626 Agenti Biologici e Sicurezza Lavoro nelle attività sanitarie, ospedaliere e di laboratorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "626 Agenti Biologici e Sicurezza Lavoro nelle attività sanitarie, ospedaliere e di laboratorio"

Transcript

1 626 Agenti Biologici e Sicurezza Lavoro nelle attività sanitarie, ospedaliere e di laboratorio ALLEGATI: 1. Programma del corso 4 Ore di cui: 2 Relazioni 1 ore e 45 minuti 4 Esperto Risponde 1 ora e 15 minuti 1 Dimostrazione 1 ora 2. Documentazione distribuita oltre pagine 3 CD Rom (Tecnico applicativi e normativi) 3. Elenco e Curricula dei docenti 3.1. Graziano Frigeri (Responsabile programma e docente) 3.2. Carlo Nava (Responsabile programma e docente) 3.3. Rino Pavanello (Responsabile e Conduttore L Esperto ) 3.4. Edoardo Galatola (Docente) 3.5. Claudia Ceccone (Supplente) 3.6 Virginio Galimberti (Supplente) 3.7. Marco Margonari (Supplente) 3.8. Daniela Rota (Supplente) 3.9 Rita Tazzioli (Supplente)

2 626 Agenti Biologici e Sicurezza Lavoro nelle attività sanitarie, ospedaliere e di laboratorio Questo Corso risponde agli obblighi imposti dal D.Lgs. 626/94, Titolo VIII, relativo agli Agenti Biologici ed è rivolto principalmente: Tecnici della prevenzione e RSPP (Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione) Medici del lavoro, di igiene, di direzione medica di presidio ospedaliero addetti SPP e Tecnici e SPP, Chimici, Biologi e altre specializzazioni simili Il Corso si prefigge di fare acquisire in forma organica le conoscenze utili ed indispensabili sulla Protezione da agenti biologici: Parte generale: La normativa vigente Classificazione degli agenti biologici secondo la pericolosità Epidemiologia generale e Prevenzione Malattie infettive Microrganismi cui sono esposti gli addetti nelle principali attività sanitarie, nei diversi di reparti e di laboratorio sanitario Quali agenti biologici in quali attività e Principali infezioni Epidemiologia-Prevenzione malattie trasmesse per: Via aerea Via oro-fecale Via parenterale o per contatto diretto Vaccinazioni e protocolli sanitari Reperibilità dati, Banche dati e strumenti informatici Esempi di: Esempi di Siti Internet utili Esempi di Banche dati e software Si evidenzia che il costo è tendenzialmente gratuito poiché il costo indicato è addirittura inferiore al costo di listino dei materiali (v. allegato 2) Ambiente e Lavoro (provider n. 5468) ha già promosso oltre 50 Corsi ECM tra cui: Corsi per Medici, Biologhi, Tecnici Prevenz., Chimici e Tecnici San. Lab. Bio. ECM n. n. rapporto Figura Titolo n Crediti ore cred./ore Professione (in sintesi) % Tecnici Prevenzione 626 RSPP per Tecnici Prevenzione % Medici Lav./Igie./Biologi 626 RSPP per Medici % Medici Lav./Igie./Biologi SDS - Schede Sicurezza Agenti chimici % Medici Lav./Igie./Biologi 626 Agenti chimici % Medici Lav./Igie./Biologi SDS Schede Sicurezza Agenti chimici % Chimici SDS - Schede Sicurezza Agenti chimici % Chimici 626 Agenti chimici Titolo VII bis % Tecnici Prevenzione 626-Rischio Chimico NON Moderato % Tecnici Prevenzione Rischio Chimico Moderato % Tecnici Prevenzione DPI Agenti Chimici e biologici % Tec. Sanit. Lab. Biom 626 Agenti Biologici in sanità 6 ediz.

3 ALLEGATO n. 1 PROGRAMMA DEL CORSO: 4 ore 4 Ore di cui: 2 Relazioni 1 ore e 45 minuti 4 Esperto Risponde 1. ora e 15 minuti 1 Dimostrazione 1 ora Orari Tipo lezione 13,45-14,00 L esperto risponde 14,00-14,45 1.a Relazione 14,45-15,00 L esperto risponde 15,00-16,00 2.a Relazione 16,00-16,30 L esperto risponde Argomenti trattati Docenti e Sostituti Presentazione corso, degli obiettivi, e dei partecipanti Docenti: Rino Pavanello Sostituti: Claudia Ceccone, Virginio Galimberti, Graziano Frigeri, Carlo Nava La Protezione da agenti biologici (Titolo VIII - D.Lgs. 626/94) La normativa vigente Classificazione degli agenti biologici secondo la pericolosità Epidemiologia generale e Prevenzione Malattie infettive Microrganismi cui sono esposti gli addetti nelle principali attività sanitarie, nei diversi di reparti e di laboratorio sanitario Docenti: Carlo Nava Sostituti: Graziani Frigeri, Mario Margonari Risposte a quesiti - - Confronto-dibattito con i docenti 1.a Relazione Conduttore Rino Pavanello Sostituti: Claudia Ceccone, Virginio Galimberti, Graziano Frigeri, Carlo Nava Quali agenti biologici in quali attività e Principali infezioni Epidemiologia-Prevenzione malattie trasmesse per: Via aerea Via oro-fecale Via parenterale o per contatto diretto Vaccinazioni e protocolli sanitari Docenti: Carlo Nava Sostituti: Graziani Frigeri, Mario Margonari Risposte a quesiti - - Confronto-dibattito con i docenti 2.a Relazione Confronto-dibattito con i docenti ( conduttore Rino Pavanello) 16,30-16,40 Breack 16,40-17,40 1.a Dimostrazione 17,40-17,55 L esperto risponde Reperibilità dati, Banche dati e strumenti informatici Esempi di: Esempi di Siti Internet utili Esempi di Banche dati e software Docenti: Edoardo Galatola Sostituiti: Claudia Ceccone, Virginio Galimberti, Rita Tazzioli, Daniela Rota Risposte a quesiti Compilazione questionario finale Confronto-dibattito con i docenti (conduttore Rino Pavanello) Totale ore 0h-15 1h-00 1h-15 2h-15 2h-45 3h-45 4h-00

4 ALLEGATO n. 2 Tre CD ROM: DOCUMENTAZIONE DISTRIBUITA (Tre CD Rom + oltre pagine di Manuali) Sintalex Agenti biologici nelle attività sanitarie (CD Rom tecnico applicativo, per la verifica ed il controllo dei rischi collegati agli agenti biologici) Codice della Sicurezza sul Lavoro (CD Rom Normativo, con la legislazione italiana sulla sicurezza sul lavoro) Prima Agenti Chimici CD Rom Learning per l In-Formazione Codici, Volumi, e Manuali stampati: Codice della Sicurezza sul Lavoro (Volume di pagine, aggiornato al Titolo VII-bis del D.Lgs. 626/94 sui rischi chimici) OspedalePiùSicuro (Volume di 256 pagine Dossier Ambiente n. 42/98) 626 Rifiuti e Rischi chimici e biologici (Volume di 176 pagine Dossier Ambiente n. 60/02) Manuale Pratico sui Rifiuti (Volume di 900 pagine) Primo Soccorso -(Volume di 176 pagine Dossier Ambiente n. 62/03) D.P.I. (Volume di 288 pagine Dossier Ambiente n. 56/01) Donna Salute Lavoro (Mini-Manuale di 64 pagine Dossier Ambiente S.O. n. 5702) Dispositivi di Protezione Individuale (Volume di 224 pagine Dossier Ambiente n. 37/97) Abstract vari di Istituti/Enti pubblici, tra cui Ispesl (estratti dai profili di rischio)

5 Allegato n. 3 Elenco e Curricula dei Responsabili scientifici, docenti e dei Sostituti Responsabili scientifici: 3.1. Graziano Frigeri (Responsabile programma formativo) 3.2. Carlo Nava (Responsabile programma formativo) 3.3. Rino Pavanello (Responsabile e Conduttore L Esperto Risponde ) Docenti: 3.1. Graziano Frigeri 3.2. Carlo Nava 3.3. Rino Pavanello 3.4. Edoardo Galatola Sostituti 3.5 Claudia Ceccone 3.6 Virginio Galimberti 3.7. Marco Margonari 3.8. Daniela Rota 3.9. Rita Tazzioli

6 3.1. Graziano Frigeri Laureato in Medicina e Chirurgia a Parma nel 1979, Specializzazione in Medicina del Lavoro nel 1982 Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, con orientamento Sanità Pubblica Past President SNOP Società Nazionale Operatori Prevenzione Già dirigente del SSN e di ASL A LIVELLO INTERNAZIONALE: è tra i fondatori della CPE (Consulta Permanente Europea per la Prevenzione) e dal 1990 è membro del Gruppo di Coordinamento ( Steering Group ) dell'european Work Hazard Network (EWHN) per conto del quale è stato organizzatore del la 5 a Conferenza Europea sui Rischi Lavorativi (Riccione, Ottobre 1994) cui hanno partecipato: oltre 400 esperti provenienti dai Paesi UE ed Extra Ue delegazioni dall India, Giappone, Filippine, Sudamerica, Stati Uniti, Canada, Australia In collaborazione con l ILO e con la ITGLWF-CISL Internationa (Federazione Internazionale Sindacati Tessili del Cuoio e dell abbigliamento) e ha partecipato alla stesura del rapporto internazionale sul lavoro minorile nei paesi del terzo mondo Nell ambito dell EWHN ha operato in particolare in seno all Asbestos Subnetwork organizzando la raccolta-diffusione di documentazione scientifica sulla nocività dell amianto e sulle misure di tutela e risarcimento dei lavoratori e partecipando all organizzazione di campagne mondiali per mettere al bando l asbesto. ottiene il riconoscimento Commissione delle Comunità Europee per il contributo alla organizzazione dell'anno europeo sicurezza, igiene e salute nei luoghi di lavoro (1993) è Project Manager per l Italia del progetto europeo SUBSPRINT per la sostituzione dei solventi organici nell industria grafica ( ) A LIVELLO FORMATIVO, DOCENTE in centinaia di Corsi, tra cui CORSI ECM: ECM n crediti/42 ore per Tecnici Prevenzione 626-RSPP ECM n crediti/42 ore per Medici Lavoro/Igiene 626-RSPP ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene 626 Agenti Chimici ECM n crediti/25 ore per Chimici SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Chimici 626 Agenti Chimici ECM n crediti/16 ore per Tecnici Prevenzione 626- Agenti Chimici-Biologici Altri corsi e Seminari ECM anche per Tecnici sanitari di laboratorio biomedico Autore di numerose pubblicazioni e Manuali scientifici, ultimo: Rifiuti e Rischi chimici e biologici (DossierAmbiente n. 60/2002, 176 pagine) Agenti chimici Lavorare in sicurezza (DossierAmbiente n. 58/2002, 192 pagine) Agenti chimici: la Sorveglianza sanitaria dopo il D.Lgs. 25/02, (sul sito Internet con oltre downloads da aprile a dicembre 2002) Dal 1991 organizza corsi di formazione per operatori della prevenzione per conto di Regioni Italiane (Sardegna, Sicilia, Puglia) e partecipa come docente a numerose iniziative di aggiornamento e formazione organizzati da Regioni, Comuni, Province, Ordini Professionali, Associazioni Imprenditoriali e Sindacali, Associazioni Scientifiche e Professionali (Associazione Ambiente e Lavoro, SNOP, AIE, AIAS, AIDII, Istituto Ambiente Europa, Istituto Tagliacarte, ecc.).

7 3.2. Curriculum di Carlo Nava c/o UOOML-CEMOC Azienda ospedaliera ISTITUTI CLINICI di PERFEZIONAMENTO via R. Villasanta, Milano tel /1 fax Laureato in Medicina e Chirurgia il presso l Università degli Studi di Milano. Specializzato in Medicina del lavoro il 4/11/1991 presso l'università degli Studi di Pavia. Nominato Professore a contratto dell Università degli Studi di Milano dall anno accademico 2000/2001 Corso di laurea per Ostetrica/o - Facoltà di Medicina e Chirurgia. Dal a tutt oggi opera in qualità di Dirigente medico di I livello presso il Centro di Medicina Occupazionale e di Comunità [CEMOC], Unità Operativa Ospedaliera di Medicina del Lavoro - Azienda Ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento - Milano. Autore del Manuale 626 Rifiuti e Rischi chimici e Biologici Coautore di oltre 40 pubblicazioni scientifiche nel campo della medicina del lavoro, dell igiene del lavoro e dell allergologia professionale. Membro del Comitato scientifico della rivista Infermiere & Chirurgia Aggiornamento scientifico dell infermiere professionale dell Area Chirurgica, Organo ufficiale dell Associazione per la ricerca e la Didattica nell Area Operatoria. Libreria CUEM Scientifica. ATTIVITA DI FORMAZIONE ATTIVITA DIDATTICA A LIVELLO FORMATIVO, DOCENTE in centinaia di Corsi, tra cui CORSI ECM: ECM n crediti/42 ore per Tecnici Prevenzione 626-RSPP ECM n crediti/42 ore per Medici Lavoro/Igiene 626-RSPP ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene 626 Agenti Chimici ECM n crediti/25 ore per Chimici SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Chimici 626 Agenti Chimici ECM n crediti/16 ore per Tecnici Prevenzione 626- Agenti Chimici-Biologici Altri corsi e Seminari ECM anche per Tecnici sanitari di laboratorio biomedico Insegna Medicina Sociale al terzo anno di corso presso la Scuola per Infermieri Professionali dell Ospedale San Carlo Borromeo di Milano Insegna Medicina del Lavoro nell ambito dei vari Corsi per Tecnico per il monitoraggio e l analisi della qualità dell ambiente, Tecnico per la prevenzione, conservazione e protezione dell ambiente, Tecnico per il monitoraggio e il controllo di qualità trasformazioni degli alimenti, Tecnico della Prevenzione e Protezione e per la Sicurezza nei Laboratori Chimici, Microbiologici Ospedalieri, ecc. Insegna Igiene ed Educazione Sanitaria inserito nel corso integrato di Medicina Preventiva, Educazione Sanitari e Microbiologiaa al primo ed al secondo anno del Corso di Laurea per Ostetrica/o Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina e Chirurgia Docente al Corso di Formazione I referenti per la sicurezza e la tutela della salute dei lavoratori ai sensi del D.Lgs 626/1994: titolo VIII Protezione da agenti biologici per numero 6 edizioni (dal al ) - Centro Formazione A.O. Istituti Clinici di Perfezionamento.

8 3.3. Curriculum di Rino Pavanello A livello internazionale Esperto dell Unione Europea (Comitato Economico e Sociale) per due Direttive: la Seveso-2 n. 92 del 1996 sui rischi di incidenti rilevante e il Libro bianco per una Direttiva sul danno ambientale Direttore di numerosi progetti sulla sicurezza sul lavoro sia dell Unione Europa (Sicurezza in Agricoltura - Anno Europeo sulla Sicurezza sul Lavoro) sia del Governo italiano e delle Regioni (tra cui DERISP-1) sia di Enti/Istituti tra cui 6 progetti di ricerche ISPESL A livello nazionale Autore di oltre 300 saggi e articoli Responsabile di tre Corsi E-Learning su: 626, Agenti chimici e VDT Co-Autore Il CODICE della SICUREZZA con l intera legislazione italiana sulla sicurezza sul lavoro, edizione speciale CELT per Dossier Ambiente, oltre pagine Responsabile scientifico e/o docente in oltre 50 Corsi ECM (n. riferimento 5468) Docente in oltre 500 Corsi, Seminari e Convegni (SDA Bocconi, IEFE-Bocconi, Università e Politecnico Milano, Collegi Ingegneri, CIIP, CNA., API, CGIL, INCA, Ambiente e Lavoro, ecc.) Componente nume rose Commissioni ministeriali e di Istituti sui rischi chimici e la sicurezza sul lavoro (es. Commissione Ministeriale Legge n. 137/97 Seveso ) e di Istituti (es. Ispesl) Giornalista, tessera n Ordine Nazionale Giornalisti Roma Segretario nazionale dell Associazione Ambiente e Lavoro, riconosciuta con D.M. 1 marzo 1988 (G.U. 19/3/88), ECM Componente il CdA dell Inail ( ) Componente il CD dell UNI ( ) Componente il C.N.A. Consiglio Nazionale del Ministero dell Ambiente (2.a e 3.a legislatura) Direttore responsabile di: Dossier Ambiente (60 numeri) e SintalexNews (16 numeri) servizio informativo su Internet collana-video VHS sulla sicurezza sul lavoro (14 videofilmati) Audito numerose volte dalle competenti Commissioni di Senato e Camera (tra cui le Commissioni di inchiesta sulla sicurezza sul lavoro Lama e Smuraglia ) Direttore di numerosi progetti e ricerche sulla sicurezza sul lavoro (tra cui Ispesl, ARPA_Emilia Romagna) Co-responsabile dell ideazione e produzione di numerosi software sulla sicurezza sul lavoro, tra cui Parsifal (Sicurezza sul lavoro), Cheope (D.Lgs. 25/02), Sintalex.

9 3.4. Curriculum di Edoardo Galatola Laureato in Ingegneria Nucleare presso l'università di Pisa nel 1982, abilitato all esercizio della professione di ingegnere dal 1983, iscritto agli ordini degli ingegneri della provincia di Milano dal 1985, della provincia di Lodi dal 1995 con il n ECM: Docente in vari corsi, tra cui: ECM n crediti 3 giorni sul Rischio Chimico Moderato ECM n crediti 3 giorni sul Rischio Chimico NON Moderato ECM n validato ed in attesa di accredito Inoltre, oltre 200 docenze in altri Corsi, Seminari e Convegni. Autore di varie pubblicazioni e software, tra cui Cheope sul rischio chimico, inserito tra gli algoritmi nel documento Linee Guida del Coordinamento tecnico delle Regioni È autore e coautore di numerosi articoli pubblicati in Italia ed all estero, collabora con riviste di settore quali Ambiente e sicurezza, Dossier Ambiente, La Protezione Civile, Antincendio, Ambiente, Inquinamento. Attività Internazionale: Consulente dell Unione Europea per la Direttiva sui Rischi di Incidenti Rilevanti e la classificazione delle sostanze pericolose Ha presentato varie Relazioni in numerosi Congressi Internazioni e nazionali Attività Nazionale, incarichi di Consulente presso: CNR (Consiglio Nazionale Ricerche) Presidenza del Consiglio - Dipartimento Protezione Civile per i problemi di Pianificazione e Gestione Emergenze da Rischi Industriali Ministero dei Trasporti (Dipartimento Motorizzazione Civile e Trasporti in Concessione) Membro del gruppo di lavoro del Ministero degli Interni sulle metodologie della Pianificazione dell'emergenza esterna. Verificatore per conto della Regione Lombardia e della Regione Veneto delle valutazioni degli impianti a rischio di incidente rilevante. Ospedale Niguarda Ca Granda di Milano ANCE Lombardia (Associazione Nazionale Costruttori Edili) CNA (Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola Industria) Ferrovie dello Stato (area rete, trasporti e sanitario) e Aeroporti di Roma Iscritto negli elenchi, stilati dal Ministero dell Interno, dei professionisti autorizzati a rilasciare le certificazioni ai fini dell'approvazione di progetto o del rilascio di certificato di prevenzione incendi e/o di nullaosta provvisorio, ai sensi della Legge n. 818/84. Iscritto nel Registro dei Responsabili del Safety Audit CEPAS - Organismo di Certificazione del Personale - al n. 24.

10 3.5. Curriculum di Claudia Ceccone Laureata in Scienze Ambientali presso l Università Bicocca di Milano Collaboratrice di Federchimica (Federazione Nazionale Aziende Chimiche) Programma Responsible Care Corsi di Crisis Management Iniziative relative ai temi sicurezza, ambiente, energia Collaboratrice di Associazione Ambiente e Lavoro per 5 Progetti per Ispesl Programma Prima Sicurezza Lavoro Agenti Chimici Programma Prima Sicurezza Lavoro Settore Tessile Programma Prima Sicurezza Lavoro Settore Legno Programma Prima Sicurezza Lavoro Settore Fonderie Programma Prima Sicurezza Lavoro Settore Edilizia abitativa per progetto Learning Agenti Biologici nelle attività di laboratorio per progetti Corsi ECM

11 3.6. Curriculum di Virginio Galimberti Esperto a livello UE e nazionale su DPI e SEGNALETICA ad esempio: definizione di normative tecniche sia nazionali che internazionali criteri di valutazione e di scelta (D.L.gs. 626; DLvo 475; D.lvo 493) impiego (D.Lvo 626; D.Lvo 475; D.Lvo 493) identificazione e allocazione nelle categorie di rischio (D.L.vo 626; D.L.vo 475) problematiche di certificazione Autore di numerose pubblicazioni e articoli in materia, tra gli ultimi: 626 Rifiuti e Rischi Chimici e Biologici Dossier Ambiente n. 60/02 Agenti chimici Lavorare in Sicurezza Dossier Ambiente n. 58/02 DPI - Dossier Ambiente n. 56/02 Docente in oltre 300 seminari e numerosi corsi tra cui ECM, tra cui: ECM n crediti/42 ore per Tecnici Prevenzione 626-RSPP ECM n crediti/42 ore per Medici Lavoro/Igiene 626-RSPP ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Medici Lavoro/Igiene 626 Agenti Chimici ECM n crediti/25 ore per Chimici SDS: Schede Dati Sicurezza ECM n crediti/25 ore per Chimici 626 Agenti Chimici ECM n crediti/24 ore per Tecnici Prevenzione Rischi Chimici NON Moderati ECM n crediti/16 ore per Tecnici Prevenzione 626- Agenti Chimici-Biologici Altri corsi e Seminari ECM anche Biologi e per Tecnici sanitari di laboratorio biomedico ATTIVITA INTERNAZIONALE (CEN e ISO) IMPEGNI IN SEDE CEN (Comitato Europeo di Normazione) - TC 79 Respirazione - TC 160 Cinture di sicurezza - TC 161 Calzature - TC 162 Indumenti e guanti - + tutti gli altri TC che investono la Commissione Sicurezza IMPEGNI IN SEDE ISO (International Standard Organization) - Tutti i lavori ISO TC 94 (Dispositivi di protezione individuale) - ISO TC 145 (Segnaletica di sicurezza) ATTIVITA NAZIONALE - IMPEGNI IN SEDE UNI Membro della "Commissione Sicurezza" Vicepresidente "Sottocommissione DPI" della Commissione Sicurezza Vicepresidente "Commissione Segni grafici e segnaletica" Coordinatore dei seguenti GdL della Commissione Sicurezza: Stivali e scarpe di protezione, Indumenti e guanti di protezione, Mezzi di protezione delle vie respiratorie, Cinture di sicurezza per l'industria, Segnaletica di sicurezza Membro dei seguenti gruppi di lavoro della Commissione Sicurezza: Mezzi di protezione degli occhi e del vis, Elmetti da lavoro, Fontanelle e docce d'emergenza, Strumentazione di rilevazione della pericolosità, Terminologia e mezzi manuali di lotta contro l'incendio.

12 3.7. Curriculum di Marco Margonari Laureato in Medicina e Chirurgia Specializzato in Medicina del lavoro Autore di numerose pubblicazioni, tra cui ultime nel 2002: La Protezione da Agenti biologici Quali agenti biologici sono presenti in diverse attività Le vaccinazioni Si segnala Rifiuti e Rischi Chimici e biologici, in particolare, in Dossier Ambiente n. 60/02 626: Principali infezioni in lavoratori esposti a rischio biologico, relative a: Rosolia Infezione meningococcica Polmonite da legionella Influenza Varicella-Zoster Tubercolosi 2. Epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive a trasmissione oro-fecale Tifo addominale Epatite virale di tipo A Poliomielite Colera Amebiasi Shighellosi Malattie di origine parassitaria Ascaris Lumbricoides Ossiuriasi Giardiasi 3. Epidemiologia e prevenzione malattie infettive trasmesse per via parenterale o per contatto Aids o Sida Epatite virale di tipo B Epatite C Virus Delta (HDV) Infezioni da Citomagalovirus Zoonosi Brucellosi Leptospirosi Tetano Antrace Toxoplasmosi per ognuna delle quali sono riportati: Tipo Generalità Epidemiologia Cenni clinici Accertamento diagnostico Prevenzione (misure preventive generali e trattamento terapeutico)

13 3.8. Curriculum di Daniela Rota Responsabile Regionale del Dipartimento "Ambiente e salute e sicurezza" della CGIL- Lombardia, con responsabilità di coordinamento e programmazione delle priorità dell'attività sindacale su: verifica applicazione leggi e contratti di lavoro in difesa dell'ambiente e della salute collaborazione con le strutture nazionali del sindacato, promozione di convegni ed iniziative pubbliche produzione di informazione e manualistica elaborazione di linee di intervento ( piani, iniziative, proposte di legge, ecc.) nei confronti della Regione Lombardia, assessorati Ambiente e Sanità contributo di merito alla contrattazione sindacale. Collaboratrice al getto: Sviluppo di una metodologia per una corretta informazione e formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti per la sicurezza operanti nelle imprese artigiane nel comparto manifatturiero, finanziato dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, ultimato nel maggio 1999 Membro dei vari Organismi e Comitati paritetici lombardi, ai sensi del D.Lgs. 626/94

14 3.9. Curriculum di Rita Tazzioli Laureata con lode in Scienze Biologiche presso l Università degli Studi di Pisa Iscritta all Ordine Nazionale dei Biologi - n ed all Associazione Analisti Ambientali (AAA). Ha svolto (e svolge) attività di consulenza specialistica e/o supporto continuativo, per le problematiche di sicurezza e tutela ambientale di varie società private ed enti pubblici, tra i quali (negli anni a partire dall'applicazione della legge) Consiglio Nazionale delle Ricerche, Provincia di Bergamo, AEM Milano, Gruppo ENI, Associazione Nazionale Ambiente e Lavoro, Amministrazioni comunali varie delle province di Milano, Lodi, Cremona, Varese, Pavia, Gruppo COOP Lombardia, Gruppo COOP Estense, Associazione Nazionale Cooperative ANCC, Croce Rossa Italiana Comitato Regionale del Piemonte, Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Lombardia, Industrie varie (Merloni, Michelin, Roche, Istituto Vitamine, Fidia, UCE Vopak, PPG, Bracco, ecc.), Amministrazione Provinciale di Bergamo, Montefibre. Ha pubblicato numerosi articoli sulle tematiche della sicurezza, dell analisi dei rischi e dell impatto ambientale su giornali e pubblicazioni di settore a distribuzione nazionale ed ha ricoperto il ruolo di coordinatore ed autore nella rubrica Ambiente e sicurezza di Italia Oggi 7 negli anni 1996 e Docente in oltre 10 seminari e alcuni tra cui ECM, tra cui: ECM n crediti/42 ore ECM n crediti/42 ore per Tecnici Prevenzione 626-RSPP per Medici Lavoro/Igiene 626-RSPP Ha partecipato all elaborazione di numerosi Software sulla sicurezza, tra cui: CHemical Exposure OPerating Evaluation (CHEOPE), in conformità con quanto prescritto dal D.Lgs. 25/02in collaborazione con Associazione Nazionale Ambiente e Lavoro e Federchimica. Parsifal, nella versione generale ed in quelle specializzate e di settore (scuola, grande distribuzione, uffici, industria, ecc.). Pericle standard informatizzato per la predisposizione dei piani di emergenza interno. Eureka standard informatizzato per la predisposizione delle valutazioni dei rischi in ambiente di lavoro, in collaborazione con C.N.A. nazionale. Ha partecipato a vari corsi, convegni ed incontri di formazione sulle tematiche dell ambiente, della protezione civile e della gestione della sicurezza in ambiente di lavoro. Ha svolto in qualità di docente corsi in materia di sicurezza ed igiene del lavoro, ambiente e protezione civile per Croce Rossa Italiana Comitato Regionale del Piemonte e Comitato Regionale della Lombardia, Gruppo Coop Lombardia, CEREF istituto di formazione, varie attività produttive, Amministrazioni Comunali. Ha svolto incarichi professionali, studi generali sull ambiente, studi di compatibilità ambientale, valutazioni d impatto ambientale, sistemi gestione sicurezza e ambiente Ha inoltre effettuato negli anni corsi di addestramento di tecnici aziendali interni all uso di software specialistico per numerose aziende e Associazioni.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Firenze 15 febbraio 2010 Pisa 1 marzo 2010 Siena 29 marzo 2010 Dott. Ing. Daniele Novelli

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA

Programma delle lezioni CORSO DI URBANISTICA a CORSO DI URBANISTICA STRUMENTI INNOVATIVI PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO Obiettivi formativi Il corso di è un insegnamento importante per il curriculum formativo dell ingegnere edile che vorrà operare

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SALUTE

IL MINISTRO DELLA SALUTE Testo aggiornato al 20 settembre 2013 Decreto ministeriale 26 marzo 2013 Gazzetta Ufficiale 8 agosto 2013, n. 185 Contributo alle spese dovuto dai soggetti pubblici e privati e dalle società scientifiche

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 13/030/CR7c/C7 Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro Anno 2011 Attività delle regioni e delle province

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE

CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE ASO S. Croce e Carle di Cuneo C.I.O. COMITATO INFEZIONI OSPEDALIERE DOCUMENTO DESCRITTIVO TITOLO CONTROLLO MICROBIOLOGICO AMBIENTALE NELLE SALE OPERATORIE Data di emissione: 20 aprile 2004 revisione n

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli