Mantova Le botteghe del Centro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mantova Le botteghe del Centro"

Transcript

1 Comune di Mantova Mantova Le botteghe del Centro PROGRAMMA DI INTERVENTO PER LO SVILUPPO DEL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DEL COMUNE DI MANTOVA Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

2 INDICE Premessa pag. 3 Accordo per la gestione del DUC pag. 4 Perimetrazione area DUC pag. 5 Descrizione dell area pag. 5 Obiettivi e risultati attesi dal Distretto pag. 6 Azioni e interventi previsti pag. 7 Piano finanziario complessivo pag. 19 Cronoprogramma pag. 22 Supporto cartografico pag. 23 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

3 PREMESSA - Il Comune di Mantova in un ottica di sviluppo complessivo del suo territorio ha avviato una serie di incontri con i partner istituzionali e commerciali locali finalizzati ad avviare un processo di innovazione e ammodernamento a rete dell economia legata alle attività commerciali presenti nel Centro Storico del Comune, per far fronte anche alla riduzione del potere d acquisto, alla concorrenza della GDO, con un offerta di maggiore qualità e ricca di innovazione per renderla più competitiva; - Il Comune di Mantova ha accolto la spinta dal basso, sostenuta in questi anni dalle imprese presenti sul territorio e dalle loro Associazioni di Categoria, dagli Enti Locali e da altri portatori di interesse locale per cogliere e trarre vantaggi dalle opportunità generate in economia di scala attraverso una visione integrata strategica per valorizzare il contesto urbano e lo sviluppo sociale, culturale ed economico; - La Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Mantova nell'ambito dell'accordo di Programma Quadro per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo siglato da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, ha già sviluppato il progetto "ACT/ Commercio & Città della Cultura (C&CC) - Innovazione e sperimentazione nel retail system mantovano verso l'economia dell'esperienza" dal quale sono nate idee innovative d interesse per lo sviluppo del distretto del commercio di Mantova; - Il Comune di Mantova, la Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Mantova e le principali Associazioni di Categoria del settore Commercio e Turismo concordano sulla necessità di attuare una politica di sviluppo integrata e duratura per cogliere tutte le opportunità di crescita, sostegno ed innovazione per il settore del commercio, soprattutto in un momento di crisi economica come quello attuale VISTA - la delibera della Giunta Regionale n. 8/7730 del 24/07/08 riguardante il Piano Triennale degli interventi sul commercio Promozione dei Distretti del Commercio; - l approvazione del bando relativo al progetto strategico Distretti del Commercio per la competitività e l innovazione del sistema distributivo nelle aree urbane della Lombardia D.D.G. n del 07/08/08 TUTTO CIO PREMESSO - il Comune di Mantova raccolte le istanze del territorio intende presentare a tutti i partner del progetto, che sigleranno l Accordo di Distretto, il presente PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI avviati e da realizzare nell arco di 18 mesi per la nascita e lo sviluppo duraturo del DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO denominato Mantova Le botteghe del Centro Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

4 Impegno programmatico Il Comune di Mantova in qualità di soggetto promotore si impegna a condividere e realizzare con tutti i soggetti individuati e definiti nell Accordo di Distretto, la serie di interventi successivamente specificati per la realizzazione e lo sviluppo del Distretto Urbano del Commercio del Comune di Mantova. Accordo di Distretto Il Comune di Mantova in qualità di soggetto promotore si impegna con tutti i soggetti individuati a firmare l Accordo di Distretto come previsto dalla Regione Lombardia con l approvazione del bando relativo al progetto strategico Distretti del Commercio per la competitività e l innovazione del sistema distributivo nelle aree urbane della Lombardia D.D.G. n del 07/08/08. Comitato di direzione e gestione del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova sarà diretto da un Comitato di Direzione e di Gestione, composta da un minimo di 3 ad un massimo di 7 membri, composto inizialmente da un rappresentante dei seguenti enti: a) Comune di Mantova b) Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Mantova c) Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi di Mantova d) Confesercenti di Mantova Al Comitato potranno partecipare su specifica richiesta ed impegnandosi ad apportare effettivi benefici al Distretto anche altri membri di Associazioni di Categoria, Enti pubblici Locali, Enti di ricerca, Università, Fondazioni bancarie, Istituti di Credito. Il Comitato di Direzione ha una durata di minimo 3 anni dalla sua costituzione, di cui i primi 18 mesi per dare avvio alla nascita del DUC e al suo sviluppo; dopo il terzo anno si valuterà l opportunità di costituire una società consortile aperta a tutti i portatori di interesse per l area territoriale definita. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

5 Perimetrazione area del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova coincide con il territorio abitualmente identificato come Centro Storico e zone limitrofe comprendente aree pedonali, zone a traffico limitato e zone di libera circolazione; l area del Distretto è delimitata a NO, N e NE, E dai Laghi e a Sud da Viale Isonzo e Viale Garibaldi; le aree di parcheggio di servizio per l accesso al DUC sono individuate ai quattro punti cardine di accesso alla città dove sono presenti ampi parcheggi scambiatori quali Campo Canoa, Viale Mincio, Piazzale Pesenti, Porta Cerese Piazzale Montelungo, Piazza Anconetta. Rispetto all area del Comune restano escluse dall area del Distretto i quartieri periferici quali Valletta Paiolo, Valletta Valsecchi, Belfiore, Pompilio, Borgochiesanuova, Lunetta, Formigosa, Castelletto Borgo, Cittadella, Angeli. Motivazione e descrizione dell area del DUC La motivazione che ha spinto ad individuare l area del Distretto con tale territorio deriva dalle seguenti considerazioni: - area con forte presenza di esercizi di vicinato; - area comprendente il Centro Storico e i monumenti storici e culturali rappresentativi della città (da nord a sud da Palazzo Ducale a Palazzo Te); - area comprendente zone parcheggio per accedere poi con mezzi leggeri al cuore del Distretto e alle zone ciclo-pedonali; Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova presenta zona eterogenee: - la zona degli assi di attraversamento della città con la presenza di attività commerciali che implicano soste brevi da parte dell'utenza, scarso arredo urbano e presenza di situazioni di degrado come spazi di risulta non qualificati o malsicuri; - la zona del Centro Storico con Area di elevatissimo valore storico artistico, spiccata vocazione commerciale, area ricettiva e propositiva; - le zone intermedie dove vi è un tessuto urbano denso di riferimenti storici e culturali, tessuto viario di tipo minuto dominato da vicoli e brevi strade, presenza di locali commerciali sfitti, elevata concentrazione di emergenze architettoniche di tipo residenziale nobiliare, scarsa presenza attività commerciali, tra le quali si nota una concentrazione di gallerie d'arte e negozi di antiquariato, - luoghi vocati allo studio e alla concentrazione, in prossimità accesso al lungolago Gonzaga, con presenza di piccole piazze e slarghi silenziosi che però per la loro contiguità e potenzialità economica-sociale-culturale-turistica, possono essere valorizzate secondo una strategia integrata di sviluppo basata sul DUC. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

6 Strategia ed Obiettivi del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova è teso a qualificare il suo territorio con opportune strategie di sviluppo, perseguendo prioritariamente l interesse generale dell insieme delle sue componenti socio-economiche; al fine di concretizzare i propri obiettivi intende operare tramite la costituzione di un Comitato di Direzione e di Gestione con lo specifico compito di: a) promuovere, sostenere e coordinare le iniziative per l innovazione e lo sviluppo del distretto, favorendo l integrazione tra istituzioni pubbliche e private presenti sul territorio con il sistema delle aziende commerciali; b) svolgere attività di studio dei fenomeni rilevanti per il Distretto e nello specifico di quelli che ne possano modificare la configurazione e il vantaggio competitivo; c) promuovere e curare l immagine ed il marchio del Distretto nelle sue diverse forme ed aspetti; d) promuovere e favorire il potenziamento e l evoluzione qualitativa degli approcci al mercato delle aziende distrettuali, anche attraverso la diffusione di soluzioni tecnologiche ed informatiche di comunicazione; e) dare visibilità alla zona promuovendo l'insediamento di nuove attività commerciali nei locali sfitti, in linea con la vocazione dell'area f) promuovere e coordinare il riordino delle politiche territoriali e lo sviluppo di opere e sistemi infrastrutturali; g) sviluppare un piano di marketing che possa consentire una reale profilazione degli utenti effettivi e potenziali del Distretto Urbano e permettere l identificazione di un offerta commerciale integrata, mettendo in sinergia l offerta dei commercianti del DUC con un piano di comunicazione in forma differenziata verso residenti e turisti, sulle nuove piattaforme e sui media tradizionali. I risultati attesi dallo sviluppo del progetto sono i seguenti: - maggiore valorizzazione dell area del Distretto sul piano commerciale; - aumento della competitività delle imprese commerciali operanti nell area; - insediamento di nuove imprese commerciali nell area del Distretto; - aumento del numero di interventi privati di riqualificazione strutturale degli edifici dell area; - aumento del numero di partner che vorranno aderire al Comitato di gestione del Distretto con apporti e idee significative per lo sviluppo dell area; - aumento e sviluppo di iniziative e manifestazioni per attrarre, promuovere e valorizzare il Distretto. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

7 Azioni ed investimenti per la nascita e lo sviluppo del DUC Il Distretto Urbano del Commercio di Mantova sarà sviluppato inizialmente attraverso i seguenti obiettivi azioni che saranno attuati dai vari partner di progetto: Macrotematica Azioni - Investimenti Attuatore Comunicazione e Marketing Creazione sistema fidelity card virtuale Unione del di Distretto Commercio di Mn Comunicazione e Marketing Studio e realizzazione logo-immagine del Comune di Mantova di Distretto Distretto Promozione e animazione Campagna di promozione sistema Virtual Unione del Card Commercio di Mn Interventi strutturali di Qualificazione estetica degli immobili e Imprese private riqualificazione degli spazi esterni ai locali Interventi strutturali di Miglioramento dell arredo urbano e preinsegne Comune di Mantova riqualificazione Accessibilità e mobilità Interventi per migliorare flusso di Comune di Mantova accesso al Distretto: - bike sharing - pannelli informativi trafficoaccessibilità all area - monitor infopoint aree di parcheggio e punti di sosta Sicurezza Sistema di videosorveglianza Giardini Comune di Mantova Valentini Gestione servizi in comune Creazione e gestione di un sistema di Capofila e partner di comunicazione e promozione integrata progetto pubblico-privato delle attività-eventi istituzionali e privati Nel dettaglio le azioni che sono state attuate e saranno attuate nell arco di 18 mesi saranno le seguenti: STUDIO LOGO E IMMAGINE DEL DISTRETTO (Comunicazione e Marketing di Distretto) Si rende necessario uno studio finalizzato all ideazione del logo e dell immagine del distretto nonché la pianificazione di una campagna di marketing integrata multimediale, finalizzata alla promozione e all animazione della nuova immagine del DUC. Tale intervento sarà attuato dal Comune di Mantova VIRTUAL CARD (Comunicazione e Marketing di Distretto) E un innovativo sistema di fidelizzazione che basa la sua formula sullo strumento più diffuso e a portata di mano di ciascuno di noi:il telefono cellulare. L obiettivo è creare un Progetto di Fidelity Card Virtuale. Il progetto promosso e attuato da Unione del Commercio Turismo e Servizi di Mantova intende coinvolgere circa 100 imprese dell area del Distretto Urbano. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

8 Costituire così una community di titolari e possessori di telefono mobile che può ricevere sul proprio cellulare: Messaggi di promozione turistica Messaggi di eventi e manifestazioni del territorio Messaggi promozionali da esercizi commerciali aderenti al circuito Informazioni e notizie locali La nuova frontiera della Fidelizzazione: non sarà più necessario avere con sé una card per ottenere benefici, punti e vantaggi presso esercizi commerciali, aziende e enti locali facenti parte del circuiito. Basta avere con sé il proprio telefonino e, registrandosi alla community, accumulare tutti questi vantaggi sul proprio cellulare. Immaginiamo che il titolare possa utilizzare il proprio telefono cellulare all interno degli esercizi associati come card virtuale che consente l accumulo punti e la ricezione di messaggi informativi e promozionali. L esercente utilizza un cellulare\palmare appositamente configurato, oppure un PC collegato via internet, digita l importo speso dal consumatore ed il numero del cellulare (o il numero della card) del cliente ed invia un sms ad un centro servizi remoto. Il centro servizi identifica il numero dell esercente da cui è stato inviato l sms tramite un software gestionale chiamato Harbinger, elabora i dati per far ricevere un sms di risposta al cliente finale. Il consumatore riceverà il messaggio con: Intestazione del Negozio, l Importo Speso, i Punti Virtuali Accreditati e il Saldo Punti Virtuali. Lo stesso sistema è anche in grado di inviare, con l accettazione del cliente finale, messaggi promozionali, informazioni sugli orari d apertura del negozio, iniziative del circuito Virtual Card. L infrastruttura che occorre per gestire il Progetto necessita di installare, presso gli esercizi aderenti, un terminale\palmare con una sim dedicata, che rende l operazione di invio punti virtuali, molto veloce (10 secondi massimo), simile ad una transazione bancomat. Il cliente deciderà se ricevere sms di saldo punti mensile o ad ogni transazione effettuata. Se il cliente vuole, potrà ricevere anche informazioni promozionali dal circuito e\o dal singolo negozio aderente al Progetto. Per superare l inevitabile riluttanza del consumatore a fornire il proprio numero di cellulare, verrà studiata una campagna promozionale adeguata che consisterà essenzialmente in : Omaggio di xxx punti virtuali di Benvenuto alla registrazione Possibilità di aderire on-line tramite registrazione sul sito web Se acconsente a ricevere messaggi promozionali-pubblicitari riceverà xxx punti ad ogni messaggio ricevuto Gratuitamente riceverà il saldo punti virtuali On-line potrà visualizzare tutte le transazioni effettuate gratuitamente accedendo con apposita user id e password Sempre on-line potrà decidere di convertire i punti virtuali consultando i negozi abilitati alla conversione in buoni spesa Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

9 Si tratta di un progetto innovativo, che necessita di un investimento importante per renderlo realizzabile. Per far aderire il maggior numero di esercizi occorre far sostenere loro solamente il costo-punto pari ad un piccolo sconto (maggiorato del costo invio sms tradotto in punti, ovvero 3 punti in più a transazione), senza costi fissi di start-up. Verranno utilizzati diversi step di adesione: Negozio con pc collegato ad internet: non necessita di cellulare dedicato ed opera direttamente sul sito con user id e password nella sezione dedicata (tempo di transazione 5-7 secondi) Negozio senza pc: occorre un cellulare dedicato (tempo di transazione 10/15 secondi facendo digitare al cliente sulla tastiera il numero di cellulare) Il Progetto dovrà essere adeguatamente pubblicizzato con una campagna che riguardi stampa, affissioni, sito web dedicato, tv e radio locali e materiale espositivo nei negozi aderenti. Sms Marketing Harbinger I Servizi Marketing Mobile permettono di inviare SMS direttamente da un server Web protetto ai telefoni GSM dei destinatari, i messaggi arrivano direttamente ai telefoni mobili o cellulari degli utenti finali. I servizi includono anche la preparazione dei testi e dei logo - Text and Logos Services - la pianificazione dell'invio, l'ideazione di Campagne Mobile Marketing. Attraverso una connessione con i fornitori di telefonia GSM cellulare italiani e internazionali ci occupiamo della Configurazione e della Gestione dei servizi attraverso il nostro System Management Server. Sono incluse statistiche di invio e volendo ricevute di ritorno. Si può caricare un elenco di clienti differenziato in gruppi attraverso un file di Excel. E possibile selezionare più liste di invio, avendo la certezza di non inviare mai lo stesso messaggio più di una volta alla stessa persona, in quanto il software è in grado di segnalare e scartare eventuali numerazioni doppie presenti in diverse liste. Gli sms pensati come uno strumento di comunicazione di massa sono il mezzo più potente ed efficace per il marketing. Caratteristiche Costi minimi Personalizzazione del messaggio Settaggio del mittente Risposta rapida Affidabilità e sicurezza Fidelity Virtuale Grazie agli invii di sms multipli professionali, le aziende potranno comunicare in modo tempestivo ed efficiente le novità sui propri servizi e prodotti, con un meccanismo premiante che potenzierà il rapporto con i consumatori. I bassi costi e gli alti benefici rappresentano il punto di forza delle moderne rivoluzioni del marketing sms. Sistema Informatico Harbinger Ecco alcune funzionalità principali: Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

10 Ricarica dei punti virtuali sul Web Account o Sim dedicata del Negozio Decremento dei punti dal plafond del Negoziante di pari importo alla ricarica avvenuta sul cellulare del Cliente, aumentata di 3 punti cioè del costo invio sms Accredito Punti Virtuali via sms il cliente riceve un sms con Negozio Tal Dei Tali, Importo in Euro, Punti Virtuali accreditati (Importo x % Fascia accredito), Punti Virtuali Totali (somma Punti Virtuali precedenti + accreditati) Se il cliente attiva la richiesta di ricezione dei messaggi promo-pubblicitari ogni volta che effettua una transazione, riceverà gratuitamente un messaggio dal sistema con il totale dei punti Se il cliente NON attiva la richiesta di ricezione dei messaggi promo-pubblicitari può conoscere il proprio saldo punti solo on-line Inserimento dati anagrafici Negoziante (Denominazione esercizio, Rag.Sociale, p.iva, indirizzo, orario negozio) e loro ricerca su database (contratti-ricerca) Interrogazione Punti Virtuali residui sul Plafond via Web Account o via sms dalla Sim dedicata (come il tasto report sul Pos) Ricerca e controllo sms accredito Punti Virtuali inviati dalla Sim dedicata o dal Web Account del Negoziante al Cliente (transazioni) Storico ricariche Punti Virtuali (storico des) Conversione Punti Virtuali in equivalente spendibile nel negozio in Euro tramite autorizzazione via sms o via web (equivalente scontrino conversione pos) Gestione invio sms pubblicitari promozionali tramite interfaccia internet Le operazioni principali che verranno effettuate sono: Ricarica Punti Virtuali sulle Sim e\o sul Web Account del Negoziante (come la ricarica punti sui Pos) Dal Web Account il Negoziante inserisce in una maschera apposita il Numero di Cellulare (o il Numero Card) e l Importo in Euro e clicca invia; Oppure digita sul cellulare contenente la sim dedicata il numero del cellulare del cliente (o il numero card) e l importo in Euro e clicca invia; Attraverso la sezione Iscritti sarà possibile creare un form html per poter profilare i dati degli utenti sul sito internet o attraverso un data entry dai PC in remoto. Con lo strumento ricerca potrete profilare i dati contenuti in questa sezione e inviare sms ed alla vostra banca dati personale. VIRTUAL CARD (Promozione e animazione) Studio e attuazione di un piano di comunicazione pubblicitaria attraverso radio, tv, giornali e affissioni promuovendo l innovativo sistema di fidelizzazione Virtual Card per le aziende del Distretto e finalizzato a aumentare l attrattività del Distretto verso i cittadini di Mantova, della provincia e delle provincie limitrofe con una visione integrata basata sul commercio innovativo e sugli aspetti storico, culturali, delle spettacolo e turistici che contraddistinguono il DUC Mantova Le Botteghe del Centro. Ogni azione di promozione attuata con il sistema Virtual Card viene archiviata e in qualsiasi momento si possono estrapolare dati per analisi e considerazioni utili a programmare le strategie comunicative più efficaci. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

11 RIQUALIFICAZIONE ESTETICA DELLE IMPRESE COMMERCIALI strutturali di riqualificazione) - (Interventi Alcune imprese commerciali private con sede nell area del Distretto si sono attivate o si impegneranno ad attuare investimenti finalizzati al miglioramento estetico degli spazi esterni al punto vendita o al rifacimento delle facciate dell immobile. Nel dettaglio le imprese che hanno già manifestato la loro volontà di attuare investimenti coerenti con le finalità del progetto sono state le seguenti: INVESTIMENTO LOCALIZZAZIONE IMPRESA SISTEMAZIONE FACCIATA E RIQUALIFICAZIONE DEHORS GELATERIA LA ROTONDA NUOVA FACCIATA E DEHORS CHALET TE RIQUALIFICAZIONE FACCIATA GIOIELLERIA AZZALI Portici Broletto Piazza Erbe Viale Isonzo Corso Umberto I ROTONDA SAS DI SCARAVELLI DAVIDE ANTICA TRATTORIA CHALET TE DI MANDARA G. & FIGLI SNC GIOIELLERIA AZZALI 1881 NUOVO DEHORS CAFFE BORSA Via della Libertà CAFFE' BORSA SRL NUOVO DEHORS CHIOSCO FISSO DI PIAZZA VIRGILIANA Piazza Virgiliana ERRE.BI DI REGGIANI M. e C. SAS NUOVO DEHORS E SISTEMAZIONE FACCIATA RISTORANTE Piazza Erbe SCARAVELLI DAVIDE RIFACIMENTO FACCIATA LIBRERIA DI PELLEGRINI Corso Umberto I ADAMO DI PELLEGRINI SNC Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

12 ARREDO URBANO - (Interventi strutturali di riqualificazione) Il servizio relativo alla segnaletica TURISTICO COMMERCIALE (preinsegne), che sarà attuato dal Comune di Mantova, consiste in: Rimozione della segnaletica esistente sul territorio comunale e relativo smaltimento Elaborazione di una nuova tipologia di impianto in sostituzione di quella esistente nelle posizioni individuate dal Piano della segnaletica commerciale, turistica e di pubblica utilità, approvato con DGC n. 181 del Fornitura, installazione, manutenzione e gestione della segnaletica specificata in oggetto. La segnaletica dovrà avere le dimensioni e le caratteristiche tecniche indicate nel progetto offerta, nel rispetto delle prescrizioni e delle specifiche imposte dal D.Lgs n. 285 del 30 aprile 1992 Nuovo Codice della Strada e dal DPR n. 495 del 16 dicembre 1992 Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice della Strada Il servizio relativo agli elementi di ARREDO URBANO consiste in: Rilievo dello stato attuale delle strutture di arredo urbano presenti all interno del centro storico, intendendo per centro storico l area perimetrata di cui al D.M. 13/10/1977, quali portabiciclette, cestini e cassonetti per rifiuti, fioriere, pensiline di fermata autobus e servizi igienici autopulenti. Elaborazione di un progetto complessivo che proponga varie tipologie di elementi di arredo urbano come descritti al punto precedente da impiegare sul territorio nel rispetto delle norme previste dal Regolamento per l arredo e il decoro dell ambiente urbano e che sia coerente con il piano di gestione previsto a seguito della recente nomina di Mantova a patrimonio dell Unesco. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

13 BIKE SHARING - (Accessibilità e mobilità) Il Comune di Mantova ha già previsto l acquisto di un sistema di biciclette a noleggio pubbliche (bike sharing), a servizio di tutti i cittadini, siano essi residenti, turisti, pendolari che per diversi motivi e necessità effettuano brevi spostamenti in città, costituito da 7 stazioni di deposito biciclette. L appalto comprende la fornitura del software di gestione del sistema. Il servizio mette a disposizione biciclette pubbliche da utilizzare nell arco della giornata al fine di incentivare l utilizzo della bicicletta, un mezzo alternativo all auto, meno inquinante e senza problemi di parcheggio. Il sistema dovrà consentire la massima autonomia, flessibilità e rapidità di utilizzo da parte del cittadino ovvero garantire la possibilità che l origine e destinazione del percorso siano diverse. Il sistema di bike sharing avrà le seguenti caratteristiche: sarà a servizio di cittadini, lavoratori, pendolari e turisti per brevi spostamenti in città; dovrà consentire all utente di prelevare la bicicletta da una stazione e di riconsegnarla in una stazione anche diversa da quella di prelievo; il prelievo e la riconsegna delle biciclette in singoli cicloposteggi dovranno essere controllati da un sistema di gestione dell utenza e di tariffazione del servizio basato su tessere elettroniche individuali; In particolare il sistema da acquistare e installare dovrà avere la seguente composizione: n. 81 colonnine di cicloposteggio distribuite in n. 7 stazioni di distribuzione; n. 7 pannelli informativi fissi a presidio delle stazioni; n. 40 biciclette per il servizio bike sharing; n. 500 tessere elettroniche; n. 40 biciclette ad uso dipendenti comunali; n. 500 pieghevoli informativi; hardware e software necessario, presso tutte le stazioni e nei locali della centrale operativa o server remoto, per il monitoraggio e la gestione del servizio di bike sharing; in termini generali, la fornitura dovrà pertanto includere per ogni stazione i necessari apparati per il riconoscimento degli utenti, il controllo dei cicloposteggi e l esazione della tariffa, nonché per la trasmissione dei dati alla centrale operativa o server remoto. I cicloposteggi dovranno essere installati precisamente: - Piazzale don Leoni stazione ferroviaria - Piazzale Porta Cerese - Campo Canoa - Viale Mincio - Piazza Anconetta - Piazza Martiri di Belfiore - Corso Umberto I Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

14 MAPPA STAZIONI BIKE SHARING Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

15 Il materiale oggetto della fornitura dovrà essere personalizzato con lo stemma del Comune di Mantova. Ogni stazione, da realizzare in ciascuno degli 7 siti indicati, dovrà essere costituita da un opportuno raggruppamento di cicloposteggi, attrezzato ai fini della gestione, dell esazione, del prelievo e della restituzione delle biciclette (tramite terminale/i di lettura delle smart card) e della trasmissione dei dati alla centrale operativa di gestione del servizio o al server remoto (tramite modem wireless). I cicloposteggi dovranno avere forma e dimensioni tali da assicurare un contenuto impatto ambientale nel contesto architettonico, e dovranno essere realizzati in materiale adeguato per la miglior resistenza agli agenti atmosferici e agli atti vandalici. I cicloposteggi, al fine del loro migliore inserimento architettonico, dovranno poter essere installati secondo schemi diversi, consentendo allestimenti in filare unico, doppio, per moduli, etc. e dovranno poter essere istallati su tutti i tipi di pavimentazione. Tutte le opere edili necessarie per la realizzazione delle stazioni sono in ogni caso a totale carico dell'appaltatore. Ogni cicloposteggio dovrà accogliere una sola bicicletta e l allestimento di più colonnine consentirà di realizzare la stazione di distribuzione. Le stazioni dovranno poter essere espandibili, e ricollocabili per consentire una loro futura calibratura sull effettivo carico di utenza. Gli elementi del sistema devono poter evolvere nel tempo e nello spazio, sia per adattarsi allo sviluppo della rete delle piste ciclabili e all evoluzione del trasporto pubblico locale, sia nel quadro di eventuali cambiamenti o ridefinizioni dello spazio pubblico. Per tale ragione saranno tenuti in particolare considerazione quei progetti che svilupperanno un sistema di posa a moduli facilmente ed eventualmente spostabili. Ogni colonnina di cicloposteggio dovrà essere dotata di: - un sistema di blocco che consenta di custodire o liberare la bicicletta a seconda della scelta del cliente; - un apposito lettore di schede, posto sulla colonna, che serve per riconoscere il cliente; - un modem attraverso il quale vengono inviati, giornalmente, i dati di utilizzo delle biciclette ad un computer centrale, che verifica la frequenza di utilizzo delle biciclette della ciclostazione. Tali dati permetteranno all Amministrazione comunale di pianificare lo sviluppo del servizio. Le colonnine di cicloposteggio dovranno essere quindi installate su una base ancorata a terra con tirafondi di sicurezza per consentire la possibilità di spostare le colonnine agevolmente in casi di necessità. La base dovrà inoltre essere di piccole dimensioni e dello stesso colore della pavimentazione esistente nel punto in cui la ciclostazione verrà realizzata per garantire una soluzione coerente con l ambiente circostante. Considerando che diverse stazioni dovranno essere realizzate in zone del centro storico ed in aree vincolate ai sensi del D. Lgs. n. 42/2004, saranno tenuti in particolare considerazione le soluzioni particolarmente attente all aspetto estetico. Il cicloposteggio dovrà contenere un sistema di serratura che vincoli la bicicletta solidamente e che allo stesso tempo impedisca di ancorare con catene altre biciclette che non appartengono al servizio di Bike Sharing. L aggancio/sgancio della bicicletta dovrà essere comandato mediante lettura della tessera elettronica con terminale/i posto/i in prossimità dei cicloposteggi e con caratteristiche tese alla massima semplicità d'uso ed alla massima resistenza ad atti vandalici. Il cicloposteggio dovrà essere robusto e garantire la certezza dell avvenuto aggancio della bicicletta una volta restituita e segnalare all utente la correttezza del riaggancio. Il cicloposteggio dovrà avere forma lineare, di altezza non superiore a cm 100, per ottenere un contenuto impatto ambientale nel contesto architettonico. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

16 Il numero di cicloposteggi per ogni stazione dovrà essere il seguente: 1. Piazzale don Leoni Stazione ferroviaria: 9 cicloposteggi; 2. Piazzale Porta Cerese: 9 cicloposteggi; 3. Campo Canoa: 12 cicloposteggi; 4. Viale Mincio: 9 cicloposteggi; 5. Piazza Anconetta: 9 cicloposteggi; 6. Piazza Martiri di Belfiore: 21 cicloposteggi; 7. Corso Umberto I: 12 cicloposteggi. A presidio di ogni stazione dovrà essere previsto un pannello informativo, di dimensioni massime in pianta di cm 60x30 e altezza massima cm 250, dove dovranno essere indicate le informazioni all utenza con regole di utilizzo, indirizzi utili ecc. e la cartografia del servizio, la dislocazione delle postazioni di distribuzione ed il punto in cui si trova la stazione. Tale modulo informativo dovrà essere realizzato con materiale resistente agli agenti atmosferici. Il pannello informativo dovrà essere saldamente ancorato al terreno. L appalto comprende anche la fornitura del software per la gestione e il monitoraggio del servizio di bike sharing. L utilizzo di tale software ed i servizi di assistenza sullo stesso di seguito specificati non dovranno comportare costi ulteriori per la stazione appaltante almeno per i primi 3 anni di operatività del servizio. Il software dovrà consentire almeno le seguenti funzionalità: a) inserimento/aggiornamento dell anagrafica utente; b) registrazione e interrogazione dei dati relativi ai singoli utilizzi del sistema (orari di prelievo e riconsegna, stazioni di origine e di destinazione); c) interrogazione sul database dei movimenti per: ora di prelievo, ora di deposito, stazione di prelievo, stazione di deposito, durata dello spostamento, giorno della settimana (es: prelievi effettuati il lunedì), singolo giorno dell anno, periodi di più giorni; d) segnalazione e report delle mancate riconsegne delle biciclette; e) telediagnosi, che dovrà consentire di conoscere in tempo reale lo stato dei cicloposteggi, comprese le eventuali avarie che dovranno poter essere sbloccate da remoto riportando in piena efficienza sia il singolo cicloposteggio sia l intera stazione di distribuzione. Il software gestionale dovrà essere eseguibile tramite interfaccia accessibile via internet, senza vincolo di accesso alle funzionalità da singole postazioni. Non dovrà pertanto essere prevista l installazione di software dedicati; il sistema dovrà essere in grado di offrire tutte le funzionalità previste tramite un comune programma per la navigazione web (es. internet explorer, mozilla firefox). L'accesso alle funzionalità gestionali dovrà in ogni caso essere consentito ai soli utenti autorizzati con adeguato sistema di autenticazione (es. uso di password). Per la trasmissione dei dati dalle stazioni dovranno essere forniti modem wireless almeno GPRS in grado di ospitare normali sim-card la cui acquisizione sarà curata dall ente appaltante. Il sistema dovrà consentire una frequenza di trasmissione dei dati adeguata ad un efficace monitoraggio del servizio: in tempo reale, o con frequenze minime di chiamata e/o con chiamate comandate da eventi. Qualora il sistema fornito preveda la registrazione dei dati relativi al servizio (anagrafica e contabilità utenti, informazioni relative allo stato ed all utilizzo del sistema) su server remoto e non presso la stazione appaltante, dovrà essere disponibile una funzionalità per consentire repliche in locale del relativo database. L appaltatore dovrà inoltre fornire le specifiche di connessione e di formato dei dati trasmessi (tracciato record) al fine di consentire un eventuale autonomo interfacciamento da parte dell Amministrazione su propri server e modem di ricezione. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

17 PANNELLI INFORMATIVI e MONITOR INFOPOINT (Accessibilità e mobilità) Opere e acquisto di attrezzature finalizzate a migliorare la viabilità e l accessibilità degli utenti all area del DUC e ai parcheggi abilitati; i nuovi pannelli informativi, connessi alla centrale operativa di vigilanza del Comune di Mantova, saranno installati nelle 4 vie principali di accesso al Comune, con il compito di informare tempestivamente gli utenti su eventuali problematiche di traffico e sulla situazione dei parcheggi; potranno anche essere utilizzati per messaggi di pubblica utilità. E inoltre allo studio la possibilità di acquistare ed installare nei parcheggi scambiatori di prelievo e deposito biciclette un sistema di informazione multimediale per conoscere gli esercizi commerciali presenti nel Distretto e per promuovere campagne di pubblicità e informazioni di pubblica utilità. Lo stesso sistema infopoint potrebbe essere realizzato in alcune area di sosta nel Distretto con sedute intelligenti dove l utente può comodamente consultare le informazioni disponibili on line. I suddetti investimenti saranno sostenuti dal Comune di Mantova SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA (Sicurezza) Per migliorare le aree di relax o sosta all interno del Distretto dal punto di vista della sicurezza, il Comune di Mantova intende acquistare attrezzature finalizzate a migliorare la sicurezza e l accessibilità degli utenti in un giardino storico nell area del DUC quale Giardini Valentini a cui si accede da Via Vittorio Emanuele II o da Via Viani. A seguito della messa in funzione delle telecamere nel giardino, si prevede l avvio di una prima fase di lavori consistente nel rinnovo dell arredo verde e riordino dell area; successivamente con altro progetto si provvederà a dotare il giardino con idoneo impianto di illuminazione pubblica tenendo conto delle attività ricreative che l Amministrazione Comunale organizza durante la stagione primaverile ed estiva. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

18 INFORMAZIONE PUBBLICA-PRIVATA INTEGRATA (Gestione servizi in comune) Il personale del Comune di Mantova unitamente al personale dei partner di progetto, all interno del Comitato di Gestione e Direzione del Distretto studieranno un sistema di gestione delle informazioni di pubblica utilità e private da poter divulgare attraverso i sistemi e i mezzi di comunicazione che saranno realizzati nel progetto: - sistema Virtual Card - pannelli informativi - infopoint punti di sosta Bisognerà quindi definire un protocollo di intesa e di un successivo modello operativo per la gestione condivisa di informazioni commerciali ed istituzionali all interno dei canali di comunicazione che saranno resi disponibili con l attuazione del programma. Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

19 PIANO FINANZIARIO Interventi a finalità pubblica Denominazione Attuatore Costo Totale Quota Carico Prop. Quota rich. RL LOGO DISTRETTO PRE-INSEGNE TURISTICO- COMMERCIALI E NUOVO ARREDO URBANO COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COMUNE DI MANTOVA , , ,00 BIKE SHARING COMUNE DI MANTOVA , , ,00 MONITOR INFOPOINT PUNTI DI SOSTA COMUNE DI MANTOVA , , ,00 PANNELLI INFORMATIVI COMUNE DI MANTOVA , , ,00 SISTEMAZIONE SORVEGLIANZA GIARDINI VALENTINI COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COORDINAMENTO E GESTIONE GESTIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE E MARKETING INTEGRATO COMUNE DI MANTOVA , , ,00 COMUNE DI MANTOVA , ,00 0, , , ,00 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

20 Interventi a finalità privata Denominazione Attuatore Costo Totale Quota Carico Prop. Quota rich. RL SISTEMA VIRTUAL CARD UNIONE DEL COMMERCIO DEL TURISMO E DEI SERVIZI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA , , ,00 PROMOZIONE SISTEMA VIRTUAL CARD UNIONE DEL COMMERCIO DEL TURISMO E DEI SERVIZI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA , , ,00 SISTEMAZIONE FACCIATA E RIQUALIFICAZIONE DEHORS GELATERIA LA ROTONDA ROTONDA SAS DI SCARAVELLI DAVIDE , , ,00 NUOVA FACCIATA E DEHORS CHALET TE ANTICA TRATTORIA CHALET TE DI MANDARA G. & FIGLI SNC , , ,00 RIQUALIFICAZIONE FACCIATA GIOIELLERIA AZZALI GIOIELLERIA AZZALI , , ,00 NUOVO DEHORS CAFFE BORSA CAFFE' BORSA SRL , , ,00 NUOVO DEHORS CHIOSCO FISSO DI PIAZZA VIRGILIANA ERRE.BI DI REGGIANI M. e C. SAS , , ,83 NUOVO DEHORS E SISTEMAZIONE FACCIATA RISTORANTE SCARAVELLI DAVIDE , , ,00 RIFACIMENTO FACCIATA LIBRERIA DI PELLEGRINI ADAMO DI PELLEGRINI SNC , , , , , ,83 Sede Municipale Via Roma, Mantova - telef fax

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ).

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). REGOLAMENTO Concorso 10 anni di pieni 1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). 2. Denominazione 10 anni di pieni 3. Ambito territoriale

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico O9 P o l i c y A d v i C E n ot e s innovativi per il trasporto L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI

PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI MEZZI PUBBLICITARI COMUNE DI SIRIGNANO PROVINCIA DI AVELLINO Piazza Aniello Colucci 83020 SIRIGNANO (AV) Tel. 081-5111570 Fax 081-5111625 CF 80004370641 P. IVA 00256240649 PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI DI AFFISSIONE E ALTRI

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2,

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, COMUNE DI GAVARDO (Provincia di Brescia) ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, PARTE SECONDA, PUNTO 1, DELLA TARIFFA ALLEGATA.

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino)

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) Mappathon, 9 Aprile 2015 Relatore: Danilo Botta, Project Manager, 5T S.r.l. La genesi

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 1. SOCIETÀ PROMOTRICE 2. PERIODO 3. PRODOTTO IN PROMOZIONE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli