LE RISORSE RINNOVABILI: L utilizzo delle biomasse

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE RISORSE RINNOVABILI: L utilizzo delle biomasse"

Transcript

1 Università degli studi di Genova DIPTEM, Dipartimento di Ingegneria della produzione, Termoenergetica e Modelli Matematici, Sezione TErmoenergetica e Condizionamento ambientale, TEC LE RISORSE RINNOVABILI: L utilizzo delle biomasse Corso di Energie Rinnovabili 1 Marco Fossa Dipartimento di Ingegneria della Produzione, Termoenergetica e Modelli Matematici, DIPTEM Rev. 13/12/2007 M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.1/ 35 Contenuti M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.2/ 35 1

2 Biomasse: tipologia Con il termine biomasse si intende, ogni la sostanza organica, di origine vegetale o animale, da cui sia possibile ricavare energia. La direttiva europea 2001/77/CE sulla produzione dell energia prodotta da fonti rinnovabili sancisce che per biomassa si intende: la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui provenienti dall agricoltura (comprendente sostanze vegetali e animali) e dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, nonché la parte biodegradabile dei rifiuti industriali e urbani. La direttiva inoltre include tra le fonti rinnovabili (fonti energetiche non fossili): le biomasse medesime, i gas di discarica, i gas residuati dai processi di depurazione e i biogas. M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.3/ 35 Tipologia (I) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.4/ 35 2

3 Tipologia (II) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.5/ 35 residuali Biomasse colture energetiche La filiera Raccolta (sul territorio, in discarica, da usi agricoli) pretrattamento trasporto Trattamento (densificazione, e.g. pellet) stoccaggio Conversione (termochimica, biochimica, chimica) Calore Energia elettrica Biocombustibili (solidi, liquidi, gassosi) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.6/ 35 3

4 Superifici forestate (I) Europa Superficie kmq ha Superficie boscata kmq ha Coefficiente di boscosità 46 % Area boschiva pro capite 1,4 ha Biomassa presente stimata m m 3 /ha Tasso di crescita 0,1 % annuo Biomassa Utilizzabile m 3 anno -1 Italia Superficie kmq ha Superficie boscata kmq ha Coefficiente di boscosità 34 % Area boschiva pro capite 0,17 ha Biomassa presente stimata m m 3 /ha Tasso di crescita 0,3 % annuo Popolazione abitanti Densità 195 abitanti/kmq M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.7/ 35 Superfici forestate (II) Liguria Superficie a kmq ha Superficie boscata a kmq ha Coefficiente di boscosità a 69 % Area boschiva pro capite 0,23 ha Popolazione a abitanti Densità a 299 abitanti/kmq Il consumo di energia elettrico dei liguri è, secondo il bilancio energetico regionale 1998 **, pari a 3,42 Mtep annui, ovvero 40.3 TeraWh annui. Consumo procapite annuo 1998 c 2,11 Tep per abitante ovvero 25 MW per abitante Consumo ligure totale c Tep anno -1 ovvero MWh annui Biomassa presente stimata b m 3 Biomassa Utilizzabile b m 3 anno -1 Energia elettrica potenziale b GWh ovvero 28 Tera Wh annui Lo sfruttamento delle sole biomasse forestali in via teorica potrebbe consentire una produzione di energia pari a circa il 67 % del fabbisogno energetico ligure. Ovviamente non tutto il territorio (e con esso la biomassa teorica) è utilizzabile, per ragioni ambientali, paesaggistici, di non accessibilità, o non economicità Fonti State of the World's Forests 2003 Food and Agriculture Organization of the United Nations Regione Liguria M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.8/ 35 4

5 Disponibilità (residui agricoltura) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.9/ 35 Disponibilità (residui agricoltura) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.10/ 35 5

6 Il processo di trattamento e conversione (colture dedicate, biomassa zuccherina) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.11/ 35 Il processo di trattamento e conversione (colture dedicate, biomassa lignea-cellulosica) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.12/ 35 6

7 Caratteristiche M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.13/ 35 Caratteristiche energetiche Potere calorifico - È legato al contento di C, H - Rispecchia le caratteristiche chimiche dei componenti presenti (lignina cellulosa resine) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.14/ 35 7

8 Caratteristiche energetiche M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.15/ 35 Struttura chimica lignina (legami aromatici) Caratteristiche chimiche Struttura chimica cellulosa Cellulosa, potere calorifico ~ 17.3 MJ/kg Lignina, potere calorifico ~ 26.5 MJ/kg M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.16/ 35 8

9 Caratteristiche (umidità) La biomassa è un combustibile caratterizzato da un certo quantitativo di acqua in esso contenuto Maggiore è il contenuto di acqua, minore è il potere calorifico della biomassa Il contenuto di umidità nella biomassa solida dipende da: tipo di biomassa trascorrere del tempo (e.g. cippato, da taglio e/o raccolta) umidità atmosferica e irraggiamento solare Riferendosi alla biomassa, il contenuto di acqua è specificato su: base secca (mcdb), mcdb (%) = [massa di acqua nel combustibile] / [massa secco della biomassa] x 100 base umida (mcwb), mcwb (%) = [massa di acqua nel combustibile] / [massa umido della biomassa] x 100 M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.17/ 35 Caratteristiche (umidità) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.18/ 35 9

10 Caratteristiche (ceneri) Per ceneri si intende il materiale inorganico che rimane dopo la combustione del campione in condizioni standard La presenza di ceneri incide sulla frazione combustibile della biomassa < potere calorifico > quantità di materiale solido da smaltire (costi) > formazione di incombusti sia in bottom ash sia in fly ash (materiale particellare nel gas di combustione = emissioni) > fenomeni di erosione, corrosione, incrostazioni in impianto (alcalini, Cl) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.19/ 35 Densità apparente Caratteristiche fisiche Paglia ~ (sfusa) Kg/m3 ~ (imballata) Kg/m3 Biom. Legnose ~ Kg/m3 (in funzione della pezzatura) Pellet ~ Kg/m3 la densità dipende da forma e dimensioni del materiale, umidità, porosità M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.20/ 35 10

11 Densificazione Densificazione (compattazione) della materia prima: aumento della densità apparente Materia prima potenziale: Residui agroforestali, Scarti di lavorazione legno (segatura, ), Altri residui non trattatati (gusci,...) Altro Cippato o legno sminuzzato, o chips di legno, il legname in scaglie ottenuto da apposite macchine. Per produrre chips viene utilizzato legno di qualità inferiore, come i residui delle potature boschive, agricole o urbane, le ramaglie e i cimali Prodotti commerciali Mattoncini, brichette, pellets M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.21/ 35 Pellets Materiale omogeneo Normativa esistente sulle caratteristiche dimensionali e fisiche Si presta per impianti automatizzati Mercato in forte crescita Paesi Leader: Svezia, Austria, Germania M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.22/ 35 11

12 Pellets (produzione e trasporto) Materia prima: segatura Depolverizzazione in ciclone Trasporto e distribuzione pneumatica Trafilazione M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.23/ 35 Pellets (certificazione) Austria: ÖNORM M1735 (briquettes and pellets) Sweden: SS (pellets) and SS (briquettes) Germany: DIN (briquettes and pellets) Suggestion for European Classification : CEN/TS "Annex A" Examples of specifications for high quality classes of solid biofuels recommended for household usage M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.24/ 35 12

13 Pellets (certificazione) Additional environmental or quality labels for pellets and pellets heating In several countries, additional environmental or quality labels for pellets or pellet heating have been published. In some countries these quality labels function as a substitute for the lack of a national standard, while in others they function as a supplement the national standard. Austria: The Federal Ministry for the Environment has devised a special environment label for biomass fuels, where only raw materials from natural wood is allowed. At present no Austrian pellet manufacturer has applied for this label. Sweden: The Swedish wood pellets trade body, Pellsam, consists of manufactures and suppliers of pellet heating equipment. Pellsam offers its member companies a competitive advantage in the form of a 6 year full cover insurance for unexpected break-down or damage to the pellet equipment. UK: The Department of Trade and Industry have produced Codes of Good Preactice for Biofuel pellets and these codes are adopted by British BioGen member as a standard for products and services. The Codes of good practice will be superseded by the European Standards for Solid Biofuels once they are published France: The Association for Bioenergy Professionals has created a Pellet club, which aim is to promote the quality of fuels and have established a quality label for this puprose. It faces specific advice on determinin a quality pellet for various uses - stoves, boilers, large scale heat og power plants. Denmark: A national standard for pellets have been in great demand for the Danish consumers and suppliers. As a substitute three quality labels from respectively FORCE Technology, Teknologisk Institut and soon the Danish environment label "Svanemærket" have entered the market and offer quality certifications for pellet manufactures and suppliers. M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.25/ 35 La produzione di Pellets Retail price, Italy, M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.26/ 35 13

14 L utilizzo di Pellets in Italia The national consumption of pellets has been estimated by CTI in 2001 in about 150,000 ton/year. This figure has been updated for 2002 and 2003 and indicates 210,000 tons of pellets consumption for the year 2002/2003. Estimations for the year 2003/2004 indicate a further increase, thus causing more and more difficulties to pellets distributors/producers in satisfying the demand. Of this amount, about 160,000 tons are produced in Italy, while about ton/year are imported. M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.27/ 35 L utilizzo dei Pellets M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.28/ 35 14

15 Crescita della biomassa lignea Crescita in tonnellate/(anno ettaro) di varietà di salice in piantagioni sperimentali a turno breve (Atti 5 Congresso SISEF) Crescita in tonnellate/(anno ettaro) di varietà di pioppo in piantagioni sperimentali a turno breve (Atti 5 Congresso SISEF) In foreste, la crescita annua di biomassa lignea per ettaro (produttività) è molto variabile; valori indicativi possono considerarsi nel campo 4-6 tonnellate M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.29/ 35 Crescita della biomassa erbacea Prove di coltivazione(a Pisa dall'università di Studi di Pisa) Sorgo da fibra [t/ha] miscanto [t/ha] fino a 60 canna comune [t/ha] fino a 56 cardo [t/ha] fino a 35 kenaf [t/ha] Prove di coltivazione(a Pisa dall'enel) Sorgo da fibra [t/ha] miscanto [t/ha] canna comune [t/ha] cardo [t/ha] kenaf [t/ha] fino a 20 Sorgo da fibra [Gj/ha] Prove di coltivazione(a Pisa dall'università di Studi di Pisa) miscanto [Gj/ha] canna comune [Gj/ha] cardo [Gj/ha] kenaf [Gj/ha] 215,0 992,1 925,9 578,7 248,0 Prove di coltivazione(a Pisa dall'enel) Sorgo da fibra [Gj/ha] miscanto [Gj/ha] canna comune [Gj/ha] cardo [Gj/ha] kenaf [Gj/ha] Crescita in tonnellate/(anno ettaro) di varietà di colture erbacee (Fonte Univ. Pisa ed Enel) GJ/ha (Fonte CETA, Gorizia) Nota: Soleggiamento annuo per ettaro: Circa 15MJ/(m 2 giorno)= 5.4*10 4 GJ/(ha anno) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.30/ 35 15

16 Centrali a biomassa lignea Centrali per teleriscaldamento in Italia (Trentino Alto Adige) M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.31/ 35 Centrali elettriche a biomassa M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.32/ 35 16

17 Centrali elettriche a biomassa La centrale di Tirano, Sondrio M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.33/ 35 M.Fossa, Energie Rinnovabili 1, UniGe -Pag.34/ 35 17

Sicurezza e recupero delle biomasse nel processo di potatura meccanizzata dei noccioleti

Sicurezza e recupero delle biomasse nel processo di potatura meccanizzata dei noccioleti Centro Studi e Ricerche sul Nocciolo e Castagno Sicurezza e recupero delle biomasse nel processo di potatura meccanizzata dei noccioleti Prof. Ing. Danilo Monarca monarca@unitus.it Giornata di Studio INNOVAZIONE

Dettagli

ANCE. Associazione Nazionale Costruttori Edili Seminario su Efficienza energetica e Fonti rinnovabili Pescara, 19 febbraio 2010

ANCE. Associazione Nazionale Costruttori Edili Seminario su Efficienza energetica e Fonti rinnovabili Pescara, 19 febbraio 2010 ANCE Associazione Nazionale Costruttori Edili Seminario su Efficienza energetica e Fonti rinnovabili Pescara, 19 febbraio 2010 Produzione di energia termica da biomasse: tecnologie ed esperienze Dott.

Dettagli

Il mercato del settore in Italia: evoluzione e prospettive

Il mercato del settore in Italia: evoluzione e prospettive Convegno BioSouth Il mercato del settore in Italia: evoluzione e prospettive prof. Sanzio Baldini, Presidente ITABIA docente Utilizzazioni forestali Università della Tuscia dott. Chiara Artese,, dottorando

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI

PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI Il TEAM di Si-Web ha lavorato con impegno e professionalità utilizzando informazioni provenienti da autorevoli fonti sia nazionali che internazionali,

Dettagli

Stato Attuale e Prospettive nella Produzione di Energia da Biomassa

Stato Attuale e Prospettive nella Produzione di Energia da Biomassa Uno Sviluppo Energetico Sostenibile per la Provincia di Oristano Stato Attuale e Prospettive nella Produzione di Energia da Biomassa Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università degli

Dettagli

Le biomasse. Criticità e prospettive Aldo Abenavoli ITABIA

Le biomasse. Criticità e prospettive Aldo Abenavoli ITABIA Le biomasse Criticità e prospettive Aldo Abenavoli ITABIA Biomasse: Definizioni LA DEFINIZIONE DI BIOMASSE SECONDO LA DIRETTIVA SULLE FER La proposta di direttiva sulle fonti rinnovabili considera come

Dettagli

1.2 QUALI BIOMASSE A) DEFINIZIONE GENERALE DI BIOMASSA :

1.2 QUALI BIOMASSE A) DEFINIZIONE GENERALE DI BIOMASSA : 1.2 QUALI BIOMASSE A) DEFINIZIONE GENERALE DI BIOMASSA : Le biomasse sono un insieme eterogeneo di materiali di origine organica e rinnovabili e costituiscono anche una fonte energetica atipica caratterizzata

Dettagli

BIOMASSA: Conversione energetica della biomassa: opportunità e prospettive. Paolo Silva

BIOMASSA: Conversione energetica della biomassa: opportunità e prospettive. Paolo Silva BIOMASSA: OPPORTUNITA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE? VENERDI 5 GIUGNO 2015 TAIO (TN), SALA CONVEGNI C.O.CE.A. Conversione energetica della biomassa: opportunità e prospettive Paolo Silva Professore associato

Dettagli

L UTILIZZO DELLE BIOMASSE IN CHIAVE ECOLOGICA. BUILDING A LOW CARBON FUTURE TOGETHER Caprarola, 12 giugno 2015

L UTILIZZO DELLE BIOMASSE IN CHIAVE ECOLOGICA. BUILDING A LOW CARBON FUTURE TOGETHER Caprarola, 12 giugno 2015 L UTILIZZO DELLE BIOMASSE IN CHIAVE ECOLOGICA BUILDING A LOW CARBON FUTURE TOGETHER Caprarola, 12 giugno 2015 L utilizzo delle biomasse in chiave ecologica Vito Pignatelli ENEA - Dipartimento Tecnologie

Dettagli

Esperienze di recupero a fini energetici delle biomasse di provenienza agricola

Esperienze di recupero a fini energetici delle biomasse di provenienza agricola Esperienze di recupero a fini energetici delle biomasse di provenienza agricola Silvia Silvestri Centro Sperimentale - Unità Biomasse ed energia rinnovabile FONDAZIONE EDMUND MACH ISTITUTO AGRARIO DI SAN

Dettagli

Energia da Biomasse. Prospettive ed opportunità nell uso di fonti rinnovabili

Energia da Biomasse. Prospettive ed opportunità nell uso di fonti rinnovabili Energia da Biomasse Prospettive ed opportunità nell uso di fonti rinnovabili Accordo di Programma Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio Regione Abruzzo Iris Flacco Energy Manager Regione

Dettagli

La nuova normativa tecnica del pellet UNI EN ISO 17225-2

La nuova normativa tecnica del pellet UNI EN ISO 17225-2 PELLET DAY I mercati del pellet, gli aspetti tecnici e filiere alternative, gli incentivi La nuova normativa tecnica del pellet UNI EN ISO 17225-2 Giuseppe Toscano Laboratorio Biomasse Università Politecnica

Dettagli

Soluzione per Micro Co-generazione 30/40/50 kwe + 60/80/100 kwt

Soluzione per Micro Co-generazione 30/40/50 kwe + 60/80/100 kwt PER CONTATTI E INFORMAZIONI: Società Cooperativa a r.l. - C.F./P. IVA 03527850360 Via Primo Manni,1/3 41026 Pavullo nel Frignano(MO) www.garibaldini.info 4.4 ambiente ed efficienza energetica e-mail: comagri@garibaldini.info

Dettagli

Energia dalle Biomasse - Parte A

Energia dalle Biomasse - Parte A Tecnologie delle Energie Rinnovabili dalle Biomasse - Parte A Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali Università degli Studi di Cagliari daniele.cco@dimeca.unica.it

Dettagli

tecnologia che migliora il mondo

tecnologia che migliora il mondo tecnologia che migliora il mondo Company profile AURORA energy solution è l unione di due società la AURORA INVEST Srl e ICMEA Srl società di ingegneria dedicata alla progettazione e realizzazione di

Dettagli

Energia termica da biomasse: aspetti tecnici e ambientali

Energia termica da biomasse: aspetti tecnici e ambientali Nuove forme di integrazione ambientale in agricoltura Energia termica da biomasse: aspetti tecnici e ambientali Luca Castellazzi Ancona, 25 marzo 2004 Cos è la biomassa Il termine biomassa comprende tutte

Dettagli

LE BIOMASSE PER L ENERGIA

LE BIOMASSE PER L ENERGIA Aula Magna dell Istituto Tecnico Agrario Statale F.lli Navarra Martedì 12 Aprile 2011 LE SPERIMENTAZIONI SUL CAMPO DI AGRIUNIFE: RICERCHE APPLICATE ALL AGRICOLTURA ING. ANNA VACCARI DI COSA PARLEREMO Il

Dettagli

Power Syn. Impianto di cogenerazione a biomassa per produzione di energia da fonti rinnovabili. da 199 a 999 kwe

Power Syn. Impianto di cogenerazione a biomassa per produzione di energia da fonti rinnovabili. da 199 a 999 kwe Power Syn Impianto di cogenerazione a biomassa per produzione di energia da fonti rinnovabili da 199 a 999 kwe INTRODUZIONE La gassificazione è un processo di conversione termochimica di una massa organica

Dettagli

UTILIZZO DELLE BIOMASSE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NEL TERRITORIO MANTOVANO

UTILIZZO DELLE BIOMASSE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NEL TERRITORIO MANTOVANO Chemistry Day Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si ri-genera Mantova, 12 Dicembre 2011 UTILIZZO DELLE BIOMASSE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NEL TERRITORIO MANTOVANO Veronica Cornalba Dottoranda

Dettagli

Caratteristiche energetiche e merceologiche delle biomasse: significato e determinazione

Caratteristiche energetiche e merceologiche delle biomasse: significato e determinazione Caratteristiche energetiche e merceologiche delle biomasse: significato e determinazione 1 Caratterizzazione biomassa OBIETTIVO COMUNE PRODUTTORE E UTILIZZATORE Decollo e competitività filiera biomasse

Dettagli

Bioenergie: la sfida dell Italia tra ricerca, imprenditoria e policy Roma, 2 Ottobre 2008

Bioenergie: la sfida dell Italia tra ricerca, imprenditoria e policy Roma, 2 Ottobre 2008 Bioenergie: la sfida dell Italia tra ricerca, imprenditoria e policy Roma, 2 Ottobre 2008 Side Event Tecnologia e ricerca nel settore bioenergie Giuseppe Caserta ITABIA, BIOFUELS Italia Premessa Una parte

Dettagli

Prof. Ing. Maurizio Carlini

Prof. Ing. Maurizio Carlini ENERGIA DA BIOMASSE RESIDUALI NELLA REGIONE TIBERINA: OPPORTUNITÀ DI LAVORO E PROSPETTIVE DI CRESCITA PER LE AZIENDE AGRICOLE LAZIALI Prof. Ing. Maurizio Carlini 1 New Economy: dalla tecnologia alla centralità

Dettagli

GENERAZIONE ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: la PIROGASSIFICAZIONE da BIOMASSA LIGNO-CELLULOSICA

GENERAZIONE ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: la PIROGASSIFICAZIONE da BIOMASSA LIGNO-CELLULOSICA Divisione di GET ITALIA Srl. Via G. Avolio, 14 10023 CHIERI (TO) Tel. (+39) 011.0436131 - Fax (+39) 011.3710305 info@getenergy.it - www.getenergy.it GENERAZIONE ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: la LIGNO-CELLULOSICA

Dettagli

STRATEGIE E MERCATI CNREUROPE

STRATEGIE E MERCATI CNREUROPE CHI SIAMO CNREUROPE, società del gruppo internazionale One-Eko, nasce dall esperienza pluriennale internazionale dei suoi soci nel settore dell Energia Rinnovabile, dell Ingegneria e del Settore Finanziario.

Dettagli

Stato dell arte dei generatori a biomasse: prestazioni energetiche e ambientali

Stato dell arte dei generatori a biomasse: prestazioni energetiche e ambientali Stato dell arte dei a biomasse: prestazioni energetiche e ambientali Aktueller Stand der Technik bei Biomasse zu Stromgeneratoren: energetische und umweltrelevante Leistungsmerkmale Andrea Gasparella Bolzano,

Dettagli

Energia solare BIOMASSA

Energia solare BIOMASSA Energia solare BIOMASSA Leonardo Setti Polo di Rimini Università di Bologna Associazione Luce&Vitaenergia, Medicina (BO) FOTOSINTESI anabolici catabolici MOLECOLE SEMPLICI (H 2 O e CO 2 ) INTERMEDI (glucosio)

Dettagli

Produzione di energia da biomasse

Produzione di energia da biomasse Produzione di energia da biomasse Prof. Roberto Bettocchi Ordinario di sistemi per l energia e l ambiente Dipartimento di Ingegneria - Università degli Studi di Ferrara Produzione di energia da biomasse

Dettagli

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Bienergy Expo Usi termici da fonti rinnovabili: Il ruolo della filiera legno-energia Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Vito Pignatelli, Presidente ITABIA ITABIA - Italian Biomass Association

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI UN AZIENDA CON MENO INFORTUNI, MENO INQUINAMENTO, PIU RISPARMIO ENERGETICO SOSTENIBILITA' E BUSINESS PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI Ing. Augusto Bianchini DIEM - Università degli Studi di Bologna

Dettagli

La produzione di energia da biomasse Bilancio energetico di un impianto a combustione

La produzione di energia da biomasse Bilancio energetico di un impianto a combustione La produzione di energia da biomasse Bilancio energetico di un impianto a combustione Costante M. Invernizzi costante.invernizzi@unibs.it San Paolo (BS), 29 maggio 2010 Outline 1 La biomassa 2 La utilizzazione

Dettagli

Benefici derivanti dalla pellettizzazione del legno e delle biomasse alternative

Benefici derivanti dalla pellettizzazione del legno e delle biomasse alternative Benefici derivanti dalla pellettizzazione del legno e delle biomasse alternative Giuseppe Toscano Pellet combustibile di legno e di biomasse alternative Una reale opportunità di sviluppo della green economy

Dettagli

La certificazione del cippato e del pellet

La certificazione del cippato e del pellet La certificazione del cippato e del pellet Matteo Righetto Ecomondo 2013, Rimini, 7 novembre 2013 Domanda di legname Crescita dagli anni 70 dei consumi di legname a fini energetici Sviluppo dei consumi

Dettagli

LA STRUTTURA DEL BUSINESS PLAN IMPIANTO BIOMASSA

LA STRUTTURA DEL BUSINESS PLAN IMPIANTO BIOMASSA IMPIANTO BIOMASSA Decreto Legislativo 28/2011 ed in particolare l art. 2 definisce in dettaglio la biomassa come: "la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui di origine biologica provenienti

Dettagli

L ENERGIA DELLE BIOMASSE

L ENERGIA DELLE BIOMASSE CAPITOLO 5 L ENERGIA DELLE BIOMASSE Con il termine biomassa si definisce una categoria di composti, di natura anche molto diversa fra loro, caratterizzati da una matrice di tipo organico, prodotti da organismi

Dettagli

L agroalimentare di qualità ecologica nelle cinture verdi urbane: verso Expo 2015

L agroalimentare di qualità ecologica nelle cinture verdi urbane: verso Expo 2015 L agroalimentare di qualità ecologica nelle cinture verdi urbane: verso Expo 2015 5 Novembre 2015 Prof. Ing. Franco Cotana Direttore del CIRIAF Centro Interuniversitario di Ricerca sull Inquinamento e

Dettagli

ENERGIA AMBIENTE E MACCHINE

ENERGIA AMBIENTE E MACCHINE ENERGIA AMBIENTE E MACCHINE SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è quello sviluppo che consente di soddisfare le necessità della presente generazione senza compromettere la capacità delle generazioni

Dettagli

Prospettive dell efficienza energetica e rinnovabili termiche Roma 7 Febbraio 2013. Gestione forestale e biomasse termiche Vito Pignatelli

Prospettive dell efficienza energetica e rinnovabili termiche Roma 7 Febbraio 2013. Gestione forestale e biomasse termiche Vito Pignatelli Prospettive dell efficienza energetica e rinnovabili termiche Roma 7 Febbraio 2013 Gestione forestale e biomasse termiche Vito Pignatelli Solare 11% Consumi finali di energia da fonti rinnovabili in Italia

Dettagli

Energia dalle Biomasse - Parte A

Energia dalle Biomasse - Parte A Tecnologie delle Energie Rinnovabili Energia dalle Biomasse - Parte A Daniele Cocco Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali Università degli Studi di Cagliari cocco@dimeca.unica.it

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI ECONOMIA AGRARIA. Le biomasse nella politica energetica comunitaria e nazionale. Sabrina Giuca

ISTITUTO NAZIONALE DI ECONOMIA AGRARIA. Le biomasse nella politica energetica comunitaria e nazionale. Sabrina Giuca ISTITUTO NAZIONALE DI ECONOMIA AGRARIA Le biomasse nella politica energetica comunitaria e nazionale Sabrina Giuca Giornata di studio Cambiamenti climatici e bio-energie in agricoltura Università degli

Dettagli

L IMPORTANZA DELLA COGENERAZIONE NELL USO ENERGETICO DELLE BIOMASSE Ennio Macchi * Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano

L IMPORTANZA DELLA COGENERAZIONE NELL USO ENERGETICO DELLE BIOMASSE Ennio Macchi * Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano L IMPORTANZA DELLA COGENERAZIONE NELL USO ENERGETICO DELLE BIOMASSE Ennio Macchi * Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano * relatore Paolo Silva (paolo.silva@polimi.it ) Temi trattati nell intervento

Dettagli

BIOMASSE. Corso di informazione sulle fonti di energia rinnovabile

BIOMASSE. Corso di informazione sulle fonti di energia rinnovabile BIOMASSE Corso di informazione sulle fonti di energia rinnovabile 1 Definizione biologica Il termine biomassa include ogni tipo di materiale di origine biologica e quindi legato alla chimica del carbonio.

Dettagli

I vantaggi energetico-ambientali

I vantaggi energetico-ambientali Applicazione di una metodologia LCA (Life Cycle Assessment) per una valutazione costi/benefici di carattere ambientale nell impiego di biomasse per la produzione energetica nell Appennino tosco emiliano.

Dettagli

La gestione sostenibile del bosco: incentivi e obblighi di certificazione del cippato e del pellet

La gestione sostenibile del bosco: incentivi e obblighi di certificazione del cippato e del pellet La gestione sostenibile del bosco: incentivi e obblighi di certificazione del cippato e del pellet Vito Pignatelli Convegno: Biomassa: gestione forestale, incentivi e certificazione del cippato / pellet

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI ED INDICAZIONI PER LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLA DIFFUSIONE DELLE COLTURE ENERGETICHE POLIENNALI

SINTESI DEI RISULTATI ED INDICAZIONI PER LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLA DIFFUSIONE DELLE COLTURE ENERGETICHE POLIENNALI SINTESI DEI RISULTATI ED INDICAZIONI PER LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLA DIFFUSIONE DELLE COLTURE ENERGETICHE POLIENNALI 8. SINTESI DEI RISULTATI ED INDICAZIONI PER LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLA DIFFUSIONE

Dettagli

IL MERCATO DEL PELLETS E DEL CIPPATO IN ITALIA: PRODUZIONE, CONSUMO, CARATTERISTICHE, QUALITÀ CERTIFICATA, PREZZO E PROSPETTIVE FUTURE

IL MERCATO DEL PELLETS E DEL CIPPATO IN ITALIA: PRODUZIONE, CONSUMO, CARATTERISTICHE, QUALITÀ CERTIFICATA, PREZZO E PROSPETTIVE FUTURE IL MERCATO DEL PELLETS E DEL CIPPATO IN ITALIA: PRODUZIONE, CONSUMO, CARATTERISTICHE, QUALITÀ CERTIFICATA, PREZZO E PROSPETTIVE FUTURE Bolzano 19 novembre 2010 Annalisa Paniz Associazione Italiana Energie

Dettagli

Terra Futura2011. Patto dei Sindaci. Temi e strumenti operativi per il Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES)

Terra Futura2011. Patto dei Sindaci. Temi e strumenti operativi per il Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) Terra Futura2011 Patto dei Sindaci Temi e strumenti operativi per il Piano d Azione per l Energia Sostenibile (PAES) Biomassedarifiutocome risorsaenergetica, per abbatterele emissionidi CO 2 Inquadramento

Dettagli

I generatori a biomassa per riscaldamento domestico: aspetti normativi, economici, ecologici, requisiti e standard di qualità

I generatori a biomassa per riscaldamento domestico: aspetti normativi, economici, ecologici, requisiti e standard di qualità C.R. ENEA di Santa Teresa, Lerici (SP), 29 maggio 2007 I generatori a biomassa per riscaldamento domestico: aspetti normativi, economici, ecologici, requisiti e standard di qualità Ing. Roberta ROBERTO,

Dettagli

Si riporta nel seguito una breve nota informativa sull indagine svolta.

Si riporta nel seguito una breve nota informativa sull indagine svolta. Indagine conoscitiva sulle caratteristiche di campioni di biomasse legnose prelevati presso l impianto della Società TELERISCALDAMENTO - COOGENERAZIONE VALCAMONICA, VALTELLINA, VALCHIAVENNA SPA TIRANO

Dettagli

Gli impatti sul territorio del sistema di incentivi alla produzione di energia rinnovabile in ambito agricolo

Gli impatti sul territorio del sistema di incentivi alla produzione di energia rinnovabile in ambito agricolo Milano, 20 luglio 2015 Gli impatti sul territorio del sistema di incentivi alla produzione di energia rinnovabile in ambito agricolo Davide Valenzano Milano, 20 Luglio 2015 Ringraziamenti Si ringraziano

Dettagli

Gli Interventi di forestazione e crediti di CO2 sul mercato volontario

Gli Interventi di forestazione e crediti di CO2 sul mercato volontario Gli Interventi di forestazione e crediti di CO2 sul mercato volontario FORLENER 2011 Biella Piero Pelizzaro Responsabile Cooperazione Internazionale Kyoto Club Biomassa Comprende la legna contabilizzata

Dettagli

DALLA GESTIONE FORESTALE ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA A BIOMASSE UNA STRATEGIA DI FILIERA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE. Marino Berton Direttore Generale

DALLA GESTIONE FORESTALE ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA A BIOMASSE UNA STRATEGIA DI FILIERA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE. Marino Berton Direttore Generale DALLA GESTIONE FORESTALE ALLA PRODUZIONE DI ENERGIA A BIOMASSE UNA STRATEGIA DI FILIERA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE Marino Berton Direttore Generale Lo sviluppo del settore delle biomasse non può essere

Dettagli

La valorizzazione energetica delle biomasse

La valorizzazione energetica delle biomasse La valorizzazione energetica delle biomasse Maria Rosaria Boni, Laura Virdis Sapienza Università di Roma l La produzione di energia da biomasse comprende processi che sfruttano una grande varietà di materiali

Dettagli

Il bilancio della CO 2

Il bilancio della CO 2 Biomassa La biomassa utilizzabile ai fini energetici consiste in tutti quei materiali organici che possono essere utilizzati direttamente come combustibili ovvero trasformati in altre sostanze (solide,

Dettagli

Impianti di conversione energetica della biomassa

Impianti di conversione energetica della biomassa Page 1 of 5 n. 248 - Domenica 03 Novembre 2013 Impianti di conversione energetica della biomassa La normativa sul combustibile e sugli impianti In questo numero di ARPATnews dedicato all uso energetico

Dettagli

LEGNO ENERGIA. Per il riscaldamento degli edifici

LEGNO ENERGIA. Per il riscaldamento degli edifici LEGNO ENERGIA Per il riscaldamento degli edifici Next Energy Milano 4 marzo 2004 Marino Berton Presidente dell Associazione Italiana Energia dal Legno Attuale composizione delle fonti energetiche in Europa

Dettagli

MODELLO DI ACCORDO QUADRO

MODELLO DI ACCORDO QUADRO MODELLO DI ACCORDO QUADRO a) Enti Pubblici b) Autorità di Coordinamento regionale del Distretto Bioenergetico c) Fornitori della biomassa - produttori di colture energetiche - produttori di residui agricoli

Dettagli

VALUTAZIONI ECONOMICHE DELLE FILIERE BIOMASSE LIGNOCELLULOSICHE-ENERGIA

VALUTAZIONI ECONOMICHE DELLE FILIERE BIOMASSE LIGNOCELLULOSICHE-ENERGIA Vercelli fiere CARESANABLOT (VC) 27-29 settembre 2013 VALUTAZIONI ECONOMICHE DELLE FILIERE BIOMASSE LIGNOCELLULOSICHE-ENERGIA Dott. Domenico Coaloa CRA-PLF Unità di Ricerca per le Produzioni Legnose fuori

Dettagli

IMPIANTI A BIOMASSE GenGas

IMPIANTI A BIOMASSE GenGas TECN.AV. SRL LA TECNOLOGIA INNOVATIVA DELL IMPIANTO A BIOMASSE IMPIANTI A BIOMASSE GenGas La produzione di energia da fonti rinnovabili rappresenta il futuro dell Energia e dello sviluppo sostenibile.

Dettagli

International Solar Energy Society PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO STUDIO PER L IMPIEGO DELLE BIOMASSE A FINI ENERGETICI

International Solar Energy Society PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO STUDIO PER L IMPIEGO DELLE BIOMASSE A FINI ENERGETICI International Solar Energy Society PRESENTAZIONE RISULTATI DELLO STUDIO PER L IMPIEGO DELLE BIOMASSE A FINI ENERGETICI Brescia- Camera di Commercio, 20 giugno2011 LA PRODUCIBILITA RESIDUA NELLE REGIONI

Dettagli

La convenienza economica di produrre energia termica con il legno

La convenienza economica di produrre energia termica con il legno La convenienza economica di produrre energia termica con il legno Vittorio Rossi Compagnia delle Foreste Arezzo vittoriorossi@compagniadelleforeste.it Combustibili a confronto Tipo di combustibil e Prezzo

Dettagli

Le biomasse rappresentano oltre

Le biomasse rappresentano oltre Il futuro della bioenergia: rischi e prospettive Franco Donatini Le biomasse rappresentano oltre al sole la fonte energetica più anticamente utilizzata dall uomo per sopperire ai suoi bisogni. Il suo utilizzo

Dettagli

L energia da biomasse e biogas nel mix energetico Alessandro Casula

L energia da biomasse e biogas nel mix energetico Alessandro Casula Centro per lo sviluppo del polo di Cremona L energia da biomasse e biogas nel mix energetico GER 2011 12 Le Fonti Energetiche Rinnovabili (FER) Energia e biomassa La biomassa utilizzabile ai fini energetici

Dettagli

CONVERSIONE TERMOCHIMICA

CONVERSIONE TERMOCHIMICA CONVERSIONE TERMOCHIMICA PIROLISI La pirolisi si può svolgere secondo diverse modalità: Carbonizzazione a temperature tra 300 C e 500 C Pirolisi convenzionale a temperature inferiori a 600 C Fast pirolisi

Dettagli

La filiera Legno-Energia Come valorizzare le risorse di biomassa del nostro territorio Marino Berton Direttore generale AIEL

La filiera Legno-Energia Come valorizzare le risorse di biomassa del nostro territorio Marino Berton Direttore generale AIEL La filiera Legno-Energia Come valorizzare le risorse di biomassa del nostro territorio Direttore generale AIEL Associazione di filiera Associazione di filiera. dal bosco al camino Produzione/distribuzione

Dettagli

Stato dell arte della certificazione del biochar in Europa e in Italia

Stato dell arte della certificazione del biochar in Europa e in Italia Il Biochar: un opportunità per il settore agricolo ed energetico Stato dell arte della certificazione del biochar in Europa e in Italia Costanza Zavalloni Università di Udine Giustino Tonon Libera Università

Dettagli

Scheda tecnica n. 37E - Nuova installazione di impianto di riscaldamento unifamiliare alimentato a biomassa legnosa di potenza 35 kw termici.

Scheda tecnica n. 37E - Nuova installazione di impianto di riscaldamento unifamiliare alimentato a biomassa legnosa di potenza 35 kw termici. Scheda tecnica n. 37E - Nuova installazione di impianto di riscaldamento unifamiliare alimentato a biomassa legnosa di potenza 35 kw termici. 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria

Dettagli

Il Biometano nel Decreto Legislativo sulle rinnovabili. Marino Berton presidente Aiel

Il Biometano nel Decreto Legislativo sulle rinnovabili. Marino Berton presidente Aiel Il Biometano nel Decreto Legislativo sulle rinnovabili Marino Berton presidente Aiel Il peso delle bioenergie rispetto a tutte le fonti rinnovabili in Europa RES in EU27 57% 60% 61% Stima del contributo

Dettagli

CALORE E CONFORT DALLA NATURA. Renewable Energy

CALORE E CONFORT DALLA NATURA. Renewable Energy CALORE E CONFORT DALLA NATURA. Renewable Energy Energia pulita da una fonte rinnovabile La produzione di calore da una fonte rinnovabile e naturale quale il legno rappresenta un alternativa moderna ed

Dettagli

Sistemi tecnologici efficienti per la filiera Bosco-Legno-Energia. Roberto Jodice CORTEA

Sistemi tecnologici efficienti per la filiera Bosco-Legno-Energia. Roberto Jodice CORTEA Roma Convegno -Amici della terra Coldiretti 30 maggio 2012 Custodi del bosco La filiera bosco-legno-energia risorsa del mondo rurale Sistemi tecnologici efficienti per la filiera Bosco-Legno-Energia Roberto

Dettagli

Le principali tipologie di biomassa utilizzabili per la produzione di energia sono:

Le principali tipologie di biomassa utilizzabili per la produzione di energia sono: PascaleCave e Costruzioni S.r.l. Biomassa -Biogas Biomassa La Biomassa utilizzabile ai fini energetici consiste in tutti quei materiali organici che possono essere utilizzati direttamente come combustibili

Dettagli

La gestione agroforestale per produzione di energia. Modelli organizzativi e valutazione economica

La gestione agroforestale per produzione di energia. Modelli organizzativi e valutazione economica La gestione agroforestale per produzione di energia. Modelli organizzativi e valutazione economica Domenico Coaloa CRA - Istituto di Sperimentazione per la Pioppicoltura Casale Monferrato AL coaloa@populus.it

Dettagli

Biomasse Quadro sintetico della tecnologia e degli impianti Stato dell'arte Applicazioni conversione biochimica

Biomasse Quadro sintetico della tecnologia e degli impianti Stato dell'arte Applicazioni conversione biochimica Le Biomasse. Quadro sintetico della tecnologia e degli impianti Biomassa è un termine che riunisce una gran quantità di materiali, di natura estremamente eterogenea. In forma generale, si può dire che

Dettagli

Utilizzo di biomasse nel comparto florovivaistico. Ing. Domenico De Palma Consulente CSR

Utilizzo di biomasse nel comparto florovivaistico. Ing. Domenico De Palma Consulente CSR Utilizzo di biomasse nel comparto florovivaistico I consumi energetici in campo agricolo Florovivaismo Zootecnia Ortocoltura Frutticoltura. Il florovivaismo In Italia: 22.000 aziende floricole Superficie

Dettagli

BIOMASSE AGROFORESTALI : competitività e grid-parity. Marino Berton

BIOMASSE AGROFORESTALI : competitività e grid-parity. Marino Berton BIOMASSE AGROFORESTALI : competitività e grid-parity Marino Berton BIOMASSE AGROFORESTALI : competitività e grid-parity Competizione biomasse forestali vs fonti fossili Rispetto a quali parametri? - Economici

Dettagli

ENERGIA RINNOVABILE - Recupero energetico da potature di vite, olivo e frutteti: un importante opportunità per gli agricoltori

ENERGIA RINNOVABILE - Recupero energetico da potature di vite, olivo e frutteti: un importante opportunità per gli agricoltori Newsletter n.67 Settembre 2009 Approfondimento_4 ENERGIA RINNOVABILE - Recupero energetico da potature di vite, olivo e frutteti: un importante opportunità per gli agricoltori All interno dello scenario

Dettagli

Marco Caliceti. 24/01/2011 - ENEA Roma BIOCARBURANTI: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 28/2009 E SVILUPPO DEL SETTORE

Marco Caliceti. 24/01/2011 - ENEA Roma BIOCARBURANTI: RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 28/2009 E SVILUPPO DEL SETTORE Marco Caliceti Ottobre 2010. Ampia convergenza sul documento: Indicazioni per lo sviluppo della Filiera Biogas biometano, Italia 2020 CRPA Centro Ricerche Produzioni Animali Confagricoltura ITABIA CIA

Dettagli

Per esemplificare qualche tipologia di biomassa, tra le più comuni, si possono citare:

Per esemplificare qualche tipologia di biomassa, tra le più comuni, si possono citare: DEFINIZIONE Si definisce biomassa qualsiasi sostanza di matrice organica, vegetale o animale, destinata a fini energetici o alla produzione di ammendante agricolo, e rappresenta una sofisticata forma di

Dettagli

Norme tecniche per le biomasse

Norme tecniche per le biomasse La Lombardia verso il 2020: il progetto BioEnerGIS per lo sviluppo di produzione di energia da biomasse Norme tecniche per le biomasse Giovanni Riva Milano, 19 Ottobre 2011 Il ruolo del CTI Ente di normazione

Dettagli

BIOMASSE. Biomasse da rifiuti urbani: componente biodegradabile dei rifiuti urbani e industriali opportunamente selezionati.

BIOMASSE. Biomasse da rifiuti urbani: componente biodegradabile dei rifiuti urbani e industriali opportunamente selezionati. BIOMASSE Cos è? Tra le principali fonti energetiche rinnovabili, la biomassa riveste un ruolo esclusivo perché rappresenta una forma di accumulo di energia solare ampliamente distribuita sulla terra che

Dettagli

CERTIFICAZIONE DEI BIOCOMBUSTIBILI: PROBLEMATICHE E MODALITA ORGANIZZATIVE

CERTIFICAZIONE DEI BIOCOMBUSTIBILI: PROBLEMATICHE E MODALITA ORGANIZZATIVE Torna all indice Convegno Progetto Fuoco Le problematiche di impiego Verona, 19 marzo 2004 CERTIFICAZIONE DEI BIOCOMBUSTIBILI: PROBLEMATICHE E MODALITA ORGANIZZATIVE Davide Pettenella Dipart.. Territorio

Dettagli

La pirolisi: il processo, i punti di forza, le opportunità

La pirolisi: il processo, i punti di forza, le opportunità www.consorziosies.it Università degli Studi di Sassari www.sardegnambiente.com La pirolisi: il processo, i punti di forza, le opportunità Leonetto Conti Energia da biomasse e rifiuti: quale ruolo per la

Dettagli

ENERGIA DA BIOMASSE. Utilizzo delle biomasse agro-forestali a fini energetici

ENERGIA DA BIOMASSE. Utilizzo delle biomasse agro-forestali a fini energetici ENERGIA DA BIOMASSE Utilizzo delle biomasse agro-forestali a fini energetici INTRODUZIONE La crisi del modello energetico basato sullo sfruttamento delle fonti fossili (petrolio, metano, carbone) offre

Dettagli

IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl

IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl Torna all indice Foto: A. Raise IL POTERE CALORIFICO DEL LEGNO di Bernardo Hellrigl Relatore Stefano Grigolato Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali Università degli Studi di Padova Progetto

Dettagli

Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata. Clara Uggè ETA-Florence

Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata. Clara Uggè ETA-Florence Biogenerazione distribuita l importanza della produzione energetica integrata Clara Uggè ETA-Florence Pisa, 18 marzo 2015 Obiettivi Valutazione degli aspetti tecnico economici relativi all impiego di impianti

Dettagli

PROSPETTIVE E COMPATIBILITA NELLA PRODUZIONE DI ENERGIA DA RESIDUI Asti, 5 marzo 2012 Prof. Ing GENON Giuseppe Ing PANEPINTO Deborah Forme di conversione energetica delle biomasse Conversione delle biomasse

Dettagli

IL PETROLIO DI CASA NOSTRA

IL PETROLIO DI CASA NOSTRA IL PETROLIO DI CASA NOSTRA Le fonti dienergiadabiomassasono costituite dalle sostanze di origine animale e vegetale, non fossili, che possono essere usate come combustibili per la produzione di energia.

Dettagli

1. Calcolo delle emissioni climalteranti nel settore trattamento rifiuti

1. Calcolo delle emissioni climalteranti nel settore trattamento rifiuti ALLEGATO B PAES Rosignano M.mo NB. I valori riportati nel presente documento sono espressi in termini di CO 2eq Il Covenant of Mayors tiene conto delle emissioni di CO 2 legate ai consumi energetici dei

Dettagli

Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di energia da fonti rinnovabili

Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di energia da fonti rinnovabili LA MULTIFUNZIONALITÀ DELLE AZIENDE AGRICOLE: LE AZIENDE AGRIENERGETICHE NEI PICCOLI COMUNI Convegno nazionale Rocchetta Sant Antonio 28 maggio 2005 Le Energy Saving Companies (ESCO) e la produzione di

Dettagli

Quanta energia possiamo sottrarre dalle foreste italiane senza ferirle? Il caso del Lazio

Quanta energia possiamo sottrarre dalle foreste italiane senza ferirle? Il caso del Lazio Quanta energia possiamo sottrarre dalle foreste italiane senza ferirle? Il caso del Lazio Biomasse forestali tra istituzioni e impresa Roma 18 ottobre 2013 Regione Lazio Dr. Vanessa Gallo FIPER FIPER in

Dettagli

Scheda tecnica n. 40E - Installazione di impianto di riscaldamento alimentato a biomassa legnosa nel settore della serricoltura

Scheda tecnica n. 40E - Installazione di impianto di riscaldamento alimentato a biomassa legnosa nel settore della serricoltura Scheda tecnica n. 40E - Installazione di impianto di riscaldamento alimentato a biomassa legnosa nel settore della serricoltura 1. ELEMENTI PRINCIPALI 1.1 Descrizione dell intervento Categoria di intervento

Dettagli

Environment Park. ENVIRONMENT PARK Parco Scientifico e Tecnologico per l Ambiente

Environment Park. ENVIRONMENT PARK Parco Scientifico e Tecnologico per l Ambiente ENVIRONMENT PARK Parco Scientifico e Tecnologico per l Ambiente Biomasse lignocellulosiche e filiere energetiche partecipate Massimo DA VIA Bomporto (MO) 24 novembre 2006 Environment Park Parco tecnologico

Dettagli

Prestazioni energetiche ed emissioni inquinanti di una caldaia domestica alimentata con pellets di residui agricoli e ripariali

Prestazioni energetiche ed emissioni inquinanti di una caldaia domestica alimentata con pellets di residui agricoli e ripariali Prestazioni energetiche ed emissioni inquinanti di una caldaia domestica alimentata con pellets di residui agricoli e ripariali Dario Prando, Marco Baratieri Libera Università di Bolzano Sustainable use

Dettagli

LA VALORIZZAZIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE

LA VALORIZZAZIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE LA VALORIZZAZIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE CON IL TERMINE DI BIOMASSA VIENE INDICATA IN GENERALE LA MATERIA ORGANICA; IN PARTICOLARE, LA BIOMASSA VEGETALE, SIA SPONTANEA CHE COLTIVATA DALL UOMO, TERRESTRE

Dettagli

Percorso di educazione allo sviluppo sostenibile. Liceo scientifico statale B. Croce Azione F 2 FSE 2009 290 Obiettivo F2

Percorso di educazione allo sviluppo sostenibile. Liceo scientifico statale B. Croce Azione F 2 FSE 2009 290 Obiettivo F2 Educazione ambientale Percorso di educazione allo sviluppo sostenibile Liceo scientifico statale B. Croce Azione F 2 FSE 2009 290 Obiettivo F2 http://educazioneambientale.ning.com è lo spazio web dove

Dettagli

Workshop. Nuove macchine agricole per la produzione di biomassa e biocombustibili: il caso dell agripellet e delle potature di vite

Workshop. Nuove macchine agricole per la produzione di biomassa e biocombustibili: il caso dell agripellet e delle potature di vite Workshop Nuove macchine agricole per la produzione di biomassa e biocombustibili: il caso dell agripellet e delle potature di vite Organizzato da Costruzioni Nazzareno S.r.l. in collaborazione con Prof.

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30-06-2006 REGIONE VENETO INIZIATIVE DI SOSTEGNO ALLA PRODUZIONE E ALL UTILIZZO DI BIOMASSE LEGNOSE PER SCOPI ENERGETICI

LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30-06-2006 REGIONE VENETO INIZIATIVE DI SOSTEGNO ALLA PRODUZIONE E ALL UTILIZZO DI BIOMASSE LEGNOSE PER SCOPI ENERGETICI LEGGE REGIONALE N. 8 DEL 30-06-2006 REGIONE VENETO INIZIATIVE DI SOSTEGNO ALLA PRODUZIONE E ALL UTILIZZO DI BIOMASSE LEGNOSE PER SCOPI ENERGETICI Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VENETO N. 60

Dettagli

IL CIPPATO LOCALE: UN APPROVVIGIONAMENTO

IL CIPPATO LOCALE: UN APPROVVIGIONAMENTO IL CIPPATO LOCALE: UN APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO SOSTENIBILE ED ECONOMICO Magnifica Comunità di Fiemme Massimo NEGRIN m.negrin@mcfiemme.eu Hotel Lagorai Cavalese 20 Gennaio 2012 Progetto BIO-EN-AREA

Dettagli

UNITA di MISURA di VOLUME dei COMBUSTIBILI LEGNOSI. Numeri e nozioni di Xiloenergetica. www.agriforenergy.com QUADRO DI RIFERIMENTO

UNITA di MISURA di VOLUME dei COMBUSTIBILI LEGNOSI. Numeri e nozioni di Xiloenergetica. www.agriforenergy.com QUADRO DI RIFERIMENTO Numeri e nozioni di Xiloenergetica Per richiedere il volume rivolgersi a: Settore Politiche Forestali della Regione Piemonte Corso Stati Uniti, 21-10128 TORINO E_mail: tosettore.foreste14-@regione.piemonte.it

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Corso di Impatto ambientale Modulo Pianificazione Energetica a.a. 2012/13 Prof. Ing. Francesco

Dettagli