FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile"

Transcript

1 FONDI ARMONIZZATI FONDI LIQUIDITÀ Vegagest Monetario FONDI OBBLIGAZIONARI Vegagest Obb. Euro Breve Termine Vegagest Obb. Euro Vegagest Obb. Euro Lungo Termine Vegagest Obb. Internazionale Vegagest Obb. Paesi Emergenti FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile FONDI AZIONARI Vegagest Azionario Italia Vegagest Azionario Area Euro Vegagest Azionario Europa Vegagest Azionario America Vegagest Azionario Asia FONDI DI FONDI Vegagest Sintesi Moderato Vegagest Sintesi Audace Vegagest Sintesi Dinamico FONDI NON ARMONIZZATI FONDI AZIONARI Vegagest Mobiliare Re Regolamento di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare appartenenti al Sistema Fondi Vegagest Il presente Regolamento è valido a decorrere dal giorno 1 giugno 2009 Il presente regolamento è stato approvato dall organo amministrativo della SGR che, dopo averne verificato la conformità rispetto alle disposizioni vigenti, ha accertato la sussistenza delle ipotesi di cui all art. 39, comma 3-bis del D.Lgs. n. 58/98 (Testo unico della finanza), relative all approvazione in via generale dei regolamenti dei fondi comuni. Pertanto, il presente regolamento non è stato sottoposto all approvazione specifica della Banca d Italia in quanto rientra nei casi in cui l approvazione si intende rilasciata in via generale. A - Scheda identificativa del prodotto Il presente Regolamento si compone di tre parti: a) Scheda Identificativa; b) Caratteristiche del Prodotto; c) Modalità di funzionamento. Denominazione e durata del Fondo Fondi comuni di investimento mobiliari aperti armonizzati denominati: Vegagest Monetario Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine Vegagest Obbligazionario Euro Vegagest Obbligazionario Euro Lungo Termine Vegagest Obbligazionario Internazionale Vegagest Obbligazionario Paesi Emergenti (già Vegagest Obbligazionario High Yield) Vegagest Obbligazionario Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile Vegagest Azionario Italia Vegagest Azionario Area Euro Vegagest Azionario Europa Vegagest Azionario America Vegagest Azionario Asia Vegagest Sintesi Moderato Vegagest Sintesi Audace Vegagest Sintesi Dinamico Fondo comune di investimento mobiliare aperto non armonizzato denominato: Vegagest Mobiliare RE 49

2 Per i Fondi Vegagest Monetario, Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine, Vegagest Obbligazionario Euro, Vegagest Obbligazionario Euro Lungo Termine, Vegagest Obbligazionario Internazionale, Vegagest Obbligazionario Paesi Emergenti, Vegagest Azionario Italia, Vegagest Azionario Europa, Vegagest Azionario Area Euro, Vegagest Azionario America, Vegagest Azionario Asia e Vegagest Mobiliare RE sono previste due classi di quote, definite quote di Classe A e quote di Classe B, che si differenziano per il livello di commissioni di gestione applicato. Le quote di Classe B sono riservate esclusivamente a clienti professionali 1. Ove non diversamente precisato, ogni riferimento alle quote dei Fondi contenuto nel presente Regolamento deve intendersi quale riferimento alle quote di entrambe le classi. Tutte le quote di un Fondo, ovvero tutte le quote appartenenti alla stessa classe, hanno uguale valore ed uguali diritti. La durata di ciascun Fondo è fissata al 2050 salvo proroga. Società di gestione del risparmio (S.G.R.) Vegagest SGR S.p.A autorizzata dalla Banca d Italia ed iscritta al n.114 dell albo delle Società di gestione del risparmio tenuto dalla Banca d Italia ai sensi dell articolo 35 del D.Lgs.58/98, con sede in Ferrara, Corso Porta Reno 37, telefono 0532/ e sito internet L attuazione della politica di investimento spetta al Consiglio di Amministrazione della SGR il quale, senza limitazione o esonero di responsabilità, può conferire deleghe, conformemente alle previsioni statutarie ed alle disposizioni normative e di vigilanza (D.Lgs 58/98 art. 33 comma 3). 1 Per clienti professionali si intendono i soggetti di cui alla Delibera Consob n /2007, art. 26, comma 1, lettera d), ovvero: i soggetti che sono tenuti ad essere autorizzati o regolamentati per operare nei mercati finanziari, siano essi italiani o esteri quali: - banche; - imprese di investimento; - altri istituti finanziari autorizzati o regolamentati; - imprese di assicurazione; - organismi di investimento collettivo e società di gestione di tali organismi; - fondi pensione e società di gestione di tali fondi; - negoziatori per conto proprio di merci e strumenti derivati su merci; - soggetti che svolgono esclusivamente la negoziazione per conto proprio su mercati di strumenti finanziari e che aderiscono indirettamente al servizio di liquidazione, nonché al sistema di compensazione e garanzia; - altri investitori istituzionali; - agenti di cambio; le imprese di grandi dimensioni che presentano a livello di singola società almeno due dei seguenti requisiti dimensionali: - totale di bilancio: , - fatturato netto: , - fondi propri: ; gli investitori istituzionali la cui attività principale è investire in strumenti finanziari, compresi gli enti dediti alla cartolarizzazione di attivi altre operazioni finanziarie; i clienti diversi da quelli sopra individuati, che ne facciano espressa richiesta, purché siano rispettati i criteri e le procedure indicate nell allegato 3 della Delibera Consob 16190/

3 Regolamento Banca depositaria Periodicità di calcolo del valore della quota e quotidiano di riferimento per la pubblicazione del suo valore nonché delle eventuali modifiche regolamentari Per i Fondi Vegagest Monetario, Vegagest Obbligazionario Euro, Vegagest Obbligazionario Internazionale, Vegagest Rendimento, Vegagest Azionario America, Vegagest Azionario Asia, Vegagest Azionario Europa, Vegagest Obbligazionario Flessibile, Vegagest Flessibile, Vegagest Sintesi Moderato, Vegagest Sintesi Audace, Vegagest Sintesi Dinamico e Vegagest Mobiliare RE la Banca Depositaria è la: Cassa di Risparmio di Ferrara Spa; iscritta al n dell albo delle Banche tenuto dalla Banca d Italia, con sede in Ferrara, Corso Giovecca 108, telefono 0532/ e sito internet Le funzioni di emissione e rimborso dei certificati di partecipazione ai Fondi sono espletate presso la sede sopra indicata. I prospetti contabili dei Fondi sono messi a disposizione del pubblico presso la medesima sede di cui sopra. Per i Fondi Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine, Vegagest Obbligazionario Euro Lungo Termine, Vegagest Obbligazionario Paesi Emergenti, Vegagest Azionario Italia e Vegagest Azionario Area Euro la Banca Depositaria è la: Cassa di Risparmio di San Miniato; iscritta al n dell albo delle Banche tenuto dalla Banca d Italia, con sede in San Miniato (PI), Via IV Novembre 45, telefono 0571/4041 e sito internet Le funzioni di emissione e rimborso dei certificati di partecipazione ai Fondi sono espletate presso la sede sopra indicata. I prospetti contabili dei Fondi sono messi a disposizione del pubblico presso la medesima sede di cui sopra. Il valore unitario della quota distinto nelle due classi previste per i Fondi Vegagest Monetario, Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine, Vegagest Obbligazionario Euro, Vegagest Obbligazionario Euro Lungo Termine, Vegagest Obbligazionario Internazionale, Vegagest Obbligazionario Paesi Emergenti, Vegagest Azionario Italia, Vegagest Azionario Europa, Vegagest Azionario Area Euro, Vegagest Azionario America, Vegagest Azionario Asia e Vegagest Mobiliare RE espresso in Euro, viene determinato con periodicità giornaliera ed è pubblicato con medesima cadenza (salvo i giorni di chiusura della borsa italiana e i giorni di festività nazionale italiana) sul quotidiano Il Sole 24 Ore. B - CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Il presente Regolamento si compone di tre parti: a) Scheda Identificativa; b) Caratteristiche del Prodotto; c) Modalità di funzionamento. 1.1 SCOPO, OGGETTO, POLITICA DI INVESTIMENTO Parte specifica relativa a ciascun Fondo Vegagest Monetario 1. Scopo: È un Fondo di liquidità area Euro che mira a preservare il valore del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di breve periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio basso. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività di natura monetaria, principalmente denominati in Euro. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati prestando attenzione agli obiettivi e agli interventi di politica monetaria della Banca Centrale Europea ed alle opportunità di posizionamento, anche tramite arbitraggi, su tassi di interesse a breve termine. Sono considerati strumenti del mercato monetario anche i titoli a tasso variabile con indicizzazione annuale o infra-annuale indipendentemente dalla vita residua. Vengono utilizzate tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. 51

4 La Duration media di portafoglio non superiore a 18 mesi e un Rating medio di portafoglio, calcolato secondo quanto indicato nell appendice esplicativa che forma parte integrante del presente Regolamento, è almeno investment grade : in ogni caso il portafoglio sarà investito in misura non inferiore al 90% in titoli con rating individuale almeno investment grade. Nel caso la singola emissione non abbia rating, ma abbia rating l emittente si considera il rating dell emittente. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro quotati nelle borse e negli altri mercati regolamentati dei Paesi dell Area Euro. Categorie di emittenti: emittenti sovrani, organismi internazionali e societari. L investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario area Euro a breve termine che mira a preservare, con graduale accrescimento, il valore del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di breve periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio-basso. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività finanziarie di natura obbligazionaria, con vita residua sino a 6 anni principalmente dell area Euro e, in via complementare, dell area non Euro. Sono considerati strumenti del mercato monetario anche i titoli a tasso variabile con indicizzazione annuale o infra-annuale indipendentemente dalla vita residua. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari vengono selezionati prestando attenzione agli obiettivi e agli interventi di politica monetaria della Banca Centrale Europea ed alle opportunità di posizionamento, anche tramite arbitraggi, su tassi di interesse a breve-medio termine. Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. La Duration di portafoglio non è superiore a 24 mesi e il Rating medio di portafoglio, calcolato secondo quanto indicato nell appendice esplicativa che forma parte integrante del presente Regolamento, è almeno investment grade : in ogni caso il portafoglio sarà investito in misura non inferiore al 90% in titoli con rating individuale almeno investment grade. Nel caso la singola emissione non abbia rating, ma abbia rating l emittente si considera il rating dell emittente. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro quotati nelle borse e negli altri mercati regolamentati dei Paesi dell Area Euro. L investimento in strumenti finanziari relativi a Paesi emergenti è di carattere residuale. È possibile l investimento in strumenti finanziari denominati in valute diverse dall Euro con limitato rischio di cambio. Categorie di emittenti: emittenti sovrani, organismi internazionali e societari. L investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Vegagest Obbligazionario Euro 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario Area Euro che mira alla crescita del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività di natura monetaria e obbligazionaria, anche a medio-lungo termine, principalmente dell area Euro. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati prestando attenzione agli obiettivi e agli interventi di politica monetaria della Banca Centrale Europea ed alle opportunità di posizionamento, anche tramite arbitraggi, sulle curve dei tassi a medio-lungo termine dei diversi Paesi considerati. Vengono utilizzate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. La Duration di portafoglio non è superiore a 10 anni e il Rating medio di portafoglio, calcolato secondo quanto indicato nell appendice esplicativa che forma parte integrante del presente Regolamento, è almeno investment grade : in ogni caso il portafoglio sarà investito in misura non inferiore al 90% in titoli con rating individuale almeno investment grade. Nel caso la singola emissione non abbia rating, ma abbia rating l emittente si considera il rating dell emittente. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro quotati nei mercati regolamentati, dei Paesi dell Area Euro. È possibile l investimento in strumenti finanziari denominati in valute diverse dall Euro principalmente coperti dal rischio di cambio. Categorie di emittenti: emittenti sovrani, organismi internazionali e societari. L investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. 52

5 Regolamento Vegagest Obbligazionario Euro Lungo Termine 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario Area Euro a medio-lungo termine che mira ad un graduale accrescimento del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio-alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività finanziarie di natura obbligazionaria, a medio/lungo termine. Tali investimenti sono effettuati principalmente nell Area Euro. definiti dall Organo di Vigilanza. La politica di selezione degli strumenti finanziari si basa sulle previsioni circa l evoluzione dei tassi di interesse a medio-lungo termine prevalentemente dell area Euro. Particolare attenzione viene prestata agli obiettivi e agli interventi di politica monetaria della Banca Centrale Europea e alle analisi di andamento degli aggregati macroeconomici. La Duration di portafoglio non è superiore a 12 anni e il Rating medio di portafoglio, calcolato secondo quanto indicato nell appendice esplicativa che forma parte integrante del presente Regolamento, è almeno investment grade : in ogni caso il portafoglio sarà investito in misura non inferiore al 90% in titoli con rating individuale almeno investment grade. Nel caso la singola emissione non abbia rating, ma abbia rating l emittente si considera il rating dell emittente. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro quotati nelle borse e negli altri mercati regolamentati dei Paesi dell Area Euro. È possibile l investimento in strumenti finanziari denominati in valute diverse dall Euro principalmente coperti dal rischio di cambio. Categorie di emittenti: emittenti sovrani, organismi internazionali e societari. L investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Vegagest Obbligazionario Internazionale 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario internazionale che mira alla crescita del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo ed un livello di rischio medio-alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività di natura obbligazionaria, a medio-lungo termine, con investimenti a livello globale. definiti dall Organo di Vigilanza. La politica di selezione degli strumenti finanziari si basa su analisi macroeconomiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi e analisi delle politiche monetarie delle Banche Centrali. La Duration di portafoglio non è superiore a 10 anni e il Rating medio di portafoglio, calcolato secondo quanto indicato nell appendice esplicativa che forma parte integrante del presente Regolamento, almeno investment grade : in ogni caso il portafoglio sarà investito in misura non inferiore al 90% in titoli con rating individuale almeno investment grade. Nel caso la singola emissione non abbia rating, ma abbia rating l emittente si considera il rating dell emittente. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari dei Paesi dell Unione Europea, del Nord America e del Pacifico. L investimento in strumenti finanziari relativi a Paesi emergenti è di carattere residuale. Nella selezione degli investimenti denominati in valuta estera viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio di cambio. Il Fondo potrà porre in essere strategie di parziale o totale copertura del rischio di cambio. Categorie di emittenti: emittenti sovrani, organismi internazionali e societari. L investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Vegagest Obbligazionario Paesi Emergenti 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario Paesi Emergenti che mira a conseguire una crescita del capitale conferito, presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari ed altre attività finanziarie di natura obbligazionaria. definiti dall Organo di Vigilanza. Il portafoglio del Fondo sarà investito in titoli di Stato o garantiti da uno Stato, certificati di deposito, titoli emessi da enti di emanazione governativa e strumenti di mercato monetario in ge- 53

6 nere, obbligazioni corporate ad alto rendimento, con particolare interesse per i titoli emessi da Paesi o soggetti il cui rendimento risulta elevato rispetto a quello relativo ai titoli governativi tradizionalmente utilizzati come riferimento. La Duration del portafoglio non è superiore a 7 anni e il Rating medio di portafoglio è inferiore all investment grade. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati dei Paesi Emergenti, Unione Europea, Nord America e Pacifico. Il Fondo potrà porre in essere strategie di parziale o totale copertura del rischio di cambio. Categorie di emittenti: sovrani, organismi internazionali e societari Vegagest Obbligazionario Flessibile 1. Scopo: È un Fondo obbligazionario flessibile, che mira alla crescita del capitale conferito. Obiettivo del Fondo è conseguire un rendimento medio annuo pari al rendimento dell indice JP MORGAN EMU CASH 3 MESI maggiorato dell uno per cento. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio-breve periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura di portafoglio caratterizzata da strumenti finanziari di natura obbligazionaria e monetaria prevalentemente quotati nei mercati regolamentati. definiti dall Organo di Vigilanza. Le selezione degli strumenti finanziari è basata sulle aspettative macro-microeconomiche di breve periodo. Il fondo viene ripartito tra le classi di attività consentite (obbligazioni e liquidità), sulla base delle indicazioni fornite da indicatori di valutazione assoluta e relativa. La quota investita in ciascuna classe può variare dallo 0% al 100% a seconda delle condizioni dei mercati finanziari. Per la componente obbligazionaria il portafoglio viene costruito miscelando opportunamente titoli governativi, inclusi quelli dei paesi emergenti, e obbligazioni societarie. Viene prestata attenzione al rischio paese, di tasso e di credito. È escluso l investimento diretto in titoli azionari. I titoli azionari che pervenissero al Fondo a seguito della conversione di obbligazioni convertibili o dell esercizio di warrant, sono alienati tempestivamente, compatibilmente con le condizioni di mercato. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati dei Paesi dell Unione Europea, Nord America, Pacifico e Paesi Emergenti. La duration per la componente obbligazionaria può assumere valori negativi nei limiti consentiti dalla normativa vigente. Categorie di emittenti: per la componente obbligazionaria e monetaria, emittenti sovrani, di organismi internazionali e di tipo societario senza vincoli geografici (sia Paesi sviluppati che emergenti), senza vincoli di merito creditizio (sia investment grade che high yeld) e senza vincoli valutari. Vegagest Rendimento 1. Scopo: È un Fondo flessibile, che mira alla crescita del capitale conferito. Obiettivo del Fondo è conseguire un rendimento medio annuo pari al rendimento dell indice BOT 3 mesi maggiorato dell uno per cento. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio-alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura di portafoglio prevalentemente orientata verso strumenti finanziari e altre attività finanziarie di natura obbligazionaria. Possono inoltre essere effettuati investimenti in strumenti finanziari di natura azionaria. Il controvalore degli investimenti in strumenti finanziari di natura azionaria non può essere superiore al 30% del controvalore delle attività del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. La selezione degli strumenti finanziari è basata sulle aspettative macromicroeconomiche di breve periodo. Il Fondo viene ripartito tra le tre diverse classi di attività: azioni, obbligazioni e liquidità sulla base delle indicazioni fornite da indicatori di valutazione assoluta e relativa. Per la componente obbligazionaria il portafoglio viene costruito miscelando opportunamente titoli governativi, inclusi quelli dei Paesi emergenti, e obbligazioni societarie. Viene prestata attenzione al rischio paese, di tasso e di credito. Per la componente azionaria la scelta geografica viene effettuata sulla base di analisi macroeconomiche, quella settoriale sulla base delle prospettive dei diversi settori economici. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari dei Paesi dell Unione Europea, Nord America, Pacifico e Paesi Emergenti. L esposizione al mercato azionario e la duration per la componente obbligazionaria possono assumere valori negativi nei limiti consentiti dalla normativa vigente. Categorie di emittenti: per la componente obbligazionaria e monetaria, emittenti sovrani, di organismi internazionali e di tipo societario; rating di portafoglio almeno investment grade. Per le azioni, emittenti a vario grado di capitalizzazione, con diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. 54

7 Regolamento Vegagest Flessibile 1. Scopo: È un Fondo flessibile che mira alla crescita del capitale conferito, privilegiando la continuità dei risultati nel tempo e la realizzazione di rendimenti assoluti non correlati all andamento dei mercati azionari e obbligazionari. Obiettivo del Fondo è conseguire un rendimento medio annuo pari al rendimento dell indice JP MORGAN EMU CASH 3 Mesi. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio che può variare significativamente nel rapporto tra le componenti azionaria, obbligazionaria e monetaria. definiti dall Organo di Vigilanza. La selezione degli strumenti finanziari è basata sulle aspettative macromicroeconomiche di breve periodo. Il Fondo viene ripartito tra le tre diverse classi di attività: azioni, obbligazioni e liquidità sulla base delle indicazioni fornite da indicatori di valutazione assoluta e relativa. La quota investita in ciascuna delle tre classi può variare in misura significativa a seconda delle condizioni dei mercati finanziari. Per la componente obbligazionaria il portafoglio viene costruito miscelando opportunamente titoli governativi, inclusi quelli dei Paesi emergenti, e obbligazioni societarie. Viene prestata attenzione al rischio paese, di tasso e di credito. Per la componente azionaria la scelta geografica viene effettuata sulla base di analisi macroeconomiche, quella settoriale sulla base delle prospettive dei diversi settori economici. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari dei Paesi dell Unione Europea, Nord America, Pacifico e Paesi Emergenti. L esposizione al mercato azionario e la duration per la componente obbligazionaria possono assumere valori negativi nei limiti consentiti dalla normativa vigente. Categorie di emittenti: per la componente obbligazionaria e monetaria, emittenti sovrani, di organismi internazionali e di tipo societario; rating medio di portafoglio almeno investment grade. Per le azioni, emittenti a media-grande capitalizzazione con prospettive di crescita. Vegagest Azionario Italia 1. Scopo: È un Fondo azionario Italia che mira a conseguire una crescita del capitale conferito nel lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti italiani, il cui peso può raggiungere il 100% delle attività complessive del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza.Gli strumenti finanziari sono selezionati sulla base di analisi economicofinanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di crescita nel rispetto dell obiettivo di un elevata diversificazione settoriale degli investimenti (c.d. stile di gestione top down e blended ). Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro ad elevata liquidità quotati nei mercati regolamentati italiani. Categorie di emittenti: principalmente emittenti a media/elevata capitalizzazione con prospettive di crescita stabili nel tempo. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. Vegagest Azionario Area Euro 1. Scopo: È un Fondo azionario area Euro che mira a conseguire una crescita del capitale conferito nel lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso investimenti in strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti dei Paesi dell area Euro, il cui peso può raggiungere il 100% delle attività complessive del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati sulla base di analisi macro-economiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi ed analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di crescita nel rispetto dell obiettivo di un elevata diversificazione settoriale degli investimenti (c.d. stile di gestione top down e blended ). Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. Il Fondo potrà porre in essere strategie di parziale o totale copertura del rischio di cambio. Il Fondo può investire in misura contenuta in strumenti finanziari di emittenti dei Paesi Emergenti dell Europa e di altri Stati Europei. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro dei Paesi appartenenti all Area Euro. Categorie di emittenti: prevalentemente emittenti a capitalizzazione elevata con prospettive di crescita stabili nel tempo. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. 55

8 Vegagest Azionario Europa 1. Scopo: È un Fondo azionario Europa che mira a conseguire una crescita del capitale conferito nel lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti dei Paesi dell Europa, il cui peso può raggiungere il 100% delle attività complessive del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati sulla base di analisi macro-economiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi ed analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di forte crescita nel rispetto dell obiettivo di un elevata diversificazione settoriale degli investimenti (c.d. stile di gestione top down e blended ). Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati dei Paesi appartenenti all Unione Europea. Il Fondo può investire in misura contenuta in strumenti finanziari di emittenti appartenenti a paesi emergenti dell area geografica di riferimento. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Euro, Sterlina e Franco Svizzero. Categorie di emittenti: principalmente emittenti a media/elevata capitalizzazione con prospettive di crescita stabili nel tempo. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. Vegagest Azionario America 1. Scopo: È un Fondo azionario America che mira a conseguire una crescita del capitale conferito nel lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo investe principalmente in strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti degli Stati Uniti d America e del Canada. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati sulla base di analisi macro-economiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi ed analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di forte crescita nel rispetto dell obiettivo di un elevata diversificazione settoriale degli investimenti (c.d. stile di gestione top down e blended ). Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari denominati in Dollari USA e Dollari Canadesi. Investimento principale in strumenti finanziari di emittenti del Nord America. Categorie di emittenti: principalmente emittenti a media-grande capitalizzazione con prospettive di crescita. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici, secondo l analisi economico-settoriale. Vegagest Azionario Asia 1. Scopo: È un Fondo azionario Asia che mira a conseguire una crescita del capitale conferito nel lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura del portafoglio principalmente orientata verso strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti dei Paesi dell area del Pacifico, il cui peso può raggiungere il 100% delle attività del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Gli strumenti finanziari sono selezionati sulla base di analisi macro-economiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi ed analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di forte crescita nel rispetto dell obiettivo di un elevata diversificazione settoriale degli investimenti (c.d. stile di gestione top down e blended ). Vengono usate tutte le tecniche di copertura dei rischi utilizzando opzioni, futures e cambi a termine. Gli investimenti sono effettuati principalmente in strumenti finanziari di emittenti dei Paesi dell Area del Pacifico. È previsto un investimento contenuto in Paesi Emergenti. Gli investimenti possono essere denominati in valute dell Area Asiatica e in valute di altri Paesi OCSE. Categorie di emittenti: principalmente emittenti a media-grande capitalizzazione con prospettive di crescita. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. Fondo Vegagest Sintesi Moderato 1. Scopo: È un Fondo che mira ad incrementare nel tempo il valore del capitale conferito. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio-breve periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio. 2. Oggetto: Fondo con struttura di portafoglio orientata prevalentemente verso investimenti in parti di OICR di natura obbligazionaria. Nell interesse dei partecipanti, e tenuto conto dell andamento dei mercati finanziari, la 56

9 Regolamento SGR potrà investire le attività del Fondo in OICR specializzati nell investimento in azioni sino ad un valore del 20% del portafoglio del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Il patrimonio del Fondo è investito esclusivamente in organismi di investimento collettivo rientranti nell ambito di applicazione della Direttiva CEE 85/611 come successivamente modificata o integrata, nel rispetto dei limiti prudenziali definiti dall Organo di Vigilanza. Il patrimonio del Fondo può essere investito fino al 100% in Fondi promossi e/o gestiti dalla SGR ed in generale in O.I.C.R. collegati (cioè promossi o gestiti dalla SGR o da altre SGR del gruppo). Il Fondo, inoltre, potrà effettuare investimenti in ETF armonizzati. Aree geografiche di investimento (riferibili agli OICR in cui investe il Fondo): Gli OICR obbligazionari ed azionari investono principalmente nei Paesi del Nord America, Unione Europea e Pacifico. Gli investimenti sono effettuati principalmente in parti di OICR denominati in Euro. Il Fondo può investire, in misura residuale, in parti di OICR specializzati in Paesi Emergenti. Nella selezione degli investimenti in parti di O.I.C.R. che a loro volta investono in strumenti finanziari denominati in divise diverse dall Euro, viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio di cambio, che potrà essere gestita attivamente. Categorie di emittenti (in relazione agli OICR in cui investe il Fondo): per la parte obbligazionaria, prevalentemente emittenti governativi, con rating di portafoglio almeno investment grade; l investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Per la parte azionaria, principalmente emittenti a media-grande capitalizzazione con diversificazione in tutti i settori economici. Fondo Vegagest Sintesi Audace 1. Scopo: È un Fondo che mira ad incrementare nel tempo il valore del capitale conferito. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio medio-alto. 2. Oggetto: Fondo con struttura di portafoglio orientata prevalentemente verso investimenti in parti di OICR di natura obbligazionaria. Nell interesse dei partecipanti, e tenuto conto dell andamento dei mercati finanziari, la SGR potrà investire le attività del Fondo in OICR specializzati nell investimento in azioni sino ad un valore del 40% del portafoglio del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Il patrimonio del Fondo è investito esclusivamente in organismi di investimento collettivo rientranti nell ambito di applicazione della Direttiva CEE 85/611 come successivamente modificata o integrata, nel rispetto dei limiti prudenziali definiti dall Organo di Vigilanza. Il patrimonio del Fondo può essere investito fino al 100% in Fondi promossi e/o gestiti dalla SGR ed in generale in O.I.C.R. collegati (cioè promossi o gestiti dalla SGR o da altre SGR del gruppo). Il Fondo, inoltre, potrà effettuare investimenti in ETF armonizzati. Aree geografiche di investimento (riferibili agli OICR in cui investe il Fondo): Gli OICR obbligazionari ed Azionari investono principalmente nei Paesi del Nord America, Unione Europea e Pacifico. Gli investimenti sono effettuati principalmente in parti di OICR denominati in Euro. Il Fondo può investire, in misura residuale, in parti di OICR specializzati in Paesi Emergenti. Nella selezione degli investimenti in parti di O.I.C.R. che a loro volta investono in strumenti finanziari denominati in divise diverse dall Euro, viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio di cambio, che potrà essere gestita attivamente. Categorie di emittenti (in relazione agli OICR in cui investe il Fondo): per la parte obbligazionaria, prevalentemente emittenti governativi, con rating di portafoglio almeno investment grade; l investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Per la parte azionaria, prevalentemente emittenti a media-grande capitalizzazione con diversificazione in tutti i settori economici. Fondo Vegagest Sintesi Dinamico 1. Scopo: È un Fondo che mira ad incrementare nel tempo il valore del capitale conferito. Il Fondo presenta un orizzonte temporale di medio-lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Fondo con struttura di portafoglio orientata prevalentemente verso investimenti in parti di OICR di natura obbligazionaria ed azionaria. Nell interesse dei partecipanti, e tenuto conto dell andamento dei mercati finanziari, la SGR potrà investire le attività del Fondo in OICR specializzati nell investimento in azioni sino ad un valore del 60% del portafoglio del Fondo. definiti dall Organo di Vigilanza. Il patrimonio del Fondo è investito esclusivamente in organismi di investimento collettivo rientranti nell ambito di applicazione della Direttiva CEE 85/611 come successivamente modificata o integrata, nel rispetto dei limiti prudenziali definiti dall Organo di Vigilanza. 57

10 58 Il patrimonio del Fondo può essere investito fino al 100% in Fondi promossi e/o gestiti dalla SGR ed in generale in O.I.C.R. collegati (cioè promossi o gestiti dalla SGR o da altre SGR del gruppo). Il Fondo, inoltre, potrà effettuare investimenti in ETF armonizzati. Aree geografiche di investimento (riferibili agli OICR in cui investe il Fondo): Gli OICR obbligazionari ed Azionari investono principalmente nei Paesi del Nord America, Unione Europea e Pacifico. Gli investimenti sono effettuati principalmente in parti di OICR denominati in Euro. Nella selezione degli investimenti in parti di O.I.C.R. che a loro volta investono in strumenti finanziari denominati in divise diverse dall Euro, viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio di cambio, che potrà essere gestita attivamente. Categorie di emittenti (in relazione agli OICR in cui investe il Fondo): per la parte obbligazionaria, prevalentemente emittenti governativi, con rating di portafoglio almeno investment grade; l investimento in titoli di emittenti societari è di carattere residuale. Per la parte azionaria, prevalentemente emittenti a media-grande capitalizzazione con diversificazione in tutti i settori economici. 1.2 Fondi Comuni di Investimento non armonizzati Parte specifica relativa a ciascun Fondo Vegagest Mobiliare RE 1. Scopo: ÈÈ un fondo comune di investimento mobiliare, non armonizzato aperto, di tipo Azionario Settoriale Altri Settori, che mira ad incrementare nel tempo il valore del capitale conferito. Il fondo presenta un orizzonte temporale di lungo periodo e, per la natura delle attività detenute, un livello di rischio alto. 2. Oggetto: Il Fondo presenta una struttura di portafoglio principalmente orientata verso investimenti in azioni di società immobiliari quotate, quote di fondi immobiliari chiusi quotati ed in altri strumenti finanziari emessi da società specializzate nei settori immobiliare, costruzioni ed ingegneria denominati in Dollari USA, valute dell area Pacifico e valute europee. definiti dall Organo di Vigilanza. La selezione degli strumenti finanziari è basata sulle aspettative macroeconomiche di breve periodo. Il Fondo investe principalmente in azioni di società immobiliari quotate, in quote di fondi immobiliari chiusi quotati ed in altri strumenti finanziari di natura immobiliare, armonizzati e non, quali ad esempio ETF, SIIQ e REITs. Il F ondo può investire altresì in OICR mobiliari, armonizzati e non, anche collegati, specializzati nei settori immobiliare, costruzioni ed ingegneria, la cui politica di investimento sia compatibile con quella del Fondo acquirente. È inoltre consentito, in misura contenuta, l investimento in titoli obbligazionari convertibili ed in depositi bancari. La Duration per la componente obbligazionaria può assumere valori negativi nei limiti consentiti dalla normativa vigente. Il Fondo viene ripartito tra le diverse classi di attività sulla base di indicazioni fornite da indicatori di valutazione assoluta e relativa. Categorie di emittenti: emittenti a piccola, media ed elevata capitalizzazione con prospettive di crescita stabili nel tempo. Aree geografiche di riferimento: Unione Europea, Nord America e Pacifico. Investimento contenuto in strumenti finanziari di emittenti di Paesi emergenti. Nella selezione degli investimenti denominati in divise diverse dall Euro, viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di Rischio di cambio, che potrà essere gestita attivamente. 1.3 Parte relativa ai Fondi comuni di investimento armonizzati Gli investimenti, coerentemente con lo specifico indirizzo di ciascun Fondo, sono disposti nel rispetto dei divieti e dei limiti indicati per i fondi aperti armonizzati dal Regolamento adottato dalla Banca d Italia con provvedimento del 14 aprile 2005 e successive modificazioni e integrazioni Il patrimonio del Fondo, nel rispetto dei limiti e delle condizioni stabiliti dalle vigenti disposizioni normative e del proprio specifico indirizzo degli investimenti, può inoltre essere investito: - in strumenti finanziari non quotati e/o quotandi nei limiti ed alle condizioni stabilite dalle vigenti disposizioni; - in strumenti finanziari di uno stesso emittente in misura superiore al 35% delle sue attività quando gli strumenti

11 Regolamento finanziari sono emessi da un Paese aderente all O.C.S.E, a condizione che il Fondo detenga almeno sei emissioni differenti e che il valore di ciascuna emissione non superi il 30% delle attività del Fondo; - in OICR armonizzati e non armonizzati aperti nei limiti consentiti dalla normativa; - in parti di altri organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) promossi o gestiti dalla SGR o da altre SGR del gruppo (OICR collegati), purché si tratti di OICR specializzati in un determinato settore economico o geografico e sempreché i programmi di investimento degli OICR da acquisire, quale risulta dalle disposizioni regolamentari, siano compatibili con quelli del Fondo acquirente; - in misura non superiore al 20% delle attività complessive del Fondo in depositi bancari presso banche aventi sede in uno Stato membro dell UE o appartenente al Gruppo dei dieci (G-10) La SGR ha facoltà di utilizzare strumenti finanziari derivati, anche OTC - nei limiti e alle condizioni stabilite dalle vigenti disposizioni - allo scopo di: A) coprire i rischi di mercato (azionario, di interesse, di cambio) e di credito eventualmente presenti nel portafoglio del Fondo; B) realizzare una efficiente gestione del Fondo. In tale ambito, rientra, ad esempio, l utilizzo di strumenti derivati per assumere o modificare in tempi rapidi o a costi più contenuti la composizione desiderata del portafoglio del Fondo, mantenendo un profilo di rischio equivalente ad un investimento alternativo nel sottostante. A questo riguardo, a fronte degli impegni rivenienti dalle operazioni finanziarie che superano il 10 per cento del valore complessivo netto del Fondo, nel patrimonio dello stesso devono esistere, per un ammontare pari all eccedenza e per tutta la durata delle operazioni, alternativamente: 1) i titoli o le altre attività che il Fondo si è impegnato a consegnare; 2) i titoli o le altre attività idonee a generare i flussi di cassa ceduti nell ambito dei contratti derivati aventi ad oggetto tassi, indici o valute; 3) disponibilità liquide o titoli di sicura liquidabilità il cui valore corrente sia almeno equivalente a quello degli impegni assunti Nel rispetto della best execution e degli obiettivi di investimento di ogni singolo Fondo, compatibilmente con le condizioni di mercato, è consentito al gestore operare OTC su azioni, ETF ed altri strumenti finanziari Ai sensi del presente Regolamento per mercati regolamentati si intendono, oltre quelli iscritti nell elenco previsto dall articolo 63, comma 2 o nell apposita sezione prevista dall articolo 67, comma 1 del D.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, quelli indicati nella lista approvata dal Consiglio Direttivo dell Assogestioni e pubblicata nel sito Internet dell associazione stessa, dei Paesi verso i quali è orientata la politica di investimento dei Fondi e indicati nel presente Regolamento Valuta di denominazione dei Fondi è l Euro Resta comunque ferma la possibilità di detenere una parte del patrimonio del Fondo in disponibilità liquide e, più in generale, la facoltà da parte del gestore di assumere, in relazione all andamento dei mercati finanziari o ad altre specifiche situazioni congiunturali, scelte per la tutela degli interessi dei partecipanti Le poste denominate in valute diverse da quella di denominazione del Fondo sono convertite in quest ultima sulla base dei tassi di cambio rilevati dalla Banca Centrale Europea (BCE) alla data di riferimento della valutazione Nella selezione degli investimenti in valuta estera viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio. 1.4 Parte relativa ai Fondi comuni di investimento non armonizzati Gli investimenti, coerentemente con lo specifico indirizzo di ciascun Fondo, sono disposti nel rispetto dei divieti e dei limiti indicati per i fondi aperti non armonizzati dal Regolamento adottato dalla Banca d Italia con provvedimento del 14 aprile 2005 e successive modificazioni e integrazioni Il patrimonio del Fondo, nel rispetto dei limiti e delle condizioni stabiliti dalle vigenti disposizioni normative e del proprio specifico indirizzo degli investimenti, può inoltre essere investito: - in strumenti finanziari non quotati e/o quotandi; - in strumenti finanziari di uno stesso emittente in misura superiore al 35% delle sue attività quando gli strumenti finanziari sono emessi o garantiti da uno Stato dell UE, dai suoi enti locali, da un Stato aderente all O.C.S.E o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui fanno parte uno o più Stati membri; - in strumenti finanziari di uno stesso emittente di cui al punto b) fino al 100% delle sue attività a condizione che il valore di ciascuna emissione non superi il 30% del totale delle attività; - in parti di altri organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) (ad esclusione di organismi di tipo speculativo o hedge funds) promossi o gestiti dalla SGR o da altre SGR del gruppo (OICR collegati), semprechè i 59

12 programmi di investimento degli OICR da acquistare, quale risulta dalle disposizioni regolamentari, siano compatibili con quelli del Fondo acquirente; - in misura non superiore al 20% delle attività complessive del Fondo in depositi bancari presso banche aventi sede in uno Stato membro dell UE o appartenente al Gruppo dei dieci (G-10) La SGR ha facoltà di utilizzare strumenti finanziari derivati, anche OTC, nei limiti e alle condizioni stabilite dalle vigenti disposizioni - allo scopo di: A) coprire i rischi di mercato (azionario, di interesse, di cambio) e di credito eventualmente presenti nel portafoglio del Fondo; B) realizzare una efficiente gestione del Fondo. In tale ambito, rientra, ad esempio, l utilizzo di strumenti derivati per assumere o modificare in tempi rapidi o a costi più contenuti la composizione desiderata del portafoglio del Fondo, mantenendo un profilo di rischio equivalente ad un investimento alternativo nel sottostante. A questo riguardo, a fronte degli impegni rivenienti dalle operazioni finanziarie che superano il 10 per cento del valore complessivo netto del Fondo, nel patrimonio dello stesso devono esistere, per un ammontare pari all eccedenza e per tutta la durata delle operazioni, alternativamente: 1) i titoli o le altre attività che il Fondo si è impegnato a consegnare; 2) i titoli o le altre attività idonee a generare i flussi di cassa ceduti nell ambito dei contratti derivati aventi ad oggetto tassi, indici o valute; 3) disponibilità liquide o titoli di sicura liquidabilità il cui valore corrente sia almeno equivalente a quello degli impegni assunti Nel rispetto della best execution e degli obiettivi di investimento di ogni singolo Fondo, compatibilmente con le condizioni di mercato, è consentito al gestore operare OTC su azioni, ETF ed altri strumenti finanziari Gli investimenti sono effettuati in strumenti finanziari quotati in Mercati Regolamentati e, nei limiti previsti dalla normativa vigente, sono ammessi anche investimenti in strumenti finanziari non quotati. È possibile, nei limiti della normativa pro tempore vigente, effettuare compravendite anche fuori dai mercati regolamentati Ai sensi del presente Regolamento per mercati regolamentati si intendono, oltre quelli iscritti nell elenco previsto dall articolo 63, comma 2 o nell apposita sezione prevista dall articolo 67, comma 1 del D.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, quelli indicati nella lista approvata dal Consiglio Direttivo dell Assogestioni e pubblicata nel sito Internet dell associazione stessa, dei Paesi verso i quali è orientata la politica di investimento del Fondo e indicati nel presente Regolamento Valuta di denominazione del Fondo è l Euro. Resta comunque ferma la possibilità di detenere una parte del patrimonio del Fondo in disponibilità liquide e, più in generale, la facoltà da parte del gestore di assumere, in relazione all andamento dei mercati finanziari o ad altre specifiche situazioni congiunturali, scelte per la tutela degli interessi dei partecipanti. Le poste denominate in valute diverse da quella di denominazione del Fondo sono convertite in quest ultima sulla base dei tassi di cambio rilevati dalla Banca Centrale Europea (BCE) alla data di riferimento della valutazione. Nella selezione degli investimenti in valuta estera viene tenuto conto del criterio di ripartizione degli stessi in funzione dell elemento valutario e della conseguente componente aggiuntiva di rischio. 2. PROVENTI, RISULTATI DELLA GESTIONE E MODALITÀ DI RIPARTIZIONE I Fondi sono del tipo a capitalizzazione dei proventi. I proventi realizzati non vengono pertanto distribuiti ai partecipanti, ma restano compresi nel patrimonio del Fondo. 3. REGIME DELLE SPESE 3.1 Spese a carico dei Fondi COMPENSO DELLA SGR: provvigione fissa di gestione a favore della SGR, calcolata quotidianamente sul valore complessivo netto del Fondo e prelevata mensilmente dalle disponibilità di quest ultimo nel primo giorno lavorativo di ogni mese successivo a quello di calcolo nella misura di seguito indicata: Fondo Provvigione fissa di gestione annua in % Vegagest Monetario Classe A 0,55 Vegagest Monetario Classe B 0,14 Vegagest Obbligazionario Euro Breve Termine Classe A 0,65 60

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 15 aprile 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE REGOLAMENTO UNICO di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Mercati : Eurizon Obbligazioni Italia Breve Termine Eurizon

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

Regolamento di Gestione semplificato

Regolamento di Gestione semplificato Regolamento di Gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di Allianz Global Investors Italia SGR S.p.A. Allianz Liquidità Allianz Monetario Allianz Reddito Euro

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE GESTITI DA AZIMUT SGR SPA

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE GESTITI DA AZIMUT SGR SPA REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE GESTITI DA AZIMUT SGR SPA AZIMUT GARANZIA AZIMUT REDDITO EURO AZIMUT REDDITO USA AZIMUT TREND TASSI AZIMUT SOLIDITY

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 20.04.2016 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento armonizzati appartenenti al sistema UBI Pramerica UBI Pramerica

Dettagli

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI dei Fondi Comuni di diritto italiano e dei Fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Elite gestiti da Mediolanum Gestione

Dettagli

UniCredit Soluzione Fondi

UniCredit Soluzione Fondi UniCredit Soluzione Fondi Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema UniCredit Soluzione Fondi Valido a decorrere dal 1 marzo 2012.

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI)

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARCA (OICVM ITALIANI) ARCA RR DIVERSIFIED BOND ARCA BOND CORPORATE ARCA BOND GLOBALE ARCA BOND PAESI EMERGENTI Valuta Locale

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di ALLIANZ Global Investors Italia SGR S.p.A. ALLIANZ LIQUIDITÀ ALLIANZ OBBLIGAZIONARIO FLESSIBILE ALLIANZ

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR Validità 2 gennaio 2015 Elenco fondi del presente regolamento: Symphonia

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 01.01.2014 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di ALLIANZ Global Investors Italia SGR S.p.A. ALLIANZ LIQUIDITÀ ALLIANZ OBBLIGAZIONARIO FLESSIBILE ALLIANZ

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : LINEA RENDIMENTO ASSOLUTO Eurizon Rendimento Assoluto 2 anni Eurizon

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione degli Organismi d Investimento Collettivo in Valori Mobiliari (OICVM) rientranti nell ambito di

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D ITALIA DEL 14 APRILE 2005 E VALIDA PER L AGGIORNAMENTO DEL PROSPETTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART.

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A.

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return SISTEMA TOTAL RETURN COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART 1 Denominazione CNP UniCredit Vita al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli Aderenti, in base a quanto stabilito dal Regolamento e dalle

Dettagli

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia

Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia Documento sulle operazioni di fusione autorizzate da Banca d Italia 1 2 Oggetto: Documento di Informazione relativo all operazione di fusione del fondo Arca Capitale Garantito Giugno 2013 nel fondo Arca

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO

REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO REGOLAMENTO DI GESTIONE SEMPLIFICATO dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati di diritto italiano Allianz Global Investors GmbH Allianz Liquidità Allianz Obbligazionario Flessibile

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema BCC BCC Monetario BCC Risparmio Obbligazionario BCC Crescita Bilanciato BCC Investimento

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti non armonizzati appartenenti al Sistema Risposte :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti non armonizzati appartenenti al Sistema Risposte : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti non armonizzati appartenenti al Sistema Risposte : LINEA TEAM Eurizon Team 1 Eurizon Team 2 Eurizon Team 3 Eurizon Team 4

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI C O M P A R T O S I C U R E Z Z A Finalità della gestione: la gestione è volta a realizzare con elevata probabilità rendimenti che siano

Dettagli

ADVAM Partners SGR S.p.A.

ADVAM Partners SGR S.p.A. MODIFICHE APPORTATE AL REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI PROMOSSI E GESTITI DA ADVAM Partners SGR S.p.A. LE SEGUENTI MODIFICHE RIFERITE HANNO DATA

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Risposte :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Risposte : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Risposte : LINEA TEAM Eurizon Team 1 Eurizon Team 2 Eurizon Team 3 Eurizon Team 4 Eurizon Team 5

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

Regolamento di Gestione Semplificato

Regolamento di Gestione Semplificato Regolamento di Gestione Semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al SISTEMA INVESTITORI Investitori America Investitori Europa Investitori Far East Investitori

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A.

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie FONDI DI FONDI COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca d Italia

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

REGOLAMENTO unico. Investitori America Investitori Europa Investitori Far East Investitori Flessibile Investitori Piazza Affari

REGOLAMENTO unico. Investitori America Investitori Europa Investitori Far East Investitori Flessibile Investitori Piazza Affari REGOLAMENTO unico DI GESTIONE SEMPLIFICATO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA INVESTITORI Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Regolamento dei Fondi Interni

Regolamento dei Fondi Interni Regolamento dei Fondi Interni Art.1 Istituzione dei Fondi Interni Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., di seguito denominata Compagnia, ha istituito e gestisce, al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti

Dettagli

Sistema Open. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Open. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Open Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea MERCATI Anima Tricolore Linea STRATEGIE Anima Selection Anima Russell Multi-Asset

Dettagli

FULL OPTION ED. 2009

FULL OPTION ED. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION ED. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Euroquota Aggressiva a premio periodico limitato (Mod. VM2SSISEA138-0414

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM DATA VALIDITA : dal 28/02/2013 Art. 1 Gli aspetti generali del Fondo interno La Compagnia costituisce e gestisce, secondo le modalità del presente Regolamento,

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI DI GESTIONE DEI DEI FONDI COMUNI DI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI APPARTENENTI AL AL SISTEMA FONDI IGM IGM

REGOLAMENTO UNICO DI DI GESTIONE DEI DEI FONDI COMUNI DI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI APPARTENENTI AL AL SISTEMA FONDI IGM IGM REGOLAMENTO UNICO DI DI GESTIONE DEI DEI FONDI COMUNI DI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI APPARTENENTI AL AL SISTEMA FONDI IGM IGM Il presente Regolamento si compone di tre parti: a) Scheda Identificativa;

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ITALIANI DI TIPO APERTO gestiti da AcomeA SGR S.p.A.

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ITALIANI DI TIPO APERTO gestiti da AcomeA SGR S.p.A. REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ITALIANI DI TIPO APERTO gestiti da AcomeA SGR S.p.A. Il presente regolamento è stato approvato dall'organo amministrativo della

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dall 8 Ottobre 2004 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

AZIMUT SGR SpA PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO CARATTERISTICHE DEI FONDI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

AZIMUT SGR SpA PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO CARATTERISTICHE DEI FONDI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AZIMUT SGR SpA AZIMUT GARANZIA AZIMUT REDDITO EURO AZIMUT REDDITO USA AZIMUT TREND TASSI AZIMUT SOLIDITY AZIMUT SCUDO AZIMUT BILANCIATO AZIMUT STRATEGIC TREND AZIMUT TREND AMERICA AZIMUT TREND EUROPA AZIMUT

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A spazio riservato all indirizzo inserito con etichetta Milano, 20 settembre 2007 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI Gentile Cliente, IN MERITO

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM)

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) gestiti da AcomeA SGR S.p.A. Il presente regolamento è

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia

Comunicazione ai Partecipanti. ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Comunicazione ai Partecipanti ai Fondi comuni di investimento mobiliari aperti appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Ai sensi del titolo V Capitolo V - Sezione II Paragrafo 3 del Provvedimento del

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR

Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE gestiti da Anima SGR ANIMA LIQUIDITA Fondo Liquidità Area Euro FONDO LIQUIDITA

Dettagli

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione

BdS Arcobaleno. Parte I - Caratteristiche dei Fondi e modalità di partecipazione Prospetto Informativo relativo all offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare appartenenti al Sistema BdS Arcobaleno. BdS Arcobaleno Opportunità BdS Arcobaleno Equilibrio BdS

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi?

Posso creare le basi per una vita serena investendo i miei risparmi? InvestiþerFondi identifica l offerta integrata di prodotti di gestione collettiva del risparmio del Credito Cooperativo proposta dalle BCC e Casse Rurali. Posso creare le basi per una vita serena investendo

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

AVVISO n.6106. 13 Aprile 2015 ETFplus - OICR Aperti. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.6106. 13 Aprile 2015 ETFplus - OICR Aperti. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.6106 13 Aprile 2015 ETFplus - OICR Aperti Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : ACOMEA SGR Oggetto : 'ETFplus - OICR Aperti' - Inizio negoziazioni 'ACOMEA SGR'

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo Art. 1 - Istituzione e denominazione del Fondo Interno Assicurativo Poste Vita S.p.A. (la Compagnia ) ha istituito, secondo le modalità indicate nel

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola Globale - 09/2015 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, istituito da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA Gentile Partecipante, Il Consiglio di Amministrazione di Symphonia SGR ha

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM)

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO ITALIANI RIENTRANTI NELL AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA 2009/65/CE (OICVM) gestiti da AcomeA SGR S.p.A. Il presente regolamento è

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli