SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma"

Transcript

1 SCHEMA DI CONTRATTO L'anno duemila..., il giorno del mese di.....in Roma TRA Lottomatica Group S.p.A. con sede in Roma, Viale del Campo Boario n. 56/d Codice Fiscale e Partita IVA n , qui di seguito denominata Lottomatica E... con sede in Roma,... n , Codice Fiscale n.... e Partita I.V.A. n.... qui di seguito denominata Impresa. tutte di seguito congiuntamente definite anche le Parti. PREMESSO CHE A. Il Ministero dell Economia e delle Finanze (già Ministero delle Finanze, di seguito Amministrazione) con D.M del 17 marzo 1993 e successive modificazioni ed integrazioni, ha affidato in concessione (di seguito la Concessione) a Lottomatica l organizzazione e la gestione del servizio del gioco del Lotto automatizzato; B. nell ambito del predetto incarico, Lottomatica deve provvedere ad un servizio di pulizia e disinfestazione (di seguito per brevità Servizio ) presso le sedi indicate nel Capitolato Tecnico; C. Lottomatica ha indetto una gara pubblica europea mediante procedura aperta per la fornitura del predetto servizio, il cui bando di gara è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea, serie S... del... e sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 5^ Serie Speciale n.... del...;

2 2 D. la Commissione Ministeriale, di cui all art. 5 della Concessione, ha aggiudicato la gara in via provvisoria all Impresa dandone comunicazione a Lottomatica il..., aggiudicazione divenuta definitiva il...; E. l Impresa si è aggiudicata il Servizio avendo presentato l offerta economicamente più vantaggiosa secondo quanto previsto nel Disciplinare di gara; F. l Impresa ha prestato cauzione definitiva, a garanzia degli impegni contrattuali, mediante... n.... stipulato il... con... per un importo di Euro... (...); G. l Impresa ha presentato la dichiarazione attestante la propria composizione societaria in conformità al D.P.C.M. 11 maggio 1991, n. 187; H. l Impresa, inoltre, ha presentato polizza di assicurazione di Responsabilità Civile Terzi n.... con... a copertura dei rischi della Responsabilità Civile verso Terzi connessi all esecuzione del presente Contratto; I. l Impresa dichiara di possedere l organizzazione e i mezzi necessari per effettuare il Servizio al corrispettivo indicato nell Offerta nonché alle condizioni tutte del presente Contratto, del Capitolato Tecnico e dell Offerta Tecnica. L Impresa dichiara, a seguito dell effettuazione del sopralluogo previsto dalla documentazione di gara, di aver acquisito ogni elemento necessario per l esecuzione del Servizio oggetto del contratto; J. l Impresa dichiara, infine, che quanto risulta dal presente Contratto, dal Capitolato Tecnico, nonché dal Bando di Gara e dal Disciplinare di gara, definisce in modo adeguato e completo l'oggetto delle prestazioni e consente di acquisire tutti gli elementi per la corretta esecuzione dello stesso. TUTTO CIÒ PREMESSO Le Parti stipulano e convengono quanto segue

3 3 ART. 1 VALORE DELLE PREMESSE E DEGLI ALLEGATI Le Parti convengono che le premesse e tutti gli allegati al presente Contratto costituiscono parte integrante e sostanziale dello stesso e dichiarano di averne preso piena e totale conoscenza. ART. 2 OGGETTO 2.1 Il presente Contratto ha per oggetto la prestazione, da parte dell Impresa a Lottomatica, del servizio di pulizia e disinfestazione (di seguito definito il Servizio), da effettuarsi presso le sedi e secondo le modalità indicate nel Capitolato Tecnico, nel presente Contratto e nell Offerta Tecnica. 2.2 Il Servizio comprende le seguenti attività: - attività cd. a canone consistenti in interventi di pulizia giornaliera e periodica di cui al paragrafo 5.1 del Capitolato Tecnico nonché quelle di disinfestazione di cui al paragrafo 6.1 del Capitolato Tecnico; - attività cd. extra canone consistenti in interventi aggiuntivi di pulizia e disinfestazione rispetto a quelli remunerati a canone ed eseguiti su richiesta di Lottomatica. 2.3 Si intendono comprese nel Servizio inoltre: - la fornitura di accessori e di materiali igienico sanitario, di cui al paragrafo del Capitolato Tecnico; - la raccolta, la differenziazione e conferimento dei rifiuti solidi di tipo urbano secondo la legislazione vigente (D.P.R. 915/ 1982), di cui al paragrafo del Capitolato Tecnico; - il servizio di presidio fisso per la sede di Viale del Campo Boario 56/d in Roma, di cui al paragrafo del Capitolato Tecnico; - la fornitura di tutte le attrezzature e materiali di consumo necessari per lo svolgimento del Servizio.

4 4 2.4 L Impresa espressamente accetta, su richiesta di Lottomatica, di aumentare o diminuire le prestazioni del Servizio oggetto del presente Contratto, fino alla concorrenza di 1/5 (un quinto) dell importo contrattuale complessivo, fermi restando i prezzi unitari di cui al successivo art. 12 del contratto. ART. 3 DURATA 3.1 Il presente Contratto avrà durata di 24 (ventiquattro) mesi dalla data di avvio del Servizio, risultante dal Verbale di consegna di cui al Capitolato Tecnico, fatto salvo il completo adempimento di tutte le obbligazioni contrattuali da effettuarsi secondo le modalità di cui al Capitolato Tecnico, all Offerta Tecnica e al presente Contratto. 3.2 Il presente contratto è rinnovabile alle medesime condizioni per ulteriori 2 (due) periodi di 12 (dodici) mesi ciascuno, previa comunicazione scritta inviata alla Società da parte di Lottomatica con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni rispetto alla scadenza di ciascun periodo contrattuale. ART. 4 RECESSO 4.1 In caso di annullamento o revoca della Concessione di cui alla Premessa A, fatto salvo quanto previsto dal successivo art. 22, Lottomatica ha facoltà di recedere, totalmente o parzialmente, dal presente Contratto dandone avviso all Impresa, mediante lettera raccomandata A/R, almeno 15 (quindici) giorni prima della data in cui il recesso deve avere effetto. In tali ipotesi l Impresa avrà esclusivamente il diritto di percepire i corrispettivi relativi alle prestazioni effettuate fino al momento di efficacia del recesso, rinunciando, ora per allora, a qualsiasi pretesa di indennizzo e/o risarcimento e/o rimborso ad alcun titolo. 4.2 L Impresa espressamente acconsente che Lottomatica, in qualsiasi momento, possa recedere totalmente o parzialmente dal presente

5 5 Contratto dandone avviso all Impresa, mediante lettera raccomandata A/R, almeno 3 (tre) mesi prima della data in cui il recesso deve avere effetto. In tal caso Lottomatica riconoscerà all Impresa esclusivamente i corrispettivi relativi alle prestazioni effettuate fino al momento di efficacia del recesso. L Impresa rinuncia, fin da ora, a qualsiasi pretesa di indennizzo e/o risarcimento e/o rimborso a qualsiasi titolo. ART. 5 ONERI ED INCOMBENZE A CARICO DELL IMPRESA 5.1 L Impresa si impegna ad organizzare ed effettuare il Servizio a suo completo rischio ed onere, assumendo a proprio carico tutte le spese relative alla manodopera, ai materiali ed alle attrezzature, che si intendono remunerati con il corrispettivo di cui al successivo art. 12 del Contratto. 5.2 Oltre a quanto indicato nel precedente art. 2 del Contratto, si intendono comprese nel Servizio e remunerate con il corrispettivo indicato nel successivo art. 12 del Contratto, a titolo indicativo e non esaustivo, le seguenti prestazioni: - trasporto di tutti i materiali, prodotti, attrezzature e macchinari impiegati nell esecuzione del Servizio; - rischi del trasporto. 5.3 L Impresa si impegna, ai sensi della normativa vigente, ad assumere in qualità di dipendenti i lavoratori dipendenti e i soci lavoratori con rapporto di lavoro subordinato trasferiti dalle imprese cessanti (Verbale di accordo del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale in data 24 ottobre 1997, art. 1 CCNL imprese di pulizia e successive integrazioni e modificazioni Accordo per Attività di gestione dei servizi Archeologici, Museale, Fieristici e di Custodia e controllo di aree ed edifici ad integrazione del CCNL imprese di pulizia e Multiservizi sottoscritto in data ).

6 6 ART. 6 CONDIZIONI E MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO 6.1 L Impresa si impegna a svolgere il Servizio nel rispetto delle procedure di accesso vigenti in ogni singola sede e senza intralciare il regolare svolgimento delle attività svolte all interno delle sedi stesse. 6.2 L Impresa garantisce il rispetto di tutte le prescrizioni meglio specificati nei paragrafi 5.3 e 6.3 del Capitolato Tecnico riguardanti il personale, le attrezzature ed i materiali forniti. 6.3 L Impresa garantisce che tutte le prestazioni oggetto del Contratto saranno eseguite mediante personale qualificato, coadiuvato da tutti i mezzi necessari per l espletamento del Servizio. 6.4 L Impresa si obbliga a comunicare a Lottomatica, al momento della stipula del Contratto, i nominativi e le generalità del personale addetto all esecuzione del Servizio; ogni variazione dei suddetti nominativi dovrà essere comunicata con preavviso di almeno 7 (sette) giorni. 6.5 Il personale dovrà essere di gradimento di Lottomatica, la quale, in caso contrario, si riserva la facoltà di richiederne in qualunque momento la sostituzione, ragionevolmente motivata; in tale ipotesi l Impresa si impegna a soddisfare le richieste di Lottomatica entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dalla richiesta. 6.6 In caso di assenza del personale normalmente impiegato nell esecuzione del Servizio, l Impresa si impegna a garantire la sostituzione di questo comunicando tempestivamente a Lottomatica i nominativi del personale supplente. ART. 7 VARIAZIONI 7.1 L Impresa non potrà apportare alcuna variazione alle prestazioni oggetto del presente Contratto se non dietro espressa autorizzazione scritta di Lottomatica. Qualora Lottomatica riscontri il mancato rispetto di tale obbligo, potrà chiedere la risoluzione di diritto del Contratto.

7 7 7.2 Lottomatica si riserva, tuttavia, il diritto di apportare, senza alcun onere aggiuntivo, quelle variazioni e/o integrazioni alle modalità di esecuzione del Servizio, che si rendessero ragionevolmente necessarie per la migliore esecuzione dello stesso. Tali variazioni saranno tempestivamente rese note all Impresa con apposita comunicazione la quale indicherà, altresì, le modalità ed i tempi di decorrenza. ART. 8 LOCALI ASSEGNATI ALL IMPRESA 8.1 Lottomatica si impegna a mettere a disposizione dell Impresa, compatibilmente con le proprie esigenze di spazio, locali destinati a spogliatoio e deposito dei materiali e delle attrezzature, riservandosi la facoltà di attuare controlli e verifiche periodiche sullo stato d uso e di mantenimento dei locali. 8.2 Sarà facoltà di Lottomatica variare, per sopravvenute esigenze, i locali messi a disposizione dell Impresa, secondo quanto stabilito al precedente comma 1. ART. 9 RESPONSABILE OPERATIVO DEL SERVIZIO 9.1 L Impresa nominerà, entro 15 (quindici) giorni dalla data di stipula del presente Contratto, un proprio rappresentante, cui sarà demandato il coordinamento di tutte le prestazioni oggetto del presente Contratto ed al quale sarà indirizzata ogni comunicazione e/o ordini di Servizio da parte di personale designato da Lottomatica. L Impresa si impegna a sostituire il rappresentante qualora ricevesse richiesta da Lottomatica ragionevolmente motivata. ART. 10 SOSPENSIONI DEL SERVIZIO

8 Qualora nel corso dell esecuzione del Contratto si verifichino scioperi che impediscano l espletamento del Servizio, Lottomatica provvederà al computo delle somme corrispondenti al Servizio non svolto, da detrarre dalle relative fatture. In tali ipotesi sarà applicata, per ogni giorno di mancata esecuzione del Servizio, una riduzione pari ad 1/25 del canone mensile. ART. 11 GARANZIA 11.1 L Impresa dichiara espressamente che il Servizio possiede tutte le caratteristiche indicate nel Capitolato Tecnico, nella Relazione Tecnica e nel presente Contratto L Impresa inoltre garantisce che il Servizio, come sopra descritto, è esente da vizi che ne diminuiscano il valore, anche solo parzialmente, è idoneo all uso cui è destinato e ne garantisce perfettamente la funzionalità L Impresa dichiara che le attrezzature e i materiali di consumo impiegati nell esecuzione del Servizio fornito sono esenti da vizi; Lottomatica si riserva la facoltà verificare la qualità delle attrezzature e dei materiali di consumo e di richiedere la sostituzione di quelli non conformi alle caratteristiche richieste nel Capitolato Tecnico. ART. 12 CORRISPETTIVO 12.1 Per la fornitura del Servizio di cui al precedente art. 2, comprensivo, altresì, di tutte le prestazioni ad esso connesse, Lottomatica corrisponderà i corrispettivi unitari, comprensivi degli oneri della sicurezza ed al netto dell IVA, di seguito indicati: a) attività di pulizia cd. a canone di cui al paragrafo 8.1 del Capitolato Tecnico ( tabella 10):

9 9 per gli Uffici Direzionali, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta al mese; per gli Uffici - 1 turno, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta al mese; per gli Uffici - a Turno Continuativo, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta al mese; per gli Spazi complementari interni, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta al mese; per gli Spazi complementari esterni, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta al mese; b) Attività di disinfestazione cd. a canone di cui al paragrafo 8.2 del Capitolato Tecnico (tabella 12): disinfestazione (derattizzazione e disinsettazione), Euro... (...) al metro quadro di superficie trattata per intervento; c) Attività di pulizia cd. extra canone (a richiesta) di cui al paragrafo 8.1 del Capitolato Tecnico (tabella 11): lavaggio e disinfezione servizi igienici, antibagni, spogliatoi e docce, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; rimozione della polvere e delle ragnatele da zone "difficilmente accessibili", Euro... (...) all ora; lavaggio mobili metallici e/o rivestimenti in laminati plastici, Euro... (...) all ora; pulizia delle superfici rivestite in tessuto,divisori open space, retro armadi etc., Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; pulizia delle superfici rivestite in tessuto di sedie, poltrone e divani, Euro... (...) a seduta; aspirazione elettromeccanica vani intercapedini e vani prese scrivanie, Euro... (...) all ora;

10 10 lavaggio dei pavimenti, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio superficiale dei pavimenti in tessuto (moquette, etc.), Euro... (...) all ora; lavaggio a fondo dei pavimenti in tessuto (moquette, etc.), Euro... (...) all ora; deceratura, lavaggio e ceratura dei pavimenti, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lucidatura pavimenti, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; aspirazione polvere da pavimentazioni sottostanti a quelle sopraelevate, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; spazzatura pavimentazioni aree esterne adiacenti al fabbricato, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta spazzatura e lavaggio piazzali esterni, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio delle superfici vetrate di porte d'ingresso, portinerie, sportelli aperti al pubblico, porte divisorie, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio pareti divisorie in legno o rivestite in materiale plastico, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio delle pareti, delle porte e delle pulsantiere di ascensori e montacarichi, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; pulizia, di maniglie, accessori metallici, corrimani, etc., Euro... (...) l ora;

11 11 lavaggio dei corpi illuminanti, Euro... (...) all ora; lavaggio di tende, veneziane, tapparelle, gelosie etc., Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio di tende esterne e cupolini infissi, serramenti, ringhiere, inferriate, grate, grigliati, lucernai, etc., Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio dei vetri accessibili e relativi davanzali, Euro... (...) al metro quadro di superficie netta; lavaggio vetri non accessibili (escluso nolo attrezzature), Euro... (...) al metro quadro di superficie netta. d) Attività di disinfestazione cd. extra canone (a richiesta ) di cui al paragrafo 8.2 del Capitolato Tecnico (tabella 13): derattizzazione, Euro... (...) al metro quadro di superficie trattata e per intervento; disinsettazione, Euro... (...) al metro quadro di superficie trattata e per intervento Per le attività di pulizia a richiesta non rientranti tra quelle indicate alla lettera c) del precedente comma e di cui al paragrafo 8.1 del Capitolato Tecnico (tabella 11) nonché per gli interventi speciali di disinfestazione a richiesta di cui al paragrafo 8.2 del Capitolato Tecnico (tabella 13), il corrispettivo sarà determinato a fronte di un preventivo che l Impresa formulerà in funzione delle specifiche definite e dei mezzi necessari per l esecuzione delle operazioni Per le prestazioni di sola mano d opera di cui al paragrafo 8.3 del Capitolato Tecnico, il prezzo delle stesse sarà determinato dal costo ufficiale della manodopera in vigore nell area territoriale in cui viene erogato il servizio (in ottemperanza ai contratti collettivi di lavoro di più

12 12 recente pubblicazione al momento dell emissione dell Ordine d Acquisto e/o alle disposizioni legislative, regolamentari o amministrative nonché dei prezzari e/o listini ufficiali vigenti) e da un importo percentuale pari al 25% del costo della manodopera medesima per tenere conto dei costi generali e dell utile d impresa. A tale maggiorazione del 25%, riconosciuta per costi generali e utile d impresa, sarà applicato il ribasso percentuale pari al I corrispettivi di cui al presente articolo si intendono comprensivi di ogni onere e spesa e rimarranno fissi ed invariati per tutta la durata del presente Contratto, 12.5 I corrispettivi di cui al presente articolo si intendono comprensivi di ogni onere e spesa e saranno sottoposti annualmente a revisione, in incremento o decremento. La prima revisione verrà applicata decorsi 12 (dodici) mesi dalla data di stipula del presente Contratto e sarà calcolata prendendo come riferimento la variazione dell indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di impiegati ed operai, del mese precedente a quello della richiesta di revisione L Impresa dichiara che nella determinazione del prezzo offerto ha tenuto conto dei luoghi interessati all esecuzione del Servizio nonché di tutti gli elementi economici, tecnici e di tempistica indicati nel bando di gara, nel Disciplinare di gara e nel Capitolato Tecnico. ART. 13 FATTURAZIONE E PAGAMENTI 13.1 I corrispettivi di cui al precedente art. 12 verranno liquidati da Lottomatica previa presentazione di apposita fattura emessa dall Impresa relativamente a ciascun mese di riferimento e contenente gli importi relativi alle prestazioni a canone ed alle prestazioni extra canone. In particolare la fattura dovrà indicare: - il canone mensile per le attività di pulizia cd. a canone - determinato secondo quanto previsto al paragrafo del Capitolato Tecnico;

13 13 - il corrispettivo mensile per le attività di pulizia cd. extra canone (a richiesta) - determinato secondo quanto previsto al paragrafo del Capitolato Tecnico; - il canone mensile per le attività di disinfestazione cd. a canone - determinato secondo quanto previsto al paragrafo del Capitolato Tecnico; - il corrispettivo per le attività di disinfestazione cd. extra canone (a richiesta) - determinato secondo quanto previsto al paragrafo del Capitolato Tecnico; - il corrispettivo per gli interventi speciali di disinfestazione a richiesta di cui al paragrafo 8.2 del Capitolato Tecnico (tabella 13) - determinato a fronte di un preventivo che l Impresa formulerà in funzione delle specifiche definite e dei mezzi necessari per l esecuzione delle operazioni Il pagamento dei sopraccitati corrispettivi avverrà a 30 (trenta) giorni decorrenti dalla fine del mese di emissione della fattura, mediante bonifico bancario emesso sul c/c dedicato indicato all art. 26 del presente contratto, restando espressamente inteso che l adempimento di tale modalità costituisce valore di quietanza, con salvezza di Lottomatica da ogni responsabilità conseguente L Impresa prende espressamente atto che Lottomatica non corrisponderà interessi per eventuali ritardi verificatisi nei pagamenti per ragioni indipendenti dalla sua volontà In caso di applicazione delle penali di cui al successivo art. 16 sarà facoltà di Lottomatica compensare mensilmente il debito con quanto dovuto a titolo di corrispettivo o incamerare la cauzione, di cui al successivo art. 15 del presente Contratto. ART.14 TERMINI I termini di esecuzione del Servizio oggetto del presente contratto e previsti nel

14 14 Capitolato Tecnico, nel calendario lavorativo allegato al Verbale di consegna (rif. Paragrafo 3.1 del Capitolato Tecnico) nonché nella Richiesta di intervento (rif. Paragrafo del Capitolato Tecnico), si considerano a tutti gli effetti essenziali ed improrogabili ai sensi dell'art c.c.. ART. 15 CAUZIONE 15.1 La cauzione di cui alle Premesse del Contratto è prestata dall Impresa a copertura degli oneri per il mancato o inesatto adempimento contrattuale. Tale cauzione, ai sensi dell art. 113 del D.lgs. 163/2006, sarà progressivamente svincolata a misura dell'avanzamento dell'esecuzione nel limite massimo del 60% dell'iniziale importo garantito. Lo svincolo avverrà su base trimestrale nella misura del 7,5% dell importo garantito con la sola condizione dell esecuzione a regola d arte di tutte le prestazioni oggetto del presente contratto; a tal fine Lottomatica si impegna a rilasciare all Impresa attestazione di regolare esecuzione e autorizzazione allo svincolo, da consegnare all Istituto garante. L'ammontare residuo, pari al 40% dell'iniziale importo garantito, sarà svincolato decorsi 30 (trenta) giorni dalla conclusione del rapporto contrattuale In caso di rinnovo contrattuale di cui al precedente art. 3.2, l Impresa si impegna, entro 10 (dieci) giorni dalla comunicazione del rinnovo da parte di Lottomatica, a reintegrare la cauzione affinché la stessa possa garantire la copertura degli oneri per il mancato o inesatto adempimento contrattuale per il periodo di rinnovo, qualora il periodo di rinnovo non sia sufficientemente coperto dall ammontare residuo di cui al precedente comma 1. La cauzione, così reintegrata, sarà svincolata con le medesime modalità di cui al precedente comma 1. In caso di mancata reintegrazione nel termine suddetto, Lottomatica avrà facoltà di risolvere di diritto il Contratto, fatto salvo il risarcimento del danno subito.

15 Resta inteso che, qualora l'ammontare della garanzia si dovesse ridurre a seguito dell escussione da parte di Lottomatica, la cauzione dovrà essere reintegrata entro il termine di 10 (dieci) giorni da quello in cui Lottomatica avrà reso noto all Impresa l'avvenuta riduzione. In caso di mancata reintegrazione nel termine suddetto, Lottomatica avrà facoltà di risolvere di diritto il contratto, fatto salvo il risarcimento del danno subito. ART. 16 PENALI 16.1 In caso di mancata, ritardata, incompleta e/o inesatta esecuzione delle prestazioni oggetto del Servizio da parte dell Impresa, Lottomatica applicherà, per ciascuna sede, le penali secondo quanto stabilito ai paragrafi 7.1 e 7.2 del Capitolato Tecnico, fatto salvo il diritto al risarcimento del maggior danno Qualora il ritardo, la mancata, incompleta e/o inesatta esecuzione di cui al precedente comma ed ai paragrafi 7.1 e 7.2 del Capitolato Tecnico, superino i 10 (dieci) giorni solari, il presente Contratto potrà essere risolto unilateralmente da Lottomatica, anche parzialmente, mediante comunicazione scritta con raccomandata A/R e senza intervento giudiziario, con facoltà di Lottomatica di commissionare a terzi, in danno dell Impresa, il Servizio o la parte di Servizio non eseguita dall Impresa stessa, fatto salvo il risarcimento del maggior danno Lottomatica potrà procedere a compensare gli eventuali crediti derivanti dall applicazione delle penali di cui al presente articolo con gli importi mensili dovuti all Impresa fermo restando il diritto di Lottomatica di escutere la cauzione di cui al precedente art Resta inteso che in caso di applicazioni delle penali di cui al precedente comma 1, Lottomatica si riserva la facoltà di sospendere i pagamenti ai sensi dell art c.c.. ART. 17

16 16 RISPETTO DELLE NORME DI LEGGE 17.1 L Impresa, nello svolgimento delle prestazioni contrattuali, è tenuta ad osservare e ad adeguarsi a sua cura e spese a tutte le vigenti norme di legge, di regolamento ed alle prescrizioni tecniche emanate dalle competenti Autorità, nonché a tutte le norme che dovessero essere emanate nel corso della vigenza del presente Contratto. L Impresa in particolare è tenuta a pena di risoluzione del Contratto al pieno rispetto di tutte le leggi vigenti in materia previdenziale, antinfortunistica e di lavoro nei confronti dei propri dipendenti. In particolare, l Impresa è tenuta a conformarsi a tutte le disposizioni contenute nel D.lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni (Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) nonché a qualsiasi altro provvedimento concernente la sicurezza dei posti di lavoro. Ai sensi di quanto previsto all art. 26 del D.lgs. 81/2008, Lottomatica si impegna a fornire all Impresa informazioni sui rischi specifici esistenti nei luoghi oggetto dell'appalto e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla propria attività, affinché l Impresa possa darne comunicazione ai propri dipendenti. L Impresa si obbliga a comunicare a Lottomatica i rischi specifici propri dell'attività dell'impresa Resta, comunque, espressamente convenuto che gli eventuali maggiori oneri derivanti dall osservanza delle norme e prescrizioni di cui sopra, sono ad esclusivo carico dell Impresa, che non può, pertanto, avanzare pretese di compensi, ad alcun titolo, nei confronti di Lottomatica Restano parimenti ad esclusivo carico dell Impresa le conseguenze derivanti dalla eventuale inosservanza delle norme e prescrizioni di cui sopra, intendendo l Impresa stessa totalmente manlevare Lottomatica. ART. 18 CESSIONE DEI CREDITI 18.1 E ammessa la cessione dei crediti derivanti dal presente contratto. Tale cessione sarà efficace nei confronti di Lottomatica a condizione che:

17 17 a. il cessionario sia uno dei soggetti di cui all art. 117 comma 1 del D.lgs. n. 163/2006; b. il contratto di cessione, stipulato mediante atto pubblico o scrittura privata autenticata, sia notificato a Lottomatica; c. con la cessione sia garantita a Lottomatica la facoltà di opporre al cessionario tutte le eccezioni opponibili al cedente in base al presente contratto, compreso il diritto di eccepire la compensazione; d. Lottomatica non opponga rifiuto alla cessione con comunicazione da notificarsi all Impresa cedente e alla banca cessionaria entro 45 (quarantacinque) giorni dalla notifica della cessione Le Parti prendono atto che Lottomatica si riserva il diritto di rifiutare la cessione dei crediti derivanti dal presente contratto qualora accerti che le prestazioni contrattuali non siano state, in tutto o in parte, eseguite correttamente da parte dell Impresa cedente ovvero nel caso in cui Lottomatica abbia proceduto all applicazione delle penali di cui al precedente art. 16 ovvero in pendenza di contenzioso tra le Parti. ART. 19 DIVIETO DI CESSIONE DEL CONTRATTO 19.1 E vietata la cessione del contratto sotto qualsiasi forma; ogni atto contrario è nullo di diritto In caso di inosservanza da parte dell Impresa dell obbligo di cui al presente articolo, Lottomatica, fermo restando il diritto al risarcimento di ogni danno e spesa, avrà facoltà di risolvere immediatamente il presente Contratto e di commissionare a terzi l esecuzione delle residue prestazioni contrattuali in danno dell Impresa. ART. 20 OBBLIGO DI RISERVATEZZA L Impresa si impegna, pena la risoluzione del presente Contratto e fatto salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dei danni subiti da Lottomatica, a non divulgare,

18 18 anche successivamente alla scadenza del presente Contratto, le informazioni relative all attività svolta da Lottomatica, delle quali sia venuta a conoscenza nell esecuzione delle prestazioni contrattuali, nonché a non eseguire e a non permettere che altri eseguano copia, estratti, note od elaborazioni di qualsiasi genere di atti di cui sia eventualmente venuta in possesso in ragione dell incarico affidatole con il presente Contratto. ART. 21 RESPONSABILITÀ CIVILE 21.1 L Impresa assume in proprio ogni responsabilità per infortunio o danni eventualmente subiti da parte di persone o cose, di Lottomatica e di terzi, in dipendenza di omissioni o negligenze o quant altro attiene all esecuzione delle prestazioni contrattuali riferibili ad essa o a soggetti da essa indicati L Impresa dà espressamente atto che il massimale unico della polizza di cui alle premesse del Contratto, stipulata dall Impresa a copertura dei rischi della Responsabilità Civile Terzi (RCT), non potrà essere considerato, in alcun caso, come un limite al risarcimento dei danni L Impresa si obbliga a risarcire Lottomatica per ogni eventuale pregiudizio e/o danno che la stessa Lottomatica dovesse subire a seguito di qualsiasi azione e/o pretesa proposta o avanzata nei propri confronti da parte di terzi. ART. 22 CLAUSOLA DI SUBENTRO 22.1 L Impresa acconsente, fin d ora, che in ogni momento l Amministrazione, possa subentrare, senza alcun onere aggiuntivo, a Lottomatica nel presente Contratto, impegnandosi a compiere, ove necessarie, tutte le formalità nei tempi e nei modi richiesti L Impresa si impegna, altresì, ad accettare nella ipotesi suddetta le usuali

19 19 altre clausole inserite dalla Pubblica Amministrazione nei contratti stipulati con i fornitori L Impresa riconosce che il corrispettivo di cui all art. 12 del presente Contratto è comprensivo del consenso al subentro In caso di subentro dell Amministrazione il corrispettivo dovuto sarà esclusivamente a carico dell Amministrazione restando Lottomatica liberata a seguito del subentro da ogni e qualsiasi responsabilità in proposito. ART. 23 OBBLIGHI NEI CONFRONTI DEI DIPENDENTI 23.1 L Impresa si obbliga a svolgere il Servizio con proprio personale dipendente L Impresa si impegna, assumendo a proprio carico tutti gli oneri relativi, compresi quelli assicurativi e previdenziali, ad ottemperare nei confronti del personale proprio tutti gli obblighi, nessuno escluso, derivanti da disposizioni legislative e regolamentari in materia di lavoro e di assicurazioni sociali, ivi inclusi i contratti collettivi di lavoro, circolari e atti amministrativi L Impresa si obbliga, altresì, ad applicare nei confronti dei suddetti soggetti, condizioni normative e retributive non inferiori a quelle risultanti dai contratti collettivi di lavoro applicabili alla categoria e nella località in cui si svolgono le prestazioni stesse ed in genere da ogni altro Contratto collettivo, successivamente stipulato per la categoria, applicabile nella località, anche nel caso che l Impresa non sia aderente alle associazioni stipulanti o receda da esse L Impresa si obbliga, infine, a continuare ad applicare i suindicati contratti collettivi anche dopo la loro scadenza e fino al loro rinnovo Lottomatica, in caso di violazione degli obblighi di cui sopra, accertata da Lottomatica stessa o ad essa segnalata dall Ispettorato del Lavoro, si riserva di operare una ritenuta infruttifera, pari, nel massimo, al 20%

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO AFFIDAMENTO ANNUALE DELLA GESTIONE DELLA CASA FAMIGLIA PER DISABILI ADULTI SITA IN LARGO FRATELLI LUMIERE, 36, NONCHÉ QUELLA DEL CENTRO DIURNO SE FINANZIATO DA ROMA CAPITALE

Dettagli

00185 Roma Via Castelfidardo, 41

00185 Roma Via Castelfidardo, 41 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI SEDE DEGLI UFFICI DELL ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI VETERINARI (VIA CASTELFIDARDO, 41), DELLE PARTI COMUNI DELL IMMOBILE

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA CAPITOLATO SPECIALE Procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia ordinaria della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven, 48 Roma. CIG 6220354E7E ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

COMUNE DI CAMPORGIANO

COMUNE DI CAMPORGIANO COMUNE DI CAMPORGIANO PROVINCIA DI LUCCA Piazza Roma n. 1 Tel. 0583/618888 Fax. 0583/618433 C.F. 00398710467 E-mail : demografico@comune.camporgiano.lu.it CAPITOLATO D APPALTO AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Direzione Affari Legali e Societari LEGALEONLINE Documento Normativa di Gruppo Documenti correlati: Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Servizio Spettacolo, Sport, Editoria e Inform azione GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ATTIV ITA E SERV IZ I PER LA SARDEGNA FILM COMMISSION CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Autonoma della

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA:

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE DESTINATO AD USO DIVERSO DALL'ABITAZIONE TRA: il Sig. nato a il residente a, codice fiscale, di seguito denominato parte locatrice E: il Sig. nato a il residente a, codice

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari,

Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Contratto pubblico inerente servizio di pulizia della sede di Sardegna IT di Cagliari, Viale dei Giornalisti 6, Edificio E, per una durata di 24 mesi. L anno duemilatredici, il giorno 07 del mese di agosto

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi.

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi. Allegato alla determinazione n. 42/APPR del 27/11/2014 composto da n. 29 fogli (fronte/retro) Spett.le ditta OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE

PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE CAPITOLATO D ONERI PROCEDURA APERTA SUDDIVISA IN 5 LOTTI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIDATTICA PRESSO IL SISTEMA DEI MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE 2 PREMESSA Zètema, in virtù del Contratto di Servizio

Dettagli

Art. 1 Oggetto del servizio

Art. 1 Oggetto del servizio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI, NEI CENTRI SCOLASTICI, NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE E NEGLI UFFICI DI COMPETENZA PROVINCIALE

Dettagli

RISOLUZIONE N. 25/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 25/E QUESITO RISOLUZIONE N. 25/E Direzione Centrale Normativa Roma, 6 marzo 2015 OGGETTO: Consulenza giuridica - Centro di assistenza fiscale per gli artigiani e le piccole imprese Fornitura di beni significativi nell

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE

PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CROTONE Prot. n. 25161 del 21/05/2012 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Fornitura di Prodotti Disinfestanti e Derattizzanti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in MODELLO PER PERSONE FISICHE ACI SERVIZIO PATRIMONIO E APPROVVIGIONAMENTI Coordinamento e Controllo Gestione Immobili Via Marsala 8 00185 - Roma OFFERTA A TRATTATIVA PRIVATA Oggetto: Offerta per l'acquisto

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO IL CASTELLO DI MONTERIGGIONI. C a p o I C A RATTERISTI CHE DELL AP P ALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO IL CASTELLO DI MONTERIGGIONI. C a p o I C A RATTERISTI CHE DELL AP P ALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO IL CASTELLO DI MONTERIGGIONI C a p o I C A RATTERISTI CHE DELL AP P ALTO Art. 1 - OGGETTO 1. Il presente capitolato ha per oggetto lo svolgimento,

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali.

per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali. SERVIZIO SEGRETERIA AA.GG. CAPITOLATO SPECIALE D ONERI per l affidamento del servizio di pulizia degli uffici comunali. Pontecagnano Faiano,lì 28.07.2005 (Aggiornamento 4.08.2005) INDICE ART.1 NORME DI

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA ED ALTRI SERVIZI, TESI AL MANTENIMENTO DEL DECORO E DELLA FUNZIONALITA DEGLI IMMOBILI, PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA AL COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 - OLGIATE MOLGORA (LC) GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui al D.D. n. 7 del 01/04/2015 Al Direttore del Dipartimento di LETTERE dell Università degli Studi di Perugia Piazza Morlacchi, 11-06123 PERUGIA

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA PER IL TRIENNIO 2010-2013.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA PER IL TRIENNIO 2010-2013. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE FINANZIARIA Settore Acquisto Beni e Servizi e Gestione Contratti CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DELL

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Edilizia Pubblica e Logistica GARA D APPALTO PER LA STIPULA DI UN CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILIO E ATTREZZATURE IN DOTAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli