Sfuei. di informazion de Aministrazion comunâl. Comun di. torviscosa. Tor di Zuin

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sfuei. di informazion de Aministrazion comunâl. Comun di. torviscosa. Tor di Zuin"

Transcript

1 comune di torviscosa Comun di Tor di Zuin Sfuei di informazion de Aministrazion comunâl 2

2 Comune di Torviscosa / Comun di Tor di Zuin Stampato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, L. 482/99 Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche / Stampât cul contribût de Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie, L. 482/99 Normis in cont de tutele des minorancis linguistichis storichis Sfuei di informazion de Aministrazion comunâl, 2013, n. 2 A cura di / Par cure di: Comune di Torviscosa, Assessorato alla Cultura / Comun di Tor di Zuin, Assessorât pe Culture Comune di Torviscosa, Sportello per la promozione della lingua friulana / Comun di Tor di Zuin, Sportel pe promozion de lenghe furlane Informazione Friulana sooc. coop. In copertina / Te cuvierte: Fondo Mauro Franco, Torviscosa la città della cellulosa, giugno 1942 Carta dimostrativa dei terreni piantatia a canneto a tutto giugno 1942 In quarta di copertina / te cuarte di cuvierte: Archivio storico comunale, stemma del comune di Torviscosa, 1941

3 pag. 1 La documentazione archivistica sulla storia di Torviscosa La documentazion archivistiche su la storie dal Tor Città dell autarchia e della cellulosa è il titolo del progetto che il Comune di Torviscosa ha proposto all Unione Europea nel novembre 2009 nell ambito del programma POR FESR dedicato all archeologia industriale. La realizzazione del progetto, che è stato accolto e finanziato, prevede la valorizzazione dell imponente documentazione archivistica, grafica e fotografica relativa alla fondazione della città fabbrica e ai suoi primi anni di vita. Inoltre, per conservare la memoria documentale e per offrire la possibilità di approfondire e rileggere questa importante pagina di storia, l Amministrazione Comunale sta cercando di recuperare gli archivi esistenti procedendo ad un sistematico lavoro di inventariazione e dove possibile di acquisizione e di digitalizzazione del materiale. Il patrimonio documentario ha purtroppo seguito, nel corso degli anni, il declino e le vicende delle società che si sono susseguite dopo la SAICI. Tra la fine degli anni Settanta e l inizio degli anni Ottanta molto materiale d archivio è stato buttato in discarica perché ritenuto ingombrante e non più necessario. Nei casi più fortunati i materiali documentari che sono stati conservati (soprattutto disegni) sono Citât de autarchie e de celulose al è il titul dal progjet che il Comun dal Tor al à proponût ae Union Europeane intal Novembar dal an 2009 te suaze dal program POR FESR dedicât ae archeologjie industriâl, progjet che al è stât fat bon e finanziât. Il progjet al à chê di valorizâ la grandiose documentazion archivistiche, grafiche e fotografiche su la fondazion de citât fabriche e sui siei prins agns di vite. Cun di plui, par tignî di cont la memorie documentâl e par dâ mût di lâ plui a fonts e par tornâ a lei cheste pagjine impuartante de storie, la Aministrazion Comunâl e je impegnade a cjapâ sù ancje altris archivis par inventariâju in maniere sistematiche e, cuant che al è pussibil, par digjitalizâju. Magari cussì no, dilunc vie dai agns, il patrimoni documentari al è lât daûr dal declin e des vicendis des societâts che a son vignudis dopo de SAICI. Tra la fin dai agns Setante e il prin tacâ dai Otante une vore di materiâl di archivi al è stât butât vie parcè che si lu calcolave intrigôs e di pôc interès. Intai câs plui fortunâts i materiâi che a son stâts tignûts di cont (plui di dut dissens) a son stâts sparniçâts e a son lâts a finî intai archivis des societâts che a son nassudis o che si son alternadis vie pai

4 pag. 2 stati frazionati e sono andati a finire negli archivi delle diverse società che sono state create o che si sono avvicendate negli anni. In altri casi il materiale documentario si è salvato perché dimenticato negli scantinati o in archivi abbandonati e/o inaccessibili. L importanza di conservare il patrimonio documentario ancora esistente ha indotto l Amministrazione comunale a cercare appositi finanziamenti che consentissero di raccogliere, riordinare e rendere disponibili a tutti i documenti e le informazioni contenute negli archivi. Da qui è nata l idea del progetto europeo che, a partire dalla valorizzazione delle fonti archivistiche e documentarie, ha anche lo scopo di far conoscere le peculiarità di Torviscosa e della sua storia e l obbiettivo di attirare studenti, ricercatori e anche turisti sul nostro territorio. Il programma POR FESR in cui si inserisce il nostro progetto, infatti, individua come beni di archeologia industriale le strutture industriali e gli strumenti di produzione, ma anche gli archivi che documentano le attività dell industria e dei suoi lavoratori e prevede la valorizzazione non soltanto del singolo bene, ma dell intera area in cui il bene è inserito in un ottica di promozione culturale e turistica. Oltre ai fondi sotto descritti, l Amministrazione Comunale si sta interessando per portare a Torviscosa altri importanti fondi archivistici ora in possesso di istituzioni ed enti privati. agns. Altris voltis il materiâl al è stât salvât parcè che al jere dismenteât intes cantinis o in archivis bandonâts e/o no acessibii. La impuartance di conservâ il patrimoni documentari esistent e à puartat la Aministrazion Comunâl a cirî finanziaments di pueste che a permetessin di cjapâ sù, ordenâ e meti a disposizion di ducj i documents e lis informazions dai archivis. E je nassude cussì la idee dal progjet european, che dongje dal valorizâ i fonts archivistics e documentaris, al à chê di fâ cognossi i caratars particolârs dal Tor e de sô storie ancje par tirâ dongje students, ricercjadôrs e, parcè no, ancje turiscj. Il program POR FESR, là che al è dentri il nestri progjet, nol calcole tant che archeologjie industriâl dome lis struturis industriâls e i struments di produzion, ma ancje i archivis che a documentin lis ativitâts de industrie e dai siei lavoradôrs e al previôt di valorizâ no dome il ben, ma ancje dute la aree là che il ben al è insuazât intune logjiche di promozion culturâl e turistiche. In plui dai fonts che si laran a descrivi, la Aministrazion Comunâl e je impegnade par puartâ al Tor altris fonts archivistics impuartants a che in dì di vuê a son intes mans di istituzions e ents privâts.

5 pag. 3 Archivio comunale Archivi comunâl L archivio storico comunale comprende gli atti che vanno dal 1940, anno di costituzione del Comune, al L intervento di riordino e inventariazione è stato effettuato nel corso del 2012 dagli archivisti professionisti della cooperativa Ebla in accordo con la Soprintendenza archivistica del Friuli Venezia Giulia. La documentazione, depositata negli ultimi anni nei locali dell ex teatro, era in discreto stato di conservazione, ma non era mai stata sottoposta a inventariazione e riordino. Le attività archivistiche hanno interessato, oltre alla sezione storica dell archivio, anche altri fondi che risultavano particolarmente interessanti per le finalità del progetto: l inventariazione e la digitalizzazione delle schede relative alle architetture storiche presenti nel Comune di Torviscosa, l inventariazione e la digitalizzazione dei fascicoli relativi ai controlli ambientali effettuati tra il 1940 e il 2005 e, infine, l inventariazione di 455 disegni provenienti dagli ex archivi della SAICI-SNIA Viscosa. Sono stati quindi redatti gli inventari dei seguenti fondi: Comune di Torviscosa, Archivio storico, Comune di Torviscosa, Controllo ambientale, Ente comunale assistenza, L archivi storic comunâl al cjape dentri i ats che a van dal 1940, an di istituzion dal Comun, al Il lavôr par ordenâlu e par inventariâlu al è stât fat vie pal 2012 dai archiviscj professioniscj de cooperative Elba in cunvigne cu la Sorintendence archivistiche dal Friûl Vignesie Julie. La documentazion, depositade vie pai ultins agns intai locâi dal ex teatri, e jere avonde ben tignude, dut câs no jere mai stade inventariade e metude in ordin. Lis ativitâts archivistichis a àn cjapât dentri, in plui de sezion storiche dal archivi, ancje chei fonts che a jerin di interès pes finalitâts dal progjet. A son stâts cussì inventariâts e digjitalizâts lis schedis su lis architeturis storichis che a son intal Comun dal Tor e i fassicui sui controi ambientâi fats jenfri il 1940 e il 2005 e, par finî, a son stâts inventariâts ancje 445 dissens vignûts fûr dai ex archivis de SAICI-SNIA Viscosa. A son stâts po metûts jù i inventaris di chescj fonts: Comun dal Tor, Archivi storic, Comun dal Tor, Control ambientâl, Ent comunâl pe assistence, Patronât scolastic, 1958-

6 pag. 4 Patronato scolastico, Ufficio di conciliazione, Architetture storiche presenti nel Comune di Torviscosa, 1995 Società nazionale industria applicazioni viscosa: elaborati grafici, Gli inventari sono ora disponibili in formato pdf nel sito web del Comune di Torviscosa. Uno dei futuri interventi del progetto europeo riguarderà inoltre l implementazione del sistema informativo che consentirà di effettuare ricerche mirate su tutto il patrimonio documentario e di navigare tra le varie informazioni Ufici di conciliazion, Architeturis storichis presintis intal Comun dal Tor, 1995 Societât Nazionâl Industrie Aplicazions Viscose: elaborâts grafics, A vuê i inventaris a son a disposizion intal formât pdf intal sît dal Comun dal Tor. Un dai intervents che a saran fats in graciis dal progjet european al previôt ancje di meti in vore un sisteme informatîf di maniere di fâ ricercjis su dut il patrimoni documentari e di navigâ tra lis diviersis informazions. Archivio storico comunale, piano regolatore 1942

7 pag. 5 Fondo Azienda Agricola Torvis Font Azienda Agricola Torvis Nel corso della ricerca finalizzata al recupero delle fonti archivistiche, la scoperta di questo fondo è stata una delle grandi sorprese. La raccolta documentaria contiene quello che resta della gestione agricola della SAICI-SNIA Viscosa. L archivio, passato nel 1981 alla famiglia Ferruzzi, dal 1993 è di proprietà della famiglia Andretta. Grazie ad un accordo con gli attuali proprietari e al prezioso contributo di due LPU (Lavoratori di Pubblica Utilità), abbiamo potuto censire tutto il materiale grafico composto da circa 1800 disegni di cui almeno la metà di notevole importanza storico archivistica, come le splendide planimetrie che illustrano i piani regolatori del 1943, 1947 e Sono presenti i disegni di tutti gli edifici appartenuti alla SAICI e distribuiti nel territorio comunale e anche progetti di edifici mai costruiti (Torviscosa, Malisana, Gallinazza, Località Arsa, Villaggio Roma, Presedo, Fornelli di Sopra e di Sotto, Banduzzi, Arrodola Vecchia, Agenzia 5, Valletta, Olmarie, ecc.). Ci sono inoltre disegni relativi alla fabbrica e alla chiesetta di Umkomaas e materiali che riguardano la villa di Marinotti. Altri disegni - non datati, ma attribuibili al periodo che va tra la fine degli anni Cinquanta e l inizio degli anni Sessanta - riguardano una serie di reperti archeologici. Tra le centinaia di buste relative alla gestione aziendale Dilunc de ricercje indreçade al recupar dai fonts archivistics, la scuvierte di chest font e je stade une des grandis sorpresis. La racuelte dai documents e cjape dentri ce che al reste de gjestion agricule de SAICI- SNIA Viscosa. L archivi al è passât ae famee Ferruzzi intal 1981 e dal 1993 al è di proprietât de famee Andretta. In graciis di un acuardi cui proprietaris di vuê e dal impuartant contribût di doi lavoradôrs di utilitât publiche (LPU), o vin podût censî dut il materiâl grafic formât di uns 1800 dissens, cuasi la metât di grande impuartance storiche archivistiche, e lis planimetriis che a fasin viodi i plans regoladôrs dal 1943, dal 1947 e dal A son ancje i dissens di ducj i edificis de SAICI sparniçâts ator pal teritori comunâl e ancje i progjets di edificis che no son mai stâts fats sù (Tor di Zuin, Malisane, Gjalinace, Agjenzie 1, Campo, Presêt, Furgnei Disore e Disot, Banduts, Rodule Vecje, Agjenzie 5, Valete, Olmariis). Cun di plui a son dissens che a rivuardin la fabriche e la gleseute di Umkomaas e materiâi su la vile di Marinotti. Altris dissens cence date, ma si stime che a sedin dal periodi jenfri la fin dai agns Cincuante e il principi dai agns Sessante a rivuardin un pôcs di reperts archeologjics. Framieç dal centenâr di bustis su la gjestion aziendâl a son restadis ancje

8 pag. 6 sono conservati anche alcuni faldoni contenenti i contratti di acquisto dei terreni fatti dalla SAICI-SNIA Viscosa tra il 1937 e l inizio degli anni Quaranta. des cartelis di contrats fats de SAICI- SNIA Viscosa cuant che à compraât i terens jenfri il 1937 e il principi dai agns Cuarante. Fondo Azienda Agricola Torvis, piano regolatore 1943 Fondo Azienda Agricola Torvis, piano regolatore 1947

9 pag. 7 Fondo Azienda Agricola Torvis, piano regolatore 1949 Fondo Azienda Agricola Torvis, piano regolatore 1969

10 pag. 8 Fondo Bedon Schiozzi Font Bedon Schiozzi Il fondo è stato messo a disposizione dell Amministrazione comunale dalla famiglia Bedon Schiozzi ed è composto da una serie di positivi, risalenti agli anni Quaranta, di notevole interesse storico-fotografico e da un nutrito numero di disegni tecnici. Tra i disegni una interessante prospettiva aerea della centrale termoelettrica. La parte più consistente dei disegni rappresenta particolari tecnici e tecnologici degli impianti industriali della SAICI- SNIA Viscosa. Il materiale dopo l inventariazione verrà digitalizzato al fine di renderlo disponibile ed usufruibile. Il font al è stât metût a disposizion de Aministrazion Comunâl de famee Bedon Schiozzi e al cjape dentri une schirie di positîfs, dai agns Cuarante, di grant interès storic fotografic e un bon numar di dissens tecnics. Framieç dai dissens e je ancje une interessante prospetive dal alt de centrâl termoeletriche. La plui par t dai dissens e rapresente par ticolârs tecnics e tecnologjics dai implants industriâi de SAICI-SNIA Viscosa. Dopo di jessi inventariât, il materiâl al sarà digjitalizât par metilu a disposizion di ducj. Fondo Bedon Schiozzi, centrale termoelettrica 1961

11 pag. 9 Fondo Caffaro Industrie SpA Font Caffaro Industrie SpA Fondo Caffaro Industrie SpA, piano regolatore 1963 Nel febbraio 2012, grazie ad un accordo con i proprietari della Caffaro Industrie S.p.A. (subentrata alla Caffaro nel possesso di buona parte degli archivi storici dell ex SAICI- SNIA Viscosa), sono stati trasferiti in municipio 280 elaborati grafici, selezionati tra alcune migliaia di disegni di vario tipo, risalenti al periodo che va dal 1940 al Questo materiale comprende piante, prospetti e sezioni di quasi tutti gli edifici e le abitazioni storiche del paese e inoltre planimetrie e piani regolatori risalenti al periodo successivo alla seconda guerra Vie pal Fevrâr dal 2012, in graciis di un acuardi cui proprietaris de Caffaro Industrie Spa (vignude in possès de plui par t dai archivis storics de ex SAICI-SNIA Viscosa dopo de Caffaro), 280 elaborâts grafics a son stâts trasferîts in Comun, dopo vêju sielzûts framieç di miârs di dissens diferents che a van dal 1940 al Chest materiâl al cjape dentri plantis, prospets e sezions di cuasi ducj i edificis e lis cjasis storichis dal paîs e ancje lis planimetriis e i plans regoladôrs dai agns dopo de seconde vuere

12 pag. 10 mondiale. Va ricordato che quasi tutto il paese, compresa la chiesa e il cimitero, era di proprietà della SAICI- SNIA Viscosa. L Amministrazione comunale, dopo essere entrata in possesso di questa notevole quantità di documenti, ha provveduto ad inventariarli. Il prossimo lavoro sarà quello di digitalizzare il materiale documentale al fine di renderlo consultabile sul sito web del Comune. mondiâl. Al è impuar tant tignî a ment che cuasi dut il paîs, ancje la glesie e il cimitieri, al jere di proprietât de SAICI-SNIA Viscosa. La Aministrazion comunâl, une volte jentrade in possès di chest impuar tant numar di documents, e à pensât di inventariâ il dut. Il lavôr che al varà di jessi fat al è chel di digjitalizâ il materiâl documentâl par metilu a disposizion sul sît dal Comun. Fondo Caffaro Industrie SpA, piante e sezioni della chiesa di Torviscosa, 1963

13 pag. 11 Fondo Biblioteca tecnica Font Biblioteche tecniche Nel mese di giugno del 2011 abbiamo trovato in uno scantinato del CID alcune migliaia di libri sistemati alla meno peggio su alcuni pallets. Durante i successivi mesi di luglio e di agosto, grazie ad alcuni ragazzi del progetto Estate diversa e a due lavoratori socialmente utili, i libri sono stati portati in luogo asciutto, spolverati e sommariamente inventariati. Gli oltre libri trovati nello scantinato trattano sia temi di carattere strettamente tecnologico che argomenti legati alle produzioni della SNIA Viscosa: chimica organica e inorganica, chimica industriale, elettrochimica, metallurgia, cellulosa, trattamento delle acque, trattamento dei rifiuti, energia atomica, laboratori chimici, materiali esplosivi, propellenti per razzi, ecc. Le pubblicazioni provengono da più fonti: il materiale più consistente arriva dalla biblioteca storica della Bomprini Parodi Delfino di Colleferro (incorporata alla SNIA Viscosa nel 1968). La maggior parte delle opere risale al periodo che va dagli anni Trenta agli anni Sessanta del secolo scorso. Ci sono però anche libri della prima e della seconda metà del XIX secolo: tra questi il più antico risale al Per la storia di Torviscosa, molto interessanti risultano essere alcuni rari articoli su Torre di Zuino, su Vie pal mês di Jugn dal 2011 o vin cjatât intune cantine dal CID cualchi miâr di libris lassâts ae buine disore di cualchi bancâl. Intai mês di Lui e di Avost in gracie di cualchi fantat dal progjet Estate diversa e a doi lavoradôrs di utilitât sociâl, i libris a son stâts puartâts intun lûc sut, netâts dal polvar e inventariâts in struc. I passe 5000 libris cjatâts inte cantine a rivuardin sei argoments di nature tecnologjiche sei argoments leâts aes produzions de SNIA Viscosa, ven a dî chimiche organiche e inorganiche, chimiche industriâl, eletrochimiche, metalurgjie, celulose, tratament des aghis, tratament dai refudums, energjie atomiche, laboratoris chimics, materiâi esplosîfs, combustibil pai missii, e v.i. Lis publicazions a vegnin fûr di diviers fonts: il materiâl plui impuartant al ven de biblioteche storiche de Bomprini Parodi Delfino di Colleferro (incuarpade de SNIA Viscosa intal 1968). La plui part des oparis e je dal periodi che al va dai agns Trente ai agns Sessante dal secul stât. Dut câs a son ancje libris de prime e de seconde metât dal secul XIX: tra chescj il plui antîc al è dal Di cetant interès pe storie dal Tor a son i rârs articui su Tor di Zuin, su (e di) Marinotti, su la SAICI,

14 pag. 12 Sopralluogo giugno 2011 (e di) Marinotti, sulla SAICI, sulla SNIA Viscosa e sulle città di fondazione del 900. Purtroppo, parecchio materiale librario, analogo a quello sopra descritto per qualità e consistenza, è stato portato al macero alcuni anna fa, probabilmente perché ritenuto obsoleto. I libri recuperati dovranno ora essere catalogati; in futuro, questo prezioso materiale sarà, nei limiti del possibile, accessibile e consultabile. Per ricostruire la biblioteca storica della SAICI-SNIA Viscosa, da alcuni mesi stiamo trattando con l Università su la SNIA Viscosa e su lis citâts di fondazion dal Nûfcent. Magari cussì no tant materiâl librari, similâr a chel a pene descrit par cualitât e par consistence, al è stât eliminât vie pai agns stâts, forsit par vie che si pensave che al fos superât. I libris cjatâts a varan cumò di jessi catalogâts; un doman, chest materiâl impuartant al sarà, par ce che si pues, disponibil e consultabil. Par tornâ a fâ sù la biblioteche storiche de SAICI SNIA Viscosa, di cualchi mês si è daûr a tratâ cu

15 pag. 13 di Udine per riportare a Torviscosa alcune migliaia di libri e periodici, relativi alle tecnologie di produzione della cellulosa, che alla fine degli anni Novanta sono stati depositati presso una delle biblioteche dell Università. Il materiale non è mai stato inventariato ed è rimasto sino ad oggi in uno dei magazzini dell Università. la Universitât dal Friûl par puartâ di gnûf al Tor cualchi miâr di libris e di periodics su lis tecnologjiis di produzion de celulose che sul finî dai agns Novante a son stâts depositâts intune des bibliotechis de Universitât. Il materiâl nol è mai stât inventariât e al è restât fin a vuê intun dai magazens de Universitât. Fondo ex Caffaro Font ex Caffaro Nel settembre del 2010 l Amministrazione comunale di Torviscosa ha chiesto alla Soprintendenza archivistica del Friuli Venezia Giulia di porre sotto tutela l archivio storico di proprietà della Caffaro Chimica srl in A.S., della Caffaro srl in A.S. e dell associazione Primi di Torviscosa. Due mesi dopo, il 29 novembre 2010, il complesso archivistico è stato dichiarato di interesse culturale ai sensi del D.lgs. 42/2004. La dichiarazione riconosce il valore storico-culturale dell archivio e con una serie di rigide disposizioni vincola il detentore del bene a garantirne la corretta conservazione e a renderlo consultabile a tutti. Per poter eseguire i lavori di manutenzione straordinaria programmati al CID, il materiale della Caffaro è stato trasferito nella sala consiliare del municipio, dove, a partire da luglio 2012, sono iniziati i lavori di inventariazione dei Vie pal Setembar dal 2010 la Aministrazion Comunâl dal Tor e à domandât ae Sorintendence archivistiche dal Friûl - Vignesie Julie di meti sot de tutele l archivi storic di proprietât de Caffaro Chimica Srl in A.S., de Caffaro Srl in A.S. e de associazion Primi di Torviscosa. Doi mês plui tar t, ai 29 di Novembar dal 2010, il complès archivistic al è stât declarât di interès culturâl inte suaze dal decret legjislatîf 42/2004. La declarazion e ricognòs il valôr storic culturâl dal archivi e cuntune schirie di disposizions rigjidis al oblee il possessôr dal ben a garantî la conservazion e a rindilu disponibil par ducj. Par podê fâ i lavôrs di manutenzion straordenarie programade al CID, il materiâl de Caffaro al è stât metût inte sale dal Consei Comunâl, là che dal mês di Lui dal 2012 a son tacât i lavôrs par inventariâ i documents. Sul imprin

16 pag. 14 Fondo ex Caffaro, visita del Duce e inaugurazione dello stabilimento, 21 settembre 1938 documenti. In precedenza, era stata censita e catalogata a cura del Centro di catalogazione regionale di Villa Manin solo una parte del fondo fotografico e attualmente sono disponibili nel sito web del Sistema informativo regionale del patrimonio culturale (www.sirfostfvg.org) le schede di catalogazione di 3027 fotografie. Oltre al fondo fotografico, l archivio attualmente depositato in sala consiliare comprende anche un fondo di elaborati grafici, un fondo librario e materiali vari. Nel fondo fotografico sono conservati circa duemila negativi in lastra e circa milletrecento negativi in celluloide legati all attività dello studio Crimella-Aragozzini. Questo straordinario materiale illustra e documenta i lavori di sistemazione agraria, la costruzione della fabbrica e jere stade censide e catalogade dome une par t dal font fotografic de bande dal Centri di catalogazion regjonâl di Vile Manin e a vuê a son disponibilis intal sît web dal Sisteme informatîf regjonâl dal patrimoni culturâl (www.sirfost-fvg.org) lis schedis di catalogazion di 3027 fotos. In plui dal font fotografic, a vuê, l archivi depositât inte sale dal Consei e cjape dentri ancje un font di elaborâts grafics, un font librari e altris materiâi. Intal font fotografic a son conservâts cuasi doi mil negatîfs in lastre e cuasi mil e tresinte negatîfs in celuloide leâts ae ativitât dal studi Crimella-Aragozzini. Chest materiâl straordenari al dimostre e al documente i lavôrs di sistemazion agrarie, la costruzion de fabriche e

17 pag. 15 Fondo ex Caffaro, piano regolatore, maggio 1938 e del paese, le distruzioni della guerra e la ricostruzione in un arco temporale che va dal 1937 al Una parte dei negativi descrive la costruzione delle centrali del Meduno e di alcuni stabilimenti esteri (SNIAFA e Coimbatore). Ci sono inoltre alcune centinaia di negativi e di diapositive che descrivono gli impianti più recenti, le visite di delegazioni estere e di personaggi illustri e altre attività avvenute tra il 1960 e il Sono anche conservati circa settemila positivi in parte raccolti in cartolari tematici e in parte conservati in scatoloni dove sono raggruppati per argomento. Fanno parte del fondo anche millenovecento cartoline in dal paîs, lis distruzions de vuere e la ricostruzion intun timp che al va dal 1937 e al Une par t dai negatîfs e descrîf la costruzion des centrâls di Midun e di cualchi stabiliment forest (SNIAFA e Coimbatore). Cun di plui si à ancje cualchi centenâr di negatîfs e di diapositivis che a descrivin i implants plui gnûfs, lis visitis des delegazions forestis e di personalitâts, e altris ativitâts davueltis jenfri il 1960 e il A son conservâts ancje cuasi siet mil positîfs racuelts ce in car telis a teme, ce in scjatis par argoment. Intal font a son dentri ancje mil nûfcent car tulinis in blanc e neri suntune vincjine di sogjets diferents

18 pag. 16 Fondo ex Caffaro, visita del Duce e inaugurazione dello stabilimento, 21 settembre 1938 bianco e nero raffiguranti una ventina di soggetti diversi ripresi in più periodi (fabbrica, paese, piscine, teatro, darsena, ecc.). Il fondo di elaborati grafici, suddiviso in due distinti gruppi, comprende disegni (tutti su carta da lucido) provenienti dagli archivi della SAICI-SNIA Viscosa. Il primo fotografâts in moments diferents (fabriche, paîs, pissinis, teatri, darsene e v.i.). Il font dai elaborâts grafics, dividût in doi grups diferents, al cjape dentri dissens (ducj su cjar te lustre) che a vegnin dai archivis de SAICI-SNIA Viscosa. Il prin grup, fat di 175 taulis, al cjape dentri i dissens che a

19 pag. 17 Fondo ex Caffaro, plastico del piano regolatore, 1940 gruppo, composto da 175 tavole, comprende i disegni relativi agli edifici civili del paese e alle strutture architettoniche della fabbrica. Nel secondo gruppo di elaborati grafici (747 tavole) sono illustrati particolari tecnici (diagrammi, schemi elettrici, meccanici e tubazioni) relativi alle centrali del Meduno e agli impianti cloro-soda, caprolattame, cellulosa e centrale termoelettrica. Il fondo librario comprende una ventina di pubblicazioni d epoca, rivuardin i edificis civîi dal paîs e lis struturis architetonichis de fabriche. Intal secont grup di elaborâts grafics (747 taulis) a son par ticolârs tecnics (diagrams, schemis eletrics, mecanics e tubazions) des centrâls di Midun e dai implants clorosode, caprolactam, celulose e centrâl termoeletriche. Il font librari al cjape dentri une vincjine di publicazions di epoche, diviers ar ticui e la racuelte (cuasi complete) dal periodic aziendâl

20 pag. 18 articoli vari e la raccolta (quasi completa) del periodico aziendale Il nostro lavoro che stiamo in questo periodo digitalizzando per poterlo rendere pubblico attraverso internet. Di notevole interesse storico, oltre alle versioni originali di alcune pubblicazioni della SNIA Viscosa, un dattiloscritto del professor Brusin e una copia d epoca del Poema di Torre Viscosa di Filippo Tommaso Marinetti, pubblicato a cura della SNIA Viscosa nel Tra i materiali vari inventariati, e di cui non si conosceva assolutamente l esistenza, va ricordato un interessante provino in gesso realizzato dallo scultore Romano Vio, che rappresenta uno studio per il monumento a Marinotti collocato dal 1971 all ingresso dello stabilimento. Il nostro lavoro che al è daûr a jessi digjitalizât par podêlu publicâ su internet. Di grues interès storic, dongje des version origjinâls di cualchi publicazion de SNIA Viscosa, a son un datiloscrit dal professôr Brusin e une copie dal Poema di Torre Viscosa di Filippo Tommaso Marinetti publicât de SNIA Viscosa intal Tra i materiâi inventariâts che no si cognossevin ancjemò, e je di segnalâ une interessante prove di zes fate dal scultôr Romano Vio tant che studi pal monument a Marinotti logât sul prin jentrâ dal stabiliment. Fondo fotografico della Biblioteca civica Font fotografic de Biblioteche civiche Il fondo fotografico in oggetto, composto da 2164 positivi, era conservato e di fatto dimenticato in uno scatolone tra i materiali della Biblioteca civica di Torviscosa. Il materiale copre il periodo che va dal 1938 al 1995 e rappresenta un importante documento per la storia sociale del nostro paese. Per questo motivo, è stato completamente digitalizzato grazie all aiuto di due Lavoratori di Pubblica Utilità. Chest font fotografic, che al cjape dentri 2164 positîfs, al jere conservât e in buine sostance dismenteât intun scjatulon framieç dai materiâi de Biblioteche civiche dal Tor. Il materiâl al cuvierç i agns jenfri il 1938 e il 1995 e al è impuartant pe storie sociâl dal nestri paîs. Par cheste reson al è stât dut digjitalizât in graciis dal jutori di doi lavoradôrs di utilitât sociâl. Un numar significatîf di fotografiis

21 pag. 19 Fondo fotografico biblioteca civica, eposizione corona davanti al monumento dedicato ai partigiani caduti durante la guerra di liberazione Fondo fotografico biblioteca civica, funzione religiosa Fondo fotografico biblioteca civica, Malisana 1966 Fondo fotografico biblioteca civica, mostra fotografica per il 50 dell AS Torviscosa Calcio Fondo fotografico biblioteca civica, scuole della Gallinazza

22 pag. 20 Fondo fotografico biblioteca civica, colonia montana Le Filigare 1966 Una nutrita serie di fotografie riguarda attività ed eventi collegati alla fabbrica: visita del presidente della Repubblica Saragat, costruzione dello stabilimento in India e vedute di foreste indiane, vedute aeree di Torviscosa, scatti effettuati nella colonia di Filigare, i vari edifici dello stabilimento, la centrale termoelettrica, le centrali idroelettriche, il caprolattame, il centro latte, il CID. Particolarmente interessanti sono i positivi d epoca che illustrano la visita di Mussolini e il plastico di Piazza Impero (oggi Piazza del Popolo). La parte più significativa del fondo è però quella che illustra l attività politica e sociale di Torviscosa tra l inizio degli anni Sessanta e il Sono migliaia al rivuarde ativitâts e events leâts ae fabriche: la visite dal president de Republiche taliane Saragat, la costruzion dal stabiliment in Indie e lis viodudis dai boscs indians, viodudis dal Tor dal alt, fotografiis de colonie di Filigare, i varis edificis dal stabiliment, la centrâl termoeletriche, lis centrâls idroeletrichis, il caprolactam, il centri dal lat, il CID. Di cetant interès a son i positîfs che a mostrin la visite di Mussolini e il plastic de place Imperi (vuê place dal Popul). La part plui significante dal font e je chê su la ativitât politiche e sociâl dal Tor tra il principi dai agns Sessante e il A son miârs lis

23 pag. 21 Fondo fotografico biblioteca civica, visita a Torviscosa del Presidente della Repubblica 1966 le persone ritratte nelle immagini di questo fondo e sono molti coloro che vi possono trovare parenti ed amici: feste dell anziano, celebrazioni del 4 novembre, premiazioni sportive, esibizioni del coro Bepi Avian, mostre d arte, presentazione del libro su Torviscosa di Bortolotti, visita in Comune di monsignor Battisti, festa della soia con Gardini, Ferruzzi e l ambasciatore americano, mostra dei cinquant anni dell associazione calcio SAICI-Torviscosa, inaugurazione delle scuole elementari del Villaggio Roma (1961), situazione urbanistica ed edilizia dello stesso villaggio nel 1980, auguri di Natale tra i dipendenti comunali, presentazione del progetto personis che si viodin intes fotos di chest font e a son tancj chei che a puedin cjatâ parincj e amîs: fiestis dal anzian, celebrazions dai 4 di Novembar, premiazions sportivis, esibizions de corâl Bepi Avian, mostris di art, la presentazion dal libri sul Tor di Bortolotti, la visite al Comun di bonsignôr Battisti, la fieste de soie cun Gardini, Ferruzzi e l ambassadôr american, la mostre pai cincuante agns de associazion di balon SAICI-Torviscosa, la scree des scuelis elementârs dal Villaggio Roma (1961), la situazion urbanistiche e edilizie dal borc intal 1980, i auguris di Nadâl tra i dipendents dal Comun, la presentazion dal progjet

24 pag. 22 del Tubone, inaugurazione della lapide dedicata a Marinotti, situazione delle piscine alla metà degli anni Ottanta, assemblee pubbliche, ospiti politici illustri, inaugurazione del centro sociale, presentazione del film su Torviscosa, descrizione delle architetture di Torviscosa alla metà degli anni Ottanta, visita di una delegazione di partigiani della Divisione Garibaldi, inaugurazione delle case IACP di via Marconi, deposizione da parte dei bambini delle scuole elementari di fiori sulle tombe dei militari austro-ungarici, immagini della scuola elementare di Malisana, case comunali, feste d arma, deposizione di corone in onore dei partigiani caduti, inaugurazione del campo di tennis al Villaggio Roma, inaugurazione del cavalcaferrovia. dal Tubon, la scree dal tombâl dedicât a Marinotti, la situazion des pissinis tor de metât dai agns Otante, assembleis publichis, innomenâts ospits politics, la scree dal centri sociâl, la presentazion dal cine sul Tor, la descrizion des architeturis dal Tor vie pe metât dai agns Otante, la visite di une delegazion di partigjans de Division Garibaldi, la scree des cjasis IACP di vie Marconi, i fruts des scuelis elementârs di Malisane che a puar tin rosis su lis tombis dai militârs de Austrie Ongjarie, cjasis comunâls, fiestis di cuarps militârs, omaçs ai par tigjans copâts, la scree dal cjamp di tennis dal Villaggio Roma, la scree dal sorepàs feroviari. Fondo Franco Mauro Font Franco Mauro La famiglia Mauro, fino a pochi anni fa residente a Torviscosa, possiede uno straordinario libro fotografico risalente al giugno Grazie alla disponibilità dei possessori, questa pubblicazione è stata scannerizzata ed è ora disponibile in formato digitale. Le fotografie, i disegni a colori (riprodotti fotograficamente nell imponente volume) e le didascalie descrivono lo stato di fatto a Torviscosa alla metà del Viene rappresentata la situazione industriale e lo stato di avanzamento dei lavori agricoli. Una interessante immagine a colori illustra La famee Mauro, che fin a cualchi an indaûr e jere a stâ al Tor, e à un straordenari libri fotografic dal Jugn dal In graciis de disponibilitât dai parons, cheste publicazion e je stade scansionade e cumò e je disponibile in formât digjitâl. Lis fotografiis, i dissens a colôrs (tirâts jù tant che fotografiis intal volum) e lis didascaliis a descrivin cemût che si presentave il Tor tor de metât dal E ven mostrade la situazion industriâl e cemût che a van indenant i lavôrs agricui. Une imagjin a colôrs interessante e mostre il plan

25 pag. 23 Fondo Franco Mauro, plastico del piano regolatore, 1942 Fondo Franco Mauro, i nuovi negozi

26 pag. 24 il piano regolatore del 1942 con lo stato di fatto e quello di progetto. In una didascalia contenuta tra le pagine del volume si fa riferimento al campo per prigionieri di guerra divenuto poi il Villaggio Roma: è l unico riferimento a questo campo trovato sino ad oggi tra i documenti della SAICI-SNIA Viscosa antecedenti l 8 settembre regoladôr dal 1942 cul stât di fat e chel di progjet. Intune descrizion scrite intes pagjinis dal volum si fevele dal cjamp dai presonîrs di vuere che al deventarà po il Villaggio Roma: a vuê, al è l unic riferiment sul cjamp cjatât framieç dai documents de SAICI-SNIA Viscosa prime dai 8 di Setembar dal Fondo Ghirardo Font Ghirardo Quindici anni fa l ex teatro era stato oggetto di importanti lavori di manutenzione sia alla copertura che ai serramenti. Come spesso succede, i lavori erano seguiti, oltre che dagli addetti ai lavori, anche da diverse altre persone, chi per curiosità, chi per reale interesse alla conservazione della struttura. Durante i lavori di demolizione delle parti non strutturali del sottotetto un operaio trovò tra le travi del soffitto uno strano plico avvolto in un vecchio giornale. All interno di quel pacchetto c erano dei documenti partigiani risalenti alla seconda metà del Fortunatamente, l operaio decise di consegnare il materiale a due cittadini che si erano dimostrati particolarmente interessati e che infatti lo hanno conservato. I documenti consistono in una cinquantina di pagine. Ci sono prestampati per ricevute con il timbro del CLN, manoscritti risalenti al settembre ed all ottobre del 1944 e riportanti gli elenchi degli operai che mensilmente versavano un contributo Cuindis agns indaûr intal ex teatri a son stâts fats lavôrs di manutenzion impuartants sul cuviert e sui sieraments. Dispès al sucêt, come in chest câs, che i lavôrs a vegnin seguîts sei di cui che al lavore, sei di personis curiosis o interessadis ae conservazion de struture. Intant dai lavôrs par sdrumâ part dal solâr un operari al à cjatât une cartele avonde strane fate sù intun gjornâl. Dentri dal pacut a jerin documents dai partigjans riferîts ae seconde metât dal Par fortune, l operari al à pensât ben di consegnâ il materiâl a doi citadins che si vevin mostrâts une vore interessâts e che po lu àn tignût di cont. Si trate di uns cincuante pagjinis là che a son modui pes ricevudis cul bol dal CLN, manuscrits che a van dal Setembar al Otubar dal 1944 cu lis listis dai operaris che ducj i mês a devin un contribût al CLN, il program politic dal partît comunist e cualchi articul datiloscrit dal gjornâl l Unità. La Aministrazion Comunâl, une volte

27 pag. 25 al CLN, il programma politico del partito comunista e alcuni articoli dattiloscritti dell Unità. L Amministrazione Comunale, venuta a sapere dell esistenza di questi documenti, ha provveduto a digitalizzare il materiale al fine di conservarlo e renderlo pubblico attraverso internet. savût dai documents, e à digjitalizât il materiâl cun chê di tignîlu di cont e rindilu disponibil su internet. Fondo Ghirardo, contributi al Fronte di Liberazione Nazionale, ottobre 1944

28 pag. 26 Fondo Gini Bedendi Font Gini Bedendi Una preziosa e consistente parte del fondo fotografico della famiglia Gini è stato recentemente donato al Comune dalla prof.ssa Eldamira Bedendi. Il fondo è composto da duecentoquaranta positivi d epoca in parte sfusi (circa centocinquanta fotografie) e in parte raggruppati in tre album tematici. Nel gruppo delle fotografie sfuse diverse sono le immagini che illustrano i danni subiti dallo stabilimento a seguito dei bombardamenti del febbraio Sono ben documentati i lavori di costruzione della villa di Ma- Une par t impuar tante dal font fotografic de famee Gini al è stât di pôc donât al Comun de professore Eldamira Bedendi. Il font al cjape dentri dusinte cuarante positîfs di epoche in par t di bessôi (cuasi cent e cincuante fotografiis) e in par t dâts dongje in trê albums a teme. Intal grup des fotografiis di bessolis a son diviersis imagjinis che a mostrin i dams intal stabiliment dopo dai bombardaments dal Fevrâr dal I lavôrs di costruzion de vile di Marinotti e i reper ts Fondo Gini Bedendi, scultura di Leone Lodi e palazzina uffici dopo il bombardamento del 25 febbraio 1945

29 pag. 27 Fondo Gini Bedendi, abitazioni per dirigenti in fase di costruzione Fondo Gini Bedendi, campo sportivo in costruzione, 1952

30 pag. 28 rinotti e i reperti a r c h e o l o g j i c s archeologici incastonati nelle tes muraduris a incassâts in- murature. Fanno son ben documentâts. A son parte di questo gruppo anche ta chest grup alcune fotografie ancje fotografiis fatis a scattate ad Aquileia ed illustranti Aquilee che a trabeazioni simili mostrin oparis a quella eseguita sul model di nel parco della chei che a son villa. Completano intal parc de questa parte del vile. A completin cheste par t fondo una serie di immagini relative all inaugura- schirie di fig- dal font une zione dell INAPLI uris che a rivuardin la scree e alla costruzione dello stadio dal INAPLI e ae ed altre relative alle vecchie stadi, e altris costruzion dal scuole elementari del Villaggio bassorilievi mis scuelis ele- Fondo Gini Bedendi, frammenti scultorei e fotos su lis pri- Roma, alla chiesa della località Arsa mentârs dal Villaggio Roma, su la e ai lavori di costruzione della stalla glesie inte Agjenzie 1 e sui lavôrs posta in località Laguna. Il primo dei di costruzion de stale in localitât tre album tematici contiene una serie Lagune. Il prin dai trê albums al di immagini e di informazioni sugli cjape dentri imagjins e informazions su implants di produzion de impianti di produzione di cellulosa realizzati dalla SNIA Viscosa nel mondo (1972). Il secondo album illustra pal mont (1972). Il secont album celulose fats de SNIA Viscosa ator le fasi di costruzione delle ville per al fâs viodi lis fasis di costruzion dirigenti poste in Viale Villa e il terzo album, infine, contiene una serie viâl Villa e il tierç album al cjape des vilis pai dirigjents dilunc dal di immagini relative alle architetture dentri diviersis imagjins des architeturis dal presenti nel territorio. teritori.

31 pag. 29 Fondo Scuola elementare Font Scuele elementâr Nella primavera del 2013 le maestre della scuola elementare hanno consegnato al Comune un interessante fascicolo contenente una serie di documenti e di fotografie su Torviscosa (positivi d epoca risalenti alla fine degli anni Quaranta e all inizio degli anni Cinquanta). Molto interessante, dal punto di vista storico, il dattiloscritto che contiene l elenco dei militari austroungarici sepolti a Torviscosa. Nel cimitero dell allora Torre di Zuino erano stati sepolti in fosse singole, durante la prima guerra mondiale, 179 militari dell ex Impero Asburgico. Durante la seconda guerra mondiale e alla fine degli anni Quaranta il Ministero della Guerra (prima) e quello della Difesa (poi) avevano esplicitamente invitato il Comune, sulla base della Convenzione di Ginevra, a curare, conservare e a non rimuovere in alcun modo le tombe dei caduti. Ciononostante, verso la metà degli anni Settanta gli amministratori comunali dell epoca, ignari dei precedenti avvertimenti e delle Convenzioni Internazionali, hanno riesumato i militari sepolti sessant anni prima e costruito al posto delle 179 tombe un piccolo e anonimo monumento ai caduti. Le targhette contenenti i nomi dei singoli militari sono state abbandonate in un angolo del cimitero dove casualmente Dilunc de Vier te dal 2013 lis mestris de scuele elementâr a àn consegnât al Comun un fassicul une vore interessant che al cjape dentri diviers documents e fotografiis sul Tor (positîfs de fin dai agns Cuarante e dal principi dai agns Cincuante). Di cetant interès, dal pont di viste storic, il datiloscrit cu la liste dai militârs de Austrie Ongjarie che a son stâts soterâts al Tor. Intal cimitieri di Tor di Zuin a son stâts soterâts intant de prime vuere mondiâl 179 militârs dal Imperi Asburgjic. Intant de seconde vuere mondiâl e sul finî dai agns Cuarante, il Ministeri de Vuere prime e chel de Difese dopo a vevin in maniere esplicite invidât il Comun, daûr de Convenzion di Gjinevre, a curâ, mantignî e no tirâ vie par nissun motîf lis tombis dai muar ts in vuere. Cun dut achel, tor de metât dai agns Setante i aministradôrs comunâi di in chê volte, che no cognossevin chei avîs e lis convenzions internazionâls, a àn tirât fûr i rescj dai militârs soterâts sessante agns prime e al puest des 179 tombis a àn fat sù un monument ai muar ts in vuere piçul e anonim. Lis plachis cui nons dai soldâts a son stadis bandonadis intun cjanton dal cimitieri, indulà che a son stadis cjatadis par câs trente agns dopo di

32 pag. 30 sono state ritrovate trent anni dopo da un tecnico del comune che le sta ora restaurando. A volte dagli archivi riemergono importanti documenti che, per essere compresi, devono essere a lungo studiati ed analizzati, altre volte (come in questo caso) un semplice elenco e/o una fotografia sono più che sufficienti per ricordare come un paese (Torviscosa) e un Italia molto più povera sapevano rispettare la memoria dei caduti. un tecnic dal Comun che cumò al è daûr a restaurâlis. Cualchi volte a tornin fûr dai archivis documents impuar tants che, par jessi capîts, a àn di jessi studiâts e analizâts a dilunc, altris voltis, come in chest câs, une liste e/o une fotografie a son avonde par visâsi cemût che un paîs tant che il Tor e une Italie tant plui puare di cumò a jerin bogns di rispietâ la memorie dai muar ts in vuere. Fondo Scuola elementare, elenco dei militari austro ungarici sepolti nel cimitero di Torviscosa

33 pag. 31 Fondo Tal Campo Font Tal Campo L Associazione culturale e ricreativa Tal Campo ha recentemente ceduto al Comune il proprio fondo fotografico e documentario composto da circa quattrocento positivi e da oltre trecento negativi raffiguranti il Villaggio Roma tra il 1950 e il Il fondo fotografico è stato creato nel corso degli anni raccogliendo fotografie d epoca (e/o riproduzioni di fotografie d epoca) dai cittadini che hanno abitato al Villaggio Roma dal dopoguerra ad oggi. Le immagini documentano la trasformazione dell ex campo di concentramento in villaggio La Associazion culturâl e ricreative Tal Campo e à di pôc lassât al Comun il so font fotografic e documentari fat di cuasi cuatricent positîfs e di passe tresinte negatîfs che a mostrin il Villaggio Roma tra il 1950 e il Il font fotografic al è stât creât vie pai agns cjapant sù lis fotografiis de epoche (e/o riproduzions di fotografiis de epoche) dai citadins che a vivevin intal Villaggio Roma di dopo de vuere a vuê. Lis imagjins a fasin viodi cemût che l ex cjamp di concentrament si è mudât in borc operari e a fasin viodi Fondo Tal Campo, chiesa vista da sud, 1971

34 pag. 32 Fondo Tal Campo, interno di una cucina, 1971 Fondo Tal Campo, Villaggio Roma, 1971

35 pag. 33 operaio e descrivono le condizioni di vita delle famiglie degli operai agricoli e industriali al di fuori dell ambiente di lavoro. Il fondo comprende anche uno splendido libro fotografico realizzato dall Agenzia Fotografica Internazionale di Venezia nel Sono fotografie che descrivono il lavoro nei campi e le prime opere di sistemazione agraria attuate dalla SAICI. Il fondo contiene inoltre diverse fotografie (originali d epoca) provenienti dall ex archivio SAICI-SNIA Viscosa. lis cundizions di vite des fameis dai operaris agricui e industriâi fûr dal ambient di lavôr. Il font al cjape dentri ancje un libri fotografic maraveôs fat de Agjenzie Fotografiche Internazionâl di Vignesie intal Si fevele di fotografiis che a mostrin il lavôr intai cjamps e lis primis oparis di sistemazion agrarie fatis de SAICI. Il font al ten dentri diviersis fotografiis (origjinâls de epoche) che a vegnin dal ex archivi de SAICI/SNIA Viscosa. Fondo Tal Campo, Agenzia Fotografica Internazionale, preparazione terreni, 1938

36 pag. 34 Materiali persi o spariti nel tempo Materiâi pierdûts o sparîts intal timp Nel luglio 2012, durante un sopralluogo al CID, nel cassetto di un armadio abbandonato negli scantinati è stato sorprendentemente ritrovato, piegato in quattro, un prezioso disegno di De Min raffigurante la Torre Littoria. Il documento è stato portato in municipio, dove è stato inventariato, ed è ora conservato in modo più appropriato. Non sempre, però, le vicende sono finite in questo modo. Diversi, purtroppo, sono i materiali documentali e i reperti storici che nel passato, anche recente, sono spariti dopo essere stati inventariati, fotografati o addirittura esposti al pubblico. Il 31 maggio 1995 l arch. Monica Bellantone aveva redatto per il Comune un inventario delle architetture storiche presenti nel territorio. In una di queste schede era stata riprodotta una interessante prospettiva a volo d uccello, risalente al 20 aprile 1943, che descriveva l ipotesi di ampliamento delle strutture industriali. Questo disegno non si trova più tra gli archivi che l avevano conservato per molti decenni ed è difficile immaginare che sia finito in discarica. Il labaro donato dal dott. Ferrazzi al Comune nel luglio del 2004, è stato esposto dapprima nella sala consiliare e poi in una apposita bacheca posta Vie pal Lui dal 2012, intant di un sorelûc alì dal CID, intal scansel di un armaron bandonât intes cantinis, al è stât cjatât cun sorprese un preseât dissen di De Min, pleât in cuatri, che al mostre la Tor Littoria. Il document al è stât puar tât in municipi e al è stât inventariât, e vuê al è tignût in maniere plui atente. Magari cussì no lis robis no son ladis simpri cussì. A son diviers i materiâi documentaris e i reper ts storics che une volte, e ancje no tant indaûr intal timp, a son sparîts dopo jessi stâts inventariâts, fotografâts o fintremai esponûts pal public. Ai 31 di Mai dal 1995 l architet Monica Bellantone e à metût jù pal Comun un inventari des architeturis storichis dal teritori. Intune di chestis schedis e jere une interessante prospetive dal alt, dai 20 di Avrîl dal 1943, che e descrîf la ipotesi di slargjâ lis struturis industriâls. Chest dissen no si cjate plui intai archivis che lu vevin tignût di cont par cetancj agns e al è dificil di pensâ che al sedi finît in discjarie. Il standar t regalât dal dotôr Ferrazzi al Comun intal Lui dal 2004 al è stât metût fûr prime inte sale dal Consei e dopo intune teche di pueste intal Museu Teritoriâl de

37 pag. 35 Fondo ex Caffaro, disegno di De Min raffigurante la Torre Littoria

38 pag. 36 Fondo Tal Campo, riproduzione fotografica del labaro all interno del Museo Territoriale della Bassa Friulana. Di questo interessante reperto si sono perse le tracce nel 2012 ed è stato quindi necessario denuciarne la scomparsa alle autorità competenti. L Amministrazione comunale, sulla base della documentazione disponibile (e non è poca), intende procedere ad una minuziosa inventariazione anche dei materiali spariti al fine di poterli nel tempo recuperare. Basse Furlane. Di chest reper t interessant no si sa plui nuie dal 2012 e si è duncje scugnût denunziâ la sô disparizion aes autoritâts competentis. Su la fonde de documentazion a disposizion, che no je pocje, la Aministrazion comunâl e à chê di lâ indenant cuntune inventariazion une vore in detai ancje dai materiâi sparîts par cirî di recuperâju in avignî.

39

40

La sirene di Morgant

La sirene di Morgant La sirene di Morgant Farmacia Farmacia Omeopatia - rboristeria - Articoli Sanitari PNS MARAV rboristeria - Articoli Sanitari - Veterinaria Con sentita riconoscenza alle farmacie di Gemona del Friuli Storie

Dettagli

Presentazione dell attività L EMIGRAZIONE FRIULANA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

Presentazione dell attività L EMIGRAZIONE FRIULANA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO Presentazion de ativitât LA EMIGRAZION FURLANE TRA VOTCENT E NÛFCENT. Emigrazion e imigrazion a son argoments di ogni dì i arlêfs des classis tiercis, vie pal an scolastic, tai libris di storie a cjatin

Dettagli

Presentazion de ativitât IL TO COGNON

Presentazion de ativitât IL TO COGNON Presentazion de ativitât IL TO COGNON Cheste e je une semplice ativitât fate dai arlêfs des classis secondis. L argoment de antroponomastiche al è une vore interesant e al mene a une ricercje che e pues

Dettagli

A Sant Denêl a son tantis bielis robis di viodi, ancje se no lu si crodarès. un grum di robe storiche

A Sant Denêl a son tantis bielis robis di viodi, ancje se no lu si crodarès. un grum di robe storiche A Sant Denêl a son tantis bielis robis di viodi, ancje se no lu si crodarès un grum di robe storiche che a ti fâs meti lis mans tai cjavei di tant biele che e je e non tu sâs di ce bande scomençâ a cjalâ!

Dettagli

AZIENDE PE ASSISTENCE SANITARIE N. 3 "FRIÛL DE ALTE-CULINÂR-DI MIEÇ"

AZIENDE PE ASSISTENCE SANITARIE N. 3 FRIÛL DE ALTE-CULINÂR-DI MIEÇ SERVIZI SANITARI NAZIONÂL - REGJON AUTONOME FRIÛL-VIGNESIE JULIE AZIENDE PE ASSISTENCE SANITARIE N. 3 "FRIÛL DE ALTE-CULINÂR-DI MIEÇ" Cul prin di Zenâr dal 2015 e je stade dade dongje la AZIENDE PE ASSISTENCE

Dettagli

Studi da la evoluzion dal paisa mediant i toponims

Studi da la evoluzion dal paisa mediant i toponims Rivista GFS n. 11-2009 13-10-2009 15:54 Pagina 103 Gjorn l Furlan des Siencis 11. 2009, 103-117 Studi da la evoluzion dal paisa mediant i toponims RINO GUBIANI * 1. Introduzion. Il paisa al un tiermin

Dettagli

Cual isal il to cognon? Scrivilu culì sot e ben in grant

Cual isal il to cognon? Scrivilu culì sot e ben in grant Cual isal il to cognon? Scrivilu culì sot e ben in grant Cumò prove a rispuindi:! Ducj àno il cognon?! A ce covential il cognon? In Italie e in tancj altris Paîs i fîs a cjapin il cognon dal pari, ma nol

Dettagli

Il Fondo Fotografico Francesco Negri e la sua storia

Il Fondo Fotografico Francesco Negri e la sua storia Il Fondo Fotografico Francesco Negri e la sua storia Tratto da Archivio Fotografico Toscano Rivista di Storia e Fotografia anno VII numero 14 Dicembre 1991. Il fondo fotografico, conservato nella Biblioteca

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI SOCIALI VUIDE AI SERVIZIS SOCIÂI

GUIDA AI SERVIZI SOCIALI VUIDE AI SERVIZIS SOCIÂI GUIDA AI SERVIZI SOCIALI VUIDE AI SERVIZIS SOCIÂI ASILO NIDO SCUOLE SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA EDUCAZIONE STRADALE LUDOTECA PROGETTO GIOVANI BIBLIOTECA LABORATORI ESTIVI SERVIZIO DI TRASPORTO PER

Dettagli

CONSORZIO PER LA SALVAGUARDIA DEI CASTELLI STORICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA. Regolamento della BIBLIOTECA CASTELLANA

CONSORZIO PER LA SALVAGUARDIA DEI CASTELLI STORICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA. Regolamento della BIBLIOTECA CASTELLANA CONSORZIO PER LA SALVAGUARDIA DEI CASTELLI STORICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Regolamento della BIBLIOTECA CASTELLANA Art. 1. Finalità La Biblioteca castellana, di seguito indicata come Biblioteca, ha lo

Dettagli

@GemonaTurismo Informa

@GemonaTurismo Informa Eventi ed Iniziative a Gemona del Friuli dal 25.05.2015 al 31.05.2015 Fin ai 2 di Jugn dal 2015 Salis Espositivis Raimondo D Aronco di Palaç Elti Memoriis di sacrifici Lidrîs di pâs Mostre dedicade al

Dettagli

ARLEF: LA STORIA DEL FRIULI IN UN RAP

ARLEF: LA STORIA DEL FRIULI IN UN RAP ARLEF: LA STORIA DEL FRIULI IN UN RAP L Agenzia per la Lingua Friulana ha chiesto a Dj Tubet di creare una canzone per spiegare la storia del Friuli ai giovani. Per la realizzazione del video, che diventerà

Dettagli

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie. A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie. A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane Distretto Sanitario Est Direttore/Diretôr Dr. Luciano Pletti Gruppo Aziendale Nutrizione

Dettagli

RELAZION PREVENTIVE 2016

RELAZION PREVENTIVE 2016 RELAZION PREVENTIVE 2016 ATIVITÂTS Lis ativitâts programadis de Societât Filologjiche Furlane pal 2016 si puedin dividi ta chestis macro-ativitâts: 1. Manifestazions 2. Editoriâl 3. Biblioteche e archivi

Dettagli

LIS POTENZIALITÂTS DAL TERITORI GJEOGRAFIC DAL FRIÛL VIGNESIE JULIE INTE PRODUZION DI ENERGJIE ELETRICHE DI FONTS RINOVABILIS - AGHE -

LIS POTENZIALITÂTS DAL TERITORI GJEOGRAFIC DAL FRIÛL VIGNESIE JULIE INTE PRODUZION DI ENERGJIE ELETRICHE DI FONTS RINOVABILIS - AGHE - 1 LIS POTENZIALITÂTS DAL TERITORI GJEOGRAFIC DAL FRIÛL VIGNESIE JULIE INTE PRODUZION DI ENERGJIE ELETRICHE DI FONTS RINOVABILIS - AGHE - a cure dai prof. Marcolini L. Sgrazzutti E -2006 - 2 Aghe / la font

Dettagli

Torviscosa, cittadina in provincia di Udine, è un affascinante company town nata in funzione della produzione di cellulosa a scala industriale e un

Torviscosa, cittadina in provincia di Udine, è un affascinante company town nata in funzione della produzione di cellulosa a scala industriale e un Torviscosa, la città della cellulosa in Friuli Venezia Giulia Torviscosa, cittadina in provincia di Udine, è un affascinante company town nata in funzione della produzione di cellulosa a scala industriale

Dettagli

Archivi pubblici e privati in Sardegna

Archivi pubblici e privati in Sardegna Archivi pubblici e privati in Sardegna Strumenti per la didattica della storia europea del 1914-1918 Monica Grossi Soprintendente archivistico per la Sardegna monica.grossi@beniculturali.it www.sa-sardegna.beniculturali.it

Dettagli

Onoranze a Volta, illustre comasco

Onoranze a Volta, illustre comasco Archivio storico comunale Frammenti di memoria comense custoditi nell archivio storico comunale La storia del mese Onoranze a Volta, illustre comasco Gennaio 2014 L archivio di una Città è la sua memoria

Dettagli

Insegnament e aprendiment. de matematiche, intune situazion di bilenghisim

Insegnament e aprendiment. de matematiche, intune situazion di bilenghisim Gjornâl Furlan des Siencis 7. 2006, 37-46 Insegnament e aprendiment de matematiche intune situazion di bilenghisim GIORGIO T. BAGNI*, CARLO CECCHINI* & FRANCESCA COPETTI* Ristret. La finalitât di chest

Dettagli

Soggetto proponente: PROVINCIA DI BOLOGNA - PROGETTI PRESENTATI: N. 1. Pagina 1 di 7. Note:

Soggetto proponente: PROVINCIA DI BOLOGNA - PROGETTI PRESENTATI: N. 1. Pagina 1 di 7. Note: PIANO PROVINCIALE 2009 - BIBLIOTECHE, ARCHIVI STORICI, MUSEI E BENI CULTURALI (L.R. 18/2000) INTERVENTI DI DIRETTA COMPETENZA IBACN - ELENCO PROGETTI PRESENTATI Soggetto proponente: PROVINCIA DI BOLOGNA

Dettagli

PROGETTO PER IL RECUPERO ED IL RIORDINO DELL ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI BRENDOLA

PROGETTO PER IL RECUPERO ED IL RIORDINO DELL ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI BRENDOLA COMUNE DI BRENDOLA PROVINCIA DI VICENZA PROGETTO PER IL RECUPERO ED IL RIORDINO DELL ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI BRENDOLA Brendola, Gennaio 2017 SOMMARIO - Descrizione e Finalità del Documento Di Progetto

Dettagli

Scuele furlane CLIL IN MARILENGHE: INTERVISTE A ROSALBA PERINI LA SCUELE E FEVELE FURLAN ANCJE SE LA POLITICHE E TÂS. editorial ˆ

Scuele furlane CLIL IN MARILENGHE: INTERVISTE A ROSALBA PERINI LA SCUELE E FEVELE FURLAN ANCJE SE LA POLITICHE E TÂS. editorial ˆ Spedizione A.P. - DL 353/2003 (conv. in L. 27/02/02004 n. 46) art. 1, comma 2 In caso di mancato recapito rinviare all Ufficio di Udine ferrovia per la restituzione al mittente che si impegna a pagare

Dettagli

Il strument incentîf a pro des agroenergjiis tai documents di programazion dal svilup rurâl in Friûl Vignesie Julie 1

Il strument incentîf a pro des agroenergjiis tai documents di programazion dal svilup rurâl in Friûl Vignesie Julie 1 Rivista GFS n. 12-2009 13-10-2010 11:54 Pagina 13 Gjornâl Furlan des Siencis 12. 2009, 13-24 Il strument incentîf a pro des agroenergjiis tai documents di programazion dal svilup rurâl in Friûl Vignesie

Dettagli

Sport Lis gnovis ideis pai implants sul teritori Scuola. Cultura Si imbastìs Udin dai museus Cultura Prende corpo la Udine dei musei. ud.

Sport Lis gnovis ideis pai implants sul teritori Scuola. Cultura Si imbastìs Udin dai museus Cultura Prende corpo la Udine dei musei. ud. Scuele In prime rie te prevenzion dai pericui Cultura Si imbastìs Udin dai museus Cultura Prende corpo la Udine dei musei Sport Lis gnovis ideis pai implants sul teritori Scuola Sport All avanguardia nella

Dettagli

L Archivio Storico della Regione Liguria si racconta

L Archivio Storico della Regione Liguria si racconta L Archivio Storico della Regione Liguria si racconta L Archivio in breve Si trova nella sede di via Rigola 3 dal 2000 15 km lineari di documentazione conservata in sede 9 km presso una ditta esterna Di

Dettagli

Valutazion dal disvilup lenghistic in fruts bilengâi furlan-talian

Valutazion dal disvilup lenghistic in fruts bilengâi furlan-talian Gjornâl Furlan des Siencis 2. 2002, 77-93 Valutazion dal disvilup lenghistic in fruts bilengâi furlan-talian FEDERICA MAURO * & ALESSANDRA BURELLI * Ristret. Cheste vore e presente une indagjin valutative

Dettagli

Basilian gnovis Basiliano notizie BASILIANO. Notiziari di informazion dal Comun di Basilian / Notiziario informativo del Comune di Basiliano

Basilian gnovis Basiliano notizie BASILIANO. Notiziari di informazion dal Comun di Basilian / Notiziario informativo del Comune di Basiliano BASILIANO ANNO 5 / N 1 / 2014 www.comune.basiliano.ud.it Basilian gnovis Basiliano notizie Notiziari di informazion dal Comun di Basilian / Notiziario informativo del Comune di Basiliano 2 Basilian Gnovis

Dettagli

in agenda E la Festa continua

in agenda E la Festa continua 41 In alto: 22 marzo - 5 luglio Livorno 400: 16 trasmissioni televisive sulla città di Livorno promosse dal Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica, Sociale e d Impresa dell Università di Pisa e patrocinate

Dettagli

Proposta espositiva. Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna

Proposta espositiva. Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna Proposta espositiva Durante il riordino dell archivio si è pensato di suddividere i documenti in tre fondi principali: Fondo Antico: dal 1838 (origini) sino al 1900; Fondo Moderno: dal 1901 al 1963; Fondo

Dettagli

RELAZION CONSUNTIVE 2015

RELAZION CONSUNTIVE 2015 RELAZION CONSUNTIVE 2015 ATIVITÂTS Lis ativitâts buridis fûr de Societât Filologjiche intal 2015 a si puedin dividi in: 1. Manifestazions 2. Editoriâl 3. Biblioteche e archivi 4. Didatiche, formative e

Dettagli

IMPRESA CULTURALE. Luce per la didattica

IMPRESA CULTURALE. Luce per la didattica IMPRESA CULTURALE Luce per la didattica L IMPRESA Impresa in genere, ciò che si imprende a fare o che si ha in animo di fare: Indica per lo più azioni, individuali o collettive, di una certa importanza

Dettagli

Ricercje su la condizion socio-lenghistiche dal furlan

Ricercje su la condizion socio-lenghistiche dal furlan Gjornâl Furlan des Siencis 1. 2002, 79-95 Ricercje su la condizion socio-lenghistiche dal furlan LINDA PICCO* Ristret. La motivazion de indagjine e je chê di verificâ e rilevâ i ategjaments, lis opinions

Dettagli

COMUNE DI OZINUOVI Provincia di BRESCIA. Allegato n Linee guida per la gestione degli archivi analogici

COMUNE DI OZINUOVI Provincia di BRESCIA. Allegato n Linee guida per la gestione degli archivi analogici 1. Composizione Le presenti linee guida sono composte oltre che dai seguenti articoli, dal quadro di classificazione (Titolario) e dal Massimario di Selezione per la conservazione. 2. Luogo di conservazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL PARCO ARCHEOLOGICO E PAESAGGISTICO DELLA VALLE DEI TEMPLI DI AGRIGENTO

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL PARCO ARCHEOLOGICO E PAESAGGISTICO DELLA VALLE DEI TEMPLI DI AGRIGENTO PROTOCOLLO D INTESA TRA IL PARCO ARCHEOLOGICO E PAESAGGISTICO DELLA VALLE DEI TEMPLI DI AGRIGENTO E IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL INGEGNERIA CIVILE E DELL ARCHITETTURA DEL POLITECNICO DI BARI PER LO

Dettagli

I Centri di Documentazione RCS: Gli archivi analogici. Milano, 7 marzo 2013 a cura di Cristina Bariani

I Centri di Documentazione RCS: Gli archivi analogici. Milano, 7 marzo 2013 a cura di Cristina Bariani I Centri di Documentazione RCS: Gli archivi analogici Milano, 7 marzo 2013 a cura di Cristina Bariani Rcs Mediagroup: il patrimonio archivistico, documentale e librario Archivio Storico Fondazione Corriere

Dettagli

Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose

Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose 1 Par. 1 PROGRAMMA CERIMONIE Festività civili e religiose 27 Gennaio Giornata della Memoria 10 febbraio Giornata del ricordo 8 Marzo Festa della Donna - Manifesto 25 Aprile Anniversario Liberazione 1.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA $ %! &! & ' (&

COMUNICATO STAMPA $ %! &! & ' (& Udine, 6 aprile 2011 COMUNICATO STAMPA Oggetto: Evento Leture continue de Bibie par furlan - Lettura continua della Bibbia in Friulano i lettori noti di oggi, giovedì 7 aprile e presenza di lettori friulani-argentini

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO II FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea Magistrale in Architettura (ambiente e paesaggio) Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO II FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea Magistrale in Architettura (ambiente e paesaggio) Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO II FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea Magistrale in Architettura (ambiente e paesaggio) Tesi meritevoli di pubblicazione Lettura e rappresentazione della città antica di Aquileia

Dettagli

Aula delle Udienze Pontificie, Città del Vaticano

Aula delle Udienze Pontificie, Città del Vaticano Aula delle Udienze Pontificie, Città del Vaticano dall Archivio Pier Luigi Nervi nelle Collezioni del MAXXI Architettura, MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma. Il progetto dell Aula per

Dettagli

COMUNE NAVE Archivio Storico

COMUNE NAVE Archivio Storico COMUNE NAVE Archivio Storico Inventario Consorzio per la costruzione del ponte per Ca de Bruni (1910-1915) versione provvisoria SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA per la Lombardia REGIONE LOMBARDIA Culture, identità

Dettagli

Social in Social out. Un caso di furti in biblioteche al tempo dei social media

Social in Social out. Un caso di furti in biblioteche al tempo dei social media . Un caso di furti in biblioteche al tempo dei social media a cura di Bruna Blasco Funzionario della Soprintendenza Beni Librari della Regione Piemonte Milano Palazzo ex Stelline Sala Bramante 13 marzo

Dettagli

Proposta di deliberazione

Proposta di deliberazione Proposta di deliberazione OGGETTO: Deliberazione del Consiglio comunale di una proposta di indirizzo alla Giunta avente come oggetto la partecipazione al programma della Regione Piemonte di Valorizzazione

Dettagli

Le schede del Museo organologico-didattico

Le schede del Museo organologico-didattico Philomusica on-line 8/III (2009) Presentazione della scheda SMO (Strumenti Musicali Organo). Verso la definizione delle schede degli altri strumenti musicali. Atti del seminario Cremona 19-20 marzo 2009.

Dettagli

l ex Opera Pia Monte Fornari, attuale sede del Polo Museale Civico (foto H.G.V. Advertising)

l ex Opera Pia Monte Fornari, attuale sede del Polo Museale Civico (foto H.G.V. Advertising) Il Polo Museale Civico di Cerignola, ubicato nell edificio che fu sede dell Opera Pia Monte Fornari, sul Piano San Rocco, è frutto dell unione di diverse raccolte che testimoniano le vicende storico-culturali

Dettagli

80 ALDA COSTA

80 ALDA COSTA 80 ALDA COSTA 1933-2013 SCUOLA: Istituto comprensivo Alda Costa di Ferrara ARCHIVIO: Archivio storico comunale di Ferrara ALTRI PARTNER: Comune di Ferrara - Servizio biblioteche e archivi / - Ufficio ricerche

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2016 Linee programmatiche Il 2015 ha segnato un ulteriore tappa nel percorso di consolidamento dell attività della Fondazione con la realizzazione di alcuni significativi obiettivi

Dettagli

Archivio storico del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli. Norme e consultazione. a cura di Tommasina Boccia

Archivio storico del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli. Norme e consultazione. a cura di Tommasina Boccia Archivio storico del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli Norme e consultazione a cura di Tommasina Boccia Gennaio 2009 Norme per la consultazione Premessa Le modalità di seguito riportate

Dettagli

LA NARATOLOGJIE - ESERCIZI

LA NARATOLOGJIE - ESERCIZI 1 LA NARATOLOGJIE - ESERCIZI a cure dal prof. Romeo Crapiz -2006 - I esercizis propon 0 4ts no domandin competencis di scriture in lenghe furlane 2 LA NARATOLOGJIE C ESERCIZI: L EMITENT Domandis v r -

Dettagli

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie. A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie. A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Regjon Autonome Friûl Vignesie Julie A.S.S. n. 5 Bassa Friulana Basse Furlane Distretto Sanitario Est Direttore/Diretôr Dr. Luciano Pletti Gruppo Aziendale Nutrizione

Dettagli

L ARCHIVIO CARLO MARIA MARTINI. La memoria dei padri è un atto di giustizia" Papa Francesco

L ARCHIVIO CARLO MARIA MARTINI. La memoria dei padri è un atto di giustizia Papa Francesco L ARCHIVIO CARLO MARIA MARTINI La memoria dei padri è un atto di giustizia" Papa Francesco L ARCHIVIO CARLO MARIA MARTINI L archivio di Carlo Maria Martini è costituito da più nuclei documentari conservati

Dettagli

Museo Storico. Attività per le scuole superiori. I metodi e le fonti della Storia contemporanea in un caso di studio:

Museo Storico. Attività per le scuole superiori. I metodi e le fonti della Storia contemporanea in un caso di studio: Attività per le scuole superiori I metodi e le fonti della Storia contemporanea in un caso di studio: la Seconda Guerra Mondiale e la Resistenza nel lecchese MUSEO STORICO Museo Storico L attività didattica

Dettagli

Alessandro Canestrini. Inventario dell'archivio ( )

Alessandro Canestrini. Inventario dell'archivio ( ) Alessandro Canestrini. Inventario dell'archivio (1883-1956) a cura di Ierma Sega, Quinto Antonelli Fondazione Museo storico del Trentino 1995 Premessa L'archivio è stato acquisito in due momenti distinti

Dettagli

1- ARCHIVIO DELLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA

1- ARCHIVIO DELLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA 1- ARCHIVIO DELLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA 1.1 Descrizione dell archivio L archivio della Cassa di Risparmio di Ravenna costituisce un complesso documentario assai interessante per lo studio della

Dettagli

La valorizzazione dei Fondi speciali della Biblioteca Renato Fucini di Empoli

La valorizzazione dei Fondi speciali della Biblioteca Renato Fucini di Empoli La valorizzazione dei Fondi speciali della Biblioteca Renato Fucini di Empoli Comperio Data Blitz 2017 Buone pratiche e progetti per la cooperazione tra biblioteche Pistoia, 22 aprile 2017 La Rete documentaria

Dettagli

Comune di Cuneo - Centro rete archivi. Comune di Beinette

Comune di Cuneo - Centro rete archivi. Comune di Beinette Comune di Cuneo - Centro rete archivi Comune di Beinette INFORMAZIONI GENERALI SUL COMUNE Indirizzo: Via Vittorio Veneto, 9 Tel. 0171/384004 Fax 0171/384795 Referente: segretario comunale e-mail: beinette@ruparpiemonte.it;

Dettagli

Restauratori e restauro nelle Marche dal 1900 al 1924 Gualtiero De Bacci Venuti, Guglielmo Filippini, Domenico Brizi

Restauratori e restauro nelle Marche dal 1900 al 1924 Gualtiero De Bacci Venuti, Guglielmo Filippini, Domenico Brizi Restauratori e restauro nelle Marche dal 1900 al 1924 Gualtiero De Bacci Venuti, Guglielmo Filippini, Domenico Brizi a cura di Benedetta Donati e Caterina Zaira Laskaris eum > restauro > marche eum > restauro

Dettagli

Edoardo Ostinelli. Inventario dell'archivio ( ) a cura di Nicola Fontana

Edoardo Ostinelli. Inventario dell'archivio ( ) a cura di Nicola Fontana Edoardo Ostinelli. Inventario dell'archivio (1911-1921) a cura di Nicola Fontana 2014 Sommario Premessa p. 2 Abbreviazioni e sigle adottate p. 3 Albero delle strutture p. 4 Albero dei soggetti produttori

Dettagli

) 0 ( ),%# 2 3"# *6 ) "#$%, /! "#$%,7 ). )8 9:,),;,

) 0 ( ),%# 2 3# *6 ) #$%, /! #$%,7 ). )8 9:,),;, ! "#$%&"#$%' ()*# +, -!"#$%"&'./) ) 0 ),1"#$%. ), ( ),%# 2 3"#1 4 555. *6,1* ) "#$%, ).), )! 5, /! "#$%,7 ). )8 9:,),;, *(+ 79???@

Dettagli

Il Direttore Centrale

Il Direttore Centrale Legge 107/2015 art. 1 c. 153 Decreto MIUR 593/2015 - Realizzazione di nuovi edifici scolastici destinati ad ospitare scuole innovative Approvazione graduatoria manifestazioni di interesse. Il Direttore

Dettagli

CARNEVALE MANZANESE Successo della 10 edizione della tradizionale festa in maschera

CARNEVALE MANZANESE Successo della 10 edizione della tradizionale festa in maschera Febbraio/Marzo 08 www.comune.manzano.ud.it n 3 NUOVO VOLTO al servizio sociale GNOVE MUSE al servizi sociâl VIGILI AMICI dei cittadini civili Vigjii amîs dai citadins civîi CARNEVALE MANZANESE Successo

Dettagli

CALENDARIO DEL Quadrimestrale Dicembre An 12 - N. 35

CALENDARIO DEL Quadrimestrale Dicembre An 12 - N. 35 Quadrimestrale Dicembre 2004 - An 12 - N. 35 E dedicato ai mezzi di trasporto il calendario realizzato dall Amministrazione comunale per il 2005 che troverete allegato a questa edizione de La Voce di Campoformido.

Dettagli

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI RODENGO SAIANO PROVINCIA DI BRESCIA 1. Composizione Le presenti linee guida sono composte oltre che dai seguenti articoli, dal Piano di classificazione (Titolario) e dal Piano di conservazione (Massimario di scarto) per gli archivi dei Comuni

Dettagli

VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012

VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012 VISITA GUIDATA AI CENTRI CIVICI DI INTERESSE 28 gennaio 2012 COSA ABBIAMO APPRESO DAI CENTRI VISITATI 1. BIBLIOTECA E. DE AMICIS - ANZOLA DELL EMILIA BOLOGNA Incontro con la responsabile Dott.ssa Loretta

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI ATTREZZATURE RELIGIOSE NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO BASILICA DI SAN GIOVANNI BATTISTA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato Ente - Istituzione religiosa X Ente

Dettagli

Nota storico-archivistica

Nota storico-archivistica Nota storico- L'archivio dell'azienda agricola Gasparetto è stato donato all'archivio di Stato di Treviso nel 1987 (verb. Prot. n. 1239 del 29). Il materiale documentario, giunto in cinque faldoni, si

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1780 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore AMATO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 3 SETTEMBRE 2007 (*) Istituzione del Museo del Risorgimento di Firenze (*)

Dettagli

12 marzo Digital Curation e Cultural Heritage: Il Museo Martinitt e Stelline e le installazioni digitali

12 marzo Digital Curation e Cultural Heritage: Il Museo Martinitt e Stelline e le installazioni digitali 12 marzo 2015 Digital Curation e Cultural Heritage: Nessun dorma Il Museo Martinitt e Stelline e le installazioni digitali Un dubbio sulla memoria digitale : ci perderemo la memoria del XXI secolo? Una

Dettagli

26 - ex scuola in via Salaria 403

26 - ex scuola in via Salaria 403 26 - ex scuola in via Salaria 403 MATRICOLA EDIFICIO 3033, 3034, 3035 MUNICIPIO II ARCHIVIO CONSERVATORIA posizione 2149 e 2254 CATASTO foglio 533 part. 58,59,60 DENOMINAZIONE ORIGINALE TIPO DI SCUOLA

Dettagli

Cultura L alba della Liberazione

Cultura L alba della Liberazione Cultura L alba della Liberazione Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, l Italia era un cumulo di macerie e di speranze. Una mostra a Roma racconta i segni lasciati dal conflitto SILVANA MAZZOCCHI IL

Dettagli

La vôs de aministrazion

La vôs de aministrazion La vôs de aministrazion La voce dell amministrazione NE/UD0166/2008 Quadrimestrale Dicembre 2013 - Anno 22 - N. 59 Ecco il nostro tradizionale Calendario Comunale, dedicato quest anno alla Prima Guerra

Dettagli

Il codice QR: una nuova guida per la Biblioteca dell Archiginnasio di Bologna

Il codice QR: una nuova guida per la Biblioteca dell Archiginnasio di Bologna Il codice QR: una nuova guida per la Biblioteca dell Archiginnasio di Bologna Il codice QR Il codice QR (Quick Response, risposta rapida ) è un codice composto da pixel neri e bianchi entro una cornice

Dettagli

L ARCHIVIO STORICO: CONSERVAZIONE E TUTELA. Maurizio Savoja

L ARCHIVIO STORICO: CONSERVAZIONE E TUTELA. Maurizio Savoja L ARCHIVIO STORICO: CONSERVAZIONE E TUTELA Maurizio Savoja Maurizio.savoja@beniculturali.it Codice dei beni culturali Codice dei beni culturali e paesaggistici, d. lgs. 42/2004 Riferimenti ai beni culturali

Dettagli

Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia Capo I Disposizioni generali. Art. 1 (Finalità) Art. 2 (Patrimonio fotografico d interesse regionale)

Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia Capo I Disposizioni generali. Art. 1 (Finalità) Art. 2 (Patrimonio fotografico d interesse regionale) - 1 - Capo I Disposizioni generali Art. 1 (Finalità) 1. La Regione, nel quadro delle proprie competenze in materia di attività e di beni culturali, promuove, gestisce e valorizza il patrimonio fotografico

Dettagli

T IERE. progjet di valorizazion de lenghe furlane indreçât ai fruts e realizât cun lôr

T IERE. progjet di valorizazion de lenghe furlane indreçât ai fruts e realizât cun lôr T IERE progjet di valorizazion de lenghe furlane indreçât ai fruts e realizât cun lôr TIERE dedicât ae nestre Tiere e a ducj i fruts che le zuin anno scolastico 2009_10 hanno partecipato al percorso i

Dettagli

1 3La elaborazion resinte di imprescj lessicografics furlans

1 3La elaborazion resinte di imprescj lessicografics furlans 1 3La elaborazion resinte di imprescj lessicografics furlans di Sandri Carrozzo Curtis notis sui dizionaris furlans che a son za Il prin impuartant dizionari de lenghe furlane, cur 0 9t soredut dal ab

Dettagli

PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. Stage di tirocinio presso l Agenzia per l Informazione del Consiglio Regionale della Toscana

PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. Stage di tirocinio presso l Agenzia per l Informazione del Consiglio Regionale della Toscana PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Stage di tirocinio presso l Agenzia per l Informazione del Consiglio Regionale della Toscana Osservazione Ambienti del Consiglio Regionale Eventi organizzati (Mostra dei

Dettagli

Le miniere di fosfati a Kosseir

Le miniere di fosfati a Kosseir Le miniere di fosfati a Kosseir Cento anni or sono, il 27 luglio 1912, veniva costituita con capitale italiano (principalmente del Banco di Roma) la Società egiziana per l estrazione ed il commercio dei

Dettagli

CITTA DI VITTORIO VENETO Museo del Cenedese

CITTA DI VITTORIO VENETO Museo del Cenedese CITTA DI VITTORIO VENETO Museo del Cenedese Piazza MarcAntonio Flaminio,1 31029 Vittorio Veneto (TV) L.R. 7 aprile 2000, n. 12 Interventi per il restauro delle supercifi esterne affrescate, dipinti e decorate

Dettagli

Catasto frazionamento voltura-operazioni

Catasto frazionamento voltura-operazioni Catasto frazionamento voltura Inviato da Prof. Onofrio FRENDA martedì 13 luglio 2010 Ultimo aggiornamento martedì 13 luglio 2010 st1\:*{behavior:url(#ieooui) } OPERAZIONI CATASTALI PER FRAZIONAMENTO E

Dettagli

Progetto 2: Servizio di prestito a domicilio per i diversamente abili

Progetto 2: Servizio di prestito a domicilio per i diversamente abili Scheda A Progetti di miglioramento per l anno 2012 Progetto 1: Completamento del catalogo elettronico Il patrimonio della Biblioteca Civica è costituito (dato relativo all anno 2010) da circa 280.000 unità

Dettagli

Percorsi di Alternanza scuola-lavoro sui beni culturali: ARCHIVIO

Percorsi di Alternanza scuola-lavoro sui beni culturali: ARCHIVIO Percorsi di Alternanza scuola-lavoro sui beni culturali: ARCHIVIO Chi presenta il progetto: Istituto storico per la storia della Resistenza e della società contemporanea. A chi si rivolge: per l a.s. 2016-17

Dettagli

Paolo e Francesca voltâts par furlan Cuatri traduzions furlanis di un episodi de Divine Comedie di Dante Alighieri

Paolo e Francesca voltâts par furlan Cuatri traduzions furlanis di un episodi de Divine Comedie di Dante Alighieri Paolo e Francesca voltâts par furlan Cuatri traduzions furlanis di un episodi de Divine Comedie di Dante Alighieri di Sandri Carrozzo In chest scrit no je la pretese di fâ un tratât di tradutologjie, ma

Dettagli

2005 Via Bologna unita a Via Puccini

2005 Via Bologna unita a Via Puccini VIA BOLOGNA Fino a qualche anno fa Via Bologna e Via Puccini non comunicavano fra loro perché erano interrotte da un area non ancora edificata. Con l unificazione delle due vie a Via Foglia si è creata

Dettagli

BIRRERIA - Timişoara (Romania)

BIRRERIA - Timişoara (Romania) BIRRERIA - Timişoara (Romania) A Indirizzo del sito: Str. Ştefan cel Mare nr.28, Timişoara, Romania B Contatto: Società della Birra Rumena Succursale di Timişoara Str. Ştefan cel Mare nr.28 Timişoara Tel.

Dettagli

LA MAGJIE DAL FURLAN. Une piçule vuide pai gjenitôrs, par sielzi informâts e gjavâsi ogni dubi

LA MAGJIE DAL FURLAN. Une piçule vuide pai gjenitôrs, par sielzi informâts e gjavâsi ogni dubi LA MAGJIE DAL FURLAN IMPARÂ IL FURLAN A SCUELE: UNE OPORTUNITÂT PREZIOSE IMPARARE IL FRIULANO A SCUOLA: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ Une piçule vuide pai gjenitôrs, par sielzi informâts e gjavâsi ogni dubi

Dettagli

Archivio Storico Ordine Mauriziano

Archivio Storico Ordine Mauriziano Archivio Storico Ordine Mauriziano Fondo fotografico Ricognizione, censimento e condizionamento del fondo: 2015-2016 IDENTIFICAZIONE Denominazione o titolo Archivio Storico Ordine Mauriziano - Fondo fotografico

Dettagli

Catalogazione Fondo fotografico Museo civico Polironiano San Benedetto Po (MN) MANUALE D USO

Catalogazione Fondo fotografico Museo civico Polironiano San Benedetto Po (MN) MANUALE D USO Catalogazione Fondo fotografico Museo civico Polironiano San Benedetto Po (MN) 2009-2010 MANUALE D USO PREMESSA L intervento di catalogazione dei fondi fotografici del Museo si è configurata come un azione

Dettagli

CHIARA CAINERO. Con la raccolta differenziata i cittadini hanno risparmiato Euro CITTADINANZA ONORARIA A MEDAGLIA D ORO OLIMPICA PECHINO 2008

CHIARA CAINERO. Con la raccolta differenziata i cittadini hanno risparmiato Euro CITTADINANZA ONORARIA A MEDAGLIA D ORO OLIMPICA PECHINO 2008 Quadrimestrale Settembre 2008 - An 16 - N. 46 CITTADINANZA ONORARIA A CHIARA CAINERO MEDAGLIA D ORO OLIMPICA PECHINO 2008 Domenica 31 agosto l Amministrazione comunale ha festeggiato l olimpionica Chiara

Dettagli

MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015

MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 I MUSEI, LE AREE ARCHEOLOGICHE E I MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 In questo documento vengono presentati in forma sintetica dati e informazioni

Dettagli

R.D.1.e Schedatura dei vincoli archeologici e/o monumentali, architettonici e ambientali

R.D.1.e Schedatura dei vincoli archeologici e/o monumentali, architettonici e ambientali COMUNE DI AQUILEIA (UD) Variante generale n. 18 del P.R.G.C. R.D.1.e Schedatura dei vincoli archeologici e/o monumentali, architettonici e ambientali Redazione: (Elaborato adeguato alla D.G.R. n. 1482

Dettagli

XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO. Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016

XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO. Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016 XXIX RADUNO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARTIGLIERI D ITALIA LA MEMORIA DEL PASSATO CI GUIDA AL FUTURO Darfo Boario Terme, 5 8 maggio 2016 PROGRAMMA DEL RADUNO 1 GIOVEDI 5 MAGGIO Mattino Ore 9.30:

Dettagli

GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO

GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO Oggi, martedì 4 Ottobre a Palazzo Vecchio, Firenze si è svolta la conferenza stampa di La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo - 9 ottobre 2016 F@Mu 2016 Giochi e Gare al Museo Dopo il successo delle

Dettagli

Costruiamo insieme LA CAMPOFORMIDO DEL FUTURO

Costruiamo insieme LA CAMPOFORMIDO DEL FUTURO Quadrimestrale Aprile 2008 - An 16 - N. 45 Costruiamo insieme LA CAMPOFORMIDO DEL FUTURO a pagina 4 BILANCIO 2008 ICI AL MINIMO DI LEGGE 4 per mille per la prima casa Confermate le detrazioni per la prima

Dettagli

TESSERE D EUROPA. SCUOLA: Scuola secondaria di I grado Damiano Novello di Ravenna

TESSERE D EUROPA. SCUOLA: Scuola secondaria di I grado Damiano Novello di Ravenna TESSERE D EUROPA Progetto speciale CEC - Cradles of European Culture SCUOLA: Scuola secondaria di I grado Damiano Novello di Ravenna MUSEO: NatuRa - Museo ravennate di scienze naturali Alfredo Brandolini,

Dettagli

Angela M altagliati, Cornelia Vaghi e Enrico Ruspi. Giuseppe Castelnovo

Angela M altagliati, Cornelia Vaghi e Enrico Ruspi. Giuseppe Castelnovo Ogni comunità ha l'obbligo morale di conservare la sua memoria storica e di trasmetterla alle future generazioni, per questo è importante cercare e conservare documenti del passato, ma anche raccogliere

Dettagli

Profilo Professionale

Profilo Professionale Profilo Professionale Esperto in Conservazione dei Beni Storico - Artistici Roma 21 Giugno 2016 Organizzazione Sviluppo Risorse Umane e Qualità Certificata ISO 9001:2008 Certificata OHSAS 18001:2007 Finalità

Dettagli

PROGETTO DI RICOGNIZIONE ARCHEOLOGICA E SONDAGGI ESPLORATIVI SUL TERRITORIO PERSICETANO. Classe 3^G Anno Scolastico 2009/2010

PROGETTO DI RICOGNIZIONE ARCHEOLOGICA E SONDAGGI ESPLORATIVI SUL TERRITORIO PERSICETANO. Classe 3^G Anno Scolastico 2009/2010 PROGETTO DI RICOGNIZIONE ARCHEOLOGICA E SONDAGGI ESPLORATIVI SUL TERRITORIO PERSICETANO Classe 3^G Anno Scolastico 2009/2010 Nel corso dell anno scolastico 2009-2010, la classe 3^G del liceo scientifico

Dettagli

CD 420 P & C 2008 S.I.A.E.

CD 420 P & C 2008 S.I.A.E. CD CD 420 P & C 2008 S.I.A.E. BABARUT ELEFANTUT kl LAS CONTAS DI MAMA ÔCJA 1 BABARUT ELEFANTUT (Par un ch al conta e un ch al suna il piano) Voltât par furlan da Giorgio Ferigo LAS CONTAS DI MAMA ÔCJA

Dettagli

Corso di Elementi Costruttivi a.a 2010/ Esercitazione

Corso di Elementi Costruttivi a.a 2010/ Esercitazione Esercitazione Tema dell esercitazione d esame sarà l analisi, interpretazione e restituzione grafica di un edificio realizzato in tempi recenti (5-6 anni) che presenti una buona qualità architettonica.

Dettagli