Formazione Specifica in Medicina Generale REGIONE SARDEGNA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formazione Specifica in Medicina Generale REGIONE SARDEGNA"

Transcript

1 Formazione Specifica in Medicina Generale REGIONE SARDEGNA Selezione per la partecipazione al Corso per n. 60 Tutor All. 1 alla Determinazione n. 909 del 17 luglio 2012

2 Avviso pubblico di selezione per l ammissione al corso residenziale di formazione per Tutor di Medici di Medicina Generale per i corsi triennali di formazione specifica in medicina generale. Art. 1 Contingente 1. E indetto avviso pubblico di selezione per l ammissione al corso residenziale per Tutor di Medici di Medicina Generale per i corsi di formazione specifica in medicina generale della Regione Sardegna di n. 60, riservato a Medici di Medicina Generale, cittadini italiani o di altro Stato membro dell Unione Europea, laureati in medicina e chirurgia, in possesso dei requisiti per i medici Tutor di Medicina Generale del Corso Triennale di Formazione Specifica in Medicina Generale, previsti dall art. 27, comma 3, del Decreto Legislativo n. 368/99 (attività convenzionale da non meno di dieci anni, assistiti in carico pari ad almeno la metà del massimale, esercizio dell attività in studio autorizzato dalla A.S.L.), Art. 2 Requisiti di ammissione 1. Per l ammissione al corso i candidati devono possedere i seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell Unione Europea; b) residenza in Sardegna; c) laurea in medicina e chirurgia; d) abilitazione all esercizio professionale; e) iscrizione all albo professionale dei medici di un ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Sardegna; f) Convenzione con il SSR, almeno 10 anni di Convenzione, e almeno la metà dei pz. (750) previsti dal massimale g) Esercizio dell attività in studio autorizzato dalla A.S.L., 2. I requisiti di cui sopra devono essere già posseduti alla data di presentazione della domanda di ammissione al corso. Art. 3 Domanda e termine di presentazione 1. La domanda di ammissione al corso, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al presente avviso (allegato A) deve essere spedita, esclusivamente, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, alla Regione Sardegna entro il termine perentorio di 60 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino ufficiale della Regione Sardegna. 2. Non saranno considerate valide le domande spedite oltre il termine di scadenza sopra indicato. La data di spedizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro a data apposto dall Ufficio postale accettante. 3. Sulla busta contenente la domanda deve essere espressamente riportata l indicazione: "contiene domanda di ammissione al corso residenziale per Tutor di formazione in medicina generale". E ammessa la spedizione di una sola domanda per ciascuna raccomandata. 4. Nella domanda il candidato deve dichiarare sotto la propria responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R n. 445, e a pena di esclusione dal concorso: a) il proprio cognome, nome, luogo e data di nascita e codice fiscale; b) il luogo di residenza; c) di possedere la cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell Unione europea; d) di essere in possesso della laurea in medicina e chirurgia conseguita presso l Università degli Studi di nell anno e) di essere in possesso del diploma di abilitazione all esercizio professionale, indicando l università presso cui è stato conseguito, l anno di conseguimento, ovvero la sessione dell esame;

3 f) di essere iscritto all albo professionale di un ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri, indicando la provincia di iscrizione (fatto salvo quanto disposto dal comma 2 dell art. 2 nell ipotesi di iscrizione in corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell Unione Europea) e la data di iscrizione all albo; g) di essere titolare di Convenzione con il SSR (indicare il periodo) h) di esercitare l attività in studio autorizzato dalla A.S.L n. di -.Codice Regionale n... i) di avere o non avere il massimale dei pazienti previsti dall Accordo. Se non si è massimalisti indicare il numero dei pazienti (per il requisito è necessaria, almeno, la metà del massimale previsto). 5. La domanda deve essere sottoscritta dal candidato a pena di nullità della stessa. Non è necessaria l autenticazione della firma. 6. Alla domanda dovrà essere allegata una fotocopia in carta semplice di un documento d identità in corso di validità. 7. I candidati non dovranno allegare alla domanda alcuna documentazione comprovante le dichiarazioni di cui al punto 4, che precede. 8. Nella domanda deve indicare il domicilio o recapito presso il quale deve essere fatta ogni comunicazione relativa al corso e l eventuale recapito telefonico ed indirizzo . Eventuali variazioni di indirizzo o domicilio dovranno essere tempestivamente comunicate. 9. L amministrazione non assume responsabilità per la dispersione delle domande o di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del candidato oppure dalla mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. 10. Ferme restando le sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 445/2000 per l ipotesi di dichiarazioni mendaci, qualora dai controlli emerga la non veridicità della dichiarazione resa dal concorrente, ai sensi dell art. 75 dello stesso D.P.R. 445/2000, il medesimo decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera. 11. Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la Regione Sardegna per le finalità di gestione del corso e saranno trattati presso una banca dati automatizzata anche successivamente all eventuale ammissione al corso di formazione, per le finalità inerenti alla gestione della frequenza dello stesso. Il conferimento di tali dati è indispensabile per lo svolgimento delle procedure di ammissione. Le medesime informazioni potranno essere comunicate unicamente alle Amministrazioni Pubbliche direttamente interessate allo svolgimento del corso o alla posizione giuridico economica del candidato (ASL n. 1 e ASL n.8). L interessato gode dei diritti di cui all art. 7 della citata legge, al quale si rinvia. Tali diritti potranno essere fatti valere dall interessato nei confronti dell Amministrazione regionale, titolare del trattamento. Art. 4 Titoli valutabili e attribuzione punti per l Ammissione al corso 1) Qualora il numero delle domande presentate sia superiore a sessanta, l Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale, procederà a stilare una graduatoria di merito delle stesse, assegnando un punteggio, per il possesso di ciascuno dei titoli dichiarati, secondo quanto segue: a) diploma di laurea conseguito con voto 110/110 e 110/110 lode o 100/100 e 100/100 e p. 1,00

4 lode; b) diploma di laurea conseguito con voti da 105/110 a 109/110 o da 95/100 a 99/100; p. 0,50 c) diploma di laurea conseguito con voti da 100/110 a 104/110 o da 90/100 a 94/100; p. 0,30 d) 1) specializzazione o libera docenza in discipline equipollenti o affini a quella di medicina generale ai sensi delle vigenti disposizioni, per ciascuna specializzazione o libera docenza: p. 1,00 2) per ogni specializzazione non equipollente o affine p. 0,30 e) Anzianità di Convenzione col SSR, per ogni mese di Convenzione: p. 0,02 f) g) h) Corso di Animatore di Formazione con il certificato di almeno 3 giornate Relatore ai Congressi Nazionali, per ogni relazione Relatore ai Congressi/Seminari regionali, per ogni relazione p. 3,00 p. 0,50 p. 0,10 i) Attività di docenza al corso di Medicina Generale: almeno 20 ore p. 1,50 2) In caso di parità di punteggio complessivo prevarrà il concorrente di età minore, a parità di età sarà preferita la maggiore anzianità di iscrizione al SSR. 3) L Assessorato con la Sottocommissione, già nominata all interno del Comitato Tecnico Scientifico, procederà ai lavori per la formulazione della graduatoria. 4) Prima della pubblicazione nel BURAS, da parte della Regione, la graduatoria verrà sottoposta all approvazione finale del Comitato Tecnico Scientifico per la Formazione Specifica in Medicina Generale.

5 Art. 5 Graduatoria Ammissione al corso 1. I Medici che risulteranno in graduatoria dal n. 1 al n. 60, avranno accesso al corso, previa verifica, da parte dell Assessorato e della Sotto-Commissione, dei requisiti dichiarati nella domanda di partecipazione. 2 Dell'inserimento in graduatoria sarà data comunicazione agli interessati da parte della Regione Sardegna a mezzo di pubblicazione della graduatoria stessa nel Bollettino ufficiale della Regione Sardegna e sua affissione presso gli Ordini provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Regione 3 Ai candidati utilmente collocati dal n. 1 al n. 60, della graduatoria regionale, esito del presente Avviso pubblico, nel limite dei posti fissati dall'articolo 1, sarà data comunicazione scritta, inoltrata individualmente, della data di inizio del corso di formazione. 4 Entro 7 giorni dal ricevimento della comunicazione di cui al punto precedente, il candidato dovrà far pervenire comunicazione di accettazione o rifiuto all utile inserimento al Corso. A tal fine farà fede il timbro postale. In caso di mancata comunicazione entro il termine suddetto il candidato si considera decaduto. 5 Il corso di tipo residenziale, si svolgerà nel luogo stabilito dalla Regione, comporta la partecipazione personale del medico discente alla totalità delle attività nelle quali si effettua la formazione. Le spese sono a carico del Finanziamento per la Formazione Specifica in Medicina Generale, attribuito per tali adempimenti alla ASL n. 8 di Cagliari, definita Capofila. 6. Al presente corso seguirà l aggiornamento obbligatorio dei tutor presenti nell elenco regionale che espletano tale funzione dal Art 6 Utilizzo della graduatoria 1. La graduatoria dei candidati idonei può essere utilizzata per assegnare, secondo l'ordine della graduatoria stessa, i posti che si siano resi vacanti per cancellazione, rinuncia, decadenza o altri motivi fino al momento d inizio del corso di formazione. 2. Agli adempimenti di cui al punto 1 del presente articolo, la Regione Sardegna vi provvederà mediante comunicazione personale per le vie brevi e sarà formalmente notificata successivamente. 3. I Medici che frequenteranno il corso conseguiranno l Attestato di Tutor per la formazione specifica in medicina generale. 4. La Regione provvederà, mediante Determinazione del Direttore del II Servizio, ad aggiornare l elenco esistente dei tutor, ai fini delle attività previste per il conseguimento del Diploma di Formazione Specifica in Medicina Generale dei Medici inseriti nel corsi triennali, attivi e da attivare nella Regione Sardegna. 5. Per quanto non contenuto nel presente Avviso si farà riferimento alle norme vigenti in materia di Formazione Specifica in Medicina Generale e all Accordo della Medicina Generale.

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE IN SOPRANNUMERO AL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 2015/2018. Art.

AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE IN SOPRANNUMERO AL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 2015/2018. Art. Allegato 1 al D.A. n. 106 del 26/01/2016 AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE IN SOPRANNUMERO AL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 2015/2018 Art.1 Contingente E indetto avviso pubblico

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A

R E G I O N E P U G L I A 1 ALLEGATO Avviso Pubblico per l ammissione in soprannumero al Corso triennale di Formazione Specifica in Medicina Generale, 2014/2017, della Regione Puglia. Art. 1 E indetto Avviso Pubblico per l ammissione

Dettagli

(AllegatoA) Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2014/2017

(AllegatoA) Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2014/2017 (AllegatoA) Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2014/2017 Art. 1 contingente E indetto avviso pubblico per l ammissione in soprannumero

Dettagli

Regione Campania BANDO PER LA COPERTURA DELLE ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA E CONTINUITA ASSISTENZIALE ANNI

Regione Campania BANDO PER LA COPERTURA DELLE ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA E CONTINUITA ASSISTENZIALE ANNI Regione Campania ALLEGATO A BANDO PER LA COPERTURA DELLE ZONE CARENTI DI ASSISTENZA PRIMARIA E CONTINUITA ASSISTENZIALE ANNI 2002 2003-2004 - 2005 Art. 1 ZONE CARENTI Le zone carenti di Assistenza Primaria

Dettagli

REGIONE LIGURIA ASSESSORATO ALLA SALUTE DIPARTIMENTO SALUTE E SERVIZI SOCIALI SETTORE PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE

REGIONE LIGURIA ASSESSORATO ALLA SALUTE DIPARTIMENTO SALUTE E SERVIZI SOCIALI SETTORE PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE REGIONE LIGURIA ASSESSORATO ALLA SALUTE DIPARTIMENTO SALUTE E SERVIZI SOCIALI SETTORE PERSONALE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE Deliberazione della Giunta Regionale n. 320 del 19/04/2016 pubblicata sul

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE TERAMO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE TERAMO Anno XL - N. 45 Speciale (11.11.2009) Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Pag. 11 REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMIS- SIONE AI MODULI DI FORMAZIONE

Dettagli

PROFESSIONI SANITARIE AREA EXTRA OSPEDALIERA ART. 21 C.C.N.L COMPARTO SANITA

PROFESSIONI SANITARIE AREA EXTRA OSPEDALIERA ART. 21 C.C.N.L COMPARTO SANITA AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER LA POSIZIONE ORGANIZZATIVA di COORDINAMENTO PROFESSIONI SANITARIE AREA EXTRA OSPEDALIERA ART. 21 C.C.N.L. 1998-2001 COMPARTO SANITA Bando n. 49/2014 Prot. n. 4423 del 02.02.2015

Dettagli

DECRETO 8 settembre 2014, n certificato il

DECRETO 8 settembre 2014, n certificato il REGIONE TOSCANA Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Ricerca, Innovazione e Risorse Umane DECRETO 8 settembre 2014, n. 3788 certificato il 08-09-2014 Approvazione ed emanazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. Si comunica che in data sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76

AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. Si comunica che in data sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76 AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO Si comunica che in data 21.9.2017 sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76 sono stati pubblicati i seguenti avvisi pubblici: - dirigente medico disciplina ortopedia

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Avviso Indizione avviso pubblico per titoli e colloquio Dirigente Medico, disciplina Ortopedia e Traumatologia. AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 62 del 16 dicembre 2002

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 62 del 16 dicembre 2002 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 62 del 16 dicembre 2002 AZIENDA SANITARIA LOCALE SA/3 84078 Vallo della Lucania - (Provincia di Salerno) - Avviso di riapertura dei termini del pubblico concorso

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI Sede Legale Piazza Carlo Forlanini, Roma P.IVA

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO FORLANINI Sede Legale Piazza Carlo Forlanini, Roma P.IVA Roma, 24/04/2013 (Pubblicazione: Il presente AVVISO viene pubblicato sul sito internet dell Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini, news www.scamilloforlanini.rm.it dal 24/04/2013 e fino al 08/05/2013

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 1 Affari Generali e Risorse umane del SSR.

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 1 Affari Generali e Risorse umane del SSR. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 1 Affari Generali e Risorse umane del SSR. DECRETO DIRIGENTE DEL DIPARTIMENTO SETTORE N. 3 (ASSUNTO

Dettagli

Per l'ammissione alla selezione, gli aspiranti devono presentare domanda, redatta in carta semplice, nella quale devono indicare:

Per l'ammissione alla selezione, gli aspiranti devono presentare domanda, redatta in carta semplice, nella quale devono indicare: Avviso pubblico per colloquio e prova pratica per l'assunzione a tempo determinato di n. 1 posto di Collaboratore amministrativo servizio elettorale categoria B3 In esecuzione della deliberazione di G.C.

Dettagli

BANDO di CONCORSO BORSA di STUDIO

BANDO di CONCORSO BORSA di STUDIO BANDO di CONCORSO BORSA di STUDIO Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale riconosciuta dal MIUR con decreto del 2 Novembre 2005 La Scuola ISIPSE ha deliberato

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO REGIONE CALABRIA U.O. GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI SOSTITUZIONE, A TEMPO DETERMINATO, PER MESI SEI, EVENTUALMENTE

Dettagli

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI POTENZA Via Torraca, POTENZA

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI POTENZA Via Torraca, POTENZA REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI POTENZA Via Torraca, 2 85100 POTENZA AVVISO DI MOBILITÀ INTERNA TEMPORANEA (MESI OTTO), A DOMANDA E PER SOLO COLLOQUIO, RISERVATO AL PERSONALE IN SERVIZIO

Dettagli

DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016

DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016 DOMANDA PER L INSERIMENTO NELLA GRADUATORIA REGIONALE DEI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2016 MARCA DA BOLLO 16.00 All Assessorato alla Sanità Regione Piemonte Organizzaz.

Dettagli

REGIONE MOLISE A.S.Re.M Via U. Petrella, 1, Campobasso

REGIONE MOLISE A.S.Re.M Via U. Petrella, 1, Campobasso REGIONE MOLISE A.S.Re.M Via U. Petrella, 1, - 86100 Campobasso AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO /RISOLUZIONE QUESITI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI TEMPORANEI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO

Dettagli

BANDO N. 5/07 SELEZIONE DI PROGRESSIONE VERTICALE, PER TITOLI E PERCORSO FORMATIVO, A 25 POSTI DI CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1, PRESSO QUESTO

BANDO N. 5/07 SELEZIONE DI PROGRESSIONE VERTICALE, PER TITOLI E PERCORSO FORMATIVO, A 25 POSTI DI CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1, PRESSO QUESTO POLITECNICO DI TORINO SERVIZIO PERSONALE E SVILUPPO RISORSE UMANE UFFICIO GESTIONE TECNICI AMMINISTRATIVI Corso Duca degli Abruzzi 24-10129 TORINO Tel. 011/564.7955 - Fax 011/564.6043 BANDO N. 5/07 SELEZIONE

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N VERONA AVVISO DI SELEZIONE INTERNA

REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N VERONA AVVISO DI SELEZIONE INTERNA REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20 - VERONA N. 14959 di prot. Verona, 9 novembre 2007 AVVISO DI SELEZIONE INTERNA In esecuzione della deliberazione 7.11.2007, n. 560, è indetta

Dettagli

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA (ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000) La presente autocertificazione dei titoli deve essere

Dettagli

ASL BT Avviso Pubblico di selezione di n. 2 Pediatri di Libera Scelta da inserire nel Progetto Anno

ASL BT Avviso Pubblico di selezione di n. 2 Pediatri di Libera Scelta da inserire nel Progetto Anno Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 138 del 1-12-2016 56769 ASL BT Avviso Pubblico di selezione di n. 2 Pediatri di Libera Scelta da inserire nel Progetto Anno 2014 2017. In esecuzione della

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneria ed Architettura

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneria ed Architettura DECRETO n. 01/2011 del 10 marzo 2011 Bando per l attribuzione di premi di laurea aventi per oggetto la riqualificazione architettonica e ambientale del territorio del Comune di Priolo Gargallo con particolare

Dettagli

DEAMS Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche Bruno de Finetti

DEAMS Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche Bruno de Finetti AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE AZIENDALI MATEMATICHE E STATISTICHE BRUNO DE FINETTI

Dettagli

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del

Scadenza: Bando n. 45/2015 Prot. n /15 del Scadenza: 30.12.2015 AVVISO per il conferimento di incarico dirigenziale di durata triennale - area dirigenza medica e veterinaria di Responsabile della S.S. Dipartimentale Pronto Soccorso Asiago all interno

Dettagli

P a r i t à = O p p o r t u n i t à

P a r i t à = O p p o r t u n i t à BANDO PER L EROGAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ISCRITTE ALL ANNO ACCADEMICO 2012/2013 CORSO DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO IN INGEGNERIA ELETTRONICA, INFORMATICA, MECCANICA O MECCANICA/MECCATRONICA UNIVERSITÀ

Dettagli

ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/ Fax 055/ FIRENZE P.

ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/ Fax 055/ FIRENZE P. ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/32061 - Fax 055/3206324 50144 FIRENZE P.IVA 04686190481 Avviso pubblico per il conferimento dell INCARICO DI

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n.42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 N. 43789 di prot. Verona, 4 novembre 2009 A V V I S O In esecuzione della deliberazione 28.10.2009,

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 1

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 1 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 1 Avviso per la formazione di una graduatoria Aziendale di medici aspiranti alla attribuzione di incarichi provvisori e/o di sostituzione nel servizio di Emergenza

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 11 del 10 marzo 2003 A.O. DI RILIEVO NAZIONALE A. CARDARELLI - Via A. Cardapelli, 9 - Napoli - Avviso Pubblico - N. 2 Posti di Dirigente Medico di Chirurgia

Dettagli

L impegno orario richiesto a ciascun sostituto è pari a dodici ore settimanali.

L impegno orario richiesto a ciascun sostituto è pari a dodici ore settimanali. All. sub1) In esecuzione alla deliberazione del Commissario n.419/c06/2011 del 15/06/2011, è indetto: AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA RISERVATO A MEDICI DI MEDICINA GENERALE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI

Dettagli

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES. Il Direttore DECRETA

SCUOLA INTERNAZIONALE SUPERIORE DI STUDI AVANZATI - INTERNATIONAL SCHOOL FOR ADVANCED STUDIES. Il Direttore DECRETA VISTE le delibere del Senato della Scuola del 16.07.01 e del 11.03.05; VISTA la delibera del Consiglio di Amministrazione dd 17.03.05; VISTO il D.D. n. 18/2005 dd 29.03.2005 con cui è stata indetta una

Dettagli

Prot. n 1275 del SCADENZA:

Prot. n 1275 del SCADENZA: Prot. n 1275 del 12.01.2010 SCADENZA: 27.01.2010 AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI N 2 INCARICHI A POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO ASSISTENTE SANITARIO CAT. D.

Dettagli

MODELLO A allegato al D.D.A. n. 776 del

MODELLO A allegato al D.D.A. n. 776 del MODELLO A allegato al D.D.A. n. 776 del 24.11.2010 Al Direttore Amministrativo dell Università degli Studi di Perugia P.zza Università, 1 06123 PERUGIA Il sottoscritto chiede di essere ammesso a partecipare

Dettagli

RACCOMANDATA A/R REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL WELFARE BOLLO

RACCOMANDATA A/R REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL WELFARE BOLLO REGIONE PUGLIA ASSSSORATO AL WELFARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO 2018 CON TITOLI ACQUISITI AL 31 DICEMBRE 2016 RACCOMANDATA A/R

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 3 Risorse Umane del SSR, Formazione-ECM

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 3 Risorse Umane del SSR, Formazione-ECM REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento n. 13 Tutela della Salute e Politiche Sanitarie SETTORE n. 3 Risorse Umane del SSR, Formazione-ECM DECRETO DIRIGENTE DEL DIPARTIMENTO SETTORE N. 3 (ASSUNTO

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N VERONA AVVISO DI SELEZIONE INTERNA

REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N VERONA AVVISO DI SELEZIONE INTERNA 1 REGIONE VENETO AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20 - VERONA N. 1661 di prot. Verona, 15 gennaio 2008 AVVISO DI SELEZIONE INTERNA In esecuzione della deliberazione 28.12.2007, n. 715, è indetta

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO Apporre marca da bollo da Euro14,62 e barrare Alla REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica

Dettagli

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Procedura comparativa per l affidamento di n. 2 attività di tutorato presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (anno accademico 2016/2017). IL PRESIDE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. n. 392 del 30 luglio 2009

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. n. 392 del 30 luglio 2009 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 392 del 30 luglio 2009 OGGETTO: Selezione per l ammissione all esercizio della Pratica Forense presso l'avvocatura del Comune di Roma - Anno 2009. Premesso IL CAPO DELL AVVOCATURA

Dettagli

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta).

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALL AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, FINALIZZATO ALLA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI MERITO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA

Dettagli

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE PRESSO LE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO NESSUNO ESCLUSO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 23 BORSE LAVORO PER SOGGETTI IN STATO DI SVANTAGGIO SOCIALE

AVVISO PUBBLICO NESSUNO ESCLUSO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 23 BORSE LAVORO PER SOGGETTI IN STATO DI SVANTAGGIO SOCIALE AVVISO PUBBLICO NESSUNO ESCLUSO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 23 BORSE LAVORO PER SOGGETTI IN STATO DI SVANTAGGIO SOCIALE SI RENDE NOTO Il Comune di Viterbo Assessorato alle Politiche Sociali, in esecuzione

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA B

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA B Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA B Avviso Avviso pubblico, per soli titoli, per l'assunzione a tempo determinato di n. 1 Dirigente Medico - Disciplina Pediatria - Area Medica e della

Dettagli

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino COMUNE DI LA LOGGIA Provincia di Torino ------------------------------------------------------------------------------------------------------- AVVISO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA MEDIANTE MOBILITA ESTERNA

Dettagli

AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE SERVIZIO FARMACEUTICO TERRITORIALE.

AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE SERVIZIO FARMACEUTICO TERRITORIALE. AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE SERVIZIO FARMACEUTICO TERRITORIALE. In esecuzione della deliberazione n. 372 del 13/11/2017 è indetta selezione interna per titoli a: N.

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 58 DEL 18 DICEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 58 DEL 18 DICEMBRE 2006 A.O. DI RILIEVO NAZIONALE SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE A. CARDARELLI - Via A. Cardarelli, 9 Napoli - Avviso pubblico, per soli titoli, per la copertura mediante incarico a tempo determinato per la durata

Dettagli

Bando per l'assegnazione Borsa di Studio Laurea Magistrale Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. 1Q V aq<q \0

Bando per l'assegnazione Borsa di Studio Laurea Magistrale Scienze Infermieristiche ed Ostetriche. 1Q V aq<q \0 Bando per l'assegnazione Borsa di Studio Laurea Magistrale Scienze Infermieristiche ed Ostetriche V aq

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA BANDO N. 1/2009 IL PRESIDE, PROF. ANTONIO

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2009 MODELLO A (DOMANDA DI PRIMO INSERIMENTO)

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2009 MODELLO A (DOMANDA DI PRIMO INSERIMENTO) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2009 Marca da Bollo ( 14,62 ) MODELLO A (DOMANDA DI PRIMO INSERIMENTO) Raccomandata A/R All'Assessorato

Dettagli

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). di chiamarsi: nome cognome ;

(Da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). di chiamarsi: nome cognome ; SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ALL AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, FINALIZZATO ALLA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI MERITO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA

Dettagli

Scadenza ore 12,00 del 12.9.2014

Scadenza ore 12,00 del 12.9.2014 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA RELATIVA AL MONITORAGGIO DELLE CARTELLE CLINICHE DI PAZIENTI AFFETTI DA ICTUS CEREBRALE ED IL SUCCESSIVO

Dettagli

AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE DIPARTIMENTALE NEUROPSICHIATRIA INFANTILE.

AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE DIPARTIMENTALE NEUROPSICHIATRIA INFANTILE. AVVISO INTERNO PER INCARICO DI RESPONSABILE DI STRUTTURA SEMPLICE DIPARTIMENTALE NEUROPSICHIATRIA INFANTILE. In esecuzione della deliberazione n. 378 del 13/11/2017 è indetta selezione interna per titoli

Dettagli

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA

SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA BANDO PER L'EROGAZIONE DI DUE BORSE DI STUDIO A PARZIALE COPERTURA DELLE SPESE DI MOBILITA INTERNAZIONALE DESTINATE A STUDENTI ISCRITTI ALL UNIVERSITA DI GLASGOW,

Dettagli

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE ANNO 2009 VALIDA PER L ANNO 2010 MARCA DA BOLLO REGIONE CAMPANIA SETTORE ASSISTENZA SANITARIA SERVIZIO MEDICINA DI BASE CENTRO

Dettagli

BANDO. Gli aspiranti che avranno fatto pervenire le domande oltre i termini suindicati non saranno ammessi alle procedure selettive.

BANDO. Gli aspiranti che avranno fatto pervenire le domande oltre i termini suindicati non saranno ammessi alle procedure selettive. BANDO Selezione pubblica per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per n 1 educatore professionale e n. 1 animatore socio - culturale Si rende noto che, in attuazione

Dettagli

Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Perugia P.zza Università, PERUGIA

Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Perugia P.zza Università, PERUGIA MODELLO A Allegato al D.R. n. 975 del 5 giugno 2013 Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Perugia P.zza Università, 1 06123 PERUGIA Il sottoscritto chiede di essere ammesso a partecipare

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO DECRETO N. 41 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO DECRETO N. 41 DEL ASSESSORATO DEL TURISMO ARTIGIANATO E COMMERCIO L Assessore DECRETO N. 41 Oggetto: Concorso per esami per l accertamento dei requisiti di qualificazione professionale ai fini dell esercizio dell attività

Dettagli

C H I E D E D I C H I A R A (DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE: AUTOCERTIFICAZIONE):

C H I E D E D I C H I A R A (DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE: AUTOCERTIFICAZIONE): A.C.N. RESO ESECUTIVO CON INTESA CONFERENZA STATO-REGIONI DEL 15.12.2005 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA GRADUATORIA UNICA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA ANNO 2008 P RACCOMANDATA A/R Marca da bollo

Dettagli

Scadenza :

Scadenza : Scadenza : 02.10.2017 AVVISO per il conferimento di incarico dirigenziale di durata triennale - area dirigenza medica e veterinaria di Responsabile della Struttura Semplice Rianimazione all interno della

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE AVVOCATI DI VERONA BANDO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI OPERATORE DI AMMINISTRAZIONE (AREA B2)

CONSIGLIO DELL ORDINE AVVOCATI DI VERONA BANDO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI OPERATORE DI AMMINISTRAZIONE (AREA B2) CONSIGLIO DELL ORDINE AVVOCATI DI VERONA BANDO CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI OPERATORE DI AMMINISTRAZIONE (AREA B2) Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Verona nella

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE I SERVIZI AFFARI GENERALI E AL CITTADINO RENDE NOTO

IL RESPONSABILE DEL SETTORE I SERVIZI AFFARI GENERALI E AL CITTADINO RENDE NOTO AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 LAVORATORE CON PROFILO PROFESSIONALE DI ESECUTORE TECNICO CON MANSIONI DI MURATORE CAT. GIUR. B1, PRESSO IL COMUNE DI LASTRA A

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO _2017_. Raccomandata A.R.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO _2017_. Raccomandata A.R. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALIDA PER L ANNO _2017_ Raccomandata A.R. Apporre marca da bollo da Euro16,00 e barrare ALLA REGIONE LAZIO Direzione

Dettagli

ASL BT Avviso Pubblico per conferimento incarichi di reperibilità nei Distretti di Continuità Assistenziale ASL BT.

ASL BT Avviso Pubblico per conferimento incarichi di reperibilità nei Distretti di Continuità Assistenziale ASL BT. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 135 del 24-11-2016 55467 ASL BT Avviso Pubblico per conferimento incarichi di reperibilità nei Distretti di Continuità Assistenziale ASL BT. In esecuzione

Dettagli

Requisiti di partecipazione e criteri di scelta:

Requisiti di partecipazione e criteri di scelta: AVVISO DI MOBILITÀ L Agenzia nazionale per la sicurezza del volo indice una procedura di mobilità volontaria, ai sensi dell art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, riservata ai dipendenti delle amministrazioni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA AVVISO PER INCARICO PROVVISORIO

AZIENDA SANITARIA ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA AVVISO PER INCARICO PROVVISORIO AZIENDA SANITARIA ULSS N. 3 BASSANO DEL GRAPPA SERVIZIO PER IL PERSONALE UFFICIO GESTIONE PERSONALE CONVENZIONATO AVVISO PER INCARICO PROVVISORIO Riservato ai Medici di Medicina Generale inseriti nella

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE CARLO CATTANEO

ISTITUTO TECNICO STATALE CARLO CATTANEO Al CSA di Pisa Ai Dirigenti Scolastici della Provincia di Pisa Alla Redazione de IL TIRRENO Alla Redazione de LA NAZIONE Al Sito WEB All albo della scuola A.S. 2011/2012 BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER

Dettagli

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno

ART. 4 (Domanda di ammissione) La Borsa di studio è assegnata tramite concorso pubblico per titoli e riservata soltanto a studenti iscritti al 3 anno REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO ANNUALE DI UNA E/0 PIU BORSA DI STUDIO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE MARCO BALLERINI DA CONFERIRSI AD UNO E/O PIU STUDENTI ISCRITTI AL TERZO ANNO DEL CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 ottobre 2015, n. 1876

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 ottobre 2015, n. 1876 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 141 del 29 10 2015 46903 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 ottobre 2015, n. 1876 L. n. 401 del 29.12.2000. Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero

Dettagli

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO Modello A Bando di selezione n. prot. del Al Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare Università degli Studi La Sapienza Viale Regina Elena, 324 00161 Roma Il sottoscritto chiede di

Dettagli

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO AGLI STUDENTI DELLA FACOLTA DI ECONOMIA DI NOVARA DI COLLABORAZIONE A TEMPO PARZIALE AI SENSI DELL ART. 13 LEGGE 390/91 PER L ANNO ACCADEMICO 2001/2002 ART. 1 E indetto

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO COORDINATORE, DA ASSEGNARE ALL U.O. DI IGIENE E SANITA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO AVVISO PUBBLICO REVISIONE GRADUATORIA DI SECONDA FASCIA E GRADUATORIE D ISTITUTO DI SECONDA FASCIA DEL PROFILO DI COLLABORATORE SCOLASTICO A) AMMISSIONE ALLA REVISIONE ED EFFETTI Il presente avviso riguarda

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i Medici specialisti ambulatoriali, Medici

Dettagli

In esecuzione della deliberazione n.32 del adottata dal Direttore Generale dell ASL della Provincia

In esecuzione della deliberazione n.32 del adottata dal Direttore Generale dell ASL della Provincia Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO Via Pessina, 6 22100 Como In esecuzione della deliberazione n.32 del 28.01.2011 adottata dal Direttore Generale dell ASL della Provincia

Dettagli

SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L.

SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L. SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L. AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI UN FARMACISTA In esecuzione della deliberazione del C.d.A. del 23/12/2008 RENDE NOTO che è indetto una selezione per l assunzione

Dettagli

Data di Pubblicazione A V V I S O

Data di Pubblicazione A V V I S O Data di Pubblicazione A V V I S O Per la formulazione di graduatoria da utilizzarsi per il conferimento di incarichi a tempo determinato/sostituzioni di continuità assistenziale. Riapertura termini In

Dettagli

Allegato A al D.R. n del (DOMANDA)

Allegato A al D.R. n del (DOMANDA) Allegato A al D.R. n. 1688 del 6.10.2011 (DOMANDA) Al Magnifico Rettore dell'università degli Studi di Perugia Ufficio Concorsi P.zza dell Università, 1 06123 PERUGIA _l_ sottoscritt_ (cognome e nome)

Dettagli

Bando di mobilità orizzontale interna per la copertura di n. 59 posti di Architetto a tempo pieno ed indeterminato - categoria D Famiglia Tecnica.

Bando di mobilità orizzontale interna per la copertura di n. 59 posti di Architetto a tempo pieno ed indeterminato - categoria D Famiglia Tecnica. Bando di mobilità orizzontale interna per la copertura di n. 59 posti di Architetto a tempo pieno ed indeterminato - categoria D Famiglia Tecnica. E indetta, in relazione alle obiettive esigenze di carattere

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2018 MODELLO B (DOMANDA DI INTEGRAZIONE TITOLI)

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2018 MODELLO B (DOMANDA DI INTEGRAZIONE TITOLI) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA VALEVOLE PER L ANNO 2018 BOLLO 16 MODELLO B (DOMANDA DI INTEGRAZIONE TITOLI) All'Assessorato Regionale dell'igiene e Sanità

Dettagli

Art 1. (Contingente) Art 2. (Requisiti di ammissione)

Art 1. (Contingente) Art 2. (Requisiti di ammissione) Allegato 1 alla Determinazione n. 210 del 17/03/2017 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DELLA REGIONE SARDEGNA ANNI 2017/2020

Dettagli

PROVVEDIMENTO N DEL 19 DICEMBRE 2007

PROVVEDIMENTO N DEL 19 DICEMBRE 2007 PROVVEDIMENTO N. 2572 DEL 19 DICEMBRE 2007 Prova di idoneità, per l anno 2007, per l iscrizione nel Registro degli Intermediari assicurativi e riassicurativi. L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CATANZARO REGIONE CALABRIA U.O. GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO, INTERNO E RISERVATO, PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI SOSTITUZIONE, A TEMPO DETERMINATO, PER MESI SEI, EVENTUALMENTE

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ISCRIZIONE NELL ELENCO PROFESSIONISTI PRESSO C.R.I. ABRUZZO Collegato alla Determinazione Direttoriale n. 12 del 28-04-2008

Dettagli

AZIENDA SANITARIA REGIONALE MOLISE U.O.C. COORDINAMENTO MEDICINA DI BASE SOVRADISTRETTUALE Sede: Via del Molinello, Termoli CB)

AZIENDA SANITARIA REGIONALE MOLISE U.O.C. COORDINAMENTO MEDICINA DI BASE SOVRADISTRETTUALE Sede: Via del Molinello, Termoli CB) Data di Pubblicazione: 16 dicembre 2015 A V V I S O In esecuzione del provvedimento dirigenziale n. 80 del 14.12.2015 e in base al disposto dell art. 70 dell A.C.N. per la medicina generale ratificato

Dettagli

GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA ANNO 2017

GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA ANNO 2017 GRADUATORIA REGIONALE DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA ANNO 2017 P BOLLO 16,00 All Assessorato Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna Viale Aldo Moro, 21 40127 BOLOGNA BO PRIMO INSERIMENTO INTEGRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU. Cod. Fisc P. IVA Tel. 0783/ Fax 0783/ UFFICIO DEL PERSONALE

COMUNE DI MARRUBIU. Cod. Fisc P. IVA Tel. 0783/ Fax 0783/ UFFICIO DEL PERSONALE COMUNE DI MARRUBIU Piazza Roma n o 7 C.A.P. 09094 Provincia di Oristano Cod. Fisc. 80001090952 P. IVA 00089760953 Tel. 0783/8553300 8553305 Fax 0783/858209 Prot. 4.553 UFFICIO DEL PERSONALE BANDO DI SELEZIONE

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO In esecuzione della determinazione n. 171/C.01/09 del 25.9.2009 è indetta selezione interna riservata

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI Servizio Affari Generali. SCADENZA ore 13,00 del 21 luglio 2011

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI Servizio Affari Generali. SCADENZA ore 13,00 del 21 luglio 2011 SCADENZA ore 13,00 del 21 luglio 2011 AVVISO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE AD UN MEDICO SPECIALISTA IN MEDICINA INTERNA PER LA SOSTITUZIONE

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANGIOLOGIA MEDICA ANNO ACCADEMICO

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANGIOLOGIA MEDICA ANNO ACCADEMICO SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANGIOLOGIA MEDICA ANNO ACCADEMICO 2002-2003 Per l anno accademico 2002/2003 é indetto il concorso per l ammissione al primo anno della Scuola di Specializzazione in ANGIOLOGIA

Dettagli

Enti Pubblici ASL ASL ROMA 2 (EX ASL ROMA B)

Enti Pubblici ASL ASL ROMA 2 (EX ASL ROMA B) Enti Pubblici ASL ASL ROMA 2 (EX ASL ROMA B) Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l'assunzione a tempo determinato di n. 1 Dirigente Medico - disciplina Malattie Apparato Respiratorio -

Dettagli

Dirigente tecnico chimico

Dirigente tecnico chimico Page 1 of 6. Dirigente tecnico chimico REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI VISTO lo Statuto della Regione; L'Assessore VISTO il testo unico delle disposizioni

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INCARICO TEMPORANEO DIRIGENTE MEDICO (N. 30/2017)

AVVISO PUBBLICO INCARICO TEMPORANEO DIRIGENTE MEDICO (N. 30/2017) pag. 1 Si rende noto che questa Azienda intende procedere, ai sensi dell art. 9 della Legge 20/05/1985 n. 207 e del DPR 10/12/1997 n. 483, alla formulazione di una graduatoria per la copertura a tempo

Dettagli

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AI DISABILI (LEGGE 68/99)

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AI DISABILI (LEGGE 68/99) COMUNE DI CODIGORO PROVINCIA DI FERRARA AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI NR. 1 POSTO DI COLLABORATORE PROF.LE SERVIZI AMMINISTRATIVI CAT. GIURIDICA B3 MEDIANTE PASSAGGIO

Dettagli

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta).

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Sig. Direttore Generale dell Azienda USL di Teramo Circonvallazione Ragusa n. 1 64100 TERAMO l sottoscritt chiede di essere ammess a partecipare al pubblico concorso, per titoli

Dettagli

decreto IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

decreto IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA decreto IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA numero: 37 data: 17 luglio 2012 oggetto: Premio di laurea 50 anni della Facoltà di Sociologia - Bando di concorso per il conferimento di n. 1 premio di laurea

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA VOLTA ALL APPRENDIMENTO DELLE MODALITA DI INSEGNAMENTO DELL ITALIANO COME L2

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA VOLTA ALL APPRENDIMENTO DELLE MODALITA DI INSEGNAMENTO DELL ITALIANO COME L2 MARCA da BOLLO euro 14,62 ALLEGATO A) SERVIZIO PER LO SVILUPPO E L INNOVAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO Provincia autonoma di Trento Via Gilli 3 38121 TRENTO RISERVATO ALL UFFICIO Prot. n. di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE DIRITTO ALLO STUDIO Settore Premi e Borse di Studio FC/av Bando di concorso per n. 1 Premio di Studio intitolato alla memoria del "Prof. Gioele Solari" Edizione

Dettagli

l sottoscritt nat a (prov. ) il residente a (prov. ) in via

l sottoscritt nat a (prov. ) il residente a (prov. ) in via AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ripartizione Didattica Ufficio Dottorati, Master e Corsi Post-Lauream Piazza dell Università, 1 06123 Perugia MODELLO A l sottoscritt nat a (prov.

Dettagli