Fondo Pensione Complementare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fondo Pensione Complementare"

Transcript

1 Fondo Pensione Complementare Per i lavoratori dei Ministeri, Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell Enac e del Cnel Sirio incontra i lavoratori dell Università La Sapienza Roma, 9 luglio

2 Fondo Pensione SIRIO Il 1 ottobre 2007 viene firmato l accordo istitutivo del Fondo con accordo sindacale sottoscritto dall e dalla maggioranza delle Viene autorizzato dalla Autorità di Vigilanza dei Fondi Pensione il ed iscritto al dell Albo dei Fondi Pensione 2

3 Chi sono i destinatari Destinatari del Fondo sono i lavoratori ai quali si applicano i contratti di lavoro di: MINISTERI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI PRESIDENZA del CONSIGLIO dei MINISTRI (Dirigenza) ENAC CNEL Il 4 Ottobre 2012 hanno aderito: Agenzie fiscali Agenzia del Demanio Università (personale amministrativo e tecnico) Ricerca e Sperimentazione Potranno aderire: CONI e Federazioni Sportive 3

4 Adempimenti Non appena autorizzato da COVIP, Fondo Sirio ha indetto due importanti selezioni pubbliche: LA BANCA DEPOSITARIA IL GESTORE AMMINISTRATIVO Nel Luglio 2012 viene scelto, come Banca Depositaria, l ISTITUTO CENTRALE BANCHE POPOLARI ITALIANE(ICBPI) 4

5 segue adempimenti Nello stesso mese viene scelta, come Gestore Amministrativo, una Società esperta nel settore: PREVINET S.p.A. 5

6 Fondo Pensione SIRIO Secondo l art. 3 dello STATUTO Fondo Sirio nasce con lo scopo di consentire agli aderenti una copertura integrativa a quella del sistema obbligatorio, per garantire una maggiore serenità al momento del pensionamento. E ufficialmente dal Al momento si sta terminando la definizione delle procedure operative con le Amministrazioni Pubbliche interessate. 6

7 CHI SIAMO è un Fondo Negoziale, cioè voluto da maggioranza delle OO.SS. e dai Datori di lavoro con il Contratto di lavoro! Per questo è riservato solo ai destinatari previsti dai relativi CCNL. E un fondo a contribuzione definita, e capitalizzazione individuale. E un Associazione senza scopo di lucro, al contrario delle Banche e delle Assicurazioni. Il Fondo è gestito dalle parti sociali che ne hanno determinato la nascita. Le uniche spese sono quelle di funzionamento previste dalla legge, dagli accordi e dai contratti. 7

8 Assetto organizzativo del Fondo Assemblea dei delegati Collegio dei Sindaci Direttore Generale Responsabile del Fondo Consiglio di Amministrazione 8

9 Chi si iscrive al Fondo non è un cliente, ma un del Fondo partecipa perciò alla sua vita eleggendo gli organi. Solo il primo Consiglio di Amministrazione (CdA) è designato colcompitodistartup,cioèdiavviodelfondo. Al raggiungimento dei, la legge obbliga all indizione delle per l (30 componenti in rappresentanza dei lavoratori e 30 datoriali): questa elegge il CdA, che a sua volta elegge il Presidente ed il Vicepresidente. 9

10 Chi può aderire I dipendenti pubblici comunque richiamati nell Accordo istitutivo, assunti con: contratto a (anche part-time) contratto a, anche part-time, e ogni altra tipologia di rapporto di lavoro flessibile, secondo la disciplina legislativa e contrattuale vigente nel tempo, 10

11 L importanza della Previdenza Complementare Per capire bene l opportunità/necessità di aderire ad un Fondo Integrativo (non si può più dire complementare), bisogna partire dal sistema pubblico, cioè da quello che si chiama la. La è sancita dall della Costituzione sia quella obbligatoria, che quella complementare. 11

12 Qual è oggi lo scenario? Con le ultime riforme, il tasso di sostituzione della pensione si è ridotto notevolmente. Il tasso di sostituzione è il rapporto tra l ultimo stipendio e la PENSIONE l dell ultimo stipendio con 40 anni di anzianità (2% annuo per 40 anni) il il dell ultimo stipendio per i più giovani circa per chi è a metà del percorso lavorativo. Per cercare di integrare la pensione PUBBLICA (almeno in parte) e mantenere un dignitoso tenore di vita! 12

13 Fino ad oggi abbiamo avuto il Sistema Retributivo Cioè il calcolo della pensione è avvenuto sulla media delle retribuzioni degli ultimi anni di lavoro. Il tasso di sostituzione assicurato è stato 70%, 80%, per alcuni Pubblici dipendenti anche il 100%. 13

14 Con un sistema a Ripartizione Chi lavora versa i contributi per pagare la pensione. Si tratta di una solidarietà generazionale, oggi in crisi per effetto del: Diminuito rapporto fra lavoratori attivi e pensionati Aumento della durata media della vita infatti 14

15 ...la demografia dice che L aumento della durata della vita, sta ponendo significativi problemi in ordine alla sostenibilità della spesa destinata a Spesa Sociale ed a Previdenza. Per la Previdenza l invecchiamento è la sfida ai sistemi previdenziali. Nascono meno bambini; Ci sono meno lavoratori; Si vive di più. 15

16 qualche esempio Oggi 80,4 (U) 85,4 (D) ,8 (U) 86,6 (D) ,5 (U) 89,7 (D) Significa che oggi4 persone lavorano X 1 persona in pensione; e che nel persone lavoreranno X 1 persona in pensione. 16

17 esempio Se oggi i 4 lavoratori pagano 250 euro l anno X 1 pensione da 1000 euro; Domani i 2 lavoratori potranno pagare 500 euro ciascuno per mantenere i 1000 euro di un pensionato? Certamente NONpotrà essere così, nessuno potrà chiedere di pagare di più! Molto probabilmente la pensione sarà ridotta a 500 euro! 17

18 Comefare? Si utilizzano 3 leve: Ridurre l ammontare delle pensioni pagate; Aumentare i contributi versati; Aumentare l età minima per andare in pensione. 18

19 OGGI: Il Sistema Contributivo Come un c/c, si accantonano realmente ed individualmente i contributi, pari ad una quota della retribuzione del 33%. Il montante contributivo sarà la Pensione. Il tasso di sostituzione prevedibile sarà di 55-60%. 19

20 I due sistemi a confronto Sistemi di calcolo pensione Ultime retribuzioni Numero di anni accreditati Rendimento fisso annuale SISTEMA RETRIBUTIVO SISTEMA CONTRIBUTIVO Tutti i contributi effettivi versati Rivalutazione annua come da andamento PIL Rendita attuariale (speranza di vita) 20

21 Quali sono i risultati in termini di pensione? Padre e figlio con lo stesso lavoro e lo stesso percorso professionale, andando in pensione dopo40annidilavoro: Per il padre: 75-80% dell ultima retribuzione e circa il 70% dell ultimo reddito; Per il figlio: 48-53% dell ultima retribuzione e circa il 32% dell ultimo reddito. 21

22 Pensione di Vecchiaia UOMINI 66 anni e 3 mesi 20 anni di contributi DONNE 66 anni e 3 mesi 20 anni di contributi Pensione Anticipata UOMINI 42,5 anni di contributi DONNE 41,5 anni di contributi Pensione di Anzianità (In esaurimento dal 2015) UOMINI NO DONNE 57 anni e 3 mesi 35 anni dicontributi (con opzione al regime contributivo e requisiti al 30/12/2014) 22

23 quindi cosa fare? Se le cose stanno così, bisogna prendere coscienza che c è bisogno di affrontare un problema! Come fare per rendere meno traumatico la ridotta capacità di un livello dignitoso del tenore divitaattuale? Si possono scegliere tante strade: mercato immobiliare, investimenti in borsa, fondi comuni, la previdenza complementare. 23

24 quale previdenza? Fondi pensione aperti (FPa), sono definiti aperti in quanto la platea non è delimitata, sono gestiti da Banche, Assicurazioni, ecc. Piani individuali di previdenza (Pip), forma pensionistica individuale, in genere una Assicurazione sulla vita, NON ricevono contributi datoriali. Fondi pensione negoziali (Fpc), nascono in base ad un Contratto di Lavoro, sono riservati solo a certi destinatari, gli iscritti sono SOCI, ricevono un contributo datoriale. 24

25 C è perciò bisogno di una scelta consapevole e ponderata Intanto superando l idea che la pensione potrà in futuro soddisfare livelli adeguati all attuale tenore di vita Abbandonare il preconcetto che spinge a considerare più elevata la vecchia liquidazione rispetto al nuovo TFR Tentare di capire le proprie necessità e le proprie potenzialità economiche di risparmio Conoscere i vantaggi economici diretti e indiretti che possono derivare dall investimento futuro in un fondo pensione Conoscere il sistema di controlli e garanzie di Sirio. 25

26 qualche indicazione Un recente rapporto del CENSIS, commissionato da Covip dimostra che: Il 47,9 % dei dipendenti pubblici ha la consapevolezza che, quando andrà in pensione potrà disporre di meno risorse rispetto al reddito che aveva quando lavorava, ma non sa nulla sulla Previdenza Complementare. Il 27,2% pensa che non sarà proprio in povertà Il 19,6% è incerto. 26

27 segue dunque c è un forte bisogno di informazione e di cultura previdenziale; per questo è necessario che i lavoratori siano informati e consapevoli; liberamente e volontariamentepotranno fare le loro scelte. 27

28 La Previdenza Complementare Abbiamo detto che è tutelata dall art. 38 della Costituzione per la sua rilevanza sociale e consente di costruire un altra a fianco di quella obbligatoria, capace di e. 28

29 Un lungo percorso la normativa della previdenza complementare Partendo dall analisi del trattamento di Fine Servizio: L. 152/1968(Indennità Premio Servizio: Sanità e EE.LL.) DPR 1032/1973(Indennità di Buonuscita: Statali) L. 70/1975 ( : Enti Pubblici non Economici, Ricerca e Camere di Commercio) L. 297/1982(Regime del TFR per i dipendenti privati) 29

30 Indennità Premio Servizio A chi si applica dipendenti degli Enti locali, del Servizio sanitario nazionale e degli altri enti giàiscritti al fondo di previdenza ex Inadel Contributo 6,10 della retribuzione utile, di cui 2,50% a carico del lavoratore Come si calcola retribuzione fissa e continuativa / 15 x 80% x anni di servizio 30

31 Indennità di Buonuscita A chi si applica dipendenti dei Ministeri, Agenzie Fiscali, Scuola, Avvocati e procuratori dello Stato, personale delle Forze armate, università e Ricerca. Contributo 9,60 sull 80% della retribuzione utile, di cui 2,50% a carico del lavoratore e si trova di norma sotto la voce: Opera di Previdenza. Come si calcola (Tab. + RIA+ 13^ + Ind. Amm.ne) / 12 x 80% xanni di servizio 31

32 Indennità di Anzianità A chi si applica Ai dipendenti degli Enti Pubblici non economici, Enti di ricerca e CCIAA Contributo Nessuno, a totale carico del datore di lavoro Come si calcola (Tab. +RIA+ 13^) / 12 x anni di servizio 32

33 Trattamento Fine Rapporto A chi si rivolge Ai dipendenti pubblici assunti a decorrere dall Come si calcola Accantonamento del 6,91% sul 100% della retribuzione utile rivalutato annualmente di un importo pari al 75% del tasso d inflazione + 1,5% fisso. La somma degli accantonamenti e degli interessi dà luogo al montante lordo liquidabile 33

34 Come si compone il montante? Contributo a carico del Datore di Lavoro: 1% della retribuzione lorda utile per il calcolo TFR. Contributo del Lavoratore: 1% della retribuzione lorda utile per il calcolo TFR (mediamente 25 euro al mese!! contribuzione minima aumentabile), la scelta effettuata potrà essere modificata entro il 15 ottobre di ogni anno e decorre dal gennaio successivo) prelevato mensilmente dalla busta paga. Tfs maturato fino al momento dell adesione rivalutato del 1,5%+0,75% dell inflazione. Tfr: il 4,91 % maturato dall adesione in poi per i dipendenti pubblici assunti prima del 31/12/2000, il 6,91 % % per gli assunti dopo il 01/01/2001 rivalutato secondo la legge. Il2%delTFRsecondo irendimentidelfondo. L 1,5% per i dipendenti iscritti ex INPDAP ante I soli lavoratori retribuiti con il bilancio dello Stato, aderendo nel primo anno di vita del fondo, beneficiano di un ulteriore 1% a carico del datore di lavoro (per 12 mesi); aderendo nel secondo anno il bonus è dello 0,50%. 34

35 MATURATO FINO all ADESIONE Rivalutato secondo legge (1,5% + 75% inflazione) MATURANDO DOPO L ADESIONE Rivalutato secondo legge Rivalutato secondo andamento Fondo 35

36 Esempio n. 1 Tipo Tfs(assunto fino al 31/12/2000) Età 58 anni Anzianità 33 anni Retribuzione media annua Nel 2020: a 65 anni di età, con 40 anni di servizio e 7 anni di iscrizione a Fondo SIRIO %+1%+1,5%+2% TFS 40 FONDO SIRIO 40 Contribuzione Lav. 40 Rendimenti Contribuzione TFS Non Adesione ADESIONE Contribuzione Lav , , ,04 (FONDO SIRIO) (INPS) , , ,59 (comparto GARANZIA) 8.825,12 GUADAGNO 7.396,40 36

37 Esempio n. 2 Tipo Tfs(assunto fino al 31/12/2000) Età 55 anni Anzianità 30 anni Retribuzione media annua Nel 2023: a 65 anni di età, con 40 anni di servizio e 10 anni di iscrizione a Fondo SIRIO %+1%+1,5%+2% TFS 40 FONDO SIRIO 40 Contribuzione Lav. 40 Rendimenti Contribuzione TFS Non Adesione ADESIONE Contribuzione Lav , , ,86 (FONDO SIRIO) (INPS) , , ,00 (comparto GARANZIA) ,41 GUADAGNO ,61 37

38 MATURATO FINO all ADESIONE Rivalutato secondo legge (1,5% + 75% inflazione) MATURANDO DOPO L ADESIONE Rivalutato secondo andamento Fondo 38

39 Esempio n. 3 Tipo TFR(assunto dopo il 01/01/2001) Età 41 anni Anzianità 11 anni e 10 mesi Retribuzione media annua Nel 2041: a 69 anni di età, con 40 anni di servizio e 28 anni di iscrizione a Fondo SIRIO %+1%+6,91% TFR 40 FONDO SIRIO 40 Contribuzione Lav. 40 Non Adesione ADESIONE Contribuzione Lav , , ,30 Rendimenti Contribuzione TFR ,99 (comparto GARANZIA) (FONDO SIRIO) ,79 (INPS) , ,13 GUADAGNO ,53 39

40 I Costi Quota Associativa 20,00 euro annui prelevati in ratei mensili dalla quota di contribuzione Quota una tantum all adesione 2,75 euro a carico dell aderente 2,75 euro a carico del datore di lavoro 40

41 ..segue Più bassi sono i costi, più elevati sono i rendimenti. Il sistema dei fondi negoziali, come Fondo SIRIO, documentato dalla relazione Covip 2012, ha dato prova di grande efficienza contenendo i costi con una media di: 0,4 % fondi negoziali rispetto a 1,1 % fondi aperti 1,9 % piani individuali (pip) 41

42 La Gestione Finanziaria In una prima fase Sirio investirà i contributi in un solo comparto di investimento (gestione monocomparto garantita). Ulteriori comparti potranno essere istituiti dopo almeno un anno a partire dall'avvio gestione finanziaria. Le risorse finanziare destinate ad investimenti sono integralmente affidate in gestione a soggetti abilitati ai sensi di legge attenendosi alle istruzioni della COVIP. Attualmente i contributi versati sono depositati presso la Banca Depositaria. 42

43 Cosa si ottiene dal Fondo: Prima del pensionamento: Anticipazioni Trasferimento Riscatto Al momento del pensionamento: Prestazione pensionistica per vecchiaia / anzianità in forma di rendita periodica; in capitale per un importo massimo pari al 50% di quanto maturato e il rimanente in rendita; in capitale per l intera somma maturata. 43

44 Anticipazioni Dopo 8 anni di iscrizione a SIRIO il lavoratore ha diritto a richiedere l anticipazione di quanto realmente maturato sulla propria posizione individuale (escluse quote figurative) per: acquisto dellaprimacasa,perséoperiproprifigli spese sanitarie per terapie ed interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche ristrutturazione della prima casa di abitazione Il lavoratore può decidere o meno di reintegrare la propria posizione previdenziale presso il fondo. 44

45 Trasferimento In costanza di rapporto di lavoro, presso un altra forma pensionistica complementare ma solo dopo un periodo di permanenza minimo di 3 anni e, in ogni caso, nonneiprimicinqueannidivitadelfondo. Inseguitoapassaggioadaltraattività lavorativa inun settore nel quale SIRIO non opera. In tal caso non è necessario il rispetto del requisito minimo di permanenza. 45

46 Riscatto la posizione individuale accumulata in SIRIO è riscattata, dal coniuge, in mancanza, dai figli, in mancanza e se viventi e fiscalmente a carico dell iscritto, dai genitori, infine da chi è stato indicato dall aderente. In mancanza la posizione resterà acquisita al fondo.,, o del contratto a tempo determinato. 46

47 Prestazione pensionistica Al momento del pensionamento: pensione complementare di vecchiaia all età pensionabile stabilita dal regime pensionistico pubblico e almeno 5 anni di permanenza nel Fondo. pensione complementare di anzianità alla cessazione dell attività lavorativa, con età di non più di dieci anni inferiore a quella stabilita per la pensione di vecchiaia e almeno 15 anni di permanenza nel Fondo (ridottia5neiprimi15). 47

48 Prestazione in capitale Il lavoratore può decidere di trasformare in rendita il 100% del montante maturato o solo parte del proprio montante purché nel limite massimo del 50% del montante maturato. Il rimanente, pari al massimo al 50% di quanto maturato, potrà essere liquidato dal SIRIO in forma di capitale. 48

49 Prestazione pensionistica Se al momento del pensionamento il lavoratore non fosse in possesso dei requisiti necessari per avere diritto alla rendita, per esempio i 5 anni di versamento, o la rendita risultante dalla conversione del 50% del montante maturato fosse inferiore al 50% dell assegno sociale ( quasi sempre è così) riscuote l intero maturato sotto forma di capitale 49

50 I Vantaggi importante ricordare che questo contributo rappresenta un Rendimento puro. agevolata con aliquota dell 11%, minore di quella prevista per gli investimenti di natura finanziaria che è pari al 20%. i contributi versati sono DEDOTTI dall imponibile fiscale con un limite massimo pari alla cifra minima fra le seguenti: o euro 5.164,57 annui; o 12% del reddito annuo lordo; o ildoppiodeltfrversatoalfondo. 50

51 non sono i soli vantaggi I vantaggi derivanti dall 1% di contribuzione versato dal datore di lavoro e dall aggiuntivo 1,5% (solo ante 2001 e iscritti ex INPDAP) non sono gli unici per il lavoratore: Rendimento quota del 2% del TFR confluita al fondo e rivalutata con la media paniere e/o del fondo (nel 2012 il rendimento medio dei fondi negoziali è stato 8,1%); Rendimento quota del 4,91% deltfrgestita da INPDAP e rivalutata con regole art C.C. (il TFR medio netto nel 2012 è stato 2,9%). Esempio: un lavoratore con uno stipendio di euro che ha aderito ad un fondo l 1/1/97 ha maturato al 31/12/2012, euro di montante contro i accantonati da un suo collega in Tfr (fonte: Corriere della Sera-Economia) Deduzione fiscale dei contributi (aliquota marginale Irpef) Riduzione dei costi sostenuti per le forme integrative 51

52 Vediamo 52

53 La Campagna di Informazione ha messo in atto diversi strumenti di informazione e di conoscenza del Fondo: Il Sito web Brochure e pieghevoli Video promozionale ForumP.A. Social network Facebook per qualunque quesito al quale risponderemo entro 48 ore. 53

54 54

55 Il nostro simulatore 55

56 Fondo Pensione Complementare Per i lavoratori dei Ministeri, Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell Enac e del Cnel Grazie 56

Fondo Pensione Complementare

Fondo Pensione Complementare Fondo Pensione Complementare Per i lavoratori dei Ministeri, Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell Enac e del Cnel 1 Costituito il con accordo sindacale sottoscritto

Dettagli

Fondo Pensione Complementare

Fondo Pensione Complementare Fondo Pensione Complementare Per i lavoratori dei Ministeri, Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell Università e Ricerca, dell Enac e del Cnel 1 Costituito il con

Dettagli

Fondo Pensione Complementare

Fondo Pensione Complementare dell E.N.A.C., del C.N.E.L., delle Università e degli Enti di Sperimentazione e Ricerca 1 E UN FONDO NEGOZIALE E STATO VOLUTO E ISTITUITO DA :. ARAN PER PARTE DATORIALE. ORGANIZZAZIONI SIDACALI PER PARTE

Dettagli

Nel TUO. scoprilo adesso. c è un DIRITTO in più: contratto di lavoro FOND

Nel TUO. scoprilo adesso. c è un DIRITTO in più: contratto di lavoro FOND FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione complementare dei lavoratori della P.A. e della Sanità Nel TUO contratto di lavoro c è un DIRITTO in più: scoprilo adesso PERSEO SIRIO è il Fondo pensione complementare

Dettagli

CONFEDERAZIONE GENERALE UNITARIA CGU - CISAL. Segreteria Regionale Friuli Venezia Giulia. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni.

CONFEDERAZIONE GENERALE UNITARIA CGU - CISAL. Segreteria Regionale Friuli Venezia Giulia. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni. Oggetto: Fondo Perseo. Prime indicazioni. Premessa Perseo è il Fondo Nazionale pensione complementare destinato a tutti i lavoratori delle Regioni, delle Autonomie Locali e della Sanità. Nasce con l obiettivo

Dettagli

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI.

FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. FONDO SIRIO IL TUO FUTURO NELLE TUE MANI ORGOGLIOSI DI ESSERE DIPENDENTI PUBBLICI. SIRIO IL FONDO DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Possono aderire al fondo Sirio

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego 38 I Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione collettiva, possono essere istituiti

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego I Fondi pensione nel pubblico impiego I scheda Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione

Dettagli

Vediamo nel dettaglio quali sono questi vantaggi. Ogni aderente può:

Vediamo nel dettaglio quali sono questi vantaggi. Ogni aderente può: La previdenza complementare è un valido aiuto per mantenere, una volta in pensione, un tenore di vita simile a quello che si aveva durante l attività lavorativa. Tutti i dipendenti, con minore o maggiore

Dettagli

È nato Fondo Pensione Perseo

È nato Fondo Pensione Perseo È nato Fondo Pensione Perseo / Il futuro in cassaforte è nato Perseo Da oggi puoi pensare più serenamente al tuo futuro. Perseo è il Fondo pensione complementare destinato ai lavoratori delle Regioni

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PERSEO, il Fondo pensione complementare dei dipendenti delle Regioni, Autonomie locali e della Sanità Chi può aderire PERSEO può contare su una platea di potenziali

Dettagli

CIRCOLARE N 13 DEL 23 SET. 2013

CIRCOLARE N 13 DEL 23 SET. 2013 AREA RISORSE E SISTEMI Settore Personale e Sviluppo Organizzativo Unità Organizzativa Sitpendi e altri Compensi Unità Organizzativa Personale Tecnico ed Amministrativo e Dirigenti A tutto il Personale

Dettagli

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti.

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Per quanto necessari, anche i riscatti, in particolare per i

Dettagli

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità Perché un fondo pensione e come funziona I lavoratori che sono andati in pensione in questi ultimi anni hanno visto via via ridursi

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

Dipartimento FP CGIL LOMBARDIA - Graphic Designer Mirko Esposito

Dipartimento FP CGIL LOMBARDIA - Graphic Designer Mirko Esposito PREMESSA Dal 1992 in poi i vari Governi che si sono succeduti hanno messo mano al sistema previdenziale obbligatorio per renderlo compatibile con le ridotte risorse economiche a disposizione. Pertanto

Dettagli

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP Fondo Pensione ESPERO La pensione pubblica 1 - Perché i Fondi Pensione 2 - Come funzionano i Fondi Pensione 3 - Il Fondo Pensione ESPERO 4 - I destinatari 5 - Gli organi 6 - Adesione ad Espero ed effetti

Dettagli

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Patronato INCA CGIL Lombardia

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Patronato INCA CGIL Lombardia PATRONATO INCA CGIL Lombardia Il Fondo Complementare Sirio I tre pilastri della Previdenza Previdenza Obbligatoria Previdenza Complementare Forme di risparmio a finalità previdenziale (P.I.P.) I tre pilastri

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO MINIGUIDA AL FONDO ESPERO 1 1 - Il tuo futuro chiede, Espero risponde. La previdenza oggi fa scuola. Espero è il Fondo Pensione che risponde alle esigenze previdenziali di tutti i lavoratori della scuola:

Dettagli

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A.

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Cos è Fondoposte Fondoposte è il Fondo Nazionale di Pensione Complementare per il Personale di Poste Italiane S.p.A. e delle

Dettagli

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLA SCUOLA Il nuovo TFS Scegli la tua convenienza FONDO SCUOLA ESPERO via Fiume Giallo, 3-00144 Roma Tel. 06.52279155 - Fax 06.52272348 numero

Dettagli

IL METODO DI CALCOLO introdotto dalla riforma DINI

IL METODO DI CALCOLO introdotto dalla riforma DINI IL METODO DI CALCOLO introdotto dalla riforma DINI RETRIBUTIVO (riguarda chi al 31.12.1995 aveva almeno 18 anni di contributi) La pensione viene calcolata in base all ultimo stipendio, per gli anni di

Dettagli

Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil

Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil Mestre, 23 settembre 2015 Seminario Patronati Mestre 23/09/2015

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO Il fondo di Previdenza complementare Sirio Perseo: come funziona il Fondo e come la Funzione Pubblica organizza un servizio rivolto ai lavoratori Pubblici

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA Il decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005 ha rinviato al 1 gennaio 2007 esclusivamente l obbligo della destinazione del TFR maturando alla previdenza

Dettagli

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione)

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione) La previdenza complementare La previdenza complementare ha lo scopo di pagare pensioni che si aggiungono a quelle del sistema obbligatorio, in modo da assicurare migliori condizioni di vita ai pensionati.

Dettagli

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE.

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE. GUIDA AL FONDO ESPERO IL TUO FUTURO PREVIDENZIALE: MEGLIO SOFFERMARSI ORA. Per maggiori informazioni 848.800.270 dal lunedì al venerdì 09:00-13:00/14:30-17:00 al costo di una telefonata urbana IL TUO FUTURO

Dettagli

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione complementare dei lavoratori della P.A. e della Sanità Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: scoprilo adesso LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE È UNA CONQUISTA

Dettagli

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO CHI È TELEMACO TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

Comunicazione e promozione della Previdenza Complementare

Comunicazione e promozione della Previdenza Complementare Comunicazione e promozione della Previdenza Complementare INCA PERCHE? Per una maggiore responsabilizzazione ai fini previdenziali Non dimostrarsi neutrale rispetto alla convenienza COME? Quanto mi costa

Dettagli

Fondo pensione Sirio

Fondo pensione Sirio Fondo pensione Sirio 2 È necessario un secondo pilastro Pensionistico? Come funziona la previdenza Tipologia di lavoratori e Enti di previdenza INPS 3 Gli anni turbolenti della previdenza in Italia A partire

Dettagli

FONDO PENSIONE PRIAMO

FONDO PENSIONE PRIAMO I VANTAGGI DELL ADESIONE AL FONDO PENSIONE PRIAMO INTEGRAZIONE E PROTEZIONE FALITÀ REDDITIVITÀ FLESSIBILITÀ ECONOMICITÀ DIVERSIFICAZIONE L adesione a Priamo comporta, per l aderente, una serie di VANTAGGI

Dettagli

La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici. A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici

La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici. A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici Le liquidazioni dei dipendenti pubblici Trattamento

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare Le riforme del sistema previdenziale attuate negli anni 90 hanno apportato una serie di interventi restrittivi alle pensioni erogate dal sistema pubblico,

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Il 1 gennaio 2007 è entrato in vigore il d. lgs. 252/05 e i lavoratori, compresi i soci delle cooperative di lavoro, avranno 6 mesi

Dettagli

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND La riforma del sistema pensionistico determinata dalla legge 335/1995 e successive modificazioni ha modificato il sistema di rogazione

Dettagli

INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.IT

INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.IT quotidiano della Cisl Anno 66 n. 187 - Lunedì 25 Agosto 2014 utela IISN 0010-6348 Sped. in abb. postale 45% Roma - art. 2 comma 20 b legge 662/96 Previdenza complementare: Cos è e perché conviene averla

Dettagli

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare www.logicaprevidenziale.it A Albo (delle forme pensionistiche complementari): Elenco ufficiale tenuto dalla COVIP cui le forme pensionistiche

Dettagli

FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE

FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE Via di S. Croce in Gerusalemme, 63 00185 Roma Tel. +039 06 77205055 Fax 06 77591946 www.artifond.it FONDO PENSIONE ARTIFOND DOMANDE E RISPOSTE a) GENERALITÀ SUL FONDO CHE COS È UN FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE?

Dettagli

Fondo nazionale pensione complementare per i dipendenti delle Regioni, Autonomie Locali e Sanità

Fondo nazionale pensione complementare per i dipendenti delle Regioni, Autonomie Locali e Sanità Fondo nazionale pensione complementare per i dipendenti delle Regioni, Autonomie Locali e Sanità Iscritto all Albo COVIP n. 164 Sede legale: via Aniene, 14-00198 Roma Udine, 17 settembre 2014 La previdenza

Dettagli

perché conviene aderire a telemaco

perché conviene aderire a telemaco perché conviene aderire a telemaco Chi è Telemaco TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico impiego rispetto al mercato

COMUNICATO STAMPA. Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico impiego rispetto al mercato Il FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE Roma, 18 dicembre 2014 Al Servizio economico- sindacale COMUNICATO STAMPA Previdenza complementare: correggere lo svantaggio competitivo per i Fondi pensione del pubblico

Dettagli

A cura di Claudio Testuzza. aggiornato a Dicembre 2013

A cura di Claudio Testuzza. aggiornato a Dicembre 2013 g A cura di Claudio Testuzza aggiornato a Dicembre 2013 RETRIBUTIVO : Da retributivo a contributivo pensione viene calcolata riferendosi allo stipendio: QUOTA A ) Dipendenti pubblici : ultimo percepito,

Dettagli

Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese. 23 domande 23 risposte

Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese. 23 domande 23 risposte Fondo Nazionale Pensione Complementare per i Lavoratori delle Piccole e Medie Imprese 23 domande 23 risposte Oggi un progetto per il futuro Avvertenza: Il presente opuscolo ha carattere divulgativo e non

Dettagli

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO CHI È TELEMACO TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DESTINAZIONE DEL TFR MATURANDO A PARTIRE DALL 01.01.2007 IN APPLICAZIONE DELL ART. 8 COMMA 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005 N. 252 Ogni lavoratore del settore

Dettagli

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione 1 L ADESIONE L adesione alle forme pensionistiche complementari è libera e volontaria 2 L ADESIONE SI PUO ADERIRE A FONTEMP: IN MANIERA

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Federazione Lavoratori della Conoscenza LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Schede informative A partire dal 1 gennaio 2007, per 16 milioni di lavoratori dipendenti del settore

Dettagli

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una prestazione pensionistica integrativa, autorizzate e

Dettagli

TRATTAMENTO PENSIONISTICO

TRATTAMENTO PENSIONISTICO TRATTAMENTO PENSIONISTICO di Valerio Cai, dalla Gilda di Firenze, 2 dicembre 2005. Le riforme del sistema pensionistico, attuate a partire dal 1992, hanno mirato ad impedire il prepensionamento e a ridurre

Dettagli

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti.

Analizziamo quali possibilità di scelta, in concreto, hanno ciascuna delle citate tipologie di medici dipendenti. Fondo Pensione CAIMOP Via C.Pavese 360 00144 Roma Tel.065022185 Fax 065022190 www.caimop.it A seguito dell entrata in vigore del Dlgs. 5 dicembre 2005 n.252, dal 1 gennaio 2007 ciascun lavoratore dipendente

Dettagli

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria LIBERA Confederazione Sindacale Li.Co.S. Sede nazionale Via Garibaldi, 45-20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.: 02 / 39.43.76.31. Fax: 02 / 39.43.75.26. e-mail: sindacatolicos@libero.it IL NUOVO TFR, GUIDA

Dettagli

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni La nuova Previdenza: riforma e offerta Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni Previdenza: situazione attuale 140 Alcuni fattori rilevanti: 120 100 80 22 2015 pensionamento persone nate

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Prevedi: lo stato dell arte Adesioni al 31/01/2005: 15.000 Valore quota 01/01/2004: 10,00 Valore quota

Dettagli

Tutela PENSIONE COMPLEMENTARE: COME FUNZIONA? Anno 64 n. 299 - Lunedì 27 dicembre 2012 INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.

Tutela PENSIONE COMPLEMENTARE: COME FUNZIONA? Anno 64 n. 299 - Lunedì 27 dicembre 2012 INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS. quotidiano della Cisl IISN 0010-6348 Sped. in abb. postale 45% Roma - art. 2 comma 20 b legge 662/96 Anno 64 n. 299 - Lunedì 27 dicembre 2012 Tutela INAS CISL - NUMERO VERDE 800 249 307 - WWW.INAS.IT PENSIONE

Dettagli

GUIDA 2015 ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

GUIDA 2015 ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Un sistema economico in cui la pensione pubblica è destinata a divenire progressivamente più leggera e inadeguata, come può evitare che per i pensionati di domani il congedo

Dettagli

La pensione pubblica. La pensione pubblica. Effetti dell adesione ad ad ESPERO: lavoratori già in in servizio al al 31.12.2000

La pensione pubblica. La pensione pubblica. Effetti dell adesione ad ad ESPERO: lavoratori già in in servizio al al 31.12.2000 La pensione pubblica La pensione pubblica Fondo nazionale pensione complementare per i lavoratori della scuola Via Carcani, 61-00153 Roma RM Tel. 06.58495090 Fax 06.58495094 E-mail: segreteria@ fondoespero.it

Dettagli

IL GENIO DEL SALVADANAIO

IL GENIO DEL SALVADANAIO IL GENIO DEL SALVADANAIO L importanza di un Fondo Pensione per i giovani. Al tuo fianco, ogni giorno 6 ANNI L ISCRIZIONE AL FONDO PENSIONE Chiara ha 6 anni e il padre ha deciso di regalarle il Genio del

Dettagli

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 4 Cara lavoratrice, caro lavoratore come certamente saprai, dal primo gennaio è

Dettagli

Manovra Finanziaria 2010:

Manovra Finanziaria 2010: Manovra Finanziaria 2010: Confermati i tagli agli enti locali. Blocco degli stipendi per gli statali. Dal 2015 si alza l età per la pensione. Pensioni Dal 2015 i requisiti di età e la somma tra età e contributi

Dettagli

Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil

Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA. Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil Fondi Pensione Negoziali ARCO BYBLOS COOPERLAVORO PERSEO SIRIO PRESENTAZIONE PER I PATRONATI DEL CEPA Acli, Inas-Cisl, Inca-Cgil, Ital-Uil Roma, 05 maggio 2015 Seminario Patronati Roma 05/05/2015 1. Fondi

Dettagli

Premessa: perché la previdenza complementare? 2. La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2. I fondi pensione 4

Premessa: perché la previdenza complementare? 2. La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2. I fondi pensione 4 GUIDA ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Premessa: perché la previdenza complementare? 2 La destinazione del TFR entro il 30 giugno 2007 2 I fondi pensione 4 Il funzionamento dei fondi pensione 5 Come si finanziano

Dettagli

GLOSSARIO FONDOPOSTE

GLOSSARIO FONDOPOSTE GLOSSARIO FONDOPOSTE A Aliquota IRPEF È la percentuale che viene applicata al reddito imponibile e che serve a determinare l'imposta. Il reddito ai fini IRPEF è diviso in scaglioni e ogni scaglione è assoggettato

Dettagli

www.fpcgil.it www.inca.it A cura di Soragni Rino 1

www.fpcgil.it www.inca.it A cura di Soragni Rino 1 www.fpcgil.it www.inca.it A cura di Soragni Rino 1 www.fpcgil.it www.inca.it FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE REGIONI E AUTONOMIE LOCALI E SANITÀ. Primo obbiettivo raggiungere

Dettagli

Per tutti, comunque, questi sono i diversi scenari a secondo della scelta effettuata.

Per tutti, comunque, questi sono i diversi scenari a secondo della scelta effettuata. ADERIRE O NO AI FONDI PENSIONISTICI COMPLEMENTARI? ORIENTAMENTI PER LA SCELTA. La materia è ostica per tutti, tuttavia le scelte di oggi sono di fondamentale importanza per ottimizzare le condizioni economiche

Dettagli

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE?

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. SPECIALE LAVORATORI DIPENDENTI LA PREVIDENZA? È CAMBIATA Le modifiche introdotte dalla Riforma Dini

Dettagli

La riforma della previdenza complementare

La riforma della previdenza complementare La riforma della previdenza complementare 2 I 3 MOMENTI DEL FONDO PENSIONE (1) CONTRIBUZIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL FONDO PENSIONE TFR MATURANDO CONTRIBUTO LAVORATORE CONTRIBUTO AZIENDA (2) GESTIONE

Dettagli

IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI

IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI IN BREVE PER I DIPENDENTI PRIVATI La previdenza complementare Previdenza complementare: cosa è e a cosa serve? La riforma della previdenza del 1995 ha apportato una significativa riduzione dell entità

Dettagli

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie fusioni aziendali, hanno reso necessaria una continua contrattazione

Dettagli

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.

Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli. Centro Studi Cafasso Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.it Circolare informativa n 5/2007 Napoli, lì 9 marzo

Dettagli

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità. Slide 30 minuti

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità. Slide 30 minuti Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità Slide 30 minuti PRINCIPI GENERALI 2 Perché un fondo pensione? I lavoratori che sono andati in pensione in questi ultimi anni hanno

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE CIPAG IL FONDO PENSIONE FUTURA Problem Setting Perché è importante disporre in vecchiaia di un assegno pensionistico adeguato? Come garantire nel tempo agli iscritti un dignitoso

Dettagli

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO Fondo pensione ARTIFOND iscritto all'albo dei Fondi Pensione n. 156 Via di Santa Croce in Gerusalemme, 63-00185 Roma Tel. 06 77205055

Dettagli

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr

Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Una scelta responsabile e conveniente per il tuo Tfr Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari Prima di aderire leggere la Nota informativa e lo Statuto La destinazione del

Dettagli

La Previdenza Complementare

La Previdenza Complementare La Previdenza Complementare Il sistema previdenziale italiano pagina 1 Indice Il sistema previdenziale italiano La previdenza complementare L adesione a previdenza complementare Le prestazioni della previdenza

Dettagli

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE Mi è convenuto aderire a Priamo? Guardando ai rendimenti che Priamo ha ottenuto negli ultimi anni, la risposta è sicuramente sì. I risultati dei rendimenti conseguiti nel 2013 dai gestori finanziari selezionati

Dettagli

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip DOCUMENTO SUL REGIIME FIISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR 1 SISTEMA PENSIONISTICO ATTUALE 1^ PILASTRO: previdenza obbligatoria (Inps,Inpdap,Casse professionali ecc ) ASSICURA LA PENSIONE BASE 2^ PILASTRO

Dettagli

conoscere per comprendere, comprendere per scegliere

conoscere per comprendere, comprendere per scegliere conoscere per comprendere, comprendere per scegliere IL SISTEMA R E T R I B U Z I O N E Contribu3 Datore di Lavoro Contribu3 a carico del Dipendente PENSIONE Rendita vitalizia LIQUIDAZIONE Rendita una

Dettagli

È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli

È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli PREVIDENZA COMPLEMENTARE Guida alle Pensioni È operativo il nuovo Fondo complementare «Perseo» Giuseppe Argentino Caposervizio Studi del Patronato Acli Dallo scorso 15 settembre è operativo «Perseo», il

Dettagli

La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici. A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici

La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici. A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici La previdenza complementare dei dipendenti pubblici e le attività dell Inps gestione dipendenti pubblici A cura di Inps Gestione dipendenti pubblici Il dipendente pubblico e l adesione ad una forma pensionistica

Dettagli

Direzione Regionale Inpdap Sicilia Sede Inpdap di Catania. Le pensioni obbligatorie dei dipendenti pubblici

Direzione Regionale Inpdap Sicilia Sede Inpdap di Catania. Le pensioni obbligatorie dei dipendenti pubblici Direzione Regionale Inpdap Sicilia Sede Inpdap di Catania Giornata per il Futuro Seminario sulla previdenza obbligatoria e complementare: conoscere per comprendere, comprendere per decidere Le pensioni

Dettagli

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE Informazioni generali Lo scopo La costruzione della pensione complementare Il modello di governance La contribuzione Il TFR La quota a carico dell

Dettagli

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO

LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO LA NUOVA PENSIONE INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DEL SETTORE ARTIGIANO Fondo pensione ARTIFOND iscritto all'albo dei Fondi Pensione n. 156 Via di Santa Croce in Gerusalemme, 63-00185 Roma Tel. 06 77205055

Dettagli

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità

Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità Fondo pensione per i dipendenti di Regioni, Autonomie locali e Sanità È un fondo pensione complementare 1. Nazionale e di natura negoziale 2. senza scopo di lucro 3. ad adesione volontaria 4. capitalizzazione

Dettagli

D.ssa Giovanna D Anna

D.ssa Giovanna D Anna Direzione Regionale Inpdap Sicilia Giornata per il Futuro Seminario sulla previdenza obbligatoria e complementare: conoscere per comprendere, comprendere per decidere Le prestazioni di fine lavoro dei

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE FONDAV Fondo Pensione Complementare Personale Navigante di Cabina Sede Legale: Viale A. Marchetti, 111 00148 Roma Uffici: Piazza Fernando de Lucia, 37 00139 Roma Telefono: 06/88291308 Telefax: 06/8803298

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali assicurati

Dettagli

VADEMECUM T.F.R. E PENSIONE COMPLEMENTARE

VADEMECUM T.F.R. E PENSIONE COMPLEMENTARE UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE C.S.P. U.I.L. BRESCIA SEGRETERIA PROVINCIALE BRESCIA 26126 BRESCIA VIA VANTINI 20 TELEFONO 030/3753032-294111 TELEFAX 030/2404889 E-MAIL cspbrescia@uil.it VADEMECUM T.F.R.

Dettagli

Misure urgenti in materia di previdenza complementare

Misure urgenti in materia di previdenza complementare Misure urgenti in materia di previdenza complementare Il Consiglio dei Ministri di venerdì 10 novembre 2006 ha approvato il decreto legge in materia di previdenza complementare in coerenza con l anticipo

Dettagli

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 A decorrere dal 1 gennaio 2007 il lavoratore dipendente è tenuto ad operare una scelta circa la destinazione del proprio tfr maturando: se destinarlo a una previdenza

Dettagli

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * Evoluzione della previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * La pensione pubblica *La previdenza complementare *I numeri della previdenza complementare in Italia *Le questioni

Dettagli

LE GUIDE DELLA FABI TFR IN BUSTA PAGA

LE GUIDE DELLA FABI TFR IN BUSTA PAGA LE GUIDE DELLA FABI TFR IN BUSTA PAGA 1 Il Consiglio di Stato, nella seduta del 12 febbraio 2015, ha dato il via libera al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che regola le modalità con

Dettagli

i fondi pensione: in che consistono, come utilizzarli

i fondi pensione: in che consistono, come utilizzarli LA GUIDA DEL CONTRIBUENTE è una pubblicazione del Ministero delle Finanze Segretariato generale Ufficio per l informazione del contribuente Per ulteriori informazioni: www.finanze.it La Guida è distribuita

Dettagli

Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare

Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare Agenda La funzione della previdenza complementare Caratteristiche e modalità di funzionamento Tipologia di forme pensionistiche complementari

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 «Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi pensione dei pubblici dipendenti». (Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2000

Dettagli

ABC DELLA PREVIDENZA CO C MPLE L M E EN E TA T R A E R

ABC DELLA PREVIDENZA CO C MPLE L M E EN E TA T R A E R ABC DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Art 1. Ambito di applicazione e definizioni LE FORME PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI EROGANO TRATTAMENTI PENSIONISTICI AGGIUNTIVI DEL SISTEMA OBBLIGATORIO PUBBLICO ALLO

Dettagli