Report del mercato del lavoro in provincia di Brescia Anno 2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report del mercato del lavoro in provincia di Brescia Anno 2013"

Transcript

1 PROVINCIA DI BRESCIA AREA SVILUPPO ECONOMICO Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Brescia Report del mercato del lavoro in provincia di Brescia Anno 2013 Gennaio

2 CAPITOLO I COMPOSIZIONE DELLA BANCA DATI PROVINCIALE... 3 Par. 1.1 Iscritti disoccupati e inoccupati dato di stock... 3 Par Iscritti per cittadinanza... 3 Par Persone in cerca di lavoro al 31 dicembre 2013 per anno d iscrizione al Centri per l Impiego della Provincia di Brescia... 4 Par Iscritti in mobilità... 5 Par Iscritti per area territoriale... 5 Par. 1.2 Flusso delle persone in cerca di lavoro (DID)... 5 Par Flusso delle persone in cerca di lavoro per area territoriale... 6 Par Flusso delle persone in cerca di lavoro per classi d età... 6 CAPITOLO II ANALISI DEI FLUSSI DELLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE... 7 Par. 2.1 Avviamenti... 7 Par Avviamenti per settore economico... 7 Par Avviamenti per tipologia contrattuale... 7 Par Avviamenti per Centro per l Impiego... 8 Par Avviamenti per fasce d età... 8 Par Avviamenti per titolo di studio... 9 Par Avviamenti per cittadinanza... 9 Par Lavoratori avviati Par Lavoratori avviati per fascia di età Par Lavoratori avviati per cittadinanza Par. 2.2 Cessazioni Par Cessazioni per causa Par Cessazioni per settore economico Par Cessazioni per Centro per l Impiego Par Cessazioni per fasce d età Par Cessazioni per titoli di studio Par Cessazioni per nazionalità Par 2.3 Saldo avviamenti cessazioni Par Saldo per settore di attività Par Saldo avviamenti cessazioni per Centro per l Impiego (CPI) Par 2.4 Distribuzione territoriale avviamenti, cessazioni, did e avviati Par Avviamenti per Comune sede aziendale Par Cessazioni per Comune sede aziendale Par DID per domicilio lavoratore Par Lavoratori avviati domiciliati in provincia di Brescia

3 CAPITOLO I COMPOSIZIONE DELLA BANCA DATI PROVINCIALE Par. 1.1 Iscritti disoccupati e inoccupati dato di stock Al 31 dicembre 2013 le persone in stato di disoccupazione, disponibili ai Servizi per il Lavoro, in Provincia di Brescia, sono di cui circa il 51% di genere femminile. I disoccupati, cioè coloro che hanno maturato precedenti esperienze lavorative, costituiscono la componente maggiormente rappresentativa della banca dati, con una percentuale pari al 91,9%, mentre le persone alla ricerca del primo impiego sono solo l 8,1% Rispetto al 31/12/2012, la variazione sul totale degli iscritti è pari al 19,9%. Tabella 1 Lavoratori iscritti Dato di stock Confronto 2013 vs 2012 iscritti al 31/12/2012 iscritti al 31/12/2013 Variazione Classe stato occupazionale maschi femmine totali % maschi femmine totali % % disoccupati ,1% ,9% 19,7% inoccupati ,9% ,1% 21,6% Totali % % 19,9% Percentuali 48,92% 51,08% 100% 49,21% 50,79% 100% Par Iscritti per cittadinanza La presenza di lavoratori stranieri (extracomunitari e comunitari) in stato disoccupato e inoccupato è pari al 34,27% del totale degli iscritti. Mentre i lavoratori italiani ammontano al circa il 65,73% Tabella 2 Lavoratori iscritti per cittadinanza dato di stock al 31/12/2013 Cittadinanza totale iscritti al 31/12/2013 maschi femmine totali % italiana ,73% straniera ,27% Totali

4 Par Persone in cerca di lavoro al 31 dicembre 2013 per anno d iscrizione al Centri per l Impiego della Provincia di Brescia Stato lavoratore Conservazione disocc. per reddito Ante 2007 Anno 2007 Anno 2008 Anno 2009 Anno 2010 Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 F M Totale F M Totale F M Totale F M Totale F M Totale F M Totale F M Totale F M Totale Disoccupati Inoccupati senza precedenti lavorativi In sospensione dell'anziani ex art. 4 D.L Altro Totale al Totale Percentuale 6,3% 4,2% 4,5% 6,4% 7,1% 9,3% 18,9% 43,3% 100% Il numero di persone in cerca di lavoro che risultano al 31/12/20013 registrate presso i Centri per l impiego della Provincia di Brescia ha raggiunto un livello mai raggiunto negli ultimi decenni; il dato è certamente sovrastimato per effetto delle mancate cancellazioni delle persone che si sono iscritte, ma non sono più alla ricerca attiva di un lavoro per cause oggettive (es: decesso, pensionamento, trasferimento extra provinciali non comunicati ai CPI) oppure per decisioni soggettive (es: abbandono della ricerca attiva di un lavoro); la presenza di un numero significativo di persone che risultano iscritte da più di cinque anni senza essere mai state avviate anche per periodi limitati possono nascondere situazioni riconducibili alla casistica sopra elencata. Rimane, tuttavia, evidente un ulteriore peggioramento del mercato del lavoro nel 2013 dopo che nel corso del 2012 il livello di disoccupazione aveva subito un accelerazione preoccupante anche se in parte prevista, infatti la crescita delle persone disoccupate era il risultato del forte rallentamento degli avviamenti al lavoro a fronte di una lieve flessione delle cessazioni (vedi tabella 31 relativa al saldo avviamenti - cessazioni). Nel 2013 si registra una significativa ripresa degli avviamenti al lavoro, ma non ancora sufficiente a compensare le cessazioni che pur ad un ritmo più lento rispetto agli scorsi anni sono aumentate e rimangono complessivamente ( cessazioni) su un livello nettamente superiore agli avviamenti ( avviamenti). 4

5 Par Iscritti in mobilità Sono pari a i lavoratori iscritti nelle liste di mobilità, di cui oltre il 41,3% risulta percettore del relativo trattamento di indennità di mobilità. Il 63% dei lavoratori in mobilità è di genere maschile. Il forte calo dei lavoratori rispetto al dato del precedente anno, - 31,5%, è dovuto alla mancata proroga delle iscrizioni ex L. 236/93 contenuta nella Legge di Stabilità 2013 (L. 228/2012). In particolare risultano in crescita di oltre il 24% gli iscritti alla lista di mobilità indennizzata (L. 223/91), mentre gli iscritti alla mobilità non indennizzata (L. 236/93) sono diminuiti di circa il 48%. Tabella 3 Lavoratori iscritti in lista di mobilità Dato di stock Confronto 2013 vs 2012 totale iscritti al 31/12/2012 totale iscritti al 31/12/2013 Variazioni Mobilità maschi femmine totale % maschi femmine totale % % L ,8% ,3% 24,0% L ,1% ,6% -47,9% Altri ,1% ,1% 0,0% Totali ,5% Percentuali 64,6% 35,4% 100% 63,0% 37,0% 100% Par Iscritti per area territoriale La distribuzione territoriale delle persone iscritte ai Centri per l Impiego è cosi ripartita: il 27,8% Brescia - 12,5% Iseo - 12,2% Orzinuovi 12,1% Desenzano del Garda 9,5% Salò 9,2% Breno 9,1% Leno e 7,5% Sarezzo. Tabella 4 Lavoratori iscritti per Centro Impiego di appartenenza dato di stock al 31/12/2013 ISCRITTI AL 31/12/2013 VARIAZIONE % CENTRO PER RISPETTO AL L'IMPIEGO Disoccupati Inoccupati Totali % 31/12/2012 maschi femmine Totale maschi femmine Totale BRENO ,2% 21,0% BRESCIA ,8% 21,8% DESENZANO DEL GARDA ,1% 18,8% ISEO ,5% 18,7% LENO ,1% 17,7% ORZINUOVI ,2% 19,9% SALO' ,5% 18,3% SAREZZO ,5% 20,0% Totale % 19,9% Par. 1.2 Flusso delle persone in cerca di lavoro (DID) 1 Nel corso del 2013, risultano le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro (DID) rilasciate da persone alla ricerca di nuova o prima occupazione presso i Centri per l Impiego provinciale, con una crescita tendenziale pari ad + 5,2% rispetto allo stesso periodo del Tabella 5 Flusso delle persone in cerca di lavoro Confronto 2013 vs 2012 DID anno 2012 DID anno 2013 Variazione % maschi % femmine % totale maschi % femmine % totale maschi femmine totale ,26% ,74% ,52% ,48% ,7% 6,9% 5,2% 1 Il dato rappresenta il numero delle persone conteggiate una sola volta indipendentemente dal numero totale delle DID a loro abbinate 5

6 Par Flusso delle persone in cerca di lavoro per area territoriale La distribuzione delle persone che si sono rivolte ai Centri per l Impiego nel 2013 è così ripartita: Brescia 26% - Orzinuovi 13,3% - Iseo 13,1% - Desenzano d/g 12,6% - Salò 10,8% - Breno 8,8% - Leno 8,0% e Sarezzo 7,3%. Tabella 6 Flusso delle persone in cerca di lavoro per Centro Impiego di appartenenza confronto anno 2013 vs 2012 Centro per l'impiego DID per Centri per l'impiego anno 2012 DID per Centri per l'impiego anno 2013 Variazione % maschi femmine totale % maschi femmine totale % Brescia ,0% ,0% 5,1% Orzinuovi ,7% ,3% 2,8% Iseo ,3% ,1% 4,0% Desenzano d/g ,3% ,6% 8,1% Leno ,0% ,0% -6,3% Breno ,5% ,8% 8,9% Salò ,5% ,8% 8,7% Sarezzo ,8% ,3% 12,8% Totali % % 5,2% Percentuale 53,26% 46,74% 100% 52,52% 47,48% 100% Par Flusso delle persone in cerca di lavoro per classi d età La distribuzione del flusso dei nuovi iscritti per classe d età è abbastanza omogenea. Le classi più rappresentative sono tra i 35 ed i 39 anni con circa il 16% e quella fra i 30 ed i 34 con il 15% Tabella 7 Flusso delle persone in cerca di lavoro per classi di età Confronto 2013 vs 2012 Fasce d' età DID per fascia d'età 2012 DID per fascia d'età 2013 Variazione maschi femmine Totale % maschi femmine Totale % % da 35 a 39 anni ,13% ,66% 3,5% da 30 a 34 anni ,98% ,82% -1,1% da 40 a 44 anni ,86% ,17% 2,2% da 25 a 29 anni ,22% ,90% 5,2% da 20 a 24 anni ,38% ,01% 14,3% da 45 a 49 anni ,22% ,98% 6,8% da 50 a 54 anni ,40% ,71% 3,7% oltre 55 anni ,25% ,91% 9,1% fino a 19 anni ,57% ,06% 10,7% Totali ,2% Percentuali 53,3% 46,7% 100% 52,5% 47,5% 100% 6

7 CAPITOLO II ANALISI DEI FLUSSI DELLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE Par. 2.1 Avviamenti Le comunicazioni obbligatorie (COB) riferite al 2013 hanno registrato complessivamente avviamenti, di cui il 53,4% riferite a personale di genere maschile ed il 46,6% a personale di genere femminile. Rispetto allo stesso periodo del 2012 vi è stata un aumento delle comunicazioni di avviamento pari ad un +9,6%. Tabella 8 Avviamenti - Confronto 2013 vs 2012 Avviamenti anno 2012 Avviamenti anno 2013 Variazione % maschi % femmine % totale maschi % femmine % totale maschi femmine totale ,4% ,6% ,4% ,6% ,9% 19,9% 9,6% Par Avviamenti per settore economico In base all analisi per settori, il terziario (commercio e servizi) e l industria sono quelli con il maggior numero di avviamenti (rispettivamente il 62,8% e il 24,1% del totale), con una differenza sostanziale: i primi (terziario) sono stati interessati da un aumento delle comunicazioni obbligatorie rispetto al 2012 (+21,3%) mentre i secondi (industria) segnano una contrazione in relazione al 2012 pari al -3,5%. Il trend positivo del terziario è altresì dimostrato dalla crescita in percentuale rispetto all anno prima (si passa dal 56,7% al 62,8%) a conferma della tendenza alla terziarizzazione dell economia già consolidata in altri paesi europei. La crisi del comparto edile è ancora forte infatti registriamo un -15,4% di avviamenti rispetto al Il settore agricolo che nel suo complesso sembrava aver reagito meglio alla recessione in atto segna un calo del -2,3% rispetto al Percentualmente si passa dal 6,4% del 2012 al 5,7% del Tabella 9 Avviamenti per settore economico di attività - Confronto 2013 vs 2012 Settore di attività Avviamenti anno 2012 Avviamenti anno 2013 Variazione % maschi femmine totale % maschi femmine totale % Agricoltura ,4% ,7% -2,3% Industria ,4% ,1% -3,5% Costruzioni ,8% ,8% -15,4% Terziario ,7% ,8% 21,3% dato mancante ,7% ,6% -2,6% Totali % % 9,6% Percentuali 57,41% 42,59% 100% 53,40% 46,60% 100% Par Avviamenti per tipologia contrattuale Prendendo in considerazione la tipologia contrattuale solo il 14,5 % degli avviamenti è un tempo indeterminato, mentre il 67,4% dei rapporti avviati è a tempo determinato. Di questi ultimi circa il 20% sono rapporti di somministrazione. Rispetto al 2012 abbiamo un aumento percentuale del tempo determinato (dal 62,8% al 67,4%), un calo percentuale del tempo indeterminato (dal 17,8% al 14,5%), dell apprendistato (dal 4,1% al 3,1%) e del lavoro intermittente che passa dal 10,8% del 2012 al 4,2% del 2013 Tabella 10 Avviamenti per tipologia contrattuale - anno 2013 AVVIAMENTI PER TIPOLOGIA DI CONTRATTO ANNO 2013 RAPPORTO DI LAVORO M F Totale % TEMPO INDETERMINATO ,5% TEMPO DETERMINATO (*) ,4% APPRENDISTATO ,1% LAVORO INTERMITTENTE ,2% LAVORO A PROGETTO / COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA ,3% ALTRO ATIPICO ,0% 7

8 AVVIAMENTI PER TIPOLOGIA DI CONTRATTO ANNO 2013 RAPPORTO DI LAVORO M F Totale % TIROCINIO ,0% LAVORO O ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILE (LSU - ASU) ,6% Totali % (*) di cui in somministrazione Par Avviamenti per Centro per l Impiego La distribuzione territoriale degli avviamenti per CPI della sede aziendale è la seguente: Brescia 36,5% - Iseo 13,5% - Desenzano del Garda 12,8% - Salò 8,8% - Orzinuovi 8,3% - Leno 7,1% - Breno 6,6% e Sarezzo 6,3%. Tabella 11 Avviamenti per Centri per l Impiego anno 2013 Centro per l'impiego Avviamenti per Centro per l'impiego anno 2013 maschi % femmine % totale % BRENO ,4% ,6% ,6% BRESCIA ,4% ,6% ,5% DESENZANO DEL GARDA ,7% ,3% ,8% ISEO ,1% ,9% ,5% LENO ,7% ,3% ,1% ORZINUOVI ,9% ,1% ,3% SALO' ,0% ,0% ,8% SAREZZO ,1% ,9% ,3% Totali ,4% ,6% % Il confronto per Centri per l Impiego della sede aziendale con lo stesso periodo dell anno precedente evidenzia un trend positivo delle comunicazioni di avviamento: Brescia (+17,7%), Sarezzo (+16,5%), Leno (+11,1%), Orzinuovi (+5,0%), Desenzano del Garda (+3,9%), Salo e Breno (+3,6%) e Iseo (+1,5%). Tabella 12 Avviamenti per Centro per l Impiego Confronto anno 2013 vs 2012 Centri per l impiego Avviamenti per Centro per l'impiego Avviamenti per Centro per l'impiego Variazione anno 2012 anno 2013 % m f totale % m f totale % BRENO ,0% ,6% 3,6% BRESCIA ,0% ,5% 17,7% DESENZANO d/g ,5% ,8% 3,9% ISEO ,5% ,5% 1,5% LENO ,0% ,1% 11,1% ORZINUOVI ,7% ,3% 5,0% SALO' ,3% ,8% 3,6% SAREZZO ,0% ,3% 16,5% Totali % % 9,6% Par Avviamenti per fasce d età Per quanto riguarda le fasce d età gli avviamenti sono diminuiti in misura maggiore per i giovani fino a 19 anni di età (- 37,4% rispetto al 2012) e per quelli compresi nella fascia tra i 20 e i 24 anni (-4,7% rispetto al 2012) Sul totale degli avviamenti le comunicazioni che riguardano i giovani under 35 passano dal 54% del 2012 al 49,4% del 2013 confermando anche nel nostro territorio le difficoltà occupazionali per questa fascia di lavoratori. 8

9 Tabella 13 Avviamenti per fasce d età Confronto anno 2013 vs 2012 Fasce d'età Avviamenti anno 2012 Avviamenti anno 2013 Variazione % m f Totali % m f Totali % fino a 19 anni ,7% ,26% -37,4% da 20 a 24 anni ,8% ,47% -4,7% da 25 a 29 anni ,9% ,41% 6,4% da 30 a 34 anni ,1% ,42% 11,7% da 35 a 39 anni ,5% ,77% 11,6% da 40 a 44 anni ,9% ,65% 16,7% da 45 a 49 anni ,7% ,23% 28,2% da 50 a 54 anni ,1% ,49% 38,9% oltre 55 anni ,2% ,29% 31,6% dato mancante ,0% % Totali % % 9,6% Tabella 14 Avviamenti per titolo di studio Confronto anno 2012 vs 2013 Par Avviamenti per titolo di studio Titolo di studio Avviamenti 2012 Avviamenti 2013 m f Totali % m f Totali % Variazione % Altro tipo di formazione ,8% ,3% 41,7% Altro tipo di master ,1% ,2% 60,3% Diploma di istituto professionale Diploma universario vecchio ordinamento ,7% ,3% 16,2% ,1% ,2% 215% Dottorato di ricerca ,1% ,4% 86,7% Fino a scuola secondaria di 1 grado (scuola media) Formazione professionale di base Istruzione professionale triennale Laurea (vecchio ordinamento) ,9% ,7% -14,3% ,9% ,1% -1,5% ,7% ,4% -15,9% ,6% ,8% 33,0% Master certificato ,1% ,1% 54,0% Titolo non specificato ,8% ,8% 10,2% dato mancante ,1% ,7% 60,1% Totali % % 9,6% Tabella 15 Avviamenti per cittadinanza Confronto anno 2013 vs 2012 Par Avviamenti per cittadinanza Cittadinanza Avviamenti 2012 Avviamenti 2013 Variazione % m % f % Totali % m % f % Totali % Extracomunitari ,9% ,1% ,4% ,5% ,5% ,3% 0,7% Comunitari ,1% ,9% ,6% ,5% ,5% ,1% 2,9% Italiani ,4% ,6% ,0% ,3% ,7% ,9% 14,6% dato mancante ,9% ,1% ,0% ,1% ,9% ,8% Totali ,4% ,6% % ,4% ,6% % 9,6% 9

10 Par Lavoratori avviati Sono i lavoratori domiciliati nella nostra Provincia interessati da una o più comunicazioni di avviamento e quindi da uno o più rapporti di lavoro nel corso del Rispetto al 2012 si registra un aumento percentuale dell 8,2%, pari a persone. Tabella 16 Lavoratori avviati Confronto 2013 vs 2012 Lavoratori avviati 2012 Lavoratori avviati 2013 Variazione % maschi % femmine % totale maschi % femmine % totale maschi femmine totale ,9% ,1% ,1% ,9% ,9% 13,0% 8,2% Par Lavoratori avviati per fascia di età Gli avviati per fasce d età si distribuiscono prevalentemente, per circa il 35,6% nella classe di età fra i 19 ed i 29 anni; la percentuale scende a circa il 28% e a circa il 22% rispettivamente nella fascia dai 30 ai 39 anni e nella fascia dai 40 ai 49 anni Tabella 17 Lavoratori avviati per fasce d età Anno 2013 Fasce età Avviati 2013 maschi femmine totale % fino a 19 anni ,1% da 20 a 24 anni ,8% da 25 a 29 anni ,7% da 30 a 34 anni ,4% da 35 a 39 anni ,0% da 40 a 44 anni ,2% da 45 a 49 anni ,9% da 50 a 54 anni ,5% oltre 55 anni ,4% Totali ,0% Tabella 18 Lavoratori avviati cittadinanza Anno 2013 Par Lavoratori avviati per cittadinanza Cittadinanza AVVIATI 2013 maschi femmine totale % italiani ,3 % extracomunitari ,3 % comunitari ,5 % dato mancante ,8 % Totali % Percentuali 58,9 % 41,1 % 100% 10

11 Par. 2.2 Cessazioni Le comunicazioni obbligatorie nel 2013 hanno registrato complessivamente cessazioni, di cui il 53,5% riferite al personale di genere maschile ed il 46,5% a personale di genere femminile Rispetto al 2012 vi è stato un aumento delle comunicazioni di cessazione pari al +2,5%. Tabella 19 Cessazioni Confronto 2013 vs Cessazioni 2012 Cessazioni 2013 Variazione % maschi % femmine % totale maschi % femmine % totale maschi femmine totale ,9% ,1% ,5% ,5% ,4% 13,2% 2,5% Par Cessazioni per causa L analisi delle cause di cessazione rivela che il 19,79% delle cessazioni avviene per dimissioni, ma anche che il 52,8% dei rapporti di lavoro si interrompe per mancato rinnovo del contratto Tra le altre cause, ben rappresentato è il licenziamento per giustificato motivo oggettivo (7% delle tipologie), che rispetto al 2012 è aumentato del +4%. Nel complesso sono i licenziamenti per cessata attività aziendale, i licenziamenti per giustificato motivo oggettivo, i licenziamenti per giusta causa, i licenziamenti collettivi e 444 i licenziamenti per giustificato motivo soggettivo. Tabella 20 Cessazioni per causa - Confronto 2013 vs 2012 Causa cessazione Cessazioni 2012 Cessazioni 2013 m f totale % m f totale % Variazione % CESSAZIONE ATTIVITA' ,7% ,2% -24,0% DECADENZA DEL SERVIZIO ,7% ,6% -5,9% DIMISSIONE DURANTE IL PERIODO DI PROVA ,4% ,4% 0,8% DIMISSIONI ,9% ,7% -7,4% DIMISSIONI GIUSTA CAUSA ,3% ,5% 52,8% FINE RAPPORTO A TERMINE ,9% ,0% 8,8% LICENZIAMENTO COLLETTIVO ,9% ,2% 0,12% LICENZIAMENTO GIUSTA CAUSA ,7% ,8% 12,7% LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO SOGGETTIVO MANCATO SUPERAMENTO DEL PERIODO DI PROVA MODIFICA DEL TERMINE INIZIALMENTE FISSATO ,0% ,1% 4% ,3% ,2% -23% ,6% ,0% 29,2% ,9% ,9% 8,2% PENSIONAMENTO ,0% ,5% -49,2% RISOLUZIONE CONSENSUALE ,2% ,0% -20,4% ALTRO ,5% ,8% -4,4% Totali % % 2,5% 11

12 Par Cessazioni per settore economico Le cessazioni di rapporto di lavoro sono cresciute maggiormente nel terziario (+14,1%) rispetto al I restanti settori segnano, sempre confrontati con il 2012 un calo: agricoltura (-18,1%) industria ( 6,9%) e costruzioni (-21%). Tabella 21 Cessazioni per settore di attività Confronto 2013 vs 2012 Settore di attività Cessazioni anno 2012 Cessazioni anno 2013 maschi femmine totale % maschi femmine totale % Variazione % Agricoltura ,7% ,7% -18,1% Industria ,0% ,1% -6,9% Costruzioni ,6% ,4% -21,0% Terziario ,7% ,4% 14,1% Dato mancante ,9% ,8% Totali % % 2,5% Percentuali 57,9% 42,1% 100% 53,6% 46,4% 100% Tabella 22 Cessazioni per Centro per l Impiego confronto 2013 vs 2012 Centro per l Impiego Par Cessazioni per Centro per l Impiego Anno 2012 Anno 2013 Variazione % m f totale % m f totale % BRENO ,1% ,1% 2,1% BRESCIA ,3% ,9% 10,3% DESENZANO d/g ,2% ,4% -3,2% ISEO ,4% ,5% -4,5% LENO ,0% ,9% -0,2% ORZINUOVI ,2% ,5% -5,4% SALO' ,8% ,5% -1,3% SAREZZO ,0% ,3% 8,2% Totali % % 2,5% Tabella 23 Cessazioni per fasce d età confronto 2013 vs 2012 Par Cessazioni per fasce d età Fasce d'età Cessazioni anno 2012 Cessazioni anno 2013 m f Totali % m f Totali % Variazione % fino a 19 anni ,4% ,2% -65,0% da 20 a 24 anni ,1% ,6% -17,5% da 25 a 29 anni ,3% ,4% -3,1% da 30 a 34 anni ,3% ,5% 3,9% da 35 a 39 anni ,3% ,9% 6,8% da 40 a 44 anni ,5% ,9% 15,1% da 45 a 49 anni ,3% ,4% 28,7% da 50 a 54 anni ,9% ,8% 41,4% oltre 55 anni ,9% ,3% 51,5% Totali % % 2,5% 12

13 Par Cessazioni per titoli di studio Tabella 24 Cessazioni per titolo di studio confronto 2013 vs 2012 Titolo di studio Avviamenti anno 2012 Avviamenti anno 2013 m f Totali % m f Totali % Variazione % Altro tipo di formazione ,9% ,2% 16,1% Altro tipo di master ,1% ,2% 55,7% Diploma di istituto professionale Diploma universario vecchio ordinamento ,8% ,7% 9,7% ,1% ,2% 175% Dottorato di ricerca ,7% ,2% 66,0% Fino a scuola secondaria di 1 grado (scuola media) Formazione professionale di base Istruzione professionale triennale Laurea (vecchio ordinamento) ,8% ,7% -6,5% ,4% ,1% -2,6% ,3% ,7% -21,9% ,6% ,7% 26,6% Master certificato ,1% ,1% 24,8% Titolo non specificato ,0% ,1% 2,7% dato mancante ,2% ,2% 4,0% Totali % % 2,5% Tabella 25 Cessazioni per cittadinanza confronto 2013 vs 2012 Cittadinanza Par Cessazioni per nazionalità Cessazioni 2012 Cessazioni 2013 Variazione % m % f % Totali % m % f % Totali % Extracomunitari ,2% ,8% ,0% ,3% ,7% ,5% -3,5% Comunitari ,4% ,6% ,3% ,5% ,5% ,0% -1,8% Italiani ,4% ,6% ,7% ,7% ,3% ,7% 5,6% dato mancante ,4% ,6% ,0% ,2% ,8% ,8% Totali ,9% ,1% % ,5% ,5% % 2,5% 13

14 Par 2.3 Saldo avviamenti cessazioni Par Saldo per settore di attività Nella tabella sottostante viene riportato il confronto fra gli avviamenti e le cessazioni per settore nei due periodi in considerazione. Il saldo corrispondente è ottenuto come differenza tra avviamenti e cessazioni. Il 2013 si chiude con un saldo negativo pari a Tutti i macro settori, ad eccezione dell agricoltura (+1.502) presentano saldi negativi: industria 4.515, costruzioni e terziario Tabella 26 Saldo avviamenti cessazioni per settore di attività Settore d'attività avviamenti anno 2012 cessazioni anno 2012 saldo avviamenti anno 2013 cessazioni anno 2013 saldo Agricoltura Industria Costruzioni Terziario Dato mancante Totali Par Saldo avviamenti cessazioni per Centro per l Impiego (CPI) Osservando la tabella 27 relativa al saldo avviamenti cessazioni per Centro per l Impiego, si nota che la zona della provincia che risente maggiormente della situazione di crisi è l area che fa riferimento al CPI di Brescia, con un saldo negativo pari a unità. Tabella 27 Saldo avviamenti cessazioni per Centro per l Impiego Centro impiego avviamenti anno 2013 cessazioni anno 2013 Saldo Breno Brescia Desenzano d/g Iseo Leno Orzinuovi Salò Sarezzo Totali

15 Par 2.4 Distribuzione territoriale avviamenti, cessazioni, did e avviati. Par Avviamenti per Comune sede aziendale Tabella 28 Distribuzione territoriale degli avviamenti per sede aziendale in provincia di Brescia. Anno COMUNI femmine maschi Totale ACQUAFREDDA ADRO AGNOSINE ALFIANELLO ANFO ANGOLO TERME ARTOGNE AZZANO MELLA BAGNOLO MELLA BAGOLINO BARBARIGA BARGHE BASSANO BRESCIANO BEDIZZOLE BERLINGO BERZO DEMO BERZO INFERIORE BIENNO BIONE BORGO SAN GIACOMO BORGOSATOLLO BORNO BOTTICINO BOVEGNO BOVEZZO BRANDICO BRAONE BRENO BRESCIA BRIONE CAINO CALCINATO CALVAGESE DELLA RIVIERA CALVISANO CAPO DI PONTE CAPOVALLE CAPRIANO DEL COLLE CAPRIOLO CARPENEDOLO

16 COMUNI femmine maschi Totale CASTEGNATO CASTELCOVATI CASTEL MELLA CASTENEDOLO CASTO CASTREZZATO CAZZAGO SAN MARTINO CEDEGOLO CELLATICA CERVENO CETO CEVO CHIARI CIGOLE CIMBERGO CIVIDATE CAMUNO COCCAGLIO COLLEBEATO COLLIO COLOGNE COMEZZANO-CIZZAGO CONCESIO CORTE FRANCA CORTENO GOLGI CORZANO DARFO BOARIO TERME DELLO DESENZANO DEL GARDA EDOLO ERBUSCO ESINE FIESSE FLERO GAMBARA GARDONE RIVIERA GARDONE VAL TROMPIA GARGNANO GAVARDO GHEDI GIANICO GOTTOLENGO GUSSAGO IDRO INCUDINE

17 COMUNI femmine maschi Totale IRMA 1 1 ISEO ISORELLA LAVENONE LENO LIMONE SUL GARDA LODRINO LOGRATO LONATO DEL GARDA LONGHENA LOSINE LOZIO LUMEZZANE MACLODIO MAGASA MAIRANO MALEGNO MALONNO MANERBA DEL GARDA MANERBIO MARCHENO MARMENTINO MARONE MAZZANO MILZANO MONIGA DEL GARDA MONNO MONTE ISOLA MONTICELLI BRUSATI MONTICHIARI MONTIRONE MURA MUSCOLINE NAVE NIARDO NUVOLENTO NUVOLERA ODOLO OFFLAGA OME ONO SAN PIETRO ORZINUOVI ORZIVECCHI OSPITALETTO

18 COMUNI femmine maschi Totale OSSIMO PADENGHE SUL GARDA PADERNO FRANCIACORTA PAISCO LOVENO PAITONE PALAZZOLO SULL'OGLIO PARATICO PASPARDO PASSIRANO PAVONE DEL MELLA PERTICA ALTA PERTICA BASSA PEZZAZE PIAN CAMUNO PIANCOGNO PISOGNE POLAVENO POLPENAZZE DEL GARDA POMPIANO PONCARALE PONTE DI LEGNO PONTEVICO PONTOGLIO POZZOLENGO PRALBOINO PRESEGLIE PRESTINE PREVALLE PROVAGLIO D'ISEO PROVAGLIO VAL SABBIA PUEGNAGO DEL GARDA QUINZANO D'OGLIO REMEDELLO REZZATO ROCCAFRANCA RODENGO SAIANO ROE' VOLCIANO RONCADELLE ROVATO RUDIANO SABBIO CHIESE SALE MARASINO SALO' SAN FELICE DEL BENACO

19 COMUNI femmine maschi Totale SAN GERVASIO BRESCIANO SAN PAOLO SAN ZENO NAVIGLIO SAREZZO SAVIORE DELL'ADAMELLO SELLERO SENIGA SERLE SIRMIONE SOIANO DEL LAGO SONICO SULZANO TAVERNOLE SUL MELLA TEMU' TIGNALE TORBOLE CASAGLIA TOSCOLANO MADERNO TRAVAGLIATO TREMOSINE TRENZANO TREVISO BRESCIANO URAGO D'OGLIO VALLIO TERME VALVESTINO VEROLANUOVA VEROLAVECCHIA VESTONE VEZZA D'OGLIO VILLA CARCINA VILLACHIARA VILLANUOVA SUL CLISI VIONE VISANO VOBARNO ZONE Totali

20 Par Cessazioni per Comune sede aziendale Tabella 19 - Distribuzione territoriale delle cessazioni per sede aziendale in provincia di Brescia. Anno COMUNI femmine maschi Totale ACQUAFREDDA ADRO AGNOSINE ALFIANELLO ANFO ANGOLO TERME ARTOGNE AZZANO MELLA BAGNOLO MELLA BAGOLINO BARBARIGA BARGHE BASSANO BRESCIANO BEDIZZOLE BERLINGO BERZO DEMO BERZO INFERIORE BIENNO BIONE BORGO SAN GIACOMO BORGOSATOLLO BORNO BOTTICINO BOVEGNO BOVEZZO BRANDICO BRAONE BRENO BRESCIA BRIONE CAINO CALCINATO CALVAGESE DELLA RIVIERA CALVISANO CAPO DI PONTE CAPOVALLE CAPRIANO DEL COLLE CAPRIOLO CARPENEDOLO CASTEGNATO CASTELCOVATI CASTEL MELLA

21 COMUNI femmine maschi Totale CASTENEDOLO CASTO CASTREZZATO CAZZAGO SAN MARTINO CEDEGOLO CELLATICA CERVENO CETO CEVO CHIARI CIGOLE CILIVERGHE 4 4 CIMBERGO CIVIDATE CAMUNO COCCAGLIO COLLEBEATO COLLIO COLOGNE COMEZZANO-CIZZAGO CONCESIO CORTE FRANCA CORTENO GOLGI CORZANO DARFO BOARIO TERME DELLO DESENZANO DEL GARDA EDOLO ERBUSCO ESINE FIESSE FLERO GAMBARA GARDONE RIVIERA GARDONE VAL TROMPIA GARGNANO GAVARDO GHEDI GIANICO GOTTOLENGO GUSSAGO IDRO INCUDINE IRMA 2 2 ISEO

22 COMUNI femmine maschi Totale ISORELLA LAVENONE LENO LIMONE SUL GARDA LODRINO LOGRATO LONATO DEL GARDA LONGHENA LOSINE LOZIO LUMEZZANE MACLODIO MAGASA MAIRANO MALEGNO MALONNO MANERBA DEL GARDA MANERBIO MARCHENO MARMENTINO MARONE MAZZANO MILZANO MONIGA DEL GARDA MONNO MONTE ISOLA MONTICELLI BRUSATI MONTICHIARI MONTIRONE MURA MUSCOLINE NAVE NIARDO NUVOLENTO NUVOLERA ODOLO OFFLAGA OME ONO SAN PIETRO ORZINUOVI ORZIVECCHI OSPITALETTO OSSIMO PADENGHE SUL GARDA

23 COMUNI femmine maschi Totale PADERNO FRANCIACORTA PAISCO LOVENO PAITONE PALAZZOLO SULL'OGLIO PARATICO PASPARDO PASSIRANO PAVONE DEL MELLA PERTICA ALTA PERTICA BASSA PEZZAZE PIAN CAMUNO PIANCOGNO PISOGNE POLAVENO POLPENAZZE DEL GARDA POMPIANO PONCARALE PONTE DI LEGNO PONTEVICO PONTOGLIO POZZOLENGO PRALBOINO PRESEGLIE PRESTINE PREVALLE PROVAGLIO D'ISEO PROVAGLIO VAL SABBIA PUEGNAGO DEL GARDA QUINZANO D'OGLIO REMEDELLO REZZATO ROCCAFRANCA RODENGO SAIANO ROE' VOLCIANO RONCADELLE ROVATO RUDIANO SABBIO CHIESE SALE MARASINO SALO' SAN FELICE DEL BENACO SAN GERVASIO BRESCIANO SAN PAOLO

24 COMUNI femmine maschi Totale SAN ZENO NAVIGLIO SAREZZO SAVIORE DELL'ADAMELLO SELLERO SENIGA SERLE SIRMIONE SOIANO DEL LAGO SONICO SULZANO TAVERNOLE SUL MELLA TEMU' TIGNALE TIMOLINE TORBOLE CASAGLIA TOSCOLANO MADERNO TRAVAGLIATO TREMOSINE TRENZANO TREVISO BRESCIANO URAGO D'OGLIO VALLIO TERME VALVESTINO VEROLANUOVA VEROLAVECCHIA VESTONE VEZZA D'OGLIO VILLA CARCINA VILLACHIARA VILLANUOVA SUL CLISI VIONE VISANO VOBARNO ZONE Totali

25 Par DID per domicilio lavoratore Tabella 20 Distribuzione territoriale delle persone in cerca di lavoro (DID) in provincia di Brescia Comuni femmine maschi Totale ACQUAFREDDA ADRO AGNOSINE ALFIANELLO ANFO ANGOLO TERME ARTOGNE AZZANO MELLA BAGNOLO MELLA BAGOLINO BARBARIGA BARGHE BASSANO BRESCIANO BEDIZZOLE BERLINGO BERZO DEMO BERZO INFERIORE BIENNO BIONE BORGO SAN GIACOMO BORGOSATOLLO BORNO BOTTICINO BOVEGNO BOVEZZO BRANDICO BRAONE BRENO BRESCIA BRIONE CAINO CALCINATO CALVAGESE DELLA RIVIERA CALVISANO CAPO DI PONTE CAPOVALLE CAPRIANO DEL COLLE CAPRIOLO CARPENEDOLO CASTEGNATO CASTEL MELLA CASTELCOVATI

26 Comuni femmine maschi Totale CASTENEDOLO CASTO CASTREZZATO CAZZAGO SAN MARTINO CEDEGOLO CELLATICA CERVENO CETO CEVO CHIARI CIGOLE CIMBERGO CIVIDATE CAMUNO COCCAGLIO COLLEBEATO COLLIO COLOGNE COMEZZANO-CIZZAGO CONCESIO CORTE FRANCA CORTENO GOLGI CORZANO DARFO BOARIO TERME DELLO DESENZANO DEL GARDA EDOLO ERBUSCO ESINE FIESSE FLERO GAMBARA GARDONE RIVIERA GARDONE VAL TROMPIA GARGNANO GAVARDO GHEDI GIANICO GOTTOLENGO GUSSAGO IDRO INCUDINE IRMA ISEO ISORELLA

27 Comuni femmine maschi Totale LAVENONE LENO LIMONE SUL GARDA LODRINO LOGRATO LONATO DEL GARDA LONGHENA LOSINE LOZIO LUMEZZANE MACLODIO MAGASA MAIRANO MALEGNO MALONNO MANERBA DEL GARDA MANERBIO MARCHENO MARMENTINO MARONE MAZZANO MILZANO MONIGA DEL GARDA MONNO MONTE ISOLA MONTICELLI BRUSATI MONTICHIARI MONTIRONE MURA MUSCOLINE NAVE NIARDO NUVOLENTO NUVOLERA ODOLO OFFLAGA OME ONO SAN PIETRO ORZINUOVI ORZIVECCHI OSPITALETTO OSSIMO PADENGHE SUL GARDA PADERNO FRANCIACORTA

28 Comuni femmine maschi Totale PAISCO LOVENO PAITONE PALAZZOLO SULL'OGLIO PARATICO PASPARDO PASSIRANO PAVONE DEL MELLA PERTICA ALTA PERTICA BASSA PEZZAZE PIAN CAMUNO PIANCOGNO PISOGNE POLAVENO POLPENAZZE DEL GARDA POMPIANO PONCARALE PONTE DI LEGNO PONTEVICO PONTOGLIO POZZOLENGO PRALBOINO PRESEGLIE PRESTINE PREVALLE PROVAGLIO D'ISEO PROVAGLIO VAL SABBIA PUEGNAGO DEL GARDA QUINZANO D'OGLIO REMEDELLO REZZATO ROCCAFRANCA RODENGO SAIANO ROE' VOLCIANO RONCADELLE ROVATO RUDIANO SABBIO CHIESE SALE MARASINO SALO' SAN FELICE DEL BENACO SAN GERVASIO BRESCIANO SAN PAOLO SAN ZENO NAVIGLIO

29 Comuni femmine maschi Totale SAREZZO SAVIORE DELL'ADAMELLO SELLERO SENIGA SERLE SIRMIONE SOIANO DEL LAGO SONICO SULZANO TAVERNOLE SUL MELLA TEMU' TIGNALE TORBOLE CASAGLIA TOSCOLANO MADERNO TRAVAGLIATO TREMOSINE TRENZANO TREVISO BRESCIANO URAGO D'OGLIO VALLIO TERME VALVESTINO VEROLANUOVA VEROLAVECCHIA VESTONE VEZZA D'OGLIO VILLA CARCINA VILLACHIARA VILLANUOVA SUL CLISI VIONE VISANO VOBARNO ZONE Totali

30 Par Lavoratori avviati domiciliati in provincia di Brescia Tabella 31 Distribuzione territoriale dei lavoratori avviati in provincia di Brescia Comuni Maschi Femmine Totale ACQUAFREDDA ADRO AGNOSINE ALFIANELLO ANFO ANGOLO TERME ARTOGNE AZZANO MELLA BAGNOLO MELLA BAGOLINO BARBARIGA BARGHE BASSANO BRESCIANO BEDIZZOLE BERLINGO BERZO DEMO BERZO INFERIORE BIENNO BIONE BORGO SAN GIACOMO BORGOSATOLLO BORNO BOTTICINO BOVEGNO BOVEZZO BRANDICO BRAONE BRENO BRESCIA BRIONE CAINO CALCINATO CALINO 1 1 CALVAGESE DELLA RIVIERA CALVISANO CAPO DI PONTE CAPOVALLE CAPRIANO DEL COLLE CAPRIOLO CARPENEDOLO CASTEGNATO CASTELCOVATI

31 Comuni Maschi Femmine Totale CASTEL MELLA CASTENEDOLO CASTO CASTREZZATO CAZZAGO SAN MARTINO CEDEGOLO CELLATICA CERVENO CETO CEVO CHIARI CIGOLE CIMBERGO CIVIDATE CAMUNO COCCAGLIO COLLEBEATO COLLIO COLOGNE COMEZZANO-CIZZAGO CONCESIO CORTE FRANCA CORTENO GOLGI CORZANO DARFO BOARIO TERME DELLO DESENZANO DEL GARDA EDOLO ERBUSCO ESINE FIESSE FLERO GAMBARA GARDONE RIVIERA GARDONE VAL TROMPIA GARGNANO GAVARDO GHEDI GIANICO GOTTOLENGO GUSSAGO IDRO INCUDINE IRMA ISEO

32 Comuni Maschi Femmine Totale ISORELLA LAVENONE LENO LIMONE SUL GARDA LODRINO LOGRATO LONATO DEL GARDA LONGHENA LOSINE LOZIO LUMEZZANE MACLODIO MAGASA MAIRANO MALEGNO MALONNO MANERBA DEL GARDA MANERBIO MARCHENO MARMENTINO MARONE MAZZANO MILZANO MONIGA DEL GARDA MONNO MONTE ISOLA MONTICELLI BRUSATI MONTICHIARI MONTIRONE MURA MUSCOLINE NAVE NIARDO NUVOLENTO NUVOLERA ODOLO OFFLAGA OME ONO SAN PIETRO ORZINUOVI ORZIVECCHI OSPITALETTO OSSIMO PADENGHE SUL GARDA

33 Comuni Maschi Femmine Totale PADERNO FRANCIACORTA PAISCO LOVENO PAITONE PALAZZOLO SULL'OGLIO PARATICO PASPARDO PASSIRANO PAVONE DEL MELLA PERTICA ALTA PERTICA BASSA PEZZAZE PIAN CAMUNO PIANCOGNO PILZONE 1 1 PISOGNE POLAVENO POLPENAZZE DEL GARDA POMPIANO PONCARALE PONTE DI LEGNO PONTEVICO PONTOGLIO POZZOLENGO PRALBOINO PRESEGLIE PRESTINE PREVALLE PROVAGLIO D'ISEO PROVAGLIO VAL SABBIA PUEGNAGO DEL GARDA QUINZANO D'OGLIO REMEDELLO REZZATO ROCCAFRANCA RODENGO SAIANO ROE' VOLCIANO RONCADELLE ROVATO RUDIANO SABBIO CHIESE SALE MARASINO SALO' SAN FELICE DEL BENACO SAN GERVASIO BRESCIANO

34 Comuni Maschi Femmine Totale SAN PAOLO SAN ZENO NAVIGLIO SAREZZO SAVIORE DELL'ADAMELLO SELLERO SENIGA SERLE SIRMIONE SOIANO DEL LAGO SONICO SULZANO TAVERNOLE SUL MELLA TEMU' TIGNALE TIMOLINE TORBOLE CASAGLIA TOSCOLANO MADERNO TRAVAGLIATO TREMOSINE TRENZANO TREVISO BRESCIANO URAGO D'OGLIO VALLIO TERME VALVESTINO VEROLANUOVA VEROLAVECCHIA VESTONE VEZZA D'OGLIO VILLA CARCINA VILLACHIARA VILLANUOVA SUL CLISI VIONE VISANO VOBARNO ZONE Totali

PRIMARIE PD 2013 RISULTATI (da verificare)

PRIMARIE PD 2013 RISULTATI (da verificare) 47607 47505 6860 14,44% 33512 70,54% 7133 15,02% 47 55 TOTALE 13849 13826 2141 15,49% 9176 66,37% 2509 18,15% 17 6 BORGOSATOLLO 2013 378 378 47 12,43% 270 71,43% 61 16,14% 0 0 BRESCIA CENTRO 1 (DIAZ-STAZIONE)

Dettagli

Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia 2014

Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia 2014 Area Sviluppo Economico Settore Lavoro e Formazione Professionale Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Brescia Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia 2014 Anno 2014 elaborato

Dettagli

Le donne nel mercato del lavoro Bresciano Anno 2013

Le donne nel mercato del lavoro Bresciano Anno 2013 PROVINCIA DI BRESCIA AREA SVILUPPO ECONOMICO Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Brescia Le donne nel mercato del lavoro Bresciano Anno 2013 1 INTRODUZIONE... 4 Le donne nel Mercato

Dettagli

Occupati residenti e persone in cerca di occupazione nei Sistemi locali del lavoro (SLL) della provincia di Brescia (dal 2004 al 2007)

Occupati residenti e persone in cerca di occupazione nei Sistemi locali del lavoro (SLL) della provincia di Brescia (dal 2004 al 2007) residenti e persone in cerca di nei Sistemi locali del (SLL) della provincia di Brescia (dal 2004 al 2007) GIUGNO 2009 NOTA Statistiche in breve Periodo di riferimento: Anni 2006-2007 Diffuso il: 05 maggio

Dettagli

SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI ARTISTICI E ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI MANTOVA BRESCIA CREMONA PROVINCIA DI BRESCIA

SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI ARTISTICI E ETNOANTROPOLOGICI PER LE PROVINCE DI MANTOVA BRESCIA CREMONA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DIOCESI FUNZIONARIO ACQUAFREDDA Brescia Stefano L Occaso ADRO Brescia Giovanni Rodella AGNOSINE Brescia Stefano L Occaso ALFIANELLO Brescia Stefano L Occaso ANFO Brescia Giovanni Rodella ANGOLO

Dettagli

Analisi chimica 400 +I.V.A I.V.A 400 +I.V.A 400 +I.V.A 300 +I.V.A 300 +I.V.A Analisi microbiologica

Analisi chimica 400 +I.V.A I.V.A 400 +I.V.A 400 +I.V.A 300 +I.V.A 300 +I.V.A Analisi microbiologica Tariffa ALLEGATO 1 rev.03 al Mod. 7.003 rev. 07 industriale: conduttività, torbidità, ph, nitrato, nitrito, ammonio, cloruro, ossidabilità, solfato, cadmio, cromo, benzene, benzo(a)pirene, 1,2 dicloroetano,

Dettagli

Estratto della relazione sulla vulnerabilità sismica degli edifici pubblici nei comuni in classe 3 e 4 della regione Lombardia

Estratto della relazione sulla vulnerabilità sismica degli edifici pubblici nei comuni in classe 3 e 4 della regione Lombardia Estratto della relazione sulla vulnerabilità sismica degli edifici pubblici nei comuni in classe 3 e 4 della regione Lombardia versione integrale scaricabile sul sito del Cesiaal seguente indirizzo http://cesia.ing.unibs.it/index.php/it/eventi/giornate-di-studio/119

Dettagli

Comune Sede del Seggio Indirizzo del Seggio Il Seggio è presso BOTTICINO 1 VIA CARINI SALA PUBBLICA BOTTICINO

Comune Sede del Seggio Indirizzo del Seggio Il Seggio è presso BOTTICINO 1 VIA CARINI SALA PUBBLICA BOTTICINO PARTITO DEMOCRATICO DELLA LOMBARDIA PRIMARIE PER L ELEZIONE DEL SEGRETARIO E DELL ASSEMBLEA REGIONALE ELENCO DEI SEGGI IN PROVINCIA DI BRESCIA DOMENICA 16 FEBBRAIO 2014 NOTA BENE: di seguito sono riportati

Dettagli

Report del Mercato del Lavoro in provincia di Brescia Anno2014

Report del Mercato del Lavoro in provincia di Brescia Anno2014 PROVINCIA DI BRESCIA AREA LAVORO E POLITICHE ECONOMICHE Settore Lavoro e Formazione Professionale Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Brescia Report del Mercato del Lavoro in provincia

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE AGRARIA 1 REGIONE AGRARIA 2 Comuni di: BERZO DEMO, CEDEGOLO, CEVO, CORTENO GOLGI, EDOLO, INCUDINE, MALONNO, MONNO, PAISCO LOVENO, PONTE DI LEGNO, SAVIORE

Dettagli

ESPROPRIAZIONI PER PUBBLICA UTILITA

ESPROPRIAZIONI PER PUBBLICA UTILITA ESPROPRIAZIONI PER PUBBLICA UTILITA Appunti di estimo 1. STORIA E LEGISLAZIONE VIGENTE 1865 L. FONDAMENTALE: prevedeva il massimo ristoro del danno causato all espropriato. L indennizzo era calcolato secondo

Dettagli

Riprendiamo dal Listino dei Valori Immobiliari

Riprendiamo dal Listino dei Valori Immobiliari Listino dei valori immobiliari della provincia di Brescia per appartamenti e capannoni (Parte prima) Riprendiamo dal Listino dei Valori Immobiliari della Borsa Immobiliare di Brescia, che ringraziamo,

Dettagli

ISTAT COMUNE ID_AG NOME_AGG ACQUAFREDDA AG Visano ADRO AG Adro ADRO AG Sebino 2 - Paratico ADRO

ISTAT COMUNE ID_AG NOME_AGG ACQUAFREDDA AG Visano ADRO AG Adro ADRO AG Sebino 2 - Paratico ADRO 17001 ACQUAFREDDA AG01720301 Visano 17002 ADRO AG01700201 Adro 17002 ADRO AG01713401 Sebino 2 - Paratico 17002 ADRO AG01716601 Rovato 17003 AGNOSINE AG01700301 Agnosine-Binzago 17003 AGNOSINE AG01700304

Dettagli

Referente per l'istruttoria della pratica: MARIA GRAZIA SIGALINI Tel. 030/3462438

Referente per l'istruttoria della pratica: MARIA GRAZIA SIGALINI Tel. 030/3462438 Regione Lombardia - Giunta PRESIDENZA COORDINAMENTO SIREG E STER SEDE TERRITORIALE DI BRESCIA Via Dalmazia, 92/94 25125 Brescia www.regione.lombardia.it bresciaregione@pec.regione.lombardia.it Tel 030

Dettagli

Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6

Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6 Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6 5 4 11 6 12 7 2 1 3 8 9 10 96 sedi e recapiti DGD 1 > PAG. 100 Distretto n. 1 - BRESCIA Brescia, Collebeato DGD 2 > PAG. 102 Distretto

Dettagli

Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia Suddivisione per Comuni I Trimestre 2014

Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia Suddivisione per Comuni I Trimestre 2014 AREA SVILUPPO ECONOMICO Settore Lavoro e Formazione Professionale Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Brescia Report del mercato del lavoro in Provincia di Brescia Suddivisione per Comuni

Dettagli

SPECIFICA SEDE SEDE PD - EX SEDE VIVI ANGOLO EDIFICIO COMUNALE EX BIBLIOTECA

SPECIFICA SEDE SEDE PD - EX SEDE VIVI ANGOLO EDIFICIO COMUNALE EX BIBLIOTECA NOME SPECIFICA SEDE ANGOLO TERME - EX SEDE VIVI ANGOLO BAGNOLO MELLA SALA CONSILIARE BEDIZZOLE 1S EDIFICIO COMUNALE EX BIBLIOTECA BIENNO - PRESTINE BIBLIOTECA BORGO SAN GIACOMO - SAN PAOLO 1S SEDE LISTA

Dettagli

RECAPITI PROVINCIA BRESCIA 2014

RECAPITI PROVINCIA BRESCIA 2014 RECAPITI PROVINCIA BRESCIA 2014 RECAPITI INDIRIZZO GIORNI DALLE ALLE BRESCIA SEDE VIA ALTIPIANO D'ASIAGO, 3 DA LUN a VEN 8,30 12,30 14,00 18,00 SEDE VIA ALTIPIANO D'ASIAGO, 3 SABATO 8,30 11,30 CASAZZA

Dettagli

EDILIZIA IN AREE SISMICHE: SE LA TERRA TREMA IL COLLASSO SI PUÒ EVITARE

EDILIZIA IN AREE SISMICHE: SE LA TERRA TREMA IL COLLASSO SI PUÒ EVITARE CARLO GIACOMELLI È UN INGEGNERE ESPERTO IN MATERIA DELLA "STRUTTURA SVILUPPO DEL TERRITORIO" EDILIZIA IN AREE SISMICHE: SE LA TERRA TREMA IL COLLASSO SI PUÒ EVITARE Le recenti scosse in Sicilia, in Molise

Dettagli

MANTENIMENTO E PERDITA DEL LAVORO ( )

MANTENIMENTO E PERDITA DEL LAVORO ( ) Provincia di Brescia Settore Lavoro MANTENIMENTO E PERDITA DEL LAVORO (2001-2005) I fattori socio-economici nella funzione di rischio per la perdita del????????l(i RISCHIO CUMULATO?8 0.0.1.2.3.4.5.6?e????ì?e??????????$GII

Dettagli

ALLOGGI REALIZZATI IN PROVINCIA DI BRESCIA

ALLOGGI REALIZZATI IN PROVINCIA DI BRESCIA ALLOGGI REALIZZATI IN PROVINCIA DI BRESCIA Comune/Località Cooperativa lotti alloggi Bovezzo Prealpina 42 1958 1968 42 Sarezzo Sarezzo 20 1960 1962 62 Leno Agricola di Leno 34 1961 1964 96 Poncarale Poncarale

Dettagli

BANDO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROCEDURA DI GARA PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI ALLA REALIZZAZIONE DELL AZIONE DI SISTEMA

BANDO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROCEDURA DI GARA PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI ALLA REALIZZAZIONE DELL AZIONE DI SISTEMA Allegato A BANDO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROCEDURA DI GARA PER L INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI IDONEI ALLA REALIZZAZIONE DELL AZIONE DI SISTEMA (D.G.R. X/5969 del 12.12.2016 Politiche di conciliazione, dei

Dettagli

Periodicità del mercato Giornaliero Settimanale Quindicinale G = S = Q = M = T = Mensile

Periodicità del mercato Giornaliero Settimanale Quindicinale G = S = Q = M = T = Mensile N. Comune Ubicazione Mercato Giorno di d G = S = Q = M = T = Periodicità del Giornaliero Settimanale Quindicinale Stagionale 1 ACQUAFREDDA Piazza Della Repubblica Martedì S 9 360,00 3 120,00 6 240,00 2

Dettagli

FLC CGIL pierpaolo I.C. Manerba CISL alba

FLC CGIL pierpaolo I.C. Manerba CISL alba ASSEMBLEE NOVEMBRE 2013 DATA SEDE SCUOLE COINVOLTE Mercoledì 13/11/2013 ORE 8,00 10,00 ISTITUTO SUPERIORE TASSARA BRENO I.C. Capodiponte - LICEO Golgi Breno - I.C Breno- I.C. Borno IPSIA Tassara Breno

Dettagli

D E L I B E R A Z I O N E N. 4 AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA D AMBITO

D E L I B E R A Z I O N E N. 4 AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA D AMBITO D E L I B E R A Z I O N E N. 4 AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA CONFERENZA D AMBITO Seduta del 18 giugno 2002 OGGETTO: ISTITUZIONE DEL COMITATO RISTRETTO

Dettagli

Assessorato al Lavoro. I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it. Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato

Assessorato al Lavoro. I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it. Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato Assessorato al Lavoro I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato 1 IL LAVORO DELLE PERSONE DISABILI SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO

Dettagli

MERCATI SETTIMANALI IN PROVINCIA DI BRESCIA WEEKLY MARKETS IN THE PROVINCE OF BRESCIA

MERCATI SETTIMANALI IN PROVINCIA DI BRESCIA WEEKLY MARKETS IN THE PROVINCE OF BRESCIA MERCATI SETTIMANALI IN PROVINCIA DI BRESCIA WEEKLY MARKETS IN THE PROVINCE OF BRESCIA LUOGO/ PLACE DATA/DATE NOTE/NOTES BRESCIA E HINTERLAND BRESCIA Piazza Loggia BORGOSATOLLO BOTTICINO CASTELMELLA CASTENEDOLO

Dettagli

Indice dei toponimi Acquafredda Adamello Adda-Bergamo-Brescia-Mantova-Adriatico, canale navigabile Adriatico, mare Adro Africa centro-occidentale

Indice dei toponimi Acquafredda Adamello Adda-Bergamo-Brescia-Mantova-Adriatico, canale navigabile Adriatico, mare Adro Africa centro-occidentale Indice dei toponimi Acquafredda 541, 563, 4899, 4925, 4930, 4969 Adamello 7449, 7450, 7451, 7481, 7603, 7617 Adda-Bergamo-Brescia-Mantova-Adriatico, canale navigabile 4182 Adriatico, mare 4168 Adro 552,

Dettagli

Sede di confluenza: IIS Marzoli - Via Levadello, Palazzolo S/O. Sede di confluenza: L.Gigli - Viale Europa, Rovato

Sede di confluenza: IIS Marzoli - Via Levadello, Palazzolo S/O. Sede di confluenza: L.Gigli - Viale Europa, Rovato Assemblee Novembre 2012 Sede di confluenza: IIS Marzoli - Via Levadello, Palazzolo S/O Lunedì 29 Ottobre 2012 IIS Marzoli Palazzolo S/O I.C. Palazzolo S/O I.C. Pontoglio IIS Falcone Palazzolo S/O 2 Circolo

Dettagli

premesso CONTRATTI AGEVOLATI (art. 2, comma 3 L. 431/98 e art. 1 d.m. 5/3/99)

premesso CONTRATTI AGEVOLATI (art. 2, comma 3 L. 431/98 e art. 1 d.m. 5/3/99) ACCORDO TERRITORIALE 20/01/2004 COMUNI PROVINCIA DI BRESCIA IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE 9 DICEMBRE 1998, N. 431 E DEL DECRETO MINISTERIALE 30/12/02 Criteri generali per la realizzazione degli Accordi - G.

Dettagli

ORGANICO SOSTEGNO 2013-14 SCUOLA DI I GRADO

ORGANICO SOSTEGNO 2013-14 SCUOLA DI I GRADO Allegato 3 circ. n.10938 del 19/07/2013 ORGANICO SOSTEGNO 2013-14 SCUOLA DI I GRADO ORGANICO DI DIRITTO CATTEDRE PSICOFISICI ORGANICO DI FATTO CATTEDRE SENSORIALI UDITO CATTEDRE SENSORIALI VISTA Codici

Dettagli

PRIMARIE SEGGI DI BRESCIA E PROVINCIA

PRIMARIE SEGGI DI BRESCIA E PROVINCIA NOME SPECIFICA SEDE INDIRIZZO SEZIONI ADRO 2013 SALA CIVICA VIA VITTORIO EMANUELE AGNOSINE - BIONE 2013 SALA CONSILIARE VIA MARCONI ANGOLO TERME 2013 SALA RIUNIONI EX SCUOLE MEDIE - ARTOGNE 2013 SALA RIUNIONI

Dettagli

Rassegna Stampa. Venerdì 01 marzo 2013

Rassegna Stampa. Venerdì 01 marzo 2013 Rassegna Stampa Venerdì 01 marzo 2013 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Srl Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 0243990431 Fax 0245409587 Rassegna del 01 marzo

Dettagli

Ordinanza P.C.M. n 3274 Elenco Comuni sismici di 2a e 3a Zona della Regione Lombardia

Ordinanza P.C.M. n 3274 Elenco Comuni sismici di 2a e 3a Zona della Regione Lombardia Comune Classificazione (Categoria) precedente Ordinanza DPC marzo 2003 ACQUAFREDDA N.C. zona 3 ADRARA SAN MARTINO N.C. zona 3 ADRARA SAN ROCCO N.C. zona 3 ADRO N.C. zona 3 AGNOSINE 2 zona 2 ALBANO SANT'ALESSANDRO

Dettagli

QUADERNO dell OSSERVATORIO PROVINCIA DI BRESCIA

QUADERNO dell OSSERVATORIO PROVINCIA DI BRESCIA QUADERNO dell OSSERVATORIO PROVINCIA DI BRESCIA Assessorato all Ambiente, Ecologia, Attività estrattive, Energia Anno 2004 RIFIUTI SOLIDI URBANI E RACCOLTA DIFFERENZIATA OSSERVATORIO PROVINCIALE R I F

Dettagli

CIR. INT. n.42 Pontevico,

CIR. INT. n.42 Pontevico, ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTEVICO Via M. Cicognini, 5 25026 PONTEVICO BS Tel. 030/930167 - fax 030/9930431 - C.F. 97016170173 C.M. BSIC89500X bsic89500x@istruzione.it - bsic89500x@pec.istruzione.it www.icpontevico.it

Dettagli

Calendario assemblee CGIL CISL UIL SCUOLA Personale Docente e ATA

Calendario assemblee CGIL CISL UIL SCUOLA Personale Docente e ATA Calendario assemblee CGIL CISL UIL SCUOLA Personale Docente e ATA sostegno 22.09 lunedì 8.15-10.15 Salone Donegani DD Chiari, DD Rudiano, DD Castrezzato Vle Mellini, Chiari 22.09 lunedì 8.00-10.00 Centro

Dettagli

Direzione Regionale della Lombardia

Direzione Regionale della Lombardia Prot. 2010/57163 Direzione Regionale della Lombardia Attivazione della Direzione Provinciale di Competenza territoriale per la registrazione degli atti notarili e degli atti emessi dagli Ufficiali roganti

Dettagli

D E L I B E R A Z I O N E N. 2 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE

D E L I B E R A Z I O N E N. 2 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE D E L I B E R A Z I O N E N. 2 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE Seduta del 18 aprile 2008 OGGETTO: DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA PROSECUZIONE

Dettagli

CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2016/17

CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2016/17 CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2016/17 Num Codice Comune Scuola CodPresid 1 BSMM802012 Vezza d'oglio Scuola Secondaria I di Vezza D'Oglio BSIC802001 2 BSMM802023 Ponte di Legno Scuola Secondaria

Dettagli

Investimenti nel triennio

Investimenti nel triennio Allegato 2 alla Deliberazione n. 11 dell Assemblea Consortile del 21/12/2010 Investimenti nel triennio 20112013 A seguito della ricognizione delle infrastrutture operata nel corso dell anno 2009 sono emerse

Dettagli

CIRC. INT. n. 11 Pontevico, 03/10/2015

CIRC. INT. n. 11 Pontevico, 03/10/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTEVICO Via M. Cicognini, 5 25026 PONTEVICO BS Tel. 030/930167 - fax 030/9930431 - C.F. 97016170173 C.M. BSIC89500X bsic89500x@istruzione.it - bsic89500x@pec.istruzione.it www.icpontevico.it

Dettagli

ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI PROTESTI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI.

ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI PROTESTI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI. All. 1 alla determinazione n. 148/PRO del 6/12/2016 ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI PROTESTI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI. CODICE ALFANUMERICO COMUNE

Dettagli

CIR. INT. n.55 Pontevico,

CIR. INT. n.55 Pontevico, ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTEVICO Via M. Cicognini, 5 25026 PONTEVICO BS Tel. 030/930167 - fax 030/9930431 - C.F. 97016170173 C.M. BSIC89500X bsic89500x@istruzione.it - bsic89500x@pec.istruzione.it www.icpontevico.it

Dettagli

CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2015/16

CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2015/16 CODICI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO A.S. 2015/16 Num Codice Comune Scuola CodPresid 1 BSMM835019 Adro Scuola Secondaria I di Adro BSIC835008 2 BSMM8AD03A Agnosine Scuola Secondaria I di Agnosine BSIC8AD007

Dettagli

SPECIFICA SEDE SEDE PD - EX SEDE VIVI ANGOLO BIBLIOTECA COMUNALE EDIFICIO COMUNALE EX BIBLIOTECA SALA CONSILIARE MUNICIPIO

SPECIFICA SEDE SEDE PD - EX SEDE VIVI ANGOLO BIBLIOTECA COMUNALE EDIFICIO COMUNALE EX BIBLIOTECA SALA CONSILIARE MUNICIPIO NOME ADRO ERBUSCO ANGOLO TERME ARTOGNE BAGNOLO MELLA BAGOLINO BEDIZZOLE BERZO DEMO BORGO SAN GIACOMO SAN PAOLO BORGOSATOLLO BOTTICINO 1 (MATTINA) BOTTICINO 2 (SERA) BOVEGNO COLLIO IRMA MARMENTINO BOVEZZO

Dettagli

Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6

Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6 Direzioni Gestionali Distrettuali DGD 1 DGD 2 DGD 3 DGD 4 DGD 5 DGD 6 5 11 4 12 6 7 2 1 3 10 8 9 98 sedi e recapiti DGD 1 > PAG. 102 Distretto n. 1 - BRESCIA Brescia, Collebeato DGD 2 > PAG. 105 Distretto

Dettagli

PROSPETTO DISPONIBILITA' SCUOLA DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO: 2017/18 DATA: 20/06/2017 UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI: BRESCIA

PROSPETTO DISPONIBILITA' SCUOLA DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO: 2017/18 DATA: 20/06/2017 UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI: BRESCIA PROSPETTO DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO: 2017/18 DATA: 20/06/2017 UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI: BSAA81500V IC FRANCHI SUD2 AN COMUNE BSAA81601Q MATERNA OSPEDALIERA AN COMUNE OSPEDALIE 0 RA BSAA826009

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Novità. Scegli tu la data e la fascia oraria, del servizio trasporto su appuntamento!

SERVIZI DI TRASPORTO. Novità. Scegli tu la data e la fascia oraria, del servizio trasporto su appuntamento! SERVIZI DI TRASPORTO Novità Scegli tu la data e la fascia, del servizio trasporto su appuntamento! I pacchi piatti sono facili da trasportare. Se la tua auto non è abbastanza grande, puoi usufruire delle

Dettagli

ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI PROTESTI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI

ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI PROTESTI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI All. 1 alla determinazione n. 215/PRO del 13/11/2015 ELENCO PUBBLICI UFFICIALI ABILITATI ALLA LEVATA DEI NELLA CIRCOSCRIZIONE TERRITORIALE DI BRESCIA: SEGRETARI COMUNALI CODICE ALFANUMERICO BS/C/1 BS/C/2

Dettagli

D E L I B E R A Z I O N E N. 14 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE

D E L I B E R A Z I O N E N. 14 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE D E L I B E R A Z I O N E N. 14 CONSORZIO AUTORITA D AMBITO PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE Seduta del 19 dicembre 2008 OGGETTO: APPROVAZIONE DELL ARTICOLAZIONE

Dettagli

CODICI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2015/16

CODICI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2015/16 PRIMARIA A.S. 2015/16 DIREZIONI DIDATTICHE ED 1 I.C. ADRO BSIC835008 BSEE83501A BSAA835004 2 I.C. ARTOGNE BSIC80800X BSEE808034 BSAA80800Q 3 I.C. AZZANO MELLA BSIC89000R BSEE89001V BSAA89000L 4 I.C. BAGNOLO

Dettagli

1 3CODICI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2016/17

1 3CODICI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2016/17 1 3 PRIMARIA A.S. 2016/17 DIREZIONI DIDATTICHE 1 I.C. PONTE DI LEGNO BSIC802001 BSEE802013 BSAA80200R 2 I.C. ISEO BSIC80300R BSEE80301V BSAA80300L 3 I.C. CASTENEDOLO BSIC80400L BSEE80401P BSAA80400C 4

Dettagli

CIR. INT. n.23 Pontevico,

CIR. INT. n.23 Pontevico, ISTITUTO COMPRENSIVO DI PONTEVO Via M. Cicognini, 5 25026 PONTEVO BS Tel. 030/930167 - fax 030/9930431 - C.F. 97016170173 C.M. BS89500X bsic89500x@istruzione.it - bsic89500x@pec.istruzione.it www.icpontevico.it

Dettagli

Gruppo di Lavoro dell Istituto Policleto

Gruppo di Lavoro dell Istituto Policleto Gruppo di Lavoro dell Istituto Policleto - Angelo Straolzini coordinatore del progetto - Silvia Catalano analisi e commento - Nicola Straolzini raccolta ed elaborazione dati - Sara Tomasini segreteria

Dettagli

Conferenza stampa sequestrati ben kg di merce sanzioni Euro ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, Brescia

Conferenza stampa sequestrati ben kg di merce sanzioni Euro ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, Brescia Conferenza stampa PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DEI CONTROLLI DELL ASL DI BRESCIA ALLE ATTIVITA ETNICHE SITUATE SUL TERRITORIO DI COMPETENZA. SEQUESTRATI 2.102 KG DI ALIMENTI, EMESSE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

GUIDA PER GLI OPERATORI

GUIDA PER GLI OPERATORI PERCORSI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA IN PROVINCIA DI BRESCIA PER LE PERSONE DISABILI E/O SVANTAGGIATE GUIDA PER GLI OPERATORI Brescia onlus Provincia di Brescia ASL di Brescia La Mongolfiera Coop. Sociale

Dettagli

GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13 ALTRO ALTRO RUOLO NOME

GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13 ALTRO ALTRO RUOLO NOME GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13 PUNTI TIPO ALTRO COGNOME DATA SEDE TIPOLOGIA COMUNE PUNTI ALTRI POSTO POSTO PT NOME NASCITA PR. TITOLARITA'

Dettagli

DATI SULLA SOCIETA. RISORSE e AMBIENTE S.R.L.

DATI SULLA SOCIETA. RISORSE e AMBIENTE S.R.L. DATI SULLA SOCIETA Ragione sociale: Sede legale: Sedi operative: RISORSE e AMBIENTE S.R.L. Via del Sebino, 12 25126 Brescia Via del Sebino, 12 25126 Brescia tel 0302906550 fax 030292581 e-mail: info@risorseambiente.it

Dettagli

07/11/ ,00-16,00

07/11/ ,00-16,00 COMUNE SEDE AMBULATORIO INDIRIZZO AMBULATORIO DATA ORARIO LONATO PRESIDIO ASL VIA C.BATTISTI 37 05/11/2012 09,00-12,30 LONATO PRESIDIO ASL VIA C.BATTISTI 37 09/11/2012 09,00-12,00 LONATO PRESIDIO ASL VIA

Dettagli

INOCCUPATI DISOCCUPATI ISCRITTI IN LISTA MOBILITÀ

INOCCUPATI DISOCCUPATI ISCRITTI IN LISTA MOBILITÀ TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO O STAGE Possono svolgere un tirocinio non solo giovani studenti, ma anche: INOCCUPATI DISOCCUPATI ISCRITTI IN LISTA MOBILITÀ Le imprese, gli studi professionali, gli

Dettagli

Interventi Atto Negoziale Regione Lombardia e Provincia di Brescia 2011-2013. Lavoro Accessorio 2011-2012

Interventi Atto Negoziale Regione Lombardia e Provincia di Brescia 2011-2013. Lavoro Accessorio 2011-2012 Schema allegato alla determinazione dirigenziale n.. /2011 Interventi Atto Negoziale Regione Lombardia e Provincia di Brescia 2011-2013 Lavoro Accessorio 2011-2012 AVVISO PUBBLICO AI COMUNI DELLA PROVINCIA

Dettagli

NOME SPECIFICA SEDE INDIRIZZO CIVICO ACQUAFREDDA 1S SALA COMUNALE VIA DELLA REPUBBLICA 14 ADRO 1S SALA CIVICA PIAZZA VITTORIO EMANUELE AGNOSINE -

NOME SPECIFICA SEDE INDIRIZZO CIVICO ACQUAFREDDA 1S SALA COMUNALE VIA DELLA REPUBBLICA 14 ADRO 1S SALA CIVICA PIAZZA VITTORIO EMANUELE AGNOSINE - NOME SPECIFICA SEDE INDIRIZZO CIVICO ACQUAFREDDA 1S SALA COMUNALE VIA DELLA REPUBBLICA 14 ADRO 1S SALA CIVICA PIAZZA VITTORIO EMANUELE AGNOSINE - BIONE 1S SALA CONSILIARE MUNICIPIO VIA MARCONI - ANGOLO

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di BRESCIA. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di BRESCIA. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

Contatti SUAP. Contatti SUAP Published on Comunità Montana Valle Camonica (http://www.sportellotelematico.cmvallecamonica.bs.it)

Contatti SUAP. Contatti SUAP Published on Comunità Montana Valle Camonica (http://www.sportellotelematico.cmvallecamonica.bs.it) Contatti SUAP Comune di Angolo Terme Telefono: 0364.548012 E-mail: uff.tributi@comune.angolo-terme.bs.it [1] Comune di Artogne Telefono: 0364.598280 E-mail: uff.servizidemografici@comune.artogne.bs.it

Dettagli

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE QUARTO ACCONTO A.S. 2011/ CAP. 1477

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE QUARTO ACCONTO A.S. 2011/ CAP. 1477 BS1A003007 BRESCIA PASSERINI 9.912,22 396,49 1,81 9.513,92 SANTA MARIA DELLA BS1A004003 BRESCIA VITTORIA 10.278,53 411,14 1,81 9.865,58 BS1A00700E BRESCIA MADDALENA DI CANOSSA 8.639,02 345,56 1,81 8.291,65

Dettagli

RITIRO FARMACIE DEL _16/10/2007 RITIRO FARMACIE DEL 22/10/2007

RITIRO FARMACIE DEL _16/10/2007 RITIRO FARMACIE DEL 22/10/2007 RITIRO FARMACIE DEL _16/10/2007 PONTEVICO (BS) Farmacia DELLA FIORE VIA XX SETTEMBRE 7 15.40 RITIRO FARMACIE DEL 22/10/2007 LIMONE SUL GARDA (BS) Farmacia DE NITTO VIA IV NOVEMBRE 29/E 08.30 GARDONE RIVIERA

Dettagli

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE BS1A003007 BRESCIA PASSERINI 9.062,94 362,52 1,81 8.698,61 SANTA MARIA DELLA BS1A004003 BRESCIA VITTORIA 9.180,54 367,22 1,81 8.811,51 BS1A00700E BRESCIA MADDALENA DI CANOSSA 7.659,97 306,40 1,81 7.351,76

Dettagli

SALA DISCIPLINA - PIAZZA VITTORIO EMANUELE - BEDIZZOLE CENTRO CIVICO - PIAZZA ALDO MORO - BERLINGO SALA ASSEMBLEE - VIA SAN ZENONE - BERZO DEMO

SALA DISCIPLINA - PIAZZA VITTORIO EMANUELE - BEDIZZOLE CENTRO CIVICO - PIAZZA ALDO MORO - BERLINGO SALA ASSEMBLEE - VIA SAN ZENONE - BERZO DEMO comune sede seggio ADRO SEDE PD - VIA ROMA - ADRO AGNOSINE - BIONE SALA EX MUNICIPIO - VIA MARCONI - AGNOSINE IDRO-TREVISO SALA CONSILARE MUNICIPIO - VIA SCUOLE, 39 - IDRO ANFO-BAGOLINO-CAPOVALLE+VALVESTINO+MAGASA

Dettagli

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE

SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE Prot. N. SCUOLE DELL'INFANZIA PARITARIE BS1A003007 BRESCIA PASSERINI 20.702,06 828,08 1,81 19.872,17 SANTA MARIA DELLA BS1A004003 BRESCIA VITTORIA 20.983,98 839,36 1,81 20.142,81 BS1A00700E BRESCIA MADDALENA

Dettagli

SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO

SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO ACLI SPORTELLO INFORMA LAVORO COSA FA Colloquio, compilazione di un questionario informativo, consegna di materiale informativo, aiuto a compilare curriculum vitae e lettera

Dettagli

Progetto di Riuso BresciaGOV. Brescia, 4 aprile 2011

Progetto di Riuso BresciaGOV. Brescia, 4 aprile 2011 Progetto di Riuso BresciaGOV Brescia, 4 aprile 2011 Lo scenario/1 Denominazione Portale dei servizi online BresciaGOV Acronimo BresciaGOV Ente coordinatore Provincia di Brescia Data di inizio del Progetto

Dettagli

DATI SULLA SOCIETÀ' RISORSE e AMBIENTE SRI. Via del Sebino, Brescia tei fax

DATI SULLA SOCIETÀ' RISORSE e AMBIENTE SRI. Via del Sebino, Brescia tei fax DATI SULLA SOCIETÀ' Ragione sociale: Sede legale: Sedi operative: RISORSE e AMBIENTE SRI Via del Sebino, 12-25126 Brescia Via del Sebino, 12-25126 Brescia tei 0302906550 - fax 030292581 e-mail: info@risorsearnbiente.it

Dettagli

FARMACIE AUTORIZZATE AL TIROCINIO PROFESSIONALE PROVINCIA DI BRESCIA

FARMACIE AUTORIZZATE AL TIROCINIO PROFESSIONALE PROVINCIA DI BRESCIA FARMACIE AUTORIZZATE AL TIROCINIO PROFESSIONALE ELENCO AGGIORNATO AL 02/08/2016 PROVINCIA DI BRESCIA Ragione Sociale Indirizzo Cap Località Acuto Carla Via del Verrocchio, 33 25124 BRESCIA Alberto Emanuele

Dettagli

I-BS Box, garage, autorimessa, posto auto BRESCIA

I-BS Box, garage, autorimessa, posto auto BRESCIA Expr1000 beneagenzia descrizione_sottocategoria_bene des_provincia 308664 I-BS-308664 Appartamento in condominio 308665 I-BS-308665 Laboratorio per arti e mestieri 308666 I-BS-308666 Altra unità immobil.

Dettagli

A Bagolino C Brione D Castel Condino E Cimego G Storo

A Bagolino C Brione D Castel Condino E Cimego G Storo Condino Dintorni Localita vicine a Condino A Bagolino C Brione D Castel Condino E Cimego G Storo Lago di Garda: laghi vicino a Condino Situato tra la Lombardia, il Veneto e il Trentino-Alto Adige, il lago

Dettagli

La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili.

La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili. La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili. Guida operativa Ufficio di Protezione Giuridica Struttura per la Tutela dell ASL di Brescia Nel nostro ordinamento giuridico il

Dettagli

ARCHIVIO DI STATO BRESCIA

ARCHIVIO DI STATO BRESCIA ARCHIVIO DI STATO DI BRESCIA Via G. Galilei, 44 (cod. post. 25.100); tel. 030/305204. Cotisistenza totale: bb. filze, voll., regg. e mappe 93.527; pergg. 17.332. Biblioteca: ~011. 12.267 e opuscoli 4.069.

Dettagli

I SEGGI PER VOTARE LE PRIMARIE DEL 14 OTTOBRE

I SEGGI PER VOTARE LE PRIMARIE DEL 14 OTTOBRE I SEGGI PER VOTARE LE PRIMARIE DEL 14 OTTOBRE La mappa di tutte le sedi nelle quali sarà possibile esprimere la propria preferenza per il leader del Pd, la Costituente e il segretario regionale Da Acquafredda

Dettagli

UTENZA FRAGILE Famiglia e minori

UTENZA FRAGILE Famiglia e minori UTENZA FRAGILE Famiglia e minori Dipartimento ASSI - U.O. Famiglia Infanzia Età Evolutiva ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia a cura di: Dott.ssa Fausta Podavitte Direttore

Dettagli

Settore Lavoro. AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI UN POSTO

Settore Lavoro. AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI UN POSTO PROVINCIA DIBRESCIA Settore Lavoro AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI UN POSTO di ESECUTORE AMMINISTRATIVO Fascia B1 contratto

Dettagli

Settore Lavoro. AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI 1 (UNO) POSTO

Settore Lavoro. AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI 1 (UNO) POSTO PROVINCIA DIBRESCIA Settore Lavoro AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI 1 (UNO) POSTO di ESECUTORE AMMINISTRATIVO Fascia B1

Dettagli

DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO. in Val Trompia e in Val Camonica. (primo trimestre 2003) Osservatorio sul Mercato del Lavoro Notizie

DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO. in Val Trompia e in Val Camonica. (primo trimestre 2003) Osservatorio sul Mercato del Lavoro Notizie Provincia di Brescia Assessorato al Lavoro Osservatorio sul Mercato del Lavoro Notizie Sommario Politiche del lavoro 2 Il sistema di indagine 3 La Valle Camonica 4 La Valle Trompia 5 DOMANDA E OFFERTA

Dettagli

La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili.

La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili. La figura dell Amministratore di Sostegno a tutela delle persone fragili. Guida operativa Ufficio di Protezione Giuridica Struttura per la Tutela dell ASL di Brescia 1. LA PROTEZIONE GIURIDICA DELLE PERSONE

Dettagli

Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti. Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari

Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti. Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia a cura di: Dott.ssa Fausta Podavitte

Dettagli

Ufficio per l Educazione, la Scuola e l Università

Ufficio per l Educazione, la Scuola e l Università Brescia 10.11.2014 Prot. n. 716/14 Carissimi insegnanti di religione, anche se in ritardo, veniamo a presentare la modalità con cui l Ufficio ha deciso di riorganizzare i cosiddetti laboratori di macrozona.

Dettagli

Valle Camonica Servizi S.p.A..

Valle Camonica Servizi S.p.A.. Valle Camonica Servizi S.p.A.. Descrizione Codice REMI Fisico Comune Tipologia Impianto Impianto Codice Re.Mi. Aggregato Descrizione Pian Camuno BS 1'p Rogno 34453201 ROGNO (BG) Fisico IT00BSY01205J Artogne

Dettagli

Ragione sociale. B.A.P. di Bugatti Pietro e C Srl. Num. Progr. 1 4B TREATMENT SRL BASSANO BRESCIANO 2 A2A CALORE E SERVIZI SRL

Ragione sociale. B.A.P. di Bugatti Pietro e C Srl. Num. Progr. 1 4B TREATMENT SRL BASSANO BRESCIANO 2 A2A CALORE E SERVIZI SRL Num. Progr. Ragione sociale COMUNE SEDE IMPIANTO 1 4B TREATMENT SRL BASSANO BRESCIANO 2 A2A CALORE E SERVIZI SRL BRESCIA (CENTRALE NORD) 3 ACCIAIERIE CALVISANO SPA CALVISANO 4 ACCIAIERIE VENETE SPA MURA

Dettagli

RELAZIONE PRIMO ROUND SCREENING TUMORE COLON RETTALE ASL DI BRESCIA

RELAZIONE PRIMO ROUND SCREENING TUMORE COLON RETTALE ASL DI BRESCIA RELAZIONE PRIMO ROUND SCREENING TUMORE COLON RETTALE ASL DI BRESCIA Lo screening del tumore colon rettale è attivo nell ASL di Brescia dal novembre 25. Il programma propone ogni due anni l esecuzione di

Dettagli

IL PARCO DELLE CAVE COME BENE COMUNE. il Corridoio Ecologico dal Mella al Chiese: diario del percorso verso il finanziamento CARIPLO

IL PARCO DELLE CAVE COME BENE COMUNE. il Corridoio Ecologico dal Mella al Chiese: diario del percorso verso il finanziamento CARIPLO IL PARCO DELLE CAVE COME BENE COMUNE il Corridoio Ecologico dal Mella al Chiese: diario del percorso verso il finanziamento CARIPLO IL NETWORK E LE SUE COMPETENZE L IMPORTANZA DELLA MULTIDISCIPLINARIETÀ

Dettagli

3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI

3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI Allegato 3 ELENCO BENI ARCHEOLOGICI Individuazione delle aree non idonee alla localizzazione di nuovi impianti ELENCO AREE DI INTERESSE ARCHEOLOGICO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA (aggiornamento settembre

Dettagli

Ambito 3 Brescia Est

Ambito 3 Brescia Est PROVINCIA DIBRESCIA Settore Lavoro AVVISO PUBBLICO DI PRE-SELEZIONE RISERVATO AI SOGGETTI DISABILI DI CUI ALL ART. 8 c.2 L. 68/99 PER LA COPERTURA DI n. 1 POSTO di COADIUTORE AMMINISTRATIVO Fascia B1 tempo

Dettagli

CODICE FISCALE GESTORE CODICE IBAN ISEO Codice di Tesoreria CALCINATO IT42F

CODICE FISCALE GESTORE CODICE IBAN ISEO Codice di Tesoreria CALCINATO IT42F ENTE IBAN BEATO GIUSEPPE TOVINI 00448640177 MARCHENO IT87I0511654740000000026044 7.239,63 - - 7.239,63 COMUNE DI ISEO 00451300172 ISEO Codice di Tesoreria 179921 4.149,69 - - 4.149,69 ANTONIO E MARIA BIANCHI

Dettagli

DISPONIBILITA' Posti Scuola dell'infanzia - A.S. 2012/13. Ore residue/ PT. N posti. N ore disponibili

DISPONIBILITA' Posti Scuola dell'infanzia - A.S. 2012/13. Ore residue/ PT. N posti. N ore disponibili DISPONIBILITA' Posti Scuola dell'infanzia - A.S. 2012/13 Classe concorso N posti N ore disponibili Tipo descrizion e C.O.E. Ore residue/ PT Docente PT Tipo Part Time Scuola Plesso/Sede Associata 1 AN -

Dettagli

GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13

GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13 COGNOME NOME CAMPANA DATA NASCITA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PROVINCIALE DEI DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S.2012/13 SEDE PR. TITOLARITA' TIPOLOGIA POSTO RICONGIUN. PUNTI PUNTI ALTRI COMUNI

Dettagli

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia Elenco aggiornato al 31 gennaio 2014

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia Elenco aggiornato al 31 gennaio 2014 Matr Titolo Nome Cognome Data nascita Residenza Studio 1^ iscr Data 1^ iscr 1251 ARCHITETTO MARIA TERESA ABBA LEGNAZZI 30/03/1960 BRESCIA BRESCIA BS 19/06/1991 2713 ARCHITETTO LUCA ABBADATI 16/05/1981

Dettagli

SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE ITC ABBA BALLINI. 0re 18.00 20.00

SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE SEDE ASSEMBLEA SCUOLE AGGREGATE ITC ABBA BALLINI. 0re 18.00 20.00 Foglio1 ITC ABBA BALLINI I.C. RONCADELLE 26/01/09 SMS FOSCOLO-VIRGILIO-PREALPINO - VIII CIRCOLO BRESCIA IC BOVEZZO IC NAVE SMS TRIDENTINA-KENNEDY-ROMANINO - V CIRCOLO BS SMS GUSSAGO - D.D. GUSSAGO - I.C.

Dettagli

La zonazione sismica e l aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia

La zonazione sismica e l aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia La zonazione sismica e l aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia Ufficio Territoriale Regionale Brescia 4 maggio 2016 Direzione Generale Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione Unità

Dettagli

OPPORTUNITA DI LAVORO dai Centri Impiego della provincia di BRESCIA

OPPORTUNITA DI LAVORO dai Centri Impiego della provincia di BRESCIA Aggiornamento al 22 maggio 20 Fonte: http://sintesi.provincia.brescia.it/portale/default.aspx?tabid= Codic e Denominazione Luogo Scadenza 28 CONTABILE ALFIANELLO 29 PIZZAIOLO 25 impiegato amministrativo

Dettagli

Incontro di studio LA GESTIONE DEL BOSCO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA MONTAGNA

Incontro di studio LA GESTIONE DEL BOSCO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA MONTAGNA Incontro di studio LA GESTIONE DEL BOSCO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA MONTAGNA Edolo, 29 novembre 2013 Z tç Utàà áàt ftçztää 1 Comunità Montana di Valle Camonica: N 41 Comuni Superficie: 127.251 ettari

Dettagli