Matrimoni, separazioni e divorzi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Matrimoni, separazioni e divorzi"

Transcript

1 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Giustizia Matrimoni, separazioni e divorzi Anno Annuari

2 I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE SANITÀ E PREVIDENZA CULTURA FAMIGLIA E SOCIETÀ PUBBLICA AMMINISTRAZIONE GIUSTIZIA CONTI NAZIONALI LAVORO PREZZI AGRICOLTURA INDUSTRIA SERVIZI COMMERCIO ESTERO Ambiente, territorio, climatologia Popolazione, matrimoni, nascite, decessi, flussi migratori Sanità, cause di morte, assistenza, previdenza sociale Istruzione, cultura, elezioni, musei e istituzioni similari Comportamenti delle famiglie (salute, letture, consumi, etc.) Amministrazioni pubbliche, conti delle amministrazioni locali Giustizia civile e penale, criminalità Conti economici nazionali e territoriali Occupati, disoccupati, conflitti di lavoro, retribuzioni Indici dei prezzi alla produzione e al consumo Agricoltura, zootecnia, foreste, caccia e pesca Industria in senso stretto, attività edilizia, opere pubbliche Commercio, turismo, trasporti e comunicazioni, credito Importazioni ed esportazioni per settore e Paese Alla produzione editoriale collocata nei 14 settori si affiancano le pubblicazioni periodiche dell Istituto: Annuario statistico italiano, Bollettino mensile di statistica e Compendio statistico italiano. Il Rapporto annuale dell Istat viene inviato a tutti gli abbonati anche ad un solo settore.

3

4

5 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2002

6 Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat - Servizio popolazione, istruzione e cultura Tel Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2002 Annuario, n Istituto nazionale di statistica Via Cesare Balbo, 16 Roma Coordinamento: Servizio produzione editoriale Via Tuscolana, 1788 Roma Prestampa e realizzazione del volume in formato elettronico: Letizia Petricone Stampa: C.S.R. Centro stampa e riproduzione s.r.l. Via Pietralata, Roma Si autorizza la riproduzione a fini non commerciali e con citazione della fonte.

7 Indice Premessa.... Pag.7 Tavole illustrate... 8 Capitolo 1 - Principali dati riassuntivi e sintetici e confronti con gli anni precedenti Tavola Caratteristiche dei matrimoni:indicatori sintetici regionali - Anno Tavola Matrimoni per rito; sposi per sesso e stato civile - Anni Tavola Matrimoni per combinazione di stato civile degli sposi - Anni Tavola Età media al matrimonio per sesso e stato civile degli sposi; età mediana al matrimonio per sesso degli sposi Anni Tavola Matrimoni per mese e celebrazione - Anni Tavola Separazioni e divorzi in totale e con figli affidati Anni Tavola Separazioni e divorzi secondo l età media dei coniugi - Anni Tavola Figli affidati in separazioni e divorzi per tipo di affidamento Anni Capitolo 2 Matrimoni Tavola Sposi per età ed anno di nascita,stato civile e sesso- Anno Tavola Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno Tavola Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno Tavola Matrimoni per classi di età dello sposo, classi di età della sposa combinazione di stato civile degli sposi, rito - Anno Tavola Matrimoni per stato civile degli sposi e grado di istruzione, stato civile e grado di istruzione della sposa e rito - Anno Tavola Matrimoni per posizione nella professione e settore di attività economica degli sposi - Anno Tavola Sposi vedovi per anno e durata della vedovanza,età e sesso - Anno Tavola Sposi divorziati per anno e durata del divorzio,età e sesso, - Anno Tavola Matrimoni per classi di età degli sposi,sesso, grado di istruzione e rito - Anno Tavola Matrimoni per condizione professionale e regime patrimoniale degli sposi - Anno Tavola Matrimoni per grado di istruzione e regime patrimoniale degli sposi - Anno Tavola Matrimoni per regione, mesi di celebrazione e rito religioso - Anno Tavola Matrimoni per provincia, tipo di comune e rito; quozienti di nuzialità per provincia - Anno Tavola Matrimoni per comune capoluogo provincia, mese di celebrazione e rito religioso - Anno Tavola Matrimoni per classi di età dello sposo, classe di età della sposa, regione e rito - Anno Tavola Matrimoni per regione di nascita degli sposi - Anno Tavola Matrimoni per regione di residenza degli sposi - Anno Tavola Matrimoni per regione di residenza dello sposo, regione di nascita della sposa - Anno

8 Tavola Matrimoni per regione di residenza della sposa, regione di nascita dello sposo - Anno 2002 Pag.84 Tavola Matrimoni per condizione professionale dello sposo, ripartizioni geografiche, condizione professionale della sposa e regime patrimoniale - Anno Capitolo 3 - Separazioni, scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio Tavola Separazioni personali per numero dei figli ed anno di matrimonio - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per numero dei figli ed anno di matrimonio - Anno Tavola Separazioni personali per classe di età dei coniugi all atto della separazione - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per classe di età dei coniugi allo scioglimento - Anno Tavola Separazioni personali per classe di età dei coniugi al matrimonio ed anno di celebrazione del matrimonio - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per classe di età dei coniugi al matrimonio ed anno di celebrazione del matrimonio - Anno Tavola Separazioni personali per titolo di studio dei coniugi - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per titolo di studio dei coniugi - Anno Tavola Separazioni personali per condizione professionale, posizione nella professione dei coniugi e regione - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per condizione professionale, posizione nella professione dei coniugi e regione - Anno Tavola Separazioni personali per condizione professionale, settore di attività economica dei coniugi e regione - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per condizione professionale, settore di attività economica dei coniugi e regione - Anno Tavola Separazioni personali per regione di residenza dei coniugi - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per regione di residenza dei coniugi - Anno Tavola Separazioni personali per regione di nascita dei coniugi - Anno Tavola Scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per regione di nascita dei coniugi - Anno Tavola Figli affidati in separazioni personali per numero ed età dei figli minori - Anno Tavola Figli affidati in scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per numero ed età dei figli minori - Anno Tavola Figli affidati in separazioni personali per tipo di affidamento ed età - Anno Tavola Figli affidati in scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio per tipo di affidamento ed età - Anno Allegati Appendice modelli di rilevazione

9 Premessa 1. Contenuto Il presente volume si articola in tre capitoli e tre allegati. Nel primo capitolo sono riportati i principali dati e indicatori sintetici relativi ai matrimoni, separazioni e divorzi confrontati con quelli riferiti al quadriennio precedente. I capitoli 2 e 3 contengono, invece, le tavole analitiche rispettivamente sui matrimoni, a livello nazionale o territoriale, sulle separazioni e sugli scioglimenti e cessazioni degli effetti civili del matrimonio (divorzi) ai sensi della legge 1 dicembre 1970, n Matrimoni I dati concernenti i matrimoni riportati nel presente volume sono ottenuti dalla elaborazione delle schede individuali Mod. Istat D.3 compilate dall ufficio di stato civile del comune nel quale il matrimonio è stato celebrato, in conformità alle norme contenute nel decreto 9 luglio 1939, n.1238 sull ordinamento dello stato civile ed alle successive disposizioni legislative. I dati, pertanto, quando relativi alle circoscrizioni amministrative (Comuni, Province e/o Regioni), sono riferiti, alla località di evento. Non mancano, peraltro, tavole nelle quali i matrimoni sono stati ricondotti al luogo di nascita e/o di residenza degli sposi. Per la quasi totalità dei casi sono riportati dati assoluti; è stata però calcolata anche la serie provinciale dei quozienti generici di nuzialità pari al rapporto, moltiplicato per 1.000, tra il numero dei matrimoni celebrati in ambito provinciale nell anno di riferimento e l ammontare medio annuo della popolazione residente anagrafica. 1.2 Separazioni e divorzi Per quanto concerne le separazioni ed i divorzi i dati riguardano i procedimenti esauriti nell anno di riferimento, cioè sia quelli omologati senza sentenza, sia quelli accolti con sentenza. Tali procedimenti vengono rilevati con scheda individuale (Mod. Istat M.252 per le separazioni personali dei coniugi, Mod. Istat M.253 per i divorzi) redatta dalla Cancelleria del Tribunale presso il quale il procedimento è stato definito. Le suddette schede contengono quesiti, oltre che di natura giudiziaria, anche sulle principali caratteristiche demografico-sociali dei coniugi, nonché sul numero dei figli avuti nell ambito del matrimonio attuale e sul numero ed età dei figli affidati (legittimi, nati dal matrimonio attuale o precedentemente, legittimati o adottivi). Nel presente volume vengono esaminate le caratteristiche dei fenomeni rilevanti sotto l aspetto demografico-sociale; per le analisi degli aspetti strettamente giudiziari si rinvia ai volumi di Statistiche giudiziarie. 1.3 Appendice Nell'appendice vengono riportati i fac-simile dei modelli utilizzati dall'istat per la: - rilevazione dei matrimoni (Mod. Istat D.3); 7

10 - rilevazione delle separazioni personali dei coniugi: scheda per procedimento esaurito (Mod. Istat M.252); - rilevazione degli scioglimenti dei matrimoni: scheda per procedimento esaurito (Mod. Istat M.253). 2. Segni convenzionali ed altre avvertenze particolari Nella pubblicazione viene adottato il tratto (-) quando il fenomeno non esiste ovvero esiste e viene rilevato ma i casi non si sono verificati. Nelle tavole in cui compare il carattere età, l età stessa è espressa in anni compiuti di vita. Al fine di evitare dubbi o errate interpretazioni nel prospetto a fondo pagina sono riportati alcuni esempi chiarificatori. In alcune tavole, nelle quali i fenomeni sono considerati con analisi molto dettagliate possono presentarsi casi con frequenze dell ordine di pochissime unità. Tali dati vanno utilizzati con estrema cautela non potendosi escludere la possibilità di errore nella segnalazione contenuta nel modello di rilevazione. Per ulteriori informazioni sulle modalità di esecuzione della rilevazione dei matrimoni si può consultare il volume Istruzioni per la rilevazione statistica del movimento della popolazione (a). Analogamente, per le separazioni ed i divorzi, si può vedere Istruzioni per le rilevazioni delle statistiche giudiziarie (b). Legenda dizione corrispondenza intervallo di età 16 anni dal giorno del 16 compleanno al giorno precedente il 17 compleanno anni dal giorno del 70 compleanno al giorno precedente il 75 compleanno 75 anni e più dal giorno del 75 compleanno in poi (a) Metodi e norme, Serie B, n. 212, 1981 (b) Metodi e norme, Serie B, n. 24, tomi 1 e 2, 1988). 8

11 TAVOLE ILLUSTRATE

12 5,7 5,5 MATRIMONI PER MILLE ABITANTI 5,3 5,1 4,9 4,7 4, Figura n. 1 - Matrimoni per abitanti - Anni % rito religioso rito civile Figura n. 2 - Matrimoni per rito di celebrazione - Composizione percentuale - Anni

13 6,0 5,0 4,0 3,0 2,0 1,0 0,0 Piemonte Valle d Aosta Lombardia Trentino- A. Adige Veneto Friuli- V. Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Figura n. 3 - Matrimoni per abitanti per regione di celebrazione - Anno ,6 1,4 separazioni divorzi 1,2 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 0, Figura n. 4 - Separazioni e divorzi per abitanti - Anni

14 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 0,0 Piemonte Valle d Aosta Lombardia Trentino- A. Adige Veneto Friuli- V. Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Figura n. 5 - Tassi di separazione per abitanti, per regione - Anno ,6 1,4 1,2 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 0,0 Piemonte Valle d Aosta Lombardia Trentino- A. Adige Veneto Friuli- V. Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Figura n. 6 - Tassi di divorzio per abitanti, per regione - Anno 2002

15 Capitolo 1 - Principali dati riassuntivi e sintetici e confronti con gli anni precedenti Tavola Caratteristiche dei matrimoni: indicatori sintetici regionali - Anno 2002 REGIONI Quozienti di nuzialità (per mille) (a) Matrimoni Matrimoni civili (%) Regime di comunione dei beni (%) Matrimoni con almeno uno straniero Indice di primo nuzialità (per mille) (b) Età media al 1 matrimonio Sposi al 2 matrimonio o successivi (%)(c) (%) M F M F M F Piemonte ,3 37,2 30,8 13,1 505,6 578,1 32,1 29,3 11,4 10,7 Valle d'aosta 485 4,0 38,4 29,3 10,3 437,8 511,2 32,3 29,7 13,8 12,8 Lombardia ,4 35,4 41,0 13,6 489,5 564,6 32,0 29,4 8,9 8,0 Trentino-Alto Adige ,4 47,9 49,6 18,2 488,9 560,8 32,7 29,7 9,0 8,5 Veneto ,5 33,2 40,2 10,7 494,0 572,4 32,1 29,3 8,6 7,5 Friuli-Venezia Giulia ,0 47,3 40,9 10,2 455,2 530,4 32,8 30,0 11,7 11,3 Liguria ,3 41,1 36,4 12,5 531,1 608,2 33,2 30,5 13,1 11,7 Emilia-Romagna ,9 41,0 35,3 14,1 443,5 510,4 33,0 30,2 10,0 9,3 Toscana ,6 39,5 40,7 17,5 549,3 615,3 32,6 30,1 9,6 8,5 Umbria ,8 27,8 48,1 12,8 613,1 672,4 32,4 29,7 7,0 5,5 Marche ,3 27,4 30,6 11,9 529,9 582,0 32,4 29,3 5,7 5,8 Lazio ,7 33,0 47,9 12,1 551,9 592,8 32,9 30,1 6,7 5,3 Abruzzo ,5 19,8 48,2 7,7 563,0 604,3 31,8 29,0 6,3 4,9 Molise ,0 14,6 56,0 5,9 523,6 566,6 31,9 28,9 4,9 2,8 Campania ,9 18,8 60,3 5,0 729,6 751,0 30,2 27,3 3,7 2,5 Puglia ,4 13,1 54,5 2,3 669,6 691,6 30,4 27,8 4,2 2,3 Basilicata ,8 9,0 54,8 3,5 614,5 655,5 31,3 28,3 3,3 2,0 Calabria ,9 11,4 58,7 3,9 633,7 650,7 30,7 27,3 3,8 2,5 Sicilia ,5 20,8 58,4 3,0 697,3 716,7 30,3 27,2 6,9 6,1 Sardegna ,6 30,1 61,2 5,2 533,7 570,7 32,6 29,7 5,9 4,2 Nord-ovest ,3 36,5 37,6 13,3 497,6 572,3 32,2 29,5 10,1 9,2 Nord-est ,2 38,8 39,4 12,5 470,7 544,4 32,6 29,7 9,4 8,6 Centro ,6 34,0 43,5 13,8 552,5 604,2 32,7 29,9 7,5 6,4 Sud ,4 15,8 57,2 4,2 675,6 700,5 30,5 27,6 4,1 2,6 Isole ,3 22,8 59,0 3,5 654,8 681,6 30,8 27,8 6,7 5,7 ITALIA ,7 28,9 47,2 9,5 567,6 626,6 31,7 28,9 7,4 6,3 (a) Rapporto tra i matrimoni celebrati in ciascuna regione e l'ammontare medio della popolazione residente moltiplicato per mille. (b) Somma dei quozienti specifici di nuzialità degli sposi celibi/nubili per singolo anno di età tra i 16 e i 49 anni, moltiplicati per mille. (c) Matrimoni di vedovi/e e divorziati/e sul totale. Tavola Matrimoni per rito; sposi per sesso e stato civile (a) - Anni ANNI Matrimoni Sposi Spose Religiosi Civili Celibi Vedovi Divorziati Nubili Vedove Divorziate VALORI ASSOLUTI ANNI Matrimoni Sposi Spose Religiosi Civili Celibi Vedovi Divorziati Nubili Vedove Divorziate VALORI PERCENTUALI ,4 21,6 4,9 94,0 1,2 4,9 95,2 0,7 4, ,0 23,0 4,9 93,4 1,2 5,4 94,9 0,7 4, ,3 24,7 4,9 93,2 1,2 5,6 94,6 0,7 4, ,9 27,1 4,6 93,2 1,2 5,6 94,4 0,7 4, ,1 28,9 4,7 92,6 1,3 6,1 93,7 0,8 5,5 (a) Tra i divorziati e le divorziate sono compresi i già coniugati, cioè le persone che hanno ottenuto lo scioglimento del matrimonio ai sensi della legge 1 dicembre 1970 n (b) Per abitanti 9

16 Tavola Matrimoni per combinazione di stato civile degli sposi (a) - Anni ANNI Celibi e nubili Celibi e vedove Celibi e divorziate Vedovi e nubili Vedove e vedove Vedovi e divorziate Divorziato e nubili Divorziati e vedove Divorziati e divorziate VALORI ASSOLUTI VALORI PERCENTUALI ,3 0,3 2,4 0,7 0,2 0,3 3,3 0,1 1, ,7 0,3 2,4 0,7 0,2 0,3 3,6 0,1 1, ,3 0,3 2,6 0,6 0,2 0,4 3,7 0,1 1, ,1 0,3 2,7 0,6 0,2 0,4 3,6 0,2 1, ,3 0,4 3,0 0,6 0,2 0,4 3,8 0,2 2,2 (a) Cfr. la nota (a) alla tavola1.2. Tavola Età media al matrimonio per sesso e stato civile degli sposi; età mediana al matrimonio per sesso degli sposi (a) - Anni ANNI Celibi Vedovi Divorziati (b) Età media Sposi Nubili Vedove Divorziate (b) Età mediana Spose Sposi Spose ,41 56,10 45,02 31,43 27,60 45,54 40,11 28,24 29,45 27, ,63 57,74 45,77 31,78 27,90 46,76 40,65 28,59 30,17 27, ,90 59,30 46,00 32,10 28,20 47,60 40,60 28,90 30,41 27, ,26 58,98 46,35 32,45 28,49 46,86 40,49 29,21 30,75 28, ,66 59,48 46,14 32,89 28,85 46,51 40,53 29,63 31,08 28,42 (a) Anni e centesimi di anno. L'età media è calcolata come media ponderata delle età con pesi proporzionali alla distribuzione per età degli sposi. L'età mediana indica l'età non superata dalla metà del numero degli sposi classificati in ordine crescente di età al matrimonio (b) Cfr. nota a alla tavola 1.2 Tavola Matrimoni per mese di celebrazione - Anni ANNI Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. Lug. Ago. Set. Ott. Nov. Dic. Anno Tavola Separazioni e divorzi in totale e con figli affidati ANNI Separazioni di cui: con figli affidati N. % Divorzi di cui: con figli affidati N. % , , , , , , , , , , , , , ,5 10

17 Tavola Separazioni e divorzi per età media dei coniugi - Anni ANNI Età media al matrimonio Separazioni Età media alla separazione Età media al matrimonio Divorzi Età media alla separazione Età media allo scioglimento MARITI MOGLI Tav Figli affidati in separazioni e divorzi per tipo di affidamento- Anni Separazioni Figli affidati Divorzi ANNI Esclusivo al padre Esclusivo alla madre Congiunto e/o alternato A terzi Esclusivo al padre Esclusivo alla madre Congiunto e/o alternato A terzi DATI ASSOLUTI DATI RELATIVI ,5 92,1 1,9 0,4 100,0 7,4 90,1 1,9 0,7 100, ,0 91,7 2,8 0,5 100,0 6,4 90,8 2,2 0,6 100, ,7 90,9 3,9 0,5 100,0 6,4 90,8 2,2 0,7 100, ,7 90,9 4,0 0,5 100,0 6,5 90,4 2,4 0,7 100, ,6 86,7 8,0 0,6 100,0 6,6 86,0 6,8 0,6 100, ,5 85,6 9,4 0,4 100,0 6,4 82,7 10,2 0,7 100, ,1 84,9 10,5 0,5 100,0 6,5 84,0 8,8 0,8 100,0 11

18

19 Capitolo 2 - Matrimoni DATI NAZIONALI Tavola Sposi per età ed anno di nascita, stato civile e sesso - Anno 2002 ETÀ Anno di nascita Celibi e nubili Vedovi Divorziati (a) M F M F M F M F (a) Cfr. nota (a) alla tavola

20 Tavola 2.1 segue - Sposi per età ed anno di nascita, stato civile e sesso - Anno 2002 ETÀ Anno di nascita Celibi e nubili Vedovi Divorziati (a) M F M F M F M F (a) Cfr. nota (a) alla tavola

21 Tavola 2.1 segue - Sposi per età ed anno di nascita, stato civile e sesso - Anno 2002 ETÀ Anno di nascita Celibi e nubili Vedovi Divorziati (a) M F M F M F M F (a) Cfr. nota (a) alla tavola

22 Tavola 2.1 segue - Sposi per età ed anno di nascita, stato civile e sesso - Anno 2002 ETÀ Anno di nascita Celibi e nubili Vedovi Divorziati (a) M F M F M F M F e più e precedenti (a) Cfr. nota (a) alla tavola

23 Tavola Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

24 Tavola 2.2 segue - Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

25 Tavola 2.2 segue - Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

26 Tavola 2.2 segue - Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

27 Tavola 2.2 segue - Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

28 Tavola 2.2 segue - Matrimoni per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più e più spose

29 Tavola Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

30 Tavola 2.3 segue - Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

31 Tavola 2.3 segue - Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DE LLO SPOSO Età della sposa e più spose

32 Tavola 2.3 segue - Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

33 Tavola 2.3 segue - Matrimoni tra celibi e nubili per età dello sposo ed età della sposa - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più spose

34 Tavola 2.3 segue - Matrimoni tra celibi e nubili per età della sposa ed età dello sposo - Anno 2002 ETÀ DELLO SPOSO Età della sposa e più sposi e più spose

35 Tavola Matrimoni per classi di età dello sposo, classi di età della sposa, combinazione di stato civile degli sposi e rito - Anno 2002 CLASSI DI ETÀ DELLO SPOSO Classi di età della sposa e più CELIBI E NUBILI TOTALE e più RITO RELIGIOSO e più RITO CIVILE e più

36 Tavola 2.4 segue - Matrimoni per classi di età dello sposo, classi di età della sposa, combinazione di stato civile degli sposi e rito - Anno 2002 CLASSI DI ETÀ DELLO SPOSO Classi di età della sposa e più ETÀ DELLO SPOSO TOTALE e più RITO RELIGIOSO e più RITO CIVILE e più

37 Tavola 2.4 segue - Matrimoni per classi di età dello sposo, classi di età della sposa, combinazione di stato civile degli sposi e rito - Anno 2002 CLASSI DI ETÀ DELLO SPOSO Classi di età della sposa e più CELIBI E DIVORZIATE (a) TOTALE e più RITO RELIGIOSO e più RITO CIVILE e più (a) Cfr. nota (a) alla tavola

38 Tavola 2.4 segue - Matrimoni per classi di età dello sposo, classi di età della sposa, combinazione di stato civile degli sposi e rito - Anno 2002 CLASSI DI ETÀ DELLO SPOSO Classi di età della sposa e più VEDOVI E NUBILI TOTALE e più RITO RELIGIOSO e più RITO CIVILE e più

Matrimoni, separazioni e divorzi

Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Giustizia Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2000 2004 Annuari SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

Dettagli

Matrimoni, separazioni e divorzi

Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Giustizia Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 2003 2006 Annuari I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE SANITÀ E PREVIDENZA

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorzi

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 1995 Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat, Servizio Dinamica Demografica

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorzi

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorzi Anno 1996 Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat, Servizio Dinamica Demografica

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorsi

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separazioni e divorsi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Matrimoni, separazioni e divorsi Anno 001 Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat - Servizio popolazione, istruzione

Dettagli

matrimoni, separazioni e divorzi anno 1988 jl ali lt annuario n. l istituto nazionale di statistica

matrimoni, separazioni e divorzi anno 1988 jl ali lt annuario n. l istituto nazionale di statistica matrimoni, separazioni e divorzi anno 1988 jl ali lt istituto nazionale di statistica annuario n. l edizione 1991 L '/STA T autorizza la riproduzione parziale o totale del contenuto del presente volume

Dettagli

Sistema Statistico Nazionale Istituto N azionale di Statistica. matrimoni separazioni e divorzi. anno 1990 ISTAT

Sistema Statistico Nazionale Istituto N azionale di Statistica. matrimoni separazioni e divorzi. anno 1990 ISTAT Sistema Statistico Nazionale Istituto N azionale di Statistica matrimoni separazioni e divorzi anno 1990 ISTAT annuario n. 3 edizione 1993 lstat, Roma 1993 Si autorizza la riproduzione, la diffusione e

Dettagli

matrimoni, separazioni e divorzi

matrimoni, separazioni e divorzi Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica matrimoni, separazioni e divorzi anno 1993 ISTAT annuario D. 6 edizione 1995 Istat, Roma 1995 Si autorizza la riproduzione, la diffusione e

Dettagli

jl!ilì It statistiche demografiche matrimoni, separazioni e divorzi annuario n. 35/36 tomo 2 parte seconda anni 1986, 1987

jl!ilì It statistiche demografiche matrimoni, separazioni e divorzi annuario n. 35/36 tomo 2 parte seconda anni 1986, 1987 statistiche demografiche matrimoni, separazioni e divorzi anni 1986, 1987 jl!ilì It istituto nazionale di statistica annuario n. 35/36 tomo 2 parte seconda edizione 1991 L 'ISTAT autorizza la riproduzione

Dettagli

matrimoni, separazioni e divorzi

matrimoni, separazioni e divorzi Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica matrimoni, separazioni e divorzi anno 1992 ISTAT annuario n. 5 edizione 1995 / lstat, Roma 1995 Si autorizza la riproduzione, la diffusione

Dettagli

PIU' INFORMAZIONI. PIU' VICINE A VOI.

PIU' INFORMAZIONI. PIU' VICINE A VOI. PIU' INFORMAZIONI. PIU' VICINE A VOI. I Centri d'informazione Statistica Per darvi più servizi e per esservi più vicino l'istat ha aperto al pubblico una rete di Centri d'informazione Statistica che copre

Dettagli

Decessi: caratteristiche demografiche e sociali

Decessi: caratteristiche demografiche e sociali SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Popolazione - Sanità e previdenza Decessi: caratteristiche demografiche e sociali Anno 2002 2006 Annuari I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Nascite Caratteristiche demografiche e sociali. Anno

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Nascite Caratteristiche demografiche e sociali. Anno SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Nascite Caratteristiche demografiche e sociali Anno 1993... _;: ISTAT Istat, Roma 1996 Si autorizza la riproduzione, la diffusione e l'utilizzazione

Dettagli

I Centri dell'istat: come accedere all'informazione statistica

I Centri dell'istat: come accedere all'informazione statistica I Centri dell'istat: come accedere all'informazione statistica IL CENTRO DIFFUSIONE Attivo dal1989, il Centro Diffusione è una struttura pluriservizi che permette di rendere l'informazione statistica realmente

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Nascite caratteristiche demografiche e sociali

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Nascite caratteristiche demografiche e sociali SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Nascite caratteristiche demografiche e sociali Anno 1994 Nascite caratteristiche demografiche e sociali Anno 1994 Annuario, D. 3 1997 Istituto

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Decessi caratteristiche demografiche e sociali

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Decessi caratteristiche demografiche e sociali SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Decessi caratteristiche demografiche e sociali Anno 1994 Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat, Servizio Sanità

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale Dicembre 216 MATRIMONI, SEPARAZIONI E DIVORZI IN TOSCANA: Anno 215 La rilevazione sui matrimoni è di tipo

Dettagli

Valore aggiunto ai prezzi di base dell agricoltura

Valore aggiunto ai prezzi di base dell agricoltura SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 8 Settore Conti economici Valore aggiunto ai prezzi di base dell agricoltura per regione Anni 2002-2007 Contiene cd-rom Informazioni

Dettagli

decessi caratteristiche demografiche e sociali

decessi caratteristiche demografiche e sociali ~ Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica decessi caratteristiche demografiche e sociali anno 992 ISTAT annuario D. edizione 995 Istat, Roma 995 Si autorizza la riproduzione, la diffusione

Dettagli

L'instabilità coniugale in FVG e in Italia nell'anno 2009

L'instabilità coniugale in FVG e in Italia nell'anno 2009 centro stam L'instabilità coniugale in FVG e in Italia nell'anno 2009 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione Direzione centrale finanze, patrimonio

Dettagli

Capitolo 2. Popolazione

Capitolo 2. Popolazione Capitolo 2 Popolazione 2. Popolazione Dinamica della popolazione residente Al 31 dicembre 2012 la popolazione residente in Italia è pari a 59.685.227 unità; rispetto al 1 gennaio 2012 - anno in cui la

Dettagli

BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Novembre 2018 Dati trimestrali - 3 trim NUMERO 2

BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Novembre 2018 Dati trimestrali - 3 trim NUMERO 2 WWW.ISOLAFANTASMA.IT Realizziamo le infrastrutture che servono al Paese BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Novembre 218 Dati trimestrali - 3 trim. 218 NUMERO 2 ELABORATO DA ANTONIO RUDAS Pagina

Dettagli

BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Ottobre 2018 Dati trimestrali - 2 trim NUMERO 1. Aumentiamo i traffici

BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Ottobre 2018 Dati trimestrali - 2 trim NUMERO 1. Aumentiamo i traffici WWW.ISOLAFANTASMA.IT Aumentiamo i traffici BOLLETTINO SULLA DISOCCUPAZIONE Dati mensili - Ottobre 218 Dati trimestrali - 2 trim. 218 NUMERO 1 ELABORATO DA ANTONIO RUDAS Pagina 1 Disoccupati, aumentano

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Settore Prezzi. Il valore della moneta in Italia dal 1861 al 2005

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Settore Prezzi. Il valore della moneta in Italia dal 1861 al 2005 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 6 Settore Prezzi Il valore della moneta in Italia dal 1861 al 2005 Informazionin. 21-2006 I settori AMBIENTE E TERRITORIO POPOLAZIONE

Dettagli

Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi

Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi Comune di Catania DIREZIONE SS.DD. DECENTRAMENTO E STATISTICA Servizio Statistica e Qualità dei Servizi al Cittadino Monografia :Matrimoni, Separazioni e Divorzi Miglioramento dei Servizi e dell informazione

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni Tabella 1 - Persone (valori assoluti in migliaia e Intervalli di Confidenza al 95%) che nei tre mesi precedenti l intervista hanno subito incidenti in ambiente domestico e tassi di incidenti domestici

Dettagli

Analisi sulle istanze di sospensione

Analisi sulle istanze di sospensione Rapporto trimestrale sullo stato del contenzioso tributario PERIODO LUGLIO SETTEMBRE 2012 Direzione della giustizia tributaria Analisi sulle istanze di sospensione COMMISSIONI TRIBUTARIE PROVINCIALI Tab.

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO. Report statistico al 1 giugno 2010

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO. Report statistico al 1 giugno 2010 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO Report statistico al 1 giugno 21 Dati forniti dall INPS Dati relativi al mese di maggio 21 Voucher venduti nel mese di maggio 21 per provincia e settore Provincia

Dettagli

Analisi sulle istanze di sospensione

Analisi sulle istanze di sospensione Rapporto trimestrale sullo stato del contenzioso tributario PERIODO APRILE GIUGNO 2013 Analisi sulle istanze di sospensione COMMISSIONI TRIBUTARIE PROVINCIALI Tab. A - Istanze di sospensione decise nel

Dettagli

Anno Regione Euro AL BE BG BM EL GA IB IG ND Totale 2017 PIEMONTE EURO

Anno Regione Euro AL BE BG BM EL GA IB IG ND Totale 2017 PIEMONTE EURO Automobile Club d'italia - Distribuzione Parco Veicoli (esclusi rimorchi) per Anno, Regione, Norma Euro e Alimentazione Categorie: AV elaborazione del 16-11-2018 2017 PIEMONTE EURO 0 47 183.851 12.184

Dettagli

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica 1 Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica ripartizione geografica votanti partec. voti validi CGIL CISL UIL ALTRE LISTE AGENZIE FISCALI Nord Ovest 85 12.904 11.248 87,17 10.922

Dettagli

ALFID. Associazione Laica Famiglie in Difficoltà

ALFID. Associazione Laica Famiglie in Difficoltà ALFID Associazione Laica Famiglie in Difficoltà Separazione e Divorzio: alcuni dati a confronto sui principali recenti cambiamenti in Provincia di Trento e nel resto d Italia a cura di Marco Brusegan Il

Dettagli

Analisi sulle istanze di sospensione

Analisi sulle istanze di sospensione Rapporto trimestrale sullo stato del contenzioso tributario PERIODO GENNAIO MARZO 2013 Analisi sulle istanze di sospensione COMMISSIONI TRIBUTARIE PROVINCIALI Tab. A - Istanze di sospensione decise nel

Dettagli

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti Prof. G. d Antonio Comuni e popolazione residente secondo il grado di depurazione delle acque reflue convogliate nella rete fognaria per regione - Anno 2005 (valori assoluti) REGIONI Depurazione completa

Dettagli

Fig. 1 Numero di occupati dipendenti nel settore privato, FVG

Fig. 1 Numero di occupati dipendenti nel settore privato, FVG Fig. 1 occupati dipendenti nel settore privato, FVG 2008-2016 300.000 295.000 290.000 285.000 280.000 275.000 270.000 265.000 260.000 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014. Medie annuali calcolate su dati

Dettagli

Anno TOT CAPACITA' RICETTIVA FLUSSI TURISTICI 05/02/2019 TOTALE ITALIANI

Anno TOT CAPACITA' RICETTIVA FLUSSI TURISTICI 05/02/2019 TOTALE ITALIANI 1 - TOT Anno 2018 EXTR 527 4439 4966 28582 65265 93847 14436 22139 36575 15068 22474 37542 9557727 19675376 29233103 Lazio 912 219.840 411.696 140.452 331.490 360.292 743.186 Lombardia 903 145.687 275.986

Dettagli

22. Infortuni sul lavoro ad extracomunitari avvenuti in agricoltura nel periodo e denunciati all INAIL per provincia, regione, gestione ed

22. Infortuni sul lavoro ad extracomunitari avvenuti in agricoltura nel periodo e denunciati all INAIL per provincia, regione, gestione ed A P P E N D I C E - Tavole Statistiche - Esemplificazione - a cura del gruppo di lavoro - di progetto formativo per imprese agricole con basso numero di addetti - Alcuni dei documenti richiamati nel testo

Dettagli

Caratteri stazionali Capitolo 16 - L'esposizione. INFC - Le stime di superficie

Caratteri stazionali Capitolo 16 - L'esposizione. INFC - Le stime di superficie Tabella 16.10 - Estensione delle categorie forestali dei Boschi alti, ripartite per classi di esposizione (parte 29 di 34) Leccete Nord Nord - Est Est Sud - Est Sud Sud - Ovest superficie ES superficie

Dettagli

Capitolo 2. Popolazione

Capitolo 2. Popolazione Capitolo 2 Popolazione 2. Popolazione Dinamica della popolazione residente Al 31 dicembre 2004 la popolazione residente in Italia è pari a 58.462.375 unità di cui 28.376.804 maschi e 30.085.571 femmine.

Dettagli

Osservatorio sul precariato REPORT MENSILE GENNAIO-APRILE Dati sui nuovi rapporti di lavoro

Osservatorio sul precariato REPORT MENSILE GENNAIO-APRILE Dati sui nuovi rapporti di lavoro Coordinamento Generale Statistico attuariale DC Entrate DC Sistemi informativi e tecnologici Osservatorio sul precariato Dati sui nuovi rapporti di lavoro REPORT MENSILE GENNAIO-APRILE 2015 Osservatorio

Dettagli

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 NORD-ORIENTALE NORD-OCCIDENTALE ITALIA MEZZOGIORNO ITALIA CENTRALE -0,5 0,0 0,5 1,0 1,5

Dettagli

ISTAT Istituto Nazionale di Statistica Decessi Caratteristiche Demografiche e Sociali

ISTAT Istituto Nazionale di Statistica Decessi Caratteristiche Demografiche e Sociali ISTAT - Decessi 19/02/2009 (Livello 2) ISTAT Istituto Nazionale di Statistica Decessi Caratteristiche Demografiche e Sociali Anno di Riferimento 2006 (Diffuso il 19 Febbraio 2009) file:///c /documenti/fos368.htm

Dettagli

gennaio-dicembre 2010 Movimento clienti nelle strutture ricettive della provincia di Rovigo gennaio - dicembre 2010

gennaio-dicembre 2010 Movimento clienti nelle strutture ricettive della provincia di Rovigo gennaio - dicembre 2010 1 gennaio-dicembre 21 Movimento clienti nelle strutture ricettive della provincia di Rovigo gennaio - dicembre 21 2 Osservatorio statistico sul turismo A cura del Servizio Statistica della Provincia di

Dettagli

Osservatorio sul precariato REPORT MENSILE GENNAIO-MAGGIO Dati sui nuovi rapporti di lavoro

Osservatorio sul precariato REPORT MENSILE GENNAIO-MAGGIO Dati sui nuovi rapporti di lavoro Coordinamento Generale Statistico attuariale DC Entrate DC Sistemi informativi e tecnologici Osservatorio sul precariato Dati sui nuovi rapporti di lavoro REPORT MENSILE GENNAIO-MAGGIO 2015 Osservatorio

Dettagli

Is$tuto Nazionale di Sta$s$ca Medicine Non Convenzionali La cura e il ricorso ai servizi sanitari anno 2013, condo

Dettagli

Gennaio-Novembre 2018

Gennaio-Novembre 2018 1 - TOT CONSISTENZA RICETTIVA E RILEVATI NEGLI ESERCIZI RICETTIVI Gennaio-Novembre 2018 EXTR 528 4398 4926 28617 65025 93642 14456 22060 36516 15090 22403 37493 8785278 18138949 26924227 Lazio 912 196.079

Dettagli

1. Allegato statistico: dettaglio dei dati per Regioni e Province Autonome

1. Allegato statistico: dettaglio dei dati per Regioni e Province Autonome 1. Allegato statistico: dettaglio dei dati per e Province Autonome Tabella 1 All. Imprese che hanno dichiarato capacità formativa formale nel 2011 per tipologia di competenze erogabili (valori assoluti)

Dettagli

Allegato statistico Il dettaglio dei dati per Regioni e Province Autonome

Allegato statistico Il dettaglio dei dati per Regioni e Province Autonome Allegato statistico Il dettaglio dei dati per e Province Autonome Tabella 1a All. Apprendisti coinvolti in formazione per regione e macro area anni 2003-2012 (valori assoluti) Apprendisti coinvolti in

Dettagli

Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l

Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l Il presente capitolo riporta una sintesi dei dati inerenti alcuni importanti fenomeni giudiziari, tra i quali i procedimenti rilevati presso l Ufficio del Giudice di Pace di Udine, i protesti nella provincia

Dettagli

Capitolo. Popolazione

Capitolo. Popolazione 2 Capitolo Popolazione 2. Popolazione Per saperne di più... f f f f Dinamica della popolazione residente ISTAT. Banche dati e sistemi informativi. Roma. http://www.istat.it. ISTAT. Elenco dei comuni al

Dettagli

ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI ROMA E PROVINCIA SERVIZI DELL ORDINE DI ROMA E PROVINCIA PER GLI ISCRITTI. consulenza nel settore specifiche

ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI ROMA E PROVINCIA SERVIZI DELL ORDINE DI ROMA E PROVINCIA PER GLI ISCRITTI. consulenza nel settore specifiche ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI ROMA E PROVINCIA Viale Maresciallo Pildsuski n 124 - Roma SERVIZI DELL ORDINE DI ROMA E PROVINCIA PER GLI ISCRITTI - COMMISSIONE OPINAMENTO SPECIFICHE - consulenza nel settore

Dettagli

Rapporto Annuale Regionale

Rapporto Annuale Regionale Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Rapporto Annuale Regionale 2010 CAMPANIA INAIL - Direzione Regionale Campania INFORTUNI SUL LAVORO Periodo 2004-2010 ITALIA-CAMPANIA

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

Economie regionali. L'andamento del credito nelle regioni italiane nel terzo trimestre del 2009

Economie regionali. L'andamento del credito nelle regioni italiane nel terzo trimestre del 2009 Economie regionali L'andamento del credito nelle regioni italiane nel terzo trimestre del 2009 Roma gennaio 2010 2 0 1 0 21 La serie Economie regionali ha la finalità di presentare studi e documentazione

Dettagli

Padova matrimoni nel 2004

Padova matrimoni nel 2004 Comune di Padova La statistica per la città Padova matrimoni nel 2004 Sistema Statistico Nazionale Aprile 2005 Tendenze Nel 2004 sono stati celebrati 937 matrimoni nel comune di Padova confermando l'andamento

Dettagli

Verifica programma autosufficienza 2015

Verifica programma autosufficienza 2015 Verifica programma autosufficienza 2015 Consultazione plenaria 3 giugno 2015 Giuliano Grazzini Centro Nazionale Sangue Verifica programmazione della produzione e consumo dei globuli rossi anno 2014 Programmazione

Dettagli

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010

MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 MEDIAZIONE CIVILE EX D.L. 28/2010 STATISTICHE RELATIVE AL 1 SEMESTRE 2013 DATI DA RILEVAZIONE AGGIORNATA AL 6 NOVEMBRE 2013 Ministero della Giustizia Dipartimento della organizzazione giudiziaria, del

Dettagli

Statistiche giudiziarie civili Anno 2003

Statistiche giudiziarie civili Anno 2003 19 ottobre 2005 Statistiche giudiziarie civili Anno 2003 L Istat diffonde, sul proprio sito web www.istat.it, l annuario Statistiche giudiziarie civili - Anno 2003, nel quale presenta i dati relativi alla

Dettagli

GIUSTIZIA E SICUREZZA

GIUSTIZIA E SICUREZZA GIUSTIZIA E SICUREZZA Dati disponibili a novembre 2015 Giustizia Civile - Divorzi Giustizia Civile - Separazioni Giustizia Penale Delitti Giustizia Penale Delitti - Focus sui furti Violenza contro le donne

Dettagli

Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica. nascite. caratteristiche demografiche e sociali. anno 1992 ISTAT

Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica. nascite. caratteristiche demografiche e sociali. anno 1992 ISTAT Sistema Statistico Nazionale Istituto Nazionale di Statistica nascite caratteristiche demografiche e sociali anno 99 ISTAT annuario n. edizione 995 latat, Roma 995 Si autorizza la riproduzione, la diffusione

Dettagli

Le aree di approfondimento ed il quadro regionale risultante dal monitoraggio interventi e servizi Sabrina Breschi, Istituto degli Innocenti

Le aree di approfondimento ed il quadro regionale risultante dal monitoraggio interventi e servizi Sabrina Breschi, Istituto degli Innocenti Interventi a sostegno di bambini e ragazzi in Toscana: incontro con i servizi territoriali per l approfondimento dei dati sulla condizione dell infanzia e dell adolescenza Firenze, 20 giugno 2013 Le aree

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Novembre 2015 Certificazione di malattia dei lavoratori dipendenti privati e pubblici 1 Nel 2014 sono stati trasmessi 11.494.805

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Novembre 2014 Anno 2013 Certificazione di malattia dei lavoratori dipendenti privati e pubblici Nell anno 1 2013 sono stati

Dettagli

Indici ISTAT dei prezzi a consumo per le famiglie di operai ed impiegati per l'aggiornamento tariffa prestazioni piani pluriennali di attuazione, compensi per prestazioni relative alla legge 818/1984 e

Dettagli

Economie regionali. L'andamento del credito nelle regioni italiane nel secondo trimestre del Roma

Economie regionali. L'andamento del credito nelle regioni italiane nel secondo trimestre del Roma Economie regionali L'andamento del credito nelle regioni italiane nel secondo trimestre del 2009 2009 Roma 2 0 0 9 82 La serie Economie regionali ha la finalità di presentare studi e documentazione sugli

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MARZO 2016

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MARZO 2016 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MARZO 2016 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo marzo 2016 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia Commento

Dettagli

Allegato 2. Tavole statistiche

Allegato 2. Tavole statistiche Allegato 2 Tavole statistiche Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica Enrico Giovannini Presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull Anagrafe tributaria Roma, 22 luglio 2010

Dettagli

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' ***

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' *** Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2015 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' *** ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto 2009

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto 2009 sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 31 dati e indicatori sulla popolazione al 31 agosto A cura di: Roberta Rossi Elaborazioni dati: Frida Brandi Editing: Frida Brandi Concetta Lupo

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separaz1on1 e divorzi

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Matrimoni, separaz1on1 e divorzi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Matrimoni, separazon e divorzi Anno Per chiarimenti sul contenuto della pubblicazione rivolgersi a: Istat, Servizio Dinamica Demografica Tel.

Dettagli

APPENDICE STATISTICA

APPENDICE STATISTICA APPENDICE STATISTICA Fig.1. Tassi di crescita annuali e cumulati del PIL in termini reali (%) (a) Paesi 1996-2001- 2008-2008- 1996-2014 2015 2000 2007 2014 2015 2015 Mezzogiorno 10,5 4,5-13,2-1,2 1,0-12,3

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2015

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2015 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2015 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2015 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

Comunic ato stampa del 5 mag gio 2010 Lavoro occasionale di tipo acces s orio 1

Comunic ato stampa del 5 mag gio 2010 Lavoro occasionale di tipo acces s orio 1 Comunic ato stampa del 5 mag gio 2010 Lavoro occasionale di tipo acces s orio 1 Si ringrazia l INPS per la fornitura dei dati Dati relativi al mese di aprile 2010 Si conferma elevato il numero dei voucher

Dettagli

Comune di Perugia. Dal Censimento 2011, Perugia a confronto. Relatore: dr.ssa Valeria Tocchi

Comune di Perugia. Dal Censimento 2011, Perugia a confronto. Relatore: dr.ssa Valeria Tocchi Dal Censimento 2011, Perugia a confronto Relatore: dr.ssa Valeria Tocchi Popolazione in famiglia Dati provvisori del 15 Censimento della Popolazione 2011-2012 1 Indice La popolazione ai Censimenti La città

Dettagli

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' ***

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' *** Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2016 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' *** ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile 2009

sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile 2009 sistema statistico nazionale Milano dati serie demografia 30 dati e indicatori sulla popolazione al 30 aprile A cura di: Roberta Rossi Elaborazioni dati: Frida Brandi Editing: Frida Brandi Franca Frosio

Dettagli

Il panorama delle startup innovative nella provincia di Genova. Sergio Mercati (Camera di Commercio di Genova)

Il panorama delle startup innovative nella provincia di Genova. Sergio Mercati (Camera di Commercio di Genova) Il panorama delle startup innovative nella provincia di Genova. Sergio Mercati (Camera di Commercio di Genova) Distribuzione delle 8.236 start up al 4 dicembre 2017 (Fonte: InfoCamere http://startup.registroimprese.it/

Dettagli

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' ***

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' *** Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2013 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' *** 55 ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione...

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione... ISTITUTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE Regionale PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Pensioni PENSIONI Presentazione...2 Totale categorie...3 Vecchiaia...4 Invalidità...5 Superstiti...6 Presentazione

Dettagli

GIUSTIZIA E SICUREZZA

GIUSTIZIA E SICUREZZA GIUSTIZIA E SICUREZZA Dati disponibili a settembre 2018 Giustizia Civile - Divorzi Giustizia Civile - Separazioni Giustizia Penale Delitti Giustizia Penale Delitti - Focus sui furti Violenza contro le

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO FEBBRAIO 2016

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO FEBBRAIO 2016 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO FEBBRAIO 2016 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo febbraio 2016 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO XIV Rapporto sul turismo italiano Titolo intervento. Gian Paolo Oneto

GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO XIV Rapporto sul turismo italiano Titolo intervento. Gian Paolo Oneto GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO Titolo intervento Gian Paolo Oneto Direttore Centrale delle Statistiche Economiche Congiunturali sulle imprese, i servizi e l occupazione Istat 1 Sala Ludovisi/Hotel Westin

Dettagli

I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002

I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002 Questioni e Documenti I NUMERI ITALIANI Infanzia e adolescenza in cifre Edizione 2002 Quaderni del Centro nazionale di documentazione e analisi per l infanzia e l adolescenza Nuova serie Firenze Istituto

Dettagli

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Competitività, internazionalizzazione e turismo: la Puglia nel contesto globale Laura Leoni Istat Direzione

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Giugno 2017 Anno 2016 Lavoratori Domestici Nell anno 2016 i lavoratori domestici 1 contribuenti all Inps sono stati 866.747,

Dettagli

Risultati della Prova Nazionale Invalsi. classi II della Scuola Primaria IC Tiberio Gulluni

Risultati della Prova Nazionale Invalsi. classi II della Scuola Primaria IC Tiberio Gulluni Risultati della Prova Nazionale Invalsi classi II della Scuola Primaria IC Tiberio Gulluni Premesse I dati restituiti dall INVALSI riguardano tre aspetti: l andamento complessivo dei livelli di apprendimento

Dettagli

La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050

La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050 La popolazione del Friuli Venezia Giulia: previsioni 2008-2050 Servizio statistica luglio 2008 Servizio statistica REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34100 Trieste telefono:

Dettagli

Tavola 1 - Persone senza dimora per alcune caratteristiche - Anno 2011 (valori assoluti e composizione percentuale)

Tavola 1 - Persone senza dimora per alcune caratteristiche - Anno 2011 (valori assoluti e composizione percentuale) Allegato statistico Audizione dell Istituto nazionale di statistica "Assistenza sanitaria alle persone senza dimora" 12 a Commissione "Igiene e Sanità" del Senato della Repubblica Roma, 29 aprile 2015

Dettagli

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA'

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2008 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

OSSERVATORIO VIOLENZA

OSSERVATORIO VIOLENZA OSSERVATORIO VIOLENZA ANALISI DEGLI EPISODI DI VIOLENZA AI DANNI DEGLI UFFICIALI DI GARA Stagione Sportiva 01/016 Dati aggiornati al 17 Giugno 016 luglio 01 agosto 01 settembre 01 ottobre 01 novembre 01

Dettagli

Divisione Lavori Analisi dei bandi pubblici al 29 febbraio a cura del Servizio Informativo Consortile

Divisione Lavori Analisi dei bandi pubblici al 29 febbraio a cura del Servizio Informativo Consortile Divisione Lavori Analisi dei bandi pubblici al 29 febbraio 2016 a cura del Servizio Informativo Consortile Mercato 2013 2016 per tipologia tipologia di mercato 2013 2014 2015 2016 numero importo numero

Dettagli

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA'

IVG NATI VIVI * DONNE RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE ANNI FECONDITA' Tabella 1 - Interruzioni volontarie di gravidanza, 2009 ABORTIVITA' IVG NATI VIVI * DONNE 15-49 RAPPORTO PER TASSO PER 1000 TASSO DI ANNI ** 1000 NATI VIVI DONNE 15-49 ANNI FECONDITA' ITALIA SETTENTRIONALE

Dettagli

Rapporto mensile sul Sistema Elettrico

Rapporto mensile sul Sistema Elettrico Rapporto mensile sul Sistema Elettrico Ottobre 2016 Indice 1 Considerazioni di sintesi 2 Congiuntura elettrica 3 Bilancio energetico 4 Fabbisogno 5 Fonti Energetiche Rinnovabili 6 Scambi Interni e con

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Novembre 2018 Focus sui dipendenti intermittenti 1 1. NUMERO LAVORATORI INTERMITTENTI, RETRIBUZIONI E GIORNATE RETRIBUITE NELL

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Giugno 2016 Anno 2015 Lavoratori Domestici Nell anno 2015 i lavoratori domestici 1 contribuenti all Inps sono stati 886.125,

Dettagli

Rapporto mensile sul Sistema Elettrico

Rapporto mensile sul Sistema Elettrico Rapporto mensile sul Sistema Elettrico Agosto 2016 Indice 1 Considerazioni di sintesi 2 Congiuntura elettrica 3 Bilancio energetico 4 Fabbisogno 5 Fonti Energetiche Rinnovabili 6 Scambi Interni e con l

Dettagli