Conferenza Nazionale ASSTRA. Le nuove soluzioni proposte da Stadler per il trasporto regionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conferenza Nazionale ASSTRA. Le nuove soluzioni proposte da Stadler per il trasporto regionale"

Transcript

1 Conferenza Nazionale ASSTRA Cagliari, Novembre 2015 Le nuove soluzioni proposte da Stadler per il trasporto regionale Ing. Maurizio Oberti Direttore Marketing & Sales Italia Conferenza ASSTRA, Cagliari Novembre 2015

2 Il gruppo Stadler Rail Volume d affari consolidato 2014 CHF ~ 2,0 Mrd. Dipendenti: ~ 6000 DIVISIONE SVIZZERA DIVISIONE GERMANIA DIVISIONE EUROPA CENTRALE DIVISIONE COMPONENTS DIVISIONE SERVICE Stadler Bussnang AG 1700 Dipendenti Stadler Pankow GmbH (Berlin) 1000 Dipendenti Stadler Polska 400 Dipendenti Stadler Winterthur AG 250 Dipendenti Stadler Algérie 60 Dipendenti Stadler Niederlande B.V 80 Dipendenti Stadler Altenrhein AG 900 Dipendenti Stadler Pankow GmbH (Velten) 30 Dipendenti Stadler Praha 40 Dipendenti Stadler Stahlguss AG 150 Dipendenti Stadler Linz GmbH 20 Dipendenti Stadler Pusztaszabolcs 80 Dipendenti Stadler Reinickendorf GmbH 50 Dipendenti Stadler Minsk 1000 Dipendenti Stadler Szolnok 400 Dipendenti Stadler Meran 5 Dipendenti Stadler Rail Service CH 40 Dipendenti pagina 2

3 FLIRT 3 : dal successo internazionale del FLIRT all avvento della nuova generazione Fin da principio, con il lancio avvenuto nel 2002, il FLIRT (Fast Light Innovative Regional Train) della Stadler ha riscosso uno strabiliante successo, superando le 1100 unità vendute in 15 nazioni. In Italia gli elettrotreni FLIRT (oltre 90 unità vendute) sono giornalmente in servizio in Lombardia, in Trentino Alto Adige, in Veneto, in Emilia Romagna ed in Puglia. I treni FLIRT di 3 a generazione sono stati sviluppati non solo per far fronte ai nuovi standard internazionali (Norme STI), bensì anche per mettere in pratica l esperienza accumulata con le generazioni FLIRT e GTW precedenti. Gli impianti di trazione sono concentrati nelle due estremità del treno, in vani tecnici facilmente accessibili per la manutenzione. Un altro elemento caratteristico del FLIRT è costituito dalla possibilità di disporre di un pianale ribassato (ca. 90%) con passaggio continuo lungo tutto il treno, per facilitare il transito a bordo dei passeggeri.

4 FLIRT 3 : la nuova generazione di EMU modulari STADLER per composizioni da 2 a 6 (e più) carrozze MODULARITÀ FLIRT 3 deve la sua affidabilità ed efficienza alla costruzione rigorosamente modulare adottata in tutte le configurazioni da tre a sei carrozze. L uso esclusivo di componenti e tecnologie ampiamente testate contribuiscono ad accrescere l affidabilità dei treni. Grazie alla modularità si riduce, inoltre, la varietà di componenti necessari. Tutto ciò conduce ad una importante riduzione del costo del ciclo di vita (LCC) del rotabile.

5 FLIRT 3 : la nuova generazione di DMU modulari per composizioni da 2 a 4 carrozze Il modulo di propulsione Diesel è stato sviluppato appositamente per la famiglia FLIRT 3. L unità Diesel, situata nella parte centrale del treno, è completamente separata dai comparti passeggeri, rendendo le vibrazioni ed il rumore dei motori appena percepibili. Un modulo di propulsione può essere combinato con un minimo di due, fino a quattro o 5 carrozze (in funzione delle prestazioni richieste) e dispone di un passaggio intercomunicante di adeguata larghezza, accogliente, attraversabile in totale sicurezza e ben illuminato / 3.0 / Fo 5

6 GTW-DMU: ATR-125 di TRENORD

7 Dall ATR-125 al FLIRT 3 BMU: principi costruttivi ATR-125 (GTW 4/12): 2 x Moduli di propulsione Diesel-elettrici - potenza ripartita su 4 assi motori divisi su 2 moduli propulsori Diesel-elettrici - peso assiale max. 20t/asse FLIRT 3 Bimodale: 1 x Modulo di propulsione Diesel-elettrico + 3kV - potenza ripartita su 4 assi motori divisi su 2 carrelli, un unico modulo propulsore - modalità elettrica: 3kV cc, 2600 kw alle ruote - peso assiale max. 18t/asse

8 FLIRT 3 : cabine frontali sviluppate secondo le norme EN15227 (crash) Safety / 3.0 / Fo 8

9 FLIRT 3 : cabine frontali sviluppate secondo le norme EN15227 (crash) Safety / 3.0 / Fo 9

10 FLIRT 3 : comfort per tutti, senza barriere I passeggeri diversamente abili possono facilmente salire a bordo del treno grazie al pianale allineato «a raso» con le banchine da 550 mm. Nel FLIRT 3, le aree riservate ai passeggeri diversamente abili sono dotate degli stessi comfort degli altri compartimenti. Il vestibolo multifunzionale offre spazio anche per passeggini e biciclette; in inverno la zona per biciclette può essere adattata per il trasporto di attrezzature per gli sport invernali.

11 FLIRT 3 : comfort per tutti, senza barriere Nel FLIRT 3, le aree riservate ai passeggeri diversamente abili sono dotate degli stessi comfort degli altri compartimenti. Il vestibolo multifunzionale offre spazio anche per passeggini e biciclette; in inverno la zona per biciclette può essere adattata per il trasporto di attrezzature per gli sport invernali.

12 I nuovi treni Bimodali FLIRT 3 per la Valle d Aosta

13 FLIRT 3 : comodo e spazioso In conformità con le norme TSI-PRM si ottiene un ulteriore miglioramento del comfort a bordo del treno per i passeggeri mediante l impiego di comode sedute ergonomiche con passo dei sedili pari a 1800 mm nella configurazione «vis-a-vis» e di 900mm nella configurazione «a correre»

14 I nuovi treni Bimodali FLIRT 3 per la Valle d Aosta

15 FLIRT 3. senza frontiere

16

17

18

19

20

21 Le nuove automotrici Diesel-elettriche a scartamento ridotto e ad aderenza naturale di

22 Caratteristiche principali Vestibolo e porte d ingresso a pianale ribassato (510 mm) per facilitare l incarrozzamento a bordo dei passeggeri e favorire l accesso a bordo da parte delle persone diversamente abili Ampie vetrate panoramiche ed aria condizionata nel comparto passeggeri per rendere il viaggio piacevole e rilassante Sistema di propulsione Diesel-elettrico, per consentire il recupero dell energia a bordo del veicolo durante le fasi di frenatura e ridurre di conseguenza i consumi di carburante Elevato numero di posti a sedere nonostante le ridotte dimensioni (35.8 m ai respingenti) Comode sedute ergonomiche con modulo vis-a-vis dei sedili pari a 1650 mm per un elevato comfort dei passeggeri Ampia cabina di guida ergonomica e dotata di impianto di condizionamento e di porta di accesso indipendente per il macchinista

23 automotrici 17 automotrici 4 automotrici Calabria Puglia Basilicata Sardegna

24 Lay-out automotrice Diesel-elettrica a 2 casse #1

25 Lay-out della 3a cassa #2

26

27 Particolari delle sedute e dei dettagli dell arredo Comode sedute ergonomiche con modulo vis-a-vis dei sedili pari a 1650 mm per un elevato comfort dei passeggeri

28 Particolari delle sedute e dei dettagli dell arredo Comode sedute ergonomiche con modulo vis-a-vis dei sedili pari a 1650 mm per un elevato comfort dei passeggeri

29 Particolari delle sedute e dei dettagli dell arredo Comode sedute ergonomiche con modulo vis-a-vis dei sedili pari a 1650 mm per un elevato comfort dei passeggeri

30 Particolari della postazione di guida

31 Porta di accesso indipendente del personale di macchina Specchi retrovisori retrattili per un costante monitoraggio della situazione sulle banchine Elementi anti-sormonto Accoppiatore automatico per il servizio in multipla trazione delle automotrici.

32 Le nuove automotrici a scartamento 950mm presso la stazione di Nulvi

33

34

35

KODA TRANSPORTATION S.p.A. KODA VAGONKA S.p.A.

KODA TRANSPORTATION S.p.A. KODA VAGONKA S.p.A. KODA TRANSPORTATION S.p.A. KODA VAGONKA S.p.A. I NUOVI ELETTROTRENI KODA DUE PIANI UN PIANO ELETTROTRENI - REFERENZE Serie 471 75 veicoli Repubblica Ceca Serie 575 4 veicoli v Lituania Serie 671 10 veicoli

Dettagli

Jazz il Coradia Meridian che fornisce un nuovo appeal al trasporto regionale

Jazz il Coradia Meridian che fornisce un nuovo appeal al trasporto regionale Jazz il Coradia Meridian che fornisce un nuovo appeal al trasporto regionale Genova, 07.05.2014 Ing. Marco BARALE Customer Director Alstom Transport P 1 P 2 Meridian per Trenitalia P 3 Meridian per TI

Dettagli

DOSSIER: i nuovi treni Stadler per la metropolitana regionale

DOSSIER: i nuovi treni Stadler per la metropolitana regionale DOSSIER: i nuovi treni Stadler per la metropolitana regionale dicembre 2010 DOSSIER: i nuovi treni Stadler per la metropolitana regionale 1/8 La Regione Veneto ha annunciato che il 14 dicembre il presidente

Dettagli

PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. BENCHMARKING MATERIALE ROTABILE All 1.c)

PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. BENCHMARKING MATERIALE ROTABILE All 1.c) 1 PIANO REGIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE BENCHMARKING MATERIALE ROTABILE All 1.c) PREMESSA 2 Il documento contiene una sintesi dei contenuti sui temi relativi a: 1. CONTESTO DI RIFERIMENTO E MATERIALE

Dettagli

Incontro con Comitati Pendolari e Utenti del servizio Regionale in Toscana. Aprile 2014

Incontro con Comitati Pendolari e Utenti del servizio Regionale in Toscana. Aprile 2014 Incontro con Comitati Pendolari e Utenti del servizio Regionale in Toscana Aprile 2014 Customer Satisfaction 2012-2013 + marzo 2014 COMFORT PUNTUALITA 70,6 75,5 78,5 2012 2013 2014 74,1 76,4 68,7 69,4

Dettagli

Corso Propulsione Elettrica Laurea Magistrale Ingegneria Meccanica Anno Accademico

Corso Propulsione Elettrica Laurea Magistrale Ingegneria Meccanica Anno Accademico Corso Propulsione Elettrica Laurea Magistrale Ingegneria Meccanica Anno Accademico 2013-2014 Contenuti del Corso 1. Generalità sui sistemi di propulsione Contenuti del Corso : Classificazione sistemi di

Dettagli

Università Bologna Buongiorno a tutti

Università Bologna Buongiorno a tutti Evaristo Principe TRENI ITALIANI EUROSTAR CITY ITALIA Università di Bologna Buongiorno a tutti Bologna 26 maggio 2010 Evaristo Principe TRENI ITALIANI EUROSTAR CITY ITALIA Evaristo Principe TRENI ITALIANI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO

COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO COMUNICATO STAMPA DEL 31 MARZO Oggi entrano in servizio nell area potentina 4 nuovi treni Stadler delle Ferrovie Appulo Lucane. Si tratta dell ultima tranche dei sei treni svizzeri acquistati dalle Fal

Dettagli

Soluzioni innovative per il trasporto sub-urbano

Soluzioni innovative per il trasporto sub-urbano Soluzioni innovative per il trasporto sub-urbano Genova 22 Maggio 2012 Daniele Rossino Sales Manager Trenitalia Quattro settori di attività Alstom, leader mondiale nelle infrastrutture ferroviarie e nella

Dettagli

CORADIA MERIDIAN. Il nuovo volto del trasporto regionale: l'innovazione al servizio del passeggero

CORADIA MERIDIAN. Il nuovo volto del trasporto regionale: l'innovazione al servizio del passeggero CORADIA MERIDIAN Il nuovo volto del trasporto regionale: l'innovazione al servizio del passeggero Bologna, 28.05.2014 Daniele ROSSINO Sales Manager Trenitalia P 1 P 2 Meridian per Trenitalia P 3 EMU TRENITALIA

Dettagli

Il Val era la tecnologia in esercizio da più tempo e con le migliori garanzie di affidabilità.

Il Val era la tecnologia in esercizio da più tempo e con le migliori garanzie di affidabilità. Lione, 30 Novembre 2011 E il 1936 quando per la prima volta a Torino si parla di metropolitana. Iniziano i lavori in Via Roma per la realizzazione di una linea di metropolitana che attraversi il centro

Dettagli

Nuovo treno a due piani. Spazio e comfort al servizio dei viaggiatori

Nuovo treno a due piani. Spazio e comfort al servizio dei viaggiatori Nuovo treno a due piani. Spazio e comfort al servizio dei viaggiatori Le nuove Carrozze a due piani per i Treni ad Alta Capacità Trenitalia presenta il nuovo treno a due piani per il trasporto regionale,

Dettagli

2 Convegno Nazionale. Sistema Tram

2 Convegno Nazionale. Sistema Tram 2 Convegno Nazionale Sistema Tram 19-20 ottobre 2006 1 1. Il sistema tram di Roma 2. I nuovi tram ad alta capacità 3. Adeguamenti tecnologici 3.1 Sistema di radiocomando scambi 3.2 Sistema centralizzato

Dettagli

GTT GRUPPO TORINESE TRASPORTI. La Metropolitana Automatica di Torino

GTT GRUPPO TORINESE TRASPORTI. La Metropolitana Automatica di Torino GTT GRUPPO TORINESE TRASPORTI La Metropolitana Automatica di Torino LA SCELTA DEL TRACCIATO Metro La linea 1 della Metropolitana si inserisce nel programma di miglioramento del sistema di trasporto pubblico

Dettagli

La potenza che trascina. Tecnica delle locomotive

La potenza che trascina. Tecnica delle locomotive La potenza che trascina. Tecnica delle locomotive Voith Turbo Lokomotivtechnik Dal 25 Voith unisce la competenza nella tecnica delle locomotive, dall'engineering alla produzione e all'assistenza, nella

Dettagli

Caratteristiche tecniche dei mezzi in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP

Caratteristiche tecniche dei mezzi in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP Caratteristiche tecniche dei mezzi in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP Locomotive elettriche: E 626.185 Loc. C.C. del 1935 E 636.318 Loc. C.C.

Dettagli

Mod _A Rev. 01

Mod _A Rev. 01 R09De005IA--R0_SchConvFerr.doc 1di 13 Introduzione Mod. 4.2-01_A Rev. 01 Nel seguente elaborato vengono presentate le schede descrittive dei convogli in esercizio lungo la linea ferroviaria d interesse

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

Offerta Commerciale - Orario 2010 e Restyling Automotrici

Offerta Commerciale - Orario 2010 e Restyling Automotrici Offerta Commerciale - Orario 2010 e Restyling Automotrici Sintesi della Direzione Regionale Basilicata La Direzione Regionale Basilicata ha conseguito la certificazione UNI EN ISO 9001 per la progettazione

Dettagli

Il Frecciarossa 1000

Il Frecciarossa 1000 da Approfondimenti del 27 aprile 2015 Il Frecciarossa 1000 di ROMA - Con una corsa speciale da Milano Centrale a Roma Termini, sabato 25 aprile è arrivato l'atteso giorno della presentazione dei Frecciarossa

Dettagli

MAN Lion s Intercity.

MAN Lion s Intercity. MAN Lion s Intercity. La soluzione perfetta per il trasporto interurbano. MAN kann. Nuovo standard di riferimento: il MAN Lion s Intercity. Si può lanciare sul mercato un autobus interurbano che vanta

Dettagli

Benvenuti alla conferenza stampa

Benvenuti alla conferenza stampa Benvenuti alla conferenza stampa Viaggio stampa Cisalpino II (ETR 610) Losanna-Sion 16.07.2009 Alain Barbey, CEO Agenda 10:00 10:20 10:30 In viaggio ca. 11:30 A Sion ca. 12:25 ca. 13:35 Conferenza stampa

Dettagli

Corso Propulsione Elettrica

Corso Propulsione Elettrica Corso Propulsione Elettrica Laurea Magistrale Ingegneria Meccanica Anno Accademico 2014-2015 Docente : Ing. Amedeo Picardi Presentazioni Docente : la bla bla.. www.studiotecnicopicardi.com amedeopicardi@pec-mail.it

Dettagli

Lamborghini Green Pro. Il compact farming diventa professionale.

Lamborghini Green Pro. Il compact farming diventa professionale. Lamborghini Green Pro. Il compact farming diventa professionale. Lamborghini Green Pro. Trasmissione idrostatica. Affidabilità con il minimo di manutenzione. Per garantire standard di affidabilità elevatissimi,

Dettagli

Modifiche alla Prefazione Generale all Orario di Servizio

Modifiche alla Prefazione Generale all Orario di Servizio DECRETO N. 2/2010 DEL 24/02/2010 «in vigore dal 01/06/2010» DEL DIRETTORE DELL AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE FERROVIE Modifiche alla Prefazione Generale all Orario di Servizio Sostituire le

Dettagli

(da inserire nella busta B) ALLEGATO N. 8. Bando 14/ fornitura di n. 7 veicoli commerciali di cui n. 6 con caratteristiche

(da inserire nella busta B) ALLEGATO N. 8. Bando 14/ fornitura di n. 7 veicoli commerciali di cui n. 6 con caratteristiche (da inserire nella busta B) ALLEGATO N. 8 Bando 14/2013 - fornitura di n. 7 veicoli commerciali di cui n. 6 con caratteristiche riferibili alla SCHEDA TECNICA A e n. 1 con caratteristiche riferibili alla

Dettagli

URBANIZZAZIONE E MOBILITA VERSO UN APPROCCIO SOSTENIBILE

URBANIZZAZIONE E MOBILITA VERSO UN APPROCCIO SOSTENIBILE URBANIZZAZIONE E MOBILITA VERSO UN APPROCCIO SOSTENIBILE Marco Surra 1. EFFETTI DELL URBANIZZAZIONE La città e la motorizzazione di massa Le infrastrutture stradali Autoveicoli e strade Circonvallazioni

Dettagli

Focus sugli ETR.324 ed ETR.425

Focus sugli ETR.324 ed ETR.425 Focus sugli ETR.324 ed ETR.425 da Approfondimenti del 07 aprile 2014 di Redazione Presto diventeranno familiari ai pendolari di diverse regioni italiane, anche grazie all'originale nome scelto da Trenitalia

Dettagli

ELETTRIFICAZIONE DELLE LINEE FERROVIARIE ESIGENZE E NUOVE SOLUZIONI TECNOLOGICHE INTRODUZIONE EFFETTI DELL ELETTRIFICAZIONE SULL ESERCIZIO FERROVIARIO

ELETTRIFICAZIONE DELLE LINEE FERROVIARIE ESIGENZE E NUOVE SOLUZIONI TECNOLOGICHE INTRODUZIONE EFFETTI DELL ELETTRIFICAZIONE SULL ESERCIZIO FERROVIARIO ELETTRIFICAZIONE DELLE LINEE FERROVIARIE ESIGENZE E NUOVE SOLUZIONI TECNOLOGICHE INTRODUZIONE EFFETTI DELL ELETTRIFICAZIONE SULL ESERCIZIO FERROVIARIO prof. ing. Bruno DALLA CHIARA POLITECNICO DI TORINO,

Dettagli

TORINO 2005 : metropolitana VAL e TRAM

TORINO 2005 : metropolitana VAL e TRAM TORINO 2005 : metropolitana VAL e TRAM Il giorno 7 maggio abbiamo visitato con l ACT gli scavi della metropolitana presso la stazione di Torino Porta Susa ed il Posto Centrale di Controllo del VAL (le

Dettagli

La Rete Ferroviaria FS oggi

La Rete Ferroviaria FS oggi LOMBARDIA Estensione complessiva linee: 1569 km Binario semplice: 57% Binario doppio: 42% Not defined: 1% BEM 16% BCA 46% ALT 4% BA/BAB 34% DC 36% DL 28% CTC 36% Elettrica: 82% Diesel: 18% PIEMONTE Estensione

Dettagli

Benimar è il più importante costruttore spagnolo di autocaravan, e vanta più di 35 anni di esperienza nel settore. Le grande fabbrica di Peñiscola,

Benimar è il più importante costruttore spagnolo di autocaravan, e vanta più di 35 anni di esperienza nel settore. Le grande fabbrica di Peñiscola, Collezione 2012 Lessico Benimar Gamma Mileo Mileo 291 Mileo 246 Mileo 211 Mileo 236 Mileo 290 Gamma Perseo Perseo 535 Perseo 541 Perseo 591 Gamma Tessoro Tessoro 401 Tessoro 441 Gamma Sport Sport 310 Sport

Dettagli

Il nuovo Actros Loader. Il nuovo Actros Volumer.

Il nuovo Actros Loader. Il nuovo Actros Volumer. Il nuovo Actros Loader. Il nuovo Actros Volumer. La nuova dimensione del carico: Actros Loader e Actros Volumer. Per aumentare le vostre potenzialità in termini di carico utile e volume: con il nuovo Actros

Dettagli

Atsp. Caratteristiche tecniche dei rotabili in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP

Atsp. Caratteristiche tecniche dei rotabili in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP Treno storico ATSP CLICCA PER IL PDF Caratteristiche tecniche dei rotabili in composizione al Treno Storico della Puglia assegnato all OMR di Taranto e curato dall ATSP Locomotiva a vapore: Gr 835.327

Dettagli

TRASPORTO PUBBLICO IMPRESA E SERVIZIO AL TERRITORIO. Genova, 7 maggio 2014

TRASPORTO PUBBLICO IMPRESA E SERVIZIO AL TERRITORIO. Genova, 7 maggio 2014 TRASPORTO PUBBLICO IMPRESA E SERVIZIO AL TERRITORIO Genova, 7 maggio 2014 1 LA STORIA IN PILLOLE Ferrovie Nord Milano nasce per costruire e gestire linee ferroviarie in territorio lombardo Regione Lombardia

Dettagli

Il nuovo Vito Tourer.

Il nuovo Vito Tourer. Il nuovo Vito Tourer. Il veicolo del presente. Con la trazione del futuro. I due motori diesel a 4 cilindri con iniezione diretta common rail e sovralimentazione turbo costituiscono la base per un uso

Dettagli

FERROVIA DOMODOSSOLA CONFINE SVIZZERO LOCARNO

FERROVIA DOMODOSSOLA CONFINE SVIZZERO LOCARNO FERROVIA DOMODOSSOLA CONFINE SVIZZERO LOCARNO 1. La Ferrovia Domodossola Locarno Inquadramento Ferrovia Domodossola - Locarno Ferrovia Domodossola - Locarno Ferrovia Domodossola - Locarno: gli scopi -

Dettagli

City. City Libertà di movimento

City. City Libertà di movimento City City Libertà di movimento Guardatevi intorno. La città è vostra. Muovetevi al ritmo della città. Qui, la vita è veloce, intensa e imprevedibile. Dovete avere un calendario fitto e garantire la sicurezza

Dettagli

D.L. MATERIALE ROTABILE SFMR - LOTTO 1 TAVOLA 1 DALLA VERIFICA DI CONGRUITÀ DEI ROTABILI REALIZZATI

D.L. MATERIALE ROTABILE SFMR - LOTTO 1 TAVOLA 1 DALLA VERIFICA DI CONGRUITÀ DEI ROTABILI REALIZZATI D.L. MATERIALE ROTABILE SFMR - LOTTO 1 OGGETTO DELL INCARICO. Direzione ed assistenza ai lavori di costruzione ed al collaudo del materiale rotabile destinato al trasporto regionale Lotto 1. COMMITTENTE

Dettagli

MATERIALE FERROVIARIO STORICO disponibile in Liguria

MATERIALE FERROVIARIO STORICO disponibile in Liguria MATERIALE FERROVIARIO STORICO disponibile in Liguria Trenitalia DTR Liguria Ferrovia Genova - Casella Museo Nazionale Trasporti - La Spezia Associazione Treni storici Liguria 1 TRENITALIA DTR Liguria www.ferroviedellostato.it

Dettagli

CIVITY amico dell'ambiente flessibile ed efficiente, senza confini

CIVITY amico dell'ambiente flessibile ed efficiente, senza confini CIVITY amico dell'ambiente flessibile ed efficiente, senza confini Stefano RAGAZZINI Sales Manager - CAF S.A. Milano, 22 ottobre 2012 Sommario 1. CAF in breve 2. Creiamo Soluzioni Ferroviarie 3. Innovazione

Dettagli

PEUGEOT PARTNER WAV Veicolo accessibile allestito da Focaccia Group con pianale ribassato e rampa di accesso in versione Easy Access Ramp.

PEUGEOT PARTNER WAV Veicolo accessibile allestito da Focaccia Group con pianale ribassato e rampa di accesso in versione Easy Access Ramp. PEUGEOT PARTNER WAV Veicolo accessibile allestito da Focaccia Group con pianale ribassato e rampa di accesso in versione Easy Access Ramp. A bordo di Partner Wav possono viaggiare in totale confort 1 persona

Dettagli

CLIO & TWINGO VAN DRIVE THE CHANGE

CLIO & TWINGO VAN DRIVE THE CHANGE CLIO & TWINGO VAN DRIVE THE CHANGE Clio Van, grazie al perfetto mix di affidabilità, personalità, comfort di guida e sicurezza, risponde ad ogni esigenza degli utenti professionali. Dispone di dotazioni

Dettagli

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti RETI DI TRASPORTO SU FERRO BASATE SU VEICOLI INTEROPERABILI: ANALISI DI SIGNIFICATIVI CASI EUROPEI E POSSIBILI APPLICAZIONI IN ITALIA Phd. Cristina Carnevali

Dettagli

ELEMENTI SULL ATTUAZIONE DI UN SERVIZIO DEL TIPO TRAM TRENO NELL AREA METROPOLITANA AD OVEST DI BRESCIA

ELEMENTI SULL ATTUAZIONE DI UN SERVIZIO DEL TIPO TRAM TRENO NELL AREA METROPOLITANA AD OVEST DI BRESCIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA - D.I.C.A.T.A.M. DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, ARCHITETTURA, TERRITORIO, AMBIENTE E MATEMATICA VIA BRANZE 43 25123 BRESCIA IL SISTEMA TRAM-TRENO E proposte per l

Dettagli

L innovativo paranco elettrico a catena L arte del sollevamento continua con successo

L innovativo paranco elettrico a catena L arte del sollevamento continua con successo L innovativo paranco elettrico a catena L arte del sollevamento continua con successo 1952 1954 1956 1966 1978 Il design originale del LIFTKET con l installazione del motore ed il riduttore allo stesso

Dettagli

LINEE OPERATIVE per la vigilanza sui rischi da sovraccarico biomeccanico nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO)

LINEE OPERATIVE per la vigilanza sui rischi da sovraccarico biomeccanico nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO) LINEE OPERATIVE per la vigilanza sui rischi da sovraccarico biomeccanico nella Grande Distribuzione Organizzata (GDO) Documento di omogeneità dei comportamenti in vigilanza dei SERVIZI PSAL Giorgio Zecchi

Dettagli

Un Filobus chiamato «Desiderio»

Un Filobus chiamato «Desiderio» Bologna, 29 30 settembre 2016 1 a Giornata italiana del filobus Un Filobus chiamato «Desiderio» Maurizio Bottari Amministratore Delegato Vossloh Kiepe Srl 1 LISTA DEI DESIDERI 2 La Pubblica Amministrazione

Dettagli

Fari lavoro/stradali anteriori e posteriori Innesti rapidi idraulici con sicurezza su sgancio piastra

Fari lavoro/stradali anteriori e posteriori Innesti rapidi idraulici con sicurezza su sgancio piastra tl 230 tl 240 tl 250 tl 230 tl 240 tl 250 Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era nelle macchine movimento terra.

Dettagli

Il propulsore elettrico per la carrozzina. Indipendenza e moderna tecnologia. www.aat-online.de

Il propulsore elettrico per la carrozzina. Indipendenza e moderna tecnologia. www.aat-online.de Il propulsore elettrico per la carrozzina Indipendenza e moderna tecnologia www.aat-online.de La mobilità è un fattore molto impor tante per la qualità della vita. Essere indipendenti e non vincolati all

Dettagli

1450 Spazzatrice uomo a bordo

1450 Spazzatrice uomo a bordo Spazzatrice uomo a bordo DATI TECNICI E D (Lombardini) D (Yanmar) Larghezza Pista Pulita con 2 spazzole laterali mm. 1460 1460 1460 con 1 spazzola laterale mm. 1130 1130 1130 sola spazzola centrale mm.

Dettagli

(Aggiornamento al 03/2011)

(Aggiornamento al 03/2011) Page 1 (Aggiornamento al 03/2011) Guardia Costiera italiana Propulsione ibrida Supply Vessel Guardia Costiera Cantieri navali Megaride Fornitura della propulsione ibrida - Siship Ecoprop - del nuovo Supply

Dettagli

SCUOLABUS MERCEDES BENZ L/50 NUOVO SPRINTER. Descrizione Tecnica

SCUOLABUS MERCEDES BENZ L/50 NUOVO SPRINTER. Descrizione Tecnica SCUOLABUS MERCEDES BENZ 519-43L/50 NUOVO SPRINTER Descrizione Tecnica 1 CARATTERISTICHE GENERALI SCUOLABUS A DUE ASSI, OMOLOGATO AL TRASPORTO DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE 1 2 CARATTERISTICHE

Dettagli

Porter ElectricPower

Porter ElectricPower Porter ElectricPower ElectricPower IL TRASPORTO COMMERCIALE URBANO 100% ECOLOGICO Porter ElectricPower, fin dai suoi esordi nel 1995, rappresenta il punto di riferimento nel panorama dei veicoli commerciali

Dettagli

Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Bologna Comune di San Lazzaro ATC S.p.A. Presentazione

Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Bologna Comune di San Lazzaro ATC S.p.A. Presentazione Progetto CIVIS Civis, (o filobus a via guidata) è un sistema di trasporto pubblico di tipo innovativo che collegherà San Lazzaro di Savena al centro storico di Bologna. Il Civis è un progetto attuato da

Dettagli

SYNCROFALKE. La torretta a fune universale

SYNCROFALKE. La torretta a fune universale La torretta a fune universale MM Sistemi a torretta ribaltabile Innovazione dalla tradizione Le macchine forestali funicolari della casa Mayr-Melnhof sono macchine professionali impiegabili in modo universale

Dettagli

PAES BOLOGNA PROGETTO RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRASPORTO PUBBLICO INTEGRATO METROPOLITANO BOLOGNESE.

PAES BOLOGNA PROGETTO RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRASPORTO PUBBLICO INTEGRATO METROPOLITANO BOLOGNESE. PAES BOLOGNA PROGETTO RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DI TRASPORTO PUBBLICO INTEGRATO METROPOLITANO BOLOGNESE www.paes.bo.it TPER soggetto attuatore dell intervento In data 17.07.2012, con Accordo

Dettagli

SOSTENERE L ITALIA CHE LAVORA È LA NOSTRA META.

SOSTENERE L ITALIA CHE LAVORA È LA NOSTRA META. VEICOLI COMMERCIALI SOSTENERE L ITALIA CHE LAVORA È LA NOSTRA META. (Le foto riportate in questo catalogo sono a titolo indicativo). SP VEICOLI COMMERCIALI PEUGEOT: LAVORATORI INSTANCABILI. GBY RU PE U

Dettagli

Ceck- list Scheda principale di controllo per il servizio del PdM Legenda: MS= messa in servizio CV= cambio volante TR= traghettamento

Ceck- list Scheda principale di controllo per il servizio del PdM Legenda: MS= messa in servizio CV= cambio volante TR= traghettamento N Ceck- list Scheda principale di controllo per il servizio del PdM Legenda: MS= messa in servizio CV= cambio volante TR= traghettamento (a cura del macchinista Raffaele Bencini Napoli) AZIONI INIZIALI

Dettagli

XD 25-35plus. Carrelli Elevatori Diesel

XD 25-35plus. Carrelli Elevatori Diesel XD 25-35plus Carrelli Elevatori Diesel XD25 plus - XD30 plus - XD35 plus Carrelli Elevatori Diesel 1.2 Modello XD25 plus XD30 plus XD35 plus 1.3 Trazione Diesel Diesel Diesel 1.4 Tipo di guida Operatore

Dettagli

Rail Tec Arsenal Galleria del vento climatica di Vienna

Rail Tec Arsenal Galleria del vento climatica di Vienna Rail Tec Arsenal Galleria del vento climatica di Vienna Prestazioni La galleria del vento climatica di Vienna della Rail Tec Arsenal offre la possibilità di rilevare l influenza degli agenti atmosferici

Dettagli

Informazioni generali Sport-Utility Vehicle (SUV) a due porte. Sei cilindri, 60 gradi, tipo a V, raffreddamento a liquido

Informazioni generali Sport-Utility Vehicle (SUV) a due porte. Sei cilindri, 60 gradi, tipo a V, raffreddamento a liquido Jeep Wrangler SPECIFICHE TECNICHE Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri se non diversamente indicato. Le informazioni si basano sui dati disponibili alla data di pubblicazione. Le specifiche

Dettagli

Analisi a crash per microvettura con telaio tubolare

Analisi a crash per microvettura con telaio tubolare ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA ELABORATO FINALE DI LAUREA In Laboratorio CAD Analisi a crash per microvettura con telaio tubolare

Dettagli

Anno Modello 2012. Veicoli Commerciali. Volkswagen Veicoli Commerciali Dati tecnici: misure e motorizzazioni. Nuovo Crafter

Anno Modello 2012. Veicoli Commerciali. Volkswagen Veicoli Commerciali Dati tecnici: misure e motorizzazioni. Nuovo Crafter Anno Modello 2012 Veicoli Commerciali Volkswagen Veicoli Commerciali Dati tecnici: misure e motorizzazioni Nuovo Crafter Crafter 30/35 Furgone con passo corto e tetto normale 2600 1650 Vano di carico,

Dettagli

Gli scenari della mobilità per AnsaldoBreda: idee e soluzioni. Arcangelo Fornelli Milano, 22 ottobre 2012

Gli scenari della mobilità per AnsaldoBreda: idee e soluzioni. Arcangelo Fornelli Milano, 22 ottobre 2012 Gli scenari della mobilità per AnsaldoBreda: idee e soluzioni Arcangelo Fornelli (fornelli.arcangelo@ansaldobreda.it) Milano, 22 ottobre 2012 1 ANSALDOBREDA: SOLUZIONI PER LA MOBILITA ANSALDOBREDA E IN

Dettagli

trasporto pubblico locale: IL FUTURO, NON E PIU QUELLO DI UNA VOLTA

trasporto pubblico locale: IL FUTURO, NON E PIU QUELLO DI UNA VOLTA Arcangelo Fornelli fornelli.arcangelo@ansaldobreda.it trasporto pubblico locale: IL FUTURO, NON E PIU QUELLO DI UNA VOLTA LE PROPOSTE ANSALDOBREDA PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE BARI 8-9-10 giugno 2011

Dettagli

TALENTO. EcoJet da 145 CV. anterioree trasversale. Catalizzatore. Catalizzatore RCS e iniezione di AdBlue con filtro antiparticolato (DPF) (DPF)

TALENTO. EcoJet da 145 CV. anterioree trasversale. Catalizzatore. Catalizzatore RCS e iniezione di AdBlue con filtro antiparticolato (DPF) (DPF) TALENTO MOTORE 95 95 120 N di cilindri, disposizione 4 in linea 4 in linea 4 in linea 4 in linea 4 in linea Posizione anteriore trasversale anteriore trasversalee anteriore trasversale anteriore trasversale

Dettagli

WANDERFALKE. La torretta a fune universale

WANDERFALKE. La torretta a fune universale La torretta a fune universale MM Sistemi a torretta ribaltabile Innovazione dalla tradizione Le macchine forestali funicolari della casa Mayr-Melnhof sono macchine professionali impiegabili in modo universale

Dettagli

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE LECTURE 01 - GENERALITA SUL TRASPORTO FERROVIARIO Docente: Ing. Marinella Giunta CENNI

Dettagli

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA

DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA DATI TECNICI ŠKODA SUPERB MOTORI BENZINA Dati tecnici 1.4 TSI/92 kw 2,0 TSI/147 kw (A) Motore motorizzazione benzina con turbocompressore, in linea, sistema di Tipo di motorizzazione raffreddamento ad

Dettagli

GLI EFFETTI DELLA CRISI SULLE IMPRESE DI COSTRUZIONI

GLI EFFETTI DELLA CRISI SULLE IMPRESE DI COSTRUZIONI GLI EFFETTI DELLA CRISI SULLE IMPRESE DI COSTRUZIONI Estratto dall Osservatorio Congiunturale sull Industria delle Costruzioni Luglio 2016 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi ESTRATTO

Dettagli

Programma di razionalizzazione degli acquisti

Programma di razionalizzazione degli acquisti 1 Programma di razionalizzazione degli acquisti MePA 13 dicembre 2016 2 Le attività Supporto a progetti specifici Servizi per l e-procurement, formazione, comunicazione PROGETTI SPECIFICI CONVENZIONI Risultato

Dettagli

BIRTHRIGHT. with people in mind

BIRTHRIGHT. with people in mind BIRTHRIGHT Letto travaglio-parto with people in mind SCELTA MULTIFUNZIONALE Birthright si trasforma velocemente e facilmente da letto degenza a letto per travaglio-parto con molteplici possibilità di scelta

Dettagli

Coach Fai muovere il tuo business

Coach Fai muovere il tuo business Coach Coach Fai muovere il tuo business Rilassatevi. Siete lì. La gamma di pullman TEMSA è stata progettata per aiutare voi e i vostri clienti o passeggeri ad ottenere di più dal vostro viaggio. C è maggiore

Dettagli

FORNI DA PRERISCALDO MATRICI

FORNI DA PRERISCALDO MATRICI FORNI DA PRERISCALDO MATRICI FORNI INDUSTRIALI & TECNOLOGIE PER IL TRATTAMENTO TERMICO 1402 ALBAPLANT Società specializzata nella produzione di forni industriali; progetta e realizza forni e linee per

Dettagli

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM

3 CONVEGNO NAZIONALE SISTEMA TRAM Il Sistema di Comando Scambio Aereo per Sistemi Tranviari SIEMENS WS90E Camillo Gallizioli Sales Manager - Siemens S.p.A Sommario 1. Introduzione 2. Le richieste degli esercenti 3. La risposta di Siemens

Dettagli

VOLSKWAGEN CRAFTER CARATTERISTICHE TECNICHE

VOLSKWAGEN CRAFTER CARATTERISTICHE TECNICHE VOLSKWAGEN CRAFTER CARATTERISTICHE TECNICHE 1 2.1 DIMENSIONI (in mm) Lunghezza 7.335 Larghezza 1.993 Passo 4.325 Altezza interna 1.940 Altezza 2.700 2. 2. CAPACITA' PASSEGGERI Posti a sedere fissi 28 Posti

Dettagli

NUOVA GOLF - MISURE. Aggiornato al: 31.10.2012 Pagina: 1. Dimensioni esterne (mm)

NUOVA GOLF - MISURE. Aggiornato al: 31.10.2012 Pagina: 1. Dimensioni esterne (mm) Pagina: 1 - MISURE Dimensioni esterne (mm) Lunghezza Larghezza Larghezza (compresi specchietti retrovisori) Altezza Passo Carreggiata anteriore Carreggiata posteriore 4.255 1.799 2.027 1.437/1.491 2.620

Dettagli

Rischio Ambiente di Lavoro

Rischio Ambiente di Lavoro Rischio Ambiente di Lavoro Analisi degli incidenti fase iniziale INCIDENTE emergenza risposta cause effetti prevenzione protezione 2 Definizione di barriere architettoniche D. M. 236/89 gli ostacoli fisici

Dettagli

Il nuovo Sprinter. Autotelaio per autocaravan e motorhome.

Il nuovo Sprinter. Autotelaio per autocaravan e motorhome. Il nuovo Sprinter. Autotelaio per autocaravan e motorhome. Tecnica eccellente per il miglior Sprinter di tutti i tempi. Standard qualitativi elevati e un valore stabile di rivendita, uniti a motori tecnologi

Dettagli

HYMER CAR... Abbondante spazio in tutto e per tutto. I pensili sono facilmente raggiungibili anche in caso di telaio a doghe ribaltato verso l alto.

HYMER CAR... Abbondante spazio in tutto e per tutto. I pensili sono facilmente raggiungibili anche in caso di telaio a doghe ribaltato verso l alto. HYMER CAR... Abbondante spazio in tutto e per tutto. I pensili sono facilmente raggiungibili anche in caso di telaio a doghe ribaltato verso l alto. Robusti occhielli di fissaggio consentono di assicurare,

Dettagli

Integrazione tra sistemi ferroviari e metrotramviari a scartamento ridotto il caso Sardegna.

Integrazione tra sistemi ferroviari e metrotramviari a scartamento ridotto il caso Sardegna. Integrazione tra sistemi ferroviari e metrotramviari a scartamento ridotto il caso Sardegna Ing. Carlo Onano Direttore Esercizio Metrotramvie ARST s.p.a. c.onano@arst.sardegna.it 1 Dati tecnici Azienda

Dettagli

Media Information. Nuova Opel Insignia: Scheda tecnica. Berlina 4 porte. Sports Tourer

Media Information. Nuova Opel Insignia: Scheda tecnica. Berlina 4 porte. Sports Tourer Media Information Nuova Opel Insignia: Scheda tecnica Berlina 4 porte Le informazioni relative a specifiche e dotazioni si riferiscono ai modelli offerti sul mercato tedesco. Possono esservi differenze

Dettagli

GALLERIE. a cura di Simone Cappelletti I N D I C E

GALLERIE. a cura di Simone Cappelletti I N D I C E GALLERIE a cura di Simone Cappelletti I N D I C E PREMESSA................................................... 11 GALLERIE FERROVIARIE - REGOLA TECNICA COMMENTATA.. 13 Decreto Ministero Infrastrutture e

Dettagli

BARCHE FLUVIALI GAMMA ESTIVALE, CONFORT, SEDAN E RIVIERA

BARCHE FLUVIALI GAMMA ESTIVALE, CONFORT, SEDAN E RIVIERA BARCHE FLUVIALI GAMMA ESTIVALE, CONFORT, SEDAN E RIVIERA CLASSIFICAZIONE BARCHE * Tradizionali a buon mercato. Barche con equipaggiamenti e comfort più tradizionali a prezzi molto abbordabili. ** Confortevoli

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION per TANDEMBOX. Due funzioni combinate in modo affascinante

TIP-ON BLUMOTION per TANDEMBOX. Due funzioni combinate in modo affascinante TIP-ON BLUMOTION per TANDEMBOX Due funzioni combinate in modo affascinante TIP-ON BLUMOTION per TANDEMBOX TIP-ON BLUMOTION per TANDEMBOX Riunisce il comfort di apertura di TIP-ON (apertura con un tocco

Dettagli

Evolution Pro 2. L unica funzione reclinabile al mondo per massima comodità d uso e sicurezza. Gruppo 0+ Fino a circa 15 mesi Max.

Evolution Pro 2. L unica funzione reclinabile al mondo per massima comodità d uso e sicurezza. Gruppo 0+ Fino a circa 15 mesi Max. Evolution Pro 2 L unica funzione reclinabile al mondo per massima comodità d uso e sicurezza. Gruppo 0+ Fino a circa 15 mesi Max. 13 kg L ovetto Evolution Pro 2 consente una posizione reclinata particolarmente

Dettagli

Intercity Fatto su misura per i tuoi bisogni

Intercity Fatto su misura per i tuoi bisogni Intercity Intercity Fatto su misura per i tuoi bisogni Siediti. Goditi il viaggio.. Viaggiando da una città all altra, senza mai assaporare la noia. Con la linea di Intercity di TEMSA, potrai offrire ai

Dettagli

Nuova. Renault SCENIC

Nuova. Renault SCENIC Nuova Renault SCENIC Un nuovo concetto di monovolume Scopri Nuova Renault Scénic ed entra nell era del post-monovolume. Con le sue proporzioni e le sue linee scolpite, Nuova Renault Scénic propone un

Dettagli

---Ecodesign program, una visione globale ECORails, Brescia 11 Dic Pandolfo Giuseppe Alstom Ferroviaria Dicembre 2009

---Ecodesign program, una visione globale ECORails, Brescia 11 Dic Pandolfo Giuseppe Alstom Ferroviaria Dicembre 2009 ---Ecodesign program, una visione globale ECORails, Brescia 11 Dic. 2009 Pandolfo Giuseppe Alstom Ferroviaria Dicembre 2009 Alstom Transport, un leader del settore ferroviario N 1 nell alta e altissima

Dettagli

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno nuovi treni per la Lombardia

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno nuovi treni per la Lombardia Organismo di Sorveglianza Milano, 25giugno 2014 26 nuovi treni per la Lombardia UN PROGETTO COMPLETO Nuove infrastrutture: linee, raddoppi, quadruplicamenti, stazioni Nuovi servizi ferroviari: più corse,

Dettagli

Studio servizio ferroviario Ceva Ormea. Versione 1.2 [27/10/2016]

Studio servizio ferroviario Ceva Ormea. Versione 1.2 [27/10/2016] Studio servizio ferroviario Ceva Ormea Versione 1.2 [27/10/2016] 1. PREMESSA La linea Ceva Ormea è stata costruita tra il 1889 e il 1893 lungo la valle del Tanaro. In origine era pensata come collegamento

Dettagli

Soluzioni per la riduzione dell impatto acustico dei rotabili ferroviari

Soluzioni per la riduzione dell impatto acustico dei rotabili ferroviari Soluzioni per la riduzione dell impatto acustico dei rotabili ferroviari Ing. Steven Cervello Conferenza "Ferrovia e Ambiente 2 Aprile 2014 L attenzione verso il problema del rumore Il progresso e lo sviluppo

Dettagli

GILGEN SLA BREAK-OUT IN COMBINAZIONE CON PS50. PORTE AUTOMATICHE PER VIE DI FUGA

GILGEN SLA BREAK-OUT IN COMBINAZIONE CON PS50. PORTE AUTOMATICHE PER VIE DI FUGA GILGEN SLA BREAK-OUT IN COMBINAZIONE CON PS50. PORTE AUTOMATICHE PER VIE DI FUGA NUOVO PROFILO PS50 E AUTOMATISMO SLA. UNO STANDARD PER TUTTI GLI INGRESSI AUTOMATICI Caratteristiche tecniche e dimensioni

Dettagli

FIAB Lombardia - Legambiente Lombardia - WWF - UTP. Nuovi treni per il trasporto regionale VIVALTO. Febbraio 2006

FIAB Lombardia - Legambiente Lombardia - WWF - UTP. Nuovi treni per il trasporto regionale VIVALTO. Febbraio 2006 FIAB Lombardia - Legambiente Lombardia - WWF - UTP Nuovi treni per il trasporto regionale VIVALTO Osservazioni sull accessibilità del nuovo materiale rotabile alle biciclette Febbraio 2006 A cura del comitato

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario

COMPANY PROFILE 2014. Produzione materiale rotabile ferroviario COMPANY PROFILE 2014 Produzione materiale rotabile ferroviario La FERROSUD S.p.A. nasce nel 1963 con la missione di produrre materiale rotabile ferroviario. Si sviluppa su un area totale di 224.000 mq,

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

L esperienza della metropolitana di Torino: il progetto e lo stato d avanzamento

L esperienza della metropolitana di Torino: il progetto e lo stato d avanzamento L esperienza della metropolitana di Torino: il progetto e lo stato d avanzamento Tommaso Turinetti Regione Piemonte: Direzione Trasporti, Infrastrutture, Mobilità e Logistica Linea 1 della Metropolitana

Dettagli

R 07/R 08 Dati tecnici.

R 07/R 08 Dati tecnici. @ R 07/R 08 Dati tecnici. Trasportatore elettrico Trattore elettrico R 08-20 R 07-25 2 Trattore elettrico R 07-25. Trasportatore elettrico R 08-20. Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici

Dettagli

CONVEGNO : I carrelli semoventi a braccio telescopico

CONVEGNO : I carrelli semoventi a braccio telescopico 5 maggio 2011 BOLOGNA CONVEGNO : I carrelli semoventi a braccio telescopico Allegato VII Dlgs 81/2008 come modificato dal Decreto Legislativo 3 agosto 2009 Braccio fisso Braccio girevole Carrelli semoventi

Dettagli