Nota informativa di Adiconsum sulla manutenzione delle caldaiette La Cassazione conferma l Iva al 20% sul gas anche nel periodo estivo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nota informativa di Adiconsum sulla manutenzione delle caldaiette La Cassazione conferma l Iva al 20% sul gas anche nel periodo estivo"

Transcript

1 Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n novembre 2005 Stampato in proprio in novembre 2005 In questo numero: Nota informativa di Adiconsum sulla manutenzione delle caldaiette La Cassazione conferma l Iva al 20% sul gas anche nel periodo estivo Energia - Nota informativa di Adiconsum sulla manutenzione delle caldaiette - La Cassazione conferma l Iva al 20% sul gas anche nel periodo estivo Telecomunicazioni - L antitrust condanna DGTVi a una multa di euro Appuntamenti - Sbilanciati - I bilanci sociali delle imprese visti dai consumatori (Roma, ) - Forum Crack finanziari - I risultati nell accesso alla giustizia dei risparmiatori - Presentazione del Manuale di diritto dei consumatori (Roma, ) Registrazione Tribunale di Roma n. 350 del Iscriz. ROC n Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 2, DCB Roma

2 ENERGIA Nota informativa di Adiconsum sulla manutenzione delle caldaiette Come rispondere alle obiezioni dei manutentori. A diconsum da tempo aveva denunciato al Ministero delle Attività Produttive che la normativa sull obbligo della manutenzione annuale delle caldaiette (insieme ai relativi controlli degli Enti Locali) fosse riconducibile più a logiche di business per gli addetti ai lavori, che finalizzata a garantire alle famiglie efficienza e sicurezza. Infatti, ad esempio, era palesemente assurdo l obbligo di effettuare la manutenzione annuale anche per le caldaiette nuove. Insieme alla denuncia avevamo sollecitato il MAP a varare una normativa più obiettiva che superasse la manutenzione annuale indiscriminata e prevedesse un periodo più lungo per le caldaie nuove ed uno più breve per quelle più vecchie. Il decreto 192/05 in vigore dall 8 ottobre scorso, che recepisce la Direttiva Europea sulla certificazione energetica degli edifici, riconosce questa nostra posizione e prevede che in mancanza di indicazioni precise da parte del costruttore, la manutenzione debba essere effettuata almeno: ogni 4 anni per le caldaiette nuove (cioè la prima manutenzione dopo 4 anni e la seconda dopo altri 4 anni) ogni 2 anni per quelle vecchie di oltre otto anni (e per quelle a camera aperta installate all interno dell abitazione). Contro le nuove norme sulla manutenzione previste dal Decreto 192/ 05 sono insorte le Associazioni degli Artigiani, preoccupate per il venir meno di un business per i manutentori facile e di poco impegno, sostenendo che tale normativa deve essere applicata solo agli impianti termici dei nuovi edifici, ma non alle caldaiette già installate. Il Decreto 192/05 non brilla per chiarezza e trasparenza. Infatti, all art. 3 afferma che il presente decreto si applica agli edifici di nuova costruzione ed agli edifici oggetto di ristrutturazione e fa una distinzione fra edifici nuovi e vecchi. Ma questo distinguo si riferisce all obbligo della certificazione energetica (alla quale l intero corpo del Decreto si riferisce) che nella fase iniziale si applica soltanto agli edifici di nuova costruzione, poiché prima di estendere la certificazione energetica a tutti gli edifici è opportuno un periodo di sperimentazione. Invece, all art. 12 del Titolo II delle Norme Transitorie e all Allegato L, dove si parla delle regole per la manutenzione, il Decreto si riferisce all esercizio e manutenzione degli impianti termici esistenti, e quindi giustamente non fa alcuna distinzione fra caldaie vecchie e nuove. È stata proprio l esperienza degli scorsi anni, insieme all innovazione tecnologica applicata alle caldaie prodotte negli ultimi anni, a consigliare una modulazione degli interventi di manutenzione più aderente alle esigenze di efficienza e di sicurezza. È del tutto evidente che il distinguo sostenuto dalle Associazioni Artigiane è pretestuoso e non ha alcuna logica. Test noi consumatori 2

3 Tuttavia, al fine di chiarire definitivamente la questione, Adiconsum, con lettera del 17 Ottobre 2005, ha chiesto al Ministero delle Attività Produttive una interpretazione autentica del Decreto 192/05, anche al fine di evitare un inutile contenzioso. La nostra interpretazione è stata confermata pubblicamente dai funzionari del Ministero anche in recenti trasmissioni radiotelevisive: non dubitiamo che, in coerenza con lo spirito della legge, la Circolare Interpretativa del MAP, che dovrebbe essere emanata in tempi brevi, avallerà in pieno la nostra posizione. In attesa della Circolare del Ministero occorre sostenere con forza in ogni sede la nostra interpretazione, frutto del nostro impegno in difesa dei consumatori. A taluni Enti Locali che, in modo un po avventato, sostengono l interpretazione degli artigiani, si può suggerire di chiedere chiarimenti direttamente presso il Ministero delle Attività Produttive (Ing. Ferrari o Ing. Moneta Tel ). A conferma dell esattezza della nostra interpretazione, nelle pagine seguenti riproduciamo la lettera inviata in proposito dalla Direzione Generale Energia e Risorse Minerarie alla Provincia di Taranto. Pieraldo Isolani Test noi consumatori 3

4 Test noi consumatori 4

5 Test noi consumatori 5

6 ENERGIA La Cassazione conferma l Iva al 20% sul gas anche nel periodo estivo Giusta l interpretazione data da Adiconsum. T utti coloro che hanno un impianto a gas promiscuo, per la produzione cioè di acqua calda e per il riscaldamento, dovranno continuare a pagare l Iva al 20% anche nel periodo estivo, quando l uso dei termosifoni è vietato, invece di quella al 10% prevista nel caso di contratti per la sola produzione di acqua calda e cottura dei cibi (e non riscaldamento). Lo ha confermato la Corte di Cassazione con la sentenza 19978/2005. La Suprema Corte ha accolto il ricorso di Enel Gas (ex Impregest) contro otto sentenze del giudice di pace di Bella, in provincia di Potenza, con le quali si condannava l azienda alla restituzione dell Iva in eccesso pagata da clienti con contratto di fornitura di gas per uso promiscuo. Per questa tipologia di contratti, la normativa fiscale prevede che l aliquota Iva da applicare sia quella ordinaria del 20%. Se l uso del gas è limitato alla sola cottura dei cibi e alla produzione di acqua calda, si può applicare invece l aliquota ridotta del 10%. Per la Cassazione, il giudice di pace ha violato la normativa comunitaria sull Iva, ritenendo che per l applicazione dell aliquota agevolata del 10%, bisognasse far riferimento all uso concreto del gas - tenendo conto, quindi, del divieto di accendere il riscaldamento nei mesi estivi - e non al tipo di contratto siglato, come prescrive la legge. L importo corretto dell aliquota Iva da applicare ai contratti di fornitura del gas è un tema in discussione da anni. Fino ad oggi, però, l unico modo di applicare un aliquota differenziata per i diversi usi del gas metano è avere l esatta misurazione del combustibile usato per l uno e per l altro scopo. Questo è possibile con l installazione di due contatori, due caldaie e due impianti distinti, che comporta l accensione di due utenze e il pagamento di due canoni. Adiconsum, che è da sempre favorevole ad un Iva al 10% per i mesi estivi, considera i ricorsi al Giudice di Pace inutili poiché l attuale normativa è molto chiara in proposito: in Italia l Iva sul Gas è al 20%, quindi invitare i consumatori a presentare ricorso significa solamente illuderli: l unico modo per poter pagarla al 10% è quello di avanzare (come già fatto) una proposta di modifica rivolta al Dipartimento delle Politiche Fiscali, soggetto preposto a recepire e suggerire eventuali modifiche alle regole fiscali attuali. Luca Rocchi TELECOMUNICAZIONI L antitrust condanna DGTVi a una multa di euro L antitrust ha condannato DGTVi (il consorzio che riunisce la Fondazione Ugo Bordoni, Rai, Mediaset, La7, FRT e Dfree) al pagamento di una multa di euro per inottemperanza ad una delibera dell Autorità del 14 ottobre 2004 che vietava Test noi consumatori 6

7 ulteriori diffusioni di un messaggio, presente sul suo sito, che pubblicizzava i pregi e le potenzialità della Tv digitale. Il messaggio (segnalato da Adiconsum e da MDC) era stato ritenuto ingannevole, perché il suo contenuto informativo era carente per chiarezza e completezza, in considerazione soprattutto dell omessa indicazione della natura, al momento solo sperimentale, del servizio televisivo offerto. Questa decisione altro non è che una riprova della cattiva fede con cui il consorzio ha operato negli anni: cattiva fede tesa a occultare ai consumatori e alle istituzioni tutte le problematiche che ancora il digitale terrestre nasconde. Per questi motivi Adiconsum chiede: l annullamento dello switch-off previsto per il 31 gennaio in Sardegna e Valle d Aosta e quello previsto per il 31 dicembre per il resto d Italia; la conseguente chiusura di DGTVi e la creazione di un altro organismo maggiormente rappresentativo degli interessi dei consumatori. Adiconsum non è contraria all innovazione, bensì è favorevole ad una maggiore gradualità del passaggio da una tecnologia all altra. Luca Rocchi APPUNTAMENTI Mercoledì 23 novembre 2005, ore 14,00 Roma Sede Unioncamere, p.zza Sallustio, 21 Sbilanciati I bilanci sociali delle imprese visti dai consumatori h 14,00 Registrazione dei partecipanti h 14,30 Unioncamere Saluto di benvenuto e apertura dei lavori h 14,45 Laura Galli e Maria Giovanna Baldon (Adiconsum) Presentazione della ricerca Adiconsum sui bilanci sociali - progetto SA&Co h 15,15 Paolo Landi (Segretario Generale Adiconsum) Le proposte di Adiconsum per un bilancio sociale consumer oriented Tavola rotonda Intervengono: Giovanni Daverio (Direttore generale tematiche familiari, sociali e tutela dei diritti dei minori, volontariato, associazionismo sociale e politiche giovanili del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali) Il Ministero del Welfare e la responsabilità sociale d impresa Gianna Zappi (Responsabile ufficio responsabilità sociale d impresa dell ABI) La CSR nel mondo bancario e finanziario Giuseppe Tripoli (Segretario Generale Unioncamere) Quale sostegno alle imprese nell implementazione della CSR? Giuseppe Gallo (Segretario Generale FIBA-CISL) Il coinvolgimento del sindacato nell adozione degli strumenti di CSR Esperienze europee a confronto: Conchy Martin Rey (CECU Confederación de Consumidores y Usuarios Spagna) La CSR nell esperienza spagnola Tomasz Odziemczyk (SKP - Association of Polish Consumers Polonia) La CSR nell esperienza polacca h 18,30 Chiusura dei lavori Test noi consumatori 7

8 APPUNTAMENTI Giovedì 24 novembre 2005 CNEL Sala della Biblioteca Roma Viale Lubin, 2 Forum Crack finanziari I risultati nell accesso alla giustizia dei risparmiatori Presentazione del Manuale di diritto dei consumatori Programma I parte Ore 9.00 registrazione Ore 9,15 presentazione del Forum dott. Paolo Landi, segretario generale Adiconsum Ore 9.30 introduzione e presentazione del tema avv. Enrico Gabrielli, ordinario di diritto civile, Univ. di Roma Tor Vergata Ore 10,15 Relazioni Presiede il prof. avv. Enrico Gabrielli La tutela dell investitore tra nullità ed inadempimento dott. Benedetto Paternò Raddusa, giudice Tribunale di Catania Diligenza dell intermediario ed adempimento dell obbligo di informazione dott. Giuseppe Maria Blumetti, giudice Tribunale di Milano Legittimati passivi della domanda di tutela dell investitore dott. Francesco Oddi, giudice Tribunale di Roma La tutela processuale: dal fissato bollato alla domanda giudiziale. Le più ricorrenti prospettazioni difensive degli investitori e degli intermediari avv. Pietro Morrone, esperto di intermediazione finanziaria Libertà di forma e specificazione delle avvertenze da parte degli intermediari: i modelli utilizzati dalle banche avv. Marco Giuseppe Binetti, esperto di intermediazione finanziaria I risultati della conciliazione Adiconsum con gli istituti bancari dott. Fabio Picciolini, segretario nazionale Adiconsum Programma II parte Presentazione della nuova pubblicazione Manuale di diritto dei consumatori realizzata da Adiconsum, grazie ai contributi del Ministero delle Attività produttive Ore Introduzione del tema dott.ssa Daniela Primicerio, presidente del CNCU Presentazione del Manuale di diritto dei consumatori prof. avv. Paolo Papanti Pellettier Direttore: Paolo Landi Direttore responsabile: Francesco Guzzardi Comitato di redazione: Angelo Motta, Fabio Picciolini Amministrazione: Adiconsum, via Lancisi 25, Roma Reg. Trib. Roma n. 350 del Iscriz. ROC n Sped. abb. post. D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 2, DCB Roma ADESIONI E ABBONAMENTI Adesione individuale: euro 31,00 (15,00 per gli iscritti Cisl) Abbonamento al settimanale Adiconsum News + mensili Adifinanza, a cura del settore credito e risparmio, Consumi & diritti, a cura del Centro giuridico Adiconsum e Attorno al piatto, a cura del settore sicurezza degli alimenti e nutrizione: euro 25,00 (15,00 per gli iscritti Cisl) Abbonamento al bimestrale La guida del consumatore : euro 25,00 (12,00 per gli iscritti Cisl) Adesione + Abbonamento a La guida del consumatore : euro 43,00 (27,00 per gli iscritti Cisl) I versamenti possono essere effettuati su c.c.p intestato ad Adiconsum Test noi consumatori 8

Adiconsum coordina il CEC-Centro europeo consumatori. - Internet: basta a contratti vessatori per i. per i consumatori

Adiconsum coordina il CEC-Centro europeo consumatori. - Internet: basta a contratti vessatori per i. per i consumatori Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum anno XVIII - n. 16 24 marzo 2006 Stampato in proprio in marzo 2006 In questo numero: Adiconsum coordina il CEC-Centro europeo consumatori Internet: basta a contratti

Dettagli

- Rinegoziazione: pro e contro dell accordo Governo Abi. Istruzioni per l uso a cura di Adiconsum

- Rinegoziazione: pro e contro dell accordo Governo Abi. Istruzioni per l uso a cura di Adiconsum Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 29-30 maggio 2008 Stampato in proprio in maggio 2008 In questo numero: Speciale mutui: Rinegoziazione, pro e contro dell accordo Governo Abi Istruzioni

Dettagli

Siglato il protocollo tra Consumatori e Ordine degli Psicologi La Carta dei diritti del consumatoreutente delle prestazioni psicologiche

Siglato il protocollo tra Consumatori e Ordine degli Psicologi La Carta dei diritti del consumatoreutente delle prestazioni psicologiche Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XIX - n. 20-6 aprile 2007 Stampato in proprio in aprile 2007 In questo numero: Siglato il protocollo tra Consumatori e Ordine degli Psicologi La Carta

Dettagli

- Acqua: bollette pazze ai Castelli Romani. - Ddl risparmio: audizione in Senato per i consumatori

- Acqua: bollette pazze ai Castelli Romani. - Ddl risparmio: audizione in Senato per i consumatori Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 24 8 aprile 2005 Stampato in proprio in aprile 2005 In questo numero: Acqua: bollette pazze ai Castelli Romani Ddl risparmio: audizione in Senato

Dettagli

- Ddl risparmio: una mancata riforma. XXIII rapporto sul risparmio: è ancora crisi

- Ddl risparmio: una mancata riforma. XXIII rapporto sul risparmio: è ancora crisi Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 95 23 dicembre 2005 Stampato in proprio in dicembre 2005 In questo numero: Ddl risparmio: una mancata riforma XXIII rapporto sul risparmio: è

Dettagli

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 53-31 ottobre 2008. Stampato in proprio in ottobre 2008.

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 53-31 ottobre 2008. Stampato in proprio in ottobre 2008. Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 53-31 ottobre 2008 Stampato in proprio in ottobre 2008 In questo numero: L Antitrust sanziona gli operatori telefonici per le suonerie gratis

Dettagli

- BPI: ancora una volta gravi omissioni di Bankitalia. Credito al consumo: risorsa o rischio?

- BPI: ancora una volta gravi omissioni di Bankitalia. Credito al consumo: risorsa o rischio? Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 93 16 dicembre 2005 Stampato in proprio in dicembre 2005 In questo numero: BPI: ancora una volta gravi omissioni di Bankitalia Credito al consumo:

Dettagli

- La guida per sapere come accendere un mutuo. Caldaiette: la manutenzione ai sensi del DL 192/05

- La guida per sapere come accendere un mutuo. Caldaiette: la manutenzione ai sensi del DL 192/05 Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum anno XVIII - n. 51 22 settembre 2006 Stampato in proprio in settembre 2006 In questo numero: Una guida per sapere come accendere un mutuo Caldaiette: la manutenzione

Dettagli

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 1 PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 4 APRILE - SALA TERRASI - 09.00 INTRODUCE E PRESIEDE PROF. ANTONELLO MIRANDA Preside della facoltà di Scienze Politiche dell

Dettagli

Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la battaglia per il recupero del credito residuo

Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la battaglia per il recupero del credito residuo Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 23-2 maggio 2008 Stampato in proprio in maggio 2008 In questo numero: Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la

Dettagli

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 55-7 novembre 2008. Stampato in proprio in novembre 2008.

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 55-7 novembre 2008. Stampato in proprio in novembre 2008. Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 55-7 novembre 2008 Stampato in proprio in novembre 2008 In questo numero: Energia: firmata la conciliazione con Sorgenia Povertà: aumentano le

Dettagli

Le modifiche del paniere Istat non incidono sul calcolo dell inflazione Diminuzione del carico fiscale solo a parole

Le modifiche del paniere Istat non incidono sul calcolo dell inflazione Diminuzione del carico fiscale solo a parole Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 8 4 febbraio 2005 Stampato in proprio in febbraio 2005 In questo numero: Le modifiche del paniere Istat non incidono sul calcolo dell inflazione

Dettagli

Dal miglioramento del servizio assicurativo opportunità di risparmio per gli assicurati e per le imprese

Dal miglioramento del servizio assicurativo opportunità di risparmio per gli assicurati e per le imprese Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVI - n. 32 7 maggio 2004 Stampato in proprio in maggio 2004 In questo numero: Speciale Convegno RCA Dal miglioramento del servizio assicurativo opportunità

Dettagli

Roma, 29 aprile 2003. Quesito

Roma, 29 aprile 2003. Quesito RISOLUZIONE N. 97/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 aprile 2003 Oggetto: Istanza d interpello. Trattamento Iva da riservare alle forniture di gas metano per uso domestico erogato promiscuamente

Dettagli

- Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato. - Medicinali: il grande bluff del 20% di sconto

- Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato. - Medicinali: il grande bluff del 20% di sconto Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 65 9 settembre 2005 Stampato in proprio in settembre 2005 In questo numero: Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato Medicinali: il grande bluff

Dettagli

CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA

CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA 30.10.2013 CATANIA - Qualche settimana fa è stato firmato dall'anaci (Associazione nazionale amministratori condominiali e immobiliari)

Dettagli

- Adiconsum abbandona il tavolo con Trenitalia. - Wi-max: un altra occasione persa per lo sviluppo della

- Adiconsum abbandona il tavolo con Trenitalia. - Wi-max: un altra occasione persa per lo sviluppo della Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XIX - n. 57-12 ottobre 2007 Stampato in proprio in ottobre 2007 In questo numero: Trasporti: Adiconsum abbandona il tavolo con Trenitalia Wi-max: un altra

Dettagli

NEWSLETTER LAVORO RUCELLAI&RAFFAELLI. Studio Legale. Milano Via Monte Napoleone, 18 Telefono: +39 02 7645771 Fax: +39 02 783524

NEWSLETTER LAVORO RUCELLAI&RAFFAELLI. Studio Legale. Milano Via Monte Napoleone, 18 Telefono: +39 02 7645771 Fax: +39 02 783524 RUCELLAI&RAFFAELLI Studio Legale Milano Via Monte Napoleone, 18 Telefono: +39 02 7645771 Fax: +39 02 783524 Roma Via dei Due Macelli, 47 Telefono: +39 06 6784778 Fax: +39 06 6783915 Bologna Via Cesare

Dettagli

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 35-4 luglio 2008. Stampato in proprio in luglio 2008.

Coordinato da Valeria Lai. Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 35-4 luglio 2008. Stampato in proprio in luglio 2008. Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 35-4 luglio 2008 Stampato in proprio in luglio 2008 In questo numero: Elettricità e gas: ennesimo aumento per le famiglie Mutui a tasso variabile:

Dettagli

Prezzi e tariffe - Cara, vecchia scuola. Accordo con BPI: migliorare trasparenza e qualità dei servizi bancari

Prezzi e tariffe - Cara, vecchia scuola. Accordo con BPI: migliorare trasparenza e qualità dei servizi bancari Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum anno XVIII - n. 47 1 settembre 2006 Stampato in proprio in settembre 2006 In questo numero: Prezzi e tariffe: cara, vecchia scuola Accordo con BPI: migliorare

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011 Oggetto: ADESIONE AL COMITATO ORGANIZZATORE DELLA MARCIA DELLA PACE PERUGIA-ASSISI E AL MEETING

Dettagli

Fermare la corsa agli aumenti Prezzi e tariffe

Fermare la corsa agli aumenti Prezzi e tariffe Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XV - n. 64 3 settembe 2003 Stampato in proprio in settembre 2003 In questo numero: Conferenza stampa Roma, 29 agosto 2003 Fermare la corsa agli aumenti

Dettagli

DELIBERA N. 180/12/CONS

DELIBERA N. 180/12/CONS DELIBERA N. 180/12/CONS PIANO PROVVISORIO DI ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE PER IL SERVIZIO RADIOFONICO DIGITALE NELLA REGIONE DEL TRENTINO ALTO ADIGE PROGETTO PILOTA NELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO.

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania

R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania N. 02054/2013 REG.PROV.COLL. N. 00614/2013 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania sezione staccata di Salerno (Sezione

Dettagli

DELLA REGIONE PUGLIA

DELLA REGIONE PUGLIA REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA Anno XXXVIII BARI, 28 SETTEMBRE 2007 N. 138 Sede Presidenza Giunta Regionale Leggi e regolamenti regionali Il Bollettino Ufficilale della Regione

Dettagli

Telecomunicazioni: pasticcio alta definizione, consumatori come cavie. - Caro benzina: le richieste di Adiconsum al Ministro

Telecomunicazioni: pasticcio alta definizione, consumatori come cavie. - Caro benzina: le richieste di Adiconsum al Ministro Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 27-23 maggio 2008 Stampato in proprio in maggio 2008 In questo numero: Telecomunicazioni: pasticcio alta definizione, consumatori come cavie Caro

Dettagli

Coordinato da Valeria Lai. agenzia adiconsum anno XVII - n. 67 16 settembre 2005. Stampato in proprio in settembre 2005. In questo numero: Speciale

Coordinato da Valeria Lai. agenzia adiconsum anno XVII - n. 67 16 settembre 2005. Stampato in proprio in settembre 2005. In questo numero: Speciale Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 67 16 settembre 2005 Stampato in proprio in settembre 2005 In questo numero: Speciale Giornata di lotta 14 settembre 2005 Consumatori - Speciale

Dettagli

Telefonate da fisso a mobile: ridurre le tariffe per tutti i gestori. - Regione Lazio: mutui agevolati per la prima casa

Telefonate da fisso a mobile: ridurre le tariffe per tutti i gestori. - Regione Lazio: mutui agevolati per la prima casa Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 48 1 luglio 2005 Stampato in proprio in luglio 2005 In questo numero: Telefonate da fisso a mobile: ridurre le tariffe per tutti i gestori Regione

Dettagli

Circolare sulla applicazione del D.Lgs. 192/2005 in merito alla attività di manutenzione e controllo degli impianti termici civili

Circolare sulla applicazione del D.Lgs. 192/2005 in merito alla attività di manutenzione e controllo degli impianti termici civili Circolare sulla applicazione del D.Lgs. 192/2005 in merito alla attività di manutenzione e controllo degli impianti termici civili La situazione odierna Il decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 Attuazione

Dettagli

GLI ENTI LOCALI E LA DELIBERAZIONE N. 40/04: LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N. 87/06

GLI ENTI LOCALI E LA DELIBERAZIONE N. 40/04: LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N. 87/06 GLI ENTI LOCALI E LA DELIBERAZIONE N. 40/04: LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA DELIBERAZIONE N. 87/06 Alberto Grossi Direttore della Direzione Consumatori e Qualità del Servizio Questa presentazione non è un

Dettagli

San Benedetto del Tronto (AP)

San Benedetto del Tronto (AP) ultimo aggiornamento: 10 luglio 2013 sottoscrive il documento: Pier Luigi Ciolli San Benedetto del Tronto (AP) Il Giudice di pace di San Benedetto del Tronto accoglie il ricorso e condanna la Prefettura

Dettagli

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze)

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze) STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) É costituita una Federazione tra l Associazione bancaria italiana (ABI), l Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA) e le Associazioni rappresentative

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

XIV ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO DELLA CONCILIAZIONE FORENSE PARMA 16/17/APRILE 2015 RACCOLTA DELLE MOZIONI

XIV ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO DELLA CONCILIAZIONE FORENSE PARMA 16/17/APRILE 2015 RACCOLTA DELLE MOZIONI XIV ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO DELLA CONCILIAZIONE FORENSE PARMA 16/17/APRILE 2015 RACCOLTA DELLE MOZIONI MOZIONE SULLA MEDIAZIONE DEMANDATA DAL GIUDICE L Assemblea del Coordinamento della Conciliazione

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE

PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE PERCORSO FORMATIVO DALL ACE ALL APE Patrocini: Percorso di formazione e aggiornamento in Certificazione della Prestazione Energetica degli edifici Dall ACE all APE Il corso mira a fornire le conoscenze

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA. il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello;

PROTOCOLLO D INTESA TRA. il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello; PROTOCOLLO D INTESA TRA il MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO rappresentato dal Capo Gabinetto, Pres. Mario Torsello; il DIPARTIMENTO per gli AFFARI REGIONALI, TURISMO E SPORT, della Presidenza del Consiglio

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (A)

Corso di Formazione CTI Modulo (A) Corso di Formazione CTI Modulo (A) LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE DI RISCALDAMENTO e IL RUOLO DELL AMMINISTRATORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatori: avv. Edoardo Riccio, ing. Laurent Socal

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004.

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004. RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 2004. Presentazione del Presidente dell Autorità. Roma, 6 luglio 2004. Orientamenti per l azione futura. Considerate la dinamica e la complessità

Dettagli

DELLA REGIONE PUGLIA

DELLA REGIONE PUGLIA REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE PUGLIA Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - DCB S1/PZ Anno XLII BARI, 7 OTTOBRE 2011 N. 156 Sede Presidenza Giunta Regionale

Dettagli

settimanale di informazione adiconsum settimanale di informazione ADICONSUM note, studi e proposte su consumi, servizi, ambiente

settimanale di informazione adiconsum settimanale di informazione ADICONSUM note, studi e proposte su consumi, servizi, ambiente settimanale di informazione ADICONSUM note, studi e proposte su consumi, servizi, ambiente anno 10 - numero 40 6 novembre 1998 sommario: L'ENERGIA SOLARE E IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE ABITAZIONI 30 OTTOBRE

Dettagli

RISOLUZIONE N. 175/E

RISOLUZIONE N. 175/E RISOLUZIONE N. 175/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma 28 aprile 2008 Oggetto: Operazioni finanziarie IVA Art. 10 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 Istanza di interpello 2007. Con istanza

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI

PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI PERCORSO FORMATIVO CON CREDITI Patrocini: Percorso di formazione e aggiornamento in Certificazione della Prestazione Energetica degli edifici Dall ACE all APE Il corso mira a fornire le conoscenze teoriche

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 OGGETTO: Approvazione Linee guida per la predisposizione dei Piani triennali di ambito sociale obiettivi 2005-2007 LA VISTO il documento istruttorio, riportato in calce alla presente deliberazione, predisposto

Dettagli

- Piccoli azionisti e consumatori uniti contro il vertice. Authority Energia: 30 euro di tasse occulte sulla bolletta elettrica

- Piccoli azionisti e consumatori uniti contro il vertice. Authority Energia: 30 euro di tasse occulte sulla bolletta elettrica Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XIX - n. 26-27 aprile 2007 Stampato in proprio in aprile 2007 In questo numero: Piccoli azionisti e consumatori uniti contro il vertice Telecom Authority

Dettagli

Carburanti: prezzi alla pompa diversi da quelli rilevati dall Osservatorio MAP. - In vigore la nuova normativa europea sui cosmetici

Carburanti: prezzi alla pompa diversi da quelli rilevati dall Osservatorio MAP. - In vigore la nuova normativa europea sui cosmetici Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 16 11 marzo 2005 Stampato in proprio in marzo 2005 In questo numero: Carburanti: prezzi alla pompa diversi da quelli rilevati dall Osservatorio

Dettagli

RISOLUZIONE N. 12/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 12/E QUESITO RISOLUZIONE N. 12/E Roma, 7 febbraio 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Richiesta di consulenza giuridica detrazione d imposta del 55% per l installazione di sistemi termodinamici a concentrazione

Dettagli

OGGETTO:Sanzioni amministrative non tributarie irrogate da AAMS Devoluzione al giudice tributario - Istruzioni operative.

OGGETTO:Sanzioni amministrative non tributarie irrogate da AAMS Devoluzione al giudice tributario - Istruzioni operative. Agli Uffici regionali AAMS Loro Sedi Prot. 198/Strategie/UPN e, p.c. Al Direttore della Direzione per i Giochi c.a. Dott. Antonio Tagliaferri Al Direttore della Direzione per le Accise c.a. Dott. Diego

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (A)

Corso di Formazione CTI Modulo (A) Corso di Formazione CTI Modulo (A) LA UNI 10200: I CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE SPESE DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E DI ACQUA CALDA SANITARIA IN EDIFICI CONDOMINIALI Coordinatore del corso: dott. Mattia

Dettagli

Delibera n. 135/10/CIR. Definizione della controversia Gallo xxx/ Telecomunicazioni Salernitane s.r.l. L AUTORITA

Delibera n. 135/10/CIR. Definizione della controversia Gallo xxx/ Telecomunicazioni Salernitane s.r.l. L AUTORITA Delibera n. 135/10/CIR Definizione della controversia Gallo xxx/ Telecomunicazioni Salernitane s.r.l. L AUTORITA NELLA riunione della Commissione per le infrastrutture e le reti del 17 dicembre 2010; VISTA

Dettagli

- Competitività=caro energia? - Lo smog non si combatte con le accise sui carburanti

- Competitività=caro energia? - Lo smog non si combatte con le accise sui carburanti Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 10 18 febbraio 2005 Stampato in proprio in febbraio 2005 In questo numero: Competitività=caro energia? Lo smog non si combatte con le accise sui

Dettagli

RISOLUZIONE N. 119 /E

RISOLUZIONE N. 119 /E RISOLUZIONE N. 119 /E Direzione Centrale Normativa Roma, 31 dicembre 2014 OGGETTO: Interpello ordinario, art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Tassazione decreto ingiuntivo con enunciazione di fideiussione

Dettagli

Collegio di Milano. Decisione N. 436 del 02 marzo 2011. composto dai signori: - Prof. Avv. Antonio Gambaro Presidente

Collegio di Milano. Decisione N. 436 del 02 marzo 2011. composto dai signori: - Prof. Avv. Antonio Gambaro Presidente Collegio di Milano composto dai signori: - Prof. Avv. Antonio Gambaro Presidente - Prof.ssa Cristiana Maria Schena Membro designato dalla Banca d Italia - Prof. Avv. Emanuele Lucchini Guastalla Membro

Dettagli

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Cod.: P15021 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Focal Point: Antonella Ciriello Esperti formatori: Enrica Ciocca, Enrico Consolandi, Federico Grillo

Dettagli

modelli organizzativi dell Istituto e la gestione del personale INPDAP, politiche di bilancio e patrimoniali,

modelli organizzativi dell Istituto e la gestione del personale INPDAP, politiche di bilancio e patrimoniali, INPDAP Tavolo tecnico regionale di coinvolgimento degli stakeholder (portatori di interesse qualificati), Torino 22 dicembre 2011 Concorso del Difensore civico quale Autorità istituzionale terza e indipendente.

Dettagli

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini

CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO. Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini CESSAZIONE DEL RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO Il riscaldamento condominiale è da sempre sinonimo di lite tra condomini che non riescono ad avere la casa sufficientemente riscaldata o al contrario che si ritrovano

Dettagli

1. Il licenziamento collettivo prima della modifica dell art.24 della L.223/91: nozione e ambito di applicazione.

1. Il licenziamento collettivo prima della modifica dell art.24 della L.223/91: nozione e ambito di applicazione. DOTT. SABRINA PAGANI - PARTNER AVV. ROBERTO RESPINTI - PARTNER Milano, 4 Dicembre 2014 Licenziamenti collettivi e Dirigenti: novità in vigore dal 25.11.2014. (Legge 30 Ottobre 2014 n. 161 che estende l

Dettagli

DETERMINAZIONE. Determinazione n. 9/2013 Prot. n. 19679. Tit. 1.10.21/483 del 09/05/2013. La Responsabile del Servizio CORECOM

DETERMINAZIONE. Determinazione n. 9/2013 Prot. n. 19679. Tit. 1.10.21/483 del 09/05/2013. La Responsabile del Servizio CORECOM DETERMINAZIONE Determinazione n. 9/2013 Prot. n. 19679 Tit. 1.10.21/483 del 09/05/2013 OGGETTO: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA TRA XXXXX E VODAFONE La Responsabile del Servizio CORECOM VISTA la l. 249/1997,

Dettagli

DELIBERA N. 78/10/CIR. Definizione della controversia Seppia/ Telecom Italia S.p.A. L AUTORITA,

DELIBERA N. 78/10/CIR. Definizione della controversia Seppia/ Telecom Italia S.p.A. L AUTORITA, DELIBERA N. 78/10/CIR Definizione della controversia Seppia/ Telecom Italia S.p.A. L AUTORITA, NELLA riunione della Commissione per le Infrastrutture e le Reti dell 11 novembre e, in particolare, nella

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Centro Studi e Documentazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Prot.

Dettagli

13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI. D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74

13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI. D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74 13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74 Regolamento sul controllo e la manutenzione degli Assessorato ai Lavori Pubblici ed all Energia Segreteria

Dettagli

F O R M A T O INFORMAZIONI PICCIOLINI FABIO VIA NAPOLI, 79 00184 ROMA ESPERIENZA

F O R M A T O INFORMAZIONI PICCIOLINI FABIO VIA NAPOLI, 79 00184 ROMA ESPERIENZA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono PICCIOLINI FABIO VIA NAPOLI, 79 00184 ROMA Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Nota Circolare UPPA n. 41/08. Alla Presidenza del Consiglio dei ministri Segretariato generale

Nota Circolare UPPA n. 41/08. Alla Presidenza del Consiglio dei ministri Segretariato generale UFFICIO PERSONALE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI SERVIZIO TRATTAMENTO DEL PERSONALE DFP-0027366-12/06/2008-1.2.3.3 Roma, 12 giugno 2008 Nota Circolare UPPA n. 41/08 Alla Presidenza del Consiglio dei ministri

Dettagli

Assicurazioni-Indennizzo diretto. - Tariffe ordini professionali. Benzina e gasolio

Assicurazioni-Indennizzo diretto. - Tariffe ordini professionali. Benzina e gasolio Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 64 2 settembre 2005 Stampato in proprio in settembre 2005 In questo numero: Assicurazioni-Indennizzo diretto Tariffe ordini professionali Benzina

Dettagli

Tracciabilità dei flussi finanziari

Tracciabilità dei flussi finanziari Tracciabilità dei flussi finanziari Legge 13 agosto 2010 n. 136 DL 187 del 12 novembre 2010 L. Conv. 217 del 17 dicembre 2010 Scopo Assicurare la prevenzione di infiltrazioni criminali Si rivolge Agli

Dettagli

Telefonia: Adiconsum e MDC abbandonano l audizione dell Autorità Auto: la Direttiva Monti diventa un opportunità reale

Telefonia: Adiconsum e MDC abbandonano l audizione dell Autorità Auto: la Direttiva Monti diventa un opportunità reale Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 50 8 luglio 2005 Stampato in proprio in luglio 2005 In questo numero: Telefonia: Adiconsum e MDC abbandonano l audizione dell Autorità Auto: la

Dettagli

Speciale: Il fondo di garanzia per il credito al consumo

Speciale: Il fondo di garanzia per il credito al consumo Coordinato da Fabio Picciolini Agenzia Adiconsum anno XVIII - n. 58 19 ottobre 2006 Stampato in proprio in dicembre 2006 In questo numero: Speciale: Il fondo di garanzia per il credito al consumo Approfondimenti

Dettagli

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa Dott.ssa Elisabetta Grigoletto Sezione Formazione Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Berlino 2014 1 Il progetto interregionale Creazione

Dettagli

Corso di Formazione CTI Modulo (B)

Corso di Formazione CTI Modulo (B) Corso di Formazione CTI Modulo (B) LA PROGETTAZIONE E LA CONDUZIONE DEI SISTEMI DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Coordinatore del corso: dott. Mattia Merlini Relatore: ing. Laurent Socal

Dettagli

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 Nei mesi successivi al terremoto il Dipartimento di Protezione Civile, per gestire al meglio le offerte ricevute vis sms per il terremoto

Dettagli

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori

Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori Presentazione dell Associazione dei Consumatori Federconsumatori FEDERCONSUMATORI LAZIO La Federconsumatori Lazio, associazione autonoma di consumatori ed utenti, appartiene al sistema della Federconsumatori

Dettagli

Deliberazione n. 122/2009/PAR

Deliberazione n. 122/2009/PAR Deliberazione n. 122/2009/PAR Repubblica italiana Corte dei Conti La Sezione del controllo per la Regione Sardegna composta dai Signori: dott. Mario Scano dott. Nicola Leone dott.ssa Maria Paola Marcia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI TERMICI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MASSA (LEGGE n. 10/1991, DPR n. 412/1993, DPR n. 551/1999, D.LGS.

REGOLAMENTO PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI TERMICI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MASSA (LEGGE n. 10/1991, DPR n. 412/1993, DPR n. 551/1999, D.LGS. REGOLAMENTO PER LA VERIFICA DEGLI IMPIANTI TERMICI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MASSA (LEGGE n. 10/1991, DPR n. 412/1993, DPR n. 551/1999, D.LGS. 192/05, D.LGS. 311/06) Approvato con delibera di C.C. n.

Dettagli

PARERE IN MERITO AL CONDONO TARSU DEL COMUNE DI LECCE

PARERE IN MERITO AL CONDONO TARSU DEL COMUNE DI LECCE PARERE IN MERITO AL CONDONO TARSU DEL COMUNE DI LECCE A) PREMESSA Il Consiglio Comunale di Lecce con la deliberazione n. 56 del 01 agosto 2012 ha approvato il regolamento per la definizione agevolata della

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

RISOLUZIONE N. 1/2008

RISOLUZIONE N. 1/2008 PROT. n. 29463 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: RISOLUZIONE N. 1/2008 Direzione dell Agenzia Mutui posti in essere da Enti, istituti, fondi e casse previdenziali nei confronti di propri dipendenti

Dettagli

IL COLLEGIO DI ROMA. Finanziario

IL COLLEGIO DI ROMA. Finanziario composto dai signori: Dott. Giuseppe Marziale IL COLLEGIO DI ROMA Presidente Avv. Bruno De Carolis Membro designato dalla Banca d'italia Avv. Massimiliano Silvetti Prof. Avv. Diego Corapi Membro designato

Dettagli

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Dott. Ing. Paolo Cocchi Coordinatore Regione Emilia Romagna per SACERT Ferrara, 27/09/2007 contatto: 349 / 18 68 488 PROBLEMATICHE ENERGETICHE

Dettagli

ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012. Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89

ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012. Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89 ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012 Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89 Dal 1989 il condomino ha visto un produzione di leggi che da un lato hanno

Dettagli

DCO 10/10 LINEE GUIDA PER L ORGANIZZAZIONE DI UN

DCO 10/10 LINEE GUIDA PER L ORGANIZZAZIONE DI UN DCO 10/10 LINEE GUIDA PER L ORGANIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI MONITORAGGIO DEI MERCATI DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DELL ENERGIA ELETTRICA E DEL GAS NATURALE Osservazioni e proposte ANIGAS Milano, 10 giugno

Dettagli

- Una Finanziaria con molti tagli alle famiglie! - Manutenzione caldaiette: nuove scadenze, più risparmi

- Una Finanziaria con molti tagli alle famiglie! - Manutenzione caldaiette: nuove scadenze, più risparmi Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 72 7 ottobre 2005 Stampato in proprio in ottobre 2005 In questo numero: Una Finanziaria con molti tagli alle famiglie! Manutenzione caldaiette:

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 40 4 marzo 2015

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 40 4 marzo 2015 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 40 4 marzo 2015 Oggetto : Approvazione delle linee di indirizzo contenute nella proposta di Piano di Azione per il

Dettagli

WORKSHOP DAY DEL RADIOTV FORUM DI AERANTI-CORALLO

WORKSHOP DAY DEL RADIOTV FORUM DI AERANTI-CORALLO WORKSHOP DAY DEL RADIOTV FORUM DI AERANTI-CORALLO Relazione introduttiva dell avv. Marco Rossignoli Coordinatore di Aeranti-Corallo e Presidente Aeranti Milano 3 novembre 2009 Il passaggio al digitale

Dettagli

Gestione delle centrali termiche condominiali: il quadro vigente in Emilia Romagna

Gestione delle centrali termiche condominiali: il quadro vigente in Emilia Romagna Bologna, 19 novembre 2014 Gestione delle centrali termiche condominiali: il quadro vigente in Emilia Romagna Risparmio energetico? Benvenuto nel Club! DPR 74/2013 (1) Regolamento recante definizione dei

Dettagli

Liberalizzazione/privatizzazione: un bilancio secondo Adiconsum

Liberalizzazione/privatizzazione: un bilancio secondo Adiconsum Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum anno XVIII - n. 9 10 febbraio 2006 Stampato in proprio in febbraio 2006 In questo numero: Liberalizzazione/privatizzazione: un bilancio secondo Adiconsum Consumatori

Dettagli

SAPIENZA - UNIVERSITÀ DI ROMA PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIRITTO SEZIONE DI DIRITTO DELL ECONOMIA

SAPIENZA - UNIVERSITÀ DI ROMA PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIRITTO SEZIONE DI DIRITTO DELL ECONOMIA SAPIENZA - UNIVERSITÀ DI ROMA PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E DIRITTO SEZIONE DI DIRITTO DELL ECONOMIA 30 VINCENZO MARIO SBRESCIA I SERVIZI DI MEDIA AUDIOVISIVI NEL MERCATO EUROPEO DELLA RADIOTELEVISIONE

Dettagli

COLLEGIO DI MILANO. Membro designato dalla Banca d'italia. (MI) SANTORO Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari

COLLEGIO DI MILANO. Membro designato dalla Banca d'italia. (MI) SANTORO Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) GAMBARO (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) ORLANDI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) SANTORO Membro designato

Dettagli

Circolare n.8 del 26 marzo 2010

Circolare n.8 del 26 marzo 2010 Redazione a cura di Agostino Lombardi e Francesco Venunzio Circolare n.8 del 26 marzo 2010 News Giurisprudenziali La residenza fittizia va sempre provata con adeguate motivazioni La Corte di Cassazione

Dettagli

Roma, 05 novembre 2008

Roma, 05 novembre 2008 RISOLUZIONE N.423/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 05 novembre 2008 OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 - Deduzioni dalla base imponibile IRAP di

Dettagli

IL COLLEGIO DI ROMA. [Estensore] Avv. Michele Maccarone Membro designato dal Conciliatore Bancario Finanziario

IL COLLEGIO DI ROMA. [Estensore] Avv. Michele Maccarone Membro designato dal Conciliatore Bancario Finanziario IL COLLEGIO DI ROMA composto dai Signori: Dott. Giuseppe Marziale Presidente Avv. Bruno De Carolis Prof. Avv. Pietro Sirena Membro designato dalla Banca d'italia [Estensore] Membro designato dalla Banca

Dettagli

Presentazione. del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.)

Presentazione. del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.) Presentazione del Forum Assonime delle Imprese Regolate (F.A.I.R.) Roma, 18 luglio 2002 Il Forum delle imprese regolate, che oggi viene inaugurato, vuole essere un luogo permanente di consultazione e scambio

Dettagli

Il giorno 19 dicembre 2014 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti:

Il giorno 19 dicembre 2014 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: DELIBERA N. 65/2014 TITOLO 2014.1.10.4.1 2012.1.10.21.796 LEGISLATURA IX Il giorno 19 dicembre 2014 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1590 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato NASTRI Norme concernenti la concessione di agevolazioni per la sostituzione di caldaie in

Dettagli

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop

Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Roma, 10 aprile 2006 A tutte le Aziende Associate.. Circolare n. 1/2006 Oggetto: Raccolta delle adesioni e modalità di versamento dei contributi Fondo Pensione Filcoop Si informa che il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 OGGETTO: ADEONE ALLA ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D ITALIA. L anno duemilaquattordici il giorno tre del mese di

Dettagli

DIRITTO DI PARABOLA. Per installare una parabola

DIRITTO DI PARABOLA. Per installare una parabola DIRITTO DI PARABOLA Per installare una parabola non occorrono autorizzazioni La giurisprudenza ha affermato che il diritto alla installazione di antenne riconduce al diritto primario alla libera manifestazione

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale. Veterinaria - Settore LA GIUNTA REGIONALE

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale. Veterinaria - Settore LA GIUNTA REGIONALE O GG E TTO : Piano Regionale dei Controlli integrati in materia di sicurezza alimentare 2007-2010. N. 547 IN 23/05/2008 LA GIUNTA REGIONALE del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA Visto il Regolamento (CE) n. 178/2002

Dettagli

per il funzionamento dei pozzi irrigui di proprietà

per il funzionamento dei pozzi irrigui di proprietà 27042 - a prelevare la somma di euro 1.000.000,00, in termini di competenza e cassa, a titolo di sorte capitale, dal capitolo 1110010 del bilancio 2009 Fondo di riserva per spese obbligatorie e d ordine

Dettagli

SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA (Settima Sezione) 25 settembre 2008 (*)

SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA (Settima Sezione) 25 settembre 2008 (*) SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA (Settima Sezione) 25 settembre 2008 (*) «Inadempimento di uno Stato Direttiva 2000/59/CE Impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui del

Dettagli

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO

IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO IL PIANO D AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI VERONA E LE SINERGIE CON IL SETTORE PRIVATO Riccardo Tardiani Coordinamento Ambiente Comune di Verona Smart Energy Expo - Sala Smart City y & Communities

Dettagli