Curriculum Vitae Europass

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Europass"

Transcript

1 Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Gentili Marco Indirizzo(i) Via Giovanni Gemelli Careri Roma Telefono(i) Cittadinanza italiana Data di nascita 5 maggio 1958 Sesso Maschile Date Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore - Oggi Dirigente responsabile dell Area Monitoraggio ed attività di formazione Responsabile delle attività di monitoraggio e direzione lavori dei contratti ICT, consulenza e formazione in tema di ICT Governance & Management e Business Process Management, rivolte a Pubbliche Amministrazioni centrali e locali. Coordina contratti e progetti inerenti i principali clienti dell azienda tra cui INPS, INAIL, Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS), Ministero degli Interni, Ministero della Difesa, Camera dei deputati, Senato della Repubblica. E il responsabile dell offerta verso la pubblica amministrazione. Formit Servizi - Via Giovanni Gemelli Careri Roma Società proprietà della Fondazione per la Ricerca sulla Migrazione e sulla Integrazione delle Tecnologie (FORMIT), Ente Morale riconosciuto dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca (MIUR). Si rivolge esclusivamente al mercato costituito da Ministeri, Enti Pubblici non Economici, Regioni ed Enti locali e società pubbliche controllate da questi soggetti, offrendo servizi specializzati di: realizzazione di studi di fattibilità; monitoraggio e direzione lavori di contratti e progetti ICT; consulenza e formazione in tema di ICT Governance & Management, Knowledge Management Business Process management. Società certificata UNI EN ISO 9001:2000 ed iscritta all elenco delle società qualificate a svolgere attività di monitoraggio dei grandi contratti ICT della Pubblica Amministrazione previsto dal D. Lgs. N 39/1993, gestito da DigitPA (già CNIPA, prima ancora AIPA), cosa che ne garantisce l indipendenza intellettuale e la terzietà rispetto alla componente industriale. Servizi di consulenza: o ICT (Information and Communication Technology) o BPM (Business Process Management) Lavoro o posizione ricoperti Pagina 1 / 10 - Curriculum vitae Date Gennaio 2010 Marzo 2010 Dirigente Generale (I Fascia), responsabile dell Area Metodologie per la qualità e l innovazione organizzativa Contestualmente alla creazione di DigitPA, che subentra al Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) il 29 dicembre 2009, mantiene inalterate le responsabilità già assunte in CNIPA sino al 31 marzo 2010, termine del contratto a termine applicatogli in conseguenza della mancata costituzione del ruolo del personale. Per quanto riguarda il dettaglio di attività e professionalità si rimanda alla sezione successiva riferita all esperienza professionale in CNIPA.

2 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore DigitPA (già CNIPA) - Viale Marx Roma In attuazione di quanto disposto dal decreto Decreto Legislativo 1 dicembre 2009, n. 177, Riorganizzazione del Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione, a norma dell art. 24 della legge 18 giugno 2009, n. 69, il Centro nazionale per l informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA) assume la denominazione: DigitPA a cui sono trasferite le funzioni del CNIPA. DigitPA è un Ente pubblico non economico, con competenza nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nell'ambito della pubblica amministrazione, che opera secondo le direttive, per l'attuazione delle politiche e sotto la vigilanza del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione, con autonomia tecnica e funzionale, amministrativa, contabile, finanziaria e patrimoniale. Svolge funzioni di natura progettuale, tecnica e operativa, con la missione di contribuire alla creazione di valore per cittadini e imprese da parte della pubblica amministrazione, attraverso la realizzazione dell'amministrazione digitale. Pubblica Amministrazione Lavoro o posizione ricoperti Pagina 2 / 10 - Curriculum vitae Date Settembre 2003 Dicembre 2009 Dirigente Generale (I Fascia), responsabile dell Area Metodologie per la qualità e l innovazione organizzativa Sotto la sua responsabilità, l Area, costituita di 25 risorse interne più numerose collaborazioni esterne: o Fornisce consulenza alle altre Unità organizzative del CNIPA e collabora con le Università, gli Enti di ricerca e gli operatori privati e pubblici nella sperimentazione, sviluppo, diffusione e trasferimento di conoscenze in materia di ICT. o Cura le iniziative del CNIPA in materia di formazione rivolta all esterno. o Favorisce e promuove sistemi di qualità, con particolare riguardo alle metodologie di gestione progettuale e di portafoglio, al monitoraggio avanzamento progetti ed alla ottimizzazione delle forniture. o Effettua valutazioni di impatto di iniziative innovative. o Favorisce la promozione e validazione di software originati da comunità cooperative di utenti (open source). o Favorisce la reingegnerizzazione dei processi organizzativi volti a realizzare una maggiore efficienza ed efficacia dell azione pubblica promuovendo in particolare: l integrazione fra innovazione tecnologica e innovazione organizzativa; la promozione di soluzioni che favoriscano la dematerializzazione; cooperazione applicativa e interazioni on line con gli utenti; la valorizzazione di sistemi di customer relationship management in vista della promozione della customer satisfaction. o Promuove la realizzazione e la sperimentazione di sistemi di gestione della conoscenza (inclusi motori di ricerca con funzionalità semantiche e ad apprendimento) con particolare riferimento all informatica giuridica. Parallelamente al governo delle attività dell Area assume la responsabilità delle seguenti iniziative: o MONITORAGGIO CONTRATTI ICT DELLA PA CENTRALE ( milioni l anno) Inteso come verifica in corso d opera sull andamento di un contratto, svolta da una terza parte indipendente rispetto ai contraenti. Obiettivo del monitoraggio è identificare tempestivamente eventuali scostamenti tra quanto attuato rispetto alle prescrizioni contrattuali relativamente alla conduzione del progetto, alla qualità dei prodotti e servizi forniti, ai processi utilizzati, alla bontà dell investimento in termini di raffronto tra costi e benefici. A fronte delle anomalie evidenziate l'azione di monitoraggio effettua una diagnosi delle cause suggerendo le eventuali azioni correttive da mettere in atto per il superamento delle anomalie stesse. Il valore economico complessivo della spesa ICT monitorata è di circa 500 milioni di euro l anno. Sono proseguite le attività già poste in essere nella precedente esperienza in AIPA, per questo descritte nella sezione successiva riferita all esperienza professionale in CNIPA. o MONITORAGGIO PROGETTI DI E-GOVERNMENT ( milioni ) che consiste in periodici assessment che hanno lo scopo per ogni progetto di: valutare lo stato di avanzamento lavori; evidenziare le criticità e valutare i rischi di insuccesso; subordinare l erogazione delle rate di cofinanziamento all effettivo raggiungimento degli obiettivi progettuali previsti nelle pianificazioni dei progetti; valutare le ricadute dei progetti su cittadini, imprese, dipendenti e altre Amministrazioni. A queste attività rivolte direttamente ai progetti si aggiungono quelle inerenti la valutazione semestrale dello stato di attuazione complessivo del piano e- Government oltre ed il supporto alla comunicazione, da parte del CNIPA e del Ministero per l innovazione, dei risultati raggiunti ottenuta anche tramite la creazione di un apposito cruscotto del monitoraggio. Dal 2004 le attività di monitoraggio si riferiscono a circa 250 progetti (prima fase del piano di e-government, progetti di e-democracy, progetti di e-learning, progetti infrastrutturali),

3 Nome e indirizzo del datore di lavoro Pagina 3 / 10 - Curriculum vitae del valore complessivo di oltre 600 milioni di Euro di cui circa 160 milioni coperti dal cofinaziamento del Governo che coinvolgono tutte le Regioni e circa enti locali. o GOVERNO SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITA ( milioni l anno) gestisce: i contratti multi fornitore (TELECOMM, WIND, RTI BT-EDS, FASTWEB) per la connettività ed interoperabilità di base del Sistema Pubblico di Connettività (SPC) del valore complessivo di circa 170 milioni di euro l anno: il contratto per la Rete Internazionale della PA (RIPA); i contratti dei centri di gestione (IBM, SIRTI) utili al governo del SPC. In quest ambito realizza l estensione ai nuovi servizi e la revisione prezzi contrattualmente prevista che, sulla base di benchmark con contratti analoghi, produce un risparmio reale per le Amministrazioni collegate al SPC pari a 40 milioni di euro per il solo o LINEE GUIDA SULLA QUALITA DEI BENI E SERVIZI ICT ( ) coordina il Gruppo di lavoro dedicato alla realizzazione delle Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione, a cui partecipano amministrazioni centrali (INPS, GIUSTIZIA, MIUR), società di informatica a capitale interamente pubblico (CONSIP, SOGEI), associazioni di categoria dei fornitori ICT (ASSINFORM) afferenti a Confindustria servizi Innovativi e Tecnologici. Pur non partecipando direttamente al Gruppo di lavoro un utile collaborazione è offerta anche dalla Banca d Italia. Dal 2004 contribuiscono alla redazione delle Linee guida ulteriori 150 persone, dipendenti di circa 80 organizzazioni tra pubbliche e private, tra le più rappresentative del mercato ICT nazionale in termini di domanda pubblica ed offerta. o TRASFERIMENTO E CONDIVISIONE DELLA CONOSCENZA ( ) Svolge un intensa attività didattica, utilizzando sia le tradizionali metodiche in aula che strumenti multimediali e le più innovative tecniche di e-learning, principalmente sulle seguenti tematiche: ICT Governance & Management: strategie di acquisizione dei servizi ICT, analisi di fattibilità, contratti informatici, appalto pubblico, pianificazione strategica, project management, controllo di gestione, valutazione di progetti informatici, assicurazione e controllo di qualità, customer satisfaction;business process reengineering. Le attività di formazione sono svolte esclusivamente a favore di dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione, sia direttamente per conto del CNIPA, che per conto di: Scuole di formazione (SSPA, SSAI, SSEF ex Vanoni, FORMEZ, Villa Umbra, SDA Bocconi, LUISS Business School); PAC (Interno, Ministero dell Economia e delle Finanze, Ministero della Giustizia, Ministero della salute, Agenzia delle Entrate, Corte dei Conti, INAIL, INPS, ICE, CONSIP); PAL (Regioni, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Veneto); Università (La Sapienza, Tor Vergata, ROMA III ). Le attività didattiche sono integrate dalla frequente partecipazione come relatore o chairperson a convegni, seminari, tavole rotonde (AICA, AICQ, AIEA, APCO, Assochange, Confindustria, CENSIS, CNI, EuroPA, ExpoQualità, ForumPA, GUFPI-ISMA, ISIPM, itsmf, PMI, Salone Outsourcing, SMAU) e dalla pubblicazione di numerosi articoli di management e di information technology sulle principali riviste di settore (De Qualitate, Il project manager, Mondo Digitale, Qualità, Sole 24Ore, ZeroUno, ecc.) e sulle collane editoriali del CNIPA. E coautore del volume, Si legge qualità, si scrive Certificazione, Nuovo Studio Tecna, con un intervento sull utilizzo in ambito contrattuale della certificazione ISO E coautore del volume, Contratti e qualità, della serie Sistemi Informativi, Franco Angeli, dedicato alle strategie di acquisizione delle tecnologie ICT ed al perseguimento della qualità dei servizi ICT nei contratti di outsourcing. E autore della guida, Governare l innovazione ICT, che fa parte del Toolkit per la piccola e media impresa edito da Confindustria, mirato a trasferire alla piccola e media impresa i suggerimenti già messi a punto per la pubblica amministrazione riguardo l acquisizione delle forniture ICT. Per maggiori informazioni sulle attività espletate si rinvia alle relazioni annuali sull attività del CNIPA. Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA, già AIPA) Via Isonzo 21b Roma In attuazione di quanto disposto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in materia di protezione dei dati personali", pubblicato sul supplemento ordinario n. 123 alla Gazzetta Ufficiale n. 174 del 29 luglio 2003, l'autorità per l'informatica nella pubblica amministrazione (AIPA) è stata trasformata in Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA). Il Centro opera presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per l attuazione delle politiche formulate, a nome del Governo dal Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, con la missione di contribuire alla creazione di valore per cittadini e imprese da parte della Pubblica Amministrazione, fornendo a questa supporto nell uso innovativo dell informatica e, più in generale, dell ICT (Information and Communication Technology).

4 Tipo di attività o settore Pubblica Amministrazione Lavoro o posizione ricoperti Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore Date Ottobre 1997 Agosto 2003 Dirigente responsabile dell Area Monitoraggio e Verifiche. Risulta primo in graduatoria al concorso pubblico bandito dall AIPA (G.U. IV Serie Speciale 20/8/1996) per questa posizione. Dopo il primo rinnovo del contratto a termine di 2 anni (la mancanza del ruolo per il personale impedisce la stipula di contratti a tempo indeterminato), alla scadenza del secondo mandato, partecipa ad un secondo concorso da Dirigente bandito dall'aipa, (G.U. IV Serie Speciale 19/11/2000). Risulta ancora una volta primo in graduatoria proseguendo il rapporto di lavoro con l AIPA senza soluzioni di continuità. Ha la responsabilità di: definire il quadro normativo relativo al monitoraggio dei contratti ICT delle Amministrazioni centrali previsto dal Decreto legislativo n. 39 del 1993; gestire l elenco dei soggetti (monitori) abilitati ad erogare servizi di monitoraggio; indirizzare e controllare l operato dei monitori; supportare le amministrazioni per la creazione di gruppi di monitoraggio interni, valutazioni e verifiche sui contratti e sull operato dei fornitori ICT. Il valore economico complessivo della spesa ICT monitorata è di circa 700 milioni l anno. Le azioni messe in atto in tema di monitoraggio sono finalizzate a: o PROMUOVERE LA ICT GOVERNANCE emettendo dispositivi normativi di indirizzo: sulla realizzazione di studi di fattibilità e piani di continuità ed emergenza; sull utilizzo della certificazione di qualità del fornitore e dei livelli di servizio nei contratti; sulla direzione dei lavori e l impiego degli strumenti di benchmarking dei sistemi informativi, assessment dei progetti, sull analisi della customer satisfaction e sul collaudo dei beni; sulla rappresentazione orientata ai processi dei procedimenti amministrativi. o SUPPORTARE LE AMMINISTRAZIONI in termini di consulenza, pubblicazione di articoli, formazione in aula e tramite strumenti di e- Learning; sulle tematiche: delle strategie di acquisizione; della definizione di contratti di outsourcing basati sui livelli di servizio; della predisposizione di gare per l affidamento di attività di monitoraggio a società esterne; della costituzione, organizzazione e dimensionamento di gruppi di monitoraggio costituiti con personale interno alle amministrazioni. o QUALIFICARE I MONITORI ED INDIRIZZARNE L ATTIVITÀ identificando gli obiettivi di monitoraggio da perseguire; definendo le modalità di qualificazione, suggerendo metodiche di monitoraggio; verificando nel tempo l adeguatezza delle caratteristiche deontologiche e tecniche dei monitori per il tramite di periodici procedimenti istruttori. o ANALIZZARE LO STATO DI PROGETTI E CONTRATTI ICT valutando l operato di amministrazioni, fornitori e monitori, identificando eventuali problemi incontrati, evidenziando i risultati raggiunti, per il tramite di procedimenti istruttori. Parallelamente al governo delle attività afferenti al monitoraggio partecipa a numerose commissioni di gara e di concorso, effettua una cospicua attività di formazione manageriale rivolta a dirigenti e funzionari pubblici. Rappresenta l AIPA nei sottocomitati pubblica amministrazione del Comitato Anno 2000 ( ), del Comitato Euro ( ), per cui rispettivamente si occupa della valutazione del rischio Anno 2000 e della verifica lo stato di conformità dei sistemi informativi all Euro: o EURO ASSESSMENT ( milioni ) Valutazione dello stato di adeguamento dei sistemi informativi all'euro, effettuata su tutte le circa 60 amministrazioni destinatarie del D. Lgs. 39 e circa comuni. o Y2K ASSESSMENT ( milioni ) Valutazione del rischio Anno 2000, ripetuta per tre volte nel su tutte le circa 60 amministrazioni destinatarie del D. Lgs. 39 e sui 15 Comuni di maggiore popolosità. Per maggiori informazioni sulle attività espletate, si rinvia alle relazioni annuali sull attività dell AIPA. Autorità per l informatica nella Pubblica Amministrazione (AIPA) - Via Isonzo 21b Roma Istituita nel 1993 dal Decreto legislativo n. 39 con funzioni d indirizzo e controllo della spesa informatica pubblica con la finalità dell evoluzione ed integrazione dei sistemi informativi delle Amministrazioni Centrali. Pubblica Amministrazione Date Aprile 1986 Settembre 1997 Pagina 4 / 10 - Curriculum vitae

5 Lavoro o posizione ricoperti Pagina 5 / 10 - Curriculum vitae Quadro dal 1988, Dirigente dal 1991, assume progressivamente la responsabilità di molteplici funzioni aziendali operando sempre direttamente a riporto dell Amministratore Delegato : o Direttore Divisione RESEARCH & DEVELOPMENT ( ) Ricerca e sperimentazione di soluzioni innovative (prodotti, tecnologie, metodologie) da integrare nell offerta aziendale per elevarne il vantaggio competitivo in termini di diversificazione tecnologica e di mercato. Introduzione di modelli produttivi per la realizzazione del software e l erogazione dei servizi ICT che incrementino qualità ed efficienza. Realizzazione della metodologia aziendale adottata per la realizzazione di sistemi informativi (AED Method). Realizzazione della Software Factory aziendale e degli strumenti atti ad assicurare e controllare la qualità della produzione software (AED Quality). Realizzazione di studi di fattibilità, analisi del rischio, analisi costi/benefici, piani di progetto e piani di qualità. o Direttore Divisione MARKETING ( ) Promozione aziendale ed analisi della domanda e dell offerta mercato ICT. Esplorazione ed esame, in ambito italiano e comunitario, di possibili opportunità commerciali allo scopo di generare nuove iniziative. Valutazione delle opportunità commerciali legate al parco clienti ed alle gare pubbliche, definizione di idee progettuali e realizzazione di business plan e piani di sviluppo del business e degli investimenti. Definizione delle politiche di offerta, redazione di offerte tecnico-economiche e analisi del rischio imprenditoriale. Gestione delle partnership con società ed enti nazionali ed internazionali per la definizione di accordi o contratti e la conduzione di attività progettuali (AT&T, Alenia, Bull, Cap Gemini, Computer Science Corporation, Digital, Data Base Informatica, Finsiel, IBM, Informatica & Telecomunicazioni, NCR, Olivetti, Oracle, Sofiter, Syntax, Telespazio). o Consigliere di Amministrazione e Direttore Tecnico della società ITARGENTINA ( ) Offerta di servizi IT sul mercato argentino e più in generale su quelli del Sud America. o Direttore Divisione EDUCATION ( ) Valutazione delle esigenze formative interne, impostazione delle politiche formative aziendali e gestione degli stages di ingresso in azienda per neolaureati. Definizione dell offerta standard di corsi di formazione e gestione di progetti di formazione per i clienti Realizzazione della metodologia aziendale per realizzare interventi formativi (QUICKLY). Progettazione ed erogazione di interventi di formazione (con tecniche tradizionali in aula e strumenti CAI/CBT) e stages di ingresso in azienda per neolaureati. o QUALITY MANAGER ( ) Realizzazione e gestione del sistema qualità aziendale certificato ISO 9001 nel Supporto metodologico per l assicurazione di qualità delle commesse aziendali. Auditing dei processi produttivi e loro ingegnerizzazione. Definizione di cicli di vita, metodi e standard per la produzione di servizi ICT. Lavora principalmente nei settori Government (principali clienti Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, AGEA, ACI, INPS, INPDAP, ISTAT) e Industry (principali clienti Alenia, Telespazio, Tim). In ambito europeo, rappresenta Auselda come Direttore Tecnico di consorzi e gruppi europei di interesse economico ( ) costituiti con importanti aziende e università Italiane, Francesi, Spagnole, Irlandesi, per la realizzazione di progetti all interno dei programmi di ricerca Eureka ed Esprit. In ambito internazionale, è Consigliere di Amministrazione e Direttore Tecnico della società ITARGENTINA ( ) partecipata al 50% da Auselda AED Group, per offrire servizi IT sul mercato argentino e più in generale del Sud America all interno di iniziative afferenti alla Banca Mondiale degli Investimenti: automazione d ufficio dell'università di Buenos Aires; informatica gestionale a supporto del censimento catastale del territorio agricolo argentino; monitoraggio ambientale della qualità dell'aria nella città di Buenos Aires: pianificazione del territorio ed all'impatto ambientale, sociale ed economico conseguentemente alla realizzazione della diga di Jaciretà posta sul rio Paranà al confine tra Argentina ed Uruguay. Durante la sua permanenza in azienda come Project Manager prima ed Account Manager poi, gestisce progetti di grosse dimensioni ad elevata integrazione di tecnologie all epoca innovative (Graphical User Interfaces, Relational Data Base Management Systems, Workflow Management, Decision Support Systems, Expert Systems, Geographical Information Systems, Sistemi autore per titoli multimediali), sia in ambienti mainframe IBM, che su piattaforme dipartimentali UNIX: o ANAGRAFI CENTRALIZZATE ( Cliente AGEA 5 milioni )

6 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore Lavoro o posizione ricoperti realizza il sistema informativo che integra la gestione degli aiuti comunitari all agricoltura fatta per i diversi comparti produttivi. Il sistema permette di: rappresentare in un'ottica intercolturale le problematiche produttive di tutte le aziende interessate a pratiche agricole e zootecniche; integrare i dati aziendali con quelli territoriali individuando le produzioni agricole afferenti a tutte le diverse unità territoriali del territorio nazionale. o ISPRE ( cliente Istituti di Previdenza oggi INPDAP 30 milioni ) Come Direttore Tecnico del Consorzio costituito da Auselda, Database, Syntax ed Olivetti, vince la gara ed avvia il progetto di informatizzazione degli Istituti di Previdenza. Il progetto è interrotto dopo un anno a causa dell evoluzione normativa ed organizzativa dell ente che viene fuso con altri istituti di previdenza. o TELAER ( Clienti Alenia, Telespazio 6 milioni ) realizza il sistema informativo per la vendita di servizi per la gestione del territorio basati su sistemi di telerilevamento aeronautico. Il sistema, distribuito su 4 sedi poste sul territorio nazionale, supporta tutte le attività di pianificazione, gestione commerciale, gestione della flotta di velivoli, pianificazione dei voli, gestione delle riprese di telerilevamento, gestione e archiviazione delle immagini in formato digitale, fotointerpretazione delle immagini telerilevate, controllo, promozione dei servizi di telerilevamento. o SMAC ( Cliente Dir. Gen. dell'agricoltura della Comunità Europea - 0,5 milioni ) recependo la profonda trasformazione della politica agricola europea indotta dalla riforma Mac Sharry, progetta un cruscotto comunitario, integrato con i sistemi informativi agricoli dei diversi stati membri a supporto della ripartizione degli aiuti all'agricoltura erogati dal FEOGA e dei necessari controlli da effettuare a valle dei fondi distribuiti. o ONDA ( Programma Eureka, progetto Europolis 1 milione ) progetta, in occasione dell occasione fornita dai mondiali di calcio del 1990, un sistema informativo per il monitoraggio del traffico su gomma nei grandi centri urbani. o OOPS ( Cliente Consorzio Schedario Oleicolo Italiano - 0,5 milioni ) acronimo di Olive Oil Production Shoutsayer, letteralmente indovino della produzione d'olio d'oliva, realizza un modello econometrico per la valutazione della potenzialità produttiva delle aziende olivicole tramite un sistema esperto in grado di stimare la quantità di produzione in olio di appezzamenti di terreno coltivati ad olivo sulla base di informazioni agronomiche, climatiche, orografiche e pedologiche. AUSELDA AED Group S.p.A. - Via dell'imbrecciato, Roma Costituita a Roma nel 1962, è una importante realtà a livello nazionale, un System Integrator orientato alla realizzazione di soluzioni ritagliate sulle specifiche esigenze del Cliente, con un offerta che copre l intero spettro dei servizi informatici. Servizi IT Date Dicembre 1983 Marzo 1986 Prima come Analista Programmatore ( ), poi come Project Manager ( ), realizza progetti e software di Office Automation in ambienti dipartimentali UNIX. Lavora principalmente nei settori Finance (San Paolo di Torino, Banca Popolare di Bergamo, Banca Popolare di Sassari, Credito Italiano) e Defense (Arsenale militare di Taranto, Base Militare Santa Rosa di Roma, Ministero della Difesa). Partecipa a progetti di Office Automation, integrando tecnologie di Relational Data Base Management Systems (RDBMS) e Information Retrival Systems (IRS) in applicazioni scritte in linguaggio C in ambienti dipartimentali UNIX. Tra i progetti più importanti: o Progetto UNIOFFICE ( Clienti San Paolo di Torino, Popolare di Bergamo, Popolare di Sassari, Arsenale militare di Taranto, Ministero della Difesa 35 Anni Persona) Come Analista Programmatore realizza un prodotto di office automation installabile su diverse piattaforme dipartimentali UNIX, dotato di una interfaccia utente avanzata che permette: la gestione di archivi di documenti in modalità condivisa; l information retrieval di dati destrutturati; la generazione automatica di documenti standard mediante interrogazioni, predefinibili tramite un generatore di applicazioni, per il reperimento automatico dei dati da banche dati; la gestione della pratica elettronica mediante una applicazione di workflow management. o CONCENTRATORE TELEX ( Cliente Marina Militare 3 Anni Persona) Come Project Manager ed Analista realizza per la Base Militare Santa Rosa a Roma, un concentratore di messaggi telex. Il sw è scritto in linguaggio C su workstation UNIX, mediante utilizzo di tecniche real time (inter process comunications, shared memory, semafores, signals, tecniche di sincronizzazione e serializzazione di processi). Pagina 6 / 10 - Curriculum vitae

7 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore DATAMAT S.p.A. (oggi ELSAG-DATAMAT) - Via Laurentina Roma Costituita a Roma nel 1971, è uno dei principali gruppi italiani nel settore Software e Servizi IT, specializzata nello sviluppo e fornitura di soluzioni e progetti mission critical in segmenti specifici dei mercati: Banche Finanza e Assicurazioni, Difesa Spazio e Ambiente, Telecomunicazioni, Pubblica Amministrazione e Sanità. Società di Ingegneria IT Certificazione ISIPM ISIPM-base Certificazione honoris causa rilasciata in relazione alle numerose iniziative di diffusione della cultura del project management. Istituto Italiano di Project Management (ISIPM) Giugno 2010 Accreditamento come docente ISIPM Docente accreditato per la formazione sul project management Iscrizione all elenco, gestito da ISIPM, dei docenti accreditati a svolgere corsi di formazione sul project management per conto di qualunque organizzazione (committente o utente finale) richieda la loro collaborazione. Il percorso di accreditamento permette di garantire e tutelare i destinatari finali dell attività di formazione in merito alla competenza e alle capacità delle persone impiegate. Istituto Italiano di Project Management (ISIPM) Marzo 2010 Certificazione EUCIP EUCIP Champion Enteprise Solutions Consultant Certificazione rilasciata in relazione ai significativi risultati conseguiti nello sviluppo e diffusione, ai massimi livelli, dell innovazione tecnologica ICT. Con riferimento, in particolare, alla riconosciuta competenza e lungimiranza nella impostazione dei Sistemi Informativi di primarie organizzazioni. Associazione italiana per l'informatica ed il calcolo distribuito (AICA) Corsi di formazione 1. Appalti pubblici di servizio (Sole 24ore) 2. Contratti per i progetti informatici (SDA Bocconi) 3. Project management nei sistemi informativi (SDA Bocconi) 4. Contratti di servizio (SDA Bocconi) 5. Capitolato speciale per l acquisto di sistemi informatici nelle PA (SDA Bocconi) 6. Appalto di opere pubbliche (SDA Bocconi) 7. Business Process Reengineering ELEA) (1) Aspetti giuridici dell appalto pubblico con riferimento: alla Direttiva Comunitaria 2004/18/CE relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti di lavori, di forniture e di servizi; alla Direttiva Comunitaria 2004/17/CE sulle procedure di appalto degli enti erogatori di acqua e di energia, degli enti che forniscono servizi di trasporto e servizi postali; al Decreto Legislativo n.163 del , Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. (2) Valutazione delle esigenze ICT, strategie di acquisizione, architetture contrattuali, contratti quadro, suddivisione in lotti di una fornitura ICT, integrazione di più contratti ICT, utilizzo del subappalto, tipologie di contratti ICT, organizzazione del contratto, principali contenuti dei contratti ICT e tipologie di servizi ICT, fenomeni di lock in per l ICT, dimensionamento delle forniture ICT. Pagina 7 / 10 - Curriculum vitae

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI All.1 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi dell

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli