Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer"

Transcript

1 Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72

2 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un indirizzo IP numerico (della forma x.y.z.w) è estremamente scomodo, si è creato un meccanismo tramite il quale tali risorse possono essere identificate tramite un nome logico, cioé una stringa di caratteri (molto più comprensibile per un essere umano) quale ad esempio: - (riferimento ad un host) - (riferimento ad un indirizzo di posta elettronica) La corrispondenza fra gli indirizzi IP numerici ed i nomi logici si effettua mediante l'uso del DNS che consiste in: - schema gerarchico di nominazione, basato sul concetto di dominio (domain); - database distribuito che implementa lo schema di nominazione; - protocollo per il mantenimento e la distribuzione delle informazioni sulle corrispondenze. 73

3 Il funzionamento del DNS può essere schematizzato come segue: un'applicazione che deve collegarsi ad una risorsa di cui conosce il nome logico (ad es. invia una richiesta al DNS server locale (l'applicazione chiama per questo una apposita procedura di libreria detta resolver); il DNS server locale, se conosce la risposta, la invia direttamente al richiedente. Altrimenti interroga a sua volta un DNS server di livello superiore, e così via. Quando finalmente arriva la risposta, il DNS server locale la passa al richiedente; quando l'applicazione riceve la risposta (costituita del numero IP della risorsa in questione) crea una connessione TCP con la (o spedisce segmenti UDP alla) destinazione, usando l'indirizzo IP ricevuto. 74

4 Lo spazio dei nomi DNS è uno spazio gerarchico, organizzato in domini, ciascuno dei quali può avere dei sottodomini Esiste un insieme di domini di massimo livello top-level domain, i più alti nella gerarchia. Nel caso di un host, la forma del nome logico è costituita da un certo numero di sottostringhe separate da punti: 75

5 host.subdomain3.subdomain2.subdomain1.topleveldomain Nome host Sottodominio del dominio successivo Top level domain di appartenenza alpha.szn.it Nome host Dominio Stazione Zoologica Napoli sottodominio di IT Dominio Italia 76

6 Per gli USA sono definiti, fra gli altri, i seguenti top-level domain: com edu gov mil net org aziende università istituzioni governative istituzioni militari fornitori d'accesso organizzazioni non-profit 77

7 Fuori degli USA, ogni nazione ha un suo top-level domain: au ch fr it jp uk Australia Svizzera Francia Italia Giappone Inghilterra 78

8 Ogni dominio è responsabile della creazione dei suoi sottodominii, che devono essere registrati presso una apposità autorità: cern.ch cnr.it mit.edu nasa.gov unige.ch szn.it area.na.cnr.it il CERN a Ginevra, Svizzera il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Italia il Massachussetts Institute of Technology USA la NASA, USA Università di Ginevra, Svizzera Stazione Zoologica di Napoli, Italia Area di Napoli del CNR, Italia 79

9 L'estensione di un dominio è del tutto indipendente da quella delle reti e sottoreti IP Ogni dominio ha la responsabilità di fornire il servizio DNS per quanto di propria competenza. Ossia, deve poter rispondere a interrogazioni riguardanti tutti gli host contenuti nel dominio stesso. 80

10 SMTP La posta elettronica è uno dei servizi più consolidati ed usati nelle reti. Un servizio di posta elettronica, nel suo complesso, consente di effettuare le seguenti operazioni: comporre un messaggio; spedire il messaggio (a uno o più destinatari); ricevere messaggi da altri utenti; leggere i messaggi ricevuti; stampare, memorizzare, eliminare i messaggi spediti o ricevuti. 81

11 Di norma, un messaggio ha un formato ben preciso.esso è costituito da due parti separate da una linea vuota: header body 82

12 L header è a sua volta costituito da una serie di linee, ciascuna relativa a una specifica informazione (identificata da una parola chiave che è la prima sulla linea); To From Cc Bcc indirizzo di uno o più destinatari. indirizzo del mittente. indirizzo di uno o più destinatari a cui si invia per conoscenza. blind Cc: gli altri destinatari non sanno che anche lui riceve il messaggio. Subject argomento del messaggio. Sender chi materialmente effettua l'invio (ad es. nome della segretaria). Il body contiene il testo del messaggio, in caratteri ASCII. L'ultima riga contiene solo un punto, che identifica la fine del messaggio 83

13 Gli indirizzi di posta elettronica in Internet hanno la forma: username è una stringa di caratteri che identifica il destinatario hostname è un nome DNS oppure un indirizzo IP. 84

14 La posta elettronica viene implementata in Internet attraverso la cooperazione di due tipi di sottosistemi: Mail User Agent (MUA) Mail Transport Agent (MTA) 85

15 Mail User Agent (MUA) permette all'utente finale di: comporre messaggi; consegnarli a un MTA per la trasmissione; ricevere e leggere messaggi; salvarli o eliminarli Mail Transport Agent (MTA) si occupa di: trasportare i messaggi sulla rete, fino alla consegna a un MTA di destinazione; rispondere ai MUA dei vari utenti per consegnare loro la posta arrivata; in questa fase l'mta richiede ad ogni utente una password per consentire l'accesso ai messaggi. 86

16 Corrispondentemente, sono definiti due protocolli principali per la posta elettronica: SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) per il trasporto dei messaggi: dal MUA di origine ad un MTA; fra vari MTA, da quello di partenza fino a quello di destinazione; POP3 (Post Office Protocol) versione 3 per la consegna di un messaggio da parte di un MTA al MUA di destinazione. 87

17 Come avviene la trasmissione di un messaggio? Supponiamo che l'utente spedisca un messaggio a e immaginiamo che: Pippo usi un MUA configurato per consegnare la posta ad un SMTP server in esecuzione sull'host mailer.topolinia.wd; Minnie abbia un MUA configurato per farsi consegnare la posta da un POP3 server in esecuzione sull'host mailer.paperinia.wd. 88

18 La sequenza di azioni che hanno luogo è la seguente: 1. Pippo compone il messaggio col suo MUA, che tipicamente è un programma in esecuzione su un PC in rete; 2. appena Pippo preme il pulsante SEND, il suo MUA: interroga il DNS per sapere l'indirizzo IP dell'host mailer.topolinia.wd; apre una connessione TCP ed effettua una conversazione SMTP con il server SMTP in esecuzione sull'host mailer.topolinia.wd, per mezzo della quale gli consegna il messaggio; chiude la connessione TCP; 3. Pippo se ne va per i fatti suoi; 89

19 4. il server SMTP di mailer.topolinia.wd: chiede al DNS l'indirizzo IP di paperinia.wd; scopre che è quello dell'host mailer.paperinia.wd; apre una connessione TCP e poi una conversazione SMTP con il server SMTP in esecuzione su quell'host e gli consegna il messaggio scritto da Pippo; 5. Minnie lancia il suo MUA; 6. appena Minnie preme il pulsante "check mail", il suo MUA: interroga il DNS per avere l'indirizzo IP dell'host mailer.paperinia.wd; apre una connessione TCP e poi una conversazione POP3 col server POP in esecuzione su mailer.paperinia.wd e preleva il messaggio di Pippo, che viene mostrato a Minnie. 90

20 topolinia.wd e paperinia.wd in genere corrispondono a un dominio nel suo complesso e non ad un singolo host, al fine di rendere gli indirizzi di posta elettronica indipendenti da variazioni del numero, dei nomi logici e degli indirizzi IP degli host presenti nel dominio. Nel DNS ci sono opportuni record detti di tipo MX (Mail Exchange), che si occupano di indicare quale host effetttivamente fa da server SMTP per un dominio. 91

21 Nel nostro esempio avremo, nel DNS server di Paperinia, i record: mailer.paperinia.wd A paperinia.wd MX mailer.paperinia.wd Il secondo record è un record di tipo MX, e indica che tutta la posta in arrivo per deve essere consegnata all'host mailer.paperinia.wd, e cioé quello che ha l'indirizzo IP Inoltre, non è detto che mailer.topolinia.wd consegni i messagi direttamente a mailer.paperinia.wd. E' possibile che le macchine siano configurate in modo da trasferire i messaggi attraverso un certo numero di server SMTP intermedi. 92

22 Outlook Express 93

23 Outlook Express - Configurazione Barra dei menu Barra degli strumenti Finestra elenco nuovi messaggi Finestra elenco cartelle Finestra anteprima messaggio selezionato Barra di stato 94

24 Outlook Express - Configurazione Configurazione di Outlook Dal menu Strumenti e scegliamo Opzioni L'opzione di sotto "visualizza la cartella con messaggi non letti serve proprio ad aprirci la cartella con i messaggi non ancora letti L opzione "rileva nuovi messaggi... vi permette di stabilire ogni quanti minuti outlook mentre siete connessi deve cercare se ci sono nuovi messaggi 95

25 Outlook Express - Configurazione Ll'opzione "segna come già letto.. stabilisce dopo quanti secondi vogliamo che outlook segni come già letti i messaggi che abbiamo evidenziato L opzione "espandi i messaggi raggruppati si riferisce ai messaggi dei newsgroups L opzione Leggi intestazioni.. consente di scaricare un numero predefinito alla volta di messaggi dai newsgroup 96

26 Outlook Express - Configurazione L opzione "richiedi una conferma di lettura serve a far si che quando inviate un messaggio ad un altro utente che usa outlook,a questi gli viene richiesto se vuole inviarci una ricevuta di ritorno che ci avverte che l'utente ha letto il nostro messaggio 97

27 Outlook Express - Configurazione L opzione "salva i messaggi inviati nella cartella posta inviata facciamo in modo che possiamo conservare una copia dei messaggi inviati nella cartella posta inviata L'opzione "invia messaggi immediatamente fa in modo che il programma invii immediatamente il messaggio (se è attiva la connessione) 98

28 Outlook Express - Configurazione In questa sezione possimo creare una firma che sarà posta in calce al messaggio che invieremo. E possibile definire più di una firma e all occorrenza scegliere quale inserire alla fine del messaggio da inviare 99

29 Outlook Express - Configurazione In questa sezione possiamo decidere quando attivare o disattivare la connessionela connessione alla rete 100

30 Outlook Express - Account Server SMTP nome che comparirà al destinatario il vostro indirizzo di posta elettronica indirizzo a cui volete ricevere le risposte Questo campo va riempito solo se diverso dal vostro indirizzo predefinito 101

31 Outlook Express Invio di messaggi Tasto per l invio del messaggio Indirizzo del destinatario Altri destinatari del messaggio Soggetto del messaggio Strumenti di formattaione del testo del messaggio Finestra di composizione del messaggio 102

32 Outlook Express Invio di messaggi Ad un messaggio è possibile allegare un file (documento word, Excel, immagini, file audio, ) Per allegare il file si utilizza lo strumento allega che aprirà una finestra in cui sarà visualizzato il contenuo del disco fisso. Sara sufficiente selezionare il file desiderato e scegliere il tasto Allega 103

33 Outlook Express Rubrica contatti La rubrica è un elenco contenete tutti i nostri contatti di posta. E formato dai singoli contatti che inseriamo. E possibile definire (a partire dai contatti inseriti) gruppi di contatti a cui inviare contemporaneamente lo stesso messaggio 104

34 Outlook Express Rubrica contatti E possibile memorizzare tutte le informazioni relative al contatto associando anche un nome breve che lo identifica alias 105

35 Outlook Express Rubrica contatti Per inviare un messaggio ad un utente contenuto nella rubrica è sufficiente cliccare sull icona che compare vicino al campo A e selezionare il contatto dalla rubrica 106

36 Outlook Express Gestione delle cartelle In Outlook è possibile creare nuove cartelle in cui spostare messaggi provenienti dallo stesso mittente o da gruppi di discussione. 107

37 Outlook Express Gestione delle cartelle Per spostare un messaggio dalla cartella posta in arrivo alla cartella creata è sufficiente trascinare il messaggio nella stessa 108

38 Outlook Express Filtri I filtri che sono regole per l organizzazione dei messaggi in arrivo. Ad esempio potremmo decidere di spostare in una cartella creata, automaticamente all arrivo i messaggi provenienti da un definito mittente 109

39 FTP FTP (File Transfer Protocol), implementato dai programmi ftp e ftpd, permette ad utenti di connettere sistemi remoti e trasferire files. L accesso ai sistemi remoti può avvenire in due modalità distinte: In maniera autenticata login password Per avere accesso alle proprie risorse sul sistema remoto 110

40 come ``anonymous'' Questo speciale account permette agli utenti che non hanno un account sul sistema di avere un accesso ristretto per poter trasferire files da una specifica directory. Il meccanismo di FTP anonymous e molto utile ed usato per distribuire software pubblicamente senza dare un account sul sistema locale ad ogni persona che vuole accedere per prelevare files Il meccanismo di FTP anonymous e anche tristemente conosciuto per operazioni illegali effettuate sui sistemi remoti. Un setup non corretto del sito FTP apre le porte ad intrusori. 111

41 Fase di connessione al server remoto con autenticazione 112

42 Comando pwd per verifica del path sul sistema remoto Comando lcd (local Change directory) per spostarsi sul sistema locale 113

43 Comando dir per visualizzazione del contentuto della directory del sistema remoto 114

44 Scelta trasferimento file binario (bi) o asci (asci) Comando hash per abilitare il marcatore hash per visualizzare i pacchetti in trasferimento 115

45 Comando get (nomefile) per il trasferimento dal server remoto al server locale 116

46 Ecco il mio file trasferito nella directory che ho scelto sul sistema locale 117

47 Ecco il mio file trasferito nella directory che ho scelto sul sistema locale visualizzandolo attraverso la finestra ftp 118

48 Comando put (nomefile) per il trasferimento dal sistema locale al server remoto 119

49 Parametri per la connessione al sistema remoto 120

50 Esempio di tool grafico per l uso di ftp ( letchftp) 121

51 Esempio di scelta della directory sul sistema locale 122

52 Esempio di trasferimento da sistema locale a sistema remoto 123

53 Esempio di trasferimento da sistema remoto a sistema locale 124

54 Anche Internet Explore consente di effettuare l FTP Per connettersi ad un server FTP in modalità autenticata sarà necessario inserire Apparirà un afinestra di dialogo in cui inserire la password 125

55 Internet Explorer Attraverso Internet è possibile collegarsi a milioni di computer che mettono a disposizione qualsiasi tipo di informazione. Molte di queste informazioni sono rese disponibili attraverso il World Wide Web Questi server contengono documenti scritti in linguaggio HTML (Hypertext Markap Language che sono visualizzabili attraverso i browser (Internet Explorer, Netscape,Opera, ) La comunicazione per il trasporto dei documenti in formato html è basata sul protocollo HTTP (Hypertext Transport Protocol) 126

56 Internet Explorer La caratteristica peculiare dei cdocumenti scritti in HTML è la possibilità di definnire collegamenti ipertestuali Le pagine HTML contengono parole o oggetti che se cliccati rimandano ad altre parti del documento stesso o a documenti residenti su altri computer connessi ad Internet. Il riferimento ad una documento in formato HTML è definito dall URL (Uniform Resource Locator) 127

57 Internet Explorer Un indirizzo URL è formato da diverse parti Identificativo del server Percorso nel server File html Riferimento inetrno al file 128

58 129

59 Internet Explorer E possibile memorizzare le pagine di interesse personale utilizzando lo strumento Preferiti. Questo consente di ricollegarsi alla pagina desiderata senza dover ricordare e riscrivere l idirizzo URl corrispondente 130

60 Internet Explorer E possibile visualizzare le pagine visitate nelle utlie settimane uilizzando lo strumento cronologia 131

61 Internet Explorer Strumenti di configurazione e gestione del browser Pagina visualizzata all avvio Eliminazione delle pagine residenti sul disco fisso Eliminazione delle pagine contenute nella cronologia 132

62 Internet Explorer E possibile impostare le modalità di connessione all apertura del browser utilizzando lo strumento opzioni 133

63 Internet Explorer E possibile definire il livello di protezione definendo le regole di accesso ai singoli siti per ogni area contenuta nella finestra 134

64 Internet Explorer E possibile definire singolarmente i siti a cui dovranno essere applicate le regole di protezione definite quando saranno visitati 135

65 Internet Explorer La protezione peronalizzata consente di specificare per ogni singola applicazione il livello di sicurezza da attivare 136

66 Internet Explorer -Ricerche Attraverso lo strumento Cerca è possibile effettuare la ricerca di documenti html contenenti le parole da noi impostate. Di default IE propone come motore di ricerca quello disponibile sul sito della microsoft msn search Esistono numerosi motori di ricerca tra cui 137

67 Internet Explorer -Ricerche Per ognuno di essi è possibile effettuare ricerche di tipo avanzato in cui inserire operatori logici 138

68 Configurare un PC per la connessione alla LAN 139

69 140

70 141

71 142

72 Condivisione di risorse in Microsoft Windows Passo 1 Creare un utente da abilitare alla connessione sul nostro PC 143

73 144

74 145

75 146

76 147

77 Passo 2 Abilitare la condivisione della risorsa 148

78 149

79 150

80 151

81 152

82 Passo 3 Connettersi alla risorsa condivisa 153

83 154

84 155

85 156

Livello cinque (Livello application)

Livello cinque (Livello application) Cap. VII Livello Application pag. 1 Livello cinque (Livello application) 7. Generalità: In questo livello viene effettivamente svolto il lavoro utile per l'utente, contiene al suo interno diverse tipologie

Dettagli

32 bit. Version IHL Type of service Total length. Time to live Protocol Header checksum. Source address. Destination address.

32 bit. Version IHL Type of service Total length. Time to live Protocol Header checksum. Source address. Destination address. La trasmissione con il protocollo IP Lo header IP (versione 4) Un pacchetto IP è costituito da un header e da una parte dati. L'header ha una parte fissa di 20 byte e una parte, opzionale, di lunghezza

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

Protocolli applicativi: FTP

Protocolli applicativi: FTP Protocolli applicativi: FTP FTP: File Transfer Protocol. Implementa un meccanismo per il trasferimento di file tra due host. Prevede l accesso interattivo al file system remoto; Prevede un autenticazione

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004

Reti di calcolatori. Lezione del 24 giugno 2004 Reti di calcolatori Lezione del 24 giugno 2004 Il livello applicativo Nel livello 5 (ultimo livello in TCP/IP) ci sono le applicazioni utente protocolli di supporto a tutte le applicazioni, come per esempio

Dettagli

Internet e il World Wide Web

Internet e il World Wide Web Internet e il World Wide Web 20 novembre 2006 Rete Informatica Supporto tecnologico su cui si basano servizi per la diffusione, gestione e controllo dell informazione Posta elettronica (e-mail) World Wide

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Microsoft Excel Lezione 2

Microsoft Excel Lezione 2 Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Excel Lezione 2 Esercitatore: Fabio Palopoli Formattazione del foglio di lavoro Cella [1/4 1/4] Formati numerici: menu Formato/Celle, scheda Numero Pulsante

Dettagli

I protocolli di posta elettronica

I protocolli di posta elettronica I protocolli di posta elettronica Telnet Inizialmente per leggere e scrivere messaggi di posta elettronica era necessario collegarsi mediante telnet, un sistema di connessione che permetteva: Di collegarsi

Dettagli

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo 1 I Principali Servizi del Protocollo Applicativo Servizi offerti In questa lezione verranno esaminati i seguenti servizi: FTP DNS HTTP 2 3 File Transfer Protocol Il trasferimento di file consente la trasmissione

Dettagli

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Punto di vista fisico: insieme di hardware, collegamenti, e protocolli che permettono la comunicazione tra macchine remote

Dettagli

Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET. POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI)

Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET. POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI) Modulo formativo NAVIGARE IN INTERNET POSTA ELETTRONICA (e gli altri SERVIZI) CHE COS E LA POSTA ELETTRONICA? Il servizio di posta elettronica utilizza Internet per inviare e ricevere lettere elettroniche.

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Internet e Tecnologia Web

Internet e Tecnologia Web INTERNET E TECNOLOGIA WEB Corso WebGis per Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Internet e Tecnologia Web...1 TCP/IP...2 Architettura Client-Server...6

Dettagli

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4)

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) Architettura del WWW World Wide Web Sintesi dei livelli di rete Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) - Connessione fisica - Trasmissione dei pacchetti ( IP ) - Affidabilità della comunicazione

Dettagli

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA Laerte Sorini 3 Le reti di calcolatori Rete locale (LAN) Local Area Netvork Rete di comunicazione che collega una vasta gamma di dispositivi

Dettagli

PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET

PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET PROTOCOLLI APPLICATIVI PER INTERNET IC3N 2000 N. 5 La famiglia dei protocolli TCP/IP Applicazioni e-mail,ftp,ssh,www TCP UDP ICMP IP ARP RARP IEEE 802-Ethernet-X25-Aloha ecc. Collegamento fisico 6 1 Protocolli

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA

SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA Reti Informatiche SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Il prototipo della grande rete si chiamava ARPAnet ed alla fine del 1960 collegava i computer dell UCLA, dello Stanford

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

10110 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP

10110 Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI: DNS, FTP Livello Applicativo Indirizzo mnemonico (es. www.unical.it) www telnet Porte TCP (o UDP) Indirizzo IP 160.97.4.100 Indirizzi Ethernet 00-21-52-21-C6-84

Dettagli

Internet. Cos'è internet? I parte

Internet. Cos'è internet? I parte Internet Da leggere: Cap.6, in particolare par. 6.4 del Console Ribaudo (testo B) I parte Cos'è internet? Milioni di dispositivi di calcolo tra loro interconnessi: host o end-systems Pc, workstation, server

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

OSOR. Applicazioni di Rete

OSOR. Applicazioni di Rete OSOR Applicazioni di Rete 1 Client-Server in Sistemi Distribuiti Host A Host B Client TCP/UDP IP Network Interface Internet Risultati Server TCP/UDP IP Network Interface Richiesta Applicazioni di Rete

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

7 Internet e Posta elettronica II

7 Internet e Posta elettronica II Corso di informatica avanzato 7 Internet e Posta elettronica II 1. Impostare la pagina iniziale 2. Cookie, file temporanei e cronologia 3. Salvataggio di pagine web. Copia e incolla. 4. Trasferimento file

Dettagli

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet:

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: Posta Elettronica Comunicare con e-mail Definizione di e-mail Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: serve a comunicare per iscritto con gli altri utenti della

Dettagli

- Corso di computer -

- Corso di computer - - Corso di computer - @ Cantiere Sociale K100-Fuegos Laboratorio organizzato da T-hoster.com www.t-hoster.com info@t-hoster.com La posta elettronica La Posta Elettronica è un servizio internet grazie al

Dettagli

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori Reti di calcolatori Reti di calcolatori Rete = sistema di collegamento tra vari calcolatori che consente lo scambio di dati e la cooperazione Ogni calcolatore e un nodo, con un suo indirizzo di rete Storia:

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Internet ed i servizi di posta elettronica

Internet ed i servizi di posta elettronica Corso di introduzione all informatica Sommario Internet ed i servizi di posta elettronica Gaetano D Aquila La posta elettronica ed Outlook Express Sito internet del corso Prenotazione esami 2 Un po di

Dettagli

FISM del Veneto. caselle di posta FISM. http://www.fismvenezia.it/caselle_posta.htm

FISM del Veneto. caselle di posta FISM. http://www.fismvenezia.it/caselle_posta.htm FISM del Veneto caselle di posta FISM http://www.fismvenezia.it/caselle_posta.htm Relatori : ing. Mauro Artuso dott. Giorgio Dal Corso Nelle pagine che seguono faremo riferimento all indirizzo email ed

Dettagli

Configurare Outlook Express

Configurare Outlook Express Configurare Outlook Express Le funzioni Outlook Express è il programma fornito da Microsoft per la gestione della posta elettronica e dei newsgroup. Esso consente: Gestione di account multipli Lettura

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento I protocolli del livello di applicazione Porte Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento utilizzato per permettere

Dettagli

TEST DI RETI. 2. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema decimale? 1000.250.3000.0 300.120.120.0 10.20.30.40 130.128.

TEST DI RETI. 2. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema decimale? 1000.250.3000.0 300.120.120.0 10.20.30.40 130.128. TEST DI RETI 1. Quali di questi può essere un indirizzo IP, espresso in sistema binario? 1000.0110.1000.1001 001010.101111.101010.101010 12312312.33344455.33236547.11111111 00000000.00001111.11110000.11111111

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica.

Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. PREMESSA Outlook Express è un programma la cui finalità principale è permettere l utilizzo e la gestione della posta elettronica. Per poter fare ciò è necessario innanzitutto disporre di un collegamento

Dettagli

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it Introduzione all uso di Internet Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it TIPI DI RETI ( dal punto di vista della loro estensione) Rete locale (LAN - Local Area Network): collega due o piu computer in

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Oreste Signore, Responsabile Ufficio Italiano W3C Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa

Oreste Signore, <oreste@w3.org> Responsabile Ufficio Italiano W3C Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa http://www.w3c.it/education/2012/upra/basicinternet/#(1) 1 of 16 Oreste Signore, Responsabile Ufficio Italiano W3C Area della Ricerca CNR - via Moruzzi, 1-56124 Pisa Master in Comunicazione

Dettagli

Migrazione del servizio di posta elettronica

Migrazione del servizio di posta elettronica Migrazione del servizio di posta elettronica Introduzione Il prossimo Martedì 27 maggio 2008 è il giorno scelto dallo CSIAF per dare il via alla migrazione del sistema di posta di Ateneo dall'attuale al

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express

Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti. Outlook Express Scuola Internet Formazione Didattica http://digilander.iol.it/docenti Outlook Express Outlook Express è un programma per la gestione della posta elettronica e delle 'news'. Attualmente le versioni in uso

Dettagli

Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook

Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook Dalla versione 8.02.00 SP3 di Metodo Evolus (Sviluppo #2947) è disponibile una nuova utility accessibile dal programma ToolsWorkbench, per la configurazione

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine.

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine. ESERCIZIARIO Risposte ai quesiti: 2.1 Non sono necessarie modifiche. Il nuovo protocollo utilizzerà i servizi forniti da uno dei protocolli di livello trasporto. 2.2 Il server deve essere sempre in esecuzione

Dettagli

Configurazione di Outlook Express

Configurazione di Outlook Express OUTLOOK Outlook Express è il client di posta elettronica sviluppato da Microsoft, preinstallato su sistemi operativi Windows a partire da Windows 98 fino all'uscita di Windows XP. Con l'arrivo di Windows

Dettagli

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express In questa guida viene spiegato come creare un account di posta elettronica certificata per gli utenti che hanno acquistato il servizio offerto da puntozeri.it

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

prof. Mario Dalessandro

prof. Mario Dalessandro INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione di migliaia di reti pubbliche e private, utilizzata per scopi differenti, ma comunque volta a creare e diffondere informazioni.

Dettagli

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro Applicazioni delle reti Dalla posta elettronica al telelavoro Servizi su Internet La presenza di una infrastruttura tecnologica che permette la comunicazione tra computer a distanze geografiche, ha fatto

Dettagli

NOME 0 NICKNAME @ PROVIDER DOMINIO giovanni.bilotti @ istruzione.it

NOME 0 NICKNAME @ PROVIDER DOMINIO giovanni.bilotti @ istruzione.it COSA E' LA POSTA ELETTRONICA la posta elettronica è un servizio che permette di inviare ovunque e istantaneamente testi, dati, documenti, immagini, suoni al costo di una telefonata urbana di ricevere messaggi

Dettagli

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7

I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL. MODULO 7 - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini MODULO 7 I.T.C.G. DE SIMONI PROGETTO ECDL - RETI INFORMATICHE Referente Prof.ssa Annalisa Pozzi Tutor lezioni Prof. Claudio Pellegrini 7.5.1 Leggere un messaggio 7.5.1.1 Marcare, smarcare un messaggio di posta

Dettagli

Modulo 7: RETI INFORMATICHE

Modulo 7: RETI INFORMATICHE Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: RETI INFORMATICHE Il modulo 7 della Patente europea del computer si divide in due parti:

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Introduzione alle Reti Informatiche

Introduzione alle Reti Informatiche WWW.ICTIME.ORG Introduzione alle Reti Informatiche Cimini Simonelli - Testa Sommario Breve storia delle reti... 3 Internet... 3 Gli standard... 4 Il modello ISO/OSI... 4 I sette livelli del modello ISO/OSI...

Dettagli

Accesso al Web Client Zimbra

Accesso al Web Client Zimbra Zimbra è il nuovo programma di posta elettronica dell Unione Terred Acqua Accesso al Web Client Zimbra https://webmail.terredacqua.net il nome utente deve essere scritto per esteso, compreso il dominio

Dettagli

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento La posta elettronica Informazioni di base sul funzionamento Il meccanismo della posta elettronica - 1 MARIO SMTP Internet SMTP/POP 1 2 3 LAURA Mario Rossi deve inviare un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Opuscolo Outlook Express

Opuscolo Outlook Express L indirizzo di posta elettronica... pag. 2 Outlook Express... pag. 2 La finestra di outlook express... pag. 3 Barra dei menu e degli strumenti... pag. 3 Le cartelle di outlook... pag. 4 Scrivere un nuovo

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express Guida configurazione client posta Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook Outlook Express per nuovo server posta IMAP su infrastruttura sociale.it Prima di procedere con la seguente guida assicurarsi

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

Modulo 1: Posta elettronica

Modulo 1: Posta elettronica Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

MANUALE UTENTE FORMULA PEC

MANUALE UTENTE FORMULA PEC MANUALE UTENTE FORMULA PEC Stampato il 03/12/10 16.22 Pagina 1 di 22 REVISIONI Revisione n : 00 Data Revisione: 01/04/2010 Descrizione modifiche: Nessuna modifica Motivazioni: Prima stesura Stampato il

Dettagli

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione

Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione Guida per l'impostazione delle funzioni di scansione WorkCentre M123/M128 WorkCentre Pro 123/128 701P42171_IT 2004. Tutti i diritti riservati. La protezione dei diritti d autore è rivendicata tra l altro

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Docente: Di Matteo Marcello

Docente: Di Matteo Marcello Docente: Di Matteo Marcello Cos è la posta elettronica La posta elettronica è nata nel 1971; Ray Tomlinson aveva scritto un programma che permetteva agli utenti di un computer di scambiarsi messaggi e

Dettagli

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari INTERNET Internet, cioè la rete di interconnessione tra calcolatori, è uno dei pochi prodotti positivi della guerra fredda. A metà degli anni sessanta il Dipartimento della difesa USA finanziò lo studio

Dettagli

HTTP. Hyper Text Transfer Protocol HTTP

HTTP. Hyper Text Transfer Protocol HTTP Hyper Text Transfer Protocol Protocollo di livello applicativo per sistemi di informazione distribuiti, collaborativi ed ipermediali. Viene utilizzato dal web server e dal client per comunicare Si colloca

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita Organizzazione distribuita Il messaggio viene organizzato in pacchetti dal calcolatore sorgente. Il calcolatore sorgente instrada i pacchetti inviandoli ad un calcolatore a cui è direttamente connesso.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software.

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software. Reti locati e reti globali Tecnologie: Reti e Protocolli Reti locali (LAN, Local Area Networks) Nodi su aree limitate (ufficio, piano, dipartimento) Reti globali (reti metropolitane, reti geografiche,

Dettagli

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA MODALITÀ DI ACCESSO ALLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA L utente, per poter accedere alla propria casella di posta certificata, ha due possibilità: 1) Accesso tramite webmail utilizzando un browser

Dettagli

Cos è una rete. La rete Locale

Cos è una rete. La rete Locale GUIDA RETI Reti 1 Reti 2 Reti Reti...1 Cos è una rete...4 La rete Locale...4 Internet...5 Comunicare attraverso la rete...6 Ping...6 Ftp...7 Telnet...7 Posta Elettronica...8 Pine...8 Esercitazione...11

Dettagli

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab HTML SITI WEB FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab INTERNET Generalmente Internet è definita la rete delle

Dettagli