Associazione Lombarda Avicoltori COMBATTENTE INDIANO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Associazione Lombarda Avicoltori COMBATTENTE INDIANO"

Transcript

1 COMBATTENTE INDIANO I GENERALITA Origine: Creazione puramente inglese a partire dall Asyl. Create più tardi negli USA le varietà Bianca e Fulva ricorrendo alla Malese Bianca e rispettivamente alla Cocincina e a Shamo fulvi. Uovo Peso minimo g.50 Colore del guscio: brunastro. Anello Gallo : 27 Gallina : 22 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE Pollo molto grosso, molto largo; una vera massa di muscoli dal portamento appena medio; tarsi forti; tenuta del corpo un po rilevata e piumaggio molto duro e brillante; carattere battagliero. III STANDARD Aspetto generale e caratteristiche della razza

2 1- FORMA Tronco: molto massiccio e largo; non troppo rilevato;, ma piuttosto basso; si restringe in forma ad uovo verso il dietro. Nella gallina il tronco è un po più piccolo. Testa: non troppo grande, ma neanche troppo piccola; larga e corta; fortemente bombata; arcate sopraccigliari leggermente prominenti. Becco: forte e largo; fortemente arcuato; proporzionalmente corto; giallo con parte superiore leggermente scura. Occhi: color perla fino a giallo chiaro; nei soggetti giovani giallo arancio ammessi; palpebre prominenti. Cresta: piccola cresta larga e bassa formata da tre linee a pisello. Bargigli: piccoli. Faccia: nuda, talvolta guarnita da piccole piumette. Orecchioni: piccoli, rossi. Collo: non troppo lungo; mantellina corta che non deve appoggiarsi sulle spalle. Spalle: molto larghe e evidenti. Dorso: non troppo lungo, largo e piatto. Groppa con piumaggio molto limitato. Ali: corte e portate alte; presentano spesso parti nude ; piume delle ali larghe e dure che non terminano a punta. Coda: abbastanza corta; ben chiusa; portata orizzontale o leggermente pendente; grandi e piccole falciformi corte, strette (coda a frusta). Nella gallina molto stretta. Petto: molto largo e profondo; arrotondato sui lati. Zampe: gambe di media lunghezza, arrotondate, possenti un po allargate; vista di fronte larghe quanto la larghezza del corpo (posizione da bulldog). Tarsi piuttosto corti, molto spessi e rotondi; gialli; il dito posteriore impiantato basso e ben posato a terra. Nelle colorazioni Bianca e Fulva un portamento un po più alto e stretto è tollerato. Dita dritte e ben allargate; unghie possenti; forti. Ventre: ovoidale, portato alto.

3 2 PESI : Kg ,5 : Kg. 2,0 3,0 Difetti gravi: Tutte le difformità in modo particolare taglia e peso troppe leggere; portamento stretto; articolazioni del tallone girate verso l esterno; spalle strette; dorso lungo; tarsi fini o lunghi; cresta molto grossolana ; piume troppo lunghe o morbide. 3 PIUMAGGIO Conformazione: molto duro e brillante, con piumino rado; al petto ed alle spalle, come pure all ano, presenza di zone non impiumate. IV COLORAZIONI BRUNA DOPPIA ORLATURA NERA Testa nero a riflessi verdi. Mantellina, groppa, spalle e pomo dell ala nero con poco bruno castagna al centro delle penne. Dorso nero con leggero disegno bruno all estremità delle piume. Fasce dell ala nere. Remiganti primarie nere con stretto bordo bruno all esterno. Remiganti secondarie con barbe interne nere e barbe esterne brune con stretto orlo nero che formano il triangolo dell ala bruno. Coda nera. Parte anteriore del collo, petto, ventre e gambe nere. Testa, collo, gola e coda nero. Mantellina con leggere fiamme brune molto spesso nascoste. Il piumaggio del corpo è uniformemente bruno marrone fino a bruno mogano, ogni piuma con doppia orlatura nera brillante, che seguono la forma della penna. Remiganti primarie nere con stretto disegno bruno irregolare sul bordo esterno. Remiganti secondarie a barbe interne nere e barbe esterne bruno intenso, orlate regolarmente di nero.

4 Difetti Gravi: colore chiaro e poco brillante, specialmente nella gallina; disegno fortemente incorretto. BRUNA DOPPIA ORLATURA BLU Testa blu scuro. Mantellina, sella, spalle e pomo dell ala blu scuro con poco bruno rosso al centro delle penne. Dorso blu scuro con leggero disegno bruno all estremità delle piume. Fasce dell ala blu. Remiganti primarie blu con stretto bordo bruno all esterno. Remiganti secondarie con barbe interne grigio-blu e barbe esterne brune con stretto orlo blu, che formano il triangolo dell ala bruno. Coda blu, falciformi blu scuro. Qualche traccia nera nella mantellina, nella groppa come nella coda non costituiscono difetto. Parte anteriore del collo, petto ventre e gambe grigio blu di media intensità con orlatura scura. Testa, e gola blu scuro. Mantellina blu scuro con leggere fiamme brune, il più sovente nascoste. Il piumaggio del corpo è uniformemente bruno marrone fino a bruno mogano, ogni piuma con doppia orlatura blu che segue la forma della penna. Remiganti primarie blu con stretto disegno bruno irregolare sul bordo esterno. Remiganti primarie a barbe interne blu e barbe esterne bruno, orlate regolarmente di blu. Ventre e gambe grigio-blu. Coda blu con rachide scuro. Colore del becco giallo con parte superiore scura. Difetti Gravi:: colore e disegno fortemente incorretto; assenza del triangolo dell ala. BRUNA DOPPIA ORLATURA BIANCA Testa, mantellina, petto, piumino, gambe, ventre e coda bianco. Qualche disegno bruno rossastro tollerato nella mantellina. Bisogna ricercare un colore puro nel petto. Tracce nere nella mantellina, nella groppa e nella coda sono senza importanza. Spalle e pomo dell ala bianco, con leggere tracce di colore mogano al centro della penna (lungo il rachide). Fasce dell ala bianche. Dorso bianco, ma all estremità delle piume di colore bruno rossastro fino a bruno mogano. Lanceolate della groppa con disegno mogano. Remiganti primarie e secondarie con barbe esterne brune e interne bianche, triangolo dell ala mogano.

5 Testa, mantellina, gola e coda bianco. Tracce nere nella coda senza importanza. Piumaggio del tronco bruno nocciola fino a mogano, ogni penna con due orlature bianche a forma di lancia; il bordo esterno è bianco. Un disegno netto sul dorso è da ricercare. Alla base del petto e alle gambe il disegno è meno marcato. Remiganti primarie bianche, leggere tracce mogano sulle barbe interne. Remiganti secondarie bianche, barbe esterne bruno-rosso fino a color mogano con un orlatura bianca ben netta. Difetti Gravi: tonalità bluastra; doppia orlatura di altro colore che bianco nella gallina. BIANCA Bianco puro. Riflessi gialli ammessi. Difetti Gravi: eccessiva presenza di piume di altro colore. FULVO Giallo sabbia dilavato e opaco. Difetti Gravi: eccessiva presenza di piume di altro colore.

Associazione Lombarda Avicoltori COCINCINA

Associazione Lombarda Avicoltori  COCINCINA COCINCINA I GENERALITA Origine: Sud della Cina. Allevata dopo la metà del XIX secolo. Uovo Peso minimo 53 g. Colore del guscio: bruno-giallo. Anello Gallo : 27 Gallina : 24 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori PLYMOUTH ROCK

Associazione Lombarda Avicoltori  PLYMOUTH ROCK PLYMOUTH ROCK I GENERALITA Origine: USA. Plymouth nel Massachusetts. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: da crema a bruno. Anello Gallo : 22 Gallina : 20 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Dettagli

MARANS I - GENERALITA. Origine

MARANS I - GENERALITA. Origine MARANS I - GENERALITA Origine Francia, città portuale di Marans sull Oceano Atlantico. Razza selezionata incrociando polli locali con soggetti di tipologia combattente e più recentemente con la Langschan

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ARAUCANA NANA

Associazione Lombarda Avicoltori  ARAUCANA NANA ARAUCANA NANA I GENERALITA Origine: Germania e Stati Uniti. Uovo Peso minimo g. 32 Colore del guscio: turchese (da blu verdastro a verde bluastro) Anello Gallo : 13 Gallina : 11 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori OLANDESE CON CIUFFO

Associazione Lombarda Avicoltori  OLANDESE CON CIUFFO OLANDESE CON CIUFFO I GENERALITA Origine: Paesi Bassi. Da secoli molto allevato nell Europa centrale. Uovo Peso minimo g. 45 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ITALIANA

Associazione Lombarda Avicoltori  ITALIANA ITALIANA I GENERALITA Origine: Germania. Selezionata da polli di campagna italiani. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: bianco candido. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

Appenzell con Ciuffo

Appenzell con Ciuffo Appenzell con Ciuffo I GENERALITA Origine: Svizzera, cantone di Appenzell. Selezionata da vecchie razze ciuffate. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 16 Gallina : 15 II TIPOLOGIA

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BARBUTA D UCCLE

Associazione Lombarda Avicoltori  BARBUTA D UCCLE BARBUTA D UCCLE I GENERALITA Origine: Belgio, Uccle. Selezionata dal Sig. Michel van Gelber nel 1904. E' il risultato di incroci di polli nani calzati con la Barbuta d' Anversa. Uovo Peso minimo g. 35

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BARBUTA DI GRUBBE

Associazione Lombarda Avicoltori  BARBUTA DI GRUBBE BARBUTA DI GRUBBE I GENERALITA Origine: Belgio. Apparsa agli inizi del XX secolo nell allevamento di Robert Pauwels a Everberg. Chiamata poi come la città De Grubbe. Uovo Peso minimo g. 35 Colore del guscio:

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ANATRA CIUFFATA

Associazione Lombarda Avicoltori  ANATRA CIUFFATA ANATRA CIUFFATA I GENERALITA Origine: E' il risultato di una mutazione di anatre comuni europee. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: bianco verdastro. Anello : 16 : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori PADOVANA

Associazione Lombarda Avicoltori  PADOVANA PADOVANA I GENERALITA Origine: Italia. Razza molto antica, selezionata incrociando polli di campagna ciuffati. Uovo Peso minimo g. 50 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BRAHMA

Associazione Lombarda Avicoltori  BRAHMA BRAHMA I GENERALITA Origine: Selezionata in U.S.A. da polli di origine asiatica. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: da giallo bruno a giallo rosso. Anello Gallo : 27 Gallina : 24 II TIPOLOGIA ED

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori WYANDOTTE

Associazione Lombarda Avicoltori  WYANDOTTE WYANDOTTE I GENERALITA Origine: Selezionata negli U.S.A. e riconosciuta ufficialmente come razza nel 1883. In Europa è presente dal 1890. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: bruno scuro: Anello Gallo

Dettagli

BARBUTA DI BOISFORT. III STANDARD Aspetto generale e caratteristiche della razza

BARBUTA DI BOISFORT. III STANDARD Aspetto generale e caratteristiche della razza BARBUTA DI BOISFORT I GENERALITA Origine Belgio. Creata verso la fine del ventesimo secolo dal Club Belga della Barbuta d'uccle, d'anversa e Watermael incrociando la Barbuta di Grubbe con la Barbuta di

Dettagli

TACCHINO BRIANZOLO. Uovo Peso minimo g. 70 Bianco avorio fittamente punteggiato di marrone. Anello Maschio: 22 Femmina: 20

TACCHINO BRIANZOLO. Uovo Peso minimo g. 70 Bianco avorio fittamente punteggiato di marrone. Anello Maschio: 22 Femmina: 20 I - GENERALITA' Origine Tacchino di mole leggera, diffuso nel nord Italia, Brianza. Discende probabilmente dal Ronquieres belga, dal quale ha ereditato la variabilità nei colori della livrea. Molto conosciuto

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori LIVORNO

Associazione Lombarda Avicoltori  LIVORNO LIVORNO I GENERALITA Origine: Italia centrale. Razza selezionata usando polli leggeri allevati nelle campagne toscane. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: bianco: Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II

Dettagli

ANATRA MUTA DI BARBERIA

ANATRA MUTA DI BARBERIA ANATRA MUTA DI BARBERIA I GENERALITA Origine: America del Sud. Regione della Barberia, dove ancora oggi si trova allo stato selvatico. Uovo Peso minimo g. 70 Colore del guscio: bianco giallastro. Anello

Dettagli

ANATRA CORRITRICE INDIANA

ANATRA CORRITRICE INDIANA ANATRA CORRITRICE INDIANA I GENERALITA Origine: India Orientale. La razza progenitrice, per quanto riguarda la forma, è l'anatra Pinguino dell'india Orientale Meridionale. Selezionata alla fine del XIX

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ORPINGTON

Associazione Lombarda Avicoltori  ORPINGTON ORPINGTON I GENERALITA Origine: Selezionata dall'inglese William Cook nel 1886. Il nome deriva dal villaggio dove viveva Cook. Selezionata incrociando differenti razze, quali, Minorca, Plymouth Rock e

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori WYANDOTTE NANA

Associazione Lombarda Avicoltori  WYANDOTTE NANA WYANDOTTE NANA I GENERALITA Origine: Inghilterra, Olanda e Germania. Uovo Peso minimo g. 35 Colore del guscio: bruno chiaro. Anello Gallo : 15 Gallina : 13 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE Pollo

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori CHABO

Associazione Lombarda Avicoltori  CHABO CHABO I GENERALITA Origine: Giappone. Uovo Peso minimo g. 28 Colore del guscio: da bianco crema a beige. Anello Gallo : 13 Gallina : 11 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE Pollo nano autentico tranquillo,

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori COCINCINA NANA

Associazione Lombarda Avicoltori  COCINCINA NANA COCINCINA NANA I GENERALITA Origine Cina; selezionata in Inghilterra. Uovo Peso minimo gr.35; Colore del guscio: crema Anello : 16 : 15 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE Pollo nano autentico dal

Dettagli

CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA ARGENTATA FRUMENTO E DORATA FRUMENTO

CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA ARGENTATA FRUMENTO E DORATA FRUMENTO CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA ARGENTATA FRUMENTO E DORATA FRUMENTO ARGENTATA FRUMENTO 1992 (D.Aschenbach) BELGIO (zilvertarwe; froment argentè) FRANCIA (froment argentè) GERMANIA (silber-weizenfarbig)

Dettagli

TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo

TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo Nome comune: Tacchino di Parma e Piacenza Sinonimi accertati: Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio:

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori TACCHINI

Associazione Lombarda Avicoltori  TACCHINI TACCHINI I GENERALITA Origine: America. Selezionato dai tacchini selvatici. Comune negli stati dell'europa occidentale già dal 1550. Uovo Peso minimo g. 70 Colore del guscio: bruno giallastro con dei puntini

Dettagli

Standard Italiano. I - Generalità

Standard Italiano. I - Generalità PLYMOUTH ROCK D I FABRIZI IO I FOCARDI Standard Italiano Il nome di questa razza deriva dal suo luogo d origine: Plymouth, nel Massachusetts. L aggiunta di Rock - che significa roccia - sta forse a significare

Dettagli

Standard Italiano. La New Hampshire, Standard Italiano, alcune considerazioni e criteri di giudizio.

Standard Italiano. La New Hampshire, Standard Italiano, alcune considerazioni e criteri di giudizio. NEW HAMPSHIRE DII MARCO GALEAZZII Standard Italiano La New Hampshire è una razza che riscuote anche nel nostro paese un discreto successo. Pur essendo un pollo dalle forme tutto sommato comuni, attira

Dettagli

A G A P O R N I S - 2

A G A P O R N I S - 2 A G A P O R N I S - 2 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE Fischeri Serie verde: verde (ancestrale),

Dettagli

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI INTERESSE AGRARIO DEL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO SCHEDA TECNICA PER L ISCRIZIONE AL REPERTORIO (revisionata) TACCHINO DI PARMA E PIACENZA

Dettagli

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI P O L Y T E L I S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. p. swainsonii nessuna Ancestrale

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI P O L Y T E L I S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. p. swainsonii nessuna Ancestrale P O L Y T E L I S 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Psittaciformes Famiglia: Psittacidae Sottofamiglia: Psittacinae Genere: Polytelis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE p. swainsonii nessuna Ancestrale p. anthopeplus

Dettagli

A G A P O R N I S - 5

A G A P O R N I S - 5 A G A P O R N I S - 5 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE Personatus Serie verde: verde (ancestrale),

Dettagli

Moroseta perniciata argento a maglie

Moroseta perniciata argento a maglie Moroseta perniciata argento a maglie Mezza sorella della perniciata a maglie, la varietà di Moroseta perniciata argento a maglie ha visto crescere la propria popolarità a partire dagli anni 2000. Inizialmente

Dettagli

POLLO Famiglia: : Galliformi Genere: Gallus Specie: gallus

POLLO Famiglia: : Galliformi Genere: Gallus Specie: gallus POLLO Famiglia: : Galliformi Genere: Gallus Specie: gallus Nome comune: Modenese Codice iscrizione Registro nazionale: Sinonimi accertati: pollo Modenese, Gallina Modenese, Fulva di Modena Sinonimie errate:

Dettagli

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. ablectanae essuna.

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. ablectanae essuna. A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE 1 Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE canus nessuna ablectanae essuna lilianae verde

Dettagli

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. ablectanae essuna

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. ablectanae essuna A G A P O R N I S 1 CLASSIFICAZIONE 1 Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE canus nessuna ablectanae essuna pullarius verde

Dettagli

A G A P O R N I S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. verde scuro. verde oliva. pastello verde. pastello verde scuro. pastello verde oliva

A G A P O R N I S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. verde scuro. verde oliva. pastello verde. pastello verde scuro. pastello verde oliva 1 A G A P O R N I S CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE nigrigenis verde verde scuro verde oliva pastello

Dettagli

CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA BOBTAIL

CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA BOBTAIL CLUB ITALIANO DELLA COCINCINA BOBTAIL STORIA DELLA BOBTAIL COMPARSA: probabilmente 1990 presso l'allevamento di Aschenbach Dieter, i soggetti vennero ceduti dopo poco (1992) a Horst Bastian che diede il

Dettagli

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 4 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. verde scuro verde oliva

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI A G A P O R N I S 4 CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE. verde scuro verde oliva A G A P O R N I S 4 CLASSIFICAZIONE 1 Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE nigrigenis verde verde scuro verde oliva pastello*

Dettagli

A G A P O R N I S - 4

A G A P O R N I S - 4 A G A P O R N I S - 4 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Agapornis SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE Nigrigenis Serie verde: verde (ancestrale),

Dettagli

Screziato inglese (ESch)

Screziato inglese (ESch) Screziato inglese (ESch) Razza piccola con screziatura a punti Peso minimo 2,5 kg Peso ideale 2,7-3,1 kg Peso massimo 3,3 kg Caratteri ereditari recessivi Originario dell Inghilterra Discendente da conigli

Dettagli

COMBATTENTE THAILANDESE (Thai Game) di Fabrizio Focardi

COMBATTENTE THAILANDESE (Thai Game) di Fabrizio Focardi COMBATTENTE THAILANDESE (Thai Game) di Fabrizio Focardi Buone notizie per gli amanti dei Combattenti Orientali. L instancabile Segretario dell AGS, ed amico carissimo, Willem von Ballekom, mi ha dato informazione

Dettagli

4 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2004 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI. Domenica 16 Maggio 2004 CASTELLO ROCCA ESTENSE - S. FELICE SUL PANARO (MO)

4 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2004 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI. Domenica 16 Maggio 2004 CASTELLO ROCCA ESTENSE - S. FELICE SUL PANARO (MO) ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 4 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2004 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI Domenica 16 Maggio 2004 CASTELLO ROCCA ESTENSE - S. FELICE SUL PANARO (MO) R e l a t o r e

Dettagli

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI F O R P U S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE

F.O.I. onlus - C.T.N. ONDULATI & PSITTACIDI F O R P U S CLASSIFICAZIONE SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE F O R P U S 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Aratingidae Forpinae Forpus (Boie) SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE coelestis (Linnè) nessuna ancestrale fulvo verde ala

Dettagli

B O L B O R H Y N C H U S

B O L B O R H Y N C H U S B O L B O R H Y N C H U S 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Bolborhynchus SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE Ferrugineifrons (Lawrence) nessuna

Dettagli

NYMPHICUS HOLLANDICUS

NYMPHICUS HOLLANDICUS NYMPHICUS HOLLANDICUS 1 CLASSIFICAZIONE Ordine: Famiglia: Sottofamiglia: Genere: Psittaciformes Psittacidae Psittacinae Nymphicus SPECIE SOTTOSPECIE MUTAZIONE hollandicus nessuna ancestrale pezzato cannella

Dettagli

FAVEROLLES Origini Caratteristiche morfologiche della Faverolles

FAVEROLLES Origini Caratteristiche morfologiche della Faverolles FAVEROLLES Faverolles. Così mi piace chiamarla, senza alcun aggettivo e perchè è questo il suo vero nome. Siamo oramai abituati a sentire parlare di faverolles francese e di faverolles tedesca per distinguere

Dettagli

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Topazio (ex Agata)

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Topazio (ex Agata) Mandarino mutazione Topazio La mutazione causa la riduzione delle eumelanine sull intero fenotipo e delle feomelanine nel solo piumaggio del dorso-ali sia nei maschi che nelle femmine. La mutazione Topazio

Dettagli

ECOSISTEMA RISAIA TRYOPS CANCRIFORMIS IBIS SACRO D EGITTO BECCACCINO AIRONE CENERINO GALLINELLA DI RISAIA LIBELLULA PAVONCELLA ZANZARA

ECOSISTEMA RISAIA TRYOPS CANCRIFORMIS IBIS SACRO D EGITTO BECCACCINO AIRONE CENERINO GALLINELLA DI RISAIA LIBELLULA PAVONCELLA ZANZARA ECOSISTEMA RISAIA IBIS SACRO D EGITTO LIBELLULA BECCACCINO AIRONE CENERINO GALLINELLA DI RISAIA PAVONCELLA TRYOPS CANCRIFORMIS ZANZARA IBIS SACRO D EGITTO Uccello caratteristico, si presenta con un piumaggio

Dettagli

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Petto Nero

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Petto Nero mutazione Petto Nero Disegno Petto Nero Striscia dell'occhio (Lacrima) Assente. Striscia del becco (Mustacchio) E' presente in entrambi i sessi, deve essere sempre presente a fianco della valva superiore

Dettagli

ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2003 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI

ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2003 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI ORDINE DEI GIUDICI COMITTO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINRIO DI GGIORNMENTO 2003 VLIDO PER IL CORSO GIUDICI Domenica 12 Ottobre 2003 CSTELLO ROCC ESTENSE - S. FELICE SUL PNRO (MO) R e l a t o r e : FBRIZIO

Dettagli

COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2003 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI

COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2003 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO 3 SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2003 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI Domenica 12 Ottobre 2003 CASTELLO ROCCA ESTENSE - S. FELICE SUL PANARO (MO) R e l a t o r e

Dettagli

Anno d insediamento. N. riproduttori. Accessioni valutate. 1) Luoghi di conservazione ex situ: Incubatoi incaricati della moltiplicazione:

Anno d insediamento. N. riproduttori. Accessioni valutate. 1) Luoghi di conservazione ex situ: Incubatoi incaricati della moltiplicazione: COLOMBO REGGIANINO Famiglia: Genere: Columba Specie:livia Nome comune: Codice iscrizione Registro nazionale: Sinonimi accertati: Cravattato italiano, Reggianino Sinonimie errate: Denominazioni dialettali

Dettagli

Nani di colore (FZw) Sommario. Razza nana in diversi colori

Nani di colore (FZw) Sommario. Razza nana in diversi colori Nani di colore (FZw) Razza nana in diversi colori Peso minimo 1,1 kg Peso ideale 1,25-1,4 kg Peso massimo 1,5 kg Caratteri ereditati dominanti Grigio ferro, Hotot e martora recessivi Originario dell Inghilterra

Dettagli

Standard Europeo COCINCINA NANA

Standard Europeo COCINCINA NANA Standard Europeo COCINCINA NANA Origine : Cina. Importata in Europa nel 1886. Aspetto generale : Piccolo pollo, basso di portamento, con corpo largo,raccolto,con portamento verso l avanti. Piumaggio molto

Dettagli

Diamante Mandarino PETTO ARANCIO

Diamante Mandarino PETTO ARANCIO Diamante Mandarino PETTO ARANCIO Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Petto Arancio La mutazione Petto Arancio è un fattore a carattere recessivo che agisce principalmente sull eumelanina dei disegni

Dettagli

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Guancia Nera

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Guancia Nera D. Mandarino mutazione Guancia Nera Il fattore guancia nera determina la sostituzione della feomelanina con eumelanina nel disegno delle guance e dei fianchi nei maschi formando un tuttuno con il disegno

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA

Associazione Lombarda Avicoltori www.ala-avicoltori.it info@ala-avicoltori.it MOROSETA MOROSETA I GENERALITA Origine: Asia dell'est, probabilmente la Cina. Per alcuni ricercatori è stata selezionata in Giappone, secondo altri è originaria dell' Africa del Sud. Nei trattati letterari è menzionata

Dettagli

Schede tecniche INDIGENI ESOTICI IBRIDI. Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S.

Schede tecniche INDIGENI ESOTICI IBRIDI. Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S. Diamante Mandarino bruno topazio femmina Schede tecniche Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S. Giannetti e Foi La mutazione causa la riduzione delle eumelanine

Dettagli

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI INTERESSE AGRARIO DEL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO SCHEDA TECNICA PER L ISCRIZIONE AL REPERTORIO (revisionata) POLLO MODENESE RER A012

Dettagli

POLLO. Accessioni valutate d insediamento. 1) Luoghi di conservazione ex situ: Incubatoi incaricati della moltiplicazione:

POLLO. Accessioni valutate d insediamento. 1) Luoghi di conservazione ex situ: Incubatoi incaricati della moltiplicazione: POLLO Famiglia: Galliformi Genere: Gallus Specie: gallus Nome comune: Romagnola Codice iscrizione Registro nazionale: Sinonimi accertati: pollo Romagnolo, gallina Romagnola Sinonimie errate: Denominazioni

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; Colore bianco impuro Becchi più severo macchie nere, più grandi

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; accettati becchi e capre decornati Colore bianco impuro Becchi

Dettagli

TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO

TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO FISIOGNOMICA TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO CHE TIPO SEI? La prima classificazione è quella relativa alla tipologia generale dell'individuo: armonico e disarmonico. In ogni tipologia, inoltre, avremo un diverso

Dettagli

Quello sparviero di cioccolato

Quello sparviero di cioccolato La varietà è stata riconosciuta in Italia lo scorso mese di aprile Quello sparviero di cioccolato Gruppo di Moroseta cioccolato sparviero Pulcino di Moroseta cioccolato sparviero di Olivier Nicou In tutte

Dettagli

Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini

Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini INDICE Introduzione... pag. 4 Autore: Maurizio Arduin Foto: dell autore. Tacchino Comune bronzato...» 7 Tacchino Ermellinato di Rovigo...» 10

Dettagli

Carduelis flammea cabaret (Archivio F.O.I.) ITALIANO

Carduelis flammea cabaret (Archivio F.O.I.) ITALIANO Carduelis flammea cabaret (Archivio F.O.I.) ITALIANO VERZELLINO SERINUS SERINUS Anello: A = 2,00 mm. (per l Italia anello A = 2,4 ) COLLO: SPALLE: SOPRAC Piccolo, corto, conico e grigio scuro Bruno scuro

Dettagli

TACCHINO. Sinonimi accertati: Tacchino di Romagna Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio:

TACCHINO. Sinonimi accertati: Tacchino di Romagna Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio: Famiglia:Galliformi Nome comune: Tacchino Romagnolo Sinonimi accertati: Tacchino di Romagna Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio: Accessioni valutate Az. Agr

Dettagli

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI INTERESSE AGRARIO DEL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO SCHEDA TECNICA PER L ISCRIZIONE AL REPERTORIO (revisionata) TACCHINO ROMAGNOLO RER

Dettagli

ARLECCHINO PORTOGHESE

ARLECCHINO PORTOGHESE ARLECCHINO PORTOGHESE Tipo: mesomorfo Canarino di razza pesante L Arlecchino portoghese (Arlequim Português in Lingua portoghese) rappresenta l evoluzione selettiva, avvenuta in cattività, dei vecchi canarini

Dettagli

IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE

IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE Un percorso guidato: 1) Per primo stimare la taglia dell'animale Questo prima informazione vi permette di accedere alle pagine seguenti dove sono comparate due specie aventi

Dettagli

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD

MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD I GENERALITÀ Origine MILLEFIORI VENETA O MILLEFIORI DI LONIGO BOZZA DI STANDARD Razza Veneta, selezionata dall'allevatore Luca Rizzini alla fine del XX secolo a partire da esemplari di polli di tipologia

Dettagli

SCHEDA STANDARD DEL CARDELLINO (CARDUELIS CARDUELIS)

SCHEDA STANDARD DEL CARDELLINO (CARDUELIS CARDUELIS) Scheda CARDELLINO SCHEDA STANDARD DEL CARDELLINO (CARDUELIS CARDUELIS) Il cardellino fa parte dell avifauna europea ed è uccello che si presenta in molte varietà geografiche che hanno dato luogo a diverse

Dettagli

Modello di conservazione per allevatori custodi di polli

Modello di conservazione per allevatori custodi di polli Modello di conservazione per allevatori custodi di polli INDICE Introduzione... pag. 4 Autore: Maurizio Arduin Foto: dell autore salvo diversamente indicato; Gabriele Baldan (Istituto Agrario Duca degli

Dettagli

21 maggio 2006 ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO. P r o g r a m m a : COMBATTENTE MALESE

21 maggio 2006 ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO. P r o g r a m m a : COMBATTENTE MALESE ORDINE DEI GIUDICI COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO 2006 VALIDO PER IL CORSO GIUDICI 21 maggio 2006 CASTELLO ROCCA ESTENSE Via Mazzini, 10 - S. Felice sul Panaro (MO) R e l a t o

Dettagli

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON 97 Standard di razza della Pecora Lamon CARATTERI DELLA PECORA LAMON, CONOSCIUTA ANCHE COME FELTRINA CARATTERI ESTERIORI Taglia grande. Testa acorne, in entrambi i

Dettagli

1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO

1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO 1. TACCHINO ERMELLINATO DI ROVIGO AREA DI ORIGINE: Regione Veneto. TIPO ED INDIRIZZO PRODUTTIVO: Tacchino rustico di taglia media, precoce e a rapido impennamento. Ottimo pascolatore,si presta molto bene

Dettagli

Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini

Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini Modello di conservazione per allevatori custodi di tacchini Autore: Maurizio Arduin Foto: dell autore. Disegni: Marialaura Arduin: illustratore-animatore Realizzazione grafica: Federica Mazzuccato Pubblicazione

Dettagli

CALAMI LIGNEI E PENNE D OCA

CALAMI LIGNEI E PENNE D OCA Estratto da: CALAMI LIGNEI E PENNE D OCA Writing & Illuminating & Lettering - The Artistic Crafts Series of Technical Handbooks di W. R. Lethaby - Pubblicato da READ BOOKS, 2008 (traduzione di Gabriele

Dettagli

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Australia DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 245 / 07.08.1998 CANE DA FERMA BOEMO A PELO RUVIDO ORIGINE: Repubblica Ceca, ex Cecoslovacchia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 21.05.1963 UTILIZZAZIONE: Cane da ferma

Dettagli

Modello. Dotazione di cucito. Accessori HUSQVARNA VIKING

Modello. Dotazione di cucito. Accessori HUSQVARNA VIKING Cappottino per cani Dotazione di cucito Modello HUSKYLOCK S15 Macchina per cucire HUSQVRN VIKING DESIGNER Tessuto in nylon blu 30 x 140 cm Tessuto in pile blu 30 x 140 cm Tessuto a coste blu Filo per cucire

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza llegato Standard di razza Volume V Standard IV categoria In accordo con la edizione 01.01.2013 de FIFe-Standard : Category IV ll.

Dettagli

La razza Valdarnese bianca, sessant anni di storia

La razza Valdarnese bianca, sessant anni di storia La razza Valdarnese bianca, sessant anni di storia Categories : Anno 2012, N. 154-15 ottobre 2012 di Manuela Gualtieri I momenti chiave nella storia della razza Valdarnese bianca sono stati i seguenti:

Dettagli

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA 117 Standard di razza della Pecora Brogna CARATTERI DELLA PECORA BROGNA, CONOSCIUTA ANCHE COME BROGNOLA, NOSTRANA, PROGNA, ROSS-A-VIS, TESTA ROSSA CARATTERI ESTERIORI

Dettagli

I MELANINICI OPALE. I Melaninici TIPO - VARIETA - CATEGORIA. G/n,L',O AVOR'O G'A'JO. c - MosArco ROSSO. c - MosAtco ROSSO AVOR /O BTANCO DOTIAINANTE

I MELANINICI OPALE. I Melaninici TIPO - VARIETA - CATEGORIA. G/n,L',O AVOR'O G'A'JO. c - MosArco ROSSO. c - MosAtco ROSSO AVOR /O BTANCO DOTIAINANTE I Melaninici I MELNINII I anarini di olore interessati dal 3o fattore di riduzione, vengono denominati. Tale fattore riduce quantitativamente e modifica qualitativamente l'eumelanina, riducendo fortemente

Dettagli

1. ANCONA. AREA DI ORIGINE: Italia Centrale

1. ANCONA. AREA DI ORIGINE: Italia Centrale 1. ANCONA AREA DI ORIGINE: Italia Centrale TIPO ED INDIRIZZO PRODUTTIVO: Pollo mediterraneo, di tipo campagnolo, molto vivace e forte. Buona attitudine alla produzione di uova. Elevata rusticità, buona

Dettagli

Quattro chiacchiere sull età della beccaccia

Quattro chiacchiere sull età della beccaccia Quattro chiacchiere sull età della beccaccia Giuseppe Landucci e Arianna Aradis Questa breve guida vi potrà, forse, essere utile per tentare di dare un età alle beccacce. Sono ormai note le caratteristiche

Dettagli

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI INTERESSE AGRARIO DEL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO SCHEDA TECNICA PER L ISCRIZIONE AL REPERTORIO (revisionata) POLLO ROMAGNOLO RER A011

Dettagli

Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo

Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo più frequenti nelle razze nazionali Morello (mantello-base) Baio (mantello-base) Sauro (mantello-base) Grigio Roano Silver dapple Buckskin Palomino Mouse

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: Guardiano di greggi ed eccellente cane da guardia

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: Guardiano di greggi ed eccellente cane da guardia FCI STANDARD N 357/ 19.05.2009 CIOBANESC ROMANESC DE BUCOVINA ORIGINE: Sud Est Europa PATRONATO: Romania e Serbia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 26.03.2009 UTILIZZAZIONE: Guardiano

Dettagli

SEGUGIO SVIZZERO DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001.

SEGUGIO SVIZZERO DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001. 1 Standard FCI n 59 / 28.06.2002 / I SEGUGIO SVIZZERO ORIGINE : Svizzera. DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001. UTILIZZO : Cane di taglia media della petite venerie utilizzato

Dettagli

YICOLTUR. yicultur... ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA ASSOCIAZIONI AVICOLE O.N.L.U.S.

YICOLTUR. yicultur... ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA ASSOCIAZIONI AVICOLE O.N.L.U.S. 4_ Spedizione in A.P.l45% Art. 2 Comma 201C - L. 662/96 Ferrara Tassa riscossa - Taxe percue Aut.N. 1623/2002 del 30101/2002 del Trib. di MO Anno 111- N. 10 - Aprile-Giugno 2004 YICOLTUR yicultur... ORGANO

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 239 / 13.09.2000 BRACCO UNGHERESE A PELO FORTE ( Vizla) ORIGINE: Ungheria DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.04.2000 UTILIZZAZIONE: Il Vizla è un cane da caccia polivalente

Dettagli

DAINO MASCHI FEMMINE Lunghezza testa-tronco tronco (cm) Lunghezza coda (cm) Altezza al garrese (cm) Pes

DAINO MASCHI FEMMINE Lunghezza testa-tronco tronco (cm) Lunghezza coda (cm) Altezza al garrese (cm) Pes Corso di formazione per la conoscenza del capriolo Caratteristiche distintive per il riconoscimento degli ungulati A cura di Lilia Orlandi e Sandro Nicoloso Foto di: Andrea Barghi CERVO MASCHI FEMMINE

Dettagli

Padovana Tricolore (Foto Marcello Bertoli)

Padovana Tricolore (Foto Marcello Bertoli) 4 - Quaderni delle Ciuffate Padovana Tricolore (Foto Marcello Bertoli) Introduzione La questione dell origine della Padovana dal gran ciuffo è annosa e non ancora del tutto risolta. Accontentiamoci per

Dettagli

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO 5^ Parte Associazione di Volontariato del Cane Lupino del Gigante Località Costa de Grassi, Castelnovo

Dettagli

DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 190 / 25.09.1998 HOVAWART ORIGINE: Germania DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 12.01.1998 UTILIZZAZIONE: Cane da lavoro CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo 2 Cani di tipo

Dettagli

STANDARD DEL PASSERO DEL GIAPPONE (Lonchura striata domestica) Origini

STANDARD DEL PASSERO DEL GIAPPONE (Lonchura striata domestica) Origini STANDARD DEL PASSERO DEL GIAPPONE (Lonchura striata domestica) Origini Anche se tassonomicamente viene considerato alla stregua delle varie sottospecie di Lonchura striata, il Passero del Giappone non

Dettagli

Allevamento, Selezione e Comportamento del Pollo Brianzolo

Allevamento, Selezione e Comportamento del Pollo Brianzolo Allevamento, Selezione e Comportamento del Pollo Brianzolo Dott.ssa Susanna Lolli Università degli Studi di Milano Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica Allevamento Materiali e Metodi RIPRODUTTORI

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 173 / 30.03.2009 CANE DA SIERRA DI ESTRELA ORIGINE: Portogallo DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 04.11.2008 UTILIZZAZIONE: custode del bestiame, cane da guardia e da

Dettagli