DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 10/01/2008. La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 10/01/2008. La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì"

Transcript

1 DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 10/01/2008 Presiede: Assiste: La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì Al momento della deliberazione risultano presenti (P) ed assenti (A) i Signori: 1 Marta Vincenzi Sindaco P 2 Paolo Pissarello V. Sindaco P 3 Francesca Balzani Assessore P 4 Mario Margini Assessore A 5 Massimiliano Morettini Assessore P 6 Roberta Morgano Assessore P 7 Roberta Papi Assessore P 8 Bruno Pastorino Assessore P 9 Alfonso Pittaluga Assessore P 10 Francesco Scidone Assessore P 11 Carlo Senesi Assessore P 12 Paolo Striano Assessore P 13 Gianfranco Tiezzi Assessore P 14 Paolo Veardo Assessore P 15 Maria Rosa Zerega Assessore P 00001/2008 REVISIONE ED ADEGUAMENTO PER L ANNO 2008 DEL SISTEMA TARIFFARIO DELLA DIREZIONE TERRITORIO, SVILUPPO ECONOMICO ED AMBIENTE. CONTESTUALE ISTITUZIONE DI NUOVE TARIFFE PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI E/O ALTRI ATTI DI COMPETENZA DI ALCUNI SETTORI DELLA DIREZIONE. Su proposta dell Assessore alle Politiche per lo sviluppo: Industria, Commercio, Artigianato, Agricoltura, Turismo, Gianfranco Tiezzi, dell Assessore alla Città sicura, Patto per la Sicurezza, Progetto Riordino Polizia Municipale, Francesco Scidone, dell Assessore alla Pianificazione Strategica e Promozione della Città, Marta Vincenzi, dell Assessore alle Politiche della casa housing sociale, Bruno Pastorino e dell Assessore al Bilancio, Francesca Balzani; Premesso che:

2 - l art. 117 del D.Lgs. n. 267/2000 stabilisce che gli Enti approvino e/o adeguino le tariffe dei servizi pubblici in modo da assicurare l equilibrio economico-finanziario della gestione; - l art. 172 dello stesso D.Lgs. include fra gli allegati al Bilancio di previsione le deliberazioni che determinino tra l altro le tariffe dei servizi locali; Premesso altresì che con deliberazione della Giunta Comunale n in data 7 dicembre 2006, esecutiva, è stata approvata la revisione e l adeguamento per l anno 2007 del sistema tariffario e dei canoni della Direzione Territorio, Sviluppo Economico ed Ambiente, con contestuale istituzione di nuove tariffe per il rilascio di autorizzazioni e/o altri atti di competenza di alcuni Settori della Direzione; Ritenuto di procedere all adeguamento del sistema tariffario nonché all istituzione di nuove tariffe così come meglio di seguito esplicitato: Settore Edilizia Privata Ritenuto di adeguare le tariffe esistenti e meglio indicate nell Allegato 2 all indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), pari al 1,6%, relativo al mese di settembre 2006, con arrotondamento ai dieci centesimi superiori; Ritenuto inoltre di istituire le seguenti tariffe: - tariffa ricerca progetti determinando l importo di Euro 5,00, in considerazione del tempo impiegato dal personale dell Ufficio Visura per effettuare le ricerche, tenuto anche conto che alcuni archivi del Settore Edilizia Privata sono ubicati in Valpolcevera (Rivarolo); - tariffa Verifiche Plano Altimetriche, per le attività topografiche previste daggli artt. 1, III comma, e 20 del nuovo Regolamento Edilizio Comunale, determinando gli importi meglio descritti nell Allegato 2A, in considerazione delle attività topografiche di tracciamento dei punti fissi e/o di verifica plano-altimetriche da effettuarsi da parte del personale e meglio descritte nell Allegato 2A ; Settore Urbanistica e Centro Storico Ritenuto di adeguare le tariffe esistenti e meglio indicate nell Allegato 3 all indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) ), pari al 1,6%, relativo al mese di settembre 2006, con arrotondamento ai dieci centesimi superiori;

3 Ritenuto inoltre di modificare la tariffa istruttoria per i provvedimenti di Conferenza di Servizi istituendo tre diverse tariffe a seconda della complessità dell intervento e della relativa istruttoria tecnica e giuridica da effettuarsi da parte degli uffici comunali, aumentando la tariffa esistente tenuto conto della complessità dell istruttoria e dei relativi costi del personale addetto ed in parziale analogia alle tariffe già esistenti per gli accordi di pianificazione, accordi di programma e Progetti Urbanistici Operativi, stabilendo i seguenti importi: - Euro 500, 00 per approvazione di varianti edilizie; - Euro 1.049,44 per approvazione di progetti e interventi conformi agli strumenti urbanistici; - Euro 1.500,00 per approvazione progetti e interventi che comportino varianti a strumenti urbanistici o approvazione di P.U.O.; Ritenuto infine di istituire: - la tariffa rilascio nulla osta-colore determinando l importo di Euro 50,00, in considerazione dello svolgimento delle verifiche di carattere tecnico, dei sopralluoghi e dell istruttoria necessaria da parte dei competenti Uffici; - la tariffa per il rinnovo di provvedimenti di Conferenza di Servizi, stabilendo gli importi di Euro 111,20 per diritti di segreteria ed Euro 57,00 quale tariffa istruttoria, in analogia con le tariffe in vigore presso il Settore Edilizia Privata comportanti la stessa tipologia istruttoria; - la tariffa per la proroga di inizio e/o ultimazione lavori di progetti approvati in Conferenza di Servizi, stabilendo gli importi di Euro 111,20 per diritti di segreteria ed Euro 57,00 quale tariffa istruttoria, in analogia con le tariffe in vigore presso il Settore Edilizia Privata comportanti la stessa tipologia istruttoria; Settore Ambiente e Igiene Ritenuto di adeguare le tariffe esistenti e meglio indicate nell Allegato 4 all indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), pari al 1,6%, relativo al mese di settembre 2007, arrotondando gli importi ai dieci centesimi superiori; Ritenuto altresì: - di istituire la tariffa DIA comunicazione di inizio attività per manifestazioni, feste e sagre fissando l importo di Euro 53,00 in analogia ad altre tariffe del Settore comportanti la stessa tipologia di istruttoria; - di istituire la tariffa Rinnovo abilitazione alla vendita di fitofarmaci fissando l importo di Euro 28,50 in analogia ad altre tariffe del Settore comportanti la stessa tipologia di istruttoria; - di istituire la tariffa per rimborso spese per sopralluoghi organi accertatori di supporto a seguito di esposti, fissando l importo in Euro 50,00 in considerazione della complessità dell istruttoria, dei relativi sopralluoghi che devono essere effettuati da parte dei tecnici e dell uso di strumentazione fonometrica sofisticata;

4 Settore Sviluppo Economico e Commercio Ritenuto di adeguare le tariffe esistenti e meglio indicate nell Allegato 5 all indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), pari al 1,6%, relativo al mese di settembre 2007; Considerato opportuno mantenere la coerenza e la continuità del sistema tariffario per i procedimenti amministrativi di tipo commerciale, prevedendo di compiere operazioni di arrotondamento al decimale più prossimo per tutti gli importi riscossi direttamente dagli uffici del Settore, tenendo conto a tal fine del risultato comprensivo di IVA laddove prevista, escludendo gli importi soggetti alla moltiplicazione per i metri quadri di superficie occupata; Ritenuto altresì opportuno, per mantenere la logica del sistema tariffario dei procedimenti amministrativi del commercio su sede fissa e pubblici esercizi collegata agli oneri di controllo delle dichiarazioni degli operatori commerciali, adeguare le tariffe esistenti ai seguenti importi: 376,80 per tutti i procedimenti ad istanza di parte che richiedono il controllo in loco presso l esercizio; 215,40 per tutti i procedimenti ad istanza di parte che richiedono il controllo documentale anche presso enti pubblici esterni nel 100% dei casi; 54,90 per tutti i procedimenti ad istanza di parte che devono essere controllati a campione, ed in tutti i casi in cui ci siano indizi di irregolarità nelle dichiarazioni. Dato atto che i seguenti procedimenti amministrativi richiedono un diverso controllo rispetto alla previsione dell anno precedente, in forza delle criticità rilevate nelle dichiarazioni: - autorizzazione delle medie strutture di vendita, che richiede controllo in loco; - modifica autorizzazione delle medie strutture di vendita, sempre con controllo in loco; - denuncia di inizio attività di circolo privato, con controllo in loco; - denuncia di subingresso di agenzia d affari, con controllo documentale in tutti i casi; Considerato pertanto necessario modificare l importo delle tariffe previste per i suddetti procedimenti in relazione ai diversi controlli da effettuare; Ritenuto inoltre di eliminare le tariffazioni dei seguenti procedimenti, che sono ormai desueti: - accertamento peritale su campioni di prodotto nel mercato all ingrosso ortofrutticolo; - concessioni di posteggio al piano terra del mercato all ingrosso dei fiori;

5 Considerato infine di: - modificare la tariffazione della concessione dei posteggi all interno del mercato all ingrosso ortofrutticolo portando la validità della concessione alla scadenza annuale; - istituire la tariffa per le operazioni di carico/scarico all interno del mercato ortofrutticolo all ingrosso; - mandare ad apposito provvedimento dirigenziale da adottarsi entro il 30/1/2008 la classificazione dei mercati rionali coperti al minuto in base al numero di posteggi attivi secondo il meccanismo già in vigore dal 2003; - prevedere la semplificazione dei procedimenti amministrativi di subingresso nelle autorizzazioni e concessioni commerciali, in attuazione ai principi dettati dalla L. 241/90 e s.m.i. art. 18ss, con la mera acquisizione delle comunicazioni e delle DIA previste, senza più l obbligo di richiedere copia degli atti notarili del passaggio di gestione per cessione o affittanza, ancorché questi siano obbligatori per la normativa civilistica, se non nei casi in cui ci siano indizi di irregolarità nelle dichiarazioni presentate dagli operatori commerciali; - prevedere l adeguamento del sistema di contabilizzazione dei costi di utenza dei mercati rionali coperti previsto dalla Deliberazione di C.C. 133/2003 e dalla Deliberazione di G.C. 1170/2004, sulla base delle criticità emerse nelle operazioni di addebito agli operatori come relazionate dal Dirigente del Settore Sviluppo Economico e Commercio (all. 6), secondo il seguenti criteri, da recepirsi nelle disposizioni applicative in apposita determinazione dirigenziale: a) procedere alla revisione delle attribuzioni dei consumi idrici riferiti a sedi di mercato le cui reti abbiano presentato negli anni le criticità sopra evidenziate, prevedendo l imputazione di addebiti da stabilirsi in via d equità, tenuto conto della situazione e dei consumi medi per operatore rilevabili in casi similari da contatori individuali; b) incentivare gli operatori alla stipula di contratti individuali con l acquedotto, consentendo le opere necessarie all impianto degli allacci singoli. Ritenuto infine di adeguare le tariffe relative ad alcune tipologie di atti rilasciati da tutti i Settori della Direzione Territorio, Sviluppo Economico ed Ambiente, all indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI) ), pari al 1,6%, relativo al mese di settembre 2007, così come meglio indicate nell Allegato 1, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; Ritenuto di esonerare dal pagamento delle tariffe di cui al presente provvedimento: - gli Enti Pubblici nell esercizio di attività di istituto non commerciali; - le ONLUS iscritte al volontario che svolgono attività sanitaria o socio-sanitario - le Pubbliche Assistenze (C.R.I., Croce Verde, Croce Bianca, ecc) previa presentazione di idonea documentazione o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi del D.P.R. 445/2000;

6 Ritenuto di assoggettare al pagamento della relativa tariffa le Aziende Sanitarie Locali che richiedono il rilascio di autorizzazioni inerenti strutture in cui venga, anche marginalmente, svolta attività sanitaria privata c.d. intra-moenia ; Ritenuto infine di applicare le tariffe previste dal presente provvedimento a decorrere dal 1 gennaio 2008 e contestualmente dichiarare non più applicabili a decorrere dal 1 gennaio 2008 le tariffe, i canoni e le esenzioni di cui alla D.G.C. 1185/2006; - Visti i seguenti elaborati descrittivi allegati quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento: Allegato 1 Tariffe applicate in tutti i Settori della Direzione Allegato 2 Settore Edilizia Privata Allegato 2A Settore Edilizia Privata Allegato 3 Settore Urbanistica e Centro Storico Allegato 4 Settore Ambiente e Igiene Allegato 5 Settore Sviluppo Economico e Commercio Allegato 6 Relazione tecnica sullo stato di esecuzione delle operazioni contabili per l addebito agli operatori dei mercati rionali coperti dei costi di utenza idrica Vista la relazione illustrativa redatta ai sensi dell art. 27 comma 4 del vigente Regolamento di Contabilità in ordine agli effetti indotti sugli equilibri di bilancio, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; Visto il Decreto Legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Testo Unico delle Leggi sull ordinamento degli Enti Locali; Preso atto che del presente provvedimento è stata data comunicazione alla competente Commissione Consiliare, ai sensi dell'art. 27, c.4, del Regolamento di Contabilità; Visti gli allegati pareri in ordine alla regolarità tecnica e contabile del presente provvedimento espressi, ai sensi dell art. 49 I comma del D.Lgs. 267/2000, rispettivamente dal responsabile della Direzione competente e dal Responsabile di Ragioneria nonché l attestazione sottoscritta dal responsabile del Settore Finanziario ed il parere di legittimità espresso dal Segretario Generale; La Giunta, previa regolare votazione, all unanimità D E L I B E R A 1) di approvare, per le motivazioni di cui in premessa, che si intendono integralmente riportate, la revisione e l adeguamento per l anno 2008 del sistema tariffario e dei canoni della Direzione Territorio, Sviluppo

7 Economico ed Ambiente, come meglio precisati negli elaborati descrittivi nn , tutti allegati al presente provvedimento e costituenti parte integrante dell atto medesimo; 2) di istituire, per le motivazioni di cui in premesse, nuove tariffe per rilascio di provvedimenti dei Settori Edilizia Privata, Urbanistica e Centro Storico, Ambiente e Igiene, come meglio precisati negli Allegati nn. 2, 3, 4,; 3) di applicare le tariffe previste dal presente provvedimento a decorrere dal 1 gennaio 2008, introitando i proventi dall applicazione delle tariffe di cui al presente provvedimento sulle pertinenti risorse di bilancio; 4) di esonerare dal pagamento delle tariffe di cui al presente provvedimento: - gli Enti Pubblici nell esercizio di attività di istituto non commerciali; - le ONLUS iscritte al volontario che svolgono attività sanitaria o socio-sanitario - le Pubbliche Assistenze (C.R.I., Croce Verde, Croce Bianca, ecc) previa presentazione di idonea documentazione o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi del D.P.R. 445/2000; 5) di dare mandato alla Direzione Territorio, Sviluppo Economico ed Ambiente per gli adempimenti connessi all attuazione del presente provvedimento; 6) di prendere atto che è stata redatta la relazione ai sensi dell art. 27 del vigente Regolamento di Contabilità, parte integrante del presente provvedimento; Attesa l'urgenza di provvedere la Giunta, previa regolare votazione, all'unanimità dichiara immediatamente eseguibile il presente provvedimento ai sensi dell'art comma 4 - del T.U. D.Lgs. 18 agosto 2000 n La Sindaco Il Segretario Generale La presente deliberazione viene posta in pubblicazione all'albo Pretorio del Comune per 15 giorni a far data dal 25/01/2008 ai sensi dell'art comma 1 - del T.U. D. Lgs. 18 agosto 2000 n La presente deliberazione viene: - Inviata ai capigruppo consiliari, ai sensi dell art. 125 del T.U. D.Lgs. 18 agosto 2000 n E' divenuta esecutiva ai sensi dell'art comma 3 - T.U. D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, il giorno 05/02/2008.

8 E parte integrante della proposta di Deliberazione n /2007 cod. uff. 118 OGGETTO: REVISIONE ED ADEGUAMENTO PER L ANNO 2008 DEL SISTEMA TARIFFARIO DELLA DIREZIONE TERRITORIO, SVILUPPO ECONOMICO ED AMBIENTE. CONTESTUALE ISTITUZIONE DI NUOVE TARIFFE PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI E/O ALTRI ATTI DI COMPETENZA DI ALCUNI SETTORI DELLA DIREZIONE. --- Data 12/12/2007 PARERE TECNICO (Art. 49 C. 1 D.Lgs. 267/2000) IL DIRETTORE RESPONSABILE Laura Petacchi ATTESTAZIONE COPERTURA FINANZIARIA (Art. 153 C. 5 D.Lgs. 267/2000) Ai sensi e per gli effetti dell art. 153 comma 5 T.U. D.Lgs n. 267, attesto che non necessita di copertura finanziaria Data 17/12/2007 IL DIRETTORE RISORSE FINANZIARIE giovanna santi PARERE REGOLARITA CONTABILE (Art. 49 C. 1 D.Lgs. 267/2000) Ai sensi e per gli effetti dell'art comma 1 - T.U. D.lgs 18 agosto 2000 n. 267 si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità contabile. Data 17/12/2007 IL DIRIGENTE DI RAGIONERIA Stefania Villa IL VICE SEGRETARIO GENERALE giuseppe pellegrini

9 PARERE DI LEGITTIMITA DEL SEGRETARIO GENERALE (Provvedimento Sindaco 300/2007) Visto, esprimo parere favorevole sulla legittimità. Il Segretario Generale Data 18/12/2007 IL SEGRETARIO GENERALE maria danzi

DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 20/12/2007. La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì

DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 20/12/2007. La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 20/12/2007 Presiede: Assiste: La Sindaco - Marta Vincenzi Il Segretario Generale - Maria Angela Danzì Al momento della deliberazione risultano

Dettagli

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI Sede : Piazza Roma, 1 47855 GEMMANO (RN) - Tel (0541) 854060-854080 - fax 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 - Codice Fiscale n. 82005670409 COPIA di deliberazione

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 23 Data 17/02/2014 OGGETTO: Recepimento disciplinare approvato con deliberazione della G.R. n.16/2010 del 18.04.2012,relativo

Dettagli

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE n 234 del 12 novembre 2014 O G G E T T O : APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO LAVORI DI REALIZZAZIONE ROTATORIA NELL INTERSEZIONE

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Municipio della Numero Data Città di Atessa Provincia di Chieti 195 21/10/2011 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: AGGIORNAMENTO DIRITTI SEGRETERIA ATTI SERVIZIO URBANISTICA - QUANTIFICAZIONE RIMBORSO

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale ARCONATE COMUNE D EUROPA Provincia di Milano numero delib. data G.C. 39 6/07/2012 ORIGINALE OGGETTO: CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI ARCONATE E L AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO PER GLI ADEMPIMENTI

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 396

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 396 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 396 OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICI SCOLASTICI - SCUOLE ELEMENTARI - ANNO 2006 - APPROVAZIONE

Dettagli

Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Vicario De Nitto Graziella

Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Vicario De Nitto Graziella DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 21/03/2013 Presiede: Assiste: Il Sindaco Doria Marco Il Vice Segretario Generale Vicario De Nitto Graziella Al momento della deliberazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 185 del 16/12/2014 OGGETTO: VARIANTE SPECIFICA AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE ED AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO VIGENTI, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 32 BIS

Dettagli

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI MONTEMARCIANO PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: DELIBERAZIONE NUMERO 104 DEL 04-06-15 PROGETTO AVVIATO DA C.N.A., UNIONE COSTRUZIONI IMPIANTI, COMUNE E BANCA SUASA, DENOMINATO "PROGETTO COSTO

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 34 del 16-02-2015 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 19-02-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 57 in data 10/03/2015 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: AGGIORNAMENTO ALIQUOTE ONERI DI URBANIZZAZIONE E

Dettagli

Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi

Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 98 DEL 09-09-2013 OGGETTO : Procedimenti

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 OGGETTO : ADEGUAMENTO DELL' ALIQUOTA RELATIVA AGLI ONERI CONCESSORI PER L' ANNO 2015 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 327 DEL 18 LUGLIO 2014

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 327 DEL 18 LUGLIO 2014 COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 327 DEL 18 LUGLIO 2014 E presente il COMMISSARIO: VITTORIO ZAPPALORTO Partecipa il

Dettagli

COMUNE DI FILANDARI. Provincia di Vibo Valentia. Numero 54 del

COMUNE DI FILANDARI. Provincia di Vibo Valentia. Numero 54 del COMUNE DI FILANDARI Provincia di Vibo Valentia COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 54 del 13-11-2013 Oggetto: Approvazione servizio idrico integrato esercizio 2013.- L'anno duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI BERRA Provincia Di Ferrara

COMUNE DI BERRA Provincia Di Ferrara COPIA COMUNE DI BERRA Provincia Di Ferrara DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Delibera N. 58 del 19-07-2013 OGGETTO: INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FISSI PER PER TELEFONIA MOBILE SU AREE PUBBLICHE. CONVENZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI F R AN C AV I L L A D I S I C I L I A P R O V I N C I A D I M E S S I N A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Reg.n. 90 Del 10/11/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI TELEGESTIONE DEI CONTATORI DELLE

Dettagli

DELIBERA N. 276 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 276 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 276 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADEGUAMENTO IVA 22% E ISTAT TARIFFE ABBONAMENTI E PANNELLI PUBBLICITARI PRESSO IL PARCHEGGIO 'PIAZZA DELLA REPUBBLICA' DI NEMBRO

Dettagli

V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e

V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e COPIA D E L I B E R A 8 D E L 0 3 / 0 2 / 2 0 1 5 V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e Oggetto: INDENNITA' DI FUNZIONE AMMINISTRATORI ANNO 2015. L anno duemilaquindici, il giorno tre

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 35 DEL 06.03.2012 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA 'TIZIANO E L'IDEA DEL PAESAGGIO

Dettagli

COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo

COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo COPIA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 6 del 19/01/2011 Oggetto : Adeguamento del costo di costruzione in adempimento a quanto previsto

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 108 del 22-06-2015 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 10-11-2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Deliberazione n. 141 del 21-10-2013 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 20-11-2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA N. DEL REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONE N. 12 DEL 23-12-2015 AREA URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Servizio URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO UNITARIO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 51 del 10 giugno 2013

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 51 del 10 giugno 2013 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 51 del 10 giugno 2013 OGGETTO: Fondo per lo sviluppo e la capillare diffusione della pratica sportiva. Decreto interministeriale

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 157

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 157 ORIGINALE CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 157 OGGETTO: Contribuzione delle famiglie per il servizio mense scolastiche ed asilo nido. Anno scolastico

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 207 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 207 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 207 in data 05/12/2011 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: DEMOLIZIONE PARZIALE E RECUPERO EDIFICIO IN TROBASO

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 42 DEL 26/10/2016 C O P I A OGGETTO : APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2017/2019

Dettagli

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale.

L anno 2015 addì 01 del mese di luglio alle ore nella Residenza Municipale si è riunita la Giunta Comunale. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 79/2015 Seduta del 01.07.2015 OGGETTO APPROVAZIONE DEL MANUALE PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DELL ARCHIVIO L anno 2015 addì

Dettagli

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e

V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e COPIA D E L I B E R A 2 D E L 1 2 / 0 1 / 2 0 1 6 V e r b a le di delibera zione della Giunta Co mu n a l e Oggetto: INDENNITA' DI FUNZIONE AMMINISTRATORI COMUNALI. ESERCIZIO FINANZIARIO 2016. L anno duemilasedici,

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 296 del 08/09/2015

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 296 del 08/09/2015 COMUNE DI RIMINI - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE N. : 296 del 08/09/2015 Oggetto : AVVISO PUBBLICO DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE COSTITUENTI

Dettagli

CITTÀ DI ISCHIA. Provincia di Napoli. Seduta del 18/05/2007 N. 128

CITTÀ DI ISCHIA. Provincia di Napoli. Seduta del 18/05/2007 N. 128 CITTÀ DI ISCHIA Provincia di Napoli ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI COMMISSARIO STRAORDINARIO Seduta del 18/05/2007 N. 128 OGGETTO: STRUMENTO DI INTERVENTO APPARATO DISTRIBUTIVO - S.I.A.D. REGOLAMENTO

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Numero 95 Reg. Data 06-12-13 Oggetto: QUARTA EDIZIONE DE " MARATONA DI SAN VALENTINO" - TERNI 16 FEBBRAIO 2014. CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE N. 10 In data: 16/02/2017 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZI DEL CENTRO CULTURALE COMUNALE, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

Dettagli

Oggetto Determinazione dell'imposta di soggiorno per l'anno 2016.

Oggetto Determinazione dell'imposta di soggiorno per l'anno 2016. PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 4 5 Del 1 6 Marzo 2016 Oggetto Determinazione dell'imposta di sog per l'anno 2016. L'anno 2016 ( Duemila sedici ) il 1 6 ( sedici

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI PIEVE D OLMI 31 OTTOBRE 2015 Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N 74 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLA SCUOLA MATERNA 1 STRALCIO. SOSTITUZIONE

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI N 115 del Reg. Data 30/06/2014 COPIA COMUNE DI VILLA CASTELLI PROVINCIA DI BRINDISI GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: RIDUZIONE DEL CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE- PROPOSTA ALLA REGIONE PUGLIA PER ULTERIORE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 27 del 14/02/2012 OGGETTO: RINNOVO DELL'ACCORDO DI COLLABORAZIONE EX ART. 15 L'anno duemiladodici il giorno quattordici del mese di febbraio alle ore 15,00

Dettagli

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata

COMUNE DI MORROVALLE Provincia di Macerata Provincia di Macerata DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE - COPIA - Oggetto: ADEGUAMENTO DELLA DETERMINAZIONE AI FINI I.M.U. DEI VALORI MINIMI DI MERCATO DELLE AREE EDIFICABILI SITUATE NEL COMUNE DI MORROVALLE.

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 33 del Reg. Delib. N. 3633 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SCANSANO Provincia di Grosseto

COMUNE DI SCANSANO Provincia di Grosseto Provincia di Grosseto DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 9 DEL 10/01/2011 ORIGINALE OGGETTO: PATTUIZIONI PARASOCIALI TRA OMBRONE S.P.A. E I COMUNI SOCI DI ACQUEDOTTO DEL FIORA S.P.A.. APPROVAZIONE ED

Dettagli

COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena

COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 del Reg. Data 21-04-2016 Oggetto: IMPOSTA DI SOGGIORNO - APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2016 L anno Duemilasedici, addì

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE CITTA di AVIGLIANA Provincia di TORINO ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17 OGGETTO: CONCESONE LOCALI PRESSO SOCIETA OPERAIA IN FAVORE DELL ASSOCIAZIONE SAHAJA YOGA. L anno 2013,

Dettagli

Comune di Settala Provincia di Milano

Comune di Settala Provincia di Milano Comune di Settala Provincia di Milano G.C. Nro 91 del 10-12-2015 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilaquindici, addì dieci del mese di dicembre, nella consueta sala delle

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 271

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 271 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 271 OGGETTO: SCUOLA ELEMENTARE SAN GIOVANNI - AMPLIAMENTO - APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO - CODICE

Dettagli

COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE

COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE COPIA COMUNE DI PESCOSOLIDO PROVINCIA DI FROSINONE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE N. 70 DEL 10-10-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO DI MESSA A NORMA ED EFFICIENTAMENTO

Dettagli

COMUNE DI GUALDO TADINO

COMUNE DI GUALDO TADINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Numero 104 del 28-04-2016 Oggetto: APPLICAZIONE DELLE NORME REGOLAMENTARI DI CUI AL TITOLO I, CAPO II DEL REGOLAMENTO REGIONALE 18 febbraio 2015 n. 2 RECANTE "NORME

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 327

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 327 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 327 OGGETTO: CENTRO D INCONTRO SAN MICHELE E GRATO- AUTORIZZAZIONE A PRIVATI PER LA REALIZZAZIONE DI CAMPO

Dettagli

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

17/06/2016. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali RINNOVO DEL CANONE DI GESTIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA (P.E.C.). Nr. Progr : Proposta 41 15/06/2016 Copertura

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo COMUNE DI VILLA D ALMÉ Provincia di Bergamo Nr. 84 Del 01/06/2004 Cod. Ente 10243 LAVORI DI REALIZZAZIONE NUOVO ASCENSORE PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE. APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO. VERBALE

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 4 del Registro Deliberazioni OGGETTO: Approvazione tariffe dell'imposta di soggiorno anno 2013. Il giorno 14/01/2013 alle ore 16.00 con la continuazione,

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi Prot.N. G.C. n. 116 DEL 21/12/2009 OGGETTO: UTILIZZO FONDO DI RISERVA DI CASSA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L'anno DUEMILANOVE il giorno VENTUNO

Dettagli

Comune di Occhieppo Inferiore

Comune di Occhieppo Inferiore Comune di Occhieppo Inferiore Regione Piemonte - Provincia di Biella Copia Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n.97 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DELIMITAZIONE DEL CENTRO ABITATO AI FINI DEL CODICE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Amalfi G.C. Numero 110 del 03-12-2015 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Appalto per l'affidamento in concessione della gestione del servizio per l'accertamento

Dettagli

COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI ISORELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia DELIBERAZIONE N. 104 del 16-10-2012 OGGETTO: AGGIORNAMENTO TARIFFE ONERI DI URBANIZZAZIONE, RIDUZIONE ONERI

Dettagli

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n Bonemerse - C. F. e P. IVA:

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n Bonemerse - C. F. e P. IVA: COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n 25 26040 Bonemerse - C. F. e P. IVA: 00308090190 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N 25 del 08/04/2015 OGGETTO: "Opere di efficientamento

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 del 26/08/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 del 26/08/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 del 26/08/2011 ================================================================= OGGETTO: BILANCIO - VARIAZIONE

Dettagli

APPROVAZIONE CONVENZIONE ALER PER GESTIONE BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI ERP.

APPROVAZIONE CONVENZIONE ALER PER GESTIONE BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI ERP. COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 24 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE ALER PER GESTIONE BANDO ASSEGNAZIONE ALLOGGI ERP. L'anno

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 62

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 62 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 62 OGGETTO: ACQUISTO GIOCHI PER AREA VERDE. ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemilasei addì ventuno del mese di

Dettagli

COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione N. 84 in data 28/05/2013 COMUNE DI GODEGA DI SANT URBANO PROVINCIA DI TREVISO ********** Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: TOSAP DETERMINAZIONE TARIFFE ANNO 2013

Dettagli

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Città Metropolitana di Torino

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Città Metropolitana di Torino COPIA ALBO PRETORIO COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Città Metropolitana di Torino COPIA DI DELIBERAZIONE DEL N. 89 OGGETTO: DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.) PERIODO 2017 2019. APPROVAZIONE. 27/07/2016

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE Seduta in data : 29/12/2016 Atto n. 50 OGGETTO: PROROGA CONTRATTO AGENTI DI POLIZIA LOCALE A TEMPO DETERMINATO L'anno DUEMILASEDICI, il giorno VENTINOVE,

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 DEL 27.04.2016 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF PER L ANNO 2016 DELL ADDIZIONALE IRPEF. L'anno duemilasedici questo giorno ventisette del mese di

Dettagli

N. DETERMINA REGISTRO GENERALE 93 IL RESPONSABILE DEL V SETTORE

N. DETERMINA REGISTRO GENERALE 93 IL RESPONSABILE DEL V SETTORE CITTÀ DI RICCIA PROVINCIA DI CAMPOBASSO ----------------------------------------------------------------- C.A.P. 86016 - RICCIA (CB) - Via Zaburri n. 3 - Tel. (0874) 716631-716216 - FAX (0874) 716513 V

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia Deliberazione originale della Giunta Comunale N. 154 del Reg. OGGETTO:AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE AI FINI DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di Firenze

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di Firenze C O P I A Copia conforme all originale, in carta libera. Dalla Residenza Municipale, lì 09-05-11 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Per ordine del Segretario Il Funzionario Incaricato (Sandra Visani)

Dettagli

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 27 del 08/03/2016

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 27 del 08/03/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 27 del 08/03/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTA DELL'ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF ANNO 2016 L anno duemilasedici il giorno otto del mese

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO. Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione nr. 103 in data 30/10/2014 COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME

COMUNE DI MONTECATINI TERME COMUNE DI MONTECATINI TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 328 C O P I A DEL 28/12/2015. OGGETTO: ADEGUAMENTO ISTAT PER L'ANNO 2016 SULLA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA,

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFILONE

COMUNE DI CAMPOFILONE COMUNE DI CAMPOFILONE DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE NUMERO 94 DEL 09-12-2013 OGGETTO: APPROVAZIONE SOTTOSCRIZIONE DEFINITIVA DEL CON= TRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO RECANTE

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 234

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 234 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 234 OGGETTO: Approvazione inventario ai sensi dell articolo 230 c. 7 del D.Lgs 18.08.2000 n. 267 del patrimonio

Dettagli

L anno 2015 il giorno 27 del mese di luglio nella Sede Municipale alle ore 13:05.

L anno 2015 il giorno 27 del mese di luglio nella Sede Municipale alle ore 13:05. Comune di Crotone Deliberazione della Giunta comunale N 191 COPIA OGGETTO: Determinazione tariffe dell imposta comunale sulla pubblicità (I.C.P.) e del diritto sulle pubbliche affissioni per l anno 2015.

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 15 OGGETTO: SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA ELETTRICA DEL CIMITERO COMUNALE: AGGIORNAMENTO CANONE ANNUO E TARIFFE

Dettagli

COMUNE DI CERVETERI. Roma DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. L'anno DUEMILADODICI, questo giorno TREDICI del mese di DICEMBRE con inizio

COMUNE DI CERVETERI. Roma DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. L'anno DUEMILADODICI, questo giorno TREDICI del mese di DICEMBRE con inizio copia COMUNE DI CERVETERI Roma DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 148 Del 13/12/2012 OGGETTO: Ufficio di supporto alle dirette dipendenze del Sindaco, ai sensi dell'art. 90 del TUEL 267/2000. Collaboratore

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 7 DEL 18.01.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSENSO AL PROGETTO DI REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI JESI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Atto n. 156 del 19 Luglio 2016

COMUNE DI JESI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Atto n. 156 del 19 Luglio 2016 COMUNE DI JESI Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Atto n. 156 del 19 Luglio 2016 OGGETTO: ART.16 REGOLAMENTO DI CONTABILITA' - BILANCIO DI PREVISIONE 2017-2019: APPROVAZIONE TEMPISTICA Il giorno

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo Provincia di Milano

Citta di Cinisello Balsamo Provincia di Milano COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 01/07/2010 GC N. 192 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INTERVENTO DI RISANAMENTO CONSERVATIVO

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 412

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 412 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 412 OGGETTO: Nuovo Sede Agenzia delle Entrate - piazza XXX Aprile - Autorizzazione a stipulare il contratto

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n. 24 del 24.04.2012 n 115 OGGETTO: TOPONOMASTICA CITTADINA NEI COMPARTI CA1, CA2, CA5 E COMPLETAMENTO DENOMINAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del n. 82

VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del n. 82 VERBALE DI DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE del 04-06-2015 n. 82 COPIA Oggetto: Servizio Entrate. Aree edificabili. Determinazione del valore per gli anni di imposta 2014 e 2015. L anno Duemilaquindici (2015),

Dettagli

Determinazione RG n. 33 del 17/01/2014

Determinazione RG n. 33 del 17/01/2014 CITTA DI SARONNO - Provincia di Varese UFFICIO EDILIZIA PRIVATA Determinazione RG n. 33 del 17/01/2014 OGGETTO: Aggiornamento costo base di costruzione IL DIRIGENTE PREMESSO CHE: 1. il D.P.R. 6 giugno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO DELIBERAZIONE N. 164 Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PRESA D'ATTO, INDIVIDUAZIONE AGENTE CONSEGNATARIO DEI BENI MOBILI. L anno duemilaundici

Dettagli

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 138 della Giunta Comunale OGGETTO: ART. 5 D.P.G.R. 27.10.1999 N. 8/L. BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016 E BILANCIO TRIENNALE

Dettagli

POLIZIA MUNICIPALE. MODIFICA REGOLAMENTO SOSTA RESIDENTI CENTRO STORICO.

POLIZIA MUNICIPALE. MODIFICA REGOLAMENTO SOSTA RESIDENTI CENTRO STORICO. COPIA DELIBERAZIONE N.123 --------------------- COMUNE DI GUASTALLA PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA ------------------- Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE OGGETTO: POLIZIA MUNICIPALE. MODIFICA

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 351

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 351 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 351 OGGETTO: Autorizzazione di occupazione suolo pubblico per insegne di esercizio e Totem permanente in via

Dettagli

Numero 27 Del

Numero 27 Del C O M U N E DI M O N T E R E A L E Provincia dell'aquila ==================================================================== VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 27 Del 10-03-15 ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 197 del 11.10.2012 Oggetto: Imposta Comunale sulla Pubblicità e Diritti sulle Pubbliche Affissioni Tariffe 2012 Ambito

Dettagli

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO

COMUNE DI FARRA DI SOLIGO COMUNE DI FARRA DI SOLIGO PROVINCIA DI TREVISO ORIGINALE Deliberazione n. 144 del 30-08-2010 immediatamente eseguibile Comunicata ai capigruppo consiliari il 06-10-2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso

COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Numero 83 del 08-09-2016 COPIA Oggetto: P.A.R. A VALERE SUL FONDO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE 2007-2013. ASSE III "AMBIENTE

Dettagli

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale N. 79 / 08.04.2010 ****************** OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ADEGUAMENTO CUCINA SCUOLA MATERNA.

Dettagli

Provincia di Cosenza DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. COPIA N. 13 del Reg.

Provincia di Cosenza DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. COPIA N. 13 del Reg. Comune di Lappano Provincia di Cosenza DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 13 del Reg. Data: 30/07/2015 APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO E TARIFFE PER L'APPLICAZIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI TARI,

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) *** COPIA *** N. 99 DEL 19/07/2012 Codice Comune 10922 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO (GIUNTA COMUNALE) OGGETTO: DIRITTO DI ACCESSO AGLI

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 155 OGGETTO: D.LGS. 12-04-2006, N. 163, ART. 128, E D.M. DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 192 del 19/11/2010 Oggetto: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PALESTRA COMUNALE DI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza N. 106 REGISTRO DELIBERAZIONI.. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: PIANO DELLE ALIENAZIONI E DELLE VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PER

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 166 / Reg. Generale N. 1-62 / Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 14 DEL 06/04/2016 C O P I A OGGETTO : FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MODENA - CONCESSIONE CONTRIBUTO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ATTUAZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO "CORTE BERGAMINA" - DETERMINAZIONI.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ATTUAZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO CORTE BERGAMINA - DETERMINAZIONI. COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 19 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ATTUAZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO "CORTE BERGAMINA" - DETERMINAZIONI. L Anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE di VIGARANO MAINARDA Provincia di FERRARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di VIGARANO MAINARDA Provincia di FERRARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA DELIBERAZIONE N. 4 del 27/01/2016 COMUNE di VIGARANO MAINARDA Provincia di FERRARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: STORNO DI FONDI MEDIANTE PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA.

Dettagli