Cogliere l evoluzione politica degli stati cittadini italiani. Comprendere le ragioni dello scontro fra i comuni e l impero. Collocare nello spazio e nel tempo le discese in Italia di Federico I di Svevia. Collocare nello spazio il regno di Federico II di Svevia. Cogliere la diversità politica e culturale fra le due Italie (Italia comunale e Regno di Sicilia). 2

4 Capitolo 5 Istituzioni politiche e vita religiosa 1 Ebrei, eretici e pagani 2 La crisi dei poteri universali 3 Re e parlamenti nelle monarchie medievali PPT La cultura medievale VIDEO Thorpe, Ivanhoe FONTE ATTIVA Evervino di Steinfeld, I catari visti dalla chiesa FONTE ATTIVA Tommaso da Celano, San Francesco d Assisi SLIDESHOW I giubilei CARTA ATTIVA Impero e regni in Europa all inizio del Trecento LINEA DEL TEMPO Verso le monarchie nazionali storicosociali: eresia, pauperismo, catari. Cogliere le cause del declino dell impero. Conoscere la genesi e i tratti distintivi degli ordini francescano e domenicano. Comprendere i rapporti fra la religione ufficiale cristiana-cattolica e gli eretici. Comprendere il nesso fra crisi dei poteri universali del papato e dell impero e il rafforzamento delle monarchie medievali. Unità 2 La crisi dell Europa medievale Tempi: novembre-gennaio CONTENUTI Capitolo 6 Il XIV : crisi e trasformazioni 1 Una crescita in esaurimento : la peste in Europa 3 Il mondo rurale nell epoca dello spopolamento 4 La ricerca di nuove vie 5 I mercanti italiani e il grande commercio Capitolo 7 Crisi delle monarchie e rivolte sociali 1 La guerra dei Cent anni 2 Sollevamenti contadini e rivolte urbane STRUMENTI DIGITALI PPT La crisi del Trecento CARTA ATTIVA Le aree di diffusione della peste FONTE ATTIVA Le Bel, I flagellanti e la caccia agli ebrei FONTE VISIVA Buffalmacco, Il trionfo della morte FONTE ATTIVA I rimedi contro la peste PPT La ripresa dei commerci SLIDESHOW Banche e lettere di cambio LINEA DEL TEMPO Verso le monarchie nazionali FONTE VISIVA La battaglia di Crécy CARTA ATTIVA Le fasi della guerra dei Cent anni VIDEO Besson, Giovanna d Arco SLIDESHOW La rivolta dei Ciompi CONOSCENZE E COMPETENZE storico-sociali: crisi, lettera di cambio. Analizzare le cause della crisi del Trecento. Collocare nello spazio e nel tempo la pandemia di peste del Trecento. Confrontare interpretazioni storiografiche sulla natura della crisi del Trecento (Dibattito storiografico). storico-sociali: rivolte, lollardi. Collocare nello spazio e nel tempo la guerra dei Cento anni. Comprendere le ragioni e le conseguenze di lunga durata della guerra dei Cent anni. Analizzare le cause dalla rivolta dei ciompi nel più ampio contesto dei sollevamenti sociali europei. 3

5 Capitolo 8 Dalla chiesa universale alle chiese nazionali 1 Il papato fra Avignone e Roma 2 Il grande scisma e il movimento conciliare MAPPA Da Avignone allo scisma d Occidente CARTA ATTIVA Il grande scisma d Occidente MAPPA Nascita delle chiese nazionali storico-sociali: cattività avignonese, conciliarismo, scisma. Analizzare le cause della crisi della chiesa e del trasferimento della sede papale ad Avignone. Comprendere la genesi e i caratteri distintivi delle chiese nazionali anche in rapporto al tempo presente. Unità 3 L Europa degli stati moderni tempi: gennaio-febbraio CONTENUTI Capitolo 9 La geografia politica dell Europa 1 Le monarchie ereditarie 2 Monarchie elettive e unioni dinastiche 3 Le repubbliche in Italia e in Europa 4 Stato e nazione alle origini dell Europa moderna 5 Le frontiere dell Europa e l Impero ottomano STRUMENTI DIGITALI FONTE VISIVA I re cattolici MAPPA Diversi tipi di stati ATLANTE Italia settentrionale CARTA ATTIVA L espansione dell Impero ottomano tra XIV e XV CONOSCENZE E COMPETENZE storico-sociali: unione personale, unione dinastica, monarchie ereditarie, nazione. Conoscere i caratteri distintivi e le differenze fra monarchie elettive e monarchie ereditarie. Comprendere i caratteri di fondo delle monarchie nazionali. Comprendere la genesi e l evoluzione geopolitica dell Impero ottomano. 4

6 Capitolo 10 Lo stato moderno 1 Gli stati europei alla fine del XV 2 Il sistema degli stati italiani 3 Gli strumenti degli stati: burocrazia, giustizia e finanza 4 Eserciti e organizzazione della guerra 5 Teorie dello stato 6 Lo stato ottomano Capitolo 11 Le trasformazioni della cultura 1 Rinascita e Rinascimento 2 Lo spazio, l individuo e il tempo 3 La rivoluzione della stampa e della lettura 4 Le lingue nazionali 5 La città rinascimentale PPT La nascita dello stato nazionale CARTA ATTIVA Il quadro territoriale europeo all inizio del XVI CARTA ATTIVA Le tappe della Reconquista CARTA ATTIVA 1492: il mondo alla vigilia del grande cambiamento PPT L Italia nel Quattrocento CARTA ATTIVA Stati regionali italiani nel XV VIDEO Rossellini, L età di Cosimo de Medici SLIDESHOW I mercenari VIDEO Il modello del principe FONTE ATTIVA Botero, Lo stato e la religione PPT Il Rinascimento FONTE ATTIVA Pico della Mirandola, L uomo al centro del mondo VIDEO Leonardo, un genio a corte SLIDESHOW Leonardo FONTE VISIVA La Trinità di Masaccio produzione delle prime tipografie in Europa storico-sociali: stato moderno, sovranità, ragion di stato. Collocare nello spazio i principali stati europei del XV e collocare nel tempo la loro formazione. Analizzare le caratteristiche distintive del sistema di stati regionali italiano e le differenze rispetto agli stati nazionali europei. Comprendere i tratti distintivi dello stato moderno in relazione alle monarchie feudali. Analizzare e confrontare interpretazioni storiografiche sulla natura dello stato moderno (Dibattito storiografico). storico-sociali: Umanesimo, Rinascimento. Porre a confronto i diversi modelli di intellettuale, dall Umanesimo civile al diffondersi della figura del cortigiano. Comprendere i tratti distintivi del Rinascimento Cogliere gli effetti di lunga durata della rivoluzione della stampa e la sua significatività storica. 5

7 Capitolo 12 L Italia dell equilibrio e l Italia contesa 1 Il sistema italiano nel Quattrocento 2 La spedizione di Carlo VIII in Italia 3 Gli italiani e i barbari Capitolo 13 L Europa scopre il mondo 1 I portoghesi e la rotta del Capo 2 Colombo e la via atlantica per le Indie 3 I portoghesi nell oceano Indiano 4 Un mondo nuovo LINEA DEL TEMPO L Italia nel XV CARTA ATTIVA Stati regionali italiani nel XV SLIDESHOW Alla corte di Lorenzo il Magnifico FONTE ATTIVA Machiavelli, La morte di Lorenzo il Magnifico CARTA ATTIVA Le invasioni francesi in Italia FONTE ATTIVA Guicciardini, L ingresso di Carlo VIII a Firenze SLIDESHOW La Roma di Giulio II PPT L età delle scoperte scoperta dell Africa nel XV FONTE ATTIVA Colombo, Il primo viaggio CARTA ATTIVA Primo colonialismo e spartizione del mondo MAPPA L ostacolo del continente americano LINEA DEL TEMPO Scoperte e conquiste FONTE VISIVA Il primo mappamondo con l America storico-sociali: equilibrio. Analizzare gli effetti geopolitici della pace di Lodi. Individuare le cause della debolezza italiana di fronte all iniziativa dei sovrani francesi. storico-sociali: alisei. Analizzare le motivazione dei viaggi di scoperta portoghesi. Comprendere l ipotesi geografica che guidò l impresa di Colombo. Cogliere la significatività storica della scoperta del continente americano. Comprendere i caratteri distintivi dell impero coloniale portoghese. 6

8 Unità 4 Orizzonti mondiali e divisione religiosa Tempi: febbraio-marzo CONTENUTI Capitolo 14 Gli imperi delle spezie e dell argento 1 Il predominio portoghese nell oceano Indiano 2 Gli imperi asiatici e i portoghesi 3 Le Americhe prima degli europei 4 I conquistadores negli imperi americani 5 L America dopo la conquista Capitolo 15 L economia nel Cinquecento 1 Un di crescita 2 Tradizione e innovazione nell agricoltura 3 L Europa industriale 4 Il grande commercio 5 I sistemi finanziari e la rivoluzione dei prezzi Capitolo 16 La crisi religiosa e la Riforma protestante 1 Martin Lutero e la disputa sulle indulgenze 2 La teologia luterana e il conflitto con Roma 3 La Riforma in Germania 4 Gli sviluppi dottrinali della Riforma 5 Stato e chiesa in Europa nell età della Riforma Capitolo 17 L Europa nell età di Carlo V STRUMENTI DIGITALI SLIDESHOW La Cina dei Ming VIDEO Kurosawa, Kagemusha MAPPA L impero commerciale portoghese CARTA ATTIVA L America prima di Colombo SLIDESHOW La civiltà inca FONTE ATTIVA De Las Casas, La brutalità dei colonizzatori MAPPA Le cause della crescita demografica CARTA ATTIVA Materie prime e manifatture in Europa nel XVI FONTE VISIVA Georg Agricola, La tecnica mineraria SLIDESHOW I porti europei tra Cinquecento e Seicento PPT La Riforma protestante VIDEO Till, Luther LINEA DEL TEMPO La Riforma protestante SLIDESHOW La propaganda religiosa nell età della Riforma PPT Le religioni riformate FONTE ATTIVA Calvino, La dottrina della predestinazione diffusione del protestantesimo nel XVI VIDEO Enrico VII CARTA ATTIVA I protestanti in Europa oggi LINEA DEL TEMPO L età di Carlo V CONOSCENZE E COMPETENZE Conoscere le caratteristiche politiche ed economiche dei territori di India, Cina e Giappone in età moderna. Confrontare le civiltà americane antecedenti alla conquista con la civiltà europea. Collocare nello spazio e nel tempo le imprese dei conquistatori spagnoli. Comprendere gli effetti di lunga durata della conquista sulle popolazioni amerindie. storico-sociali: recinzioni, lavoro a domicilio. Comprendere le cause della crescita economica del Cinquecento. Confrontare l organizzazione dell agricoltura nel Cinquecento con quella dei secoli precedenti. Conoscere cause ed effetti della rivoluzione dei prezzi. storico-sociali: Riforma, indulgenze. Comprendere le cause della denuncia di Lutero della dottrina ufficiale della chiesa. Conoscere i fondamenti della teologia luterana anche in rapporto al cattolicesimo. Collocare nello spazio e nel tempo gli esiti della Riforma su scala europea anche in rapporto al tempo presente. Comprendere come si giunse all unificazione di tanti territori sotto 7

9 1 Carlo d Asburgo re e imperatore 2 L Italia nella guerra europea 3 Politica e religione nel conflitto fra Carlo V e la Francia Capitolo 18 La Controriforma e le guerre di religione 1 Il concilio di Trento 2 L Europa dell intolleranza 3 Il grande disciplinamento 4 Filippo II e l Impero spagnolo 5 La lotta per il predominio nel Mediterraneo 6 L Inghilterra di Elisabetta Tudor 7 Le guerre di religione in Francia SLIDESHOW L immagine del re nel XVI-XVII CARTA ATTIVA L impero di Carlo V FONTE VISIVA Tiziano, I ritratti di Carlo V FONTE ATTIVA Giustinian, L alleanza tra la Francia e l Impero ottomano CARTA ATTIVA L Europa dopo la pace di Cateau- Cambrésis PPT La Controriforma e le guerre di religione FONTE ATTIVA La nascita dell Inquisizione romana FONTE VISIVA Chiesa riformata e chiesa cattolica a confronto VIDEO L Inquisizione e la repressione dell eresia VIDEO L eresia del pensiero libero FONTE ATTIVA Un manuale per la caccia alle streghe SLIDESHOW La caccia alle streghe MAPPA L Italia spagnola VIDEO Kapur, Elizabeth LINEA DEL TEMPO La Controriforma e le guerre di religione FONTE ATTIVA Enrico IV di Borbone, La pacificazione religiosa della Francia l autorità di Carlo V. Collocare nel tempo gli scontri fra l imperatore e il Regno di Francia. Conoscere le ragioni del fallimento della politica religiosa di Carlo V. storico-sociali: Controriforma, concilio di Trento, guerre di religione, Inquisizione. Conoscere i caratteri generali della Controriforma in rapporto alla Riforma protestante. Comprendere gli esiti del concilio di Trento Collocare nel tempo le guerre di Filippo II di Spagna e comprendere le ragioni dello scontro fra Spagna e Inghilterra. Conoscere i tratti distintivi dell Inghilterra di Elisabetta Tudor. Comprendere ragioni e sviluppi delle guerre di religione in Francia. Analizzare e confrontare interpretazioni relative all Inquisizione (Dibattito storiografico). 8

10 Unità 5 Crisi, guerre e rivoluzioni nell Europa assolutista Tempi: aprile-maggio CONTENUTI Capitolo 19 Peste, carestia e guerra 1 La stagnazione demografica e le crisi agricole 2 Le rivolte contadine 3 Fra una guerra e l altra 4 La guerra dei Trent anni 5 I trattati di pace di Westfalia Capitolo 20 Lo stato assoluto e i suoi oppositori 1 Il declino della potenza spagnola 2 La Francia di Richelieu e Mazzarino 3 L Inghilterra al principio del Seicento 4 La rivoluzione inglese 5 Dalla restaurazione alla gloriosa rivoluzione 6 L Europa orientale Capitolo 21 Il primato dell Olanda e dell Inghilterra 1 La crisi e la risposta mercantilista 2 La decadenza economica della Spagna 3 Olanda: la maggiore potenza commerciale 4 Lo sviluppo economico dell Inghilterra 5 Inglesi e francesi in STRUMENTI DIGITALI SLIDESHOW La peste del Seicento VIDEO Manzoni, La peste a Milano MAPPA Le rivolte contadine PPT La guerra dei Trent anni FONTE VISIVA La Battaglia della Montagna bianca CARTA ATTIVA L Europa dopo la pace di Westfalia ricerca dell uniformità religiosa nell Europa moderna PPT L assolutismo LINEA DEL TEMPO Le rivoluzioni inglesi FONTE ATTIVA Il patto del popolo FONTE VISIVA La celebrazione di Cromwell FONTE ATTIVA Hobbes, La libertà dei sudditi MAPPA Il mercantilismo SLIDESHOW Il d oro dei Paesi Bassi CARTA ATTIVA Potenze europee e grandi imperi in Asia MAPPA Nascita del capitalismo agrario tratta degli schiavi CARTA ATTIVA Le colonie europee nel XVII CONOSCENZE E COMPETENZE storico-sociali: pace di Westfalia. Comprendere le cause della crisi demografica ed agricola del Seicento. Collocare nello spazio e nel tempo le rivolte popolari del Seicento e comprenderne le ragioni. Collocare nello spazio e nel tempo le vicende della guerra dei Trent anni. Conoscere i cambiamenti geopolitici europei seguiti alla pace di Westfalia. Analizzare e confrontare interpretazioni della crisi del Seicento (Dibattito storiografico). storico-sociali: assolutismo, gloriosa rivoluzione, Bill of rights. Analizzare i caratteri distintivi della monarchia francese durante il governo di Richelieu. Comprendere i caratteri distintivi della monarchia assoluta. Conoscere le cause della prima rivoluzione inglese e il ruolo del parlamento. Comprendere gli effetti della gloriosa rivoluzione in Inghilterra e la sua importanza storica nel contesto europeo. storico-sociali: mercantilismo, compagnie commerciali. Comprendere le cause dell ascesa dei Paesi Bassi nelle gerarchie economiche europee. Conoscere le caratteristiche delle modernizzazione agricola in Inghilterra. Conoscere i tratti distintivi della colonizzazione inglese dell America settentrionale. 9

11 America Capitolo 22 L Italia nel Seicento 1 Il declino economico 2 Gli stati e i governi 3 Gli italiani e la Spagna 4 La vita religiosa e culturale CARTA ATTIVA L importanza strategica di Milano CARTA ATTIVA L Italia durante il predominio spagnolo FONTE ATTIVA Copernico e i limiti del suo metodo VIDEO Cavani, Galileo PPT La rivoluzione scientifica FONTE VISIVA Galileo, emblema della scienza moderna storico-sociali: rivoluzione scientifica. Collocare nello spazio gli stati italiani alla metà del Seicento. Comprendere le cause del declino economico e politico della penisola italiana nel Seicento. Comprendere i tratti distintivi del dominio spagnolo in Italia, dal punto di vista politico, economico e culturale. Comprendere premesse e ragioni della condanna di Galileo Galilei per la sua dottrina astronomica. Torino lì 12/11/2014 IL DOCENTE Prospero Argena 10

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi

Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi Classe III F A.S. 2013/2014 Docente: Patrizia Marirossi ISIS I. Calvino -Città della Pieve Liceo scientifico Programma di STORIA LIBRO DI TESTO: GIARDINA-SABBATUCCI-VIDOTTO, Storia, Nuovi programmi, vol.

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA

PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA TESTO ADOTTATO: Il mosaico e gli specchi Vol.3 Dal Feudalesimo alla Guerra dei Trenta anni Casa Editrice: Laterza- Autori: A. Giardina, G. Sabbatucci, V. Vidotto PROGRAMMA ANALITICO

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA Classe 3ªC Cucina a.s. 2014-2015 prof.ssa Simonetta Simone

PROGRAMMA DI STORIA Classe 3ªC Cucina a.s. 2014-2015 prof.ssa Simonetta Simone 1. MODULO 1: l Europa feudale PROGRAMMA DI STORIA Classe 3ªC Cucina a.s. 2014-2015 prof.ssa Simonetta Simone 1. Il sistema feudale 1.1 Vassallaggio e beneficio nell Europa carolingia 1.2 I feudi verso

Dettagli

UU. D. A. Classe 3^ - A.S. 2014/15

UU. D. A. Classe 3^ - A.S. 2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE correlare la conoscenza storica generale agli sviluppi delle scienze, delle tecnologie e riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell ambiente naturale ed

Dettagli

CONTENUTI ABILITA ATTIVITA TEMPI

CONTENUTI ABILITA ATTIVITA TEMPI PROGRAMMAZIONE STORIA - classe III MODULO 1 - DALLA RINASCITA DOPO IL 1000 ALLA CRISI DEL '300 Leggere, confrontare, interpretare dati, tabelle, grafici Distinguere aspetti sociali, economici e politici

Dettagli

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo.

La politica economica degli stati e la nascita dell economia come scienza. Fisiocrazia e liberismo. PROGRAMMA SVOLTO DI STORIA CLASSE IV B geo A.S. 2010-2011 DOCENTE: CRISTINA FORNARO L antica aspirazione alla riforma della Chiesa. La riforma di Lutero. La diffusione della riforma in Germania e in Europa.

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE Anno scolastico 2015/2016

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE Anno scolastico 2015/2016 TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE Anno scolastico 2015/2016 MATERIA: STORIA CLASSE III DOCENTE: VALENTINA C. BOSSA INDIRIZZO* COSTRUZIONE, AMBIENTE E TERRITORIO * indicare oppure oppure oppure Costruzione, Ambiente

Dettagli

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Amministrazione, finanza e marketing - Turismo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MATERIA STORIA CLASSE 3 INDIRIZZO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento AFM,RIM,SIAEUCIP,TU R UdA n. 1 Titolo: ASPETTI DELLA STORIA E CIVILTÀ MEDIEVALE Competenze attese a livello di UdA 1) Comprendere il

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Docente: Prof.ssa Mariotti Maria Adele Libri di testo adottati

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE di STORIA CLASSE PRIMA

CURRICOLO DISCIPLINARE di STORIA CLASSE PRIMA CURRICOLO DISCIPLINARE di STORIA CLASSE PRIMA AREA COMPETENZE DISCIPLINARI ABILITÀ CONOSCENZE 1 METODO L alunno: L alunno: Imparare ad imparare Progettare A. applicando le indicazioni, cerca informazioni

Dettagli

Programma di storia svolto nella classe 3L

Programma di storia svolto nella classe 3L Programma di storia svolto nella classe 3L L EUROPA FEUDALE 1) EUROPA E IMPERO E IMPERO CAROLINGIO La nascita dell Europa L Impero e il Papato Contee e marche Il trattato di Verdun e la divisione dell

Dettagli

Anno scolastico 2013-2014 Liceo Scientifico G. Galilei Siena Programmazione di Storia Classe Terza E

Anno scolastico 2013-2014 Liceo Scientifico G. Galilei Siena Programmazione di Storia Classe Terza E Classe Terza E - La Riforma Gentile - Introduzione elementare alla metodologia storiografica (le fonti, la letteratura specialistica, il manuale) - Introduzione al concetto di medioevo - Invasioni barbariche

Dettagli

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA Classe III ASO Insegnante: Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti proposti dall insegnante e del manuale

Dettagli

PAROLA CHIAVE Crociata, p. 56. 6 Dopo la prima crociata 58. FOCUS La balestra, p. 60. 7 L espansione mongola 61 8 Il tramonto di Bisanzio 64

PAROLA CHIAVE Crociata, p. 56. 6 Dopo la prima crociata 58. FOCUS La balestra, p. 60. 7 L espansione mongola 61 8 Il tramonto di Bisanzio 64 INDICE DEL VOLUME UNITÀ1 L ALBA DELL EUROPA LE MONARCHIE FEUDALI 1 1 Il nuovo volto dell Europa 2 PAROLA CHIAVE Europa, p. 4 2 Le monarchie di Francia e Inghilterra 5 FOCUS L amor cortese, p. 7 3 Il Regno

Dettagli

Anno 2013/2014 Programma di Storia Unità I Il Medioevo 1 Potere e strutture politiche nel Medioevo

Anno 2013/2014 Programma di Storia Unità I Il Medioevo 1 Potere e strutture politiche nel Medioevo Anno 2013/2014 Programma di Storia Unità I Il Medioevo 1 Potere e strutture politiche nel Medioevo 1.1 Le condizioni materiali dell Europa 1.2 La nascita del sistema feudale 1.3 Il sacro romano impero

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo: LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO Scienze Applicate LICEO TECNICO X ISTITUTO TECNICO

Dettagli

Istituto San Luigi di Chieri PIANO DI LAVORO ANNUALE a.s. 2013/2014. CLASSE: I SEZIONE: A e B MATERIA: Storia e Geografia

Istituto San Luigi di Chieri PIANO DI LAVORO ANNUALE a.s. 2013/2014. CLASSE: I SEZIONE: A e B MATERIA: Storia e Geografia Istituto San Luigi di Chieri PIANO DI LAVORO ANNUALE a.s. 2013/2014 CLASSE: I SEZIONE: A e B MATERIA: Storia e Geografia SUDDIVISIONE DEI MODULI SETTIMANALI: nr. 2 moduli di storia nr. 2 moduli di geografia

Dettagli

PROGRAMMA A.S. 2012/2013

PROGRAMMA A.S. 2012/2013 Istituto Tecnico Commerciale Statale Giuseppe Ginanni Via Carducci, 11, 48121 Ravenna Percorsi di studio: - Amministrazione Finanza e Marketing - Sistemi informativi aziendali - Turismo - Relazioni internazionali

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Progettazioni didattiche disciplinari per gli alunni della classe II Disciplina: STORIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO n 1 UNA NUOVA VISIONE DEL MONDO Durata prevista: SETTEMBRE - OTTOBRE Individuare e definire i caratteri fondamentali del nuovo periodo storico che ha inizio con l Umanesimo Cogliere

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA. Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione: Liceo T.L.Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2007-2008 STORIA CLASSE IV BSO Insegnante:Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti dell insegnante e del manuale in adozione:

Dettagli

LA RIFORMA PROTESTANTE

LA RIFORMA PROTESTANTE LA RIFORMA PROTESTANTE LE CAUSE DELLA RIFORMA interessi temporali dei papi corruzione diffusa crisi della chiesa grande indulgenza 1517 pubblicazione tesi di Lutero 1. scontro tra principi e imperatore

Dettagli

MATERIA STORIA PROGRAMMA CONSUNTIVO. Anno scolastico 2014/2015 INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA. Ore annuali

MATERIA STORIA PROGRAMMA CONSUNTIVO. Anno scolastico 2014/2015 INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA. Ore annuali Anno scolastico 2014/2015 INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA PROGRAMMA CONSUNTIVO MATERIA STORIA classe partecipante al progetto Generazione Web DOCENTE DI MAIO G. CLASSE 2^B ELE Ore annuali 61 FINALITA

Dettagli

Sacro Romano Impero ed Europa carolingia. USO DELLE FONTI Comprendere i termini più ricorrenti del linguaggio storico.

Sacro Romano Impero ed Europa carolingia. USO DELLE FONTI Comprendere i termini più ricorrenti del linguaggio storico. STORIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CLASSE 1ª INDICATORI DISCIPLINARI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI L'alunno comprende testi storici e li sa rielaborare.

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

LICEO STATALE NICCOLO MACHIAVELLI A.S. 2015/16 PROGRAMMA DI STORIA

LICEO STATALE NICCOLO MACHIAVELLI A.S. 2015/16 PROGRAMMA DI STORIA LICEO STATALE NICCOLO MACHIAVELLI A.S. 2015/16 PROGRAMMA DI STORIA (Classe III F) Prof.ssa Milan Gabriella MODULO 1 -Le monarchie feudali L alba dell Europa Il nuovo volto dell Europa Le monarchie di Francia

Dettagli

Protocollo dei saperi imprescindibili

Protocollo dei saperi imprescindibili CLASSE:PRIMA Le antiche civiltà (Civiltà idrauliche) La comune identità delle comunità greche (i miti, la religione...) L Atene del V secolo. Alessandro Magno La civiltà etrusca Roma: la fondazione, il

Dettagli

L Italia nei secoli XIV e XV

L Italia nei secoli XIV e XV L Italia nei secoli XIV e XV Con le sue città, i suoi commerci, la sua cultura, l Italia di fine Medio Evo costituisce forse la più alta espressione delle civiltà europea, ma allo stesso tempo è insidiata

Dettagli

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA. Insegnante: Guastella Egizia

Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA. Insegnante: Guastella Egizia Liceo T.L. Caro Cittadella (PD) PROGRAMMA SVOLTO Anno scolastico 2008-2009 STORIA Classe IV F Insegnante: Guastella Egizia Argomenti svolti con l uso degli appunti proposti dall insegnante e del manuale

Dettagli

NOSTRA SIGNORA PESCARA

NOSTRA SIGNORA PESCARA NOSTRA SIGNORA PESCARA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PROGRAMMA DI STORIA II A UNITA 1 : Un nuovo mondo. Economia, cultura e politica. Il rinnovamento dell agricoltura Una diversa

Dettagli

Scuola Secondaria Statale di I grado Manara Valgimigli ALBIGNASEGO

Scuola Secondaria Statale di I grado Manara Valgimigli ALBIGNASEGO PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Anno scolastico 2011/12 Docente Ketti Demo Disciplina Storia Classe II Sezione A n. alunni 23 SITUAZIONE DI PARTENZA Livello della classe (indicare con X a sinistra):

Dettagli

La formazione dello stato moderno. Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini

La formazione dello stato moderno. Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini La formazione dello stato moderno Lo stato moderno Le forme dello stato moderno Lo stato del re e lo stato dei cittadini Un solo stato cristiano? Il Medioevo aveva teorizzato l unità politica e religiosa

Dettagli

Indice del volume. Capitolo 2 Lo scontro tra Impero e Papato

Indice del volume. Capitolo 2 Lo scontro tra Impero e Papato Indice del volume Modulo 1 L Europa feudale Capitolo 1 Economia e società nell Europa feudale 1.1 Lo sviluppo dei poteri locali nel sistema feudale 2 1.2 Il sistema curtense 4 Tempi e strumenti del lavoro

Dettagli

Esami di Idoneità/Integrativi. Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico

Esami di Idoneità/Integrativi. Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico Esami di Idoneità/Integrativi Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico Materia: Storia/Geografia Alla Classe seconda Contenuti essenziali di Storia Modulo 1: Dalla Preistoria alla Storia

Dettagli

LICEO ARTISTICO "M. FESTA CAMPANILE",MELFI CLASSE III ARTICOLATA PROGRAMMA DI STORIA ANNO PROF. PROSPERO ARMENTANO

LICEO ARTISTICO M. FESTA CAMPANILE,MELFI CLASSE III ARTICOLATA PROGRAMMA DI STORIA ANNO PROF. PROSPERO ARMENTANO LICEO ARTISTICO "M. FESTA CAMPANILE",MELFI CLASSE III ARTICOLATA PROGRAMMA DI STORIA ANNO 2015-2016 PROF. PROSPERO ARMENTANO L'ALTO MEDIOEVO: Civiltà e cultura 1. L'Occidente romano-germanico (VI-VII secolo)

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 24 / 9 /2014 Pag. di 5

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 24 / 9 /2014 Pag. di 5 INDIRIZZO SCOLASTICO DISCIPLINA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 201 / 201 X MECCANICA e MECCATRONICA X ELETTRONICA X LOGISTICA e TRASPORTI LICEO SCIENTIFICO STORIA X MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA DOCENTE

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014/15 SCUOLA Liceo Linguistico Manzoni DOCENTE: Gabriele Gualtieri MATERIA: Storia Classe 4 Sezione A FINALITÀ DELLA DISCIPLINA OBIETTIVI: COGNITIVI

Dettagli

116 Capitolo 7 Europa carolingia La rinascita dell impero

116 Capitolo 7 Europa carolingia La rinascita dell impero XIII Premessa 3 SNODO I MILLE ANNI DI STORIA 4 Capitolo 1 L idea di medioevo e le sue interpretazioni 4 1.1 Un età di decadenza 5 1.2 Un periodo della storia 7 1.3 La rivalutazione di un epoca 8 1.4 Il

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

ATTIVITÀ DEL DOCENTE

ATTIVITÀ DEL DOCENTE DOCENTE SIMONA RITA RIZZOLI MATERIA STORIA DESTINATARI 4CL ANNO SCOLASTICO 2012/2013 competenze CONCORDATE CON CONSIGLIO DI CLASSE Raggiunto (/no) motivazioni non raggiungimento 1 Agire in modo autonomo

Dettagli

Piano didattico annuale di Storia Prof.ssa Lia Tomatis

Piano didattico annuale di Storia Prof.ssa Lia Tomatis I.I.S.S. G. CIGNA Mondovì LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE Anno scolastico 2015-16 PIANO DIDATTICO ANNUALE MATERIA: Storia ORE SETTIMANALI: 2 CLASSE: III ALSA INSEGNANTE: prof. ssa Tomatis Lia

Dettagli

Indice del volume. L impero greco-romano PARTE V III. Cesare e Augusto: la nascita del principato. Il consolidamento e l apogeo dell impero

Indice del volume. L impero greco-romano PARTE V III. Cesare e Augusto: la nascita del principato. Il consolidamento e l apogeo dell impero PARTE V L impero greco-romano Cap. 12 Cesare e Augusto: la nascita del principato 1. Il primo triumvirato 4 La disfatta dimenticata: Carre 6 2. La seconda guerra civile e la dittatura di Cesare 7 3. La

Dettagli

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA

CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Ricavare da fonti di tipo diverso informazioni e conoscenze su aspetti del passato. CLASSE PRIMA - SCUOLA PRIMARIA Individuazione delle parole del tempo (prima, dopo, poi, infine, mentre ). Individuazione

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H LSA MODULO n. 1 TITOLO: L ETA DELL ASSOLUTISMO ORE TOTALI: 12 PREREQUISITI MODULO Conoscere termini e concetti fondamentali del linguaggio

Dettagli

Programmi a.s. 2014-15

Programmi a.s. 2014-15 Docente DEL GROSSO TERENZIO Classi 4 ENOGASTRONOMIA sezione/i Ge PROGRAMMA CLASSE IV A.S. 2014/15 STORIA L ETA DEI LUMI Scienza, libertà e progresso nel Settecento Ideali illuministi e mutamento sociale

Dettagli

La crisi del XVII secolo

La crisi del XVII secolo La crisi del XVII secolo L Europa visse nel XVII una grave emergenza economica e sociale. Nel XV e nel XVI secolo la popolazione era aumentata era necessario accrescere anche la produzione agricola. Le

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico 2010-2011

PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico 2010-2011 PROGRAMMAZIONE DI STORIA Anno scolastico 2010-2011 FINALITA' E OBIETTIVI GENERALI 1) Favorire la formazione di una cultura storica tesa a recuperare la memoria del passato più lontano, in cui il nostro

Dettagli

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IIIA Prof. Giuseppe De Matola

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IIIA Prof. Giuseppe De Matola LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IIIA Prof. Giuseppe De Matola Testo scolastico: AA. VV., Dentro la storia, vol. 1, Dalla dissoluzione dell Impero carolingio alla

Dettagli

e gli specchi Andrea Giardina Giovanni Sabbatucci Vittorio Vidotto Il mosaico Editori Laterza DALLA CRISI DEL TRECENTO AL RINASCIMENTO

e gli specchi Andrea Giardina Giovanni Sabbatucci Vittorio Vidotto Il mosaico Editori Laterza DALLA CRISI DEL TRECENTO AL RINASCIMENTO Andrea Giardina Giovanni Sabbatucci Vittorio Vidotto Il mosaico 3A e gli specchi PERCORSI DI STORIA DAL MEDIOEVO A OGGI DALLA CRISI DEL TRECENTO AL RINASCIMENTO Editori Laterza INDICE DEL VOLUME UNITÀ

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014-2015 SCUOLA Civica Liceo Linguistico A. Manzoni DOCENTE: Prof. Eliana Storchi MATERIA: storia-geografia Classe 2 Sezione H FINALITÀ DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati

Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati Dai comuni alle signorie Dalle signorie ai principati 1000-1454 ITC Custodi, gennaio 2012 1 La nascita dei comuni Le città dell Europa centrale, che erano sottoposte a un signore, a un conte o a un vescovo,

Dettagli

STORIA COMPETENZE CHIAVE:

STORIA COMPETENZE CHIAVE: STORIA COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale, le competenze sociali e civiche, imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno: Riconosce e usa le tracce storiche

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA Modulo n 1 : Il seicento tra rivolte, rivoluzioni e depressione

Dettagli

Liceo statale G. Mazzini di La Spezia Programma di filosofia svolto dalla classe 3 D nell'anno scolastico 2013 2014

Liceo statale G. Mazzini di La Spezia Programma di filosofia svolto dalla classe 3 D nell'anno scolastico 2013 2014 Liceo statale G. Mazzini di La Spezia Programma di filosofia svolto dalla classe 3 D nell'anno scolastico La nascita della filosofia occidentale. Fattori geografici, economici, politici sociali La scuola

Dettagli

Storia. Sa strutturare un quadro di civiltà.

Storia. Sa strutturare un quadro di civiltà. DI Organizzazione delle informazioni. 1. Confrontare i quadri storici delle civiltà studiate. 2. Usare cronologie e carte storicogeografiche per rappresentare le conoscenze studiate. 1.1 Individuare la

Dettagli

PROGETTAZIONE CORSO DI STUDIO (materia: STORIA; classe 1^) Unità di Apprendimento n. 1

PROGETTAZIONE CORSO DI STUDIO (materia: STORIA; classe 1^) Unità di Apprendimento n. 1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016. Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia. Piano di lavoro.

Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016. Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia. Piano di lavoro. Liceo Scientifico Galileo Galilei - Siena A.S. 2015-2016 Classi III B III E Docente Chiara Agostini Materia Filosofia Piano di lavoro Settembre La nascita della filosofia : il contesto storico-culturale

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Liceo Artistico Statale Giulio Carlo Argan - III Istituto Statale D Arte Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Via Ferrini, 61 00175 Roma SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER SINGOLA DISCIPLINA Anno scolastico

Dettagli

INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA

INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA Anno scolastico 2014/2015 INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA PROGRAMMA PREVENTIVO MATERIA STORIA DOCENTE DI MAIO G. CLASSE 2B ELE classe partecipante al progetto Generazione Web Ore settimanali 2

Dettagli

CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI STORIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Individuare le tracce e usarle come fonti per produrre conoscenze sul proprio passato, della generazione degli adulti e della comunità di appartenenza.

Dettagli

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate

L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate L'Europa cristiana si espande: la Reconquista e le Crociate Cristiani e musulmani nell'xi secolo Fra mondo cristiano e mondo musulmano erano continuati, nel corso del Medioevo, gli scambi commerciali e

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE 10 SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE 10 SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 6 COORDINAMENTO PER MATERIE 10 SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE Biennio, Attività e Insegnamenti di area generale (Settore Tecnologico)

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA

PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA Liceo scientifico Federico II di Melfi PROGRAMMA DI STORIA E GEOGRAFIA Classe I sez. B Scienze applicate Anno scolastico 2013-2014 Prof. ssa Brienza Annamaria STORIA ALLE ORIGINI DELL UOMO La Preistoria:

Dettagli

ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA

ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA Conoscere il mondo (ed. Principato) Le civiltà dei fiumi (ed. De Agostini) L Italia, il mio paese (ed. ATLAS) Avventure e conquiste nei secoli (ed. Confalonieri)

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE VITRUVIO POLLIONE FORMIA. a.s. 2014-2015 PIANO DI LAVORO ANNUALE STORIA E GEOGRAFIA. Docente : Giuliano Maria

LICEO CLASSICO STATALE VITRUVIO POLLIONE FORMIA. a.s. 2014-2015 PIANO DI LAVORO ANNUALE STORIA E GEOGRAFIA. Docente : Giuliano Maria LICEO CLASSICO STATALE VITRUVIO POLLIONE FORMIA a.s. 2014-2015 PIANO DI LAVORO ANNUALE STORIA E GEOGRAFIA Classe V sez. C Docente : Giuliano Maria Per gli OBIETTIVI GENERALI e la VALUTAZIONE, si fa riferimento

Dettagli

LICEO STATALE PIERO GOBETTI - OMEGNA

LICEO STATALE PIERO GOBETTI - OMEGNA LICEO STATALE PIERO GOBETTI - OMEGNA CLASSE I A musicale ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROF: Malfatto Elena Programmazione di storia e geografia CONOSCENZE Criteri e metodologia storica Tipologie di fonti

Dettagli

IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: PRIMO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO

IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: PRIMO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO MATERIA: GEOSTORIA IIS FERMI GALILEI CIRIE TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE CLASSI: PRIMO BIENNIO INDIRIZZO LICEO SCIENTIFICO A.S. 2013-2014 Competenze chiave trasversali di cittadinanza

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATERIE LETTERARIE. PRIMO BIENNIO STORIA E GEOGRAFIA Primo anno

DIPARTIMENTO DI MATERIE LETTERARIE. PRIMO BIENNIO STORIA E GEOGRAFIA Primo anno DIPARTIMENTO DI MATERIE LETTERARIE PRIMO BIENNIO STORIA E GEOGRAFIA Primo anno Competenze Abilità Conoscenze Tempi Comprendere il cambiamento e la dalle opinioni. Far uso di atlanti storici e geografici

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT ALLEGATO 3 PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT Il programma comune di storia del dispositivo per il doppio rilascio del diploma di Baccalauréat e d Esame

Dettagli

STORIA CONTENUTI E TEMPI

STORIA CONTENUTI E TEMPI ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. CENA SEZIONE TECNICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI STORIA CLASSE 1ª Z TUR DOCENTE SERRACCHIOLI IRENE STORIA COMPETENZE DISCIPLINARI Conoscenza

Dettagli

Anno scolastico 2015 / 2016

Anno scolastico 2015 / 2016 Anno scolastico 2015 / 2016 Docente : Rosaria Borzì Materia : Storia e geografia Classe : II A Indirizzo : Liceo scientifico 1 Argomenti (indicare anche eventuali percorsi di ripasso) Capitoli e/o pagine

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO STORIA e GEOGRAFIA Biennio Scienze Umane a.s. 2013-2014

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO STORIA e GEOGRAFIA Biennio Scienze Umane a.s. 2013-2014 1 PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO e Biennio Scienze Umane a.s. 2013-2014 OBIETTIVI GENERALI Le discipline di Storia e Geografia sono finalizzate a Approfondire il legame tra la Geografia e la Storia, portando

Dettagli

L idea di Medioevo. Lezioni d'autore

L idea di Medioevo. Lezioni d'autore L idea di Medioevo Lezioni d'autore Immagine tratta da http://bibliotecamakart.altervista.org Il Medioevo come un lungo periodo di secoli oscuri : guerre, torture, caccia alle streghe. È importante sradicare

Dettagli

Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di

Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di La popolazione Perché partire dalla popolazione? La crescita economica deriva dall energia. E per molti secoli l uomo è rimasto la macchina principale in grado di trasformare il cibo in lavoro. Data l

Dettagli

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto

STORIA. CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO indicazioni ministeriali e curricolo di Istituto CURRICOLO VERTICALE PRIMO CICLO e curricolo di Istituto TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA. L alunno/a conosce elementi significativi del passato del suo ambiente

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

Le origini e gli sviluppi del sistema politico svizzero

Le origini e gli sviluppi del sistema politico svizzero Lugano, 1.02.2011 Le origini e gli sviluppi del sistema politico svizzero Sandro Guzzi-Heeb, Università di Losanna Il passato non è morto e sepolto; in realtà non è nemmeno passato. William Faulkner 1.

Dettagli

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IVA Prof. Giuseppe De Matola

LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IVA Prof. Giuseppe De Matola LICEO LINGUISTICO INTERNAZIONALE Programma di STORIA a.s. 2014-2015 Classe IVA Prof. Giuseppe De Matola Testo scolastico: AA. VV., Dentro la storia, vol. 2, Dagli Stati assoluti agli Stati-nazione, D Anna,

Dettagli

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Unità 1 Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Itinerario 1 Il cammino degli Stati europei 10 Le origini dell Europa 10 Un continente diverso dagli altri 10 L Europa romana e medievale 12 L Impero

Dettagli

obiettivi 1,2,3 sì obiettivi 4,5,6,7,8 una parte della classe

obiettivi 1,2,3 sì obiettivi 4,5,6,7,8 una parte della classe PQ 11.3 Ed. 3 del 1/9/2007 ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ERASMO DA ROTTERDAM ATTIVITÀ DEL DOCENTE. SEZIONE C : RELAZIONE A CONSUNTIVO DOCENTE Andrea Inglese MATERIA Storia DESTINATARI 4 DSO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

GEOSTORIA LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO PRIMO BIENNIO

GEOSTORIA LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO PRIMO BIENNIO GEOSTORIA LICEO CLASSICO E LICEO LINGUISTICO PRIMO BIENNIO NOTE L insegnamento della Geostoria viene organizzato per moduli specificamente storici e moduli specificamente geografici, uniti da metodi e

Dettagli

LA NASCITA DEL CAPITALISMO MODERNO

LA NASCITA DEL CAPITALISMO MODERNO DUE STRADE PER L EUROPA E LE ORIGINI DEL CAPITALISMO STAGNAZIONE E SVILUPPO Primi del 600: in crisi GERMANIA, ITALIA, SPAGNA. In crescita INGHILTERRA, OLANDA e in parte la FRANCIA.. Esiti politici diversi

Dettagli

S.M.S. M. VALGIMIGLI ALBIGNASEGO PD - PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA MATERIA: STORIA CLASSE: 1 SEZIONE:B INSEGNANTE: MASIERO

S.M.S. M. VALGIMIGLI ALBIGNASEGO PD - PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA MATERIA: STORIA CLASSE: 1 SEZIONE:B INSEGNANTE: MASIERO S.M.S. M. VALGIMIGLI ALBIGNASEGO PD - PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA MATERIA: STORIA CLASSE: 1 SEZIONE:B INSEGNANTE: MASIERO Livello della classe (indicare con X a sinistra): Medio-alto; Medio; X Medio-basso;

Dettagli

Materia: STORIA. Programmazione dei moduli didattici

Materia: STORIA. Programmazione dei moduli didattici Modulo SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Programmazione Moduli Didattici Indirizzo Trasporti e Logistica Ist. Tec. Aeronautico Statale Arturo Ferrarin Via Galermo, 172 95123 Catania (CT) Codice M PMD

Dettagli

Programmazione di Storia Scuola Secondaria di I grado. Classe prima

Programmazione di Storia Scuola Secondaria di I grado. Classe prima Programmazione di Storia Scuola Secondaria di I grado Classe prima Indicatori di COMPETENZA OBIETTIVI\ABILITÁ CONOSCENZE 1.1 superamento della conoscenza della storia legata al singolo evento e avvio alla

Dettagli

La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.)

La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.) Lezione n. 2 La Spagna musulmana e la reconquista (VIII-XIII sec.) Fabrizio Alias L invasione araba della penisola iberica (al-andalus) 711. Invasione degli arabi nella penisola iberica 713. Conquista

Dettagli

10 UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA L ETÀ MODERNA. rivoluzione americana

10 UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA L ETÀ MODERNA. rivoluzione americana 10 UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA UN ARCHIVIO DELL ETÀ MODERNA L ETÀ MODERNA UNO SGUARDO D INSIEME Non c è pieno accordo fra gli studiosi sulla data d inizio dell Età moderna e sulla sua fine. Alcuni (i

Dettagli

La Rivoluzione Inglese

La Rivoluzione Inglese Programma di storia A.S. 2014/2015 Classe IV F In corsivo letture, approfondimenti o fotocopie La Rivoluzione Inglese 1. L Inghilterra prima della Rivoluzione - Lo sviluppo di Londra e del commercio -

Dettagli

Curricolo di storia in chiave interculturale

Curricolo di storia in chiave interculturale Curricolo di storia in chiave interculturale Laboratorio Sonia Claris Un curricolo 1- I grandi panorami della storia. 2- Avvio ai concetti fondamentali della storia. 3-I concetti della storia. 4-Il curricolo

Dettagli

PROGRAMMA A.S. 2012/2013

PROGRAMMA A.S. 2012/2013 Istituto Tecnico Commerciale Statale Giuseppe Ginanni Via Carducci, 11, 48121 Ravenna Percorsi di studio: - Amministrazione Finanza e Marketing - Sistemi informativi aziendali - Turismo - Relazioni internazionali

Dettagli

PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CONTENUTI

PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CONTENUTI ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. VERONESE CHIOGGIA (VE) DISCIPLINA: GEOSTORIA DOCENTE: FRANCESCA FUIANO CLASSE: II D Scienze Applicate PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CONTENUTI STORIA Introduzione:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECO... PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECO... PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO https://suite.sogiscuola.com/documenti_web/vris017001/documenti/.. 1 di 5 26/01/2015 14.06 PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SECONDO BIENNIO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SECONDO BIENNIO

Dettagli

FONDAZIONE MALAVASI. Scuola secondaria di 1 grado A. MANZONI

FONDAZIONE MALAVASI. Scuola secondaria di 1 grado A. MANZONI FONDAZIONE MALAVASI Scuola secondaria di 1 grado A. MANZONI PIANO DI LAVORO E PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINA: STORIA DOCENTE: Luna Martelli CLASSE IV SEZ. ITTL A.S.2015 /2016 1. OBIETTIVI E COMPETENZE

Dettagli

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT

PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT PROGRAMMA DI STORIA PER IL DOPPIO RILASCIO DEL DIPLOMA: ESAME DI STATO BACCALAURÉAT Il programma comune di storia del dispositivo per il doppio rilascio del diploma di Baccalauréat e d Esame di Stato ha

Dettagli

PROGETTO STRANIERI STORIA

PROGETTO STRANIERI STORIA Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI STORIA 9 1600-1700 A cura di Maurizio Cesca PROGETTO STRANIERI SMS Maffucci-Pavoni Milano pag. 1 L Europa dal

Dettagli

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI

3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI 3] PRINCIPATI E STATI REGIONALI SIGNORI E PRINCIPI Fra la metà del Duecento e il Quattrocento, nell'italia settentrionale e centrale > numerose signorie. Molti signori, dopo avere preso il potere con la

Dettagli

L INVENZIONE DELLA STAMPA

L INVENZIONE DELLA STAMPA L INVENZIONE DELLA STAMPA L invenzione della stampa è una rivoluzione (= cambiamento molto grande) perché la stampa fa riprodurre velocemente uno stesso testo in un grande numero di copie. La stampa riduce

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE AMALDI - GRAMSCI CARBONIA (CA) Liceo Scientifico Amaldi. Anno scolastico 2013-14 CLASSE 4^C

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE AMALDI - GRAMSCI CARBONIA (CA) Liceo Scientifico Amaldi. Anno scolastico 2013-14 CLASSE 4^C ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE AMALDI - GRAMSCI CARBONIA (CA) Liceo Scientifico Amaldi Anno scolastico 2013-14 CLASSE 4^C PROGRAMMA DI STORIA, CITTADINANZA E COSTITUZIONE Prof. Sergio Arangino Contenuti

Dettagli

LA CHIESA NEL RINASCIMENTO

LA CHIESA NEL RINASCIMENTO LA CHIESA NEL RINASCIMENTO SI PERCEPISCE L URGENTE NECESSITA DI UN RINNOVAMENTO DI TUTTA LA CHIESA IL LIVELLO DI DECADENZA AVEVA RAGGIUNTIO IL CAMPO RELIGIOSO, MORALE E CIVILE LA VITA MORALE DI ALCUNI

Dettagli