PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA CERTIFICATO DI REGISTRO SENTENZE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA CERTIFICATO DI REGISTRO SENTENZE"

Transcript

1 PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI REGGIO CALABRIA CERTIFICATO DI REGISTRO SENTENZE Protocollo n. 2132/2012 Operatore: TF Cognome: PINTUS Nome: CURIO Nato/a il: 20/12/1944 in: ORISTANO e residente in: VENEZIA Per uso: CONVENEVOLE ********** Su richiesta dell INTERESSATO/A si certifica, ai sensi dell art. 60 comma 1 CPP, che dal registro informatizzato delle sentenze risulta : Sentenza 1 grado n. 245/99 emessa in data del 21 Maggio 1999, condanna a 4 anni e 6 mesi di reclusione Curio Pintus nato a Oristano il 20/12/1944 per il reato di riciclaggio art. 648 Bis CPP. Sentenza appellata. Sentenza 2 grado n. 1227/00 emessa in data del 10 Luglio 2000, riformando la sentenza di! grado, condanna a 3 di reclusione Curio Pintus nato ad Oristano il 20/12/1944 per il reato di tentato riciclaggio.sentenza appellata Sentenza Corte Suprema di Cassazione n Emessa in data del 12/11/2001, annulla senza rinvio le sentenza di 2 grado accogliendo le motivazioni del ricorrente Curio Pintus. Condanna annullata. ************ LA PRESENTE CERTIFICAZIONE RIGUARDA ESCLUSIVAMENTE I PROCEDINETI ISCRITTI PRESSO LA SEDE DI REGGIO CALABRIA E NON PUO FARE RIFERIRIMENTO AD ULTERIORE SVILUPPI NON RISULTANTI DAL SISTEMA E DIPENDENTI DA ALTRI UFFICI. Si attesta l avvenuto pagamento (art 273(L) e (R) T.U. 115/02 Diritto di cancellazione 3.54 / Diritto di urgenza 7.08 Reggio Calabria li 07/09/2012

2

COMUNICAZIONE AI FINI DELL INSERIMENTO NEL CASELLARIO INFORMATICO DELLE VARIAZIONI DI CUI ALL ART. 74, COMMA 6, DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N.

COMUNICAZIONE AI FINI DELL INSERIMENTO NEL CASELLARIO INFORMATICO DELLE VARIAZIONI DI CUI ALL ART. 74, COMMA 6, DEL D.P.R. 5 OTTOBRE 2010, N. Allegato 1 (per la segnalazione, ai fini dell inserimento nel casellario informatico, delle variazioni di cui all articolo 74, comma 6, del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) All'AUTORITÀ PER LA VIGILANZA

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale

Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale Prot. 2209 (CAS) Roma, 27 APRILE 2007 Oggetto: Avvio in esercizio del Nuovo Sistema Informativo

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BARI DISPOSIZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE REGISTRO DELLE IMPRESE N. 1/R.I. DEL 22.04.2009 Oggetto: Cancellazione società al termine della liquidazione

Dettagli

ORDINANZA N. 134 ANNO 2011 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Ugo DE SIERVO Presidente -

ORDINANZA N. 134 ANNO 2011 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Ugo DE SIERVO Presidente - ORDINANZA N. 134 ANNO 2011 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Ugo DE SIERVO Presidente - Paolo MADDALENA Giudice - Alfio FINOCCHIARO " - Alfonso

Dettagli

Votazioni del 31 marzo - 3 aprile 2014 per l elezione di 18 Delegati, 6 Consiglieri, 1 Sindaco ed 1 Sindaco supplente. Il/La sottoscritto/a..nato/a a.

Votazioni del 31 marzo - 3 aprile 2014 per l elezione di 18 Delegati, 6 Consiglieri, 1 Sindaco ed 1 Sindaco supplente. Il/La sottoscritto/a..nato/a a. Modulo richiesta candidatura Consigliere., Luogo Data Spettabile Seggio Elettorale Centrale Fondo Pensione per il Personale della Deutsche Bank SpA Casella postale c/o Apertura corriere - Deutsche Bank

Dettagli

Cassazione Penale, Sez. 3, 15 febbraio 2011, n. 5604 - Impastatrice non idonea ai fini della sicurezza

Cassazione Penale, Sez. 3, 15 febbraio 2011, n. 5604 - Impastatrice non idonea ai fini della sicurezza Cassazione Penale, Sez. 3, 15 febbraio 2011, n. 5604 - Impastatrice non idonea ai fini della sicurezza - Datore di Lavoro - Macchina ed Attrezzatura di Lavoro - Lavoratore Responsabilità della amministratrice

Dettagli

Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore

Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore Richiesta di revoca dell'ordinanza di sequestro preventivo proposta dal difensore P.P. N. / R.G.N.R. Procura di P.P. N. / R.G. G.I.P. Tribunale di P.P. N. / R.G.

Dettagli

Giudice competente giudice dell esecuzione, non giudice dell appello (come da art. 175 comma 4 c.p.p. per la restituzione nel termine).

Giudice competente giudice dell esecuzione, non giudice dell appello (come da art. 175 comma 4 c.p.p. per la restituzione nel termine). QUESTIONARIO I) Il difensore deve proporre incidente di esecuzione per la contestazione della formazione del titolo esecutivo + restituzione nel termine per proporre impugnazione (omessa notifica dell

Dettagli

Cass. civ. Sez. V, Sent., 12-11-2014, n. 24096 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA

Cass. civ. Sez. V, Sent., 12-11-2014, n. 24096 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Cass. civ. Sez. V, Sent., 12-11-2014, n. 24096 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TRIBUTARIA Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. MERONE Antonio

Dettagli

Timbro Comando ALL UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI

Timbro Comando ALL UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI Timbro Comando Nr.. di prot. Luogo, OGGETTO: Comunicazione di notizia di reato ai sensi dell art.347 c.p.p. relativa alla denuncia in stato di libertà di:- Persona sottoposta Generalità indagato ad indagini

Dettagli

Schema di ricorso per Cassazione avverso sentenza straniera in tema di divorzio

Schema di ricorso per Cassazione avverso sentenza straniera in tema di divorzio STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a il / /

Il/la sottoscritto/a nato/a a il / / AL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CAGLIARI c/o Palazzo di Giustizia Piazza della Repubblica 09125 CAGLIARI ***** ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Suprema Corte di Cassazione sezione III penale sentenza 18 ottobre 2016, n REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI

Suprema Corte di Cassazione sezione III penale sentenza 18 ottobre 2016, n REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI Suprema Corte di Cassazione sezione III penale sentenza 18 ottobre 2016, n. 43952 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE TERZA PENALE Composta dagli Ill.mi

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO

AZIENDA SANITARIA DI NUORO AZIENDA SANITARIA DI NUORO R EGIONE A UTONOMA DELLA S ARDEGNA Modello di dichiarazione sostitutiva di certificazione resa ai sensi del D.P.R. N. 445/2000 (ALLEGATO C al disciplinare) I/la sottoscritto/a...,

Dettagli

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO: SPETTA AL RICHIEDENTE DIMOSTRARE LA PROPRIA CONDIZIONE DI NON ABBIENZA

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO: SPETTA AL RICHIEDENTE DIMOSTRARE LA PROPRIA CONDIZIONE DI NON ABBIENZA PATROCINIO A SPESE DELLO STATO: SPETTA AL RICHIEDENTE DIMOSTRARE LA PROPRIA CONDIZIONE DI NON ABBIENZA Cassazione, sez. IV, 15 marzo 2012, n. 10125 Luca D Apollo Ai fini dell'ammissione al patrocinio a

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI deliberazione della Giunta Comunale su proposta del Sindaco Delibera n 123 del 9/11/2012 OGGETTO: Sentenza corte dei conti n. 364/2011 controricorso Regolamento

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. sezione staccata di Brescia (Sezione Prima)

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia. sezione staccata di Brescia (Sezione Prima) N. 00350/2016 REG.PROV.COLL. N. 02308/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia sezione staccata di Brescia (Sezione Prima) ha

Dettagli

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, SEZIONE III, SENTENZA DEL 24 OTTOBRE 2012, N.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, SEZIONE III, SENTENZA DEL 24 OTTOBRE 2012, N. CORTE DI CASSAZIONE PENALE, SEZIONE III, SENTENZA DEL 24 OTTOBRE 2012, N. 41484: titolare del potere di ordinare lo sgombero dell immobile sequestrato è il pubblico ministero. «questa Corte Suprema (Cass.

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M TER DEL D.LGS 163/2006 1

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M TER DEL D.LGS 163/2006 1 Modulo Allegato 2 Sez. A DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N.445 ART. 38, COMMA 1, LETT. B), C), M TER DEL D.LGS 163/2006 1 APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA

Dettagli

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII

INDICE. Schemi. Prefazione... XIII INDICE Prefazione... XIII Schemi 1A Regole generali (art. 568): principio di tassatività e interesse ad impugnare... 3 1B Regole generali (art. 568): favor per le impugnazioni... 4 2A Soggetti legittimati

Dettagli

Cassazione Penale, Sez. 3, 27 aprile 2011, n. 16436 - Responsabilità del

Cassazione Penale, Sez. 3, 27 aprile 2011, n. 16436 - Responsabilità del Cassazione Penale, Sez. 3, 27 aprile 2011, n. 16436 - Responsabilità del produttore-venditore di ponteggi movibili non conformi alle norme, anche se non utilizzati - Attrezzatura di Lavoro Responsabilità

Dettagli

Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Corte di Cassazione - copia non ufficiale Civile Sent. Sez. 6 Num. 18174 Anno 2016 Presidente: PETITTI STEFANO Relatore: PICARONI ELISA Data pubblicazione: 16/09/2016 SENTENZA sul ricorso 1734-2015 proposto da: ZAMBANO TULLIO DOMENICO, elettivamente

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF AVVOCATURA D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PRATICA N. 19285. PAGAMENTO CONTRIBUTO UNIFICATO INTEGRATIVO SU RICORSO PER CASSAZIONE AVANTI LA

Dettagli

Venerdì 04 Febbraio 2011 14:04 - Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Marzo 2011 17:03

Venerdì 04 Febbraio 2011 14:04 - Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Marzo 2011 17:03 Cassazione Penale, Sez. 4, 03 febbraio 2011, n. 4106 - Datore di lavoro in senso giuslavoristico e prevenzi Cassazione Penale, Sez. 4, 03 febbraio 2011, n. 4106 - Datore di lavoro in senso giuslavoristico

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Corte di Cassazione - copia non ufficiale Penale Sent. Sez. 4 Num. 22190 Anno 2011 Presidente: ZECCA GAETANINO Relatore: MARINELLI FELICETTA Data Udienza: 05/05/2011 sul ricorso proposto da: SENTENZA 1) LOMBARDO ALESSANDRO N. IL 06/04/1990 2)

Dettagli

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1 INDICE SOMMARIO PREMESSA... Pag. 1 Parte Generale LA TUTELA GIUDIZIARIA AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO DI CUI ALL ART. 86, D.P.R. 602/1973 1. Introduzione... Pag. 9 Capitolo I LA NATURA

Dettagli

Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10

Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10 ALLEGATO 1 MODELLO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Al Comune di BITRITTO p.zza Leone 12 70020-BITRITTO(BA) Oggetto : Servizio ADE (ASSISTENZA DOMICILARE EDUCATIVA) nell ambito territoriale N 10 Il sottoscritto

Dettagli

GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI / SEZIONE PENALE. Istanza per l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato in ambito penale.

GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI / SEZIONE PENALE. Istanza per l'ammissione al patrocinio a spese dello Stato in ambito penale. VIA CAVOUR 2 FALCONARA M.MA (AN) TEL. +39 071 912512 +39 071 9256006 FAX +39 071 9161020 EMAIL SEGRETERIA@ROSSOLINI.NET WEB WWW.ROSSOLINI.NET DI GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI / SEZIONE PENALE Istanza

Dettagli

dirittifondamentali.it stato di bisogno obblighi di assistenza art. 570 c.p. riduzione assegno di mantenimento

dirittifondamentali.it stato di bisogno obblighi di assistenza art. 570 c.p. riduzione assegno di mantenimento dirittifondamentali.it «La riduzione dell importo dell assegno di mantenimento mensile non è circostanza sufficiente a provare lo stato di bisogno dell ex coniuge e dei figli minori ai fini della configurabilità

Dettagli

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NUMERO 42 del 06-08-14 Oggetto: COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO CIVILE PROMOSSO DALL'I= NAIL AVANTI AL TRIBUNALE

Dettagli

titolo di studio posseduto (laurea universitaria triennale) ovvero a1) iscrizione ad un ordine o collegio professionale:

titolo di studio posseduto (laurea universitaria triennale) ovvero a1) iscrizione ad un ordine o collegio professionale: Appendice terza Elenco dei mediatori Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Luogo di nascita Stato di nascita C.F. Partita. IVA Cittadinanza Residenza

Dettagli

g,~". ,~.-c. "i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, Te!' 041/ fax 041/ PRESIDENZA

g,~. ,~.-c. i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, Te!' 041/ fax 041/ PRESIDENZA g,~".,~.-c. "i i - /TAl! TRIBUNALE ORDINARIO DI VENEZIA S. Polo, 119 - Te!' 041/2402199 - fax 041/2402195 PRESIDENZA Pro!. C{ lo /2016 gb cij Q/4/toff.o Oggetto: comunicazione degli indirizzi di posta

Dettagli

Procedura negoziata per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di San Benedetto Po numero gara

Procedura negoziata per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di San Benedetto Po numero gara Procedura negoziata per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di San Benedetto Po numero gara 306668 DICHIARAZIONE UNICA EX ART. 80 comma 1 D.Lgs. 50/2016 ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R.

Dettagli

Il/La sottoscritto/a (cognome).. (nome). sesso M F, nato/a a il

Il/La sottoscritto/a (cognome).. (nome). sesso M F, nato/a a il Prot. n. del.. ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI.. RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO STRANIERO FAMILIARE DI CITTADINO COMUNITARIO (Ai sensi della legge n. 1228/1954, del d.p.r n. 223/1989,

Dettagli

MODELLO B1 PERSONE GIURIDICHE DOMANDA PARTECIPAZIONE

MODELLO B1 PERSONE GIURIDICHE DOMANDA PARTECIPAZIONE MODELLO B1 DOMANDA PARTECIPAZIONE Al Comune di Boscotrecase Ufficio Patrimonio Via Rio n 2 80042 BOSCOTRECASE In riferimento all avviso d asta relativo all oggetto, pubblicato in data 26.11.2012, il/la

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE APPROVATA DAL SENATO DELLA REPUBBLICA. il 20 novembre 2014 (v. stampato Senato n. 1070)

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE APPROVATA DAL SENATO DELLA REPUBBLICA. il 20 novembre 2014 (v. stampato Senato n. 1070) Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2738 PROPOSTA DI LEGGE APPROVATA DAL SENATO DELLA REPUBBLICA il 20 novembre 2014 (v. stampato Senato n. 1070) D INIZIATIVA DEI SENATORI BUEMI,

Dettagli

Dichiarazioni dell impresa consorziata per conto della quale il consorzio concorre

Dichiarazioni dell impresa consorziata per conto della quale il consorzio concorre Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione QUALIFICAZIONE (SOLO CONSORZIATO indicato come esecutore dal CONSORZIO art. 37, comma 7, d.lgs. n. 163 del 2006 ) Dichiarazioni

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il e residente a. in qualità di legale rappresentante di (denominazione o ragione sociale) con sede in. Partita IVA C.F.

Il sottoscritto. nato a il e residente a. in qualità di legale rappresentante di (denominazione o ragione sociale) con sede in. Partita IVA C.F. Facsimile dichiarazione richiesta dalla lettera A) del bando. Il sottoscritto nato a il e residente a in qualità di legale rappresentante di (denominazione o ragione sociale) con sede in Partita IVA C.F.

Dettagli

PROCEDURA RISTRETTA CIG BD1 FORNITURA DI GAS NATURALE E SERVIZI CONNESSI A CONDIZIONI ECONOMICHE MIGLIORATIVE RISPETTO ALLE CONVENZIONI CONSIP

PROCEDURA RISTRETTA CIG BD1 FORNITURA DI GAS NATURALE E SERVIZI CONNESSI A CONDIZIONI ECONOMICHE MIGLIORATIVE RISPETTO ALLE CONVENZIONI CONSIP ALLEGATO B.1) Dichiarazione di assenza di misure di prevenzione e condanne penali per SOGGETTI IN CARICA (solo qualora il sottoscrittore delle dichiarazioni cumulative non si sia assunto la responsabilità

Dettagli

INQUADRAMENTO DEL PROBLEMA.

INQUADRAMENTO DEL PROBLEMA. 1 AVVISO ALL INDAGATO DELLA CONCLUSIONE DELLE INDAGINI PRELIMINARI NEL PROCEDIMENTO PENALE DI COMPETENZA DEL GIUDICE DI PACE ORIENTAMENTO DELLA CASSAZIONE - SOLUZIONE NEGATIVA DELLA CORTE COSTITUZIONALE.

Dettagli

Dichiarazione per la partecipazione in merito al possesso dei requisiti e delle capacità (da completare e restituire firmato)

Dichiarazione per la partecipazione in merito al possesso dei requisiti e delle capacità (da completare e restituire firmato) Oggetto: Gara a procedura aperta, da esperire ai sensi dell art.124 del D.L.vo 163/06 e s.m.i., per l Affidamento triennale del servizio di dosimetria personale ed ambientale, controllo dosimetrico con

Dettagli

Cassazione penale, n /10. Urbanistica, DIA, difformità parziale e regime sanzionatorio

Cassazione penale, n /10. Urbanistica, DIA, difformità parziale e regime sanzionatorio Cassazione penale, n. 32947/10. Urbanistica, DIA, difformità parziale e regime sanzionatorio Nei casi previsti dai commi 1 e 2 dell art. 22 del TU n. 380/2001 in cui la DIA si pone come titolo abilitativo

Dettagli

Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa

Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa 1 di 5 26/09/2011 11.11 Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa Giovedì 12 Maggio 2011 13:40 Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n.

Dettagli

COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno

COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno COPIA COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno n. 20 Reg. Delib. in data 10.04.2015 Prot. n. 2744 / 5-I-2.7 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Comune di Sospirolo più altri/e.va. Energie Valsabbia

Dettagli

I sottoscritt_in qualità di (legale rappresentante, titolare, procuratore, altro) Cognome e nome nato a in data carica ricoperta

I sottoscritt_in qualità di (legale rappresentante, titolare, procuratore, altro) Cognome e nome nato a in data carica ricoperta Modello A1 DICHIARAZIONE DI ASSENZA DI CONDANNE PENALI E DI PRESENZA/ASSENZA DI MISURE DI PREVENZIONE per SOGGETTI IN CARICA (per le dichiarazioni di assenza solo qualora il sottoscrittore delle dichiarazioni

Dettagli

24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio

24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94. Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio Regione Lazio Atti del Presidente della Regione Lazio Decreto del Presidente della Regione Lazio 14 novembre 2016, n. T00226 Proroga dell'incarico di Commissario Straordinario dell'ente regionale Roma

Dettagli

«Il sistema repressivo della corruzione»

«Il sistema repressivo della corruzione» Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna «Il sistema repressivo della corruzione» Dott.ssa Rossella Poggioli Sostituto Procuratore Bologna, 12 aprile 2016 DATI REATI CONTRO LA P.A. Transparency

Dettagli

ALLEGATO G AL DECRETO 54 DEL 25/05/2015

ALLEGATO G AL DECRETO 54 DEL 25/05/2015 Dichiarazione sostitutiva amministratori cessati art. 38, lett. c) D.Lgs 163/2006. Punto III.2.1) lettera E) del Bando. Il sottoscritto nato a il residente a in via/piazza n. in qualità di (carica sociale;

Dettagli

Modulo di domanda compilata on-line

Modulo di domanda compilata on-line Istanza di concessione della cittadinanza italiana ai sensi dell'art. 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n.91 e successive modifiche e integrazioni, con contestuali dichiarazioni sostitutive ai sensi degli

Dettagli

TRIBUNALE DI PALERMO

TRIBUNALE DI PALERMO N. 11472/10 R.G. Notizie di Reato N. 5289/12 R.G. Tribunale Sent. N. 340/13 del 18/01/13 Irrevocabile il Ai P.M. per esecuz. il Campione Penale n Redatta scheda il TRIBUNALE DI PALERMO SENTENZA ( artt.544

Dettagli

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12 Art. 582 c.p. Lesioni personali denuncia costituzione di parte civile a mezzo avvocato assenza della parte civile personalmente notifica alla parte civile di comparire personalmente ex art. 152 c.p. assenza

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO 1 IL RICORSO DAVANTI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE

SOMMARIO CAPITOLO 1 IL RICORSO DAVANTI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE SOMMARIO CAPITOLO 1 IL RICORSO DAVANTI AL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE pag. 15 1. IL GIUDIZIO AMMINISTRATIVO pag. 15 F1. Ricorso per l annullamento di un provvedimento amministrativo pag. 19 2. FORMULE

Dettagli

Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Corte di Cassazione - copia non ufficiale Civile Ord. Sez. 6 Num. 22867 Anno 2014 Presidente: BIANCHINI BRUNO Relatore: SCALISI ANTONINO Data pubblicazione: 28/10/2014 ORDINANZA sul ricorso 19776-2013 proposto da: RUSSIT,T,0 FELICETTO RSSFCT33P06A615U,

Dettagli

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NUMERO 27 del 30-04-14 Oggetto: RESISTENZA NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI AL T.A.R. MARCHE DI ANCONA CON

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 34 /G del 19/02/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Appello sentenza Tribunale di Salerno - Corte di Appello di Salerno - Comune c/rosania

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE QUARTA SEZIONE PENALE

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE QUARTA SEZIONE PENALE /h (I 373 96 /14 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE QUARTA SEZIONE PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. VINCENZO ROMIS Dott. GIACOMO FOTI Dott.

Dettagli

Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine).

Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine). ELENCO DOCUMENTI DI RITO Certificato di nascita rilasciato dal Comune di residenza (non occorre più l estratto dell atto di nascita rilasciato dal Comune di origine). Certificato di cittadinanza italiana

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N 60 RAG. Del 29.12.2010 COMUNE DI FEROLETO DELLA CHIESA Provincia di Reggio Calabria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Rag. Antonia Zappia OGGETTO: Rettifica determina n. 55 del

Dettagli

Chiedeva l'annullamento dell'ordinanza. Il ricorso è infondato e deve essere rigettato con le conseguenze di legge. DIRITTO

Chiedeva l'annullamento dell'ordinanza. Il ricorso è infondato e deve essere rigettato con le conseguenze di legge. DIRITTO Sussistevano le esigenze probatorie essendo necessario accertare l'eventuale destinazione a terzi dei dati raccolti e verificare se detta diffusione fosse finalizzata a procurare profitto al (Omissis)

Dettagli

Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado.

Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado. Le fasi pre e post dibattimentale in primo grado. Con il presente articolo si intende tracciare un breve excursus degli adempimenti e delle sequenze di competenza della cancelleria del G.I.P. e della cancelleria

Dettagli

QUALIFICAZIONE ( SOLO CONSORZIATO

QUALIFICAZIONE ( SOLO CONSORZIATO Dichiarazione cumulativa Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione QUALIFICAZIONE ( SOLO CONSORZIATO indicato come esecutore dal CONSORZIO art. 37, comma 7, d.lgs. n. 163 del 2006) DICHIARAZIONI

Dettagli

copia n 335 del OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE DI APPELLO DI SALERNO.

copia n 335 del OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE DI APPELLO DI SALERNO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 335 del 07.11.2013 OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA * *** * SCUOLA SUPERIORE DELL AVVOCATURA SEZIONE CASSAZIONISTI CORSO PROPEDEUTICO ALL'ISCRIZIONE NELL'ALBO SPECIALE PER IL PATROCINIO DINANZI

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia UFFICIO LEGISLATIVO Oggetto: nota di chiarimento sulla portata applicativa delle disposizioni dell articolo 2 del decreto legislativo n. 39 del 2014 in materia di lotta contro

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente N. 00233/2016 REG.PROV.COLL. N. 05959/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente SENTENZA

Dettagli

COMPILAZIONE GUIDATA DICHIARAZIONE EX ART. 38 COMMA 1 LETTERE B) E C) GLI OFFERENTI SONO INVITATI A LEGGERE CON ESTREMA ATTENZIONE QUANTO SEGUE

COMPILAZIONE GUIDATA DICHIARAZIONE EX ART. 38 COMMA 1 LETTERE B) E C) GLI OFFERENTI SONO INVITATI A LEGGERE CON ESTREMA ATTENZIONE QUANTO SEGUE COMPILAZIONE GUIDATA DICHIARAZIONE EX ART. 38 COMMA 1 LETTERE B) E C) GLI OFFERENTI SONO INVITATI A LEGGERE CON ESTREMA ATTENZIONE QUANTO SEGUE Rev. Ottobre 2008 1 COMPILAZIONE GUIDATA DICHIARAZIONE EX

Dettagli

TESIO geom. ILARIO Studio Associato AGRI-GEO

TESIO geom. ILARIO Studio Associato AGRI-GEO D.L. 13 maggio 2011, n 70 convertito nella L. 106/2011 del 12 luglio 2011 Art. 7 comma 2bis Art. 7 comma 2 ter Art. 7 comma 2 quater Premessa 1 di 3 Provvedimento derivante dalla sentenza della Corte di

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. in qualità di (carica sociale) dell impresa ( denominazione e ragione sociale) DICHIARA

Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. in qualità di (carica sociale) dell impresa ( denominazione e ragione sociale) DICHIARA OGGETTO: GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE - SEDE DI ROMA, LUNGOTEVERE RIPA N. 1. CIG 61681305E5 Il/la sottoscritto/a nato/a a il in qualità di

Dettagli

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 ART. 35 PROCEDIMENTI Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 Procedimento per la trattazione dei ricorsi (in materia di iscrizione all albo e al tirocinio, e di cancellazione) e dei reclami innanzi al

Dettagli

Cassazione penale sez. V, 28/09/2012 nr

Cassazione penale sez. V, 28/09/2012 nr Cassazione penale sez. V, 28/09/2012 nr. 42484 LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUINTA PENALE Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. FERRUA Giuliana - Presidente - Dott. SAVANI Piero - Consigliere

Dettagli

Mercoledì 20 Aprile :19 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Aprile :31

Mercoledì 20 Aprile :19 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Aprile :31 Cassazione Penale, Sez. 4, 07 aprile 2011, n. 13759 - Mancanza in cantiere dei mezzi di protezione atti ad e Cassazione Penale, Sez. 4, 07 aprile 2011, n. 13759 - Mancanza in cantiere dei mezzi di protezione

Dettagli

per la Partecipazione alla Gara mediante Procedura Negoziata per la fornitura di Materiale di consumo per attrezzatura Pulsion Picco DICHIARA

per la Partecipazione alla Gara mediante Procedura Negoziata per la fornitura di Materiale di consumo per attrezzatura Pulsion Picco DICHIARA Allegato B al Disciplinare di Gara Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà e di Certificazione per la Partecipazione alla Gara mediante Procedura Negoziata per la fornitura di Materiale di consumo

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI I.P.A.B. LUIGI MARIUTTO Centro di servizi alla persona ALLEGATO 2) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PER LA FORNITURA DI DERRATE ALIMENTARI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL NELLA SUA QUALITA DI (titolare, legale rappresentante,

Dettagli

Appendice terza Elenco dei mediatori Scheda da compilarsi per ciascun soggetto

Appendice terza Elenco dei mediatori Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Appendice terza Elenco dei mediatori Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: [ ] M [ ] F Data di nascita Luogo di nascita Stato di nascita C.F. Partita. IVA Cittadinanza

Dettagli

(Barrare, nel quadratino corrispondente, le voci che interessano) (Firmare ogni foglio della dichiarazione)

(Barrare, nel quadratino corrispondente, le voci che interessano) (Firmare ogni foglio della dichiarazione) (Barrare, nel quadratino corrispondente, le voci che interessano) (Firmare ogni foglio della dichiarazione) SCHEDA 1/a ZIONI IN ORDINE AL POSSESSO DEI REQUISITI GENERALI art. 38 d.lgs. 163/06 e s.m.i.

Dettagli

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge, convivente,con disabilità grave

Dettagli

DOMANDA DI ADESIONE A MEDIATORE DI CONCILIUM A.D.R.

DOMANDA DI ADESIONE A MEDIATORE DI CONCILIUM A.D.R. DOMANDA DI ADESIONE A MEDIATORE DI CONCILIUM A.D.R. Con la presente il sottoscritto Dr./avv nato a Prov. il Cod. Fisc. P.IVA Laurea in presso data residente in via Cap tel. fax cell e-mail web Chiede Al

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO 2013 Processo Civile 1) Procedimenti ordinari per i quali il contributo è determinato sulla base del valore della contesa (art. 13 DPR 115/2002 aggiornato con le leggi di stabilità 2012 e 2013). Valore fino

Dettagli

,1ÉÉ4iø6,frifrì. Sistema Informativo del Casellario. Certificato del Casellario Giudiziale. Jìr (ART. 21 COMMA 1 D.P.R. 14/11/2002 N.

,1ÉÉ4iø6,frifrì. Sistema Informativo del Casellario. Certificato del Casellario Giudiziale. Jìr (ART. 21 COMMA 1 D.P.R. 14/11/2002 N. ,ÉÉ4iø6,frifrì Sistema nformativo del Casellario Certificato del Casellario Giudiziale (ART. 2 COMMA D.P.R. 4//2002 N.33) Al nome di: CERTFCATO NUMERO: 482/20/R Cognome AVJELLO Nome LUCANO Data di nascita

Dettagli

COMUNE DI UDINE UNITA ORGANIZZATIVA ATTIVITA ECONOMICHE, TURISTICHE E SPORTELLO UNICO

COMUNE DI UDINE UNITA ORGANIZZATIVA ATTIVITA ECONOMICHE, TURISTICHE E SPORTELLO UNICO COMUNE DI UDINE UNITA ORGANIZZATIVA ATTIVITA ECONOMICHE, TURISTICHE E SPORTELLO UNICO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA (Rilasciata in conformità dell articolo 46 e 47

Dettagli

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 26/01/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 26/01/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8 Regione Lazio Atti del Presidente della Regione Lazio Decreto del Presidente della Regione Lazio 13 gennaio 2017, n. T00002 Nomina del Presidente dell'ente regionale "Parco regionale dei Castelli Romani",

Dettagli

Cognome e nome nato a in data carica ricoperta

Cognome e nome nato a in data carica ricoperta ALLEGATO B.1 Dichiarazione di assenza di misure di prevenzione e condanne penali per SOGGETTI IN CARICA (solo qualora il sottoscrittore delle dichiarazioni cumulative non si sia assunto la responsabilità

Dettagli

OGGETTO: Concessione del servizio di gestione dell asilo nido sito in Santa Maria della Versa P.zza Sandro Pertini n. 1

OGGETTO: Concessione del servizio di gestione dell asilo nido sito in Santa Maria della Versa P.zza Sandro Pertini n. 1 ALLEGATO 1D (DA INSERIRE NELLA BUSTA A ) DICHIARAZIONE ASSENZA MISURE DI PREVENZIONE E ASSENZA CONDANNE PENALI (D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445) PER I SOGGETTI CESSATI DALLA CARICA (Art. 80 comma 3 del

Dettagli

IL SEQUESTRO PROBATORIO

IL SEQUESTRO PROBATORIO SOMMARIO Introduzione... XV PARTE PRIMA IL SEQUESTRO PROBATORIO CAPITOLO 1 IL SEQUESTRO PROBATORIO 1. Presupposti e finalità... 3 2. Il sequestro probatorio disposto dal G.I.P.... 6 2.1. L impugnazione

Dettagli

per l'annullamento, previa sospensiva,

per l'annullamento, previa sospensiva, N. 00841/2012 REG.PROV.COLL. N. 00104/2012 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio sezione staccata di Latina (Sezione

Dettagli

RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO DEI PROCEDIMENTI PENALI: 2 semestre 2011 MGG00115

RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO DEI PROCEDIMENTI PENALI: 2 semestre 2011 MGG00115 : 2 semestre 2011 PROSP. 1 - MOVIMENTO GENERALE DEI RICORSI ORDINARI PROSP. 2 - MOVIMENTO GENERALE DEI RICORSI SPECIALI PROSP. 3 - MOVIMENTO COMPLESSIVO DEI RICORSI ORDINARI E SPECIALI Ordinari Speciali

Dettagli

MODULO PER LA REDAZIONE DELLE DICHIARAZIONI (FASE DI PREQUALIFICA)

MODULO PER LA REDAZIONE DELLE DICHIARAZIONI (FASE DI PREQUALIFICA) Allegato A MODULO PER LA REDAZIONE DELLE DICHIARAZIONI (FASE DI PREQUALIFICA) Opere di modifica e potenziamento dell impianto di depurazione delle acque reflue a servizio dei comuni di Recco, Avegno, Uscio,

Dettagli

TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO

TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO Tomo III Formulario A cura di Nunzio Santi Di Paola Indice F001. Regolamento di giurisdizione (artt. 3 d.lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 e 41 c.p.c.)... Pag. 15

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO PER L'AFFIDAMENTO DEL

INDAGINE DI MERCATO PER L'AFFIDAMENTO DEL Allegato "B" INDAGINE DI MERCATO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RICOGNIZIONE FISICA DEL PATRIMONIO MOBILIARE E RICONCILIAZIONE FISICO-CONTABILE, FINALIZZATO AL RINNOVO DELL INVENTARIO DELLA ASL 5 DI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME COMUNE DI SPRESIANO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME -Delibera G.C. n 174 del 18.06.1998:

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torre Annunziata (Circoscrizione del Tribunale di Torre Annunziata)

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torre Annunziata (Circoscrizione del Tribunale di Torre Annunziata) Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torre Annunziata (Circoscrizione del Tribunale di Torre Annunziata) DOCUMENTI DA PRODURRE PER IL TRASFERIMENTO DAL REGISTRO DEI PRATICANTI

Dettagli

Visura Protesti. Parametri di ricerca: Nominativo scelto tra quelli risultati dalla ricerca:

Visura Protesti. Parametri di ricerca: Nominativo scelto tra quelli risultati dalla ricerca: Visura Protesti Parametri di ricerca: Nominativo : XXX Nominativo scelto tra quelli risultati dalla ricerca: Nominativo: XXX Nato a: CESENA (FO) Il: 0X/0X/1974 Codice fiscale: CPCXXX Indirizzo: CESENA

Dettagli

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI

DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO DEI PRATICANTI LE DOMANDE DEVONO ESSERE PRESENTATE DAGLI INTERESSATI Domanda di iscrizione al Registro dei Praticanti in carta da bollo da 16,00 (all.t.1);

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa MOD. 1 Impresa singola MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA CONSAP S.P.A. Procedura aperta per l affidamento del servizio di Contact Center di assistenza al cittadino

Dettagli

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94

Regione Lazio. Atti del Presidente della Regione Lazio 24/11/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 94 Regione Lazio Atti del Presidente della Regione Lazio Decreto del Presidente della Regione Lazio 14 novembre 2016, n. T00236 Proroga dell'incarico di Commissario Straordinario dell'ente regionale "Parco

Dettagli

NOTA SINTETICA SULLA SITUAZIONE GIUDIZIARIA DELL ING. GIOVANNI CONSORTE 7/04/09

NOTA SINTETICA SULLA SITUAZIONE GIUDIZIARIA DELL ING. GIOVANNI CONSORTE 7/04/09 NOTA SINTETICA SULLA SITUAZIONE GIUDIZIARIA DELL ING. GIOVANNI CONSORTE 7/04/09 1 Procura di Milano Reato contestato: abuso di informazioni privilegiate (insider trading) a favore di Unipol Assicurazioni,

Dettagli

Cassazione penale: ruscellamento, scarico o rifiuto liquido?

Cassazione penale: ruscellamento, scarico o rifiuto liquido? Cassazione penale: ruscellamento, scarico o rifiuto liquido? Per scarico si deve intendere qualsiasi immissione effettuata esclusivamente tramite un sistema stabile di collettamento che collega senza soluzione

Dettagli

FAC-SIMILE ISTANZA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

FAC-SIMILE ISTANZA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Spett.Le OMB INTERNATIONAL S.R.L. P.zza S. Padre Pio da Pietrelcina 1, 25123, BRESCIA OGGETTO: PROCEDURA ESPLORATIVA FINALIZZATA A RACCOGLIERE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE ALL ACQUISTO DEL 34% DELLA QUOTA

Dettagli