eprocurement: Risultati e Prospettive

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "eprocurement: Risultati e Prospettive"

Transcript

1 Biella,13 Novembre 2008 Seminario di studio eprocurement: Risultati e Prospettive Adriano Leli Responsabile Progetti e Servizi di Approvvigionamento

2 L eprocurement ed il contesto di riferimento:cos è eprocurement indica quell insieme di: TECNOLOGIE PROCEDURE OPERAZIONI MODALITA ORGANIZZATIVE Persone:efficace azione organizzativa Persone per acquisizione di BENI e SERVIZI ON-LINE grazie agli sviluppi di rete Internet e Commercio Elettronico Modalità operative operative e-procurement Tecnologia Tecnologia Modalità operative: revisione di alcune fasi dei nuovi processi di acquisto Tecnologia: massima semplificazione delle procedure 2

3 L eprocurement ed il contesto di riferimento: il quadro normativo Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture Le direttive europee sono state recepite dall ordinamento italiano con il D. Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i., Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE, entrato in vigore il 1 luglio Il predetto Decreto Legislativo è stato modificato, dopo pochi giorni dalla sua entrata in vigore, dall art. 1 octies della Legge 12 luglio 2006 n Aggiornato con il D. Lgs. 31 luglio 2007 n. 113 Aggiornato con il D.Lgs. 11 settembre 2008 n.152 DPR 4 aprile 2002 n. 101 Poiché non ancora abrogato fino all emissione del regolamento attuativo al Codice 3

4 eprocurement: Portale degli Acquisti della PA Progetto portale degli Acquisti della PA e sua diffusione presso gli Enti pubblici piemontesi. Obiettivi del progetto ottimizzare la spesa grazie all abbattimento dei costi e a procedure più snelle, rapide e trasparenti; migliorare la comunicazione tra la Pubblica Amministrazione e il mondo delle imprese (in particolare le PMI) ; generare un mercato equo per consentire alle PMI di competere alla pari; rendere il mercato di fornitura più ampio e più efficiente, valorizzando il tessuto produttivo del Piemonte attraverso l innovazione tecnologica. 4

5 I servizi del Portale Acquisti: modello logico del sistema Servizi a supporto [outsourcing funzione acquisti] consulenze legali ricerca nuovi fornitori modelli di gara Fornitori Piattaforma di e-procurement per Sistema Piemonte CONSIP Enti della PA Altri sistemi regionali (progetto InterCent della Regione Emilia Romagna) 5

6 I servizi del portale Acquisti: pagine ad accesso pubblico 6

7 I servizi del portale Acquisti: pagine ad accesso pubblico 7

8 I servizi del Portale Acquisti I servizi del Portale degli Acquisti espletamento di gare telematiche (dinamiche o a busta chiusa) gestione di convenzioni inter-ente acquisto tramite mercato elettronico Nascita del fabbisogno d acquisto Gare telematiche Mercato elettronico Convenzioni Ente pubblica la gara Svolgimento della gara (dinamica o buste chiuse) Aggiudicazione vincitore Fornitori offrono prezzi standardizzati Ente valuta e abilita i prodotti Enti stipulano convenzione Ente capofila stipula contratto quadro con i fornitori Enti convenzionati valutano le offerte Ente richiede la fornitura (ORDINE DI ACQUISTO) 8

9 I servizi del Portale Acquisti II Acquisti sopra e sotto soglia Gare Gare Telematiche Telematiche beni valutabili su parametri oggettivi erogazione del servizio in ASP verso tutte le PA piemontesi Preparazione gara Attivazione gara Ricevimento offerte Valutazione offerte Aggiudicazio ne gara 9

10 La piattaforma di eprocurement: le gare telematiche Sintesi delle informazioni su una gara creata 10

11 La piattaforma di eprocurement gare telematiche I possibili criteri di aggiudicazione: all offerta economicamente più vantaggiosa al prezzo più basso Le possibili modalità di svolgimento sono: Buste chiuse virtuali Dinamica a rilanci successivi Le possibili procedure gestite: Procedura aperta (pubblico incanto) Procedura ristretta (licitazione privata) Procedura negoziata (trattativa privata) 11

12 I servizi del Portale Acquisti II Acquisti sotto soglia Mercato Mercato Elettronico Elettronico gamma diversificata domanda e offerta frammentate multi prodotto e multi fornitore Abilitazione dei fornitori Caricamento dei cataloghi Ricerca dell articolo Emissione dell Oda Richiesta offerta/ preventivo Ricevimento offerte Valutazione offerte 12

13 La piattaforma di eprocurement: Il mercato elettronico 13

14 I servizi del Portale Acquisti Convenzioni Convenzioni Volontà a collaborare: delibera Ente Collaborazion e tra Enti Stipula della Convenzione Emissione dell Oda Gara telematica Aggiudicazio ne gara Catalogo telematico Le convenzioni stanno diffondendosi e radicandosi come modello di acquisto nelle PA ed i valori complessivi di transato sono in costante crescita. La gestione con procedura telematica permette, agli Enti aderenti, tramite negozio elettronico di ricercare tramite catalogo web i beni/servizi relativi alle gare in convenzione attive alle quali partecipano. 14

15 Attività svolte dalle PA Piemontesi: Convenzioni Nel 2002 si è costituito un gruppo di lavoro con i rappresentanti degli Enti locali Il gruppo di lavoro ha formulato la Convenzione che permette l acquisto in forma aggregata di beni e servizi per una durata di cinque anni. Durante il 2007 la convenzione è stata rinnovata per ulteriori 3 anni. Enti aderenti Comune di Grugliasco Comune di Torino Comune di Orbassano Provincia di Torino Comune di Pianezza Comune di Avigliana Comune di Rivoli Comune di Chieri Comune di Venaria Reale Comune di Cirié Comune di Vignone Comune di Giaveno Comune di Rivalta di Torino Comune di Moncalieri Comune di Nichelino 15

16 Attività svolte dalle PA Piemontesi: Acquisti in Convenzione Acquisti in Convenzione Acquisto di Materiale e Attrezzature per pulizia Acquisto di Materiale Antinfortunistico Acquisto di Articoli vari di cancelleria Acquisto di Carta da stampa Acquisto di Arredi Acquisto di Sale per le strade Farmaci 16

17 Attività di supporto offerte Attività di consulenza Tematiche da affrontare: Informatizzazione parziale gestione processo d acquisto Eventuale introduzione di regolamenti interni, definizione di ruoli Adempimenti D.P.R. 101 (bando abilitazione fornitori) e D. Lgs. 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni Gestione del processo d acquistod Formazione del personale dell Ente all utilizzo della piattaforma di eprocurement Supporto agli Enti per Registrazione sul sistema: attribuzione funzionalità per Gare elettroniche, Mercato elettronico e Convenzioni Supporto e Formazione ai fornitori per Registrazione ed utilizzo della piattaforma: Gare di simulazione, Mercato elettronico e Convenzioni Assistenza su svolgimento gara, acquisti su Mercato Elettronico e acquisti in convenzione Aggiudicazione provvisoria e definitiva 17

18 eprocurement :alcuni dati ad oggi Servizio eprocurement: alcuni numeri dal 2003 Enti coinvolti: Regione Piemonte, Università di Torino, 6 Province, 50 Comuni, 15 Aziende Sanitarie, 6 altri Enti 320 gare telematiche: totale del transato pari a oltre 106 milioni di Euro, percentuale media di ribasso del 28%. 29 categorie merceologiche sul mercato elettronico, circa prodotti, ordini per circa milioni di Euro 7 convenzioni a disposizione degli Enti Locali del Piemonte (11 milioni di Euro) e 2 convenzioni per le Aziende Sanitarie piemontesi (27 milioni di Euro) 18

19 Risultati Raggiunti Percentuali di risparmio significative, in termini di costi di prodotto tempi e costi di processo Razionalizzazione e normalizzazione dei prezzi d acquisto dei diversi Enti e delle diverse Aziende nel caso di convenzioni territoriali Monitoraggio dell andamento delle convenzioni e quindi della spesa degli Enti partecipanti 19

20 Sviluppi Futuri Estendere l utilizzo della piattaforma di eprocurement gestita dal CSI-Piemonte ad altri Enti ed Aziende piemontesi Estensione del supporto informatico a tutte le fasi del ciclo degli approvvigionamenti: analisi dei fabbisogni, Portale dei Fornitori, Albo fornitori, collegamento con sistemi di fatturazione elettronica e pagamento elettronico Condivisione con altre Regioni delle esperienze e delle competenze maturate Partecipazione al Tavolo Tecnico Permanente Stato-Regioni, presso la Conferenza Stato-Regioni per l implementazione della rete delle Centrali d Acquisto Collaborazione con SCR-Piemonte per le proprie attività 20

21 Il portale degli Acquisti del Piemonte Adriano Leli cell

AOLP: Acquisti On Line Piemonte e Strategie sull eprocurement

AOLP: Acquisti On Line Piemonte e Strategie sull eprocurement AOLP: Acquisti On Line Piemonte e Strategie sull eprocurement Progetto di riuso Evoluzione Strategie sull eprocurement Vania Rostagno Direzione Governo e Gestione Procurement Agenda Stato di avanzamento

Dettagli

Direzione Acquisti Pubblica Amministrazione. Stato dell arte e strategie di sviluppo per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Direzione Acquisti Pubblica Amministrazione. Stato dell arte e strategie di sviluppo per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Consip S.p.A. Direzione Acquisti Pubblica Amministrazione Stato dell arte e strategie di sviluppo per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 20 maggio 2010 La missione di Consip Consip definisce

Dettagli

IL MARKETPLACE DELLA REGIONE LOMBARDIA: UNA SPERIMENTAZIONE RIUSCITA

IL MARKETPLACE DELLA REGIONE LOMBARDIA: UNA SPERIMENTAZIONE RIUSCITA IL MARKETPLACE DELLA REGIONE LOMBARDIA: UNA SPERIMENTAZIONE RIUSCITA Milano, 22 gennaio 2003 una sperimentazione riuscita 1 ADOZIONE DELLA PIATTAFORMA Aprile 2001: svolgimento di una procedura di selezione

Dettagli

Il mercato elettronico della PA. Franca Murru

Il mercato elettronico della PA. Franca Murru Il mercato elettronico della PA Franca Murru Il Mercato Elettronico della P.A. favorisce l apertura e la trasparenza del mercato. I principali vantaggi sono: Riduzione di costi e tempi di acquisto accessibilità

Dettagli

Energia per la Sanità. L approvvigionamento dei vettori energetici su scala regionale. 17 dicembre 2010 Adriano Leli

Energia per la Sanità. L approvvigionamento dei vettori energetici su scala regionale. 17 dicembre 2010 Adriano Leli Energia per la Sanità L approvvigionamento dei vettori energetici su scala regionale 17 dicembre 2010 Adriano Leli S.C.R.-Piemonte Costituita con Legge Regionale 19/2007 con l obiettivo di: razionalizzare

Dettagli

Sommario. Il Mercato elettronico di Intercent ER. Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER. L Agenzia Intercent ER

Sommario. Il Mercato elettronico di Intercent ER. Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER. L Agenzia Intercent ER Il Mercato Elettronico di Intercent ER Alessia Orsi Responsabile Area ICT Agenzia Intercent ER Modena, 3 febbraio 2014 Sommario L Agenzia Intercent ER Spending Review: anche opportunità per le PMI Il Mercato

Dettagli

Direzione regionale Centrale Acquisti

Direzione regionale Centrale Acquisti Direzione regionale Centrale Acquisti Un nuovo modello di procurement pubblico è possibile? Non è impossibile! Roma, Maggio 2017 DIREZIONE REGIONALE CENTRALE ACQUISTI L impatto della centralizzazione degli

Dettagli

Il Programma di Razionalizzazione degli acquisti della Pubblica Amministrazione

Il Programma di Razionalizzazione degli acquisti della Pubblica Amministrazione Il Programma di Razionalizzazione degli acquisti della Pubblica Amministrazione Dott. Pierpaolo Agostini Promozione Amministrazioni Territoriali Centro Sud Potenza, 5 Marzo 2009 1 Profilo aziendale e missione

Dettagli

Programma di razionalizzazione degli acquisti

Programma di razionalizzazione degli acquisti 1 Programma di razionalizzazione degli acquisti MePA 13 dicembre 2016 2 Le attività Supporto a progetti specifici Servizi per l e-procurement, formazione, comunicazione PROGETTI SPECIFICI CONVENZIONI Risultato

Dettagli

AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI

AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI Overview e opportunità per il progetto Macroregione Milano, 11 settembre 2013 Il ruolo istituzionale di ARCA nel procurement lombardo Ottimizza gli acquisti a livello

Dettagli

Strategie e risultati delle centrali di acquisto regionali: il ruolo di Intercent-ER in Emilia-Romagna Roma, 20 maggio 2010

Strategie e risultati delle centrali di acquisto regionali: il ruolo di Intercent-ER in Emilia-Romagna Roma, 20 maggio 2010 Strategie e risultati delle centrali di acquisto regionali: il ruolo di Intercent-ER in Emilia-Romagna Roma, 20 maggio 2010 9 11 2009 2 LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI COINVOLTE Regione ed enti regionali

Dettagli

Sistema sanitario Nazionale: Centrali di committenza e enti di vigilanza

Sistema sanitario Nazionale: Centrali di committenza e enti di vigilanza Sistema sanitario Nazionale: Centrali di committenza e enti di vigilanza Ingrid Zerbinati Centrali di committenza Le centrali di committenza si occupano della gestione degli acquisti aggregati e centralizzati

Dettagli

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria

Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Gestione delle Gare Telematiche della Pubblica Amministrazione L esperienza della Regione Liguria Dott. Nicola Poggi Dirigente Settore Amministrazione Generale Semplificazione e standardizzazione Il cambiamento

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 187 DEL 26/09/2016 OGGETTO: Trattativa diretta sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione per l acquisto di n. 1 poltrona presidenziale, per la Direzione dell ESU di

Dettagli

Angelo Bozza. Risorse Comuni

Angelo Bozza. Risorse Comuni Angelo Bozza Responsabile Ufficio Programmazione e Controllo Risorse Comuni Milano, 17/11/2009 Sul fronte interno La Provincia di Brescia, è da tempo impegnata nell introduzione di nuove soluzione tecniche

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione N. 186 del 16 marzo 2017 Oggetto: PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 60 DEL D.LGS. 50/2016, PER L AFFIDAMENTO DELLA

Dettagli

Aggregazione della spesa e acquisti centralizzati

Aggregazione della spesa e acquisti centralizzati 1 Aggregazione della spesa e acquisti centralizzati Milano 21-03-2016 2 Indice 1. La centralizzazione delle committenze Direttiva 2014/24 Il panorama della centralizzazione in Italia La centralizzazione

Dettagli

lentepubblica.it http://www.lentepubblica.it/mepa-acquisti-delle-pa/ Notizie correlate MEPA: aumentano gli acquisti delle PA, un bilancio AddThis Sharing 00 Condivisioni Facebook Twitter Google+ LinkedIn

Dettagli

Recepimento delle Direttive appalti e concessioni

Recepimento delle Direttive appalti e concessioni Recepimento delle Direttive appalti e concessioni Riflessioni e proposte Consip Audizione al Senato della Repubblica VIII Commissione - disegno di legge n.1678 Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Dettagli

Regolamento degli acquisti in economia di beni e servizi dell Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino

Regolamento degli acquisti in economia di beni e servizi dell Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Approvato con Deliberazione del Direttore Generale n. 40 del 22.01.2014 Regolamento degli acquisti in economia di beni e servizi dell Azienda Ospedaliera Premessa Il presente regolamento disciplina i procedimenti

Dettagli

Il Mercato elettronico della PA. Milano, 28 gennaio 2004

Il Mercato elettronico della PA. Milano, 28 gennaio 2004 Il Mercato elettronico della PA Il Mercato Elettronico della P.A. Il DPR 101 del 2002 ha introdotto il Mercato elettronico della PA quale nuovo strumento d acquisto, utilizzabile da tutte le PA, per approvvigionamenti

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI..DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DTD8-2017-67 DEL 23/02/2017 STRUTTURA PROPONENTE: DIPARTIMENTO DI STAFF -

Dettagli

E-procurement Quali sfide e quali priorità

E-procurement Quali sfide e quali priorità 1 Quali sfide e quali priorità Avv. Martina Beneventi, Direttore Affari legali e societari Consip Roma, 16 settembre 2015 2 Indice 1. Le priorità dell e-procurement 2. Digitalizzazione degli appalti: un

Dettagli

La Gestione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione

La Gestione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione La Gestione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione 8 aprile 2004 Sala Conferenze della Provincia di Lecce Valeria De Giorgi Segretario Amministrativo EP Dipartimento Studi Aziendali, Giuridici e

Dettagli

Francese livello scolastico

Francese livello scolastico C U R R I C U L U M V I T A E NFORMAZIONI PERSONALI Nome Fiorenza Burzio Amministrazione Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d Aosta Incarico attuale Responsabile U.O. Gare,

Dettagli

NEGOZIO ELETTRONICO. Premesse e Funzionalità

NEGOZIO ELETTRONICO. Premesse e Funzionalità NEGOZIO ELETTRONICO Premesse e Funzionalità Indice INTRODUZIONE AL NEGOZIO ELETTRONICO... 3 PERCHÉ IL NEGOZIO ELETTRONICO...3 A CHI È RIVOLTO...3 COSA OFFRONO LE CONVENZIONI DELLE CENTRALE ACQUISTI...3

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti: un'opportunità per gli Enti locali

La Centrale Regionale Acquisti: un'opportunità per gli Enti locali La Centrale Regionale Acquisti: un'opportunità per gli Enti locali A cura di Massimiliano Inzerillo Responsabile Funzione Servizi eprocurement per le PA lombarde Centrale Regionale Acquisti Varese, 20

Dettagli

Public Procurement: strumenti di relazione tra PA e imprese

Public Procurement: strumenti di relazione tra PA e imprese 1 Public Procurement: strumenti di relazione tra PA e imprese Angela Russo, Progetti Cooperazione Internazionale, Consip SpA Roma, 14 ottobre 2016 Classificazione: Consip internal 2 agenda Consip SpA Il

Dettagli

Il MePA alla luce del nuovo Codice degli Appalti - IX edizione

Il MePA alla luce del nuovo Codice degli Appalti - IX edizione Seminario Il MePA alla luce del nuovo Codice degli Appalti - IX edizione Contratto quadro, accordo quadro, SDAPA, appalti di lavori, procedure di acquisto sotto soglia Quattro moduli formativi interattivi

Dettagli

Sezione informativa. Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Sezione informativa Pagina 1 di 8

Sezione informativa. Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Sezione informativa Pagina 1 di 8 Sezione informativa Pagina 1 di 8 1. CARATTERISTICHE GENERALI DEL NUOVO SISTEMA DI E- PROCUREMENT E NUOVE LOGICHE DI NAVIGAZIONE L evoluzione e lo sviluppo che il Programma per la razionalizzazione degli

Dettagli

Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali

Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali Spending review Consip MEPA Centrali di committenza regionali DL 52/2012 L. 94/2012 DL 95/2012 L. 135/2012 Anna Messina 1 Che Cos è MEPA DL.52.52/2012 L. 94/2012 E un mercato digitale per la Pubblica Amministrazione

Dettagli

SISTEMA MONITORAGGIO E GESTIONE GARE

SISTEMA MONITORAGGIO E GESTIONE GARE SISTEMA MONITORAGGIO E GESTIONE GARE UNO STRUMENTO CHE GUIDA STEP BY STEP Per il 2017, continua l'azione di Logos PA al fianco delle PA offrendo un servizio completo, innovativo ed efficace per affrontare

Dettagli

DETERMINAZIONE N. U.O.C. PROPONENTE : ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI

DETERMINAZIONE N. U.O.C. PROPONENTE : ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI DETERMINAZIONE N. del U.O.C. PROPONENTE : ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI Oggetto: Determina a contrarre per l affidamento, mediante Richiesta di Offerta (RDO) sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

Dettagli

Oggetto: Attivazione del Sistema informativo Lavoro, formazione, Orientamento LA GIUNTA REGIONALE

Oggetto: Attivazione del Sistema informativo Lavoro, formazione, Orientamento LA GIUNTA REGIONALE Oggetto: Attivazione del Sistema informativo Lavoro, formazione, Orientamento LA GIUNTA REGIONALE Su Proposta dell Assessore al Lavoro e alla Formazione VISTA VISTA la legge statutaria 11 novembre 2004,

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Silvia Micheloni Data di nascita 01/12/69 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile Comune di

Dettagli

Il sistema di e-procurement del Programma di razionalizzazione della spesa pubblica

Il sistema di e-procurement del Programma di razionalizzazione della spesa pubblica Il sistema di e-procurement del Programma di razionalizzazione della spesa pubblica Luca Mastrogregori Consip Spa Area Strategie innovative di acquisto luca.mastrogregori@consip.it Bergamo, 14 giugno 2013

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Esperienza professionale. Nome / Cognome

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Esperienza professionale. Nome / Cognome Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo ANTONINA LUPO XXXXXXXXXXXXXXXXXX Telefono XXXXXXXXXXXX Cellulare: XXXXXXXXXXXX Fax XXXXXXXXXXXXXX E-mail XXXXXXXXXXXXXX Cittadinanza italiana

Dettagli

Allegato A al Bando Indicatori di valutazione

Allegato A al Bando Indicatori di valutazione Allegato A al Bando Indicatori di valutazione Pagina 1 di 10 SOMMARIO Art. 1 valutazione degli enti partecipanti al premio... 3 art. 1.1. Formule di assegnazione del punteggio... 4 art. 1.2. Criterio di

Dettagli

OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C

OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C DETERMINA 4268 DEL 01/09/2016 OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C IL DIRETTORE SPORT E TEMPO LIBERO Premesso che:

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara DETERMINAZIONE n.32 del Servizio Tecnico adottata in data 03.05.2016 OGGETTO : SERVIZIO DI MANUTENZIONE ESTINTORI STABILI COMUNALI COMUNE DI NIBBIOLA. PERIODO 01/07/2016

Dettagli

Perugia, 20 Settembre 2012

Perugia, 20 Settembre 2012 Il Mercato Elettronico della Pubblica Istruzione (MePI) con specifico riferimento al Piano Nazionale Scuola Digitale nel Sistema E-Procurement MEF-Consip Perugia, 20 Settembre 2012 1 MePI: obiettivo Il

Dettagli

C O M U N E D I O R I O L I T T A (PROVINCIA DI LODI)

C O M U N E D I O R I O L I T T A (PROVINCIA DI LODI) C O M U N E D I O R I O L I T T A (PROVINCIA DI LODI) COPIA SERVIZIO: TECNICO RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: GEOM. LUCA ARNALDI DETERMINAZIONE: N. 4 DEL 15/1/2014 OGGETTO: Adeguamento impianto elettrico

Dettagli

VALORE P.A. 2015. Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia e Diritto Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma

VALORE P.A. 2015. Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia e Diritto Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma VALORE P.A. 2015 CORSO DI FORMAZIONE in Appalti di forniture e servizi nel codice dei contratti pubblici e nel suo regolamento di attuazione ed esecuzione Master in Economia Pubblica Dipartimento di Economia

Dettagli

LA RIORGANIZZAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI LOCALI ALLA LUCE DEL NUOVO CODICE APPALTI. Bergamo, 23 maggio 2017

LA RIORGANIZZAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI LOCALI ALLA LUCE DEL NUOVO CODICE APPALTI. Bergamo, 23 maggio 2017 LA RIORGANIZZAZIONE DELLE STAZIONI APPALTANTI LOCALI ALLA LUCE DEL NUOVO CODICE APPALTI Bergamo, 23 maggio 2017 Art. 38 - D.Lgs. 50/2016 QUALIFICAZIONE STAZIONI APPALTANTI E CENTRALI DI COMMITTENZA AMBITO

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE. DETERMINAZIONE POL / 45 Del 24/04/2017

POLIZIA MUNICIPALE. DETERMINAZIONE POL / 45 Del 24/04/2017 POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE POL / 45 Del 24/04/2017 OGGETTO: GARA PER L'APPROVVIGIONAMENTO DELLA MASSA VESTIARIO PER IL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE. DETERMINA A CONTRARRE. Documento prodotto in originale

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 191 DEL 28/09/2016 OGGETTO: Trattativa diretta nel mercato della Pubblica Amministrazione per l acquisizione del servizio di manutenzione all ascensore della residenza di Corte

Dettagli

1 Consip attività il Programma : ambiti di intervento certificazione

1 Consip attività il Programma : ambiti di intervento certificazione 1 Il Procurement pubblico e gli strumenti di ottimizzazione degli strumenti di acquisto per una migliore qualità nella spesa in beni e servizi : Il MePA ForumPA 24-26 maggio 2016 2 Indice 1 Consip attività

Dettagli

Dalla consapevolezza all applicazione

Dalla consapevolezza all applicazione PIANO TRIENNALE ANTICORRUZIONE 2016/2018 Dalla consapevolezza all applicazione Cagliari, 19 febbraio 2016 Direzione generale per la comunicazione Cosa abbiamo fatto per la prevenzione corruzione e per

Dettagli

LIFE LAIPP LABORATORIO GPP:

LIFE LAIPP LABORATORIO GPP: LIFE LAIPP LABORATORIO GPP: formazione, indagine, prospettive Antonio Mezzino Direttore Area Pianificazione Ambiente Pesaro 30.3.2007 Laboratorio GPP Perché: gli enti locali sono i primi potenziali acquirenti

Dettagli

La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi

La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi La Centrale Regionale Acquisti nelle esperienze dei Comuni Lombardi Opportunità e prospettive di sviluppo future Milano, 17 Novembre 2009 Dott. Andrea Martino Direttore Centrale Regionale Acquisti Agenda

Dettagli

Procedura Approvvigionamenti. Modello di organizzazione gestione e controllo

Procedura Approvvigionamenti. Modello di organizzazione gestione e controllo Procedura Approvvigionamenti Modello di organizzazione gestione e controllo Aggiornato alla data del 17 dicembre 2015 Pagina 2 di 7 Informazioni sul documento Codice documento: PR - 1.00 Tipo Doc. Versione

Dettagli

DETERMINAZIONE /06/2017

DETERMINAZIONE /06/2017 NUMERO DATA DETERMINAZIONE 441 27/06/2017 DETERMINA A CONTRARRE RDO Oggetto: Fornitura di carta formato A4 per le Strutture INAIL del Friuli Venezia Giulia. ANNO 2017. Creazione RDO sul mercato elettronico

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 12

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 12 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 12 Prot.n.3117/C14 Bologna 11/07/2013 CIG (in attesa di registrazione) Ditte interessate All Albo elettronico dell Istituto BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DIRETTA DEI LIBRI

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 129 DEL 24/06/2016 OGGETTO: Fornitura sottosoglia mediante ordine diretto sul MEPA per la fornitura di n. 3000 buste intestate con logo ESU in formati vari. CIG ZB61A2C18B. RICHIAMATO

Dettagli

Area 2 - Servizi Economico Finanziari- Settore Ragioneria

Area 2 - Servizi Economico Finanziari- Settore Ragioneria ORIGINALE COMUNE DI MESTRINO Provincia di Padova Area 2 - Servizi Economico Finanziari- Settore Ragioneria DETERMINAZIONE NR.62 DEL 29/12/2014 FORNITURA MATERIALE CANCELLERIA 2014 - IMPEGNO DI SPESA IL

Dettagli

La qualificazione delle stazioni appaltanti tra centralizzazione e frammentazione

La qualificazione delle stazioni appaltanti tra centralizzazione e frammentazione La qualificazione delle stazioni appaltanti tra centralizzazione e frammentazione Milano 26 gennaio 2017 Anna Messina 1 LA COMMITTENZA - QUALIFICARE - CENTRALIZZARE Anna Messina 2 QUALIFICARE TRACCIARE

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 33 DEL 02/02/2016 OGGETTO: INDIZIONE DI

Dettagli

IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI TRA OPPORTUNITA E CRITICITA

IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI TRA OPPORTUNITA E CRITICITA IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI TRA OPPORTUNITA E CRITICITA Cinzia Pe Direttore Servizio Approvvigionamenti Spedali Civili di Brescia Gara Regionale Lombardia 1 SPENDING REVIEW E LEGGE DI STABILITÀ 2016:

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE APPALTI CONTRATTI E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE APPALTI CONTRATTI E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Settore: DG Proponente: 34.B Proposta: 2016/2416 del 20/12/2016 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 1424 del 21/12/2016 DIREZIONE GENERALE APPALTI CONTRATTI E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA Dirigente:

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 47 / 2017 del 17/02/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 47 / 2017 del 17/02/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 47 / 2017 del 17/02/2017 Oggetto: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA PREVIA CONSULTAZIONE IN ESCLUSIVA AULA DIGITALE IN ESSERE, E DI NUOVI MODULI PER LA FORMAZIONE AREU, PER

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) Determinazione AREA AMMINISTRATIVA-FINANZIARIA N. Gen. 93 del 31/07/2017 N. Sett. 59 Oggetto ACQUISTO DI N. 1 LICENZA D USO PER IL SOFTWARE DIKE 6 PRO CON VALIDITÀ ANNUALE PER L UNIONE DELLE TERRE D ARGINE

Dettagli

Protocollo n. 0006/2017 Rimini, 17 gennaio 2017

Protocollo n. 0006/2017 Rimini, 17 gennaio 2017 Protocollo n. 0006/2017 Rimini, 17 gennaio 2017 Spett.le Ai Fornitori invitati tramite INTERCENT-ER Codice Riferimento Cig. 69488769DF OGGETTO: Invito a presentare offerta per la fornitura di Servizi e

Dettagli

ai sistemi dinamici di acquisizione (art. 60 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.); alle Convenzioni; alle gare telematiche ex D.P.R. n.

ai sistemi dinamici di acquisizione (art. 60 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.); alle Convenzioni; alle gare telematiche ex D.P.R. n. MePA Profili Generali Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) si configura come un mercato digitale attraverso cui le Pubbliche Amministrazione possono effettuare acquisti di beni

Dettagli

Focus sul Mercato Elettronico della PA

Focus sul Mercato Elettronico della PA 1 Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Focus sul Mercato Elettronico della PA Torino 20 aprile 2017 3 Attività Le attività della Consip fanno riferimento a tre aree principali:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ROTA ANTONELLA Indirizzo BOLLATE (MILANO) Telefono Lavoro: 0297973372 Fax Lavoro: 0297973316 E-mail Lavoro:

Dettagli

Elenco regionale dei prezzi delle opere pubbliche art. 8, L.R. 11/2010 art. 133, comma 8, D.Lgs. 12/04/2006 n. 163

Elenco regionale dei prezzi delle opere pubbliche art. 8, L.R. 11/2010 art. 133, comma 8, D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 Elenco regionale dei prezzi delle opere pubbliche art. 8, L.R. 11/2010 art. 133, comma 8, D.Lgs. 12/04/2006 n. 163 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E DEI PRIMI RISULTATI Elenco regionale dei prezzi delle opere

Dettagli

Il Mercato Elettronico della PA

Il Mercato Elettronico della PA Programma per la Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione Il Mercato Elettronico della PA Dott. Andrea Rocchi Promozione Amministrazioni Territoriali Basilicata Potenza, 5 marzo

Dettagli

Regolamento per l organizzazione e la gestione della Centrale Unica di Committenza

Regolamento per l organizzazione e la gestione della Centrale Unica di Committenza Regolamento per l organizzazione e la gestione della Centrale Unica di Committenza Art.1 - Oggetto... 1 Art.2 - Modalità di funzionamento della C.U.C.... 1 Art.3 Criteri di devoluzione delle procedure

Dettagli

AlboFornitori.it. e-procurement. Un punto d'incontro tra domanda e offerta negli acquisti on-line della Pubblica Amministrazione

AlboFornitori.it. e-procurement. Un punto d'incontro tra domanda e offerta negli acquisti on-line della Pubblica Amministrazione AlboFornitori.it e-procurement Un punto d'incontro tra domanda e offerta negli acquisti on-line della Pubblica Amministrazione AlboFornitori.it CSAmed leader in Italia nell offerta di servizi e soluzioni

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 190 DEL 21.08.2015 OGGETTO: Ordine diretto nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisto di materiale di cancelleria. CIG Z0F15BFE7E. RICHIAMATO

Dettagli

Strumenti di acquisizione Consip ed il nuovo MePA, alla luce dei nuovi bandi pubblicati validi a partire da 28 agosto 2017

Strumenti di acquisizione Consip ed il nuovo MePA, alla luce dei nuovi bandi pubblicati validi a partire da 28 agosto 2017 Seminario Strumenti di acquisizione Consip ed il nuovo MePA, alla luce dei nuovi bandi pubblicati validi a partire da 28 agosto 2017 Formazione a distanza - X edizione Il corso di formazione in FAD La

Dettagli

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria febbraio 2013

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria febbraio 2013 Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria febbraio 2013 Francesca Minerva Area Strategie innovative di acquisto il mercato elettronico della p.a. cosa è i vantaggi

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017

SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017 PROVINCIA DI COMO SETTORE AFFARI GENERALI ISTITUZIONALI E LEGALI SERVIZIO GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE N. 659 / 2017 OGGETTO: COMUNE DI LOCATE VARESINO RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO AL PIANO TERRENO

Dettagli

ASSESSORADU DE S INDÚSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 494 DEL

ASSESSORADU DE S INDÚSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 494 DEL Direzione generale Servizio energia ed economia verde DETERMINAZIONE PROT. N. 35365 REP. N. 494 DEL 08.11.2016 Oggetto: Procedura negoziata ai sensi dell art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs n. 50/2016

Dettagli

Agenda della giornata. Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) 06/05/16

Agenda della giornata. Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) 06/05/16 Metodi e strategie per diventare competitivi nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) Cagliari, 05 maggio 2016 Marcello Secchi Poliste srl Vincenzo Perra Sardegna Ricerche Agenda della

Dettagli

Gli appalti per le Istituzioni Scolastiche OOO Trasparenza MePA/Consip Fatturazione

Gli appalti per le Istituzioni Scolastiche OOO Trasparenza MePA/Consip Fatturazione Gli appalti per le Istituzioni Scolastiche OOO Trasparenza MePA/Consip Fatturazione Torino 28 novembre 2014 Avv. Francesco Bragagni Quadro normativo ed istituti rilevanti Le difficoltà di coordinamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI SERVIZI E FORNITURE DI IMPORTO INFERIORE ALLA SOGLIA COMUNITARIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI SERVIZI E FORNITURE DI IMPORTO INFERIORE ALLA SOGLIA COMUNITARIA DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI MIRANDOLA Via Giolitti,24-41037 Mirandola (MO) Tel: 0535-21034 0535-22568 Fax 0535/21955 MOEE040005@istruzione.it REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI SERVIZI E FORNITURE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SERVIZI FINANZIARI --- SERVIZIO ECONOMATO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 161 del 07/03/2017 Registro del Settore N. 18 del 03/03/2017 Oggetto: Acquisto di cartelli stradali e

Dettagli

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI

Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI Comune di Siena SERVIZI INFORMATICI ATTO DIRIGENZIALE N 1428 DEL22/09/2015 OGGETTO: RINNOVO ABBONAMENTO E SUPPORTO AL SOFTWARE TIVOLI STORAGE MANAGER ATTRAVERSO LA PROCEDURA ACQUISTI IN RETE P.A. - MERCATO

Dettagli

INDICE TOMO I. Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI. Titolo I NORMATIVA BASE

INDICE TOMO I. Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI. Titolo I NORMATIVA BASE Prefazione... XV TOMO I Parte I LA DISCIPLINA NAZIONALE IN TEMA DI CONTRATTI PUBBLICI NORMATIVA BASE 1. Costituzione della Repubblica Italiana (in G.U., 27 dicembre 1947, n. 298)... 5 2. R.d. 18 novembre

Dettagli

I programmi nel settore e-procurement della Regione Lombardia. Milano, 28 gennaio 2004

I programmi nel settore e-procurement della Regione Lombardia. Milano, 28 gennaio 2004 I programmi nel settore e-procurement della Regione Lombardia Milano, 28 gennaio 2004 1 Le politiche di e-government e per la società dell informazione di Regione Lombardia PRINCIPI DI RIFERIMENTO DELL

Dettagli

Comune di Troina 02 SETTORE - ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE II SETTORE

Comune di Troina 02 SETTORE - ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE II SETTORE Comune di Troina Provincia di Enna 02 SETTORE - ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE II SETTORE ORIGINALE DETERMINAZIONE N. Settoriale: 50 Data di registrazione 31/08/2017 OGGETTO: CIG Z9D1FBAD36 - ORDINE

Dettagli

PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA

PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA PRO VINCIA DI C RO TO NE SCHEMA REGOLAMENTO PER L APPROVVI GI ONAMENTO DI BENI E SERVIZI ON-LINE Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione Il presente Regolamento si applica alle procedure telematiche

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A5_1 V1.3 Applicazioni B2B Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

Provincia di Bari COPIA. N. del

Provincia di Bari COPIA. N. del Provincia di Bari SETTORE SECONDO N. 205 UFFICIO GARE E APPALTI del 25.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. del Oggetto : affidamento dei Servizi tecnici per eventi per lo svolgimento di manifestazioni

Dettagli

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE INFORMATICHE

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE INFORMATICHE SERVIZIO SANITARIO REGIONEE AUTONOMA DELLA SARDEGNAA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI DETERMINAZIONEE DIRETTORE ASSL N DEL / / Proposta n. 2540 del 28/11/2017 STRUTTURA PROPONENTE: INFORMATICHE

Dettagli

Rilevazione sull organizzazione e la gestione del processo di logistica nelle Aziende Sanitarie Pubbliche

Rilevazione sull organizzazione e la gestione del processo di logistica nelle Aziende Sanitarie Pubbliche Rilevazione sull organizzazione e la gestione del processo di logistica nelle Aziende Sanitarie Pubbliche Direzione Generale Cura della Persona, Salute e Welfare Servizio Strutture, Tecnologie e Sistemi

Dettagli

First Certificate in English-University of Cambrige (FCE)

First Certificate in English-University of Cambrige (FCE) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome/Cognome CRISTINA FABBRINI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titoli di studio Altri titoli di studio e professionali Esperienze prof.li

Dettagli

CHECK LIST Acquisizione beni e servizi

CHECK LIST Acquisizione beni e servizi 1) ADEMPIMENTI AI SENSI DELL ART. 26 DELLA LEGGE N. 488/99 (CONVENZIONI CONSIP S.P.A.) a) Sono utilizzate le convenzioni Consip attive Delibera o decreto che autorizza la spesa (per contratti di valore

Dettagli

IL DIRETTORE REGIONALE

IL DIRETTORE REGIONALE ACQUISTO DA MERCATO ELETTRONICO CONSIP CON RDO Oggetto: CIG ZA81E177E3 - SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA ANNUALE DEGLI IMPIANTI ELEVATORI INSTALLATI PRESSO GLI IMMOBILI INAIL DI PROPRIETA' DELL'INAIL

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 1549 Registro Generale N. 77 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA PER IL RINNOVO

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 892 del 23/12/2016

Provvedimento di Determinazione N. 892 del 23/12/2016 Provvedimento di Determinazione N. 892 del 23/12/2016 Settore : PERSONALE ORGANIZZAZIONE FORMAZIONE - INFORMATICA - SERVIZI DEMOGRAFICI Ufficio : INFORMATICA Oggetto: AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' MAGGIOLI

Dettagli

Marco Cinquegrani. Capo della Segreteria Tecnica del Ministro. Roma, 14 aprile 2007

Marco Cinquegrani. Capo della Segreteria Tecnica del Ministro. Roma, 14 aprile 2007 Marco Cinquegrani Capo della del Ministro GLOCUS Sessione e-government Roma, 14 aprile 2007 1 PRINCIPI DI RIFERIMENTO La competitività del paese è strettamente legata alla qualità della Pubblica Amministrazione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE S2 - FINANZE, BILANCIO E CONTROLLO DI GESTIONE --- SERVIZIO ECONOMATO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 369 del 12/05/2017 Registro del Settore N. 36 del 11/05/2017 Oggetto: Abbonamento

Dettagli

Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016

Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016 Determinazione del dirigente Numero 246 del 15/03/2016 Oggetto : 03 ATTIVAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA, PRECEDUTA DA GARA INFORMALE, MEDIANTE RDO NEL ME.PA. DI CONSIP, PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

DIVISIONE RISORSE FINANZIARIE ECONOMATO Via Duomo, Vercelli VC Tel Fax

DIVISIONE RISORSE FINANZIARIE ECONOMATO Via Duomo, Vercelli VC Tel Fax Oggetto: Determina a contrarre di cui all art. 32, comma 2, D. Lgs. 50/2016. Procedura Negoziata sul M.e.P.A. fornitura dei servizi di di assistenza tecnica, implementazione, manutenzione evolutiva e correttiva

Dettagli

SISTEMI PER LA GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: DOMANDA E OFFERTA

SISTEMI PER LA GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: DOMANDA E OFFERTA Fiera di Roma - 8 maggio 2002 FORUM PA 2002 SISTEMI PER LA GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: DOMANDA E OFFERTA Guglielmo Longobardi Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione longobardi@aipa.it

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.76 DEL 16 MARZO 2016 OGGETTO: MANIFESTAZIONE D INTERESSE - COTTIMO FIDUCIARIO ALLESTIMENTO FIERISTICO VINITALY 2016 DETERMINAZIONE A CONTRARRE. IL VICE SEGRETARIO GENERALE

Dettagli