Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro"

Transcript

1 Architetture per le applicazioni web-based Mario Cannataro 1 Sommario Internet e le applicazioni web-based Caratteristiche delle applicazioni web-based Soluzioni per l architettura three-tier Livello utente Livello applicativo Livello dati Valutazione delle possibili soluzioni Conclusioni 2

2 Internet e le applicazioni web-based Internet, da semplice veicolo per lo scambio di informazioni, sta evolvendo verso una piattaforma per: lo sviluppo, la diffusione e l'esecuzione di applicazioni distribuite (web-based) L evoluzione delle tecnologie: sta radicalmente cambiando il modo di realizzare e diffondere il software Network Centric Computing, CORBA il concetto stesso di software è destinato a mutare per adattarsi alla nuova realtà Software free 3 Applicazioni web-based Applicazioni che permettono di accedere, tramite web, alle applicazioni / sistemi informativi aziendali Inizialmente, via interfaccia web a preesistenti sistemi aziendali (scarsa integrazione) Successivamente, completa integrazione fra sistemi informativi aziendali tradizionali e i server Web. Tutto il patrimonio informativo (di processo) aziendale può essere utilizzato via Web, ottenendo così una serie di vantaggi tecnologici ed economici 4

3 Applicazioni web-based: vantaggi Possibilità di aumentare o uniformare i canali d accesso alle applicazioni aziendali: TCP/IP = infrastruttura web-browser = client Facilità di aggiornamento e distribuzione: gestione centralizzata sul server, pubblicazione e/o update distribuzione universale, Accesso multi-piattaforma: l accesso è indipendente, entro certi limiti, dall hardware e dal sistema operativo utilizzato dagli utenti. 5 Applicazioni web-based: vantaggi Riduzione dei costi di gestione (cost-of-ownership): attraverso l impiego di client leggeri, siano essi Network Computer o Personal Computer, purchè l interfaccia utente sia esclusivamente il browser uniformando e centralizzando i servizi trasversali (sicurezza, accounting, assistenza). Scalabilità: un applicazione web-based ben progettata può crescere insieme alle esigenze dell azienda diverse dimensioni (rete, server applicativo, database) 6

4 Applicazioni web-based: caratteristiche Contesto di esecuzione Internet, Intranet, Extranet impatto su: client, requisiti del server, sicurezza Gestione della Sicurezza Tecnologia basata su crittografia asimmetrica e certificati digitali SET, Https, SSL Impatto non solo su client, server e processi organizzativi (gestione dei certificati), ma anche: integrazione con la politica di sicurezza aziendale autenticazione su server web, autorizzazione tramite database aziendale preesistente 7 Applicazioni web-based: caratteristiche Mantenimento dello stato dell applicazione: ovvero, informazioni consistenti sullo stato della connessione tra l utente (browser) e il server (http, ) Il modello d interazione HTTP non ha il concetto di sessione, il server deve esplicitamente memorizzare informazioni sul (browser) client e associargli un identificativo di sessione, per correlare le successive richieste gli stati intermedi di un elaborazione (ad es. contenuto del carrello della spesa ), sono visibili a seconda del contesto Ampiezza di Banda e stima carico Dimesione messaggi VS tempi di risposta 8

5 Applicazioni web-based: caratteristiche Gestione delle transazioni: garantire un affidabile flusso di dati tra le diverse componenti gestire possibili stati di inconsistenza, dovuti tipicamente alla caduta della connessione (condizioni ACID). Accesso a DBMS: utilizzare un'interfaccia standard per l'accesso ai dati confinare, in pochi moduli dell'applicazione, i dettagli dei particolari DBMS utilizzati (stringhe di connessione). 9 Architetture di riferimento per le applicazioni web-based L architettura per la progettazione, lo sviluppo, e l'erogazione delle applicazioni web-based ha un ruolo centrale: interfaccia di progettazione e programmazione tra l'utente (requisiti) e il dominio applicativo (applicazioni aziendali) substrato di riferimento per la risoluzione di problemi comuni ai diversi domini (approccio generale) disponibilità sempre maggiore di software free, il cui codice è a volte disponibile e modificabile 10

6 Architettura a tre livelli Interfaccia utente Database Internet Lan Logica funzionale 11 Architettura a tre livelli Applet Java Controlli ActiveX Servlet Java ASP JSP HTML Script CGI Script Applicazioni Browser Livello utente Plug-in Server HTTP Livello applicativo API Livello dati Objects Stored Procedures DBMS 12

7 Livello utente Interfaccia utente dell applicazione: acquisizione dati, elaborazione locale, visualizzazione risultati combinazione di elementi diversi (browser, dati, programmi) Elaborazione sul client, VS Fruibilità (estetica/funzionale) per il maggior numero di utenti dipende dal Contesto di esecuzione Requisiti generali: Leggerezza, pagine scaricabili dall utente in tempi brevi Universalità, pagine fruibili da qualunque utente 13 Livello applicativo Funzionalità: gestire gli accessi e il colloquio con gli utenti realizzare la logica funzionale dell applicazione, indipendentemente dal server HTTP accedere alle funzionalità di gestione dati, senza grosse assunzioni sul tipo di DBMS e sul formato dei dati stessi Problematiche: mantenimento e gestione delle sessioni Cookies, URL-Rewriting, Session-Tracking gestione della coerenza della navigazione trattamento dei dati personali 14

8 Livello applicativo - CGI Common Gateway Interface (CGI) interfaccia standard per la cooperazione tra il server HTTP e un programma eseguibile versatilità e semplicità VS inefficienza, scarsa manutenubilità ormai obsoleta 15 Livello applicativo - ASP Active Server Pages (ASP) pagine HTML + codice script (es. VBscript - Visual Basic script) sul server il codice Vbscript viene interpretato ed eseguito dal server HTTP Semplicità e rapidità di costruzione, (Visual Interdev) L esecuzione delle ASP sul server HTTP, può degradare le prestazioni VBScript (scripting) inadeguato per progetti complessi Tecnologia proprietaria 16

9 Livello applicativo - JSP Java Server Pages (JSP) Simili alle ASP, pagine Html + codice Java Basate su Java, del quale ereditano le caratteristiche di espressività, sicurezza e portabilità applicazione indipendente dalle componenti del livello applicativo, integrazione con le Servlet e gli Enterprise Java Beans, l integrazione ASP con componenti OCX richiede una buona conoscenza della tecnologia COM Per contro le JSP sono una soluzione nuova e poco collaudata, a fronte della maturità e stabilità raggiunta dalle ASP scarsa disponibilità ambienti di sviluppo per JSP 17 Livello applicativo - Servlet Java Servlet: classi Java per applicazioni server portabilità - eseguite in una Java Virtual Machine (JVM), interna o esterna al server HTTP efficienza - al contrario dei programmi CGI, le Servlet vengono interpretate una sola volta, alla prima invocazione, dopo di che rimangono in memoria per servire successive richieste. potenza espressiva utilizzo personalizzabile ed ottimizzato dei cookies completo accesso a filesystem e socket 18

10 Enterprise JavaBeans Specifica JavaSoft definisce un modello a componenti (lato server), per lo sviluppo ed erogazione di applicazioni Java, su un architettura multi-tier, distribuita e ad oggetti Focus su: sviluppo della business logic, piuttosto che sviluppo di infrastrutture di basso livello, (accesso dati, concorrenza, transazioni, threading) Enterprise Bean Enterprise Bean Clients EJB Container EJB Server 19 Livello applicativo: approccio Microsoft Microsoft Visual Basic + ASP + ADO (Active Data Objects) Browser utente HTTP ASP VbScript IIS NT ADO Dati 20

11 Livello applicativo: approccio Java/Sun Client Browser Http Server Servlet DBMS HTML JDBC Ciclo di vita Servlet 21 Esempio di architettura basata su Servlet Utente Contenu ti Statici (HTML) Servlet JDBC Dati Java Runtime Environment (JVM) APACHE JServ APACHE Java Servlet Developmen t Kit UNIX / WINDOWS NT 22

12 Livello dati Funzionalità: garantire l'accesso strutturato e affidabile ai dati, attraverso un'interfaccia standard controllo transazioni centralizzato (sul DBMS) VS controllo decentralizzato (Livello applicativo e DBMS). Approcci: CGI, interfaccia DBI simile al JDBC Java ASP, interfaccia ADO (Active Data Objects) o ODBC ADO permette un accesso diretto al DBMS, la presenza di un Manager ODBC, comporta un passo aggiuntivo. Servlet Java, API JDBC utilizzo di codice SQL nei servlet, inviato al DBMS, oppure invocazione di Stored Procedures, contenute nella base di dati. 23 Valutazioni: Livello Utente LIVELLO ACCESSIBILITÀ ELABORAZIONE PRO CONTRO UTENTE LOCALE HTML Massima Bassa Portabilità su tutti i browser. Penalizzazione elaborativa sul server Uso di Script Media Bassa Possibilità di semplici Riduce poco la complessità elaborazioni locali del server Applet Java Media, (eventuali Elevata Maggiore elaborazione, Necessarie molte risorse sul incompatibilità tra JVM) anche di tipo grafico Client. Tempi elevati di download/elaborazione. Possibili incompatibilità Controlli Active X Ottima in ambiente Buona Windows, No su altri ambienti JVM. Prestazioni elevate, se si usa Scarsa portabilità, in Windows in combinazione aggiunta ai CONTRO delle con HTML, DHTML e Applet Java. Scripting. 24

13 Valutazioni: Livello Applicativo LIVELLO CGI ASP SERVLET + JSP APPLICATIVO Velocità di Discreta (Perl). Ottima (ambienti di sviluppo Media realizzazione dedicati) (difficile generazione Html) Efficienza Bassa (attivazione di Ottima (VbScript su IIS) Buona (servlet attive per tutta processo per invocazione). la sessione) Portabilità Buona (Perl) Inesistente (solo Windows e Ottima (richiede una JVM) IIS) Manutenzione Difficoltosa. Difficoltosa (generalmente per Buona (paradigma OO e Java) gli script). Accesso ai dati Buono (DBI). Ottima per MS SQL server, Ottima (JDBC supporta meno per altri DBMS (Ado è efficientemente molti DBMS) ancora immatura) Mantenimento delle Difficoltoso Medio Ottimo (in prospettiva EJB) sessioni 25 Valutazioni: Livello Dati LIVELLO DATI Architettura Accesso ai dati Posizionamento codice applicazione Accesso a DBMS Object Oriented PIATTA Ogni procedura accede al DBMS CENTRALIZZATA Una sola procedura in maniera indipendente effettuando una effettua la connessione al DBMS e gestisce propria connessione tutte le richieste di accesso Codice SQL puro viene inserito all interno All interno delle procedure è effettuata una delle varie procedure e viene inviato al DBMS CGI in C++, ma soprattutto Java (Servlet), permettono un accesso efficace a DBMS OO chiamata a Stored Procedure nel DBMS Le ASP, pensate per RDBMS, possono supportare ma con difficoltà i DBMS OO 26

14 Conclusioni Livello utente Elaborazione sul client dettata dalle necessità dell'applicazione Livello applicativo ASP è ormai una soluzione ben collaudata e molto diffusa I Servletnon sono ancora molto usati prestazioni inferiori alle ASP e carenza di ambienti di sviluppo ma beneficieranno delle evoluzioni della piattaforma Java portabilità, manutenibilità progetti complessi Livello dati Stored Procedures (app. esterni) per una gestione efficiente Confinare i punti di accesso ai dati 27

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

Componenti Web: client-side e server-side

Componenti Web: client-side e server-side Componenti Web: client-side e server-side side Attività di applicazioni web Applicazioni web: un insieme di componenti che interagiscono attraverso una rete (geografica) Sono applicazioni distribuite logicamente

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

Protocolli e architetture per WIS

Protocolli e architetture per WIS Protocolli e architetture per WIS Web Information Systems (WIS) Un Web Information System (WIS) usa le tecnologie Web per permettere la fruizione di informazioni e servizi Le architetture moderne dei WIS

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it 1 Il web come architettura di riferimento Architettura di una applicazione web Tecnologie lato server: Script (PHP, Pyton, Perl), Servlet/JSP, ASP Tecnologie lato

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2010/2011 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2008/2009 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

L evoluzione delle Applicazioni Distribuite

L evoluzione delle Applicazioni Distribuite L evoluzione delle Applicazioni Distribuite Dai terminali a fosfori verdi al Client-Server a Internet Architettura basata su Mainframe thin client su 3270 a fosfori verde server TP-Monitor su Mainframe

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Programmazione Web: Architetture versione 2.2 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G. Mecca mecca@unibas.it

Dettagli

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Architettura ABSCARD Pagina 1 di 13 INDICE GENERALE 1 Architettura...3 1.1 Introduzione...3 1.1.1 Sicurezza...4 1.1.2 Gestione...5 1.1.3 ABScard

Dettagli

Tipi fondamentali di documenti web

Tipi fondamentali di documenti web Tipi fondamentali di documenti web Statici. File associati al web server il cui contenuto non cambia. Tutte le richieste di accesso conducano alla visualizzazione della stessa informazione. Dinamici. Non

Dettagli

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o

Navigare verso il cambiamento. La St r a d a. p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Navigare verso il cambiamento La St r a d a p i ù semplice verso il ca m b i a m e n t o Le caratteristiche tecniche del software La Tecnologia utilizzata EASY è una applicazione Open Source basata sul

Dettagli

APPENDICE B Le Active Server Page

APPENDICE B Le Active Server Page APPENDICE B Le Active Server Page B.1 Introduzione ad ASP La programmazione web è nata con la Common Gateway Interface. L interfaccia CGI tuttavia presenta dei limiti: ad esempio anche per semplici elaborazioni

Dettagli

Introduzione alle Applicazioni Web

Introduzione alle Applicazioni Web Introduzione alle Applicazioni Web di Mary Ercolini Con il termine Applicazione Web si intende un applicazione risiedente in un Server Web alla quale si accede tramite un browser Internet o un altro programma

Dettagli

Introduzione all elaborazione di database nel Web

Introduzione all elaborazione di database nel Web Introduzione all elaborazione di database nel Web Prof.ssa M. Cesa 1 Concetti base del Web Il Web è formato da computer nella rete Internet connessi fra loro in una modalità particolare che consente un

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

Architetture Web. parte 1. Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04

Architetture Web. parte 1. Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04 Architetture Web parte 1 Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2003-04 Architetture Web (1) Modello a tre livelli in cui le interazioni tra livello presentazione e livello applicazione sono mediate

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B2 - Database in rete

Corso di Informatica Modulo T3 B2 - Database in rete Corso di Informatica Modulo T3 B2 - Database in rete 1 Prerequisiti Programmazione web Applicazione web Modello OSI Architettura client/server Conoscenze generali sui database Tecnologia ADO in Visual

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET 18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso ai database

Dettagli

APPENDICE A Servlet e Java Server Page

APPENDICE A Servlet e Java Server Page APPENDICE A Servlet e Java Server Page A.1 Cosa è una Servlet e come funziona Una servlet è un particolare tipo di applicazione Java, in grado di essere eseguita all'interno di un web server e di estenderne

Dettagli

Server web e protocollo HTTP

Server web e protocollo HTTP Server web e protocollo HTTP Dott. Emiliano Bruni (info@ebruni.it) Argomenti del corso Cenni generali sul web IIS e Apache Il server web Micsosoft Internet Information Server 5.0 Il server web Apache 2.0

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Architetture Web a tre livelli: CGI, SSI, ISAPI e codice mobile Architetture a 3 livelli (1)

Architetture Web a tre livelli: CGI, SSI, ISAPI e codice mobile Architetture a 3 livelli (1) Pagina 1 di 10 Architetture Web a tre livelli: CGI, SSI, ISAPI e codice mobile Architetture a 3 livelli (1) Nel corso della lezione precedente abbiamo analizzato le caratteristiche dell'architettura CGI.

Dettagli

Architetture Software

Architetture Software Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Ingegneria del Software Architetture Software Giulio Destri Ing. del Sw: Architettura - 1 Scopo del modulo

Dettagli

Architetture Web: un ripasso

Architetture Web: un ripasso Architetture Web: un ripasso Pubblicazione dinamica di contenuti. Come si fa? CGI Java Servlet Server-side scripting e librerie di tag JSP Tag eseguiti lato server Revisione critica di HTTP HTTP non prevede

Dettagli

Corso basi di dati Introduzione alle ASP

Corso basi di dati Introduzione alle ASP Corso basi di dati Introduzione alle ASP Gianluca Di Tomassi Email: ditomass@dia.uniroma3.it Università di Roma Tre Web statico e Web interattivo In principio il Web era una semplice collezione di pagine

Dettagli

Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC

Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC Ing. Gianluca Caminiti Riferimenti Spring http://www.springsource.org/ (scaricate il reference) Beginning Spring 2 - From Novice to Professional. APress. 2008

Dettagli

Sme.UP Web Application

Sme.UP Web Application Sme.UP Web Application Web Application Web.UP Una interfaccia web per i vostri dati gestionali Il modulo applicativo Web.UP fornisce al progettista di siti Internet una serie di potenti strumenti per l'integrazione

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

Programmazione ad Oggetti. Java Parte I

Programmazione ad Oggetti. Java Parte I Programmazione ad Oggetti Java Parte I Overview Caratteristiche generali 1 Caratteristiche generali Un moderno linguaggio orientato agli oggetti Pensato per lo sviluppo di applicazioni che devono essere

Dettagli

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica

Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Appl_vo/Verticale Applicazione: Anagrafe Edilizia Scolastica Amministrazione: Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Responsabile

Dettagli

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi Database e reti Piero Gallo Pasquale Sirsi Approcci per l interfacciamento Il nostro obiettivo è, ora, quello di individuare i possibili approcci per integrare una base di dati gestita da un in un ambiente

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ITI "G. FALCONE" COLLEFERRO (RM) Classe V Sez. B ITI Informatica - Anno scolastico 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ITI G. FALCONE COLLEFERRO (RM) Classe V Sez. B ITI Informatica - Anno scolastico 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE Classe V Sez. B ITI Informatica - Anno scolastico 2014-2015 Materia: Informatica Testo adottato: Le asi di dati. Il linguaggio QL A. Lorenzi, D. Rossi Ed. Atlas Descrizione programma:

Dettagli

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione ICT Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

Presentazione della famiglia openshare 2.2. 4/30/2003 Infosquare.com 1

Presentazione della famiglia openshare 2.2. 4/30/2003 Infosquare.com 1 Presentazione della famiglia 2.2 4/30/2003 Infosquare.com 1 La piattaforma Un ambiente completo e versatile per la costruzione di portali aziendali Una piattaforma integrata di content management per raccogliere,

Dettagli

VBScript. VBScript. Visual Basic Scripting Edition. Linguaggio di script per browser e server Microsoft Deriva da Visual Basic, ma è interpretato

VBScript. VBScript. Visual Basic Scripting Edition. Linguaggio di script per browser e server Microsoft Deriva da Visual Basic, ma è interpretato VBScript Visual Basic Scripting Edition 1 VBScript Linguaggio di script per browser e server Microsoft Deriva da Visual Basic, ma è interpretato 2 Pag. 1 Principali caratteristiche Fine istruzione singola

Dettagli

Sistemi Informativi e WWW

Sistemi Informativi e WWW Premesse Sistemi Informativi e WWW WWW: introduce un nuovo paradigma di diffusione (per i fornitori) e acquisizione (per gli utilizzatori) delle informazioni, con facilità d uso, flessibilità ed economicità

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

Presentazione di Cedac Software

Presentazione di Cedac Software Agenda Presentazione di Cedac Software SOA ed ESB Analisi di un caso studio Esempi Q&A Presentazione di Cedac Software 1 2 Presentazione di Cedac Software S.r.l. Divisione Software Azienda nata nel 1994

Dettagli

Base di dati e sistemi informativi

Base di dati e sistemi informativi Base di dati e sistemi informativi Una base di dati è un insieme organizzato di dati opportunamente strutturato per lo svolgimento di determinate attività La base di dati è un elemento fondamentale per

Dettagli

Architetture Web parte 2

Architetture Web parte 2 Architetture Web parte 2 Programmazione in Ambienti Distribuiti A.A. 2004-05 Sessione Un insieme di richieste, provenienti dallo stesso browser e dirette allo stesso server, confinate in un dato lasso

Dettagli

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti Implementazione di MVC Gabriele Pellegrinetti 2 Come implementare il pattern Model View Controller con le tecnologie JSP, ASP e XML Implementazione del pattern MVC in Java (JSP Model 2) SUN è stato il

Dettagli

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo Come funziona il WWW Il funzionamento del World Wide Web non differisce molto da quello delle altre applicazioni Internet Anche in questo caso il sistema si basa su una interazione tra un computer client

Dettagli

Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard. Setup Srl Information Technologies

Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard. Setup Srl Information Technologies Architettura e tecnologie per lo sviluppo del Setup-Dashboard Setup Srl Information Technologies 1 Introduzione INTRODUZIONE In seguito a diverse richieste, Setup ha deciso di sviluppare un modulo denominato

Dettagli

L'elaborazione dei dati su client Linguaggi di script

L'elaborazione dei dati su client Linguaggi di script Pagina 1 di 5 L'elaborazione dei dati su client Linguaggi di script Attualmente si tende a scaricare sul computer dell'utente piccoli programmi (Javascript o applet Java) che svolgano parte dell'elaborazione

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Corso Web programming

Corso Web programming Corso Web programming Modulo T3 A1 Modelli di programmazione 1 Prerequisiti Concetto di rete Processi e thread Concetti generali sui database 2 1 Introduzione Un particolare ambito della programmazione

Dettagli

Architetture di sistema

Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi B1_1 V1.6 Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE L offerta di Value+, in origine focalizzata sulla gestione dei Rami Vita e dei Fondi Pensione attraverso il sistema invita, diffuso in Italia e all estero, si è arricchita nel corso degli anni estendendosi

Dettagli

Descrizione generale. Architettura del sistema

Descrizione generale. Architettura del sistema Descrizione generale Sister.Net nasce dall esigenza di avere un sistema generale di Cooperazione Applicativa tra Enti nel settore dell Informazione Geografica che consenta la realizzazione progressiva

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori GAS 2 net è una soluzione web-based compliant con le definizioni di strumento evoluto come richiesto dalla normativa vigente (Del. AEEG n 157/07, Del.

Dettagli

DBMS ed Applicazioni Motivazioni

DBMS ed Applicazioni Motivazioni DBMS ed Applicazioni Motivazioni Sin ora abbiamo visto SQL come linguaggio per interrogare DBMS da interfaccia interattiva Nella pratica, un efficace sfruttamento delle potenzialità dei DBMS deriva dalla

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

INTRODUZIONE AL WEB DINAMICO

INTRODUZIONE AL WEB DINAMICO INTRODUZIONE AL WEB DINAMICO Internet: la rete delle reti Internet rappresenta oggi l espressione del forte bisogno dell uomo di comunicare, al fine, non solo di incrementare le conoscenze, ma anche di

Dettagli

SWIM v2 Design Document

SWIM v2 Design Document PROGETTO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE 2 SWIM v2 DD Design Document Matteo Danelli Daniel Cantoni 22 Dicembre 2012 1 Indice Progettazione concettuale Modello ER Entità e relazioni nel dettaglio User Feedback

Dettagli

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP Indice Capitolo 1 I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet 1 1.1 Il virus Worm 3 1.2 Lo stato della rete nel 2002 9 1.3 Cos è Internet 10 1.4 La commutazione di pacchetti: la base della maggior

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei

Dettagli

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA JCloud Web Desktop JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA OVUNQUE TI TROVI JCloud è il desktop che ti segue ovunque, è sufficiente una connessione ad internet ed un browser HTML5 per accedere ai

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5 Revisione: August 22, 2012 Creazione: March 31, 2010 Autore: Jérôme Horber Contenuto Riepilogo Il documento descrive i requisiti sistema e le architetture di implementazione possibili per MEGA Advisor.

Dettagli

Dal software al CloudWare

Dal software al CloudWare Dal software al CloudWare La tecnologia del cloud computing ha raggiunto ormai una maturità e una affidabilità tali da offrire risorse inimmaginabili rispetto all attuale sistema client/server. 3ware ha

Dettagli

Gestione in qualità degli strumenti di misura

Gestione in qualità degli strumenti di misura Gestione in qualità degli strumenti di misura Problematiche Aziendali La piattaforma e-calibratione Il servizio e-calibratione e-calibration in action Domande & Risposte Problematiche Aziendali incertezza

Dettagli

In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client)

In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client) Architetture Client/Server In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client) I principali servizi riguardano condivisione dati condivisione risorse SW

Dettagli

BANCA VIRTUALE/1 tecnologie dell informazione della comunicazione

BANCA VIRTUALE/1 tecnologie dell informazione della comunicazione BANCA VIRTUALE/1 Il termine indica un entità finanziaria che vende servizi finanziari alla clientela tramite le tecnologie dell informazione e della comunicazione, senza ricorrere al personale di filiale

Dettagli

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II Macchine per l elaborazione dell informazion e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica II Ing. Mauro Iacono Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Studi Politici e per l Alta

Dettagli

Design Patterns. Sommario. Architettura a 3 Livelli Concetti Generali Presentazione Dominio Sorgente Dati DIB 1. Design Patterns DIB 2

Design Patterns. Sommario. Architettura a 3 Livelli Concetti Generali Presentazione Dominio Sorgente Dati DIB 1. Design Patterns DIB 2 DIB 1 Sommario Architettura a 3 Livelli Concetti Generali Presentazione Dominio Sorgente Dati DIB 2 Architettura a 3 Livelli DIB 3 Architettura a 3 Livelli Presentazione Gestione dell interazione degli

Dettagli

Lezione di Basi di Dati 1 18/11/2008 - TECNOLOGIE PER IL WEB: CGI - AJAX SERVLETS & JSP

Lezione di Basi di Dati 1 18/11/2008 - TECNOLOGIE PER IL WEB: CGI - AJAX SERVLETS & JSP EVOLUZIONE DEL WEB: PAGINE STATICHE vs PAGINE DINAMICHE Il Web è nato a supporto dei fisici, perché potessero scambiare tra loro le informazioni inerenti le loro sperimentazioni. L HTTP è nato inizialmente

Dettagli

Capitoli 8 e 9. SQL embedded. Applicazioni tradizionali Applicazioni Internet. Sistemi di basi di dati Raghu Ramakrishnan, Johannes Gehrke

Capitoli 8 e 9. SQL embedded. Applicazioni tradizionali Applicazioni Internet. Sistemi di basi di dati Raghu Ramakrishnan, Johannes Gehrke Capitoli 8 e 9 Applicazioni tradizionali Applicazioni Internet SQL embedded SQL nel codice applicativo I comandi SQL possono essere chiamati dall interno di un programma in un linguaggio ospite (ad esempio

Dettagli

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori Roma, 30 gennaio 2003 La realtà della carta di identità elettronica (nel seguito CIE) e della carta nazionale dei servizi (nel seguito CNS) rende ineluttabile l individuazione di servizi da erogare in

Dettagli

UX model e Architetture di SI web-based. B. Pernici D. Ardagna

UX model e Architetture di SI web-based. B. Pernici D. Ardagna UX model e Architetture di SI web-based B. Pernici D. Ardagna Conallen, cap. 7,9 Bibliografia Modellazione concettuale: UX model Primo passo di analisi UX: user experience Schermate Modellare la navigazione,

Dettagli

ALLEGATO C STANDARD TECNICI DELLA BORSA CONTINUA NAZIONALE DEL LAVORO

ALLEGATO C STANDARD TECNICI DELLA BORSA CONTINUA NAZIONALE DEL LAVORO ALLEGATO C STANDARD TECNICI DELLA BORSA CONTINUA NAZIONALE DEL LAVORO Standard tecnici Gli standard tecnici di riferimento adottati sono conformi alle specifiche e alle raccomandazioni emanate dai principali

Dettagli

Architetture di sistema

Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi B1_1 V1.7 Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio

Dettagli

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web Programmazione Web WWW: storia Il World Wide Web (WWW) nasce tra il 1989 e il 1991 come progetto del CERN di Ginevra affidato a un gruppo di ricercatori informatici tra i quali Tim Berners- Lee e Robert

Dettagli

Programmazione Java Avanzata

Programmazione Java Avanzata Programmazione Java Avanzata Accesso ai Dati Ing. Giuseppe D'Aquì Testi Consigliati Eclipse In Action Core J2EE Patterns - DAO [http://java.sun.com/blueprints/corej2eepatterns/patterns/dataaccessobject.html]

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA Salerno Formazione, società operante nel settore della didattica, della formazione professionale e certificata

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi UFFICIO S. I. R. Standard Tecnologici dei Sistemi Informativi Autori: Dott.ssa Domenica Nardelli (P.O.C. Area Applicativa Ufficio SIR) Data di creazione: 03 Ottobre 2005 Ultimo aggiornamento: 03 Ottobre

Dettagli

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda)

Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Simulazione seconda prova Esame di Stato Sito Web - Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso (Parte seconda) Il candidato realizzi inoltre il sito Internet del centro che deve permettere, tra

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Gli aspetti tecnologici del Commercio Elettronico

Gli aspetti tecnologici del Commercio Elettronico Gli aspetti tecnologici del Commercio Elettronico Josè Alberto Pardi Marketing Manager Software AG Italia S.p.A. 1 Agenda I concetti fondamentali per scegliere la soluzione tecnologica La tecnologia del

Dettagli

Servlet e JDBC. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Richieste. Servlet. Servlet:

Servlet e JDBC. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Servlet e Web Server. Richieste. Servlet. Servlet: e JDBC Programmazione in Rete e Laboratorio Matteo Baldoni Dipartimento di Informatica Universita` degli Studi di Torino C.so Svizzera, 185 I-10149 Torino e : estensioni del Java API permettono di scrivere

Dettagli

WEB SERVER EMBEDDED PER APPLICAZIONI DI DOMOTICA. Fig. 1 - Architettura di un web server embedded

WEB SERVER EMBEDDED PER APPLICAZIONI DI DOMOTICA. Fig. 1 - Architettura di un web server embedded WEB SERVER EMBEDDED PER APPLICAZIONI DI Cristian Randieri Per far fronte alle esigenze di sviluppatori che intendono gestire applicazioni professionali per la domotica e la home building automation sfruttando

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Prospetto Informativo on-line Standard tecnici del sistema informativo per l invio telematico del Prospetto Informativo Documento: UNIPI.StandardTecnici Revisione

Dettagli

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g

Sommario. Oracle Database 10g (laboratorio) Grid computing. Oracle Database 10g. Concetti. Installazione Oracle Database 10g Sommario Oracle Database 10g (laboratorio) Dr. Daniele Barone Dr. Simone Grega 1 2 Oracle Database 10g Offre alte qualità del servizio: Performance; Scalabilità; Sicurezza; Affidabilità. Gestione autonoma

Dettagli

@CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura

@CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura Rev. 8, agg. Settembre 2014 @CCEDO: Accessibilità, Sicurezza, Architettura 1.1 Il Sistema di Gestione della Sicurezza Per quanto riguarda la gestione della Sicurezza, @ccedo è dotato di un sistema di autenticazione

Dettagli

Gestione della tesoreria web based

Gestione della tesoreria web based Gestione della tesoreria web based La soluzione tecnologicamente più avanzata per gestire la tesoreria. The Transparent Box Gestisci > Controlla > Pianifica The Transparent Box: condividere le informazioni

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

Server Web. Apache Tomcat. Modalità di funzionamento. Autore: Roberto Fabbrica rfabbrica@libero.it. Diapo 1. Diapo 2. Diapo 3

Server Web. Apache Tomcat. Modalità di funzionamento. Autore: Roberto Fabbrica rfabbrica@libero.it. Diapo 1. Diapo 2. Diapo 3 1 Server Web In questo modulo verrà analizzato Tomcat, l application server di Apache che supporta JSP. Viste le caratteristiche di stabilità, aderenza alle specifiche JSP, configurabilità e supporto,

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking Analista Applicativo Team leader in settore informatico legato all'ambito banking/finance Esperienza professionale Da Gennaio 2008 Analista Applicativo Intesa Sanpaolo Spa Missione: Analista applicativo

Dettagli