Report Operativo Settimanale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report Operativo Settimanale"

Transcript

1 Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota punti. L inversione del trend negativo di medio periodo arriverebbe solo sopra punti. Per il breve possibile un riaggiustamento che potrebbe spingersi fino all area di supporto collocata a 19000/200. Si apre male la settimana del Ftse Mib che fa un passo indietro del -1,45% tornando sotto quota punti. La scorsa ottava è stata caratterizzata da un consolidamento dei valori attorno all area psicologica dei punti, un livello che per adesso sembra riportare qualche vendita sul mercato in seguito a prese di beneficio sul recente rialzo partito a metà novembre dai punti. Lo scenario di breve periodo è ancora saldamente rialzista, e un ritracciamento fino a quota risulterebbe del tutto normale, anche se in realtà il supporto dinamico passa decisamente più sotto, in area 19000/200 per la settimana in corso. L eventuale approfondimento della correzione fino a questi livelli non dovrebbe destare preoccupazioni, ma sarebbe da cogliere come opportunità per l apertura di posizioni in acquisto. Per quel che riguarda invece il quadro tecnico di medio orizzonte temporale dobbiamo rilevare la validità del canale ribassista iniziato il 10 giugno di quest anno, che determina una resistenza dinamica passante in area punti. Probabile dunque un ritracciamento, e consolidamento sopra 19000/200 punti, per scaricare gli eccessi di comprato di breve periodo e ripartire con un momentum più idoneo alla spinta necessaria per il decisivo breakout dell area di resistenza posta tra e punti. Se invece la correzione dovesse spingersi al di sotto dei punti, allora l ampio trend negativo andrebbe a prevalere sul movimento impulsivo e si aprirebbero spazi di discesa fino a 18450/700 e poi punti. A livello operativo SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE E SCOPRIRE L OPERATIVITA SUGGERITA SULL INDICE E SUI SINGOLI TITOLI VEDI PAG. 5 dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 1

2 In un arco temporale di quindici mesi le operazioni effettuate sui titoli azionari italiani appartenenti al paniere Ftse Mib, hanno generato una performance lorda del +51,50% sovraperformando nettamente il benchmark di riferimento, l'indice Ftse Mib, che ha realizzato nello stesso periodo un rialzo del +6,82%. La performance è stata calcolata tenendo conto che in ogni singola operazione è stato investito il 10% dell'intero capitale disponibile. I livelli di stop loss sulle posizioni si considerano rigidi e rigorosamente applicati. I livelli di profitto vengono consolidati seguendo una tecnica di tipo "trailing stop". Le operazioni contrassegnate da un asterisco sono caratterizzate dalla distribuzione di un dividendo, da un aumento di capitale a titolo gratuito, o da altre operazioni che hanno comportato la rettifica del prezzo di acquisto originario. Le performance si considerano al lordo delle commissioni di negoziazione, che variano a seconda del broker di riferimento, della tassa sulle transazioni finanziarie - cosiddetta Tobin Tax, dell'imposta di bollo sugli strumenti finanziari (0,20%) e ovviamente della tassa sul capital gain, oltre ad ogni eventuale costo strettamente inerente al broker. dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 2

3 Passiamo ad analizzare i dettagli del track record, precisando che tutte le operazioni NON sono state effettuate sulla base di un trading system (sistema automatico/meccanico di trading), ma tramite una METODOLOGIA di trading di tipo DISCREZIONALE basata prevalentemente su valutazioni personali con l'ausilio dell'analisi tecnica/quantitativa affiancata da strumenti di natura fondamentale. Tutte le singole operazioni sono state indicate nei report operativi settimanali, oppure direttamente tramite gli aggiornamenti infrasettimanali del blog e/o del profilo twitter, specificando chiaramente i livelli di entrata/acquisto e/o uscita/vendita allo scoperto, i livelli di stop loss, i livelli obiettivo su due target principali. L'esposizione su ogni singola operazione è stata pari al 10% del capitale totale (su un ipotetico capitale di centomila euro l'esposizione massima sulla singola operazione è di diecimila euro, che aumenta progressivamente all'aumentare del capitale), mentre la durata media di ogni singola operazione è stata di circa 9 giorni per una frequenza operativa di dieci operazioni ogni diciotto giorni di borsa aperta. dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 3

4 Le operazioni profittevoli sono state il 48,62% del totale, mentre quelle in perdita sono state il 51,38%. Ciò che ha fatto la differenza è il profitto medio per le operazioni positive che è stato pari al +6,71%, a fronte di una perdita media delle operazioni negative del -1,88%, un ratio di 3,57 a 1 (che sta a significare che ogni singola operazione positiva ha generato un profitto medio pari a più di tre volte e mezzo la perdita media generata da ogni singola operazione negativa). Il massimo numero di operazioni consecutive in perdita è stato pari a sei operazioni, mentre il massimo drawdown è stato pari al -1,28%. Il numero delle operazioni long (acquisto) effettuate, 122 su 181 (il 67,4%), prevale nettamente su quelle short (vendita allo scoperto), 59 su 181 (il 32,6%). La scelta è dipesa dal fatto che il mercato azionario italiano stava attraversando una fase positiva, e sono state quindi privilegiate le operazioni in acquisto. Interessante notare che, tra le posizioni in acquisto (long), la percentuale di operazioni profittevoli sale notevolmente: 54,92% di positive contro il 45,08% di negative, mentre tra quelle di vendita allo scoperto (short) le negative sono il 64,41% contro un 35,59% di positive. Questo conferma che in un trend primario rialzista l'operatività long (acquisto di titoli) è decisamente più premiante rispetto a quella short (vendita allo scoperto di titoli). Altra nota di rilievo che emerge dall'analisi del track record è il raffronto tra la performance del portafoglio azionario e il benchmark durante le fasi di correzione dell'indice Ftse Mib. Ci sono state tre grosse fasi di correzione negli ultimi quindici mesi: quella avvenuta tra la fine di ottobre e la metà di dicembre 2013, quella tra l'inizio di aprile e la seconda metà di maggio 2014, e quella più recente delle scorse settimane avvenuta tra la seconda metà di settembre e la prima di ottobre Durante la prima fase la performance dell'indice Ftse Mib (fatto 100 il 21 maggio 2013) era scesa da +10% circa a +1,42%, mentre quella del nostro portafoglio è salita da +15,4% a +21,3% circa. Durante la seconda fase la performance del Ftse Mib era scesa da +26,6% a +16,05%, mentre quella del nostro portafoglio ha continuato a salire dal +35,3% al +39,3%. Durante la terza fase di ribasso, quella delle recenti settimane, la performance dell indice Ftse Mib è scesa dal +28,36% al +6,82%, mentre quella del nostro portafoglio ha continuato a crescere passando dal +40,89% al +51,5%. Questo risultato è dovuto all'utilizzo complementare dell'operatività short a fianco di quella long, che consente di sfruttare anche le fasi di ribasso del mercato per incrementare le performance e ottenere così un risultato decisamente migliore rispetto al benchmark di riferimento. Track Record completo delle operazioni disponibile su: Per info scrivere a: dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 4

5 REPORT OPERATIVO di XTraderNet Servizio di Abbonamento via OFFERTA DI LANCIO ANCORA VALIDA per TUTTO IL MESE Potrai ricevere il Report Operativo di XTraderNet al PREZZO SPECIALE SCONTO del 32% Sull abbonamento trimestrale Per l'abbonamento TRIMESTRALE il prezzo sarà di SOLI 245 euro (rispetto ai 360 euro del prezzo pieno) Ti abboni per TRE MESI e ne PAGHI SOLO DUE!!! dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 5

6 DISCLAIMER: XTraderNet pubblica contenuti didattici e informativi a carattere economico/finanziario. Le analisi, i grafici, i commenti, le opinioni, i segnali operativi ed ogni altra informazione e/o indicazione forniti all'interno di questo Report hanno carattere puramente didattico e informativo e non costituiscono in alcun modo una consulenza finanziaria, né costituiscono assolutamente sollecitazione del pubblico risparmio. Esse sono destinate a tutti gli utenti che ne sono interessati a scopo puramente didattico, di studio e ricerca sull'andamento dei mercati finanziari. Tutte le analisi e le indicazioni fornite hanno carattere e scopo didattico/informativo e chiunque le utilizzi per scopi diversi da quelli a cui sono destinate, investendo i propri risparmi prendendo spunto da esse, lo fa in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio e pericolo. Tutte le analisi e le indicazioni fornite nel Report non costituiscono necessariamente un valido indicatore delle prospettive future dei valori mobiliari analizzati. E' possibile che chi scrive sia direttamente e/o indirettamente interessato in qualità di investitore privato all'andamento dei valori mobiliari analizzati. I dati visualizzati nella sezione "Situazione Portafoglio" si basano su ipotesi di operatività fittizia al solo scopo puramente esemplificativo e didattico, soprattutto per ciò che concerne le voci Valori, Performance, prezzi acquisto/vendita, Prezzi obiettivo/stop loss. Il portafoglio non costituisce attività di consulenza da parte di XTraderNet né, tantomeno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Tutte le informazioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto. Si invita l'utente del Report a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze e il proprio profilo di rischio. Il livello di rischio connesso ad uno strumento finanziario o ad un portafoglio è uno dei fattori principali che deve essere preso in considerazione nel processo di valutazione di un investimento. Prima di effettuare un'operazione finanziaria si invitano gli investitori ad approfondire l'analisi dei prodotti finanziari, la conoscenza delle loro caratteristiche e i relativi rischi, a fare riferimento alla propria esperienza in materia di investimenti finanziari, alla propria situazione finanziaria e ai propri obiettivi di investimento, anche mediante il supporto che gli intermediari (broker, SIM, SGR, Banche, e altri intermediari) con i quali gli investitori operano sono tenuti a fornire in merito. Si avverte inoltre l'utente che tutti i contenuti presenti nel Report (analisi, grafici, commenti, opinioni, segnali operativi, e analoghi), sono di proprieta' esclusiva del dott. Pier Paolo Soldaini e NON POSSONO essere riprodotti, scambiati, pubblicati (copiati e riprodotti su altri Blog, siti web, social networks, o qualsiasi altra forma di comunicazione e/o pubblicazione via web o fuori dal web) e/o redistribuiti, anche solo parzialmente, a terzi sotto nessuna forma, NEANCHE per uso NON COMMERCIALE, salvo esplicita autorizzazione rilasciata dal proprietario stesso del marchio XTraderNet. QUALUNQUE USO NON AUTORIZZATO DEI CONTENUTI È STRETTAMENTE PROIBITO E SARÀ LEGALMENTE PERSEGUITO XTraderNet - Report Operativo viene editato senza garanzia di continuità e periodicita' dal dott. Pier Paolo Soldaini. I contenuti e la pubblicazione possono essere sospesi, interrotti, modificati, cancellati in qualsiasi momento. dott. Pier Paolo Soldaini - XTraderNet Riproduzione riservata Pag. 6

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 52 del 7 luglio 2014 Il tentativo di recupero del Ftse Mib si è fermato a ridosso della resistenza a 21900 punti e ha configurato tre massimi relativi decrescenti. Possibile un ulteriore

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Il Supporto è il livello di ingresso per aprire una posizione long (acquisto dello strumento finanziario a quel prezzo).

Il Supporto è il livello di ingresso per aprire una posizione long (acquisto dello strumento finanziario a quel prezzo). Guida ai segnali operativi Il Supporto è il livello di ingresso per aprire una posizione long (acquisto dello strumento finanziario a quel prezzo). La Resistenza è il livello di ingresso per aprire una

Dettagli

www.futuretrader.it PRESENTAZIONE FUTURE TRADER

www.futuretrader.it PRESENTAZIONE FUTURE TRADER PRESENTAZIONE FUTURE TRADER 1 Introduzione Future Trader è un software di trading e di investimento per prendere posizioni mediante strumenti derivati sui mercati azionari e per effettuare strategie di

Dettagli

Sella Advice Trading

Sella Advice Trading Le pagine che si aprono cliccando su manuale e track record dovrebbero comparire in una nuova pagina del browser; Sella Advice Trading MANUALE Segnali Titoli Italia All interno: 1 Destinatari del servizio...pag

Dettagli

Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda. Email: info@uptrend.it

Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda. Email: info@uptrend.it Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Emerick De Narda Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio 2012 Relatore: Pietro Paciello Moderatore: Giuseppe Di Vittorio Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 28 febbraio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 21 Febbraio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI www.previsioniborsa.net di Simone Fanton (trader indipendente) Disclaimer LE PAGINE DI QUESTO REPORT NON COSTITUISCONO SOLLECITAZIONE AL

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 26 Aprile 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Il dizionario dei termini finanziari

Il dizionario dei termini finanziari Il dizionario dei termini finanziari Tipi di ordine Ordine a mercato Ordine in stop (buystop-sellstop) Ordine a limite (buylimit-sellimit) Viene dato senza precisare alcun prezzo. Significa che lo si deve

Dettagli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 6-10 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 6-10 gennaio 2014 by David Carli Quello che avevo ipotizzato su Aud-Chf si è realizzato (non perché sia un veggente ma perché il mercato ha voluto invertire la sua rotta) e si è completato

Dettagli

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit.

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Codice ISIN: IT0006724766 Codice Negoziazione: UMIB3L Codice ISIN: IT0006724782 Codice Negoziazione: UMIB5L Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Puoi replicare, moltiplicando x3 e x5 la performance

Dettagli

Trading con il Prezzo di Chiusura

Trading con il Prezzo di Chiusura Trading con il Prezzo di Chiusura Come guadagnare con il Prezzo di chiusura di ogni Time Frame su Titoli, Indici, Valute e Commodities 2 Titolo Trading con il Prezzo di Chiusura Autore www.proiezionidiborsa.com

Dettagli

SERVIZIO "BRUNCH FTSE MIB"

SERVIZIO BRUNCH FTSE MIB SERVIZIO "BRUNCH FTSE MIB" by Team Sviluppo Sistemi Algoritmica.pro Srl Il servizio "Brunch Ftse Mib" è a cura del "Team Sviluppo Sistemi" di Algoritmica.pro Srl, una società attiva nello sviluppo, programmazione,

Dettagli

REPORT AZIONARIO ITALIA "TOP TEN" Luglio 2011 - n.2

REPORT AZIONARIO ITALIA TOP TEN Luglio 2011 - n.2 www.uptrend.it REPORT AZIONARIO ITALIA "TOP TEN" Luglio 2011 - n.2 COMMENTO TECNICO Dopo un'inizio di mattinata ancora all'insegna della speculazione ribassista sui maggiori titoli bancari italiani, Piazza

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DEL 18 MAGGIO 2014

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DEL 18 MAGGIO 2014 REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono segnare un importante minimo

Dettagli

Euro Equity. DJ EuroStoxx. 3 ottobre 2014 H: 10.32. Range previsto per la settimana in corso: 3172 3234

Euro Equity. DJ EuroStoxx. 3 ottobre 2014 H: 10.32. Range previsto per la settimana in corso: 3172 3234 DJ EuroStoxx Future Scad. dicembre 2014 F- EUROSTOXX DIC 2014 (3,174.00, 3,188.00, 3,087.00, 3,102.00, -85.0000), Parabolic SAR (3,249.32), PS Adaptive Moving Average 3300 32 3200 31 H: 10.32 Nota giornaliera

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati

INVESTMENT ADVISORY. Consulenza personalizzata per Investitori Privati INVESTMENT ADVISORY Consulenza personalizzata per Investitori Privati Novembre 2015 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 8 Giugno 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter.

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. GLOSSARIO dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. Accumulazione. La fase che precede quella del rialzo vero e proprio. Caratterizzato dal

Dettagli

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012

Relatore: Pietro Paciello. Email: info@uptrend.it. Rimini, 17 Maggio 2012 Relatore: Pietro Paciello Email: info@uptrend.it Rimini, 17 Maggio 2012 Supertrend Il concetto di supporto e resistenza costituisce uno dei principi più importanti in assoluto per l'analisi tecnica e

Dettagli

The Weekly Report. Analisi Settimanale - 13 Giugno. http://smalltrading.net

The Weekly Report. Analisi Settimanale - 13 Giugno. http://smalltrading.net The Weekly Report Analisi Settimanale - 13 Giugno http://smalltrading.net 2 SP500 Iniziamo dall'analisi dello Sp500. Pessima chiusura di ottava dopo l'illusorio piccolo rimbalzo di giovedì. Sul grafico

Dettagli

DM Directional Movement

DM Directional Movement DM Directional Movement Come individuare l inizio e la fine di una fase laterale su ogni time frame 2 Titolo DM Directional Movement Autore www.proiezionidiborsa.com Editore www.proiezionidiborsa.com Siti

Dettagli

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali

EQUITY INDEX ALLOCATION. Operatività su indici azionari globali EQUITY INDEX ALLOCATION Operatività su indici azionari globali Agosto 2015 Caratteristiche e Obiettivi Strategia d investimento studiata per adattarsi ai differenti scenari dei mercati azionari globali

Dettagli

COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO

COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO COME INTERPRETARE LO SCHEMA DEI PREZZI DA SEGUIRE SUL GRAFICO Questi sono i prezzi più importanti elaborati quotidianamente dal sistema. Ho fatto in modo di "isolarli", dividendoli in 3 settori. Si accede

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fase di consolidamento EUR/USD è in fase di stabilizzazione dopo i recenti

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Fatica a superare la resistenza EUR/USD sta provando a superare la resistenza

Dettagli

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14 Paniere FTSE Mib Livelli tecnici e operatività H: 08.14 Nota giornaliera Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Analisi Tecnica Corrado Binda Analista Tecnico Sergio Mingolla Analista Tecnico Fonte:

Dettagli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli

Report settimanale. 17-21 febbraio 2014. by David Carli Report settimanale 17-21 febbraio 2014 by David Carli Interessante la situazione di Aud-Nzd. A livello grafico, infatti, il rimbalzo dai minimi sembra essersi arrestato sul livello di resistenza sito a

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Costanza Mannocchi Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Il successo dei certificati a leva fissa su Borsa Italiana I Certificati a Leva Fissa

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Forte spinta rialzista EUR/USD ha superato la resistenza 1.1534 Durante l'ultimo

Dettagli

'ANALISI GLOBALE' IDEE OPERATIVE DEL 7 SETTEMBRE 2014

'ANALISI GLOBALE' IDEE OPERATIVE DEL 7 SETTEMBRE 2014 REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono segnare un importante minimo

Dettagli

Indice Banca IMI IMINext Reflex

Indice Banca IMI IMINext Reflex Indice Banca IMI Specialisti per la finanza... pag. 4 IMINext Una linea di prodotti di finanza personale... pag. 5 Reflex Un paniere ufficiale... pag. 6 I mercati a portata di mano... pag. 7 Una replica

Dettagli

Trading intraday con il Prezzo di Apertura

Trading intraday con il Prezzo di Apertura Trading intraday con il Prezzo di Apertura Come dal prezzo di apertura effettuare straordinarie operazioni di trading intraday su Titoli, Indici, Valute e Commodities 2 Titolo Trading intraday con il Prezzo

Dettagli

COMMENTO AI MERCATI. Pertanto è lecito attendersi una apertura debole dei listini, visto che i futures Usa sono in calo e così pure Euro Yen.

COMMENTO AI MERCATI. Pertanto è lecito attendersi una apertura debole dei listini, visto che i futures Usa sono in calo e così pure Euro Yen. Data :26/11/2008 Buongiorno a tutti. COMMENTO AI MERCATI Dalle indicazioni del commento di preapertura ai mercati di oggi : Fitch abbassa il rating di Toyota. Di conseguenza il Nikkei storna con maggiore

Dettagli

Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE

Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE Via Barberini 11-00187 ROMA IVA 07740680967 www.emiliotomasini.it RENDIMENTO BORSA & FONDI I TIPI DI ORDINE 1 I TIPI DI ORDINE E L OPERATIVITA MERCATO: l ordine mercato è l ordine che viene utilizzato

Dettagli

www.proiezionidiborsa.com Stop&Go Il Trading (system) di precisione Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente Ebook

www.proiezionidiborsa.com Stop&Go Il Trading (system) di precisione Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente Ebook Stop&Go Il Trading (system) di precisione 2 Titolo Stop&Go Autore www.proiezionidiborsa.com Editore www.proiezionidiborsa.com Siti internet www.proiezionidiborsa.com 3 ATTENZIONE: questo report contiene

Dettagli

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE Con i nuovi Benchmark a Leva 3 o 5 puoi replicare, moltiplicando x 3 o x 5 la performance giornaliera degli indici FTSE/MIB, CAC40, DAX ed

Dettagli

Report settimanale. 20-24 gennaio 2014. by David Carli

Report settimanale. 20-24 gennaio 2014. by David Carli Report settimanale 20-24 gennaio 2014 by David Carli Il segnale ribassista formatosi sulla resistenza (che risulterà più chiara se vista su time frame settimanale) di Aud- Cad si è rivelato veritiero facendo

Dettagli

STRATEGIE FOREX PER PRINCIPIANTI

STRATEGIE FOREX PER PRINCIPIANTI Titolo STRATEGIE FOREX PER PRINCIPIANTI Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com ATTENZIONE: tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Le strategie riportate in questo ebook

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO

REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO REPORT SETTIMANALE IDEE OPERATIVE 26 FEBBRAIO 2012 GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono

Dettagli

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DELL'11 MAGGIO 2014

SERVIZIO 'ANALISI GLOBALE' APPROFONDIMENTO DELL'11 MAGGIO 2014 REPORT SETTIMANALE GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono segnare un importante minimo

Dettagli

3 Gennaio 2014 ANNO I N. 1

3 Gennaio 2014 ANNO I N. 1 3 Gennaio 2014 ANNO I N. 1 Aggregato Chiusura del Chiusura del Variazione 03/01/2014 30/12/2013 FTMIB Future 19145 19025 +0,63 FTSE MIB 19113 18967 +0,77 FTSE All Share 20272 20203 +0,34 FTSE Mid Cap 26629

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report EUR / USD Rottura del supporto 1.1236. EUR/USD è sceso al di sotto del supporto 1.1236

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Sofia SGR Commodities

Sofia SGR Commodities Sofia SGR Commodities 11 aprile 2013 1 Commodities e Valute Questo mese il nostro report si concentra sulle seguenti trade ideas: Palladio: (view LONG) Update Commodities: Oro, Gas Naturale, Rame, Petrolio,

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 25 maggio 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

LA STRATEGIA SWING CON FIBONACCI

LA STRATEGIA SWING CON FIBONACCI Come si determinano target di prezzo reali. LA STRATEGIA SWING CON FIBONACCI Ovunque, nella vita quotidiana, ci imbattiamo nel lavoro del più grande matematico del medioevo, Leonardo da Pisa consciamente

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

AZIONARIA FLESSIBILE

AZIONARIA FLESSIBILE SOFIA EXPERT2014 AZIONARIA FLESSIBILE 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT Un onda perfetta, scavata nella roccia, che solo

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Media mobile di Kaufman

Media mobile di Kaufman Media mobile di Kaufman La Kama (Kaufman Adaptive Moving Average) fu discussa per la prima volta nel 1998 in un intervista al suo creatore Perry Kaufman (su STOCKS & COMMODITIES, anche se l articolo originale

Dettagli

Report settimanale. 24-28 febbraio 2014. by David Carli

Report settimanale. 24-28 febbraio 2014. by David Carli Report settimanale 24-28 febbraio 2014 by David Carli Tutto immutato su Aud-Nzd. A livello grafico, infatti, il cross pur salendo nella prima parte della settimana ha solo sfiorato il livello di resistenza

Dettagli

MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING. Snipertrading MANUALE INTERATTIVO FIGURE. Luca Orazi Coach Trader

MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING. Snipertrading MANUALE INTERATTIVO FIGURE. Luca Orazi Coach Trader 1 MANUALE FIGURE BY SNIPERTRADING 2 Disclaimer Le opinioni qui espresse sono quelle dell autore e non sono da intendersi come un offerta o una sollecitazione alla vendita o all acquisto di strumenti finanziari.

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

relatore: Pietro Paciello 22 febbraio 2012 www.uptrend.it Email: pietro.paciello@gmail.com

relatore: Pietro Paciello 22 febbraio 2012 www.uptrend.it Email: pietro.paciello@gmail.com relatore: Pietro Paciello 22 febbraio 2012 www.uptrend.it Email: pietro.paciello@gmail.com COME OPERARE CON SUCCESSO SUL FOREX Sistemi automatizzati, regole comportamentali, analisi intermarket e money

Dettagli

Euro Stoxx 50 (indice)

Euro Stoxx 50 (indice) Euro Stoxx 50 (indice) AGGIORNAMENTO del 13 novembre 2011 Trimestrale Vedi aggiornamenti precedenti Mensile Nel corso della settimana è stato testato il supporto in area 2200 ed il buon rimbalzo ha fatto

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Tu puoi beneficiare di questa cosa, se sai come si muovono i software puoi sfruttarli a tuo, facendo le loro stesse operazioni.

Tu puoi beneficiare di questa cosa, se sai come si muovono i software puoi sfruttarli a tuo, facendo le loro stesse operazioni. L'obiettivo di questo corso è insegnarti il mio metodo di trading intraday, che ti permetterà di avere una rendita mensile per integrare il tuo reddito o addirittura vivere di trading. Puoi raggiungere

Dettagli

www.proiezionidiborsa.com Trend e Momentum Come vincere in borsa con semplicità

www.proiezionidiborsa.com Trend e Momentum Come vincere in borsa con semplicità Trend e Momentum Come vincere in borsa con semplicità 2 Titolo Trend e Momentum Autore www.proiezionidiborsa.com Editore www.proiezionidiborsa.com Siti internet www.proiezionidiborsa.com 3 ATTENZIONE:

Dettagli

REPORT SETTIMANALE IDEE OPERATIVE 8 GENNAIO 2012 GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO

REPORT SETTIMANALE IDEE OPERATIVE 8 GENNAIO 2012 GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO REPORT SETTIMANALE IDEE OPERATIVE 8 GENNAIO 2012 GUIDA ALLA LETTURA E GLOSSARIO Cicli temporali: i cicli sono particolari periodi di tempo di durata variabile(da 1 giorno a 1 anno) dove i prezzi possono

Dettagli

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato

Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato Il ruolo dei fondi alternativi multi-manager nell attuale scenario di mercato No. 10 giugno 2015 N. 10 giugno 2015 2 Le principali Banche Centrali hanno aumentato complessivamente di oltre 6.000 miliardi

Dettagli

www.moneyriskanalysis.com

www.moneyriskanalysis.com Questa settimana mi limito a riepilogare l analisi quantitativa e a commentare alcuni grafici. Del resto la trimestrali pubblicata la scorsa settimana è ricca di considerazioni e analisi utili a pianificare

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

Analisi Tecnica Indici

Analisi Tecnica Indici Analisi Tecnica Indici FTSEMIB.In settimana l indice (21515) si muove in maniera confusa rimanendo sempre all interno del range 22450-21350. I livelli tecnici non cambiano rispetto il report della scorsa

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

Strategie di gestione di una asset class azionaria

Strategie di gestione di una asset class azionaria Strategie di gestione di una asset class azionaria Premessa: Il mercato azionario rappresenta la risorsa di investimento potenzialmente più remunerativa almeno tanto quanto la sua potenziale capacità di

Dettagli

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per

Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per BSimmy Forex Nelle ultime settimane il Dollaro Australiano è stato venduto a piene mani e adesso graficamente si può presentare l occasione, quantomeno, per rimbalzare. Potrebbe, infatti, completarsi graficamente

Dettagli

COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK

COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK COME SI FORMA E COME SI RICONOSCE UN ROSS HOOK di Francesco Fabi Trader Professionista e Responsabile di Joe Ross Trading Educators Italia PREMESSA Il Ross Hook è una delle formazioni grafiche che sono

Dettagli

Cup&Handle, istruzioni per l uso

Cup&Handle, istruzioni per l uso Cup&Handle, istruzioni per l uso STRATEGIE SULL FTSE-MIB FUTURE (VERS. OPENING E INTRADAY) Il grafico e il commento operativo aprono sia la versione Opening sia quella Intraday della newsletter, visto

Dettagli

Strategie. Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE

Strategie. Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE Strategie Gap Trading efficace sui mercati valutari TRADARE CON PRECISIONE FOLLE Ci sono molti gap trader professionali nei mercati finanziari. Anche se sono già stati scritti molti articoli sul gap trading,

Dettagli

LombardReport.com srl Via Pascoli 7-41057 Spilamberto MO IVA 02611280369 tel. 059 782910 fax 059 785974 GUIDA ALLA OPERATIVITA SUL FIB

LombardReport.com srl Via Pascoli 7-41057 Spilamberto MO IVA 02611280369 tel. 059 782910 fax 059 785974 GUIDA ALLA OPERATIVITA SUL FIB LombardReport.com srl Via Pascoli 7-41057 Spilamberto MO IVA 02611280369 tel. 059 782910 fax 059 785974 GUIDA ALLA OPERATIVITA SUL FIB 1 LA FILOSOFIA DI D-DAY Il servizio D-Day è stato tarato per venire

Dettagli

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Milano, 19 novembre 2013 La strategia Global Macro Caratterizzata da ampio mandato, in grado di generare alpha tramite posizioni lunghe e corte, a livello

Dettagli

GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING

GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING Come Operare in Borsa con lo Spread Trading 2 Titolo SPREAD TRADING Autore Giuseppe Rosario Pregadio Editore Bruno Editore Sito internet www.brunoeditore.it ATTENZIONE:

Dettagli

Azioni azioni ordinarie o privilegiate che rappresentano una quota di proprietà di una società.

Azioni azioni ordinarie o privilegiate che rappresentano una quota di proprietà di una società. Glossario Accettazioni bancarie strumenti a breve termine emessi dai debitori internazionali garantiti da banche di rilievo internazionale. Agency bonds Obbligazioni emesse (ma non garantite) da agenzie

Dettagli

I certificati e le strategie di recupero delle perdite

I certificati e le strategie di recupero delle perdite I certificati e le strategie di recupero delle perdite Nevia Gregorini Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice 1. Gli Easy e le strategie di recupero delle perdite

Dettagli

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni dal 02-01-2012 al 28-12-2012 Tutti i diritti riservati TT 2010

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni dal 02-01-2012 al 28-12-2012 Tutti i diritti riservati TT 2010 SUPERmAT Analisi di borsa settimanale (aggiornato ogni fine settimana) L'analisi di borsa settimanale presentata dal nostro Trading System SUPERmAT è proiettata nel breve periodo. All'interno di quest'orizzonte

Dettagli

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento.

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale non protetto. Non è garantito

Dettagli

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative Marzio Zocca Responsabile Clienti Istituzionali Azimut Consulenza Sim Santander 2008 100.0% 100.0%

Dettagli

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 settembre 2012 listed product SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 SG FTSE MIB +5x DAILY LEVERAGE CERTIFICATE Codice ISIN: IT0006723263 - Codice di Negoziazione: S13435 SG FTSE MIB -5x DAILY SHORT

Dettagli

JOE ROSS TRADING EDUCATORS www.tradingeducators.it Esempi di trade con la tecnica DAYTRADING in diversi mercati e intervalli temporali

JOE ROSS TRADING EDUCATORS www.tradingeducators.it Esempi di trade con la tecnica DAYTRADING in diversi mercati e intervalli temporali JOE ROSS TRADING EDUCATORS www.tradingeducators.it Esempi di trade con la tecnica DAYTRADING in diversi mercati e intervalli temporali Esempio 1: Future Euro FX (valuta) con grafico a 15 minuti. Data:

Dettagli

Analisi redatta dall'analista Finanziario FILIPPO RAMIGNI, 15/06/2016

Analisi redatta dall'analista Finanziario FILIPPO RAMIGNI, 15/06/2016 FTSE MIB ANALYSIS Analisi redatta dall'analista Finanziario FILIPPO RAMIGNI, 15/06/2016 La paura della Brexit ha fatto precipitare le quotazione del Ftse mib che in cinque sedute è passato da 18.000 a

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Primary Trend Indicator

Primary Trend Indicator Primary Trend Indicator Quando e come effettuare il colpo grosso sui Mercati 2 Titolo Primary Trend Indicator Autore www.proiezionidiborsa.com Editore www.proiezionidiborsa.com Siti internet www.proiezionidiborsa.com

Dettagli

Cosa sono le Butterfly

Cosa sono le Butterfly MAX SEVERI 2 INTRODUZIONE Dopo aver affrontato i primi basilari aspetti del mondo delle opzioni, iniziamo ad andare nel dettaglio con una prima struttura molto semplice, sia da capire che soprattutto da

Dettagli

MANUALE MONEY MANAGEMENT

MANUALE MONEY MANAGEMENT 1 MANUALE MONEY MANAGEMENT BY SNIPERTRADING 2 Disclaimer Le opinioni qui espresse sono quelle dell autore e non sono da intendersi come un offerta o una sollecitazione alla vendita o all acquisto di strumenti

Dettagli

DAX Future Analisi per il giorno

DAX Future Analisi per il giorno MONEY MANAGEMENT N. di punti/tick di STOP in base al time frame operativo - n. 1 contratto Capitale base 10.000 Perdita max a operazione 100 1 minuto : 3 punti 4 ore : 46 punti N. TICK CORRISPONDENTI Numero

Dettagli

Navigare i mercati finanziari con i certificati

Navigare i mercati finanziari con i certificati Navigare i mercati finanziari con i certificati Mauro Camelia Scuola di Economia e Management Università Siena Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice INDICE Il mestiere

Dettagli

MATTEO MONGINI Executive Trader https://www.facebook.com/ttradinginvestments. Forex Opportunity. 06 Maggio 2014

MATTEO MONGINI Executive Trader https://www.facebook.com/ttradinginvestments. Forex Opportunity. 06 Maggio 2014 Forex Opportunity 06 Maggio 2014 DISCLAIMER Il presente documento ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione

Dettagli

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI SOMMARIO i vantaggi offerti 4 l indice mib30 6 come funziona 7 quanto vale 8 la durata del contratto 9 cosa accade alla scadenza 10 il prezzo al quale si può negoziare

Dettagli