Provvedimenti 2008 di avvicinamento IAS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Provvedimenti 2008 di avvicinamento IAS"

Transcript

1 Immobilizzazioni materiali Codice civile e PC nazionali Art C.C. Immobilizzazioni Immateriali Materiali Finanziarie Circolante Scorte Crediti Attività finanziarie Liquidità valutazione Costo storico Perdita durevole.. Concetto di costo.. Informazione Prospetti nota integrativa e relazione gestione Minore fra costo e prezzo di mercato Concetto di costo.. Università di Milano Bicocca 1 Con gli Ias cosa cambia per il bilancio? Ias A) Costo storico versus fair value B) Prevalenza della sostanza sulla forma. Provvedimenti 2008 di avvicinamento IAS Università di Milano Bicocca 2 1

2 Immobilizzazioni materiali: Differenze nei criteri di valutazione Voci Attività materiali ed immateriali, immobili non strumentali Strumenti finanziari derivati, alcune attività agricole, titoli (con qualche eccezione) IAS Costo storico o fair value fair value Principi italiani Costo storico Minore fra costo storico e valore di mercato Università di Milano Bicocca 3 Origine: Acquisto dal mercato Apporto Costruzione in economia = valutazione iniziale Immobilizzazioni materiali Codice civile: Art. 2424, B Art. 2426, c. 1 Valore iniziale TUIR P.C. 16 art. 110 TUIR Manutenzioni IAS 16 c. 6 art.102 Università di Milano Bicocca 4 2

3 Immobilizzazioni materiali: C.C. Sintesi criteri di valutazione: il codice civile prevede la valutazione al costo storico, un piano di ammortamento sistematico, la rettifica per perdite durevoli di valore. Informazioni in nota integrativa Art c.2 C.C. = I movimenti delle immobilizz. Aspetti critici: Iscrivibilità oneri finanziari Contributi Rivalutazioni Svalutazioni Università di Milano Bicocca 5 Immobilizzazioni materiali: C.C. Rivalutazioni economiche Solo per fatti specifici del bene o Per leggi speciali rivalutazioni monetarie N.B.: Iscrivibilità maggiori valori civilistici: neutralità fiscale ( art. 110 comma 1 c. Tuir) 1c) il costo dei beni rivalutati, diversi da quelli di cui all articolo 85, lettera a), b) ed e), [ricavi- obblig] non si intende comprensivo delle plusvalenze iscritte ad esclusione di quelle che per disposizione di legge non concorrono a formare il reddito; (per i beni lett. e) imm fin plusv iscritte non tass al netto minus dedotte) Svalutazioni Università perdite Milano durevole Bicocca di valore 6 3

4 Perdita di valore delle attività: C.C. IAS 36 Nel corpus della normativa italiana il principio del costo storico viene considerato accanto alla valutazione della perdita durevole di valore, fattispecie che richiede di procedere a svalutazione. Il principio IAS 36 è specificatamente rivolto a tale fattispecie e prevede espressamente che la perdita di valore sia da contabilizzare in conto economico nel momento in cui il valore contabile del ben eccede il valore recuperabile. Qualora in un periodo successivo non sia più necessaria la svalutazione effettuata in passato deve essere effettuato il ripristino del valore contabile, fino a concorrenza del valore recuperabile, sono previsti solo casi specifici di ripristino del valore dell avviamento. Il ripristino di valore deve essere imputato a conto economico. Università di Milano Bicocca 7 L impostazione dell impairment test secondo lo IAS 36 Il test va effettuato ogni qualvolta vi siano indicazioni di una perdita di valore, sulla base di un insieme di indicatori esterni ed interni. Indicatori esterni sono: riduzione del valore di mercato superiore alle aspettative; cambiamenti nella tecnologia, nel mercato, nella legislazione, nell ambiente economico; incremento dei tassi di interesse; valore contabile superiore al valore di Borsa. Indicatori interni sono: obsolescenza, danneggiamenti; piani di ristrutturazione, o altri cambiamenti dell impresa; risultati economici in peggioramento. Università di Milano Bicocca 8 4

5 Immobilizzazioni materiali: costo fiscale Art. 110 comma a, b: a) il costo è assunto al lordo delle quote di ammortamento già dedotte b) si comprendono nel costo anche gli oneri accessori di diretta imputazione, esclusi gli interessi passivi e le spese generali. Tuttavia per i beni materiali e immateriali strumentali per l esercizio dell impresa si comprendono nel costo anche gli interessi passivi iscritti in bilancio ad aumento del costo stesso per effetto di disposizioni di legge. Università di Milano Bicocca 9 Immobilizzazioni materiali: Tuir Criteri fiscali ammortamento: TUIR Ammortamenti ordinari ( art. 102 c.1, 2) Ammortamenti anticipati (art. 102 c. 3-eliminato nel 2008) Ammortamento a mannaia (< 516,46) c C.C. Spese di manutenzione (art. 102 c. 6) Plusvalenze (art. 86 ) Trattamento Leasing (art c.7) Indeducibilità costi telef. Cell. (art. 102, c. 9) Indeducibilità spese auto (art. 164) Ammortamento finanziario beni grat.dev. (art.104) Università di Milano Bicocca 10 5

6 Immobilizzazioni materiali: deducibilità spese autoveicoli Quadro normativo per le imprese ed i professionisti dopo l approvazione del D.L.81/07. Nell ambito dei commi da 7 a 10 sono [nuovamente ] modificate le disposizioni in tema di limitazione alla deducibilità dei costi dei veicoli e tassazione del fringe benefit per le auto date in uso promiscuo ai dipendenti. Con riferimento a tale ultima questione il comma 7 ripristina nella misura del 30% della percorrenza convenzionale di Km secondo le tariffe ACI, l ammontare tassato in capo ai dipendenti per l utilizzo promiscuo dell autovettura. Fermo restando il limite fiscalmente rilevante ( , ecc.) le percentuali di deducibilità dei costi degli autoveicoli di cui all art. 164, TUIR sono così modificate: Università di Milano Bicocca 11 Immobilizzazioni materiali: deducibilità spese autoveicoli _ 40% con riferimento alla generalità delle imprese per le autovetture e autocaravan non concesse in uso promiscuo ai dipendenti; tale percentuale è confermata all 80% per le auto utilizzate dagli agenti e rappresentanti di commercio; _ 40% per le autovetture utilizzate dai lavoratori autonomi, confermando la condizione secondo la quale la deducibilità è consentita limitatamente ad un autovettura per ciascun professionista; _ 90% per le auto date in uso promiscuo ai dipendenti (senza limiti di costo auto per ammortamenti e leasing). La decorrenza delle disposizioni testè illustrate è, in base al comma 8, fissata dal periodo d imposta in corso al 27/06/2007. Università di Milano Bicocca 12 6

7 Immobilizzazioni materiali: punti qualificanti dopo la riforma societaria Nota integrativa: c. 3bis art C.C. Disinquinamento fiscale c. 14 art C.C. Informazioni su leasing c. 22 art C.C. Influenza dai principi IAS Università di Milano Bicocca 13 IAS16 Immobili Impianti Macchinari Il principio IAS ammette sia la valutazione al costo storico, che la valutazione al valore corrente, purché la rivalutazione sia fatta con sufficiente regolarità. Il principio italiano prevede la valutazione al costo storico, un piano di ammortamento sistematico, la rettifica per perdite durevoli di valore. Per lo IAS le immobilizzazioni materiali, impianti, macchinari sono attività possedute dall impresa per essere utilizzate nella produzione o nella fornitura di beni e servizi, per la locazione a terzi o per scopi amministrativi; la valutazione iniziale comprende i costi direttamente attribuibili all acquisto del bene, quelli necessari a portare lo stesso nelle condizioni operative relative all uso al quale è destinato. Nella valutazione iniziale sono compresi il costo di smantellamento e rimozione del bene e di ripristino del sito, gli oneri finanziari, nei casi specifici previsti dallo IAS 23, i contributi pubblici in conto impianti, portati in diminuzione del costo, gli utili/perdite rispetto al valore corrente derivanti da contratti di copertura dei flussi di cassa Università relativi di Milano all acquisto Bicocca di immobilizzazioni 14 in valuta estera. 7

8 I bilanci secondo gli IAS IAS 16 Gli oneri successivi all acquisto devono essere aggiunti al valore contabile del bene nel caso sia probabile che all impresa derivino benefici economici futuri aggiuntivi rispetto a quelli previsti originariamente. Anche per lo IAS l ammortamento deve essere attribuito su base sistematica per la durata della sua vita utile, riflettendo il modo con cui i vantaggi economici derivanti dal bene sono fruiti dall impresa. Qualsiasi variazione del metodo di ammortamento viene considerato una variazione delle stime contabili, che si riflettono nella quota di ammortamento dell esercizio corrente e di quelli futuri. Nella valutazione successiva il trattamento contabile di riferimento richiede che il bene debba essere contabilizzato al costo meno l ammortamento accumulato e le perdite permanenti di valore. Università di Milano Bicocca 15 I bilanci secondo gli IAS- IAS 16 Il trattamento alternativo permette la rivalutazione al valore corrente ( fair value). L incremento di valore derivante dalla rivalutazione deve essere accreditato direttamente a patrimonio netto, ameno che non compensi una svalutazione dello stesso bene, riconosciuta come un costo. In questo caso la rivalutazione deve essere contabilizzata nel conto economico. Per quanto riguarda la frequenza delle rivalutazioni, queste devono essere sufficientemente aggiornate, in modo che il valore iscritto a bilancio non differisca in misura sostanziale dal fair value. Se le immobilizzazioni rivalutare presentano una perdita di valore, tale perdita di valore può essere compensata con la riserva di rivalutazione nella misura in cui questa si riferisca allo stesso bene, qualunque eccedenza di svalutazione deve essere spesata nel conto economico (IAS 36 perdita di valore di un attività). Università di Milano Bicocca 16 8

9 I bilanci secondo gli IAS principali differenze Secondo i principi italiani non sono permesse rivalutazioni ad esclusione di quelle autorizzate da leggi speciali, mentre le perdite permanenti di valore relative ad immobilizzazioni materiali rivalutate, secondo i principi italiani, devono essere contabilizzate nel conto economico. Alcune precisazioni in relazione al principio IAS 16: gli ammortamenti vanno calcolati sia se si usa il criterio del costo che quello del costo rivalutato; I componenti significativi di una immobilizzazione vanno separati ai fini del calcolo dell ammortamento (esempio: terreni distinti dai fabbricati, motori e carlinga negli aerei, ), le migliorie su beni di terzi sono normalmente capitalizzabili (fra le immobilizzazioni materiali, anche se il principio non lo specifica). Università di Milano Bicocca 17 L impostazione dell impairment test secondo lo IAS 36 Le voci (assets) oggetto di impairment sono immobili, impianti, macchinari, attività immateriali, partecipazioni. Il valore massimo di un attività è il suo valore recuperabile, cioè il maggiore tra il valore d uso, determinabile sulla base del valore attuale dei flussi di cassa previsti da quell attività, compresi quelli derivanti dalla sua dismissione, o dal prezzo di vendita. Il test va effettuato: per le immobilizzazioni materiali Tutti gli anni va valutata l esistenza di segnali di impairment e, se il caso, effettuato il test; immateriali a vita definita Tutti gli anni va valutata l esistenza di segnali di impairment e, se il caso, effettuato il test; immateriali a vita indefinita Tutti gli esercizi ed ogniqualvolta vi siano segnali di impairment. Università di Milano Bicocca 18 9

10 L impostazione dell impairment test secondo lo IAS 36 L applicazione richiede di determinare l unità operativa minima in qui l attività in oggetto appartiene per la quale è possibile identificare i flussi di cassa (cash generating unit). Università di Milano Bicocca 19 I bilanci secondo gli IAS differenze di rappresentazione Le immobilizzazioni materiali nel codice civile Terreni e fabbricati* *N.B.: con il decreto fiscale allegato alla finanziaria 2007 si prevede che il terreno non sia più ammortizzato e che il suo valore separato da quello dell immobile con perizia e/o valore forfettario (20%- 30%), con ripartizione proporzionale del fondo ammortamento calcolato Gli Ias Devono essere scissi in due voci: 1) Terreni (per i cespiti che non si ammortizzano; per esempio, terreni agricoli, aree fabbricabili) 2) Terreni e fabbricati se la distinta iscrizione del valore de terreno non è possibile o porta a risultati inattendibili Impianti e macchinario Attrezzature industriali e commerciali Immutata Immutata Università di Milano Bicocca 20 10

11 Aerei, Navi Altri beni Recepimento Direttiva 51/2003 I bilanci secondo gli IAS differenze di rappresentazione Non sono voci previste dall art ma vanno inserite se necessario, con un opportuna subclassificazione in nota integrativa per classi omogenee Non è necessario sostituire questa voce con le seguenti: - Autoveicoli, - Mobili e arredi, - Macchine d ufficio, come viene previsto dal Pc nazionale n. 16 Avvicinamento logiche IAS Università di Milano Bicocca 21 Contabilizzazione del leasing: riforma societaria e Principio IAS 17 I principi Italiani non contemplavano regole di classificazione, cosicché tutti tutti i contratti sono contabilizzati come leasing operativi, mentre la contabilizzazione finanziaria del leasing è prevista solo nel bilancio consolidato; il PC 17 sul bilancio consolidato prevede l adozione dello IAS 17 e ammette in via subordinata la contabilizzazione come leasing operativo, a condizione che nella nota integrativa vengano illustrati gli effetti qualora si fosse utilizzato il metodo finanziario. La contabilizzazione nei bilanci civilistici avviene imputando l intero importo del canone a conto economico, capitalizzando il bene solo dopo l eventuale riscatto per il medesimo valore di riscatto, il debito per canone di leasing a scadere viene indicato nei conti d ordine, eventuali maxicanoni o canoni anticipati vengono spalmati sulla durata del leasing. La riforma societaria come illustrato da OIC 1, introduce una specifica informativa nella nota integrativa (comma 22 art. 2427) Università di Milano Bicocca 22 11

12 IAS 17 contabilizzazione del leasing Lo IAS 17 richiede la distinzione fra leasing operativo e leasing finanziario, essendo un leasing finanziario caratterizzato dal fatto che sostanzialmente trasferisce tutti i rischi e i benefici derivanti dal titolo di proprietà. Questo aspetto comporta per il locatario: Contabilizzazione del valore normale del bene come attività (immobilizzazione) e come passività (debito verso fornitori); Oneri finanziari inclusi nella rata a conto economico; Quota capitale inclusa nella rata a deduzione del debito; Normale processo di ammortamento; Informazioni integrative Università di Milano Bicocca 23 IAS 17 - adempimenti Per il locatore si avranno i seguenti adempimenti: Rilevazione nell attivo come un credito pari al valore normale del bene; Successivamente diminuito per la quota capitale dei canoni ricevuti, Gli interessi vengono imputati a conto economico; Se vi è un profitto sulla vendita del bene questo deve essere accreditato immediatamente a conto economico (sale type leasing) Università di Milano Bicocca 24 12

13 IAS 17 - adempimenti Il sale type leasing è un leasing finanziario in cui il locatore è un produttore o un distributore che in sostanza ottiene una vendita con pagamento dilazionato. Il costo contabilizzato dal locatore è inferiore al valore normale del bene, definibile dal valore attuale dei pagamenti minimi del leasing. Pertanto si generano due tipi di profitti: il profitto derivante dall operazione di vendita, che deve essere riconosciuto immediatamente, e il profitto finanziario, derivante dalla concessione di dilazione del pagamento che deve essere ripartito sulla base dell investimento. Università di Milano Bicocca 25 IAS 17 adempimenti-leaseback l immobile oggetto di leasing rimane esposto tra le immobilizzazioni; il finanziamento ottenuto sia contabilizzato (ricavo della vendita) tra i debiti finanziari; i canoni di leasing vanno suddivisi tra oneri finanziari e rimborso di capitale; Se il contratto di locazione rientra nella definizione di leasing finanziario, l eventuale plusvalenza deve essere differita e ammortizzata sulla durata del contratto, mentre se è definito operativo, la plusvalenza o minusvalenza deve essere contabilizzata interamente a a conto economico nel momento della stipula del contratto. Università di Milano Bicocca 26 13

14 27 5. IAS 17 Leasing 1. Leasing finanziario Opzione di trasferimento proprietà alla fine del contratto Probabilità di esercizio dell opzione Durata contratto per maggior parte vita economica del bene Valore attuale dei pagamenti alla stipula del contratto pari o superiore al valore di mercato del bene Diritto esclusivo di utilizzo del bene da parte del locatario Rilevato come acquisto a debito 2. Leasing operativo Negli altri casi: rilevato come noleggio 3. Sale and lease back Università di Milano Bicocca 27 Configura un finanziamento (e una vendita se operativo) IAS 17 Trattamento contabile leasing finanziario per locatario Oggetto Valore del bene Debito Pagamenti periodici Rilevazione Attivo Passivo Passivo Costo finanziario Valutazione Minore fra: fair value valore attuale dei pagamenti da contratto compreso riscatto attualizzato al tasso di interesse implicito nel contratto Idem Riduzione debito Tasso di interesse costante sul capitale residuo Università di Milano Bicocca 28 14

15 29 5. IAS 17 Trattamento contabile leasing finanziario per locatario Oggetto Ammortamento Informazioni dettaglio in nota Rilevazione Costo Valutazione Sulla base della vita utile del bene come per beni simili di proprietà o, in assenza del diritto di opzione, della durata contrattuale se inferiore valore netto contabile data bilancio riconciliazione canoni residui e relativo valore attuale canoni variabili in c/ec e base di calcolo clausole rinnovo, riscatto e indicizzaz. limitazioni contrattuali a ulteriore indebitamento, Università di Milano Bicocca 29 leasing e dividendi IAS 17 Trattamento contabile leasing finanziario per locatore Oggetto Credito Pagamenti periodici Rilevazione Attivo Attivo Provento finanziario Valutazione Investimento effettuato Riduzione credito Tasso di interesse costante sul capitale residuo Università di Milano Bicocca 30 15

16 31 5. IAS 17 Trattamento contabile lease back Oggetto Plusvalenza leasing finanziario Plusvalenza leasing operativo Rilevazione Provento Provento Valutazione Ripartita su durata contratto (si contrappone a ammortamento) Se prezzo>fair value, ripartita su durata utilizzo bene Se prezzo< fair value, imputata a c/economico salvo compensazione con successivi canoni < fair value Perdita durevole valore Costo Differenza tra fair value a data contratto e valore di libro Università di Milano Bicocca IAS 17 Differenze con PC Prevalenza della sostanza dell operazione sulla forma Informazione in nota Rilevazione conti d ordine IAS 17 Sempre Informazioni di dettaglio Non prevista PC No nel bilancio d esercizio PC 11 e 16 Sì nel bilancio consolidato PC 17 Riclassificazione OIC 1 Previsto schema p.22 nota integrativa Università di Milano Bicocca 32 16

17 Leasing operativo e leasing finanziario Pagamento annuo, con inizio gennaio valore residuo durata 6 vita utile 6 valore del bene al tasso implicito 12% leasing finanziario rate leasing + co data valore finale sti interessi 12% quota capitale debito residuo , , , , , , , , , , , , , , , , , ,69 * ,31 0, , ,00 * arrotondato Università di Milano Bicocca 33 Leasing operativo e leasing finanziario quota di ammortamento: valore cespite ,00 valore residuo attualizzato ,30 valore da ammortizzare , ,95 anno ammortamento interessi totale rata differenze , , , , , , , , , , , , , , , (1.366,91) , , , (8.638,07) , , (22.139,05) , , , (0,00) Università di Milano Bicocca 34 17

18 Attivo valore bene ,05 valore originario al netto ammortamento Passivo Valore attuale rate non scadute ,00 debiti interessi effettivo dell'anno ,20 conto economico ammortamento ,95 conto economico canone annuo leasing ,00 costo secondo "sostanza" ,15 differenza nel primo esercizio ,15 modifica redditività, indici di indebitamento, Università di Milano Bicocca 35 IAS 17 IFRS 1 OIC 1 Plusvalenza fiscale lease-back spamata sulla durata del contratto Valenza fiscale? Doppio binario: Dlgs. 25 febbraio 2005 ha consentito deducibilità fiscale dei canoni, con riprese in aumento/diminuzione degli imponibili fiscali Università di Milano Bicocca 36 18

SOMMARIO. Le modalità di iscrizione nello stato patrimoniale... 175

SOMMARIO. Le modalità di iscrizione nello stato patrimoniale... 175 Sezione prima IN SINTESI Capitolo I - L ammortamento dei beni materiali Normativa civilistica... 3 Normativa fiscale... 3 Prassi amministrativa... 5 Giurisprudenza... 9 Classificazione delle immobilizzazioni

Dettagli

SOMMARIO. Schema n. 5 - Criteri di determinazione fiscale delle quote di ammortamento

SOMMARIO. Schema n. 5 - Criteri di determinazione fiscale delle quote di ammortamento Sezione prima IN SINTESI Capitolo I - L ammortamento dei beni materiali Normativa civilistica... 3 Normativa fiscale... 3 Prassi amministrativa... 6 Giurisprudenza... 13 Classificazione delle immobilizzazioni

Dettagli

Leasing secondo lo IAS 17

Leasing secondo lo IAS 17 Leasing secondo lo IAS 17 Leasing: Ias 17 Lo Ias 17 prevede modalità diverse di rappresentazione contabile a seconda si tratti di leasing finanziario o di leasing operativo. Il leasing è un contratto per

Dettagli

Immobili, impianti e macchinari Ias n.16

Immobili, impianti e macchinari Ias n.16 Immobili, impianti e macchinari Ias n.16 Corso di Principi Contabili e Informativa Finanziaria Prof.ssa Sabrina Pucci Facoltà di Economia Università degli Studi Roma Tre a.a. 2005-2006 prof.ssa Sabrina

Dettagli

Camozzi & Bonissoni. L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili. Francesco Assegnati. Camozzi & Bonissoni

Camozzi & Bonissoni. L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili. Francesco Assegnati. Camozzi & Bonissoni L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili Francesco Assegnati Camozzi & Bonissoni Studio Legale e Tributario Galleria San Carlo 6 20122 Milano www.camozzibonissoni.it Iter normativo

Dettagli

Principi e procedure relative alle modalità di determinazione del reddito di impresa a

Principi e procedure relative alle modalità di determinazione del reddito di impresa a Giulio Andreani 1 Profili fiscali e opportunità in vista di Basilea 2 Principi e procedure relative alle modalità di determinazione del reddito di impresa a Giulio Andreani Scuola Superiore Economia e

Dettagli

IAS 17 : LEASING. Schemi di analisi. Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani

IAS 17 : LEASING. Schemi di analisi. Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani IAS 17 : LEASING Schemi di analisi Roma, 20 maggio 2011 Prof. Dott. Ubaldo Cacciamani INDICE SCOPO ED AMBITO DI APPLICAZIONE CLASSIFICAZIONE CONTABILIZZAZIONE VENDITA E RETROLOCAZIONE PRINCIPI CONTABILI

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A.

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A. TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006 Marcolin S.p.A. Transizione ai Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Premessa In ottemperanza al Regolamento Europeo n. 1606 del 19

Dettagli

L ADEGUAMENTO DEL BILANCIO 2004 AL NUOVO CODICE CIVILE

L ADEGUAMENTO DEL BILANCIO 2004 AL NUOVO CODICE CIVILE L ADEGUAMENTO DEL BILANCIO 2004 AL NUOVO CODICE CIVILE Raffaele Rizzardi Bologna 14 dicembre 2004 FONTI NORMATIVE - RIFORMA DEL CODICE CIVILE - D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6 (applicazione facoltativa per

Dettagli

DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI. 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare

DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI. 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI ALTRI INTERESSI SU IMMOBILI PATRIMONIO SU VEICOLI A MOTORE SOGGETTI IRPEF SOGGETTI IRES BANCHE ASSICURAZIONI

Dettagli

GESTIONE dei CESPITI- 20 Ottobre 2015 Docente: Dott.ssa SARA BONINSEGNA - Studio Boninsegna Commercialisti Associati GESTIONE DEI CESPITI

GESTIONE dei CESPITI- 20 Ottobre 2015 Docente: Dott.ssa SARA BONINSEGNA - Studio Boninsegna Commercialisti Associati GESTIONE DEI CESPITI GESTIONE dei CESPITI- 20 Ottobre 2015 Docente: Dott.ssa SARA BONINSEGNA - Studio Boninsegna Commercialisti Associati PROGRAMMA DEL CORSO CESPITI - TERZA PARTE Gestione dei cespiti Le immobilizzazioni materiali

Dettagli

IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali

IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali 1 1 Le immobilizzazioni materiali Le immobilizzazioni materiali sono disciplinate da due IAS di riferimento

Dettagli

AMMORTAMENTI (COMPRESI ONERI PLURIENNALI) LEASING INTERESSI PASSIVI

AMMORTAMENTI (COMPRESI ONERI PLURIENNALI) LEASING INTERESSI PASSIVI AMMORTAMENTI (COMPRESI ONERI PLURIENNALI) LEASING INTERESSI PASSIVI 1 L AMMORTAMENTO (NOZIONE GIURIDICA) il costo delle immobilizzazioni, materiali ed immateriali, la cui utilizzazione è limitata nel tempo

Dettagli

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili Dott. Alex Casasola 1 La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo Attendibilità della valutazione Di conseguenza.

Dettagli

Il leasing operativo. in pratica. Antonina Giordano FISCO

Il leasing operativo. in pratica. Antonina Giordano FISCO in pratica FISCO Antonina Giordano Il leasing operativo I edizione Definizione e caratteristiche distintive Profili civilistici e fiscali Profili contabili e di rappresentazione in bilancio Riferimenti

Dettagli

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS PRIMA APPLICAZIONE DEGLI PRIMA APPLICAZIONE DEGLI Nella presente nota vengono riportate le informazioni richieste dall 1 e, in particolare, la descrizione degli impatti che la transizione agli ha determinato

Dettagli

08/11/2010. Condizioni di iscrizione ( 7) Il bene per poter essere iscritto tra le immobilizzazioni deve: Dott.ssa Francesca Picciaia

08/11/2010. Condizioni di iscrizione ( 7) Il bene per poter essere iscritto tra le immobilizzazioni deve: Dott.ssa Francesca Picciaia Immobili, impianti e macchinari IAS 16 Finalità ( ( 1) Definire il trattamento contabile di immobili, impianti e macchinari Dare informazioni su tali poste agli utilizzatori del bilancio Definire le problematiche

Dettagli

LEASING: LE SCRITTURE CONTABILI

LEASING: LE SCRITTURE CONTABILI LEASING: LE SCRITTURE CONTABILI Acquisto Il contratto di leasing è uno degli strumenti che viene comunemente utilizzato dalle imprese per procedere all acquisto di beni strumentali. Sono previste due possibili

Dettagli

Le immobilizzazioni materiali. internazionali: 16: Immobili, impianti e macchinari 17: Leasing 36: Perdite di valore 40: Investimenti immobiliari

Le immobilizzazioni materiali. internazionali: 16: Immobili, impianti e macchinari 17: Leasing 36: Perdite di valore 40: Investimenti immobiliari Documento OIC n. 16 Principi Contabili internazionali: 16: Immobili, impianti e macchinari 17: Leasing 36: Perdite di valore 40: Investimenti immobiliari 1 Sono beni destinati a permanere durevolmente

Dettagli

Principi Contabili Internazionali Laurea Magistrale in Consulenza Professionale per le Aziende. IAS 17 Leasing. by Marco Papa

Principi Contabili Internazionali Laurea Magistrale in Consulenza Professionale per le Aziende. IAS 17 Leasing. by Marco Papa Principi Contabili Internazionali Laurea Magistrale in Consulenza Professionale per le Aziende IAS 17 Leasing by Marco Papa Outline o Definizioni o Classificazione del contratto di leasing o Contabilizzazione

Dettagli

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LO STATO PATRIMONIALE A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LE MODIFICHE ALLO SCHEMA STATO PATRIMONIALE ATTIVO C.II.4.BIS CREDITI TRIBUTARI C.II.4.TER IMPOSTE ANTICIPATE STATO PATRIMONIALE

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

LA NOTA INTEGRATIVA. a cura di Norberto Villa

LA NOTA INTEGRATIVA. a cura di Norberto Villa LA NOTA INTEGRATIVA a cura di Norberto Villa Vecchio Codice 4 mesi 6 mesi se 2364-2 Nuovo Codice 120 giorni 180 giorni se Previsto da statuto Esigenze particolari Previsto da statuto Nel caso di... Nel

Dettagli

Anno accademico 2015/2016

Anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi Corso di laurea magistrale Economia Aziendale, Direzione Amministrativa e Professione Corso di Bilanci secondo i principi

Dettagli

LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI IAS 38 Caratteristiche delle attività immateriali: una risorsa controllata dall entità in in conseguenza di di eventi passati e dalla quale

Dettagli

IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING NELLO IAS 17

IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING NELLO IAS 17 IL PROBLEMA DELLA CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING NELLO IAS 17 Il leasing è un contratto per mezzo del quale il locatore (lessor) trasferisce al locatario (lessee), in cambio di un pagamento o di una serie

Dettagli

Il leasing in Nota integrativa

Il leasing in Nota integrativa Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 18 19.05.2014 Il leasing in Nota integrativa Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Nota integrativa Le operazioni di leasing

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING SECONDO IL METODO FINANZIARIO

CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING SECONDO IL METODO FINANZIARIO CONTABILIZZAZIONE DEL LEASING SECONDO IL METODO FINANZIARIO SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI CLASSIFICAZIONE DELLE OPERAZIO- NI TRATTAMENTO DEL LEASING FI- NANZIARIO SECONDO I PRINCIPI INTERNAZIONALI TRATTAMENTO

Dettagli

Il trattamento contabile della cessione dei contratti di leasing finanziario

Il trattamento contabile della cessione dei contratti di leasing finanziario Pratica di bilancio Il caso del mese di Fabio Giommoni * Il trattamento contabile della cessione dei contratti di leasing finanziario Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili

Dettagli

MOVIMENTAZIONE DEI CONTI INTERESSATI DALLE OPERAZIONI IN VALUTA ESTERA

MOVIMENTAZIONE DEI CONTI INTERESSATI DALLE OPERAZIONI IN VALUTA ESTERA MOVIMENTAZIONE DEI CONTI INTERESSATI DALLE OPERAZIONI IN VALUTA ESTERA CREDITO VS CLIENTE INGLESE @ MERCI C/TO VENDITA 161,29 161,29 MATERIE PRIME C/ACQUISTO @ DEBITI VS FORNITORE USA 212,77 212,77 Università

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 40 Investimenti immobiliari SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE FINALITA TRATTAMENTO CONTABILE DEGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI VALUTAZIONE INIZIALE

Dettagli

Fiscal Approfondimento

Fiscal Approfondimento Fiscal Approfondimento Il Focus di qualità N. 07 11.02.2014 Il leasing per le auto A cura di Devis Nucibella Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette La disposizione di riferimento per l individuazione

Dettagli

PREMESSA. 1 CAPITOLO 1 IFRS 2 PAGAMENTI BASATI SU AZIONI... 1. AMBITO DI APPLICAZIONE... 2. DEFINIZIONI. 3. RILEVAZIONE..

PREMESSA. 1 CAPITOLO 1 IFRS 2 PAGAMENTI BASATI SU AZIONI... 1. AMBITO DI APPLICAZIONE... 2. DEFINIZIONI. 3. RILEVAZIONE.. INDICE PREMESSA. 1 CAPITOLO 1 IFRS 2 PAGAMENTI BASATI SU AZIONI... 1. AMBITO DI APPLICAZIONE... 2. DEFINIZIONI. 3. RILEVAZIONE.. 4. VALUTAZIONE. 5. ALTRI ASPETTI. 6. OPERAZIONI CON AZIONI PROPRIE ALL INTERNO

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO Università degli Studi di Parma CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO Le immobilizzazioni materiali Definizione e riferimenti Definizione: Le immobilizzazioni sono gli elementi patrimoniali destinati ad essere

Dettagli

LA FISCALITÀ DEGLI IMMOBILI

LA FISCALITÀ DEGLI IMMOBILI LA FISCALITÀ DEGLI IMMOBILI Il leasing finanziario a cura di Roberto Protani IL LEASING FINANZIARIO Il leasing finanziario è un contratto atipico non disciplinato dal Codice civile che consente all'impresa

Dettagli

Comunicato stampa Documento Allegato

Comunicato stampa Documento Allegato Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano - MI ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa Documento Allegato Stato patrimoniale consolidato Si

Dettagli

La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future

La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future Principi contabili internazionali La contabilizzazione del leasing: disciplina attuale e prospettive future Marco Venuti Università Roma 3 2014 Agenda Caratteristiche dell operazione di leasing Il mercato

Dettagli

Profili contabili e fiscali della nuova disciplina dei contratti di leasing

Profili contabili e fiscali della nuova disciplina dei contratti di leasing Profili contabili e fiscali della nuova disciplina dei contratti di leasing Disciplina fiscale e relativi effetti contabili Ambito temporale di applicazione della nuova disciplina Art. 1, comma 163, della

Dettagli

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005 1 Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS 8 settembre 2005 Indice 2 N Slide Introduzione 3 Totale impatti 4 IFRS con influenza sul Gruppo 5 CE: riconciliazione Anno 2004-1 6 Descrizione dei principali IFRS

Dettagli

Il trattamento civilistico e contabile del leasing

Il trattamento civilistico e contabile del leasing ? INQUADRAMEN TEMA 9 - IL TRATTAMENTO CIVILISTICO E CONTABILE DEL LEASING TEMA 9 Il trattamento civilistico e contabile del leasing Dopo aver illustrato le diverse finalità del leasing finanziario rispetto

Dettagli

ASPETTI FISCALI E CONTABILI DEL LEASING. Gianluca De Candia Direttore operativo ASSILEA

ASPETTI FISCALI E CONTABILI DEL LEASING. Gianluca De Candia Direttore operativo ASSILEA ASPETTI FISCALI E CONTABILI DEL LEASING Gianluca De Candia Direttore operativo ASSILEA 1 ASPETTI FISCALI E CONTABILI DEL LEASING Le modifiche della Finanziaria 2008 Il regime IRES per l impresa utilizzatrice

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 ESERCITAZIONE N 2 ARGOMENTI CONSIDERATI: Fase di diritto e fase di fatto delle registrazioni contabili Registrazione dei finanziamenti

Dettagli

IAS 40 - OIC 16: Investimenti immobiliari

IAS 40 - OIC 16: Investimenti immobiliari IAS 40 - OIC 16: Investimenti immobiliari Roma, marzo/maggio 2015 Finalità e ambito di applicazione Un investimento immobiliare è una proprietà immobiliare posseduta per: Percepire canoni d affitto Ottenere

Dettagli

Indicazioni generali sulla struttura e sul contenuto degli schemi di Bilancio secondo i p.c. internazionali (Ias/Ifrs)

Indicazioni generali sulla struttura e sul contenuto degli schemi di Bilancio secondo i p.c. internazionali (Ias/Ifrs) Indicazioni generali sulla struttura e sul contenuto degli schemi di Bilancio secondo i p.c. internazionali (Ias/Ifrs) 1 Contenuto Stato Patrimoniale Ias/Ifrs Contenuto minimo obbligatorio (Ias 1, 68 e

Dettagli

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 13.10.2003 PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE (RIVISTO NELLA SOSTANZA NEL 1993) Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere Il presente Principio

Dettagli

SCHEMA DI SVOLGIMENTO

SCHEMA DI SVOLGIMENTO TEMA N. 2 Il candidato, con riferimento ai lavori in corso su ordinazione, ma non ancora ultimati alla fine dell esercizio, illustri i principi generali di valutazione e rappresentazione contabile (TRACCIA

Dettagli

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi MODIFICHE ALLA DEDUCIBILITA DEI COSTI DELLE AUTOVETTURE DAL 01/01/2013 EX LEGGE 92/2012 - LEGGE 228/2012 (STABILITA 2013) : EFFETTI SUGLI ACQUISTI E SULLE VENDITE 1 Deducibilità costi autovetture art.

Dettagli

Immobili, impianti e macchinari (OIC16 IAS 16)

Immobili, impianti e macchinari (OIC16 IAS 16) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Facoltà di Economia Corso di Bilanci secondo i principi contabili internazionali 90001 91070 Immobili, impianti e macchinari (OIC16 IAS 16) Prof. Daniele Gervasio daniele.gervasio@unibg.it

Dettagli

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Seminario LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE SOCIETÀ Arezzo 20 maggio 2008 Firenze 22 maggio 2008 Pisa 28 maggio 2008 UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Dott. Fabio Giommoni Le novità della dichiarazione

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

PERDITE DI VAL SU IMM. MAT. E IMMAT. - OIC 9

PERDITE DI VAL SU IMM. MAT. E IMMAT. - OIC 9 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA REDAZIONE DEL BILANCIO CIVILISTICO 2014: LE PRINCIPALI NOVITA PERDITE DI VAL SU IMM. MAT. E IMMAT. - OIC 9 Dr. Riccardo Bauer 2 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio DICEMBRE 2015 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Note Note Le tabelle con le

Dettagli

Gli strumenti finanziari [2]

Gli strumenti finanziari [2] www.contabilitainternazionale.eu Corso di: Contabilità Internazionale Corso di Laurea Magistrale in: Amministrazione e Controllo Gli strumenti finanziari [2] Oggetto della lezione framework Fair value

Dettagli

!!!!OIC!16!!IMMOBILIZZAZIONI! MATERIALI! Prof.!Andrea!Amaduzzi!

!!!!OIC!16!!IMMOBILIZZAZIONI! MATERIALI! Prof.!Andrea!Amaduzzi! OIC16 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prof.AndreaAmaduzzi FINALITA DEL PRINCIPIO TRATTAMENTO CONTABILE ED INFORMATIVA IN NOTA INTEGRATIVA IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI CRITERI DI RILEVAZIONE, CLASSIFICAZIONE E

Dettagli

BILANCIO E COMUNICAZIONE FINANZIARIA

BILANCIO E COMUNICAZIONE FINANZIARIA BILANCIO E COMUNICAZIONE FINANZIARIA Lezione 4 IAS 17: Leasing Marco Rossi Senior Manager Deloitte & Touche S.p.A. marrossi@deloitte.it Facoltà di Economia anno 2012 2013 11 marzo 2013 Il PERCORSO BILANCIO

Dettagli

La trasformazione delle imposte anticipate in crediti di imposta dopo l intervento della Manovra Monti

La trasformazione delle imposte anticipate in crediti di imposta dopo l intervento della Manovra Monti Le novità civilistiche e fiscali per la stesura del bilancio di Fabio Giommoni * La trasformazione delle imposte anticipate in crediti di imposta dopo l intervento della Manovra Monti Il presente contributo

Dettagli

LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO

LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO ADC ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE ROMA LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO Roma, 10 dicembre 2009 TRA

Dettagli

Le operazioni di leasing

Le operazioni di leasing www.contabilitanternazionale.eu Corso di: Contabilità Internazionale Corso di Laurea Magistrale in: Amministrazione e Controllo Le operazioni di leasing Oggetto della lezione framework Fair value disclosure

Dettagli

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE Prof. Giovanni Frattini Dal cap. 5 Il bilancio pubblico - L introduzione dei principi contabili

Dettagli

COSTI PLURIENNALI: L IMPATTO SUL BILANCIO DI ESERCIZIO

COSTI PLURIENNALI: L IMPATTO SUL BILANCIO DI ESERCIZIO Circolare N. 28 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 14 aprile 2009 COSTI PLURIENNALI: L IMPATTO SUL BILANCIO DI ESERCIZIO Una tra le più ricorrenti problematiche inerenti la chiusura di bilancio

Dettagli

Svalutazione delle immobilizzazioni materiali per perdite di valore

Svalutazione delle immobilizzazioni materiali per perdite di valore Svalutazione delle immobilizzazioni materiali per perdite di valore di Paolo Moretti Le perdite di valore per le immobilizzazioni materiali, disciplinate dallo IAS 16 «Immobili, impianti e macchinari»,

Dettagli

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

Investimenti immobiliari. Alberto Bertoni

Investimenti immobiliari. Alberto Bertoni Investimenti immobiliari Alberto Bertoni Investimenti immobiliari (OIC 16) I fabbricati che non costituiscono beni strumentali per l esercizio dell attività d impresa sono valutati al costo e possono non

Dettagli

LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A.

LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A. Appendice FTA LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A. INDICE A. Premessa B. Principi contabili e criteri di valutazione C. Riconciliazione

Dettagli

Esempi scritture contabili Costituzione Spa

Esempi scritture contabili Costituzione Spa Esempi scritture contabili Costituzione Spa 1 Esempi scritture contabili Vincolo 25% 2 Esempi scritture contabili Versamento restante parte del capitale sociale 3 Esempi scritture contabili Registrazione

Dettagli

Corso di ragioneria generale ed applicata Prof. Paolo Congiu A. A. 2013-2014 IMPOSTE DIRETTE SOCIETÀ DI CAPITALI IRES

Corso di ragioneria generale ed applicata Prof. Paolo Congiu A. A. 2013-2014 IMPOSTE DIRETTE SOCIETÀ DI CAPITALI IRES Corso di ragioneria generale ed applicata Prof. Paolo Congiu A. A. 2013-2014 1 IMPOSTE DIRETTE SOCIETÀ DI CAPITALI IRES Imposta proporzionale sui redditi complessivi delle società. Risultato di bilancio

Dettagli

OPERAZIONI DI INVESTIMENTO & AMMORTAMENTO

OPERAZIONI DI INVESTIMENTO & AMMORTAMENTO OPERAZIONI DI INVESTIMENTO & AMMORTAMENTO Prof. Fabio Corno Dott. Stefano Colombo Milano, 31 gennaio 2012 Le operazioni di investimento pluriennale: il processo di ammortamento ATTIVITÀ PASSIVITÀ IMMOBILIZZAZIONI

Dettagli

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS 37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS Premessa Come indicato in Nota 1, La Società, nell ambito del progetto intrapreso nel 2008 afferente la transizione ai principi contabili internazionali

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

La fiscalità del bilancio IAS. Gli effetti fiscali relativi agli ammortamenti e ai costi pluriennali

La fiscalità del bilancio IAS. Gli effetti fiscali relativi agli ammortamenti e ai costi pluriennali La fiscalità del bilancio IAS Gli effetti fiscali relativi agli ammortamenti e ai costi pluriennali Tavole sinottiche a cura di Giulio Andreani Professore di diritto tributario alla Scuola Superiore dell

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

BILANCIO. NB il materiale non recepisce le novità di cui al recente intervento. normativo ex d.lgs. 139/2015

BILANCIO. NB il materiale non recepisce le novità di cui al recente intervento. normativo ex d.lgs. 139/2015 BILANCIO NB il materiale non recepisce le novità di cui al recente intervento normativo ex d.lgs. 139/2015 Disciplina del bilancio d esercizio Ø Codice Civile (D.Lgs. 127/1991 e successive modifiche in

Dettagli

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i LE NOVITÀ DEL LEASING - Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i professionisti e per le imprese - Sale & lease back: opportunità e cautele -Analisi comparativa e di convenienza dei

Dettagli

Le operazioni di investimento pluriennale: il processo di ammortamento IMMOBILIZZAZIONI - MATERIALI - IMMATERIALI

Le operazioni di investimento pluriennale: il processo di ammortamento IMMOBILIZZAZIONI - MATERIALI - IMMATERIALI Le operazioni di investimento pluriennale: il processo di ammortamento ATTIVITÀ PASSIVITÀ IMMOBILIZZAZIONI - MATERIALI - IMMATERIALI valutazione F definizione del valore iniziale F determinazione della

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006

ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006 ESAME DI STATO DI DOTTORE COMMERCIALISTA PRIMA SESSIONE 2006 SECONDA PROVA SCRITTA DEL 29 GIUGNO 2006 1) La società a responsabilità limitata Y chiude l esercizio al 31/12/2005 con la seguente situazione

Dettagli

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Pavimental S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade S.p.A. Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Elaborata sulla base degli adottati nel Gruppo

Dettagli

Rivalutazione beni d impresa

Rivalutazione beni d impresa Legge di stabilità 2014 art. 1, commi 140-146 2 PUÒ ESSERE ANCHE SOLO CIVILISTICA? Ossia il maggior valore può essere iscritto in bilancio senza assolvere l imposta sostitutiva, e quindi senza rilevare

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

OPERAZIONE DI LOCAZIONE FINANZIARIA Leasing Finanziario

OPERAZIONE DI LOCAZIONE FINANZIARIA Leasing Finanziario OPERAZIONE DI LOCAZIONE FINANZIARIA Leasing Finanziario Le operazione di locazione finanziaria, nonostante la loro ampia diffusione, non hanno mai ricevuto una organica disciplina giuridica, consentendo

Dettagli

Novità in OIC 16 Le immobilizzazioni materiali

Novità in OIC 16 Le immobilizzazioni materiali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Novità in OIC 16 Le immobilizzazioni materiali Applicabili ai bilanci chiusi al 31 12 2014 OIC 16 Scopo e funzione L OIC 16 Immobilizzazioni materiali ha

Dettagli

L 261/178 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 261/178 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/178 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 13.10.2003 i requisiti di contabilizzazione e valutazione per i rimborsi nei paragrafi 104A, 128 e 129 e le relative informazioni integrative nei paragrafi

Dettagli

OIC 9 Immobilizzazioni tecniche Perdite permanenti di valore. Premessa... 1. Il quadro normativo e regolamentare... 2. Gli aspetti fiscali...

OIC 9 Immobilizzazioni tecniche Perdite permanenti di valore. Premessa... 1. Il quadro normativo e regolamentare... 2. Gli aspetti fiscali... Sommario Premessa... 1 Il quadro normativo e regolamentare... 2 Gli aspetti fiscali... 6 Premessa La valutazione delle immobilizzazioni tecniche sta attraversando un periodo critico. Mi riferisco soprattutto

Dettagli

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i LE NOVITÀ DEL LEASING - Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i professionisti e per le imprese - Sale & lease back: opportunità e cautele -Analisi comparativa e di convenienza dei

Dettagli

Presupposto soggettivo/oggettivo

Presupposto soggettivo/oggettivo IRAP Principi generali Irap: acronimo di Imposta regionale sulle attività produttive. È un'imposta reale che colpisce la ricchezza in quanto tale, senza tener conto delle condizioni personali del contribuente

Dettagli

1) L acquisizione dei beni strumentali

1) L acquisizione dei beni strumentali Parte Seconda: Processi e rilevazioni della gestione caratteristica 1) L acquisizione dei beni strumentali Classificazione. Le immobilizzazioni sono costituite da tutti gli elementi del patrimonio di funzionamento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA *********

COMUNICATO STAMPA ********* COMUNICATO STAMPA Comunicato ai sensi dell art. 2446 del Codice Civile Ad integrazione del comunicato stampa diffuso il 20 gennaio 2009, a seguito del Consiglio di Amministrazione della, si rende noto

Dettagli

Dicembre 2003. Principi contabili internazionali e nazionali - immobilizzazione finanziarie: titoli e partecipazioni, di Michele Iori

Dicembre 2003. Principi contabili internazionali e nazionali - immobilizzazione finanziarie: titoli e partecipazioni, di Michele Iori Dicembre 2003 Principi contabili internazionali e nazionali - immobilizzazione finanziarie: titoli e partecipazioni, di Michele Iori I Principi contabili nazionali distinguono fra due categorie di partecipazioni

Dettagli

IAS 36 - IMPAIRMENT OF ASSETS

IAS 36 - IMPAIRMENT OF ASSETS , 26 Febbraio 2009 IAS 36 - IMPAIRMENT OF ASSETS RIDUZIONE DI VALORE DELLE ATTIVITÀ Paolo Pietro Biancone , 26 Febbraio 2009 AGENDA Finalità e ambito di applicazione Principali definizioni Identificazione

Dettagli

Beni in leasing.trattamento fiscale secondo la nuova disciplina Dott.ssa Valentina Pellicciari

Beni in leasing.trattamento fiscale secondo la nuova disciplina Dott.ssa Valentina Pellicciari Beni in leasing.trattamento fiscale secondo la nuova disciplina Dott.ssa Valentina Pellicciari Filodiritto.it Premessa La disciplina fiscale del leasing finanziario ha visto, nel tempo, importanti variazioni

Dettagli

Legge di Stabilità 2014 LA RIVALUTAZIONE DEI BENI D IMPRESA. Francesco Chiaravalle

Legge di Stabilità 2014 LA RIVALUTAZIONE DEI BENI D IMPRESA. Francesco Chiaravalle ! Legge di Stabilità 2014 LA RIVALUTAZIONE DEI BENI D IMPRESA Francesco Chiaravalle 1 Legge n. 147 del 23 dicembre 2013 Legge di stabilità 2014! Misure previste! Riallineamento dei valori fiscali ai maggiori

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare n. 11 del 28 marzo 2008 Spese auto IVA (art. 19 bis 1 DPR 633/72) Il regime di detraibilità dell Iva afferente le autovetture è stato modificato dalla Legge n. 244/2007 (Finanziaria 2008), alla

Dettagli

LE MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DELL IRAP NELLE IMPRESE INDIVIDUALI E NELLE

LE MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DELL IRAP NELLE IMPRESE INDIVIDUALI E NELLE LE MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DELL IRAP NELLE IMPRESE INDIVIDUALI E NELLE SOCIETÀ DI PERSONE La base imponibile Irap delle imprese individuali e delle società di persone, secondo quanto stabilito dall

Dettagli

Esempio di determinazione delle imposte correnti

Esempio di determinazione delle imposte correnti Esempio di determinazione delle imposte correnti La Belvedere S.p.A. alla fine dell esercizio X presenta il seguente conto economico: Conti Saldo dare ( ) Saldo avere ( ) Rimanenze iniziali di merci 55.000

Dettagli

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Proff.. Alberto Baggini Marco Melacini A.A. 2008/2009 La contabilità esterna Il conto economico La redazione del documento finale di bilancio

Dettagli

Deducibilità dei canoni di leasing

Deducibilità dei canoni di leasing Circolare Monografica 11 giugno 2014 n. 1989 DICHIARAZIONI Deducibilità dei canoni di leasing Modifiche normative e gestione in UNICO 2014 di Marianna Annicchiarico, Giuseppe Mercurio La Legge 27 dicembre

Dettagli

ART. 164 DEL T.U.I.R.

ART. 164 DEL T.U.I.R. API NOTIZIE N. 16 DEL 07/09/2012 OGGETTO: LA NUOVA DEDUCIBILITÁ DEI COSTI DELLE AUTO AZIENDALI DAL 2013 Riferimenti: Legge 92/2012 Riforma del Lavoro (Legge Fornero) art. 4 commi 72 e 73. La Riforma del

Dettagli