MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015"

Transcript

1 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi con la collaborazione dell Associazione Italiana Economisti dell Energia AIEE. Le Lezioni in Aula avranno inizio il 15 aprile 2015 La Scadenza delle iscrizioni è fissata al 10 aprile 2015 PRESENTAZIONE L acquisizione di una cultura di carattere manageriale nel settore dell energia è una condizione importante per un ingresso lavorativo e professionale o per ulteriori approfondimenti specialistici in un settore che, anche a seguito dei recenti interventi legislativi, si è avviato verso il regime della libera concorrenza, favorendo così nuove opportunità di lavoro e creando anche nuove figure professionali. OBIETTIVI Il Master MEA ha l'obiettivo di preparare figure di alto profilo in grado di inserirsi nelle imprese industriali e di servizio del settore energetico: traders, gestori di impianti, economisti specialisti nelle forniture energetiche, legali esperti nel campo dell'energia. Pertanto, il processo formativo del Corso prevede un percorso didattico che, dopo l acquisizione o il consolidamento della cultura manageriale di base (General Management), affronti ampiamente i temi più specifici del Management Energetico e del Management Ambientale. Durante lo svolgimento del Corso, si svilupperanno le abilità professionali del partecipante arricchendo le competenze trasferite con esercitazioni, singole o di gruppo, realizzazione di project work, redazione di paper, role playing e business game. DESTINATARI ED AMMISSIONE Il Corso si rivolge tendenzialmente a laureati in possesso della laurea di secondo livello (magistrale/specialistica o di ordinamento antecedente al DM 509/99) in discipline tecniche (ingegneria, fisica, chimica, architettura) e giuridico economiche (economia, giurisprudenza, scienze politiche). E a discrezione del Consiglio Didattico Scientifico di ammettere anche altri laureati, previa valutazione del curriculum vitae. L'ammissione avviene sulla base del curriculum vitae e degli studi seguiti dagli aspiranti allievi, su delibera del Consiglio Didattico Scientifico del Master. NUMERO DEGLI AMMESSI Il numero massimo degli ammessi al Master è di 50 iscritti. Il numero minimo affinché il Master venga attivato è di 15 iscritti. DURATA DEL CORSO E ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA FORMATIVE Il Master avrà una durata annuale corrispondente a 60 CFU. L attività formativa è pari a 1500 ore di impegno complessivo così suddivise: 459 ore di attività didattiche assistite (lezioni frontali, o attività didattiche equivalenti; esercitazioni o attività didattiche equivalenti) ivi compresi Laboratori, Workshop, Seminari e visite tecniche sul campo presso aziende di settore 816 ore di studio individuale 75 ore di Tirocinio/Stage 150 ore di Project Work e discussione della Tesi finale

2 La frequenza è obbligatoria ed è incompatibile con la frequenza di altri corsi di studio di qualsiasi livello (corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, scuole di specializzazione, corsi di dottorato, altri Master). Le eventuali assenze non potranno essere superiori al 20% del numero di ore di frequenza previste. ORDINAMENTO DIDATTICO Il Corso è svolto nella modalità didattica in presenza. Le attività didattiche frontali del Master avranno inizio il 15/04/2015 e termineranno entro il 30/11/2015. La discussione della Tesi finale è prevista entro il mese di dicembre 2015 Il Corso, suddiviso in Moduli didattici, ciascuno composto da unità didattiche articolate in lezioni ed esercitazioni, e, nei casi previsti, di attività di laboratorio o su campo, prevede attività di carattere teorico e pratico e si articola in sei Moduli a carattere sequenziale, secondo il seguente schema: 1. I MODULO: Fonti convenzionali e tecnologie energetiche; 2. II MODULO: Fonti energetiche rinnovabili ed efficienza energetica 3. III MODULO: Management dei Mercati Energetici; 4. IV MODULO: Management delle imprese e del trading; 5. V MODULO: Management dell'ambiente; 6. VI MODULO: Management del cambiamento I Moduli sono progettati in modo da costituire unità didattiche autoconsistenti, quindi fruibili anche singolarmente, per consentirne la fruizione anche ad eventuali uditori esterni. Alla fine di ogni Modulo didattico si svolgono gli esami di profitto. E prevista un unica sessione di esami di riparazione per coloro che non hanno potuto superare gli esami di profitto nella relativa sessione. Al termine del superamento di tutti gli esami del piano di studi si prevede una discussione di una tesina che farà riferimento alle metodologie ed agli apprendimenti teorici, pratici e sperimentali appresi nel Corso ed ai risultati di un eventuale attività di stage. PROGRAMMA MODULO I SECS P/01,06 ING IND/09,19: FONTI CONVENZIONALI E TECNOLOGIE ENERGETICHE CFU 9 ORE DIDATTICA ASSISTITA 81 U.D.1 INTRODUZIONE ˉ Introduzione al Master ˉ Ciclo dell'energia e principali attori ˉ Cenni storici sull energia ˉ Quadro evolutivo sulle fonti di energia ˉ Geopolitica dell energia U.D.2 FONTI ENERGETICHE CONVENZIONALI ˉ Ciclo del petrolio e tecnologie petrolifere ˉ Ciclo del gas naturale e mercati relativi ˉ Ciclo del carbone e mercati relativi U.D.3 IL SISTEMA ENERGETICO ITALIANO ˉ Bilanci energetici e analisi del settore energetico italiano ˉ L evoluzione del sistema energetico in Italia negli ultimi anni e lo stato attuale ˉ Raffinazione e distribuzione di prodotti petroliferi ˉ Il mercato elettrico e principali impianti di generazione ˉ Bilanci elettrici U.D.4 PRINCIPALI TECNOLOGIE ENERGETICHE ˉ Introduzione alle principali tecnologie energetiche ˉ Impianti di macchine a fluido ˉ Tecnologie di raffinazione petrolio ˉ Principi di elettrotecnica e conversione di energia

3 ˉ Internet: principali fonti di informazione e riferimenti ESAME I MODULO MODULO II SECS P/01; ING IND/09 FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA 12 CFU DIDATTICA ASSISTITA 108 ORE U.D.1 FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI ˉ Produzione ed impianti basati su fonti energetiche rinnovabili. ˉ Tecnologie per lo sfruttamento della fonte solare ˉ La conversione fotovoltaica ˉ La fonte idroelettrica ˉ Stato dell arte e scenari di sviluppo delle biomasse per scopi energetici ˉ Ciclo e termovalorizzazione dei rifiuti solidi urbani ˉ Quadro normativo e sistemi di incentivazione alle fonti rinnovabili VISITA TECNICA IMPIANTI FONTI RINNOVABILI U.D.2 RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA ˉ Introduzione all efficienza energetica ˉ Efficienza energetica negli edifici e nel settore civile ˉ Efficienza energetica nel settore trasporti ˉ Efficienza energetica nel settore industriale ˉ Regolamentazione e incentivazione dell efficienza energetica ˉ La Certificazione energetica degli edifici LABORATORIO Software per la certificazione energetica degli edifici U.D.3 TECNOLOGIE PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LO SFRUTTAMENTO DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI ˉ Principi di eco progettazione nel settore civile ed industriale ˉ Criteri di progettazione di impianti fotovoltaici ˉ Fonte eolica e criteri di progettazione ˉ Analisi iter autorizzativi, problemi tecnici per l allaccio alla rete, esercizio e gestione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili ˉ Metodologie di diagnostica energetica, audit energetici completi, acquisizione ed archiviazione dati e analisi di fattibilità tecnica ed economica per interventi di riqualificazione energetica U.D.4 MANAGEMENT DELLE FONTI RINNOVABILI ˉ Fonti rinnovabili e mercato ˉ D.lgs 115/08: Agenzia dell energia, ruolo delle ESCo e nuovo mercato dei servizi energetici ˉ Economics fonti rinnovabili ˉ Nuovi sistemi di tariffazione per l energia elettrica prodotta da fonte rinnovabili: scambio sul posto, tariffa in conto energia e tariffa omnicomprensiva ˉ Mercati virtuali dell efficienza energetica e le fonti rinnovabili: Certificati verdi e bianchi WORKSHOP aziende sponsor settore fonti rinnovabili SEMINARIO: Situazione e tendenze del mercato energetico nazionale ed internazionale promosso dall'aiee ESAME II MODULO MODULO III SECS P/01,02 IUS/10,04 MANAGEMENT DEI MERCATI ENERGETICI 12 CFU DIDATTICA ASSISTITA 108 ORE U.D.1 INTRODUZIONE ALLA LIBERALIZZAZIONE DEI MERCATI ENERGETICI ˉ Domanda e offerta in mercati liberi o controllati ˉ Legami tra sistema economico e sistema energetico

4 ˉ Effetti delle politiche di liberalizzazione e linee di sviluppo del nuovo mercato dell energia ˉ Diritto della regolamentazione e concorrenza U.D.2 MERCATI A RETE ELETTRICITA E GAS ˉ Il settore elettrico e le sue caratteristiche ˉ Reti elettriche e mercato ˉ Reti di trasporto e borsa del gas ˉ Mercato elettrico: evoluzione del contesto, assetto del settore, attori istituzionali e scenario competitivo (lato offerta, lato domanda, lato costi, lato clienti finali) ˉ Borsa Elettrica: dispacciamento, meccanismi operativi del mercato, funzionamento dell IPEX, analisi dei risultati di Borsa ˉ Reti di distribuzione nel settore elettrico VISITA CENTRO DISPACCIAMENTO TERNA U.D.3 POLITICHE DI REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI A RETE ˉ Politiche di regolamentazione nel settore del gas ˉ Regolamentazione della Borsa e della Piattaforma Gas ˉ Politiche di regolamentazione nel settore elettrico U.D.4 CONTRATTUALISTICA NEL SETTORE ENERGETICO ˉ Contrattualistica elettrica ˉ Contrattualistica nel settore del gas ˉ Contrattualistica del servizio energia e EPC ˉ Prezzi dei prodotti petroliferi e mercati on line ˉ Contratti di progetto, cessione di energia elettrica e fornitura di combustibile U.D.5 PREZZI E TARIFFE NEL SETTORE ENERGETICO ˉ Prezzi e tariffe nel settore elettrico ˉ Prezzi e tariffe nel settore del gas naturale ˉ Modelli di simulazione dei prezzi ˉ Approvvigionamento energetico della P.A. ESAME III MODULO MODULO IV SECS P/01,07 SECS S/06 MANAGEMENT DELLE IMPRESE E DEL TRADING 6 CFU DIDATTICA ASSISTITA 54 ORE U.D.1 PRINCIPI DI ANALISI ECONOMICA E DI ANALISI GESTIONALE IN CAMPO ENERGETICO ˉ Principi di analisi economica e gestionale ˉ Analisi economica dei progetti energetici ˉ Finanziamento dei progetti energetici ˉ Aspetti pratici e operativi. Capital budgeting: analisi di convenienza economica dei progetti industriali U.D.2 MANAGEMENT DELLE IMPRESE ENERGETICHE ˉ Valutazione e gestione del rischio ˉ Modelli di crescita delle aziende energetiche SEMINARIO INTERNO Testimonianza A.D. Aziende energetiche VISITA TECNICA presso una centrale a ciclo combinato di ultima generazione ed incontro in loco con i progettisti tecnici e finanziari dell opera U.D.3 TRADING, BROKERAGGIO E CONTRATTAZIONI IN BORSA ˉ Trading e brokeraggio nel settore energetico ˉ Trading e brokeraggio nel settore energetico ˉ Trading e brokeraggio nel settore energetico: simulazioni ˉ Trading e copertura dei rischi nella borsa elettrica ESAME IV MODULO SIMULAZIONE DI UNA SESSIONE DI MERCATO DELLA BORSA DELL ENERGIA

5 MODULO V SECS P/02 IUS/10 MANAGEMENT DELL AMBIENTE 6 CFU DIDATTICA ASSISTITA 54 ORE U.D.1 POLITICHE AMBIENTALI ˉ Effetti climatici ed ambientali dei cicli energetici ˉ Politiche nazionali ed internazionali per la sicurezza e la salvaguardia ambientale ˉ La politica ambientale delle imprese ˉ I bilanci ambientali delle imprese energetiche ˉ Borsa delle emissioni: analisi e simulazione U.D.2 VALUTAZIONI AMBIENTALI DEI PROGETTI ENERGETICI ˉ Vincoli ambientali e problemi di localizzazione ˉ Introduzione al VIA nel settore energetico ˉ Introduzione alla VAS nel settore energetico ˉ Le procedure di VIA e VAS per gli impianti di generazione elettrica da fonti convenzionali ˉ La procedura di VIA per gli impianti di generazione da fonti rinnovabili ˉ L'impresa etica nel settore energetico ESAME V MODULO MODULO VI SECS P/01,06 IUS/10 MANAGEMENT DEL CAMBIAMENTO 6 CFU DIDATTICA ASSISTITA 54 ORE U.D.1 PRINCIPALI FATTORI DI CAMBIAMENTO IN CAMPO ENERGETICO E RISPOSTE TECNOLOGICHE ˉ Fattori di cambiamento nel settore energetico ˉ Il carbone pulito e la cattura e stoccaggio geologico della CO2 ˉ Il gas naturale e le sue possibili evoluzioni ˉ I biocarburanti di nuova generazione U.D.2 RISPOSTE NORMATIVE E DI REGOLAZIONE DEI MERCATI ˉ Efficienza energetica ed un nuovo modello di consumo ˉ Il Protocollo di Kyoto e la riduzione delle emissioni di gas serra ˉ Le nuove norme ambientali e sanitarie sui prodotti petroliferi ˉ Il nucleare di III generazione ˉ Una nuova politica energetica ESAME VI MODULO COLLOQUI INDIVIDUALI PER AVVIAMENTO ALLO STAGE TIROCINIO/STAGE 3 CFU ORE IN AZIENDA 75 PROJECT WORK Presentazione dei lavori all interno di un seminario aperto al pubblico ESAME FINALE 6 CFU Per Informazioni Tel ; Fax: e mail:

MASTER DI II LIVELLO IN MANENERGY: MANAGEMENT E PROGETTAZIONE DELLE FILIERE BIOENERGETICHE

MASTER DI II LIVELLO IN MANENERGY: MANAGEMENT E PROGETTAZIONE DELLE FILIERE BIOENERGETICHE MASTER DI II LIVELLO IN MANENERGY: MANAGEMENT E PROGETTAZIONE DELLE FILIERE BIOENERGETICHE Proponente Università degli Studi della Basilicata Coordinatore Scientifico del Master Prof. Severino Romano Consiglio

Dettagli

Master Universitario MEA Management dell Energia e dell Ambiente XI edizione

Master Universitario MEA Management dell Energia e dell Ambiente XI edizione Master Universitario MEA Management dell Energia e dell Ambiente XI edizione PROGRAMMA DELL'ATTIVITÀ DIDATTICA I MODULO MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE INTRODUZIONE LECTIO INAUGURALIS

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO AMBIENTE, TERRITORIO, POLITICHE DELLA SOSTENIBILITÀ ABSTRACT Lo sfruttamento e la gestione di giacimenti petroliferi richiede la disponibilità di competenze altamente specializzate

Dettagli

Energy Management (60CFU)

Energy Management (60CFU) Master Universitario di II livello in Energy Management (60CFU) A.A. 2011/2012 Direttore Scientifico del Master Prof. Mario Belli Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni Il crescente

Dettagli

Da quest anno: Sistema Elettrico e Mercato dell Energia è un corso del tutto indipendente

Da quest anno: Sistema Elettrico e Mercato dell Energia è un corso del tutto indipendente Sistema elettrico e mercato dell energia (Introduzione al Corso) Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, 6cfu Anni scorsi: Analisi Tecnico Economica del Sistema Elettrico (12 cfu) si componeva di due

Dettagli

Percorso didattico A Piano didattico Titolo dell attività* FAD CFU Struttura del credito N. ore N. ore Lezione

Percorso didattico A Piano didattico Titolo dell attività* FAD CFU Struttura del credito N. ore N. ore Lezione Bando per il Master Universitario di II livello in ECOSOSTENIBILITA ED EFFICIENZA ENERGETICA PER L ARCHITETTURA Anno accademico 20/20 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con

Dettagli

Laurea Magistrale in Electronics and Communications Engineering, 6cfu

Laurea Magistrale in Electronics and Communications Engineering, 6cfu Sistema elettrico e mercato dell energia (Introduzione al Corso) Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, 6cfu Electric system and energy market Laurea Magistrale in Electronics and Communications Engineering,

Dettagli

IX edizione a.a. 2013-2014

IX edizione a.a. 2013-2014 IX edizione a.a. 201-2014 1 Il Master Cosa è Il master EFER - Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili - è un master universitario di II livello, finalizzato alla formazione di diverse figure

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE ANGIOY, SASSARI

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE ANGIOY, SASSARI PROT N 134/09 OF Lucca lì, 11 marzo 2010 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE ANGIOY, SASSARI ENER.LOC FACULTY STAGE MASTER DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER GIOVANI DIPLOMATI NELL AMBITO DELLE ENERGIE RINNOVABILI

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICHE-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN INDICIZZAZIONE DI DOCUMENTI CARTACEI,

Dettagli

La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013. ZeroEmission Rome 7 settembre 2012

La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013. ZeroEmission Rome 7 settembre 2012 La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013 ZeroEmission Rome 7 settembre 2012 Cosa è Master Gem Corso di alta formazione ad indirizzo specialistico su energie rinnovabili, efficientamento

Dettagli

Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici. secondo l European Qualification Framework - EQF

Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici. secondo l European Qualification Framework - EQF Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici secondo l European Qualification Framework - EQF matrice EQF del Percorso in Risorse energetiche, valutazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO/FACOLTA DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Dettagli

il Master Cosa è A chi si rivolge I docenti

il Master Cosa è A chi si rivolge I docenti X edizione a.a. 2014-2015 il Master Cosa è Il master EFER - Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili - è un master universitario di II livello, finalizzato alla formazione di diverse figure

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA e DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL IMPRESA MARIO LUCERTINI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

Dipartimento di Scienze Giuridiche GESTIONE DELLE RISORSE AMBIENTALI

Dipartimento di Scienze Giuridiche GESTIONE DELLE RISORSE AMBIENTALI Dipartimento di Scienze Giuridiche MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO DI DURATA ANNUALE (AI SENSI DELL ART. 3, COMMA 9 E DELL ART. 7, COMMA DEL D.M. N. 270/200) IN GESTIONE DELLE RISORSE AMBIENTALI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

Progetto formativo "Energy Manager - Esperto in gestione dell'energia"

Progetto formativo Energy Manager - Esperto in gestione dell'energia Progetto formativo "Energy Manager - Esperto in gestione dell'energia" Titolo: Energy Manager - Esperto in gestione dell'energia Soggetto proponente : Unione Professionisti è un azienda che opera nel campo

Dettagli

PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI

PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI IX edizione a.a. 2013-2014 PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI 1 Il Master Cosa è Il master EFER - Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili - è un master universitario di II livello,

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO STATUTO

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO STATUTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO STATUTO Art. 1 Istituzione È istituito presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XII edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Master Universitario di secondo livello IN Management della riqualificazione urbana: strumenti per il recupero, la gestione e la valorizzazione del

Dettagli

Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings

Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings Master Universitario di I livello in Nearly Zero Energy Buildings MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1- Attivazione, scopo e struttura del Master E attivato per l'anno accademico 2015/2016 presso l'università

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

Master RIDEF Energia per Kyoto

Master RIDEF Energia per Kyoto Master RIDEF Energia per Kyoto fonti rinnovabili, decentramento, efficienza energetica Master universitario di II livello Politecnico di Milano Università IUAV di Venezia Caratteristiche generali Master

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA DEL FOTOVOLTAICO STATUTO Art. 1 Istituzione È istituito presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata,

Dettagli

La formazione. Master Gem edizione 2014

La formazione. Master Gem edizione 2014 La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2014 Cosa è Master Gem Corso di alta formazione ad indirizzo specialistico in materia di green economy (energie rinnovabili, efficientamento e risparmio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) a.a. 2015/16 Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico

Dettagli

Mercati delle Fonti di Energia e dell Ambiente

Mercati delle Fonti di Energia e dell Ambiente I Edizione 2009 Energy Academy Mercati delle Fonti di Energia e dell Ambiente Corso di Alta Formazione di NE Nomisma Energia e FAM - Fondazione Alma Mater NE - Nomisma Energia Via Montebello 2, 40121,

Dettagli

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Università di Cagliari Classe LM-28. Regolamento Didattico A. A. 2010-2011

Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Università di Cagliari Classe LM-28. Regolamento Didattico A. A. 2010-2011 Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica Università di Cagliari Classe LM-28 Regolamento Didattico A. A. 2010-2011 Art. 1 - Denominazione del Corso di Laurea Presso la Facoltà di Ingegneria dell'università

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROCUREMENT MANAGEMENT. APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBLIC PROCUREMENT MANAGEMENT (modalità

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA ECONOMICS, COMMUNICATION AND MEDIA

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master in Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint si propone di formare figure

Dettagli

Chirurgia Implantare Computer Assistita

Chirurgia Implantare Computer Assistita MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in Chirurgia Implantare Computer Assistita in collaborazione con FONDAZIONE ISTITUTO STOMATOLOGICO TOSCANO DIRETTORE SCIENTIFICO: PROF. GIOVANNI B. MENCHINI FABRIS COMITATO

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META POLITECNICO DI BARI Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated Master in Energia, Territorio e Ambiente META Il Politecnico di Bari e Master Team srl,

Dettagli

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello. in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A.

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello. in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. 2011/2012 QCM Direttore Scientifico del Master Prof. Gaetano Ragno Dipartimento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

SCUOLA DI ECONOMIA. REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Classe LM-77

SCUOLA DI ECONOMIA. REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE Classe LM-77 ALLEGATO N. 3 AL VERBALE N. 2 DEL CONSIGLIO DELLA SCUOLA DI ECONOMIA DEL 18 APRILE 2013 SCUOLA DI ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E COMUNICAZIONE PER LE AZIENDE

Dettagli

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ASL LECCE Master II Livello in MANAGEMENT SANITARIO ANNO ACCADEMICO 10-11 R E G O L A M E N T O ARTICOLO 1 Il Master in Management Sanitario si propone

Dettagli

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN COMUNICAZIONE IN AMBITO SANITARIO IN COLLABORAZIONE CON L ISTITUTO NAZIONALE TUMORI-FONDAZIONE PASCALE IRCCS 2 a Edizione Anno Accademico 2012/2013 REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XI edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 PRESENTAZIONE

BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 PRESENTAZIONE BANDO DI AMMISSIONE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 05/06 PRESENTAZIONE Nell anno accademico 05/06 06 si apre la XXV edizione del Master Universitario di II livello

Dettagli

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN

Laurea in D.M. 270/04 SCUOLA DI INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA SCUOLA DI INGEGNERIA DEI SISTEMI SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ LAUREA MAGISTRALE IN Laurea in D.M. 270/04 LAUREA MAGISTRALE IN (D.M. 270/04) I nuovi scenari La sfida ambientale Le potenzialità della tecnologia Le dinamiche dell innovazione 2 Queste sfide richiedono: Nuove abilità e aggregazioni

Dettagli

GLOBAL ECONOMICS AND SOCIAL AFFAIRS - GESAM LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

GLOBAL ECONOMICS AND SOCIAL AFFAIRS - GESAM LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 GLOBAL ECONOMICS AND SOCIAL AFFAIRS - GESAM LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Il Global Economics and Social Affairs International Master (GESAM) è organizzato dall Università Ca Foscari

Dettagli

ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024

ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024 ENERGY MANAGER QUALIFICATO ODC CHE OPERA AI SENSI UNI CEI EN ISO/IEC 17024 DURATA CORSO: 30 Ore CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI RILASCIATI DAL CORSO: PERITI AGRARI 15 CFP ARCHITETTI 15 CFP PERITI INDUSTRIALI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN GESTIONE GLOBALE E MARKETING DELL EDILIZIA

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN GESTIONE GLOBALE E MARKETING DELL EDILIZIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA DIPARTIMENTO I T A C A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA PRIMA FACOLTÀ DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA

MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA MANIFESTO DEGLI STUDI DI INGEGNERIA CIVILE A.A. 2006-07 Laurea specialistica - Percorso didattico IDRAULICA 1 Anno: 1 semestre Analisi matematica 3 A MAT/05 6 60 Metodi della ricerca operativa A MAT/09

Dettagli

Esperto in Gestione dell Energia - EGE. ai sensi della UNI CEI 11339:2009

Esperto in Gestione dell Energia - EGE. ai sensi della UNI CEI 11339:2009 CORSO DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE in: Esperto in Gestione dell Energia - EGE ai sensi della UNI CEI 11339:2009 (675 Ore 27 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

Il Master si pone come principale obiettivo quello di formare figure professionali (direttori

Il Master si pone come principale obiettivo quello di formare figure professionali (direttori presentazione intenso periodo di riforma normativa e culturale avviatosi negli anni Novanta e L culminato nel processo di riforma Brunetta sta interessando il modus operandi delle amministrazioni pubbliche

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. F al bando di ammissione pubblicato in data 0/11/01 ART. 1 - TIPOLOGIA L Università degli Studi di Pavia attiva per l a.a. 01/0, il Master Universitario di II livello in Progettazione e Sviluppo dei

Dettagli

"TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU)

TOURISM MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 edizione I sessione I Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, attiva il Master

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera A.S.F.O. ASPIN 2000 Azienda Speciale per l internazionalizzazione della Camera di Commercio di Pesaro-Urbino. Master di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E QUALITÀ

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E QUALITÀ REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING E QUALITÀ Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l organizzazione didattica e lo svolgimento delle attività

Dettagli

ENEA SUMMER SCHOOL 2015

ENEA SUMMER SCHOOL 2015 ENEA SUMMER SCHOOL 2015 Negli ultimi 40 anni il consumo mondiale di energia è raddoppiato ed è evidente che, in futuro, le problematiche relative alla limitata disponibilità delle risorse energetiche di

Dettagli

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A.

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. 2011/2012 QCM Direttore Scientifico del Master Prof. Gaetano Ragno Dipartimento

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Anno Accademico 2010 2011 M A S T E R di I livello in ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE ORGANIZZAZIONI IN UN CONTESTO INTERNAZIONALE Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 Classe LM-77 OBIETTIVI E

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

PARTE I Principi generali

PARTE I Principi generali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Banca e Finanza Laurea: Classe: Struttura di riferimento: Altre strutture di riferimento: Banca e Finanza Banking

Dettagli

1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA

1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA POLITECNICO DI BARI Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA GESTIONALE Classe 10 INGEGNERIA INDUSTRIALE 1 a Facoltà di Ingegneria SEDE DI FOGGIA ALLEGATO N.3 al Verbale n. 20 del Consiglio

Dettagli

Formati sul campo, scopri come

Formati sul campo, scopri come prevmanagement economia e management del welfare master universitario di i livello Anno accademico 2015-2016 Formati sul campo, scopri come Formiamo i giovani per inserirli nel mondo del lavoro e aggiorniamo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT Articolo 1 - Istituzione del Master «E istituito presso l Università Carlo Cattaneo - LIUC il Master Universitario di I livello

Dettagli

2. I laureati primo livello:

2. I laureati primo livello: REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO Scuola di Ingegneria e Architettura - Sede di Bologna Laurea Magistrale in Ingegneria dell'energia elettrica Classe: LM-28 Ingegneria elettrica Art. 1 Requisiti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO CONGIUNTO DI II LIVELLO RADIOPROTEZIONE. Sicurezza nel campo delle Radiazioni Ionizzanti e Radiazioni Non Ionizzanti

MASTER UNIVERSITARIO CONGIUNTO DI II LIVELLO RADIOPROTEZIONE. Sicurezza nel campo delle Radiazioni Ionizzanti e Radiazioni Non Ionizzanti MASTER UNIVERSITARIO CONGIUNTO DI II LIVELLO RADIOPROTEZIONE Sicurezza nel campo delle Radiazioni Ionizzanti e Radiazioni Non Ionizzanti Direzione Scientifica Prof. Sergio Silvestri Facoltà Dipartimentale

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE .UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM77 AI SENSI DEL D.M. 270/2004 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE (Sede di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. F al bando di ammissione pubblicato in data 18/10/2013 Art.1 - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva, per l a.a. 2013-2014, presso il Collegio Universitario S.Caterina da Siena, il master

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI SCHEDA RIASSUNTIVA Direzione Direttore Scientifico: Prof. Sergio

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVIII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 OBIETTIVI

Dettagli

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56)

Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Regolamento didattico Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico (LM 56) Obiettivi formativi Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Sviluppo Socioeconomico ha l obiettivo

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza

Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Ingegneria Corso di Gestione ed Economia dell Energia e Fonti Rinnovabili Il settore elettrico italiano: dal Monopolio alla Concorrenza Ing. Tiziana

Dettagli

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Partecipanti 15 Requisiti Figura professionale ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Stato di disoccupazione/inoccupazione; Età compresa tra i 21 e i 34 anni Laurea triennale e/o magistrale Esperto nel settore

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 28.06.2005 Reg 1 Fog 10 N 115 /AD-ID POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 22.10.2004, n. 270; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo;

Dettagli

13 a EDIZIONE 2015/2016 MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA/CARTONE E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO. Prendi il volo. www.mastercartalucca.

13 a EDIZIONE 2015/2016 MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA/CARTONE E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO. Prendi il volo. www.mastercartalucca. 13 a EDIZIONE 2015/2016 MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA/CARTONE E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO Prendi il volo www.mastercartalucca.it IL DISTRETTO CARTARIO DI LUCCA 100 aziende nel territorio lucchese

Dettagli