Vito Ascoli FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITA E. Nome e Cognome Indirizzo Telefono Nazionalità Data di nascita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Vito Ascoli FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITA E. Nome e Cognome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità Data di nascita"

Transcript

1 FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITA E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo Telefono Nazionalità Data di nascita Vito Ascoli Via Francesco Netti, NAPOLI omissis omissis Italiana 14/04/1963 ESPERIENZA LAVORATIVA Tipo di azienda o settore marzo in corso Comune di Castellammare di Stabia (NA) Ente locale Consulente con incarico di supporto al R.U.P. e collaudatore del progetto di e-government finanziato dalla Regione Campania denominato AM.I.CA. {AMministrazione lnformatizzata di CAstellammare di Stabia) per la revisione e ristrutturazione del Sistema Informatico Comunale (SIC), con obiettivi primari di informatizzazione avanzata, dematerializzazione, BPR, attivazione di servizi interattivi tramite portale web istituzionale. Supporto al R.U.P.: assistenza tecnica per programmazione, organizzazione e gestione e attuazione degli interventi; verifica e monitoraggio in itinere; coordinamento delle attività del progal1o AM.I.CA. in relazione agli altri interventi in essere presso l'ente, in particolare le implementazioni per la messa in sicurezza del SIC e quelle previste da altro progel1o finanziato, denominato S.C.A.C.CO. (Sistema Cooperazione Applicativa Catasto Comuni), per il miglioramento del ftusso dei dati e delle informazioni in materia di catasto e fiscalità tra Enti locali e le Amministrazioni centrali, afferenti un'aggregazione di Enti Locali con il Comune di Salerno quale capofila. Attività di collaudo tecnico-amministrativo a conclusione progetto. Date (da- a} Tipo di azienda o settore ottobre 201 O- in corso Comune di Acerra (NA) Ente locale Dirigente informatico a tempo determinato part time 50% (art.110, comma 2, D.Lgs. 267/2000} Ampliamento del Sistema Informatico Comunale al fine di realizzare la modemizzazione dell'ente sulla scorta dell'evoluzione normativa in ambito CDA; a tal riguardo sono state avviate finora iniziative nei seguenti ambiti: progettazione e conduzione lavori per sistemazione sala CED; ottimizzazione dell'infrastruttura di rete e dei collegamenti dati delle sedi comunali, con migrazione ad SPC; attivazione di sistema software antivirus centralizzato, filtro contenuti web e anllspam; attivazione dei servizi WSUS per centralizzare gli aggiornamenti automatici di Windows; introduzione del software OCS lnventory per il Configuration Management ed il Softv1are Distribution; implementazione dell'albo Pretorio Online; informatizzaz1one del SUAP; Pagma l di 7 Curriculum Yrlae ing. V1to Ascoli

2 introduzione di un sistema sperimentale per il rilascio online, mediante il portale web istituzionale, di certificati anagrafici e di stato civile, resi validi dal punto di vista legale grazie all'adozione della soluzione tecilologica Timbro Digitale 20 PLUS, approvata dal Ministero dell'interno- Direzione Centrale Servizi Demografici (convenzione stipulata con la Prefettura di Napoli il 12112/2011 ); introduzione di cedolino e CUD elettronico, unitamente alla gestione online di richieste ferie/permessi e malattia; implementazione di servizi onllne (web services) a supporto del sistema di premialità per la raccolta differenziata. Attualmente impegnato nella realizzazione dei seguenti progetti: a) implementazione del progetto di e-gov iacerra (rif. Attività di consulenza di seguito), awiato nel mese di maggio 2013; b) Responsabile dell'unità di Controllo di l Uvello del Programma Integrato Urbano (PIU Europa) della Città di Acerra; c) progetto per il completamento della toponomastica stradale e della numerazione civica, con bonifica della banca dati anagrafica; d) implementazione di strumenti informatici per la decertificazione, in particolare per automatizzare la fase di riscontro alle istanze di verifica delle autocertificazioni da parte di altri Enti della PA; e) attuazione presso l'ente del sistema S.C.A.C.CO. (Sistema Cooperazione Applicativa Catasto Comuni), per la gestione digitale integrata dei servizi dell'ente in materia fiscale e catastale mediante modelli di cooperazione applicativa e interscambio con l'agenzia del territorio; D realizzazione di un sistema di videosorveglianza e moniloraggio ambientale per il contrasto al fenomeno dei roghi nella c.d. "Terra dei Fuochi". Date (da -a) npo di azienda o settore novembre settembre 2010 Comune di Acerra (NA) Ente locale Consulenza Riorganizzazione del Sistema Informatico Comunale, elaborazione ed implementazione di progetti di innovazione sia a livello back office che di front office; in tale ambito sono state effettuate, tra l'altro, le seguenti attività: redazione delle Specifiche Tecniche di capitolato della gara per l'adeguamento della rete telematica dell'ente; completa revisione del sistema telefonico e di trasmissione dati; stesura del nuovo Regolamento Comunale per la gestione del Sistema Informatico Comunale; stesura del Manuale di Gestione del Protocollo Informatico ed awiamento del protocollazione informatica all'interno dell'ente; progettazione del nuovo Portale Comunale e dei servizi online associati - il portale è risultato vincitore dell'e Content Award 2008 (quinta posizione nella classifica nazionale dell'e-government) ed è stato segnalato daii'asmez come primo assoluto tra 818 siti web comunali di Campania e Calabria nelle graduatorie pubblicate nel mese di novembre 2008 sul mensile Le Autonomie; introduzione della posta elettronica per tutto il personale dell'ente e della PEC per Sindaco, Ufficio Protocollo, Assessori, Dirigenti e Polizia Municipale; awiamento della gestione inforrnatizzata degli iter amministrativi di Gare e Appalti con pubblicazione automatica sul Portale Comunale; awiamento di un sistema web per le interrogazioni anagrafiche a beneficio di cittadini residenti ed anche operatori extra-anagrafe (ASL, Polizia, Carabinieri, imprese di servizi. ecc) in base ad apposite convenzioni; bonifica dei codici fiscali della banca dati anagrafica, supervisione delle attività per realizzare il popolamento deii'ina e la messa a regime degli aggiornamenti SAlA: Pagina l di 7 Curriculum vitae ing. Vito Ascoli

3 awiamento del Sistema Informativo Rifiuti (SIR) della Provincia di Napoli; elaborazione del progetto esecutivo, denominato 'iacerra', per la completa informatizzazione e messa in rete degli uffici comunali, nell'ambito dell'awiso regionale per la presentazione di progetti di e-government da parte di Enti Locali campani con numero di abitanti superiori a in grado di migliorare sia l'organizzazione interna dei singoli Enti, che l'erogazione di servizi ai cittadini e alle altre P.A., a valere su fondi POR CAMPANIA FESR 2007/2013- Obiettivo Operativo 5.1 Settore 02; con Decreto Dirigenziale n.104 del 29/11/2010, pubblicato sul BURC n.83 del27/ , la Regione Campania ha dichiarato congruo e ammissibile tale progetto, con punteggio di 81/100 ed una quota regionale ammissibile a finanziamento pari a Euro ,00, pari al 90% del valore complessivo. Elaborazione di progetti di videosorveglianza e coordinamento con le istituzioni sovracomunali: supervisione delle attività del Comune di Acerra richieste dalla Provincia di Napoli nell'ambito del progetto SIMA (Sistema Integrato di Monitoraggio Ambientale); progettazione di un sistema per la videosorveglianza degli accessi della casa comunale; elaborazione di un progetto di videosorveglianza cittadina, denominato 'Acerra Sicura", candidato a finanziamento da parte del Ministero degli Interni mediante il Fondo per la realizzazione di iniziative urgenti per il pofenziamento della sicurezza urbana e la tutela dell'ordine pubblico. Membro di commissioni d'esame in qualità di esperto informatico: componente della Commissione Esaminatrice per il concorso per la copertura di n. 1 posto di Operatore Informatico, cat. B3; componente della Commissione Esaminatrice per il concorso per la copertura di n. 1 posto di Dirigente della Polizia Municipale. componente della Commissione Esaminatrice per il concorso per la copertura di n. 1 posto di Dirigente dell'ufficio Tecnico-LL.PP. Date (da -a) Tipo di azienda o settore npo di impiego Nomina Obiettivi npo di azienda o settore giugno settembre 2012 M.I.S.J.A. (Mobilità, Infrastrutture, Servizi, Innovazione, Acerra) S.r.l. con socio unico pubblico con sede in Acerra (NA) Gestione della sosta a pagamento sul territorio comunale di Acerra Presidenza del CDA Decreto n.s del 19/06/2009 del Commissario Straordinario del Comune di Acerra. dott.ssa Luisa Antonietta Latella, rinnovo fino al 31105/2011 da parte del Sindaco del Comune di Acerra con decreti n. 3 de14/3/2010, n.13 del12109/2010 e n. 8 del15/03/2011, rinnovi con Decreto n.4 del 18/07/2011 e n. 6 del 30/03/2012 da parte del Commissario Straordinario del Comune di Acerra, dott. Marcello Fulvi. analisi delle problematiche strutturali della società; gestione ripianamento perdite e ricapitalizzazione; implementazione di strumenti informatici per l'ottimizzazione della gestione operativa, contabilità e protocollo, infine per il controllo direzionale; implementazione del sito web aziendale in vista della possibilità di erogare servizi online. aprile giugno 2008 Value Software srl con sede in Napoli do Aeroporto di Napoli Capodichino Informatica Socio fondatore e amministratore unico Responsabile tecnico e commerciale. Project Manager per la realizzazione di sistemi web di tipo "custom", curando tutte le fasi del cido di vita, quindi dall'analisi dei requisiti fino alla manutenzione in esercizio: sistema di e-commerce, denominato Staff Sales Catalogue o SPLAT, per la società World Duty Free Europe, in esercizio a partire dal 2004 nei 7 aeroporti inglesi gestiti dalla società BAA {British Airpor1 Authority) - premiato come seconda migliore realizzazione informatica dalla società World Duty Free Europe nell'anno 2004; Pagina J di 7 - Curriculum v1tae ing. Vito Ascoli

4 sistema per la gestione del patrimonio immobiliare dell'aeroporto di Napoli; sistema di gestione dei parcheggi (HAL Staff Car Park - HSCP) per il più grande aeroporto di Londra (Heathrow); sistema di gestione dei bus per l'aeroporto di Heathrow (West Ramp Coach Park-WRCP); sistema di reportistica direzionale per l'aeroporto di Heathrow (Service Excellence Reporting System- SERS); sistema web per la gestione completa del workflow per le attività di Customer Service della società World Duty Free Europe {Service Recovery System - SRS), in esercizio dal dicembre 2006; sistema web per l'erogazione in modalità ASP di tutti i servizi di gestione operativa per le società di handling aeroportuale del gruppo GH ITALIA (aeroporti di Napoli, Venezia, Palermo e Torino); Responsabile progetti di realiuazione siti web comunali per alcuni Enti Locali della Regione Campania; Attività di consulenza: studi di fattibilità per la formulazione di progetti informatici web-based in ambito aeroportuale e per gli EELL; attività di formazione e training o n the job; analisi dei requisiti e stesura specifiche funzionali e tecniche di sistemi informatici. Nome e indiriuo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore aprile marzo 2003 Unlimited Software srl con sede in Napoli c/o Centro Direzionale Informatica Socio e responsabile tecnico-amministrativo Responsabile progetti per clienti Top e per la Pubblica Amministrazione; Responsabile del personale e della sicureua. Tra le principali attività svolte: sistema di risponditori automatici impiegato dalla TIM per la fornitura dei servizi "prepagato", "cambio profilo tariffario", ecc; risponditori automatici per la gestione telefonica del sistema di scommesse Formula 101 in Bulgaria (con 3000 linee telefoniche nella prima fase di esercizio); firmware per l'apparecchio telefonico Giocotel, dotato di processare ARM, dedicato al sistema del lotto telefonico per conto della società IPM Group di Arzano (NA); consulenza in ambito e-government per alcuni comuni della Provincia di Napoli; sistema di sportelli setf service e smart card per l'erogazione di servizi di tipo transazionale per il Comune di Casoria; sistema di asta telematica "web based" per i mercati del pesce della Regione Marche, per conto della società Siemens-ltaldata di Avellino. Tipo di azienda o settore ottobre marzo 1998 Software Design srl con sede a Pouuoli (NA) Informatica Socio e consigliere di amministrazione Progettista, project manager e account manager su progetti riguardanti in particolare l'aeroporto di Napoli Capodichino: sono state effettuate, tra l'altro, le seguenti attività: realizzazione di un sistema informatico in ambiente UNIX ed MS-DOS con database lnformix, per il controllo qualità dei frigoriferi negli stabilimenti Merloni di Fabriano; modifiche al BIOS VGA di origine Chips & Technologies per impiego su scheda SVGA di produzione Siemens per pilotaggio di monitor 17' LCD a matrice attiva TFT, presso il centro di progettazione Siemens di Augsburg {Germania); nuovo sistema di Informativa Aeroportuale su partenze e arrivi (Fiight lnformation Displaying System - FIDS) per l'aeroporto di Napoli Capodichino- sistema clientlserver su cluster Digitai con Windows NT 4.0 e database lnformix On Une v7.2 e postazioni client di visualiuazione dotate di monitor 34" con PC lntel integrati e Windows 3.11; Pagina 4 di 7 - Curriculum llitae ing. Vito Ascoli

5 sistema di automazione del "PreCheck-in" presso l'aeroporto di Napoli Capodichino, comprendente la messa a punto dell'algoritmo di assegnazione automatica dei posti in base alla seat map dell'aeromobile e la lista passeggeri con relative preferenze e preassegnazioni (hardware PC, Windows 3.11, Visual Basic 3.0, SDK VIDECOM); sistema per la remotizzazione delle postazioni operatore "Servizio 12" TELECOM Italia, per l'avvio del sistema pilota T elelavoro. Date (da -a) Tipo di azienda o settore dicembre luglio 1994 IBM Italia Spa presso il Laboratorio di sviluppo software di Roma - Rome Net.vorking System Laboratory, appartenente alla BU Networking Systems di Raleigh NC USA. Informatica Impiego a tempo indeterminato Software Engineer e team leader. Sistemi soft\.vare basati sugli standard Open System lnterconnection (OSI} ed in particolare X.400 per la posta elettronica su mainframe IBM e sistemi operativi VM e MVS. Tra le principali attività: Gestione di progetti di sviluppo software, anche mediante il coordinamento di terze parti operanti all'estero; testing; auditing; collaudi; Attività di manutenzione di terzo livello e assistenza clienti top in ambito internazionale anche con soggiorni all'estero per assistenza on sile. Riconoscimenti Ricevuto I'IBM Professional Excellence award nel 1992 presso il Rome Net.vorking System Laboratory (RNSL}. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Istituto di istruzione o formazione Principali materie l abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita marzo maggio 2009 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Corso di fonnazione sull'aggiudicazione degli appalti pubblici: ruolo e responsabilità dei professionisti nelle commissioni di gara n/a Istituto di istruzione o formazione Principali materie l abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita ottobre marzo 2000 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Corso di formazione sul management di impresa n/a Istituto di istruzione o formazione Principali materie l abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Riconoscimenti Università degli Studi di Napoli Ingegneria del Software, Sistemi Informativi, Sistemi Operativi, Calcolatori Elettronici, Reti di Calcolatori, Impianti di Elaborazione, Economia ed Organizzazione Aziendale Laurea in ingegneria elettronica con voto 11 Oelode/11 O Laurea quinquennale (vecchio ordinamento) Vincitore di borsa di studio per titoli bandita dalla società ltaltel Spa, riservata a laureandi presso l'università degli Studi da Napoli. Vincitore di borsa di studio per titoli ed esami bandita dalla SIP/Direzione Regionale Campania e Basilicata, riservata a laureandi presso l'università degli Studi da Napoli. Date (da -a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie l abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Liceo ginnasio statale Antonio Genovesi Materie umanistiche, matematica e fisica Maturità classica con voto Pagina 5 di 7 - Curricvlum vilae mg. Vllo Ascoli

6 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA Italiano AL TRE LINGUE Inglese Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE REL.AZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attiviti) di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. Ottima Molto buona Buona Le molteplici esperienze lavorative, in contesti di piccole e grandi aziende, aziende private ed Enti pubblici, hanno fornito le basi su cui costruire una personalità volta all'adattamento; allo spirito di gruppo; alla continua ricerca della soluzione ai problemi; alla comunicazione e alla condivisione; alla risoluzione dei conhilti. L'esperienza decennale presso Enti Locali ha consentito di sviluppare elevate capacità di interazione con le dinamiche procedurali ed organizzauve della PA, nonché didattiche e di ascolto. l ruoli di consulente di direzione prima, di dirigente di staff poi, hanno portato ad affinare le capacità di comprensione delle esigenze strategiche del top management (Sindaco e Giunta) e di individuazione delle migliori soluzioni -in termini di economicità, efficienza, soslenibilità - per il conseguimento degli obiettivi. Lavoro di gruppo: Il sottoscritto ha condotto numerosi progetti di sviluppo software e gestilo la successiva implementazione presso i clienti in qualità di Project Manager, sviluppando capacità di organizzazione e team working, e maturando esperienze di pianificazione e gestione di processo. Capacità gestionali: ha svolto ruoli organizzativi e gestionali di vario tipo ed in vari ambiti, sia nel pubblico che nel privato, utilizzando sistematicamente le proprie competenze informatiche e 1'esperienza organizzativa sviluppata per awiare processi di ammodernamento e di miglioramento continuo, in termini sia efficienza che di economicità. Capacità di lavorare in situazioni di stress: Il sottoscritto ha sviluppato tale capacità principalmente nel contesto delle attività di consulenza su progetti "mission criticai". CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Conoscenza di tecniche di analisi dei requisiti. Ottime capacità di problem solving. Capacità di progettazione sistemi software con architetture client-server e web three-tier. Conoscenza di linguaggi di programmazione procedurali e object oriented (c, c++, java, html, asp, php, javascript). Conoscenza ed esperienze in ambito database relazionale: Oracle, SOL Server, MySQL. Conoscenza di metodi e strumenti di gestione efficace di progetti ed in particolare per I'IT Service Management (ITIL). CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scn ttura, disegno ecc. AL TRE CAPACITÀ E COMPETENZE (non precedentemente indicate) Progettazione grafica di siti web. Modellismo navale. Fotografia, video, bricolage. Pagina 6 di 7 - Curriculum vitae ing. Vito Ascolt

7 PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI Patente B Iscritto all'ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli dal25/07/1995 al n Idoneo al Concorso Pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di due posti di dirigente ingegnere bandito daii'arpac Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania (Deliberazione del D.G. n.418 del 25/07/2008). Autore di articoli sull'e-govemment, pubblicati sul Notiziario dell'ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli e sul quotidiano economico regionale "Il Denaro". Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell'art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dal D.Lgs n.l96 del "Codice in materia di protezione dei dati personali". Napoli, 21/01/2014 ING.

8 ' l ~. CITTÀ di f<_{;~ I '"'?JIJ.... ~ c c_ 4. lr 2 o (3 La tua Campania cresce in Europa CASTELLAMMARE di STABIA Provincia tli Napoli ~~ooo~ SETTORE INNOVAZIONE TECNOLOGICA- Sito Web- URP CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER ATTIVITÀ DI SUPPORTO AL R.U.P. DEL PROGETTO AMICA L' anno 2013 ( duemilatredici) il giorno 19 (diciannove) del mese di marzo, in Castellammare di Stabia sede comunale; Con la presente scrittura privata, redatta in duplice copia, da valere a tutti gli effetti di legge quale pubblico strumento,,-----., TRA LE PARTI il Comune di Castellammare di Stabia, con sede legale in Castellammare di Stabia, di seguito denominato "Comune", rappresentato dall' ing. Alfonso Schettino, nato a Castellammare di Stabia il 04/06/ 1950, Dirigente del Settore Innovazione Tecnologica, domiciliato per la carica c/o il Comune di Castellammare di Stabia, C.F. SCHLNS50H04C 1230; E il dott. ing. Vito Ascoli, nato a Napoli il 14/04/1963, residente in Napoli alla via Francesco Netti n. 9, C.F. SCLVTI63014F8390, P.IVA , iscritto all'ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli con n , con studio in Napoli alla via Francesco Netti n. 9, cap , di seguito indicato ~ t:ome ' Consulente"; \ Premesso: che nell' ambito del PO FESR 2007/2013, Asse V "Società dell'informazione" "E-Govemment ed e-inclusion" Parco Progetti Regionale. il Comune di Caste llammare di Stabia ha presentato il Progetto ''AMICA'" (AMministrazione Informatizzata CAstellammare di Stabia) per la revisione e ristrutturazione del Sistema lnfonnatico Comunale, procedura DGR 1265/08 sm1, decreto di ti nanziamento n. 19 del 16/02/2009; \ l ' \ l.~: l / - ~- l lr.

9 'lji(jr, - che con determina dirigenziale del settore innovazione tecnologica - protezione civile n. 8 del 20/05/2011 si è provveduto a prendere atto: o o dell'intervenuta efficacia dell'aggiudicazione definitiva alla R.T.I. SIEMENS IT SOLUTION SERVICES S.p.A. (Capogruppo) con sede in Milano alla via Vipiteno n. 4, C.F. e P.IVA ALPHASOFT S.r.L (mandante) con sede in Telese (BN) alla via Minieri n.181, C.F. e P.IVA ; dei relativi atti di gara, verbali e determine del Provveditorato alle OO.PP. Campania e Molise; nonché ad approvare il Piano di Progetto, il D.U.V.R.L statico e l'offerta Economica presentati dall'r.t.i. aggiudicataria ed il nuovo schema di contratto d'appalto, necessario per tenere in debito conto gli elementi migliorativi del progetto ed offerti in sede di gara, il nuovo Quadro Economico riepilogativo scaturente dal ribasso di gara; il Quadro Economico Generale dell'utilizzo ribasso d'asta; i nuovi progetti esecutivi con relativo Quadro Economico e crono programma (gratìco gantt) agli atti d'ufficio; che è stato stipulato il Contratto rep. n del 19/07/2012, registrato a Castellammare di Stabia al., ;;,- :~~ \i n.540 in data 1/08/2012 tra la R.T.I. ATOS ITALIA S.p.A. ( già SlEMENS IT SOLUTION ;f)~\ SERVICES S.p.A.) e la ALPHASOFT S.r.L; /jl ~~ che in d~a 4110/2012 è stata eseguita la procedura di presentazione della fornitura in esame ed è stata sottoscritta la consegna formale dell'inizio della fornitura, il tutto in esecuzione della determina dirigenziale n. 8 del 19/09/20 12; che con determina dirigenziale del Settore Innovazione Tecnologica n. 06 del 21 /02/2013 è stata indetta la nuova procedura per l 'affidamento dell'incarico professionale di supporto al RUP, ex artt. 90 e 91 del D.Lgs. n. 163/2006 e Legge Regionale Campania n. 3/2007; con determina dirigenziale del Settore Innovazione Tecnologica n. 07 del 05/03/2013 si è proceduto alla presa d'atto del verbale di gara e dell'avviso sugli esiti della procedura per l'aftìdamento del predetto incarico al dott. ing. Vito Ascoli; che le parti intendono instaurare un rapporto di lavoro di natura autonoma, senza vincolo di \ subordinazione, avente per oggetto una prestazione d'opera ai sensi degli artt e seg. De!{~ Codice Civile, ossia una consulenza. CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ART. l -OGGETTO DELL'INCARICO Il Co?nune di C J.Stellarrunare di Stabia aftìda l'incarico di consulenza per il supporto al R.U.P. del Progetto AMICA tinanziato dalla Regione Campania per ,00. ~ l i l \ ~dica CONTRAlTO '>UPPORTO RUP VITO.-\SCOLI Joc

10 ART. 2 - DESCRIZIONE DELL'INCAIUCO L'attività di supporto al RUP riguarda l'assistenza tecnica all'espletamento delle funzioni in capo al RUP ed, in particolare, quelle per la rendicontazione, gestione, attuazione e programmazione degli interventi per la realizzazione del progetto AMICA. L'attività di consulenza che verrà svolta comprende: supporto tecnico alle attività di verifica e monitoraggio in itinere relativamente alle attività del R.T.I. affidatario; supporto alla effettuazione delle riunioni tecniche ed alla redazione della relativa documentazione; supporto al coordinamento organizzativo; supporto all'amministrazione e alla rendicontazione; supporto ai rapporti con la Regione Campania per le attività richieste dai Regolamenti di attuazione del PO FESR, compreso l'utilizzo del sistema SMILE. Le attività di cui sopra potranno comprendere la relazione di specifica documentazione (verbali, relazioni ecc...) su richiesta del RUP. "~ ~t, ART. 3- CONSEGNA DELLA DOCUMENTAZIONE ') Comune di Castellammare di Stabia consegna.al Consulente tutta la documentazione disponibile del ~. 'progetto AMICA al momento dell'affidamento dell'incarico e per ogni consegna del materiale il Consulente attesta il ricevimento degli atti. La documentazione necessaria all'espletamento dell'incarico, accompagnata da un apposito elenco in,'\ s'uplice copia, è consegnata al Consulente e in tale elenco vanno ricomprese le precedenti consegne di documenti. fl Consulente appone la propria firma in segno di ricevuta su una delle copie dell'elenco e al termine d eli' incarico restituisce ali 'Ente tutti i documenti indicati nell'elenco. Il Consulente è responsabile della corretta tenuta della documentazione consegnata. ART. 4- MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'INCARICO [) Consulente svolgerà le attività come definite nel precedente art. 2 senza vincolo di' subordinazione,r \ collaborando con il RUP del Progetto AMICA. i \~ Le attività, di volta in volta concordate sulla base delle necessità del progetto AMICA, saranno svolte in J autonomia da parte del Consulente, che comunque garantirà la propria presenza presso l 'Ente in media un giorno a settimana per la durata del progetto e comunque per non oltre 12 (dodici) mesi dalla stipula del ( presente contratto. La presenza del Consulente presso l 'Ente sarà costantemente concordata con il RUP. del progetto AMICA, sulla base delle necessità del progetto stesso. Qualora nel corso dell 'incarico dovesse accertare vizi o difformità delle forniture/servizi addebitabili ' ali' impresa appaltatrice. il Consulente si obbliga a dame tempestiva comunicazione al RUP e, per conoscenza, al Dirigente del Settore, aftìnché possano etfettuare le necessarie contestazioni ali' appaltatore. :\:\1!C-\ CONTRA ITO 'il ipporto RIJP VITO.\ SCOI.I.cloc jla)!. J/6

11 ART. 5 - INCOMPATJBILIT À 2 ll Consulente dichiara espressamente, con la sottoscrizione del presente atto, di essere in possesso dei requisiti di ordine generale per ottenere l' affidamento di incarichi professionali, inclusi i requisiti previsti e la propria regolarità contributiva di cui al D.Lgs. 163/2006, nonché di non trovarsi in alcuna delle situazioni di incompatibilità di cui alla citata normativa. ART. 6- TEMPO UTILE, RITARDI, PENALITÀ La verifica di regolare esecuzione della consulenza verrà etiettuata trimestralmente mediante attestazione Jel RUP del progetto AMICA sulla base della rispondenza del servizio fornito alle caratteristiche richieste agli artt. 2 e 4. La regolare esecuzione della prestazione sarà attestata dal Dirigente del Settore ~ lulovazione Tecnologica, responsabile del presente contratto. :~- Cl caso in cui il RUP rilevi irregolarità, sia per quanto previsto nell'art.2 (prestazioni e consegna :t ~ laborati), sia per quanto riguarda l' art.4 (presenze), previa contestazione al Consulente, non autorizzerà i. t~ successivi pagamenti, salvo applicazione di eventuali penali. ::.:~~ Il Consulente è tenuto a presentare, trimestralmente, una relazione riepilogativa in merito alle attività.:~: $Volte di cui all'art. 2, entro 2 (due) settimane dalla data di scadenza del periodo trimestrale; il termine ( ~.. t 11.,..può essere interrotto una sola volta, in caso di richiesta motivata da parte del Consulente..:\~./ ' Qualora la presentazione degli elaborati venisse ritardata ~ltre il termine stabilito o venisse a mancare la )! presenza per oltre tre settimane senza accordo con il RUP - salvo cause di forza maggiore - e per sola responsabilità del Consulente, è applicata, previa diffida, una penale pari a l/l 000 dell'onorario per ogni giorno di ritardo; la penale è trattenuta sul saldo del compenso, nei limiti del l 0% dell'importo spettante per il compenso base. Nel caso che le inadempienze di cui sopra eccedano comunque i 45 (quarantacinque) g10rm, l'amministrazione committente, previa messa in mora, decorsi inutilmente ulteriori 30 (trenta) giorni ::~:a:::::~:~::::~::: ~:d:::~7~~:~;~:~~=:~: ::d:::::::e:::: che quest 'ultimo (\~ Gli onorari, compensi e rimborsi dovuti al Consulente, per le attività di cui agli artt. 2 e 4, sono quelli previsti nell'avviso di cui alla Determina Dirigenziale n. 06/2013 di indizione gara per l' assegnazione.. dell'incarico, e pari a complessivi Euro ,00. { Le prestazioni saranno liquidate su presentazione di regolari note di addebito, tenuto conto di quanto L.\V. Jisposto dal D.Lgs. 163/2007 e DPR 207/2010. / ART. 8- MODALITÀ DI PAGAMENTO A seguito dell'attestazione di regolare esecuzione, di cui all' art. 6, il corrispettivo, di cui all'art. 7, verrà " liquidato in rate trimestrali posticipate, su presentazione di apposita tàttura, vistata per regolarità dal RUP e previo disposi ti v o di pagamento a firma del Dirigente del Settore; l J.\lv1!C \ CONTR,\ rro Sl il'i'or ro RLIP VITO. \SCOLI Joc pag. 4/6

12 I l pagamento è disposto secondo legge. In caso di ritardato pagamento, non sarà riconosciuto alcun interesse moratorio o comunque convenzionale, rispetto a quello previsto dal Codice Civile art ART. 9- INTERRUZIONE DELL'INCARICO Nel caso di interruzione dell' incarico da parte del Consulente, o di risoluzione anticipata del contratto da parte dell'ente per causa di forza maggiore, saranno riconosciute esclusivamente le attività svolte e le spese sostenute e regolarmente documentate. ART. 10- CONTROVERSIE rutte le controversie che possano insorgere relativamente all'espletamento dell'incarico ed alla liquidazione dei compensi previsti dalla presente convenzione ed in genere tutte quelle non definite in via amministrativa, possono essere detèrite, nel termine di trenta giorni da quello in cui fu notificato il provvedimento amministrativo, al giudizio di tre arbitri, uno scelto dal professionista, uno scelto ~1 a ll ' Amministrazione committente ed il terzo di comune accordo fra le parti o, in mancanza di accordo, dal Presidente del Tribunale di Torre Annunziata. In pendenza del giudizio arbitrale il professionista incaricato non è sollevato da nessuno degli obblighi ;2"~:~ previsti nella presente convenzione. -..\, ~:.. )1 ( ART. 11- ASSISTEN~A LEGALE \ t'ente committente si impegna a rimborsare all'incaricato le spese da questi sostenute nel procedimento x.. ~ t.r di responsabilità civile o penale eventualmente avviato nei suoi confronti per tà tti o atti direttamente. ~ t connessi all'espletamento dell'incarico, alle seguenti condizioni: a) che non sussista conflitto di interessi con l'ente committente stesso; b) che sia stato concordato il nominativo del legale incaricato dell'assistenza; c) che il procedimento si concluda con esito favorevole per l' incaricato stesso. L Ente committente si riserva di valutare la possibilità di anticipare una quota delle spese di cm al precedente periodo, sempre che ricorrano le condizioni di cui alle lettere a) e b). L "incaricato è tenuto a restituire l'acconto ricevuto nel caso il procedimento civile o penale si concluda con esito a lui sfavorevole e, qualora tàvorevole, sia eccedente l' importo rifuso dalla parte soccombente. L 'Ente committente rimborsa le summenzionate spese, detratto l'eventuale acconto, entro sessanta giorni Jalla relativa richiesta corredata dalla documentazione giustificativa. ART. 12 DISPOSIZIONI FINALI Per quanto non esplicitamente previsto nel presente disciplinare si fa riferimento al Codice Civile e alla, normativa statale e regionale che regola i rapporti di incarico professionale da parte di pubbliche tmmìnìstrazioni. Il Consulente è tenuto ad assicurare la riservatezza delle informazioni, dei documenti e degli atti ' amministrativi, dei quali venga a conoscenza durante l'esecuzione della prestazione, impegnandosi a,-ispettare ri gorosamente tutte le norme relative all'applicazione del D.Lgs 196/2003. \' '..\1-vHCA CON rr.\ rn J.'-L'P POR fo RUP VI f"o :\ SCOI l.doc

13 Il! 'nnsukntc autorizza il Comune di Castellammare di Stabia al trattamento dci propri d.ati p~ r ;nn ali.tlla lulll trasmissione ad altri soggetti o enti ai fini dell'espletamento della prestazione c al pag:uuentll d,,.,1111pcn si nel rispdlo degli nbblighi di sicurezza e riservatezza previsti dalla L. n.675/96. l.1 Jlll":t.: ntc l'uiih'ill.ionc. prcvia lettura e conferma delle parti, viene firmata dagli interessati, in duplic.,... l mpl.uc:. n.q.:no di completa accettazione, immediatamente vincolante per il Consulente, mentre l t'l l~ l ', \~1\II ~ IS l 1~. \ / IC >:--il : t'! J:\. 1~1 jfj.gfl1ç Sert~~r:: \ 'Jt.,,;t ' ccnol~icn /_..,, ~-~. vv. ~.. i.. lll)ut ~ ~ ntc. 1 ti((. 1'"1 IJflll_.l,t.f,, [.,,.. l, : ~. ì '. :-:..' '. l L'l N C Al{!( 'J\ l'o Il Consulente I n g. Vito Ascoli l \...: \ -' '.,.~ l.: l.;-. l,... -t''. -.:> l.. ' ':-.1 t \t ''~Ili. \ li t 1 '>l'l'l'llr ro RCP VlfO,\'>lf 111,Jnc ;>ag. r>/6

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui al D.D. n. 7 del 01/04/2015 Al Direttore del Dipartimento di LETTERE dell Università degli Studi di Perugia Piazza Morlacchi, 11-06123 PERUGIA

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato IL DIRETTORE GENERALE Premesso che: Puglia Sviluppo S.p.A. è

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 1 ' UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO Ufficio X ex DGPOB Ufficio relazioni con il pubblico e Centro di documentazione REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SOMMARIO CAPO

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it Il nuovo incentivo per la progettazione Aggiornamento e tavolo aperto di discussione Lino BELLAGAMBA Prima stesura 4 ottobre 2014 Cfr. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, art. 13, comma 1, nella formulazione anteriore

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli