Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12."

Transcript

1 Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE ISTANZE DI CITTADINANZA (Presentate solo da persone residenti a Roma e Provincia) Ai sensi dell Art. 9, comma 1 della Legge n.91/1992, LA RESIDENZA (ISCRIZIONE ANAGRAFICA) ININTERROTTA NEL TERRITORIO ITALIANO PER IL PERIODO SOTTOINDICATO È REQUISITO ESSENZIALE: Extracomunitari: (cittadini di Paesi non appartenenti all Unione Europea) 10 anni di residenza Comunitari: (cittadini di Paesi dell Unione Europea) 4 anni di residenza Rifugiati politici o apolidi (ufficialmente riconosciuti): 5 anni di residenza Maggiorenni nati in Italia: 3 anni di residenza Originari dell Italia (genitori o nonni italiani per nascita) 3 anni di residenza Maggiorenni adottati da cittadino italiano: (dalla data dell adozione) 5 anni di residenza Figli maggiorenni di genitori naturalizzati italiani: (dalla data del giuramento del genitore) 5 anni di residenza Cittadini stranieri che abbiano prestato servizio alle dipendenze dello Stato 5 anni di residenza DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA Tutti i documenti sottoelencati (non spillati) devono essere presentati in due fascicoli (originale+fotocopia) 1. Modulo di domanda compilato in tutte le sue parti, completo di firme e con marca da bollo da Estratto dell atto di nascita munito di ATTENZIONE: traduzione. QUESTI DOCUMENTI DEVONO ESSERE ATTENZIONE: Le donne Albanesi devono produrre RICHIESTI AL PROPRIO PAESE DI ORIGINE. anche il Libretto di Famiglia da cui risulti il cognome del padre. 3. Certificato penale del paese di origine munito di traduzione; 4. Stato di famiglia. SIA GLI ORIGINALI CHE LE RISPETTIVE TRADUZIONI DEVONO ESSERE LEGALIZZATI 1. QUESTI DOCUMENTI DEVONO ESSERE 5. Certificato storico di residenza. RICHIESTI PRESSO IL COMUNE DI RESIDENZA. 6. Dichiarazioni dei Redditi relative ai 3 anni antecedenti la presentazione della domanda. Mod. CUD, 730, ovvero Unico. Chi percepisce redditi annui inferiori ai può presentare l estratto conto previdenziale INPS RETRIBUTIVO (non basta la dichiarazione del datore di lavoro, né le fotocopie dei bollettini INPS) 7. Due Fotocopie di un documento in corso di validità. 8. Due Fotocopie del Permesso di Soggiorno. Nel caso dei cittadini Comunitari: Attestazione + eventuale fotocopia del vecchio Permesso di soggiorno. 9. Eventuale documentazione attestante lo status di rifugiato 10. Eventuale documentazione attestante la discendenza da cittadino italiano 11. Ricevuta dei versamento di 200 (mod. 451) sul C/C n intestato a: MINISTERO INTERNO D.L.C.I. CITTADINANZA CAUSALE: Cittadinanza - contributo di cui all art. 1, comma 12, legge 15 luglio 2009, n. 94. Di tutti i documenti sopraelencati, che costituiscono il fascicolo 1, deve essere prodotta una ulteriore copia, la quale formerà il fascicolo 2. 1 Il documento deve essere LEGALIZZATO dall Autorità Diplomatica o Consolare Italiana presso lo Stato che li ha rilasciati, salvo le esenzioni previste per gli Stati di cui alla pag. II. La TRADUZIONE in lingua italiana può essere effettuata dall Ambasciata o Consolato Italiano nel Paese di rilascio del documento, oppure: - in Italia, da Traduttore ufficiale giurato presso il Tribunale Civile; - in Italia, dall Ambasciata o Consolato del proprio Paese. In questo caso è necessaria la legalizzazione della firma del Console presso la Prefettura di Roma; a tal fine occorre allegare un ulteriore marca da bollo da 14,62. I

2 TUTTI GLI ORIGINALI TUTTE LE FOTOCOPIE (compresa fotocopia del modulo) + 1 COPIA DEL PERMESSO DI SOGGIORNO + 1 COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ + 1 COPIA DEI REDDITI DEGLI ULTIMI TRE ANNI Gli stranieri riconosciuti ufficialmente RIFUGIATI POLITICI o APOLIDI dal Governo italiano possono non produrre i certificati del Paese di origine (certificato di nascita e certificato penale), sostituendo rispettivamente: - Il certificato di nascita con un Atto notorio, da chiedere presso il Tribunale Ordinario viale Giulio Cesare Ufficio Atti Notori. - Il certificato penale del Paese d origine con una copia autenticata, in Comune o in Circoscrizione, del documento con cui si è stati riconosciuti rifugiati politici o apolidi dal Governo italiano. I CITTADINI SOMALI possono sostituire i certificati del Paese di origine con le corrispondenti dichiarazioni dell Ambasciata della Repubblica Somala a Roma. ATTENZIONE: Le generalità riportate nei documenti italiani e stranieri devono essere le stesse in tutti gli atti, compreso l estratto di nascita. Le discordanze eventualmente riportate nella documentazione potranno essere sanate allegando all istanza di cittadinanza un attestazione (Vedi Fac-Simile pag. III), debitamente legalizzata, o munite di marca da bollo da 14,62 euro, con la quale l Autorità Consolare dello Stato di appartenenza certifichi che le diverse generalità si riferiscono tutte alla stessa persona, indicando quelle esatte e chiarendo il motivo delle differenze relative negli atti. Paesi che aderiscono alle Convenzioni Internazionali Gli atti e i documenti rilasciati dai seguenti paesi sono esenti sia dalla legalizzazione da parte dell Autorità Diplomatica o Consolare Italiana che dalle apostille: ARGENTINA - AUSTRIA BELGIO CIPRO CROAZIA DANIMARCA ESTONIA FINLANDA FRANCIA GERMANIA GRAN BRETAGNA GRECIA IRLANDA LETTONIA LIECHTENSTEIN LUSSEMBURGO MALTA NORVEGIA OLANDA POLONIA PORTOGALLO REPUBBLICA CECA SAN MARINO SLOVACCHIA SPAGNA SVEZIA SVIZZERA TURCHIA - UNGHERIA. I documenti rilasciati dai seguenti paesi, aderenti alla Convenzione dell Aja del 05/10/1961, debbono essere legalizzati mediante il timbro apostille dell Autorità competente apposto nel Paese di rilascio del documento (non è necessario il timbro dell Autorità Diplomatica o Consolare Italiana nel Paese di rilascio del documento): Andorra, Antigua e Barbuda, Armenia, Australia, Azerbaijan, Bahamas, Barbados, Belize, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Botswana, Brunei, Bulgaria, Capoverde, Colombia, Corea, Costa Rica, Dominica, Ecuador, El Salvador, Federazione Russa, Fiji, Georgia, Giappone, Grenada, Honduras, Hong Kong, India, Islanda, Isole Cook, Isole Marshall, Israele, Kazakhistan, Lesotho, Liberia, Lituania, Macao, Macedonia, Malawi, Mauritius, Messico, Moldavia, Monaco, Mongolia, Namibia, Niue, Nuova Zelanda, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Romania, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Samoa, Santa Lucia, Sao Tomé e Principe, Seychelles, Serbia e Montenegro, Slovenia, Suriname, Swaziland, Stati Uniti d America, Sud Africa, Tonga, Turchia, Trinidad e Tobago, Ucraina, Uruguay, Vanuatu, Venezuela. Gli estratti plurilingue dell atto di nascita dei seguenti paesi, aderenti alla Convenzione di Vienna del 08/09/1976, sono esenti dalla legalizzazione: Bosnia Erzegovina, Lituania, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Serbia, Slovenia, Turchia. I documenti rilasciati in Moldavia e in Romania devono essere muniti di timbro apostille. Invece le dichiarazioni rilasciate dal Consolato o Ambasciata moldava e rumena in Italia sono esenti da legalizzazione. II

3 FAC-SIMILE DEL BOLLETTINO POSTALE PER IL VERSAMENTO DELLA TASSA DI 200, DA UTILIZZARE COME MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BOLLETTINO DA RITIRARE E PAGARE PRESSO QUALUNQUE UFFICIO POSTALE. III

4 EVENTUALI DISCORDANZE ANAGRAFICHE (DICHIARAZIONE SU CARTA INTESTATA DELL AMBASCIATA O DEL CONSOLATO) SI RICHIAMA LA MASSIMA ATTENZIONE AFFINCHÉ NELL ATTESTAZIONE LE GENERALITÀ DELL INTERESSATO SIANO RIPORTATE SEMPRE NEL MEDESIMO ORDINE: Qualora vi siano delle discordanze anagrafiche nei vari documenti, la S.V. dovrà produrre un attestazione rilasciata dalle competenti Autorità Diplomatico-Consolari del Paese di appartenenza, con la quale si certifichi che i nominativi presenti nei vari documenti della S.V. identificano tutti la stessa persona fisica, con l ulteriore precisazione dell esatto cognome, nome, sesso, data e luogo di nascita. Detta documentazione dovrà essere munita di traduzione in lingua italiana in bollo, vistata dalla predetta autorità, la cui firma dovrà, altresì, essere legalizzata presso l Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Legalizzazione Via Ostiense, 131/L. L ATTESTAZIONE DOVRÀ SEGUIRE IL SEGUENTE SCHEMA ESEMPLIFICATIVO: (fac-simile da redigere su carta intestata dell Autorità Diplomatica competente) L Ambasciata / Consolato (del proprio Paese d origine) a Roma Certifica che la Sig / Sig.ra (cognome) Rossi (nome) Anna Claudia sesso M F nata_ il _10_/_02_/_1950 a (luogo) Roma e la_ Sig / Sig.ra (cognome) Rossi (nome) Anna sesso M F nata_ il _10_/_02_/_1950 a (luogo) Spinaceto - Roma e la_ Sig / Sig.ra (cognome) Bianchi Rossi (nome) Anna sesso M F nata_ il _10_/_02_/_1950_ a (luogo) Roma SI IDENTIFICANO NELLA STESSA PERSONA FISICA, LE CUI ESATTE GENERALITÀ (cognome di nascita e prenomi) SONO: la_ Sig / Sig.ra (cognome) Rossi (nome) Anna sesso M F nata_ il _10_/_02_/_1950_ a (luogo) Roma Data / / L E G A L I Z Z A Z I O N E F I R M A C O N S O L A R E IV

5 (timbro di accettazione Ufficio Territoriale del Governo) Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PER IL TRAMITE DEL PREFETTO DI ROMA Ai sensi dell Articolo 9 legge 5 febbraio 1992, n. 91 comma 1 lettera A B C D E F E per i Rifugiati Politici Articolo 16, comma 2 e articolo 9, comma 1, lettera E (contrassegnare con una X il comma e la lettera corrispondente alla richiesta) l sottoscritt (Cognome) (Nome) cittadin (indicare la cittadinanza attuale o la condizione di apolide) sesso M F nat il / / a (Città e Stato) da (Cognome del padre) (Nome del padre) e da (Cognome della madre da nubile) (Nome della madre) stato civile Codice fiscale (celibe/nubile coniugato/a vedovo/a stato libero) in possesso del seguente titolo di studio: (nessuno,scuola primaria,scuola media, scuola superiore, laurea in, laurea specialistica in.) conseguito in (indicare lo Stato) presso l Università (solo in caso di lauree) Lavoro svolto: C H I E D E di ottenere la cittadinanza italiana ai sensi dell art. 9 della legge 5 febbraio 1992, n. 91 e DICHIARA di essere residente in Italia dal / / (data di prima iscrizione all Anagrafe della popolazione residente di un Comune italiano) attualmente residente al seguente indirizzo: n. C.A.P. 00 Città (RM), num. telefonico in possesso del Permesso o Carta di Soggiorno (o, per i cittadini comunitari, Attestazione di soggiorno) n. rilasciato dalla Questura di il (indicare la data del primo rilascio): / / per il seguente motivo con validità fino al / / sesso nat il DICHIARA di essere coniugat con (cognome) (nome) M F / / a (città, prov., stato) cittadin di professione (indicare la cittadinanza attuale o la condizione di apolide) residente a (città, proincia, Stato) dal / / 1

6 DICHIARA di essere stato residente presso i seguenti indirizzi fuori dall Italia (compreso il proprio Paese d origine) dopo il compimento dei 14 anni: 1) dal / / al / / Stato, Città, indirizzo: 2) dal / / al / / Stato, Città, indirizzo: 3) dal / / al / / Stato, Città, indirizzo: DICHIARA di aver effettuato i seguenti ingressi e uscite dall Italia (anche per turismo) dalla data del permesso di soggiorno: Primo ingresso in Italia in data: / / Prima uscita dall Italia in data / / Ultimo soggiorno fuori dall Italia dal / / al / / DICHIARA di essere attualmente iscritto nell Anagrafe della popolazione residente del Comune di (RM) a decorrere dal / / al seguente indirizzo:, nonché di essere stato iscritto durante la propria permanenza in Italia nei registri dell Anagrafe della popolazione residente dei Comuni sotto elencati ai seguenti indirizzi: 1) dal / / al / / Comune di Prov. indirizzo: 2) dal / / al / / Comune di Prov. indirizzo: 3) dal / / al / / Comune di Prov. indirizzo: 4) dal / / al / / Comune di Prov. indirizzo: DICHIARA che il proprio nucleo familiare convivente è cosi composto (indicare con una X i familiari a carico): parente A carico cognome e nome nato/a (città, provincia e Stato) Data di nascita 1 Coniuge / / 2 Figlio/a / / 3 / / 4 / / 5 / / 6 / / Relativamente alla propria posizione giudiziaria DICHIARA: di avere riportato condanne penali in Italia, o pene su richiesta ai sensi dell art. 444 c.p.p (cd. Patteggiamento) SI NO Sentenza/e pronunciata/e da: (Tribunale/Corte d Assise/Corte d Appello di.) di essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali in Italia SI NO Azione penale avviata dalla Procura presso il Tribunale di DICHIARA di aver percepito negli ultimi 3 anni i seguenti redditi come da dichiarazione Mod. 101 (CUD), 730, Unico, Estratto conto previdenziale INPS, ecc. da allegare in fotocopia (indicare anche l eventuale assenza di redditi): ANNO 20 ANNO 20 ANNO 20 Ammontare redditi annuali Attestati tramite Mod. presso l Agenzie delle entrate di.. /.. /.. / 2

7 SI NO SI NO di essere titolare di beni immobili in Italia: e/o all estero: che il proprio nucleo familiare percepisce ulteriori redditi come da prospetto seguente (allegare documentazione in fotocopia) Redditi 20 Redditi 20 Redditi 20 coniuge/convivente. _. _ /. _. _ /. _. _ / figlio/a. _. _ /. _. _ /. _. _ / figlio/a. _. _ /. _. _ /. _. _ / altro (specificare). _. _ /. _. _ /. _. _ / DICHIARAZIONE DI STATUS DI RIFUGIATO POLITICO (Da compilare solo da parte dei rifugiati politici, allegando la relativa documentazione) DICHIARA di essere stato riconosciuto rifugiato politico dalla Commissione Centrale per il riconoscimento dello status di rifugiato ai sensi del D.P.R. 15/5/1990 n. 136 in data / / DICHIARAZIONE DI DISCENDENZA DA CITTADINI ITALIANI (Da compilare solo in caso di ascendenza italiana fino al 2 grado) DICHIARA che il proprio ascendente (indicare il grado di parentela) (Cognome) (Nome) Sesso [M] [F] Nat il / / a (prov.) il cui atto di nascita risulta trascritto presso il Comune di (prov.) è cittadino italiano per nascita. ASSUME FORMALE IMPEGNO - a comunicare tempestivamente ogni eventuale variazione dell indirizzo di residenza dichiarato nella presente istanza a codesto Ufficio Territoriale del Governo. - ad assicurare la propria reperibilità apponendo il proprio cognome sulla cassetta postale e sul citofono consapevole del fatto che, in caso di propria irreperibilità, il procedimento relativo alla richiesta di cittadinanza non potrà essere concluso favorevolmente. Dichiara di autorizzare le competenti Autorità del proprio Stato di appartenenza o degli Stati esteri di residenza, a rilasciare tutte le informazioni eventualmente richieste, attinenti la propria condotta, personalità, eventuali precedenti e pendenze penali verificatisi durante il suo soggiorno in Patria e all estero, alle Autorità diplomatico-consolari italiane accreditate presso quello Stato. Il sottoscritto autorizza il trattamento dei dati forniti limitatamente al procedimento amministrativo attivato con la presente domanda, ai sensi della legge n.675/1996 e successive modifiche e integrazioni. Data / / Firma (obbligatoria del richiedente la cittadinanza) 3

Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.30

Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.30 Prefettura di Roma Area IV-Bis - Cittadinanza Sede: Via Ostiense 131/L Roma Apertura al pubblico: Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 12.30 ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI CITTADINANZA.

Dettagli

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille

N.B. : alcuni Stati dell elenco, grazie a successive convenzioni, potrebbero essere esentati dall obbligo di apostille I documenti devono essere: 1) Legalizzati (o apostillati) 2) Scritti o tradotti in lingua italiana 3) Non contrari a norme imperative o di ordine pubblico I documenti e gli atti dello stato civile formati

Dettagli

TRADUZIONI ASSEVERATE

TRADUZIONI ASSEVERATE TRADUZIONI ASSEVERATE (presso il Tribunale di Torino) DEFINIZIONE DI ASSEVERAZIONE L asseverazione (giuramento della traduzione) di un documento viene richiesta sia per documenti privati (certificati,

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo Ufficio Cittadinanza Piazza Tommaso De Cristoforis, 3 Aperto al Pubblico: 00159 ROMA Martedì e Giovedì, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 Tel.: 06. 433621208

Dettagli

L sottoscritt (cognome) (nome) sesso(m/f) nat il. cittadino/a residente a (città) Prov: Stato via nr. dal

L sottoscritt (cognome) (nome) sesso(m/f) nat il. cittadino/a residente a (città) Prov: Stato via nr. dal M O D E L L O A Timbro di accettazione Prefettura bollo Articolo 5 legge 5 febbraio 1992, nr. 91 e successive modifiche ed integrazioni Al Signor Ministro dell'interno per il tramite del Prefetto di Cremona

Dettagli

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU)

COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) COSA OCCORRE FARE PER PRESENTARE LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI CONSULENTI TECNICI D UFFICIO E PERITI DEL TRIBUNALE (CTU) Per lavorare come Interpete o Traduttore per il Tribunale occorre essere

Dettagli

Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni

Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni MODELLO B (Bollo) (Timbro di accettazione Prefettura) Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni Lett. a (3 anni di residenza legale, per chi è nato in Italia

Dettagli

Articolo 5 legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni. per il tramite del Prefetto di

Articolo 5 legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni. per il tramite del Prefetto di MODELLO A LO A (Bollo) (Timbro di accettazione Prefettura) Articolo 5 legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni Al Signor Ministro dell Interno per il tramite del Prefetto di L_

Dettagli

Modulistica e schede informative

Modulistica e schede informative Modulistica e schede informative CITTADINANZA ITALIANA: ACQUISTO A SEGUITO DI MATRIMONIO (ART.5 LEGGE 91/1992) Informazioni La domanda va presentata al Ministero dell'interno per il tramite dell'ufficio

Dettagli

Ministero dell interno

Ministero dell interno MODELLO B (bollo) (timbro di accettazione) Ministero dell interno Articolo 9 legge 5 febbraio 1992, n. 91, comma 1 lettera a b c d f Articolo 16, comma 2 e articolo 9, comma 1, lettera e), legge 5 febbraio

Dettagli

Al Presidente della Repubblica per il tramite del Prefetto di Roma

Al Presidente della Repubblica per il tramite del Prefetto di Roma MODELLO B Richiesta cittadinanza per residenza (ver. 16/11/2012) (marca da bollo) (timbro di accettazione) Al Presidente della Repubblica per il tramite del Prefetto di Roma Istanza di conferimento della

Dettagli

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E MODELLO B Richiesta cittadinanza per residenza (ver. 06/06/2012) (marca da bollo) (timbro di accettazione) Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo 9, comma 1, della legge

Dettagli

Al Prefetto della provincia di Roma

Al Prefetto della provincia di Roma MODELLO A Richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano/a (ver. 16/11/2012) (marca da bollo) Al Prefetto della provincia di Roma Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo

Dettagli

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota *

Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina. Paese Visto richiesto/non richiesto Nota * Obbligo di visto per gli stranieri che entrano in Ucraina Paese /non richiesto Nota * 1. Austria Visto non richiesto per un soggiorno 2. Afghanistan DP titolari di passaporti diplomatici SP titolari di

Dettagli

l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E

l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E MODELLO A Richiesta cittadinanza per matrimonio con italiano/a (ver. 06/06/2012) (marca da bollo) (timbro di accettazione) Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo 5 della

Dettagli

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E MODELLO B Richiesta cittadinanza per residenza (ver. 06/06/2012) (marca da bollo) (timbro di accettazione) Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo 9, comma 1, della legge

Dettagli

Guida alla compilazione della procura

Guida alla compilazione della procura Guida alla compilazione della procura Introduzione La guida alla compilazione della procura si pone l obiettivo di anticipare e risolvere alcuni dei quesiti che vengono frequentemente posti dagli assicurati,

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

- Cittadinanza MODELLO B -

- Cittadinanza MODELLO B - (Timbro di accettazione Prefettura) (marca da bollo Euro 14,62) (timbro di accettazione) Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo 9, comma 1, della legge 5 febbraio 1992,

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

Comune di Poppi (AR) Ufficio di Stato Civile Tel.: 0575*50.22.24/18 fax 0575*50.22.34 e-mail: demografici.poppi@casentino.toscana.

Comune di Poppi (AR) Ufficio di Stato Civile Tel.: 0575*50.22.24/18 fax 0575*50.22.34 e-mail: demografici.poppi@casentino.toscana. Comune di Poppi (AR) Ufficio di Stato Civile Tel.: 0575*50.22.24/18 fax 0575*50.22.34 e-mail: demografici.poppi@casentino.toscana.it ----------------------------------- DOCUMENTAZIONE -----------------------------------

Dettagli

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E

Al Signor Presidente della Repubblica (per il tramite del Prefetto di ) l sottoscritt (cognome) (per le donne, cognome di nascita) C H I E D E MODELLO B Richiesta cittadinanza per residenza (marca da bollo da euro 14,62) (timbro di accettazione) Istanza di conferimento della cittadinanza italiana ai sensi dell articolo 9, comma 1, della legge

Dettagli

CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO

CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO CAPITOLO 3 GLI STRUMENTI UTILI AL RICONOSCIMENTO In questa parte vogliamo fornirti una panoramica degli strumenti informativi adeguati che riguardano il tuo titolo di studio o la tua qualificazione professionale

Dettagli

Legenda dei Paesi. Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010

Legenda dei Paesi. Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010 Legenda dei Paesi Classifica dell ISU 2010 e variazioni 2005-2010 Afghanistan 155 h 1 Albania 64 i 1 Algeria 84 h 1 Andorra 30 h 2 Angola 146 h 2 Argentina 46 h 4 Armenia 76 Australia 2 Austria 25 i 1

Dettagli

1. Cittadino europeo soggiornante per motivi di lavoro (artt.7, 9 e 19) :

1. Cittadino europeo soggiornante per motivi di lavoro (artt.7, 9 e 19) : Documenti necessari per la domanda di residenza dei cittadini dell Unione Europea (Decreto Legislativo del 6 febbraio 2007, n.30 pubb. sulla G.U. n. 72 del 27/3/ 07 in vigore dall 11.4. 07) L iscrizione

Dettagli

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE D.Lgs. 30/2007 1 PAESI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA 1. Austria 2. Belgio 3. Bulgaria 4. Cipro 5. Danimarca 6. Estonia 7. Finlandia 8. Francia 9. Germania 10. Grecia 11.

Dettagli

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE:

Richiesta di CITTADINANZA ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: Richiesta di CITTADINANZA P.A.S.S. Porta di Accesso ai Servizi Sociali Tel. 035 399 888 Appuntamento il giorno alle ore ELENCO DEI DOCUMENTI DA PORTARE PER LA COMPILAZIONE: A. CONCESSIONE PER MATRIMONIO

Dettagli

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Dirigente: Emilia D Alisera Responsabile del servizio: P.O. Laura Scarpellini Responsabile del procedimento: L ufficiale d anagrafe che riceve la richiesta di

Dettagli

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO E RELATIVA EQUIPOLLENZA. I

Dettagli

Nazione Tariffa per ordini > 100 Tariffa per ordini < 100 Incremento tariffa ad articolo ** Giorni Lavorativi Spedizione ******

Nazione Tariffa per ordini > 100 Tariffa per ordini < 100 Incremento tariffa ad articolo ** Giorni Lavorativi Spedizione ****** Nazione Tariffa per ordini > 100 Tariffa per ordini < 100 Incremento tariffa ad articolo ** Giorni Lavorativi Spedizione Albania 75 105 ****** multipla * Algeria 75 105 multipla 3 Angola 105 135 multipla

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

I riferimenti relativi sono.

I riferimenti relativi sono. Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri LucaTavani Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe SOGGETTI

Dettagli

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici - MODALITA IMMATRICOLAZIONE Per conoscere le modalità per l'immatricolazione ai corsi di laurea di cittadini stranieri collegati al sito: http://www.miur.it/0002univer/0023studen/0059studen/0619docume/4794dispos.htm

Dettagli

Chiamate verso Italia e UE rete mobile. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad.

Chiamate verso Italia e UE rete mobile. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad. AFGHANISTAN 0,35 1,69 /min. 2,09 /min. 2,09 /min. 2,39 /min. 1,19 /min. 0,19 /cad. ALBANIA 0,35 0,99 /min. 1,39 /min. 1,39 /min. 1,69 /min. 0,00 /min. 0,19 /cad. ALGERIA* 0,35 0,99 /min. 1,39 /min. 1,39

Dettagli

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Questo modulo deve essere compilato in ogni sua parte per permettere all Inps di pagare regolarmente le prestazioni previdenziali e assistenziali che sono

Dettagli

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare?

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Documentazione e Glossario - 1 - Livello internazionale: I diversi livelli normativi: internazionale, europeo, italiano

Dettagli

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Municipio Roma VIII Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Direttore: Daniele D Andrea mail: direzione.mun08@comune.roma.it Tel. 06.69.611.302\3\4 Responsabile del servizio: Giuseppina Cocucci mail:

Dettagli

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto.

Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. DOCUMENTO ESTERNO List of Abolitionist and Retentionist Countries Elenco paesi abolizionisti e mantenitori Oggi, più di due terzi dei paesi al mondo ha abolito la pena di morte di diritto o de facto. Di

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 2 3 4 5 6 7 8 ALBANIA--AUSTRALIA- AUSTRIA-BELGIO-BIELORUSSIA- BULGARIA-BOSNIA ERZEGOVINA- BRASILE-CANADA--CIPRO-COREA DEL SUD-CROAZIA-DANIMARCA-

Dettagli

Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari

Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari COUHCI1. OF tub-lpi CONSEll D t LTUPOf t Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari Londra, 7 giugno 1968 Traduzione ufficiale della

Dettagli

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1.Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere Unione Europea Altri Paesi Europei Ex U.R.S.S. Asia CITTADINANZA Maschi Femmine Austria 16 34 50 Belgio 41 67 108 Danimarca 11 12 23 Finlandia 2

Dettagli

Elenco Bandiere del Mondo

Elenco Bandiere del Mondo Divisione Comunicazione Visiva www.pubblicarb.it/pennoni-bandiere/ Tel. 080 534 4812 Elenco Bandiere del Mondo Bandiere Africa Produzione e vendita di bandiere in poliestere nautico bandiere africane da

Dettagli

Non si rinnova né in caso di variazione di dati concernenti lo stato civile né di variazione della residenza o della professione.

Non si rinnova né in caso di variazione di dati concernenti lo stato civile né di variazione della residenza o della professione. CARTA D'IDENTITÀ Che cos'è Breve descrizione È un documento di riconoscimento che viene rilasciato al compimento del 15 anno di età. Ha validità 10 anni e può essere valida per l'espatrio o non valida

Dettagli

2) ELENCO STATI ELABORATO DA CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA (aggiornato a settembre 2010)

2) ELENCO STATI ELABORATO DA CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA (aggiornato a settembre 2010) LEGALIZZAZIONE - APOSTILLE 1) ELENCO STATI E CONVENZIONI ELABORATO DA LISTA SIGILLO 2) ELENCO STATI ELABORATO DA CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA (aggiornato a settembre 2010) 1) ELENCO STATI E CONVENZIONI

Dettagli

Visiting Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi)

Visiting Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi) Area Risorse Umane e Organizzazione Professor Welcome Office Da Paesi Extra Ue (che permangono per più di tre mesi) PRIMA DELL ARRIVO DEL VISITING Politecnico di Milano Area Risorse Umane e Organizzazione

Dettagli

1. IMMATRICOLAZIONE CITTADINI COMUNITARI E CITTADINI ITALIANI CON TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL'ESTERO.

1. IMMATRICOLAZIONE CITTADINI COMUNITARI E CITTADINI ITALIANI CON TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL'ESTERO. ISTRUZIONI PER L'IMMATRICOLAZIONE ALL UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA DI CITTADINI ITALIANI E COMUNITARI CON TITOLO DI STUDIO CONSEGUITO ALL'ESTERO, CITTADINI NON COMUNITARI LEGALMENTE SOGGIORNANTI IN ITALIA,

Dettagli

GUIDA ALLA CITTADINANZA

GUIDA ALLA CITTADINANZA GUIDA ALLA CITTADINANZA INTRODUZIONE Il possesso della cittadinanza italiana indica l appartenenza allo Stato italiano e serve per avvalersi dei diritti e rispettare i doveri che da essa derivano. Nel

Dettagli

Settore Servizi demografici GUIDA ALLE PROCEDURE PER L ISCRIZIONE ANAGRAFICA DEI CITTADINI COMUNITARI

Settore Servizi demografici GUIDA ALLE PROCEDURE PER L ISCRIZIONE ANAGRAFICA DEI CITTADINI COMUNITARI Settore Servizi demografici GUIDA ALLE PROCEDURE PER L ISCRIZIONE ANAGRAFICA DEI CITTADINI COMUNITARI Indice PREMESSA 1. IL CITTADINO COMUNITARIO CHE RIMANE IN ITALIA FINO A TRE MESI Pag. 1 1.1 Il Cittadino

Dettagli

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Via Paoli,1 82010 Bucciano (BN) C.F. 80005280625 C.C.P. 12653820 P.IVA 00840560627 Sito Istituzionale www.comune.bucciano.bn.it

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI TRAFFIC 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5

Dettagli

NEWSLETTER. Agosto - Settembre. A cura dell Ufficio Relazioni Industriali 1

NEWSLETTER. Agosto - Settembre. A cura dell Ufficio Relazioni Industriali 1 NEWSLETTER Agosto - Settembre 2013 A cura dell Ufficio Relazioni Industriali 1 SOMMARIO 1 CIRCOLARI o Inail: documento per spostamenti Ue pag. 3 o Ingresso nell U.E. dei cittadini della Croazia pag. 3

Dettagli

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni

Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero 29/2014 Pagina 1 di 8 Fattispecie al ricorrere delle quali il contribuente è tenuto a compilare il quadro RW: esemplificazioni Numero : 29/2014 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : DICHIARAZIONI

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE

DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE DIRITTI DI PROPRIETA INTELLETTUALE IL BREVETTO 1 TIPOLOGIE BREVETTO PER: Invenzione industriale Modello ornamentale Modello utilità 2 DURATA DEI BREVETTI PER: INVENZIONE INDUSTRIALE 20 ANNI MODELLO ORNAMENTALE

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per. ricongiungimento familiare ai sensi. dell art. 29 del D.LG.VO n.286/98

Richiesta nominativa di nulla osta per. ricongiungimento familiare ai sensi. dell art. 29 del D.LG.VO n.286/98 Richiesta nominativa di nulla osta per Allo Sportello Unico per ricongiungimento familiare ai sensi l Immigrazione dell art. 29 del D.LG.VO n.286/98 di come modificato dalla legge n.189/02 sigla provincia

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere

1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere 1-Stranieri residenti a Torino per cittadinanza e genere CITTADINANZA Maschi Femmine Totale UNIONE EUROPEA UNIONE EUROPEA- Allargamento 2004 ALTRI PAESI EUROPEI ASIA Austria 23 37 60 Belgio 46 63 109 Danimarca

Dettagli

Allegato Mod. T (compilare in stampatello) il / / scadenza il / /

Allegato Mod. T (compilare in stampatello) il / / scadenza il / / Richiesta nominativa di nulla osta per Allo Sportello Unico per familiare al seguito ai sensi l Immigrazione dell art. 29 del D.LG.VO n.286/98 di come modificato dalla legge n.189/02 sigla provincia (1)

Dettagli

infomarket TECNOLOGIA LAPIDEA Interscambio ITALIA-MONDO GENNAIO - DICEMBRE IMPORT EXPORT

infomarket TECNOLOGIA LAPIDEA Interscambio ITALIA-MONDO GENNAIO - DICEMBRE IMPORT EXPORT LETTURA DATI UNIONI COMMERCIALI UNIONE ECONOMICA MONETARIA (UEM12) comprende: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna. A partire da gennaio

Dettagli

il / / scadenza il / /

il / / scadenza il / / Richiesta nominativa di nulla osta per familiare al seguito ai sensi dell art. 29 del D.Lg.vo n.286/98 come modificato dalla legge n.189/02 e art. 6 D.P.R. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Certificati anagrafici

Certificati anagrafici Certificati anagrafici L'Ufficio Anagrafe provvede al rilascio dei seguenti certificati: esistenza in vita, residenza, anagrafico di nascita, stato di famiglia, stato libero (solo per i cittadini italiani),

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013

PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica. Flussi Turistici Provinciali e per ambiti. Anno 2013 PROVINCIA DI PADOVA Settore Turismo Ufficio Statistica Flussi Turistici Provinciali e per ambiti Inserimento dati Elaborazione e redazione Anno 2013 2011 ARRIVI 2012 2013 PRESENZE Differenze Percentuali

Dettagli

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria LA PREFETTURA Prefettura di Alessandria Organo periferico del Ministero dell'interno e sede di rappresentanza del governo in ogni provincia Nel 1999, con la riforma dell'organizzazione del governo è stata

Dettagli

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Venezia, 22 marzo 2012

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Venezia, 22 marzo 2012 Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo Venezia, 22 marzo 2012 DI COSA PARLEREMO OGGI Che cosa è il Servizio Volontario Europeo: contesto di riferimento Condizioni e aspetti specifici

Dettagli

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005

infomarket l import-export italiano di tecnologia gennaio - dicembre e confronti con 2004 e 2003 IMPORT EXPORT 2003 2004 2005 2003 2004 2005 l import-export italiano di tecnologia nelle pagine che seguono sono riportati i dati dell Istituto Italiano di Statistica (ISTAT) riguardanti le voci doganali che includono la tecnologia lapidea. Dati

Dettagli

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica

Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Servizio Rapporti Internazionali e Studi Sezione Studi e Statistica Statistiche relative ai premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate

Dettagli

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche IL PASSAPORTO Dal 1 ottobre 2004 è entrata in vigore la nuova normativa sanitaria dell Unione Europea che disciplina il trasporto, anche senza scopo commerciale, di cani, gatti e furetti accompagnati dal

Dettagli

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Bari, 5 giugno 2012

Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo. Bari, 5 giugno 2012 Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo Bari, 5 giugno 2012 AZIONE 2 SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO Il Volontario/ I Volontari Età: tra i 18 e i 30 anni (da 16 anni se con minori opportunità)

Dettagli

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE parte riservata: CODICE data Alla Direzione Patrimonio Immobiliare Appalti Ufficio Acquisti richiedente struttura RITENUTE l inserimento Si chiede cortesemente di provvedere

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

27.281 permessi rilasciati

27.281 permessi rilasciati Corso Libertà 66 / Freiheitsstraße 66 39100 Bolzano / Bozen Alto Adige / Südtirol Tel. ++39 0471 414 435 www.provincia.bz.it/immigrazione www.provinz.bz.it/einwanderung 10/09/2007 Riproduzione parziale

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali

Le Convenzioni Internazionali. Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali Le Convenzioni Internazionali Sede Regionale Piemonte Team Convenzioni Internazionali La normativa internazionale in materia di sicurezza sociale Regolamenti comunitari Accordi e Convenzioni Bilaterali

Dettagli

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015.

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche Circolare n. 28 Roma, 6 febbraio 2015 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali

Dettagli

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata

RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata RICHIESTA DI PAGAMENTO ATTIVITA DI TUTORATO ASSEGNI DI RICERCA ed altri compensi soggetti solo ad INPS Gestione Separata N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Al Responsabile del Centro Gestionale Il sottoscritto

Dettagli

REGOLARIZZAZIONE COLF E BADANTI

REGOLARIZZAZIONE COLF E BADANTI REGOLARIZZAZIONE COLF E BADANTI EX ART. 1 TER Legge 102/2009 DI COSA SI TRATTA? La procedura prevista dall art. 1ter della L. 102/2009 è finalizzata all emersione del lavoro in nero svolto nei seguenti

Dettagli

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO

NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per ottenere il riconoscimento di un titolo di studio, conseguito all estero con un corrispondente italiano

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

CONVENZIONE REPlat Listino 2011

CONVENZIONE REPlat Listino 2011 CONVENZIONE REPlat 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 15% Visura Ipotecaria Light 26,00 22,10 Visura Ipotecaria Strong 48,00 40,80 Elenco Formalità 18,00 15,30 Visura Ipotecaria per Immobile

Dettagli

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online

Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online Listino informazioni su imprese e persone acquistabili online INFO ITALIA Il presente listino è valido dal Marzo 0. Le tariffe indicate si intendono al netto d IVA e inclusivi dei diritti di segreteria

Dettagli

Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98)

Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98) COMUNE DI IMPRUNETA (Provincia di Firenze) Servizio Affari Generali Ufficio Socio Educativo Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

a cura di Gianluca Cassuto

a cura di Gianluca Cassuto Il visto di ingresso è l autorizzazione ad entrare in Italia Viene rilasciato dall Ambasciata Italiana o Consolati Italiani nel Paese di origine Si distinguono in visti di breve periodo (visti di tipo

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2005.

Oggetto: Premi del lavoro diretto ed indiretto acquisiti dalle imprese italiane all estero e dalle società estere controllate - Anno 2005. SERVIZIO STATISTICA Roma 4 gennaio 2007 Prot. n. All.ti n. 12-07-000001 4 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale nel territorio della Repubblica LORO SEDI Alle Rappresentanze generali

Dettagli

MODELLO ISTAT P.2 + P.3 MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA BILANCIO DEMOGRAFICO Anno 2013

MODELLO ISTAT P.2 + P.3 MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA BILANCIO DEMOGRAFICO Anno 2013 MODELLO ISTAT P.2 + P.3 MOVIMENTO E CALCOLO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE TOTALE E STRANIERA BILANCIO DEMOGRAFICO Anno 2013 Nel modello devono essere conteggiati i MOVIMENTI ANAGRAFICI REGISTRATI in anagrafe

Dettagli

Poste Italiane Tariffe del servizio fax per trasmissione in teleselezione diretta Ordine alfabetico

Poste Italiane Tariffe del servizio fax per trasmissione in teleselezione diretta Ordine alfabetico AFGHANISTAN 0093 10 8,91 8,59 ALASKA 001 6 2,82 2,50 ALBANIA 00355 4 b 2,82 2,50 ALGERIA 00213 5 3,61 3,29 ANDORRA PRINCIPATO 00376 4 b 2,82 2,50 ANGOLA 00244 10 8,91 8,59 ANGUILLA 001-264 10 8,91 8,59

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARMACO IL DIRETTORE Largo Donegani 2/3 28100 Novara NO Tel. 0321 375 602- Fax 0321 375 621 BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 Art.

Dettagli

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE

TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE ALLEGATO n. 1 TIPOLOGIE DI ISTITUZIONI E CODICI FUNZIONE Il personale docente e ATA (limitatamente a direttori dei servizi generali e amministrativi e assistenti amministrativi) può partecipare alle prove

Dettagli

Convenzione Servizi di Telefonia Fissa e Trasmissione Dati. Listino prezzi

Convenzione Servizi di Telefonia Fissa e Trasmissione Dati. Listino prezzi Prezzi per servizi di telefonia tradizionale Listino prezzi Canoni (inclusi tutti i servizi di linea richiesti) per linee in ULL Tipologia linea Costo al mese IVA Linea RTG (singolo canale fonico bidirezionale

Dettagli

C) ASILO POLITICO(PROTEZIONE INTERNAZIONALE

C) ASILO POLITICO(PROTEZIONE INTERNAZIONALE DOCUMENTI PER IL RINNOVO/AGGIORNAMENTO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

UNIONE ITALIANI NEL MONDO

UNIONE ITALIANI NEL MONDO IM UNIONE ITALIANI NEL MONDO CITTADINANZA ITALIANA DIRITTI E PROCEDURE Introduzione Il possesso della cittadinanza italiana indica l appartenenza allo Stato italiano e serve per avvalersi dei diritti

Dettagli

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016 DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA IL DIRETTORE Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375 521- Fax 0321 375 512 direttore.disei@unipmn.it Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa

Dettagli

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari Traduzione 1 Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari 0.414.31 Conclusa a Parigi il 15 dicembre 1956 Approvata dall Assemblea federale il 6 marzo 1991 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli