UNITA ORGANIZZATIVA GESTIONE BILANCIO - UO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNITA ORGANIZZATIVA GESTIONE BILANCIO - UO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE"

Transcript

1 UNITA ORGANIZZATIVA GESTIONE BILANCIO - UO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Oggetto: PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA 2016/ VARIAZIONE AL BILANCIO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO (PROVVEDIMENTO DI VARIAZIONE N. 7) - ESTINZIONE MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI ANNO 2016 IL CONSIGLIO COMUNALE Richiamate le deliberazioni: - n. 33 del 22 dicembre 2015 di Consiglio Comunale con la quale è stata approvata la programmazione finanziaria 2016/2018 costituita dal Bilancio di Previsione 2016/2018 e dal Documento Unico di Programmazione 2016/2018; - n. 25 del 09/02/2016 di Giunta Comunale con la quale è stato approvato il Prelevamento dal Fondo di Riserva ordinario (provvedimento di variazione n. 1); - n. 4 del 01/03/2016 di Consiglio Comunale con la quale è stata approvata una variazione di Bilancio alla programmazione finanziaria 2016/2018 (provvedimento di variazione n. 2); - n. 56 del 15/03/2016 di Giunta Comunale con la quale è stata approvata una variazione di cassa al Bilancio 2016/2018 (provvedimento di variazione n. 3) - n 19 del 31/05/2016 di Consiglio Comunale con la quale è stata approvata una variazione di Bilancio alla programmazione finanziaria 2016/2018 (provvedimento di variazione n.4); - n. 25 del 25/07/2016 di Consiglio Comunale con la quale è stato approvato l'assestamento e stato di attuazione dei programmi e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio (provvedimento di variazione n. 5); - n. 35 del 25/10/2016 di Consiglio Comunale con la quale è stata approvata una variazione di Bilancio alla programmazione finanziaria 2016/2018 (provvedimento di variazione n. 6); Ricordato che il Rendiconto finanziario della gestione 2015 è stato approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 26/04/2016; Rilevato che per il funzionamento dei servizi è necessario adeguare degli stanziamenti, prendendo nel contempo atto di maggiori e minori entrate e del conseguente risvolto legato alla parte spesa del Bilancio di Previsione così come comunicato dalle diverse Aree, nonchè per consentire il completamento dell'istruttoria per la richiesta di erogazione di un finanziamento da parte della Regione Lombardia per la realizzazione della pista ciclabile San Donato Milanese/Peschiera Borromeo e dell'intenzione dell'amministrazione di procedere con l'estinzione anticipata di due mutui; Constatato quindi che è necessario, apportare alla programmazione finanziaria - bilancio di previsione una variazione, la cui elaborazione e' riportata nell'allegato facente parte integrante del presente provvedimento (allegato A) di un importo pari a Euro ,00 per

2 l'anno 2016, pari ad Euro ,00 per l'anno 2017 (per la sola parte investimenti) e pari ad euro ,00 per l'anno 2018 (per la sola parte investimenti); Ritenuto inoltre di applicare la componente di avanzo pari ad euro ,00 per l'estinzione anticipata dei mutui; Visto il comma 1, dell'art. 9-ter del decreto-legge n. 113 del 24 giugno 2016, come modificato dalla legge 7 agosto 2016 n. 160 (Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 194 del 20 agosto 2016) che dispone testualmente: «Al fine di consentire l'erogazione di contributi per l'estinzione anticipata, totale o parziale, di mutui e prestiti obbligazionari da parte dei comuni, e' istituito, nello stato di previsione del Ministero dell'interno, un fondo con una dotazione iniziale di 14 milioni di euro per l'anno 2016 e di 48 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017 e 2018.»; Visto il successivo comma 2, del citato articolo 9 ter, che stabilisce che gli enti locali interessati devono trasmettere le proprie richieste entro il 31 ottobre 2016 e successivamente, entro il termine del 28/02/2017, l'ente dovrà trasmettere con un'ulteriore certificazione, il dato effettivo dell'indennizzo sostenuto per l'estinzione anticipata dei mutui al fine di ottenere un contributo erariale a sostegno dei soli costi sostenuti per tale indennizzo; Considerato che la selezione dei mutui da estinguere, stante la disponibilità di avanzo non vincolato da applicare, è ricaduta sul privilegiare le posizioni debitorie considerando l importo residuo del debito e il risparmio sulla quota interessi a chiusura mutuo, come da prospetto di seguito riportato; MUTUO DESCRIZIONE CAPITALE INIZIALE RIMODULAZ MUTUO (*) DEBITO RESIDUO DA ESTINGUERE QUOTA INTERESSI RESIDUA INDENNIZZO PER ESTINZIONE ANTICIPATA /00 del 28/10/ /00 del 28/06/2006 * per minore spesa su lavori MANUT.STRAORDINARIA STRADE COM.LI- RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DI VIA DI VITTORIO AMPLIAM. STRADA COMUNALE POASCO/ CHIARAVALLE ,00 0,00 861,868, , , , , , , , , , ,60 Considerato che alla data di redazione del presente provvedimento non sono state segnalate dai Dirigenti dell Ente e situazioni previste dal comma 1 dell'art.194 del D.Lgs. 267/2000 per le quali si renda necessario procedere al riconoscimento di debiti fuori bilancio. ESERCIZIO 2016 parte corrente cassa e partita TIT. I II III ,00 TIT. I II III ,00 Avanzo amm.ne per 2.000,00 Avanzo amm.ne per ,00

3 spesa corrente vincolato per spese correnti spesa corrente ,57 vincolato per spese correnti ,57 Totale Entrata ,57 Totale Entrata , 57 TIT. I IV (Escluso rimborso per TIT. I IV (Escluso ,57 rimborso per ,57 Totale Spesa ,57 Totale Spesa , 57 ESERCIZIO 2016 parte investimenti cassa e partita Avanzo amm.ne per spesa c/capitale ,00 Avanzo amm.ne per ,00 spesa c/capitale , , , ,62 Totale Entrata ,62 Totale Entrata ,62 TIT. II ,62 TIT. II ,62 Totale Spesa ,62 Totale Spesa ,62

4 ESERCIZIO 2016 Servizio per conto terzi cassa e partita TIT. IX ,00 TIT. IX ,00 Totale Entrata , 00 Totale Entrata , 00 TIT. II ,00 TIT. II ,00 Totale Spesa , 00 Totale Spesa , 00 ESERCIZIO parte investimenti cassa e partita TIT. IV-VI (Escluso , , , ,68 Totale Entrata ,68 Totale Entrata , 68 TIT. II ,68 TIT. II ,68 Totale Spesa ,68 Totale Spesa , 68

5 ESERCIZIO parte investimenti cassa e partita , ,00 Totale Entrata , 00 Totale Entrata , 00 TIT. II ,00 TIT. II ,00 Totale Spesa , 00 Totale Spesa , 00 di dare altresì atto che a seguito delle variazioni apportate il totale generale dell'entrata e della spesa del bilancio per l'esercizio finanziario , risulta così modificato: 2016 Descrizione Entrata Spesa Ammontare iniziale , ,19 Totale variazioni attuali , ,00 Ammontare finale , , Descrizione Entrata Spesa Ammontare iniziale , ,68 Totale variazioni attuali , ,00 Ammontare finale , ,68

6 2018 Descrizione Entrata Spesa Ammontare iniziale , ,00 Totale variazioni attuali , ,00 Ammontare finale , ,00 Dato atto del parere favorevole espresso dal collegio dei revisori del conto (allegato B) in data ; Dato atto inoltre, a seguito delle variazioni apportate, del rispetto degli equilibri di Bilancio come da prospetto allegato (allegato C) che forma parte integrante e sostanziale del presente atto; Dato atto del parere espresso dalla Commissione Consiliare Programmazione Finanziaria in data ; Visti i pareri favorevoli in ordine alla regolarità tecnica e contabile del presente atto espressi dal dirigente del servizio interessato e dal dirigente del servizio finanziario, ai sensi dell'art.49 comma 1 D.Lgs.267/00; Con voti: Presenti: n. Votanti: n. Favorevoli: n. Contrari: n. Astenuti:n. DELIBERA 1. di apportare, per le motivazioni espresse in parte narrativa che qui si intendono riportate e trascritte, alla programmazione finanziaria - Bilancio di Previsione per l esercizio le variazioni risultanti dall allegato A, (variazioni al Bilancio di competenza derivanti dalla somma algebrica di maggiori e minori entrate e maggiori e minori spese) che forma parte integrante della presente deliberazione; 2. di dare atto, dopo aver provveduto alle variazioni di bilancio di cui al punto 1, del permanere degli equilibri della gestione di competenza del Bilancio di Previsione il cui pareggio è determinato in euro ,19 per l'anno 2016 in euro ,68 per l'anno 2017 ed euro ,00 per l'anno 2018, (allegato A); 3. di attivare la procedura di estinzione anticipata dei mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti, finanziando l operazione con l applicazione di quota dell avanzo di amministrazione non vincolato e dando atto che l importo complessivo verrà definitivamente determinato dalla Cassa Depositi e Prestiti al momento del perfezionamento della procedura di estinzione da concludere entro il 31/12/2016;

7 4. visto l'allegato al bilancio di previsione (allegato C) prospetto verifica rispetto dei vincoli di finanza pubblica (allegato previsto dal DM 30 marzo 2016); La presente deliberazione a seguito di separata votazione che ha dato il seguente risultato: Con voti: Presenti: n. Votanti: n. Favorevoli: n. Contrari: n. viene dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'articolo 134 comma 4 del D.Lgs 267/2000 Sottoscritta dal Dirigente (BRESCIANINI NADIA) con firma digitale

UFFICIO ECONOMATO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

UFFICIO ECONOMATO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE UFFICIO ECONOMATO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE Oggetto: PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA 2017-2019: DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE E BILANCIO DI PREVISIONE - (PROVVEDIMENTO DI N. 1) E ESTINZIONE MUTUI CASSA

Dettagli

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale Delib. n. 26-30.3.2017 OGGETTO: Variazione al bilancio di previsione 2017/2019, al DUP (Documento unico di programmazione) 2017/2019 e conferma del permanere degli equilibri di bilancio ex art. 193 del

Dettagli

COMUNE DI COMO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DA SOTTOPORRE ALL ESAME DEL CONSIGLIO COMUNALE, PRESENTATA DAL SETTORE SERVIZI FINANZIARI.

COMUNE DI COMO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DA SOTTOPORRE ALL ESAME DEL CONSIGLIO COMUNALE, PRESENTATA DAL SETTORE SERVIZI FINANZIARI. COMUNE DI COMO Rif. P.G. n. 150467 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DA SOTTOPORRE ALL ESAME DEL CONSIGLIO COMUNALE, PRESENTATA DAL SETTORE SERVIZI FINANZIARI. OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2012. STATO DI ATTUAZIONE

Dettagli

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018. VARIAZIONE DI ASSESTAMENTO GENERALE AI SENSI DELL ART. 175, COMMA 8, E VERIFICA DELLA SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO AI SENSI DELL ART. 193, COMMA 2,

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA D E T E R MINAZ I ONE D I R I GENZI AL E IL DIRIGENTE AREA SERVIZI FINANZIARI E DI CONTROLLO OGGETTO:

COMUNE DI PERUGIA D E T E R MINAZ I ONE D I R I GENZI AL E IL DIRIGENTE AREA SERVIZI FINANZIARI E DI CONTROLLO OGGETTO: COMUNE DI PERUGIA SETTORE AREA SERVIZI FINANZIARI E DI CONTROLLO UNITÀ OPERATIVA e/o POSIZIONE ORGANIZZATIVA PROGRAMMAZIONE SERVIZIO FINANZIARIO D E T E R MINAZ I ONE D I R I GENZI AL E REGISTRO GENERALE

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 28 DEL 03/04/2017 OGGETTO : Approvazione schema di bilancio di previsione esercizio finanziario 2017/2019

Dettagli

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2017-2019. VARIAZIONE DI ASSESTAMENTO GENERALE AI SENSI DELL ART. 175, COMMA 8, E VERIFICA DELLA SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO AI SENSI DELL ART. 193, COMMA 2,

Dettagli

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE - N. 23 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2017-2019

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. alle ore 11,20, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. alle ore 11,20, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto. COMUNE DI SAN CONO (Provincia di Catania) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 14 del Reg. Data 10/06/2016 OGGETTO: Applicazione dell Avanzo di Amministrazione 2015 al Bilancio

Dettagli

DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E BILANCI Proposta di Deliberazione N DL-243 del 20/07/2015

DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E BILANCI Proposta di Deliberazione N DL-243 del 20/07/2015 180 1 0 - DIREZIONE RAGIONERIA - SETTORE PROGRAMMAZIONE E BILANCI Proposta di Deliberazione N. 2015-DL-243 del 20/07/2015 BILANCIO 2015: RICOGNIZIONE A SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO Il Presidente

Dettagli

PREMESSA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

PREMESSA NORMATIVA DI RIFERIMENTO COMUNE DI FOGLIZZO Oggetto: Parere su salvaguardia degli equilibri di bilancio e assestamento generale. IL REVISORE DEI CONTI PREMESSA Con del Consiglio Comunale n. 13 del 28.03.2017 con la quale è stato

Dettagli

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E OGGETTO: Bilancio di previsione 2011. 3 a variazione. I L C O N S I G L I O C O M U N A L E RICHIAMATA la Deliberazione del C.C. n. 79 del 22.12.2010, immediatamente esecutiva, con la quale è stato approvato

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 24/03/2017 PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA, DAL FONDO DI RISERVA DI CASSA E ADEGUAMENTO DELLE ASSEGNAZIONI

Dettagli

COMUNE DI SANT OLCESE (Città Metropolitana di Genova)

COMUNE DI SANT OLCESE (Città Metropolitana di Genova) COMUNE DI SANT OLCESE (Città Metropolitana di Genova) SETTORE FINANZIARIO Assessorato: FINANZE - PATRIMONIO PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE DEL 05-11-2015 N.44 SETTORE FINANZIARIO: ASSESTAMENTO

Dettagli

Comune di Firenze. che le variazioni di bilancio proposte al Consiglio Comunale sono riepilogate, per titoli ed anni come segue:

Comune di Firenze. che le variazioni di bilancio proposte al Consiglio Comunale sono riepilogate, per titoli ed anni come segue: Comune di Firenze Proposta di deliberazione n.383/2017 ad oggetto Verifica equilibri di bilancio e conseguente variazione ai documenti di programmazione dell ente annualità 2017/2019 L Organo di revisione

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO (N. 1 DEL 17/10/2016) Comuni de Aristanis ORIGINALE

COMUNE DI ORISTANO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO (N. 1 DEL 17/10/2016) Comuni de Aristanis ORIGINALE Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO (N. 1 DEL 17/10/2016) ORIGINALE OGGETTO: Provvedimenti di cui all'art. 193 del D. Lgs. 267/2000. Verifica Equilibri di Bilancio. L anno 2016 il giorno

Dettagli

COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24

COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24 COMUNE DI DELIBERAZIONE N. 24 CERVA DATA: 25 luglio 2016 PROVINCIA DI CATANZARO COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 24 OGGETTO: ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO E SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI

Dettagli

CONSORZIO OLTREPO MANTOVANO SEDE DI PIEVE DI CORIANO

CONSORZIO OLTREPO MANTOVANO SEDE DI PIEVE DI CORIANO CODICE ENTE: 157008 ATTO N. 05/2017 PROT. N. /2017 SEDUTA DEL 22.02.2017 Presenti Assenti 1 NOSARI FABRIZIO -PRESIDENTE X 2 CALZOLARI PAOLO -VICEPRESIDENTE X 3 CAGLIARI STEFANO -MEMBRO X 4 DALVECCHIO RITA

Dettagli

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 SOMMARIO

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 SOMMARIO Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e Pluriennale 2016/2018 Preambolo SOMMARIO Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 - Bilancio annuale - Bilancio

Dettagli

OGGETTO: Assestamento del bilancio di previsione 2016/2018 e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio.

OGGETTO: Assestamento del bilancio di previsione 2016/2018 e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio. Delib. n. 74-27.7.2016 OGGETTO: Assestamento del bilancio di previsione 2016/2018 e controllo della salvaguardia degli equilibri di bilancio. La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GENERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Bilancio e finanza DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 3959

Dettagli

Direzione Risorse / Servizio Finanziario. Provvedimento n Il Direttore

Direzione Risorse / Servizio Finanziario. Provvedimento n Il Direttore Classificazione: D 01-20150000011 Direzione Risorse / Servizio Finanziario Provvedimento n. 3745 Arezzo, 29/12/2016 OGGETTO: Variazioni del bilancio di previsione finanziario 2016/2018 riguardanti il fondo

Dettagli

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 163 DEL 10/04/2017 ORIGINALE COMUNE DI FOLIGNO. Provincia di PERUGIA

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 163 DEL 10/04/2017 ORIGINALE COMUNE DI FOLIGNO. Provincia di PERUGIA COMUNE DI FOLIGNO Provincia di PERUGIA Deliberazione Originale della GIUNTA COMUNALE Atto n. 163 Seduta del 10/04/2017 OGGETTO: RIACCERTAMENTO ORDINARIO DEI RESIDUI AL 31 DICEMBRE 2016, EX ART. 3, COMMA

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: dott. Pier Paolo Mancaniello Registro Generale n. 937 del 04/08/2016 Registro Settore n. 75 del 3/08/2016 OGGETTO:

Dettagli

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario SOMMARIO

Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario SOMMARIO Proposta di Legge regionale Bilancio di previsione finanziario 2017-2019 SOMMARIO Preambolo Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 - Bilancio di previsione finanziario annuale - Bilancio di previsione finanziario

Dettagli

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA ORIGINALE DELIBERAZIONE N. 29 in data: 31.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA

COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA COMUNE DI PONTINIA PROVINCIA DI LATINA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 57 Del 29-07-2016 Oggetto: Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per lesercizio 2016

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO AGENZIA PROVINCIALE PER L'ENERGIA Prot. n. 29-08-D332 PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N. 29 DI DATA 28 Novembre 2008 O G G E T T O: Adozione dell'assestamento del bilancio di previsione

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI VILLETTE Provincia del Verbano-Cusio-Ossola DELIBERAZIONE N. 20 COPIA Soggetta invio ai Capigruppo Consiliari in elenco. Trasmessa alla Prefettura di Verbania in data Verbale di deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE originale COMUNE di BALSORANO (L AQUILA) VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 87 del Reg. OGGETTO: Prelevamento dal fondo di riserva (artt. 166 e 176, D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) L anno

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 31 del Reg. Delib. N. 3631 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 74 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 E RELATIVI ALLEGATI. APPLICAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE. L anno duemilasedici

Dettagli

AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA N. DEL REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONE N. 12 DEL 23-12-2015 AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO UNITARIO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

COMUNE DI GALATRO Prov: di Reggio Calabria

COMUNE DI GALATRO Prov: di Reggio Calabria COMUNE DI GALATRO Prov: di Reggio Calabria ^^^^^ VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Delibera N. Adunanza del OGGETTO: 25 20.07.2016 Salvaguardia degli equilibri di bilancio ex art. 193 T.U.E.L.

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il N.prot. 432

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il N.prot. 432 Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato al Capogruppo di minoranza Il 02.03.2016 N.prot. 432 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 71 OGGETTO:PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA ART.

Dettagli

SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012

SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012 SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012 N. 25 DEL VERBALE OGGETTO: Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive, di cui alla lettera a del comma 1, dell art. 194 D.Lgs. n. 267/2000.

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 9 in data: 27.01.2016 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Che le entrate di competenza dei primi tre titoli del bilancio esercizio 2013, penultimo anno precedente, accertate come segue:

LA GIUNTA COMUNALE. Che le entrate di competenza dei primi tre titoli del bilancio esercizio 2013, penultimo anno precedente, accertate come segue: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che l articolo 222 del Tuel disciplina che il tesoriere, su richiesta dell Ente corredata da apposita deliberazione della giunta, concede allo stesso anticipazioni di tesoreria,

Dettagli

COMUNE DI COAZZOLO (PROVINCIA DI ASTI)

COMUNE DI COAZZOLO (PROVINCIA DI ASTI) ORIGINALE COPIA COMUNE DI COAZZOLO (PROVINCIA DI ASTI) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 OGGETTO: VERIFICA DEGLI EQUILIBRI GENERALI DI BILANCIO AI SENSI DELL ART.193 DEL D.LGS. N.267/2000.

Dettagli

COMUNE DI MONTEGROSSO D'ASTI

COMUNE DI MONTEGROSSO D'ASTI COMUNE DI MONTEGROSSO D'ASTI Copia Albo PROVINCIA DI ASTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE FINANZIARIO N. 73 DEL 30/06/2016 Responsabile: PENNA MONICA OGGETTO: ART. 175 COMMA 5 QUATER. VARIAZIONI

Dettagli

COMUNE DI USSARAMANNA

COMUNE DI USSARAMANNA COPIA COMUNE DI USSARAMANNA PROVINCIA DEL SUD SARDEGNA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 48/2017. OGGETTO: II VARIAZIONE D URGENZA AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2017/2019 Variazione alle dotazioni

Dettagli

DELL'OLIVO FRANCESCO. Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto

DELL'OLIVO FRANCESCO. Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto COPIA COMUNE DI ALLEGHE GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione n. 63 OGGETTO: SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE N. 129/2016 RELATIVA A DELL'ECONOMIA E FINANZE E DELL'INTERNO L anno duemilasedici addì

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 3 DEL 25.01.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 3 DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 25.01.2016 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano

COMUNE DI ASSAGO Provincia di Milano PROPOSTA di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE N 25 del 18/06/2015 OGGETTO: VERIFICA DELLA QUANTITÀ E QUALITÀ DELLE AREE DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA, ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TERZIARIE AI SENSI DELLE

Dettagli

Relazione dell organo di revisione

Relazione dell organo di revisione Relazione dell organo di revisione sulla proposta di deliberazione consiliare del rendiconto della gestione 2014 sullo schema di rendiconto per l esercizio finanziario 2014 L organo di revisione Dott.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 17/2017

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 17/2017 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 17/2017 OGGETTO: Bilancio di previsione finanziario 2017/2019. Variazione urgente n. 1/2017. L anno duemiladiciasette il giorno sedici del mese di Marzo, alle ore

Dettagli

OGGETTO : VARIAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2016/2018 (ART.175 COMMA 4 D.LGS. 267/2000).

OGGETTO : VARIAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2016/2018 (ART.175 COMMA 4 D.LGS. 267/2000). CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 237 del 24.08.2016 OGGETTO : VARIAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2016/2018 (ART.175 COMMA 4 D.LGS. 267/2000).

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 7 del 29/11/2010 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 178 Documento composto da n. 4 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: I codice ufficio: 044 SERVIZIO RAGIONERIA DETERMINAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE - N. 16 OGGETTO: RIACCERTAMENTO ORDINARIO DEI RESIDUI AL 31 DICEMBRE 2015 EX ART. 3, COMMA

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Consiglio Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Consiglio Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n in data COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Consiglio Comunale Oggetto: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 E RELATIVI ALLEGATI

Dettagli

Debiti fuori bilancio

Debiti fuori bilancio EP023 Debiti fuori bilancio Documentazione 1 da produrre per l istruttoria di affidamento ai sensi della Circolare 80 del 27 giugno 2013 Domanda di prestito (Mod. EP001/prestito ordinario) Domanda di prestito.

Dettagli

Verbale di deliberazione del Giunta Comunale N. 62

Verbale di deliberazione del Giunta Comunale N. 62 COMUNE DI DELIBERAZIONE N. 62 CERVA DATA 03/09/2014 PROVINCIA DI CATANZARO COPIA Verbale di deliberazione del Giunta Comunale N. 62 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE N 2 DEL 12/01/2016 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: RICHIESTA ANTICIPAZIONE DI CASSA ALLA BANCA REGIONALE EUROPEA ESERCIZIO 2016. L'anno duemilasedici addì dodici del

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA)

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA) COPIA COMUNE DI ALTISMO (PROVINCIA DI VICENZA) N. 19 del Reg. Delib. N. 4638 di Prot. Verbale letto, approvato e sottoscritto IL PREDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia N. 302 REP. VERBALE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79 DEL 28/04/2017 BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019: VARIAZIONE IN VIA D'URGENZA AI SENSI ART. 175 COMMA 4 DEL TUEL

Dettagli

REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE INFANZIA MELE SARA. Il Dirigente Responsabile:

REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE INFANZIA MELE SARA. Il Dirigente Responsabile: REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE INFANZIA Il Dirigente Responsabile: MELE SARA Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

Dettagli

Unione dei Comuni Marghine

Unione dei Comuni Marghine Unione dei Comuni Marghine DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE n. 14 del 07.06.2016 OGGETTO: Approvazione dello schema di bilancio di previsione finanziario 2016-2018 e dell aggiornamento del

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Organo di Revisione

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Organo di Revisione UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Organo di Revisione Verbale n. 20 del 26/11/2015 PARERE SUL BILANCIO DI PREVISIONE 2016 Il Revisore Premesso che l organo di revisione nella riunione in data odierna ha:

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana

Consiglio regionale della Toscana Consiglio regionale della Toscana LEGGE REGIONALE N. 61/2016 (Atti del Consiglio) Bilancio di previsione per l anno finanziario 2016 e pluriennale 2016-2018. Seconda variazione *************** Approvata

Dettagli

L anno duemilasedici il giorno quattordici del mese di luglio alle ore 12,15, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto.

L anno duemilasedici il giorno quattordici del mese di luglio alle ore 12,15, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto. COMUNE DI SAN CONO (Città Metropolitana di Catania) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 18 del Reg. OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 - SALVAGUARDIA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 80 Del BILANCIO DI PREVISIONE VI Variazione al Bilancio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 80 Del BILANCIO DI PREVISIONE VI Variazione al Bilancio Via Garibal, 1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 80 Del 20-10-2016 Oggetto: BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 - VI Variazione al Bilancio L'anno duemilaseci il giorno venti del mese ottobre alle

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Provincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 55 del Prelevamento dal fondo di riserva

COMUNE DI SESTU. Provincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 55 del Prelevamento dal fondo di riserva COMUNE DI SESTU rovincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 55 del 08.03.2016 COIA Oggetto: relevamento dal fondo di riserva L'anno duemilasedici il giorno otto del mese di marzo, in

Dettagli

SOMMARIO. CAPO II - Modifiche alla legge regionale 27 dicembre 2016, n. 90 (Bilancio di previsione finanziario )

SOMMARIO. CAPO II - Modifiche alla legge regionale 27 dicembre 2016, n. 90 (Bilancio di previsione finanziario ) SOMMARIO CAPO I - Assestamento del bilancio Art. 1 - Variazioni delle previsioni di entrata e di spesa del bilancio di previsione finanziario 2017-2019 Art. 2 - Autorizzazioni di spesa per l anno 2017-2019

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE N 47 DEL 07/12/2016 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: RICHIESTA ANTICIPAZIONE DI CASSA ALLA UBI BANCA S.P.A. L'anno duemilasedici addì sette del mese di dicembre alle

Dettagli

Comune di Medesano. Deliberazione della Giunta Comunale N 172 del 19/11/2015

Comune di Medesano. Deliberazione della Giunta Comunale N 172 del 19/11/2015 Deliberazione della Giunta Comunale N 172 del 19/11/2015 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2016-2018. APPROVAZIONE SCHEMI AI SENSI DEL D.LEG.VO 118/2011 E ART. 174 C. 1 DEL D.LEG.VO

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE PROVINCIA DI BOLOGNA PROROGA TECNICA DELLA CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. ADEMPIMENTI INERENTI E CONSEGUENTI. Nr.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 284 DEL

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 284 DEL DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 284 DEL 28-12-2016 OGGETTO: VARIAZIONE AGLI STANZIAMENTI DI COMPETENZA E DI CASSA DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2017 AI SENSI DELL'ART. 175 D. LGS.VO 267/2000 COMMA

Dettagli

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale

Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale ORIGINALE C O M U N E D I M E S T R I N O P R O V I N C I A D I P A D O V A Area 2 - Servizi Economico Finanziari - Settore Personale DETERMINAZIONE NR. 39 DEL 01/07/2016 FONDO RISORSE DECENTRATE ANNO

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 135 del 12/10/2010 OGGETTO: VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2010. L'anno 2010 il giorno 12 del mese di ottobre alle

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Art. 193 D.Lgs. 267/2000 Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi ai fini della salvaguardia degli equilibri di bilancio dell esercizio 2010. IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: -

Dettagli

UNIONE DI COMUNI DEI FENICI

UNIONE DI COMUNI DEI FENICI UNIONE DI COMUNI DEI FENICI Verbale N. 8 del 13 luglio 2017 IL REVISORE Oggetto: Parere su salvaguardia degli equilibri di bilancio e assestamento generale PREMESSO CHE con deliberazione N.21 in data 28/11/2016

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma Villimpenta C.F ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 58 Del 08/07/2014 Oggetto: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA E CONTESTUALE MODIFICA AL PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE E AL PIANO DELLA PERFORMANCE ESERCIZIO

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 1 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ISTITUTO SUPERIORE REGIONALE ETNOGRAFICO PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 BILANCIO PLURIENNALE 2014/2016 E DOCUMENTI ALLEGATI

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 200 DEL 31/03/2016 RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO IN FAVORE DELLA SEGRETARIA COMUNALE IN CONVENZIONE DOTT.SSA MARA MINARDI - PERIODO 08

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A Adunanza Ordinaria in prima convocazione. Seduta pubblica DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 109 DEL 29/11/2010 OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Registrato Impegno N in data COMUNE DI NORMA ROVINCIA DI LATINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIALE Il Responsabile COIA CONFORME ALL'ORIGINALE N. 23 del 21/03/2014 OGGETTO: AROVAZIONE DELLO SCHEMA DI

Dettagli

ATTI DEL COMMISSARIO

ATTI DEL COMMISSARIO ATTI DEL COMMISSARIO Decreto nr. 23 Trieste 28/04/2017 Oggetto: Rendiconto 2016 Approvazione. Richiamati: IL COMMISSARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE il D.Lgs. 267/2000 Testo Unico delle leggi

Dettagli

O S P E D A L E C I V I L E ora CASA di RIPOSO - IPAB B R I C H E R A S I O Città Metropolitana di TORINO

O S P E D A L E C I V I L E ora CASA di RIPOSO - IPAB B R I C H E R A S I O Città Metropolitana di TORINO O S P E D A L E C I V I L E ora CASA di RIPOSO - IPAB ----- ----- B R I C H E R A S I O Città Metropolitana di TORINO Verbale di deliberazione n. 08 Oggetto: Approvazione del Bilancio annuale di previsione

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI VILLAMAR. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale . COMUNE DI VILLAMAR Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale DELIBERAZIONE n. 8 DEL 27-02-2017 OGGETTO: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2017-2019. L'anno Duemiladiciassette il giorno

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 89 del 24/06/2015 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

COMUNE DI MORANO CALABRO. Provincia di Cosenza

COMUNE DI MORANO CALABRO. Provincia di Cosenza COMUNE DI MORANO CALABRO Provincia di Cosenza Parere su salvaguardia degli equilibri di bilancio e assestamento generale L ORGANO DI REVISIONE Dott. Fausto Arcuri 1 Verbale n. 8 del 27 luglio 2016 Oggetto:

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 del 05/07/2016 RICOGNIZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI E SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANA DI PO

COMUNE DI MARTIGNANA DI PO COMUNE DI MARTIGNANA DI PO PROVINCIA DI CREMONA COPIA DELIBERAZIONE N. 22 Reg. Pubbl. n. del 09/05/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: PIANO DI RIENTRO - ART. 188 DEL D. LGS.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI AMENO PROVINCIA DI NOVARA DELIBERAZIONE N 36 Trasmessa al Comitato Regionale di Controllo il Prot. n COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - seduta pubblica - OGGETTO: Variazioni

Dettagli

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE n 234 del 12 novembre 2014 O G G E T T O : APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO LAVORI DI REALIZZAZIONE ROTATORIA NELL INTERSEZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 50

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 50 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 50 Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Francesco Vezzaro OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 VARIAZIONE

Dettagli

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 201 della Giunta Comunale OGGETTO: UTILIZZO E SPECIFICA DESTINAZIONE ED ANTICIPAZIONE DI TESORERIA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016. L anno

Dettagli

COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI BENTIVOGLIO PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 41 DEL 26/05/2016 originale OGGETTO: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA DI CASSA (ART. 166 E 176 DEL D.LGS. 18/8/2000 N. 267)

Dettagli

C O M U N E D I S T A Z Z O N A

C O M U N E D I S T A Z Z O N A C O M U N E D I S T A Z Z O N A Provincia di Como COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 3 del 14-01-2016 Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE INDENNITA' DI FUNZIONE AGLI AMMINISTRATORI COMUNALI PER

Dettagli

COMUNE DI CAVOUR Città Metropolitana di Torino

COMUNE DI CAVOUR Città Metropolitana di Torino COPIA COMUNE DI CAVOUR Città Metropolitana di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 30 OGGETTO : BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO PER IL TRIENNIO 2016/2018 ASSESTAMENTO GENERALE PRIMA

Dettagli

SCHEDA ISTRUTTORIA inerente alla proposta di legge n. 194: Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale 2013/2015.

SCHEDA ISTRUTTORIA inerente alla proposta di legge n. 194: Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale 2013/2015. Commissione di Controllo Settore Assistenza generale alla Commissione di Controllo Dirigente responsabile Prot. N 21055/2.6 Firenze, 13 dicembre 2012 SCHEDA ISTRUTTORIA inerente alla proposta di legge

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio comunale. n. 23 dd

Verbale di Deliberazione del Consiglio comunale. n. 23 dd Deliberazione n. 23 dd. 26.11.2014 Pagina 1 di 6 COMUNE DI SAN LORENZO I N BANALE P r o v i n c i a d i T r e n t o Verbale di Deliberazione del Consiglio comunale n. 23 dd. 26.11.2014 OGGETTO: Variazioni

Dettagli

INDICE DEI PROSPETTI. Entrate da accensione prestiti - esercizio 2014 pag. 2. Spese correnti e rimborso di prestiti - esercizio 2014 pag.

INDICE DEI PROSPETTI. Entrate da accensione prestiti - esercizio 2014 pag. 2. Spese correnti e rimborso di prestiti - esercizio 2014 pag. INDICE DEI PROSPETTI ALLEGATO 1 AL BILANCIO FINANZIARIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE 2014/2016 Entrate da accensione prestiti - esercizio 2014 pag. 2 Spese correnti e rimborso di prestiti - esercizio 2014

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta comunale

Verbale di deliberazione della Giunta comunale DELIBERAZIONE N. 33 DEL 14 OTTOBRE 2015 Verbale di deliberazione della Giunta comunale 1 a VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E PLURIENNALE 2015/2017 E AL PIANO DELLE RISORSE E DEGLI OBIETTIVI L'anno

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di 1^ convocazione-seduta Pubblica DELIBERA 44 DEL 27/09/2016 ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUI CON CASSA DEPOSITI E PRESTITI. L annoduemilasedici,

Dettagli

COMUNE di FARA NOVARESE Provincia di Novara CONSIGLIO COMUNALE VERBALE N. 22

COMUNE di FARA NOVARESE Provincia di Novara CONSIGLIO COMUNALE VERBALE N. 22 COMUNE di FARA NOVARESE Provincia di Novara CONSIGLIO COMUNALE VERBALE N. 22 OGGETTO: GARANZIA SUSSIDIARIA PER L ASSUNZIONE DI MUTUO DA PARTE DELL UNIONE NOVARESE 2000 PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI

Dettagli

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE n 184 del 10 dicembre 2015 O G G E T T O: ART. 195 D.LGS. N 267/2000 UTILIZZO IN TERMINI DI CASSA DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara

COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara Deliberazione n. 12 VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: PRESA D ATTO PERMANERE EQUILIBRI GENERALI DI BILANCIO 2017-2019 ART. 193 COMMA 2 DEL

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31 C O P I A C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 31 OGGETTO: RIACCERTAMENTO STRAORDINARIO DEI RESIDUI AL 1 GENN AIO 2015 EX ART. 3, COMMA

Dettagli