Il libro da cui lo spettacolo è tratto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il libro da cui lo spettacolo è tratto"

Transcript

1 associazione culturale via della Pergola n Firenze Italia tel codice fscale: partita IVA: Il nemico liberamente ispirato all'album L'Énnemi di Davide Calì e Serge Bloch pubblicato da Éditions Sarbacane adattamento e regia Marco Di Costanzo con Erik Haglund canto Lucia Sargenti scene, luci, video-animazioni Beatrice Ficalbi suono Andrea Pistolesi produzione Teatro dell'elce in collaborazione con Teatro Solare SPAM! rete per le arti contemporanee Teatro Excelsior Reggello con il sostegno di Regione Toscana Un soldato è sepolto da anni nella sua trincea, nel suo buco, pronto a combattere il nemico che si trova nel buco di fronte. I giorni passano nell'attesa di questo scontro. Il soldato sa, perché glielo hanno insegnato, che il nemico è terribile, assetato di sangue, privo di qualsiasi umanità. Ma passano i giorni e il nemico non si vede mai. L'album illustrato di Calì-Bloch ci ha ispirato una trasposizione in chiave contemporanea e esistenziale: che speranza ha "l'uomo nel buco" di costruire una società accogliente e aperta? Come potrà sfuggire alla solitudine esistenziale chi si sente minacciato dal mondo che lo circonda, colui che ha paura?

2 La sorpresa di ciò che accade, la magia, arriva tutta dall interazione tra Erik Haglund, lo spazio e le video-animazioni, i tre personaggi dello spettacolo, accompagnati dalla voce (anche narrante) di Lucia Sargenti che compone e campiona suoni dalla sua plancia musicale e conduce la vicenda come fa il vento con le nuvole. [...] Come può quest uomo costruire una società accogliente e aperta? Su una questione così attuale Il nemico avanza una proposta inattuale: raccontando la vita per imparare a viverla. Abbiamo tutto quello che ci occorre, ma non riusciamo a gioirne, perché la realtà che conosciamo si è ridotta a un immaginazione della nostra testa. Sfuggire alla paura della propria ombra si può facendo del mondo intero il destinatario fantastico del nostro messaggio in bottiglia o aeroplanino di carta. Avere fducia che qualcuno risponda è il primo passo sulla scala che ci porterà fuori dal buco. Matteo Brighenti, paneacquaculture.net, 14 dicembre 2015 Il libro da cui lo spettacolo è tratto Gli autori raccontano con parole e disegni la storia di un soldato. In un deserto ci sono due buchi. In uno sta il nostro protagonista, con il suo fucile, le munizioni, le razioni ci cibo scadente e il manuale che spiega tutto su come comportarsi in guerra e descrive minuziosamente il nemico, terribile e crudele: «Lui [il nemico, ndr] è una bestia. Non ha pietà di nessuno. Uccide donne e bambini. Uccide senza ragione. È colpa sua se c è la guerra. So queste cose perché non sono uno stupido. Le ho lette sul manuale. Sul manuale c è scritto tutto». Il soldato rimane nel suo buco. Non esce mai, perché sa che se uscisse il nemico gli sparerebbe, uccidendolo. Anche il nemico fa lo stesso. Un giorno però il soldato si stanca della monotonia e dell immobilità della situazione e decide di uscire per attaccare il nemico e fnirla. Ma invece che trovare un mostro, si troverà a scoprire che il nemico, dopotutto, non è molto diverso da lui. La favola, nella sua semplicità, è incisiva e diretta. Non è ambientata in una particolare guerra, ma descrive in modo quasi archetipico, l essenza della guerra, ovvero lo scontro tra persone simili tra loro, spinte al reciproco odio e alla violenza da un potere distante, bugiardo, che non esita a mandare al massacro le persone per tutelare (stando ovviamente ben al caldo e al sicuro) interessi egoistici e privilegi. [...] Una nota positiva va allo stile delle illustrazioni, essenziali ma incisive, che ricordano molto lo stile di Bruno Bozzetto, noto maestro del fumetto e dell animazione italiane. La scelta di ridurre il paesaggio al deserto della pagina bianca, o poco più, porta l attenzione sul protagonista e sul suo micromondo racchiuso nel buco (la trincea della guerra reale o la gabbia mentale del pregiudizio che chiude la mente di molti). Un simbolismo di facile decrittazione che non può che far rifettere su temi che, oggi più che mai, sono di stringente attualità. Enrico Proserpio, lacritica.org, Il nemico. Una favola contro la guerra, 14 settembre 2015 "Il manuale dice tutto del nemico: dice che dobbiamo ucciderlo prima che lui uccida noi, perché è crudele e spietato. Se ci ucciderà, poi sterminerà le nostre famiglie e ancora non sarà soddisfatto: ucciderà i cani e tutti gli animali, brucerà i boschi, avvelenerà l'acqua. Il nemico non è un essere umano." Davide Calì, Il nemico

3 Note di regia Il principale spunto di interesse nell'album di Calì- Bloch è stato per me l'immagine dell'uomo nel buco. Mi è apparso subito con chiarezza il potenziale metaforico di questa icona e ho trovato molto stimolante la disposizione nitida del materiale narrativo: due buchi, due soldati, uno di fronte all'altro, uno contro l'altro. Senza che si siano mai visti. Mi ha affascinato la stratifcazione di temi che sottende questa geometria : senz'altro c'è la guerra, il confitto, il riconoscersi nell'altro. Ma questi elementi, evidenti alla prima lettura, non sono gli unici. Un uomo immerso nel suo buco, dunque, la sua trincea. Uno spazio piccolo, claustrofobico, da difendere con le unghie e coi denti: È il mio buco, che diamine!. Durante il lavoro ci siamo chiesti spesso in quanti buchi tendiamo a rinchiuderci, nella vita, malgrado essi siano angusti e logori. Buchi culturali, buchi esistenziali, buchi relazionali. Ne è nato uno spettacolo che è un inno a quello slancio salvifco che, nei momenti di grazia, ci spinge a tirarcene fuori. Marco Di Costanzo da Il nemico di Davide Calì e Serge Bloch L'impianto scenografco fotografato durante l'allestimento 2015)

4 L'allestimento La solitudine del soldato è il punto di partenza per la trasposizione scenica dell'opera di Calì-Bloch che abbiamo scelto. Una solitudine prolungata porta a vivere nella propria testa, a far prevalere l'immaginazione sul mondo sensibile. Questa interiorità l'abbiamo esplosa in una molteplicità di linguaggi: la presenza dell'attore Erik Haglund, essenzialmente corporea e non-verbale per tutta la durata dello spettacolo; il canto live di Lucia Sargenti che, con voce sola o sdoppiata dalle trame di una loop-station, crea le atmosfere sonore; le video-animazioni di Beatrice Ficalbi che interagiscono con l'azione e amplifcano gli stati emotivi. Fruibilità da 10 a 100 anni Lo spettacolo, a differenza dell'album da cui è tratto, non è stato ideato per un pubblico di ragazzi. Non è indirizzato a una fascia d'età particolare. Tuttavia, sulla base dell'esperienza delle repliche presentate in matinée fno ad oggi, abbiamo verifcato che la fruizione è estremamente attenta e partecipe a partire dai bambini del quarto anno della scuola primaria fno ai ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori. I temi trattati dallo spettacolo (il confitto, l'altro da sé, la paura, ecc.) lo rendono facilmente iscrivibile all'interno delle attività scolastiche del ramo umanistico. Il Teatro dell'elce Il Teatro dell'elce nasce a Firenze nel 2006 su iniziativa del regista Marco Di Costanzo, dell'attore Stefano Parigi e del sound designer Andrea Pistolesi. Insignite di vari riconoscimenti, le produzioni del Teatro dell'elce sono distribuite su tutto il territorio nazionale e la compagnia è stata rappresentante dell'italia al Festival International du Théâtre d'alger 2010 e al Festival Internacional de Teatro por la Paz 2011 e 2012 a Barrancabermeja (Colombia). L'attività del Teatro dell'elce coniuga una continua ricerca formale con la volontà di rivolgersi a un pubblico il più possibile vasto e differenziato, al fne di produrre un teatro popolare di qualità. Materiale multimediale e contatti Per ulteriori informazioni è possibile contattare la compagnia per o per telefono Il materiale multimediale dello spettacolo e del lavoro della compagnia è consultabile sul sito Michela Goretti Photographer

5 Il nemico SCHEDA TECNICA Crediti: liberamente ispirato all'album L'Énnemi di Davide Calì e Serge Bloch pubblicato da Éditions Sarbacane adattamento e regia Marco Di Costanzo con Erik Haglund canto Lucia Sargenti scene, video-grafca e luci Beatrice Ficalbi suono Andrea Pistolesi produzione Teatro dell'elce in collaborazione con Teatro Solare di Fiesole, SPAM! rete per le arti contemporanee, Teatro Excelsior Reggello con il sostegno di Regione Toscana Durata: 55 minuti Tempo di montaggio/smontaggio: 4 ore. Codice SIAE dell'opera: A. Programma musicale tutelato: non presente. Lo spettacolo prevede il montaggio di una struttura scenografca che necessita di uno spazio minimo di 6m di larghezza x 5m di profondità x 4,5m di altezza. È prevista la video-proiezione frontale su un'area di 5mx3,75m: tra la posizione del proiettore e il fondo della scena è necessaria una distanza adeguata in funzione dell'ottica del proiettore. È preferibile posizionare il proiettore a un'altezza maggiore rispetto a quella della scena. Alle spalle della struttura scenografca deve essere montato uno schermo di proiezione (in dotazione alla compagnia) di 5mx2,5m h. Lo schermo deve essere sospeso a 1,5m dal suolo, per cui è necessario disporre di una americana o di uno stangone che consentano la sospensione: diversamente, resta da concordare una modalità alternativa per il montaggio dello schermo (americana auto-portante, scrosce, ecc.). Impianto luci (adattabile): - 5 proiettori QPS 1000W con bandiere, porta gelatine e supporti a terra; - 2 sagomatori ETC 750 zoom ; - dimmer e relativa console. Impianto suono: - impianto di diffusione stereofonico di potenza adeguata alla dimensione della sala; - diffusore-spia da installare all'interno della struttura scenografca; - mixer audio in regia e tre cavi bilanciati di lunghezza suffciente a collegare la scena con il mixer. Impianto video: - video-proiettore NEC PX800X con ottica adeguata per generare un'area di proiezione (frontale) di 5m x 3,75m e relativa attrezzatura di posizionamento. Responsabile tecnico: Beatrice Ficalbi, tel , Teatro dell'elce

GIUSEPPE GIACOBAZZI. RiDENS SCHEDA TECNICA spettacolo a produzione completa

GIUSEPPE GIACOBAZZI. RiDENS  SCHEDA TECNICA spettacolo a produzione completa SCHEDA TECNICA spettacolo a produzione completa GIUSEPPE GIACOBAZZI N 1 Palco con dimensioni minime di m. 8x8 + proscenio (se fosse più piccolo prego di chiamare quanto prima possibile il responsabile

Dettagli

3 anno LORENZO E LA GRANDE GUERRA LA PRIMA GUERRA MONDIALE

3 anno LORENZO E LA GRANDE GUERRA LA PRIMA GUERRA MONDIALE 3 anno narrat I V a storica scuola second. di I grado LORENZO E LA GRANDE GUERRA LA PRIMA GUERRA MONDIALE La durezza e la miseria della guerra rivissute attraverso gli occhi di un ragazzo undicenne. AUTORE:

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA OPERA PIA G. CAVALLINI PROGETTO LETTURA UN MARE DI STORIE

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA OPERA PIA G. CAVALLINI PROGETTO LETTURA UN MARE DI STORIE SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA OPERA PIA G. CAVALLINI PROGETTO LETTURA UN MARE DI STORIE L utilizzo della fiaba consente al bambino di vivere esperienze emotivamente forti che correlano mente e cuore e

Dettagli

SCUOLETTA DI TEATRO PER BAMBINI E RAGAZZI

SCUOLETTA DI TEATRO PER BAMBINI E RAGAZZI SCUOLETTA DI TEATRO PER BAMBINI E RAGAZZI Il Teatro di Cestello propone un ampia offerta di percorsi formativi teatrali rivolti alla cittadinanza, coprendo tutte le fasce d età (dai 4 anni in poi) e le

Dettagli

Articolo 9 della Costituzione Italiana Il Dodo è tratto

Articolo 9 della Costituzione Italiana Il Dodo è tratto Articolo 9 della Costituzione Italiana Il Dodo è tratto Regia Graziano Menegazzo Con Marco Bersano Ramona Bruno Gianpaolo Canato Linda Chiola Andrea Coppa Silvia Guala Susi Saldana Mario Saldì Enrico Opezzo

Dettagli

cenerè da La gatta Cenerentola di Basile da Cenerentola dei fratelli Grimm e Perrault

cenerè da La gatta Cenerentola di Basile da Cenerentola dei fratelli Grimm e Perrault cenerè da La gatta Cenerentola di Basile da Cenerentola dei fratelli Grimm e Perrault C era una volta un principe no. C era una volta una principessa no. C era una volta una fata no. C era una volta una

Dettagli

Sand a Message for Christmas

Sand a Message for Christmas Sabbie luminose presenta: Sand a Message for Christmas storie natalizie di disegno su sabbia! Testo: Andrea De Simone Artista: Andrea De Simone Voci: Andrea De Simone, Roberto Frutti, Lara Frutti Tecnici

Dettagli

il macero uno spettacolo di Roberto Solofria

il macero uno spettacolo di Roberto Solofria il macero uno spettacolo di Roberto Solofria Nei paesi come il mio il cartello con la classica scritta Benvenuti è sempre pieno di buchi di pistole e fucili perché indica che si tratta di un territorio

Dettagli

Cinema Teatro Agnelli

Cinema Teatro Agnelli Situato tra i quartieri Mirafiori e Lingotto, il Cinema Teatro Agnelli nasce negli anni 40 insieme all'opera Salesiana Agnelli: fin dai primi anni viene utilizzato principalmente dalla filodrammatica dell'oratorio

Dettagli

SCHEDA TECNICA Rimbamband Show

SCHEDA TECNICA Rimbamband Show SCHEDA TECNICA Rimbamband Show La presente scheda tecnica e la relativa pianta luci e palco, una volta firmata dal Promoter o dal Direttore del Teatro, dovrà essere restituita assieme al contratto, di

Dettagli

Racconti di paesi lontani

Racconti di paesi lontani S Arza Associazione Culturale Via Guido Sieni 2/M 07100 Sassari c.f. 92118270906 p. Iva 02427260902 www.teatrosarza.altervista.org teatrosarza@gmail.com Racconti di paesi lontani Scrittura scenica e regia

Dettagli

teatrodelleapparizioni La stanza dei segreti La stanza dei segreti

teatrodelleapparizioni La stanza dei segreti La stanza dei segreti teatrodelleapparizioni Lo spettacolo Trenta segreti, racchiusi in trenta scatole sulla scena, riescono a scampare alla furia del mostruoso Obliò che ne invade il regno. Nel mondo non c è più spazio per

Dettagli

25 TEATRO IN VISINAL 2015 Rassegna Teatrale Nazionale Marano Lagunare (Udine) Regolamento

25 TEATRO IN VISINAL 2015 Rassegna Teatrale Nazionale Marano Lagunare (Udine) Regolamento Regolamento L associazione ASSEMBLEA TEATRALE in occasione del 30 anniversario di fondazione e della 25ª edizione della Rassegna TEATRO IN VISINAL ha deciso di trasformare questo tradizionale appuntamento

Dettagli

COME FACCIAMO A PARLARE?

COME FACCIAMO A PARLARE? COME FACCIAMO A PARLARE? Caterina Caterina Burcin Vanessa Burcin Vanessa Proviamo tutti a pensare a cosa succede dentro di noi quando parliamo Secondo voi, come facciamo a parlare? Parliamo perché ci sono

Dettagli

Le regole del buon video reporter

Le regole del buon video reporter SkyTG24perlescuole Introduzione L era digitale ha cambiato radicalmente il contesto lavorativo dei media. Per gli aspiranti giornalisti è necessario saperne sfruttarne al meglio le opportunità. Ora, tutti

Dettagli

M E N E C M I. presentano. di T. M. PLAUTO. regia Cristiano Roccamo

M E N E C M I. presentano. di T. M. PLAUTO. regia Cristiano Roccamo presentano M E N E C M I di T. M. PLAUTO regia Cristiano Roccamo con Riccardo Bartoletti Massimo Boncompagni Valentina Cardinali Antonio Salerno Mauro Eusti costumi Marta Bernini scenografia Marco Fagnocchi

Dettagli

LA MEDICINA, UN ENTUSIASMANTE SCOPERTA UN PROGETTO DELL ASSOCIAZIONE MERCURIO

LA MEDICINA, UN ENTUSIASMANTE SCOPERTA UN PROGETTO DELL ASSOCIAZIONE MERCURIO dagrandeanch IO LA MEDICINA, UN ENTUSIASMANTE SCOPERTA UN PROGETTO DELL ASSOCIAZIONE MERCURIO TITOLO LEZIONE APRI GLI OCCHI! FORMAT LA STRUTTURA DI OGNI LEZIONE (90/120 MINUTI), ISPIRATA AL MODELLO DELLE

Dettagli

Materie Oscure - aula in fondo a sinistra

Materie Oscure - aula in fondo a sinistra andrea caretto / raffaella spagna Materie Oscure - aula in fondo a sinistra a cura di Dino Ferruzzi, Gianna Paola Machiavelli CRAC - Centro Ricerca Arte Contemporanea associazione culturale, Cremona Materie

Dettagli

TEATRO TOR BELLA MONACA Via Bruno Cirino angolo via Duilio Cambellotti, Roma

TEATRO TOR BELLA MONACA Via Bruno Cirino angolo via Duilio Cambellotti, Roma TEATRO TOR BELLA MONACA Via Bruno Cirino angolo via Duilio Cambellotti, 00133 Roma Parte I UNITA MINIME DEL PERSONALE DI SERVIZIO E SERVIZI MINIMI CHE DEVONO ESSERE GARANTITI DURANTE LO SVOLGIMENTO DI

Dettagli

Scuola dell Infanzia Tomaso Bertoli Pontoglio

Scuola dell Infanzia Tomaso Bertoli Pontoglio Scuola dell Infanzia Tomaso Bertoli Pontoglio Insegnanti aggiornate ed attente ai bisogni dei bambini. Continuità con la Scuola Primaria. Attività di sostegno per bambini diversamente abili. Attività

Dettagli

LA TRAMA l inizio di un amicizia speciale

LA TRAMA l inizio di un amicizia speciale L AMICO RITROVATO L amico ritrovato L amico ritrovato è stato scritto dall autore tedesco Fred Uhlman ed è un romanzo con riferimenti storici e autobiografici. Il libro è stato pubblicato per la prima

Dettagli

View Fest Chiusura con Kubo And the two Stringse e i cortometraggi dello studio Moonbot.

View Fest Chiusura con Kubo And the two Stringse e i cortometraggi dello studio Moonbot. View Fest 2016. Chiusura con Kubo And the two Stringse e i cortometraggi dello studio Moonbot. afnews.info/wordpress/2016/10/24/view-fest-2016-chiusura-con-kubo-and-the-two-stringse-e-i-cortometraggi-dello-studio-moonbot/

Dettagli

8.2 Cristina, Ha dato la sua opinione il 11/02/2013 Da solo 3.0 Patrizia, Ha dato la sua opinione il 09/02/2013 In coppia

8.2 Cristina, Ha dato la sua opinione il 11/02/2013 Da solo 3.0 Patrizia, Ha dato la sua opinione il 09/02/2013 In coppia LA MELA DI EVA - I MIEI ULTIMI 400 EURO FONTE: www.atrapalo.it Opinioni dei nostri utenti Tutti (24) (8) Buono Basato su 24 opinioni (5) Da solo (1) Voto complessivo 7.7 (10) Per lavoro (0) Per criterio

Dettagli

Festa delle Lucciole: arte, cultura, natura e stare insieme sabato 20 Giugno 2015, Parco di Coltano Pisa

Festa delle Lucciole: arte, cultura, natura e stare insieme sabato 20 Giugno 2015, Parco di Coltano Pisa Il programma aggiornato al 18 giugno. s egreteria[at]aics-pisa.it [*] Tutte le > informazioni www.aics-pisa.it sono reperibili [*] sul sito Questo il programma completo della giornata: AL MA T TINO 9:30

Dettagli

PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme. con Bruno lo zozzo di Simone Frasca

PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme. con Bruno lo zozzo di Simone Frasca PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme con Bruno lo zozzo di Simone Frasca INDICAZIONI DIDATTICHE Simone Frasca Illustrazioni dell autore 2015, pagg. 64 cod. 978-88-566-4768-6 IL LIBRO Bruno

Dettagli

Testata: Ottopagine Data: 7 Marzo 2014 Pag.: 10

Testata: Ottopagine Data: 7 Marzo 2014 Pag.: 10 Testata: Ottopagine Data: 7 Marzo 2014 Pag.: 10 Testata: Ottopagine Data: 7 Marzo 2014 Pag.: 10 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 7 Marzo 2014 Pag.: 15 Testata: Corriere dell Irpinia Data: 7 Marzo 2014

Dettagli

La Cenerentola di Gioachino Rossini

La Cenerentola di Gioachino Rossini in collaborazione con presenta con il patrocinio di metodo didattico per l apprendimento dell opera lirica La Scuola BENEDETTA CAMBIAGIO collabora con la l associazione Europa in Canto che promuove a livello

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DI FOR MOTHER EARTH Sviluppo delle competenze sociali ed emotive nel territorio

DOCUMENTAZIONE DI FOR MOTHER EARTH Sviluppo delle competenze sociali ed emotive nel territorio "EMOZIONI, COMPORTAMENTI, PUNTI DI VISTA: DALLE PAROLE D'AUTORE ALL'ESPERIENZA PERSONALE" CIPI' di Mario Lodi * Ideazione, Progettazione e Consulenza psicopedagogia: Dott.sa Carmela Lo Presti * Inegnante:

Dettagli

Siamo un gruppo di mamme alle quali, ad un certo punto, ragionando attorno ad un libro per bambini, è spuntata una fantastica coda dorata da

Siamo un gruppo di mamme alle quali, ad un certo punto, ragionando attorno ad un libro per bambini, è spuntata una fantastica coda dorata da Siamo un gruppo di mamme alle quali, ad un certo punto, ragionando attorno ad un libro per bambini, è spuntata una fantastica coda dorata da draghesse. Abbiamo scoperto la magia di fare uscire le storie

Dettagli

Risultati dell indagine di gradimento riguardo la rassegna di Teatro Scuola. Stagione Teatrale 2014

Risultati dell indagine di gradimento riguardo la rassegna di Teatro Scuola. Stagione Teatrale 2014 Risultati dell indagine di gradimento riguardo la rassegna di Teatro Scuola Stagione Teatrale 2014 Sono state realizzate due tipologie di rilevazione del gradimento della rassegna Teatro Scuola : 1. una

Dettagli

Enrico Strobino IL CORO DELLE INCUDINI

Enrico Strobino IL CORO DELLE INCUDINI Enrico Strobino IL CORO DELLE INCUDINI Il progetto che segue consiste in un attività di musica d insieme in cui un brano ritmico può essere orchestrato in vari modi, scegliendo l organico in base a un

Dettagli

Candidati alla Targa Tenco 2014 come miglior opera prima Vincitori assoluti del Premio Botteghe d Autore 2015 - Salerno Vincitori assoluti Premio Bruno Lauzi 2015 - Anacapri Gabriele Graziani, il punto,

Dettagli

Progetto Natale al museo

Progetto Natale al museo Progetto Natale al museo Motivazione Il progetto nasce dalla necessità di rendere operativa il focus dell istituzione scolastica Benessere del bambino inteso come equilibrio psico fisico, emotivo, relazionale

Dettagli

UN'ODISSEA DEL CINEMA IL cc200t» DI KUBRICK

UN'ODISSEA DEL CINEMA IL cc200t» DI KUBRICK SAGGI Michel Chion UN'ODISSEA DEL CINEMA IL cc200t» DI KUBRICK Università IUAV di Venezia S.B.D. G 9955 BIBLIOTECA CENTRALE -q~s's Michel Chion UN'ODISSEA DEL CINEMA IL «2001» DI KUBRICK UNIVERSllJ\' IUAV

Dettagli

cicli di narrazioni teatrali per le scuole dell infanzia

cicli di narrazioni teatrali per le scuole dell infanzia Teatro dei Cattivi Maestri Officine Solimano 3 cicli di narrazioni teatrali per le scuole dell infanzia Anno scolastico 2016/2017 Teatro dei Cattivi Maestri, Officine Solimano Piazza Rebagliati, Darsena

Dettagli

Scintille d amore... Come può il mondo continuare a vivere senza Cristina?

Scintille d amore... Come può il mondo continuare a vivere senza Cristina? Scintille d amore... Come può il mondo continuare a vivere senza Cristina? Enzo Casagni SCINTILLE D AMORE... Come può il mondo continuare a vivere senza Cristina? Diario autobiografico www.booksprintedizioni.it

Dettagli

La Progettazione Multimediale

La Progettazione Multimediale La Progettazione Multimediale La Progettazione Multimediale La pianificazione di un progetto avviene mediante la definizione di tre tipi di documentazione Concept document CD definisce il progetto Design

Dettagli

SCHEDA TECNICA CON IMMAGINI

SCHEDA TECNICA CON IMMAGINI SCHEDA TECNICA CON IMMAGINI Indirizzo Numeri telefonici Proprietà Gestione Piazza della Chiesa, 22070 Capiago Intimiano (CO) Segreteria: 3202282464 Alessia Locatelli Responsabile tecnico: 3486975405 -

Dettagli

Il consigliere di fiducia e il counseling con artiterapie. Dr.ssa Valeria Salsi Educatore alle tecniche espressive Counselor a mediazione corporea

Il consigliere di fiducia e il counseling con artiterapie. Dr.ssa Valeria Salsi Educatore alle tecniche espressive Counselor a mediazione corporea Il consigliere di fiducia e il counseling con artiterapie Dr.ssa Valeria Salsi Educatore alle tecniche espressive Counselor a mediazione corporea Cos è il Counseling Il counseling è una metodologia che

Dettagli

Bella tutta! I miei grassi giorni felici

Bella tutta! I miei grassi giorni felici Bella tutta! I miei grassi giorni felici La dieta è il più potente sedativo politico della storia delle donne, Una popolazione con una simile tranquilla ossessione è una popolazione facilmente manipolabile.

Dettagli

Destinatari. Docenti scuola primaria. Docenti scuola infanzia. musicale x x x gratuito. teatrale x x x x 150

Destinatari. Docenti scuola primaria. Docenti scuola infanzia. musicale x x x gratuito. teatrale x x x x 150 Destinatari Denominazione ENTE Titolo iniziativa ambito Docenti scuola infanzia Docenti scuola primaria Docenti scuola sec. I grado Docenti scuola sec. II grado altri operatori scolastici contributo richiesto

Dettagli

Progetto di integrazione itinerante

Progetto di integrazione itinerante DI STORIA IN STORIA DI CASA IN CASA Progetto di integrazione itinerante Progetto ideato e condotto da Anna Maria Taroni Designer, atelierista, formatrice In questo progetto si ha l incontro fra il mondo

Dettagli

Un corpo che non mente/ Stupidity testi originali del gruppo regia Silvia Scotti, Cosimo Gigante/ Francesco Marchi

Un corpo che non mente/ Stupidity testi originali del gruppo regia Silvia Scotti, Cosimo Gigante/ Francesco Marchi PREMIO SPECIALE TEATRO CIVILE LICEO G. MARCONI PARMA Un corpo che non mente/ Stupidity testi originali del gruppo regia Silvia Scotti, Cosimo Gigante/ Francesco Marchi Il Liceo Scientifico Marconi di Parma

Dettagli

del

del Magi Vivi a la del www.cakemappingitaly.com Siamo lieti di presentarvi l effetto speciale che renderà ancora più memorabile il momento del taglio della torta: Trasformiamo insieme la Torta nell'elemento

Dettagli

VIDES CREDENDO ENSEMBLE

VIDES CREDENDO ENSEMBLE VIDES CREDENDO ENSEMBLE Se credi, vedi! Se hai Fede riesci a vedere l Invisibile. VIDES CREDENDO Nella Spiritualità, l Arte è intesa come manifestazione della Bellezza Divina sul piano Materiale. Nell

Dettagli

Animali da compagnia: Gestione per un rapporto di reciproco beneficio

Animali da compagnia: Gestione per un rapporto di reciproco beneficio I MERCOLEDÌ DEL CITTADINO: CONOSCERE PER PREVENIRE Animali da compagnia: Gestione per un rapporto di reciproco beneficio dott. Marcello Malacarne mercoledì 4 settembre 2013 Sala Piccolotto ore 18.00 Comportamento

Dettagli

La biblioteca e la scuola

La biblioteca e la scuola La biblioteca e la scuola Anno scolastico 2009-2010 Alla scoperta della biblioteca responsabile della biblioteca in collaborazione con esperto di libri pop-up Cinque classi di prima elementare incontri

Dettagli

IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo

IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo IL COORDINAMENTO ANTI TRATTA FAVOUR E LOVETH di Palermo nasce nel 2012 dalla comune e spontanea iniziativa di diverse organizzazioni ed enti che operano nel territorio di Palermo e che hanno espresso la

Dettagli

CONCORSO UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CLASSE

CONCORSO UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CLASSE CONCORSO UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CLASSE La Scuola Alberghiera E. Reffo di Tonezza del Cimone presenta come progetto di partecipazione al concorso un cartone animato, realizzato a scopo informativo

Dettagli

CENERENTOLA NON ABITA PIÙ QUI

CENERENTOLA NON ABITA PIÙ QUI PERCORSI CREATIVI CENERENTC CENERENTOLA NON ABITA PIÙ QUI CON DANIEL GOL ALESSANDRO NOSOTTI Scritto e ideato da LAURA MARCHEGIANI ALESSANDRO NOSOTTI DANIEL GOL Una produzione TEATRODISTINTO CENERENTOLA

Dettagli

IDEARE E REALIZZARE UN VIDEO A SCUOLA, AL VOLO! Laboratorio video presso sede scolastica

IDEARE E REALIZZARE UN VIDEO A SCUOLA, AL VOLO! Laboratorio video presso sede scolastica IDEARE E REALIZZARE UN VIDEO A SCUOLA, AL VOLO! video presso sede scolastica Ideare e realizzare un video a scuola, al volo! Questo percorso è progettato per venire incontro alle classi che hanno maggiori

Dettagli

FARE TEATRO A SCUOLA

FARE TEATRO A SCUOLA FARE TEATRO A SCUOLA È UN PROGETTO CHE LA SCUOLA PRIMARIA DON BOSCO PORTA AVANTI DALL A.A. 2003/ 2004. Il teatro come esperienza corale di incontro, confronto e collaborazione tra tutti gli alunni per

Dettagli

L APPRENDIMENTO COOPERATIVO

L APPRENDIMENTO COOPERATIVO Corso di formazione L APPRENDIMENTO COOPERATIVO CORSO ACCREDITATO DAL MIUR IN UN EDIZIONE PRECEDENTE Arricchire (con semplicità) le proprie lezioni con attività: Docente: Dr. Stefano Rossi - cooperative

Dettagli

Officina della Memoria Locale Borgo San Pietro- Moncalieri

Officina della Memoria Locale Borgo San Pietro- Moncalieri Officina della Memoria Locale Borgo San Pietro- Moncalieri titolo del progetto Storie di borgata promotori e finanziatori Città di Moncalieri Moncalieri Giovane curatori Associazione Piemonte Movie direzione

Dettagli

La maschera del cuore

La maschera del cuore La maschera del cuore Francesco De Filippi LA MASCHERA DEL CUORE romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Francesco De Filippi Tutti i diritti riservati Al mio prof Renato Lo Schiavo che ha permesso

Dettagli

Il Neorealismo movimento culturale Italia fine Seconda Guerra Mondiale problemi bisogni rappresentazione realtà Verismo

Il Neorealismo movimento culturale Italia fine Seconda Guerra Mondiale problemi bisogni rappresentazione realtà Verismo Il Neorealismo Questo movimento culturale si sviluppa in Italia dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, tra il 1945 e il 1955. Nasce dal bisogno di interpretare i problemi e i bisogni reali della società,

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE. Le tipologie di testo che si prestano maggiormente ad essere oggetto di pianificazione sono:

LA PIANIFICAZIONE. Le tipologie di testo che si prestano maggiormente ad essere oggetto di pianificazione sono: LA PIANIFICAZIONE La pianificazione di un testo è un'attività che spesso viene recepita dagli alunni come non utile, faticosa e difficile. Quello che viene affrontato nella Scuola Primaria è un avvio ad

Dettagli

Scopri il Parco su

Scopri il Parco su Scopri il Parco su www.magicland.it Il Parco Rainbow MagicLand è il nuovo parco divertimenti di Roma - Valmontone (a 20 minuti dalla capitale). Un polo turistico di nuova concezione che contiene attrazioni,

Dettagli

Non restare indietro. Laboratorio didattico sul libro di Carlo Greppi. Ludovico Jacopo Cipriani

Non restare indietro. Laboratorio didattico sul libro di Carlo Greppi. Ludovico Jacopo Cipriani Non restare indietro Laboratorio didattico sul libro di Carlo Greppi Ludovico Jacopo Cipriani 1 Il grande scrittore e corrispondente di guerra, Vasilij Grossman, disse: Chi scrive ha il dovere di raccontare

Dettagli

Pierino e il lupo A volte il lupo perde il vizio

Pierino e il lupo A volte il lupo perde il vizio Ragno magico 11 Germana Bruno Pierino e il lupo A volte il lupo perde il vizio e non il pelo Copyright MMXIV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it www.narrativaracne.it info@aracneeditrice.it via

Dettagli

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI. Musica per i media 2016/2017. Lezioni IX-X 7-11 novembre 2016

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI. Musica per i media 2016/2017. Lezioni IX-X 7-11 novembre 2016 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Musica per i media 2016/2017 Lezioni IX-X 7-11 novembre 2016 Definizione e proprietà del suono Musica a programma Definizione e proprietà del

Dettagli

UN TRENO IN VIA BURANELLO Sguardo dal finestrino

UN TRENO IN VIA BURANELLO Sguardo dal finestrino BANDO DI CONCORSO UN TRENO IN VIA BURANELLO Sguardo dal finestrino Il Teatro Archivolto e l Accademia Ligustica in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, Associazione Sampierdarena e le donne, il

Dettagli

IL DISTRIBUTORE DI MAMME

IL DISTRIBUTORE DI MAMME PIANO DI LETTURA dai 9 anni IL DISTRIBUTORE DI MAMME EMANUELA NAVA Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 138 Pagine: 144 Codice: 566-1988-1 Anno di pubblicazione: 2012 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017

PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017 PROPOSTE DIDATTICHE DELLA BIBLIOTECA A.S. 2016\2017 Note generali: gli incontri hanno una durata di 1h e 30 min. Ai fini dell iscrizione in biblioteca è necessario che l insegnante ritiri preventivamente

Dettagli

SPOGLIO SCENEGGIATURA

SPOGLIO SCENEGGIATURA 01 MACCHINA, POSTEGGIO 01 Pagine Scena 01 La madre di Giovanni arriva a casa La madre di Giovanni escende dall auto Laura Giromini Una Giovane madre che ha perso il marito Sacchetti della spesa di carta

Dettagli

MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA

MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA Allegato B MANUALE D USO E IMMAGINE COORDINATA Sommario introduzione... 3 note generali sull utilizzo... 4 il marchio... 4 marchio con scritta istituzionale... 5 colori istituzionali... 5 caratteri tipografici...

Dettagli

IX EDIZIONE GIROCORTO FESTIVAL VINCITORI

IX EDIZIONE GIROCORTO FESTIVAL VINCITORI FESTIVAL NAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO SCUOLA IX EDIZIONE - DAL 21 AL 23 NOVEMBRE 2013 SCUDERIE ESTENSI - TIVOLI (RM) IX EDIZIONE GIROCORTO FESTIVAL VINCITORI SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA Direzione didattica

Dettagli

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016 L OFFICINA DELLA E state con noi NATURA 3-6 anni Colonia estiva Estate 2016 Mezzolombardo 2005 Colonia estiva diurna 2016 Predazzo Presentazione La Cooperativa Tagesmutter del Trentino Il Sorriso promuove

Dettagli

L APPRENDIMENTO DELLA GEOMETRIA MOTORIA

L APPRENDIMENTO DELLA GEOMETRIA MOTORIA L APPRENDIMENTO DELLA GEOMETRIA MOTORIA nella scuola primaria con il metodo spazio temporale Terzi Paola Ceschia, Luigia Bonelli, Iolanda Perrone, Paola Terzi E affascinante pensare che ci volesse il cammino

Dettagli

CORTO MI-X FESTIVAL 2014

CORTO MI-X FESTIVAL 2014 CORTO MI-X FESTIVAL 2014 Il Progetto MI-X Polo Video, in collaborazione con la Cineteca dei Ragazzi e Film Commission Lombardia, organizza CORTO MI-X FESTIVAL 2014, un festival di cortometraggi rivolto

Dettagli

Seconda Edizione. Bando di selezione 2013 per: Trasparenze > FESTIVAL Trasparenze > RESIDENZE

Seconda Edizione. Bando di selezione 2013 per: Trasparenze > FESTIVAL Trasparenze > RESIDENZE Seconda Edizione Bando di selezione 2013 per: Trasparenze > FESTIVAL Trasparenze > RESIDENZE Art. 1 Antefatto (la Prima Edizione di Trasparenze) Il Teatro dei Venti (Modena), in collaborazione con Officinae

Dettagli

9 Festival Nazionale "Teatro XS" Città di Salerno 2017

9 Festival Nazionale Teatro XS Città di Salerno 2017 9 Festival Nazionale "Teatro XS" Città di Salerno 2017 ATTENZIONE! 1) Non è prevista alcuna quota di iscrizione. 2) Anche quest'anno, tra gli spettacoli selezionati, ci sarà, di diritto e in concorso,

Dettagli

COMPAGNIA ICIRCONDATI

COMPAGNIA ICIRCONDATI COMPAGNIA ICIRCONDATI scheda artistica completa La compagnia ICIRCONDATI si costituisce nel luglio 2009. Dopo aver lavorato per circa 3 anni rispettivamente come insegnante e allievo, Luciano Menotta e

Dettagli

ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche

ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche Intervento realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna Piano di Azione

Dettagli

I sette doni dello Spirito Santo La nostra vita può essere paragonata ad una barca priva di motore e spinta a fatica a remi dai rematori, ma se si

I sette doni dello Spirito Santo La nostra vita può essere paragonata ad una barca priva di motore e spinta a fatica a remi dai rematori, ma se si I sette doni dello Spirito Santo La nostra vita può essere paragonata ad una barca priva di motore e spinta a fatica a remi dai rematori, ma se si aggiungono delle vele gonfiate dal vento, tutto diventa

Dettagli

PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme. con Dragone trova un gatto di Dav Pilkey

PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme. con Dragone trova un gatto di Dav Pilkey PRIME LETTURE Materiali per leggere e fare insieme con Dragone trova un gatto di Dav Pilkey INDICAZIONI DIDATTICHE Dav Pilkey DRAGONE TROVA UN GATTO Illustrazioni dell Autore 2016, pagg. 64 cod. 978-88-566-5255-0

Dettagli

LABORATORI TEORICO/PRATICI LABORATORI PRATICI LEZIONI D ARTE WORKSHOP

LABORATORI TEORICO/PRATICI LABORATORI PRATICI LEZIONI D ARTE WORKSHOP La creatività [ ] si forma e si trasforma continuamente. Essa esige una intelligenza pronta ed elastica, una mente libera da preconcetti di alcun genere, pronta a imparare ciò che gli serve in ogni occasione

Dettagli

Risorgimento e Resistenza: perché dobbiamo essere orgogliosi della nostra nazione. VIVA L ITALIA!

Risorgimento e Resistenza: perché dobbiamo essere orgogliosi della nostra nazione. VIVA L ITALIA! Risorgimento e Resistenza: perché dobbiamo essere orgogliosi della nostra nazione. VIVA L ITALIA! Presentazione multimediale del libro di Aldo Cazzullo, giornalista del Corriere della Sera Lettura e commento

Dettagli

ALLA RICERCA DELLA FELICITA'

ALLA RICERCA DELLA FELICITA' ALLA RICERCA DELLA FELICITA' Fascia d età: 4 ai 9 anni Pappa e Pero vestiti di tutto punto si dirigono al mercato delle storie dove acquisteranno gli ingredienti per una favola che narra di un Re, di una

Dettagli

EUROPEAN CURRICULUM VITAE FORMAT

EUROPEAN CURRICULUM VITAE FORMAT EUROPEAN CURRICULUM VITAE FORMAT PERSONAL INFORMATION Name Address Paola Belletti null (null) Nationality WORK ESPERIENCE 2009 Teatro Titolo: UN CONIGLIO MOLTO CALDO Ruolo: Protagonista Nome Ruolo: Giulia

Dettagli

Un Volo a Teatro rassegna teatrale di prove aperte

Un Volo a Teatro rassegna teatrale di prove aperte Progetto iniziativa Un Volo a Teatro rassegna teatrale di prove aperte 5 edizione - anno 2014 UN VOLO A TEATRO: Introduzione al progetto Molte compagnie amatoriali, spesso dotate di grande passione e talento,

Dettagli

Annalisa Strada. Con la supervisione scientifica di Patrizia Frongia. Illustrazioni di Laura Stroppi. AMORE, SESSO e altri disastri

Annalisa Strada. Con la supervisione scientifica di Patrizia Frongia. Illustrazioni di Laura Stroppi. AMORE, SESSO e altri disastri Annalisa Strada Con la supervisione scientifica di Patrizia Frongia Illustrazioni di Laura Stroppi AMORE, SESSO e altri disastri impara a volerti bene aiuto, cosa mi succede? Non ti conosci ancora, ti

Dettagli

LE NUOVE AVVENTURE DEI MUSICANTI DI BREMA

LE NUOVE AVVENTURE DEI MUSICANTI DI BREMA COMUNE DI PIACENZA ASSOCIAZIONE AMICI DEL TEATRO GIOCO VITA DIREZIONE GENERALE SPETTACOLO DAL VIVO 36 a RASSEGNA DI TEATRO SCUOLA Stagione Teatrale 2015/2016 Teatro Due Mondi LE NUOVE AVVENTURE DEI MUSICANTI

Dettagli

RELAZIONE FINALE- DELUCA SABRINA classe D3

RELAZIONE FINALE- DELUCA SABRINA classe D3 RELAZIONE FINALE- DELUCA SABRINA classe D3 Il laboratorio delle emozioni ha coinvolto i 48 bambini delle sez. B e D omogenee (4enni) della Scuola dell infanzia G.Rodari di Busto Arsizio (VA). Le attività

Dettagli

VI CANTO UNA STORIA L opera raccontata ai ragazzi

VI CANTO UNA STORIA L opera raccontata ai ragazzi dagli 8 anni VI CANTO UNA STORIA L opera raccontata ai ragazzi KATIA RICCIARELLI E MARCO CARROZZO Illustrazioni di Desideria Guicciardini One shot Pagine: 176 Codice: 978-88-566-5248-2 Anno di pubblicazione:

Dettagli

pesaresi spagnoli tedeschi francesi inglesi italiani u.s.a.

pesaresi spagnoli tedeschi francesi inglesi italiani u.s.a. u.s.a. altre nazionalità - -2 2-3 6-7 7-8 8-9 23-24 RICEVUTI TOTALI 466 99 4 4 3 3 3 2 26 92 272 4 236 227 6 26 54 327 6 55 73 43 43 266 35 47 223 53 268 93 68 28 42 43 9 3 23 8 527 346 232 262 22 2 36

Dettagli

POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA.

POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA. LA CLASSE QUINTA DI S. GIORGIO AL T. PRESENTA POESIE SULLA GUERRA. OGGI COME IERI LA STESSA SOFFERENZA. IL CUORE DI PIETRA Ci sarà un fuoco di dolore e di sofferenza che oscurerà tutto e tutti. Ma un giorno

Dettagli

Venerdì di Luglio. Estate a Vignola. Vignola

Venerdì di Luglio. Estate a Vignola. Vignola Estate a Vignola Venerdì di Luglio.. 3 10 17. 24 31 Vignola di sera, nelle piazze, nelle strade, davanti alle vetrine ovunque guardiate c è qualcosa da scoprire ovunque siate, siete nel posto giusto al

Dettagli

LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia

LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia LA BIBLIOTECA RAGAZZI ROSY PATERNICÒ e SILVANA PRINI del Comune di Pavia CHE COS È, CHE COSA FA, PERCHÉ e DOVE SI TROVA: La Biblioteca Ragazzi del Comune di Pavia è uno spazio pubblico aperto a tutti.

Dettagli

Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse - 7 maggio 2010 2

Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse - 7 maggio 2010 2 Lavorare con i Giovani Adulti Esperienze nel Sistema Bibliotecario Urbano di Monza Laura Calisse - 7 maggio 2010 Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse

Dettagli

IUAV - VENEZIA BIBLIOTECA CENTRALE

IUAV - VENEZIA BIBLIOTECA CENTRALE q 0 EDITRICE Il. CASTORO IUAV - VENEZIA I 4165 BIBLIOTECA CENTRALE )E'P T ;\ j CINEMAcomeARTE TEORIA E PRASSI DEL FILM David Bordwell Kristin Thompson ISTITUTO UNIVERSITARIO ARCHITETTURA --VENEZIA-- AREA

Dettagli

PROF... Musica MATERIA:. ID CLASSE.

PROF... Musica MATERIA:. ID CLASSE. PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 Palleri Annabella PROF... Musica MATERIA:. ID CLASSE. DATA DI PRESENTAZIONE: 14/11/13 FINALITÀ E OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA Obiettivi

Dettagli

IO RISPETTO. La 3ª C al lavoro con l aiuto della Cooperativa Sociale. Il Pungiglione

IO RISPETTO. La 3ª C al lavoro con l aiuto della Cooperativa Sociale. Il Pungiglione IO RISPETTO La 3ª C al lavoro con l aiuto della Cooperativa Sociale Il Pungiglione Anno scolastico 2015-2016 Quest anno le maestre ci hanno presentato il progetto IO RISPETTO con i ragazzi del Pungiglione,

Dettagli

ottobre 2010 INGRESSO 8 EURO

ottobre 2010 INGRESSO 8 EURO ottobre 2010 2 sabato - ore 21,30 - in teatro - teatro VECCHIE GLORIE vs GIOVANI MATRICOLE i vecchi saggi dell'improvvisazione incontrano le giovani promesse di Teatribu info 3452795744 - www.teatribu.it

Dettagli

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO

LICEO ARTISTICO STATALE Giacomo e Pio Manzù BERGAMO MATERIA: PROGETTAZIONE DESIGN DOCENTE: PAOLO FABRI CLASSE 3 C A.S.2015/2016 INDIRIZZO: DESIGN FINALITA RAGGIUNTE Il programma di 3^ è fondamentale per impostare il metodo progettuale, che sarà approfondito

Dettagli

COMUNE DI PISA Direzione Manutenzione - Manifestazioni Storiche Coordinamento interventi del Litorale

COMUNE DI PISA Direzione Manutenzione - Manifestazioni Storiche Coordinamento interventi del Litorale COMUNE DI PISA Direzione Manutenzione - Manifestazioni Storiche Coordinamento interventi del Litorale --- --- --- --- Servizio di montaggio, allestimento smontaggio di nr. 2 palchi 6x8 con scala completi

Dettagli

Progetto Interdisciplinare

Progetto Interdisciplinare ù Ministero della Pubblica Istruzione Scuola Paritaria English Curriculum School Mons. G.Cipolletti Scuola dell infanzia-primaria Via Turci snc - 83026 Montoro Tel. 3401000170 Sito Web: ecscipolletti.it,

Dettagli

IC BOSCO CHIESANUOVA - CURRICOLO UNITARIO SCUOLA PRIMARIA

IC BOSCO CHIESANUOVA - CURRICOLO UNITARIO SCUOLA PRIMARIA IC BOSCO CHIESANUOVA - CURRICOLO UNITARIO SCUOLA PRIMARIA SCIENZE Classe Prima COMPETENZE SPECIFICHE ABILITÁ CONOSCENZE E ATTIVITÀ TRAGUARDI DI COMPETENZA L alunno: A. Sviluppa un atteggiamento di curiosità

Dettagli

3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA. Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production. Presentazione a cura di Anna Del Vacchio

3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA. Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production. Presentazione a cura di Anna Del Vacchio 3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production Presentazione a cura di Anna Del Vacchio Circa 300 spettatori hanno partecipato alla proiezione del

Dettagli

ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche

ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche ENERGIA PULITA e RISPARMIO Progetto di promozione, formazione ed animazione in occasione delle Domeniche ecologiche Intervento realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna Piano di Azione

Dettagli