DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN DATA 14/11/2013, N. 13

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN DATA 14/11/2013, N. 13"

Transcript

1 1 - Comunicazioni 1. Comunicazioni e Decreti Rettorali emessi nell esercizio della delega 2 - Ratifica decreti 1. Decreti Rettorali a ratifica del Consiglio di Amministrazione 5 - Atti di contabilità - Bilancio 1. Stima delle compatibilità finanziarie per l'esercizio finanziario 2014 e per il triennio finanziario Indennità e gettoni di presenza per gli Organi Universitari: rideterminazione 8 - Atti negoziali e di gestione 1. Ricorso al TAR Puglia - Sez. di Lecce notificato in data : determinazioni. 9 - Atti negoziali connessi allo svolgimento di compiti istituzionali 1. Associazione "Rete Universitaria Italiana per l'apprendimento permanente". Adesione 11 - Personale 1. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Proposta di attribuzione contratto di insegnamento a studioso straniero di chiara fama IL SEGRETARIO Pag. 1 di 1

2 Comunicazione: Comunicazioni e Decreti Rettorali emessi nell esercizio della delega Il rettore fornisce le seguenti comunicazioni al Consiglio: Ieri, durante un incontro al quale il Rettore è stato invitato a partecipare per questioni inerenti la didattica, presso la CRUI, è stato affrontato il tema dei PAS (Percorsi abilitanti speciali), che presentano alcune criticità a causa del numero elevato di partecipanti, circa I PAS, informa il Rettore, non prevedono una selezione in ingresso ma solo il requisito di tre anni di insegnamento. Egli prosegue e riferisce che, con particolare riferimento ai PAS previsti per la scuola dell'infanzia e primaria, alcune sedi universitarie e la stessa Conferenza Universitaria Nazionale di Scienze della Formazione non sono inclini all avvio dei predetti percorsi; nonostante il nostro Ateneo non sia direttamente coinvolto nella realizzazione di tali PAS, l Università di Bari ha richiesto la nostra collaborazione a causa dell elevato numero di tirocinanti previsti. L Università del Salento è, invece, informa il Rettore, impegnata in prima linea sui PAS per la scuola secondaria I e II grado, che registrano numeri elevati, circa 2000 persone per la regione Puglia e, anche al fine di porre in atto le misure necessarie ad affrontare questo forte impatto, si terrà a breve un incontro a Bari, al quale parteciperanno gli altri atenei. Il Rettore esprime preoccupazione per l elevato grado di impegno richiesto all Ateneo per i PAS, impegno che si somma a quello già richiesto per l offerta didattica curriculare dell Ateneo. Il Rettore, inoltre, informa di aver ricevuto dal Direttore Generale dell Ufficio Scolastico Regionale della Puglia notizia del prossimo avvio dei corsi con metodologia CLIL (riguardanti l insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera) per gli istituti liceali e tecnici, per i quali richiederà al CLA il supporto per l avvio dei corsi medesimi. Tale attività comporta la preparazione dei docenti delle scuole secondarie superiori per l'insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera. Infine, il Rettore informa che probabilmente sarà avviato il II ciclo di TFA. Il sig. Monticelli chiede come saranno regolati i rapporti economici nel caso in cui il nostro Ateneo assicurerà il proprio sostegno all Università di Bari. Il Rettore, con riferimento alla domanda innanzi posta dal sig. Monticelli fa presente che, al fine di regolare i rapporti con l Università di Bari in relazione alle attività dei PAS per la scuola dell'infanzia e primaria, potrà essere stipulata una apposita Convenzione. Il Rettore informa che la giunta della CRUI ha svolto un analisi per la formulazione di una proposta di alleggerimento dei requisiti necessari per l attivazione dei corsi di studio (DM 47/2013). Tale proposta trova il suo fondamento nel fatto che, quando i nuovi requisiti saranno applicati a regime e quindi nell'anno accademico 2016/17, molti atenei non saranno in grado di sostenere i corsi di studio. La proposta, osserva il Rettore, qualora dovesse essere recepita favorevolmente dall'anvur e dal MIUR, implica un forte senso di responsabilità da parte degli atenei che dovranno, a suo avviso, impegnarsi per un comportamento virtuoso, non incrementando il numero dei corsi di studio sulla base di una maggiore disponibilità di docenti di riferimento (docenti garanti). Se ne discuterà in CRUI il 21 p.v. e la proposta elaborata e approvata dall'assemblea dei Rettori sarà poi sottoposta al Ministero. Il Rettore comunica che in CRUI vi sono circa 40 nuovi Rettori a seguito dei numerosi IL SEGRETARIO Pag. 2 di 2

3 avvicendamenti negli Atenei e quindi si dovrà procedere all elezione di 6 nuovi componenti della Giunta. Il Rettore comunica di aver presentato la propria candidatura. Il Rettore, infine, dà lettura dell elenco dei decreti rettorali emessi nell esercizio della delega (all. 1). Il Consiglio di Amministrazione prende atto delle comunicazioni del Rettore innanzi riportate. IL SEGRETARIO Pag. 3 di 3

4 OGGETTO: Decreti Rettorali a ratifica del Consiglio di Amministrazione N. o.d.g.: 02/01 Rep. n. 274/2013 Prot. n UOR: SEGRETERIA GENERALE DEL RETTORATO Nominativo F C A As Nominativo F C A As Prof. Vincenzo Zara Sig. Antonio Grassi Prof. Giampaolo Arachi Sig. Carlo Monticelli Prof. Michele Campiti Sig. Pierluigi Toma Prof.ssa Paola Schwizer Ing. Vittorio Emanuele Terzi == == == Legenda: (F - Favorevole) - (C - Contrario) - (A - Astenuto) - (As - Assente) Membri del Collegio dei Revisori Nome Dott. Carlo Alberto Manfredi Selvaggi Dott.ssa Vanda Lanzafame Dott.ssa Paola Noce Dott.ssa Roberta Peri Dott. Marco De Lucca Pres. Ass. Il Rettore dà lettura dell elenco dei Decreti Rettorali a ratifica. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE UDITO il Rettore; ESAMINATI i Decreti oggetto di ratifica riportati nell allegato elenco; DELIBERA Ratificare i Decreti Rettorali di cui all allegato elenco (all. 2). IL SEGRETARIO Pag. 4 di 4

5 OGGETTO: Stima delle compatibilità finanziarie per l'esercizio finanziario 2014 e per il triennio finanziario N. o.d.g.: 05/01 Rep. n. 275/2013 Prot. n UOR: UFFICIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO Nominativo F C A As Nominativo F C A As Prof. Vincenzo Zara Sig. Antonio Grassi Prof. Giampaolo Arachi Sig. Carlo Monticelli Prof. Michele Campiti Sig. Pierluigi Toma Prof.ssa Paola Schwizer Ing. Vittorio Emanuele Terzi == == == Legenda: (F - Favorevole) - (C - Contrario) - (A - Astenuto) - (As - Assente) Membri del Collegio dei Revisori Nome Dott. Carlo Alberto Manfredi Selvaggi Dott.ssa Vanda Lanzafame Dott.ssa Paola Noce Dott.ssa Roberta Peri Dott. Marco De Lucca Pres. Ass. OMISSIS IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE UDITO il Rettore UDITO il Coordinatore della Commissione Bilancio VISTO l art. 8, comma 1, del Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità di questo Ateneo VISTI l art. 56, comma 7, lettera a) dello Statuto di autonomia di questo Ateneo VISTA la Relazione tecnica predisposta dal Direttore Generale VISTO il verbale n. 6 della Commissione Bilancio del 7 novembre 2013 VISTO il documento denominato "Stima delle compatibilità finanziarie per l'esercizio 2014" VISTO il documento denominato "Stima delle compatibilità finanziarie per il triennio " VISTO il parere con cui il Senato Accademico in data odierna, "con riferimento alle assegnazioni finanziarie relative al numero di borse di dottorato", ha formulato "l'auspicio che possano reperirsi nel corso dell'anno 2014, ulteriori finanziamenti da destinare a borse di dottorato per ripristinare un numero anche intermedio fra le 36 borse previste nel documento oggetto di approvazione e le 48 borse deliberate per l'anno 2013, RITENUTO OPPORTUNO prevedere che, laddove si verifichino le condizioni, questo Consiglio possa impegnarsi a ripristinare un numero anche intermedio fra le 36 borse previste nel documento oggetto di approvazione e le 48 borse deliberate per l'anno 2013, IL SEGRETARIO Pag. 5 di 5

6 DELIBERA Art.1 Approvare il documento denominato Stima delle compatibilità finanziarie per l esercizio 2014 (all.3). Art.2 Approvare il documento denominato Stima delle compatibilità finanziarie per il triennio (all.4). Art.3 Con riferimento alle assegnazioni finanziarie relative al numero di borse di dottorato, il Consiglio di Amministrazione si impegna a ripristinare, laddove possano reperirsi nel corso dell'anno 2014, ulteriori finanziamenti da destinare a borse di dottorato, un numero anche intermedio fra le 36 borse previste nel documento oggetto di approvazione e le 48 borse deliberate per l'anno Il presente dispositivo è approvato seduta stante ed è immediatamente esecutivo. IL SEGRETARIO Pag. 6 di 6

7 OGGETTO: Indennità e gettoni di presenza per gli Organi Universitari: rideterminazione N. o.d.g.: 05/02 Rep. n. 276/2013 Prot. n UOR: RIPARTIZIONE AFFARI FINANZIARI Nominativo F C A As Nominativo F C A As Prof. Vincenzo Zara Sig. Antonio Grassi Prof. Giampaolo Arachi Sig. Carlo Monticelli Prof. Michele Campiti Sig. Pierluigi Toma Prof.ssa Paola Schwizer Ing. Vittorio Emanuele Terzi == == == Legenda: (F - Favorevole) - (C - Contrario) - (A - Astenuto) - (As - Assente) Membri del Collegio dei Revisori Nome Dott. Carlo Alberto Manfredi Selvaggi Dott.ssa Vanda Lanzafame Dott.ssa Paola Noce Dott.ssa Roberta Peri Dott. Marco De Lucca Pres. Ass. OMISSIS Il Consiglio di Amministrazione UDITO il Rettore; CONDIVIDENDO l opportunità di rinviare l esame dell argomento ad una riunione successiva, DELIBERA Rinviare l esame dell argomento indicato in epigrafe. Il presente dispositivo è approvato seduta stante ed è immediatamente esecutivo. IL SEGRETARIO Pag. 7 di 7

8 OGGETTO: Ricorso al TAR Puglia - Sez. di Lecce notificato in data : determinazioni. N. o.d.g.: 08/01 Rep. n. 277/2013 Prot. n UOR: UFFICIO LEGALE Nominativo F C A As Nominativo F C A As Prof. Vincenzo Zara Sig. Antonio Grassi Prof. Giampaolo Arachi Sig. Carlo Monticelli Prof. Michele Campiti Sig. Pierluigi Toma Prof.ssa Paola Schwizer Ing. Vittorio Emanuele Terzi == == == Legenda: (F - Favorevole) - (C - Contrario) - (A - Astenuto) - (As - Assente) Membri del Collegio dei Revisori Nome Dott. Carlo Alberto Manfredi Selvaggi Dott.ssa Vanda Lanzafame Dott.ssa Paola Noce Dott.ssa Roberta Peri Dott. Marco De Lucca Pres. Ass. OMISSIS IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE UDITO il Rettore; UDITO il Direttore Generale; VISTO il ricorso al TAR Puglia - Sez. di Lecce notificato in data , con cui il prof. OMISSIS ha chiesto di dichiarare il diritto del ricorrente al pagamento della somma di euro ,00 oltre interessi e rivalutazione come per legge, per l attività lavorativa da esso espletata con riferimento alla supplenza a titolo retribuito in Matematica Generale (corso M-Z) del Corso di Laurea in Management Aziendale per l a.a. 2007/2008 affidatagli con delibera in data del Consiglio di Facoltà della Facoltà di Economia oltre ad ulteriori euro ,00 oltre interessi come per legge, per l attività lavorativa da esso espletata con riferimento alla supplenza a titolo retribuito in Matematica Generale (corso Q-Z) del Corso di Laurea in Economia Aziendale per l a.a. 2008/2009 affidatagli con delibera in data del Consiglio di Facoltà della Facoltà di Economia, il tutto per un importo complessivo di ,00 oltre interessi legali e spese legali; VISTA la precedente istanza stragiudiziale del con cui il prof. OMISSIS aveva chiesto a questa Amministrazione il pagamento delle predette somme relative all attività di supplenza affidatagli dalla Facoltà di Economia per gli insegnamenti di Matematica Generale (corso A-L) nel Corso di Laurea in Management Aziendale per l anno accademico 2007/2008 e di Matematica Generale (Corso Q-Z) nel Corso di Laurea in Economia IL SEGRETARIO Pag. 8 di 8

9 Aziendale a.a ; VISTA la nota prot. n del con cui questa Amministrazione, in riscontro a tale richiesta, precisando di essersi già occupata di altra richiesta simile, conclusasi con sentenza del TAR Puglia-Sez. di Lecce n del , impugnata innanzi al Consiglio di Stato, aveva concluso nel senso di rigettare la richiesta del prof. OMISSIS quantomeno nelle more delle determinazioni conclusive del Consiglio di Stato ; TENUTO CONTO che, con riferimento al succitato precedente, questa Università è risultata parzialmente soccombente innanzi al Consiglio di Stato, in quanto con sentenza n del è stato accolto in parte l appello avanzato dall Avvocatura Generale dello Stato per conto di questa Università per la riforma della sentenza n del del TAR Puglia-Sez. di Lecce, condannando l Ateneo a corrispondere all appellante la somma di euro 7.000,00 (pari al 70% della richiesta iniziale) maggiorata di interessi legali dalla data della maturazione sino al soddisfo per l unica supplenza svolta in Matematica Generale (corso M-Z) del Corso di Laurea in Management Aziendale per l a.a. 2007/2008 affidato con delibera del dal Consiglio di Facoltà di Economia, oltre spese legali; CONSIDERATO in particolare che nella parte motiva della succitata sentenza, contra le eccezioni mosse da questa Amministrazione tramite l Avvocatura Distrettuale dello Stato, si legge che: - il ricorso introduttivo non è tardivo, non essendo in alcun modo provata la conoscenza da parte della ricorrente dei provvedimenti impugnati, poiché ad essa non indirizzati né comunicati ovvero aliunde resi noti, né potendosi presumere tale conoscenza per il solo fatto della mancata corresponsione del compenso; - non può ritenersi acquisita l acquiescenza della ricorrente alle previsioni del bando, non essendo infatti incluse tra queste previsioni clausole di autorizzazione al possibile azzeramento del compenso, ma soltanto sulla eventuale riduzione, per cui non può configurarsi alcuna acquiescenza a fronte di una evenienza neppure ipotizzata; CONSIDERATO che la fattispecie concreta relativa al prof. OMISSIS è del tutto analoga a quella oggetto del surriportato precedente giurisprudenziale, in quanto anche per le supplenze conferite all odierno ricorrente il bando della Facoltà di Economia riportava esclusivamente la dicitura gli interessati sono informati che la supplenza potrà avere una retribuzione ridotta, qualora i citati fondi non saranno sufficienti, senza prevedere che la stessa potesse essere azzerata e che anche in questo caso tutte le note e le determinazioni relative al previsto azzeramento dei corrispettivi non sono state comunicate al prof. Rizzo; VISTA la nota del , prot. n , con cui questa Amministrazione, preso atto di tale analogia e, dunque, sulla scorta del precedente sopra riportato, ha chiesto all Avvocatura Distrettuale dello Stato di voler rendere motivato parere in merito all opportunità di risolvere bonariamente il contenzioso in oggetto alle medesime condizioni di cui alla pronuncia del Consiglio di Stato; VISTA la nota mail del con cui il procuratore legale del prof. OMISSIS, avv. Luigi Cormio, ha manifestato la volontà del proprio assistito a transigere la controversia in IL SEGRETARIO Pag. 9 di 9

10 oggetto, insistendo per un incontro in tal senso; VISTA la nota prot. n del con cui questo Ateneo ha comunicato alla difesa erariale il contenuto della predetta mail, nonché la circostanza che durante l incontro tenutosi in data 22 ottobre 2013 presso l Ufficio Legale dell Università, l avv. Cormio ha prospettato, quale ipotesi di accordo, la corresponsione in favore del docente della somma onnicomprensiva di ,00 con rinuncia, pertanto, agli interessi legali e spese legali per le due supplenze svolte, tenuto conto che nell analoga fattispecie il Consiglio di Stato aveva condannato questo Ateneo a corrispondere in favore della ricorrente la somma di 7.000,00 per una supplenza, oltre interessi legali e spese legali ed ha conseguentemente insistito; PRESO ATTO altresì che nella predetta nota è stato rappresentato all Avvocatura Distrettuale la necessità ed urgenza di rendere il parere già chiesto in tempo utile per evitare a questa Amministrazione un inutile aggravio di spese a seguito dell iscrizione a ruolo della controversia che sarebbe dovuto avvenire entro e non oltre il ; VISTA la nota del 23 ottobre 2013 con cui il procuratore legale del prof. OMISSIS ha formalizzato la proposta di transazione ai seguenti termini e condizioni: 1. 1) pagamento da parte dell'università del Salento della somma di euro ,00 (quattordicimila/00) omnicomprensive, da intendersi al lordo delle trattenute fiscali di legge e tanto a saldo, stralcio e transazione di ogni pretesa; 2. 2) rinuncia da parte del prof. OMISSIS agli interessi di legge dalla maturazione al soddisfo; 3. 3) il tutto con spese legali compensate e rinuncia la vincolo di solidarietà ex art. 68 L.P.; TENUTO CONTO che la proposta avanzata in data dal prof. OMISSIS, per il tramite del proprio procuratore legale, risulta essere vantaggiosa per questo Ateneo, in quanto comporta il pagamento in favore del richiedente di una somma onnicomprensiva pari ad ,00 senza il pagamento di interessi legali e di spese legali a fronte di una richiesta iniziale di ,00 oltre interessi e spese legali e di una condanna già avvenuta in tal senso con la succitata sentenza del Consiglio di Stato n. 3513/2013; VISTA la nota del con cui l Avvocatura Distrettuale dello Stato ha espresso parere favorevole in merito alla proposta transattiva formulata dal prof. OMISSIS; VISTA altresì la nota del con cui l Ufficio del Personale Docente ha affermato l analogia tra le richieste economiche avanzate dal prof. OMISSIS e quelle oggetto del sopracitato precedente giurisprudenziale, conclusosi con sentenza n. 3513/2013 del Consiglio di Stato; RILEVATO che alla luce delle predette considerazioni e tenuto conto del parere della difesa erariale favorevole ad una definizione transattiva della controversia, ed al fine di evitare all Ateneo l alea di un giudizio dinanzi al TAR Puglia che, tenuto conto del surriportato precedente giurisprudenziale, vedrebbe presumibilmente soccombente questo Ateneo, con condanna al pagamento di importi superiori a quelle previsti in transazione; RITENUTO dunque che la predetta proposta transattiva possa contemperare le reciproche posizioni delle parti; VISTA la bozza di accordo transattivo che riporta integralmente il contenuto dei patti e delle condizioni di cui alla proposta formulata dal prof. OMISSIS in data ; IL SEGRETARIO Pag. 10 di 10

11 VISTA la nota mail dell con cui il procuratore legale del prof. OMISSIS, nel condividere la predetta bozza di transazione in quanto conforme alla proposta formulata dal docente, ha precisato che il ricorso è stato nelle more iscritto a ruolo e che pertanto si rende necessario precisare che il giudizio innanzi al TAR Puglia verrà abbandonato ; EFFETTUATA tale precisazione nel testo dell accordo transattivo; VERIFICATA la disponibilità in bilancio delle somme necessarie per far fronte alla spesa conseguente all accettazione della proposta transattiva avanzata dal procuratore legale del prof. Rizzo in data ; DELIBERA Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Prendere atto del ricorso al TAR Puglia-Sez. di Lecce notificato dal prof. OMISSIS in data , nonché la proposta transattiva avanzata dal prof. OMISSIS per il tramite del proprio procuratore legale in data Per le motivazioni di cui alla parte motiva della presente delibera, accettare la predetta proposta transattiva ai seguenti patti e condizioni: 1. 1) pagamento da parte dell'università del Salento della somma di euro ,00 (quattordicimila/00) omnicomprensive, da intendersi al lordo delle trattenute fiscali di legge e tanto a saldo, stralcio e transazione di ogni pretesa; 2. 2) rinuncia da parte del prof. OMISSIS agli interessi di legge dalla maturazione al soddisfo; 3. 3) il tutto con spese legali compensate e rinuncia la vincolo di solidarietà ex art. 68 L.P.; 4. 4) alla sottoscrizione dell atto transattivo, il prof. OMISSIS abbandonerà il giudizio iscritto a ruolo dinanzi al TAR Puglia - Sez. di Lecce con ricorso notificato in data La spesa di euro ,00 graverà sulla voce di bilancio Supplenza personale docente interno UPB:RIRU.RIRU1 - Ufficio personale docente del corrente esercizio finanziario. Approvare la bozza di accordo transattivo che allegata alla presente ne costituisce in parte integrante e delegare il Direttore Generale alla sottoscrizione dell accordo transattivo e alla successiva liquidazione delle somme ivi previste. Il presente dispositivo è approvato seduta stante ed è immediatamente esecutivo. IL SEGRETARIO Pag. 11 di 11

12 OMISSIS ELENCO ALLEGATI ALLEGATO N.1 ALLEGATO N.2 ALLEGATO N.3 ALLEGATO N.4 Elenco dei decreti rettorali emessi nell esercizio della delega Elenco decreti rettorali a ratifica del Consiglio di amministrazione Documento denominato Stima delle compatibilità finanziarie per l esercizio 2014 Documento denominato Stima delle compatibilità finanziarie per il triennio IL SEGRETARIO Pag. 12 di 12

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Giudizio Marrone Stefano. Sentenza della Corte d Appello di Napoli n.4489/2014. Riconoscimento della legittimità del debito

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Accordo conto terzi tra l Università degli Studi di Macerata e l Accademia delle Belle Arti di Macerata per l avvio di un corso di lingua italiana destinato agli studenti stranieri dell Accademia

Dettagli

Il Rettore Decreto n. 432 Anno 2015 Prot. n

Il Rettore Decreto n. 432 Anno 2015 Prot. n Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 2486) dal 17 aprile 2015 al 2 maggio 2015 Il Rettore Decreto n. 432 Anno 2015 Prot. n. 50789 VISTO il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382 Riordinamento della docenza universitaria,

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO G.C. n. 268 Riferimenti Archivistici: A 17-20150000012 VERBALE DELL ADUNANZA DEL 17/05/2016 OGGETTO: RICORSO AL TRIBUNALE DI AREZZO SEZIONE LAVORO DI UN DIPENDENTE NEI CONFRONTI DEL COMUNE DI AREZZO. TRANSAZIONE.

Dettagli

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 L Università degli Studi di Padova, nell ambito della propria politica istituzionale finalizzata

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA DI TUTORATO per il Corso di Laurea in Economia Aziendale. P.d.D. n. 11 del 03/02/2014 IL DIRETTORE

Dettagli

INSEGNAMENTI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE E GESTIONE DELLE ATTIVITA MARITTIME (L-28) SSD INSEGNAMENTO ANNO CFU Dipartimento IUS/17 IUS/16. III I sem.

INSEGNAMENTI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE E GESTIONE DELLE ATTIVITA MARITTIME (L-28) SSD INSEGNAMENTO ANNO CFU Dipartimento IUS/17 IUS/16. III I sem. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO JONICO IN SISTEMI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL MEDITERRANEO: SOCIETÀ, AMBIENTE, CULTURE A.A. 2013/2014 Reg. Prot. n. 741/2013 AVVISO DI VACANZA Vista

Dettagli

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: ( 198 19/11/2013) RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA DEBITO FUORI BILANCIO AI SENSI E PER GLI EFFETTI DI CUI ALL ART. 194 COMMA 1 LETT. A) PER CONDANNA SPESE LEGALI SENTENZA GIUDICE DEL LAVORO N.528/2012

Dettagli

Settori Insegnamenti CFU MAT/05 Matematica 11

Settori Insegnamenti CFU MAT/05 Matematica 11 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO JONICO IN SISTEMI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL MEDITERRANEO: SOCIETÀ, AMBIENTE, CULTURE A.A. 2014/2015 Prot. n. 844/2014 IV AVVISO DI VACANZA Vista la

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 61 del 31 luglio 2014

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 61 del 31 luglio 2014 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 61 del 31 luglio 2014 OGGETTO: Approvazione atto di transazione tra il Comune di Avigliano e il sig. Rocco Santoro, relativo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Determinazione n. 2384/2009 Oggetto: Approvazione del Regolamento dell Università degli Studi di Pavia per il conferimento di incarichi aggiuntivi ai dirigenti ed al personale tecnico amministrativo di

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Prelievo dal fondo di riserva di Euro 27.846,99 per finanziare il pagamento delle sanzioni ed interessi di mora relative all

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 100 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COFINANZIAMENTO FONDO SOSTEGNO AFFITTO ANNO 2015 (SPESE SOSTENUTE NELL'ANNO 2014) -

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO

MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO Provincia di Agrigento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 56 DEL 15/05/2014 OGGETTO : Causa civile Mosedil / Comune di Naro. Autorizzazione a transigere. L'anno

Dettagli

P O L I T E C N I C O D I M I L A N O

P O L I T E C N I C O D I M I L A N O Rep. n. 417 Prot. n. 7519 Data 02 febbraio 2016 Titolo I Classe 3 UOR SAGNI P O L I T E C N I C O D I M I L A N O I L R E T T O R E VISTO il D.P.R. 11.07.1980, n. 382 Riordinamento della docenza universitaria,

Dettagli

IL RETTORE. ricercatore universitario, emanato con D.R. n. 2489 del 21.07.2008;

IL RETTORE. ricercatore universitario, emanato con D.R. n. 2489 del 21.07.2008; U.S.R. Decreto n. 1250 IL RETTORE VISTO VISTO VISTA VISTA lo Statuto di Ateneo; il Regolamento per il finanziamento di posti di professore ordinario e associato e di ricercatore universitario, emanato

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 9 in data: 27.01.2016 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Riconoscimento di legittimità di debito fuori bilancio, per l importo complessivo di 435,20 giudizio Abravanel Musumeci Gil

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

ATTO DI TRANSAZIONE. Tra. rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società ATTO DI TRANSAZIONE Tra La società Scau ecologica s.r.l., con sede in., via n.., (p.iva.), in persona del legale rapp.te Sig..., rappresentata e difesa dall Avv. Daniela Pagliarosi di seguito anche società

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G.Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G.Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G.Martino di Messina Deliberazione del Direttore Generale n 141 del 04/02/2016 A seguito di Proposta N 115 del 02.02.2016 U.O.C. SETTORE AFFARI GENERALI E

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PAGAMENTO N. 10 CONTRIBUTI UNIFICATI PER N. 10 RICORSI IN APPELLO AVANTI LA COMMISSIONE TRIBUTARIA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 15/07/2008 1. Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 2. Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazioni verbali sedute del 03/06/2008 e del 30/06/2008

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo SENATO ACCADEMICO seduta del 22 giugno 2010 OMISSIS N. 7 Linee guida per l iscrizione ai corsi singoli (finalizzati all insegnamento, per fini professionali o concorsuali, per l accesso alle Lauree Magistrali

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina Prot. n. 3047 del 20.1.2016 Tit./Cl. II/8 Repertorio n. 16/2016 Università degli Studi di Messina Consiglio di Amministrazione Adunanza del 30 dicembre 2015 XXII - ADESIONE

Dettagli

CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14

CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 ORIGINALE CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 46 OGGETTO: APPELLO AVVERSO LA SENTENZA DELLA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI TORINO, SEZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 10/10/2011 01 - Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 02 - Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbali sedute del 8/06/2011 e del 21/07/2011

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 23 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 23 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 23 del 8-3-2016 9953 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 23 febbraio 2016, n. 137 D.G.R. n. 1654 del 25/09/2015 Statuto dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: EX DIPENDENTE MATRICOLA N.04280. LIQUIDAZIONE

Dettagli

Copia di Delibera della Giunta Municipale

Copia di Delibera della Giunta Municipale 1 Copia di Delibera della Giunta Municipale DELIBERA N. 27 del 18-03-2014 (Proposta n. 20 del 18-03-2014) OGGETTO : TRANSAZIONE ECOLOGIA E AMBIENTE S.P.A IN LIQUIDAZIONE / COMUNE DI CACCAMO, AUTORIZZAZIONE

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini G Direttore Generale Mauro Giustozzi P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini G Direttore Generale Mauro Giustozzi P Oggetto: Convenzione c/terzi con ISMEA attività di ricerca sullo sviluppo analisi, studi e ricerche riguardanti i mercati agroalimentari nazionali N. o.d.g.: 07 C.d.A. 1.2.2013 Verbale n. 1/2013 UOR: Dipartimento

Dettagli

POLITECNICO DI BARI Gestione Risorse e Servizi Istituzionali Settore Segreterie e Servizi agli Studenti Ufficio Tasse e Diritto allo Studio

POLITECNICO DI BARI Gestione Risorse e Servizi Istituzionali Settore Segreterie e Servizi agli Studenti Ufficio Tasse e Diritto allo Studio POLITECNICO DI BARI Gestione Risorse e Servizi Istituzionali Settore Segreterie e Servizi agli Studenti Ufficio Tasse e Diritto allo Studio D.R. n 287 VISTO lo Statuto del Politecnico di Bari emanato con

Dettagli

Approvazione verbali precedenti sedute: riunione n. 4 del 07.03.2014 e n. 5 del 27.03.2014

Approvazione verbali precedenti sedute: riunione n. 4 del 07.03.2014 e n. 5 del 27.03.2014 Approvazione verbali precedenti sedute: riunione n. 4 del 07.03.2014 e n. 5 del 27.03.2014 1 - Comunicazioni 1. Comunicazioni e Decreti Rettorali emessi nell esercizio della delega 2 - Ratifica decreti

Dettagli

Consiglio di Amministrazione del 18 giugno Ordine del giorno. Approvazione verbale del 22/05/2012

Consiglio di Amministrazione del 18 giugno Ordine del giorno. Approvazione verbale del 22/05/2012 Consiglio di Amministrazione del 18 giugno 2012 Ordine del giorno Approvazione verbale del 22/05/2012 1. Comunicazioni 01/01 Donazioni all'università degli Studi di Padova periodo Gennaio - Dicembre 2011.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000277 del 30/06/2015 OGGETTO: SETTORE B7 - FINANZA-CONTABILITA' - Art. 222 D. Lgs. n. 267/2000 - Anticipazione di Tesoreria - Autorizzazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 65

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 65 ORIGINALE CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 65 OGGETTO: RICORSO CON ISTANZA DI SOSPENSIONE DEGLI AVVISI DI ACCERTAMENTO RELATIVI AGLI ANNI

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 175 del 24/11/2015 OGGETTO: RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO AVVERSO SENTENZA N. 2450/2015 EMESSA DAL TAR CAMPANIA DI NAPOLI.

Dettagli

CENTRO DI RICERCA INTERDIPARTIMENTALE PER GLI STUDI POLITICO-COSTITUZIONALI E DI LEGISLAZIONE COMPARATA GIORGIO RECCHIA.

CENTRO DI RICERCA INTERDIPARTIMENTALE PER GLI STUDI POLITICO-COSTITUZIONALI E DI LEGISLAZIONE COMPARATA GIORGIO RECCHIA. CENTRO DI RICERCA INTERDIPARTIMENTALE PER GLI STUDI POLITICO-COSTITUZIONALI E DI LEGISLAZIONE COMPARATA GIORGIO RECCHIA Regolamento Art. 1 (Denominazione, costituzione e sede) E costituito il e di Legislazione

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 46 del Reg. Delib. N. 4756 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia N. 253 REP. REFERTO

Dettagli

COMUNE DI CRISPANO Provincia di Napoli

COMUNE DI CRISPANO Provincia di Napoli COMUNE DI CRISPANO Provincia di Napoli Prot. 3603 Del 18/03/2011 ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA MUNICIPALE N. 31 DEL 16/03/2011 OGGETTO Ricorso in Appello Impresa Edile dott. Ing. H.C. Giuseppe Mastrominico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI AVVISO DI VACANZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Reg. prot. nr. 56 SSPL Reg. prot. nr. 639 PRES Visto l art. 7, comma 6-bis, del d.lgs. 30.3.2001, n. 165, come modificato dall art. 32 del d.l. 4 luglio 2006,

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. N REP. 512 DEL

DETERMINAZIONE PROT. N REP. 512 DEL Direzione Generale della Pubblica Istruzione Servizio Istruzione DETERMINAZIONE PROT. N. 12613 REP. 512 DEL 11.11.205 Oggetto: L.R. 25.6.1984, n. 31 - L.R. 9.3.2015, n. 6 - art. 27 L. 23.12.1998, n. 448

Dettagli

N. 27/2015 Reg.Delib.

N. 27/2015 Reg.Delib. N. 27/2015 Reg.Delib. VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 MAGGIO 2015 L anno duemilaquindici, il giorno sei del mese di maggio (06.05.2015), alle ore 18:00, presso la Sede di Venezia,

Dettagli

Verbale del Senato Accademico in data 30 Settembre 2014

Verbale del Senato Accademico in data 30 Settembre 2014 Il Presidente Pag. 1/ Il presente verbale è stato approvato seduta stante Il giorno 30 settembre 2014, alle ore 9.20, si è riunito in via telematica il Senato Accademico per discutere il seguente ordine

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Regolamento Didattico di Ateneo e Certificazione dell Offerta Formativa DECRETO Rep. n.... - Prot. n.... Anno... Tit.... Cl.... Fasc....

Dettagli

Oggetto: Regolamento per la ripartizione e la distribuzione dei contributi degli studenti. Emanazione. IL RETTORE

Oggetto: Regolamento per la ripartizione e la distribuzione dei contributi degli studenti. Emanazione. IL RETTORE D.R. n. 443 Oggetto: Regolamento per la ripartizione e la distribuzione dei contributi degli studenti. Emanazione. IL RETTORE VISTA VISTA CONSIDERATO VISTO CONSIDERATO la deliberazione n. 28 del 19.03.2013

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO TRIBUTI D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: APPROVAZIONE RUOLI COATTIVI ICI FORNITURA N.2038 DEL 23112015 RACCOLTA

Dettagli

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori.

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori. Dipartimento di Scienze Regolamento per il conferimento di incarichi d insegnamento e di didattica integrativa ai sensi della legge 30 dicembre 2010 n. 240 per i Corsi di Studio approvato dal Consiglio

Dettagli

Prot. n. del 13/04/2015 Progressivo determinazioni n aprile 2015

Prot. n. del 13/04/2015 Progressivo determinazioni n aprile 2015 CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI AREA AVVOCATURA Prot. n. del 13/04/2015 Progressivo determinazioni n.86 13 aprile 2015 Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Allocca DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto:

Dettagli

Presidenza Giunta Regionale AVVOCATURA REGIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

Presidenza Giunta Regionale AVVOCATURA REGIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE R E G I O N E P U G L I A Presidenza Giunta Regionale AVVOCATURA REGIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AVV/DEL / 2010/ Oggetto: Cont. 851/09/DL connesso al cont.1200/97/dl

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL 03-03-2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE CON FORMULAZIONE DI PARERE LEGALE IN MATERIA DI CONFORMITA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 113 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO DI CONCORSO PER ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO AD ALUNNI MERITEVOLI.

Dettagli

COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli

COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 238 OGGETTO : INDENNITA' DI FUNZIONE AMMINISTRATORI COMUNALI PER L'ANNO 2016. D.M. 119/2000 E D.L. 78/2010

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO DEI SINDACI N.2 del Reg. del 27/07/2012

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO DEI SINDACI N.2 del Reg. del 27/07/2012 Provincia Regionale di Enna DISTRETTO SOCIO SANITARIO N.24 COMUNI DI PIAZZA ARMERINA BARRAFRANCA PIETRAPERZIA AIDONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO DEI SINDACI N.2 del Reg. del 27/07/2012 OGGETTO:

Dettagli

L anno duemilasedici il giorno quattordici del mese di luglio alle ore 12,15, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto.

L anno duemilasedici il giorno quattordici del mese di luglio alle ore 12,15, nella solita sala delle adunanze consiliari del Comune suddetto. COMUNE DI SAN CONO (Città Metropolitana di Catania) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 18 del Reg. OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 - SALVAGUARDIA

Dettagli

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN DATA 20/11/2012, N. 9

DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE IN DATA 20/11/2012, N. 9 1 - Comunicazioni 1. Comunicazioni e decreti rettorali emessi nell esercizio della delega 2 - Ratifica decreti 1. Decreti Rettorali a ratifica del Consiglio di Amministrazione 3 - Programmazione - Linee

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 18/721

DELIBERAZIONE N. 18/721 DELIBERAZIONE N. 18/721 OGGETTO: CONTRATTO DEL DIRETTORE. DETERMINAZIONI IN MERITO. L anno duemilaquattordici, il giorno 16 del mese di giugno, alle ore 9,15, in Alessandria, presso la sede del CISSACA,

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Codice CIFRA VIC/ DEL / 2012 / 00013

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Codice CIFRA VIC/ DEL / 2012 / 00013 R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale ASSESSORATO ALLE INFRASTRUTTURE STRATEGICHE E MOBILITA AREA POLITICHE PER LA MOBILITA E LA QUALITA URBANA SERVIZIO RETI E INFRASTRUTTURE

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO. PARERI ex art. 49 D. Lgs. 267/2000 e ss. mm. ii.

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO. PARERI ex art. 49 D. Lgs. 267/2000 e ss. mm. ii. CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: Riconoscimento di legittimità di debito fuori bilancio, per l importo di 321,01 per somme dovute in seguito al Giudizio del

Dettagli

COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M.I.

COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M.I. 1 Il Presidente della Giunta Regionale Michele Emiiano, sulla base dell istruttoria predisposta dal Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti riferisce

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: 16AVV. PRATICA N. 19605 E PRATICA N. 20231. APPELLO INNANZI ALLA CORTE DI APPELLO SEZIONE LAVORO AVVERSO LA SENTENZA

Dettagli

U.S.R. Decreto n IL RETTORE

U.S.R. Decreto n IL RETTORE U.S.R. Decreto n. 2622 IL RETTORE VISTO VISTE lo Statuto di Ateneo; le delibere n. 15 del 27.3.2003 e n. 13 del 12.6.2003 con le quali il Senato Accademico ha approvato il Regolamento per la frequenza

Dettagli

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA:

ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: ATTO DI TRANSAZIONE Con la presente scrittura privata, redatta in n. 06 originali, da far valere ad ogni effetto e conseguenza di legge, TRA: Dott.ssa Nocco Patrizia (C.F. NCCPRZ80P66E815Z), nata a Maglie

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 46

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 46 ORIGINALE CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 46 OGGETTO: RICORSO AVVERSO CARTELLA DI PAGAMENTO N. 1102011030874792 (TIA 2005), PRESENTATO ALLA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Direttore Generale n 59 del 14/01/2016 A seguito di Proposta N 46 del 12.01.2016 U.O.C. SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA Via Roma n. 7 - CAP 25078 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 3 DEL 25.01.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 3 DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 25.01.2016 OGGETTO:

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Corte di Cassazione n.14816/07 Comune di Pisa c/ Tremolanti Carlo, Tremolanti Marco, Barsotti Franco e Barsotti Paola. Transazione della causa pendente. IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE: -i

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014)

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014) Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014) Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 2 Sett. SEGRETERIA GENERALE - AFFARI LEGALI - CONTRATTI

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA INERENTI AL LABORATORIO PER L INSEGNAMENTO DELLE SCIENZE DI BASE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO,

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AVV/DEL /2015/ OGGETTO: Cont. 314/14/LO costituzione di parte civile della REGIONE PUGLIA nel giudizio di appello innanzi alla Corte di Appello

Dettagli

U.S.R. Decreto n IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo;

U.S.R. Decreto n IL RETTORE. lo Statuto dell Ateneo; U.S.R. Decreto n. 1423 VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO il decreto del M.I.U.R. 22 ottobre 2004, n. 270, ed in particolare l art. 5, comma 7, che detta norme in ordine al riconoscimento di crediti formativi

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli COPIA COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( nominato con D.P.R. del 24-02-2016 ) n. 25 del 08-03-2016 OGGETTO: Convenzione ex art. 14

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO N. 479 REP. REFERTO DI PUBBLICAZIONE Si attesta che copia della deliberazione viene pubblicata all Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi Prot.N. G.C. n. 15 DEL 20.02.2013 OGGETTO: RICORSO ALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DELLA LOMBARDIA AVVERSO SENTENZA N. 130/01/2012 DELLA COMMISSIONE TRIBUTARIA

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE SS. SSCC - Servizio Contenzioso Registro di Servizio: 22 del 22/04/2015 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE SS. SSCC - Servizio Contenzioso Registro di Servizio: 22 del 22/04/2015 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE SS SSCC - Servizio Contenzioso Registro di Servizio: 22 del 22/04/2015 OGGETTO: Liquidazione debito del fuori bilancio riconosciuto con deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/115 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/115 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/115 O G G E T T O Nuova determinazione calendario di versamento della tassa sui rifiuti

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 23/01/2013. Comune di Parma

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/ DEL 23/01/2013. Comune di Parma DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DD/2013-39 DEL 23/01/2013 Comune di Parma Centro di Responsabilità: 10000 - SERVIZIO AVVOCATURA MUNICIPALE Centro di Costo: A1000 SERVIZIO AVVOCATURA MUNICIPALE Determinazione

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 25/11/2015 n. 70

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Adunanza del 26/09/2012 Deliberazione n 77 Oggetto: Adesione all'intesa tra la Regione Toscana e gli Enti locali

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE. con la presente scrittura privata redatta in doppio originale, da valere ad ogni effetto

REPUBBLICA ITALIANA ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE. con la presente scrittura privata redatta in doppio originale, da valere ad ogni effetto Allegato alla deliberazione giuntale n. 203 dd. 30.12.2015 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI AVIO PROVINCIA DI TRENTO ATTO DI TRANSAZIONE STRAGIUDIZIALE con la presente scrittura privata redatta in doppio

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 O G G E T T O PRESA D ATTO RINUNCIA INDENNITA DI FUNZIONE VICE SINDACO. L anno 2015 addì QUINDICI del

Dettagli

COMUNE DI NORCIA (Provincia di Perugia)

COMUNE DI NORCIA (Provincia di Perugia) COMUNE DI NORCIA (Provincia di Perugia) AREA AMMINISTRATIVA Ufficio Affari Generali / Turismo DETERMINAZIONE n. 231 del 5/12/2013 Oggetto: Spedizione del Notiziario Comunale SalaQuaranta (numero di Dicembre

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE STRUTTURA CULTURA, TURISMO, SPORT E C O P I A SERVIZIO STRUTTURA CULTURA, TURISMO, SPORT E MATERIA DI CONTRIBUTO ALL'ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MUSICA

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: IMPEGNI DI SPESA FATTURE AZIENDA ASL PER VISITE MEDICO FISCALI

Dettagli

Manzi Sig. Maurizio Assessore X. Manfredini Dott.ssa Barbara Assessore X. Manfredini Ing. Alessia Assessore X

Manzi Sig. Maurizio Assessore X. Manfredini Dott.ssa Barbara Assessore X. Manfredini Ing. Alessia Assessore X Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 96 25 maggio 2016 Oggetto : Presa d'atto ed adesione alla proposta di cessione gratuita al Comune di Cremona di aree

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio 5413 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 14 gennaio 2014, n. 7 Seguito D.G.R. n. 1454 del 02/08/2013 avente ad oggetto Seguito D.G.R. n. 1394 del 10/07/2012, avente ad oggetto Direttive e linee di indirizzo

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 81 del 02/05/2014 OGGETTO: RICORSO TAR CAMPANIA CELENTANO MOTO SAS DI ANTONIO L'anno 2014, il giorno due del mese di

Dettagli

/D /10/2013

/D /10/2013 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE DIR. GEN. PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE 7102 7102.2013/D.02238 30/10/2013 L.R. 35/2012. Art. 12, comma 1 - Avviso pubblico per l istituzione del Collegio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 65 DEL 17 DICEMBRE 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 65 DEL 17 DICEMBRE 2007 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 21 novembre 2007 - Deliberazione N. 2009 - Area Generale di Coordinamento N. 13 - Sviluppo Attività Settore Terziario N. 8 - Bilancio, Ragioneria e Tributi

Dettagli

Deliberazione assunta dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 giugno 2014 e approvata seduta stante

Deliberazione assunta dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 giugno 2014 e approvata seduta stante Deliberazione assunta dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 giugno 2014 e approvata seduta stante 3) Definizione, ai sensi dell articolo 4 del Decreto Legislativo 29 marzo 2012, n. 49, del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 101 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONCESSIONE CONTRIBUTO ALL'ASSOCIAZIONE "BACO DA SETA" PER GESTIONE PROGETTO "BORSA

Dettagli

DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA. Numero 137 del

DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA. Numero 137 del DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA Numero 137 del 7-08-2008 Oggetto: INCARICO PER CONSULENZA LEGALE AVVOCATO DE ANGELIS ISABELLA MARIA CESARINA E AVVOCATO MASINI MARIA STEFANIA. Considerato che: Il Comune

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Regione Molise AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 217 del 07/06/2016 OGGETTO: ATTO DI PRECETTO E PIGNORAMENTO PROPOSTI DAL SIG. C IUCCI

Dettagli

Presenti Assenti 1 Cirillo Giovanni X 2 Romano Filippo X 3 Corvo Antonio X 2 1

Presenti Assenti 1 Cirillo Giovanni X 2 Romano Filippo X 3 Corvo Antonio X 2 1 COPIA COMUNE DI TAURIANOVA PROVINCIA DI RC Codice Fiscale 82000670800 Piazza Libertà Deliberazione n 152 in data 11/10/2010 Pubblicata il Immediatamente eseguibile SI [ X ] NO [ ] VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 135 del 12/10/2010 OGGETTO: VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2010. L'anno 2010 il giorno 12 del mese di ottobre alle

Dettagli

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Pratica n. 2551440 Oggetto: Arbitrato rituale promosso dall Ing. Silvio De Rosa contro Comune di Rimini. Liquidazione delle competenze spettanti al Collegio

Dettagli

- AREA 1 - AMMINISTRATIVA - SOCIO ASSISTENZIALE - CULTURALE -

- AREA 1 - AMMINISTRATIVA - SOCIO ASSISTENZIALE - CULTURALE - COMUNE DI MASERA DI PADOVA P.zza Municipio, 41 35020 PROVINCIA DI PADOVA C.F. 80009490287 - P.I. 01085670287 - Tel. 049/8864111 - Fax 049/8862693 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N.285 DEL 01-09-09

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 135 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Affido incarico all avv. Anna Maria Tripodi, del foro di Roma, per tutti gli

Dettagli

SECONDA SEZIONE GIURISDIZIONALE CENTRALE D APPELLO

SECONDA SEZIONE GIURISDIZIONALE CENTRALE D APPELLO Corte Conti, Sez. II Giur. Centr. Appello, 16.01.2015 n. 10; Materia: indennità integrativa speciale REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE DEI CONTI SECONDA SEZIONE GIURISDIZIONALE CENTRALE

Dettagli

SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012

SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012 SEDUTA CONSILIARE DEL 28 SETTEMBRE 2012 N. 25 DEL VERBALE OGGETTO: Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive, di cui alla lettera a del comma 1, dell art. 194 D.Lgs. n. 267/2000.

Dettagli

qualifica cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Budget Dipartimenti per attività didattiche (affidamenti e contratti corsi di studio) a.a. 2015/2016 N. o.d.g.: 05.2 C.d.A. 27.2.2015 Verbale n. 2/2015 UOR: Area per la Didattica, l orientamento

Dettagli