Informativa per il personale responsabile della sicurezza IT nel settore sanitario. Panoramica del mercato:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informativa per il personale responsabile della sicurezza IT nel settore sanitario. Panoramica del mercato:"

Transcript

1 Panoramica del mercato: Informativa per il personale responsabile della sicurezza IT nel settore sanitario HIPAA: norme sulla sicurezza della privacy e sulle transazioni elettroniche Introduzione: La normativa HIPAA (Healthcare Insurance Portability Accountability Act del 1996) comprende una serie generale di obblighi che includono praticamente ogni cosa, dal trattamento manuale dei form ai requisiti di sicurezza su Internet. A questo scopo, non esiste un unico prodotto o un unica soluzione in grado di soddisfare tutti i requisiti. Tuttavia, se una soluzione richiede meno training per gli utenti e meno spese generali, sarà più semplice conformarsi alla normativa in vigore in termini di gestione e manutenzione. La Soluzione GlobalCerts permette agli utenti di ricevere messaggi e allegati in tutta sicurezza al fine di soddisfare i requisiti di codifica delle informazioni sanitarie protette (PHI), nell ambito della normativa HIPAA. La nostra soluzione, mirata a fornire messaggi di posta elettronica sicuri, offre alle aziende la possibilità di implementare una soluzione a basso costo, facile da aggiornare e conforme agli standard. Protezione: il sistema di invio di messaggi sicuri deve utilizzare una codifica di alto livello, che assicuri che i documenti non siano mai esposti a rischi, sia nella fase di trasferimento dei messaggi che in quella di archiviazione su server... Protezione: il sistema di invio di messaggi sicuri deve utilizzare una codifica di alto livello, che assicuri che i documenti non siano mai esposti a rischi, sia nella fase di trasferimento dei messaggi che in quella di archiviazione su server...

2 Il Secur Gateway (SMG) protegge i documenti grazie ad una codifica di alto livello. Supporta infatti la codifica S/MIMEv3.1, che si basa sui seguenti algoritmi standard, accettati dall industria: Asincroni: RSA, DSA, DH Simmetrici: Blowfish, Twofish, CAST, 3DES, DES, IDEA, RC2, RC4, RC5 Hashing: HMAC, MD2, MD4, MD5, MDC2, RIPEMD, SHA Il Secur Gateway esegue sia la codifica dei messaggi e degli allegati in uscita che la decodifica dei messaggi e degli allegati in arrivo, utilizzando chiavi pubbliche e private. Queste chiavi di codifica si conformano allo standard di codifica dei certificati digitali X.509v3.0. I destinatari sono in grado di utilizzare l autenticazione S/MIME basata sui certificati o l autenticazione mediante password protetta basata sul web (quest ultima per quei destinatari che non possono disporre di un certificato digitale sul desktop). Occorre notare che tutte le chiavi di codifica e i messaggi SecureMessenger (messaggi inviati a destinatari senza protocollo S/MIME) vengono archiviati continuamente in modo sicuro sull applicazione Secur Gateway in un formato codificato 3DES (triplo DES). Tutte le operazioni di codifica e decodifica sono trasparenti nei confronti dell utente. Di fronte ad una riduzione dei tempi di transazione e a bassi margini di profitto nella fase istruttoria del prestito, è critico per gli operatori attivi nel settore del credito ipotecario creare strategie mirate a proporre modi innovativi per ridurre i tempi di rotazione e i costi di esercizio. Identificazione: un metodo accettabile che si conformi alle norme federali (in vigore o in corso di approvazione) tendenti a garantire che il mittente e il destinatario siano noti l uno all altro... Identificazione: un metodo accettabile che si conformi alle norme federali (in vigore o in corso di approvazione) tendenti a garantire che il mittente e il destinatario siano noti l uno all altro... Il Secur Gateway permette l autenticazione del mittente e del destinatario in conformità alla normativa HIPAA. L autenticazione del mittente utilizza la rete esistente, nonché le credenziali di accesso al programma di posta elettronica e i vari metodi di autenticazione. L SMG utilizza un modello di fiducia implicito per codificare i messaggi in uscita e decodificare i messaggi in arrivo per conto degli utenti aziendali. L autenticazione del destinatario impiega una delle seguenti procedure:

3 I destinatari esterni registrati (titolari di certificati X.509) si autenticano al loro attuale certificato X.509 (archiviato localmente). Gli utenti esterni non registrati (che non possiedono certificati X.509) si autenticano al messaggio sicuro, archiviato codificato sull SMG e recuperato mediante una connessione web sicura. L amministratore o gli utenti possono stabilire frasi chiave che verranno comunicate ai destinatari attraverso una semplice domanda/definizione o utilizzando un altro approccio (posta, fax, telefono). Inoltre, cosa molto importante, SecureMessenger consente al mittente di un messaggio di scegliere una frase chiave per autenticare un destinatario anonimo (non registrato) allo scopo di recuperare il messaggio. Questo processo di selezione della frase chiave si verifica quando il mittente sceglie le impostazioni relative alla data di scadenza e alla ricevuta di ritorno del messaggio, oltre all opzione di salvare le impostazioni del destinatario anonimo per le comunicazioni future. Autenticazione del messaggio: verificare che il messaggio inviato, insieme ad eventuali allegati, sia lo stesso messaggio che era stato ricevuto (incapsulazione del messaggio e dell allegato Facile da usare: il sistema si deve integrare negli attuali programmi di posta elettronica e deve essere trasparente nei confronti dell utente idealmente dovrebbe identificare e codificare automaticamente i messaggi confidenziali... Autenticazione del messaggio: verificare che il messaggio inviato, insieme ad eventuali allegati, sia lo stesso messaggio che era stato ricevuto (incapsulazione del messaggio e dell allegato) Il Secur Gateway assicura l integrità dei messaggi grazie alla firma digitale. Quest ultima viene apposta su ogni messaggio in uscita codificato (sia per gli utenti registrati che anonimi). Le firme digitali utilizzano la chiave privata del mittente per creare una funzione hash codificata che può essere verificata unicamente con la corrispondente chiave pubblica del mittente. Questo processo di convalida della firma viene eseguito automaticamente con tutte le applicazioni client conformi allo standard S/MIME e attraverso la procedura di consegna dei messaggi SecureMessenger. Facile da usare: il sistema si deve integrare negli attuali programmi di posta elettronica e deve essere trasparente nei confronti dell utente idealmente dovrebbe identificare e codificare automaticamente i messaggi confidenziali... L applicazione Secur Gateway si integra in modo trasparente in un programma di gestione della posta elettronica aziendale esistente, p.e. Microsoft Exchange, IBM Lotus/Domino, Novell GroupWise o un sistema basato su UNIX.

4 Il Secur Gateway supporta in modo trasparente l identificazione dei messaggi e l uso di flag, nonché la codifica automatica dei messaggi confidenziali (inclusi quei messaggi che contengono informazioni sanitarie protette (PHI)) attraverso la sua configurazione Secure Content. Maggiori informazioni su questa configurazione sono disponibili presso GlobalCerts. Il Secur Gateway fornisce un metodo di designazione dei messaggi point-and-type, facile da usare, che si basa sui singoli messaggi e che permette agli utenti di codificare quei messaggi che potrebbero contenere informazioni PHI specifiche, e quindi dati PHI confidenziali. L azienda può decidere quali parole chiave utilizzare conformemente a tale metodo di designazione di messaggi sicuri. Per questa applicazione non è necessario installare alcun software sul desktop e non occorre che gli amministratori di sistema provvedano all aggiornamento delle applicazioni client su desktop. Capacità di espansione a livello aziendale: questa soluzione si deve integrare con le attuali procedure aziendali e deve essere in grado di assicurare espansioni future a livello di rete e di utenti... Accesso universale: il sistema deve permettere ai nostri partner commerciali così come ai nostri pazienti di comunicare in modo semplice, senza bisogno che il destinatario disponga di software speciali. I destinatari devono essere in grado di rispondere ai messaggi nello stesso modo sicuro Capacità di espansione a livello aziendale: questa soluzione si deve integrare con le attuali procedure aziendali e deve essere in grado di assicurare espansioni future a livello di rete e di utenti... Il Secur Gateway è compatibile con tutti i programmi di filtraggio del contenuto, antivirus, antispam e archiviazione, nonché con i servizi di monitoraggio e gestione delle , conformi agli standard. L SMG può essere facilmente integrato con un agente relè SMTP esterno. Può essere utilizzato qualsiasi agente relè SMTP attualmente gestito dall amministratore di sistema, a meno che il contratto non preveda che GlobalCerts debba effettuare direttamente la gestione, il monitoraggio e il controllo delle inadempienze a livello di dispositivo. Ci vogliono in media circa 90 minuti per installare, configurare e implementare il Secur Gateway presso un cliente. I corsi di formazione per gli amministratori fanno parte del pacchetto base di implementazione. I tempi necessari all installazione si possono ridurre notevolmente se l amministratore di sistema dispone di informazioni dettagliate e complete sulla preinstallazione. Accesso universale: il sistema deve permettere ai nostri partner commerciali così come ai nostri pazienti di comunicare in modo semplice, senza bisogno che il destinatario disponga di software speciali. I destinatari devono essere in grado di rispondere ai messaggi nello stesso modo sicuro

5 Il Secur Gateway, grazie alla funzionalità SecureMessenger, è in grado di supportare la codifica per ogni destinatario su Internet, anche se quest ultimo non possiede un certificato X.509. Consente infatti ai destinatari di rispondere ai messaggi nello stesso modo sicuro, con la possibilità di includere allegati. SecureMessenger utilizza un interfaccia trasparente /web per inviare e ricevere messaggi sicuri a/da utenti esterni che non dispongono di un sistema di posta sicuro o che non possiedono un certificato digitale. Il Secur Gateway funziona anche con i certificati X.509 che non sono stati prodotti all interno della rete aziendale. Tutte le comunicazioni tra l azienda e gli utenti esterni utilizzano, se possibile, la codifica S/MIMEv3.1, conforme alle normative vigenti. Gli utenti esterni registrati con un certificato X.509 conforme agli standard sono in grado di comunicare in modo trasparente con gli utenti dell azienda. Il Secur Gateway permette a tutti gli effetti di registrare i destinatari dei messaggi che possiedono certificati X.509 attuali. Il Secur Gateway si può gestire e mantenere in efficienza molto semplicemente. Richiede solo una gestione minima dei certificati X.509. L SMG non obbliga gli amministratori a svolgere attività di gestione dei certificati. Inoltre, non vi sono spese generali relative alla gestione dei certificati (nel periodo di validità), le procedure di emissione dei certificati sono alquanto semplici e infine non vi sono né procedure manuali di scambio di certificati né procedure complesse di registrazione degli utenti. Pronto per il web: gli utenti devono essere in grado di leggere la loro posta sul web o sul telefonino predisposto per accedere a Internet, e poter rispondere senza dover acquistare o scambiare certificati o chiavi... Pronto per il web: gli utenti devono essere in grado di leggere la loro posta sul web o sul telefonino predisposto per accedere a Internet, e poter rispondere senza dover acquistare o scambiare certificati o chiavi... Il Secur Gateway permette agli utenti di leggere la loro posta con una qualsiasi applicazione web standard sicura o con un qualsiasi telefonino standard sicuro, predisposto per accedere a Internet. Gli utenti sono in grado di rispondere con la stessa facilità con cui utilizzano la loro stazione di lavoro. Supporto HIPAA per il futuro: dobbiamo essere in grado di adeguarci ai cambiamenti che potrebbero essere necessari per conformarci alle norme che regolano l HIPAA.

6 GlobalCerts monitora da vicino tutti i cambiamenti a livello normativo presi in considerazione o emanati dal dipartimento USA della Salute e dei Servizi Umani. Il Secur Gateway è in grado di adattare eventuali cambiamenti che potrebbero essere necessari per conformarsi alla legge Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA) del 1996 e alle sue disposizioni in materia di sicurezza, incluse quelle attualmente proposte e definite, nonché quelle pianificate per il futuro. Assistenza: la nostra azienda si aspetta un servizio di assistenza tecnica clienti del massimo livello Assistenza: la nostra azienda si aspetta un servizio di assistenza tecnica clienti del massimo livello Il successo dei nostri clienti è la nostra missione più importante. L assistenza tecnica è disponibile nei giorni feriali dalle 9 alle 18. Al di fuori dell orario di ufficio e nei fine settimana, gli ingegneri GlobalCerts vengono contattati dal call center di GlobalCerts e si metteranno in contatto con voi, valutando la gravità del problema per cui è richiesta assistenza; decideranno quindi gli interventi da effettuare. Non sono formulate domande. Fate il primo passo verso la gestione sicura e trasparente della posta elettronica Il Secur Gateway consente di inviare con facilità messaggi sicuri a chiunque e in ogni luogo. Decine di migliaia di utenti proteggono ogni giorno le loro comunicazioni con la soluzione GlobalCerts collaudata in condizioni reali di utilizzo. Contattateci per scoprire in che modo il Secur Gateway sta diventando rapidamente lo standard di riferimento nel settore dell assistenza sanitaria in merito all invio di messaggi sicuri. Possiamo aiutare la vostra azienda a conformarsi alle normative vigenti. Assicurare il futuro con semplicità

Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft XP Outlook 2006

Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft XP Outlook 2006 Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft XP Outlook 2006 Client Posta - Microsoft Outlook Express 2006 Pag. 1 di 20 Indice 1 Introduzione a Microsoft Outlook Express 2006...3 2 Scheda account

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Università degli Studi di Foggia - CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie La sicurezza digitale

Dettagli

BitDefender Business Security

BitDefender Business Security BitDefender Business Security BitDefender Business Security è una soluzione di gestione potente e facile da usare per la sicurezza delle aziende, che offre una protezione proattiva contro virus, spyware,

Dettagli

Caratteristiche e accesso alla casella

Caratteristiche e accesso alla casella Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi U.C. e-government e Società dell Informazione Servizio di Posta Elettronica Certificata Caratteristiche e accesso alla casella Versione 1.0 Nome doc.: Infocert-PEC-ConfigurazioneClientDiPosta

Dettagli

La sicurezza delle informazioni

La sicurezza delle informazioni IISS Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Raffaele Gorjux La sicurezza delle informazioni Obiettivi del modulo Sapere cosa si intende per sicurezza delle informazioni Accedere in maniera sicura

Dettagli

IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing

IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing DHL Express (Svizzera) SA IL NUOVO TOOL E-SOLUTIONS DHL e-billing Fate un pieno di qualità Express Aggiornato al: 01/2011 1 Introduzione 2 Primi passi 3 Applicazione di DHL e-billing 1.1 Indice 1.2 Cosa

Dettagli

Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva

Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva Giugno 2015 INDICE A) INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO... 2 AGGIORNAMENTO STAND ALONE/SERVER... 2 AGGIORNAMENTO CLIENT... 4 B) CONSERVAZIONE IN

Dettagli

SMARTPHONE E TABLET FACILI!

SMARTPHONE E TABLET FACILI! SMARTPHONE E TABLET FACILI! Hai acquistato un Tablet o uno Smartphone? Le difficoltà nascono quando dobbiamo cercare e scaricare dei programmi o applicazioni, o quando dobbiamo usare l agenda, sincronizzare

Dettagli

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Outlook Express

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Outlook Express Gestione assistenza Servizio di PEC Impostazioni di Outlook Express Redatto da: Verificato da: Approvato da: Roberto Ravazza Area Clienti e Servizi Egidio Casati Area Clienti e Servizi Adriano Santoni

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451447

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451447 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON W200I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

E-Post Office: «Pagare le fatture» Domande frequenti

E-Post Office: «Pagare le fatture» Domande frequenti E-Post Office: «Pagare le fatture» Domande frequenti 1. Informazioni generali sulla funzione «Pagare le fatture» Qual è il principio che regola «Pagare le fatture»? In qualità di utenti, E-Post Office

Dettagli

Outlook 2010 e 2013 con Office 365 aggiornato al

Outlook 2010 e 2013 con Office 365 aggiornato al Outlook 2010 e 2013 con Office 365 aggiornato al 01.09.2016 Con gli ultimi aggiornamenti della piattaforma Microsoft Office 365 sono stati introdotti dei cambiamenti tali che potrebbero far risultare obsolete

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 8 Allegato al manuale di gestione

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 8 Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 8 Allegato al manuale di gestione I Formazione dei documenti informatici 1 Contenuti In ogni documento informatico deve essere obbligatoriamente

Dettagli

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale

Regione Puglia. Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro. Sezione Formazione Professionale Regione Puglia Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro Sezione Formazione Professionale Avviso Pubblico Welcome 2016 - Iter Procedurale maggio 2016 CODICE DOCUMENTO

Dettagli

REGEL LA SCUOLA DIGITALE. REGEL è un offerta senza asterischi, per una trasparenza senza confronti. karon srl i veri partner per la vostra scuola

REGEL LA SCUOLA DIGITALE. REGEL è un offerta senza asterischi, per una trasparenza senza confronti. karon srl i veri partner per la vostra scuola REGEL SERVIZI PER LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI SEGRETERIA REGEL è un offerta senza asterischi, per una trasparenza senza confronti SEGRETERIA CONSERVAZIONE DOCUMENTI ARCHIVIAZIONE 1 2 3 4 ACQUISIZIONE

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE E SCOPO DEL DOCUMENTO ORGANIZZAZIONE DEL DOCUMENTO. Introduzione e scopo del documento SICUREZZA... 8

INDICE INTRODUZIONE E SCOPO DEL DOCUMENTO ORGANIZZAZIONE DEL DOCUMENTO. Introduzione e scopo del documento SICUREZZA... 8 Introduzione e scopo del documento INDICE INTRODUZIONE E SCOPO DEL DOCUMENTO ORGANIZZAZIONE DEL DOCUMENTO SICUREZZA... 8 1.1 INTRODUZIONE... 9 1.1.1 MOTIVAZIONI: PERCHÉ SERVE LA SICUREZZA... 9 1.1.2 CONFIDENZIALITÀ,

Dettagli

Posta Certificata e Firma Digitale

Posta Certificata e Firma Digitale CROCE ROSSA ITALIANA ISPETTORATO NAZIONALE GIOVANI C.R.I. Posta Certificata e Firma Digitale Roberto Piro Ispettore Regionale Giovani CRI Emilia-Romagna Con il contributo di Roberto Pieralli - Ispettore

Dettagli

Venere TS Certificati (Guida operativa)

Venere TS Certificati (Guida operativa) Venere TS Certificati (Guida operativa) 1 ACN2009... 3 1.1 INSTALLAZIONE... 3 1.1.1 Verifiche preliminari... 3 1.1.2 Aggiornamento Venere all ultima versione disponibile... 3 1.1.3 Installazione ACN2009

Dettagli

Samsung Universal Print Driver Guida dell utente

Samsung Universal Print Driver Guida dell utente Samsung Universal Print Driver Guida dell utente immagina le possibilità Copyright 2009 Samsung Electronics Co., Ltd. Tutti i diritti riservati. Questa guida viene fornita solo a scopo informativo. Tutte

Dettagli

Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft Outlook 2003

Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft Outlook 2003 Guida alla Configurazione del Client di posta Microsoft Outlook 2003 Client Posta - Microsoft Outlook 2003 Pag. 1 di 14 Indice 1 Introduzione a Microsoft Outlook 2003 3 2 Configurazione Applicazione 4

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO E GESTIONE STAZIONI DI RICARICA E-CORNER PER VEICOLI ELETTRICI

SISTEMA DI CONTROLLO E GESTIONE STAZIONI DI RICARICA E-CORNER PER VEICOLI ELETTRICI 1/10 SISTEMA DI CONTROLLO E GESTIONE STAZIONI DI RICARICA E-CORNER PER VEICOLI ELETTRICI 2/10 ARCHITETTURA DI SISTEMA Il sistema è basato su una rete di stazioni di ricarica, con configurazione e tipologia

Dettagli

Registro elettronico scuola ospedaliera rel. 5.0

Registro elettronico scuola ospedaliera rel. 5.0 Registro elettronico scuola ospedaliera rel. 5.0 MODELLO DI AUTENTICAZIONE E AUTORIZZAZIONE 1/7 INDICE MODELLO DI AUTENTICAZIONE E AUTORIZZAZIONE...3 INTRODUZIONE...3 DESCRIZIONE GENERALE DEL MODELLO DI

Dettagli

Utilizzo collegamento remoto

Utilizzo collegamento remoto Utilizzo collegamento remoto Introduzione Il collegamento VPN (virtual private network) consente a PC collegati ad internet ma fisicamente fuori dalla rete interna regionale, di accedere, con le credenziali

Dettagli

Documento dei requisiti

Documento dei requisiti Università degli Studi di Torino Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Specialistica in Comunicazione nella Società dell Informazione Esame di Sistemi Informativi Prof. Marino Segnan Settembre

Dettagli

Configurazione Posta Elettronica istituzionale con

Configurazione Posta Elettronica istituzionale con Configurazione Posta Elettronica istituzionale con Microsoft Outlook Express Creare un nuovo account Nella parte in basso a sinistra del vostro desktop, ossia della vostra schermata, troverete una serie

Dettagli

Come configurare i filtri anti spam in SmarterMail. 2F Communication. Digital Marketing Solution.

Come configurare i filtri anti spam in SmarterMail. 2F Communication. Digital Marketing Solution. Come configurare i filtri anti spam in SmarterMail 2F Communication Digital Marketing Solution www.2fcommunication.com A che serve un filtro antispam? Il filtro anti-spam esamina il messaggio di posta

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE AI CORSI PER LA PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE ECDL. l sottoscritt. nat a il giorno e residente a, Provincia in n.

MODULO DI ISCRIZIONE AI CORSI PER LA PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE ECDL. l sottoscritt. nat a il giorno e residente a, Provincia in n. MODULO DI ISCRIZIONE AI CORSI PER LA PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE ECDL l sottoscritt nat a il giorno e residente a, Provincia in n. Cap., C.F, telefono abitazione Telefonino e-mail CHIEDE DI ISCRIVERSI

Dettagli

Disciplina: Sistemi e reti Classe: 5A Informatica A.S. 2015/16 Docente: Barbara Zannol ITP: Alessandro Solazzo

Disciplina: Sistemi e reti Classe: 5A Informatica A.S. 2015/16 Docente: Barbara Zannol ITP: Alessandro Solazzo Disciplina: Sistemi e reti Classe: 5A Informatica A.S. 2015/16 Docente: Barbara Zannol ITP: Alessandro Solazzo DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI DISCIPLINARI DEI MODULI - SCELTA DEI CONTENUTI Modulo Unità didattiche

Dettagli

SUPER. (Sistema Unico Posta Elettronica Regionale) Gestione Profilo Account

SUPER. (Sistema Unico Posta Elettronica Regionale) Gestione Profilo Account SUPER (Sistema Unico Posta Elettronica Regionale) Gestione Profilo Account Versione 1.7 del 07.12.2016 PAGINA2 1 PREMESSA... 3 1.1 GLOSSARIO... 3 1.2 RIFERIMENTI E BIBLIOGRAFIA... 3 1.3 VERIFICHE PER L

Dettagli

Guida Titolo rinnovo smart card DiKe Util Sottotitolo

Guida Titolo rinnovo smart card DiKe Util Sottotitolo Guida Titolo rinnovo smart card DiKe Util 2.2.1 Sottotitolo Pagina 2 di 49 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Util Pagina 3 di 49 Questa è la pagina principale del programma DiKe

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GALILEO FERRARIS ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GALILEO FERRARIS - C.M. BATF06401B

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GALILEO FERRARIS ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GALILEO FERRARIS - C.M. BATF06401B ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GALILEO FERRARIS ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GALILEO FERRARIS - C.M. BATF06401B SCHEDA INFORMATIVA DISCIPLINARE DISCIPLINA: SISTEMI E RETI ANNO SCOLASTICO:

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA FEDERATIVA

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA FEDERATIVA GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA FEDERATIVA aggiornata al 29/03/2016 Primo accesso pag. 2 Configurazione web mail pag. 5 Parametri per la configurazione client posta pag. 7

Dettagli

SICUREZZA IT CON IL PILOTA AUTOMATICO Policy Manager

SICUREZZA IT CON IL PILOTA AUTOMATICO Policy Manager SICUREZZA IT CON IL PILOTA AUTOMATICO Policy Manager 24/7 24 ore su 24, 7 giorni su 7 semplice gestione della sicurezza. LA CENTRALIZZAZIONE DELLA GESTIONE DELLA SICUREZZA NON È MAI STATA COSÌ SEMPLICE

Dettagli

Architetture di rete. 4. Le applicazioni di rete

Architetture di rete. 4. Le applicazioni di rete Architetture di rete 4. Le applicazioni di rete Introduzione L avvento di tecnologie (hw, sw, protocolli) di rete avanzate ha permesso la nascita di architetture software molto evolute che permettono lo

Dettagli

Corso di Informatica. Internet. Servizi. Connessione 11/10/2007

Corso di Informatica. Internet. Servizi. Connessione 11/10/2007 Corso di Informatica Ing. Dario Sguassero Internet Internet Internetè la rete delle reti ossia l'unione di migliaia di reti per la distribuzione di servizi in formati comuni Creata negli anni 60 dagli

Dettagli

Portale Attuazione DGIAI Supporto alla registrazione al sito https://attuazionedgiai.mise.gov.it V 1.3

Portale Attuazione DGIAI Supporto alla registrazione al sito https://attuazionedgiai.mise.gov.it V 1.3 Portale Attuazione DGIAI Supporto alla registrazione al sito https://attuazionedgiai.mise.gov.it V 1.3 Premessa... 2 Come registrare un impresa al sistema Attuazione DGIAI... 3 Come accedere al sistema

Dettagli

MANUALE UTENTE. Amadeus e-support Centre Italia. Indicazioni per un corretto utilizzo del servizio

MANUALE UTENTE. Amadeus e-support Centre Italia. Indicazioni per un corretto utilizzo del servizio MANUALE UTENTE Amadeus e-support Centre Italia Indicazioni per un corretto utilizzo del servizio Premessa Amadeus e-support Centre Italia (AeSC) è lo strumento di accesso al servizio clienti Amadeus che,

Dettagli

Gestione posta del Distretto 2060

Gestione posta del Distretto 2060 Gestione posta del Distretto 2060 0 Premessa Il presente documento riporta le indicazioni e le istruzioni per la gestione della posta sul server distrettuale. Per accedere alla posta si possono utilizzare

Dettagli

VCR2 VoIP Call Recorder SISTEMA DI REGISTRAZIONE ARCHIVIAZIONE E RIASCOLTO DELLE CONVERSAZIONI TELEFONICHE

VCR2 VoIP Call Recorder SISTEMA DI REGISTRAZIONE ARCHIVIAZIONE E RIASCOLTO DELLE CONVERSAZIONI TELEFONICHE VCR2 VoIP Call Recorder SISTEMA DI REGISTRAZIONE ARCHIVIAZIONE E RIASCOLTO DELLE CONVERSAZIONI TELEFONICHE 1. GENERALITA Quanto segue descrive un sistema di registrazione digitale delle conversazioni telefoniche

Dettagli

MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT

MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT MANUALE UTENTE ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT /04/2014 25/03/2015 ACCESSO PORTALE SERVIZI DAIT Pagina 0 INDICE 1 INTRODUZIONE 2 2 ACCESSO UTENTE AI SERVIZI DAIT E SIEL 3 3 CAMBIO PASSWORD PRIMO ACCESSO 6

Dettagli

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro. Sostegno al Reddito

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro. Sostegno al Reddito Regione Puglia Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione Servizio Politiche per il Lavoro Sostegno al Reddito Linea 1 Manifestazione d interesse CAF/Patronati - Iter Procedurale

Dettagli

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg

Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg Imagicle Hotel. Guida alla configurazione delle centrali Elmeg 2016 01/03/2016 2-17 www.imagicle.com Indice 1 CENTRALI ELMEG SUPPORTATE.... 5 2 PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO.... 6 3 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

Dettagli

La convocazione informatica del Consiglio di Amministrazione Linee Guida all utilizzo del sistema WebSIOC

La convocazione informatica del Consiglio di Amministrazione Linee Guida all utilizzo del sistema WebSIOC Servizi per l e-government nell università Federico II La convocazione informatica del Consiglio di Amministrazione Linee Guida all utilizzo del sistema WebSIOC Napoli, gennaio 2010 La convocazione informatica

Dettagli

Firma Digitale Remota

Firma Digitale Remota Firma Digitale Remota Versione: 01 Aggiornata al: 09.06.2011 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 4 1.2 Attivazione Firma Remota con Token VASCO...

Dettagli

Dispositivi di rete 10 Docente: Marco Sechi Modulo 1 ROUTER È un dispositivo di rete che si posiziona sul livello 3 del modello OSI. Pertanto un Router (dall'inglese instradatore) è un dispositivo che

Dettagli

Guida introduttiva: Uso dei voucher per la formazione

Guida introduttiva: Uso dei voucher per la formazione Guida per il cliente La presente guida mostra come visualizzare, scoprire e utilizzare i vantaggi del Voucher per la formazione oltre ad altri vantaggi Software Assurance e vantaggi che si possono ottenere

Dettagli

GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE

GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE Pagina 1 di 14 Indice 1 Introduzione...3 2 Requisiti software...4 3 Genera chiavi...5 4 Copia dispositivo di firma...9 5 Blocco chiavi...11 6 Errore imprevisto dalla

Dettagli

rchinizer il protocollo informatico obiettivi e strategie dott. michele bianchi

rchinizer il protocollo informatico obiettivi e strategie dott. michele bianchi rchinizer il protocollo informatico obiettivi e strategie dott. michele bianchi Obiettivi migliorare l'efficienza interna ridurre i registri cartacei diminuire gli uffici di protocollo razionalizzare i

Dettagli

Oxatis DataPlug. Per Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 10. Manuale d uso della console Danea/EasyFatt

Oxatis DataPlug. Per Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 10. Manuale d uso della console Danea/EasyFatt Oxatis DataPlug Per Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 10 Manuale d uso della console Danea/EasyFatt Indice Introduzione... 3 Configurazione della console... 4 Utilizzo della console...

Dettagli

Come funziona:

Come funziona: Come funziona: Per chi desidera utilizzare la modalità di pagamento tramite l invio di un sms, è necessario effettuare una registrazione presso la biglietteria APCOA, per comunicare i propri dati anagrafici

Dettagli

Gli strumenti di autenticazione e di accesso ai servizi: CIE, CNS, Carte di Firma, Posta Elettronica Certificata

Gli strumenti di autenticazione e di accesso ai servizi: CIE, CNS, Carte di Firma, Posta Elettronica Certificata Forum PA 2002 Roma, 6-10 maggio Gli strumenti di autenticazione e di accesso ai servizi: CIE, CNS, Carte di Firma, Posta Elettronica Certificata Oronzo Berlen Responsabile Competence Center esecurity Infrastuctures

Dettagli

Installazione durc 4.0

Installazione durc 4.0 Installazione durc 4.0 La nuova versione del programma durc client affiancherà l attuale programma, condividendo lo stesso database e la stessa cartella delle pratiche. Pertanto prima di procedere all

Dettagli

Al termine del periodo di test è stilato un rapporto con una valutazione generale delle infrastrutture e delle eventuali lacune riscontrate.

Al termine del periodo di test è stilato un rapporto con una valutazione generale delle infrastrutture e delle eventuali lacune riscontrate. Penetration testing Simulazione d attacco esterno il cui scopo è penetrare nel sistema informatico della vostra azienda. Durante il periodo d' osservazione, le risorse informatiche aziendali sono sottoposte

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Sicurezza Informatica. Il Protocollo ikp

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Sicurezza Informatica. Il Protocollo ikp Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Sicurezza Informatica Il Protocollo ikp Pietro Montanari & Cosimo Basile Anno Accademico

Dettagli

OGGETTO: Costi Attivazione Servizio PEC (Posta Elettonica Certificata)

OGGETTO: Costi Attivazione Servizio PEC (Posta Elettonica Certificata) epublic s.r.l. Sede Legale: Via del Tigli n.7-28066 Galliate NO) Sede Operativa: C.so XXIII Marzo n.21-28100 Novara e-mail: info@epublic.it - Http://www.epublic.it Http://www.piemonteweb.it Spett.le COMUNE

Dettagli

Privacy(Policy( DAF(al. ( 2.(Tipologia(di(dati(raccolti#

Privacy(Policy( DAF(al. ( 2.(Tipologia(di(dati(raccolti# Privacy(Policy( DAF(al. ( Lapresenteprivacypolicy(diseguito,"PrivacyPolicy )siriferiscealsitohttp://www.dafal?bio.it/, compreseleareededicateeriservateadutentiregistrati(diseguito, Sito oppure SitoWeb

Dettagli

Indice delle Pubbliche Amministrazioni e Posta Elettronica Certificata. A cura dell Ufficio Elaborazione Dati

Indice delle Pubbliche Amministrazioni e Posta Elettronica Certificata. A cura dell Ufficio Elaborazione Dati Indice delle Pubbliche Amministrazioni e Posta Elettronica Certificata A cura dell Ufficio Elaborazione Dati L evoluzione della PA 241/1990 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto

Dettagli

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro

Regione Puglia. Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Politiche per il Lavoro Regione Puglia Area politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione Servizio Politiche per il Lavoro Avviso Multimisura Cataloghi Formativi - Iter Procedurale gennaio 2015 CODICE DOCUMENTO

Dettagli

in collaborazione tecnico-scientifica con

in collaborazione tecnico-scientifica con in collaborazione tecnico-scientifica con l Università degli Studi di Salerno Dipartimento di Informatica Accordo Integrativo Regionale per la Medicina Generale AIR GESTIONE INTEGRATA DEL DIABETE SERVIZIO

Dettagli

Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione (S.I.U.R.P.) LA SICUREZZA INFORMATICA

Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione (S.I.U.R.P.) LA SICUREZZA INFORMATICA Sistema Informativo Unitario Regionale per la Programmazione (S.I.U.R.P.) LA SICUREZZA INFORMATICA Argomenti Introduzione Mettere in Sicurezza il proprio Computer Virus & minacce: come difendersi Utilizzo

Dettagli

Una volta scelto il metodo di firma e invio, occorre comunicarlo al programma compilando la form che si apre utilizzando il menù Impostazioni.

Una volta scelto il metodo di firma e invio, occorre comunicarlo al programma compilando la form che si apre utilizzando il menù Impostazioni. F a t t u r a z i o n e e l e t t r o n i c a e A r c h i v i a z i o n e S o s t i t u t i v a MANUALE UTENTE Genesys s.r.l. via Depretis 15 int. 27058 Voghera (PV) tel.: +39 0383 367540 fax: +39 0383

Dettagli

Secure Recipient Guide

Secure  Recipient Guide Secure Email Recipient Guide Indice Aprire un messaggio protetto... 3 Registrazione con Proofpoint Encryption... 4 Rispondere al vostro messaggio protetto... 5 Salvare il messaggio protetto... 6 Password

Dettagli

FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO

FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO Prosegue il progetto di rendere possibili tutti gli adempimenti per la fatturazione nei confronti della Pubblica Amministrazione esclusivamente

Dettagli

SISPC. https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/

SISPC. https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/ SISPC https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/ Pre-requisiti generali L accesso al Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva (SISPC) è consentito unicamente con CNS (Carta Nazionale

Dettagli

Requisiti tecnici per l utilizzo del Portale e-procurement e dei Servizi di e-business Eni

Requisiti tecnici per l utilizzo del Portale e-procurement e dei Servizi di e-business Eni Requisiti tecnici per l utilizzo del Portale e-procurement e dei Servizi di e-business Eni Nome file: Requisiti tecnici_aggiornamento (2).doc Pagina 1 di 7 Requisiti tecnici Prima di accedere al sito e-procurement

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE EdilConnect GUIDA ALLA REGISTRAZIONE Guida alla registrazione al portale EdilConnect e all associazione alla Cassa Edile. Premessa E possibile contattare il servizio assistenza per qualsiasi necessità

Dettagli

> Offri un servizio clienti efficace e multicanale > Riduci tempi e costi > Crea delle community avanzate

> Offri un servizio clienti efficace e multicanale > Riduci tempi e costi > Crea delle community avanzate > Offri un servizio clienti efficace e multicanale > Riduci tempi e costi > Crea delle community avanzate Come sarebbe la tua azienda se ogni collaboratore avesse la possibilità di connettersi con i tuoi

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER L ACCREDITAMENTO NEL REGISTRO DEI REVISORI LEGALI PER IL TIROCINANTE Versione 2.2a del 17 settembre 2014 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 LA PROCEDURA

Dettagli

Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo

Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo Software per laboratorio Software per laboratorio LabX Flessibilità del flusso di lavoro Facilità d'uso Connettività continua Sicurezza del processo LabX Power the Bench Power the Bench Guida passo passo

Dettagli

Gestione centralizzata caselle PEC per l INFN. Alessandro Brunengo, per il gruppo Mailing

Gestione centralizzata caselle PEC per l INFN. Alessandro Brunengo, per il gruppo Mailing Gestione centralizzata caselle PEC per l INFN Alessandro Brunengo, per il gruppo Mailing Caselle attive Numero caselle PEC INFN acquistate(attive) 70 (65) presso Postecom (~6.5 euro/casella/anno) tutte

Dettagli

Business Communications Manager e CallPilot 100/150

Business Communications Manager e CallPilot 100/150 Aggiornamenti per la Guida dell'utente di Desktop Messaging Business Communications Manager e CallPilot 100/150 Questa guida è un aggiunta alla Guida dell utente di CallPilot 5.0 Desktop Messaging e contiene

Dettagli

Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale

Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale ALLEGATO 2 al Manuale per la Gestione del Protocollo informatico, dei Flussi documentali e degli Archivi Regole e modalità di utilizzo della PEC e della PEO istituzionale 3 All. 2 Regole e modalità di

Dettagli

Informazioni sull'integrazione guidata di Outlook

Informazioni sull'integrazione guidata di Outlook Il seguente articolo approfondisce gli aspetti di integrazione tra Project e Outlook Informazioni sull'integrazione guidata di Outlook Se si utilizza Microsoft Office Project Server 2003 per la collaborazione

Dettagli

Competenze digitali Scheda per l'autovalutazione

Competenze digitali Scheda per l'autovalutazione Competenze digitali Scheda per l'autovalutazione Elaborazione delle informazioni 1. Posso cercare informazioni online utilizzando un motore di ricerca. 2. So che non tutte lei informazioni on-line sono

Dettagli

Venere ACN2009 Elenco esenti per reddito (Guida operativa)

Venere ACN2009 Elenco esenti per reddito  (Guida operativa) Venere ACN2009 Elenco esenti per reddito (Guida operativa) 1 ACN2009... 3 1.1 INSTALLAZIONE... 3 1.1.1 Verifiche preliminari... 3 1.1.2 Aggiornamento Venere all ultima versione disponibile... 3 1.1.3 Installazione

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 52 del 4 novembre 2011 Obbligo di comunicazione dell indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) al Registro delle imprese INDICE 1 Premessa... 2 2 Sistema

Dettagli

Milestone Systems. Guida rapida per l'attivazione delle licenze per i prodotti XProtect Professional VMS

Milestone Systems. Guida rapida per l'attivazione delle licenze per i prodotti XProtect Professional VMS Milestone Systems Guida rapida per l'attivazione delle licenze per i prodotti XProtect Professional VMS XProtect Enterprise 2016, XProtect Professional 2016, XProtect Express 2016, XProtect Essential 2016

Dettagli

Firma digitale: tempi e modi per il rinnovo dei Certificati

Firma digitale: tempi e modi per il rinnovo dei Certificati Firma digitale: tempi e modi per il rinnovo dei Certificati Scenario I certificati di firma digitale che il Consiglio Nazionale del Notariato, con il supporto tecnologico della Notartel, ha rilasciato

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Attestato di conformità per valutazioni in sede - Esercenti Versione 3.2 Aprile 2016 Sezione 1 - Informazioni sulla valutazione Istruzioni per l invio

Dettagli

GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE

GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE GENERA AMBIENTE MANUALE PER L'UTENTE Pagina 1 di 17 Indice 1 Introduzione... 3 2 Genera chiavi... 4 3 Blocco chiavi... 9 4 Copia dispositivo di firma... 11 4.1 Messaggi di Errore in fase di Genera Chiave...

Dettagli

Esercitazione 2 Certificati

Esercitazione 2 Certificati Sommario Esercitazione 2 Certificati Laboratorio di Sicurezza 2016/2017 Andrea Nuzzolese Certificati Descrizione esercitazione Free Secure Email Certificates (con InstantSSL) ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA

Dettagli

TELEMATICI selezionare NON SEI ANCORA REGISTRATO. Si aprirà una pagina con diversi link:

TELEMATICI selezionare NON SEI ANCORA REGISTRATO. Si aprirà una pagina con diversi link: ENTRATEL E FISCONLINE La circ. Agenzia Entrate n. 30/E del 10 Giugno 2009 rende noto che dal 1 Settembre non è più possibile utilizzare il canale Entratel con le credenziali generiche: in sostanza l accesso

Dettagli

MyMax PROCEDURA QUALITA Gestione Documenti PQ05a Ed. 0 Rev. 5 Pag. 1 di 8

MyMax PROCEDURA QUALITA Gestione Documenti PQ05a Ed. 0 Rev. 5 Pag. 1 di 8 Immagine TIPO_DOC_01 MyMax PQ05a Ed. 0 Rev. 5 Pag. 1 di 8 1.0 Scopo e campo di applicazione La procedura definisce la gestione dei documenti rilevanti utilizzati per la gestione aziendale. Il Responsabile

Dettagli

Sezione informativa. Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Sezione informativa Pagina 1 di 8

Sezione informativa. Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Sezione informativa Pagina 1 di 8 Sezione informativa Pagina 1 di 8 1. CARATTERISTICHE GENERALI DEL NUOVO SISTEMA DI E- PROCUREMENT E NUOVE LOGICHE DI NAVIGAZIONE L evoluzione e lo sviluppo che il Programma per la razionalizzazione degli

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ATTENZIONE All interno sono presenti due Esempi di prova ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA

Dettagli

ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS

ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS ACCESSO ALLA POSTA ELETTRONICA TRAMITE OUTLOOK WEB ACCESS Versione 1.2 9 Luglio 2007 Pagina 1 di 16 SOMMARIO 1. Cos è Outlook Web Access... 3 2. Quando si usa... 3 3. Prerequisiti per l uso di Outlook

Dettagli

Shuttle Media Center. Media Center. Guida Del Software

Shuttle Media Center. Media Center. Guida Del Software Shuttle Media Center Media Center Guida Del Software Guida dell utente Hub Digitale Shuttle Shuttle Guida Software Hub Digitale Shuttle Diritti d autore Copyright 2006 by Shuttle Inc. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

GLI STRUMENTI NECESSARI. #pctino - l assistente telematico

GLI STRUMENTI NECESSARI. #pctino - l assistente telematico 11 GLI STRUMENTI NECESSARI #pctino - l assistente telematico 12 L ABC DELL AVVOCATO TELEMATICO KIT DI PRIMO SOCCORSO DELL AVVOCATO TELEMATICO Prima di definire, analizzare e descrivere gli strumenti propri

Dettagli

COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS

COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Prima di iniziare con la configurazione dovete avere a disposizione la Login e la Password ricevute a mezzo e-mail al momento dell attivazione (Attenzione: se

Dettagli

GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Ing. Francesca Merighi Coordinatore Area Tematica Infrastrutture tecnologiche e servizi di base Gdl Ingegneri dell Informazione Ordine

Dettagli

Guida introduttiva: Uso dei vantaggi e-learning

Guida introduttiva: Uso dei vantaggi e-learning Guida per il cliente Il Microsoft Business Center consente di visualizzare, scoprire e utilizzare i vantaggi e-learning Microsoft. Per iniziare, effettuare l'accesso al Business Center, selezionare Inventario

Dettagli

SOMMARIO. cüxá wxçét wxä VÉÇá zä É wx ` Ç áàü. Ufficio Nazionale per il Servizio Civile

SOMMARIO. cüxá wxçét wxä VÉÇá zä É wx ` Ç áàü. Ufficio Nazionale per il Servizio Civile Manuale Utente (Generalità) Versione 2.0.1 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE... 3 2. HELIOS LA SOLUZIONE TECNICA... 6 3. HELIOS - L ARCHITETTURA DI SISTEMA... 8 2 8 1. Introduzione NOTA BENE: Nel sistema Helios

Dettagli

Il presente manuale dell utente riguarda i seguenti modelli:

Il presente manuale dell utente riguarda i seguenti modelli: Guida AirPrint Il presente manuale dell utente riguarda i seguenti modelli: HL-340CW/350CDN/350CDW/370CDW/380CDW DCP-905CDW/900CDN/900CDW MFC-930CW/940CDN/9330CDW/9340CDW Versione A ITA Definizioni delle

Dettagli

Repertorio Dispositivi Medici. Profilo Aziende Sanitarie

Repertorio Dispositivi Medici. Profilo Aziende Sanitarie Repertorio Dispositivi Medici Profilo Aziende Sanitarie Versione 1.0 maggio 2007 Manuale Utente manuale accesso Aziende Sanitarie_v1.0.doc Pag 1 di 19 Scheda informativa del documento Versione Data Creazione

Dettagli

Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza

Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza Manuale Utente Impostazione router Tele-assistenza Sommario Indice Tabelle... 3 Indice Figure... 4 1. Rappresentazione struttura base LAN... 5 2. Accesso al PLC da remoto... 5 2.1 Configurazione Modem/Router

Dettagli

ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale. Premesse. L applicativo SUAP si compone:

ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale. Premesse. L applicativo SUAP si compone: ALLEGATO A Requisiti dell Applicativo SUAP Camerale Premesse L applicativo SUAP si compone: 1. della base della conoscenza; 2. del front office per imprese e intermediari; 3. del sistema di pagamento elettronico;

Dettagli

Guida all attivazione ipase

Guida all attivazione ipase Guida all attivazione ipase Passo 1 Dopo la fase di installazione del programma, ecco la maschera che compare all avvio di ipase: Occorre ora procedere alla registrazione del prodotto, facendo click su

Dettagli

COMUNE DI SANT ANNA ARRESI

COMUNE DI SANT ANNA ARRESI COMUNE DI SANT ANNA ARRESI AREA AMMINISTRATIVA UFFICIO SEGRETERIA UFFICIO PROTOCOLLO PRODUZIONE E CONSERVAZIONE DEL REGISTRO GIORNALIERO DI PROTOCOLLO 1. Introduzione e breve inquadramento normativo Dal

Dettagli

Servizi per l egovernment dell ateneo Federico II

Servizi per l egovernment dell ateneo Federico II ξ Servizi per l egovernment dell ateneo Federico II 1 CSI - Area Tecnica egovernment Versione: 1.2 del 3.6.2013 Linee Guida per la Convocazione informatica degli Organi Collegiali di Ateneo La convocazione

Dettagli