COMUNICAZIONE IVA TABELLE ELABORAZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICAZIONE IVA TABELLE ELABORAZIONE"

Transcript

1 COMUNICAZIONE IVA La Comunicazione Annuale Dati IVA si esegue tramite la voce di menù DR Comunicazione IVA Il menù si compone delle seguenti funzioni: Tabelle Elaborazione Immissione/Revisione Impegno alla trasmissione Stampa Invio telematico. TABELLE Nelle Tabelle vengono definite le modalità di elaborazione dei dati contabili. La tabella è precompilata per i raggruppamenti standard e comprende sia codici IVA che conti contabili. All interno c è il pulsante Cambia Tabella che permette di personalizzare l elaborazione in base ad eventuali codici Iva o conti creati nuovi: ELABORAZIONE Eseguire il menù Elaborazione per importare i dati presenti in contabilità. La funzione deve essere eseguita in data 31/12 dell anno da elaborare. Al termine dell elaborazione, è possibile stampare un brogliaccio con il dettaglio delle operazioni incluse in ciascun rigo della Comunicazione. Pagina 1 di 13

2 IMMISSIONE/REVISIONE Da Immissione/revisione si gestisce e compila la Comunicazione. Nella prima pagina occorre indicare i dati anagrafici dell azienda, importabili dall anagrafica tramite il pulsante Importa dati generali (F4 da tastiera). A pagina 2 sono presenti i righi da compilare con i dati da comunicare. I righi saranno già valorizzati se precedentemente si è fatta l elaborazione A pagina 3 infine, occorre indicare l intermediario incaricato dell invio, che deve essere stato preventivamente inserito nella tabella presente in Aziende Parametri di base Intermed/fornitori servizio telematico. Pagina 2 di 13

3 Da tutte le pagine della funzione è possibile effettuare un anteprima della comunicazione Iva e la simulazione del controllo telematico: IMPEGNO ALLA TRASMISSIONE Tramite il menù Impegno alla trasmissione si stampa l impegno da consegnare al cliente. E necessario valorizzare il campo Data dell impegno. Tale data verrà riportata all interno della dichiarazione e in particolare a pagina 3 della videata Impegno alla presentazione telematica del menù di Immissione/revisione. La stampa può essere eseguita anche in modalità multi aziendale dall azienda STD. STAMPA MODELLO Tramite il menù Stampa modello si stampa la Comunicazione cartacea. Per stamparla in Pdf, impostare ad S il parametro Anteprima di Stampa PDF. E importante impostare ad S il parametro Record telematico, al fine di generare, oltre alla stampa, anche i file che comporranno l archivio telematico: Pagina 3 di 13

4 La stampa può essere eseguita anche in modalità multi aziendale dall azienda STD. INVIO TELEMATICO Per procedere con l invio telematico, occorre aver preventivamente eseguito la stampa con il parametro Record telematico a S. Questa funzione è multiaziendale, a prescindere dall azienda in cui si lavora sarà possibile includere nello stesso file le pratiche di aziende diverse. All ingresso nella funzione, occorre indicare il numero dell intermediario incaricato dell invio, che dovrà essere lo stesso indicato a pagina 3 della videata Impegno alla presentazione telematica del menù di Immissione/revisione. Alla conferma compariranno eventuali dichiarazioni esistenti collegate all intermediario. Su una riga vuota premere Scelta e indicare il numero di trasmissione (n libero e progressivo) e la data di emissione (data in cui si esegue la creazione del file telematico data di oggi). Confermare: Cliccare su Lista pratiche per invio telematico o comando F2 di tastiera per ottenere la lista di tutte le pratiche che possono essere inviate (alle quali è stato specificato l intermediario e sono state stampate) Pagina 4 di 13

5 Selezionare tutte le pratiche che si vuole includere nella fornitura con il pulsante Scelta (Invio da tastiera). Sono disponibili anche i pulsanti Includi tutto ed Escludi tutto per selezionare in blocco le pratiche Confermare la lista, e tutte le successive videate, sino alla creazione della fornitura telematica. Posizionarsi sulla fornitura creata e premere il pulsante Entratel Controlli o comando F7 di tastiera per effettuare una verifica dei file da inviare. La procedura inserisce il risultato del controllo nella colonna Esito Pagina 5 di 13

6 Il file telematico può essere ora inviato all Agenzia. Se nella Configurazione utenti sono state indicate le credenziali Entratel, lo si può inviare direttamente dal programma, premendo il pulsante Entratel Invio (Shift+F6 da tastiera). Invece per procedere con l invio esternamente al programma, occorre copiare il file generato in una directory locale. Selezionare prima sul pulsante Copia File Telematico (F6) e poi Comandi di copia (F7): Pagina 6 di 13

7 Si aprirà una videata nella quale inserire il percorso locale di salvataggio: Confermare ed effettuare la copia tramite il pulsante Scelta o Invio di tastiera. ESEMPI DI ELABORAZIONE Vediamo di seguito alcuni esempi di elaborazione di operazioni contabilizzate: Fatture ricevute con doppio protocollo Fatture di vendita di beni a cliente Intra Fattura di prestazione di servizi verso cliente Intra Fatture da ricevere REGISTRAZIONI FR CON DOPPIO PROTOCOLLO Le registrazioni delle fatture d'acquisto con doppio protocollo (sia intracee che non), non vengono prese in considerazione nell'elaborazione del rigo CD1. Anche se viene movimentato il registro delle vendite, non si tratta di operazioni attive, bensì passive e quindi considerate nel solo rigo CD2. Pagina 7 di 13

8 Pagina 8 di 13

9 REGISTRAZIONI FE INTRA DI CESSIONI DI BENI Le registrazioni delle fatture di vendita intra relative alla cessione di beni (codice esenzione N41), vengono considerate nel CD1 con riferimento anche al dettaglio "cess.intracomun di beni". Se così non dovesse essere, verificare che nell anagrafica del cliente sia impostato C come nazionalità : Pagina 9 di 13

10 Pagina 10 di 13

11 REGISTRAZIONI FE CESSIONI DI SERVIZI Le registrazioni delle fatture di vendita intra relative alla cessione di servizi, vengono considerate nel solo CD1. Non sono incluse dettagliate perché il mastro è escluso in tabella Pagina 11 di 13

12 Pagina 12 di 13

13 FATTURE RICEVERE/EMETTERE Le registrazioni di effettuate con i conti patrimoniali fornitori c/fatture da ricevere o Clienti c/fatture da emettere, se registrate utilizzando il pulsante Riferimento conto saranno già presenti all interno della comunicazione. Nel caso in cui non sia stato gestito con il pulsante Riferimento conto sarà necessario quindi riportarle manualmente in immissione/revisione della Comunicazione Iva. Pagina 13 di 13

COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO

COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO COMUNICAZIONE ACQUISTI DA SAN MARINO Il Decreto del Ministero delle finanze del 24 dicembre 1993 ha previsto particolari istruzioni per gli operatori economici italiani che realizzano acquisti da operatori

Dettagli

CREAZIONE INVIO TELEMATICO

CREAZIONE INVIO TELEMATICO CREAZIONE INVIO TELEMATICO Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Invio Telematico. OPERAZIONI PRELIMINARI PER CREARE UN FILE TELEMATICO 1. In Aziende Parametri di base Intermed/fornitori servizio

Dettagli

COMUNICAZIONE OPERAZIONI CON I PAESI A FISCALITA PRIVILEGIATA (BLACK LIST)

COMUNICAZIONE OPERAZIONI CON I PAESI A FISCALITA PRIVILEGIATA (BLACK LIST) COMUNICAZIONE OPERAZIONI CON I PAESI A FISCALITA PRIVILEGIATA (BLACK LIST) Sono obbligati alla presentazione di questo modello tutti i soggetti passivi dell'imposta sul valore aggiunto, identificati ai

Dettagli

Questa gestione permette di calcolare in automatico la competenza di costi e ricavi.

Questa gestione permette di calcolare in automatico la competenza di costi e ricavi. RATEI E RISCONTI Questa gestione permette di calcolare in automatico la competenza di costi e ricavi. Per attivare la gestione è necessario impostare a S il parametro contabile Gest.ratei/risconti/compet

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INTENTO

DICHIARAZIONE DI INTENTO DICHIARAZIONE DI INTENTO In questo documento vengono elencati tutti i passaggi necessari alla gestione delle dichiarazioni di intento OPERAZIONI PRELIMINARI La gestione delle dichiarazioni di intento si

Dettagli

SPESOMETRO GUIDA OPERATIVA SEMPLIFICATA

SPESOMETRO GUIDA OPERATIVA SEMPLIFICATA SPESOMETRO GUIDA OPERATIVA SEMPLIFICATA In anagrafica e previsto il campo che determina l esclusione o meno di un codice cliente / fornitore. Per quanto riguarda i clienti esteri intra Cee o Black list,

Dettagli

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE Il riferimento al manuale è il menu REDDITI, STAMPE, paragrafo VERSAMENTI F24, sottoparagrafo GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE. Questa funzione consente

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INTENTO RICEVUTE

DICHIARAZIONE DI INTENTO RICEVUTE DICHIARAZIONE DI INTENTO RICEVUTE In questo documento è illustrato come memorizzare le Dichiarazioni d intento ricevute da un cliente dell azienda. Sarà così possibile compilare in automatico il quadro

Dettagli

COMUNICAZIONE ANNUALE IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA OPERAZIONI DA SVOLGERE SU ESOLVER O ENOLOGIA PER PREDISPORRE I DATI

COMUNICAZIONE ANNUALE IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA OPERAZIONI DA SVOLGERE SU ESOLVER O ENOLOGIA PER PREDISPORRE I DATI COMUNICAZIONE ANNUALE IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA OPERAZIONI DA SVOLGERE SU ESOLVER O ENOLOGIA PER PREDISPORRE I DATI Per ottenere i dati da esporre nella Comunicazione IVA Annuale e nella Dichiarazione

Dettagli

AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE

AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE L azienda esportatrice abituale, effettua cessioni verso clienti esteri non soggette ad iva. Si genera così il plafond, che potrà utilizzare per acquistare dai fornitori in

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** ESOLVER -CONTABILITA GENERALE E IVA --ADEMPIMENTI ANTIELUSIONE ---COMUNICAZIONE POLIVALENTE ----SPESOMETRO *GESTIONE OPERAZIONE IVA Premere sul + verde in alto

Dettagli

AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE

AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE AZIENDA ESPORTATRICE ABITUALE L azienda esportatrice abituale, effettua cessioni verso clienti esteri non soggette ad iva. Si genera così il plafond, che potrà utilizzare per acquistare dai fornitori in

Dettagli

1 - Spesometro guida indicativa

1 - Spesometro guida indicativa 1 - Spesometro guida indicativa Il cosiddetto spesometro non è altro che un elenco contenente i dati dei clienti e fornitori con cui si sono intrattenuti dei rapporti commerciali rilevanti ai fini iva.

Dettagli

OPERAZIONI CON ENTI PUBBLICI

OPERAZIONI CON ENTI PUBBLICI OPERAZIONI CON ENTI PUBBLICI Questo documento illustra come registrare e gestire in primanota, in particolare ai fini iva, le fatture emesso verso enti pubblici. Per l emissione di documenti elettronici

Dettagli

Comunicazione delle fatture emesse e ricevute

Comunicazione delle fatture emesse e ricevute Comunicazione delle fatture emesse e ricevute L art. 4, comma 1, del D.L. n. 193/2016 ha modificato l art. 21 del D.L. n. 78/2010, sostituendo il vecchio spesometro con una nuova comunicazione dei dati

Dettagli

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING

COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING COMUNICAZIONE POLIVALENTE ***SPESOMETRO*** SPRING -CONTABILITA --ADEMPIMENTI ANTIELUSIONE ---COMUNICAZIONE POLIVALENTE ----SPESOMETRO *ELABORAZIONE DOCUMENTI PER COMUNICAZIONE PREMERE OK Confermare con

Dettagli

Dati Dichiarazioni, Comunicazione IVA e F24

Dati Dichiarazioni, Comunicazione IVA e F24 Release 5.20 Manuale Operativo RIEPILOGHI IVA Dati Dichiarazioni, Comunicazione IVA e F24 Il modulo abilita le funzioni per il collegamento del Piano dei Conti ai quadri della dichiarazione IVA che potranno

Dettagli

CONSULTARE, MODIFICARE E STAMPARE I MOVIMENTI DI PRIMANOTA

CONSULTARE, MODIFICARE E STAMPARE I MOVIMENTI DI PRIMANOTA CONSULTARE, MODIFICARE E STAMPARE I MOVIMENTI DI PRIMANOTA I documenti creati tramite la funzione Vendita Acquisti generano automaticamente scritture contabili che, insieme alle registrazioni inserite

Dettagli

causali per valorizzare il flag allegati e per gestire la tipologia 3 Contratti a corrispettivi periodici anche senza gestione contratti.

causali per valorizzare il flag allegati e per gestire la tipologia 3 Contratti a corrispettivi periodici anche senza gestione contratti. Rescaldina 10/11/2011 Release AG201126 CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO Comunicazione operazioni over 3000: o o causali per valorizzare il flag allegati e per gestire la tipologia 3 Contratti a corrispettivi

Dettagli

INVIO TELEMATICO ENTRATEL

INVIO TELEMATICO ENTRATEL INVIO TELEMATICO ENTRATEL Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Servizi Entratel e SoftMinGericoEntratel. ABILITAZIONE UTENTE ALL USO DEI SERVIZI ENTRATEL All interno della voce di menù CREDENZIALI

Dettagli

NB: LE IMMAGINI E I DATI PROPOSTI SONO A PURO SCOPO DI ESEMPIO, OGNI UTENTE DEVE SEGUIRE LE NOTE

NB: LE IMMAGINI E I DATI PROPOSTI SONO A PURO SCOPO DI ESEMPIO, OGNI UTENTE DEVE SEGUIRE LE NOTE Spesometro 21/03/2016 NB: LE IMMAGINI E I DATI PROPOSTI SONO A PURO SCOPO DI ESEMPIO, OGNI UTENTE DEVE SEGUIRE LE NOTE OPERATIVE MA OPERARE A PROPRIA DISCREZIONE IN BASE ALLE PROPRIE ESIGENZE E AI PROPRI

Dettagli

SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: ESOLVER - ENOLOGIA

SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: ESOLVER - ENOLOGIA SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: ESOLVER - ENOLOGIA PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER COMMERCIALISTA utente Sistemi Revisione 1.1 Sommario: - Gestione

Dettagli

Manuale Utente. Modulo TS INPS release 1.0

Manuale Utente. Modulo TS INPS release 1.0 Manuale Utente Modulo TS INPS release 1.0 Sommario Prerequisiti per l utilizzo del Modulo TS INPS...2 Installazione dell aggiornamento CCB ver. 1.3.5 e Modulo TS INPS...3 Configurazione...5 Compilazione

Dettagli

GENERAZIONE ARCHIVIO REMOTE BANKING

GENERAZIONE ARCHIVIO REMOTE BANKING GENERAZIONE ARCHIVIO REMOTE BANKING Il riferimento al manuale è il menù Redditi, capitolo Stampe, paragrafo Versamenti F24, sottoparagrafo Generazione Archivio Remote Banking. Questa funzione consente

Dettagli

Come anno di competenza della comunicazione da presentare entro:

Come anno di competenza della comunicazione da presentare entro: Per accedere alla nuova gestione del Modello comunicazione polivalente è possibile utilizzare il comando MCOMPOL oppure operare dal tree-view la scelta desiderata come da videata. Come anno di competenza

Dettagli

KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Aggiornamento procedura Versione: Data di rilascio: 10 Luglio 2017

KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Aggiornamento procedura Versione: Data di rilascio: 10 Luglio 2017 CONTENUTO DEL RILASCIO NOTE OPERATIVE DI RELEASE Applicativo: KitAdempimenti - Comunicazione dati fatture emesse e ricevute 2017 Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2017 1.0.0 Data di rilascio:

Dettagli

Nell azienda STD, posizionarsi nei parametri contabili (Aziende Anagrafica Azienda Dati aziendali), ed impostare ad S il parametro Azienda Paghe

Nell azienda STD, posizionarsi nei parametri contabili (Aziende Anagrafica Azienda Dati aziendali), ed impostare ad S il parametro Azienda Paghe IMPORT PAGHE Passepartout Paghe genera un file riepilogativo che permette di contabilizzare in Businesspass la registrazione di salari e stipendi. Tale file può contenere i dati di una singola azienda

Dettagli

INVIO DATI FATTURA: Travaso da contabilità. Rettifica e annullamento files inviati

INVIO DATI FATTURA: Travaso da contabilità. Rettifica e annullamento files inviati Rescaldina 25/09/2017 Release AG20174F CONTENUTO DELL AGGIORNAMENTO INVIO DATI FATTURA: Travaso da contabilità VARIE Rettifica e annullamento files inviati Pagina 1 di 6 INVIO DATI FATTURA TRAVASO DATI

Dettagli

NUOVA DISCIPLINA DELLE LETTERE D'INTENTO

NUOVA DISCIPLINA DELLE LETTERE D'INTENTO NUOVA DISCIPLINA DELLE LETTERE D'INTENTO Premessa Con il decreto semplificazioni (D.lgs. 175/2014) è entrata in vigore nel 2015 la nuova disciplina delle lettere d'intento. Si prevede che sia in capo all'esportatore

Dettagli

IVA ESIGIBILITA DIFFERITA (IVA SOSPESA ENTI PUBBLICI)

IVA ESIGIBILITA DIFFERITA (IVA SOSPESA ENTI PUBBLICI) IVA ESIGIBILITA DIFFERITA (IVA SOSPESA ENTI PUBBLICI) Per poter gestire l Iva ad esigibilità differita è necessario impostare correttamente gli opportuni parametri ed utilizzare le correte causali contabili.

Dettagli

Le procedure di Picam permettono di gestire la creazione dei file contenenti i dati delle fatture emesse e ricevute.

Le procedure di Picam permettono di gestire la creazione dei file contenenti i dati delle fatture emesse e ricevute. Comunicazione Fatture emesse e ricevute Con il Provvedimento prot. 58793 del 27 marzo 2017 dell Agenzia delle Entrate, sono state definite le informazioni da trasmettere e le modalità per la comunicazione

Dettagli

OPERAZIONI DI FINE ESERCIZIO (Esolver v. 4.2)

OPERAZIONI DI FINE ESERCIZIO (Esolver v. 4.2) OPERAZIONI DI FINE ESERCIZIO (Esolver v. 4.2) Di seguito vi forniamo una traccia delle operazioni da svolgere per elaborare il bilancio civilistico e le chiusure contabili di fine esercizio. N.B.: Il flusso

Dettagli

#830 Gestione Intrastat

#830 Gestione Intrastat Suite Contabile Fiscale Premessa La Suite Datev Koinos prevede: #830 Gestione Intrastat 1. la gestione dati Intrastat: permette la compilazione dei dati ai fini della presentazione degli elenchi Intrastat

Dettagli

Istruzioni operative CONTABILITA FINANZIARIA D.Lgs. 267/2000 SPESOMETRO. Scheda informativa tratta dal sito dell Agenzia delle Entrate

Istruzioni operative CONTABILITA FINANZIARIA D.Lgs. 267/2000 SPESOMETRO. Scheda informativa tratta dal sito dell Agenzia delle Entrate SPESOMETRO Scheda informativa tratta dal sito dell Agenzia delle Entrate L articolo 21 del dl 78/2010 (poi modificato dall articolo 2 comma 6 del Dl 16/2012) ha introdotto l obbligo di comunicare all Agenzia

Dettagli

STUDI DI SETTORE IMMISSIONE/REVISIONE STUDIO

STUDI DI SETTORE IMMISSIONE/REVISIONE STUDIO STUDI DI SETTORE Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Studi di settore E' prevista la gestione degli Studi di Settore per ogni dichiarativo. Per accedere all'immissione delle pratiche selezionare

Dettagli

Integrazione al Manuale Utente 1

Integrazione al Manuale Utente 1 CONTABILITA PROFESSIONISTI La contabilità dei professionisti di Picam (criterio di cassa, registro cronologico, registro incassi e/o pagamenti) è utilizzabile solamente nella versione Picam.com e Picam.com

Dettagli

ESEMPI DI REGISTRAZIONE

ESEMPI DI REGISTRAZIONE INSERIRE DOCUMENTI CHE NON MOVIMENTANO IL MAGAZZINO La registrazione di fatture ricevute per servizi, di spese varie come gli stipendi ai collaboratori, assicurazioni, tasse. In generale tutte quelle spese

Dettagli

Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore a 3.000,00 euro: gestione contabile

Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore a 3.000,00 euro: gestione contabile Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8FUC922511 Data ultima modifica 31/05/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore

Dettagli

Importante: queste operazioni e controlli sono da eseguire ASSOLUTAMENTE prima di procedere alla generazione dell archivio Antielusione.

Importante: queste operazioni e controlli sono da eseguire ASSOLUTAMENTE prima di procedere alla generazione dell archivio Antielusione. Comunicazione Dati Fatture: Procedura operativa UnaLogica srl - Vers. IT170829 Operazioni preliminari Importante: queste operazioni e controlli sono da eseguire ASSOLUTAMENTE prima di procedere alla generazione

Dettagli

Comunicazione Polivalente Operazioni rilevanti ai fini I.V.A. (c.d. Spesometro)

Comunicazione Polivalente Operazioni rilevanti ai fini I.V.A. (c.d. Spesometro) Comunicazione Polivalente Operazioni rilevanti ai fini I.V.A. (c.d. Spesometro) Impostazioni per operare in Gestionale 1 Per registrare i movimenti contabili che devono essere inclusi nella Comunicazione

Dettagli

Comunicazione Annuale Dati IVA 2015

Comunicazione Annuale Dati IVA 2015 HELP DESK Nota Salvatempo 0022 MODULO Comunicazione Annuale Dati IVA 2015 Quando serve La normativa: Casi di esonero Novità Termini/modalità di presentazione Da ricordare Per gestire in modo corretto il

Dettagli

ELABORAZIONE DATI FISCALI: OPERAZIONI DA ESEGUIRE PER LA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO IVA 2017

ELABORAZIONE DATI FISCALI: OPERAZIONI DA ESEGUIRE PER LA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO IVA 2017 ELABORAZIONE DATI FISCALI: OPERAZIONI DA ESEGUIRE PER LA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO IVA 2017 Per ottenere i dati da esporre nella Dichiarazione IVA Annuale occorre eseguire le seguenti operazioni: PREREQUISITI:

Dettagli

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL Premessa. Per l installazione del software Entratel e relativi aggiornamenti è indispensabile che l utente proprietario del pc dove è installato

Dettagli

Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute

Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute Prerequisiti Mon Ami 3000 Spesometro Comunicazione delle fatture emesse e ricevute L opzione Spesometro è disponibile per le versioni Contabilità e Azienda Pro. Spesometro L opzione consente di estrapolare

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di fatturare nei confronti di tali soggetti sono obbligati

Dettagli

CALCOLO STATISTICHE PER GLI STUDI DI SETTORE. Cosa fare per abilitare il calcolo dei dati per gli Studi di Settore

CALCOLO STATISTICHE PER GLI STUDI DI SETTORE. Cosa fare per abilitare il calcolo dei dati per gli Studi di Settore CALCOLO STATISTICHE PER GLI STUDI DI SETTORE Introduzione In relazione agli Studi di Settore il programma, a differenza di quanto accade per la Certificazione Unica e per il modello 770, non prepara il

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei Roma Gestione Richiesta Delega 730 Precompilato con il software Buffetti ebridge 7302015 Premessa Le modalità operative di seguito indicate sono riferite alla compilazione delle dichiarazioni nel software Buffetti

Dettagli

E fortemente consigliato installare gli ultimi aggiornamenti della procedura gestionale.

E fortemente consigliato installare gli ultimi aggiornamenti della procedura gestionale. SPESOMETRO ANNO 2016 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER COMMERCIALISTA (utente Sistemi) Revisione 1.0 Sommario: 1) Installazione

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL

UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL Di seguito vengono descritte le attività da eseguire in occasione del cambio di esercizio. Sommario: UTENTI SPRING SQ/SB CON EDF SQL INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2017 Spring SQ/SB 1. DITTE

Dettagli

INVIO DATI 730 SOLO PARAFARMACIE

INVIO DATI 730 SOLO PARAFARMACIE AGGIORNAMENTI PROGRAMMI FarmaEvolution Versione 28.07-25 SOMMARIO INVIO DATI 730 SOLO PARAFARMACIE Pag. 2 1 di 11 SOLO PARAFARMACIE INVIO DATI 730 Il programma e' stato adeguato per la trasmissione dei

Dettagli

Procedura Spesometro per Comunicazioni operazioni Iva anno 2012 su Gestionale Adhoc (vers. Doc ) Operazioni da svolgere internamente ad Adhoc

Procedura Spesometro per Comunicazioni operazioni Iva anno 2012 su Gestionale Adhoc (vers. Doc ) Operazioni da svolgere internamente ad Adhoc Procedura Spesometro per Comunicazioni operazioni Iva anno 2012 su Gestionale Adhoc (vers. Doc. 3.2.0 ) Per utilizzare il programma delle comunicazioni operazioni iva e necessario lanciare l icona con

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI FATTURE

COMUNICAZIONE DATI FATTURE COMUNICAZIONE DATI FATTURE La Comunicazione Dati Fatture si gestisce dalla voce di menù Stampe Fiscali contabili-deleghe/comunic./invii telem. Comunicazione dati fatture Il menù si compone delle seguenti

Dettagli

Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA

Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA Istruzioni Fatel Modulo CADI PRESENTAZIONE FILE LIQUIDAZIONE IVA Indice Premessa.. 2 Importazione dati... 3 Validazione dati... 5 Generazione file.10 Recupero file.11 Sblocco presentazione.. 12 Dati azienda..

Dettagli

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012

UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Istruzioni: UNICO 2012 UNICO ENC AMMINITRAZIONI DELLO STATO 2012 Fasi da seguire per la gestione dell UNICO 2012: 1 - Operazioni preliminari. 2 - Calcolo UNICO. 3 - Completamento UNICO. 4 - Stampa UNICO.

Dettagli

Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore a 3.000,00 euro: gestione contabile

Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore a 3.000,00 euro: gestione contabile Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8FUC922511 Data ultima modifica 29/04/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità Oggetto Comunicazione telematica delle operazioni di importo pari o superiore

Dettagli

Versioni x Note sull aggiornamento Tibet Irbis Pardo e Wilma XL EuroByz 1.7.2

Versioni x Note sull aggiornamento Tibet Irbis Pardo e Wilma XL EuroByz 1.7.2 Versioni x.7.2 - Note sull aggiornamento Tibet 1.7.2 Irbis 4.7.2 Pardo e Wilma XL 2.7.2 EuroByz 1.7.2 Il Formato degli archivi è cambiato Durante la prima apertura degli archivi con il nuovo programma

Dettagli

Comunicazione Utenti Profisaz nr. 03/2014 Allegato 1

Comunicazione Utenti Profisaz nr. 03/2014 Allegato 1 Comunicazione Utenti Profisaz nr. 03/2014 Allegato 1 A tutti gli Utenti Torri di Quartesolo, 21 marzo 2014 Modello polivalente (Spesometro 2013) e creazione file telematico Per la corretta generazione

Dettagli

Gestione comunicazione dati fattura

Gestione comunicazione dati fattura Tipo Documento: Mini Guida Operativa Linea Prodotto: Procedura: Area: LYNFA Studio - Contabilità e Redditi LYNFA STUDIO Contabilità Dichiarativi periodici Modulo: Versione / Build: 2017.01.00 / - Data

Dettagli

LIQUIDAZIONE PERIODICA IVA

LIQUIDAZIONE PERIODICA IVA LIQUIDAZIONE PERIODICA IVA Per poter effettuare la liquidazione periodica dell iva occorre impostare gli opportuni parametri e ovviamente eseguire tutte le registrazioni contabili che concorrono alla determinazione

Dettagli

Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo # sp6

Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo # sp6 Gestione comunicazione operazioni con paesi a fiscalità privilegiata (Black List) Sviluppo #2964 8.02 sp6 Il recepimento della normativa per la presentazione delle operazioni con paesi in regime di Black

Dettagli

Comunicazione polivalente - spesometro

Comunicazione polivalente - spesometro Tipo Documento: Flusso Procedurale Linea Prodotto: Procedura: Area: Modulo: Gecom Multi-Redditi DICHIARATIVI Comunicazione Polivalente Spesometro Versione / Build: / - Data Inizio Validità: 01/03/2017

Dettagli

DySmallCorr. Ver. 1.1 CONTIENE NOTE DI INSTALLAZIONE

DySmallCorr. Ver. 1.1 CONTIENE NOTE DI INSTALLAZIONE Ver. 1.1 CONTIENE NOTE DI INSTALLAZIONE SOMMARIO 1. Installazione DySmallCorr... 3 1.1 Premessa... 3 1.2 Esecuzione del programma o scarico del file... 4 1.3 Installazione... 6 1.4 Collegamento a DySmallCorr.exe...

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2018

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2018 UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2018 Di seguito vengono descritte le attività da eseguire in occasione del cambio di esercizio. Sommario: Spring SQ/SB 1. DITTE CON ESERCIZIO

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL CERTIFICAZIONE UNICA 2016 UTENTI EDF SQL Note operative dopo aver installato l aggiornamento EDF 2016.1 CENNI NORMATIVI Le funzioni riferite agli "Adempimenti annuali del sostituto d'imposta" sono state

Dettagli

8.1 [5.0.1C\9] Cespiti: Vendita di un cespite senza plusvalenza/minusvalenza

8.1 [5.0.1C\9] Cespiti: Vendita di un cespite senza plusvalenza/minusvalenza Bollettino 5.00-327 8 CESPITI 8.1 [5.0.1C\9] Cespiti: Vendita di un cespite senza plusvalenza/minusvalenza È stato creato un nuovo campo in cui indicare una causale contabile (di tipo DD) utilizzata per

Dettagli

ACCONTO_IVA_2016. CNA - Rete Perl Informatica. Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia

ACCONTO_IVA_2016. CNA - Rete Perl Informatica. Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia CNA - Rete Perl Informatica SOFTWARE GESTIONALE E CONSULENZA PER LA PICCOLA, MEDIA E GRANDE AZIENDA ACCONTO_IVA_2016 Acconto_Iva_2016_Net2015 Rev. 28/11/2016

Dettagli

E fortemente consigliato installare gli ultimi aggiornamenti della procedura gestionale.

E fortemente consigliato installare gli ultimi aggiornamenti della procedura gestionale. SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER COMMERCIALISTA (utente Sistemi) Revisione 1.1 Sommario: - Gestione

Dettagli

Telematico CU Entro il 7 marzo Il modello deve essere presentato esclusivamente per via telematica.

Telematico CU Entro il 7 marzo Il modello deve essere presentato esclusivamente per via telematica. HELP DESK Nota Salvatempo L0040 MODULO PAGHE Telematico CU 2017 Quando serve Per la generazione del file Telematico CU 2017 da inviare all'agenzia delle Entrate. La normativa Novità Il sostituto può trasmettere

Dettagli

Nuova causale contabile NAS - N.C. ACQ IVA SOSP Novità 2010.

Nuova causale contabile NAS - N.C. ACQ IVA SOSP Novità 2010. 6.19.0 GESTIONE CONTABILE Note di rilascio Versione 6.19 aggiornamento Data 5 ottobre 2010 Compatibilità 6.18.0 In sintesi NOVITA DELLA VERSIONE Contabilizzazione movimenti da PagheOnLine Novità 2010;

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO - Revisione 1.0

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO - Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2016 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: ESOLVER - ENOLOGIA PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO - Revisione 1.0 Indice: 1. INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI ESOLVER/ENOLOGIA

Dettagli

Procedura di invio Telematico intrastat

Procedura di invio Telematico intrastat Procedura di invio Telematico intrastat 1. Generazione del file Scambi.cee da Gamma Sprint Aprire il menù : Amministrazione Intrastat Invio Telematico intra 2010. Scegliere Mese, numero Elenco (Lo da in

Dettagli

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1

Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 Comunicazione Trimestrale Liquidazioni IVA 1 1.0.0. Introduzione L obbligo di presentazione della Comunicazione è stato istituito per i soggetti passivi IVA in applicazione delle disposizioni contenute

Dettagli

Scheda 2 per Mille Si.Cia

Scheda 2 per Mille Si.Cia Scheda 2 per Mille Si.Cia Manuale Scheda 2 per mille 1 Sommario Premessa... 3 Inserimento scheda 2 per mille... 4 Stampa scheda 2 per mille... 5 Manuale Scheda 2 per mille 2 Premessa Con D.L. 28 dicembre

Dettagli

CONSERVAZIONE IN OUTSOURCING Di seguito vi forniamo una traccia delle operazioni da svolgere per eseguire la conservazione in outsourcing

CONSERVAZIONE IN OUTSOURCING Di seguito vi forniamo una traccia delle operazioni da svolgere per eseguire la conservazione in outsourcing CONSERVAZIONE IN OUTSOURCING Di seguito vi forniamo una traccia delle operazioni da svolgere per eseguire la conservazione in outsourcing Operazioni preliminari: SOLO PER NUOVE ATTIVAZIONI 1. Configurazione

Dettagli

Istruzioni operative CONTABILITA FINANZIARIA SPESOMETRO

Istruzioni operative CONTABILITA FINANZIARIA SPESOMETRO SPESOMETRO Lo Spesometro è l'obbligo, introdotto dal D.l. 78/2010, di comunicare telematicamente all Agenzia delle Entrate le operazioni rilevanti Iva (cessioni/acquisti di beni e le prestazioni di servizi

Dettagli

Sistema Tessera Sanitaria - Casi Particolari

Sistema Tessera Sanitaria - Casi Particolari HELP DESK Nota Salvatempo 0059 MODULO FISCALE Sistema Tessera Sanitaria - Casi Particolari Quando serve Per gestire la consultazione, la variazione, la cancellazione e il rimborso dopo l'esito di ciascuna

Dettagli

Invio Fatture 730. in FastAmb Medico di Famiglia. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Invio Fatture 730. in FastAmb Medico di Famiglia. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ in FastAmb Medico di Famiglia BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA CNA Servizi Soc. Coop. Cons. p. a. COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA E DICHIARAZIONE ANNUALE IVA Per una corretta gestione della Comunicazione Annuale Dati Iva e della Dichiarazione Annuale Iva si dovranno

Dettagli

DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA

DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA DATIFATT UTILIZZO DEL PROGRAMMA INDICE UTILIZZO DEL PROGRAMMA.1. INTRODUZIONE... 3.2. ACCESSO AL PROGRAMMA DATIFATT... 4 3. INSERMENTO DATI SOGGETTO IVA... 4.4. INSERIMENTO DATI DEL DICHIARANTE... 5.5.

Dettagli

MANUALE OPERATIVO 00132

MANUALE OPERATIVO 00132 24-11-11 MANUALE OPERATIVO 00132 00132 MAN.USO COMUNIC. OPERAZIONI IVA ESPORTAZIONE PER INVIO DOCUMENTI PREMESSA Con l articolo 21 del dl 78/2010 è stato introdotto l obbligo di comunicare all Agenzia

Dettagli

MODELLO IVA TRIMESTRALE

MODELLO IVA TRIMESTRALE MODELLO IVA TRIMESTRALE Il Modello IVA trimestrale si gestisce dalla voce di menù Stampe Fiscali contabili- Deleghe/Comunic./Invii telem. Modello IVA trimestrale Il menù si compone delle seguenti funzioni:

Dettagli

PRIMI PASSI DA COMPIERE successivi all istallazione del Software Come creare una Anagrafica

PRIMI PASSI DA COMPIERE successivi all istallazione del Software Come creare una Anagrafica PRIMI PASSI DA COMPIERE successivi all istallazione del Software Come creare una Anagrafica Cliccare il pulsante, verrà abilitata una scheda dove l utente deve inserire il codice ditta (codice alfanumerico

Dettagli

SPESOMETRO 2013 FLUSSO SEMPLIFICATO (Agg.to al 02/04/2014)

SPESOMETRO 2013 FLUSSO SEMPLIFICATO (Agg.to al 02/04/2014) SPESOMETRO 2013 FLUSSO SEMPLIFICATO (Agg.to al 02/04/2014) Verificare di aver installato Contabilità 12.15 (Contabilità Guida Informazioni) 1) Verifica Codici IVA Personalizzati (se gestiti dall utente)

Dettagli

Gestione comunicazione dati fattura

Gestione comunicazione dati fattura Gestione comunicazione dati fattura In questa mini guida vedremo quali sono i passaggi da seguire al fine di ottenere una corretta compilazione della comunicazione dei dati fattura da gestire con il comando

Dettagli

PASSAGGIO DATI FISCALI

PASSAGGIO DATI FISCALI Release 4.70 Manuale Operativo PASSAGGIO DATI FISCALI Impostazione dei dati e riprese fiscali Il documento descrive le operazioni necessarie per passare i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi dalla

Dettagli

Gestione Anagrafica Comune per AUTORIZZAZIONE DELEGA. Dal quadro Impostazioni con Ctrl+B si accede nell Anagrafica Comune del contribuente

Gestione Anagrafica Comune per AUTORIZZAZIONE DELEGA. Dal quadro Impostazioni con Ctrl+B si accede nell Anagrafica Comune del contribuente 730 2015 Ver.2.0 Gestione Anagrafica Comune per AUTORIZZAZIONE DELEGA Dal quadro Impostazioni con Ctrl+B si accede nell Anagrafica Comune del contribuente Gestione Anagrafica Comune per AUTORIZZAZIONE

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.0.1

Dettagli

5 Creare una ditta contabile

5 Creare una ditta contabile 5 Creare una ditta contabile menu 1/9/2 > Archivio ditta contabile 1 caso : l anagrafica esiste già nell archivio ditte contabili (a) si richiama la ditta con la Rag. Soc. o con il Codice Ditta (b) si

Dettagli

Rinnovo Ambiente di Sicurezza per Entratel

Rinnovo Ambiente di Sicurezza per Entratel Lecce, Via del Mare 18 0832/392697 0832/458995 0832/372266 0832/372308 e-mail : lineasistemi@tiscali.it Rinnovo Ambiente di Sicurezza per Entratel Premessa Quando il Vostro Certificato è scaduto non potete

Dettagli

Lavori di Fine Anno 2014 CUBE AUTOTRASPORTI CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI

Lavori di Fine Anno 2014 CUBE AUTOTRASPORTI CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI Lavori di Fine Anno 2014 CUBE AUTOTRASPORTI CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI SOMMARIO Introduzione... 3 1. Ditte con esercizio contabile coincidente con l anno solare (01/01/..- 31/12/..)... 4 2. Ditte

Dettagli

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2017 SPRING SQ/SB

UTENTI SPRING SQ/SB INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2017 SPRING SQ/SB Di seguito vengono descritte le attività da eseguire in occasione del cambio di esercizio. Sommario: Spring SQ/SB 1. DITTE CON ESERCIZIO CONTABILE COINCIDENTE CON ANNO SOLARE (1/1-31/12) 2. DITTE CON ESERCIZIO

Dettagli

Attivazione_2017. CNA - Rete Perl Informatica. Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia

Attivazione_2017. CNA - Rete Perl Informatica. Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia Ferrara Forlì-Cesena Ravenna Reggio Emilia CNA - Rete Perl Informatica SOFTWARE GESTIONALE E CONSULENZA PER LA PICCOLA, MEDIA E GRANDE AZIENDA Attivazione_2017 Attivazione_2017_Net2015 Rev. 25/11/2016

Dettagli

SPESOMETRO ANNO 2016 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQL E EDF SQL

SPESOMETRO ANNO 2016 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQL E EDF SQL SPESOMETRO ANNO 2016 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQL PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: 1) Installazione aggiornamenti Spring sql

Dettagli

Dichiarazione d intento: novità 2017

Dichiarazione d intento: novità 2017 Soluzioni innovative software, hardware e servizi Newsletter 6 marzo 2017 L argomento di oggi è: Dichiarazione d intento: novità 2017 L Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 2 dicembre 2016 ha

Dettagli

MANUALE TECNICO n AGGIORNATO AL ARCHIVIAZIONE DELEGA 730/2015. Impostazioni Risoluzione Scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag.

MANUALE TECNICO n AGGIORNATO AL ARCHIVIAZIONE DELEGA 730/2015. Impostazioni Risoluzione Scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. MANUALE TECNICO N.24.00 DEL 02.04.2015 ARCHIVIAZIONE DELEGA 730/2015 Indice Impostazioni Risoluzione Scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Prerequisiti Pag. 5 Registrazione della Delega 730/2015 in

Dettagli

Contabilità Professionisti Registrazione fattura emessa e incasso

Contabilità Professionisti Registrazione fattura emessa e incasso Lecce Via del Mare 18 0832/392697 0832/458995 0832/372266 0832/372308 e-mail: lineasistemi@tiscali.it Contabilità Professionisti Registrazione fattura emessa e incasso Fase operativa Prima di iniziare

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: GECOM MULTI

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: GECOM MULTI NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2013.1.2 Applicativo: GECOM

Dettagli

GESTIONE DICHIARAZIONI D INTENTO 2017

GESTIONE DICHIARAZIONI D INTENTO 2017 GESTIONE DICHIARAZIONI D INTENTO 2017 RICEVUTE DA CLIENTI Gestione delle dichiarazioni d intento di acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell imposta sul valore aggiunto effettuate

Dettagli

MODIFICARE I PROPRI DATI E LA PASSWORD

MODIFICARE I PROPRI DATI E LA PASSWORD MODIFICARE I PROPRI DATI E LA PASSWORD In Mexal Express i dati anagrafici della ditta sono precompilati in quanto forniti in fase di acquisto del prodotto. I dati anagrafici sono riportati in intestazione

Dettagli

Gestione Telematica Ordini Agenti. Manuale d uso

Gestione Telematica Ordini Agenti. Manuale d uso Gestione Telematica Ordini Agenti Manuale d uso Pag. 2 Sommario Introduzione...5 Pulsanti del Menu Principale...6 Menu a discesa...7 CAPITOLO 1...9 Nuovo ordine Inserire un Nuovo Ordine...10 Barra dei

Dettagli