Mantova Le botteghe del Centro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mantova Le botteghe del Centro"

Transcript

1 Comune di Mantova Mantova Le botteghe del Centro PROGRAMMA DI INTERVENTO PER LO SVILUPPO DEL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DEL COMUNE DI MANTOVA Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

2 INDICE Premessa pag. 3 Accordo per la gestione del DUC pag. 4 Perimetrazione area DUC pag. 5 Descrizione dell area pag. 5 Obiettivi e risultati attesi dal Distretto pag. 6 Azioni e interventi previsti pag. 7 Piano finanziario complessivo pag. 19 Cronoprogramma pag. 22 Supporto cartografico pag. 23 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

3 PREMESSA - Il Comune di Mantova in un ottica di sviluppo complessivo del suo territorio ha avviato una serie di incontri con i partner istituzionali e commerciali locali finalizzati ad avviare un processo di innovazione e ammodernamento a rete dell economia legata alle attività commerciali presenti nel Centro Storico del Comune, per far fronte anche alla riduzione del potere d acquisto, alla concorrenza della GDO, con un offerta di maggiore qualità e ricca di innovazione per renderla più competitiva; - Il Comune di Mantova ha accolto la spinta dal basso, sostenuta in questi anni dalle imprese presenti sul territorio e dalle loro Associazioni di Categoria, dagli Enti Locali e da altri portatori di interesse locale per cogliere e trarre vantaggi dalle opportunità generate in economia di scala attraverso una visione integrata strategica per valorizzare il contesto urbano e lo sviluppo sociale, culturale ed economico; - La Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Mantova nell'ambito dell'accordo di Programma Quadro per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo siglato da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, ha già sviluppato il progetto "ACT/ Commercio & Città della Cultura (C&CC) - Innovazione e sperimentazione nel retail system mantovano verso l'economia dell'esperienza" dal quale sono nate idee innovative d interesse per lo sviluppo del distretto del commercio di Mantova; - Il Comune di Mantova, la Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Mantova e le principali Associazioni di Categoria del settore Commercio e Turismo concordano sulla necessità di attuare una politica di sviluppo integrata e duratura per cogliere tutte le opportunità di crescita, sostegno ed innovazione per il settore del commercio, soprattutto in un momento di crisi economica come quello attuale VISTA - la delibera della Giunta Regionale n. 8/7730 del 24/07/08 riguardante il Piano Triennale degli interventi sul commercio Promozione dei Distretti del Commercio; - l approvazione del bando relativo al progetto strategico Distretti del Commercio per la competitività e l innovazione del sistema distributivo nelle aree urbane della Lombardia D.D.G. n del 07/08/08 TUTTO CIO PREMESSO - il Comune di Mantova raccolte le istanze del territorio intende presentare a tutti i partner del progetto, che sigleranno l Accordo di Distretto, il presente PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI avviati e da realizzare nell arco di 18 mesi per la nascita e lo sviluppo duraturo del DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO denominato Mantova Le botteghe del Centro Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

4 Impegno programmatico Il Comune di Mantova in qualità di soggetto promotore si impegna a condividere e realizzare con tutti i soggetti individuati e definiti nell Accordo di Distretto, la serie di interventi successivamente specificati per la realizzazione e lo sviluppo del Distretto Urbano del Commercio del Comune di Mantova. Accordo di Distretto Il Comune di Mantova in qualità di soggetto promotore si impegna con tutti i soggetti individuati a firmare l Accordo di Distretto come previsto dalla Regione Lombardia con l approvazione del bando relativo al progetto strategico Distretti del Commercio per la competitività e l innovazione del sistema distributivo nelle aree urbane della Lombardia D.D.G. n del 07/08/08. Comitato di direzione e gestione del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova sarà diretto da un Comitato di Direzione e di Gestione, composta da un minimo di 3 ad un massimo di 7 membri, composto inizialmente da un rappresentante dei seguenti enti: a) Comune di Mantova b) Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Mantova c) Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi di Mantova d) Confesercenti di Mantova Al Comitato potranno partecipare su specifica richiesta ed impegnandosi ad apportare effettivi benefici al Distretto anche altri membri di Associazioni di Categoria, Enti pubblici Locali, Enti di ricerca, Università, Fondazioni bancarie, Istituti di Credito. Il Comitato di Direzione ha una durata di minimo 3 anni dalla sua costituzione, di cui i primi 18 mesi per dare avvio alla nascita del DUC e al suo sviluppo; dopo il terzo anno si valuterà l opportunità di costituire una società consortile aperta a tutti i portatori di interesse per l area territoriale definita. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

5 Perimetrazione area del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova coincide con il territorio abitualmente identificato come Centro Storico e zone limitrofe comprendente aree pedonali, zone a traffico limitato e zone di libera circolazione; l area del Distretto è delimitata a NO, N e NE, E dai Laghi e a Sud da Viale Isonzo e Viale Garibaldi; le aree di parcheggio di servizio per l accesso al DUC sono individuate ai quattro punti cardine di accesso alla città dove sono presenti ampi parcheggi scambiatori quali Campo Canoa, Viale Mincio, Piazzale Pesenti, Porta Cerese Piazzale Montelungo, Piazza Anconetta. Rispetto all area del Comune restano escluse dall area del Distretto i quartieri periferici quali Valletta Paiolo, Valletta Valsecchi, Belfiore, Pompilio, Borgochiesanuova, Lunetta, Formigosa, Castelletto Borgo, Cittadella, Angeli. Motivazione e descrizione dell area del DUC La motivazione che ha spinto ad individuare l area del Distretto con tale territorio deriva dalle seguenti considerazioni: - area con forte presenza di esercizi di vicinato; - area comprendente il Centro Storico e i monumenti storici e culturali rappresentativi della città (da nord a sud da Palazzo Ducale a Palazzo Te); - area comprendente zone parcheggio per accedere poi con mezzi leggeri al cuore del Distretto e alle zone ciclo-pedonali; Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova presenta zona eterogenee: - la zona degli assi di attraversamento della città con la presenza di attività commerciali che implicano soste brevi da parte dell'utenza, scarso arredo urbano e presenza di situazioni di degrado come spazi di risulta non qualificati o malsicuri; - la zona del Centro Storico con Area di elevatissimo valore storico artistico, spiccata vocazione commerciale, area ricettiva e propositiva; - le zone intermedie dove vi è un tessuto urbano denso di riferimenti storici e culturali, tessuto viario di tipo minuto dominato da vicoli e brevi strade, presenza di locali commerciali sfitti, elevata concentrazione di emergenze architettoniche di tipo residenziale nobiliare, scarsa presenza attività commerciali, tra le quali si nota una concentrazione di gallerie d'arte e negozi di antiquariato, - luoghi vocati allo studio e alla concentrazione, in prossimità accesso al lungolago Gonzaga, con presenza di piccole piazze e slarghi silenziosi che però per la loro contiguità e potenzialità economica-sociale-culturale-turistica, possono essere valorizzate secondo una strategia integrata di sviluppo basata sul DUC. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

6 Strategia ed Obiettivi del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova è teso a qualificare il suo territorio con opportune strategie di sviluppo, perseguendo prioritariamente l interesse generale dell insieme delle sue componenti socio-economiche; al fine di concretizzare i propri obiettivi intende operare tramite la costituzione di un Comitato di Direzione e di Gestione con lo specifico compito di: a) promuovere, sostenere e coordinare le iniziative per l innovazione e lo sviluppo del distretto, favorendo l integrazione tra istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio con il sistema delle aziende commerciali; b) svolgere attività di studio dei fenomeni rilevanti per il Distretto e nello specifico di quelli che ne possano modificare la configurazione e il vantaggio competitivo; c) promuovere e curare l immagine ed il marchio del Distretto nelle sue diverse forme ed aspetti; d) promuovere e favorire il potenziamento e l evoluzione qualitativa degli approcci al mercato delle aziende distrettuali, anche attraverso la diffusione di soluzioni tecnologiche ed informatiche di comunicazione; e) dare visibilità alla zona promuovendo l'insediamento di nuove attività commerciali nei locali sfitti, in linea con la vocazione dell'area f) promuovere e coordinare il riordino delle politiche territoriali e lo sviluppo di opere e sistemi infrastrutturali; g) sviluppare un piano di marketing che possa consentire una reale profilazione degli utenti effettivi e potenziali del Distretto Urbano e permettere l identificazione di un offerta commerciale integrata, mettendo in sinergia l offerta dei commercianti del DUC con un piano di comunicazione in forma differenziata verso residenti e turisti, sulle nuove piattaforme e sui media tradizionali. I risultati attesi dallo sviluppo del progetto sono i seguenti: - maggiore valorizzazione dell area del Distretto sul piano commerciale; - aumento della competitività delle imprese commerciali operanti nell area; - insediamento di nuove imprese commerciali nell area del Distretto; - aumento del numero di interventi privati di riqualificazione strutturale degli edifici dell area; - aumento del numero di partner che vorranno aderire al Comitato di gestione del Distretto con apporti e idee significative per lo sviluppo dell area; - aumento e sviluppo di iniziative e manifestazioni per attrarre, promuovere e valorizzare il Distretto. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

7 Azioni ed investimenti per la nascita e lo sviluppo del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova sarà sviluppato inizialmente attraverso i seguenti obiettivi azioni che saranno attuati dai vari partner di progetto: Macrotematica Azioni - Investimenti Attuatore Comunicazione e Marketing Creazione sistema fidelity card virtuale Unione del di Distretto Commercio di Mn Comunicazione e Marketing Studio e realizzazione logo-immagine del Comune di Mantova di Distretto Distretto Promozione e animazione Campagna di promozione sistema Virtual Unione del Card Commercio di Mn Interventi strutturali di Qualificazione estetica degli immobili e Imprese private riqualificazione degli spazi esterni ai locali Interventi strutturali di Miglioramento dell arredo urbano e preinsegne Comune di Mantova riqualificazione Accessibilità e mobilità Interventi per migliorare flusso di Comune di Mantova accesso al Distretto: - bike sharing - pannelli informativi trafficoaccessibilità all area - monitor infopoint aree di parcheggio e punti di sosta Sicurezza Sistema di videosorveglianza Giardini Comune di Mantova Valentini Gestione servizi in comune Creazione e gestione di un sistema di Capofila e partner di comunicazione e promozione integrata progetto pubblico-privato delle attività-eventi istituzionali e privati Nel dettaglio le azioni che sono state attuate e saranno attuate nell arco di 18 mesi saranno le seguenti: STUDIO LOGO E IMMAGINE DEL DISTRETTO (Comunicazione e Marketing di Distretto) Si rende necessario uno studio finalizzato all ideazione del logo e dell immagine del distretto nonché la pianificazione di una campagna di marketing integrata multimediale, finalizzata alla promozione e all animazione della nuova immagine del DUC. Tale intervento sarà attuato dal Comune di Mantova VIRTUAL CARD (Comunicazione e Marketing di Distretto) E un innovativo sistema di fidelizzazione che basa la sua formula sullo strumento più diffuso e a portata di mano di ciascuno di noi:il telefono cellulare. L obiettivo è creare un Progetto di Fidelity Card Virtuale. Il progetto promosso e attuato da Unione del Commercio Turismo e Servizi di Mantova intende coinvolgere circa 100 imprese dell area del Distretto Urbano. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

8 Costituire così una community di titolari e possessori di telefono mobile che può ricevere sul proprio cellulare: Messaggi di promozione turistica Messaggi di eventi e manifestazioni del territorio Messaggi promozionali da esercizi commerciali aderenti al circuito Informazioni e notizie locali La nuova frontiera della Fidelizzazione: non sarà più necessario avere con sé una card per ottenere benefici, punti e vantaggi presso esercizi commerciali, aziende e enti locali facenti parte del circuiito. Basta avere con sé il proprio telefonino e, registrandosi alla community, accumulare tutti questi vantaggi sul proprio cellulare. Immaginiamo che il titolare possa utilizzare il proprio telefono cellulare all interno degli esercizi associati come card virtuale che consente l accumulo punti e la ricezione di messaggi informativi e promozionali. L esercente utilizza un cellulare\palmare appositamente configurato, oppure un PC collegato via internet, digita l importo speso dal consumatore ed il numero del cellulare (o il numero della card) del cliente ed invia un sms ad un centro servizi remoto. Il centro servizi identifica il numero dell esercente da cui è stato inviato l sms tramite un software gestionale chiamato Harbinger, elabora i dati per far ricevere un sms di risposta al cliente finale. Il consumatore riceverà il messaggio con: Intestazione del Negozio, l Importo Speso, i Punti Virtuali Accreditati e il Saldo Punti Virtuali. Lo stesso sistema è anche in grado di inviare, con l accettazione del cliente finale, messaggi promozionali, informazioni sugli orari d apertura del negozio, iniziative del circuito Virtual Card. L infrastruttura che occorre per gestire il Progetto necessita di installare, presso gli esercizi aderenti, un terminale\palmare con una sim dedicata, che rende l operazione di invio punti virtuali, molto veloce (10 secondi massimo), simile ad una transazione bancomat. Il cliente deciderà se ricevere sms di saldo punti mensile o ad ogni transazione effettuata. Se il cliente vuole, potrà ricevere anche informazioni promozionali dal circuito e\o dal singolo negozio aderente al Progetto. Per superare l inevitabile riluttanza del consumatore a fornire il proprio numero di cellulare, verrà studiata una campagna promozionale adeguata che consisterà essenzialmente in : Omaggio di xxx punti virtuali di Benvenuto alla registrazione Possibilità di aderire on-line tramite registrazione sul sito web Se acconsente a ricevere messaggi promozionali-pubblicitari riceverà xxx punti ad ogni messaggio ricevuto Gratuitamente riceverà il saldo punti virtuali On-line potrà visualizzare tutte le transazioni effettuate gratuitamente accedendo con apposita user id e password Sempre on-line potrà decidere di convertire i punti virtuali consultando i negozi abilitati alla conversione in buoni spesa Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

9 Si tratta di un progetto innovativo, che necessita di un investimento importante per renderlo realizzabile. Per far aderire il maggior numero di esercizi occorre far sostenere loro solamente il costo-punto pari ad un piccolo sconto (maggiorato del costo invio sms tradotto in punti, ovvero 3 punti in più a transazione), senza costi fissi di start-up. Verranno utilizzati diversi step di adesione: Negozio con pc collegato ad internet: non necessita di cellulare dedicato ed opera direttamente sul sito con user id e password nella sezione dedicata (tempo di transazione 5-7 secondi) Negozio senza pc: occorre un cellulare dedicato (tempo di transazione 10/15 secondi facendo digitare al cliente sulla tastiera il numero di cellulare) Il Progetto dovrà essere adeguatamente pubblicizzato con una campagna che riguardi stampa, affissioni, sito web dedicato, tv e radio locali e materiale espositivo nei negozi aderenti. Sms Marketing Harbinger I Servizi Marketing Mobile permettono di inviare SMS direttamente da un server Web protetto ai telefoni GSM dei destinatari, i messaggi arrivano direttamente ai telefoni mobili o cellulari degli utenti finali. I servizi includono anche la preparazione dei testi e dei logo - Text and Logos Services - la pianificazione dell'invio, l'ideazione di Campagne Mobile Marketing. Attraverso una connessione con i fornitori di telefonia GSM cellulare italiani e internazionali ci occupiamo della Configurazione e della Gestione dei servizi attraverso il nostro System Management Server. Sono incluse statistiche di invio e volendo ricevute di ritorno. Si può caricare un elenco di clienti differenziato in gruppi attraverso un file di Excel. E possibile selezionare più liste di invio, avendo la certezza di non inviare mai lo stesso messaggio più di una volta alla stessa persona, in quanto il software è in grado di segnalare e scartare eventuali numerazioni doppie presenti in diverse liste. Gli sms pensati come uno strumento di comunicazione di massa sono il mezzo più potente ed efficace per il marketing. Caratteristiche Costi minimi Personalizzazione del messaggio Settaggio del mittente Risposta rapida Affidabilità e sicurezza Fidelity Virtuale Grazie agli invii di sms multipli professionali, le aziende potranno comunicare in modo tempestivo ed efficiente le novità sui propri servizi e prodotti, con un meccanismo premiante che potenzierà il rapporto con i consumatori. I bassi costi e gli alti benefici rappresentano il punto di forza delle moderne rivoluzioni del marketing sms. Sistema Informatico Harbinger Ecco alcune funzionalità principali: Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

10 Ricarica dei punti virtuali sul Web Account o Sim dedicata del Negozio Decremento dei punti dal plafond del Negoziante di pari importo alla ricarica avvenuta sul cellulare del Cliente, aumentata di 3 punti cioè del costo invio sms Accredito Punti Virtuali via sms il cliente riceve un sms con Negozio Tal Dei Tali, Importo in Euro, Punti Virtuali accreditati (Importo x % Fascia accredito), Punti Virtuali Totali (somma Punti Virtuali precedenti + accreditati) Se il cliente attiva la richiesta di ricezione dei messaggi promo-pubblicitari ogni volta che effettua una transazione, riceverà gratuitamente un messaggio dal sistema con il totale dei punti Se il cliente NON attiva la richiesta di ricezione dei messaggi promo-pubblicitari può conoscere il proprio saldo punti solo on-line Inserimento dati anagrafici Negoziante (Denominazione esercizio, Rag.Sociale, p.iva, indirizzo, orario negozio) e loro ricerca su database (contratti-ricerca) Interrogazione Punti Virtuali residui sul Plafond via Web Account o via sms dalla Sim dedicata (come il tasto report sul Pos) Ricerca e controllo sms accredito Punti Virtuali inviati dalla Sim dedicata o dal Web Account del Negoziante al Cliente (transazioni) Storico ricariche Punti Virtuali (storico des) Conversione Punti Virtuali in equivalente spendibile nel negozio in Euro tramite autorizzazione via sms o via web (equivalente scontrino conversione pos) Gestione invio sms pubblicitari promozionali tramite interfaccia internet Le operazioni principali che verranno effettuate sono: Ricarica Punti Virtuali sulle Sim e\o sul Web Account del Negoziante (come la ricarica punti sui Pos) Dal Web Account il Negoziante inserisce in una maschera apposita il Numero di Cellulare (o il Numero Card) e l Importo in Euro e clicca invia; Oppure digita sul cellulare contenente la sim dedicata il numero del cellulare del cliente (o il numero card) e l importo in Euro e clicca invia; Attraverso la sezione Iscritti sarà possibile creare un form html per poter profilare i dati degli utenti sul sito internet o attraverso un data entry dai PC in remoto. Con lo strumento ricerca potrete profilare i dati contenuti in questa sezione e inviare sms ed alla vostra banca dati personale. VIRTUAL CARD (Promozione e animazione) Studio e attuazione di un piano di comunicazione pubblicitaria attraverso radio, tv, giornali e affissioni promuovendo l innovativo sistema di fidelizzazione Virtual Card per le aziende del Distretto e finalizzato a aumentare l attrattività del Distretto verso i cittadini di Mantova, della provincia e delle provincie limitrofe con una visione integrata basata sul commercio innovativo e sugli aspetti storico, culturali, delle spettacolo e turistici che contraddistinguono il DUC Mantova Le Botteghe del Centro. Ogni azione di promozione attuata con il sistema Virtual Card viene archiviata e in qualsiasi momento si possono estrapolare dati per analisi e considerazioni utili a programmare le strategie comunicative più efficaci. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

11 RIQUALIFICAZIONE ESTETICA DELLE IMPRESE COMMERCIALI strutturali di riqualificazione) - (Interventi Alcune imprese commerciali private con sede nell area del Distretto si sono attivate o si impegneranno ad attuare investimenti finalizzati al miglioramento estetico degli spazi esterni al punto vendita o al rifacimento delle facciate dell immobile. Nel dettaglio le imprese che hanno già manifestato la loro volontà di attuare investimenti coerenti con le finalità del progetto sono state le seguenti: INVESTIMENTO LOCALIZZAZIONE IMPRESA SISTEMAZIONE FACCIATA E RIQUALIFICAZIONE DEHORS GELATERIA LA ROTONDA NUOVA FACCIATA E DEHORS CHALET TE RIQUALIFICAZIONE FACCIATA GIOIELLERIA AZZALI Portici Broletto Piazza Erbe Viale Isonzo Corso Umberto I ROTONDA SAS DI SCARAVELLI DAVIDE ANTICA TRATTORIA CHALET TE DI MANDARA G. & FIGLI SNC GIOIELLERIA AZZALI 1881 NUOVO DEHORS CAFFE BORSA Via della Libertà CAFFE' BORSA SRL NUOVO DEHORS CHIOSCO FISSO DI PIAZZA VIRGILIANA Piazza Virgiliana ERRE.BI DI REGGIANI M. e C. SAS NUOVO DEHORS E SISTEMAZIONE FACCIATA RISTORANTE Piazza Erbe SCARAVELLI DAVIDE RIFACIMENTO FACCIATA LIBRERIA DI PELLEGRINI Corso Umberto I ADAMO DI PELLEGRINI SNC Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

12 ARREDO URBANO - (Interventi strutturali di riqualificazione) Il servizio relativo alla segnaletica TURISTICO COMMERCIALE (preinsegne), che sarà attuato dal Comune di Mantova, consiste in: Rimozione della segnaletica esistente sul territorio comunale e relativo smaltimento Elaborazione di una nuova tipologia di impianto in sostituzione di quella esistente nelle posizioni individuate dal Piano della segnaletica commerciale, turistica e di pubblica utilità, approvato con DGC n. 181 del Fornitura, installazione, manutenzione e gestione della segnaletica specificata in oggetto. La segnaletica dovrà avere le dimensioni e le caratteristiche tecniche indicate nel progetto offerta, nel rispetto delle prescrizioni e delle specifiche imposte dal D.Lgs n. 285 del 30 aprile 1992 Nuovo Codice della Strada e dal DPR n. 495 del 16 dicembre 1992 Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada Il servizio relativo agli elementi di ARREDO URBANO consiste in: Rilievo dello stato attuale delle strutture di arredo urbano presenti all interno del centro storico, intendendo per centro storico l area perimetrata di cui al D.M. 13/10/1977, quali portabiciclette, cestini e cassonetti per rifiuti, fioriere, pensiline di fermata autobus e servizi igienici autopulenti. Elaborazione di un progetto complessivo che proponga varie tipologie di elementi di arredo urbano come descritti al punto precedente da impiegare sul territorio nel rispetto delle norme previste dal Regolamento per l arredo e il decoro dell ambiente urbano e che sia coerente con il piano di gestione previsto a seguito della recente nomina di Mantova a patrimonio dell Unesco. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

13 BIKE SHARING - (Accessibilità e mobilità) Il Comune di Mantova ha già previsto l acquisto di un sistema di biciclette a noleggio pubbliche (bike sharing), a servizio di tutti i cittadini, siano essi residenti, turisti, pendolari che per diversi motivi e necessità effettuano brevi spostamenti in città, costituito da 7 stazioni di deposito biciclette. L appalto comprende la fornitura del software di gestione del sistema. Il servizio mette a disposizione biciclette pubbliche da utilizzare nell arco della giornata al fine di incentivare l utilizzo della bicicletta, un mezzo alternativo all auto, meno inquinante e senza problemi di parcheggio. Il sistema dovrà consentire la massima autonomia, flessibilità e rapidità di utilizzo da parte del cittadino ovvero garantire la possibilità che l origine e destinazione del percorso siano diverse. Il sistema di bike sharing avrà le seguenti caratteristiche: sarà a servizio di cittadini, lavoratori, pendolari e turisti per brevi spostamenti in città; dovrà consentire all utente di prelevare la bicicletta da una stazione e di riconsegnarla in una stazione anche diversa da quella di prelievo; il prelievo e la riconsegna delle biciclette in singoli cicloposteggi dovranno essere controllati da un sistema di gestione dell utenza e di tariffazione del servizio basato su tessere elettroniche individuali; In particolare il sistema da acquistare e installare dovrà avere la seguente composizione: n. 81 colonnine di cicloposteggio distribuite in n. 7 stazioni di distribuzione; n. 7 pannelli informativi fissi a presidio delle stazioni; n. 40 biciclette per il servizio bike sharing; n. 500 tessere elettroniche; n. 40 biciclette ad uso dipendenti comunali; n. 500 pieghevoli informativi; hardware e software necessario, presso tutte le stazioni e nei locali della centrale operativa o server remoto, per il monitoraggio e la gestione del servizio di bike sharing; in termini generali, la fornitura dovrà pertanto includere per ogni stazione i necessari apparati per il riconoscimento degli utenti, il controllo dei cicloposteggi e l esazione della tariffa, nonché per la trasmissione dei dati alla centrale operativa o server remoto. I cicloposteggi dovranno essere installati precisamente: - Piazzale don Leoni stazione ferroviaria - Piazzale Porta Cerese - Campo Canoa - Viale Mincio - Piazza Anconetta - Piazza Martiri di Belfiore - Corso Umberto I Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

14 MAPPA STAZIONI BIKE SHARING Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

15 Il materiale oggetto della fornitura dovrà essere personalizzato con lo stemma del Comune di Mantova. Ogni stazione, da realizzare in ciascuno degli 7 siti indicati, dovrà essere costituita da un opportuno raggruppamento di cicloposteggi, attrezzato ai fini della gestione, dell esazione, del prelievo e della restituzione delle biciclette (tramite terminale/i di lettura delle smart card) e della trasmissione dei dati alla centrale operativa di gestione del servizio o al server remoto (tramite modem wireless). I cicloposteggi dovranno avere forma e dimensioni tali da assicurare un contenuto impatto ambientale nel contesto architettonico, e dovranno essere realizzati in materiale adeguato per la miglior resistenza agli agenti atmosferici e agli atti vandalici. I cicloposteggi, al fine del loro migliore inserimento architettonico, dovranno poter essere installati secondo schemi diversi, consentendo allestimenti in filare unico, doppio, per moduli, etc. e dovranno poter essere istallati su tutti i tipi di pavimentazione. Tutte le opere edili necessarie per la realizzazione delle stazioni sono in ogni caso a totale carico dell'appaltatore. Ogni cicloposteggio dovrà accogliere una sola bicicletta e l allestimento di più colonnine consentirà di realizzare la stazione di distribuzione. Le stazioni dovranno poter essere espandibili, e ricollocabili per consentire una loro futura calibratura sull effettivo carico di utenza. Gli elementi del sistema devono poter evolvere nel tempo e nello spazio, sia per adattarsi allo sviluppo della rete delle piste ciclabili e all evoluzione del trasporto pubblico locale, sia nel quadro di eventuali cambiamenti o ridefinizioni dello spazio pubblico. Per tale ragione saranno tenuti in particolare considerazione quei progetti che svilupperanno un sistema di posa a moduli facilmente ed eventualmente spostabili. Ogni colonnina di cicloposteggio dovrà essere dotata di: - un sistema di blocco che consenta di custodire o liberare la bicicletta a seconda della scelta del cliente; - un apposito lettore di schede, posto sulla colonna, che serve per riconoscere il cliente; - un modem attraverso il quale vengono inviati, giornalmente, i dati di utilizzo delle biciclette ad un computer centrale, che verifica la frequenza di utilizzo delle biciclette della ciclostazione. Tali dati permetteranno all Amministrazione comunale di pianificare lo sviluppo del servizio. Le colonnine di cicloposteggio dovranno essere quindi installate su una base ancorata a terra con tirafondi di sicurezza per consentire la possibilità di spostare le colonnine agevolmente in casi di necessità. La base dovrà inoltre essere di piccole dimensioni e dello stesso colore della pavimentazione esistente nel punto in cui la ciclostazione verrà realizzata per garantire una soluzione coerente con l ambiente circostante. Considerando che diverse stazioni dovranno essere realizzate in zone del centro storico ed in aree vincolate ai sensi del D. Lgs. n. 42/2004, saranno tenuti in particolare considerazione le soluzioni particolarmente attente all aspetto estetico. Il cicloposteggio dovrà contenere un sistema di serratura che vincoli la bicicletta solidamente e che allo stesso tempo impedisca di ancorare con catene altre biciclette che non appartengono al servizio di Bike Sharing. L aggancio/sgancio della bicicletta dovrà essere comandato mediante lettura della tessera elettronica con terminale/i posto/i in prossimità dei cicloposteggi e con caratteristiche tese alla massima semplicità d'uso ed alla massima resistenza ad atti vandalici. Il cicloposteggio dovrà essere robusto e garantire la certezza dell avvenuto aggancio della bicicletta una volta restituita e segnalare all utente la correttezza del riaggancio. Il cicloposteggio dovrà avere forma lineare, di altezza non superiore a cm 100, per ottenere un contenuto impatto ambientale nel contesto architettonico. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

16 Il numero di cicloposteggi per ogni stazione dovrà essere il seguente: 1. Piazzale don Leoni Stazione ferroviaria: 9 cicloposteggi; 2. Piazzale Porta Cerese: 9 cicloposteggi; 3. Campo Canoa: 12 cicloposteggi; 4. Viale Mincio: 9 cicloposteggi; 5. Piazza Anconetta: 9 cicloposteggi; 6. Piazza Martiri di Belfiore: 21 cicloposteggi; 7. Corso Umberto I: 12 cicloposteggi. A presidio di ogni stazione dovrà essere previsto un pannello informativo, di dimensioni massime in pianta di cm 60x30 e altezza massima cm 250, dove dovranno essere indicate le informazioni all utenza con regole di utilizzo, indirizzi utili ecc. e la cartografia del servizio, la dislocazione delle postazioni di distribuzione ed il punto in cui si trova la stazione. Tale modulo informativo dovrà essere realizzato con materiale resistente agli agenti atmosferici. Il pannello informativo dovrà essere saldamente ancorato al terreno. L appalto comprende anche la fornitura del software per la gestione e il monitoraggio del servizio di bike sharing. L utilizzo di tale software ed i servizi di assistenza sullo stesso di seguito specificati non dovranno comportare costi ulteriori per la stazione appaltante almeno per i primi 3 anni di operatività del servizio. Il software dovrà consentire almeno le seguenti funzionalità: a) inserimento/aggiornamento dell anagrafica utente; b) registrazione e interrogazione dei dati relativi ai singoli utilizzi del sistema (orari di prelievo e riconsegna, stazioni di origine e di destinazione); c) interrogazione sul database dei movimenti per: ora di prelievo, ora di deposito, stazione di prelievo, stazione di deposito, durata dello spostamento, giorno della settimana (es: prelievi effettuati il lunedì), singolo giorno dell anno, periodi di più giorni; d) segnalazione e report delle mancate riconsegne delle biciclette; e) telediagnosi, che dovrà consentire di conoscere in tempo reale lo stato dei cicloposteggi, comprese le eventuali avarie che dovranno poter essere sbloccate da remoto riportando in piena efficienza sia il singolo cicloposteggio sia l intera stazione di distribuzione. Il software gestionale dovrà essere eseguibile tramite interfaccia accessibile via internet, senza vincolo di accesso alle funzionalità da singole postazioni. Non dovrà pertanto essere prevista l installazione di software dedicati; il sistema dovrà essere in grado di offrire tutte le funzionalità previste tramite un comune programma per la navigazione web (es. internet explorer, mozilla firefox). L'accesso alle funzionalità gestionali dovrà in ogni caso essere consentito ai soli utenti autorizzati con adeguato sistema di autenticazione (es. uso di password). Per la trasmissione dei dati dalle stazioni dovranno essere forniti modem wireless almeno GPRS in grado di ospitare normali sim-card la cui acquisizione sarà curata dall ente appaltante. Il sistema dovrà consentire una frequenza di trasmissione dei dati adeguata ad un efficace monitoraggio del servizio: in tempo reale, o con frequenze minime di chiamata e/o con chiamate comandate da eventi. Qualora il sistema fornito preveda la registrazione dei dati relativi al servizio (anagrafica e contabilità utenti, informazioni relative allo stato ed all utilizzo del sistema) su server remoto e non presso la stazione appaltante, dovrà essere disponibile una funzionalità per consentire repliche in locale del relativo database. L appaltatore dovrà inoltre fornire le specifiche di connessione e di formato dei dati trasmessi (tracciato record) al fine di consentire un eventuale autonomo interfacciamento da parte dell Amministrazione su propri server e modem di ricezione. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

17 PANNELLI INFORMATIVI e MONITOR INFOPOINT (Accessibilità e mobilità) Opere e acquisto di attrezzature finalizzate a migliorare la viabilità e l accessibilità degli utenti all area del DUC e ai parcheggi abilitati; i nuovi pannelli informativi, connessi alla centrale operativa di vigilanza del Comune di Mantova, saranno installati nelle 4 vie principali di accesso al Comune, con il compito di informare tempestivamente gli utenti su eventuali problematiche di traffico e sulla situazione dei parcheggi; potranno anche essere utilizzati per messaggi di pubblica utilità. E inoltre allo studio la possibilità di acquistare ed installare nei parcheggi scambiatori di prelievo e deposito biciclette un sistema di informazione multimediale per conoscere gli esercizi commerciali presenti nel Distretto e per promuovere campagne di pubblicità e informazioni di pubblica utilità. Lo stesso sistema infopoint potrebbe essere realizzato in alcune area di sosta nel Distretto con sedute intelligenti dove l utente può comodamente consultare le informazioni disponibili on line. I suddetti investimenti saranno sostenuti dal Comune di Mantova SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA (Sicurezza) Per migliorare le aree di relax o sosta all interno del Distretto dal punto di vista della sicurezza, il Comune di Mantova intende acquistare attrezzature finalizzate a migliorare la sicurezza e l accessibilità degli utenti in un giardino storico nell area del DUC quale Giardini Valentini a cui si accede da Via Vittorio Emanuele II o da Via Viani. A seguito della messa in funzione delle telecamere nel giardino, si prevede l avvio di una prima fase di lavori consistente nel rinnovo dell arredo verde e riordino dell area; successivamente con altro progetto si provvederà a dotare il giardino con idoneo impianto di illuminazione pubblica tenendo conto delle attività ricreative che l Amministrazione Comunale organizza durante la stagione primaverile ed estiva. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

18 INFORMAZIONE PUBBLICA-PRIVATA INTEGRATA (Gestione servizi in comune) Il personale del Comune di Mantova unitamente al personale dei partner di progetto, all interno del Comitato di Gestione e Direzione del Distretto studieranno un sistema di gestione delle informazioni di pubblica utilità e private da poter divulgare attraverso i sistemi e i mezzi di comunicazione che saranno realizzati nel progetto: - sistema Virtual Card - pannelli informativi - infopoint punti di sosta Bisognerà quindi definire un protocollo di intesa e di un successivo modello operativo per la gestione condivisa di informazioni commerciali ed istituzionali all interno dei canali di comunicazione che saranno resi disponibili con l attuazione del programma. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

19 PIANO FINANZIARIO Interventi a finalità pubblica Denominazione Attuatore Costo Totale Quota Carico Prop. Quota rich. RL LOGO DISTRETTO PRE-INSEGNE TURISTICO- COMMERCIALI E NUOVO ARREDO URBANO COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COMUNE DI MANTOVA , , ,00 BIKE SHARING COMUNE DI MANTOVA , , ,00 MONITOR INFOPOINT PUNTI DI SOSTA COMUNE DI MANTOVA , , ,00 PANNELLI INFORMATIVI COMUNE DI MANTOVA , , ,00 SISTEMAZIONE SORVEGLIANZA GIARDINI VALENTINI COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COORDINAMENTO E GESTIONE GESTIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE E MARKETING INTEGRATO COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COMUNE DI MANTOVA , ,00 0, , , ,00 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

20 Interventi a finalità privata Denominazione Attuatore Costo Totale Quota Carico Prop. Quota rich. RL SISTEMA VIRTUAL CARD UNIONE DEL COMMERCIO DEL TURISMO E DEI SERVIZI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA , , ,00 PROMOZIONE SISTEMA VIRTUAL CARD UNIONE DEL COMMERCIO DEL TURISMO E DEI SERVIZI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA , , ,00 SISTEMAZIONE FACCIATA E RIQUALIFICAZIONE DEHORS GELATERIA LA ROTONDA ROTONDA SAS DI SCARAVELLI DAVIDE , , ,00 NUOVA FACCIATA E DEHORS CHALET TE ANTICA TRATTORIA CHALET TE DI MANDARA G. & FIGLI SNC , , ,00 RIQUALIFICAZIONE FACCIATA GIOIELLERIA AZZALI GIOIELLERIA AZZALI , , ,00 NUOVO DEHORS CAFFE BORSA CAFFE' BORSA SRL , , ,00 NUOVO DEHORS CHIOSCO FISSO DI PIAZZA VIRGILIANA ERRE.BI DI REGGIANI M. e C. SAS , , ,83 NUOVO DEHORS E SISTEMAZIONE FACCIATA RISTORANTE SCARAVELLI DAVIDE , , ,00 RIFACIMENTO FACCIATA LIBRERIA DI PELLEGRINI ADAMO DI PELLEGRINI SNC , , , , , ,83 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ AFFIDAMENTO DIRETTO IN HOUSE A GENOVA PARCHEGGI SPA DEI SERVIZI DI GESTIONE DELLA SOSTA SU SUOLO PUBBLICO, CAR SHARING, BIKE SHARING ED ATTIVITA CORRELATE SUL TERRITORIO

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Realizzazione di un Sistema di Bike Sharing nel Comune d Isernia

Realizzazione di un Sistema di Bike Sharing nel Comune d Isernia REGIONE MOLISE COMUNE D ISERNIA Realizzazione di un Sistema di Bike Sharing nel Comune d Isernia PROGETTO DEFINITIVO Responsabile del Procedimento Progettisti Ing. Roberto Potena Ing. Marzia Valerio Geom.

Dettagli

Progetto Family CARD Comune di Salerno. un iniziativa promossa dal Comune di Salerno

Progetto Family CARD Comune di Salerno. un iniziativa promossa dal Comune di Salerno un iniziativa promossa dal Il PROGETTO Il, nell ambito delle politiche a sostegno delle Famiglie, ha inteso promuovere il Progetto FAMILY CARD, attraverso la progettazione ed implementazione di un Circuito

Dettagli

Carta Regionale dei Servizi: la chiave d accesso ai processi di voucherizzazione. CRSVoucher:

Carta Regionale dei Servizi: la chiave d accesso ai processi di voucherizzazione. CRSVoucher: Carta Regionale dei Servizi: la chiave d accesso ai processi di voucherizzazione CRSVoucher: la Carta Regionale dei Servizi come Titolo (Voucher) Sociale Elettronico Dott. Emanuele Cipriani Direttore Divisione

Dettagli

Progetto pilota per la valorizzazione del Centro Storico e dell Oltretorrente di Parma

Progetto pilota per la valorizzazione del Centro Storico e dell Oltretorrente di Parma LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Dalla crisi un nuovo modello di sviluppo Progetto pilota per la valorizzazione del Centro Storico e dell

Dettagli

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE Gruppo Consiliare NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE INDICE Obiettivi... pag. 4 Per le imprese... pag. 5 Per i consumatori... pag. 8 Indirizzi generali per l insediamento

Dettagli

Fondo FINTER per l innovazione delle imprese del terziario (commercio - sistema fieristico e servizi - turismo)

Fondo FINTER per l innovazione delle imprese del terziario (commercio - sistema fieristico e servizi - turismo) Fondo FINTER per l innovazione delle imprese del terziario (commercio - sistema fieristico e servizi - turismo) TIPOLOGIA DELLE PROPOSTE PROGETTUALI La misura di agevolazione promuove e ammette tipologie

Dettagli

OFFICINA DELLE IDEE: Workshop INNOVAZIONE ED INCLUSIONE COME ARMA COMPETITIVA DEL TERRITORIO. 1.Nuova Carta Regionale dei Servizi

OFFICINA DELLE IDEE: Workshop INNOVAZIONE ED INCLUSIONE COME ARMA COMPETITIVA DEL TERRITORIO. 1.Nuova Carta Regionale dei Servizi OFFICINA DELLE IDEE: Workshop INNOVAZIONE ED INCLUSIONE COME ARMA COMPETITIVA DEL TERRITORIO 1.Nuova Carta Regionale dei Servizi Stato dell'arte: Il Comune di Busto Arsizio ha già messo in atto e ha tuttora

Dettagli

Offerta standard Fidelity System Web 2.0

Offerta standard Fidelity System Web 2.0 Offerta standard Fidelity System Web 2.0 CARATTERISTICHE La struttura dell applicazione è gerarchica e ha 3 livelli di accesso differenziato nelle autorizzazioni: Profilo Amministratore Ha accesso al pannello

Dettagli

FRANCHISING E CATENE DI

FRANCHISING E CATENE DI Passepartout Retail è una soluzione studiata per soddisfare le esigenze gestionali e fiscali delle attività di vendita al dettaglio. Il prodotto, estremamente flessibile, diventa specifico per qualsiasi

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Co.El.Da. Software S.r.l. Coelda.Ne Caratteristiche tecniche

Co.El.Da. Software S.r.l.  Coelda.Ne Caratteristiche tecniche Co..El. Da. Software S..r.l.. Coelda.Net Caratteristiche tecniche Co.El.Da. Software S.r.l.. Via Villini Svizzeri, Dir. D Gullì n. 33 89100 Reggio Calabria Tel. 0965/920584 Faxx 0965/920900 sito web: www.coelda.

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

POSNETSystem GESTIONE PAGAMENTI. Soluzioni Tecnologiche Personalizzate

POSNETSystem GESTIONE PAGAMENTI. Soluzioni Tecnologiche Personalizzate POSNETSystem GESTIONE PAGAMENTI 1 Soluzioni Tecnologiche Personalizzate POSNETSystem POSNETSystem è una piattaforma modulare, in grado di gestire: raccolte punti, credito prepagato, ricarica del credito,

Dettagli

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI CityCard è un acronimo che sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una smart card con tecnologia

Dettagli

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova

Ufficio Promozione e PMI. Bandi Camerali 2016. 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova Bandi Camerali 2016 20/27 aprile 2016 Sala Lune e Nodi Camera di Commercio di Mantova 1 Bandi finanziamento MPMI 2016 Informatizzazione Euro 200.000 Fiere internazionali all estero Euro 200.000 Fiere internazionali

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PERCHÉ FIDELIZZARE I CLIENTI? Gli studi dimostrano che uno dei modi più convenienti per favorire la fidelizzazione dei clienti è l attivazione di un programma fedeltà.

Dettagli

Azioni per la mobilità sostenibile

Azioni per la mobilità sostenibile Azioni per la mobilità sostenibile 2004: PIANO INTEGRATO DELLA CICLABILITA e diversi interventi 1) PIANO INTEGRATO DELLA CICLABILITA Obiettivo: individuare la rete ciclabile di collegamento degli 11 comuni

Dettagli

COMUNE DI MINERVINO DI LECCE Provincia di Lecce Intervento per la diffusione di azioni finalizzate al miglioramento della qualità dell'aria nelle aree urbane attraverso il progetto di Bike Sharing associato

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

Lo slogan: La città in tasca

Lo slogan: La città in tasca Progetto Citizen card (1/3) Filone operativo Servizi al cittadino A) Descrizione ed obiettivi B) Funzioni / Servizi C) Vincoli / Dipendenze Facilitare l accesso ai servizi comunali offerti ai cittadini,

Dettagli

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale 1 Attraverso i nostri servizi di: Radiolocalizzazione tramite nostra Centrale Operativa Portale Internet Centrale Operativa chiavi in mano Servizio di Pianificazione di Tratta e grazie all installazione

Dettagli

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO UNA SOLUZIONE completa CHE SODDISFA esigenze FISCALI E GESTIONALI UNA SOLUZIONE COMPLETA E FLESSIBILE Passepartout Retail è una soluzione studiata per

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA Proposta di piano WI-FI per la città di Caltagirone Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA movimentocinquestellecaltagirone@hotmail.it Spett.le COMUNE DI CALTAGIRONE - Servizi al cittadino e

Dettagli

L Hotspot che Parla Ai Tuoi Clienti. FacileWifi.it

L Hotspot che Parla Ai Tuoi Clienti. FacileWifi.it L Hotspot che Parla Ai Tuoi Clienti FacileWifi.it IL PRODOTTO Il Facile Wifi è un sistema di autenticazione ad internet per reti wireless (HotSpot) e cablate ideato per unire la massima praticità di utilizzo

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA QUALIFICAZIONE ED INNOVAZIONE DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO MALPENSA SUD

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA QUALIFICAZIONE ED INNOVAZIONE DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO MALPENSA SUD BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA QUALIFICAZIONE ED INNOVAZIONE DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO MALPENSA SUD Premesso che: con Delibera di Giunta Regionale n. 10478 del

Dettagli

Simplex. Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale

Simplex. Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale Simplex Gestione integrata del magazzino e della contabilità aziendale Simplex è il risultato di diversi anni di lavoro spesi al servizio delle aziende, nel forte e deciso intento di offrire loro strumenti

Dettagli

Regolamento Carta Fedeltà MEXICALI Card

Regolamento Carta Fedeltà MEXICALI Card Regolamento Carta Fedeltà MEXICALI Card 1) Destinatari della Carta Tutti i clienti dei ristoranti Mexicali convenzionati e aderenti che ne faranno richiesta, diventando Titolari della Carta Fedeltà Mexicali

Dettagli

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce Plurimpresa/e commerce è la soluzione di Commercio Elettronico di Plurima Software utilizzabile, sia dal cliente consumer

Dettagli

Un piano per il BIKE SHARING regionale

Un piano per il BIKE SHARING regionale Un piano per il BIKE SHARING regionale Paolo Ferrecchi Direttore generale Reti infrastutturali, logistica e sistemi di mobilità. Regione Emilia-Romagna Settimana di educazione allo sviluppo sostenibile

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile.

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta: le caratteristiche. db contocarta è il nuovo prodotto di Deutsche Bank che ti permette di accedere

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion.

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store è la soluzione informatica integrata per la gestione del punto vendita, sia esso

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy db contocarta. Guida all uso. db contocarta. Le caratteristiche. db contocarta è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità

Dettagli

Shopping Plus per i Centri Commerciali Naturali. La FideLity Card. per gli acquisti in Città

Shopping Plus per i Centri Commerciali Naturali. La FideLity Card. per gli acquisti in Città La FideLity Card per gli acquisti in Città COS È UN CENTRO COMMERCIALE NATURALE? Il Centro Commerciale Naturale è l unione di più esercenti che operano in un centro storico o in una zona commerciale. Si

Dettagli

Manuale per la gestione dei programmi 2013

Manuale per la gestione dei programmi 2013 Manuale per la gestione dei programmi 2013 1 Indice 1. Gestione logistica 2. Fondamenti per la corretta gestione del Programma Risparmio 2013 3. Meccanica della promozione Programma Risparmio 2013 4. Co-Marketing

Dettagli

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI Easy Book sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di

Dettagli

IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO. inoltre:

IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO. inoltre: IL PATTO PER EXPO 2015 GLI IMPEGNI PREVISTI NEL PATTO Con l adesione al Patto mi impegno a: - Promuovere la cultura autodisciplinare e dell etica di mercato monitorando e garantendo la qualità dei servizi;

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI LETTERA AI CITTADINI Cari concittadini, il presente lavoro è redatto per approfondire la conoscenza degli interventi previsti

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di

Proposta di piano WI-FI per la città di Proposta di piano WI-FI per la città di Santa Maria Capua Vetere Al Sig. Sindaco COMUNE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE Di Muro Biagio Maria Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale Mattucci Dario Al Sig.

Dettagli

Offerta standard Fidelity System Web 2.0

Offerta standard Fidelity System Web 2.0 Collegno, Spett. Cod. Offerta: Offerta standard Fidelity System Web 2.0 CARATTERISTICHE La struttura dell applicazione è gerarchica e ha 3 livelli di accesso differenziato nelle autorizzazioni: Profilo

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Sistema SMSWeb Monitoring

Sistema SMSWeb Monitoring scheda tecnica Sistema SMSWeb Monitoring 1 SICUREZZA ANTIFURTO Cos è il sistema SMSWebMonitoring SMSWebMonitoring è un ricevitore di segnali di tipo CONTACT ID, che consente alla clientela finale di accedere

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

Sistema ABScard - Funzionalità

Sistema ABScard - Funzionalità Sistema ABScard - Funzionalità ----------------------------------------------------- INDICE GENERALE 1 Le entità del sistema... 2 1.1 Le carte : caratteristiche hardware...3 1.2 Le carte : caratteristiche

Dettagli

Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale

Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale Focus di pratica professionale di Cristina Aprile Le nuove procedure Entratel per l assistenza fiscale Premessa Con circolare n.30/e del 25 giugno 2009, l Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti

Dettagli

www.ennepiesse.it 07/10/2014 il valore dell esperienza

www.ennepiesse.it 07/10/2014 il valore dell esperienza www.ennepiesse.it 07/10/2014 e molto di PIÙ FIDELIZZARE SIGNIFICA: CONOSCERE. PREVEDERE. RISPONDERE. FEDELE è più di un software! FEDELE ti permette di crescere ancora di più attraverso la Fidelizzazione

Dettagli

Scopri i PV aderenti. Denominazione della manifestazione a premi ACI 2010-11.

Scopri i PV aderenti. Denominazione della manifestazione a premi ACI 2010-11. Promotori api - anonima petroli italiana S.p.A., con sede in Via Salaria 1322-00138 Roma (di seguito api ) e ACI - Automobile Club d Italia, con sede in Roma, Via Marsala 8, Codice fiscale: 00493410583

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO COMUNALE DENOMINATO MANTOVA UFFICIO MUSEI e MONUMENTI. TITOLO I Costituzione del servizio

REGOLAMENTO DELL UFFICIO COMUNALE DENOMINATO MANTOVA UFFICIO MUSEI e MONUMENTI. TITOLO I Costituzione del servizio REGOLAMENTO DELL UFFICIO COMUNALE DENOMINATO MANTOVA UFFICIO MUSEI e MONUMENTI TITOLO I Costituzione del servizio 1 Costituzione, denominazione e sede Il Comune di Mantova, richiamate: la fondazione del

Dettagli

TABELLE DEGLI STANDARD

TABELLE DEGLI STANDARD TABELLE DEGLI STANDARD Accessibilità ai servizi capillarità 106 Uffici Territoriali, oltre 5500 sportelli telematici collegati al PRA Utilizzo effettivo Accessibilità virtuale ed interattività Con l adozione

Dettagli

L Evoluzione del Registratore di Cassa

L Evoluzione del Registratore di Cassa Gruppo Pixel Srl Via E. Mattei, 86/5 40138 - BOLOGNA TEL. 051-53.55.50 www.gruppopixel.com L Evoluzione del Registratore di Cassa X-SHOP 2000 SOLUZIONI SOFTWARE PER IL PUNTO VENDITA MODERNO Il negozio

Dettagli

COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso

COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso COMUNE DI GAMBATESA Provincia di Campobasso REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L UTILIZZO DELLA RETE INTERNET HOT SPOT GAMBATESA WI-FI COMUNALE IN SPAZI PUBBLICI Approvato con Delibera del C.C. n. del Premessa

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

PUC3 COMUNE DI PARRANO. Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3

PUC3 COMUNE DI PARRANO. Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3 PUC3 COMUNE DI PARRANO Programmi Integrati di Sviluppo Urbano PUC3 Interventi per la rivitalizzazione e rifunzionalizzazione delle aree urbane e dei centri storici Riqualificazione dell insediato storico

Dettagli

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile.

db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta. Guida all uso. Come utilizzare la tua nuova carta prepagata ricaricabile. db contocarta: le caratteristiche. db contocarta è il nuovo prodotto di Deutsche Bank che ti permette di accedere

Dettagli

Sistemi di pagamento tasse modalità e strumenti

Sistemi di pagamento tasse modalità e strumenti Sistemi di pagamento tasse modalità e strumenti Argomenti TASSE UNIVERSITARIE: IL SISTEMA MAV (rate iscrizione) I CANALI DI PAGAMENTO MAV E LORO UTILIZZO ALTRE TIPOLOGIE DI TASSE MEDIANTE MODULI A CODICE

Dettagli

PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda

PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda PubliBike: un sistema chiavi in mano per la vostra città o la vostra azienda Un servizio di / A service provided by Un servizio di «L ultimo miglio in bicicletta» Proporre e gestire una rete nazionale

Dettagli

Regolamento per l'utilizzo della CARTA STAROIL CARBURANTI

Regolamento per l'utilizzo della CARTA STAROIL CARBURANTI Regolamento per l'utilizzo della CARTA STAROIL CARBURANTI 1. Introduzione Il presente documento ( Regolamento ) regola l'utilizzo della carta fedeltà denominata STAROIL CARBURANTI che dà accesso ad attività

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA ZOOING FIDELITY WEB

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA ZOOING FIDELITY WEB REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA ZOOING FIDELITY WEB La PROXIMA S.R.L., con sede legale in via Salaiola Sud, n 68 56030 La Rosa di Terricciola (PI), (di seguito denominata per brevità Proxima ) al fine di promuovere

Dettagli

Net-Store. Gestionale per esercizi commerciali e magazzini

Net-Store. Gestionale per esercizi commerciali e magazzini Gestionale per esercizi commerciali e magazzini è un programma gestionale facile ed efficiente per migliorare la propria azienda. Include la capacità di Gestione per Fatture e DDT, Carico Merci, Logistica

Dettagli

Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico. Sala della Giostra 19/09/2015

Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico. Sala della Giostra 19/09/2015 Cittadini e Amministrazione insieme per progettare il nuovo volto del Centro Storico Sala della Giostra 19/09/2015 Presentazione Risultati - Il programma Accoglienza partecipanti e caffè di benvenuto Presentazione

Dettagli

Efficiente Meccanicamente Semplice Zero emissioni. Ma soprattutto.. Ovunque Ricaricabile. Progetto LIBERA IN-PRESA 2011 A.

Efficiente Meccanicamente Semplice Zero emissioni. Ma soprattutto.. Ovunque Ricaricabile. Progetto LIBERA IN-PRESA 2011 A. Il Veicolo Elettrico nella Mobilità Urbana Come potremo definire il Veicolo Elettrico? Efficiente Meccanicamente Semplice Zero emissioni Silenzioso Ma soprattutto.. Ovunque Ricaricabile Il Veicolo Elettrico

Dettagli

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base InBank WEB Guida rapida per le funzioni base documento per gli utenti che accedono tramite Token e che hanno provveduto a certificare cellulare ed email Accesso ad InBank... 2 Accesso la prima volta, reset

Dettagli

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER

Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il primo software di e-mail marketing pensato per i rivenditori IL SOFTWARE INCONTRA IL POTERE DELLA NEWSLETTER Il software Cos è Mailing-Report? Mailing-Report è una piattaforma tecnologica semplice,

Dettagli

Art. 1 Oggetto e finalità

Art. 1 Oggetto e finalità REGOLAMENTO del, n. Regolamento di attuazione della legge regionale 8 agosto 2014, n. 20 Riconoscimento e costituzione dei distretti rurali, dei distretti agroalimentari di qualità e dei distretti di filiera

Dettagli

PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI

PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI PROGRAMMA N. 1: PER IL COMMERCIO, IL TURISMO, IL RILANCIO DEL CENTRO E DEI BORGHI 7 8 PROGETTO 1.1: GLI INTERVENTI A FAVORE DELL ARTIGIANATO, DEL COMMERCIO, DEGLI ESERCIZI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2014-2016

Dettagli

FRANCHISING E DISTRIBUZIONE

FRANCHISING E DISTRIBUZIONE Passepartout Retail è una soluzione studiata per soddisfare le esigenze gestionali e fiscali delle attività di vendita al dettaglio. Il prodotto, estremamente flessibile, diventa specifico per qualsiasi

Dettagli

Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti

Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti Rag. Luigi Del Marro Commercialista Revisore dei Conti Egregio Direttore, Roma, data del fax scrivo la presente per proporre all Organismo che Lei rappresenta un opportunità utile per le attività tradizionali:

Dettagli

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere?

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere? INDICE 1. Qual è la differenza tra una normale carta prepagata e Genius Card? 2. Cosa significa che Genius Card è nominativa? 3. Che cos è il codice IBAN? 4. Il codice IBAN di Genius Card è diverso da

Dettagli

PATTO LOCALE TRA ENTI LOCALI E ASSOLOMBARDA PER LA SICUREZZA URBANA DELLE AREE PRODUTTIVE DEL SUD MILANO

PATTO LOCALE TRA ENTI LOCALI E ASSOLOMBARDA PER LA SICUREZZA URBANA DELLE AREE PRODUTTIVE DEL SUD MILANO Cerro al Lambro Melegnano Opera Rozzano San Donato Milanese San Giuliano Milanese Vizzolo Predabissi PATTO LOCALE TRA ENTI LOCALI E ASSOLOMBARDA PER LA SICUREZZA URBANA DELLE AREE PRODUTTIVE DEL SUD MILANO

Dettagli

Nuovo Minori Web. Modalità di accesso al gestionale. A cura di Leonello Gallotti & Roberto Lari Gestione Assi di Lombardia Informatica

Nuovo Minori Web. Modalità di accesso al gestionale. A cura di Leonello Gallotti & Roberto Lari Gestione Assi di Lombardia Informatica Nuovo Minori Web Modalità di accesso al gestionale. A cura di Leonello Gallotti & Roberto Lari Gestione Assi di Lombardia Informatica Milano, marzo 2015 Normativa Il D.Lgs. 196/2003 sulla Privacy prevede,

Dettagli

Manuale Utente Gestione Servizi (GE4SE)

Manuale Utente Gestione Servizi (GE4SE) REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA POLICLINICO VITTORIO EMANUELE CATANIA Manuale Utente Gestione Servizi (GE4SE) Aree di applicazione e procedura informatizzata Redatto a cura dell Ufficio

Dettagli

prima fila in prima fila

prima fila in prima fila con la tessera del tifoso vivi lo spettacolo in prima fila prima fila in La tessera del tifoso è il futuro per tutte le Società calcistiche che traggono, ogni domenica, energia dal cuore pulsante dei tifosi.

Dettagli

(L.R. n. 13/2007, artt. 28 e 31, come modificati dalla L.R. n. 17/2011).

(L.R. n. 13/2007, artt. 28 e 31, come modificati dalla L.R. n. 17/2011). ALLEGATO A (costituito da n. 8 pagine complessive) Linee guida concernenti modalità e termini di comunicazione, per via telematica - tramite il Portale del Turismo e del Made in Lazio www.ilmiolazio.it

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli

Città di Fabriano. PROVINCIA DI ANCONA UFFICIO DI STAFF GARE E CONTRATTI Partita Iva 00155670425 AVVISO PUBBLICO

Città di Fabriano. PROVINCIA DI ANCONA UFFICIO DI STAFF GARE E CONTRATTI Partita Iva 00155670425 AVVISO PUBBLICO P01 GC 03 02 0 12/03/2012 Pagina 1 di 5 AVVISO PUBBLICO INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DI DITTE FORNITRICI DEL SERVIZIO DI BIKE SHARING. Il Comune di Fabriano, visto che con decreto del Mistero

Dettagli

TEL 030-3366690 FAX 030-3366688. Multigest Gest. Piattaforma Multiservizi per le pubbliche amministrazioni

TEL 030-3366690 FAX 030-3366688. Multigest Gest. Piattaforma Multiservizi per le pubbliche amministrazioni Multigest Gest Piattaforma Multiservizi per le pubbliche amministrazioni MULTIGEST DÀ LA POSSIBILITÀ ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, AI CITTADINI E ALL AMBIENTE DI TRARRE GRANDI VANTAGGI MULTI GEST e una

Dettagli

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal. VoiceCMS DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.com INSTANT S.r.l. Via Sorio 47, 35141 Padova Tel. +39 049 87

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

AVT/033B/14 IN ALTO INnovazione per Aziende e LavoraTOri. Fondimpresa - Avviso 4/2014 PROGRAMMA DIDATTICO

AVT/033B/14 IN ALTO INnovazione per Aziende e LavoraTOri. Fondimpresa - Avviso 4/2014 PROGRAMMA DIDATTICO AVT/033B/14 IN ALTO INnovazione per Aziende e LavoraTOri Fondimpresa Avviso 4/2014 PROGRAMMA DIDATTICO Docente: Fabrizio Reitano Titolo azione formativa: Digitalizzare l impresa, metodologie / tecnologie

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al RELAX BANKING

FOGLIO INFORMATIVO relativo al RELAX BANKING FOGLIO INFORMATIVO relativo al RELAX BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Leverano Società Cooperativa Piazza Roma, 1-73045 Leverano Telefono 0832 925046-7 Fax 0832 910266 Indirizzo

Dettagli

Funzioni di Back Office

Funzioni di Back Office Funzioni di Back Office SOCIETA' PER I SERVIZI BANCARI - SSB S.p.A. Sede Sociale e Direzione Generale: Via Faravelli, 14-20149 Milano - Cap.Soc. 10.763.984,27 int.vers. T: +39 02 3484.1 F: +39 02 3484.4098

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FC 01/15 Mutui.it H1 2016

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FC 01/15 Mutui.it H1 2016 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI FC 01/15 Mutui.it H1 2016 La Società Mutui.it mediazione creditizia spa con socio unico - Via Cornaggia, 10-20123 - Partita IVA e codice fiscale 06158600962 ha in atto, nel

Dettagli

SVILUPPIAMO SOLUZIONI. Magaforsystem

SVILUPPIAMO SOLUZIONI. Magaforsystem SVILUPPIAMO SOLUZIONI Magaforsystem mysolution per l abbigliamento Tieni in mano il tuo magazzino con MagaforSystem Facile e comodo come un vestito su misura per te. Magaforsystem GESTIRE I TUOI PUNTI

Dettagli

TRACcess Libertà di azione, Certezza di controllo!

TRACcess Libertà di azione, Certezza di controllo! TRACcess Libertà di azione, Certezza di controllo! www.gestionechiavi.net il sito della gestione chiavi Pronto Chiavi! Progetto per il Tele Controllo degli Accessi ai Domicili degli Assistiti, in un Comune

Dettagli

Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO

Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO 1. Caratteristiche Generali I buoni pasto sono di tipo elettronico e si devono utilizzare attraverso carte elettroniche

Dettagli

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015 Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria 16 novembre 2015 1 Vision La nuova maggioranza crede fermamente nello sviluppo sostenibile della propria economia e nella possibilità di portare

Dettagli