Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina"

Transcript

1 Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) Sommario In questo contributo presentiamo il risultato della nostra esperienza nell ambito della sperimentazione, promossa dal Ministero della Salute, della Fad per L Educazione Continua in Medicina. Dopo una breve presentazione della piattaforma da noi sviluppata per l E-learning, esponiamo il corso creato e messo a disposizione degli utenti, le statistiche più significative elaborate a chiusura ufficiale della sperimentazione ( ), alcune delle quali, ritenute utili per tracciare il profilo dell utilizzatore e rappresentare una linea di tendenza, sono state successivamente monitorate e confrontate con quelle riferite all anno 2005 (primo anno di proroga della sperimentazione). Il corso è ancora disponibile on line all indirizzo Soluzioni per l E-learning: La piattaforma di Datré La piattaforma di Datré (provider Ecm e sperimentale Fad) è un progetto editoriale finalizzato alla messa in rete di contenuti dedicati agli operatori della sanità, organizzati secondo una filosofia didattica comune, con veste editoriale-gestionale riconoscibile, dove sono possibili scambi ed integrazioni interdisciplinari e transdipartimentali. La piattaforma è modulare e personalizzabile. I moduli sono elementi, sviluppati con tecniche software avanzate, ognuno dei quali riflette una strategia didattica specifica al fine di combinare metodologie diverse da cui far nascere le strategie formative più idonee per facilitare l apprendimento. Sviluppata da un provider ecm e sperimentale fad, integra l esperienza maturata nell ambito della formazione continua in medicina e nella produzione di software e di applicativi multimediali. Finalità Offrire progetti e percorsi online di educazione continua in medicina utilizzabili sia per la formazione a distanza che come sussidi in incontri residenziali, corsi di aggiornamento interni e qualunque altra iniziativa nell ambito della educazione continua in medicina Certificare i crediti acquisibili online con la formazione a distanza Posizionarsi nel panorama della offerta e-learning in termini di qualità e originalità sia nel contesto nazionale che in quello europeo Corso presentato a sperimentazione Fad: SINTESI DEI DATI SIGNIFICANTI Caratteristiche generali I presupposti Per avere un campione rappresentativo dell utente Fad i contenuti del corso dovevano essere accessibili a tutti i potenziali interessati a questa modalità formativa, compresi i residenti in zone non ancora raggiunte dalla banda larga o con scarsa familiarità con la "tecnologia" proposta. Il corso doveva essere quindi semplice, intuitivo e consultabile anche con connessione via modem. Per ricavare dati relativi l efficacia formativa percepita, il progetto non poteva trattare argomenti troppo conosciuti, perché il background culturale avrebbe influito sulla valutazione relativa all efficacia, e doveva prevedere una fase propedeutica, per colmare eventuali gap conoscitivi. Il tempo medio di consultazione doveva essere tale da permettere di testare il comportamento dell utente rispetto alla possibilità di dilazionare tempi e luoghi di consultazione. DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

2 Abbiamo condiviso questa impostazione con A.I.G.O. (Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri) e con il prof. R.W. Stockbrugger all Università di Maastricht, coordinatore del nostro comitato scientifico e si è scelto di trattare le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali perché patologie ad etiopatogenesi ancora parzialmente sconosciuta, fortemente invalidanti ed impattanti sulla qualità e sulle aspettative di vita del paziente, quindi coinvolgenti. La produzione È stato realizzato un corso intitolato Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali Una lente su condizioni e complicanze frequenti e rare, con un tempo medio di consultazione stimato di 8 ore al quale sono stati riconosciuti 8 crediti. Il percorso si sviluppa in 20 lezioni sequenziali: per scelta didattica l accesso al passo successivo è possibile solo dopo aver consultato il modulo precedente. Ogni passo è una lezione che viene presentata con un modulo software che si interfaccia con una specifica impostazione didattica. Metodi deduttivi sono complementari a sistemi induttivi e compongono con essi un percorso formativo completo ed efficace nella pratica medica. Per la parte propedeutica si sono utilizzati i moduli relazione a tema e filmato, per la parte di approfondimento ed autoverifica il modulo caso clinico inspirato alla didattica problem based learning. L'offerta Implementato il corso si è quindi scelto di promuoverlo esclusivamente tramite mailing list ricavata dal nostro database dei partecipanti ai corsi residenziali. La piattaforma è stata poi posizionata ad un indirizzo web inequivocabile : raggiungibile solo per informazione diretta o attraverso i motori di ricerca con parola chiave ecm-fad. I DATI MAGGIORMENTE SIGNIFICATIVI Risultati della promozione tramite mailing list I dati relativi la percentuale di mail lette rispetto a quelle arrivate possono essere sottostimati: infatti l avviso di ricevimento era programmato per partire se il destinatario leggeva il messaggio in formato HTML e se in quel momento era collegato alla rete. Ciò premesso le mail sicuramente lette sono il 37% del totale delle mail inviate ed il 48% di quelle che si presumono arrivate, percentuale nettamente superiore alla previsione. Analisi statistiche iscritti al 31 ottobre 2004: Risultati della promozione tramite mailing list Indirizzi distinti di posta elettronica utilizzati 5291 Mail tornate indietro senza successo 1185 (22.4 % degli indirizzi) Mail presumibilmente arrivate 4106 (77.6 % degli indirizzi) Destinatari che hanno sicuramente letto la mail in formato HTML mentre erano online 1976 (48% delle mail arrivate; il 37.35% del totale degli indirizzi) DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

3 Profilo dell utilizzatore Sesso Iscritti al 31 ottobre 2004 suddivisi per sesso Sesso Tot (933) % Maschi % Femmine ,35 % Prescindendo dai valori assoluti di medici donne-uomini, abbiamo comparato la percentuale di donne iscritte al corso FAD al 31 ottobre con la media di presenze femminili ai corsi di formazione residenziale da noi organizzati (circa 13,35% del totale partecipanti): le iscritte al corso FAD erano oltre il doppio rispetto ai residenziali. Il dato appariva più interessante se collegato alle statistiche sulla distribuzione per fasce d età: nelle prime 2 fasce, (tra i 27 e i 33 anni), fasce d inizio carriera, fasce in cui le condizioni e le opportunità socio familiari e professionali più facilmente si equivalgono, la tendenza nel rapporto uomo donna si invertiva (72,73% e 55% donne contro il 27.27% ed il 45% uomini). Iscritti al 31 ottobre 2004: Rapporto Maschi/femmine per classi di età Tot. (933) Maschi Femmine fino a (2.57 %) 7 (27.27 %) 17 (72.73 %) da 28 a (7 %) 29 (45 %) 36 (55 %) da 34 a (22.52 %) 134 (63.73 %) 76 (36.27 %) da 41 a (42.94 %) 294 (73.64 %) 106 (26.36 %) da 51 a (22.87 %) 186 (86.73 %) 28 (13.27 %) oltre (2.1 %) 19 (95.00 %) 1 (5.00 %) Abbiamo ritenuto che questo dato potesse essere un contributo interessante per tracciare il profilo dello utilizzatore FAD, pertanto se ne è monitorato l andamento tra gli iscritti alla seconda fase della sperimentazione. La tendenza non solo è stata confermata ma si è chiaramente accentuata. Iscritti dal 1 gennaio 2005 suddivisi per sesso Sesso Tot. (1498) % Maschi Femmine ,33 DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

4 Iscritti dal 1 gennaio 2005: rapporto Maschi/femmine per fasce d età Tutti Maschi Femmine fino a (25.97 %) 57 (74.03 %) da 28 a (38.15 %) 167 (61.85 %) da 34 a (40.7 %) 236 (59.3 %) da 41 a (55.98 %) 232 (44.02 %) da 51 a (78.4 %) 46 (21.6 %) oltre (100 %) (0 %) Età Indipendentemente dal sesso la fascia più rappresentata al 31 ottobre era quella compresa tra i 41 ed i 50 anni, a seguire quella tra i 51 e i 60 che, seppur in percentuale molto contenuta, sopravanzava la fascia La partecipazione più alta si aveva quindi nelle fasce di maggiore maturità professionale e questo dato confermava la tendenza rilevata anche ai residenziali. Nelle statistiche al 31 ottobre i dati più interessanti riguardavano le fasce fino a 27 anni e quella oltre i 60 anni (rappresentate in percentuali quasi equivalenti) e la fascia fino a 33 (presente in percentuale del 7%). Avevamo ipotizzato una presenza maggiore delle fasce più giovani presupponendo una maggiore familiarità con l aggiornamento su internet. Siamo andati quindi a verificare questo dato sul secondo campione e la linea di tendenza è risultata modificata con percentuali salite al 5.14 e 18.02% nelle fasce più giovanili e scese allo 0.8% negli ultra sessantenni (dove la presenza diviene esclusivamente maschile). Al 31 ottobre 2004 (Tot. 933) Dal 1 gennaio 2005 (Tot. 1498) fino a (2.57 %) fino a (5.14 %) da 28 a (7 %) da 28 a (18.02 %) da 34 a (22.52 %) da 34 a (26.57 %) da 41 a (42.94 %) da 41 a (35.18 %) da 51 a (22.87 %) da 51 a (14.22 %) oltre (2.1 %) oltre (0.8 %) (solo maschi) DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

5 Distribuzione geografica Iscritti al 31 ottobre 2004: distribuzione geografica Tutti (933) Maschi (668) Femmine (265) Nord 465 (49,86%) 316 (47.39 %) 147 (55.56 %) Centro 190 (20.34 %) 133 (19.91 %) 58 (21.98 %) Sud 278 (29.73 %) 219 (32.80 %) 60 (22.43 %) Al 31 ottobre le iscrizioni al nord equivalevano alla somma degli iscritti al centro e al sud. Il dato non era attendibile causa la diversa densità di popolazione, che al nord è più del doppio e al sud circa il doppio dei residenti nelle regioni del centro Italia. Se passata da questa griglia, la linea di tendenza indicava una presenza quasi equivalente nord-centro e una minore presenza del sud. Verificato il dato tra gli iscritti dal 1 gennaio 2005 si rileva una modifica: la percentuale dei residenti al nord sale al 61.82% del totale, quella del centro scende al Anche riproporzionando le percentuali il nord appare più rappresentato. Iscritti dal 1 gennaio 2005: Localizzazione geografica Tutti Maschi Femmine Nord 926 (61.82 %) 398 (52.44 %) 528 (71.45 %) Centro 216 (14.42 %) 127 (16.73 %) 89 (12.04 %) Sud 349 (23.3 %) 230 (30.3 %) 119 (16.1 %) Orari di connessione Volevamo misurare quale tempo viene preferibilmente dedicato all aggiornamento. Avevamo immaginato una maggiore presenza di connessioni in fascia serale e notturna. Visti i risultati al 31 ottobre avevamo ipotizzato che i dati fossero influenzati dal periodo estivo in cui si era svolta la sperimentazione FAD. Invece i dati rilevati dalla ripresa della sperimentazione al novembre 2005 confermano la linea di tendenza con percentuali quasi sovrapponibili: il tempo preferibilmente dedicato alla formazione è quello diurno. Iscritti al 31 ottobre 2004 Iscritti dal 1 gennaio 2005 Orari % Orari % Mattina (06:00 -> 14:00) % Mattina (06:00 -> 14:00) % Pomeriggio (14:00 -> 20:00) % Pomeriggio (14:00 -> 20:00) % Sera ( > 24.00) 20.4 % Sera ( > 24.00) 20.1 % Notte ( > 06.00) 6.11 % Notte ( > 06.00) 6.35 % DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

6 iscritti suddivisi per qualifica professionale Ricordiamo che il corso era accreditato solo per la qualifica medico chirurgo, che questa informazione veniva ripetuta al momento dell iscrizione e nella scheda di progetto e che la mailing list comprendeva ovviamente solo indirizzi di medici. Iscritti al 31 ottobre 2004 suddivisi per qualifica professionale Medico chirurgo 765 (82%) Infermiere 115 (17%) Altre qualifiche 53 (1%) Totale iscritti 933 Nelle statistiche di fine sperimentazione dei 933 iscritti 765 erano medici chirurghi e 168 appartevano ad altre categorie professionali; di questi 115 erano infermieri (70% del totale delle figure non mediche iscritte). Tali categorie si erano autonomamente iscritte e tra questi una percentuale elevata aveva anche completato il percorso formativo nonostante non potesse ricevere i crediti. Un dato numericamente così rilevante meritava di essere monitorato: la tendenza non solo appare confermata ma nettamente accentuata (quasi il 39% di infermieri) ed estesa anche ad altre qualifiche che salgono dall 1% al 12%. Iscritti dal 1 gennaio al 31 ottobre 2005 suddivisi per qualifica Medico chirurgo 720 (48.06 %) Infermiere 597 (39.85 %) Altre qualifiche 181 (12.09 %) Totale 1498 Il dato probabilmente è influenzato da una minore offerta di corsi sperimentali FAD per queste qualifiche professionali, ma sembra comunque indiziario di una cultura della formazione svincolata dal conseguimento di crediti e di come la FAD possa coprire esigenze formative insoddisfatte e riequilibrare quantità, qualità ed articolazione delle proposte esistenti. DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

7 Analisi statistiche - Abbandoni e crediti conseguiti al 31 ottobre del 2004 La maggior parte degli abbandoni, è concentrata nel primo 25% del percorso formativo. In questo dato rientrano anche coloro che non sono andati oltre il primo modulo. Di questi oltre il 96% opera in specializzazioni non interessate all argomento. L abbandono sembra quindi riconducibile in primis alla non pertinenza dell argomento e non a diffcoltà o non gradimento della modalità formativa proposta. La tabella 1 si riferisce al totale dei partecipanti ed include anche le categorie professionali per le quali il corso non è stato accreditato. La tabella 2 è relativa al comportamento dei medici. La tabella 3 illustra nel dettaglio i risultati conseguiti dai medici. tab 1 Percentuali di abbandono TUTTI i partecipanti al 31 ottobre 2004 Inattivi 82 Sotto il 25% 332 Sotto il 50% 38 Sotto il 75% 21 Sotto il 92% 2 Tentato ma non superato/mai svolto il test 64 superato il test 394 Fig.1 Percentuali di abbandono Medici Chirurghi al 31 ottobre 2004 Inattivi 63 Sotto il 25% 253 Sotto il 50% 33 Sotto il 75% 18 Sotto il 92% 2 Tentato ma non superato/mai svolto il test 49 Superato il test 347 Fig.2 tab. 3 Crediti conseguiti alla prima prova o in prove successive Qualifica Crediti conseguiti alla prima prova Crediti conseguiti con più di una prova Crediti mai conseguiti * Medico chirurgo 347 DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

8 Ultimo dato particolarmente significante: i commenti (anonimi e non) dei partecipanti Inaspettata per un provider residenziale abituato alla sintesi spesso monosillabica dei commenti in coda alle schede di valutazione la quantità, qualità ed articolazione dei messaggi pervenuti da parte dei medici: al 31 ottobre erano 122 che rappresentavano il 31% del totale di coloro che avevano concluso il corso. Si tratta di commenti articolati, non formali ma sostanziali, con suggerimenti ed annotazioni che richiedono impegno e che presuppongono la volontà non solo di partecipare alla sperimentazione come destinatario ma di contribuire a definire i contorni di ciò che si ritiene utile per la propria formazione. A parte i commenti specifici sulla qualità del corso e sulla FAD in generale, sono giunte annotazioni sulla importanza del commento audio, dell iconografia curata, dei filmati, della possibilità di scaricare il materiale, della impostazione didattica che alterna metodologie deduttive con didattica induttiva, sulla possibilità di scaricare subito il certificato dei crediti. Molto frequente, tra i suggerimenti, poter visionare, successivamente a corso chiuso (non più valido ai fini dell acquisizione crediti), il test con le risposte corrette. CONCLUSIONI Relativamente alla nostra esperienza, la cultura della formazione a distanza è estesa e recepita più di quanto ipotizzato; risponde ad esigenze reali di rendere flessibile ed adattatabile un programma formativo ai propri tempi ed ai propri spazi; può favorire l aggiornamento tra soggetti che per qualifica professionale o per status personale hanno maggiore difficoltà a partecipare ai corsi residenziali; può compensare eventuali disomogeneità d offerta formativa. Se ci sarà la sensibilità e l umiltà di raccogliere i suggerimenti e i commenti degli utilizzatori e di adeguare le soluzioni software e tecnologiche per meglio interpretare l esigenza formativa, la Fad diverrà sicuramente uno strumento didatticamente efficace da affiancare alla formazione residenziale. Stefania Bracci Rappresentante legale DATRE S.r.l. c/o Complesso neos Via di Vorno 9A/ Guamo (Lu) tel fax p.iva

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 24 aprile 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 L Istat ha ricostruito le serie storiche trimestrali e di media annua dal 1977 ad oggi, dei principali aggregati del mercato del lavoro,

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Dai rapporti temporanei all occupazione stabile: un percorso sempre più incerto?

Dai rapporti temporanei all occupazione stabile: un percorso sempre più incerto? Dai rapporti temporanei all occupazione stabile: un percorso sempre più incerto? di Anna de Angelini La maggior flessibilità in entrata introdotta dalla normativa sui rapporti di lavoro a partire seconda

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

IL MINISTRO DELLA SALUTE

IL MINISTRO DELLA SALUTE Testo aggiornato al 20 settembre 2013 Decreto ministeriale 26 marzo 2013 Gazzetta Ufficiale 8 agosto 2013, n. 185 Contributo alle spese dovuto dai soggetti pubblici e privati e dalle società scientifiche

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

SalusNet - un iniziativa di Federsanità

SalusNet - un iniziativa di Federsanità ASL Formazione Continua e qualità delle prestazioni sanitarie L esigenza di razionalizzare la Spesa Sanitaria, per contenerne i costi, oggi deve e può coniugarsi con una continua tensione al miglioramento

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Potenza dello studio e dimensione campionaria Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Introduzione Nella pianificazione di uno studio clinico randomizzato è fondamentale determinare in modo

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità

Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Garanzia Giovani a un anno dall'avvio: dalle voci dei giovani emergono tante criticità Affidati al monitoraggio di ADAPT e Repubblica degli Stagisti ben 3mila racconti: il problema principale sono i lunghi

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Il lavoro. 4.1 L attività e l inattività della popolazione

Il lavoro. 4.1 L attività e l inattività della popolazione Capitolo 4 L analisi del territorio nella programmazione degli interventi di sviluppo agricolo capitolo 4 Il lavoro Gli indicatori presentati in questo capitolo riguardano la condizione di occupazione.

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze Università degli Studi di Firenze Iscrizioni Part Time ai corsi dell Ateneo di Firenze Valutazione di una nuova opportunità Comitato Pari Opportunità Nucleo di Valutazione Interna Ufficio di Supporto al

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché

Il tirocinio extracurriculare. come, quando, dove e perché Il tirocinio extracurriculare come, quando, dove e perché Contenuti Cos è un tirocinio Le finalità del tirocinio extracurriculare La legislazione che lo regola Come cercare informazioni Prima di iniziare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita di Francesca Battisti Come gestiamo le nostre emozioni? Assistiamo ad esse passivamente o le ignoriamo? Le incoraggiamo o le sopprimiamo? Ogni cultura

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua Eventi definitivi MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 18 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3.

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PERCORSO FORMATIVO SISTEMI DI MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Gentili colleghi, il presente questionario ha lo scopo di raccogliere le vostre percezioni relativamente

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI

DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI DETERMINAZIONE DELLA CNFC IN MATERIA DI VIOLAZIONI LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA VISTO il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni e, in particolare,

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM (LA BOZZA DI LAVORO E STATA PREDISPOSTA DALLA SEGRETERIA SULLA BASE DEL DOCUMENTO CRITERI E MODALITA PER L ACCREDITAMENTO DEI PROVIDER E LA FORMAZIONE

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

elearning Soluzioni elearning per la Formazione a Distanza delle realtà aziendali e sanitarie pubbliche/private

elearning Soluzioni elearning per la Formazione a Distanza delle realtà aziendali e sanitarie pubbliche/private elearning Soluzioni elearning per la Formazione a Distanza delle realtà aziendali e sanitarie pubbliche/private Febbraio 2010 e-learning Academy, ovvero... la Formazione a Distanza a portata di Internet

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

COMMISSIONE AZIENDALE DEL FARMACO PROCEDURA SULLA PRESCRIZIONE DI FARMACI PER INDICAZIONI NON AUTORIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

COMMISSIONE AZIENDALE DEL FARMACO PROCEDURA SULLA PRESCRIZIONE DI FARMACI PER INDICAZIONI NON AUTORIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO COMMISONE AZIENDALE DEL FAMACO POCEDUA SULLA PESCIZIONE DI FAMACI PE INDICAZIONI N AUTOIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FAMACO 1. SCOPO/OBIETTIVO Informare il Personale Medico dell Aziende Sanitarie della

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini Sommario Cos è il divario di retribuzione tra donne e uomini? Perché persiste il divario di retribuzione tra donne e uomini? Quali azioni ha intrapreso

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli