EDIL LEGNO SRL Prot Det. n. 149 Pagina 1 di 6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EDIL LEGNO SRL Prot Det. n. 149 Pagina 1 di 6"

Transcript

1 Prvvediment di cncessine delle agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI della Basilicata relativ alla linea di intervent III.2.3.A dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR Determina n. 149 In data 30 dicembre 2010, PREMESSO che la Regine Basilicata ha apprvat l Avvis Pubblic Prcedura valutativa a sprtell per la cncessine di agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI della Basilicata (di seguit Avvis ) relativ alla linea di intervent III.2.3.A dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR cn D.G.R. n del 03 nvembre 2009 (pubblicata sul BUR n. 51 del 16 nvembre 2009) mdificata cn D.G.R. n. 55 del 21 gennai 2010, cn D.G.R. n. 152 del 02 febbrai 2010 (pubblicate sul B.U.R. n. 10 del 16 febbrai 2010), cn D.G.R. n. 340 del 24 febbrai 2010 (pubblicata sul B.U.R. n. 17 del 01 aprile 2010), cn DGR n. 656 del 09 aprile 2010 (pubblicata sul B.U.R. n. 19 del 01 maggi 2010) e cn D.G.R. n del 23 dicembre 2010; CONSIDERATO che l Avvis prevede 3 Linee di intervent: (i) una Linea di intervent della dtazine finanziaria di Eur ,00 (trentaduemilini/00), di seguit denminata Fnd Reginale ; (ii) una Linea di intervent della dtazine finanziaria di Eur ,00 (ddicimilini/00) destinata alle PMI ricadenti nel Cmprensri della Val d Agri, di seguit denminata Fnd Val d Agri ; (iii) una Linea di intervent della dtazine finanziaria di Eur ,00 (seimilini/00) destinata alle PMI ricadenti nel Cmprensri del Prgramma Speciale Senisese, di seguit denminata Fnd Senisese ; CONSIDERATO che la Regine Basilicata cn D.G.R. n. 152 del 02 febbrai 2010, ha individuat quale sggett gestre dell Avvis, Svilupp Basilicata S.p.A. quale scietà in huse della Regine Basilicata; VISTA la Cnvenzine sttscritta in data 30 aprile 2010 tra la Regine Basilicata e Svilupp Basilicata S.p.A. per l affidament delle attività di gestine dell Avvis (di seguit Cnvenzine ), mdificata cn att integrativ del 28 dicembre 2010; CONSIDERATO che Svilupp Basilicata, in qualità di sggett gestre, ha il cmpit di prvvedere alla selezine dei prgetti candidati alle agevlazini dell Avvis, alla cncessine ed ergazine delle agevlazini e al cntrll delle agevlazini medesime; VISTA la dmanda di ammissine alle agevlazine (di seguit Dmanda di ammissine ) dell azienda EDIL LEGNO SRL (di seguit Beneficiari ) cn sede in FRANCAVILLA IN SINNI (PZ) alla Cntrada S. Elania n. 20, cdice fiscale, numer di iscrizine nel Registr delle Imprese di Ptenza e Partita IVA: , presentata n line in data 18/03/2010 prtcll n. 66 e ricevuta in frmat cartace in data 26/03/2010; EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 1 di 6

2 VISTO l esit psitiv della verifica di ricevibilità, accglibilità e di merit della dmanda di ammissine dell Azienda effettuata dall Area Finanziamenti ai sensi dell art. 12 dell Avvis; VISTA la cmunicazine di ammissibilità alle agevlazini della dmanda di ammissine (di seguit Cmunicazine di ammissibilità ) inviata, ai sensi dell art. 12 dell Avvis, all Azienda in data 16/11/2010 e ritualmente ricevuta in data 17/11/2010, alla Banca/Intermediari Finanziari e alla Regine Basilicata, cn la quale è stat cmunicat il Quadr ecnmic dell investiment redatt ai sensi dell Art. 9 dell Avvis allegat al presente att stt la lett. A) ed il punteggi ttenut il cui dettagli è riprtat nell allegat B); CONSIDERATO che il Beneficiari ha trasmess a Svilupp Basilicata S.p.A. il Cntratt di finanziament previst dall art. 10 cmma 6 dell Avvis entr il termine perentri di 40 girni dalla ricezine della Cmunicazine di ammissibilità cme previst dall art. 13 cmma 1 dell Avvis; VERIFICATO che il Cntratt di finanziament è stat stipulat in data successiva alla pubblicazine dell'avvis sul BUR Basilicata, cme previst dall art. 10 cmma 6 dell Avvis; PRESO ATTO della D.G.R. n del 23 dicembre 2010 in relazine ai cntrlli sulle dichiarazini sstitutive da avviare ai sensi dell art. 3 punt 1 lett. b) della D.G.R. n. 613/2007 entr il termine di 15 girni dall adzine del prvvediment di cncessine delle agevlazini; RAVVISATA la dispnibilità di risrse assegnate dalla Regine Basilicata ai sensi dell articl 18 dell Avvis Pubblic; PRESO ATTO che l articl 13 cmma 3 dell Avvis Pubblic, prevede che Il prvvediment di cncessine deve cntenere, tra l altr, l imprt delle agevlazini, il quadr ecnmic cn espressa indicazine delle spese ammesse e di quelle escluse, l indicazine degli bblighi e dei mtivi di decadenza dal cntribut, nnché della dcumentazine necessaria per l ergazine delle agevlazini ; Svilupp Basilicata S.p.A. in persna dell Amministratre Unic Dtt. Raffaele Ricciuti: 1) ammette alle agevlazini la dmanda di ammissine presentata dal Beneficiari a valere sulle fnti di finanziament previste dall art. 18 dell Avvis Pubblic; 2) cncede al Beneficiari un cntribut di ,93 (Eur centquarantaseimilaquattrcentquattrdici/93) a frnte di spese ammissibili di ,85 (Eur duecentnvantaduemilattcentventinve/85), csì ripartit: 3) cntribut in cnt capitale dell imprt massim di ,71 (Eur centquarantaseimilattantacinque/71); 4) cntribut in cnt interessi dell imprt massim di 329,22 (Eur trecentventinve/22); calclati secnd le mdalità indicate nell art. 10 dell Avvis e all allegat J dell Avvis e pari al 50,00% dell investiment ammissibile, stt frma di aiut in regime di esenzine ai sensi del EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 2 di 6

3 Reglament CE n. 800/2006 e ss.mm.ii., da ergarsi secnd le mdalità previste dall art. 13 punti 4, 5 e 6 dell Avvis e nel rispett delle prescrizini previste dall art. 2 del Decret del Minister dell Ecnmia e delle Finanze n. 40 del 18 gennai (Mdalità di attuazine dell'articl 48-bis del decret del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, recante dispsizini in materia di pagamenti da parte delle pubbliche amministrazini); 5) fissa i seguenti bblighi a caric del Beneficiari previsti dall Avvis e dalla nrmativa statale e cmunitaria: a) avviare gli investimenti entr il termine perentri di 60 girni dalla data di ricezine del presente prvvediment, pena la decadenza dalle agevlazini, e a darne tempestiva cmunicazine a Svilupp Basilicata secnd l allegat C); la data di effettiv avvi dell investiment è quella del prim titl di spesa ammissibile (I^ fattura) ad esclusine delle fatture relative alla vce prgettazine e studi ; b) ultimare il prgramma di investiment agevlat, pena la decadenza dalle agevlazini, entr il termine perentri di 12 mesi ve nn sia prevista la realizzazine di pere murarie entr il termine perentri di 24 mesi nel cas in cui l investiment preveda la realizzazine di pere murarie; entrambi i termini decrrn dalla data di ricezine del presente prvvediment; tali termini, per mtivate esigenze, ptrann essere differiti dalla Giunta Reginale; la data di ultimazine del prgramma d investiment è quella dell ultim titl di spesa ammissibile; c) inltrare l eventuale dmanda di rimbrs a titl di anticipazine di 1 S.A.L. nei mdi previsti dagli allegati D e F al presente prvvediment, allegand alla richiesta i dcumenti in essi specificati; d) cmunicare al Svilupp Basilicata l ultimazine dell investiment entr 30 girni dalla data dell ultim titl di spesa relativ al prgramma d investiment, secnd la mdulistica allegata stt la lett. G), ed inltrare la richiesta di ergazine del sald del cntribut entr i successivi 30 girni secnd la mdulistica allegata stt la lett. H); e) richiedere a Svilupp Basilicata, cn istanza mtivata, l autrizzazine ad eventuali mdifiche variazini dei cntenuti, tiplgie e prezzi degli investimenti e delle mdalità di esecuzine del prgramma di investimenti; l autrizzazine sarà cncessa nel rispett dell art. 14 lett. d) ed e) dell Avvis; f) prdurre prima dell ergazine di qualsiasi quta delle agevlazini idnea dcumentazine atta a dimstrare la dispnibilità del sul/immbile ve realizzare l investiment per il perid cmpatibile cn i vincli previsti dall Avvis, pena la decadenza dalle agevlazini cncesse; g) raggiungere gli biettivi che hann determinat l ammissine alle agevlazini e l attribuzine di premialità; in particlare a garantire la crescita dimensinale: - nell ann a regime, nel cas in cui la crescita dimensinale è assicurat cn l assunzine di nuve unità lavrative; - entr il termine fissat per l ultimazine del prgramma di investiment nel cas in cui la crescita dimensinale è cnseguente a prcessi di aggregazine; h) frnire, durante la realizzazine del prgramma d investiment, su richiesta della Regine Basilicata di Svilupp Basilicata, i dati sull avanzament dell intervent e i dati necessari per il mnitraggi fisic, finanziari e prcedurale del prgett ammess a finanziament; i) cnservare stt frma di riginale di cpie autenticate su supprti cmunemente accettati, nel rispett della nrmativa nazinale in materia e delle dispsizini di cui all art. 90 del Reglament CE n. 1083/2006 ed all art. 19, paragrafi 4, 5 e 6 del Reglament CE 1828/2009, la dcumentazine amministrativa, tecnica e cntabile, relativa al prgramma d investiment e, in particlare, i dcumenti giustificativi relativi alle spese, almen fin al 31 agst 2020, nnché a metterli a dispsizine, entr la EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 3 di 6

4 stessa data, di Svilupp Basilicata, della Regine Basilicata, del Minister dell Ecnmia e delle Finanze, della Cmmissine e della Crte dei Cnti eurpea di altri Organismi autrizzati, eventuali cntrlli e ispezini; j) nn alienare, cedere distgliere dall us i beni acquistati, sia attività materiali che immateriali, realizzati nell ambit dell investiment che ha beneficiat dell agevlazine prima di 5 anni dal cmpletament dell perazine, cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic; k) a cmunicare a Svilupp Basilicata per la preventiva autrizzazine le cessini di azienda ram di azienda, la sstituzine di impianti attrezzature divenuti bsleti, il trasferiment dell unità lcale e dei relativi beni nel rispett dell art. 14 lett. j) dell Avvis; l) cnsentire che Svilupp Basilicata la Regine Basilicata pssan effettuare cntrlli, anche per verificare il rispett degli bblighi da parte dell impresa beneficiaria per il perid di durata dei vincli previsti dall Avvis Pubblic; m) nn cessare l attività dell impresa per un perid di 5 anni, a decrrere dalla data di cmpletament delle perazini cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic; n) nn trasferire l ubicazine dell unità lcale al di furi della Regine Basilicata, nel crs della realizzazine del prgramma agevlat e per un perid di 5 anni, a decrrere dalla data di cmpletament dell perazine cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis Pubblic; ) acquistare i beni ggett di agevlazine, relativi agli attivi materiali, da terzi a cndizini di mercat; p) acquistare gli attivi immateriali da terzi a cndizini di mercat, senza che l'acquirente sia in psizine tale da esercitare il cntrll, ai sensi dell'articl 3 del Reglament (CE) n. 139/2004 del Cnsigli sul venditre viceversa; q) cnsiderare i beni agevlati elementi patrimniali ammrtizzabili e inserirli nell'attiv dell'impresa; r) cmunicare a Svilupp Basilicata, ai sensi dell art. 3 della legge 136/2010 e ss.mm.ii. (Tracciabilità dei flussi finanziarie) il cnt crrente dedicat cn l indicazine dei sggetti (persna fisica) delegati ad perare sul cnt crrente (art. 3 cmma 7 L. 136/2010) ed effettuare tutti i pagamenti di spesa nel rispett delle mdalità di cui al predett art. 3 della L. 136/2010; il mancat rispett di tali prescrizini cmprterà le cnseguenze previste dall Avvis e dalla nrmativa stessa; s) restituire l agevlazine ricevuta, maggirata degli interessi previsti nell art. 15 dell Avvis pubblic, in cas di decadenza dalle agevlazini cncesse ed ergate; t) cmunicare a Svilupp Basilicata qualsiasi event che pssa determinare il venire men dei requisiti di ammissibilità e/ dei presuppsti di fatt e di diritt per la cncessine il permanere dell agevlazine; u) rispettare il diviet di cumul di cui all articl 16 dell Avvis e, in particlare, nn ttenere per le stesse spese ammesse alle agevlazini cn il presente Prvvediment altre agevlazini previste da nrme nazinali, reginali, cmunitarie cmunque cncesse da Enti Istituzini pubbliche, in cas cntrari, a restituire le agevlazini già ttenute; v) restituire il finanziament bancari agevlat; w) adttare il regime di cntabilità rdinaria a partire dal prim esercizi cntabile nel quale è pssibile esercitare l pzine e cmunque nn ltre il prim esercizi cntabile successiv alla dmanda, nel cas ricrran i presuppsti di cui all art. 3 lett. e) dell Avvis Pubblic; x) apprtare un cntribut finanziari in misura nn inferire, in valre nminale, al 25% delle spese ammissibili attravers risrse prprie mediante finanziament estern, in una frma che prescinda da qualsiasi intervent pubblic; y) rispettare la sglia minima dei 5 punti di cui all articl 8 dell Avvis Pubblic, fatta salva la pssibilità di cmpensazine cme previst all art. 14 lett. d) dell Avvis e, in particlare: EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 4 di 6

5 i) mantenere il requisit di impresa femminile, cme definita dall art. 2, lett. c) dell Avvis Pubblic per un perid di almen 5 anni dal cmpletament dell perazine, cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic (laddve l impresa abbia usufruit del punteggi cnness a tale requisit); ii) nn distgliere l attività dell impresa dal settre priritari previst dall articl 8, lettera k), dell Avvis Pubblic prima di 5 anni dal cmpletament dell perazine, cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic (laddve l impresa abbia usufruit del punteggi cnness a tale requisit); iii) nn sttrarre l unità lcale dal distrett di cui all articl 8 dell Avvis pubblic prima di 5 anni dal cmpletament dell perazine, cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic (laddve l impresa abbia usufruit del punteggi cnness a tale requisit); z) frnire le infrmazini, su richiesta di Svilupp Basilicata, anche su supprt infrmatic per il tramite del Sistema infrmativ di mnitraggi e gestine delle agevlazini (SIGMA); aa) mantenere il pien e liber esercizi dei prpri diritti, nn incrrend in stat di scigliment liquidazine in prcedure di falliment di cncrdat preventiv, liquidazine catta amministrativa vlntaria e amministrazine cntrllata strardinaria; bb) perare nel rispett delle vigenti nrme in materia di edilizia ed urbanistica, lavr, prevenzine degli infrtuni e salvaguardia dell ambiente; cc) perare in regla cn la nrmativa vigente in materia fiscale, assicurativa, previdenziale, di applicazine del C.C.N.L., del cntratt di categria, di diritt al lavr dei disabili, nnché cn il pagament dei tributi lcali; dd) pssedere una situazine di reglarità cntributiva per quant riguarda la crrettezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi nei cnfrnti di INPS e INAIL; ee) nn acquisire l status di "impresa in difficltà ai sensi dell art. 1, paragraf 7, del reglament (CE) 800/2008 prima di 5 anni dal cmpletament dell perazine, cme definita all art. 2 lett. h) dell Avvis pubblic; ff) accettare di essere inclusa nell elenc dei beneficiari pubblicat a nrma dell articl 7, paragraf 2, lettera d) del Reglament CE 1828/2006 e ss.mm.ii.; gg) trasmettere tutte le cmunicazini inerenti al presente prvvediment al seguente indirizz: Svilupp Basilicata S.p.A. Via Centmani, Ptenza In tutti i casi previsti dall articl 15 dell Avvis Pubblic, specificati nel presente prvvediment di false dichiarazini accertate a seguit dei cntrlli di cui alla D.G.R. n. 613/2007, Svilupp Basilicata prcederà all adzine di un att di decadenza dalle agevlazini. Per quant nn espressamente previst e specificat nel presente prvvediment si applican le dispsizini dell Avvis e le nrme cmunitarie, nazinali e reginali in ess richiamate e vigenti in materia. MODULISTICA ALLEGATA: Allegat A Quadr ecnmic degli investimenti Allegat B Dettagli del punteggi Allegat C - Cmunicazine di avvi degli investimenti EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 5 di 6

6 Allegat D - Dmanda di rimbrs a titl di anticipazine Allegat E Schema di fidejussine plizza assicurativa Allegat F - Dmanda di rimbrs a titl di prim S.A.L. cn relativi: Prspett riepilgativ delle spese sstenute (Allegat II); Schema di lettera liberatria del frnitre (Allegat III); Allegat G - Cmunicazine di ultimazine degli investimenti; Allegat H - Dmanda di rimbrs a sald e di rimbrs cntributi in cnt interessi. L AMMINISTRATORE UNICO Lug e data di accettazine Timbr e firma del Legale Rappresentante. EDIL LEGNO SRL Prt Det. n. 149 Pagina 6 di 6

C.F.G. MECCANICA DI PRECISIONE SRL - Prot Det. n /5

C.F.G. MECCANICA DI PRECISIONE SRL - Prot Det. n /5 Prvvediment di cncessine delle agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI della Basilicata relativ alla linea di intervent III.2.3.A dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva

Dettagli

Provvedimento di concessione delle agevolazioni per lo sviluppo e l innovazione delle PMI del comprensorio del Programma Speciale Senisese Linea d

Provvedimento di concessione delle agevolazioni per lo sviluppo e l innovazione delle PMI del comprensorio del Programma Speciale Senisese Linea d Prvvediment di cncessine delle agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI del cmprensri del Prgramma Speciale Senisese Linea d Intervent 2 Prgett integrat sistema prduttiv lcale Senisese del PO FESR

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE Allegat al D.A. n. 1815/38 del 04/08/2015 Oggett: Legge reginale 11 marz 1998, n. 8, articl 23 (Aiuti per i danni alla prduzine agricla). Aiuti per il pagament di premi assicurativi DGR N. 13/11 del 31

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini n. 3/AMM del 25/02/2014 SETTORE AMMINISTRAZIONE E SERVIZI Oggett: Determinazine dei cmpensi e del rimbrs spese spettanti al Cmmissari ed al Sub Cmmissari. IL RESPONSABILE DI SETTORE Vist il D.Lgs. 18 agst

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

ALLEGATO D: FORMULARIO D.1 NOTE ALLA COMPILAZIONE

ALLEGATO D: FORMULARIO D.1 NOTE ALLA COMPILAZIONE ALLEGATO D: FORMULARIO D.1 NOTE ALLA COMPILAZIONE La richiesta deve essere cmpilata dall azienda che ssterrà le spese e riceverà quindi il cntribut (impresa singla capfila di aggregazine di più peratri).

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

Provvedimento. Beneficiari

Provvedimento. Beneficiari POR Piemnte 2007-2013 - Asse 2 Misure 1 Incentivazine alla eazinalizzazine dei cnsumi energetici ed all'us di fnti di energia rinnvabile negli inssediamenti prduttivi Tip prvvediment Tiplgia Beneficiari

Dettagli

ALLEGATO A1 impresa singola

ALLEGATO A1 impresa singola impresa singla Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 527 del 11/08/2015 Registr del Settre N. 65 del 04/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di rilasci cpie atti

Dettagli

Comune di Chamois Commune de Chamois

Comune di Chamois Commune de Chamois REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE D AOSTE Cmune di Chamis Cmmune de Chamis Determinazine nr. 53 Del 23/04/2011 DETERMINAZIONI DEL SEGRETARIO COMUNALE OGGETTO: PROGETTI MOBILITA'/ENERGIE

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Legge reginale 20 gennai 2000, n. 1 (BUR n. 8/2000) [smmari] [RTF] INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Art. 1 - Finalità. 1. La Regine del Venet

Dettagli

COMUNICAZIONE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI RECUPERO DI RIFIUTI NON PERICOLOSI IN PROCEDURA SEMPLIFICATA

COMUNICAZIONE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI RECUPERO DI RIFIUTI NON PERICOLOSI IN PROCEDURA SEMPLIFICATA Allegat 1 1 Alla PROVINCIA DI PORDENONE SETTORE ECOLOGIA Servizi tutela del sul e rifiuti L.g San Girgi, 12 33170 PORDENONE COMUNICAZIONE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI RECUPERO DI RIFIUTI NON PERICOLOSI

Dettagli

(PROVINCIA DI PORDENONE) Piazza Italia, MANIAGO PROGETTO PISUS "MANIAGO 2015, FRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE"

(PROVINCIA DI PORDENONE)  Piazza Italia, MANIAGO PROGETTO PISUS MANIAGO 2015, FRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE Indicare il numer della marca da bll da 16,00 eur. * (PROVINCIA DI PORDENONE) Piazza Italia, 18 33085 MANIAGO www.maniag.it L riginale della marca deve essere cnservat dal richiedente PROGETTO PISUS "MANIAGO

Dettagli

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI Circlare n : 34/2017 Oggett: Vucher digitalizzazine PMI Smmari: Il Minister dell Svilupp Ecnmic cn Decret Direttriale del 24 ttbre 2017 ha definit le mdalità ed i termini per l access alle agevlazini previste

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

ALLEGATO A1 impresa singola

ALLEGATO A1 impresa singola impresa singla Spett.le Lttmatica Grup S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via n.,

Dettagli

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA ORIGINALE Cmune di CAVALLINO-TREPORTI Settre Sci-Culturale servizi manifestazini culturali, Turism e Sprt DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N. 355 del 28/02/2017 ( Bzza n. 361 del 28/02/2017 ) Oggett:

Dettagli

ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI

ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI Direzine 15 Istruzine, Frmazine prfessinale e Lavr Oneri aggiunti dal 20.04.2013 Dichiarazini de minimis per impresa unica: ad ggi dichiarazini per l impresa richiedente

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titl EXPLORER A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14)

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) Marca da bll da 16,00 ALLEGATO 1 ) DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) INCENTIVI ALL OCCUPAZIONE ANNI 2015 2016 2017 Alla

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre O GG E TTO : Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 11/17 del 27/02/2017 Oggett: AGGIORNAMENTO

Dettagli

Prot. 8283/D1 Trapani, 08/09/2017 AVVISO INDAGINE DI MERCATO PER SERVIZI CONNESSI A CONCERTI REALIZZATI FUORI SEDE

Prot. 8283/D1 Trapani, 08/09/2017 AVVISO INDAGINE DI MERCATO PER SERVIZI CONNESSI A CONCERTI REALIZZATI FUORI SEDE Minister dell Istruzine dell Università e della Ricerca Prt. 8283/D1 Trapani, 08/09/2017 - Sit web del Cnservatri di Musica di Trapani - Sit web del Cmune di Trapani - Sit web del Liber Cnsrzi Cmunale

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO AMMINISTRAZIONE DEL PATRIMONIO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 532 del 02/08/2016 Registr del Settre N. 157 del 29/07/2016

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Allegat alla Delib.G.R. n. 9/16 del 12.2.2013 Adesine della Regine Sardegna all Accrd "Nuve mire il cret alle PMI", sttscritt dal Minister dell'ecnmia e delle Finanze, dal Minister dell Svilupp Ecnmic,

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA

ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA ANNO 2014 BANDO PER CONTRIBUTI AD INIZIATIVE PROMOZIONALI E FORMATIVE PER LA PESCA SPORTIVA E LA VIGILANZA ITTICA Apprvat cn Att Dirigenziale n 4400 del 26/11/2014 MISURA DI FINANZIAMENTO 1: Iniziative

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 3069/2011 Determ. n. 2517 del 25/11/2011 Oggett:

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 680 del 25/10/2016 Prpsta: DAL/2016/695 del 21/10/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante:

Dettagli

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273 Decret Ministeriale 22 ttbre 2012 n. 297 Pubblicat nella Gazzetta Ufficiale del 22 nvembre 2012 n. 273 Decret criteri e cntingente assunzinale delle Università statali per l ann 2012 VISTA la legge 9 maggi

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 603 del 02/09/2014 Registr del Settre N. 30 del 01/09/2014 Oggett: Acquist di mnitr per le elabrazini grafiche

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGINO PROVINCI DI POTENZ RE: RE F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINZIONE N DetSet 00345/2016 del 18/10/2016 Respnsabile dell'rea: SIMON ULICINO Istruttre prpnente: SIMON ULICINO OGGETTO: Incarichi

Dettagli

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE Fnd 5 Eur/tnnellata premiata Prgramma per l ergazine di cntributi per il ptenziament e l adeguament dei Centri di Racclta dei RAEE per la presentazine di prpste per l ammissine e la selezine dei Centri

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede

Bari, 23/2/2016 Prot. 664 Al Personale dell Istituto Sede VISTO il PON - Prgramma Operativ Nazinale Per la scula, cmpetenze e ambienti per l apprendiment 2014-2020 2014IT05M2OP001 apprvat cn decisine della Cmmissine Eurpea C(2014) n. 9952 del 17 dicembre 2014;

Dettagli

COMUNE DI MIGLIONICO

COMUNE DI MIGLIONICO COMUNE DI MIGLIONICO PROVINCIA DI MATERA AREA: AREA 3 TECNICO MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N DetSet 00010/2017 del 18/01/2017 Respnsabile dell'area: BERARDINO MONTESANO Estensre prpnente: BERARDINO MONTESANO

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 290 / 2016 del 28/10/2016 Oggett: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI E OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato a il in qualità di della Ditta/GEIE/ Consorzio. con sede legale in: via/piazza

Il/La sottoscritto/a nato a il in qualità di della Ditta/GEIE/ Consorzio. con sede legale in: via/piazza Allegat 2 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA E DI CERTIFICAZIONE RESA A TERMINI DELL ART. 2 DEL DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI COMPLETI PER INDAGINI

Dettagli

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA TRIBUTI E CATASTO TARSU

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA TRIBUTI E CATASTO TARSU Città di Rivli Crs Francia 98 10098 Rivli (T) Tel. 011.9513300 cmune.rivli.t@legalmail.it P.IVA 00529840019 TRIBUTI E CATASTO TARSU Prpsta n.: 2111 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1055 / 2017 OGGETTO: CONCESSIONE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 693 del 13/10/2015 Registr del Settre N. 106 del 10/10/2015 Oggett: Stagine Teatrale 2015/2016 - Assegnazine

Dettagli

manifestazione d interesse per la partecipazione alla Fondazione per lo Sport. Il sottoscritto.. nato a.. il... e residente a.

manifestazione d interesse per la partecipazione alla Fondazione per lo Sport. Il sottoscritto.. nato a.. il... e residente a. PARTECIPANTI INDIVIDUALI Al Presidente della Fndazine per l Sprt del Cmune di Reggi Emilia Via F.lli Manfredi n. 12/D 42124 REGGIO EMILIA Oggett: manifestazine d interesse per la partecipazine alla Fndazine

Dettagli

DOMANDA TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA

DOMANDA TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA MARCA DA BOLLO DA 16,00 EURO DOMANDA ALLEGATO B DOMANDA per la partecipazine all Avvis Pubblic Fnd Reginale per il Micrcredit e la Micrfinanza Sezine Speciale FSE TIPOLOGIA RICHIEDENTE: IMPRESA GIA COSTITUITA

Dettagli

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO DETERMINAZIONE N. 370 N. Sett. 88 Data di registrazine 14/07/2017 OGGETTO: Prgetti Vita Indipendente (Pr.Vi.) - II Annualita` Liquidazine Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Cdice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

Convenzione fra il Comune di Fossa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A.

Convenzione fra il Comune di Fossa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A. ALLEGATO A Cnvenzine fra il Cmune di Fssa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A. per la psa di infrastrutture in Fibra Ottica per telecmunicazini per la realizzazine di reti in fibra ttica per la Banda Ultra Larga.

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA PRESSSO L IMMOBILE SITO IN ROMA, VIA GIUSEPPE MIRRI, 44/

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA PRESSSO L IMMOBILE SITO IN ROMA, VIA GIUSEPPE MIRRI, 44/ Allegat A/1 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA PRESSSO L IMMOBILE SITO IN ROMA, VIA GIUSEPPE MIRRI, 44/46 DOMANDA DI AMMISSIONE ---------- Astral SpA Via del Pescacci, 96/98

Dettagli

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI RAPOLANO TERME COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24 nvembre 2011 re 17.00 Press il Palazz Cmunale di Raplan Terme Presiede SPANU Emilian, Sindac - Assiste Dr. CUCINOTTA Simne,

Dettagli

Manifatturiero. Artigianato di produzione

Manifatturiero. Artigianato di produzione Allegat A Linee guida per la cncessine di Cntributi a fnd perdut per la prmzine di prgrammi di investiment e di ricerca e innvazine tecnlgica finalizzata delle MPMI ed alla creazine di start-up Intervent

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente N PP-02178-2017 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 18/05/2017 al 02/06/2017 L'incaricat della pubblicazine NGEL STIFNO CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO

Dettagli

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:.

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:. ALLEGATO 3 Sede di IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/2015 - Cncessine alla derivazine di acqua pubblica ad us idrelettric. Cncessinari:., cn sede in. Via n (C.F..) Il Direttre di Servizi [ Il Respnsabile delegat

Dettagli

domanda ENTI Vs.08 Raccomandata A.R.

domanda ENTI Vs.08 Raccomandata A.R. dmanda ENTI Vs.08 Raccmandata A.R. Spettabile Fndazine Intesa Sanpal Onlus Piazza Ferrari 10 20121 MILANO Oggett: segnalazine di prgett finalizzat ad ttenere un cntribut (terz alinea punt 1 art. 3 dell

Dettagli

LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 BIDDAS 2008

LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 BIDDAS 2008 Allegat n. 3/3 alla Det. n. 1727 /PC del 22.07.2008de --------- LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 Tutela e valrizzazine dei centri strici della Sardegna BIDDAS 2008 Invit a presentare prpste: prgrammi

Dettagli

COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO CANDIOLO

COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO CANDIOLO COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO 4 10060 CANDIOLO Richiesta di cntribut per il sstegn alla lcazine di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. Esercizi finanziari 2010 (canne ann 2009) 1 Il sttscritt, intestatari

Dettagli

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso www.cmune.pievedislig.tv.it Cmune di Pieve di Slig Prvincia di Trevis Prt. n. 7604 Pieve di Slig, 12/04/2012 OGGETTO: Richiesta pubblicazine avvis di mbilità per la cpertura di n. 1 pst di Istruttre Amministrativ

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Plitiche Sciali Determinazine nr. 427 Del 02/09/2015 Prpsta nr. 114 Del 02/09/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ESENZIONI E/O RIDUZIONI RELATIVE AI SERVIZI DI MENSA - TRASPORTO SCOLASTICI E ASILI NIDO COMUNALI

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI MASSA MARITTIMA Provincia di Grosseto SETT. 1 - SERVIZI ALLA PERSONA

COMUNE DI MASSA MARITTIMA Provincia di Grosseto SETT. 1 - SERVIZI ALLA PERSONA DOMANDA DI CONTRIBUTO PER CANONE LOCAZIONE ANNO 2009 AL COMUNE DI MASSA MARITTIMA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA ( artt. 46 e 47 DPR 445/2000) I Sttscritt.., nat.. a, prv., il, residente

Dettagli

FAC SIMILE DA INSERIRE SU CARTA INTESTATA DELLA AGENZIA DI VIAGGI

FAC SIMILE DA INSERIRE SU CARTA INTESTATA DELLA AGENZIA DI VIAGGI FAC SIMILE DA INSERIRE SU CARTA INTESTATA DELLA AGENZIA DI VIAGGI ALLEGATO 1 Oggett: OFFERTA ECONOMICA AL COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAGE LINGUISTICO Il sttscritt nat a il,

Dettagli

L Organismo Intermedio MISE SIGECO

L Organismo Intermedio MISE SIGECO Unine Eurpea L Organism Intermedi MISE SIGECO 1 Unine Eurpea SIGECO 3.1 L Organism intermedi e le sue funzini principali A seguit delle iniziative rivlte all accelerazine dell attuazine dei prgrammi cfinanziati

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO

ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCA DI NETO -SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA- Rine Santa Maria - Tel. e Fax 0962 / 84084; E-mail: krmm02400e@istruzine.it 88821 ROCCA DI NETO (KR) C.F. 91021490791 C.M. KRIC804008

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

Oggetto: Domanda di trasferimento da altro Ordine Registro del Tirocinio

Oggetto: Domanda di trasferimento da altro Ordine Registro del Tirocinio Spett.le Via Lnghena, 2 07026 Olbia (OT) (applicare marca da bll 16,00) Oggett: Dmanda di trasferiment da altr Ordine Registr del Tircini Il/la sttscritt/a dr/dr.ssa residente a C.F. e-mail: PEC recapit

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 453 del 30/04/2015 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 453 del 30/04/2015 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO cn FD N. att DN-16 / 453 del 30/04/2015 Cdice identificativ 1139947 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO AT-422/3- MEPA- SERVIZIO DI INSTALLAZIONE E PULIZIA

Dettagli

Oggetto: gara per la fornitura di un Sistema informativo delle Anatomie Patologiche della Regione Umbria e del relativo servizio di manutenzione

Oggetto: gara per la fornitura di un Sistema informativo delle Anatomie Patologiche della Regione Umbria e del relativo servizio di manutenzione FACS- SIMILE DOMANDA IN COSTITUENDO RTI/Cnsrzi + dichiarazine da redigere per ciascuna impresa partecipante al raggruppament cnsrzi di imprese Spett. WEBRED SPA VIA XX Settembre 150/a 06124 Perugia Oggett:

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI

ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI Cmune di Palma di Mntechiar Prvincia di Agrigent Registr Generale n. 996 del 28/09/2011 ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE SERVIZI SOCIALI E CULTURALI N. 305 del registr Data 21/09/2011 Oggett:

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

DOMANDA DA PRESENTARSI PER L ACQUISTO ANCORA DA PERFEZIONARSI DI IMMOBILE ESISTENTE Delibera di Giunta Comunale n. 225 del 22/12/2016.

DOMANDA DA PRESENTARSI PER L ACQUISTO ANCORA DA PERFEZIONARSI DI IMMOBILE ESISTENTE Delibera di Giunta Comunale n. 225 del 22/12/2016. DOMANDA DA PRESENTARSI PER L ACQUISTO ANCORA DA PERFEZIONARSI DI IMMOBILE ESISTENTE Delibera di Giunta Cmunale n. 225 del 22/12/2016 I sttscritt nat a _ Cdice Fiscale Telefn e I sttscritt nat a _ Cdice

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI CONSULENZA SOCIETARIA, CONTABILE, AMMINISTRATIVA E FISCALE

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI CONSULENZA SOCIETARIA, CONTABILE, AMMINISTRATIVA E FISCALE AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI CONSULENZA SOCIETARIA, CONTABILE, AMMINISTRATIVA E FISCALE CUP 2000 S.c.p.A. scietà in huse della Regine Emilia Rmagna, delle

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

ALLEGATO 2 AL DISCIPLINARE DI GARA MODELLO DICHIARAZIONI AGGIUNTIVE

ALLEGATO 2 AL DISCIPLINARE DI GARA MODELLO DICHIARAZIONI AGGIUNTIVE ALLEGATO 2 AL DISCIPLINARE DI GARA MODELLO DICHIARAZIONI AGGIUNTIVE 1 Istanza di partecipazine e dichiarazine sstitutiva resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 s.m.i. Il/La sttscritt/a..

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio

giusta procura speciale conferita per atto a rogito del Notaio Cnsrzi stabile Spett.le PCC Gichi e Servizi S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Cmune di Rapall Prvincia di Genva AREA II - SERVIZI FINANZIARI Determina n. 01321 del 28/12/2012 Oggett: FORNITURA SERVIZI ASSICURATIVI: POLIZZA ALL RISK OPERE D'ARTE E RC INQUINAMENTO. AFFIDAMENTO DIRETTO.

Dettagli

C.Fisc P.IVA CONFERISCE

C.Fisc P.IVA CONFERISCE Spett.le CreditAgri Italia s.c.p.a - Cnfidi Via XXIV Maggi, 43 00184 - ROMA Il sttscritt Cgnme Nme Data di nascita / / Lug di nascita (Prv. ) Cittadinanza italiana vver Cdice Fiscale Residenza: Cmune di

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO HELI-DEM. Id

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO HELI-DEM. Id Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO HELI-DEM Id 13881216 P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE Cmuni di Asiglian Venet, Orgian, Pjana Maggire, Sssan Via Rma, 9 36040 ORGIANO (VI) C.f./P.i. 3439100243 tel. 0444/874038 fax. 0444/888640 prtcll@uninecmunibassvicentin.it www.uninecmunibassvicentin.it

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Prvincia di Bergam N. 95 DATA 06-11-2012 COPIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Pian Diritt all Studi 2012/13 Trasferiment fndi alle

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titolo THEA

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titolo THEA Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0939 dal titl THEA A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit www.prvincia.palerm.it

Dettagli

COVER 50 S.P.A. PROCEDURA INTERNAL DEALING

COVER 50 S.P.A. PROCEDURA INTERNAL DEALING COVER 50 S.P.A. PROCEDURA INTERNAL DEALING 1. PREMESSE 1.1. 1.2. In applicazine del cmbinat dispst degli articli 11, 17 e 31 del Reglament Emittenti adttat per AIM Italia / Mercat Alternativ del Capitale

Dettagli